Sei sulla pagina 1di 2

Molluschi, anellidi, artropodi ed echinodermi sono dotati di simmetria bilaterale e hanno un vero celoma.

I molluschi (lumache, calamari), gli anellidi (lombrichi) e gli artropodi (crostacei, insetti, ragni) sono
protostomi.
Gli echinodermi (stelle marine e ricci di mare), sono invece deuterostomi.
Gli anellidi e gli artropodi hanno corpi metamerici, cio segmentati in parti che contengono gli stessi organi, mentre i
molluschi no. La metameria alla base dell'organizzazione di tutti gli animali pi complessi.
PHYLUM !"LLI#I ($igure pag.%&'%()
)ono animali vermiformi, a simmetria bilaterale, celomati e metamerici, che vivono nel suolo o nelle acque.
Sono caratterizzati da due importanti novit evolutive la presenza del celoma e la metameria.
*"L+M.
!l celoma la cavit riempita da liquido e rivestita di mesoderma che negli anellidi funziona da scheletro idrostatico,
su cui l"animale fa leva per compiere i movimenti. #uando, infatti, i due strati muscolari, circolare e
longitudinale, dell'animale si contraggono, il liquido celomatico oppone resistenza e il corpo dell' animale
acquista una certa turgidit$ quando i due strati muscolari si rilassano, l'animale diventa flaccido. %lternando
questi due stati, questi animali si muovono strisciando e sprofondando nel terreno.
!l celoma ripartito da pareti divisorie in segmenti visibili anche all"esterno in forma di solchi circolari che indicano
le divisioni interne.
M",M"-I.
Gli anellidi hanno un corpo segmentato, cio formato da numerosi segmenti o metameri, separati da setti, nei quali
si ripetono le stesse strutture. La segmentazione o metameria, negli anellidi particolarmente visibile ma presente
anche in altri ph&la,come gli artropodi e i vertebrati, nei quali visibile soltanto a livello dello sviluppo embrionale.
La metameria sembra un accorgimento evolutivo per aumentare le dimensioni del corpo con un minimo di
informazione genetica, ripetendo segmenti simili. La metameria, inoltre, permette flessibilit e movimenti pi
complessi.
! primi due segmenti formano il capo, con gli occhi e i cirri 'organi sensitivi( nel primo e la bocca nel secondo$
l"ultimo segmento presenta l"apertura anale e si chiama pigidio. Gli altri segmenti sono equivalenti tranne quelli della
zona del clitello che producono muco.
!l corpo rivestito da una cuticola.
La superficie del corpo pu) essere munita di setole rinforzate di chitina, utili per la locomozione. %lcuni anellidi
presentano ventose alle estremit. !n base a queste caratteristiche gli anellidi vengono distinti in * classi
+ gli oligocheti 'di cui fanno parte i lombrichi(, con poche setole$
+ i policheti 'in prevalenza vermi marini(, con numerose setole$
+ gli irudinei 'le sanguisughe( caratterizzati da due ventose alle estremit del corpo, di cui quella anteriore
contiene la bocca$ sono privi di setole.
,aratteristica dei -olicheti sono i parapodi 'un paio per ciascun segmento(, che sono appendici muscolari bifide, con
funzione locomotoria, provviste di setole e cirri.
La parete di ogni segmento presenta due strati di muscolatura 'longitudinale interno e circolare esterno( la cui
contrazione consente la deformazione dei metameri e di conseguenza l"allungamento e l"accorciamento di intere
regioni del corpo del verme. !l movimento avviene grazie a queste contrazioni, coadiuvate dall"azione delle setole.
L"apparato digerente si presenta come un tubo, che decorre lungo tutto il corpo, dalla bocca all"ano e che si trova
sospeso dentro al celoma da lembi di tessuto connettivo che formano i vari segmenti del corpo.
! lombrichi si nutrono di materiale organico del suolo, risucchiandolo grazie alle contrazioni della loro robusta
faringe. !l cibo passa quindi nel ventriglio, che un tratto del tubo digerente con una muscolatura sviluppata,
dove viene frantumato a poco a poco grazie anche alla presenza di frammenti duri ingeriti insieme al materiale
organico.
L"apparato escretore costituito, in ogni metamero, da una coppia di tubuli detti ne$ridi che si aprono nel celoma di
un metamero con un imbuto ciliato 'attraverso il quale il liquido celomatico contenente le scorie entra nel nefridio( e all"esterno, in
corrispondenza del metamero successivo, con un poro escretore.
!l sistema nervoso rappresentato da una massa di gangli biloba 'il cervello( e da una doppia catena di gangli
ventrali, con due gangli per ogni metamero. .ell'estremit anteriore del verme si concentrano anche gli organi di
senso.
!l celoma diviso da setti muscolari in tante camere quanti sono i metameri.
/gni camera celomatica contiene un paio di ne$ridi 'organi escretori(, parte dell"intestino e una coppia di gangli
nervosi.
L"apparato circolatorio chiuso ed costituito da un vaso longitudinale dorsale e da un vaso ventrale uniti da vasi
trasversali metamerici, 0 dei quali sono posti nell"estremit anteriore e funzionano da cuori.
La respira.ione cutanea oppure avviene mediante espansioni, le branchie.
La riprodu.ione / sessuata. ! lombrichi e le sanguisughe sono ermafroditi e si accoppiano. 1ilasciano le uova
fecondate avvolte in involucri gelatinosi.
!nteressante la larva degli anellidi marini, la troco$ora, simile alla larva dei molluschi.
.ei lombrichi, verso la zona mediana del corpo, in genere in prossimit degli sbocchi degli organi genitali, alcuni
segmenti sono rigonfiati per la presenza di numerose ghiandole e formano una specie di cintura detta clitello0 il
secreto di tali ghiandole favorisce l"accoppiamento e produce un involucro protettivo per le uova.
Gli anellidi hanno inoltre elevata capacit di rigenera.ione. Se si taglia ad es. un lombrico in due o pi parti, ciascuna
di esse rigenera un nuovo individuo.
! lombrichi vivono nel terreno e con i loro movimenti contribuiscono ad aerare e rimescolare il suolo.
Gli irudinei vivono in acque dolci, nel mare e nelle regioni tropicali umide. Le specie pi note di sanguisughe si
nutrono del sangue dei vertebrati.