Sei sulla pagina 1di 4

Per costruire le 5 declinazioni devo conoscere:

Declinazione 1 2 3 4 5
Nominativo -a -us/er vario -us -es
Genitivo -ae -i -is -us -ei
Vocale Tematica -a -o(um) -e -u -e

Per costruire le 5 declinazioni devo seguire queste regole per il singolare:
1) Nominativo sempre uguale al vocativo (eccezione: II declinazione -e)
2) Accusativo singolare = vocale tematica + m
3) Ablativo singolare = vocale tematica nuda
4) Dativo singolare termina sempre con una vocale
Passo a costruire il plurale seguendo queste regole:
1) Nominativo della I e II declinazione = genitivo singolare (ae; i)
2) Accusativo plurale = vocale tematica + s
3) III, IV, V declinazione casi diretti plurali (cio, nom, acc, voc) sono uguali. Quindi con
laccusativo plurale costruito (vocale tematica + s) posso formare il nominativo e vocativo
4) Il nominativo sempre uguale al vocativo (per il I e II declinazione)
5) Dativo plurale sempre uguale allablativo plurale
I e II -is, is
III e IV -ibus, ibus
V ebus
6) Genitivo plurale I, II , V = vocale tematica + rum (quindi, arum, orum, erum)
7) Terminano ambedue (III e IV) in um (III -um/ium; IV -uum)

Riepilogo finale delle uscite delle 5 declinazioni
Singolare
Declinazione 1 2 2 neutri 3 3 neutri
3 neutri
e-al-ar
4 5
Nominativo -a -us/er -um vario vario e-al-ar -us -es
Genitivo -ae -i -i -is -is -is -us -ei
Dativo -ae -o -o -i -i -i -ui -ei
Accusativo -am -um -um -em vario e-al-ar -um -em
Vocativo -a -e/er -um vario vario e-al-ar -us -es
Ablativo -a -o -o -e -e -i -u -e

Plurale
Declinazione 1 2 2 neutri 3 3 neutri
3 neutri
e-al-ar
4 5
Nominativo -ae -i -a -es -a -ia -us -es
Genitivo -arum -orum -orum - - -ium -uum -erum
um/ium um/ium
Dativo -is -is -is -ibus -ibus -ibus -ibus -ebus
Accusativo -as -os -a -es -a -ia -us -es
Vocativo -ae -i -a -es -a -ia -us -es
Ablativo -is -is -is -ibus -ibus -ibus -ibus -ebus

La coniugazione dei verbi
Coniugazione Vocale tematiche
1 -a
2 -e
3 -e/i (diventa -u allultima persona)
4 -i (diventa -iu allultima persona)

Indicativo attivo presente
Penultimo La desinenza finale
a
e
i
u
-m/o
-s
-t
-mus
-tis
-nt

Indicativo attivo imperfetto
Penultimo Suffisso La desinenza finale
a
e
e
ie
ba
-m
-s
-t
-mus
-tis
-nt

Le preposizioni
Ad + accusativo = in, verso, a
Apud + accusativo = vicino a, presso
Cum + ablativo = con
E/ex + ablativo = da
In + ablativo = in, su
In + accusativo = verso, in, a
Per + accusativo = per, attraverso
Propter + accusativo = per, per merito, a causa
Sine + ablativo = senza


Dativo di possesso
Struttura: verbo essere + nominativo + dativo
Invece di dire: Pietro ha un libro, si dice: a Pietro un libro (Petro est liber)

Principali gruppi di nomi e loro terminazioni al nominativo ed al genitivo
tor, toris (italiano = tore)
Professione maschile
Actor, actoris = attore
Pastor, pastoris = pastore
trix, tricis (italiano = trice)
Professione femminile
Actrix, actricis = attrice
Genetrix, genitricis = genitrice
tio, tionis (italiano = zione)
Azioni concrete
Actio, actionis = azione
Oratio, orationis = orazione
tas, tatis (italiano = t)
Concetti astratti
Pietas, pietatis = piet
Libertas, libertatis = libert

Complementi di luogo
A. Stato in luogo
Indica il luogo in cui si svolge lazione espressa dal verbo
In + abl= in, nel, sul
Apud + acc = presso, vicino

B. Moto a luogo
Indica il luogo verso il quale si dirige che compie lazione, evidenziando il movimento
In + acc (sottolinea lingresso)
Ad + acc (sottolinea lavvicinamento)

Venio in silvam vengo nel bosco
Intrat in ecclesiam entra in chiesa
Navigat ad Italiam naviga verso lItalia
Pervenio ad hortos arrivo ai giardini

C. Moto da luogo
Indica il luogo da cui si proviene o ci si allontana
A/ab + abl (allontanamento generico)
E/ex + abl (uscita)
De + abl (movimento verso il basso, caduta)

Venio ab Africa vengo dallafrica
Venit a templo viene dal tempio
Excedit e pugna si ritira dalla battaglia
Exit ex ecclesia esce dalla chiesa
Descendit de caelo scende dal cielo
Cadit de arbore cade dallalbero

D. Moto per luogo
Indica il luogo attraverso cui si svolge il movimento
Per + acc = per, attraverso

Complementi di tempo
Tempo determinato
Ablativo semplice con i sostantivi che indicano spazio di tempo (e.g. annus, mensis, dies, nox,
hora) (ex. mense iunio, mensibus hibernis)

Ante + acc = prima di
Post + acc = dopo di
Intra + acc = entro
Abhinc + abl = da (da quanto tempo)


Unita 7A Aggettivi della 2a classe
Comparativo di uguaglianza
Si esprime lasciando laggettivo al grado positivo accompagnandolo con avverbi correlativi
Tam quam = tanto... quanto
Ita ut = cos come
Aeque ac = come quanto

Canis est tam velox quam cervus
Il cane veloce come il cervo
Puer est tam bonus quam dulcis
Il bambino tanto buono quanto dolce

Comparativo di minoranza
Si esprime lasciando laggettivo al grado positivo accompagnandolo con gli avverbi correlativi
Minus quam = meno che (o di)

Canis est minus velox quam cervus
Il cane meno veloce del cervo

Comparativo di maggioranza
Per formare il comparativo di maggioranza si aggiunge alla radice dellaggettivo il suffisso -ior,
per maschile e femminile, -ius per il neutro, e lo declino come un aggettivo della seconda classe
a due uscite

Cervus est velocior quam canis (o invece di quam canis metto solo labl. semplice : cane)
Il cervo pi veloce del cane