Sei sulla pagina 1di 1

S

Lo sport in tv

port
12.00 Rai Tre Notiziario: Tg Sport 20.45 Sky Sport 3 Calcio: Premiere
14.00 Sky Sport 1 Rubrica: I Signori League; Chelsea -
del calcio - Iaquinta Portsmouth
17.00 Eurosport 2 Pallanuoto: Euro 20.55 Rai Due Calcio: Tim Cup;
League; Qualifiche Ottavi di finale;
18.10 Rai Due Notiziario: Tg Sport Inter - Livorno
19.00 Italia 1 Notiziario: Studio 21.00 Sky Sport 1 Calcio: Premiere
Sport League; Tottenham -
Manchester City
20.30 Eurosport 2 Basket: EuroLeague
Donne; Fase Gruppi 21.50 Eurosport Equitazione: Gara Concessionaria S.r.l.
di salto CREMONA - Via Dante, 78 - tel. 0372 463000
Mercoledì 16 dicembre 2009 MADIGNANO - Via Oriolo, 41 - tel. 0373 658283

1ª divisione. «Non conta il bottino personale ma quello della squadra, un gruppo che già a Bressanone era unito»

Cremo, il bomber resta Guidetti


Ilmancinoètornatoacolpireottovoltenelgironediandata
di Ivan Ghigi 1ª DIVISIONE GIRONE A
CREMONA — Poche storie,
Max Guidetti vuole essere an-
SQUADRE
Novara
PARTITE RETI
PT G V N P F S
39 16 11 6 0 27 8
Squalifiche Zanchetta ok
cora il bomber della Cremone-
se, ma quest’anno in formato
maxi, non mini. Con la doppiet-
CREMONESE 36 17 11 3 3 32 18
Varese
Arezzo
33 17 10 3 4 25 18
31 16 9 4 4 22 13
Nel Viareggio Per Guidetti
ta che ha di fatto steso il Vare-
se, l’attaccante ha portato a 8
lo score personale superando
Perugia (-1) 28 17 9 2 6 17 17
Benevento 27 17 8 3 6 22 18
Lumezzane 25 17 7 4 6 24 24
nessuno out affaticamento
Alessandria 23 17 6 5 6 16 19
quello ottenuto un anno fa in Foligno 20 17 5 5 7 25 26 Il Giudice sportivo ha squali- CREMONA — Andrea
un campionato intero. Il sini- Monza 20 17 5 5 7 17 19 ficato fino al 12 gennaio il di- Zanchetta ha svolto tutto
stro che non perdona è tornato Lecco 19 17 5 4 8 18 21 rigente Pane del Sorrento. l’allenamento al campo
a essere micidiale. Figline (-1) 18 17 5 4 8 22 23
Sorrento 18 17 4 6 7 18 21 Tra i giocatori squalifica di Soldi a testimonianza che
«Il bottino personale — dice Como 18 17 4 6 7 9 16 una gara a Niang (Sorren- il ginocchio sta bene. Max
modestamente Guidetti — non Pro Patria 17 17 3 8 6 15 20 to), Borgese, Gregori (Foli- Guidetti ha cominciato la
è il primo obiettivo perché in Viareggio 16 17 3 7 7 8 15 gno), Brevi, Salvi (Como), seduta invece in ritardo
cima a tutto c’è il bottino della PERGOCREMA 16 17 4 4 9 16 24
Paganese 11 17 2 5 10 16 29 Grippo (Lumezzane), Me- perché si è sottoposto alle
squadra che con 32 gol e 36 nassi (Perugia). Ammende: cure del fisioterapista per
punti è ottimo». PROSSIMO TURNO
Eppure la Cremonese dà ● Domenica 20 dicembre ore 14,30 10mila euro alla Cremonese un affaticamento muscola-
l’impressione a tratti di essere Alessandria-Sorrento 2-2 per cori contro la Lega; 1500 re. Il resto della squadra
in debito rispetto all’avversa- Arezzo-Lumezzane 0-1 al Lecco per lancio di fumo- ha lavorato regolarmente
rio. Benevento-Foligno 0-2 geni che hanno ritardato utilizzando molto il pallo-
Como-Monza 1-0 l’inizio della partita; 500 al ne in alternativa a qual-
«Appunto, è solo un’impres- Novara-Figline 2-0
sione perché le gare vanno va- Paganese-Lecco 1-2 Como per scoppio di petardi che esercizio atletico. Nel
lutate nell’arco di novanta mi- PERGOCREMA-Pro Patria 2-1 e 300 al Viareggio per lanci finale partitella per chi
nuti. Tanti avversari partono Perugia-Varese 0-2 in campo di una bottiglietta. non ha giocato domenica.
Viareggio-CREMONESE 0-2 Max Guidetti esulta dopo un gol (Ib frame)
per pressarci a tutto campo,
non è sbagliato il nostro ap-
proccio, sono gli altri che ci tol-

Ieri la cena di Natale in casa grigiorossa


gono gli spazi».
C’è qualcosa che Venturato
vi dice nell’intervallo quando
occorre innestare il turbo?
«Nulla di particolare, le cose
che normalmente si dicono per
correggere un po’ il tiro. Come
ho detto, spesso è l’atteggia-
mento degli avversari che ci fa
sembrare meno brillanti di
quanto siamo».
Max Guidetti la scorsa esta-
te non ha vissuto giorni tran-
quilli dopo una stagione defici-
taria.
«Onestamente l’anno scorso
abbiamo chiuso una brutta an-
nata e giustamente la società
ha fatto le sue valutazioni. Io
ho avuto un confronto con il
presidente e sono contento che
mi abbia dato la conferma. Og-
gi sto vivendo una nuova av-
ventura decisamente ricca di
soddisfazioni».
Il presidente chiedeva una
squadra vera e attaccata alla
maglia. Il gruppo è nato con i Il presidente Giovanni Arvedi (con la moglie Luciana Buschini) parla con mister Venturato durante la cena di Natale. A destra una panoramica della sala (foto Muchetti)
primi gavettoni a Bressanone?
«Il successo di questa squa- CREMONA — Giovanni Arvedi e il consiglio quinte. La cena si è svolta nella suggestiva cornice del svolto fino a questo momento anche se resta un’altra
dra è stato costruito con il tem- d’amministrazione della Cremonese hanno Relais Convento di Persichello dove la società aveva metà di campionato da onorare fino in fondo. Durante
po: già a Bressanone in effetti
è nato un feeling particolare, festeggiato l’eccezionale girone d’andata della ospitato all’inizio del mese di dicembre anche gli la serata sono stati anche riproposti tutti i 32 gol
c’era un tempo per lavorare e squadra con una cena di Natale alla presenza di tutti i sponsor grigiorossi. segnati dai grigiorossi durante la prima parte del
uno per scherzare attraverso il giocatori, dello staff tecnico, medico e di tutti i Il presidente ha aperto la serata complimentandosi campionato. La serata è stata accompagnata al
quale abbiamo cementato lo collaboratori che quotidianamente lavorano dietro le con l’allenatore e con i giocatori per il buon lavoro pianoforte dal maestro Cattaneo.
spogliatoio».
Si dice che il gesso alla mano
non lo hai buttato, ma che lo
conservi come porta fortuna. Il giudice sportivo punisce la società Altra mazzata sulla Cremonese da che in Lega Pro non trova assoluta- fine, un solo coro è partito contro
«Effettivamente lo conservo parte del Giudice Sportivo che ha mente riscontri. Sono cifre più l’arbitro in occasione del rigore
inflitto alla società un’ammenda adatte a una serie B o una serie A, clamoroso non dato a Musetti. In
ma non come amuleto, lo tengo
perché ogni tanto in caso di bi-
sogno lo utilizzo ancora».
Mazzata da 10mila euro di 10mila euro per cori offensivi
contro le istituzioni della Lega. La
vedi la Juventus che ne ha sborsati
20mila di euro per i cori a Balotel-
17 partite ne abbiamo sentite di
peggio su altri campi. La Cremone-
La cena per festeggiare con cifra è altissima e viene giustifica- li. A Lecco il lancio di fumogeni è se però paga salatissimo, di questo
la società sarà allora bellissi-
ma?
«Scommetto di sì, l’atmosfe-
per i cori contro la Lega ta con il fatto che il pubblico di Cre-
mona è recidivo. Un’ammenda
che sfiora i limiti del buon senso e
costato 1500 euro. Domenica allo
Zini la curva Erminio Favalli ha ti-
fato la Cremonese dall’inizio alla
passo il prossimo coro a che cifra
verrà valutato? Dalla Cremonese
per ora un ‘no comment’ ufficiale.
ra sarà delle migliori».

L’esperto centrocampista:«Il campionato è incerto, fatta eccezione per il Tritiumildiscorso è aperto»

‘Pizzighettone, il gioco c’è’


Boscolo: squadra cresciuta dopo un brutto avvio
di Giuseppe Dognini ne al riguardo. «Io dividerei – gioco è arrivato, in campo mo- quale ruolo da ora in avanti? scomparire, che ruolo avrà il
argomenta il centrocampista – striamo chiaramente una cara- «La classifica delinea un cam- Pizzighettone? «Chi lo può di-
PIZZIGHETTONE — Siamo il tutto in due fasi. Come Pizzi- tura. Manca la continuità di ri- pionato incerto, i numeri non re? Pensiamo a ogni impegno,
quasi a metà del girone d’anda- ghettone siamo partiti con tan- sultati, pure se a sprazzi l’ab- mentono mai, noi come Pizzi- uno alla volta, con la voglia di
ta del campionato di serie D e te problematiche congenite, biamo avuta. Nelle ultimissi- ghettone dobbiamo assoluta- vincere sempre. Non possia-
dopo la vittoria in trasferta alla ricerca d’una nostra iden- me partite c’è mancata spieta- mente toglierci certe amnesie mo fare tanti conti col bilanci-
contro l’Insubria, squadra tità e di un gioco. Stavamo per- tezza in fase di risoluzione, a che in campo ci prendono, ci at- no; classifica alla mano, solo il
eclettica, una domanda s’impo- correndo un percorso difficile, centrocampo e pure in difesa. tanagliano, ci fanno perdere Tritium è fuori portata, il re-
ne. Che ruolo possono darsi i ri- con tanti ostacoli e di punti in Insomma, non siamo ancora punti e sono comuni in tutti i sto è tutto un discorso aper-
vieraschi? La classifica è una saccoccia ne arrivavano pochi, perfetti, ma penso che ci sia- settori del campo. Stiamo lavo- to».
miscellanea di interrogativi, ce lo potevamo aspettare». mo vicini». rando per eliminarle ogni gior- Ieri ripresa del lavoro per il
chiediamo a Cristian Boscolo, E poi? «Da una decina di ga- Guardiamo la classifica, Piz- no». Pizzighettone: tutti presenti i
tra i più esperti giocatori del re, diciamo, abbiamo assunto zighettone in mezzo al guado Siamo a dicembre, certe la- giocatori biancoazzurri e infer-
Pice, di farci una sua valutazio- una nostra chiara identità, il fra primi posti e zona rossa, cune ormai non possono più meria vuota, finalmente. Boscolo in azione