Sei sulla pagina 1di 2

Lo zolfo, simbolo chimico S, un metalloide che si trova in natura principalmente nelle solfare

(giacimenti di origine sedimentaria formatisi nel MIOCENE SUPERIORE circa25 milioni di anni fa), in forma
di zolfo cristallino o zolfo amorfo, spesso insieme a minerali caratteristici (celestina, SrSO
4
, baritina,
aSO
4
, aragonite, !a!O
"
)# $u conosciuto e impiegato fin dalle epoche pi% antiche# &l suo termine deriva
probabilmente dall'arabo sufra (( giallo)#
Lo zolfo un non)metallo# *ella sua forma nativa lo zolfo un solido cristallino giallo# &n natura pu+
essere trovato come l'elemento puro o come minerali solfato e solfuro# Si trova allo stato nativo nelle
vicinanze di sorgenti calde e di vulcani (da cui l'arcaico nome inglese brimstone, dove brim l'orlo del
vulcano)# Sebbene l,odore dello zolfo venga paragonato a uova marce, -uesto in realta' e' l'odore
caratteristico del solfuro di idrogeno (.2S) dato che in realt/ lo zolfo inodore#
Lo zolfo elementare non tossico, ma molti derivati semplici dello zolfo lo sono, come l'anidride solforosa
(SO2) ed il solfuro di idrogeno#
Lo zolfo un elemento poco reattivo a freddo, ma in grado di combinarsi a temperatura elevata con la
maggior parte degli elementi non)metallici (tranne azoto e gas nobili) ma anche con la maggior parte degli
elementi metallici (tranne oro, platino e iridio)
UTILIZZO
Lo zolfo attraverso il suo derivato principale, l'acido solforico (.2SO4), uno degli elementi pi% importanti
usati come materia prima industriale#
Lo zolfo elementare utilizzato nella preparazione della pasta di legno per la carta, in agricoltura come
anticrittogamico, nella preparazione degli esplosivi, fuochi artificiali e fiammiferi, batterie, detersivi,
fungicidi, inoltre anche nell'industria della gomma come componente di sistemi di vulcanizzazione#
0ltre applicazioni consistono nella produzione di calcestruzzo resistente alla corrosione che ha grande
forza ed e' resistente al congelamento, solventi ed in una miriade di altri prodotti delle industrie chimiche
e farmaceutiche#
RIEPILOO
&n agricoltura una miscela di zolfo e solfato di rame in sospensione ac-uosa viene usata come
anticrittogamico, in particolare per combattere l,oidio, un parassita di numerose piante e in particolare
della vite#
Nell!indu"tria della #omma per la vulcanizzazione del caucci% ( il trattamento con zolfo che, conferendo
elasticit/ al caucci%, porta all,ottenimento della gomma)#
Nell!indu"tria c$imica per preparare mastici, cellulosa, tessuti sintetici, acido solforico, solfati#
Nell!indu"tria farmaceutica per pomate di uso medico e veterinario#
Nell!indu"tria te""ile come sbiancante di lana e cotone#
Nella fa%%ricazione di polvere da "paro& e"plo"ivi e fuoc$i artificiali'
METO(O (I PRO(UZIONE
Lo zolfo pu+ essere estratto dai giacimenti dell'elemento grezzo oppure ricavato da minerali solforati
nonch1 dai gas solforati naturali o provenienti dalla lavorazione del petrolio, pu+ essere ottenuto da
arrostimento di minerali ai solfuri o dalla combustione di combustibili (solidi, li-uidi o gassosi) contenenti
composti di zolfo, pu+ anche essere ottenuto come sottoprodotto della desolforazione di petrolio e
carbone#
E"trazione di zolfo elementare2 nei suoi giacimenti, spesso profondi centinaia di metri, lo zolfo
mescolato a una ganga (solfato e carbonato di calcio, argille, sostanze bituminose e carboniose), a
costituire un minerale grezzo con un tenore in zolfo generalmente inferiore al 345# &l metodo pi% semplice
per separare lo zolfo dalla ganga -uello di riscaldare la roccia estratta dalla miniera fino a far fondere e
colare lo zolfo (ancora ricco di impurit/)# Su tale metodo si basava l'estrazione dello zolfo in Sicilia6 -uesti
procedimenti sono ora praticamente abbandonati perch1 antieconomici# &l procedimento di gran lunga pi%
importante, applicabile per+ solo in determinate formazioni geologiche, il metodo $rasch6 impiega una
sonda in acciaio formata da tre tubi concentrici, introdotta mediante trivellazione nel giacimento6
attraverso l'intercapedine pi% esterna della sonda viene iniettata ac-ua surriscaldata a circa 735 8! e 79
atm, mentre dal tubo centrale si invia aria compressa a 24)"4 atm# Lo zolfo fonde e forma una emulsione
con l'aria e l'ac-ua che, data l'elevata pressione, forzata a risalire attraverso l'intercapedine intermedia6
in superficie l'emulsione ac-uosa viene separata dall'aria e, dopo eventuale trattamento con caolino per
eliminare le sostanze bituminose e carboniose, lo zolfo fuso viene raccolto e fatto solidificare# !on il
processo $rasch si ottiene un prodotto notevolmente puro (titolo ca ::,55), indicato commercialmente
come ;sulfur brighi;#
Produzione dai minerali "olforati2 il metodo pi% importante l'estrazione dai solfuri, in particolare dalla
pirite $eS2, che sfrutta la reazione di piroscissione a 344)7444 8!2
$eS2 $eS < S
Lo zolfo entra nella composizione di alcuni amminoacidi come la cisteina e la metionina e, di
conseguenza, un componente essenziale delle proteine'
Ogni proteina pu+ svolgere la sua specifica funzione solo finch1 mantiene una
particolare conformazione nello spazio6 -uesta mantenuta, in alcuni casi, anche grazie a legami S)S che
uniscono tra loro alcuni segmenti della proteina stessa#
Senza -uesti ;ponti di zolfo; -ueste proteine si attorciglierebbero a caso
Lo zolfo entra anche nella composizione di vitamine
=sso -uindi un componente fondamentale della materia organica e si conserva anche nei fenomeni
di fossilizzazione#
>er -uesto motivo la combustione di combustibili fossili provoca un aumento dell)anidride
solforosa nell'atmosfera e di conseguenza un aumento dell'acidit/ delle precipitazioni#
Zolfo * +limenti& ,a%%i"o#no& ,unzioni
?li alimenti apportatori di zolfo organico sono soprattutto -uelli di origine animale,& cibi di riferimento
sono soprattutto le uova, la carne, il pesce ed i formaggi# *el mondo vegetale, le fonti pi% generose di
zolfo sono rappresentate da aglio, cipolla e cavoli#
+nidride Solforo"a
La sostanza fortemente irritante per gli occhi e il tratto respiratorio# >er inalazione pu+ causare edema
polmonare ed una prolungata esposizione pu+ portare alla morte#
&l biossido ed il triossido di zolfo (SO2 ed SO", indicati con il termine generale SO@), sono i principali
in-uinanti atmosferici a base di zolfo# La principale fonte di in-uinamento costituita dalla combustione
di combustibili fossili (carbone e derivati del petrolio) in cui lo zolfo presente come impurezza# Aiene
pure emesso nell'atmosfera durante le eruzioni vulcanicheB5C2 -uando raggiunge la stratosfera si trasforma
in particelle di acido solforico che riflettono i raggi solari, in parte riducendo le radiazioni che
raggiungono il suolo terrestre#
Solfuro di idro#eno
&n natura l'acido solfidrico si forma per decomposizione delle proteine contenenti zolfo da parte dei
batteri, si trova pertanto nei gas di palude, nel petrolio greggio e nel gas naturale# D, insieme ai
mercaptani, il responsabile dello sgradevole odore delle feci e delle flatulenze#
L'acido solfidrico anche il sottoprodotto di alcune attivit/ industriali -uali l'industria alimentare, la
depurazione delle ac-ue tramite fanghi, la produzione di coEe, la concia dei pellami e la raffinazione del
petrolio#
+cido Solforico
L'acido solforico un acido minerale forte, li-uido a temperatura ambiente, oleoso, incolore e inodore#
L'acido solforico ha numerose applicazioni, sia a livello di laboratorio che industriale# Fra -ueste si
annoverano2 la produzione di fertilizzanti, il trattamento dei minerali, la sintesi chimica, la raffinazione
del petrolio ed il trattamento delle ac-ue di scarico# D altresG l'acido contenuto nelle batterie per
autoveicoli#
Le propriet/ corrosive dell'acido solforico sono accentuate dalla sua violenta reazione esotermica di
dissociazione in ac-ua# Le bruciature causate dall'acido solforico sono potenzialmente pi% pericolose di
ogni altro acido forte#
La diluizione dell'acido solforico pu+ essere ugualmente pericolosa2 in merito pu+ essere utile ricordare
che bisognerebbe sempre versare l'acido nell'ac-ua, e non il contrario# L'aggiunta di ac-ua all'acido pu+
provocare pericolosi schizzi e la dispersione di aerosol di acido solforico, che inalati in -uantit/ eccessive
possono avere conseguenze negative sull'organismo#
>er ricordare l'ordine con cui diluire l'acido utile ricordare la frase ;non dare da bere all'acido;#
La sostanza fortemente irritante per gli occhi e il tratto respiratorio# >er inalazione pu+ causare edema
polmonare ed una prolungata esposizione pu+ portare alla morte#
&l biossido ed il triossido di zolfo (SO2 ed SO", indicati con il termine generale SO@), sono i principali
in-uinanti atmosferici a base di zolfo# La principale fonte di in-uinamento costituita dalla combustione
di combustibili fossili (carbone e derivati del petrolio) in cui lo zolfo presente come impurezza# Aiene
pure emesso nell'atmosfera durante le eruzioni vulcanicheB5C2 -uando raggiunge la stratosfera si trasforma
in particelle di acido solforico che riflettono i raggi solari, in parte riducendo le radiazioni che
raggiungono il suolo terrestre#