Sei sulla pagina 1di 13

I bisogni ed i beni

economici
Istituzioni di economia 1
IL BISOGNO ECONOMICO
desiderio di un soggetto economico di
disporre di un mezzo, che pu ottenere con la
propria attivit, allo scopo di procurarsi o
mantenere una sensazione piacevole o di
farne cessare una penosa.
Istituzioni di economia 2
I bisogni economici sono:
soggettivi
illimitati
saziabili
riproducibili
SOGGETTIVI
Variano da soggetto a soggetto in base al tempo, al
luogo, allet, ecc.
ILLIMITATI DI NUMERO
Il soddisfacimento di un bisogno comporta il sorgerne
di nuovi.
SAZIABILI
Ogni bisogno, se considerato isolato e con la
Istituzioni di economia 3
Ogni bisogno, se considerato isolato e con la
disponibilit dei mezzi necessari, pu essere
totalmente soddisfatto (es. fame).
RIPRODUCIBILI
Rinascono dopo un periodo di tempo pi o meno lungo
(es. fame).
I bisogni
possono essere classificati in base a criteri diversi:
Primari e
secondari
a seconda che assumano
o meno laspetto di un
bisogno fondamentale
a seconda che siano
Istituzioni di economia 4
Individuali o
collettivi
a seconda che siano
avvertiti da un singolo
individuo in quanto tale (es.
bere) oppure, per il fatto di
essere comuni tra i diversi
soggetti, ad una collettivit
(es. amministrazione della
giustizia
Antagonisti o
complementari
A seconda che siano tra loro
concorrenti (es. mangiare
carne o pesce) o che debbano
essere contemporaneamente
soddisfatti (es. bisogno
dellacqua e del bicchiere)
Istituzioni di economia 5
Continui, discontinui,
occasionali,
eccezionali
a seconda della
frequenza con la
quale vengono
avvertiti
dallindividuo
I BENI ECONOMICI
pu essere definito bene tutto ci che
accessibile e ritenuto idoneo a soddisfare un
bisogno
Istituzioni di economia 6
qualsiasi mezzo materiale od immateriale
idoneo o ritenuto idoneo a soddisfare un
bisogno
I BENI SI CLASSIFICANO
secondo:
1. lorigine;
2. la destinazione;
3. la durata;
Istituzioni di economia 7
4. la natura;
5. natura fisica;
6. la relazione con altri beni;
7. la titolarit del diritto di propriet.
Secondo lorigine
Beni naturali: quelli
che la natura mette a
disposizione delluomo.
Beni prodotti: quelli
prodotti dalluomo.
Mezzi di produzione:
Istituzioni di economia 8
Secondo la
destinazione
Mezzi di produzione:
se impiegati nella produzione
di altri beni (trattrice, grano,
lana, ecc.).
Beni di consumo: se utilizzati
direttamente (pane, abiti, ecc.).
Secondo la durata
Beni a fecondit
semplice: si
esauriscono in un solo
impiego.
Beni a fecondit
ripetuta: soddisfano pi volte
lo stesso bisogno.
Istituzioni di economia 9
Secondo la natura
Beni materiali: sono
costituiti da materia (automobile,
casa, ecc.).
Beni immateriali: sono i servizi forniti da
beni materiali durevoli (es. aratura) e da persone
(es. prestazioni del veterinario, ecc.).
Secondo la natura fisica
Beni immobili: sono
tutti beni non
Istituzioni di economia 10
Beni mobili: possono essere
spostati nello spazio senza
pregiudicarne lutilizzazione
(aratro, botte, ecc.).
tutti beni non
traslocabili.
Secondo la relazione con altri beni
1. Beni indipendenti: soddisfano determinati
bisogni indipendentemente dalla presenza di altri
beni;
2. Beni complementari: possono soddisfare
Istituzioni di economia 11
2. Beni complementari: possono soddisfare
determinati bisogni solo se contemporaneamente
disponibili insieme ad altri beni (automobile e
benzina).
3. Beni succedanei: possono sostituirsi luno
allaltro (fieno con altri mangimi, caff e orzo).
4. Beni ad offerta congiunta Beni ad offerta congiunta
quando provengono da unattivit che non pu
evitare di produrli assieme, essendo uno il prodotto
principale e laltro (o gli altri) il sottoprodotto (ad
es. il grano, la paglia e la pula).
5. Beni concorrenti nellofferta Beni concorrenti nellofferta
Istituzioni di economia 12
5. Beni concorrenti nellofferta Beni concorrenti nellofferta
quando provengono da attivit che possono svolgersi
soltanto in alternativa, poich si avvalgono delle
medesime risorse limitate, le quali, se impiegate in
una produzione non rimangono pi disponibili per le
produzioni diverse (ad es. prodotti di colture agrarie
che impegnano i terreni nello stesso periodo
dellanno).
Secondo la titolarit del diritto di
propriet
Beni pubblici:
quelli
Beni privati:
quelli soggetti
allautonoma decisione
Istituzioni di economia 13
quelli
appartenenti allo
Stato o agli Enti
locali (beni
demaniali e beni
patrimoniali).
allautonoma decisione
dei titolari di diritti reali
(per lo pi proprietari)
che ne possono godere
e disporre a
piacimento.