Sei sulla pagina 1di 55

"#$%&'() *($+,-(

.) /0&))(11&2 3#))( 42)&3($&#-56 7( *($+,-( ( 82%(9


:$#4#'-# # ;,-,$2 3& ,' <=(%>2< >#$ 42)& $2%


lo qlotooto Jl oqql ooo qlotooto Jl lotto pet l Jltlttl omool,
ooo ptovo Jl come ll comooe Jl komo
bo Jeclso Jl teltetote ll ql cltoto "slstemo Jel qbettl",
optooJo cos pet ooo scelto ootlstotlco, ootlecooomlco e Jlsctlmloototlo.
uoo scelto cbe cooJoooo oocoto ooo volto ll fototo Jel bomblol e Jel toqozzl tom
oscotooJo coo ooo coltte Jl Jlsctlmloozlooe lstltozlooole
l loto soqol e le loto spetooze
toccblosl olllotetoo Jelle qobble Jl oo compo oomoJl
(Assoclazlone 21 lugllo
noLa alla sLampa del 18 glugno 2012
glorno della lnaugurazlone del nuovo "campo" La 8arbuLa)



.?@.AB

.?"8C@DE.C?B
:F8"B :8.GF HHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHH9 >(19 I
7F *F8*D"F
1. ll fllo rosso della dlscrlmlnazlone
2. 5e potessl totoote loJletto: sgomberl e promesse
3. CosLl e servlzl del vlllagglo della solldarleLa
4. La pollLlca del campl" e ll gludlzlo del rom
3. Cosa pensano l resldenLl della gesLlone del vlllagglo della solldarleLa

:F8"B JBAC?@F HHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHH >(19 KL
M7. BNNB"". @B77F @.JA8.G.?FE.C?BO 7C J:FE.C @B7 PAFG:CQ
1. La vlLa ln un conLalner
2. La vlLa nel vlllagglo della solldarleLa
3. La vlLa fuorl
4. La scolarlzzazlone
3. ll caso del slnLl
:F8"B "B8EF HHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHH9 >(19 RS
B .? ND"D8CT
1. ll progeLLo Leroy Merlln
2. ll progeLLo del vlllagglo della solldarleLa
2.1. CaraLLerlsLlche del vlllagglo della solldarleLa
2.2. CenLro dl formazlone amblenLale
2.3. CenLro dl Lrasferenza
3. lnLervenLl soclall e gesLlonall del vlllagglo
lano economlco e flnanzlarlo
4. Cuadro rlassunLlvo: onerl, beneflcl e cosLl
CJJB8UFE.C?. AC?A7DJ.UB HHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHH99H >(19 RL
F77BMF"C KO P.'-#$0#'-& 42=&()& # 1#4-&2'()& >$#442 &) ',202 0&))(11&2 7( *($+,-(Q


4

.?"8C@DE.C?B
1etmlool 8otboto e un rapporLo dl rlcerca
1
che, rlpercorrendo la sLorla, ll presenLe e le prospeLLlve fuLure dl
un lnsedlamenLo formale della CaplLale mosLra come sulle vlLe del rom e del slnLl sl addenslno annl dl
pollLlche dlscrlmlnaLorle e come quesLe ulLlme, olLre a compromeLLere le frulzlone dl alcunl dlrlLLl umanl,
pongano rom e slnLl ln una condlzlone dl svanLagglo e dl malessere.
ll campo" oggeLLo del presenLe sLudlo e ll vlllagglo della solldarleLa La 8arbuLa, sulla cul sLorla sl
lnLrecclano le pollLlche delle dlverse AmmlnlsLrazlonl comunall succeduLesl dagll annl '90 ad oggl.
L'lnsedlamenLo nasce come campo LolleraLo" soLLo l'AmmlnlsLrazlone dl cenLro-slnlsLra presleduLa da
8uLelll (1993 - 2001), prosegue la sua eslsLenza negll annl successlvl flno a che non vlene LrasformaLo ln
vlllagglo della solldarleLa soLLo l'AmmlnlsLrazlone dl cenLro-desLra presleduLa dal slndaco Clannl
Alemanno (2008 - 2013) menLre oggl, soLLo l'AmmlnlsLrazlone dl cenLro-slnlsLra presleduLa da lgnazlo
Marlno, sl dlscuLe la posslblllLa dl sposLare nuovamenLe l resldenLl presso un lnsedlamenLo da cosLrulre ex
oovo, chludendo cosl ll vlllagglo della solldarleLa lnauguraLo nel 2012 e cosLaLo all'AmmlnlsLrazlone locale
dlversl mlllonl dl euro.
Le pollLlche menzlonaLe ln quesL'lnLroduzlone e LraLLaLe nel LesLo che segue, pur mosLrando
un'apparenLe dlsconLulnlLa, condlvldono un'orlglne comune: sono rlvolLe a rom e slnLl alla luce della loro
apparLenenza eLnlca" e ln quanLo Lall sono da deflnlrsl dlscrlmlnaLorle. er sLudlarne gll effeLLl e sLaLa
reallzzaLa un'lndaglne sul campo, conclusasl nel glugno 2014 e fondaLa su lnLervlsLe seml-sLruLLuraLe rlvolLe
agll ablLanLl de La 8arbuLa e al slnLl resldenLl nell'lnsedlamenLo a rldosso del vlllagglo. A quesLe
lnLervlsLe, sl sono accompagnaLl del colloqul con osservaLorl prlvlleglaLl, quall: gll operaLorl e l responsablll
delle organlzzazlonl presenLl nel campo" e l promoLorl delle pollLlche comunall soLLo la precedenLe
AmmlnlsLrazlone
2
. ComplesslvamenLe e sLaLa raccolLa la LesLlmonlanza dl 31 persone, dl cul: 32 rom oggl
resldenLl all'lnLerno del vlllagglo della solldarleLa - dl eLa compresa Lra l 7 e l 38 annl, dl clLLadlnanza
macedone, bosnlaca, monLenegrlna e lLallana, 4 slnLl collocaLlsl al dl fuorl del campo" - dl eLa compresa
Lra l 16 e l 60 annl, 6 operaLorl rlconduclblll alle due organlzzazlonl lmpegnaLe nella scolarlzzazlone presso
l'lnsedlamenLo, l'ex soggeLLo aLLuaLore" del "lano nomadl" - programmaLo e aLLuaLo dalla glunLa
presleduLa dal slndaco Clannl Alemanno, un rappresenLanLe dl un Munlclplo romano, un volonLarlo dl
un'assoclazlone che segue su dlversl fronLl l mlnorl rom, una docenLe della scuola dell'obbllgo frequenLaLa
da alcunl mlnorl rom dell'lnsedlamenLo, 3 dlpendenLl dl 8lsorse per 8oma, enLe preposLo, flno al 30 glugno
2014
3
, alle aLLlvlLa dl porLleraLo e guardlanla presso La 8arbuLa.
ll lavoro che segue rlpercorre, nella sua prlma parLe, la nasclLa e l'evoluzlone dell'lnsedlamenLo La
8arbuLa, le raglonl per cul e posslblle cogllere gll elemenLl dl una pollLlca dlscrlmlnaLorla, la modallLa con la
quale la sua cosLruzlone sl sla legaLa alla pollLlca degll sgomberl romanl, quale sla ll gludlzlo del rom sulla
pollLlca ablLaLlva a loro rlvolLa e quanLo quesLa lnclda sulle flnanze locall. SuccesslvamenLe, sono descrlLLe
le effeLLlve condlzlonl dl vlLa nel vlllagglo della solldarleLa e, ln parLlcolare, cl sl sofferma su quall sono le
caraLLerlsLlche e le crlLlclLa del modull ablLaLlvl, su cosa slgnlflchl sLruLLurare la proprla eslsLenza ln un luogo
lsolaLo dal resLo della clLLa, ln una parenLesl urbana, ln un'lnLerruzlone del LessuLo clLLadlno, ln uno spazlo
vlgllaLo e ablLaLo da comunlLa rom Lra loro esLranee. 8revemenLe, vlene rlporLaLo ll caso del slnLl, l quall
non hanno acceLLaLo dl enLrare a vlvere nel campo" e rlsledono oggl al suo esLerno.

1
La rlcerca 1ermlnal 8arbuLa rlenLra nell'lLallan 8oma 8lghLs ro[ecLs 2, flnanzlaLo dall'Cpen SocleLy loundaLlons. La
rlcerca e sLaLa reallzzaLa e redaLLa da Angela 1ulllo CaLaldo, con ll supporLo dl valerla 8lzzarrl nella fase dl raccolLa daLl,
dl Carlo SLasolla per quanLo rlguarda la Lerza parLe e con la consulenza legale dl Aurora Sordlnl. La foLo dl coperLlna e
dl lrancesca leola.
2
Sl fa rlferlmenLo all'AmmlnlsLrazlone comunale dl cenLro-desLra ln carlca a 8oma dal 2008 al 2013.
3
A parLlre dal 1 lugllo 2014 ll Comune dl 8oma ha revocaLo la convenzlone Lra l'AmmlnlsLrazlone locale e 8lsorse per
8oma: hLLp://www.romaLoday.lL/pollLlca/vlgllanLl-rlsorse-per-roma-campl-rom.hLml.
3

L'ulLlma parLe del rapporLo presenLa ll progeLLo che prevede la cosLruzlone dl un nuovo vlllagglo
della solldarleLa a rldosso dell'aLLuale lnsedlamenLo e che dovrebbe rlguardare 400 del 380 rom
aLLualmenLe resldenLl nel vlllagglo La 8arbuLa. ll progeLLo, mal dlvulgaLo slno ad ora ln modo deLLagllaLo,
rappresenLa un'assoluLa novlLa vlsLo che per la prlma volLa ln lLalla l'onere per la progeLLazlone, la
cosLruzlone e la gesLlone dl un nuovo mega lnsedlamenLo monoeLnlco dovrebbe essere lnLeramenLe a
carlco dl un enLe prlvaLo, Leroy Merlln lLalla.

6

:F8"B :8.GF
7F *F8*D"F

K9 .7 N.7C 8CJJC @B77F @.JA8.G.?FE.C?B
La 8arbuLa e uno del 7 vlllaggl della solldarleLa del Comune dl 8oma
4
. SlLuaLo nel cono dl volo
dell'aeroporLo asLlne dl Clamplno, osplLa 380 persone rom - dl cul 319 mlnorl - cosLlLulLe ln un cenLlnalo
dl nuclel famlllarl
3
.
ulvlene cosl densamenLe ablLaLo solo alla flne del 2012, ma la sua sLorla lnlzla nel 1993, quando
l'AmmlnlsLrazlone dl cenLro-slnlsLra - presleduLa dal slndaco lrancesco 8uLelll - ordlna lo sgombero dl
clnque lnsedlamenLl dl popolazlone nomade
6
, collocaLl nel quadranLe Lra la vla Appla e la vla 1uscolana. l
slLl osplLano rom provenlenLl dall'ex !ugoslavla e slnLl lLallanl, menLre le raglonl che glusLlflcano le azlonl dl
sgombero sono ll degrado amblenLale e l rlschl lglenlco-sanlLarl creaLl dalla presenza degll lnsedlamenLl, ll
dlffuso allarme soclale, le manlfesLazlonl dl proLesLa da parLe del LerrlLorlo, l perlcoll dl LurbaLlve all'ordlne
pubbllco, ll perduranLe sLaLo dl Lenslone soclale
7
. Cll ablLanLl del clnque lnsedlamenLl sparsl nel LerrlLorlo
dell'allora x Clrcoscrlzlone vengono LrasferlLl presso l'area denomlnaLa La 8arbuLa, dl proprleLa della
socleLa cooperaLlva Consorcasa 8eglone Lazlo
8
e ceduLa ln comodaLo graLulLo al Comune dl 8oma. nell'area
vengono cosLrulLl due campl sosLa provvlsorl" - reclnLaLl e doLaLl dl allesLlmenLl parzlall e dl servlzl mlnlml
- l quall sarebbero dovuLl dlvenlre nel Lempo due campl sosLa aLLrezzaLl". negll annl a segulre, ll Comune
dl 8oma fornlra al due lnsedlamenLl bagnl chlmlcl e un servlzlo dl raccolLa del rlfluLl urbanl
9
e, come
LesLlmonlaLo da alcunl resldenLl del vecchlo lnsedlamenLo, anche l'allacclo eleLLrlco e clsLerne dl acqua.
Come e noLo - e sufflclenLe qul rlporLare gll accadlmenLl ln manlera esLremamenLe conclsa - ll 21
magglo 2008 vlene decreLaLo lo sLaLo dl emergenza da parLe del presldenLe del Conslgllo del MlnlsLrl ln
relazlone alla presenza dl lnsedlamenLl dl "comunlLa nomadl" nelle 8eglonl Campanla, Lazlo e Lombardla
10
.
Con un'Crdlnanza del CM, ll 30 magglo 2008 vengono enunclaLe le dlsposlzlonl per fronLegglare lo sLaLo dl
emergenza: Lra quesLe rlenLra la nomlna del prefeLLo dl 8oma a Commlssarlo delegaLo per l'emergenza

4
Cll alLrl 6 sono, ln ordlne dl cosLruzlone: Lombroso, Candonl, Cordlanl, Camplng 8lver, CasLel 8omano, Salone.
L'lnsedlamenLo dl vla della Cesarlna e sLaLo chluso nel dlcembre 2013 per consenLlre ll suo rlfaclmenLo.
3
ll daLo relaLlvo al numero del resldenLl e delle famlglle e LraLLo da un documenLo ln archlvlo dell'Assoclazlone 21
lugllo, fornlLo ll 21 oLLobre 2013 da 8oma CaplLale, ulparLlmenLo romozlone del Servlzl Soclall e della SaluLe, ufflclo
nomadl.
6
Comune dl 8oma, OtJlooozo Jel 5loJoco o.592. Oqqetto. ttosfetlmeoto loseJlomeotl spootooel oomoJl Jello cltc. v
ptesso loteo lo 8otboto, 8oma, 13 novembre 1993, successlvamenLe modlflcaLa dall'Crdlnanza n.618 del 4 dlcembre
1993. uocumenLo ln archlvlo dell'Assoclazlone 21 lugllo.
7
Le lsLanze menzlonaLe nell'ordlnanza del 1993 sono le sLesse presenLl nelle ordlnanze dl sgombero che nel 2013
hanno faLLo sl che lo sLesso lnsedlamenLo de La 8arbuLa venlsse chluso per pol essere rlcosLrulLo e condlvldono molLl
elemenLl con le ordlnanze prodoLLe LrasversalmenLe a 8oma e ln dlversl Comunl lLallanl ln dlverse epoche sLorlche.
nelle ordlnanze dl sgombero rlcorrono generalmenLe quesLlonl dl ordlne lglenlco-sanlLarlo e dl slcurezza pubbllca:
come rlporLa lasere, clLando uno sLudlo dl uanlele 1odesco, l'80 delle ordlnanze dl espulslone emesse dal 1962 al
1986 ln 39 dlversl Comunl lLallanl ha rlguardaLo probleml dl naLura lglenlca. cft. lasere L., lopoll Jelle Jlscotlcbe,
ClSu, 8oma, 1991, pag. 164.
8
Consorcasa 8eglone Lazlo e un consorzlo dl cooperaLlve edlllzle eslsLenLe dal 1984.
9
8oma CaplLale, ulparLlmenLo romozlone Servlzl Soclall e della SaluLe, klcotso ex ott. 44 J.lqs. 286/98, ott. 4 J.lqs.
215/0J ex ott. 702 bls c.p.c. ptoposto Jo A5Cl e Assoclozlooe 21 loqllo. llooo NomoJl. loseJlomeoto lo 8otboto.
klooovo ootlflco tlcotso, ltotocollo o. O/7J518, 22 oLLobre 2012. uocumenLo ln archlvlo dell'Assoclazlone 21 lugllo.
10
uecreLo del presldenLe del Conslgllo del MlnlsLrl del 21 magglo 2008, ulchlarazlone dello sLaLo dl emergenza ln
relazlone agll lnsedlamenLl dl comunlLa nomadl nel LerrlLorlo delle 8eglonl Campanla, Lazlo e Lombardla,
hLLp://www.lnLerno.lL/mlnlnLerno/exporL/slLes/defaulL/lL/sezlonl/servlzl/leglslazlone/lmmlgrazlone/0979_2008_03_2
7_decreLo_21_magglo_2008.hLml
7

nomadl nella reglone Lazlo
11
. ll 2 aprlle 2009 quesL'ulLlmo lncarlca ll dlreLLore del ulparLlmenLo della
romozlone del Servlzl Soclall e della SaluLe del Comune dl 8oma dl rlcoprlre ll ruolo dl soggeLLo aLLuaLore"
per la reallzzazlone degll lnLervenLl necessarl al superamenLo dell'emergenza. Con l'Crdlnanza n.4/2010, ll
Commlssarlo delegaLo afferma come ll campo nomadl provvlsorlo" La 8arbuLa versl ln condlzlonl
lglenlche precarle con connoLazlone dl esLrema crlLlclLa, con conseguenLe degrado soclo-amblenLale e
sanlLarlo, Lale da rlchledere lnLervenLl dl sLablllzzazlone e dl adeguamenLo alle norme lglenlco-sanlLarle
urgenLl ed lmprocrasLlnablll
12
. Le dlsposlzlonl dell'ordlnanza rlguardano perLanLo la rlquallflcazlone
dell'lnsedlamenLo nomadl denomlnaLo La 8arbuLa" al flne della sua sLablllzzazlone, con conseguenLe
adeguamenLo del vlllagglo alle vlgenLl normaLlve, avendo parLlcolare cura e rlguardo alle condlzlonl
lglenlco-sanlLarle ed amblenLall
13
.
nel 2010 ll Comune dl Clamplno, con cul conflna ll Lerreno de La 8arbuLa, elabora un documenLo nel
quale soLLollnea come lo sLesso sla compleLamenLe lnadaLLo a osplLare un lnsedlamenLo umano, perche
collocaLo nel pressl dl un aeroporLo nazlonale e sovrasLanLe la falda acqulfera SorgenLe Appla, a rlschlo
lnqulnamenLo
14
. nel corso della Conferenza dl Servlzl del 1 seLLembre 2010, sollevano delle reslsLenze alla
cosLruzlone del vlllagglo della solldarleLa ll vlce presldenLe dell'allora x Munlclplo Masslmo erlfano - ll
quale denuncla ll mancaLo rlspeLLo degll accordl clrca le dlmenslonl dell'lnsedlamenLo che avrebbe dovuLo
osplLare un masslmo dl 430 persone anzl che le 600 allora prevlsLe
13
- e l'assessore alle ollLlche Soclall
della rovlncla dl 8oma Claudlo Cecchlnl, che soLLollnea l'omessa lndlvlduazlone del percorsl dl
lnserlmenLo e lnLegrazlone nel rlspeLLo della dlgnlLa umana
16
. nonosLanLe le perplesslLa espresse, nel
magglo 2011 lnlzlano l lavorl dl demollzlone dell'lnsedlamenLo gla eslsLenLe e nel seLLembre 2011 quelll dl
cosLruzlone dl un nuovo vlllagglo della solldarleLa.
nel novembre 2011, l'Assoclazlone 21 lugllo rlvolge una leLLera al rom, alle organlzzazlonl della
socleLa clvlle e all'AmmlnlsLrazlone comunale, esprlmendo sdegno per lo sperpero dl denaro pubbllco e
lnvlLando ll 1erzo SeLLore a conslderare la posslblllLa dl non essere compllce" lndlreLLo della
dlscrlmlnazlone lsLlLuzlonale e dl non acceLLare dunque dl presLare servlzlo presso l'lnsedlamenLo
17
.
uopo qualche mese, nel marzo 2012, l'Assoclazlone 21 lugllo presenLa un rlcorso conLro ll Comune
dl 8oma rlguardo l'accerLamenLo del caraLLere dlscrlmlnaLorlo della cosLruzlone del vlllagglo della
solldarleLa La 8arbuLa: all'ammlnlsLrazlone, lnfaLLl, sl conLesLa ll caraLLere dlscrlmlnaLorlo della soluzlone
ablLaLlva, rlvolLa escluslvamenLe agll apparLenenLl dl un unlco gruppo eLnlco-comunlLarlo e, per quesLo

11
Crdlnanze del presldenLe del Conslgllo del MlnlsLrl, n. 3676, n. 3677 e n. 3678 del 30 magglo 2008, ulsposlzlool
otqeotl Jl ptotezlooe clvlle pet ftooteqqlote lo stoto Jl emetqeozo lo telozlooe oqll loseJlomeotl Jl comoolt oomoJl
oel tettltotlo Jello teqlooe lozlo, Jello teqlooe lombotJlo e Jello teqlooe compoolo,
hLLp://www.lnLerno.lL/mlnlnLerno/exporL/slLes/defaulL/lL/sezlonl/servlzl/leglslazlone/proLezlone_clvlle/0987_2008_0
6_03_CCM_30_03_08.hLml
12
Commlssarlo uelegaLo per l'emergenza nomadl nel LerrlLorlo della 8eglone Lazlo, OtJlooozo o.4/2010, 8oma, 31
magglo 2010. ln archlvlo dell'Assoclazlone 21 lugllo.
13
lblJem.
14
Comune dl Clamplno, llooo NomoJl. ll 5loJoco pteseoto oo esposto pet ptesooto oboslvlsmo ol compo lo 8otboto,
14 lugllo 2010,
hLLp://www.comune.clamplno.roma.lL/home/lndex.php?opLlon=com_conLenL&Lask=vlew&ld=1683&lLemld=914
13
ll vlce presldenLe osserva come un numero eccesslvo dl presenze poLrebbe provocare dlfflcolLa dl convlvenza Lra le
dlverse eLnle [.] ed essere alla base dl Lenslonl con la clLLadlnanza presenLe sul LerrlLorlo. cft. Commlssarlo uelegaLo
per l'emergenza nomadl nel LerrlLorlo della 8eglone Lazlo, ufflclo SoggeLLo ALLuaLore, vetbole Jello coofeteozo Jel
5etvlzl Jel 01 5ettembte 2010 oveote oJ oqqetto lo stoblllzzozlooe JellloseJlomeoto slto oelloteo Jeoomlooto lo
8otboto coo cooseqoeote oJeqoomeoto olle ootmotlve vlqeotl, coo tlfetlmeoto pottlcolote olle cooJlzlool lqleolco-
sooltote eJ ombleotoll, 8oma, 1 seLLembre 2010. ln archlvlo dell'Assoclazlone 21 lugllo.
16
lvl.
17
cft. Assoclazlone 21 lugllo, LeLLera alle auLorlLa lncarlcaLe dell'aLLuazlone del lano nomadl dl 8oma, novembre
2011, hLLp://www.21lugllo.org/13-novembre-2011/
8

moLlvo, ln pleno conLrasLo con quanLo prevlsLo dalla normaLlva lLallana, europea e lnLernazlonale ln
maLerla dl anLldlscrlmlnazlone. L'lmplemenLazlone del vlllagglo della solldarleLa La 8arbuLa e lnfaLLl
deflnlblle dlscrlmlnaLorla al sensl dell'($-9VR @9)149 SLIWXL
18
e del @9)149 SKYWZR
19
che deflnlscono
dlscrlmlnazlone ll LraLLamenLo meno favorevole rlvolLo a una persona per la proprla razza o orlglne
eLnlca rlspeLLo al LraLLamenLo rlservaLo ad alLre persone ln slLuazlonl analoghe
20
. La pollLlca ablLaLlva de La
8arbuLa, rlvolLa ad un unlco gruppo eLnlco-comunlLarlo, non vlola solo ll dlrlLLo lnLerno, ma anche la
Convenzlone Luropea del ulrlLLl dell'uomo
21
, la CarLa del ulrlLLl londamenLall dell'unlone Luropea
22
e la
CarLa Soclale Luropea
23
. lnolLre, la formula de La 8arbuLa sl pone ln conLrasLo con la Convenzlone
lnLernazlonale sull'ellmlnazlone dl ognl forma dl dlscrlmlnazlone razzlale - la quale condanna la
segregazlone razzlale e l'aparLheld e rlchlama gll SLaLl conLraenLl a lmpegnarsl nel prevenlre, vleLare ed
ellmlnare sul LerrlLorl soLLoposLl alla loro glurlsdlzlone, LuLLe le praLlche segregaLorle
24
, a Lal proposlLo sl
rlcorda come nella sua 8accomandazlone Cenerale n.27 sulla dlscrlmlnazlone conLro l rom, ll ComlLaLo per
l'Lllmlnazlone della ulscrlmlnazlone 8azzlale raccomandl agll SLaLl membrl - Lra cul l'lLalla - dl asLenersl
dal conflnare l 8om ln campl fuorl dalle aree resldenzlall, lsolaLl e senza accesso all'asslsLenza sanlLarla e ad
alLrl servlzl dl base
23
.
ll 19 glugno 2012 clnque organlzzazlonl (Assoclazlone 21 lugllo, ConLrocampo, cooperaLlva 8erenlce,
londazlone 8omanl e oplca onlus) con una leLLera aperLa lnvlLano LuLLe le organlzzazlonl del Lerzo
seLLore clLLadlno ad esprlmere formalmenLe la volonLa dl auLoescludersl dal lavoro lnLerno (gesLlone del
servlzl e scolarlzzazlone) alla nuova lsLlLuzlone - come e quella del campo" La 8arbuLa" - desLlnaLa a
produrre dlscrlmlnazlone, sofferenza, escluslone soclale. Chledlamo un segno coraggloso - scrlvono le
clnque organlzzazlonl - un gesLo dl oblezlone dl cosclenza per lnverLlre la Lendenza ed esprlmere un segno
dl dlsconLlnulLa
26
.
nel glornl successlvl vlene lnauguraLo ll nuovo vlllagglo della solldarleLa e malgrado l'appello,
sono numerose le organlzzazlonl e gll enLl - pubbllcl e prlvaLl - che decldono dl operare a varlo LlLolo

18
cft. uecreLo LeglslaLlvo 23 lugllo 1998, n. 286, "1esLo unlco delle dlsposlzlonl concernenLl la dlsclpllna
dell'lmmlgrazlone e norme sulla condlzlone dello sLranlero", pubbllcaLo nella CazzeLLa ufflclale n. 191 del 18 agosLo
1998 - SupplemenLo Crdlnarlo n. 139, hLLp://www.camera.lL/parlam/leggl/deleghe/98286dl.hLm
19
cft. ArL. 43, uecreLo LeglslaLlvo 23 lugllo 1998, n. 286, "1esLo unlco delle dlsposlzlonl concernenLl la dlsclpllna
dell'lmmlgrazlone e norme sulla condlzlone dello sLranlero", pubbllcaLo nella CazzeLLa ufflclale n. 191 del 18 agosLo
1998 - SupplemenLo Crdlnarlo n. 139, hLLp://www.camera.lL/parlam/leggl/deleghe/98286dl.hLm
20
cft. ArLL. 2 & 3, uecreLo LeglslaLlvo 9 lugllo 2003, n. 213, "ALLuazlone della dlreLLlva 2000/43/CL per la parlLa dl
LraLLamenLo Lra le persone lndlpendenLemenLe dalla razza e dall'orlglne eLnlca", pubbllcaLo nella Cozzetto ufflclole n.
186 del 12 agosLo 2003, hLLp://www.parlamenLo.lL/parlam/leggl/deleghe/03213dl.hLm
21
cft. ArL. 14 ln leLLura comblnaLa con l'arL. 8 (ulrlLLo al rlspeLLo della vlLa prlvaLa e famlgllare) e l'arL.2 del roLocollo
addlzlonale n. 1 (ulrlLLo all'lsLruzlone) e l'arL. 1 del roLocollo n. 12 (ulvleLo generale dl dlscrlmlnazlone), Convenzlone
Luropea del ulrlLLl dell'uomo, SLrasburgo, 1930, hLLp://www.echr.coe.lnL/uocumenLs/ConvenLlon_l1A.pdf
22
cft. ArLL. 7 & 21, CarLa del ulrlLLl londamenLall dell'unlone Luropea, SLrasburgo, 2007,
hLLp://www.europarl.europa.eu/charLer/pdf/LexL_lL.pdf
23
cft. CarLa Soclale Luropea (8lveduLa), SLrasburgo, 1996,
hLLp://convenLlons.coe.lnL/1reaLy/en/1reaLles/PLml/033.hLm. ll ComlLaLo europeo del ulrlLLl Soclall ha rlconoscluLo
nelle declslonl n. 27/ 2004 declslone sul merlLo del 07 dlcembre 2003 e nella numero 38/2009 sul merlLo del 23 glugno
2010 la vlolazlone da parLe dello sLaLo lLallano dell'arL. 31 1 e 313 comblnaLo con l'arLlcolo L (non dlscrlmlnazlone)
nel confronLl delle popolazlonl rom e slnLe. Sl noLa come quesL'ulLlma declslone venga consLaLa una vlolazlone
aggravaLa del dlrlLLl della CarLa Soclale Luropea da parLe dello SLaLo lLallano nel confronLl delle comunlLa rom e slnLe.
24
ArL. 3, Convenzlone lnLernazlonale per l'Lllmlnazlone dl LuLLe le forme dl ulscrlmlnazlone 8azzlale, 1963, new ?ork,
hLLp://www.admln.ch/opc/lL/classlfled-compllaLlon/19630268/201302080000/0.104.pdf
23
cft. ArL.3, ComlLaLo per l'Lllmlnazlone della ulscrlmlnazlone 8azzlale delle nazlonl unlLe, koccomooJozlooe qeoetole
o.27 sollo Jlsctlmloozlooe cootto l tom, 2000, hLLp://www1.umn.edu/humanrLs/gencomm/genrexxvll.hLm
26
hLLp://www.21lugllo.org/19-glugno-2012-clnque-assoclazlonl-chledono-pubbllcamenLe-loblezlone-dl-cosclenza-alle-
organlzzazlonl-romane-che-lavorano-denLro-l-qcampl-nomadlq/.
9

all'lnLerno dell'lnsedlamenLo, Lra le quall: 8lsorse per 8oma, Croce 8ossa lLallana, CooperaLlva Soclale
Lrmes, Arcl SolldarleLa.
La glornaLa dl oggl - dlchlara ll 18 glugno 2012 l'Assoclazlone 21 lugllo ln una noLa alla sLampa - e
una glornaLa dl luLLo per l dlrlLLl umanl, una prova dl come ll Comune dl 8oma ha declso dl relLerare ll gla
clLaLo "slsLema del gheLLl", opLando cosl per una scelLa anLlsLorlca, anLleconomlca e dlscrlmlnaLorla. una
scelLa che condanna ancora una volLa ll fuLuro del bamblnl e del ragazzl rom, oscurando con una colLre dl
dlscrlmlnazlone lsLlLuzlonale l loro sognl e le loro speranze racchlusl all'lnLerno delle gabble" dl un campo
nomadl"
27
.
nel mesl a segulre, la sLorla del nuovo lnsedlamenLo sl lnLreccla a quella degll sgomberl forzaLl
lnauguraLl dall'AmmlnlsLrazlone locale gla a parLlre dal gennalo 2010
28
: ll nuovo vlllagglo della solldarleLa
cosLlLulra lnfaLLl l'unlca alLernaLlva ablLaLlva per molLl rom sgomberaLl forzaLamenLe dal proprl
lnsedlamenLl
29
.

S9 /!" $%&"!!' &%()*(" ')+'"&(%6
RZ
O JMCG*B8. B :8CGBJJB
rlma dl essere LrasferlLe presso La 8arbuLa, le comunlLa rom erano radlcaLe da decennl ln alLrl
Munlclpl dl 8oma - faLLa eccezlone per l rom e l slnLl gla resldenLl sul Lerreno llmlLrofo al vlllagglo.
uopo ll LrasferlmenLo dl quesLl ulLlml, avvenuLo nel glugno 2012, sl asslsLe nel mese successlvo alle
prlme operazlonl dl sgombero forzaLo presso ll campo LolleraLo" dl vla del 8alardo. La prospeLLlva del
LrasferlmenLo a La 8arbuLa dlvenLa concreLa per l clrca 100 rom macedonl resldenLl nell'lnsedlamenLo
31
.
nonosLanLe l rom esprlmano una ferma conLrarleLa a essere LrasferlLl a quasl 30 km dl dlsLanza dal proprlo
quarLlere e a rlsledere ln un vlllagglo della solldarleLa con alLre comunlLa, Lra ll 3 e ll 13 lugllo avvlene,
loro malgrado, la deflnlLlva rlcollocazlone presso La 8arbuLa.
1esLlmonlanze da parLe degll ex ablLanLl dell'lnsedlamenLo dl vla del 8alardo sono lndlcaLlve
dell'assenza dl reall alLernaLlve ablLaLlve, delle promesse dl mlglloramenLo delle condlzlonl dl vlLa
rlguardanLl ll lavoro e l'oLLenlmenLo del documenLl e a cul e segulLo ln realLa un peggloramenLo della
quallLa della vlLa: lo ooo volevo mettete lo fltmo. uo oostto poteote bo Jeclso Jl ooo fltmote e oto vlve pol
footl Jol compo, Jotme lo moccbloo. Aocbe seozo fltmo cl ovtebbeto coccloto footl, cl boooo Jetto, e
ovtebbeto Jlsttotto ll oostto compo. let fotzo obblomo fltmoto! ll comooe cl ovevo ptomesso Jl Jotcl l
Jocomeotl, ll lovoto, cl boooo Jetto. vl qotootlomo cbe lo vostto vlto comblet. lofottl combloto, mo lo
peqqlo! cl ovevooo Jetto cbe pol cetooo le cosette e ool peosovomo Jl ttovote Jelle cosette vete, ooo Jel

27
hLLp://www.21lugllo.org/18-glugno-2012-lnauguraLo-oggl-a-roma-un-nuovo-qcampoq-su-base-eLnlca-per-le-
comunlLa-rom-e-slnLe/.
28
Sl fa rlferlmenLo al prlmo grande sgombero aLLuaLo dall'AmmlnlsLrazlone guldaLa dal slndaco Alemanno, ovvero allo
sgombero dell'lnsedlamenLo LolleraLo" Caslllno 900. cft. Assoclazlone 21 lugllo, kepott cosllloo 900. lotole e
lmmoqlol Jl ooo Jlospoto seozo Jltlttl, 13 febbralo 2011. nel dlcembre 2010 e la volLa dell'lnsedlamenLo La MarLora,
nel lugllo 2012 dell'lnsedlamenLo dl vla del 8alardo e nel seLLembre 2012 dell'lnsedlamenLo LolleraLo" dl 1or de'
Cencl.
29
nel nuovo lnsedlamenLo conflulranno comunlLa rom sgomberaLe dal seguenLl lnsedlamenLl: 8arbuLa (anLlco
lnsedlamenLo), vla del 8alardo e 1or de' Cencl.
30
lnLervlsLa a un uomo bosnlaco, 22 annl, La 8arbuLa, 21 glugno 2013.
31
cft. aese Sera, lacondl L., 1ot Jl Ooloto, lo sqombeto Jel 8olotJo. l tom. Noo ooJtemo o lo 8otboto, 3 lugllo
2012, hLLp://www.paesesera.lL/Cronaca/1or-dl-CulnLo-lo-sgombero-del-8alardo-l-rom-non-andremo-a-La-8arbuLa, l
clLLadlnl rumenl resldenLl a vla del 8alardo - anch'essl clrca un cenLlnalo dl persone - sono sLaLl lnvece LrasferlLl presso
ll CenLro dl 8accolLa 8om dl vla vlsso.
10

cootoloet tottl ottoccotl. 5embtooo le cosette pet le bombole! 1otto plccolo! come fol o cocloote coo Joe
fotoellettl mlooscoll, Jl col ooo tto loltto totto?
32
.
La sLessa sorLe rlguarda l resldenLl del campo LolleraLo" 1or de' Cencl, l quall asslsLono
all'abbaLLlmenLo delle proprle ablLazlonl nel mese dl seLLembre 2012
33
. Lo sgombero lnconLra le crlLlche del
1erzo SeLLore, dell'allora MlnlsLro per l'lnLegrazlone, dl AmnesLy lnLernaLlonal, della ComunlLa dl
SanL'Lgldlo e dl assoclazlonl dl volonLarlaLo presenLl nell'lnsedlamenLo
34
. Alcunl sosLengono che, se ll
moLlvo dlchlaraLo dello sgombero sono le condlzlonl dl degrado ln cul versava ll campo" e ll mal
funzlonamenLo del slsLema fognarlo, ll degrado sarebbe sLaLo provocaLo volonLarlamenLe
dall'AmmlnlsLrazlone comunale - la quale avrebbe rldoLLo gll lnLervenLl dl manuLenzlone - e lo sgombero
forzaLo avrebbe avuLo una raglone puramenLe pollLlca, ln quanLo promesso dall'allora vlce slndaco Sveva
8elvlso all'eleLLoraLo del xll Munlclplo.
8lporLa lnfaLLl un rappresenLanLe del Comune dl 8oma: c stoto ooo polltlco Jl JeqtoJo ptovocoto
lo qtoJo Jl qlostlflcote lo sqombeto Jl 1ot Je ceocl. Oqol compo oqqetto Jl osoto, motetlole, ombleotole,
telozlooole e oecesslto Jl opete Jl moooteozlooe petloJlcbe. Nel cotso Jel 2011/2012 le ozlool Jl
moooteozlooe pol o 1ot Je ceocl sooo stote completomeote lotettotte. ul ptoposlto. l cooslqlletl moolclpoll
ml boooo Jetto. Noo speoJetcl pl solJl sol compo, olttlmeotl lAssessote sl locozzo. OoooJo ovevo
mooJoto lAMA
J5
o toccoqllete llmmooJlzlo - Joto cbe otomol eto ottlvoto o llvelll looccettoblll -
lossessote olle lolltlcbe 5ocloll ml ovevo tlpteso JlceoJo. Mo come, lo Jevo ooJote o 1ot Je ceocl coo lo
stompo pet fot veJete cbe ll compo lovlvlblle e cbe vo sqombetoto e to me lo pollscl?!
36
.
L'ex soggeLLo aLLuaLore del lano nomadl, lnLrapreso dalla ClunLa guldaLa dal slndaco Clannl
Alemanno, rlporLa la sua personale convlnzlone su come lo sgombero dell'lnsedlamenLo sla sLaLo reallzzaLo
prlnclpalmenLe per raglonl pollLlche. ll compo Jl 1ot Jl Ooloto jvlo Jel 8olotJo] eto lo cooJlzlool Jlsosttose
e tlqootJo ol soo sqombeto sto ttoopolllo coo lo coscleozo j.]. 1ot Je ceocl ovevo slcotomeote oo
toJlcomeoto oel tettltotlo moqqlote tlspetto oqll olttl jloseJlomeotl]. lotse lo sqombeto Jl 1ot Je ceocl ooo
lovtel fotto, eto oo compo cbe potevo sempllcemeote mettete o posto e jcoo l solJl spesl pet lo sqombeto]
slstemote sltoozlool pl JeqtoJote, come 5olvlotl pet esemplo, mo lbo Jovoto fote Jo oo pooto Jl vlsto
tecolco. j.] lo sooo setvlto oocbe ollo polltlco, ollloJltlzzo polltlco
37
.
uuranLe l'lnLervlsLa, l'ex soggeLLo aLLuaLore soLLollnea come lo sgombero forzaLo sla avvenuLo ln
pleno accordo con gll lnLeressaLl e dopo lunghe LraLLaLlve: A 1ot Je ceocl c stoto oo occotJo, fltmoto,
meJloto j.]. loto omooo molto lo ttottotlvo, oocbe petcb lo ttottotlvo oloto ll leoJet oJ offetmotsl oqll
occbl Jel sool. lo o sto qlocbetto cl stovo. A 1ot Je ceocl jlo ttottotlvo Jototo] oo oooo e Joe mesl
38
.
ual rlsconLrl effeLLuaLl sembra emergere come gll unlcl lnLerlocuLorl dell'AmmlnlsLrazlone comunale
slano sLaLl l Lre sedlcenLl rappresenLanLl delle comunlLa rom, menLre LuLLl gll alLrl, esclusl da qualslasl
LraLLaLlva, cosl racconLano lo sgombero da 1or de' Cencl:

32
lnLervlsLa a una donna macedone, 38 annl, La 8arbuLa, 3 agosLo 2013.
33
l LrasferlmenLl verso La 8arbuLa avevano avuLo lnlzlo Lra ll 23 e ll 26 lugllo, quando 84 persone dl orlglne macedone
sl sono sposLaLe nel nuovo vlllagglo della solldarleLa, segulLe ll 30 lugllo da 120 bosnlacl e ll 28 seLLembre da alLre 40
persone, sempre provenlenLl dal campo LolleraLo" dl 1or de' Cencl.
34
cft. Corrlere della Sera, Capone S., CuclnoLLa C., ll mlolstto klccotJl vlslto 1ot Je ceocl. le ossoclozlool. poesto
compo tom vo solvoto, hLLp://roma.corrlere.lL/roma/noLlzle/cronaca/12_glugno_20/Lor-de-cencl-vlslLa-rlccardl-
campo-rom-201687738308.shLml
33
Azlenda Munlclpale AmblenLe.
36
lnLervlsLa a un rappresenLanLe del Comune dl 8oma presso l'lnsedlamenLo 1or de' Cencl ll 27 seLLembre 2012.
37
lnLervlsLa all'ex soggeLLo aLLuaLore del lano nomadl, 8oma, 11 lugllo 2013.
38
lblJem.
11

veooto Alemoooo ol compo JlceoJo cbe ptlmo o pol cl sotebbe stoto ooo sqombeto. 1ottl boooo
tlflototo. letcb pol jo lo 8otboto] lo qeote oqqtesslvo. 1ottl ovevooo pooto Jl veolte pol. Alloto cl boooo
Jetto cbe se ooo sotemmo oscltl coo le boooe, sotemmo oscltl coo le cottlve. clo coo le fotze JellotJloe
39
.
ll comooe Jl komo bo lmbtoqlloto mlo moqlle. lo eto lo ospeJole poooJo c stoto lo sqombeto Jel oostto
compo. lel ooolfobeto e lo sl coplsce soblto, petcb oeoocbe potlo beoe lltollooo. le boooo fotto fltmote
oo foqllo lo col eto sctltto cbe ooJovo vlo Jo 1ot Je ceocl voloototlomeote, poooJo lovece cl boooo
costtetto
40
.
lbo Jeclso ll comooe Jl spostotcl, ool ooo etovomo JoccotJo, obblomo Jetto mlqllolo Jl volte cbe ooo
volevomo veolte pol. Mo ovevooo Jeclso cos
41
.
CuesLe parole racconLano l'lmpoLenza del rom dl fronLe allo sgombero, sul quale sono sLaLl
consulLaLl solo l presunLl rappresenLanLl e rlspeLLo al quale l membrl delle comunlLa non hanno avuLo alcun
ruolo. Alla luce della documenLazlone raccolLa e delle lnLervlsLe effeLLuaLe, e posslblle concludere che ll
Comune dl 8oma abbla effeLLlvamenLe avvlaLo delle LraLLaLlve sullo sgombero, rlvolLe per solLanLo ad
alcunl lndlvldul - dl lncerLa rappresenLaLlvlLa - e a cul non e segulLo un reale compromesso: la volonLa della
maggloranza delle famlglle e rlmasLa lnascolLaLa e la consulLazlone sembra essere sLaLa plu formale che
sosLanzlale, LanLo che aLLualmenLe quasl LuLLl l rom sgomberaLl affermano dl vlvere all'lnLerno del vlllagglo
della solldarleLa conLro la proprla volonLa
42
.
l rom lnLervlsLaLl sosLengono come lo sgombero da 1or de' Cencl sla sLaLo preceduLo da dlverse
promesse, non manLenuLe: ll comooe cl ovevo ptomesso cbe se fosslmo veootl pol, cl Jovo ll lovoto. noooo
Jetto. 5e occettote clomploo, vl focclomo lovotote coo lo pollzlo, vl focclomo ll potco qlocbl e ll
potcbeqqlo. Nleote boooo fotto
43
.
Anche uno del Lre rom colnvolLl nella LraLLaLlva con ll Comune dl 8oma conferma le promesse non
manLenuLe: loto ml boooo ptomesso cbe se cl spostovomo o lo 8otboto ovtemmo ovoto cl cbe cbleJevo.
Nol peosovomo o lovotl Jo fote Jeotto ll compo, come moooteozlooe, pollzlo, etc. Mo lo teolt oleote Jl
poesto sl teollzzoto e oto poo ooo vleoe oessooo o veJete come stlomo. Abblomo moltl ptobleml e
oessooo vleoe o veJete
44
.

R9 ACJ". B JB8U.E. @B7 /U.77FMM.C @B77F JC7.@F8.B"[6
La cosLruzlone del vlllagglo della solldarleLa olLre ad essere ln plena vlolazlone con quanLo prevlsLo dalla
normaLlva sul dlrlLLl umanl, presenLa lngenLl cosLl nell'lmmedlaLo e una serle dl cosLl nel lungo perlodo.
ual 29 febbralo 2012 ll Comune dl 8oma afflda a 8lsorse per 8oma
43
un servlzlo dl presldlo presso l
vlllaggl della solldarleLa del Comune sLesso, rlguardanLe ln parLlcolare le aLLlvlLa dl: porLleraLo e conLrollo
degll lngressl del resldenLl e del non resldenLl, conLrollo esLerno al vlllaggl con auLoveLLura, monlLoragglo

39
lnLervlsLa a una donna macedone, 22 annl, La 8arbuLa, 2 lugllo 2013.
40
lnLervlsLa a un uomo macedone, 32 annl, La 8arbuLa, 26 glugno 2013.
41
lnLervlsLa a un uomo monLenegrlno, 40 annl, La 8arbuLa, 13 lugllo 2013.
42
Le famlglle che hanno rlfluLaLo ll LrasferlmenLo presso La 8arbuLa vlvono oggl presso un alLro vlllagglo della
solldarleLa, quello dl CasLel 8omano.
43
lnLervlsLa a un uomo bosnlaco, 32 annl, La 8arbuLa, 2 lugllo 2013.
44
lnLervlsLa a un uomo bosnlaco, 38 annl, La 8arbuLa, 2 lugllo 2013.
43
8lsorse per 8oma e una socleLa sLrumenLale del c.d. Cruppo Comune dl 8oma". Sl occupa del seLLore della
progeLLazlone e del servlzl nel campo dello svlluppo urbano e ll suo caplLale soclale e deLenuLo per lnLero da 8oma
CaplLale. cft. hLLp://www.rlsorseperroma.lL/lL/
12

delle condlzlonl dl vlLa delle popolazlonl nomadl, evenLuale lpoLesl dl rlquallflcazlone delle aree
VI
. ll
conLraLLo Lra 8lsorse per 8oma e ll Comune prevede che l'aLLlvlLa dl presldlo degll accessl sla svolLa da due
addeLLl presenLl, a roLazlone, 7 glornl su 7 e 24 ore su 24
47
. l soldl sLanzlaLl dal Comune dl 8oma per La
8arbuLa ha un cosLo, solo per quesLo servlzlo, dl 333.340 all'anno, ovvero 44.612 al mese, 1.487 euro al
glorno
48
.
La Croce 8ossa lLallana e lnvece lncarlcaLa dl gesLlre ll presldlo soclale de La 8arbuLa, dl
promuovere un modello dl convlvenza basaLo sulla rlcerca del decoro e della mlgllore condlzlone per
convlvere, dl curare lo sporLello soclo-educaLlvo funzlonale all'lncluslone soclale del rom e rlvolLo a
orlenLare l rom verso l servlzl LerrlLorlall e a promuovere percorsl dl usclLa dal campo"
49
. ll servlzlo della
Croce 8ossa comporLa una spesa dl 169.812 euro annul, ovvero al mese 14.131 euro, quasl 300 euro al
glorno. nell'lnsedlamenLo e presenLe anche la sala operaLlva soclale, la quale ha ll complLo dl porsl come
lnLermedlarla Lra l rom e le lsLlLuzlonl.
A La 8arbuLa sono lscrlLLl a scuola 232 mlnorl
30
. nel perlodo della rlcerca - qulndl flno al glugno
2014 - la scolarlzzazlone dl quesLl ulLlml era gesLlLa da due dlverse organlzzazlonl, a seconda
dell'lnsedlamenLo dl provenlenza del mlnorl: Arcl SolldarleLa sl occupa del mlnorl provenlenLl da 1or de'
Cencl - dl cul negll annl passaLl aveva curaLo la scolarlzzazlone, CooperaLlva Soclale Lrmes sl occupa lnvece
del mlnorl gla ln passaLo resldenLl a La 8arbuLa e dl quelll provenlenLl dall'lnsedlamenLo dl vla del 8alardo. l
prlml hanno prosegulLo a frequenLare le scuole del Munlclplo dl provenlenza - ovvero quello del xll
Munlclplo, dove era collocaLo l'lnsedlamenLo dl 1or de' Cencl, l secondl frequenLano lnvece le scuole del x
Munlclplo, dove e slLuaLo ll vlllagglo della solldarleLa La 8arbuLa. Cll operaLorl colnvolLl nel due progeLLl
dl scolarlzzazlone sono complesslvamenLe 14
31
, dlsLrlbulLl su 4 llnee dl LrasporLo scolasLlco. ln base al
documenLl ufflclall del Comune dl 8oma, ll ulparLlmenLo Servlzl LducaLlvl e ScolasLlcl spende annualmenLe
206.297 euro per ll servlzlo dl accompagnamenLo del mlnorl resldenLl a La 8arbuLa e 173.260 per sosLenere
le 4 llnee dl LrasporLo.
Le uLenze - e qulndl l'energla eleLLrlca, l'acqua poLablle e ll servlzlo dl raccolLa rlfluLl gesLlLo
dall'AMA - sono a carlco del Comune dl 8oma, per un cosLo complesslvo annuo sLlmaLo dl 261.313 euro,
ovvero olLre 21.776 euro al mese, 726 euro al glorno.
Segue una Labella rlassunLlva rlspeLLo al cosLl sosLenuLl dal Comune dl 8oma nell'anno 2013 per la
gesLlone e ll manLenlmenLo del vlllagglo della solldarleLa
32
.


46
lnformazlonl LraLLe da komo copltole e klsotse pet komo 5.p.A. coottotto. AfflJomeoto Jl ottlvlt o soppotto Jel
ulpottlmeoto ltomozlooe Jel 5etvlzl 5ocloll e Jello 5olote pet ll setvlzlo Jl pteslJlo Jelle otee ove sooo ollocotl l vllloqql
oototlzzotl Jl komo copltole, 29 febbralo 2012. ln archlvlo dell'Assoclazlone 21 lugllo.
47
8lsorse per 8oma S.p.A., ulsclplloote tecolco. Attlvlt Jl soppotto ol ulpottlmeoto lolltlcbe 5ocloll e ptomozlooe Jello
5olote pet lespletomeoto Jel 5etvlzlo Jl pteslJlo Jelle otee ove sooo ollocotl l vllloqql Aototlzzotl Jl komo copltole, 29
febbralo 2012. ln archlvlo dell'Assoclazlone 21 lugllo.
48
l daLl presenLl ln quesLo paragrafo sono LraLLl dal 8apporLo dell'Assoclazlone 21 lugllo, compl NomoJl 5.p.A.
5eqteqote, cooceottote e ollootooote l tom. l costl o komo oel 201J, glugno 2014.
49
8oma CaplLale, ulparLlmenLo romozlone del Servlzl Soclall e della SaluLe, ufflclo nomadl. compo 8otboto, costo
setvlzl, lugllo 2012. ln archlvlo dell'Assoclazlone 21 lugllo.
30
uaLo LraLLo da un documenLo lnvlaLo vla mall all'Assoclazlone 21 lugllo dall'ufflclo Scolarlzzazlone, ulparLlmenLo
Servlzl LducaLlvl e ScolasLlcl, Clovanl e arl CpporLunlLa del Comune dl 8oma, 18 febbralo 2014.
31
uaLo raccolLo nel corso dl colloqul Lelefonlcl con del rappresenLanLl delle organlzzazlonl ln quesLlone. 8oma, 23
gennalo 2014.
32
La Labella e esLrapolaLa dal rapporLo Campl nomadl s.p.a.", curaLo dall'Assoclazlone 21 lugllo. er un
approfondlmenLo del daLl e posslblle perLanLo consulLare la medeslma rlcerca su www.21lugllo.org.
13




14

V9 7F :C7.".AF @B. PAFG:.Q B .7 M.D@.E.C @B. 8CG
La pollLlca adoLLaLa dalla passaLa AmmlnlsLrazlone - dl chlusura del campl LolleraLl" e dl cosLruzlone dl un
grande vlllagglo della solldarleLa dove raccogllere e concenLrare l rom sgomberaLl - non gode dl alcun
consenso Lra gll lnLervlsLaLl ed e gludlcaLa compleLamenLe lnsensaLa e prlva dl loglca: un vero e proprlo
sperpero dl denaro pubbllco.
l rom lnLervlsLaLl valuLano ll LrasferlmenLo a La 8arbuLa - ll quale ha modlflcaLo senslbllmenLe la
proprla eslsLenza - come una chlara mossa eleLLorale e avverLono la sensazlone dl essere conslderaLl degll
sLrumenLl nelle manl degll ammlnlsLraLorl plu che degll essere umanl.
Nol sotemmo ql cooteotl se cl Joooo oo compo solo pet lo oostto fomlqllo, pet l moceJool. Nol
occettlomo oocbe solo oo tetteoo. Mo lovece slomo come Jel poccbl pet ll comooe
33
.
cl boooo messo pol o vlvete e pol cl boooo obbooJoootl. Noo qlleoe lmpotto o oessooo se pol ool pet
vlvete ooJlomo o tobote o lovotlomo ooestomeote. come cl comptlomo le cose Jo mooqlote, ooo qlleoe
lmpotto o oessooo. llmpottoote pet ll comooe cbe ool stlomo pol cblosl
34
.
L radlcaLa la consapevolezza che le pollLlche ablLaLlve adoLLaLe dal Comune dl 8oma verso l rom
abblano avuLo un alLo cosLo e forLe e la convlnzlone che le sLesse rlsorse sarebbero poLuLe essere
lmplegaLe ln un modo mlgllore, per esemplo favorendo l'accesso a un allogglo adeguaLo.
ll comooe fo lo qoetto pol. Avtel voloto lo coso popolote. No cbe cl bottooo Jol compo ol compo, petcb
boooo sptecoto poel solJl?
33
.
Ooestl solJl eto meqllo cbe ll speoJevooo Jlvetsomeote e cl Jovooo lo coso. A coso stol col cetvello beoe,
stol pl seteoo. lo pollzlo, llqleoe, lo ttoopollllt.
36
.
una ablLazlone convenzlonale vlene lnfaLLl perceplLa come uno spazlo lndlspensablle nella
prospeLLlva del camblamenLo e forlero dl magglor slcurezza personale e dl magglorl posslblllLa dl lncluslone
soclale e lavoraLlva.
5ooo stoplJl cbe foooo poeste polltlcbe. Ooestl cootoloet sooo costotl oo socco Jl solJl, cbe seoso boooo?
lo mlo vlto oJesso oocoto oel compl, ooo combloto oollo. 5peoJooo solJl pet fotcl losclote oo compo e
fotcl eottote lo oo oltto compo, petcb ooo boooo peosoto o ooo coso? 5e vlvessl lo ooo coso, sotel
cooslJetoto Jlvetsomeote Jollo qeote, ooo come ooo tom cbe vlve oel compo. vlvete lo ooo coso ml
olotetebbe coo lloteqtozlooe, sotel pl tlspettoto. Ml fo seotlte Jlvetso vlvete lo oo compo. A scoolo ml
vetqoqoovo ooo cbe fossl tom, Jl poello oo, mo cbe vlvessl lo oo compo. ulcevo cbe vlvevo lo oo
oppottomeoto e poooJo ml cbleJevooo Jl veJetcl o coso Jo me, loveotovo sempte oo socco Jl boqle.
OoooJo lo ooJovo o coso loto e veJevo come vlvevooo peosovo cbe etooo Jovveto fottoootl. lo qeote bo
pooto Jl ooJote oel compl, pet poesto vlvete lo ooo coso ovtebbe combloto molto oocbe le mle omlclzle
37
.
CuesLa LesLlmonlanza racconLa delle speranze dl lncluslone nuLrlLe da una glovane donna rom -
slmlll a quelle dl molLl alLrl lnLervlsLaLl - deflnlLlvamenLe morLlflcaLe dal LrasferlmenLo a La 8arbuLa.
Csservare come la proprla eslsLenza prosegua - dl lnsedlamenLo ln lnsedlamenLo - perennemenLe
all'lnLerno dl conLalner, condlzlona forLemenLe la percezlone clrca la posslblllLa dl modlflcare la proprla vlLa
e conLrlbulsce a rafforzare, Lra gll sLessl rom, l'lmmaglne dello zloqoto che non pu vlvere alLrove se non nel

33
lnLervlsLa a una donna macedone, 40 annl, La 8arbuLa, 3 agosLo 2013.
34
lnLervlsLa a un uomo bosnlaco, 38 annl, 2 lugllo 2013.
33
lnLervlsLa a un uomo bosnlaco, 22 annl, La 8arbuLa, 21 glugno 2013.
36
lnLervlsLa a un uomo bosnlaco, 30 annl, La 8arbuLa, 2 lugllo 2013.
37
lnLervlsLa a una donna macedone, 22 annl, La 8arbuLa, 2 lugllo 2013.
13

campl". L sLaLo chlesLo agll lnLervlsLaLl quall fossero le proprle prospeLLlve dl vlLa e come sl lmmaglnassero
Lra dlecl annl. Le rlsposLe sono sLaLe pluLLosLo unlforml rlvelando una forLe rassegnazlone e passlvlLa
rlspeLLo alla proprla condlzlone soclo-ablLaLlva e alla posslblllLa dl camblamenLo:
vottel cbe ooo fosse cos, mo l mlel qeoltotl sooo ctesclotl lo oo compo, lo sooo ctescloto lo oo compo e
peoso cbe oocbe l mlel flqll ctescetoooo lo oo compo
38
.
lto tootl oool stotemo peqqlo. lo vottel osclte Jol compo e ooJote o motlte oel mlo poese. l qlovool
Jevooo cteotsl ooo vlto mlqllote. uoo Jelle mle flqlle bo lo clttoJlooozo ftoocese, bo J flqll, lovoto e bo ooo
coso lo ltooclo. lel bo combloto vlto, mo pol lovece sembto lmposslblle comblote vlto
39
.

Y9 ACJF :B?JF?C . 8BJ.@B?". @B77F MBJ".C?B @B7 /U.77FMM.C @B77F JC7.@F8.B"[6
Come lllusLraLo, all'lnLerno dell'lnsedlamenLo operano dlverse organlzzazlonl, ad ognuna della quale sono
affldaLl speclflcl complLl.
Ooelll Jl klsotse jklsotse pet komo] sploqooo ll polsoote jJello sbotto Jl eottoto] e bosto. Ooelll Jello ctoce
kosso sooo qeotlllsslml, mo ooo so poooto slooo otlll. 5tovooo totto ll qlotoo oel loto stoJlo sotto lotlo
cooJlzloooto, peosooJo cbe se poolcooo ovesse ovoto blsoqoo sl sotebbe tecoto Jo loto. Noo ooJovooo lo
qlto o cbleJete, o veJete
60
.
L'amblenLe operaLlvo della Croce 8ossa era cosLlLulLo ln passaLo da un conLalner
61
che dal glugno
2013, non eslsLe plu: e sLaLo dlsLruLLo e ln parLe lncendlaLo da parLe dl alcunl resldenLl del vlllagglo della
solldarleLa. A parLlre da quel momenLo, ll lavoro degll operaLorl e prosegulLo presso uno sporLello soclale
esLerno all'lnsedlamenLo
62
, flno al mese dl oLLobre 2013, quando e sLaLo rlablllLaLo lo sporLello presso ll
campo", all'lnLerno dl un conLalner adlacenLe a quello del porLlerl. nel corso delle glornaLe passaLe presso
La 8arbuLa, dl conseguenza, e sLaLo esLremamenLe raro lnconLrare gll operaLorl, faLLa eccezlone per un
pomerlgglo, nel corso del quale e sLaLo posslblle ravvlsare una loro caplllare conoscenza delle famlglle, una
dlscreLa flducla da parLe dl alcune dl quesLe e uno sforzo lndlvlduale per suppllre alle dlfflclll condlzlonl
lavoraLlve. Alle lmpresslonl del rlcercaLore - che non sl sono poLuLe lnLegrare con un'lnLervlsLa al
responsablll della C8l, nonosLanLe le numerose rlchlesLe dl lnconLro da parLe dell'Assoclazlone 21 lugllo - sl
agglungono per le LesLlmonlanze del rom, le quall non dlplngono un quadro poslLlvo:
lo ctoce kosso ooo cl J oeoocbe ooo meJlcloo! Mlo flqllo ovevo 40 Jl febbte e ooo cl boooo ptoptlo
olototo
63
.
lo ctoce kosso ooo fo molto pet ool. 5e Jobblomo comoolcote coo ll comooe ooo posslomo fotlo petcb
poo ooo vleoe mol oessooo e ooo sopplomo o cbl tlvolqetcl. Nessooo Jollo 5olo Opetotlvo Jel comooe, o qll
osslsteotl socloll veoqooo pol o coottollote, o veJete come stlomo
64
.
lo ctoce kosso vleoe Joe volte o settlmooo. Noo Joooo oloto olle petsooe blsoqoose
63
.

38
lnLervlsLa a una donna macedone, 22 annl, La 8arbuLa, 2 lugllo 2013.
39
lnLervlsLa a un uomo bosnlaco, 38 annl, La 8arbuLa, 2 lugllo 2013.
60
lnLervlsLa a un uomo bosnlaco, 21 annl, La 8arbuLa, 24 glugno 2013.
61
vl erano pol anche alLrl 3 conLalner, denomlnaLl sale", dannegglaLl da aLLl vandallcl gla a parLlre dalla prlmavera del
2013.
62
Lo sporLello soclale sl Lrova a clrca 3 km dall'lnsedlamenLo, nella zona Anagnlna, sud-esL dl 8oma. ual mese dl
oLLobre un nuovo conLalner era ln cosLruzlone - dl flanco al conLalner all'enLraLa dl 8lsorse per 8oma - per rlprlsLlnare
ll lavoro della Croce 8ossa nel vlllagglo della solldarleLa.
63
lnLervlsLa a una donna macedone, 20 annl, La 8arbuLa, 21 seLLembre 2013.
64
lnLervlsLa a un uomo macedone, 38 annl, La 8arbuLa, 2 lugllo 2013.
16

lo sooo ooJoto ollo ctoce kosso o cbleJete oo oloto pet l Jocomeotl, mo loto se oe fteqooo
66
.
nel confronLl del servlzlo dl 8lsorse per 8oma ll gludlzlo del rom e ancora plu neLLo: quasl LuLLl
repuLano la loro presenza poco uLlle e llmlLaLa all'azlonare la sbarra d'enLraLa.
Ooelll Jl klsotse Jlcooo cbe ooo oo ptoblemo loto e sl Jlslotetessooo se socceJooo cose oel compo. tlsse,
vloleoze, ottl vooJollcl
67
.
La scarsa lnclslvlLa della presenza del servlzlo presso ll campo" e dlmosLraLa anche dall'eplsodlo -
avvenuLo all'lnLerno del vlllagglo della solldarleLa ln una noLLe esLlva
68
- della dlsLruzlone del conLalner
della Croce 8ossa lLallana. nonosLanLe la presenza dl Lelecamere, nessun responsablle e sLaLo lndlvlduaLo.
Secondo gll operaLorl dl 8lsorse per 8oma, ll complLo dl rlnLracclare l colpevoll speLLa alle forze dell'ordlne,
le unlche ln possesso delle reglsLrazlonl. Le Lelecamere uLlllzzaLe nelle ore noLLurne sarebbero dl Llpo
Lermlco, ovvero reglsLrano le varlazlonl del calore e sono qulndl uLlll nel caso scoppl un lncendlo, ma non
aluLano nel caso sla necessarlo ldenLlflcare delle persone. ll ruolo dl 8lsorse per 8oma allora sembra plu
relaLlvo al rlprlsLlno dell'ordlne e a far sl che le regole slano rlspeLLaLe. Lppure, alcunl rom rlporLano ll LoLale
dlslnLeresse degll operaLorl dl 8lsorse per 8oma anche per quanLo rlguarda slLuazlonl dl Lenslone
nell'lnsedlamenLo e le regole ln generale. 1ra quesLe, la plu conLesLaLa dal rom rlguarda ll dlvleLo dl enLrare
con le auLoveLLure prlvaLe nel campo" - regola aLLualmenLe venuLa meno ln segulLo al guasLo della sbarra
dl lngresso - e quella rlguardanLe ll rlcevlmenLo degll osplLl. CuesLl ulLlml - come anche rlcercaLorl e
glornallsLl - non possono recarsl llberamenLe nell'lnsedlamenLo e devono soLLosLare a una serle dl regole:
- Clascun rlcevlmenLo deve essere auLorlzzaLo dal ulparLlmenLo romozlone del Servlzl Soclall e della
SaluLe o avvenlre su lnvlLo espllclLo dl una famlglla resldenLe,
- rlma dl enLrare nell'lnsedlamenLo, l'osplLe e obbllgaLo a mosLrare ll documenLo e a lasclare che l
proprl daLl vengano LrascrlLLl sul reglsLro delle enLraLe,
- Clascun rlcevlmenLo non pu svolgersl prlma delle 7 e olLre le 22,
- Cualora l'osplLe volesse pernoLLare e necessarla l'auLorlzzazlone del ulparLlmenLo romozlone del
Servlzl Soclall e della SaluLe,
- ll perlodo del pernoLLamenLo non pu superare l 7 glornl (se non ln concomlLanza con evenLl
eccezlonall quall funerall, malaLLle e maLrlmonl)
69
.
ul segulLo sono rlporLaLe le lmpresslonl del rom clrca le regole del campo":
Otmol slomo obltootl ollototlo pet le vlslte, mo olllolzlo eto btotto. veolvooo l poteotl o ttovotcl e qll
Jovevomo Jlte cbe ooo potevooo Jotmlte oel cootoloet, c qeote cbe bo Jovoto Jotmlte lo moccbloo pol
footl. Oto pet obblomo lmpototo e cbleJlomo pet tempo ll petmesso. Mlo motlto ooo teslJeote pol e
poooJo testo o Jotmlte Jevo cbleJete ll petmesso
70
.
le teqole ooo sooo tooto qloste. ll ptesopposto ooo qlosto. 5l cblomo vllloqqlo Jello sollJotlet mo tooto
sollJole ooo . lotlooo tooto Jl loteqtozlooe, mo lo oo cooJomlolo ll pottlete ooo tl cbleJe Jl losclote ll
Jocomeoto, Jl fltmote. Al mosslmo tl cbleJe Jove vol
71
.

63
lnLervlsLa a una donna macedone, 22 annl, La 8arbuLa, 2 lugllo 2013.
66
lnLervlsLa a una donna macedone, 40 annl, La 8arbuLa, 3 agosLo 2013.
67
lnLervlsLa a un uomo bosnlaco, 38 annl, La 8arbuLa, 2 lugllo 2013.
68
nel glugno 2013.
69
ll regolamenLo e sLaLo mosLraLo da alcunl operaLorl presenLl nel campo" al rlcercaLorl, e da quesLl leLLo e LrascrlLLo.
70
lnLervlsLa a una donna macedone, 22 annl, La 8arbuLa, 2 lugllo 2013.
71
lnLervlsLa a un ragazzo bosnlaco, 21 annl, La 8arbuLa, 24 glugno 2013.
17

er quanLo rlguarda la presenza dl Lelecamere, sembra essercl Lra l resldenLl una dlfferenza relaLlva
al genere, per cul le donne sl dlchlarano generalmenLe rasslcuraLe dalla presenza delle Lelecamere, o
lndlfferenLl, menLre gll uomlnl esprlmono magglor dlsaglo:
Meqllo cbe cl sooo le telecomete. c qeote cottlvo, petlcoloso. Almeoo cos sto ttoopolllo
72
.
le telecomete pet me come se ooo cl fosseto. 5ooo qloste le teqole, pet stote tottl losleme e beoe
qlosto ovete teqole
73
.
le telecomete ooo cl plocclooo, cl seotlomo lo qobblo
74
.
A quesLo proposlLo, cosl sl esprlme un operaLore del servlzlo dl guardlanla: loto sl lomeotooo Jelle
telecomete e oppeoo etooo ottlvotl sl lomeotovooo cbe poesto eto oo compo Jl cooceottomeoto, come
Aoscbwltz. let lo teolt ool slomo oo flltto coo lestetoo, slomo pol pet totelotll. cl sooo le teqole, mo come
lo poolslosl cooJomlolo. Noo volevooo essete coottollotl, mo otomol stoooo beoe, sl sooo clvlllzzotl
73
.


72
lnLervlsLa a un'adolescenLe dl 16 annl, La 8arbuLa, 10 oLLobre 2013.
73
lnLervlsLa a una donna macedone, 22 annl, La 8arbuLa, 2 lugllo 2013.
74
lnLervlsLa a un uomo bosnlaco, 38 annl, La 8arbuLa, 2 lugllo 2013.
73
lnLervlsLa a un operaLore dl 8lsorse per 8oma, La 8arbuLa, 2 lugllo 2013.
18

:F8"B JBAC?@F
M. BNNB"". @B77F @.JA8.G.?FE.C?BO 7C J:FE.C @B7 PAFG:CQ

K9 7F U."F .? D? AC?"F.?B8
Se sl percorre la vla Appla nuova, una sLrada consolare e a scorrlmenLo veloce, una volLa superaLo ll Crande
8accordo Anulare
76
, sl scorge un'area clrcondaLa da una reclnzlone e al cul lnLerno sl Lrovano numerose flle
dl conLalner. ll vlllagglo della solldarleLa La 8arbuLa all'esLerno appare come una schlera dl LeLLl ordlnaLl e
per enLrarcl e necessarlo percorrere una sLrada dlssesLaLa. Al suo lnLerno l'lnLera area rlsulLa asfalLaLa, faLLa
eccezlone per le zone adlacenLl al conLalner, rlcoperLe dl ghlala. Clascun conLalner presenLa al suo lnLerno
una cuclna, un bagno composLo da lavandlno, LolleLLe con doccla e due o Lre sLanze da leLLo, a seconda
della dlmenslone del conLalner sLesso. CuesL'ulLlmo pu essere dl 32 o 24 mq, a seconda del numero dl
assegnaLarl, che pu essere dl 6 o dl 4 persone
77
.
Sul slLo della Commlsslone Luropea e rlporLaLo come: una delle dlmenslonl chlave nel valuLare le
condlzlonl ablLaLlve e la presenza, nell'ablLazlone, dl uno spazlo sufflclenLe per ognl persona. ll Lasso dl
sovraffollamenLo lndlca la proporzlone dl persone che vlvono ln un'ablLazlone sovraffollaLa ed e deflnlLo dal
numero dl sLanze dlsponlblll rlspeLLo al numero del resldenLl nell'ablLazlone, la meLraLura dl quesL'ulLlma,
l'eLa del membrl della famlglla e la composlzlone dl quesL'ulLlma
78
. un'ablLazlone e conslderaLa
sovraffollaLa quando manca dl: una sLanza per ognl coppla, una sLanza per ognl persona magglorenne, una
sLanza per ognl coppla dl persone dello sLesso genere che abblano Lra l 12 e l 17 annl, una sLanza per ognl
coppla dl bamblnl che abblano meno dl 12 annl
79
. ln alLrl Lermlnl, non olLre Lre persone dovrebbero essere
cosLreLLe a condlvldere la sLessa sLanza. Lo spazlo mlnlmo per persona e deflnlLo secondo la legge lLallana
nel seguenLe modo: la superflcle ablLablle mlnlma deve essere per ognl ablLanLe non lnferlore a 14 mq per l
prlml quaLLro ablLanLl e non lnferlore a 10 mq per quelll successlvl. Le sLanze da leLLo devono essere dl 9
mq se per una persona, dl 14 mq se per due persone. La sLanza da bagno deve lnvece essere doLaLa del
seguenLl servlzl lglenlcl: lavandlno, vasca da bagno o doccla, gablneLLo e bldeL
80
.
Cll sLandard mlnlml dl ablLablllLa prevlsLl a llvello nazlonale ed europeo non sono rlspeLLaLl
all'lnLerno del modull ablLaLlvl del vlllagglo della solldarleLa La 8arbuLa. Anche l resldenLl conslderano le
dlmenslonl del conLalner lnadeguaLe per le eslgenze famlllarl e lndlvlduall: una famlglla dl 4 persone
condlvlde 24 mq, conLro l 36 mq che prevedrebbe la legge lLallana. nonosLanLe cl, nel complesso, gll
lnLervlsLaLl conslderano le unlLa ablLaLlve ben aLLrezzaLe ed esprlmono apprezzamenLo per la presenza dl
acqua calda, servlzl lglenlcl lnLernl al conLalner ed eleLLrodomesLlcl quall lavaLrlce, condlzlonaLore d'arla e
scaldabagno: comforL che nel campl LolleraLl" ln cul vlvevano precedenLemenLe non avevano.
le cose sooo belle, pet plccole, ttoppe pocbe stooze. 5lomo 10 petsooe lo Joe cootoloet Jo 4
81
.
lo bo vlssoto o 1ot Je ceocl pet 1J oool. Oto slomo pol, lo 9. le cosette sooo boooe mo sooo plccole
82
.

76
ll Crande 8accordo Anulare e una sLrada clrcolare che scorre aLLorno alla clLLa dl 8oma.
77
uaLo LraLLo dall'osservazlone dlreLLa e dal documenLo roL.n.CL/2013/73929 del 21/10/2013 fornlLo
all'Assoclazlone 21 lugllo dal Comune dl 8oma.
78
Luropean Commlsslon, LurosLaL. SLaLlsLlcs Lxplalned, noosloq 5totlstlcs,
hLLp://epp.eurosLaL.ec.europa.eu/sLaLlsLlcs_explalned/lndex.php/Pouslng_sLaLlsLlcs
79
Luropean Commlsslon, LurosLaL. SLaLlsLlcs Lxplalned, Clossoty. OvetctowJeJ,
hLLp://epp.eurosLaL.ec.europa.eu/sLaLlsLlcs_explalned/lndex.php/Clossary:Cvercrowdlng_raLe
80
uecreLo MlnlsLerlale, Modlflcazlonl alle lsLruzlonl mlnlsLerlall 20 glugno 1896 relaLlvamenLe all'alLezza mlnlma e al
requlslLl lglenlco-sanlLarl prlnclpall del locall dl ablLazlone, 3 lugllo 1973,
hLLp://www.sLranlerllnlLalla.lL/brlgugllo/lmmlgrazlone-e-asllo/2009/novembre/decr-sanlLa'-3-7-1973.hLml
81
lnLervlsLa a un uomo bosnlaco, 33 annl, La 8arbuLa, 10 oLLobre 2012.
82
lnLervlsLa a un uomo bosnlaco, 38 annl, La 8arbuLa, 2 lugllo 2013.
19

ll cootoloet vo beoe, Jlclomo oocbe qtozle. Mo Jopo oo oooo, so pet cetto cbe poesto vlto ooo pet me
83
.
nonosLanLe la presenza dl magglorl comforL, LuLLl gll lnLervlsLaLl - con una sola eccezlone -
affermano che avrebbero preferlLo conLlnuare a vlvere nella botocco ln cul rlsledevano, pluLLosLo che nel
conLalner ln cul vlvono aLLualmenLe. 8lspeLLo al modull ablLaLlvl de La 8arbuLa, le ablLazlonl auLo-cosLrulLe
- presenLl negll lnsedlamenLl dl provenlenza - rlspondevano magglormenLe alle eslgenze derlvanLl dalla
numeroslLa del nucleo famlllare, al blsogno dl prlvacy e alla necesslLa dl spazl prlvaLl e personall.
La quesLlone della poLablllLa dell'acqua e lnvece conLroversa. ufflclalmenLe, l'acqua fornlLa
all'lnLerno del vlllagglo della solldarleLa e poLablle, eppure gll lnLervlsLaLl rlferlscono come quesL'ulLlma
non abbla un sapore neuLro e come dalle LubaLure escano sabbla e plccoll sassl.
locpoo ooo potoblle, cl sooo oocbe l sossollol Jeotto. 1to loltto oqql Jolle 7 cbe ooo obblomo locpoo
cotteote. col bomblol oo qtooJe ptoblemo
84
.
Ml J fostlJlo loeteo cbe posso, bo pooto cbe lopolol locpoo. Nol ooo lo bevlomo e oocbe pet bolllte lo
posto oslomo locpoo Jello bottlqllo. cl lovlomo l copelll e cl coJooo, come se ll lovosslmo coo lo beozloo.
5ecooJo me c lo beozloo oellocpoo
83
.
CuesL'ulLlmo sLralclo dl lnLervlsLa e lndlcaLlvo dl come la percezlone della lnsalubrlLa dell'acqua sla
probabllmenLe ampllflcaLa dal Llmorl colleLLlvl, LanLo che e conslderaLa da LuLLl gll lnLervlsLaLl non poLablle
e, da molLl, lnqulnaLa e dannosa anche per ll corpo. l porLlerl presenLl all'enLraLa hanno dlchlaraLo, duranLe
le lnLervlsLe condoLLe per la presenLe rlcerca, come, seppur l'acqua sla ufflclalmenLe poLablle, anche loro sl
slano sempre rlfluLaLl dl berla.
ll prlmo elemenLo che ll ComlLaLo del dlrlLLl economlcl, soclall e culLurall dell'Crganlzzazlone delle
nazlonl unlLe lndlca come lndlspensablle afflnche un allogglo possa essere deflnlLo adeguaLo fa rlferlmenLo
alla posslblllLa dl LuLela legale conLro espulslonl, molesLle e mlnacce al possesso
86
ed e la cerLezza legale
dell'ablLazlone. nonosLanLe La 8arbuLa sla naLa come una rlsposLa all'abuslvlsmo e come l'alLernaLlva
legale" agll lnsedlamenLl sgomberaLl, non a LuLLl l resldenLl e sLaLo daLo ll regolare conLraLLo necessarlo
per l'lngresso e la permanenza:
5olo ooo petsooo Jel mlo qtoppo bo ll coottotto, qll olttl boooo fltmoto solomeote oo loveototlo Jel moblll
cbe stoooo Jeotto l cootoloet
87
.
La mancanza della slcurezza del possesso rafforza ll senso dl fraglllLa del rom rlspeLLo alla proprla
eslsLenza, l'lncerLezza clrca ll proprlo fuLuro ablLaLlvo e la percezlone dl essere oboslvl, seppur ln un
conLesLo che le auLorlLa locall deflnlscono come legale e auLorlzzaLo". rlvl dl un conLraLLo, alcunl resldenLl
avverLono la proprla condlzlone ablLaLlva come sospesa e LranslLorla e ll proprlo fuLuro come un punLo
lnLerrogaLlvo. 1uLLo quesLo, lnLrecclaLo ad alLre dlnamlche plu avanLl dlscusse, sembra avere rlpercusslonl
sullo sLaLo dl saluLe pslcoflslca del rom, accenLuando ll malessere pslcologlco e faclllLando le aLLlLudlnl
depresslve.
Ool cl seotlomo oboslvl, ooo cl boooo Joto oo coottotto, ooo so oeoocbe poooto pottemmo testote, fotse
oo oooo? Ooo slomo tottl molotl, ooo cl vo pl Jl fote oollo. Avevomo omlcl ltollool, oto ooo pl
88
.

83
lnLervlsLa a una donna macedone, 40 annl, La 8arbuLa, 3 agosLo 2013.
84
lnLervlsLa a un uomo lLallano dl orlglne bosnlaca, 22 annl, La 8arbuLa, 21 glugno 2013. CuesLa lnLervlsLa fa
rlferlmenLo a una glornaLa dl flne glugno parLlcolarmenLe calda e ln cul e venuLa a mancare l'acqua dal maLLlno e per
olLre 10 ore.
83
lnLervlsLa a una donna macedone, 40 annl, La 8arbuLa, 3 agosLo 2013.
86
Crganlzzazlone delle nazlonl unlLe, ComlLaLo del dlrlLLl economlcl, soclall e culLurall, Csservazlone generale n.4. ll
Jltltto oJ oo olloqqlo oJeqooto, arL.11, par. 1 del aLLo sul dlrlLLl economlcl, soclall e culLurall, 1991,
87
lnLervlsLa a un uomo bosnlaco, 38 annl, La 8arbuLa, 2 lugllo 2013.
20

Noo cl boooo Joto ll coottotto, soltooto lloveototlo Jel moblllo. Noo cl boooo Jetto coso blsoqoo fote se
scopplo oo loceoJlo
89
.
Abblomo ll coottotto pet Joe oool, mo petcb? Jopo? let poole motlvo cl ttottooo cos? let me e mlo
motlto ooo qtooJe pteoccopozlooe, obblomo moltl peosletl pet poesto locettezzo
90
.

S9 7F U."F ?B7 /U.77FMM.C @B77F JC7.@F8.B"[6
Lo spazlo lnLerno all'lnsedlamenLo - ed esLerno al conLalner - presenLa dlverse crlLlclLa, sla a causa delle
caraLLerlsLlche sLruLLurall del vlllagglo della solldarleLa, sla perche presuppone forme dl convlvenza
forzaLa Lra famlglle sconoscluLe. er quanLo rlguarda ll prlmo punLo, nel campo" sono assenLl aree dl gloco
per l mlnorl, l quall Lrascorrono le proprle glornaLe Lra lo spazlo domesLlco, la sLrada asfalLaLa e le plazzole
dl ghlala lnLerne all'lnsedlamenLo: l bomblol sl oooolooo, soo Jlveototl tottl pl sceml, poooJo ll potto ol
potco qlocbl sembtooo lopl cbe escooo Jol bosco, ooo soooo qlocote, sooo oetvosl, ooo boooo oollo Jo fote
pol ol compo
91
.
Sebbene alle spalle dell'lnsedlamenLo sl Lrovl un'area dl aperLa campagna, all'lnLerno del vlllagglo
della solldarleLa mancano LoLalmenLe degll spazl verdl o anche solo degll alberl e delle zone dl ombra. 1ale
condlzlone deLermlna, sopraLLuLLo duranLe la sLaglone esLlva
92
, forLl dlsagl al resldenLl, l quall sono cosLreLLl
a resLare parecchle ore della glornaLa all'lnLerno del proprl conLalner, dl pochl meLrl quadraLl. va segnalaLo
come, all'lnLerno del modull ablLaLlvl, l rom dlspongano dl arla condlzlonaLa: un comforL che, nella sLaglone
esLlva, cerLamenLe permeLLe dl poLer rlmanere all'lnLerno delle ablLazlonl - le quall sarebbero alLrlmenLl
rovenLl - ma che presenLa del rlschl per la saluLe del resldenLl e un alLo cosLo per l'amblenLe e per le casse
dell'AmmlnlsLrazlone locale, lncarlcaLa del pagamenLo delle uLenze.
Noo cl sto oeoocbe oo olbeto pet lombto. A pottlte Jo mezzoqlotoo ooo posslomo pl stote ollombto Jel
cootoloet e cl Jobblomo cbloJete lo coso coo lotlo cooJlzloooto, pet fo mollsslmo, soptottotto ol
bomblol!
93
.
lootl Jol cootoloet ooo sl po stote, j.] fo Jovveto ttoppo colJo, sl moote. A 1ot Jl Ooloto jvlo Jel
8olotJo] cetooo qll olbetl, lombto, lo botocco ovevo lo vetooJo, pol ooo c oeoocbe ooo footooello. 1to ll
cootoloet e le botoccbe meqllo le botoccbe Jl 1ot Jl Ooloto. Ooestl cootoloet sooo ttoppo ottoccotl, sooo
tottl Jl ftoote looo olloltto
94
.
un'alLra caraLLerlsLlca sLruLLurale dell'lnsedlamenLo e la sua collocazlone a rldosso dell'aeroporLo
asLlne dl Clamplno. Come rlporLaLo plu avanLl, Lale vlclnanza cosLlLulsce nel lungo perlodo un rlschlo per la
saluLe del resldenLl, menLre nell'lmmedlaLo causa dl dlsagl per vla dell'lnqulnamenLo acusLlco e
aLmosferlco.
lo oel mlo loese bo stoJloto e so cbe qll oetel pottooo qtooJl molottle. letcb pol ooo c oeoocbe ooo
coso Jl ltollool? lotlo o 1ot Je ceocl eto pl pollto, cetooo l mezzl, le scoole, l sopetmetcotl vlclol. Ooo ooo

88
lnLervlsLa a un uomo bosnlaco, 34 annl, La 8arbuLa, La 8arbuLa, 2 lugllo 2013.
89
lnLervlsLa a una adolescenLe bosnlaca, 19 annl, La 8arbuLa, 2 lugllo 2013.
90
lnLervlsLa a una donna macedone, 38 annl, La 8arbuLa, 3 agosLo 2013.
91
lnLervlsLa a una donna macedone, 22 annl, La 8arbuLa, 22 lugllo 2013.
92
La sLaglone esLlva e quella ln cul gran parLe del lavoro dl rlcerca sl e svolLo. 1uLLe le lnformazlonl che seguono nel
LesLo sono qulndl fruLLo dell'osservazlone dlreLLa olLre che delle rlflesslonl emerse nel corso delle lnLervlsLe.
93
lnLervlsLa a una donna macedone, 22 annl, La 8arbuLa, 22 lugllo 2013.
94
lnLervlsLa a un ragazzo macedone, 17 annl, La 8arbuLa, 3 agosLo 2013.
21

c oeoocbe oo olbeto, ooo eslste lombto! 5lomo lootooo Jo totto. lo coso cl sooo qll scotofoqql. totto
slotetlco e scoJeote, ooo ml ploce
93
.
Cll oetel cl Joooo ooo molottlo qtooJe. Aocbe Jl ootte cl Joooo fostlJlo, seotlomo l tomotl, l blmbl Jl ootte
sl mettooo pooto
96
.
lotlo ooo boooo e c ll tomote Jeqll oetel oqol mezzoto. qll ltollool poo ooo sotebbeto mol veootl, pet
vlsto cbe slomo zloqotl boooo peosoto cbe pet ool ooJosse beoe!
97
.
All'lnqulnamenLo acusLlco provocaLo dall'aLLerragglo e decollo dl aerel, sl unlsce ll problema
dell'lnqulnamenLo amblenLale dovuLo alla presenza lnconLrollaLa dl lmmondlzla. uuranLe la fase della
raccolLa del daLl, aLLraverso l'osservazlone dlreLLa, e sLaLo posslblle rlsconLrare come l'AMA - l'azlenda
munlclpale lncarlcaLa dl raccogllere la spazzaLura e svuoLare l cassoneLLl - duranLe la sLaglone esLlva non sl
sla recaLa presso l'lnsedlamenLo per olLre una seLLlmana.
lAMA veolvo teqolotmeote, oJesso sooo 7 qlotol cbe ooo vleoe. sol cbe pozzo coo poesto colJo, veoqooo l
vetml, l topl!
98
.
Secondo gll addeLLl alla guardlanla, l'assenza dell'AMA sarebbe sLaLa una conseguenza del
comporLamenLo del rom: lAMA ooo posso pet motlvl Jl vloblllt. l tom lo soooo beolsslmo, mo voqllooo
comoopoe teoete le moccbloe Jeotto ll compo. vlJeotemeote voqllooo vlvete cos, coo lo spozzototo flo
poooJo ooo qll sommetqe le cose. l setbl e l moceJool boooo l tlflotl footl le cose, ool lo loto sttoJo lo
cblomlomo vlo Nopoll
99
.
L'assessore alle ollLlche Soclall dl Clamplno, rlporLa: 5e Jovesslmo potlote Jelle cooJlzlool lqleolco
sooltotle olllotetoo Jel compo, olloto fotemmo oo tlttotto Jo 1etzo MooJo
100
.
L lnLeressanLe noLare come lo spazlo del campo" sla dlvenLaLo nel glro dl pochl mesl un'area
adlblLa a dlscarlca: ll luogo pensaLo per persone soclalmenLe resplnLe sl e LrasformaLo presLo ln un luogo
per l rlfluLl maLerlall della clLLa e Lra quesLl, ln parLlcolare, per quelll Losslcl, noclvl, lnqulnanLl, lngombranLl e
ll cul smalLlmenLo e dlfflcolLoso e cosLoso - ovvero per LuLLl quegll elemenLl esclusl anche dal slsLema
ordlnarlo dl raccolLa rlfluLl. LnLrambl gll scarLl" sono deflnlLl Lall ln base alle eslgenze deLLaLe dal slsLema
soclale e condlvldono un'area lnvlslblle all'esLerno, dlfflcllmenLe frequenLaLa dalla socleLa magglorlLarla: ll
posLo ldeale per l'umanlLa ln eccesso e per le maLerle ln esubero
101
.
All'assenza dl salubrlLa sl somma l'assenza dl slcurezza, deLermlnaLa da dlversl faLLorl - lllusLraLl plu
avanLl nel LesLo - Lra l quall la mancanza dl lllumlnazlone pubbllca nella sLrada che va necessarlamenLe
percorsa se sl lnLende usclre dal vlllagglo della solldarleLa. Alcunl lnLervlsLaLl dlchlarano dl poLer usclre
dall'lnsedlamenLo solo duranLe le ore dl luce e la mancanza dl lamplonl sl Lraduce ln una llmlLazlone della
llberLa dl movlmenLo sopraLLuLLo per le donne.
Noo posso pl osclte se ooo poooJo qlotoo. Jl seto poo footl totto bolo, ooo cl sooo locl sollo sttoJo e
ooo sol se cl sooo setpeotl, topl. loltto qlotoo ooo slqooto stoto lovestlto
102
.

93
lnLervlsLa a un uomo bosnlaco, 32 annl, La 8arbuLa, 2 lugllo 2013.
96
lnLervlsLa a un uomo bosnlaco, 22 annl, La 8arbuLa, 21 glugno 2013.
97
lnLervlsLa a una donna macedone, 22 annl, La 8arbuLa, 21 seLLembre 2012.
98
lnLervlsLa a un uomo, lLallano dl orlglne bosnlaca, 21 annl, La 8arbuLa, 21 glugno 2013.
99
lnLervlsLa a un dlpendenLe dl 8lsorse per 8oma, La 8arbuLa, 21 glugno 2013.
100
L'CsservaLore lazlale, clomploo, oqqteJlto Joooo Jo tom. poooto costo ll compo oomoJl lo 8otboto?, 12 oLLobre
2013, hLLp://www.osservaLorelazlale.lL/lndex.asp?arL=7691
101
Sul parallelo Lra rlfluLl umanl ed lnumanl e per un approfondlmenLo sulle LemaLlche qul solo accennaLe per moLlvl
LemaLlcl e dl spazlo, cft. 8auman Z., vlte Jl scotto, LdlLorl LaLerza, 8arl, 2001.
102
lnLervlsLa a una donna macedone, 23 annl, La 8arbuLa, 21 seLLembre 2012.
22

un alLro aspeLLo sLruLLurale del vlllaggl aLLrezzaLl rlslede nelle ample dlmenslonl, nell'alLo numero
dl resldenLl e nella naLura coaLLa della convlvenza dl famlglle Lra loro sconoscluLe. nessun rom lnLervlsLaLo
ha declso dl vlvere a La 8arbuLa e a sLreLLo conLaLLo con gruppl esLranel: l suol 380 ablLanLl sono cosLreLLl
dalla mancanza dl alLernaLlve a condlvldere uno spazlo dl clrca 33.000 mq. Le dlvlslonl Lra le famlglle sono
rlmasLe marcaLe e neLLe, e profonda e la dlffldenza Lra le dlverse comunlLa orlglnarle dl aesl dlfferenLl.
1ale dlffldenza, che LalvolLa sfocla ln osLlllLa e sl Lraduce ln slLuazlonl dl forLe Lenslone
103
, olLre ad essere
prevedlblle Lra lndlvldul con dlversl reLroLerra e reclnLaLl ln uno spazlo lsolaLo dalla clLLa e lnaccesslblle alla
socleLa magglorlLarla, e esasperaLa dalle caraLLerlsLlche onLologlche dl alcunl vlllaggl della solldarleLa
della CaplLale, ln cul vlvono escluslvamenLe persone ln emergenza ablLaLlva, generalmenLe accomunaLe da
condlzlonl dl forLe escluslone soclale e Lra le quall sl reglsLrano LalvolLa casl dl devlanza soclale.
5to lmpozzeoJo, ml fo mole lo testo, ml scopplo. no pooto pet l mlel bomblol
104
.
Noo cl ttovlomo beoe coo le oltte petsooe. Moltl bevooo, lltlqooo, otlooo e teoqooo lo moslco olto o
poolslosl oto. cl boooo messo potto o potto coo petsooe coo col ooo ooJlomo JoccotJo. Noo c
ttoopollllt, qtlJooo Jl ootte e l qeoltotl ooo Jlcooo oleote ol loto flqll, ooo soooo teoete l bomblol come
Jovtebbeto
103
.
ll ptoblemo pl qtooJe cbe poo cl sooo ttoppe tozze. ll sloJoco ooo bo fotto beoe, bo fotto mole. ttoppe
tozze, ttoppo cosloo. cl sooo tlsse e loltto qlotoo ooo ml bo Joto Joe cozzottl seozo motlvo, sooo ooJoto Jo
klsotse
106
e ooo qlleoe fteqoto oollo, ml boooo Jetto. Noo cl lotetesso. A coso setvooo le telecomete
olloto? let lo slcotezzo Jl cbl? Avevo messo Jelle ploote pol footl ol cootoloet mo le boooo Jlsttotte. ml
posso lo voqllo Jl fote beoe. Ooo o clomploo lo vlto ooo c. cl seotlomo come oboslvl, tto oo oooo ooo so
Jove sot, mo speto Jl osclte footl Jol compo. pol c moslco, olcool, coos. Noo ml seoto ol slcoto. le
petsooe sl obtlocooo, ooo c ttoopollllt, evlto Jl osclte pet evltote coslol. c qeote vloleoto. cbe focclo
totto ll qlotoo? CootJo lo tv e sto o coso. come oo cotcetoto. Alttlmeotl bo pooto. poo l Jltlttl ooo cl sooo.
c ll Jltltto Jel pl fotte. Ml fo scblfo
107
.
Cll lnLervlsLaLl racconLano come ln camblo dl magglore serenlLa e LranqullllLa, abblano rlnunclaLo
alla proprla soclallLa e moblllLa all'lnLerno del campo": sl LraLLa dl persone che passano le proprle glornaLe
all'lnLerno del conLalner per evlLare slLuazlonl dl dlsaglo, llLlgl, sconLrl. 1esLlmonlanze del genere
rlguardano, ancora una volLa, sopraLLuLLo le donne.
Ml seoto slcoto, oessooo ml J fostlJlo petcb ooo ml lotetesso poello cbe c footl. lo cbloJo lo potto, lo
sooo Jeotto, ooo esco! N Jol cootoloet, o Jol compo, esco solo pet totoote oqol tooto o 1ot Je ceocl e o
fote lo speso. 5to o coso, sempte o coso
108
.
Ool ooo esco, ml oooolo molto. no pooto oJ ooJote lo qlto Jo solo footl Jol compo, esco solo coo mlo
motlto e pet fote lo speso. No, pet oltte cose oo. Aocbe petcb poooJo esco pol, lo qeote cl qootJo mole e
ml J fostlJlo
109
.
Le persone e le caLegorle plu fraglll sono esposLe alle prepoLenze, al rlcaLLl, alle mlnacce dl quel rom
che all'lnLerno dell'lnsedlamenLo sono ln una poslzlone dl forza. ualle parole degll lnLervlsLaLl e dalle

103
Cll sLessl rlcercaLorl, nel corso dl una sera Lrascorsa al campo", hanno poLuLo asslsLere allo scopplo dl una rlssa. Cll
operaLorl dell'lnsedlamenLo hanno racconLaLo come quesLe slano parLlcolarmenLe frequenLl.
104
lnLervlsLa a un uomo macedone, 40 annl, La 8arbuLa, 10 oLLobre 2012.
103
lnLervlsLa a un uomo bosnlaco, 38 annl, La 8arbuLa, 2 lugllo 2013.
106
L'lnLervlsLaLo fa rlferlmenLo al personale dl 8lsorse per 8oma, l'enLe che sl occupa del servlzl dl guardlanla e
porLleraLo a La 8arbuLa.
107
lnLervlsLa a un uomo bosnlaco, 38 annl, La 8arbuLa, 2 lugllo 2013.
108
lnLervlsLa a una donna macedone, 43 annl, La 8arbuLa, 13 lugllo 2013.
109
lnLervlsLa a una donna bosnlaca, 44 annl, La 8arbuLa, 13 lugllo 2013.
23

lnformazlonl raccolLe, emerge come l rapporLl dl forza slano deLermlnaLl dall'aLLegglamenLo lnLlmldaLorlo dl
alcunl gruppl famlllarl che rlvendlcano, Lra l'alLro, un magglore Lempo dl permanenza all'lnLerno
dell'lnsedlamenLo. MolLe persone rlferlscono dl senLlrsl degll osplLl, a dlsaglo, fuorl posLo nel vlllagglo
della solldarleLa, come se quesL'ulLlmo non apparLenesse loro e come se fosse uno spazlo e non un luogo,
ovvero un'area prlva dl valore slmbollco e relazlonale: solo lo spazlo vlssuLo, nomlnaLo, dl cul sl fa
esperlenza e ln cul sl cosLrulscono relazlonl slgnlflcaLlve, dlvenLa anche un luogo, ovvero assume un valore
per chl vl rlslede o per chl lo frequenLa, sl carlca dl senso, dlvenLa un slmbolo nella proprla vlLa e
conLrlbulsce alla formazlone e al rafforzamenLo delle ldenLlLa
110
. non a caso, e proprlo l'ldenLlLa dl alcune
persone ad essere modlflcaLa dallo spazlo del campo". non e eccesslvo affermare che uno degll effeLLl plu
gravl - pervaslvo e lnvlslblle - della pollLlca del vlllaggl della solldarleLa sla la morLlflcazlone delle
personallLa e la sospenslone della vlLallLa.
Moltl vlvlomo coo lo soffeteozo. Ool ll Jolote. Ml boooo bottoto poo o vlvete. Mo solo se ml tlpottooo l,
oel mlo veccblo compo, lo sooo vlvo. Ooo sooo motto
111
.
lo o 1ot Jl Ooloto eto ooo Joooo cotoqqloso, focevo ll fooco, focevo totto. Ool lovece. vlvlomo ttoppo,
ttoppo mole. cl sooo sempte lltlql, potolocce, botte. loto jl tom Jl otlqloe bosoloco] ooo cetcooo ll Jloloqo, e
ool obblomo tooto pooto, tooto pooto. Meqllo ooo mooqlote e vlvete coo lo teoJo cbe stote coo poesto
pooto! loto sooo pl Jl 400, ool moceJool slomo solo ooo fllo Jl cosette. loto comooJooo, voqllooo
comooJote lo oostto vlto. Ool ooo posslomo vlvete. Noo pool olzote lo sqootJo cbe boooo Jo tlJlte. 5empte
sl plccblooo, sempte c lo pollzlo. letl sooo eottotl lo oo cootoloet pet plccblote oo tlpo. no pooto o losclote
ll mlo cootoloet pet oo po Jl tempo, petcb me lo possooo btoclote, tobote, tompete le floestte. lo sooo
veJovo e vlvo coo mlo flqllo e mlo olpote Jl 16 oool e pol bo pooto. Ooo ctescooo l bomblol, l toqozzl oello
pooto. Ool c totto, locpoo, lo cotteote, mo cbe ce oe focclomo se pol sl sto cos mole? 5lomo sempte o
coso, ooo potllomo coo loto. lo Jevo pollte lo spozzototo cbe ml bottooo Jletto ol cootoloet. Noo posso
tlmptovetotll o Jltqll poolcoso, bo pooto
112
.
Le donne che vlvono senza ll supporLo dl una conLroparLe maschlle hanno ancora plu dlfflcolLa a far
ascolLare la proprla voce e ll LrasferlmenLo nel nuovo conLesLo ablLaLlvo ne ha modlflcaLo la percezlone dl
se e ln un cerLo qual modo anche gll aLLrlbuLl, l caraLLerl, l comporLamenLl, lo sLaLo dl saluLe pslcoflslca.
Ool ooo ml ploce offotto. Mlo motlto bo ooo molottlo meotole e bo blsoqoo Jl tlposo e Jl ttoopollllt. Ooo
slomo tottl ttoppo vlclol e lo ootte come lo Jlscoteco, ooo cl losclooo Jotmlte, oscoltooo lo moslco ttoppo
olto. lol ooo cl seotlomo slcotl, obblomo pooto. letl lo slqooto cbe vlve pol Jl ftoote ml bo mlooccloto coo oo
coltello, petcb lo stovo seJoto footl Jol mlo cootoloet e lel cteJevo cbe lo stessl qootJooJo mole. veooto
pol pet mloocclotml, ootmole? qlosto poesto? cl slomo messl o Jotmlte letl ootte oveoJo pooto. Nol
slomo pocbl tlspetto o loto e obblomo pooto, slomo lo mlootoozo. lo qlotooto lo lmpleqo cos. Jeotto ll
cootoloet o plooqete. uo poooJo sooo pol bo lolzloto o sofftlte Jl mol Jl testo, Jl mol Jl qolo

113
.
La sospenslone del dlrlLLl all'lnLerno del vlllagglo della solldarleLa sl espllca su un dopplo llvello: da
un laLo rlguarda e colnvolge lndlsLlnLamenLe LuLLl coloro che al suo lnLerno sono sLaLl concenLraLl, dall'alLro
colplsce ancora dl plu e pone ln una condlzlone dl ulLerlore fraglllLa le donne, le famlglle deboll, l gruppl
mlnorlLarl.
Le LesLlmonlanze rlporLaLe rlvelano chlaramenLe le prlorlLa degll lnLervlsLaLl: molLl sacrlflcherebbero
le magglorl comodlLa maLerlall offerLe dal vlllagglo della solldarleLa pur dl vlvere plu serenamenLe e a
conLaLLo con persone conoscluLe nel luoghl, perloplu scelLl, degll lnsedlamenLl dl provenlenza.

110
er ll rapporLo Lra spazlo e luogo, cft. Auge M., Noolooqbl, LleuLhera, 1993 e 2009.
111
lnLervlsLa a una donna macedone, 38 annl, La 8arbuLa, 3 agosLo 2013.
112
lnLervlsLa a una donna macedone, 49 annl, La 8arbuLa, 3 agosLo 2013.
113
lnLervlsLa a una donna macedone, 38 annl, La 8arbuLa, 3 agosLo 2013.
24

5e ttovossl oocbe solo ooo coso Jlsttotto me oe ooJtel Jo pol
114
.
un alLro effeLLo della "recluslone" dl numerose e dlfferenLl famlglle ln un unlco spazlo e che l
comporLamenLl dl alcunl dlvenLano per ll mondo esLerno l comporLamenLl dl LuLLl e conLrlbulscono a lsolare
l resldenLl del campo" lndlsLlnLamenLe e lndlpendenLemenLe dalle responsablllLa lndlvlduall:
Avevomo ooomlco ltollooo o 1ot Jl Ooloto. OoooJo veooto pol pet pottotcl Jel clbo, Jel vestltl, le boooo
tlqoto lo moccbloo. Noo pl totooto. come focclomo o coovlvete coo petsooe Jel qeoete? Noo sl po
113
.
8lsale all'oLLobre del 2012 la rlflesslone dl un operaLore presenLe nel vlllagglo della solldarleLa:
OoooJo sl potlo Jl locloslooe Jel tom sl peoso sempte olllocloslooe tto poestl e lo soclet moqqlotltotlo, eJ
cettomeote oo temo lmpottoote. let c oocbe oo oltto tlpo Jl locloslooe, bosllote, ptlmotlo. eJ
llocloslooe tto comoolt cbe cooJlvlJooo lo stesso compo. coo qll sqombetl e col ttosfetlmeotl ooo solo sl
lotettompe llocloslooe oel poottlete Jl otlqloe, mo oocbe llocloslooe e l toppottl tto le comoolt stesse. Ool
o lo 8otboto blsoqoo loooozltotto tlcteote oo toppotto Jl flJoclo e Jl locloslooe tto le comoolt pteseotl e
pol lo seqolto oocbe tto le comoolt e ll poottlete
116
.

R9 7F U."F NDC8.
L'aspeLLo che emerge plu lnslsLenLemenLe nelle lnLervlsLe e ll senso dl nosLalgla verso l'lnsedlamenLo
d'orlglne. Lo sLrappo dal proprlo campo" e dal proprlo quarLlere e rlcordaLo da molLl come esLremamenLe
doloroso: A 1ot Jl Ooloto qll ltollool boooo ctescloto l oosttl flqll e poooJo totolomo cl cbleJooo. Mo Jove
slete? cl moocote!. tovomo come fomlqllo coo loto. uoomlclzlo pl leqoto. Ml fo mole, molto! 5ooo
eottoto l qlovooe, mlo flqllo ctescloto l. Nol motltemo ptlmo o pol, mo l oosttl flqll boooo totto lo vlto
Jovootl, come fotoooo o vlvete pol?
117
.
numerosl sono gll lnLervlsLaLl che rlmplangono con sofferenza ll proprlo campo", perche
affeLLlvamenLe legaLl al quarLlere, al suol eserclzl commerclall e al suol resldenLl:
Ml mooco tooto 1ot Je ceocl, totoetel l oocbe seozo oo cootoloet, ml bostetebbe ooo cosetto oocbe
Jlsttotto Jo tlmettete o posto. l mlel flqll sooo ootl l, ctesclotl l, boooo lo teslJeozo, ll meJlco, lo scoolo, l
compoqol, qll omlcl. 5lomo poo petcb slomo poo, mo ll coote l. let me 1ot Je ceocl come lo
MoceJoolo, poooto ml mooco, ml coooscooo tottl. Aocoto oJesso se bo blsoqoo Jl oloto voJo Jol oeqozlootl
Jl l, cbe ml coooscooo. A clomploo cl ttottooo come zloqotl. Ooo come vlvete so ooo mootoqoo
118
.
negll annl, alcunl rom oggeLLo del presenLe sLudlo avevano lnfaLLl cosLrulLo all'lnLerno del quarLlerl
dl orlglne una flLLa reLe dl relazlonl soclall. Le relazlonl con l'esLerno, olLre ad avere un'lmporLanza assoluLa
nella vlLa degll lndlvldul, nel caso del rom ln emergenza ablLaLlva - e qulndl dl persone ln condlzlonl dl
svanLagglo soclale - aglscono non solo sull'lncluslone e sul senso dl apparLenenza a un LerrlLorlo - ll quale
rlduce comporLamenLl devlanLl e llmlLa l'esposlzlone alle dlscrlmlnazlonl - ma anche su un'alLra
fondamenLale forma dl lncluslone: quella lavoraLlva.
Le aLLlvlLa economlche lnformall come la raccolLa ferro vecchlo, l'elemoslna, lo sgombero dl canLlne,
sono LalmenLe flulde e poco sLablll che per essere reddlLlzle necesslLano dl una reLe soclale sollda, per cul le
occaslonl lavoraLlve dlpendono anche dal radlcamenLo sul LerrlLorlo. ll LrasferlmenLo a La 8arbuLa ha

114
lnLervlsLa a una donna bosnlaca, 30 annl, La 8arbuLa, 13 lugllo 2013.
113
lnLervlsLa a una donna macedone, 38 annl, La 8arbuLa, 3 agosLo 2013.
116
lnLervlsLa a un operaLore, La 8arbuLa, 10 oLLobre 2012.
117
lnLervlsLa a una donna macedone, 40 annl, La 8arbuLa, 3 agosLo 2013.
118
lnLervlsLa a un uomo macedone, 40 annl, La 8arbuLa, 10 lugllo 2013.
23

comporLaLo per molLl la perdlLa dl Lale reLe e ha deLermlnaLo un lnnalzamenLo del cosLl del lavoro per
coloro che hanno LenLaLo dl conservare ll proprlo neLwork. ManLenere ll conLaLLo con l quarLlerl dl orlglne
ha del cosLl dl LrasporLo non lndlfferenLl per coloro che vlvono dl elemoslna - e che generalmenLe sl
sposLano con l mezzl pubbllcl - e per coloro che vlvono dl raccolLa dl ferro e dl maLerlall da rlclclare che
uLlllzzano prevalenLemenLe ll proprlo auLomezzo e che sconLano, per lavorare, l'alLo cosLo del carburanLl.
A 1ot Je ceocl, qll ltollool cl coooscevooo e veolvooo o cetcotml pet lovotettl, toccolto fetto, pollzlo Jelle
cootloe, ttoslocbl, ml Jovooo l vestltl se ovevo blsoqoo. lo bo 7 flqll e bo blsoqoo Jl lovotote. Oto cbl cblomo
pet lovotote? uevo ooJote lo o 5plooceto e solo pet ooJote e totoote speoJo 10 eoto Jl beozloo
119
.
C'e anche chl - a causa del LrasferlmenLo - ha perso un lavoro con un regolare conLraLLo da
dlpendenLe:
OoooJo vlvevo o 1ot Jl Ooloto ovevo oocbe oo lovoto. locevo le pollzle o coso Jl ooo slqooto Jol 2004,
ovevo oocbe ll coottotto. uo poooJo sooo pol bo Jovoto losclote ll lovoto, ttoppo lootooo e lo beozloo
ttoppo coto, speoJetel Jl beozloo totto poello cbe qooJoqoo! Ml Jlsploce moltlsslmo, lo slqooto ml ovevo
Joto cos tooto flJoclo. oto bo qtooJl Jlfflcolt ecooomlcbe
120
.
ClLre a essere dlsLanLe dal quarLlerl dl orlglne del suol resldenLl, l'lnsedlamenLo e lsolaLo rlspeLLo a
una serle dl servlzl basllarl. ll prlmo ufflclo posLale, ll cenLro ablLaLo llmlLrofo, ll parco glochl, ll bar e ll
supermercaLo plu vlclnl dlsLano dall'lnsedlamenLo clrca 3 km, da coprlre necessarlamenLe con un mezzo dl
LrasporLo: la sLrada da percorrere per glungere nella locallLa dl Clamplno e lnfaLLl una sLrada a scorrlmenLo
veloce e prlva dl marclapledl.

lo plooqevo poooJo sooo ottlvoto pol, etooo 1J oool cbe vlvevo o 1ot Je ceocl. Noo bo lo moccbloo e pol
pet fote lo speso Jevo commloote tootlsslmo, bo le veoe votlcose e Jopo oo po ml foooo mole le qombe.
uove vlvevo ptlmo ovevo totto vlcloo, ll bot, ll sopetmetcoto. 1ottl coooscevooo me e l mlel olpotlol. ceto ll
potco qlocbl, l mlel olpotl etooo fellcl, potevomo osclte losleme, potevooo qlocote. Oto stoooo sempte o
coso col qeoltotl. uove sooo flolto? come ll cotcete. 5lomo totto ll qlotoo o coso, o lovote e pollte e bosto,
ooo bo oleotoltto Jo fote. A clomploo c oo potco, mo lo come cl voJo? Ml foooo mole le qombe o fote
totto poello spostomeoto e costo ttoppo. let fote lo speso voJo pet fotzo e cl metto tte ote e mezzo. Jevo
commloote so poesto sttoJo poo footl Jove possooo le moccbloe velocl
121
.
L'lsolamenLo flslco sl Lraduce ln un senso dl allenazlone plu amplo, ln una percezlone dl mancanza dl
conLrollo sulla proprla vlLa e sulla gesLlone delle proprle aLLlvlLa glornallere, ln una sensazlone dl
dlsorlenLamenLo. L'emarglnazlone flslca e soclale condlzlona la quallLa della vlLa, ll benessere e la saluLe
pslcoflslca del rom ln quanLo non permeLLe dl svolgere con faclllLa aLLlvlLa esLerne al campo", dl godere dl
momenLl rlcreaLlvl e ludlcl, dl ampllare ll conLaLLo e la conoscenza della socleLa magglorlLarla. La perdlLa dl
punLl dl rlferlmenLo, sla umanl che urbanl, l'lsolamenLo flslco conlugaLo all'assenza dl rlsorse economlche
condannano molLe persone a passare le proprle glornaLe all'lnLerno del vlllagglo della solldarleLa e - per
chl avverLe ll senso dl lnslcurezza e dl perlcolo nel conLesLo del campo" - all'lnLerno del proprlo conLalner.
uopo oo mese cbe sto pol bo lolzloto oJ ovete ooo Jetmotlte oetvoso. no sempte looslo, sto esootlto,
posso totto ll qlotoo lo teoslooe e ml seoto oetvoslsslmo. l meJlcl ml boooo ptesctltto qll pslcofotmocl, mo lo
sooo qlovooe, ooo ll voqllo pteoJete. Ooesto posto ml bo teso moloto
122
.

119
lnLervlsLa a un uomo bosnlaco, 34 annl, La 8arbuLa, 2 lugllo 2013.
120
lnLervlsLa a una donna macedone, 38 annl, La 8arbuLa, 3 agosLo 2013.
121
lnLervlsLa a una donna macedone, 43 annl, La 8arbuLa, 13 lugllo 2013.
122
lnLervlsLa a una donna macedone, 33 annl, La 8arbuLa, 10 lugllo 2013.
26

lo ooo bo lo poteote e JlpeoJo pet totto Jo mlo motlto. Mooco lo speso focclo, lo fo lol. losso lo qlotooto
cos come ml veJl oto, oel cootoloet. lovo, pollsco. Noo ml posso moovete Jo pol, cbl po peosote cbe ooo
moJte coo 4 flqll Jo solo posso ooJote o pleJl sollApplo pet pteoJete lootobos?
123
.
1all LesLlmonlanze fanno rlferlmenLo all'lsolamenLo che vlvono molLe donne e alla dlpendenza dl
quesLe ulLlme dal proprl compagnl, un fenomeno molLo dlffuso all'lnLerno del vlllagglo della solldarleLa,
sopraLLuLLo Lra le donne analfabeLe e prlve dl paLenLe o dl un mezzo proprlo. CuesLe ulLlme, solLanLo per
usclre dall'lnsedlamenLo, necesslLano del consenso e della dlsponlblllLa dl chl e ln possesso dl un mezzo dl
LrasporLo, generalmenLe l proprl compagnl. La pollLlca del LrasferlmenLo delle comunlLa ln quesLlone a La
8arbuLa ha reso molLe donne rom ancora plu lsolaLe e segregaLe dalla socleLa perche ha prlvaLo loro della
llberLa dl movlmenLo. A quesL'ulLlma e legaLa la llberLa dl scelLa clrca le spese famlllarl, l'ammlnlsLrazlone
del denaro, l'educazlone del flgll: molLe donne de La 8arbuLa rlporLano come non possano lncldere sulla
gesLlone del Lempo del proprl flgll perche, prlve dl mezzl - economlcl e dl sposLamenLo - non possono
colnvolgerll ln aLLlvlLa esLerne al campo". Le unlche aLLlvlLa che resLano al mlnorl sono dunque quelle
lnLerne all'lnsedlamenLo, prlvo per dl qualslasl sLlmolo rlcreaLlvo ln quanLo ll vlllagglo della solldarleLa sl
presenLa come una dlsLesa dl ghlala e dl cemenLo ed e prlvo dl un parco glochl o dl una sala ludlca. La scelLa
dl lsolare l rom a La 8arbuLa ha aggravaLo la dlsparlLa dl genere gla presenLe ln LuLLe quelle famlglle ln cul
c'e una dlsparlLa dl lsLruzlone Lra donne e uomlnl, ln cul l'escluslone dal mercaLo del lavoro rlguarda
magglormenLe le donne, ln cul e neLLa la demarcazlone dl ruoll dl genere, ln cul alcune mogll e compagne
sono vlLLlme dl vlolenza domesLlca, ln cul le donne hanno accesso a mlnorl canall dl auLodeLermlnazlone. ll
confronLo soclale e l'lnLegrazlone, ll conLaLLo con alLre donne e con alLrl uomlnl, la flducla nelle lsLlLuzlonl
sono lnfaLLl faLLorl cenLrall nella loLLa per l'uguagllanza dl genere
124
. ll LrasferlmenLo dal campl LolleraLl",
radlcaLl ln dlversl quarLlerl dl 8oma, verso ll vlllagglo della solldarleLa La 8arbuLa, slLuaLo ln un'area exLra
urbana, ha rafforzaLo LuLLl quegll aspeLLl che aggravano le dlsuguagllanze dl genere: abbandono scolasLlco e
analfabeLlsmo, senso dl lsolamenLo e dlpendenza dal compagnl, dlsLanza flslca e umana dal servlzl del
LerrlLorlo.
5e ooo c mlo poJte, cbe loolco cbe qolJo lo fomlqllo, ool ooo osclomo. kestlomo pol, o coso. uove voJo
seozo moccbloo? Otmol sooo obltooto. cbe focclo? 5to seJoto sollo seJlo Jovootl ollo tv. No, ooo esco Jol
cootoloet, cbe focclo lo qlto pet ll compo? tootomeoo esco footl Jol compo, ooo cl sto oollo pol lototoo.
Mo cbe posseqqloto?! uove vol? Al mosslmo voJo coo mlo poJte o 5plooceto, poooJo lol po. 5e oo, ooo
focclo oollo. 5eozo lo moccbloo ooo vol Jo oessooo potte
123
.
CuesLe sLorle, come molLe alLre, sono emblemaLlche: una donna prlva dl auLomoblle e senza
paLenLe dlfflcllmenLe pu svolgere delle aLLlvlLa da sola. er usclre dall'lnsedlamenLo ha blsogno della
dlsponlblllLa, dell'assenso e dell'auslllo dl qualcun alLro, generalmenLe un membro maschlle della famlglla.
All'lnLerno del campo", le aLLlvlLa dl molLe donne sono LuLLe lnLerne al proprlo conLalner e sl rlducono alla
pullzla degll amblenLl domesLlcl e alla preparazlone del pasLl. ll percorso dl lndlpendenza delle donne rom e
sLaLo senza dubblo scoragglaLo e reso ancor plu dlfflcolLoso dalla sLessa pollLlca ablLaLlva che ha generaLo la
cosLruzlone e la gesLlone del vlllagglo della solldarleLa La 8arbuLa.

123
lnLervlsLa a una donna dl orlglne macedone, 33 annl, La 8arbuLa, 10 lugllo 2013.
124
8asLa pensare alla vlolenza domesLlca. La probablllLa dl esserne vlLLlma presclnde dalle condlzlonl maLerlall, soclall,
culLurall e dagll sLrumenLl dl cul una donna dlspone. La probablllLa per dl usclre dalla vlolenza, denunclando l proprl
compagnl e chludendo la relazlone dl coppla, dlpende dalle clrcosLanze clLaLe nel LesLo, quall l'lncluslone soclale,
l'lndlpendenza economlca e la flducla nelle lsLlLuzlonl magglorlLarle, quall pollzla, sLruLLure soclo-asslsLenzlall, eLc.
Sulla vlolenza dl genere Lra le comunlLa rom, cft. SurL, londazlone 8rodollnl, lundacl de uones, londazlone
SegreLarlaLo ClLano, coottosto ollo vloleozo moscblle cootto le Joooe kom. koccomooJozlool pet lo pteveozlooe,
lloJlvlJoozlooe e llotetveoto, novembre 2012, hLLp://www.fondazlonebrodollnl.lL/slLes/defaulL/flles/gula_lLal.pdf
123
lnLervlsLa a un'adolescenLe bosnlaca, 19 annl, La 8arbuLa, 2 lugllo 2013.
27

5e ooo bol lo moccbloo tlmool cos totto ll qlotoo, seJoto so ooo seJlo. lo ooo ml posso veJete cos,
bloccoto. Mo cbe compo poesto? lo bo 6 flqll. slomo obbooJoootl
126
.
Noo ml seoto o mlo oqlo, ooo ml seoto offotto beoe, ooo ml vo Jl fote oleote e ooo posso fote oleote. A 1ot
Je ceocl ovevo lootobos, o pleJl ooJovo ol sopetmetcoto, ol bot. lotevl ooJote oocbe ol mote. locevo
molte pl cose, pol sto totto ll qlotoo o coso!
127
.
nelle parole delle donne e delle adolescenLl lnLervlsLaLe sl resplra un forLe senso dl lnedla, dl
fraglllLa e dl abbandono dovuLo alla sospenslone delle proprle llberLa.
ltefetltel stote lo oo compo, poolslosl oltto compo. Noo ml seoto Jl oppotteoetcl o poesto, ml seoto footl
posto. lo peqqlo combloto lo mlo vlto. Noo bo pl lo mlo llbett. totto lootooo, ooo ml posso moovete,
ooo posso ooJote Jo oessooo potte e ooo ce lo focclo pl o stote ol compo totte le qlotoote!
128
.
ltlmo ll metcoto, lospeJole, ll meJlco, eto totto vlcloo, bostovo pteoJete lootobos. 1otto cl coooscevooo,
veolvooo, poelll Jello cotltos cl Jovooo l vestltl. Ooo lovece ooo posso oeoocbe ll pollmoo! lo cbleso
lootooo, ool slomo ottoJossl. OoooJo tlesco oJ ooJote lo cbleso cl mooJooo vlo! leosooo cbe toblomo! Cll
ltollool cbe stoooo l o pteqote sol boocbl ooo volto ml boooo Jetto. vo footl! lol le pteqblete Jopo Jl ool,
se oo cblomo lo pollzlo!"
129
.
CuesLe ulLlme parole sono una dlmosLrazlone dl quanLo anche lo svolglmenLo dl aLLlvlLa quoLldlane
slano dlvenLaLe complesse e dlspendlose per molLl e dl quanLo sla forLe l'escluslone soclale del rom che sl
rlLrovano oggl ln un conLesLo ln cul non sono conoscluLl.
vlvlomo come topl pol, pet fote lo speso cl mettlomo Joe ote mlolmo! totto lootooo. ll sopetmetcoto, lo
scoolo. 5e ooo bol lo moccbloo sel motto
130
.
Mlo motlto moloto e Jo poooJo ottlvoto pol sl seote molto solo, sl seote oocoto pl lsoloto Jol mooJo,
bo petso ll soo meJlco Jl flJoclo. to oo meJlco lo qombo, veolvo ol compo pet vlsltotlo. AJesso ooo po pl
veolte, blsoqoo cbe ooJlomo ool Jol ooovo meJlco mo lo bo lo moccbloo totto, Jlfflcoltoso e costoso.
OoooJo totolomo o 1ot Jl Ooloto tottl cl cbleJooo Jove stlomo oto, come stlomo, cl Jlcooo cbe qll
moocblomo. molto pesoote vlvete pol, Joto pet ool lo vlto
131
.
CuesLa LesLlmonlanza racconLa come all'lnLerno del conceLLo dl lncluslone soclale cl sla anche
l'aspeLLo della saluLe e dell'accesso alle cure. Sono LanLl gll lnLervlsLaLl che racconLano dl come slano
camblaLe le proprle posslblllLa dl cura da quando vlvono a La 8arbuLa.
A me moocooo l solJl, ll lovoto e ll clbo. A 1ot Je ceocl eto meqllo, eto llbeto Jl ooJote Jol peJlotto
poooJo volevo, sl ttovovo o 5 mlootl Jol compo e ml Jovo oocbe le meJlcloe qtotls petcb ml coooscevo.
Oto ooo obblomo oocoto lo teslJeozo pol, cl boooo Jetto cbe Jobblomo ospettote, mo lotooto c tooto
qeote pol cbe bo blsoqoo Jl meJlcloe, Jel ptoptlo meJlco, e Jevooo ooJote o 5plooceto pet fotsl vlsltote, pet
fotsl Jote le tlcette. pet ool Jlfflclle
132
.



126
lnLervlsLa a una donna bosnlaca, 27 annl, La 8arbuLa, 21 glugno 2013.
127
lnLervlsLa a una donna lLallana dl orlglne bosnlaca, 21 annl, La 8arbuLa, 21 glugno 2013.
128
lnLervlsLa a un'adolescenLe dl 16 annl, bosnlaca, La 8arbuLa, 13 lugllo 2013.
129
lnLervlsLa a una donna macedone, 38 annl, La 8arbuLa, 3 agosLo 2013.
130
lnLervlsLa a una donna bosnlaca, 24 annl, La 8arbuLa, 2 lugllo 2013.
131
lnLervlsLa a una donna macedone, 38 annl, La 8arbuLa, 10 lugllo 2013.
132
lnLervlsLa a una donna macedone, 22 annl, La 8arbuLa, 21 seLLembre 2012.
28

V9 7F JAC7F8.EEFE.C?B
La quesLlone della scolarlzzazlone del mlnorl rom colnvolge dlversl aLLorl ed e, per LuLLl e soLLo dlversl punLl
dl vlsLa, complessa: e dlfflcolLoso ll lavoro che svolgono gll operaLorl del 1erzo SeLLore, e ampla la dlsLanza
Lra l genlLorl e l'lsLlLuzlone scolasLlca, sono numerosl gll osLacoll che affronLano l mlnorl rom ln classe.
Secondo lo sLudlo o locloslve la varlablle che gloca ll ruolo plu lmporLanLe nell'lnfluenzare le chance
scolasLlche del glovanl 8om e SlnLl e senza dubblo quella relaLlva al Llpo dl lnsedlamenLo. 1ra le famlglle che
vlvono all'lnLerno dl lnsedlamenLl lrregolarl ll 23 presenLa mlnorl non scolarlzzaLl, quesLo valore scende al
12 per le famlglle che vlvono ln lnsedlamenLl regolarl e arrlva al 7 per coloro che vlvono ln casa
133
.
L'lnfluenza dell'elemenLo ablLaLlvo sulle posslblllLa dl scolarlzzazlone del mlnorl e rlsconLrablle
anche nel caso del vlllagglo della solldarleLa La 8arbuLa. Cosl sl esprlme un operaLore lnLervlsLaLo:
Jlfflclle peosote cbe ll compo posso essete ooo solozlooe. ll compo fo testote totto com, lmpeJlsce ll
comblomeoto, mootleoe looltetote totte le Jloomlcbe, come pet esemplo poelle telotlve ollo scolotlzzozlooe.
lo Jlmeoslooe Jel compo otempotole. 1otto fetmo, tlqlJo, lmmoJlflcoblle
134
.
Secondo ll responsablle dl un'organlzzazlone aLLlva nell'lnsedlamenLo, sono l modelll dl vlLa che
nascono all'lnLerno delle realLa del campl" a cosLlLulre un deLerrenLe alla scolarlzzazlone: ll compo pet
olcool ooo foote Jl qooJoqoo. petmette Jl svolqete ottlvlt ecooomlcbe, Jol bot lotetoo, ollo toccolto Jel
fetto, oJ oltte ottlvlt llleclte. ul ftoote o ooo teolt cbe offte Jelle ottlvlt ecooomlcbe, cbe seoso bo ooJote
o scoolo? 5optottotto se sl bo lesemplo Jl poelll cbe, Jopo oool Jl fotmozlooe, oocoto ooo boooo oo
lovoto
133
. L'lmporsl dl modelll dl vlLa negaLlvl, perceplLl ln alcunl casl come vlncenLl all'lnLerno del campl",
e sLaLa lncoragglaLa dalla promozlone, da parLe delle dlverse AmmlnlsLrazlonl comunall, dl alcunl membrl
delle comunlLa, rlconoscluLl dalle auLorlLa come l referenLl degll lnsedlamenLl e ll cul presLlglo e sLaLo
ampllaLo dal proprlo ruolo dl lnLerlocuLorl con ll Comune dl 8oma: sl e LraLLaLo spesso dl persone ln
condlzlonl dl forza rlspeLLo agll alLrl membrl delle comunlLa, che deLengono forme dl conLrollo e dl poLere
sulle famlglle plu fraglll, LalvolLa colnvolLe ln aLLlvlLa llleclLe e non affaLLo rappresenLaLlve degll lnLeressl
delle comunlLa. Cll aspeLLl oscurl del campl", l'lnvlslblllLa all'esLerno dl quanLo accade all'lnLerno, ll
poLenzlale dl devlanza che racchludono l vlllaggl della solldarleLa sono, nel percorsl dl cresclLa del mlnorl,
concreLl faLLorl dl osLacolo alla scolarlzzazlone.
ua quanLo dlchlarano le organlzzazlonl lmpegnaLe nelle aLLlvlLa dl scolarlzzazlone (Arcl SolldarleLa e
CooperaLlva Soclale Lrmes), ll LrasferlmenLo a La 8arbuLa ha slgnlflcaLo un enorme passo lndleLro nel
percorso dl auLonomla del mlnorl rom: OoooJo etooo o 1ot Je ceocl, l toqozzl Jelle meJle ooJovooo o
scoolo Jo soll e ovevooo loccoslooe Jl cooJlvlJete oometosl momeotl extto-scolostlcl. momeotl cbe
teoJooo lombleote scolostlco pl occoqlleote mo cbe soptottotto costtolscooo oo seoso Jl toJlcomeoto ol
tettltotlo e poel toppottl omool cbe ooo sl potto Jletto pet totto lo vlto
1J6
. oLer scegllere quando recarsl a
scuola e quando Lornare a casa, olLre ad avere rlcaduLe sulle amlclzle e sul rapporLl umanl esLernl alla
famlglla - a cul anche l mlnorl rom hanno dlrlLLo - lnclde sulla frequenza scolasLlca: laddove gll adolescenLl
hanno la posslblllLa dl gesLlre da soll ll loro rapporLo con la scuola svlluppano un senso dl responsablllLa
rlspeLLo al proprlo percorso educaLlvo: lo ftepoeozo scolostlco Jelle meJle oto jJopo ll ttosfetlmeoto Jo
1ot Je ceocl] ctolloto. to loevltoblle, ptlmo l toqozzl etooo ootoooml
137
, rlporLa un operaLore
lnLervlsLaLo.

133
Casa della CarlLa, o locloslve. 5comblo Jl lofotmozlool e boooe ptotlcbe tlqootJootl lloteqtozlooe oel metcoto Jel
lovoto Jello popolozlooe kom lo komoolo, 8olqotlo, ltollo e 5poqoo. koppotto oozlooole solllocloslooe lovototlvo e
soclole Jel tom lo ltollo, 2011.
134
lnLervlsLa a un operaLore, La 8arbuLa, 10 oLLobre 2012.
133
lnLervlsLa al responsablle dl Arcl SolldarleLa, 8oma, 10 lugllo 2013.
136
lnLervlsLa al responsablle dl Arcl SolldarleLa, 8oma, 10 lugllo 2013.
137
lnLervlsLa a un operaLore dl Arcl SolldarleLa, 8oma, 18 lugllo 2013.
29

La dlsLanza delle scuole e la necesslLa dl essere accompagnaLl fa sl che per l mlnorl rom cl slano
degll orarl scolasLlcl dlfferenLl rlspeLLo a quelll degll alLrl alunnl. Cll orarl dl parLenza degll scuolabus - cosl
come rlporLaLo dagll operaLorl - vanno dalle 7.13 alle 7.40 e quelll dl arrlvo alle scuole dalle 8.13 alle 9.00.
Alla luce della lonLananza dell'lnsedlamenLo e della scarsa organlzzazlone del servlzlo dl accompagnamenLo
scolasLlco, l docenLl hanno accordaLo agll alunnl rom de La 8arbuLa ll permesso dl enLrare ln seconda ora.
L'orarlo dl usclLa dl molLl mlnorl rom e anLlclpaLo rlspeLLo agll alLrl sLudenLl dl due ore e mezza, daLo che le
sLesse llnee provvedono all'accompagnamenLo scolasLlco sla degll alunnl rom delle elemenLarl (che
dovrebbero usclre alle 16.30) che degll alunnl rom delle medle (che al conLrarlo escono alle 14.00)
138
.
Ml bo colplto lo ftose Jl ooo bombloo - rlporLa un'operaLrlce - cbe ml bo Jetto. Mo lo petJo sempte ll
qlotJloo, me oe voJo sempte poooJo Jobblomo ooJote lo qlotJloo. Ooesto tl fo coplte cbe lel sl ttovo cos
beoe lo poello closse, bo sttottototo toppottl sollJl slo coo qll loseqoootl cbe coo l compoqol Jl closse e cbe,
se ptlmo tlosclvo o veJete l compoqol Jl closse ol Jl footl Jello scoolo, oel potco Jl sotto, Jove tottl l qeoltotl
boooo ll tlfetlmeoto, oto ooo lo po pl fote. OoloJl lel petJe ooo potte lmpottoote Jello scoolo
139
. Allo
sLesso modo, gll alunnl rom non hanno modo dl poLer parLeclpare alle glLe scolasLlche che Lermlnano olLre
le 14.00.
A me ploce tooto ooJote o scoolo, mo lo eto obltooto oJ ooJote o pleJl e Jo solo, pet fottl mlel. locevo
colozlooe ol bot eJ eottovo olle 8.10. Oto eotto olle 8.J5, Jopo tlspetto oqll olttl toqozzl. Ml fo seotlte
Jlvetso Jol mlel compoqol. ooo voJo pl ol bot coo loto e ooo veJo pl le mle omlcbe Jovootl ollo
scoolo
140
.
una pollLlca ablLaLlva dlscrlmlnaLorla sl Lraduce facllmenLe ln un slsLema parallelo anche nell'amblLo
scolasLlco: orarl rldoLLl, scuolabus per soll bamblnl rom, dldaLLlca llmlLaLa, occaslonl dl confronLo con gll
alLrl mlnorl clrcoscrlLLe, sono oggl la quoLldlanlLa per LuLLl gll sLudenLl de La 8arbuLa. Cosl come accaduLo
per gll adulLl, ll LrasferlmenLo forzaLo a La 8arbuLa ha deLermlnaLo pol la brusca lnLerruzlone del rapporLl
umanl creaLl negll annl: no le mle omlcbe o 1ot Je ceocl, poo ooo cooosco oessooo. noooo fotto mole o
spostotcl. let veJete le mle omlcbe o ml occompoqoo mlo poJte poooJo po oppote c lo mommo Jl ooo
mlo omlco cbe pet lo ceoo Jl closse ml veooto o pteoJete, pet coplsco cbe pet loto Jlfflclle Jovet oqol
volto veolte floo o pol!
141
.
Cosl come e sLaLo osservaLo per gll adulLl, anche Lra gll adolescenLl domlna un senso dl apaLla e dl
lnedla, uno sLaLo dl arrendevolezza rlspeLLo all'assenza dl sLlmoll all'lnLerno del campo", la sensazlone che
sla lmposslblle lncldere sulla proprla vlLa: Ooooto ml oooolo poo. OoooJo ml oooolo ttoppo, focclo oo qlto
oel compo e pol totoo oel cootoloet. Noo bo oessoo bobby, oessooo posslooe. A volte ml ttocco e ml vesto
beoe, mo pol testo oel cootoloet, ooo voJo lo qlto cos
142
.
Secondo un asslsLenLe soclale che frequenLa l'lnsedlamenLo ln quallLa dl volonLarlo, oo bombloo
cbe ctesce pol ooo bo lo posslblllt Jl flolte lo scoolo. uotoote llovetoo, lo mottloo sooo o scoolo, mo totootl
o coso ooo possooo fote oollo. 5eozo moccbloo ooo c posslblllt Jl fot oleote. lestote oocoto peqqlo,
petcb possooo J mesl olllotetoo Jl oo compo Jove ooo c oollo, oeoocbe oo potco qlocbl. c solo
cemeoto. l qeoltotl ooo boooo l mezzl pet fotqll fote Jelle ottlvlt. l tom cbe vlvooo pol pol ooo cooslJetooo
ll compo come loto e poloJl ooo lo cotooo. veJo ptoptlo obbooJooo, petsooe messe ol motqlol
143
.

138
lnLervlsLa a un operaLore dl Arcl SolldarleLa, 8oma, 18 lugllo 2013.
139
lnLervlsLa a un'operaLrlce dl Arcl SolldarleLa, 8oma, 18 lugllo 2013.
140
lnLervlsLa a un'adolescenLe monLenegrlna, 14 annl, 24 glugno 2013.
141
lnLervlsLa a un'adolescenLe monLenegrlna, 14 annl, 24 glugno 2013.
142
lnLervlsLa a una mlnore bosnlaca, 13 annl, 2 lugllo 2013.
143
lnLervlsLa a un volonLarlo dell'assoclazlone Za[no, La 8arbuLa, 9 lugllo 2013.
30

1ra le dlfflcolLa relaLlve alla scolarlzzazlone, vengono menzlonaLe dagll operaLorl lnLervlsLaLl le
lacune scolasLlche del genlLorl sLessl, che spesso non hanno le compeLenze per aluLare l flgll nel complLl o
non sono abbasLanza moLlvaLl nel sosLenerne l'lsLruzlone. L dlffuso Lra l docenLl un senso dl scoramenLo e
dl frusLrazlone rlspeLLo al proprlo lavoro col mlnorl rom: le problemaLlche rlporLaLe rlguardano lnnanzlLuLLo
la scarslsslma frequenza scolasLlca degll alunnl rom, la quale compromeLLe la rlusclLa dell'lnsegnamenLo e
dell'apprendlmenLo. ln secondo luogo, l professorl rlporLano l'assenza dl una medlazlone adeguaLa con le
famlglle, da loro deflnlLa come essenzlale per far sl che ll mlnore glunga a scuola ln condlzlone dl poLer
segulre le lezlonl ln modo approprlaLo, ovvero: curaLo nell'lglene personale, ln possesso dl glusLlflcazlonl
per le assenze e cerLlflcaLl medlcl ln caso dl assenze prolungaLe, ln possesso dl maLerlale come quadernl e
penne. ll parere del corpo docenLl e che Lall complLl vadano svolLl dalle organlzzazlonl presenLl nel
campo", le quall dovrebbero avere un rapporLo dlreLLo col genlLorl del mlnorl e solleclLarll su Lall
lsLanze
144
. A Lal proposlLo, un asslsLenLe soclale rlporLa: cl cbe mooco Jovveto oo eote cbe pteoJo lo
cotlco qlobolmeote le fomlqlle, oo poote tto ll compo e l setvlzl, cbe costtolsco ooo tete coo le A5l, le
scoole, l setvlzl socloll
143
.

Y9 .7 AFJC @B. J.?".
l slnLl lLallanl sono sLaLl Lra l prlml ablLanLl del campo provvlsorlo" La 8arbuLa, sul cul suolo e sorLo nel
2012, ll vlllagglo della solldarleLa. 8acconLano del proprlo LrasferlmenLo, avvenuLo dalle sLrade del
quarLlere ClneclLLa clrca 20 annl fa, come se fosse sLaLo un accadlmenLo abbaLLuLosl sulla proprla eslsLenza,
una scelLa pollLlca dl cul sono sLaLl oggeLLo e ln nessun modo proLagonlsLl.
5lomo come l cool, cl spostooo come voqllooo
146
.
ll comooe cl bo fotto spostote coo ptepoteozo e cl boooo scotlcotl pol
147
.
Allo sLesso modo, nel 2012, venne declso che ll loro lnsedlamenLo a La 8arbuLa doveva essere raso
al suolo per far spazlo al vlllagglo della solldarleLa. uaLo ll rlfluLo del slnLl lLallanl a condlvldere uno spazlo
reclnLaLo con persone a loro sconoscluLe, ll loro lnsedlamenLo e sLaLo conflnaLo olLre ll perlmeLro dell'area
auLorlzzaLa.
ll moLlvo per cul l slnLl hanno rlfluLaLo dl rlsledere nel vlllagglo della solldarleLa e lo sLesso per cul,
oggl, l rom che hanno acconsenLlLo a Lale soluzlone ablLaLlva sl sono penLlLl dl aver acceLLaLo la proposLa
del Comune dl 8oma: la convlvenza forzaLa e ravvlclnaLa con gruppl e famlglle esLranee.
Nol ptefetlomo stote j.] come stlomo oto, plottosto cbe stote lo mezzo o poelll. noooo totto oo oltto
moJo Jl fote, oscoltooo lo moslco floo olle 2 Jl ootte, lltlqooo, sl obtlocooo, sommozzooo. 5lomo ttoppo
Jlvetsl
148
.
uo poooJo sooo ottlvotl l tom ooo sl po pl vlvete, loceoJlooo totto, c lo moslco, sqommooo coo le
moccbloe
149
.

144
le ossoclozlool votle sooo poqote pet poesto, mo o ool loseqoootl mooco comoopoe ll coototto col qeoltotl. A volte
obblomo Jovoto tlmooJote o coso Jel blmbl petcb ooo ovevooo ll cettlflcoto meJlco! Oppote copltoto Jovesslmo
lovotll ool, toqllotqll ool le ooqble. lnLervlsLa a un'lnsegnanLe delle scuole medle, 8oma, 7 febbralo 2014.
143
lnLervlsLa a un asslsLenLe soclale, 8oma, 7 febbralo 2014.
146
lnLervlsLa a una donna slnLa, 47 annl, La 8arbuLa, 6 agosLo 2013.
147
lnLervlsLa a un uomo slnLo, 38 annl, La 8arbuLa6 agosLo 2013.
148
lnLervlsLa a un uomo slnLo, 36 annl, La 8arbuLa, 6 agosLo 2013.
149
lnLervlsLa a una ragazza slnLa, 17 annl, La 8arbuLa, 6 agosLo 2013.
31

l slnLl - proprlo come l rom - sono preoccupaLl per ll proprlo sLaLo dl saluLe, condlzlonaLo dalla
vlclnanza dell'aeroporLo e aggravaLo dall'aumenLo della presenza dl lmmondlzla e dl fuml Losslcl
colncldenLe con l'arrlvo del 380 ablLanLl del vlllagglo della solldarleLa llmlLrofo.
Cll oetel cbe possooo tl foooo veolte btottl moll. Ool c oo socco Jl lopoloomeoto e Jo poooJo c ll compo
peqqlo petcb lo seto l tom btoclooo l copettool, ll tome. cl foooo tespltote totto poesto tobo. Nol
motlomo
130
.
CootJo poelllmmooJlzlo l, poello potto molottle tettlblll. Ool cl sooo tottl molotl, molotl Jl coote, lctos,
Jlsoblll, opetotl pet coocto, le col molottle sooo stote ptovocote Jollombleote. cbl ovevo lo posslblllt Jl
ooJotseoe se oe ooJoto. leoso oto coo totto poello cbe bottooo, letetolt, lomlooto, Jl totto, ool slomo lo
Jlscotlco Jl komo, Jo sempte
131
.



130
lnLervlsLa a una donna slnLa, 47 annl, La 8arbuLa, 6 agosLo 2013.
131
lnLervlsLa a un uomo slnLo, 38 annl, La 8arbuLa, 6 agosLo 2013.
32

:F8"B "B8EF
B .? ND"D8CT
K9 .7 :8CMB""C 7B8C\ GB87.?

lnauguraLo solo due annl fa e cosLaLo lngenLl rlsorse pubbllche, cosLrulLo come rlsposLa alla dlsLruzlone e
agll sgomberl dl Lre campl LolleraLl", oggl ll vlllagglo aLLrezzaLo La 8arbuLa rlschla dl cessare la proprla
eslsLenza e dl essere abbaLLuLo per lasclar spazlo agll spazl commerclall dl una mulLlnazlonale francese.
ll 27 gennalo 2014 sl rlunlsce ln una convocazlone conglunLa la Commlsslone urbanlsLlca, la
Commlsslone Lavorl ubbllcl e la Commlsslone ollLlche Soclall e della SaluLe dl 8oma CaplLale per dlscuLere
l'ordlne del glorno rogeLLo Leroy Merlln"
132
. nel corso della sLessa vlene presenLaLa al conslgllerl
comunall presenLl una proposLa prellmlnare dal LlLolo: lnLervenLo ad lnlzlaLlva prlvaLa su aree pubbllche da
aLLuarsl aLLraverso ll ro[ecL llnanclng, con procedura dl varlanLe del 8C medlanLe accordo dl programma,
ln locallLa La 8arbuLa nel Comune dl 8oma, x Munlclplo". La proposLa - daLaLa ll 13 magglo 2013 - ha come
proponenLe Leroy Merlln lLalla s.r.l., la ComunlLa Capodarco dl 8oma onlus e la dlLLa SLradaloll s.r.l. e
prevede la cosLruzlone dl un nuovo vlllagglo della solldarleLa dove Lrasferlre le comunlLa oggl resldenLl a
La 8arbuLa per fronLegglare l'emergenza nomadl ln manlera cosLruLLlva ed organlzzaLa, nell'oLLlca dl
sconglurare ognl rlschlo lglenlco-sanlLarlo
133
. Secondo le lnformazlonl rlferlLe dalla sLampa nazlonale,
Leroy Merlln s.r.l., che sl occupa dl prodoLLl per ll brlcolage e per l'arredamenLo, lnLende aprlre una nuova
sLruLLura dl vendlLa a 8oma sud, ln prosslmlLa dell'usclLa del Crande 8accordo Anulare, corrlspondenLe ln
parLe al LerrlLorlo su cul oggl sorge La 8arbuLa
134
.
L'area oggeLLo della proposLa del Lre enLl copre per una superflcle magglore: sl LraLLa dl un Lerreno
dl olLre 270.000 mq, dl proprleLa del Comune dl 8oma e, ln base a quanLo sLablllLo dal lano 8egolaLore
Cenerale, da classlflcarsl come area dl verde ubbllco e Servlzl ubbllcl a Llvello Locale"
133
. Su Lale area sl
propone che 217.339 mq slano desLlnaLl a lnLervenLl prlvaLl - quall la reallzzazlone delle aLLlvlLa
commerclall dl Leroy Merlln - e che l resLanLl 37.092 mq slano desLlnaLl al nuovo vlllagglo della
solldarleLa, e ln parLlcolare a: edlflcazlone ablLaLlva (33.707 mq), un CenLro dl formazlone amblenLale
(1.180 mq), un CenLro dl Lrasferenza per ll recupero e rlclclo del rlfluLl (3.360 mq), spazl per ll verde
pubbllco, sLrade, plazze e parcheggl. Le spese sono sosLenuLe da Leroy Merlln lLalla al quale, come
remunerazlone ln camblo della reallzzazlone del vlllagglo, e prevlsLa la concesslone dl un dlrlLLo dl
superflcle dell'lnLera area per 99 annl con camblo dl desLlnazlone d'uso da verde ubbllco" a
Commerclale per sLruLLure dl grandl dlmenslonl", al flne, per l'appunLo, dl aLLuarvl ll LrasferlmenLo e
ampllamenLo dl un'aLLlvlLa commerclale gla eslsLenLe e dl alLre aLLlvlLa collaLerall.


132
hLLp://www.comune.roma.lL/C8/resources/cms/documenLs/CC_23012014_1366.pdf.
133
1raLLo dal documenLo 8elazlone Lecnlca lllusLraLlva. ro[ecL llnanclng La 8arbuLa", ln archlvlo 21 lugllo.
134
8oma, megasLore vuole edlflcare su campo nomadl, AnSA.lL, 27 gennalo 2014, hLLp://www.a-
realesLaLe.lL/news/prlmo_plano/140127_MegasLore_campo_rom.hLml
133
vedl uellbera dl Conslgllo Comunale n. 18 del 12 febbralo 2008.
34

!" #$ &'()*++( ,*$ -.#$$/))#( ,*$$/ 0($#,/'#*+/12
ll rogeLLo prevede la cosLruzlone dl unlLa ablLaLlve, dl un cenLro dl formazlone amblenLale per l rom e dl un
cenLro dl Lrasferenza.
!"3" 456577869:79;<8 =8> -?9>>5@@9A =8>>5 :A>9=56987B2

La cosLruzlone del vlllagglo avverra per fasl successlve.
3" Sara edlflcaLa l'area aLLualmenLe llbera adlacenLe all'aLLuale lnsedlamenLo che conLlnuera perLanLo
a svolgere la sua funzlone.
!" La magglor parLe del nuclel famlllarl Lroveranno osplLallLa nelle prlme due corLl del nuovl alloggl che
sl reallzzeranno e successlvamenLe prevla rlmozlone dl parLe dl quelll eslsLenLl, per gradl sl
procedera al compleLamenLo del vlllagglo ed allo sposLamenLo nel nuovl dl quelll che
provvlsorlamenLe erano nelle aLLuall sLruLLure.
C" verra demollLo l'lnsedlamenLo aLLuale ed l prefabbrlcaLl rlmossl verranno sLoccaLl.

Sl legge nella proposLa come ll progeLLo morfologlco e Llpologlco dell'unlLa ablLaLlva e delle sue
aggregazlonl Lenga conLo dell'organlzzazlone soclale del gruppo rom sLruLLuraLa sull'unlLa base della
"famlglla allargaLa" composLa da plu nuclel famlllarl, sulle alleanze Lra famlglle, sulla ldenLlLa dl rellglone,
sulla provenlenza eLnlca e geograflca.
ll nuovo vlllagglo sl compone dl modull ablLaLlvl prefabbrlcaLl composLl da muraLure verLlcall e
solal orlzzonLall e rappresenLaLl da modull base dl 63,36 mq clascuno. Clascun modulo ha la doLazlone dl n.
1 posLo macchlna esLerno all'allogglo (l cul percorsl sono rlgorosamenLe pedonall, salvo ll posslblle accesso
da parLe dl auLomezzl dl soccorso).
Cgnl unlLa ablLaLlva (dl 4 dlverse Llpologle) conLlene un orLo, del paLll ombregglablll con sLruLLura a
pergolaLo e pannelll scorrevoll ln legno, un serbaLolo per la raccolLa delle acque meLeorlche, un dopplo
camlno per la coLLura del clbl, paLll-sLendlLolo- lavaLolo, colleLLorl solarl per la produzlone dl acqua calda
d'uso lglenlco e domesLlco, pannelll foLovolLalcl con lmmlsslone ln reLe dl energla eleLLrlca

!"!" 48D76A =9 EA6F5G9AD8 5FH98D75>8

ll CenLro dl formazlone amblenLale, dl 1.180 mq, lnLernamenLe sara suddlvlso ln 3 aule dldaLLlche, una
mensa, uno spazlo cenLrale pollfunzlonale, una blblloLeca olLre agll ufflcl e servlzl per l docenLl ed l servlzl e
spogllaLol per gll uLenLl. er ll CenLro sl prevede dl uLlllzzare gll sLessl maLerlall degll alloggl.
Le plazze, alberaLe con essenze auLocLone, segnano ll luogo del rlLrovarsl.

!"C" 48D76A =9 765:E868DG5
ln una speclflca area dell'lnLervenLo sara reallzzaLo un CenLro dl Lrasferenza, dl clrca 3.360 mq, nel quale l
resldenLl del vlllagglo Lroveranno lmplego ed occupazlone. ll progeLLo prevede la reallzzazlone dl un'area
aLLrezzaLa Llpo, per la raccolLa del rlfluLl solldl urbanl ln modo dlfferenzlaLo.

C" #I+*'.*I+# 0(4#/$# * )*0+#(I/$# ,*$ -.#$$/))#(2
Alla proposLa progeLLuale presenLaLa dall'A1l e allegaLo un documenLo, redaLLo da CooperaLlva Capodarco
dl 8oma e CooperaLlva Soclale Lrmes, dal LlLolo lnLervenLl soclall e gesLlonall presso ll nuovo vlllagglo La
8arbuLa". La proposLa, presenLaLa come rlsposLa clvlle e lnnovaLlva a una slLuazlone anLlca, sl pone come
33

sLrumenLo ll superamenLo dl una vlslone asslsLenzlale e favorendo la vlslone delle capaclLa auLonome
delle comunlLa 8om, rendendole proLagonlsLe del percorso dl lnLegrazlone.
ll progeLLo lnLende svlluppare due amblLl dl lnLervenLo: uno plu aLLlnenLe agll aspeLLl Lecnlco-
gesLlonall proprl della vlLa del campl, l'alLro legaLo alla dlmenslone soclo-educaLlva-asslsLenzlale. ClLre
all'aperLura dl dlversl sporLelll dl caraLLere soclo-educaLlvo, sl prevede l'avvlo dl un porLleraLo h 24 che avra
ll complLo dl favorlre l'lnsLaurarsl e ll manLenlmenLo dl rapporLl dl convlvenza paclflca e slcurezza nel
campo, scoragglare o segnalare alle lsLlLuzlonl preposLe ognl grave eplsodlo dl LurbaLlva, favorlre la
responsablllzzazlone degll ablLanLl all'lnLerno dell'lnsedlamenLo afflnche adoLLlno comporLamenLl che non
meLLano a rlschlo l'lncolumlLa delle cose e delle persone.
La proposLa prevede ll colnvolglmenLo dl 28 operaLorl soclall. er gll lnLervenLl soclall ed educaLlvl e
prevlsLo l'lnLervenLo dl 9 operaLorl, per gll lnLervenLl dl scolarlzzazlone e dl orlenLamenLo lavoraLlvo
l'lnLervenLo dl 9 operaLorl, per l servlzl loglsLlcl l'lnLervenLo dl 10 operaLorl.

4. &#/I( *4(I(J#4( * K#I/IL#/'#(
L'operazlone e sLaLa sLruLLuraLa prevedendo la cosLlLuzlone dl un'A1l orlzzonLale Lra Leroy Merlln lLalla, ln
quallLa dl mandaLarla, la ComunlLa dl Capodarco dl 8oma ln quallLa dl gesLore del vlllagglo della
solldarleLa e l'lmpresa SLradaloll, ln quallLa dl cosLruLLore del vlllagglo della solldarleLa. La duraLa
dell'A1l e sLaLa deflnlLa ln 18 annl, 3 per la progeLLazlone e l'esecuzlone del lavorl ed l resLanLl 13 annl,
decorrenLl dalla daLa del collaudo, per la gesLlone del vlllagglo della solldarleLa.

L'A1l orlzzonLale prevede un modello dl gesLlone dlreLLo ln cul ad ognl parLe speLLa una preclsa
responsablllLa, ln parLlcolare:

- Leroy Merlln lLalla Lerra a proprlo carlco gll obbllghl dl coordlnamenLo del lavorl e delle aLLlvlLa del
slngoll membrl dell'A1l, del servlzl dl canLlere e dl gesLlone del rapporLl Lra le parLl, e una volLa
compleLaLe le opere gesLlra auLonomamenLe gll spazl commerclall
- SLradaloll s.r.l. avra l'obbllgo e l'onere dl reallzzare le opere dl edlflcazlone del vlllagglo della
solldarleLa
- ComunlLa dl Capodarco dl 8oma avra l'obbllgo dl gesLlre per 13 annl ll vlllagglo della solldarleLa

L'lnvesLlmenLo complesslvo per la reallzzazlone del vlllagglo della solldarleLa e prevlsLo parl a
clrca 11.300.000 euro (lvA esclusa) e sara lnLeramenLe flnanzlaLo da Leroy Merlln lLalla.

ConslderaLo che l beneflclarl saranno 400 rom
136
dell'lnsedlamenLo La 8arbuLa e che la sLlma del
conLrlbuLo erogaLo dal Comune dl 8oma glornallero per ognuno dl loro e dl 4 euro, ll cosLo dl gesLlone del
vlllagglo della solldarleLa e dl 397.283 euro (lvA esclusa) annul per 13 annl.

l Lermlnl economlcl del progeLLo sono perLanLo:

136
nel progeLLo sl parla ln alcune parLl dl 400 rom beneflclarl, ln alLre dl 300 rom, ln alLre dl 100 famlglle. ll numero plu
aLLendlblle sl rlLlene quello dl 400 rom anche alla luce dl quanLo prevlsLo nell'AllegaLo n.1 lnLervenLl soclall e
gesLlonall presso ll nuovo vlllagglo La 8arbuLa" redaLLo dalla ComunlLa dl Capodarco dl 8oma e dalla CooperaLlva
Soclale Lrmes.
36

- L'area dl lnLervenLo per la reallzzazlone dl aLLlvlLa commerclall sara concessa ln dlrlLLo dl superflcle,
a LlLolo graLulLo a Leroy Merlln con un conLraLLo da sLlpulare conLesLualmenLe alla flrma della
convenzlone
- La concesslone del dlrlLLo dl superflcle a Leroy Merlln a LlLolo graLulLo e glusLlflcaLa dall'lmpegno
dell'A1l alla reallzzazlone delle opere dl pubbllca uLlllLa
- Sl conflgurera qulndl una permuLa Lra ll dlrlLLo dl superflcle concesso dall'AmmlnlsLrazlone a Leroy
Merlln e l'obbllgo alla reallzzazlone e alla gesLlone per 13 annl del vlllagglo della solldarleLa ln
capo all'A1l.
1ale permuLa vlene soLLoposLa alla condlzlone sospenslva dell'approvazlone espressa o LaclLa, da
parLe del Comune dl 8oma, del collaudo delle opere pubbllche lvl reallzzaLe.


M" NO/,'( '#/00OI+#.(P (I*'#Q R*I*K#4# * 4(0+#

ll progeLLo, vlene splegaLo nella 8elazlone 1ecnlca lllusLraLlva rlsulLa convenlenLe per l'AmmlnlsLrazlone
Comunale, ln quanLo, aLLraverso un glusLo equlllbrlo Lra lnLervenLl pubbllcl e prlvaLl, conLrlbulsce senza
dubblo al mlglloramenLo della quallLa della vlLa sla del quadranLe urbano ln oggeLLo ma sopraLLuLLo
garanLlsce mlgllorl condlzlonl dl vlLa alle popolazlonl nomadl.
ln slnLesl gll onerl, l beneflcl e l cosLl prevlsLl nel progeLLo.

0A@@877A (D869 R8D8E9;9
Leroy Merlln
lLalla
CoordlnamenLo del lavorl.
lnvesLlmenLo per la reallzzazlone del
vlllagglo parl a 11.300.000 euro e per la
sua gesLlone parl a 397.283 euro per 13
annl
Concesslone dl un dlrlLLo dl superflcle
dell'lnLera area per 99 annl con camblo dl
desLlnazlone d'uso a commerclale per
sLruLLure dl grandl dlmenslonl, al flne dl
aLLuarvl ll LrasferlmenLo e ampllamenLo
dl un'aLLlvlLa commerclale
Coop.
Capodarco dl
8oma
CesLlone del vlllagglo per 13 annl Compenso parl a 397.283 euro (lvA
esclusa) per 13 annl
SLradaloll
s.p.a.
8eallzzazlone delle opere dl edlflcazlone
del vlllagglo
Compenso parl a 11.300 0 euro (lvA
esclusa)
ComunlLa rom AllonLanamenLo dall'aLLuale lnsedlamenLo
dl 180 rom e della comunlLa dl slnLl lLallanl.
MancaLa posslblllLa dl lncluslone ablLaLlva e
soclale per 400 rom per l successlvl 13 annl
resunLo mlglloramenLo della quallLa
della vlLa per 400 rom che comunque
conLlnueranno a vlvere ln una condlzlone
dl segregazlone ablLaLlva e soclale
Comune dl
8oma
Concesslone dl un dlrlLLo dl superflcle
dell'lnLera area per 99 annl con camblo dl
desLlnazlone d'uso a commerclale per
sLruLLure dl grandl dlmenslonl a Leroy
Merlln.
8eperlmenLo dl una soluzlone ablLaLlva per
l non beneflclarl del progeLLo (180 rom
olLre al slnLl lLallanl)
8lsparmlo sul cosLo dl gesLlone
dell'aLLuale vlllagglo della solldarleLa

37

&86 >5 ;A:76SG9AD8 =8>
-?9>>5@@9A2
&86 >5 @8:79AD8 5DDS5
T U86 3M 5DD9
0U8:5 7A75>8
CosLl sosLenuLl per
lndlvlduo (lvA esclusa)
28.730 euro 1.493 x 13= 22.400 euro 31.130 euro
CosLl sosLenuLl per
famlglla (lvA esclusa)
143.730 euro 7.463 x 13= 111.973 euro 233.723 euro
CosLl LoLall dopo 13 annl
per 400 rom (lvA esclusa)
11.300.000 euro

8.960.000 euro 20.460.000 euro


38

(00*'./L#(I# 4(I4$O0#.*

Se l'lLalla dal 2000 e conoscluLa a llvello europeo come ll aese del campl", alla clLLa dl 8oma speLLa
slcuramenLe l'appellaLlvo della ClLLa del campl", quella che plu delle alLre, ln vlrLu dl un presunLo LraLLo
culLurale del rom caraLLerlzzaLo dal nomadlsmo, ha declso dal 1994 - anno della cosLruzlone del prlmo
lnsedlamenLo formale a SalvlaLl - dl lsLlLuzlonallzzare l campl" per soll rom, parenLesl urbane dove l dlrlLLl
umanl sono sospesl e dove conflulscono quanLlLa lnconLrollaLe dl denaro pubbllco.
ll 27 novembre 2012 ll Commlssarlo Luropeo per l dlrlLLl umanl aveva senza mezzl Lermlnl deflnlLo ll
nuovlsslmo vlllagglo aLLrezzaLo, appena lnauguraLo dal slndaco Clannl Alemanno ln locallLa La 8arbuLa,
un lnsedlamenLo segregaLo su base eLnlca
137
. Cuello dl nlls Mulznlek, ln realLa, non era alLro che l'ulLlma
dl una serle dl condanne lanclaLe a varl llvelll conLro ll nosLro aese. nel marzo dello sLesso anno ll ComlLaLo
per l'Lllmlnazlone della ulscrlmlnazlone 8azzlale delle nazlonl unlLe aveva esorLaLo l'lLalla ad asLenersl nel
collocare l rom ln campl slLuaLl al dl fuorl del cenLrl ablLaLl sprovvlsLl dl lnsLallazlonl dl base quall l servlzl
sanlLarl e sLruLLure educaLlve. ll mese prlma, nel febbralo 2012, menLre ll governo MonLl consegnava
all'Luropa una !"#$"%&'$ )$*'+,$-% .%# -/0,1-23'+,% 4%' 5+6 nella quale sl lmpegnava al superamenLo del
campl per combaLLere l'lsolamenLo e favorlre percorsl dl lnLerrelazlone soclale, l'LC8l (Luropean
Commlsslon agalsL 8aclsm and lnLolerance) raccomandava alle auLorlLa lLallane dl combaLLere con
fermezza le segregazlone cul sono esposLl l rom nel seLLore dell'allogglo, ln parLlcolare garanLendo che le
soluzlonl ablLaLlve loro proposLe non slano desLlnaLe a separarll dal resLo della socleLa, ma al conLrarlo
servano a promuovere la loro lnLegrazlone.

Malgrado le LanLe parole, l rom concenLraLl nel campo" La 8arbuLa, come rlporLaLo nelle paglne del
rapporLo 7%#6',$- 8$#92"$, da plu dl due annl vlvono (o megllo sopravvlvono"), soffrono, esprlmono ll loro
lnascolLaLo dlsaglo, chledono soluzlonl dlverse rlcordando come lo spazlo loro assegnaLo non sla ldoneo a
osplLare un lnsedlamenLo umano. L'area nella quale sono sLaLl collocaLl dal glugno 2012 sl svlluppa lnfaLLl a
rldosso della plsLa dl un aeroporLo nazlonale - ad alLo lnqulnamenLo acusLlco e amblenLale - sl Lrova su uno
spazlo lsolaLo e dlsablLaLo, clrcondaLo da sLrade a scorrlmenLo veloce e da Lerrenl lncolLl.

uavanLl a Lale dlsaglo, al quale occorre dare urgenLl rlsposLe, sl colloca la proposLa progeLLuale
sommessamenLe presenLaLa all'lnlzlo del 2014 al Comune dl 8oma dalla mulLlnazlonale francese Leroy
Merlln lLalla, dalla ComunlLa dl Capodarco dl 8oma e dalla dlLLa SLradaloll. un'A1l slcuramenLe lnLeressanLe
che merlLerebbe una Lesl dl soclologla economlca per comprendere come mal realLa cosl assorLlLe rlescano,
fondendosl ln una cordaLa lLalo-francese, a formulare una proposLa dl Lale orlglnallLa e avenLe come
presunLl beneflclarl l clLLadlnl meno conslderaLl a 8oma.

La proposLa, LenuLa slno ad ora rlgorosamenLe segreLa" da parLe delle auLorlLa comunall,
rappresenLa qualcosa dl assoluLamenLe nuovo nel panorama nazlonale dlmosLrando, se ce fosse sLaLa la
necesslLa dl una ulLerlore conferma, come la condlzlone del rom e del slnLl della CaplLale e una calamlLa che
aLLlra lnLeressl compasslonevoll e slancl dl solldarlsLlca umanlLa. Cla nel 2010 l'archlLeLLo lrancesco Carerl
aveva splegaLo ln un'lnLervlsLa come sposLare da un punLo all'alLro della clLLa dl 8oma le comunlLa rom
slgnlflca dare o Logllere vlLa a brandelll dl clLLa abbandonaLl, come e quel pezzo dl Lerra bruclaLo dal sole e
conLamlnaLo dagll lncendl denomlnaLo La 8arbuLa. LffeLLlvamenLe aver cosLrulLo un nuovo campo" a La
8arbuLa nel 2012 ha slgnlflcaLo non solo geLLare all'arla mlllonl dl euro, ma anche rlgenerare dal punLo dl
vlsLa urbanlsLlco un'area che dlversamenLe, ln assenza del rom, sarebbe rlmasLa lnaccesslblle alle proposLe
come quella presenLaLa dall'A1l guldaLa da Leroy Merlln.

137
hLLp://humanrlghLscommenL.org/2012/11/22/sLop-chaslng-roma-sLarL-lncludlng-Lhem/.
39


ll 13 lugllo 2014 l'Assoclazlone 21 lugllo, ln una leLLera lndlrlzzaLa a Leroy Merlln lLalla, ComunlLa dl
Capodarco dl 8oma e SLradaloll s.p.a., nell'esprlmere e moLlvare ll parere che la reallzzazlone del nuovo
lnsedlamenLo appare forLemenLe leslva del dlrlLLl umanl, dlscrlmlnaLorla e con evldenLe caraLLere
segregaLlvo ha chlesLo al desLlnaLarl della leLLera se e ancora nelle loro lnLenzlonl dare segulLo alla
proposLa avanzaLa o se da parLe dl alcunl soggeLLl dell'A1l e posslblle reglsLrare un dlverso orlenLamenLo.
ln assenza dl un rlsconLro ln proposlLo enLro ll 30 agosLo 2014 - conclude la leLLera - dobblamo
conslderare lnvarlaLa la vosLra volonLa alla reallzzazlone dl un vlllagglo della SolldarleLa. La mancanza dl
alcun rlsconLro enLro la daLa suggerlLa, fa rlLenere che al momenLo della sLesura del presenLe rapporLo,
rlsulLl lmmuLaLa la volonLa, da parLe del Lre componenLl dell'A1l dl reallzzare ll vlllagglo.

La rlsposLa del Comune dl 8oma alla proposLa progeLLuale lanclaLa dall'A1l pu essere una sola: ll
campo" monoeLnlco La 8arbuLa e una mlnesLra che, nelle sue plu dlverse salse, non pu plu essere
dlgerlLa ne dal rom, ne dalla clLLa dl 8oma, ne dal vlclno Comune dl Clamplno con cul ll vlllagglo conflna. ll
mega lnsedlamenLo, vergogna LuLLa romana, va chluso, o megllo, come raccomanda la !"#$"%&'$ )$*'+,$-%
.%# -/0,1-23'+,% 4%' 5+6, va deflnlLlvamenLe superaLo. non eslsLono scorclaLole o ulLerlorl rlnvll. ll
superamenLo e una scelLa urgenLe, lmprocrasLlnablle, lmposLa prlma ancora dall'Luropa da un'eLlca della
clLLadlnanza che Lroppo spesso oscurlamo con allarml slcurlLarl. Ma anzlLuLLo e una scelLa che speLLa
all'aLLuale AmmlnlsLrazlone comunale, senza se" e senza ma". ll mega campo va chluso e nell'aLLesa dl cl
vanno sLruLLuraLl, ln manlera slsLemaLlca, percorsl dl usclLa che conducano l rom che vl ablLano ad una
reale lncluslone lavoraLlva e ablLaLlva che sla condlvlsa, che rlchlede lmpegno, Lempo, ascolLo e dlalogo. Cll
sLrumenLl per farlo non mancano vlsLo che basLerebbe rlconverLlre l quasl 2 mlllonl dl euro spesl ognl anno
dal Comune dl 8oma per la sua gesLlone ln progeLLl dl usclLa" o l clrca 230.000 euro che la mulLlnazlonale
d'olLralpe sarebbe dlsposLa a spendere per 1 famlglla rom, macedone o bosnlaca, della perlferla romana
per la cosLruzlone e la gesLlone del nuovo lnsedlamenLo.

Ma per fare cl occorre coragglo pollLlco, quella vlrLu oggl poco conoscluLa nelle sLanze del
Campldogllo ma che ausplchlamo, ln un sussulLo dl responsablllLa, possa Lornare a manlfesLarsl.

Carlo SLasolla, presldenLe Assoclazlone 21 lugllo



ALLEGATO 1







Interventi sociali e gestionali presso il nuovo villaggio La
Barbuta

























INTERVENTI SOCIALI E GESTIONALI PRESSO

IL NUOVO VILLAGGIO LA BARBUTA




La presente proposta progettuale il tentativo di dare una risposta civile e
innovativa a una situazione antica: quella della presenza di persone che vivono in
situazione di disagio abitativo tra i quali molti Rom e Sinti nella citt di Roma.

Le azioni da intraprendere presuppongono il riconoscimento dei rom e dei sinti
come persone portatrici di diritti e doveri, superando la visione assistenziale e
favorendo la promozione delle capacit autonome delle comunit Rom, rendendole
protagoniste del percorso di integrazione.














Comunit Capodarco di Roma O.n.l.u.s
Via Lungro, 3
00178 Roma.
Tel: 06 7129011 fax 7187005
E-mail: info@capodarcoroma.it
ERMES Cooperativa Sociale Onlus
Via Cariati, 18 - 00178 Roma Sede operativa: via Statilio Ottato, 33
00175 Roma.
Tel: 06/76988239 Fax 06/7611748
E-mail: info@ermescooperativa.it

Progetto Gestione Villaggio di via di Ciampino La Barbuta



Indice



1. Il Contesto

1.1 Il Villaggio La Barbuta pag. 3

2. Attivit previste

2.1 Lo sportello di Segretariato Sociale pag. 5
2.2 Lo sportello Sanitario pag. 5
2.3 Lo sportello Orientamento alla formazione e al lavoro pag. 8
2.4 Lo sportello Legale pag. 10
2.5 Lo Spazio bimbi pag. 10
2.6 Le attivit danimazione pag. 11
3. Attivit svolte dagli Enti partecipanti allATI pag. 11
4. Servizi logistici del Villaggio pag. 12
5. Monitoraggio delle azioni pag. 13
6. La struttura organizzativa di gestione del Villaggio pag. 13
7. Il piano finanziario pag. 14







Allegati:

Regolamento Villaggio (bozza)
















Comunit Capodarco di Roma O.n.l.u.s
Via Lungro, 3
00178 Roma.
Tel: 06 7129011 fax 7187005
E-mail: info@capodarcoroma.it
ERMES Cooperativa Sociale Onlus
Via Cariati, 18 - 00178 Roma Sede operativa: via Statilio Ottato,
33 00175 Roma.
Tel: 06/76988239 Fax 06/7611748
E-mail: info@ermescooperativa.it

La motivazione principale che muove la presente proposta progettuale
coincide con la volont di concorrere al miglioramento delle condizioni di vita
dellinsediamento, mediante la realizzazione di forme di sostegno volte a sollecitare
un processo di graduale responsabilizzazione delle persone accolte allinterno del
villaggio.

In particolare, il progetto si pone lobiettivo di sviluppare due ambiti dintervento:

uno pi attinente agli aspetti tecnico gestionali propri della vita dei campi
(Area tecnico gestionale)

laltro alla dimensione socio-educativa-assistenziale (Area socio educativa
assistenziale)


1. IL CONTESTO

1.1 Il Villaggio La Barbuta

La fase iniziale: dalla baraccopoli (Sinti) e dai container (Rom) alle
assegnazioni di abitazioni in muratura nellinsediamento che sar costruito

Il Progetto per la gestione dellaccoglienza e lospitalit di persone
socialmente fragili, prevalentemente di etnia Rom e Sinti, nel nuovo insediamento
abitativo di via di Ciampino La Barbuta sar attivato, non appena
lAmministrazione Comunale dar mandato allATI con capofila la societ Leroy
Merlin, con la presenza quotidiana degli operatori sociali dellEnte

Gestore e i sopralluoghi congiunti con i rappresentanti del Dipartimento Politiche
Sociali del Comune di Roma e con il personale della Polizia Municipale, e
lesplicitazione con gli abitanti delle attivit previste dal progetto.

In questa prima fase gli operatori impegnati nel progetto saranno chiamati a
svolgere unattivit di ricerca preliminare, il cui terreno dindagine coincider con
linsediamento urbano da una parte e ladiacente vecchio campo ed i suoi abitanti

dallaltra.



Comunit Capodarco di Roma O.n.l.u.s
Via Lungro, 3
00178 Roma.
Tel: 06 7129011 fax 7187005
E-mail: info@capodarcoroma.it
ERMES Cooperativa Sociale Onlus
Via Cariati, 18 - 00178 Roma Sede operativa: via Statilio Ottato,
33 00175 Roma.
Tel: 06/76988239 Fax 06/7611748
E-mail: info@ermescooperativa.it
Progetto Gestione Villaggio di via di Ciampino La Barbuta


Lequipe degli operatori sar impegnata a:

rilevare il numero di abitanti, divisi per sesso, fascia det, gruppo familiare,
appartenenza etnica e religiosa;

verificare la corrispondenza con i dati delle precedenti rilevazioni effettuate
sulla popolazione del vecchio campo;

conoscere la mappa del villaggio, la dislocazione delle abitazioni e dei servizi
esistenti, al fine di pianificare il passaggio delle famiglie alla nuova
sistemazione;

individuare le domande espresse dagli abitanti per avviare lanalisi dei bisogni
di carattere socio-sanitario della comunit, con particolare

attenzione alle necessit della sua popolazione infantile.

In questa nuova situazione gli abitanti saranno chiamati a sviluppare nuove
abitudini relazionali e di vicinato, che molte volte necessitano di aggiustamenti e
di interventi di mediazione da parte degli operatori, chiamati in causa dagli stessi
interessati.

Contemporaneamente allassegnazione dei nuovi alloggi si proceder allavvio
delle seguenti attivit a carattere socio educativo:

Sportello di segretariato sociale ;
Sportello di orientamento e inserimento in Borse lavoro;
Sportello di accoglienza socio-sanitaria;
Sportello di consulenza legale.
Attivit di animazione.
Sostegno scolastico

Parallelamente sar attivato il portierato che nellarco delle 24 ore avr il compito di:

favorire listaurarsi e il mantenimento di rapporti di convivenza pacifica e sicurezza nel
campo;
scoraggiare o segnalare alle istituzioni preposte ogni grave episodio di turbativa;
4
Comunit Capodarco di Roma O.n.l.u.s
Via Lungro, 3
00178 Roma.
Tel: 06 7129011 fax 7187005
E-mail: info@capodarcoroma.it
ERMES Cooperativa Sociale Onlus
Via Cariati, 18 - 00178 Roma Sede operativa: via Statilio Ottato,
33 00175 Roma.
Tel: 06/76988239 Fax 06/7611748
E-mail: info@ermescooperativa.it
Progetto Gestione Villaggio di via di Ciampino La Barbuta



favorire la responsabilizzazione degli abitanti allinterno dellinsediamento affinch
adottino comportamenti che non mettano a rischio lincolumit delle cose e delle
persone.
2. Le attivit previste.
2.1 Lo sportello di Segretariato Sociale

I cambiamenti sostanziali delle condizioni abitative allinterno del

Villaggio determineranno un superamento di alcuni vincoli e condizionamenti
connaturati con il precedente contesto di vita, quale ad esempio la discriminante
di vivere nel non luogo della Barbuta. Le trasformazioni della situazione
ambientale attiver una evoluzione dei bisogni sociali degli abitanti che richieder
una ri-definizione continua del nostro sportello sociale o meglio di promozione
sociale.

Il ruolo degli operatori si svilupper nella direzione di incrementare le opportunit e
linsieme delle interconnessioni tra le risorse comunitarie (interne ed esterne) con la rete
istituzionale al fine di perseguire quel riconoscimento di legittimit sociale necessario per
una condizione di vita civile.

Il primo quello che permetter alloperatore di dare informazioni sui
servizi e le prestazioni possibili sul territorio in maniera diretta e precisa.
Il secondo sar legato all'analisi della domanda e a favorire la sua
definizione ed esplicitazione.
Altro livello sar quello di fornire in maniera dettagliata un ventaglio di
informazioni che consentano agli utenti e alle famiglie di fare
autonomamente la propria scelta.
2.2 Lo sportello Sanitario

Lo sportello sanitario si presenter come un triage attrezzato all'interno di
uno degli edifici di servizio all'interno dell'insediamento per le visite di primo

Comunit Capodarco di Roma O.n.l.u.s
Via Lungro, 3
00178 Roma.
Tel: 06 7129011 fax 7187005
E-mail: info@capodarcoroma.it

ERMES Cooperativa Sociale Onlus
Via Cariati, 18 - 00178 Roma Sede operativa: via Statilio Ottato, 33
00175 Roma.
Tel: 06/76988239 Fax 06/7611748
E-mail: info@ermescooperativa.it

Progetto Gestione Villaggio di via di Ciampino La Barbuta

soccorso e costituir un ambiente adeguato ai colloqui medico - paziente (asetticit
delle condizioni igieniche, riservatezza per il rispetto della privacy, contesto
accogliente). Lattivit svolta nell'ambito dello Sportello Sanitario, in collaborazione
con lASL RMB, da un medico e due pediatre consulenti di ERMES, in precedenza
ha permesso di evidenziare alcuni aspetti specifici della condizione di salute dei rom
e sinti allinterno dellinsediamento.
Stabilito che alle urgenze viene data la precedenza, lo sportello stabilir quante
persone visitare al giorno e a monitorale nel corso del tempo.
Riteniamo indispensabile lattivazione del suddetto servizio in quanto nella
nostra esperienza a fianco dei rom e sinti a Roma abbiamo constatato che se pur le
patologie pi frequenti sono sostanzialmente sovrapponibili a quelle evidenziate
nella popolazione italiana, tuttavia la prevalenza di alcune singole patologie di
questa popolazione nettamente maggiore rispetto alla popolazione generale
italiana e immigrata. Le relative prevalenze, da noi riscontrate tra i Rom e sinti
visitati fino ad oggi, sono le seguenti: paradentosi 40%; carie 70%; pediculosi 7%
negli adulti e 12% nei bambini sotto i 14 anni; tinea capitis e corporis 10%, epatite
A pregressa 37% ed esiti traumatici 30%.
Lalta percentuale di visite effettuate a pazienti maggiori di 35 anni offre, invece,
una chiave di lettura differente. La numerosit delle visite data soprattutto dai
controlli per le patologie cardio-circolatorie, fondamentalmente lipertensione. A
queste devono essere aggiunti numerosi casi di cardiopatie ipertensive e infarti
pregressi.
Il primato nella frequenza delle diagnosi spetta alle patologie respiratorie. Circa il
60% della popolazione ne affetto, mentre sorprende la bassa percentuale dellaltra
patologia della povert: le affezioni dellapparato digerente. Riconduciamo questa
situazione alleffetto protettivo dei rituali nella preparazione dei cibi, ancora molto
presenti in queste popolazioni, e che si sono
Progetto Gestione Villaggio di via di Ciampino La Barbuta



sviluppati in un popolo che viveva sulla strada, senza perci avere a disposizione
mezzi di conservazione degli alimenti o acqua potabile.

Altre malattie riconducibili allambiente di vita sono le broncopneumopatie e
lartrosi, riscontrabili in fase acuta durante il periodo invernale. Tale alta
percentuale se in passato era da attribuirsi prevalentemente al vestiario
inadeguato e alla negligenza in relazione alla grande escursione termica esistente
tra linterno delle baracche, abbondantemente riscaldate, e lambiente esterno
freddo, oggi sono da ricercarsi anche nelle mutate condizioni abitative. I
container infatti non rappresentano una adeguata alternativa alla protezione in
questo senso, essendo freddi e presentando una pi alta dispersione di calore e
una maggiore umidit.

Si possono individuare, anche, alcune malattie che indicano uno stato di
estrema emarginazione: sono le malattie della povert propriamente dette e
cio la tubercolosi, la scabbia, la pediculosi, alcune infezioni virali, micotiche e
veneree, caratteristiche delle popolazioni senza fissa dimora. Per quanto la
percentuale di queste patologie rispetto al passato sia notevolmente regredita.

Un discorso a parte merita la questione della tossicodipendenza e
dellalcoolismo.

Gli utenti hanno evidenziato grosse difficolt nellaccesso ai servizi: da un lato
non sono culturalmente preparati a stabilire una relazione di cura efficace,
dallaltro soffrono di oggettive carenze di risorse.

Le percentuali di abuso tra donne e uomini tendono con indici di maggioranza
assoluta sul mondo maschile, giustificato in qualche modo dalla particolare
posizione culturale che luomo assume allinterno della comunit e della famiglia.

Quello materno-infantile e della donna nella sua specificit uno degli ambiti
di maggior rilievo. Diverse sono le ragioni di tale centralit: donne e bambini
sono soggetti deboli, che necessitano di una maggiore tutela; la presenza di
7
Progetto Gestione Villaggio di via di Ciampino La Barbuta


donne e minori si fa sempre pi cospicua, vista la progressiva stanzializzazione
dei rom e i ricongiungimenti familiari.

2.3 Lo sportello Orientamento alla formazione e al lavoro

Lo sportello avr l'obiettivo di inserire in percorsi formativi sia i ragazzi da
pochi anni usciti dal ciclo dell'obbligo, sia le persone adulte non in possesso di
titoli di studio. Inoltre, con l'intento di perseguire l'obiettivo di responsabilizzare
gli abitanti dell'insediamento e di promuovere la crescita sociale della comunit
Rom, gli operatori costituiranno un gruppo di ragazzi per partecipare ad un
percorso sperimentale di inserimento al lavoro, attraverso unattivit di
formazione in situazione di lavoro.

La Formazione in situazione di lavoro

Generalmente lefficacia degli interventi tesi allorientamento ed allinserimento
lavorativo diretta funzione del capitale sociale e del capitale umano,
preesistente e successivo allintervento, dove per capitale sociale intendiamo
lintero delle relazioni interpersonali, formali ed informali, di un individuo,
necessario affinch il potenziale d'azione di questo prenda forma tangibile e
divenga successo, e per capitale umano l'insieme di conoscenze, competenze ed
abilit acquisite durante la vita da un individuo e finalizzate al raggiungimento di
obiettivi sociali ed economici.

Adoperando tali concetti si pu ben descrivere la situazione economica e sociale
degli abitanti in et lavorativa di Barbuta, per permetterci, in seguito, di illustrare
in modo solido e chiaro gli obiettivi del progetto nonch le metodologie di
intervento che ne conseguono.

Nella maggior parte dei casi giovani ed adulti che qui vivono sono dotati di uno
stock di risorse estremamente limitato soprattutto al di fuori dello spazio che
separa linsediamento dalla citt. Ci equivale a dire che al di fuori del campo
posseggono una struttura di relazione interpersonali, una rete sociale, scarna ed
8
Progetto Gestione Villaggio di via di Ciampino La Barbuta

insufficiente a soddisfare le loro aspirazioni lavorative, che se coniugata al
capitale umano accumulato lungo le singole esperienze biografiche - basso livello
di istruzione, mancanza di specifiche competenze professionali, limitate abilit
lavorative derivate soprattutto dal mancato impiego prolungato e quindi
difficolt a sostenere ritmi e rituali lavorativi genera una cortina impenetrabile
tra gli impieghi informali e marginali, come stracciaroli o recuperatori di rottami
metallici, se non come operatori dellillecito, ai quali spesso sono avvezzi, ed il
mercato del lavoro convenzionale. Naturalmente i rapporti tra la sfera del
capitale sociale e la sfera del capitale umano sono molteplici, cio un mutamento
nelluna genera, o potenzialmente in grado di farlo, sviluppi nellaltra, ad
esempio linteresse per un determinato argomento oppure un specifica capacit
possono creare o rinsaldare un legame interpersonale mediate i circuiti
dellaffinit, cos come da un legame interpersonale pu nascere un interesse o
pu venire coltivata una capacit.

Se il capitale sociale, quindi i rapporti interpersonali, sono inficiati a causa del
pregiudizio, dallo stigma dessere zingaro, sin dallinfanzia, dal periodo scolare,
capitale sociale ed umano interagiranno in una spirale al ribasso, generando un
impoverimento della sfera umana di tali soggetti e producendo gli insuccessi che
maggiormente allontaneranno questi dal resto delle normali socialit, in un
circolo vizioso della marginalit. In pi la marginalit cos prodotta conduce
questi individui allincapacit cronica di interfacciarsi con il prossimo e verso la
consapevolezza della propria non efficacia, che porta molti di questi verso
unapatia immobilizzante, verso una situazione emotiva che aggrava, se possibile,
la propria condizione socio-economica.

Non un caso che, chi tra gli abitanti riuscito ad emanciparsi, da quello che
abbiamo chiamato il circolo vizioso della marginalit, partito proprio dalla
costruzione di una rete di conoscenze e sfruttando le capacit di cui era
provvisto. In alcuni di questi casi, approfittando delle distanze e dallanonimato
9
Progetto Gestione Villaggio di via di Ciampino La Barbuta


che la metropoli consente, tali hanno addirittura omesso le proprie origini e
detto, ai propri datori di lavoro e colleghi, di vivere in condominio, aggirando
cos la marginalizzazione e forse ancor meglio la paura che questo accada. In
ogni caso l dove alcuni sono riusciti ad inserirsi con successo in un contesto
lavorativo, evidente lesistenza di una rete relazionale, esterna al campo, sana ed
in crescita che in alcuni casi, a conferma dellipotesi iniziale, ha permesso, di
reperire un impiego ai figli di questi come a parenti prossimi, creando man mano
le condizioni per la futura fuoriuscita dal campo e quindi per un integrazione
finalmente concreta.

2.4 Lo sportello Legale

Lo sportello legale dovr entrare in contatto con una quota significativa
delle famiglie presenti nellinsediamento, cosicch oggi possibile quantificare i
problemi pi diffusi. Lanalisi statistica e numerica della situazione risulta uno
strumento di importanza decisiva anche per proporre delle soluzioni a livello
Istituzionale. Lo sportello legale agir nellottica del lavoro di rete per affrontare
questioni complesse, infatti sono consolidate da anni le relazioni con diverse
istituzioni quali Ambasciate, Commissariati, Uffici per limpiego, Municipi,

Servizi Sociali, nonch con la Questura e Prefettura di Roma e con i servizi
sociali del ministero della Giustizia, presso il Tribunale per i minorenni di Roma,
o con LUfficio per lesecuzione penale esterna, poich sono stati attivati
numerosissimi progetti per la fruizione di misure alternative alla detenzione e per
il recupero sociale di coloro che avessero riportato condanne.

2.5 Lo Spazio bimbi

Lattivit nasce dallesigenza di creare uno spazio per lo sviluppo psico-
sociale del bambino, che permetta al minore e alla sua famiglia di affrontare in
maniera meno traumatica le fasi del distacco. Il progetto concepito

10
Progetto Gestione Villaggio di via di Ciampino La Barbuta



considerando la centralit del minore, valorizzando il percorso di crescita e di
socializzazione in un ambiente pensato su misura per lui, sostenendo le famiglie
in questo importante momento della vita del bambino. Nello specifico, lo spazio
bimbi svolger un servizio di pre-scolarizzazione e di educazione essenziale per i
minori utile a migliorarne linserimento nelle istituzioni scolastiche. Lattivit
dovr essere svolta in via sperimentale nella forma del Progetto Pilota.


2.6 Le attivit danimazione

E previsto un uso dei locali del presidio socio-educativo per meglio rispondere
alle necessit ludiche, ricreative, di socializzazione ma anche formative della
popolazione del villaggio. A titolo di esempio si prevede lavvio delle seguenti
attivit:

Corso di acrobatica e giocoleria

Cineforum,

Scuola Calcio e corso di danza etnica e danza Hip-Hop

Laboratorio di musica e danza tradizionale



3. Attivit svolte nellinsediamento dagli Enti Partecipanti allATI

ERMES Cooperativa Sociale Onlus realizza nellinsediamento La
Barbuta il Servizio Scolarizzazione bambini ed adolescenti rom, tale servizio
volto a garantire il diritto all'istruzione ai minori Rom e Sinti, cercando di
assicurare il diritto ad un percorso scolastico in grado di fornire loro gli
strumenti necessari per lemancipazione sociale. Nello stesso tempo il Servizio
svolge un ruolo di mediazione tra le famiglie dei minori rom, le scuole da questi
frequentate e i territori nei quali sono presenti i diversi insediamenti, in unottica
di autonomizzazione delle famiglie e di scambio paritario tra culture.


11
Progetto Gestione Villaggio di via di Ciampino La Barbuta


Il servizio viene attuato a favore dei minori presenti negli insediamenti ubicati
nei territori dei Municipi Roma V, VI, VIII e X, in questultimo territorio
presente linsediamento La Barbuta.

Lorario di funzionamento si articola, per quanto riguarda il quotidiano servizio
di scuolabus dagli insediamenti alle scuole e viceversa, su tre turni: dalle 07.30
alle 09.30 (accompagno a scuola); dalle 12.30 alle 14 (prima ripresa); dalle 15.30
alle 17.00 (seconda ripresa). Nelle fasce orarie intermedie, inoltre, gli operatori
appartenenti alle equipe dislocate nei diversi insediamenti, svolgono le attivit di
mediazione tra le scuole, il territorio e le famiglie rom, le attivit di laboratorio
programmate e attuate nelle scuole in collaborazione con gli insegnanti,
partecipano ai lavori dei gruppi integrati nei quali si sostanzia il sistema di rete
pubblica, effettuano le riunioni di equipe.

Il Servizio prende direttamente in carico i minori rom e, indirettamente, le
famiglie di questi.

4. Servizi logistici del Villaggio

Si prevede di realizzare interventi di cura e piccola manutenzione ordinaria
finalizzati alla tutela delle strutture dellinsediamento, alla gestione della sicurezza
in tutti i suoi aspetti e alla responsabilizzazione dei comportamenti allinterno del

Villaggio per i fruitori: cura e manutenzione del verde, pulizia ordinaria,
salvaguardia degli arredi comuni, degli ambienti esterni e comunitari, in
collaborazione con lo sportello di Orientamento alla formazione e al lavoro si
prevede limpiego di giovani Rom inseriti in percorsi formativi.

Gli interventi spettanti nel campo della piccola manutenzione previsti
sono:

a) Interventi di ripristino della funzionalit;

b)manutenzioni degli arredi esterni delle aree comuni; interventi
nei manufatti destinati alle iniziative comuni;
12
Progetto Gestione Villaggio di via di Ciampino La Barbuta


c)manutenzioni degli edifici di servizio;

d) manutenzione idrica ;

e) manutenzione elettrica.



5. Monitoraggio delle azioni

Si prevede la realizzazione di un Data Base in grado di acquisire per via
telematica dati ed aggiornamenti costanti sulle attivit svolte nell'ambito del
Progetto, sulla composizione della popolazione residente, sulla natura delle
domande da essa rivolte ai diversi "servizi" predisposti nel villaggio e la qualit
ed efficacia delle strategie adottate.

6. La struttura organizzativa di gestione del Villaggio

Diamo di seguito larticolazione dellinterazione tra i vari soggetti che a
vari livelli intervengono nella realizzazione del progetto:

Tavolo istituzionale:

Assume le decisioni strategiche e politiche sugli interventi in corso, orientando le
azioni.

E composto da :

Roma Capitale - Dipartimento Politiche Sociali;

Roma Capitale - Municipio X;

Leroy Merlin;

Consorzio Coop Soc. A. Bastiani e consorziate Capodarco ed ERMES.

Comitato di gestione condivisa del progetto:

Coordiner lintervento sociale quotidiano insieme agli abitanti del villaggio;
implementazione e coordinamento operativo tra le diverse azioni. Sar composto
da: Leroy Merlin, Consorzio Bastiani, Comunit Capodarco di Roma, ERMES
Cooperativa Sociale Onlus
13
Progetto Gestione Villaggio di via di Ciampino La Barbuta









Progetto Barbuta
Il piano finanziario *
Descrizione delle voci di costo Unit Ore per mese Mesi attivit Costo Totale

Costi personale socio educativo
Responsabile del Progetto/Coordinatore 1 30 12 6.660,00
Referente 1 120 12 24.480,00
Operatore socio culturale (educatore addetto all'area sociale) 4 165 12 114.840,00
Mediatore 1 60 12 10.800,00
Consulente legale (avvocato) 1 12 12 3.600,00
Consulente sanitario 1 16 12 4.800,00
165.180,00

Scolarizzazione, orientamento e avviamento al lavoro
Referente 1 120 12 24.480,00
Operatore socio culturale/educatore 5 130 12 80.080,00
Mediatore 1 60 12 9.900,00
Educatori per laboratori 2 100 10 36.000,00
150.460,00
Servizi logistici per il Villaggio
Operatore addetto al portierato 7 165 12 180.180,00
Pulizie e manutenzioni ordinarie 3 100 12 45.000,00
Materiali per manutenzioni ordinarie 9.000,00
234.180,00
Altri costi
Materiale di consumo e cancelleria 6.385,00
Attrezzi laboratori/manutenzioni 7.500,00
Segreteria di progetto/Impiegato amministrativo 1 20 12 4.080,00
Assicurazioni 2.500,00
Rimborso tirocinanti Formazione on the job 5 12 27.000,00
47.465,00
597.285,00


* I costi sono esclusa IVA
Prevedendo la presenza di 400 abitanti il costo giornaliero per abitante per i servizi sopra descritti sar di 4,00 (euro quattro/00).
Il Centro di Trasferenza non comporta costi per l'Amministrazione Comunale perch sar gestito da una cooperativa sociale di tipo B
costituita da giovani Rom e Sinti.






14
it