Sei sulla pagina 1di 5

Il sistema temperato equabilenasceper risolverealcuni problemi della scala pitagorica edi

quella naturale, inparticolarequelli legati al cambiamento della tonalit.


Esso fudescritto da Aristosseno di Taranto intorno al 320a.C. epoi ripreso dal discepolo di
Zarlino epadredi Galileo, Vincenzo Galilei (1520-1591), dai matematici SimoneStevino (1548-
1620) eGiovanni Battista Benedetti (1530-1620). La soluzionedi talesistema fuquella di dividere
la scala
1
inn parti uguali.
La scala prodotta secondo il temperamento equabilesi ottienedividendo l'ottava
2
indodici parti
uguali:
Poichl'ottava rappresentata dal rapporto 2:1, l'intervallo pipiccolo, detto semitono
temperato pari a:

ciounnumero irrazionalealgebrico
3
, checorrispondeesattamentea 100cent
4
.
Il semitono temperato risulta essereuna via di mezzo fra quello diatonico equello cromatico
della scala naturale, infatti:

Inveceil tono temperato:
risulta esseremolto pivicino al tono maggiorenaturalechea quello minore, infatti:

Talesistema, al momento della disputa sulla sua adozione, trov lecritichesia dei teorici che
dei musicisti. Dal punto di vista dei teorici veniva accusato di allontanarsi dalla semplicit dei
rapporti di frequenza pitagorici. Dal punto di vista dei musicisti veniva accusato di andarea
scarica il le in formato pdf
matematica e
musica
la scala pitagorica
la scala logaritmica
scale e intervalli
l'analfabeta stonato e la
violista matematica...
la scala naturale
il sistema temperato
equabile
Vedi anche...
Stagione lirica e di balletto
2012
Igudesman & Joo
The Voca People
Dina Lentini Didier Barret Guido Pegna Elio Fabri Nino Martino Gabriella Prandi Paolo Guidera Emilie Barret Yves-Marie Hue Sonia Cannas
Il sistema temperato equabile
Per risolvere i problemi delle scale pitagorica e naturale nacque una nuova scala
home saggi, critica, recensioni la pagina del narrare didattica la pagina dei link il blog
Cerca
converted by Web2PDFConvert.com
discapito dell'armonia, alterando la consonanza naturaledegli intervalli di quinta, quarta eterza,
ed'introdurreun'eccessiva meccanicit facendo perderei colori particolari propri di ciascuna
tonalit.
Malgrado l'apparentesemplicit della soluzione, quindi, l'approdo a taletipo di temperamento
fuunprocesso storicamentecomplesso egraduale. Il vantaggio del temperamento equabiledi
modularedivenneunvaloresolo conl'aermarsi dell'armonia tonale.
Il passaggio al temperamento equabile: il temperamento mesotonico
Uno dei primi passi verso il sistema temperato equabilestato ad opera di Vincenzo Galilei
(1520-1591), padredi Galileo, precursoredella musica barocca ediscepolo di Zarlino. Egli
proposedi modicarela scala naturaleadottando untono costantema razionale, pari a:
Agli inizi del '500fuproposto unaltro sistema, noto come temperamento mesotonico, chesi
basava suununico intervallo di tono pari a inmodo chel'intervallo di terza fosseugualea
quello della scala naturale:
Mentrenella scala pitagorica il Mi
5
, comevisto nei problemi della scala pitagorica, non
corrispondeal quinto armonico del Do
3
, quella mesotonica presenta talecorrispondenza che
conserva dalla scala naturale. Da esso si ricava l'intervallo di quinta:
chequindi risulta esserenonpi"giusta" ma corretta (senza tuttavia comprometterne
eccessivamentela consonanza) per far s chesiano leterzemaggiori ad averela loro intonazione
naturale. Quindi taletemperamento proponeva di eliminareil comma sintonico
5
"distribuendolo"
fra i vari gradi della scala.
Taletemperamento si realizza sfruttando il valor medio fra i duetoni della scala naturale:
Ricordando chel'ottava composta da 1200cent:
quindi la scala mesotonica costituita da 5toni interi tutti di 193cent eda duesemitoni entrambi
di 117.5cent. Ma duesemitoni sommati tra loro nondanno untono intero, comenella scala
pitagorica. Ci determina, conalcuneeccezioni, una notevoledierenza di frequenza fra coppiedi
noteenarmoniche.
La seguentetabella mostra la scala diatonica del temperamento mesotonico:
La soluzionemesotonica nonebbeper molta fortuna inquanto, pur essendo "meno irrazionale"
dell'equabile(si usano radicali di indice4anzich12) , noneliminava ledierenzetra i due
semitoni, ed inoltreresta il comma pitagorico, quindi il circolo dellequinterisulta essereuna
spiraleancheinquesto caso.
Nel 1691Werkmeister trov uncompromesso acustico, da lui stesso ribattezzato buon
temperamento, componendo 5quintemesotonichee7quintepitagoriche:
converted by Web2PDFConvert.com
La piccola dierenza tra il comma pitagorico equello sintonico detta schisma, evalemeno di 2
cent.
Una taleapprossimazioneera impossibileda realizzareconsolequintepitagoricheo naturali:
o consolequintemesotoniche:
Nonsi trattava, quindi, di untemperamento equabilerigoroso poichl'ottava nonrisultava divisa
esattamenteinparti uguali, ma fuconsiderato unbuontemperamento.
La svolta cheWerckmeister diedealla musica tresecoli fa, prima dell'avvento denitivo del
sistema equabile, fuepocale: riusc a trovareuncompromesso tra l'esigenza dei musicisti di
intervalli ''giusti' equella dei matematici di intervalli "esatti" eirrazionali.
Confronti fra le diverse scale
Il sistema temperato equabileoredei vantaggi, rispetto alla scala pitagorica equella naturale,
chesono legati ai motivi chehanno portato alla sua costruzione, cio:
Esisteununico intervallo di semitono edi tono, quest'ultimo diviso induesemitoni uguali.
Il circolo dellequintesi chiudedopo 12quinte, pari a 7ottave. Infatti, mentreconla scala pitagorica equella
naturale:
nel sistema temperato equabile:
L'intonazionedi unbrano diventa indipendentedalla tonalit incui esso eseguito, quindi pu esseretraspoto
inun'altra tonalit senza dover riaccordaregli strumenti egli strumenti ad intonazionessa suonano
ugualmentebeneintutteletonalit, nonostantesi perdano leconsonanzenaturali di alcuni intervalli (comela
quinta ela quarta).
Lenoteenarmoniche
6
vengono a coincidere, semplicando la costruzionedegli strumenti musicali, speciedegli
strumenti a tastiera comeil pianoforte.
Il fatto chenel sistema temperato lenoteenarmonichevengano a coinciderepu ancheessere
uno svantaggio: mentrenella scala naturaleesistevano sempreintervalli perfettamente
consonanti, adottando il temperamento equabilequesti intervalli nonesistono, qualunquesia la
tonalit incui si suona. Dalla tabella
7
seguentepossiamo osservarelecorrezioni rispetto agli
intervalli perfettamenteconsonanti:
converted by Web2PDFConvert.com
Ledierenzesono minime, soprattutto per gli intervalli di quarta giusta (+1.955) edi quinta
giusta (-1.955), chesono quelli a fondamento della consonanza. Ledierenzeprincipali si
trovano per leterzeminori cherisultano calanti (-15.641) equellemaggiori cherisultano
crescenti (+13.686) rispetto allecorrispettivenaturali. Lo stesso problema si ha ancheper la
scala pitagorica, ancheseindirezioneopposta. Soprattutto per leterzemaggiori che
costituiscono, nei suoi composti, unarmonico conunnumero d'ordinerelativamentebasso (Mi
6

contemporaneamenteil quinto armonico di Do
4
eil quarto armonico di Mi
4
), ci pu portare,
comegi spiegato a proposito della scala pitagorica, al fenomeno dei battimenti. Nella pratica
musicalecoloro chesuonano strumenti ad intonazionevariabile(es: archi, ati) seaccompagnati
da uno strumento ad intonazionessa (es: strumenti a tastiera) introducono intempo realeal
momento dell'esecuzionelenecessariecorrezioni per eliminarei battimenti.
Nei duegraci sottostanti vengono riassunti i valori della scala temperata, pitagorica enaturale:
il primo riporta lealtezzedellenotedelletrescale(la scala temperata coincideconla
diagonale), nel secondo sono evidenziateledierenzefra lealtezzedellenote, relativamente
alla scala temperata rappresentata dall'assex.
Note
[1]La scala una successionedi undato numero di suoni, il cui numero varia a seconda della
scala considerata. Per maggiori approfondimenti poteteconsultareteoria musicale: scale e
intervalli.
[2]Il termineottava indica la distanza tra 8suoni. Si tratta di unparticolar tipo di intervallo. Per
maggiori approfondimenti poteteconsultareteoria musicale: scale e intervalli .
[3]I numeri irrazionali sono numeri reali che, a dierenza di quelli razionali, nonpossono essere
converted by Web2PDFConvert.com
espressi comerapporto a/b dovea eb sono duenumri interi. I numeri irrazionali a loro volta si
distinguono in: irrazionali algebrici eirrazionali trascendenti. I primi sono numeri irrazionali che
sono soluzioni di un'equazionepolinomialea coecienti interi (ad esempio 2
1/2
), quelli
trascendenti invecenonlo sono (ad esempio $\pi$)
[4] Il cent un'unit di misura degli intervalli musicali, 1cent corrispondea 1/100di semitono. Per
maggiori informazioni poteteconsultarela scala logaritmica.
[5]Col terminecomma sintonico si intendela dierenza fra tono maggioreetono minoredella
scala naturale.
[6]Lenoteenarmonichesono noteaventi diverso nomema stesso suono. Per ulteriori
approfondimenti poteteconsultareTeoria musicale: scale e intervalli .
[7]La dierenza stata calcolata fra la scala temperata equella naturale.
Bibliografia
AA. VV., Enciclopedia della musica, LeGarzantine, Garzanti libri, gennaio 1999.
AA. VV., Dizionario Enciclopedico della Musica edei Musicisti , Torino, Utet.
Fisica OndeMusica, (http://sicaondemusica.unimore.it/).
S. Isola, Temperamenti: matematica eteoria musicale, (http://www.unicam.it/).
Questa articolo distribuito sotto licenza CreativeCommons: sei libero di modicaree
ridistribuirlo a patto chevenga attribuita la paternit al suo autoreedel sito la natura delle
cose, nonvenga usato per ni commerciali evenga distribuito conlicenza identica o equivalente
a questa.
musica | | add a comment
Logo esuggerimenti graci: EmilieBarret - HTML : Nino Martino - Sviluppo del sistema di gestionedei contenuti (CMS): Roberto Puzzanghera |
login
converted by Web2PDFConvert.com