Sei sulla pagina 1di 35

1

2002-2014 Renzo Davoli,Stefano Ferretti, Alberto Montresor


Sistemi Operativi
Anno Accademico 2014-2015
Renzo Davoli Stefano Ferretti
Copyright 2002-2014 Renzo Davoli, Stefano Ferretti, Alberto Montreor
!er"iion i grante# to $opy, #itrib%te an#&or "o#ify thi #o$%"ent %n#er the ter" of the '() Free
Do$%"entation *i$ene, +erion 1,2 or any later verion p%blihe# by the Free Soft-are Fo%n#ation. -ith no
/nvariant Se$tion, no Front-Cover 0e1t, an# no 2a$3-Cover 0e1t, A $opy of the li$ene $an be fo%n# at4
http4&&---,gn%,org&li$ene&f#l,ht"l506C1
2
2002-2014 Renzo Davoli,Stefano Ferretti, Alberto Montresor
Sommario
1) Contenuto del corso
2) Informazioni organizzative e regolamento
3
2002-2014 Renzo Davoli,Stefano Ferretti, Alberto Montresor
Sezione 1
1. Contenuto del corso
4
2002-2014 Renzo Davoli,Stefano Ferretti, Alberto Montresor
Scopo del corso

Sistemi operativi

Parte teorica: Spiega le funzionalit e i principi costruttivi dei


moderni sistemi operativi

Parte di laboratorio: Illustra le interfacce utente, di


programmazione, di scripting, dei moderni sistemi operativi

Nota:

Le due parti del corso sono altamente correlate.


5
2002-2014 Renzo Davoli,Stefano Ferretti, Alberto Montresor
Cosa imparerete in questo corso
Programmi
ali!ativi
"ool #i sistema
Sistema oerativo
$om%ter &ar#'are
Progettista
#i S()(
Programmatore
#i sistema
*tente
{
Programmi
di sistema
Sistemista
+ibrerie
6
2002-2014 Renzo Davoli,Stefano Ferretti, Alberto Montresor
Prerequisiti

Frequenza partecipata! ai seguenti corsi meglio ancora, aver


superato i relativi esami!:

Programmazione

Algoritmi e strutture dati

Propedeuticit

Architetture degli elaboratori

"onoscenza della lingua inglese

fondamentale per l#informatica, non solo per il corso

Interesse per la materia trattata


7
2002-2014 Renzo Davoli,Stefano Ferretti, Alberto Montresor
Programma di Sistemi Operativi

Introduzione ai sistemi operativi.

"os#$ un sistema operativo. Le sue funzioni. La sua storia.

%ic&iami di arc&itettura

Programmazione concorrente (modulo tenuto da Stefano Ferretti)

Sezioni critic&e. 'e((er. Peterson. Semafori. )onitor. )essage


passing. Problemi classici di sincronizzazione.

Struttura interna dei sistemi operativi

"os#$ il (ernel. Struttura del (ernel. *ernel monolitici e micro(ernel.


)oduli.

estione delle risorse ! 1

Processi. +&read. Sc&eduling. 'eadloc(.


8
2002-2014 Renzo Davoli,Stefano Ferretti, Alberto Montresor
Programma di Sistemi Operativi

estione delle risorse ! 2

,estione della memoria principale. )emoria virtuale. ,estione della


memoria secondaria. ,estione del file s-stem.

Sicurezza
9
2002-2014 Renzo Davoli,Stefano Ferretti, Alberto Montresor
Programma della parte di Laboratorio:

In aula:

Linguaggio "

Linguaggio P-t&on

Linguaggi di scripting

Installazione e configurazione di sistemi operativi

.mministrazione di sistemi operativi

Programmazione di sistema

Progetto"esercitazioni:

Progetto basato su emulatore u.%)

/sercitazioni su ", scripting, p-t&on, programmazione di sistema


10
2002-2014 Renzo Davoli,Stefano Ferretti, Alberto Montresor
Figura e ruolo del docente

Il docente ricopre il ruolo di


"contenitore di conoscenze da spremere"

#uindi:

Se ci sono punti non c&iari nella lezione, non esitate a domandare


spiegazioni

Se volete ulteriori approfondimenti su uno degli argomenti delle


lezioni, c&iedete e vi sar dato

Nota

Poic&0 non siamo depositari della conoscenza assoluta, la risposta


potrebbe essere rimandata ad una lezione successiva...

Il docente e$ il vostro %allenatore culturale&


11
2002-2014 Renzo Davoli,Stefano Ferretti, Alberto Montresor
Organizzazione di una lezione

'a struttura di una lezione ( la seguente:

'omande sul programma svolto nelle precedenti lezioni

Svolgimento del programma previsto per la lezione

/ventuale discussione

'e lezioni di tre ore verranno spezzate in teoria e


esercizi"esercitazioni.
12
2002-2014 Renzo Davoli,Stefano Ferretti, Alberto Montresor
Testi per Sistemi Operativi

Consigliati:

Silbers&atz, ,alvin, ,agne


Applied Operating System Concepts
.ddison 1esle-, 2
st
edition, 3444

5ota: versioni 1indo6s 3444 7 8P... identic&e

+anenbaum, 1ood&ill:
Operating System Design and Implementation
Prentice 9all, 3
nd
edition, 2::;

Per approfondimenti:

,. .ndre6s
Concurrent Programming
<en=amin7"ummings, 2::2
13
2002-2014 Renzo Davoli,Stefano Ferretti, Alberto Montresor
Testi per il Progetto

,old6eber, 'avoli: >)PS3 Principles of ?peration, lulu.com

,old6eber, 'avoli: Student ,uide to t&e *a-a ?perating S-stem


Pro=ect, lulu.com

Per approfondimenti

Stevens
Advanced programming in UNIX
.ddison@1esle-, 2
st
edition, 2::3
14
2002-2014 Renzo Davoli,Stefano Ferretti, Alberto Montresor
Sito Web del corso

Il corso ( dotato di un sito )e*:


&ttp:77666.cs.unibo.it7Arenzo7so7

+rovate:

5e6s

Lucidi

'ocumentazione

Informazioni generali sul corso


15
2002-2014 Renzo Davoli,Stefano Ferretti, Alberto Montresor
Sezione 2
2. Informazioni organizzative e regolamento
16
2002-2014 Renzo Davoli,Stefano Ferretti, Alberto Montresor
Orario dei corsi

Per il primo semestre

Sistemi ,perativi:
Lunedi# 2B.B4 C 2D.B4 /rcolani 3 Ferretti!
)artedi# 2E:B4 C 2F:B4 /rcolani 3 'avoli!
17
2002-2014 Renzo Davoli,Stefano Ferretti, Alberto Montresor
Orario di ricevimento

-icevimento sincrono (di persona o via telefono):

Per il primo semestre: )artedi# &.22:B4

-icevimento asincrono: via mail. sempre

Note:

5on sono gradite ric&ieste di ricevimento e telefonate fuori


dall#orario previsto
s.ferrettiGunibo.it
18
2002-2014 Renzo Davoli,Stefano Ferretti, Alberto Montresor
Collaborazione continua

Per risolvere difficolt/ organizzative. di studio. di svolgimento


delle esercitazioni di la*oratorio:

/siste una mailing list: soGcs.unibo.it

La discussione nella )L avviene fra gli studenti con la


supervisione dei docenti!

Il ricevimento studenti sincrono e asincrono! deve essere


utilizzato per problemi dei singoli studenti

La partecipazione nella mailing list, soprattuto al fine di aiutare i


vostri colleg&i, viene valutata positivamente

PS: attenzione perH alle Ic&eating policiesIJ


19
2002-2014 Renzo Davoli,Stefano Ferretti, Alberto Montresor
o un problema! come procedo"
Programma 0 Studente pro*lematico $$

if &o un dubbio!
leggo il regolamento
leggo la faq nelle pagine 6eb del corsoK
leggo i post passati nella mailing list
if dubbio faq regolamento ne6s!
if dubbio $ personale!
scrivo un mail al mio docente oppure vado a ricevimento
else
mando un post sulla mailing list
attendo c&e un collega o un prof risponda
20
2002-2014 Renzo Davoli,Stefano Ferretti, Alberto Montresor
#ppelli

Sono previsti sei appelli di S,:

+re appelli nella sessione estiva fine maggio, giugno, luglio 342E!

Lno nella sessione autunnale settembre 342E!

'ue nella sessione straordinaria gennaio, febbraio 342D!

Nota:

.l fine di evitare sovrapposizioni con altri corsi, non sono previsti


altri appelli

5on provate nemmeno a c&iederneJ


21
2002-2014 Renzo Davoli,Stefano Ferretti, Alberto Montresor
$same

'$esame di S.,. 1a tre prove:

Per la parte teorica del corso

Lna prova scritta

Per le attivit/ di la*oratorio

Ln progetto, con prove di discussione sul lavoro svolto

Lna prova pratica

Prova orale

Facoltativa obbligatoria solo per raggiungere il B4 e lode!.


22
2002-2014 Renzo Davoli,Stefano Ferretti, Alberto Montresor
La prova scritta

2$ unico ma composto da due parti

Programmazione "oncorrente

Parte ,enerale

3oto:

?ccorre prendere almeno 2D7B4 sia nella programmazione concorrente


sia nella parte generale

2 punto 4 se il compito precedente e# gravemente insufficiente! per


l#esercizio @2: essersi iscritti alla prova

2 punto 4 se il compito precedente e# gravemente insufficiente! per


l#esercizio 4: scrivere nome, cognome, matricola e posizione

B4 punti come media tra le due parti del compito.

Il voto minimo e# 4, quello massimo B4 anc&e se la somma fa B2 o B3!.


23
2002-2014 Renzo Davoli,Stefano Ferretti, Alberto Montresor
Correzione dello scritto
4l termine dello scritto viene mostrata la soluzione. 4 5uesto
punto dovete ritirarvi se pensate di non aver raggiunto la
sufficienza. Scritti gravemente insufficienti comportano la perdita di
*onus nel successivo scritto consegnato.
, Serve a noi (per non sprecare tempo sui vostri orrori)
li ela*orati corretti e valutati vengono mostrati agli studenti. il
giorno l$ora e l$aula vengono annunciati nel messaggio sulla mailing
list c1e pu**lica i voti.
2$ caldamente consigliato di prendere visione del proprio compito
corretto.
, Serve a voi (per imparare dai vostri errori)
24
2002-2014 Renzo Davoli,Stefano Ferretti, Alberto Montresor
Scritto % prova pratica

Nella prova scritta.

?ltre al ragionamento, viene ric&iesto anc&e molto studio

/# un pre@orale, quindi non potete consultare alcuna


documentazione

Nella prova pratica

.vete accesso alla vostra &ome e potete consultare qualunque


documentazione

4ttenti alle 0c1eating policies0 6 vedi lucidi successivi


25
2002-2014 Renzo Davoli,Stefano Ferretti, Alberto Montresor
Prova Pratica

Prova pratica:

S&ell scripting7P-t&on, programmazione di sistema

Svolgimento:

In un laboratorio del dipartimento

"onsegna tramite e@mail

7iscussione:

Serve a verificare la vostra preparazione e la vostra partecipazione


al progetto.
26
2002-2014 Renzo Davoli,Stefano Ferretti, Alberto Montresor
Prova orale

Prova orale

La prova orale $ IfacoltativaI. /# obbligatoria solo per la


valutazione di B4 e lode.

5o orale MN no lode.

L#orale e# una discussione a tutto campo, c&e puo# cambiare la


valutazione.

?ccorrono comunque prove sufficienti per c&iedere l#orale.

Nota:

Se fate l#orale e andate molto male, $ possibile c&e vengano


annullati i voti degli scritti
27
2002-2014 Renzo Davoli,Stefano Ferretti, Alberto Montresor
$same & LSO

Progetto

Il progetto viene svolto in gruppi di quattro persone

Oerranno date due tipologie di progetti:

Progetto guidato:

specific&e e risposte alle domande a lezione durante tutto


l#anno accademico

consegne a gennaio7febbraio 2a parte! e a giugno7luglio 3a


parte!

Progetto di recupero:

specific&e date a settembre per la sessione di


gennaio7febbraio

risposte alle domande solo a ricevimento

".L'.)/5+/ S"?5SI,LI.+?
28
2002-2014 Renzo Davoli,Stefano Ferretti, Alberto Montresor
'egolamento & (alidit) esami

Il progetto:

?gni anno, vengono presentati progetti diversoK gli studenti devono lavorare
al progetto dell#a.a. corrente, e non quello dell#a.a. in cui per la prima volta
&anno partecipato al corso

Il voto ottenuto per il progetto $ valido unicamente nei sei appelli previsti per
l#anno accademico 342P@342E fino a febbraio 342D!

,li studenti c&e consegneranno il progetto per il 342P@342E ma non &anno


completato le prove entro febbraio 342D perdono il progetto e dovranno
lavorare al progetto dell#a.a. successivo

Perc189

Per evitare c&e IparassitiI si aggreg&ino ad un gruppo

Perc&0 il progetto $ parte sostanziale del corso

Perc&0 tenere la contabilit negli anni successivi $ complesso


29
2002-2014 Renzo Davoli,Stefano Ferretti, Alberto Montresor
'egolamento & (alidit) esami

Il programma d$esame:

/# quello dell#anno corrente.

"omprende tutto cio# c&e viene trattato a lezione


30
2002-2014 Renzo Davoli,Stefano Ferretti, Alberto Montresor
*iritti d+autore sui lucidi

I lucidi del corso sono coperti dalla Free 7ocumentation 'icense


della N:

2$ permesso:

Stampare questi lucidi

"opiarli e distribuirli in qualsiasi formato, elettronico e non

/# permesso farne commercio

5ota: qualcuno potrebbe venderli ad un prezzo superiore a


quello delle fotocopie, ma non sarebbe molto furbo comprarli

/# permesso modificarli

Non ( permesso:

%imuovere il nostro cop-rig&t dai lucidi

%imuovere l#indicazione della ,5L Free 'ocumentation License


31
2002-2014 Renzo Davoli,Stefano Ferretti, Alberto Montresor
,C-eating policies,

7urante gli scritti

/# vietato comunicare in qualunque modo oralmente, in forma scritta o


elettronicamente!, per qualsivoglia motivo.

"&i viene sorpreso a parlare, viene invitato a lasciare l#aula e a


ripresentarsi al prossimo appello

Questo vale per entrambi gli IestremiI della comunicazione: sia c&i parla
c&e c&i ascolta

5ei compiti viene indicata la posizione dello studente nell#aula. "onviene


controllare la riservatezza del proprio elaborato perc&e non e# possibile
durante la correzione distinguere l#originale dalla copia di una soluzione.

Nota:

Se avete bisogno di qualcosa, come una penna o un foglio, c&iedete al


docente
32
2002-2014 Renzo Davoli,Stefano Ferretti, Alberto Montresor
,C-eating policies,

7opo gli scritti

Il compito potr essere annullato anc&e in caso di manifesta copiatura


scoperta nel corso della correzione degli scritti

.nc&e in questo caso, l#annullamento riguarda sia il IcopiatoreI c&e il


IcopianteI

I progetti

'evono essere svolti in gruppo

I partecipanti c&e non sapranno dimostrare di aver partecipato alla


realizzazione del progetto, potranno prendere un voto inferiore agli altri
componenti del gruppo

/# possibile c&e venga ric&iesta una nuova partecipazione al progetto

Il plagio da altri gruppi7lavori di altri anni viene punito con l#annullamento


dell#intero progetto.
33
2002-2014 Renzo Davoli,Stefano Ferretti, Alberto Montresor
'egolamento & Conclusioni

#uesti lucidi non descrivono totalmente tutti i dettagli del


regolamento.

I ':CI7I N,N S,N, :N +2S+, 7I SIS+2;I ,P2-4+I3I

Studiare i propri appunti presi a margine dei lucidi &a senso, studiare
Ri lucidiS e# come pretendere di leggere un libro scandendone l#indice.

Per ogni du**io e per le parti mancanti. leggete:

Il regolamento disponibile nella pagina 6eb del corso

La pagina delle F.Q, contenente le risposte alle domande piT


frequenti

In particolare:

'ate un#occ&iata al regolamento relativo allo svolgimento dei compiti


34
2002-2014 Renzo Davoli,Stefano Ferretti, Alberto Montresor
Prove di $same a .Taglie/

'e prove di esame di Sistemi ,perativi vengono fornite in


versione Small";edium"'arge o 2<tra 'arge

S: solo scritto. 3oto massimo 1=

;: scritto e prova pratica: 3oto massimo 22

': scritto. prova pratica e progetto: 3oto massimo >?

@': scritto. prova pratica. progetto e orale: 3oto massimo >? e


lode

Per le versioni S e ; la ver*alizzazione si deve effettuare entro il


>? settem*re 2?1A. altrimenti si intende ' o @'
35
2002-2014 Renzo Davoli,Stefano Ferretti, Alberto Montresor
Frequenza alle lezioni
'a fre5uenza ai corsi non e$ o**ligatoria
;4
#uesta non e$ una universita$ %a distanza&
Non avere l$o**ligo di fre5uenza significa non diver giustificare le
proprie assenze. 'e lezioni servono per prepararsi in vista
dell$esame (e del lavoro). 4nc1e in *ase all$esperienza di oltre venti
anni di insegnamento di Sistemi ,perativi penso sia impro*a*ile
superare le prove di esame senza aver partecipato attivamente alle
lezioni del corso. (rd)