Sei sulla pagina 1di 5

ESERCIZI DA TEMI D'ESAME DI MATEMATICA II

1. Estremi liberi di funzioni


1.1 Trovale eventuali punti estremanti della funzione
2 2 2
( )

( ! )
"
y x y x
f x y
+
_


,
Cal#oliamo le derivate parziali ed imponiamone l'annullamento$
2 2 2 2 2 2
( ) ( )
2 2 2 2
2
2 2
2

(2 ) ln % 2 ( ) 2 ln
" " " "
&
&
(2 ) &

2 ( 2 ) &
2
2


2 &
' 2 2 2
y x y x y x y x
f f
x y y x y x y y
x y
y
y
x
x
x y
x
x
y x y x
y
y
+ +

_ _ _ _
1 + +

]

, , , ,

'
'




' ' '

+

' '

t
+

Esaminiamo i punti della forma (!&) studiando il se(no dell'in#remento della funzione in intorni di
tali punti$
[ ]
2 2 2
(( ) )
2 2 2 2 2
2
2

( ! &) ( ! ) ( ! &)
"
& se (( ) ) & ossia ( ) &! #)e pu* essere s#ritta #ome$

!
2 '

e+uazione di una #ir#onferenza di #entro C,


2
k h k h
f f h k f
f k h k h h k h
h k


+ +
_
+

,
+ + + +
_
+ +

,

! & e ra((io rispetto alla varia-ile .


2
h
_
+

,
/'in#remento della funzione 0 positivo all'interno del #er#)io. Aver lavorato rispetto alla varia-ile
. h + e+uivale ad aver effettuato nel piano de(li in#rementi una traslazione del solo asse 1.
Ra(ionando sul diametro orizzontale del #er#)io! si avr2

&
2 2 2 2
h h h + + +
Esaminiamo +uando l'ori(ine del piano de(li in#rementi appartiene all'insieme dei punti per i +uali
l'in#remento della funzione 0 positivo #ome punto interno (ossia esiste almeno un suo intorno tutto
#ontenuto nell'insieme)$ o##orre #)e sia & & < < < < . In +uesto #aso i punti della
forma (!&) sono punti di minimo.
3uando l'ori(ine 0 punto esterno alla #ir#onferenza! ossia per
&! < >
a--iamo punti di
massimo e! infine! +uando
&!
a--iamo punti di sella.
4assiamo a #onsiderare i punti

!
2
2 2
_
t

,
. 5sserviamo #)e la funzione proposta 0 un
esponenziale in -ase 6! ossia una funzione monotona de#res#ente al #res#ere dell'esponente. Se
studiamo solo l'esponente! 0 fa#ile #al#olarne la matri#e )essiana$
2 2 2 2 2 2
2 2 2
2 2 2 2 2 2
2 2
( ! ) ( )% (2 ) % 2 ( 2 )%
2 % 2(2 ) % 2( 2 ) 7 2( 8 )%

&
' 2 '
! &
2 8
' 2 2 2
&
'
g g
g x y y x y x x y y x y x
x y
g g g
y x y x y x y x y x
y x x y
H

+ +


+ + +

1
1
_
1 t >

1 ,
1
]
4er l'esponente della funzione i due punti sono di minimo e +uindi per la funzione f essi sono di
massimo.
1.2 Trovare eventuali punti estremanti della funzione
" " "
( ! ) ( ) f x y y x x y + .
Cal#oliamo le derivate parziali ed imponiamone l'annullamento$
2 2 2 2
2 2 2 2 2 2
2 2 2 2 2 2
2
2 2
" "( ) % " "( ) %
" "( ) & ( )
%
" "( ) & ( ) ( )

9 "
2 9 "
( 2 )
2
f f
x x y y x y
x y
x x y x x y x y
y x y y x y y x y
x y
x y
x
x y y
x x x
x y
x x
x y
x x

+ + +

+ + +

' ' '


+ + +


t
'

' '


y
x


'

' '

' '



Esaminiamo il #omportamento della funzione nei ' punti trovati. 4roviamo ad utilizzare il
differenziale se#ondo$
2 2 2
2 2
8 8( )% 8( )% 8 8( )
2 8
(!) , "8 p. di sella
8 &
& 8
( ! ) , "8 p. di sella
8 2
' 2

! ,2 p. di ma:
2 ' " "
& 8
(! ) , "8 p.
8 &
f f f
x x y x y y x y
y x x y
H
H
H
H

+ + +

1

1
]
1

1

]
1
_

1

,
]
1

1

]
di sella
1.3 Trovare eventuali punti stazionari della funzione
" " "
( ! ) ( ) f x y y x x y +
Cer#)iamo i punti di annullamento del differenziale primo$
2 2 2 2
2
2 2 2 2
2 2 2 2
2 2
" "( ) % " "( )

!

" "( ) ( )

" "( )
' '
f f
x x y y x y
x y
y x y y
x x x
x x y x x y
y x y y x y x
x x x

+ + +


' ' '

+ +

' ' '
+


'

2

" ' &

!

"
!

"
y x
x x
y y
x x
y
y
x
x

'

'


' '

'




' '


Cal#oliamo la matri#e ;essiana in tutti i punti trovati$
2 2 2
2 2
8 8( )% 8( )% 8 8( )
2 8
(!) "8 (!) punto di sella
8 &
& 8
( ! ) "8 ( ! ) punto di sella
8 2
& 8
(! ) "8 (! ) punto di sella
8 &
f f f
x x y x y y x y
x y x y
H
H
H
H

+ + +

1

1
]
1

1

]
1

1

]
' 2

! 2 ! punto di massimo.
2 ' " " " "
1
_ _

1

, ,
]
1.4 Trovare eventuali punti stazionari della funzione
( )
2
2
( ! )
y
f x y artg x e +
Cer#)iamo i punti di annullamento del differenziale primo$ .
( ) ( )
2
2 2
2 2
2 2
2 2
%

y
y y
f x f ye
x y
x e x e



+ + + +
/'uni#o punto #)e annulla entram-e le derivate parziali 0 l'ori(ine. 5sserviamo #)e le derivate #)e
si annullano sono in realt2 relative all'ar(omento dell'ar#otan(ente% infatti! ri#ordando #)e 1,art(: 0
funzione monotona #res#ente! essa avr2 massimi o minimi solo +uando il suo ar(omento ne )a.
/'ori(ine 0 un punto di minimo! in +uanto in tutti (li altri punti l'ar(omento
2
2 y
x e +
)a valori
ma((iori #)e nell'ori(ine.
1.5 Trovare eventuali punti stazionari della funzione
' ' 2
( ! ) 2( ) 2 f x y x y x y + + + .
Trattandosi di una funzione differenzia-ile! #er#)iamo i punti di annullamento del differenziale
primo$
" "
" " " "
" "
' '( )% ' '( )
&
&
2 ' '( ) & 2 &
' '( ) &
2
2
2
f f
x x y y x y
x y
x
y
x x x y x x y x x y x x
y x y y x y y x y x
y
x
y

+ +

'

+ + +


' ' ' ' ''
+ +



'

Studiamo i tre punti trovati #al#olando il determinante )essiano$


2 2 2
2 2
2 2
2 '% '% 2 '
' '
(&! &) & <<<<<
' '
2& '
( 2! 2) "=' ( 2! 2) punti di minimo
' 2&
f f f
x y
y x x x
H
H



1

1

]
1
t t t t
1

]
>ell'ori(ine #i troviamo di fronte al #aso du--io. Ri#orriamo allora allo studio diretto del se(no
dell'in#remento$
' ' 2 ' ' 2
' ' 2
( ! ) (&! &) 2( ) 2 2 2( )
& se 2( )
f f x y f x y x y x y x y
f x y x y
+ + + + +
+ +
/a dise+uazione non 0 -anale. 4roviamo a studiare al#uni parti#olari in#rementi (:!1)$
'
' 2 2
se si )a$ 2 &! vera per o(ni
se si )a$ 2 ' ! ossia 2! falsa in un intorno a--astanza pi##olo dell'ori(ine (ra((io 6 2)
y x x x
y x x x x


Dun+ue esistono in un intorno dell'ori(ine in#rementi #)e rendono
f
positivo e altri #)e lo
rendono ne(ativo! #io0 l'ori(ine 0 un punto di sella.
1.6 Trovare! al variare del parametro ? reale! eventuali punti stazionari della funzione
2 2
( ! ) ( ") ( ) f x y x k y + .
Cer#)iamo i punti di annullamento del differenziale primo$
2( ")% 2 ( )
2( ") & "
2 ( ) &
f f
x k y
x y
x x
k y y

+

' '
+

Indipendentemente dal valore di ?! l'uni#o punto #)e annulla il differenziale primo 0 ("!@).
Cal#oliamo l')essiano$
2 2 2
2 2
2% &% 2
2 &
("! ) '
& 2
f f f
k
y x x y
H k
k



1

1

]
Se ?6&! il determinante 0 positivo e l'in#remento della funzione 0 positivo! +uindi siamo in presenza
di un punto di minimo. Se ?A&! il determinante 0 ne(ativo e il punto ("!@) 0 di sella.
Se ?,&! siamo nel #aso du--io in +uanto l')essiano 0 nullo. Ma se ?,&! la funzione diventa
2
( ! ) ( ") f x y x ! funzione di una sola varia-ile! #)e per :," )a un minimo.