Sei sulla pagina 1di 7

F A B B R I C A

DISTRIBUTORI
AUTOMATIC I
__________________________________________________________________


KIT OMNIFET PROTEZIONE
SCHEDA VESIEL

Cod. 41039016


A risoluzione dei problemi insorti con i macinini delle vecchie produzioni stato progettato
un circuito elettronico che rivoluziona e sostituisce i vecchi kit rel sinora proposti.
Studiando a fondo le problematiche segnalate dai clienti ed analizzando i test report
effettuati, stato sviluppato il nuovo Kit di protezione della scheda Vesiel. Infatti, questo
non pi composto da un rel meccanico ma bens da una scheda elettronica che permette
di proteggere ulteriormente il macinino e lelettronica di potenza montata nel D.A.

Il kit composto dai seguenti blocchi:















Il Ponte di diodi e il condensatore forniscono unalimentazione pi robusta ed affidabile
isolando il macinino dal resto della circuiteria elettrica ed elettronica. Un ulteriore
isolamento viene fornito dallOPTO-ISOLATORE che permette di proteggere la scheda
elettronica di potenza separando galvanicamente le due schede.
Il macinino viene pilotato dal BLOCCO OMNIFET (sostituto del vecchio rel meccanico)
che fornisce una maggiore protezione del motore in quanto il dispositivo utilizzato fornito
di controllo della corrente di corto circuito e di termica.




MACININO

PONTE

DIODI


BLOCCO
OMNIFET
OPTO -
ISOLATORE
C

F A B B R I C A
DISTRIBUTORI
AUTOMATIC I
__________________________________________________________________


SCHEMA di COLLEGAMENTO



















F A B B R I C A
DISTRIBUTORI
AUTOMATIC I
__________________________________________________________________


Istruzioni di montaggio


1 Scollegare il connettore macina-dosatore (fig. 1). Per chi ha gi montato il Kit rel precedente
dovr sostituirlo con la nuova scheda.



Fig. 1



2 Aprire la piastra gruppo agendo sulla viteria di supporto (fig. 2);



Fig. 2


F A B B R I C A
DISTRIBUTORI
AUTOMATIC I
__________________________________________________________________


3 Se presente, individuare il condensatore elettrolitico posto in parallelo al macinino ed
eliminarlo dal cablaggio (fig. 3). ATTENZIONE: Non eliminare il protettore termico (fig.4);

Fig. 3 Fig. 4

4 Chiudere la piastra gr uppo;
5 Fissare saldamente con una fascetta la scheda al supporto connettori e collegarne i capi come in
fig. 5;



Fig. 5

F A B B R I C A
DISTRIBUTORI
AUTOMATIC I
__________________________________________________________________


6 Scollegare dal ponte di diodi i fili 30 e 15 (fig. 6);


Fig. 6


7 Connettere i fili di alimentazione del Kit rispettivamente al 30 e al 15 precedentemente
scollegati (fig. 7);



Fig. 7




F A B B R I C A
DISTRIBUTORI
AUTOMATIC I
__________________________________________________________________


8 Ripristinare i collegamenti come in fig. 8;



Fig. 8




9 Effettuare una selezione di prova del caff espresso e verificare il corretto funzionamento del
gruppo macina-dosatore.




















F A B B R I C A
DISTRIBUTORI
AUTOMATIC I
__________________________________________________________________


CARATTERISTICHE ELETTRICHE




ALIMENTAZIONE

Pin Descrizione Note Caratteristiche

30 Alimentazione Scheda Sez. 1.5 mm 24 V Ac
15 Alimentazione Scheda Sez. 1.5 mm 24 V Ac



IN Molex Femmina Porta Maschio 6 Poli

Pin Descrizione Note Caratteristiche

1 76 Negativo Scheda Potenza Vesiel GND
2 NC Non connesso ----
3 30 Alimentazione Dosatore Caff 24 V Ac
4 39 Segnale di comando GND / 24 V Dc
5 NC Non connesso ----
6 23 Comando Dosatore Caff 24 V Ac



OUT Molex Maschio Porta Femmina 6 Poli

Pin Descrizione Note Caratteristiche

1 76 Omnifet
Protetta da sovraccarico e cortocircuiti
Imax = 20 A
2 NC Non connesso ----
3 30 Alimentazione Dosatore Caff 24 V Ac
4 39 Alimentazione Macinino 24 V Dc Imax = 20 A
5 NC Non connesso ----
6 23 Comando Dosatore Caff 0 / 24 V Ac