Sei sulla pagina 1di 9

MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE

DECRETO 1 marzo 2006, n.111


Norme concernenti la disciplina delle scommesse a quota fissa su
eventi sportivi diversi dalle corse dei cavalli e su eventi non
sportivi da adottare ai sensi dell'articolo 1, comma 286, della legge
30 dicembre 2004, n. 311.
I L MI NI STRO DELL' ECONOMI A
E DELLE FI NANZE
Vi st o l ' ar t i col o 88 del r egi o decr et o 18 gi ugno 1931, n. 773
r ecant e Test o Uni co del l e l eggi di pubbl i ca si cur ezza, che di sci pl i na
l a pr ocedur a aut or i zzat or i a per i l r i l asci o, da par t e del l ' aut or i t a'
di pubbl i ca si cur ezza, del l a l i cenza per l ' eser ci zi o del l e scommesse;
Vi st o i l decr et o l egi sl at i vo 14 apr i l e 1948, n. 496, e successi ve
modi f i cazi oni , concer nent e l a di sci pl i na del l e at t i vi t a' di gi oco;
Vi st o i l decr et o l egi sl at i vo 23 di cembr e 1998, n. 504, e successi ve
modi f i cazi oni , r ecant e i l r i or di no del l ' i mpost a uni ca sui concor si
pr onost i ci e sul l e scommesse i n at t uazi one al l ' ar t i col o 1, comma 2,
del l a l egge 3 agost o 1998, n. 288;
Vi st o l ' ar t i col o 16 del l a l egge 13 maggi o 1999, n. 133, e
successi ve modi f i cazi oni ;
Vi st o i l decr et o l egi sl at i vo 30 l ugl i o 1999, n. 300, e successi ve
modi f i cazi oni , r ecant e r i f or ma del l ' or gani zzazi one del Gover no;
Vi st o i l decr et o l egi sl at i vo 3 l ugl i o 2003, n. 173, r ecant e nor me
r el at i ve al l a r i or gani zzazi one del Mi ni st er o del l ' economi a e del l e
f i nanze e del l e agenzi e f i scal i ;
Vi st o i l decr et o del Mi ni st r o del l e f i nanze 2 agost o 1999, n. 278,
e successi ve modi f i cazi oni ed i nt egr azi oni , r ecant e nor me concer nent i
l ' i st i t uzi one di nuove scommesse a t ot al i zzat or e ed a quot a f i ssa, ai
sensi del l ' ar t i col o 16 del l a l egge 13 maggi o 1999, n. 133;
Vi st o i l decr et o del Mi ni st r o del l e f i nanze 15 f ebbr ai o 2001, n.
156, r ecant e aut or i zzazi one al l a r accol t a t el ef oni ca o t el emat i ca
del l e gi ocat e r el at i ve a scommesse, gi ochi e concor si pr onost i ci ;
Vi st o i l r egol ament o emanat o con decr et o del Pr esi dent e del l a
Repubbl i ca 24 gennai o 2002, n. 33, i n at t uazi one del l ' ar t i col o 12
del l a l egge 18 ot t obr e 2001, n. 383, con i l qual e si e' pr ovvedut o
al l ' af f i dament o del l e at t r i buzi oni i n mat er i a di gi ochi e scommesse
al l ' Ammi ni st r azi one aut onoma dei monopol i di St at o;
Vi st o l ' ar t i col o 4 del decr et o- l egge 8 l ugl i o 2002, n. 138,
conver t i t o i n l egge, con modi f i cazi oni , dal l a l egge 8 agost o 2002, n.
178, con i l qual e sono st at e det t at e di sposi zi oni i n mat er i a di
uni f i cazi one del l e compet enze i n mat er i a di gi ochi ;
Vi st o l ' ar t i col o 1, commi 286 e 287, del l a l egge 30 di cembr e 2004,
n. 311;
Vi st o i l decr et o- l egge 30 set t embr e 2005, n. 203, conver t i t o, con
modi f i cazi oni , dal l a l egge 2 di cembr e 2005, n. 248, r ecant e mi sur e di
cont r ast o al l ' evasi one f i scal e e di sposi zi oni ur gent i i n mat er i a
t r i but ar i a e f i nanzi ar i a;
Vi st a l a l egge 23 di cembr e 2005, n. 266, r ecant e di sposi zi oni per
l a f or mazi one del bi l anci o annual e e pl ur i ennal e del l o St at o;
Vi st o l ' ar t i col o 17, comma 3, del l a l egge 23 agost o 1988, n. 400;
Udi t o i l par er e f avor evol e del Comi t at o gener al e per i gi ochi
espr esso nel l a sedut a del 27 l ugl i o 2005;
Udi t o i l par er e del Consi gl i o di St at o, espr esso nel l ' adunanza del
19 di cembr e 2005 del l a sezi one consul t i va per gl i at t i nor mat i vi ;
Vi st a l a comuni cazi one al Pr esi dent e del Consi gl i o dei Mi ni st r i , ai
sensi del pr edet t o ar t i col o 17, comma 3, del l a l egge n. 400 del 1988,
ef f et t uat a con not a n. 3/ 1471/ UCL del 2 f ebbr ai o 2006;
A d o t t a
i l seguent e r egol ament o:
Ar t . 1.
Ogget t o e def i ni zi oni
1. I l pr esent e r egol ament o def i ni sce l e r egol e gener al i r el at i ve
al l e scommesse a quot a f i ssa su event i spor t i vi di ver si dal l e cor se
dei caval l i e su event i non spor t i vi .
2. Ai f i ni del pr esent e r egol ament o si i nt ende per :
a) AAMS, i l Mi ni st er o del l ' economi a e del l e f i nanze -
Ammi ni st r azi one aut onoma dei monopol i di St at o;
b) chi usur a del l ' accet t azi one, i l moment o i n cui AAMS di chi ar a
chi use l e scommesse ed i l t ot al i zzat or e nazi onal e non vi ene pi u'
abi l i t at o ad accet t ar e gi ocat e;
c) concessi onar i o/ i , i ndi ca i l sogget t o i ndi vi duat o da AAMS per
l ' af f i dament o del l e speci f i che at t i vi t a' e f unzi oni pubbl i che per
l ' eser ci zi o del l e scommesse a quot a f i ssa;
d) esi t o, i l r i sul t at o del l ' avveni ment o cer t i f i cat o da AAMS ai
f i ni del l a scommessa;
e) esi t o pr onost i cabi l e o concor r ent e ovver o event o, uno dei
possi bi l i esi t i cont empl at i per una det er mi nat a t i pol ogi a di
scommessa;
f ) avveni ment o o f r azi one di avveni ment o, l ' event o, anche non
spor t i vo, su cui si ef f et t ua l a scommessa;
g) gi oco r esponsabi l e, l ' i nsi eme del l e i ni zi at i ve post e i n esser e
da AAMS e dai concessi onar i per assi cur ar e una f r ui zi one di gi oco, da
par t e dei par t eci pant i , si cur a e t ut el ant e degl i i nt er essi
i ndi vi dual i e pubbl i ci ;
h) movi ment o net t o, l ' i ncasso l or do del l a r accol t a del l e
scommesse a quot a f i ssa al net t o del l ' i mpor t o del l e scommesse
annul l at e e/ o r i mbor sabi l i ;
i ) l uogo/ hi di vendi t a, i l punt o di vendi t a aut or i zzat o al l a
r accol t a, i n possesso dei r equi si t i st abi l i t i con pr ovvedi ment i di
AAMS e del l a l i cenza di pol i zi a r i l asci at a dal l ' Aut or i t a' di pubbl i ca
si cur ezza, di cui al l ' ar t i col o 88 del R. D. del 18 gi ugno 1931, n.
773; i l l uogo di vendi t a gest i sce i l r appor t o con i l par t eci pant e,
ef f et t ua l e scommesse sui t er mi nal i di gi oco e paga l e vi nci t e;
l ) per cent ual e di al l i br ament o, i l l i mi t e massi mo post o dal
concessi onar i o, a t ut el a del par t eci pant e, al l e quot e sugl i esi t i
pr onost i cabi l i per ci ascun t i po di scommessa;
m) par t eci pant e, o scommet t i t or e o gi ocat or e, col ui che ef f et t ua
l a scommessa;
n) post a di gi oco, l ' i mpor t o pagat o dal par t eci pant e per ci ascuna
scommessa;
o) quot a, i l numer o i nt er o, segui t o al massi mo da due deci mal i ,
i l qual e, mol t i pl i cat o per l a post a di gi oco det er mi na l ' i mpor t o, per
ci ascun avveni ment o ogget t o di scommessa, da r est i t ui r e al
par t eci pant e i n caso di vi nci t a;
p) r i cevut a di par t eci pazi one, i l t i t ol o che gar ant i sce
l ' avvenut a r egi st r azi one del l a scommessa nel t ot al i zzat or e nazi onal e
e che cost i t ui sce, i n caso di vi nci t a o di r i mbor so, l ' uni co t i t ol o
al por t at or e val i do per l a r i scossi one degl i st essi ;
q) scommessa a quot a f i ssa, l a scommessa per l a qual e l a somma da
r i scuot er e, i n caso di vi nci t a, e' pr evi ament e concor dat a t r a i l
par t eci pant e ed i l concessi onar i o del l e scommesse;
r ) scommessa t el emat i ca, l a scommessa a quot a f i ssa ef f et t uat a
con modal i t a' a di st anza, ovver o ef f et t uat a at t r aver so canal e
t el ef oni co, f i sso o mobi l e, i nt er net o TV i nt er at t i va;
s) t i pol ogi a di scommessa, l ' i nsi eme dei possi bi l i esi t i
pr onost i cabi l i per un medesi mo avveni ment o;
t ) t ot al i zzat or e nazi onal e, i l si st ema di el abor azi one cent r al e,
or gani zzat o da AAMS, per l a gest i one del l e scommesse.



Capo I
NORME GENERALI
RELATI VE ALLE SCOMMESSE
Ar t . 2.
Sogget t i abi l i t at i al l a r accol t a
1. La r accol t a del l e scommesse e' ef f et t uat a dai concessi onar i
i ndi vi duat i da AAMS nel r i spet t o del l a di sci pl i na nazi onal e e
comuni t ar i a, secondo l e modal i t a' ed i pr i nci pi st abi l i t i
dal l ' ar t i col o 1, comma 287, del l a l egge 30 di cembr e 2004, n. 311.
2. Le car at t er i st i che del l e r et i di st r i but i ve dei concessi onar i , di
cui al comma 1, sono st abi l i t e con pr ovvedi ment i di AAMS.
3. La r accol t a del l e scommesse e' ef f et t uat a at t r aver so i l uoghi di
vendi t a o at t r aver so modal i t a' a di st anza, ovver o canal e
t el ef oni co, f i sso o mobi l e, i nt er net o TV i nt er at t i va.
4. AAMS puo' aut or i zzar e i l concessi onar i o, i n occasi one di
mani f est azi oni di par t i col ar e r i l i evo e l i mi t at ament e al l o
svol gi ment o degl i st essi , al l ' aper t ur a di suoi l uoghi di vendi t a
t empor anei per l a r accol t a e l ' accet t azi one del l e scommesse; AAMS,
con pr opr i o pr ovvedi ment o, st abi l i sce i cr i t er i per i l r i l asci o di
det t a aut or i zzazi one.
5. Fer mo r est ando quant o pr evi st o dal pr esent e r egol ament o, e'
vi et at a ogni f or ma di i nt er medi azi one nel l a r accol t a del l e scommesse.


Ar t . 3.
Ogget t o del l e scommesse
1. Le scommesse hanno per ogget t o avveni ment i spor t i vi , di ver si
dal l e cor se dei caval l i , ed avveni ment i non spor t i vi , i ndi vi duat i da
AAMS secondo l e modal i t a' i ndi cat e al l ' ar t i col o 5.


Ar t . 4.
Scommesse ammesse e car at t er i st i che del l e scommesse
1. Le scommesse a quot a f i ssa sono quel l e per l e qual i l a somma da
r i scuot er e, i n caso di vi nci t a, e' pr evi ament e concor dat a t r a i l
par t eci pant e ed i l concessi onar i o del l e scommesse.
2. Le scommesse, di cui al comma 1, ammesse sono:
a) si ngol a, ci oe' r i f er i t a ad un esi t o di un sol o avveni ment o;
b) mul t i pl a, det t a anche mar t i ngal a, ovver o una scommessa
r i f er i t a agl i esi t i di pi u' avveni ment i .
3. Con decr et i di AAMS sono st abi l i t e l e car at t er i st i che del l e
t i pol ogi e di scommessa e del l e scommesse si st emi st i che ammi ssi bi l i .


Ar t . 5.
Pr ogr amma uf f i ci al e
1. L' el enco del l e di sci pl i ne spor t i ve nonche' del l e cat egor i e di
avveni ment i non spor t i vi e' def i ni t o ed aggi or nat o con decr et o di
AAMS.
2. AAMS pr edi spone, anche su pr opost a dei concessi or i ar i , e r ende
pubbl i co, con per i odi ci t a' al meno mensi l e, i l pr ogr amma uf f i ci al e
degl i avveni ment i , spor t i vi e non spor t i vi , sui qual i sono ammesse
scommesse. Tal e pr ogr amma cost i t ui sce l ' uni co document o i n
r i f er i ment o al qual e l e scommesse possono esser e accet t at e. I n esso
sono r i por t at i , per ci ascun avveni ment o:
a) l a di sci pl i na spor t i va o l a cat egor i a di appar t enenza per gl i
avveni ment i non spor t i vi ;
b) dat a ed or a di chi usur a del l ' accet t azi one;
c) t i pol ogi e di scommessa ammesse.
3. Ogni var i azi one al pr ogr amma uf f i ci al e e' t empest i vament e
comuni cat a ai concessi onar i .
4. Sul l a base del pr ogr amma uf f i ci al e, di cui al comma 2, i l
concessi onar i o r edi ge i l pr ogr amma di accet t azi one cont enent e l e
quot e r el at i ve a ci ascun esi t o pr onost i cabi l e per gl i avveni ment i
ogget t o di scommessa. Nel pr ogr amma di accet t azi one sono i ndi cat i gl i
avveni ment i per i qual i non sono accet t at e scommesse si ngol e, ma
uni cament e scommesse mul t i pl e. Per ogni avveni ment o, i l pr ogr amma di
accet t azi one i ndi ca l ' or ar i o di aper t ur a e di chi usur a
del l ' accet t azi one del l e scommesse. I l pr ogr amma di accet t azi one e'
pubbl i cat o nei l uoghi di vendi t a e, r el at i vament e al l e scommesse
t el emat i che, i l concessi onar i o pr ovvede a dar ne di f f usi one at t r aver so
i canal i ut i l i zzat i per l a r accol t a; ogni var i azi one al pr ogr amma di
accet t azi one e' t empest i vament e comuni cat a dal concessi onar i o al
pubbl i co con l e medesi me modal i t a' . I concessi onar i possono def i ni r e
quot e di ver se per l e scommesse ef f et t uat e pr esso i l uoghi di vendi t a
e per l e scommesse t el emat i che.
5. La chi usur a del l ' accet t azi one e' st abi l i t a i n r el azi one
al l ' avveni ment o ed al l a t i pol ogi a di scommessa pr evi st a per l o
st esso.
6. L' or ar i o di r i f er i ment o, ai f i ni del l e scommesse, e' quel l o del
t ot al i zzat or e nazi onal e.


Ar t . 6.
Val i di t a' del l e scommesse e dei r i sul t at i
che ne cost i t ui scono l ' ogget t o
1. Sono consi der at e val i de l e scommesse r egol ar ment e accet t at e e
r egi st r at e dal t ot al i zzat or e nazi onal e.
2. Fer mo r est ando quant o st abi l i t o dal successi vo comma 8, l ' esi t o
degl i avveni ment i spor t i vi ogget t o di scommessa e' quel l o che si
r eal i zza sul campo di gar a; l e sue event ual i modi f i cazi oni non
i nci dono sul l ' esi t o gi a' cer t i f i cat o ai f i ni del l e scommesse.
3. La scommessa su un avveni ment o spor t i vo e' consi der at a non
val i da:
a) quando l ' avveni ment o non si e' svol t o ent r o i t r e gi or ni
successi vi al l a dat a st abi l i t a nel pr ogr amma uf f i ci al e;
b) quando nessun concor r ent e si e' cl assi f i cat o;
c) i n caso di i nver si one di campo nel l e compet i zi oni a squadr e.
4. La scommessa su un avveni ment o non spor t i vo e' consi der at a non
val i da quando l ' avveni ment o non si ver i f i ca, sal vo che l a scommessa
abbi a ad ogget t o i l mancat o ver i f i car si del l ' avveni ment o st esso.
5. Nel caso di mancat a par t eci pazi one al l a compet i zi one di un
concor r ent e, l e scommesse accet t at e su quel concor r ent e sono r i t enut e
per dent i .
6. Nel caso di scommesse su r i sul t at i par zi al i e su al t r i f at t i
connessi ad un avveni ment o spor t i vo, l a scommessa e' comunque val i da
quando i l r i sul t at o ogget t o del l a st essa e' gi a' mat ur at o sul campo
di gar a, anche se, i n moment i successi vi , l ' avveni ment o e' sospeso o
annul l at o.
7. Se uno o pi u' avveni ment i ogget t o di una scommessa mul t i pl a
r i sul t ano non val i di , l a scommessa r est a val i da e al l ' avveni ment o o
agl i avveni ment i non val i di e' assegnat a quot a ugual e ad 1 ( uno) .
L' appl i cazi one del l e maggi or azi oni del l e vi nci t e per l e scommesse
mul t i pl e di cui al l ' ar t i col o 9, comma 4, sono r i cal col at e escl udendo
gl i avveni ment i a cui e' assegnat a quot a 1 ( uno) .
8. Ai f i ni del l e scommesse, l ' accl ar ament o degl i esi t i r i guar dant i
gl i avveni ment i spor t i vi ogget t o di scommessa compet e ad AAMS, che
pr ovvede a cer t i f i car l i sul l a base del l e comuni cazi oni uf f i ci al i
ef f et t uat e dagl i or gani r esponsabi l i del l o svol gi ment o degl i
avveni ment i ovver o, i n assenza di quest e ul t i me, sul l a base di
el ement i , not i zi e od i nf or mazi oni ogget t i vament e r i scont r abi l i ; ai
medesi mi f i ni AAMS pr ovvede di r et t ament e ad accl ar ar e e cer t i f i car e
gl i esi t i r i guar dant i gl i avveni ment i non spor t i vi , sul l a base di
el ement i , not i zi e od i nf or mazi oni ogget t i vament e r i scont r abi l i per
l ' avveni ment o ogget t o di scommessa.


Ar t . 7.
Ri mbor si
1. I l par t eci pant e ha di r i t t o al r i mbor so quando:
a) per mot i vi t ecni ci , non si a consent i t o i l r i scont r o del l e
scommesse accet t at e;
b) i n caso di scommessa non val i da;
c) r el at i vament e al l e scommesse su avveni ment i spor t i vi , i n caso
di mancat a chi usur a del l ' accet t azi one del l e scommesse per
l ' ant i ci pazi one del l ' or ar i o di i ni zi o degl i avveni ment i ogget t o di
scommessa, l i mi t at ament e al l e scommesse accet t at e ol t r e i l l i mi t e
st abi l i t o al l ' ar t i col o 5, comma 5.
2. I par t eci pant i sono i nf or mat i del di r i t t o al r i mbor so at t r aver so
apposi t o comuni cat o di AAMS, i nvi at o ai concessi onar i , che ne cur ano
l a comuni cazi one ai par t eci pant i medi ant e af f i ssi one nei l uoghi di
r accol t a del l e scommesse e di f f usi one at t r aver so i canal i ut i l i zzat i
per l a r accol t a a di st anza del l e scommesse; a segui t o di t al i
comuni cazi oni i par t eci pant i possono r i chi eder e i r i mbor si .


Ar t . 8.
Pubbl i ci t a' degl i esi t i e comuni cazi oni
1. AAMS t r asmet t e ai concessi onar i l e comuni cazi oni degl i esi t i
nonche' l e ul t er i or i comuni cazi oni r el at i ve agl i avveni ment i ogget t o
di scommessa; i concessi onar i ne cur ano l a comuni cazi one ai
par t eci pant i medi ant e af f i ssi one nei l uoghi di r accol t a del l e
scommesse e di f f usi one at t r aver so i canal i ut i l i zzat i per l a r accol t a
a di st anza del l e scommesse.


Ar t . 9.
Modal i t a' di det er mi nazi one del l e vi nci t e
e cal col o del l e quot e
1. Le quot e i ndi cat e nel pr ogr amma di accet t azi one non possono
esser e i nf er i or i ad 1 ( uno) e sono compr ensi ve del l a r est i t uzi one
del l a post a di gi oco.
2. Una scommessa si ngol a e' vi ncent e quando l ' esi t o pr onost i cat o
dal par t eci pant e e' cor r i spondent e al l ' esi t o del l ' avveni ment o ogget t o
di scommessa. L' i mpor t o del l a vi nci t a e' par i al pr odot t o t r a l a
quot a e l a post a di gi oco.
3. Fer mo r est ando quant o di spost o al l ' ar t i col o 6, comma 7, una
scommessa mul t i pl a e' vi ncent e quando t ut t i gl i esi t i pr onost i cat i
dal par t eci pant e sono conf or mi agl i esi t i degl i avveni ment i ogget t o
di scommessa. L' i mpor t o da r i scuot er e i n caso di vi nci t a e' par i al
pr odot t o, t r oncat o al sest o deci mal e, t r a l e quot e di ci ascun
avveni ment o ogget t o di scommessa e l a post a di gi oco. L' i mpor t o del l a
vi nci t a e' t r oncat o al secondo deci mal e.
4. Fer mo r est ando quant o st abi l i t o dal l ' ar t i col o 12, comma 4, e'
f acol t a' del concessi onar i o pr eveder e, per l e scommesse mul t i pl e,
si st emi di maggi or azi one del l e vi nci t e, r esi t empest i vament e not i ai
par t eci pant i medi ant e pubbl i cazi one nel pr ogr amma di accet t azi one.


Ar t . 10.
Post a di gi oco
1. La post a uni t ar i a di gi oco per l e scommesse a quot a f i ssa e'
st abi l i t a i n un eur o e l ' i mpor t o mi ni mo per ogni bi gl i et t o gi ocat o
non puo' esser e i nf er i or e a t r e eur o. Event ual i var i azi oni al l a post a
uni t ar i a sono ef f et t uat e con pr ovvedi ment o del Mi ni st er o
del l ' economi a e del l e f i nanze - Ammi ni st r azi one aut onoma dei monopol i
di St at o.
2. Al movi ment o net t o del l e scommesse a quot a f i ssa si appl i cano l e
al i quot e di i mpost a uni ca di cui al l ' ar t i col o 4, comma 1, l et t er a b) ,
punt o 3) , del decr et o l egi sl at i vo 23 di cembr e 1998, n. 504, come
modi f i cat o dal l ' ar t i col o 11- qui nqui esdeci es, comma 12, del
decr et o- l egge 30 set t embr e 2005, n. 203, conver t i t o, con
modi f i cazi oni , dal l a l egge 2 di cembr e 2005, n. 248.


Ar t . 11.
Rappor t i con al t r i t r i but i
1. L' i mpost a sul l e vi nci t e r el at i ve al l e scommesse, pr evi st a
dal l ' ar t i col o 30, comma 6, del decr et o del Pr esi dent e del l a
Repubbl i ca 29 set t embr e 1973, n. 600, e successi ve modi f i cazi oni ed
i nt egr azi oni , e' compr esa nel l ' i mpost a uni ca di cui al decr et o
l egi sl at i vo 23 di cembr e 1998, n. 504, e successi ve modi f i cazi oni .
2. Le oper azi oni r el at i ve al l ' eser ci zi o del l e scommesse, i vi
compr ese l e oper azi oni r el at i ve al l a r accol t a del l e gi ocat e, sono
esent i dal l ' i mpost a sul val or e aggi unt o ai sensi del l ' ar t i col o 10,
comma 1, punt o 7, del decr et o del Pr esi dent e del l a Repubbl i ca 26
ot t obr e 1972, n. 633 e successi ve modi f i cazi oni .


Ar t . 12.
Per cent ual e di al l i br ament o e massi mal i di vi nci t a
1. La per cent ual e di al l i br ament o e' dat a dal l a somma dei quozi ent i
ot t enut i di vi dendo 100 per l a quot a of f er t a per ogni esi t o
pr onost i cabi l e di un avveni ment o.
2. E' f acol t a' di AAMS i nt r odur r e l i mi t i al l a per cent ual e di
al l i br ament o.
3. Le quot e of f er t e dal concessi onar i o, che possono esser e
modi f i cat e anche nel cor so del l ' accet t azi one e comunque ent r o l a
chi usur a del l ' accet t azi one pur che' r ese pubbl i che, r i spet t ano i
l i mi t i del l a per cent ual e di al l i br ament o di cui al comma 2.
4. Non e' consent i t a l ' accet t azi one di scommesse l a cui vi nci t a
pot enzi al e e' super i or e a 10. 000, 00 ( di eci mi l a) eur o; t al e i mpor t o e'
aggi or nat o per i odi cament e con pr ovvedi ment o di AAMS.


Ar t . 13.
Par i t a'
1. Nel caso di esi t o di par i t a' negl i avveni ment i ogget t o del l a
scommessa, non cont empl at o come esi t o pr onost i cabi l e, l a quot a per l a
scommessa del si ngol o avveni ment o, f er mo r est ando quant o st abi l i t o
al l ' ar t i col o 9, comma 1, e' det er mi nat a dal r appor t o t r a l a quot a
pat t ui t a ed i l numer o degl i esi t i r i sul t at i i n par i t a' ; l a nuova
quot a, cosi ' det er mi nat a, e' consi der at a anche nel cal col o del l a
scommessa mul t i pl a nel qual e l ' avveni ment o e' r i compr eso.
2. AAMS def i ni sce, con i decr et i di cui al l ' ar t i col o 4, comma 3, l e
modal i t a' di det er mi nazi one del l a quot a, nei casi di par i t a' , per l e
t i pol ogi e di scommessa che pr evedono due o pi u' possi bi l i t a' di
vi nci t a.


Ar t . 14.
Sol uzi one del l e cont r over si e
1. La sol uzi one del l e cont r over si e escl use quel l e di nat ur a
f i scal e, i nsor t e i n sede di i nt er pr et azi one e di esecuzi one del
pr esent e r egol ament o e del l e scommesse dal l o st esso di sci pl i nat e, e'
demandat a al l a commi ssi one di cui al l ' ar t i col o 2, comma 4, l et t er a
b) , del decr et o del Pr esi dent e del l a Repubbl i ca 15 di cembr e 2003, n.
385.
2. I l r ecl amo scr i t t o e' i nol t r at o, per i l t r ami t e di AAMS, al l a
commi ssi one di cui al comma 1, medi ant e r accomandat a con r i cevut a di
r i t or no, ent r o t r ent a gi or ni dal l a conval i da del l e scommesse. La
commi ssi one deci de ent r o 60 gi or ni dal l a r i cezi one del r ecl amo.
3. E' f at t a, comunque, sal va l ' esper i bi l i t a' del l ' azi one i nnanzi
al l ' aut or i t a' gi udi zi ar i a compet ent e.


Ar t . 15.
Cont r ol l i e sanzi oni
1. AAMS pr ovvede ad ef f et t uar e i cont r ol l i i n mer i t o al l a cor r et t a
appl i cazi one del l e nor me pr evi st e dal pr esent e r egol ament o anche
at t r aver so i spezi oni pr esso l e sedi dei concessi onar i , pr esso i
l uoghi di vendi t a, nonche' sui si st emi i nf or mat i vi ut i l i zzat i dai
concessi onar i st essi .
2. I n caso di vi ol azi one del l e nor me pr evi st e dal pr esent e
r egol ament o, AAMS adot t a pr ovvedi ment i di sospensi one del
col l egament o i nf or mat i co t r a i l t ot al i zzat or e nazi onal e ed i l
concessi onar i o e, nei casi di par t i col ar e gr avi t a' , i pr ovvedi ment i
di decadenza dal l a concessi one.


Ar t . 16.
Fl ussi f i nanzi ar i
1. I l concessi onar i o ef f et t ua i l pagament o del l e somme dovut e, a
t i t ol o di i mpost a uni ca nonche' l e vi nci t e ed i r i mbor si non r i scossi
di cui al l ' ar t i col o 20, comma 2, con l e modal i t a' st abi l i t e dal
decr et o del Pr esi dent e del l a Repubbl i ca 8 mar zo 2002, n. 66.


Ar t . 17.
Pagament o del l e vi nci t e e dei r i mbor si
1. I l pagament o del l e vi nci t e nonche' dei r i mbor si e' ef f et t uat o
dai l uoghi di vendi t a sol o dopo l a comuni cazi one da par t e di AAMS ai
concessi onar i , per i l t r ami t e del t ot al i zzat or e nazi onal e, degl i
esi t i degl i avveni ment i ogget t o di scommessa.
2. Gl i i mpor t i r el at i vi al l e vi nci t e ed ai r i mbor si , per l e
scommesse ef f et t uat e nei l uoghi di vendi t a, sono r i scossi nei l uoghi
di vendi t a st essi , anche t empor anei , dove e' st at a ef f et t uat a l a
scommessa, nonche' pr esso ogni al t r o punt o i ndi cat o dal
concessi onar i o secondo l e modal i t a' i ndi vi duat e con decr et i r el at i vi
al l e nuove modal i t a' di di st r i buzi one del l e scommesse di cui
al l ' ar t i col o 1, comma 287, del l a l egge 30 di cembr e 2004, n. 311.
3. Gl i i mpor t i r el at i vi al l e vi nci t e ed ai r i mbor si , per l e
scommesse t el emat i che, sono r i scossi secondo l e modal i t a' st abi l i t e
con pr ovvedi ment i di AAMS.


Ar t . 18.
Ri cevut a di par t eci pazi one per l e scommesse
ef f et t uat e pr esso i l uoghi di vendi t a
1. L' accet t azi one del l e scommesse pr esso i l uoghi di vendi t a e'
cer t i f i cat a escl usi vament e dal l a r i cevut a di par t eci pazi one emessa
dal t er mi nal e di gi oco, secondo i dat i f or ni t i dal t ot al i zzat or e
nazi onal e.
2. La ver i f i ca del l a cor r i spondenza t r a i dat i r i por t at i sul l a
r i cevut a di par t eci pazi one e quel l i cont r assegnat i sul l a schedi na di
gi oco ovver o det t at i agl i addet t i ai t er mi nal i e' r esponsabi l i t a' del
par t eci pant e, i l qual e e' t enut o a segnal ar e i mmedi at ament e ogni
di f f or mi t a' . I n caso di di f f or mi t a' , i l par t eci pant e puo' chi eder e
l ' annul l ament o del l a r i cevut a di par t eci pazi one ent r o i cent ot t ant a
secondi successi vi al l ' accet t azi one del l a scommessa, anche se dal l o
st esso t er mi nal e sono st at e accet t at e al t r e scommesse, sempr e che
l ' accet t azi one del l e scommesse si a ancor a aper t a.
3. Con decr et o di AAMS sono def i ni t i i cont enut i del l a r i cevut a di
par t eci pazi one.
4. I n caso di vi nci t a o di r i mbor so, l ' i mpor t o pagat o o r i mbor sat o,
l a dat a e l ' or ar i o del l ' avvenut o pagament o r i sul t ano da annot azi one
appost a dal si st ema sul l a r i cevut a di par t eci pazi one del l e scommesse.


Ar t . 19.
Accet t azi one del l e scommesse t el emat i che
1. L' accet t azi one del l e scommesse t el emat i che e' r egi st r at a secondo
l e modal i t a' st abi l i t e con pr ovvedi ment i di AMMS.
2. Le scommesse t el emat i che non possono esser e annul l at e.


Ar t . 20.
Ter mi ni di decadenza
1. Fer ma l a sussi st enza del cr edi t o mat ur at o, i par t eci pant i
decadono dal di r i t t o al l a r i scossi one del l e vi nci t e e dal di r i t t o a
r i chi eder e i r i mbor si pr esso i l uoghi di vendi t a, qual or a i l
pagament o degl i st essi non e' r i chi est o nel t er mi ne di 90 gi or ni
sol ar i dal l a dat a del l ' esi t o del l ' ul t i mo avveni ment o ogget t o di
scommessa. Per l a sol uzi one del l e cont r over si e si appl i cano l e
di sposi zi oni di cui al l ' ar t i col o 14.
2. I r i mbor si non r i chi est i e l e vi nci t e non r i scosse ent r o i
t er mi ni st abi l i t i al comma 1, sono acqui si t i al l ' er ar i o.



Capo I I
DI SPOSI ZI ONI FI NALI E TRANSI TORI E
Ar t . 21.
Abr ogazi oni
1. I l decr et o del Mi ni st r o del l e f i nanze 2 gi ugno 1998, n. 174 e'
abr ogat o.
2. Nel decr et o del Mi ni st r o del l e f i nanze 2 agost o 1999, n. 278,
sono appor t at e l e seguent i modi f i cazi oni :
a) nel Capo I l a r ubr i ca e' sost i t ui t a dal l a seguent e:
Di sposi zi oni comuni ;
b) nel l ' ar t i col o 1:
1) l a r ubr i ca e' sost i t ui t a dal l a seguent e Nuove scommesse a
t ot al i zzat or e;
2) al comma 1 dopo l e par ol e nuove scommesse a t ot al i zzat or e
sono el i mi nat e l e par ol e e a quot a f i ssa;
3) i l comma 2 e' sost i t ui t o dal seguent e: 2. Per t al i
scommesse i l Mi ni st er o del l ' economi a e del l e f i nanze -
Ammi ni st r azi one aut onoma dei monopol i di St at o gest i sce i l
t ot al i zzat or e nazi onal e, at t r aver so un si st ema aut omat i zzat o i n t empo
r eal e per i l cont r ol l o di t ut t e l e oper azi oni di gi oco. ;
c) nel l ' ar t i col o 2, al comma 2, dopo i l pr i mo per i odo sono
el i mi nat e l e par ol e Con l o st esso decr et o di r i genzi al e sono i ndi cat e
l e di sci pl i ne e gl i avveni ment i per i qual i e' consent i t a sol ament e
l a scommessa a t ot al i zzat or e. ;
d) l ' ar t i col o 3 e' abr ogat o;
e) nel l ' ar t i col o 5, i l comma 1 e' abr ogat o;
f ) nel l ' ar t i col o 6, al comma 1, i l pr i mo per i odo e' abr ogat o;
g) l ' ar t i col o 7 e' abr ogat o.


Ar t . 22.
Di sposi zi oni t r ansi t or i e
1. I di r i t t i dei concessi onar i per l ' eser ci zi o del l e scommesse a
quot a f i ssa, di cui al decr et o del Mi ni st r o del l e f i nanze 2 gi ugno
1998, n. 174, sono sal vaguar dat i sul l a base del l e modal i t a' e
pr ocedur e st abi l i t e dal decr et o del di r et t or e gener al e di AAMS del 23
gi ugno 2005, i n at t uazi one del l ' ar t i col o 1, comma 287, l et t er a e) ,
l egge n. 311 del 2004.



Ar t . 23.
Ent r at a i n vi gor e
1. Le scommesse l a cui accet t azi one si e' chi usa ant er i or ment e al l a
dat a di ent r at a i n vi gor e del pr esent e decr et o sono r egol at e dal l e
di sposi zi oni vi gent i al moment o del l a l or o ef f et t uazi one.
I l pr esent e decr et o, muni t o del si gi l l o del l o St at o, sar a' i nser i t o
nel l a Raccol t a uf f i ci al e degl i at t i nor mat i vi del l a Repubbl i ca
i t al i ana. E' f at t o obbl i go a chi unque spet t i di osser var l o e f ar l o
osser var e.
Roma, 1 mar zo 2006
I l Mi ni st r o: Tr emont i
Vi st o, i l Guar dasi gi l l i : Cast el l i
Regi st r at o al l a Cor t e dei cont i i l 20 mar zo 2006
Uf f i ci o di cont r ol l o Mi ni st er i economi co- f i nanzi ar i , r egi st r o n. 2
Economi a e f i nanze, f ogl i o n. 32