Sei sulla pagina 1di 6

La vespa 50 nasce, come da certifcato Piaggio, il 13 settembre 1963.

Linnovazione di
qesto modello risiede nel !atto c"e la cilindrata e la velocit# permettono anc"e ai
ragazzi c"e "anno compito i 1$ anni di gidarla, senza bisogno di targa. %nsieme alla
&espa 90, entrata in prodzione lo stesso anno, ' la prima &espa ad avere n telaio
piccolo, leggero e stretto (1,63 m di lng"ezza ) 0,61 m di larg"ezza ) 0,9* m di
altezza ) 66 +g,- ci. era pensato per poter essere maneggiata con pi/ !acilit# dai
ragazzi pi/ giovani. Le prestazioni c"iaramente erano ridotte ed il motore era n
monocilindrico 0 tempi con n alesaggio di 3*,$ mm, na corsa di $3 mm, na
cilindrata di $9,11 cc e n rapporto di compressione di 121,0, il ttto alimentato da
miscela al 03 per mezzo di n carbratore 4ell5rto 678 16210- ci. gli permetteva di
raggingere i $5 +m2". La capacit# del serbatoio era di $,* L e con n litro la &espa
risciva a percorrere circa 60 +m.
La &espa 50 9 (normale, "a codice del telaio &5:1; e nmerazione c"e si avvia a
partire dal nmero 1001, mentre per qanto rigarda il motore il codice ' &5:1<. La
50 9 "a determinate caratteristic"e c"e verranno poi sostitite o modifcate nel corso
degli anni= innanzittto la &espa presenta no sportellino piccolo pittosto scomodo
per poter esaminare il motore, il !anale posteriore in metallo verniciato in tinta con il
telaio, la c>a copricilindro in metallo, il sellino largo monoposto di tipo ciclistico e la
crociera del cambio a tre anzic"? qattro steli. %l motore era mnito di n cambio a tre
marce, svilppando na potenza di 1,5 cv a $500 giri ed aveva n carter pi/ stretto
rispetto ai sccessivi. Per il primo anno di prodzione la &espa 50 era
commercializzata in n solo colore, ovvero n verde tene (codice <a) <e@er
1.09*.6301,, con n !ondo antirggine color nocciola (codice <a) <e@er 3000<,. La
&espa sciva, di base, senza il tac"imetro, ma era possibile ric"iederlo come
accessorio= il tac"imetro era di marca &eglia 8orletti scalato a 60 +m2". 9el corso
dellanno sccessivo, per la prima volta nella storia della &espa, alla gamma colori
della &espa 50 ne vengono agginti altri 0 in agginta al precedente verde- % colori
disponibili erano dnqe verde (codice <a) <e@er 1.09*.6301,, rosso (codice <a)
<e@er 1.09*.5*$1, e grigio ametista (codice <a) <e@er 1.09*.*110,. %noltre, qando
vengono introdotti i novi colori, la Piaggio prende in considerazione il !atto di
verniciare i cerc"i della &espa in color allminio (codice <a) <e@er 1.09*.09*3, ed
eAetta qesto trattamente s ttta la prodzione &espa, in modo da ni!ormarla. 9el
196$ cambia lievemente il disegno della sella ed ' possibile inoltre ric"iederla con na
sella lnga marc"iata B:qilaC. 9el 1965 vengono apportate modifc"e al !analino
posteriore, ora completamente in plastica, dal nmero di telaio &5:1; $9101 e viene
ampliato lo sportello motore dal a partire dal nmero di telaio &5:1; 90*11, per
!acilitare le operazioni di mantenzione al motore e per nifcare il telaio con qello
degli altri modelli sl mercato. %noltre viene ampliata la capienza del serbatoio, c"e ora
arriva a 5,0 L- in consegenza a qesto viene eliminata la traversa c"e era presente in
precedenza e viene ridatta la capacit# della vasc"etta porta attrezzi. 4al 1966 i
cambiano i colori disponibili per la gamma= da adesso si potr# scegliere tra n altro
tipo di verde, ancora pi/ tene del precedente verde (codice <a) <e@er 1.09*.6303,,
naltra tonalit# di rosso (codice <a) <e@er 1.09*.5*50, e lazzrro (codice <a) <e@er
1.09*.1$00,. 9el 1966 nasce la versione Lsso della &espa 50, la &espa 50 L (la sigla
del telaio rimane la medesima, ovvero &5:1;, ma la nmerazione parte da 500001,- in
pi/ rispetto alla versione base "a n proflo bordoscdo in allminio lcidato, na
crestina ornamentale sl para!ango, n ammortizzatore maggiorato, na g"iera
cromata ad abbellire il !anale posteriore, le strisce della pedana con la base in
allminio (e non semplicemente in gomma come per la versione precedente, e la
scritta B&espa 50 LC in allminio posizionata sopra al !anale posteriore- anc"e la scritta
anteriore ' in allminio ed ' ribattta sllo scdo, a diAerenza della scritta della &espa
50 9 c"e era n sottile lamierino di allminio incollato sllo scdo. Don lentrata in
prodzione della &espa 50 L vengono modifcati i carter, sia s qesto modello c"e per
il precedente e vengono cosE nifcati alla prodzione. Le colorazioni per la &espa 50 L
sono Fiallo arancio (codice <a) <e@er 1.09*.0916,, :zzrro metallizzato (codice <a)
<e@er 1.09*.111$,, rosa s"oc+ing (codice <a) <e@er 1.09*.5*01, e verde mela
(codice <a) <e@er 1.09*.6300,. 9el corso del 1966 il colore del !ondo antirggine
passa a grigio (codice <a) <e@er *010<,. 9el 1961, qando sono in prodzione sia il
modello 9ormale c"e il modello Lsso, viene eAettata naltra importante modifca= il
passo del telaio viene amentato di de centimetri e in contemporanea viene
sostitito lo scdetto anteriore rettangolare con no scdetto esagonale di nova
!oggia (dal nmero di telaio &5:1; 000001 per la versione 9 e &5:1; 5$0001 per la
versione L,. Gesto viene eAettato per nifcare novamente i telai con qelli del
novo modello 105 Primavera. Per la &espa 9 sono disponibili le colorazioni azzrro
(codice <a) <e@er 1.09*.1$00,, verde (codice <a) <e@er 1.09*.6303,, rosso (codice
<a) <e@er 1.09*.5*50,, verde mela (codice <a) <e@er 1.09*.6300,, trc"ese (codice
<a) <e@er 1.09*.10$0,, giallo positano (codice <a) <e@er 1.09*.0900,. Per qanto
rigarda la &espa 50 L invece vengono introdotti novi colori e aboliti altri= Lazzrro
metallizzato viene sostitito con n altra tonalit# di azzrro metallizzato (codice <a)
<e@er 1.09*.0110,, il rosa s"oc+ing e il verde mela vengono aboliti e vengono agginti
il giallo positano (codice <a) <e@er 1.09*.0900,, lavorio 9eH Ior+ (codice <a) <e@er
1.09*.3901, e il verde paraggi (codice <a) <e@er 1.09*.6315,. 9el 196* la sella lnga
viene sostitita, s ttta la gamma, con na particolare sella denominata Ba gobbinoC
c"e impediva di portare n eventale passeggero (in qanto la vespa 50 ' sempre
stata omologata per na sola persona e portare n passeggero risltava vietato dal
codice della strada,. 4a adesso la sella sar# marc"iata Piaggio, non pi/ :qila. <entre
la prodzione dei de modelli prosege, alla fne del 1969 escono tre novi modelli= la
&espa 50 J (rinnovata,, la &espa 50 special e la &espa 50 elestart. La 50 J non
presenta grandi diAerenze rispetto alle 9, se non la presenza della crestina di
allminio sl para!ango anteriore e na piccola decalcomania qadrata sotto la sella
con scritta la lettera BJC argentata in campo nero- qesto modello conserva il codice
del telaio (&5:1;, ma la nmerazione parte da 100001- i colori disponibili erano c"iaro
di lna metallizzato (codice <a) <e@er 0.06*.010*,, giallo positano (codice <a) <e@er
1.09*.0900,, trc"ese (codice <a) <e@er 1.09*.10$0,. La &espa 50 special "a invece
importanti diAerenze rispetto alle precedenti. %nnanzi ttto cambia il codice del telaio
(&5:0;, e la nmerazione riparte da 1001- cambia anc"e la sigla del motore c"e
diventa &5:0<. Le principali altre diAerenze sono il manbrio, c"e alloggia n !anale
rettangolare e non pi/ tondo come nelle precedenti vespe 50, il nasello copriclacson,
separato dal telaio in plastica grigia scra qasi nera, i cerc"ioni, sempre da 9 pollici
ma qesta volta sono atoventilanti a qattro razze con il cerc"ione c"e non copre il
tambro come accadeva prima, il !anale posteriore, rettangolare con n tettccio dello
stesso colore del copriclacson, le manopole, nere con n particolare disegno retinato,
e le scritte= davanti rimane scritto B&espa 50C in allminio ma spaziato in maniera
diAerente rispetto alle predecessori, dietro appare invece la scritta B6pecialC. Le
colorazione per la 6pecial sono le segenti= biancospino (codice <a) <e@er
1.09*.1115,, giallo cromo (codice <a) <e@er 1.09*.0933,, grigio c"iaro di lna (codice
<a) <e@er 1.09*.010*, e rosso corallo (codice <a) <e@er 1.09*.5*11,. La &espa 50
elestart ad n primo sgardo sembrerebbe identica alla vespa 50 special.
Linnovazione di qesta vespa sta per. nel motore, c"e presentava no statore 8osc"
c"e permetteva laccensione a c"iave (posta sl manbrio, senza necessit# di
tilizzare la pedivella c"e, in!atti, non era presente. %n pi/ rispetto alla vespa special,
la elestart "a no sportellino anc"e sl lato sinistro c"e serviva per contenere le de
batterie da 6 volt poste in serie necessarie allaccensione. 5vviamente, a diAerenza
della special, sotto il !anale posteriore c' scritto BKlestartC e il codice del telaio di
qesta vespa ' naltra volta diAerente ed ' &5:3; e parte dal nmero 1001- vale lo
stesso per il motore, il novo codice ' &5:3<. :nc"e il carbratore era diAerente dalle
altre &espe 50= si trattava di n 4ellorto 678 16210. Gesta vespa non ebbe n
grande sccesso perc"', in caso di batteria scarica o danneggiata, non cera
possibilit# di !arla partire- qesto Bdi!ettoC non le impedE comnqe di essere prodotta
fno al 1916 in poco pi/ di 6000 esemplari. Le colorazioni per la 50 elestart sono=
c"iaro di lna metallizzato (codice <a) <e@er 1.09*.010*,, biancospino (codice <a)
<e@er 1.09*.1115,, giallo cromo (codice <a) <e@er 1.09*.0933,, rosso corallo (codice
<a) <e@er 1.09*.5**0, e bl (codice <a) <e@er 1.09*.1$90,. 9el contempo vengono
eAettati piccoli cambiamenti per qanto rigarda la colorazione della 50 9= il giallo
cromo (codice <a) <e@er 1.09*.0933, sostitisce il giallo positano e viene agginto il
grigio c"iaro di lna (codice <a) <e@er 1.09*.010*,. 9el 1910 viene interrotta la
prodzione della vespa 50 L e nel 1911 qella della 50 9. 6empre nel 1911 la Piaggio
decide di nifcare i cerc"ioni si modelli restanti per ci anc"e la 50 J (dal nmero di
telaio &5:1; 1501*9, inizier# a montare i cerc"i atoventilati da 9 pollici. 9el
contempo la sigla del motore della 50 J cambia in &5:0<, la stessa della &espa
6pecial. 9el 1910 escono la seconda serie della 50 special e della 50 elestart. Dambia
il codice del telaio per entrambe (&581; per la special e &580; per la elestart,, il
copriclacson e il tettccio del !anale posteriore cambiano colore diventando grigio
c"iaro e cambiano i cerc"ioni amentando il diametro a 10 pollici e diventando a 5
razze- qestltima modifca caser# anc"e na modifca dei rapporti delle marce del
motore e n amento delle dimensioni del cavalletto, passando da 16 mm di diametro
a 00 mm. Pe rqnato rigarda il codice del motore per la 6pecial rimane invariato
mentre per la Klestart cambia in &580<. &engono aggiornati anc"e i colori della
vernice= viene agginto il bl (codice <a) <e@er 1.09*.1$90, slla 50 J e il rosso
corallo (codice <a) <e@er 1.09*.5**0, viene sostitito dal rosso corsa (codice <a)
<e@er 1.09*.5*06, sia per la special c"e per la elestart. 9el 1913 esce di prodzione il
giallo cromo (codice <a) <e@er 1.09*.0933, s ttta la gamma- solo slla J, invece, il
bl (codice <a) <e@er 1.09*.1$90, viene sostitito dallazzrro Dina (codice <a)
<e@er 1.09*.1$00, e il giallo cromo cede il posto allarancio (codice <a) <e@er
1.09*.$901,. :lla fne del 1913 s ttti i modelli in prodzione vengono cambiati i
caratteri delle scritte, da corsivo a stampatello minscolo. 4a qestanno qalsiasi
modello di &espa sllo scdo avr# semplicemente scritto BvespaC. 4ietro invece ci sar#
na targ"etta rettangolare nera con na cornice color allminio c"e identifc"er# i
modelli= nella targ"etta della 50 J ci sar# scritto Bvespa 50C, per la special B50
specialC e la per la elestart B50 elestartC. 9el 191$ i colori sono aggiornati ancora= per
la 50 J viene agginto lamaranto (codice <a) <e@er 1.09*.5*35, e il bl (codice <a)
<e@er 1.09*.1$50,, qestltimo in sotitzione del bl (codice <a) <e@er 1.09*.1$90,.
9el 1915 Kscono la terza serie della special e della elestart. :nc"e in qesta occasione
i codici di telaio cambiano (&583; per la special e &58$; per la elestart, ma, dal pnto
di vista del telaio, rimangono praticamente immtate. Dambia per entrambe il codice
del motore= per la 6pecial il novo codice ' &583< mentre per la Klestart ' &58$<. La
diAerenza pi/ importante qesta volta rigarda il motore c"e da 3 velocit# passa a $-
cambia inoltre il disegno del coprivolano. Per qanto rigarda la 6pecial e la J, la
bobina di alta tensione, prima posizionata sotto il volano, viene posta al di !ori del
carter, in modo da poterla sostitire pi/ semplicemente in caso di gasto 6tranamente
laa 50 J, a diAerenza della 6pecial e della Klestart, continer# a montare il motore 3
marce e ci. accadr# fno alla fne della prodzione, avventa nel 19*3. Le colorazioni
vengono novamente rinnovate= per qanto rigarda la special e la elestart il rosso
corsa (codice <a) <e@er 1.09*.5*06, viene sostitito il rosso teneri!e (codice <a)
<e@er 1.09*.5*10, e viene agginta naltra tonalit# di rosso valida solo per
qellanno= il rosso +atmand (codice <a) <e@er 1.09*.5*15,- per la J viene agginto
il rosso corsa (codice <a) <e@er 1.09*.5*06, e il beige versaille (codice <a) <e@er
1.09*.05*0,. 9el 1916 si interrompe la prodzione della elestart mentre prosegono
qelle della special e della J- le colorazioni vengono novamente aggiornate= per la J
vengono agginti il bl marine (codice <a) <e@er 1.09*.1015, e il giallo te)as (codice
<a) <e@er 1.09*.0935,. 9el 1911 arriva na nova colorazione per la 6pecial,
tilizzata solo per qellanno= il verde (codice <a) <e@er 1.09*.63*0,. 9el 191* il
verde della 6pecial viene sostitito dal verde vallombrosa (codice <a) <e@er
1.09*.6590,, sostitito a sa volta dallazzrro cina (codice <a) <e@er 1.09*.1$00, nel
1919. 9el 19*0 lazzrro metallizzato (codice <a) <e@er P520, sostitisce lazzrro
cina (codice <a) <e@er 1.09*.1$00, mentre il rosso teneri!e (codice <a) <e@er
1.09*.5*10, viene sostitito dal rosso tabacco (codice <a) <e@er P323,. 9el 19*1 il
rosso tabacco (codice <a) <e@er P323, viene sostitito da naltra tonalit# di rosso
(codice <a) <e@er P021,. 4a qi rimane ttto invariato fno alla fne della prodzione
sia della special c"e della J, avventa nel 19*3. 9el 19*0, qando stava per
concldersi la prodzione di ttte le vespe 50 rimanenti, esce n novo modello, la
&espa PL. %l telaio di qesta vespa ' completamente diAerente dal precedente, molto
pi/ sqadrato e ric"iamante le linee della serie PM. 9el 19*0 esistono 0 diAerenti
modelli di PL, il primo senza !recce, c"iamato semplicemente PL 50, (con sigla di telaio
&5M1;, e il secondo mnito invece di indicatori di direzione, c"iamato PL 50 6 (con
sigla di telaio &5M0;,. 4allanno sccessivo sar# disponibile anc"e na versione con
!recce e con avviamento elettrico, il PL 50 6 elestart. 9el 19*$ nasce la &espa PL 6
atomatica (con sigla di telaio &:51;,, la prima vespa senza marce non dotata di !reno
posteriore a pedale- il !reno posteriore era in!atti posizionato al posto della !rizione,
come negli attali scooter senza marce. :nc"e la p+ 50 s atomatica era disponibile
sia in versione base c"e in versione elestart. La prodzione di PL, PL 6, PL 6 elestart e
P+ atomatica si conclder# nel 19*6. 9el 19*5 esce per. n novo modello di vespa
50= il PL ML (con sigla di telaio &5M3;,. Le diAerenze principali stanno nel nasello
copriclacson pi/ tondeggiante nella parte fnale, il !anale posteriore pi/ grande e le
!recce pi/ grandi. La PL ML viene commercializzata sia nella versione base c"e nella
versione con avviamento elettrico. 9el 19*6 viene aggiornato il modello PL ML e, come
accadto per la versione PL 6, nasce la &espa PL ML plrimatic (con sigla di telaio
&:50;,, dotata anc"e lei di n motore senza marce. 5vviamente anc"e la plrimatic
era disponibile sia in versione base c"e in versione elestart. 9el 19** viene esegito
n rest@ling della PL ML= esce il modello PL ML rs" (sigla telaio &5M$;,,
commercializzato sia in versione base c"e in versione elestart. La rs" diAeriva di
poco dal modello precedente= era contraddistinta da na sottile striscia adesiva c"e
!aceva da contorno alla vespa, partendo dal !ondo e prosegendo fno al para!ango.
9el 19*9 la &espa 50 si rinnova naltra volta= entra in prodzione la &espa 50 9 (sigla
telaio &5M5;,. Gesta versione della &espa 50 ' caratterizzata da na linea con
para!ango e !rontale slanciati, qasi a pnta. Jispetto ai modelli precedenti la 50 9
presenta la leva dello starter sl manbrio, na strmentazione ' ampia e completa
(con indicatore del livello del carbrante, e n codino di plastica come alloggio per il
!anale posteriore. La 50 9 viene prodotta anc"e nella versione plrimatic (codice telaio
&5P1;, con le stesse caratteristic"e della precedente plrimatic, ovvero assenza di
marce e !reno posteriore al manbrio. 9el 1990 escono de novi modelli di &espa 50=
la &espa 50 NL0 (codice telaio &591;, e la &espa 50 NL0 atomatica (codice telaio
&5P0;,. La serie NL0 era denominata anc"e B&espa &C per via della targ"etta
posizionata sllo scdo slla qale era riportata, per lappnto, na piccola B&C. La
linea della NL0 ' molto simile alla precedente, cambia per. il disegno del manbrio,
c"e presenta na linea pi/ morbida, e il baletto portaoggetti dietro lo scdo con n
incavo per la c"iave di contatto,. Geste de vespe non erano dotate di pedivella di
accensione, il c"e rendeva di>cile lavviamento in caso di mancato !nzionamento
della batteria 6empre nello stesso anno viene commercializzata anc"e na versione
potenziata della &espa NL0= la &espa 50 7P$ (codice telaio &590;,. :d esclsione del
motore la &espa rimane praticamente immtata. 9el 1991 esce lltimo modello della
&espa 50 con le marce prodotto dalla Piaggio= La &espa 50 special revival (codice
telaio &5J1;,. La revival ' na serie limitata di 3000 pezzi (le nmerazioni del telaio
partono dal nmero 0000001 e arrivano appnto a 0003000,, con tanto di targ"etta di
garanzia posizionata nella parte interna sinistra dello scdo, c"e riprende le linee delle
prime vespe 50. %l telaio ' in ttto e per ttto gale a qello delle ltime 50 J, le
rote "anno la stessa con!ormazione di qelle tilizzate dal 1963 al 1910 ma "anno n
diametro maggiore (10 pollici,. %l !anale posteriore ' come qello della vespa 6pecial e
le scritte identifcative sono di novo in corsivo= davanti ci sar# scritto semplicemente
B&espaC e dietro B6pecialC. %l motore ' molto simile a qello delle ltime 50 J= torna
in!atti ad avere 3 marce, ci sono per. delle piccole diAerenze= il carbratore,
lievemente maggiorato, era n 4ell5rto 678 16210, la pedivella della messa in moto e
il coprivolano erano come qelli montati sl modello P+. La revival viene
commercializzata in $ colori= bl metallizzato (codice <a) <e@er P< 521,, rosso
metallizzato (codice <a) <e@er P< *26,, grigio metallizzato (Dodice <a) <e@er P<
026, e bianco (codice <a) <e@er P< 923,.
9el 1996 viene presentata la &espa K;0. La &espa ' completamente rinnovata e "a
poco a c"e vedere con i modelli precedenti. 6i tratta in!atti di no scooter moderno a
ttti gli eAetti con n motore con variatore senza marce. Jappresentava, inizialmente,
la versione 50 della &espa K;$ (motorizzata in cilindrate 105 o 150 cc,, da ci si
distingeva per il rivestimento opaco della parte in!eriore della scocca. Kra disponibile
anc"e nella versione a iniezione, con linnovativo motore 50 della linea Nast, gi# in
regola con la normativa Kro 1. 9el 1999 ! introdotta la versione catalizzata della K;0
50 a carbratore. 9ellatnno dellanno segente, invece, scE di scena la K;0 50 a
iniezione per lasciar spazio al modello K;$ 50 a qattro tempi. 9el 0001, in occasione
della nascita del brand &espa a s? stante, nella zona anteriore debtt. lo stemma
storico di Piaggio. La &espa K;0 e la &espa K;$ "anno abbandonato il listino nel 0005,
qando sono state sostitite dalla &espa LM proposta nelle versioni 50 a 0 ;empi e $
;empi. 9el 0001 nasce la &espa 50 6- s qesto modello riappare il !anale anteriore
rettangolare, in onore della vecc"ia 50 6pecial. Oltimamente, a Figno del 0010, sono
state presentate la &espa LM 3& e la &espa 6 3&. 6 qeste vespe debtta n novo
motore c"e ridce di gran lnga i consmi e migliora di gran lnga le prestazioni dei
veicoli.
Di sono modelli c"e non sono stati citati in qesta breve storia- per completezza qa
sotto vengono riportati ttti i modelli di &espa 50 prodotti dalla Piaggio=
&espa 50 1963P1965 &5:1; 1001P90*16
&espa 50 9 nifcata 1965P1961 &5:1; 90*11P190911
&espa 50 9 allngata 1961P1911 &5:1; 000001P0*3099
&espa 50 L 1966P1910 &5:1; 500001P 631063
&espa 50 J 1969P19*3 &5:1; 100001P93*161
&espa 50 special 1969P1910 &5:0; 1001P96013
&espa 50 special 1910P1915 &581; 1001P95611
&espa 50 special 1915 19*3 &583; 1101P565056
&espa 50 elestart 1969P1910 &5:3; 1001P510*
&espa 50 elestart 1910P1915 &580; 1001P3661
&espa 50 elestart 1915P1916 &58$; 1101P1533
&espa PL 50 19*0P19*1 &5M1; 1101P11510
&espa PL 50 6 19*0P19*6 &5M0; 1101P111090
&espa PL 50 6 elestart 19*3P19*6 &5M0; 3000001P3009305
&espa PL 50 66 19*3P19*1 &561; 1101P1110
&espa PL 50 66 elestart 19*3P19*6 &561; 3000001P300100*
&espa PL 50 6 atomatica 19*$P19*5 &:51; 1101P1350
&espa PL 50 6 atomatica elestart 19*$P19*5 &:51; 3000001P3000100
&espa PL 50 ML 19*5P1993 &5M3; 1101P193519
&espa PL 50 ML elestart 19*5P1993 &5M3; 3000001P3010106
&espa PL 50 ML plrimatic 19*6P19*9 &:50; 1101P$9*9
&espa PL 50 ML plrimatic elestart 19*6P1990 &:50; 3000001P301$501
&espa PL 50 ML6 19*6P1993 &560; 1101P016$6$
&espa PL 50 ML6 plrimatic 19*1 &:53; 1101P1610
&espa PL 50 ML6 plrimatic elestart 19*1P19*9 &:53; 3000001P3000999
&espa PL 50 ML rs" 19**P19*9 &5M$; 1101P60110
&espa PL 50 ML rs" elestart 19** &5M$; 3000001P3000006
&espa 50 9 19*9P1990 &5M5; 1101P$$519
&espa 50 9 atomatica 19*9P1990 &5P1; 1101P6005
&espa 50 & NL0 1990P1993 &591; 1101P 51991
&espa 50 & NL0 atomatica 1990P1993 &5P0; 1101P 11*69
&espa 50 7P$ 1991P1993 &590; 1101PMMMMM
&espa 50 revival 1991P1993 &5J1; 0000001P0003000
&espa 50 K;0 iniezione 1996P0000
&espa 50 K;0 carbratore 1999P0005
&espa 50 K;$ 0000P0005
&espa 50 LM 0; 0005
&espa 50 LM $; 0005
&espa 6 0001
&espa 50 LM 3& 0010
&espa 50 6 3& 0010
&espa 50 6 1963P1990 &56:1; 1101P1$*010 (mercato
estero,
&espa 50 66 1965P1911 &5661; 1001P3505 (mercato estero,
&espa 50 sprinter 1911P1913 &5660; $001P$515 (mercato
estero,
&espa 50 sprinter 1915P1919 &5660; 10001P10519 (mercato
estero,

Potrebbero piacerti anche