Sei sulla pagina 1di 7

1. In un determinato mercato, si vendono due beni, 1 e 2.

La domanda per il bene 1



P
1
=1q
1
+
1
2
q
2
e
quella per il bene 2

2
= 1
2
+
1
2

1
, dove P e q indicano rispettivamente il prezzo e la quantit. Il costo
di produzione zero per entrambi i beni.
a. Se a produrre i due beni ununica impresa, quali quantit del bene 1 e del bene 2 decider di produrre?
b. Se i due beni sono prodotti ciascuno da unimpresa diversa, quali saranno le quantit del bene 1 e del bene
2 ce ciascuna impresa decider di produrre?
c. !on"rontate il caso analizzato al punto a. con il caso analizzato al punto b..
2. In un determinato mercato operano due imprese. Limpresa 1 leader nel senso di Stac#elber$ e limpresa
2 "ollo%er. La "unzione di domanda inversa di mercato data da&

P(Q) =1.0002Q Q= q
1
+q
2
Sapendo ce le due imprese anno le se$uenti "unzioni di costo&

CT
1
=10.000 CT
2
=15.000
a. Scrivere le "unzioni di pro"itto delle due imprese e commentarle brevemente.
b. 'erivare la "unzione di reazione dellimpresa 2 e dise$narla.
c. 'erivare le quantit ottimali prodotte dalle due imprese, il livello del prezzo in equilibrio ed i pro"itti
realizzati dalle due imprese.
3. !onsiderate due imprese ce competono tra loro sce$liendo simultaneamente il prezzo del loro prodotto.
Supponete ce ciascuna impresa abbia costi mar$inali costanti u$uali a c ( 1. Se la domanda di mercato &

q =1 p
,
dove q la quantit di prodotto e p il prezzo,
a. Scrivete le "unzioni di pro"itto delle due imprese
b. !alcolate il prezzo scelto da ciascuna impresa
c. !ome cambierebbero le vostre conclusioni se le decisioni delle due imprese non "ossero simultanee, ma
sequenziali?
4. Le imprese 1 e 2 sono imprese di trivellazione ce posse$$ono i diritti su due lotti di terreno adiacenti ce
$iacciono sulla stessa "alda petroli"era. Sia )
1
la quantit di barili di petrolio estratti dallimpresa 1 ed )
2
la
quantit di barili di petrolio estratti dallimpresa 2. Il prezzo al barile un dato per le due imprese ed
u$uale a p. Il costo totale dellestrazione di )i barili di petrolio da parte dellimpresa i*esima &
!+,)
1
, )
2
- . )
i
,)
1
/)
2
-, per i.1,2
a. 0ssumendo ce le decisioni circa le quantit da estrarre ven$ano prese simultaneamente dalle due imprese,
si determinino le quantit di barili estratti dallimpresa 1 e dallimpresa 2 ,)
1
, )
2
-.
b. 0ssumendo ora ce limpresa 1 scel$a )
1
prima dellimpresa 2, si calcolino di nuovo le quantit di barili
estratti dallimpresa 1 e dallimpresa 2 ,)
1
, )
2
-.
c) Si con"rontino i casi in a. e b..
5. Le imprese 1 e 2 producono un prodotto identico ad un costo mar$inale c(1. La domanda di mercato &

q =1 p
a. 'eterminate il pro"itto delle due imprese in "unzione dei prezzi p
1
,quello praticato dallimpresa 1- e p
2
,quello praticato dallimpresa 2-.
b. 'eterminate il livello "inale dei prezzi p
1
e p
2
e delle quantit prodotte q
1
e q
2
.
c. !e cosa sarebbe successo se il costo mar$inale c "osse stato ma$$iore di 1?
6. !onsiderate un mercato caratterizzato da un monopolio in cui la "unzione di domanda inversa
rappresentata da&

p(q) = 404q
e la "unzione di costo dellimpresa monopolista data da&

C(q) =2q
3
+5
a. 'erivare lespressione dei ricavi mar$inali in "unzione dellelasticit della domanda rispetto al prezzo.
b. 'eterminare la quantit prodotta e il prezzo dequilibrio.
c. In equilibrio, calcolare i costi totali, i costi medi e i pro"itti totali1 "ornire una rappresentazione $ra"ica
dei risultati.
7. !onsideriamo un mercato caratterizzato da un monopolio in cui la "unzione di domanda inversa
rappresentata da&

p(q) =10010q
e la "unzione di costo dellimpresa monopolista data da&

C(q) = q
3
+1
a. 'erivare lespressione dei ricavi mar$inali in "unzione dellelasticit della domanda rispetto al
prezzo.
b. 2appresentare $ra"icamente ,in maniera detta$liata- la "unzione delasticit.
c. 'eterminare la quantit prodotta e il prezzo dequilibrio.
d. !alcolare i pro"itti totali e quelli unitari dellimpresa monopolista.
e. 2appresentare $ra"icamente ,in maniera detta$liata- i risultati di cui ai punti c. e d..
8. In un determinato mercato vi operano due imprese identice, ce non possono collaborare "ra loro e ce
non conoscono luna il comportamento dellaltra. La "unzione di domanda di mercato rappresentata da&

P(Q) = 4003Q
Le "unzioni di costo delle due imprese sono rispettivamente&

C
1
=500 e

C
2
= 300
a. 'erivare le "unzioni di pro"itto delle due imprese e discuterne le caratteristice.
b. 'eterminare le quantit prodotte dalle due imprese e il prezzo di mercato.
c. 2appresentare $ra"icamente i risultati di cui al punto b..
d. !alcolare i pro"itti realizzati dalle due imprese.
e. 'erivare il prezzo di mercato e la quantit prodotta qualora le due imprese avessero la possibilit di
colludere.
9. 3nimpresa monopolista caratterizzata dalla se$uente "unzione dei costi&

C(q) = q
3
+5
deve soddis"are una domanda di mercato rappresentata dalla se$uente "unzione di domanda inversa&

p(q) = 354q
a. 'erivare lelasticit della domanda rispetto al prezzo
b. 'erivare lespressione del mar#*up del monopolista in "unzione dellelasticit della domanda rispetto
al prezzo
c. !alcolare la quantit prodotta e il corrispondente prezzo di mercato
d. !alcolare il livello del pro"itto dellimpresa monopolista
e. !alcolare la perdita netta di monopolio
10. In un determinato mercato vi operano due imprese. Limpresa 1 leader nel senso di Stac#elber$ e
limpresa 2 "ollo%er. La "unzione di domanda di mercato pari a&
P
d
. 1.444 * 25
Le due imprese anno le se$uenti "unzioni di costo&

CT
1
=0,3y
1
2
+8.000 CT
2
=0,5y
2
2
+10.000
Si vuole conoscere&
a. Le "unzioni di pro"itto delle due imprese, motivando brevemente le caratteristice delle due "unzioni.
b. La "unzione di reazione del "ollo%er.
c. Le quantit prodotte dalle due imprese.
d. Il prezzo di mercato.
e. I pro"itti realizzati dalle due imprese.
11. In un mercato concorrenziale le curve di domanda e di o""erta di breve periodo, di un certo bene 5, sono
le se$uenti&
P
d
. 644 * ,78144-5
P
s
. 144 / ,98144-5
:el mercato vi operano un numero n di piccole imprese tutte identice, ce anno la se$uente "unzione di
costo&
!+,5- . 144 / 25
2
!alcolate&
a. Il prezzo e la quantit di equilibrio nel mercato.
b. Il surplus del consumatore corrispondente al prezzo di equilibrio.
c. La quantit prodotta dalla sin$ola impresa in equilibrio.
d. I pro"itti ce realizza o$ni sin$ola impresa.
e. 2appresentate $ra"icamente i risultati ottenuti per la sin$ola impresa.
f. Il numero di imprese operanti nel mercato.
g. Il prezzo di equilibrio e la quantit prodotta da o$ni sin$ola impresa nel lun$o periodo.
12. In un determinato mercato vi operano due imprese. Limpresa 1 leader nel senso di Stac#elber$ e
limpresa 2 "ollo%er. La "unzione di domanda di mercato pari a&
P
d
. 1.244 * ;5
Le due imprese anno le se$uenti "unzioni di costo&
!+
1
. 24.444 !+
2
. 26.444
Si vuole conoscere&
a. Le "unzioni di pro"itto delle due imprese, motivando brevemente le caratteristice delle due "unzioni.
b. La "unzione di reazione del "ollo%er.
c. Le quantit prodotte dalle due imprese e il prezzo di mercato.
d. I pro"itti realizzati dalle due imprese.
13. In un mercato monopolistico la curva di domanda di un certo bene 5 data da&
P
d
. 744 * 5
La "unzione di costo del monopolista pari a&
!+,5- . 244 / 25
2
!alcolare&
a. Il prezzo e la quantit di equilibrio.
b. I pro"itti unitari e i pro"itti totali del monopolista.
c. 2appresentate $ra"icamente i risultati ottenuti.
d. <uali sarebbero stati il prezzo e la quantit di equilibrio se il mercato "osse stato concorrenziale?
Supponete ora ce la curva di costo del monopolista sia pari a&
!+,5- . ;445
!alcolate e rappresentate $ra"icamente&
e. Il surplus del consumatore in monopolio, il surplus del consumatore se il mercato "osse concorrenziale, la
perdita secca derivante dal monopolio.
14. In un determinato mercato vi operano due imprese identice, ce non possono collaborare "ra loro e non
conoscono luna il comportamento dellaltra. La "unzione di domanda di mercato pari a&
P
d
. =44 * 25
La "unzione di costo delle due imprese pari a&
!+
i
. 94.444 i . 1,2.
Si vuole conoscere&
a. Le "unzioni di pro"itto delle due imprese, motivando brevemente le caratteristice delle due "unzioni.
b. La "unzione di reazione delle due imprese.
c. Le quantit prodotte dalle due imprese e il prezzo di mercato.
d. I pro"itti realizzati dalle due imprese.
e. <uale sarebbe il prezzo di mercato se le due imprese avessero la possibilit di colludere "ra loro?
15. :el breve periodo una determinata impresa, ce opera in condizioni concorrenziali, a a disposizione un
capitale "inanziario di 7.444 euro, ce pu> impie$are nella produzione di liquore. Limpresa pu> decidere se
produrre un liquore a base di noci ,5
:
-, o uno a base di amarene ,5
0
-.
3na botti$lia di 5
:
pu> essere venduta sul mercato a 14 euro e per produrla sono necessari 244 $. di noci e
?44 $. di alcool.
3na botti$lia di 5
0
pu> essere venduta sul mercato a ? euro e per produrla sono necessari 944 $. di amarene
e ?44 $. di alcool.
Per o$nuna delle due produzioni dise$nate in un $ra"ico $li isoquanti di produzione.
Supponendo ora, ce il prezzo per o$ni cilo$rammo sia pari a 14 per le noci ,P
:
.14-, pari a 6 per le
amarene ,P
0
.6- e pari a 6 per lalcool ,P
L
.6-.
Ipotizzando ce il costo del lavoro sia trascurabile, derivate per ciascuna delle due linee produttive la
"unzione dei costi totali, dei costi medi e dei costi mar$inali.
<uale linea di produzione sce$lier limpresa?
<uanti pro"itti realizzer?
<uante botti$lie di liquore verranno prodotte?
16. 3n parco $ioci di nuova costruzione presenta tre diverse attrazioni& lottovolante, il tiro al bersa$lio e
lautoscontro. Si calcola ce il parco $ioci ospiter 1.444 visitatori al $iorno, ciascuno dei quali "ar&
@ . 64 *64p
$iri sulle diverse attrazioni, dove p il prezzo di un $iro.
I visitatori anno $li stessi $usti e non permesso di compiere un numero di $iri ne$ativo. Il costo
$iornaliero per "ar "unzionare il parco di 6.444 dollari, mentre il costo mar$inale di un $iro praticamente
nullo.
Si vuole conoscere&
a. La "unzione di domanda inversa per i $iri sulle attrazioni.
b. Se venisse stabilito il prezzo in modo da massimizzare il pro"itto, quanti $iri "ar al $iorno un
visitatore tipico?
c. <uale sar il prezzo di un $iro?
d. <uale sar il pro"itto del parco $ioci per ciascuna persona?
e. <uale prezzo si dovrebbe "issare per conse$uire le""icienza paretiana?
f. Se venisse "issato un rezzo Pareto*e""iciente, quanti $iri verrebbero acquistati da o$ni persona?
g. <uale livello del surplus del consumatore si otterrebbe in corrispondenza di questa combinazione
prezzo*quantit?
h. Se si decidesse di "issare una Atari""a in due partiB, quale sarebbe il prezzo del bi$lietto di entrata e il
prezzo per o$ni sin$olo $iro?
i. In questo caso quali sarebbero i pro"itti complessivi per il parco?
17. :ellambito del modello di oli$opolio con leadersip di prezzo la "unzione di domanda di mercato di un
certo bene data dalla se$uente espressione&
',P- . 144 C 9P
:el mercato vi operano due imprese, limpresa 1 la leader e limpresa 2 la "ollo%er.
Le "unzioni di costo per le due imprese sono rispettivamente pari a&

C
1
y
1
( )
= 2y
1

C
2
y
2
( )
=
y
2
2
2
'eterminate&
a. La curva di o""eta del "ollo%er.
b. La curva di domanda residuale del leader.
c. Il prezzo e la quantit prodotta dal leader.
d. La quantit prodotta dal "ollo%er.
e. 2appresentate $ra"icamente i risultati.
18. In un mercato concorrenziale le curve di domanda e di o""erta di breve periodo, di un certo bene 5, sono
le se$uenti&
P
d
. 9.444 C 4,265
P
s
. 1.444 / 4,265
:el mercato vi operano un numero n di piccole imprese tutte identice, ce anno la se$uente "unzione di
costo&
!+
i
,5
i
- . 79 / 95
i
2
!alcolate&
a. Il prezzo e la quantit di equilibrio nel mercato.
b. Il surplus del consumatore corrispondente al prezzo di equilibrio.
c. La quantit prodotta dalla sin$ola impresa in equilibrio.
d. I pro"itti ce realizza o$ni sin$ola impresa.
e. 2appresentate $ra"icamente i risultati ottenuti per la sin$ola impresa.
f. Il numero di imprese operanti nel mercato nel breve periodo ,approssimativamente-.
g. Il prezzo di equilibrio, la quantit prodotta da o$ni sin$ola impresa e il numero di imprese operanti
nel lun$o periodo.
19. :ellambito della discriminazione di prezzo di terzo $rado, supponete ce un monopolista possa vendere
il suo prodotto in due mercati distinti, le cui rispettive curve di domanda sono pari a&

1
= 100 2
1

2
= 50 0,5
2
Supponendo ce il monopolista abbia costi mar$inali costanti pari a 24 e costi "issi pari a 144, derivare&
a- Il prezzo e la quantit venduta in ciascun mercato nel caso in cui sia possibile praticare prezzi diversi
nei due mercati.
b- I pro"itti realizzati in ciascun mercato e i pro"itti complessivi.
c- Supponete ora ce il monopolista debba praticare il medesimo prezzo in ciascun mercato. <uale sar
il prezzo di vendita e la quantit complessivamente venduta nei due mercati?
d- !ommentate i risultati.