Sei sulla pagina 1di 1

Limpulso sospeso nel ballo della donna

Lidia Ferrari

Se la donna ha fatto un passo, o lo sta facendo, ma non sa quale sar laltro, il successivo, c un
istante in cui le verr trasmessa la nuova informazione: quello un momento cruciale del ballo
della donna.
Definisco impulso sospeso il momento in cui la ballerina si prende un certo tempo sul proprio
asse per eseguire il pivot, e poi spostarsi verso un nuovo passo.
In quel momento si nota come balla la donna. In quel momento di passaggio del peso dovr
avere leffetto di oscillazione, non di caduta. Non cade col peso bens pu mantenersi in
equilibrio mentre continua a spostare il peso. il passo in essere, e in quel momento si
possono notare, in alcuni ballerini e ballerine, la qualit, la musicalit, la cadenza del loro ballo.
Questo pu valere tanto per gli uomini come per le donne.
Una volta che il peso giunge al piede di base la donna riceve lindicazione della continuit, di quel
che viene dopo. l che situiamo il punto chiave del ballo della donna. L abbiamo quello che
chiamiamo impulso sospeso. L la donna arriva e sospende per un micro secondo il passaggio
del peso, si mantiene sul suo asse, sia che debba fare un pivot o un passo: si tratta di un istante
quasi impercettibile di sospensione prima di fare il passo successivo.
in quellattimo che deve prendersi il tempo per ricevere lindicazione della direzione del nuovo
passo, ruotare e pivottare e proseguire nella direzione attesa nel proprio tempo di ballo. Non si
tratta di una fermata, bens di un impulso che viene mantenuto come in sospensione, mentre si
realizza.
Il suo asse deve permanere stabile, pivottare col suo tempo, per capire la guida e per mettervi
anche la sua musica.
l, in quel momento (sebbene, in realt, in ogni momento) che dovr essere ascoltata e aspettata
dal leader (chi guida) nel ballo. l, soprattutto, che si crea la conversazione. Vale a dire, dove si
prova che i ballerini si stanno ascoltando reciprocamente.

L impulso sospeso nell Ocho para Atrs
Limpulso sospeso il nucleo centrale di tutto il ballo della donna, cosa molto evidente nell ocho
e nei giros. Soprattutto, nellOcho para Atrs, la figura chiave del ballo della donna. ...
L, lei potr sentire, ricevere, percepire la proposta delluomo dal passo che segue e l lei potr
continuare in modo scorrevole il suo ballo senza perdere lasse e lequilibrio. Ovviamente, la
scioltezza e la spontaneit dei movimenti nel momento del ballo non consentono di osservare
questo dettaglio dei movimenti, se non ad un occhio attento.

NellOcho para Atrs si possono distinguere due movimenti: quello di rotazione, quando si rotea
sul piede al momento del pivot, e quello di traslazione (o spostamento), quando il corpo fa il
passo, quando sposta lasse del proprio corpo in qualche direzione... Questo quasi
impercettibile e molti ballerini non si accorgono di dare queste indicazioni mentre ballano. Altri
non le marcano in modo diretto, e il pivot del movimento di rotazione viene eseguito dalla donna
in maniera veloce, senza tener conto che il suo asse si trasla/sposta immediatamente.
Questo ha quale effetto un passo che sembra cadere, la ballerina sembra andare di fretta e, in
molte occasioni, la conseguenza quella dellanticipare i passi del partner. Con questa risposta
immediata, leffetto dinamica del ballo sar come se chi guida corresse dietro alla ballerina per
non perderla.
Tanti autorevoli maestri di tango, come Virulazo o Petrleo, hanno segnalato che molto
importante locho nel ballo della donna. Direi, soprattutto, l'ocho allindietro.


Frammento del Capitolo sul ballo della donna nel libro Tango. I segreti di un ballo, di Lidia
Ferrari. Gremese editore, 2013, Roma.