Sei sulla pagina 1di 90

Carlo Lucarelli

IL GIORNO DEL LUPO


Una storia dell'ispettore Coliandro
Ebook corretto by filuc (!!"#
filuc$e%eryday&co'
EIN(UDI
Copyri)*t +,,- Giulio Einaudi editore s&p&a&. /orino&
0uando part1 la pri'a raffica. in2uadrato nella 3 'etallica del 'irino dell'U4i
c'era Rocco Carne%ale. fer'o da%anti al bar sotto il portico. la ta44ina del caff5
in 'ano& 6alt7 all'indietro. lanciando in aria il piattino bianco col bollo rosso
della 6e)afredo c*e 8atteo Parisi. in piedi accanto a lui. se)u1 istinti%a'ente
con )li occ*i. un atti'o pri'a di pie)are %iolente'ente la testa di lato. su una
spalla. col 'ento troncato di netto da un calibro no%e a punta 'orbida& La
ter4a raffica. c*e )onfi7 di bossoli ro%enti il sacc*etto di plastica attaccato
all'otturatore del 'itra. prese Ro'ano Del 9ianco all'alte44a della %ita e lo
spinse in una piroetta rapidissi'a c*e lo lanci7 dentro la porta del bar.
attra%erso le strisce %erdi di plastica unta&
Poi la canna corta dell'U4i torn7 dentro il finestrino. l'auto ster47 brusca'ente
%erso destra. facendo stridere le )o''e. attra%ers7 i %iali col rosso e spar1 in
un ro'bo stro44ato. fuori )iri. oltre il ponte di 6an Donato&
Capitolo primo
Pri'o: io di fatture non ci capisco un ca44o& 3abb5 c*e *o fatto ra)ioneria. 'a
sono passato con trentasei e all'esa'e *o copiato da 9resciani c*e sta%a nel
banco da%anti& E 'i *anno pure beccato. 'erda&
6econdo: 2uesto sc*ifo di la%oro co'e responsabile dello spaccio della poli4ia
io lo odio. con tutto il cuore& 6ono un poli4iotto. 'inc*ia. *o sette anni di
ser%i4io sulle spalle e con tutto 2uello c*e succede in )iro. sparatorie per le
strade. rapinatori c*e a''a44ano. 9olo)na c*e se'bra 6ara;e%o&&& do%rei
stare alla 8obile. sulle %olanti del Controllo del territorio. alla Narcotici. cristo. e
in%ece passo tutto il )iorno tra in%entari e bolle di acco'pa)na'ento. co'e un
salu'iere& 8i se'bra di la%orare alla coop. altro c*e in 0uestura&
3abb5. 'inc*ia. d'accordo&&& L'anno scorso *o fatto una ca44ata e 2uello
stron4o del 0uestore c*e 'i odia. perc*< lo so c*e 'i odia. lo stron4o. 'i *a
fatto trasferire allo spaccio per puni4ione e %isto c*e il 0uestore 5 0uestore e
io sono soltanto un po%ero cristo di so%rintendente. 'i tocca stare co'presso.
'uto e rasse)nato&
Quando un uomo col fucile incontra un uomo con la pistola, l'uomo con la
pistola un uomo morto. co'e dice%a Clint East=ood in >Per un pu)no di
dollari>. bestiale& Lo stron4o *a il fucile. io la pistola& Io sono l'uo'o 'orto& E
sto allo spaccio. 'erda&
Penso a 2uesto 'entre 'i arrotolo in tasca il pacco di fatture c*e *o portato
alla fir'a in a''inistra4ione ? perc*< da 2uando *o ordinato per sba)lio
dieci'ila %asetti di yo)urt ai 'irtilli c'5 un ispettore apposta c*e 'i ricontrolla
tutti i conti ? e sono cos1 inca44ato c*e non 'e la sento di fare la fila per
l'ascensore& Cos1 scendo per le scale. 'i incasino con le porte. s%olto a sinistra
e. co'e al solito. in%ece di uscire 'i ritro%o alla 8obile&
(llora. )i@ c*e ci sono faccio un )iro per il corridoio. sci%olando tra i )ruppetti
di )ente appo))iata alle pareti color cre'a. perc*< il corridoio della 8obile 5
cos1 stretto c*e se'bra un budello& Non conosco piA nessuno e c'5 pure un
a)ente )io%ane c*e 'i )uarda con aria interro)ati%a. co'e per c*ieder'i cosa
%o)lio 'a io )li passo da%anti deciso e 'i infilo in un ufficio. l'ulti'o a destra&
6perando c*e ci sia ancora /ro'betti e non un fun4ionario. 'a)ari il dottor
Corbella. c*e diri)e il ser%i4io e 'i odia 2uasi piA del 0uestore& Culo. c'5 ancora
/ro'betti&
? O*5. Coliandro&&& e tu cosa ci fai 2uiB Non sei alla&&& do%e sei adessoB
? 6paccio. ? rin)*io. e lui fa una s'orfia sorpresa&
? (lla NarcoticiB
61. ca44o. la Narcotici&&& L1 per l1 'i c*iedo se 'i sta prendendo per il culo. 'a
poi 'i ricordo c*e /ro'betti *a il 2uo4iente di intelli)en4a piA basso di tutta la
0uestura di 9olo)na. cos1 'i strin)o nelle spalle e non dico niente& Lui si
spor)e oltre la scri%ania a cui 5 seduto e 'i prende la 'ano. scuotendola&
? Co'pli'enti e ben tornato&&& fa piacere %edere un %olto conosciuto da 2ueste
parti& Ne)li ulti'i te'pi cC5 stato un pro'uo%i e ri'uo%i da paura. 2ui dentro&
Da %iceco''issario in )iA *anno spedito %ia 2uasi tutti&&& fattelo raccontare da
8arani. se *ai %o)lia di andare fino a /aranto& /o'. )uarda& ( noi dell'(ntirapine
ci tocca 2uesto&&&
Racco)lie un pacco di foto)rafie in bianco e nero sparse sul piano della
scri%ania e 'e lo por)e. poi fa un cenno rapido a 2ualcuno c*e 5 co'parso
sulla porta e c*e non *o fatto in te'po a %edere&
? (rri%o. arri%o&&& ? e poi a 'e: ? 6cusa un 'o'ento&&& ? e poi di nuo%o: ?
(rri%o. arri%o&&& ? ed esce dall'ufficio lasciando'i da solo. le foto in 'ano e la
testa c*e 'i )ira&
Guardo le foto)rafie& 6ono i foto)ra''i di una rapina in banca. ripresi dalle
teleca'ere a circuito c*iuso dell'i'pianto di sicure44a. e cos1 in se2uen4a. con
l'orario sta'pato in un an)olo. se'brano da%%ero un fil' in bianco e nero.
in2uadrato dall'alto& Ore +D.+ 'inuti e E secondi: tre ti4i con il %olto coperto
nell'atrio della banca c*e puntano le pistole sui clienti e sul cassiere c*e sta
dietro il %etro di sicure44a& Ore +D. + 'inuti e "F secondi: uno dei tre
rapinatori *a 'esso la pistola in bocca a una cliente e il cassiere sta aprendo la
porta blindata de)li uffici per far passare )li altri due& Ore +D. 'inuti e +!
secondi: c'5 anc*e un altro cassiere con le 'ani in alto e una pistola alla
te'pia. 'entre il pri'o. in )inocc*io sul pa%i'ento. sta aprendo la
cassaforte&&& 6e ero in lui col ca44o c*e lo face%o. tanto si sa c*e non sparano
'ai& E in%ece no. 'inc*ia&&& Ore +D. 'inuti e +" secondi: uno dei banditi sta
sparando al pri'o cassiere c*e pie)a la testa cos1 %eloce'ente da se'brare
sfocato. 'entre il secondo 5 sco'parso dietro una nebbia scura c*e *a
sc*i44ato il %etro di sicure44a alle sue spalle e c*e *a tutta l'aria di essere
san)ue&&& il suo& 8erda& Lascio cadere le foto)rafie sulla scri%ania e tiro su col
naso. perc*< non 5 c*e %edere il san)ue 'i faccia i'pressione. ca44o. no&&&
sono un poli4iotto con sette anni di ser%i4io. ci 'anc*erebbe&&& 'a 5 c*e
probabil'ente. in 'ensa. *o 'an)iato 2ualcosa c*e 'i *a fatto 'ale e *o
biso)no di un po' d'aria&
(pro la finestra. 'i allento la cra%atta e 'etto la testa fuori. aspirando lo
scappa'ento di un autobus c*e attra%ersa la pia44a in 2uel 'o'ento& 8i sto
c*iedendo c*e ca44o ci faccio ancora in 2uell'ufficio 2uando due colpi secc*i alla
porta 'i fanno rientrare la testa tra le spalle. co'e uno stru44o&
? G per'essoB 3orrei c*iedere un'infor'a4ione&&&
La riconosco subito. anc*e se 5 passato piA di un anno e se'bra 'olto di%ersa&
Porta ancora )li anfibi ed 5 se'pre strana. con un fa44oletto nero le)ato sulla
testa c*e le copre 2uasi co'pleta'ente i capelli tranne una ciocca liscia sulla
nuca rasata. un 'ucc*io di orecc*ini e un )iubbotto fosforescente. aperto. con
su scritto Pony da una parte e EHpress dall'altra& 8a al'eno non *a piA le cal4e
a rete con i buc*i. da troia. co'e 2uando l'*o conosciuta& Ia una radiolina alla
cintura e in 'ano un casco rosso con una busta dentro e anc*e lei 'i riconosce
subito. perc*< fa una faccia&&& non so neanc*'io co'e definirla& Pie)a le labbra
un po' all'in)iA e si )uarda attorno con la coda dell'occ*io. rapida. co'e se
%olesse scappare. poi de)lutisce e sorride& Un sorriso un po' storto. %abb5&&&
'a c*e %uol direB G la sorpresa. o%%io&&&
? Guarda c*i c'5&&& ? 'or'ora& ? Era un pe44o c*e non ci %ede%a'o. %eroB
? Gi@. ? dico io. di slancio. poi 'i tratten)o& (ppo))io la sc*iena alla finestra.
incrociando le braccia sul petto& ? Colpa 'ia. ? sospiro. ? %ole%o telefonarti 'a
sai&&& )li i'pe)ni. il la%oro&&& indico l'ufficio di /ro'betti con un cenno del
'ento e intanto 'i ricordo c*e in%ece *o se'pre lasciato il 'io no'e a sua
'adre tutte le %olte c*e l'*o c*ia'ata e non c'era 'ai&&&
? Co'e stai. 6i'onaB ? c*iedo in fretta. per ca'biare discorso& ? 6ei se'pre
tu&&&
Lei si strin)e nelle spalle. con una s'orfia c*e le arriccia il labbro di sotto. e
pie)a appena la testa su una spalla& Carina. 6i'ona. se'pre u)uale&&& belle
)a'be. slanciate nonostante 2uei ca44o di scarponi. bella bocca. bel culo sotto
l'orlo del )iubbotto&&& se'pre scarsa di tette. per7&
Lo ziiiip isterico della la'po del suo )iubbotto c*e si c*iude 'i fa capire c*e.
co'e al solito. anc*e 2uesta %olta 'i *a beccato c*e la )uardo l1 'erda&
Di%ento rosso co'e un se'aforo sui %iali 2uando *ai fretta&
? (nc*e tu sei se'pre u)uale. ? dice lei. un po' dura. ? continui a 'ettere le
cra%atte c*iare sulle ca'icie scure e porti la )iacca piA stretta per far %edere la
pistola sotto l'ascella& E non c*ia'ar'i 6i'ona. c*ia'a'i Nikita. co'e tutti&
Io biso)no di un'infor'a4ione& Cerco un poli4iotto c*e conosco& 6i c*ia'a&&& ?
prende la busta dal casco e la ri)ira. le))endo in un an)olo. ? 8arani&
(ssistente 8arani (lfredo. 62uadra 8obile&&&
? Niente 8arani. ? dico io& ? /rasferito a /aranto& 6e posso esserti&&&
8i fer'o. perc*< 6i'ona&&& cio5. Nikita. *a al4ato )li occ*i e 'i sta fissando
con un'espressione cos1 disperata c*e 'i fa 2uasi paura&
? C*e c'5B ? dico& ? C*e ti succedeB
Lei si 'orde il labbro di sotto. scuotendo la testa& 6offia. )onfiando le )uance
in una s'orfia seccata&
? No. 5 c*e 5 una cosa particolare&&& cio5. do%e%o dirla proprio a lui perc*<&&&
ca44o. 5 un casino. da%%ero&&&
? E dilla a 'e&&& ci penso io ?& (llar)o le braccia e sorrido. paterno& Le 'etto
una 'ano su una spalla e annuisco. anc*e. co'e Jo*n Kayne in >Ispettore
9ranni)an la 'orte se)ue la tua o'bra>. bestiale& ? Puoi fidarti. ? a))iun)o. ?
dopo tutto 2uello c*e c'5 stato tra noi&&&
Lei sfila la spalla da sotto la 'ia 'ano e fa un passo indietro&
? No. aspetta un 'o'ento&&& non so co'e l'*ai %ista tu. 'a tra noi non c'5
stato proprio niente& G stata una cosa&&& cos1 e a%e%a'o detto c*e sare''o
ri'asti a'ici. a'ici e basta&
? Certo. co'e no&&& a'ici. a'ici e basta. 2uello c*e intende%o io& E tra a'ici ci
si aiuta. noB
? Ecco. 2uesta 5 una faccenda delicata e tu&&& non 'i %en)ono le parole. *o
paura c*e ti inca44i se ti dico perc*< non te lo %o)lio dire&&&
? Dillo&&& non c'5 proble'a&
? Da%%ero non ti inca44iB
? Non 'i inca44o. no&
? GiuriB
? Giuro&
? Ecco&&& non 5 c*e abbia una )ran fiducia in te co'e poli4iotto&
8i inca44o co'e una pantera. in%ece& 6ento la rabbia c*e 'i %iene su dallo
sto'aco e 'i fa strin)ere i denti con uno scricc*iolio c*e 'i ri'bo'ba nel
cer%ello&&& 'a non lo faccio %edere& (l'eno credo. perc*< Nikita *a fatto un
altro passo indietro e si tiene il casco stretto sul petto. co'e uno scudo&
? O&L&. ? dico. ? non c'5 proble'a& Prendi il treno e %ai fino a /aranto da
8arani. %isto c*e ti fidi soltanto di lui&&&
/orno alla finestra. %oltandole la sc*iena& Rin)*io: ? Ciao. ? 'a lei non
risponde& La sento c*e si 'uo%e. indecisa. alle 'ie spalle&
? Ecco&&& non 5 poi c*e lo conoscessi proprio 2uesto 8arani&&& ? 'or'ora. ? lo
conosce il 'io ra)a&&& cio5. un 'io a'ico& E poi. ca44o&&& se stai 2ui anc*e tu.
%orr@ dire c*e conti 2ualcosa. noB G un ufficio della 62uadra 8obile. 2uesto.
noB
8i %olto. sen4a dire niente& In effetti. 2uesto 5 un ufficio della 62uadra 8obile&
6olo c*e non 5 il 'io&
Nikita si a%%icina. appo))ia il casco alla scri%ania e 'i fa %edere la busta c*e
tiene stretta in 'ano. cos1 stretta c*e l'*a tutta stropicciata sui bordi& Io spero
c*e /ro'betti non ritorni proprio adesso perc*<. a parte la fi)ura di 'erda c*e
'i farebbe fare. co'incio da%%ero a essere curioso&
? (llora. ? spie)a Nikita. ? co'e la%oro. adesso. conse)no pacc*i per una ditta
di pony e l'altro )iorno sono andata sotto una 'acc*ina col 'otorino&&&
? E dai Nikita&&& ? sospiro. al4ando )li occ*i al soffitto. ? tutti 2uesti 'isteri per
un incidenteM Cos'eri. sen4a assicura4ioneB
8i lancia uno s)uardo cos1 duro c*e 'i fa %enire i bri%idi e tiro indietro la testa
con la netta sensa4ione c*e potrebbe dar'i un 'orso&
? Conse)no pacc*i per una ditta di pony. ? rico'incia. )elida. ? e l'altro )iorno
sono andata sotto una 'acc*ina& 8entre passa%o sotto un portico uno sfi)ato 5
uscito da una strada laterale sen4a )uardare e 'i *a toccato la ruota di
dietro&&&
? (nda%i sotto il portico col 'otorinoB ? c*iedo. e di nuo%o il suo s)uardo 'i
blocca&
? E c*i sei. un %i)ileB Lascia'o perdere co'e 5 successo. 2uesto non c'entra&&&
co'un2ue. io sci%olo e non 'i faccio niente. solo uno sbuccione su un braccio.
per7 i pacc*i 'i %olano %ia tutti in 'e44o alla strada e uno si sbraca da una
parte& Io 'e lo 'etto sotto il )iubbotto perc*< non si apra del tutto. continuo il
)iro e 2uando torno a casa 'i accor)o c*e ce l'*o ancora l1 e 'i sono
di'enticata di conse)narlo& Pu7 succedere. ca44o. ero scon%olta per 2uello
stron4o della 'acc*ina&&&
Non dico niente& 8i strin)o nelle spalle e ascolto. pa4iente'ente&
? ( casa lo tiro fuori e sto pensando a co'e dirlo alla ditta sen4a andare nei
casini 2uando il pacco si sbraca del tutto e 'i si apre in corridoio& Dentro
c'erano 2uesti&&&
Nru)a nella busta e 'i por)e pri'a una cassetta 6ony. sen4a etic*etta. e poi
un disc*etto nero. di 2uelli da co'puter& Lo tiene tra le dita co'e se scottasse
e anc*'io lo prendo per un an)olo. tra l'indice e il pollice&
? 3abb5. ? dico& ? E alloraB
? (llora aspetta&&& non 5 tutto& Nel pacco c'erano anc*e 2uesti&
(pre la busta e 'e la 'ette sotto il naso& G piena di fo)lietti. di%isi in blocc*i e
le)ati con elastici di colori di%ersi& 6ono 2uelli c*e. sul 'o'ento 'i distra))ono
e 'i ci %uole 2ualc*e secondo per render'i conto c*e non sono fo)lietti&
? /i rispar'io la fatica di contarli. ? dice Nikita& ? 6ono 2uasi duecento 'ilioni&
0uestura di 9olo)na& Ufficio Controllo del /erritorio& Rela4ione di ser%i4io n&
+OE&
Il sottoscritto assistente (lfano Nicola. capo e2uipa))ia'ento della %olante O.
unita'ente all'a)ente De Pan 8ic*ele. riferisce c*e alle ore !O: +" del
+-&!E&+,,E. co'e ric*iesto dal Centro Operati%o. si reca%a in %ia 3iada)ola
+"ED do%e rin%eni%a i resti carboni44ati di una Niat Uno con tar)a ille))ibile in
2uanto. per l'appunto. carboni44ata& (%%icinatosi all'auto%ettura. l'a)ente De
Pan nota%a c*e il baule della Uno era par4ial'ente aperto e lascia%a
intra%edere al suo interno un o))etto ricur%o di difficile identifica4ione& (
2uesto punto. l'a)ente De Pan abbandona%a il luo)o a causa di un i'pro%%iso
'alore 'entre il sottoscritto procede%a all'identifica4ione di un braccio u'ano
appartenente a un cada%ere incaprettato e co'pleta'ente carboni44ato& Q&&&R
Capitolo secondo
? Non *o capito perc*< non pote%a'o usare il ter'inale del tuo ufficio&&&
? Perc*<&&& perc*<&&& perc*< 5 rotto& E poi 2uesto %a 'e)lio&
Il fatto 5 c*e non so neanc*e co'e ca44o si fa ad accenderlo. il co'puter di
/ro'betti& Io conosco solo 2uello dell'Ufficio passaporti. do%e *o la%orato per
un pe44o e *o cancellato un sacco di cose c*e 2uando lo scopriranno. santa
'adonna&&& e conosco 2uello dello spaccio. perc*< sia'o io e l'a)ente Gar)iulo
c*e ci 'ettia'o dentro le fatture. le bollette e tutte 2uelle altre puttanate c*e
'i stanno facendo %enire i capelli bianc*i& 8ai capito una se)a di 2ueste
'acc*ine. lo a''etto& Io so solo c*e si spin)e dietro. si aspetta. poi si 'ette
la freccina lassA. si sc*iaccia il pulsante del 'ouse e di solito %iene fuori una
finestrella bianca c*e ti dice tutto 2uello c*e de%i fare& Di solito&&& perc*< a
%olte c'5 un casino e lo sc*er'o ri'ane tutto nero e allora io spen)o tutto e
aspetto c*e %en)a Gar)iulo ad accenderlo per i ca44i suoi. cos1 do la colpa a lui
e )li faccio un ca44iatone& 8a l1. nell'Ufficio a''inistra4ione dello spaccio. con
Nikita c*e fissa lo sc*er'o illu'inato. non posso fare altro c*e aspettare.
trattenendo il respiro. e sperare c*e fun4ioni&
? (desso arri%a. ? 'or'oro. ? per7 non %orrei c*e Gar)iulo a%esse pasticciato
con il co'puter. perc*< se no&&&
Culo. ecco la finestrella&
? In c*e a'biente la%orate. di solitoB ? 'i c*iede Nikita. appo))iandosi col
braccio alla 'ia spalla. per a%%icinarsi ancora di piA allo sc*er'o&
? Co'e 2uesto&&& ? dico io. indicando i fo)li e i faldoni di cartone c*e coprono i
ta%oli della stan4a. ? a'bienti c*iusi e pieni di pol%ere&&&
Lei 'i spin)e la testa. le))er'ente. con il )o'ito&
? Dai. sce'o&&& non sc*er4are& Col co'puter. dico&&& (*. 5 Kindo=s. benissi'o&
Dai. 'etti il disc*etto&
8etto il disc*etto e faccio clic con la freccina sulla casella (& Nikita si pie)a su
di 'e e sento il suo odore un po' aspro sotto 2uello freddo del )iubbotto& 6ento
anc*e la cur%a del suo seno su una spalla e 'i de%o 'uo%ere sulla sedia
'entre cerco di 'etter'i una 'ano in tasca per siste'ar'i sotto i cal4oni& Lei
non se ne accor)e. tutta presa dallo sc*er'o su cui co'inciano a co'parire le
pri'e ri)*e scritte& 6e'bra uno sc*er4o. perc*< faccio appena in te'po a
%edere una 'e44a pa)ina di tesc*ietti bianc*i c*e succede 2ualcosa di strano&
Il pri'o tesc*ietto di destra si stacca dalla ri)a e sci%ola )iA lun)o lo sc*er'o.
ri'bal4ando sul fondo. poi torna su e colpisce )li altri tesc*ietti. incasinando
tutto& 6e'bra un )ioc*ino e fa anc*e una 'usic*etta ridicola. co'e 2uella
delle sale )ioc*i&
? Guarda. Nikita&&& )uarda c*e carino. ? dico. 'a lei sbarra )li occ*i e co'incia
a urlare&
? Un %irusM 6pe)niM 6pe)ni tutto. ca44o. sbri)atiM
6pen)o di corsa. sbattendo le nocc*e della 'ano sul bordo del ta%olo con un
toc c*e ri'bo'ba sinistro sul ron4io calante del co'puter& 8erda un %irusM E
se si 5 attaccato anc*e alle cose dell'a''inistra4ioneB 6ento i bri%idi c*e 'i
sal)ono su per la sc*iena e pri'a c*e Nikita riesca a fer'ar'i riaccendo il
co'puter& 6ullo sc*er'o torna la pa)ina di pri'a. con la 'usic*ina e la
pio))ia di tesc*ietti bianc*i c*e continua a cadere e 2uesta %olta 5 Nikita a
c*inarsi sulla scri%ania e a spe)nere tutto&
? 6e lo accendi 5 pe))io. ca44o&&& ? dice. 'entre sfila il disc*etto dal co'puter
e se lo infila nella tasca del )iubbotto& Io sono ancora stordito e faccio fatica a
pensare& 6e c*iudo )li occ*i %edo le palpebre foderate di tesc*ietti bianc*i c*e
ridono& 8erda. un %irus&&& se 'i *a incasinato le fatture sono 'orto. ca44o.
'orto&&&
? Un disco protetto&&& ? sta dicendo Nikita e intanto si 'orde l'interno della
)uancia. co'e fa se'pre 2uando pensa& ? C*e ci sia 2ualcosa di i'portante 5
o%%io. con tutti 2uei soldi. 'a&&& Cristo. non *o fatto in te'po a le))ere& Ci
%orrebbe I%an&&&
? E c*i 5. I%anB 0uello c*e ti *a dato il paccoB
? Gatto&&& ? dice 'an)iandosi la )uancia. 'a io capisco lo stesso& ? 8a no&&& te
l'*o detto co'e 5 andata& C*ia'ano una 4ona sulla radio e io dico Gatto
Gatto&&&
? Gatto GattoB
? G il 'io codice di riconosci'ento&&& %uol dire c*e *o rice%uto. c*e sono in
4ona e posso fare la conse)na& Cos1 %ado sul posto c*e 'i indicano e )i@
do%e%o i''a)inarlo c*e c'era 2ualcosa di strano. perc*< in%ece di una ditta c'5
un pala44o 2ualun2ue e il ti4io 5 )i@ sulla strada c*e 'i aspetta. la busta in
'ano& Un ra)a44o tutto brufoli. con la faccia da sfi)ato&&&
8i strin)o nelle spalle& ? Un indiri44o falso. sicura'ente&&& 6enti. piuttosto&&&
secondo te il %irus del disc*etto si 5 attaccato a tutto il co'puterB
Io ancora 2uella 'arcetta stron4a nelle orecc*ie e i bri%idi sulla sc*iena. 'a
Nikita non 'i ascolta& Corru)a se'pre di piA la fronte e si spin)e con un dito la
)uancia contro i denti. co'e se %olesse farci un buco&
? E nella cassetta cosa c'5B ? c*iedo& Lei fru)a nella tasca del )iubbotto e tira
fuori la 6ony sen4a etic*etta& 6i )uarda attorno. poi %ede lo stereo di Gar)iulo.
un baraccone nero piantato in ci'a a una pila di fatture&
? 0uesto *a fatto la )uerra&&& ? 'or'ora. sc*iacciando sui tasti per cercare di
aprirlo. ? cos'5. lo a%ete co'prato dai 'arocc*iniB
No. )lielo abbia'o se2uestrato&&& 'a non preciso& Penso se'pre ai tesc*ietti.
'erda&
? Ecco. ecco&&& senti&
Dalle casse dello stereo esce un 'or'orio %eloce. tutto di naso e 'asticato:
na'ioren)*ienc*i7 na'ioren)*ienc*i7 na'ioren)*ienc*i7&&& se'brano cinesi
c*e cantano&
? 0uesto non c'entra&&& 5 8assi'o c*e si 5 sba)liato e ci *a re)istrato sopra
una cosa sua&&&
8assi'oB E c*i ca44o&&&
? EccoM G 2uiM
6ento un cirlicip acuto. co'e 2uello delle radio c*e abbia'o sulle %olanti&&& ed
5 proprio una %olante. perc*< c'5 una %oce c*e )racc*ia 6iena?8on4a "+&&&
? G un'auto della 8obile&&& ? dico io. 'a Nikita 'i fa se)no di stare 4itto& La
%oce della Centrale operati%a si tronca all'i'pro%%iso sotto un'altra scarica di
na'ioren)*ienc*i7. c*e si interro'pe subito& Un fruscio sottile. intenso. poi
due %oci c*iare. con l'accento 'eridionale: ? Peppino di Capri& ? E %affanculo. lo
dici cos1B ? 3abb5. tanto&&& c*i ca44o %uoi c*e ci sentaB
Rico'inciano i cinesi e Nikita spe)ne il re)istratore. tirando fuori la cassetta& 8i
)uarda interro)ati%a e io anc*e& Non *o capito una se)a&
? ( parte la cassetta&&& ? 'or'ora Nikita. parlando con se stessa. e intanto
fissa cos1 intensa'ente un punto sulla 'ia ca'icia c*e 'i %iene da )uardarci
anc*'io. ? il floppy protetto e i soldi 'i fanno %enire in 'ente 2ualcuno c*e %uol
fre)are il fisco& E sono anc*e andata a %edere c*i 5 il destinatario. 'a 5 una
%illa sui colli. se'pre c*iusa&&& per 2uesto sono %enuta da %oi. c*e 'a)ari
potete sapere 2ualcosa di piA&&
? E do%'5 2uesta %illa sui colliB
Nikita apre 'et@ bocca e sta per parlare 2uando un co)lione di a)ente c*e 'i
se'bra si c*ia'i Pinelli entra con uno scatolone in 'ano e sopra. incastrate
sotto il 'ento. un pacco di bolle d'acco'pa)na'ento&
? L'*a rifatto. so%rintendente&&& ? dice pri'a c*e riesca a fer'arlo. ? *a ordinato
di nuo%o lo yo)urt per sba)lio. 'a 2uesta %olta sono alla banana e sono solo
'ille e cin2uecento& Di sotto c'5 il resto e dice il diri)ente c*e se non tro%a il
'odo di i'boscarli )lieli 'ette tutti 2ui. nel suo ufficio&&&
8erda& Non *o neanc*e il te'po di dirlo. solo di pensarlo. perc*< Nikita pri'a
'i ful'ina con uno s)uardo c*e 'i )*iaccia sulle labbra il sorrisino idiota c*e
sto per fare. poi scatta in a%anti. afferra la busta con dentro i soldi e con una
specie di rin)*io rabbioso sc*i44a fuori dalla porta dell'ufficio& 0uando riesco ad
al4ar'i dalla sedia e ad arri%are sullo scalone. lei de%e essere )i@ fuori dalla
caser'a. perc*< non la %edo piA& E dal 'o'ento c*e 5 entrata assie'e a 'e.
la )uardia de%e a%erla lasciata uscire sen4a tante storie. per cui col ca44o c*e
la prendo piA&
? Io interrotto 2ualcosaB ? 'or'ora Pinelli appena ritorno in ufficio e dato c*e
'i )uarda i'bara44ato e sorride. il co)lione. lascio c*e pensi 2uello c*e pensa
e 'i strin)o nelle spalle&
? Capricci da donne. ? dico. ? 2uando *anno le loro cose non ci si ra)iona&
? G %ero. ? dice lui& ? Co'un2ue. era 'olto carina. so%rintendente&&&
co'pli'enti&
? 61. ? annuisco io. con una s'orfia indifferente. ? scopabile. s1& Nuori dalle
palle. adesso. c*e de%o la%orare&
Guardo lo scatolone di yo)urt e 'i si dri44ano i capelli& Il pacco. i soldi. il
disc*etto. i cinesi c*e cantano. Peppino di Capri&&& non *o capito una se)a di
2uello c*e 5 successo 'a non i'porta. appena a%r7 te'po c*ia'er7 Nikita e
'i far7 raccontare il resto. a costo di prenderla a calci nel culo da 2ui a
Casalecc*io& Intanto. *o un proble'a piA )ra%e da risol%ere e 'e ne rendo
conto appena accendo il co'puter per %edere do%e posso i'boscare lo yo)urt&
0uei ca44o di tesc*ietti 'i rie'piono i''ediata'ente lo sc*er'o e non riesco
neppure piA a 'uo%ere la freccina del 'ouse& Cos1 spen)o tutto. 'i siedo il piA
lontano possibile dal co'puter e faccio finta di controllare un pacco di fatture.
aspettando&
0uesta %olta. a Gar)iulo. )li faccio un culo )rande co'e una capanna&
S6abato 6era ? 6etti'anale del Co'prensorio I'oleseT
6(NGUE IN (U/O6/R(D(
(6er%i4io di Carlo Lucarelli alle pp& +?#
Castel 6an Pietro& ? Gli *o fatto lo scontrino per tre ca'o)li e tre birre in lattina
e poi l'*o sentito c*e liti)a%a col barista perc*< i panini non erano caldi& Era un
cliente co'e tanti. sen4a niente di speciale. da%%ero ?& (ll'auto)rill dell'area di
ser%i4io 6illaro. dire4ione I'ola?9olo)na. le testi'onian4e concordano: Pietro
Giaccalone. E anni. ori)inario di Catania. era un tipo co'une. sen4a nulla di
speciale& (llora perc*< 5 successo 2uello c*e 5 successoB
? 6i 5 a%%icinato a una 'acc*ina c*e sta%a fer'a accanto alla cabina del
telefono& C'era un altro uo'o dentro. con la radio accesa. alta&&& e sicco'e
sta%o telefonando )li *o c*iesto di abbassarla 'a lui 'i *a fatto un )estaccio.
cos1&&& ? Il secondo testi'one. c*e preferisce non dire il proprio no'e. 'ette la
'ano sull'inca%o del )o'ito. pie)ando il braccio& Un )esto notato anc*e dalla
'o)lie. seduta sul 'uretto da%anti all'auto)rill:
? 8i ricordo c*e sta%o pensando: 'a )uarda c*e ra44a di 'aleducato. 2uando
'i 5 passato da%anti 2uel tipo. 2uello col cappotto 'arrone& L'*o notato perc*<
un cappotto. di 2uesta sta)ione&&& e poi 'i si era 'esso proprio da%anti. tra 'e
e la 'acc*ina di 2uei due i)noranti&&&
Neppure il ter4o testi'one %uole lasciare le proprie )eneralit@& 3isibil'ente
scosso. parla in fretta pri'a di allontanarsi con un fun4ionario di poli4ia& ? No.
io non 'i ero accorto di nulla e 'i ci sarei tro%ato in 'e44o se non fosse stato
per Enrico c*e *a detto: pap@. 'a 2uello non 5 un fucileB Infatti. c'era uno col
cappotto. un tipo alto. naso a becco e una )ran coda di capelli. c*e a%e%a in
'ano un fucile a po'pa& Non faccio in te'po ad al4are la testa c*e bu'?bu'M.
due botte sul parabre44a della 'acc*ina da%anti& 6ono scoppiati tutti i %etri e
uno dei due c*e sta%a dentro 5 %olato 'e44o fuori dal finestrino aperto&&&
'adonna c*e i'pressioneM Non 'i ci faccia pensare&&&
Giaccalone era noto alle for4e dell'ordine per nu'erosi precedenti specifici
relati%i al traffico di stupefacenti& L'altro uo'o. (rturo Lanfranco. OO anni. di
9olo)na. risulta in%ece incensurato& Gli in2uirenti non riten)ono in%ece de)na
di considera4ione la dic*iara4ione di Enrico. il fi)lio undicenne dell'ulti'o
testi'one. c*e dice di a%er %isto un ter4o uo'o c*e sosta%a nei pressi della
'acc*ina colpita. salire di corsa su un tir fer'o nell'area di parc*e))io e
partire i''ediata'ente& Q&&&R
Capitolo terzo
8attina di 'erda. )iornata di 'erda& G 2uasi un 2uarto d'ora c*e sto a
)uardare una cotoletta )ialla e spessa c*e or'ai de%e essere di%entata fredda
co'e il ta%olone di for'ica a44urra a cui sono seduto. in 'ensa& 8i sta sulle
palle tutto. anc*e le %oci dei colle)*i c*e 'i siedono accanto. appena s'ontati
dal turno della %olante. c*e parlano. parlano. ca44o. parlano&&& 8i sento
2ualcosa dentro. 2ualcosa di bruciacc*iato e accartoc?ciato fer'o tra lo
sto'aco e il cuore& 6aranno le penne al burro c*e *o 'andato )iA a faticaB
Ri)iro la cotoletta e anc*e lei 5 dura e bruciata ai bordi co'e 2uella cosa c*e
'i sento dentro& 8i *a dato fastidio ri%edere Nikita&&& 6i'ona& 8i *a fatto&&&
cio5. 'i *a ricordato&&& 8erda. non lo so cosa 'i *a fatto& 6o solo c*e 'i
)irano le palle&
Dopo c*e 5 scappata. natural'ente. *o pro%ato a cercarla. 'a un ca44o&
C*ia'o casa sua e la 'adre 'i risponde c*e non c'5& G da 8assi'o. 'i dice. e
'i d@ il nu'ero& 8assi'oB E c*i ca44o&&& %abb5. c*ia'o anc*e lui e 'i
risponde la se)reteria telefonica di un ti4io con la erre un po' 'oscia. da
finocc*io. c*e )i@ 'i sta sul culo& Non sia'o in casa eccetera eccetera&&&
lasciate un 'essa))io& 9utto )iA pri'a del bip e la cosa 'i lascia. uno:
curiosoU due: curioso e anc*e un po' inca44ato& E c*i 5 2uesto 8assi'oB C*e
'inc*ia c'entra con NikitaB Non sia'o in casa&&& non sia'o c*iB Ca44i suoi. 'i
dico. duro. perc*< anc*'io *o i 'iei. a partire da 2uei 'ille e cin2uecento
yo)urt c*e non so do%e i'boscare& E allora andate a ca)are tutti 2uanti.
co'presa Nikita e il suo finocc*io. e non 'i ro'pete le palle a 'e&
? C*e c'5. Coliandro. non le %a la cotolettaB 8a co'e. lei la%ora 2ui e non lo sa
c*e il )io%ed1 biso)na prendere la faraonaB
3orrei 'andarla a 'fanculo la colle)a c*e 5 seduta da%anti a 'e. 'a appena
al4o la testa 'i accor)o c*e 5 un ispettore c*e la%ora nell'ufficio del 0uestore&
E a parte la solita storia dell'uo'o con la pistola e 2uello col fucile. per cui
anc*e 2ui l'uo'o 'orto resto se'pre io. 2uesta 5 in )a'ba. per essere una
donna& 8i sal%7 anc*e il culo. un paio d'anni fa. 2uando ero in ser%i4io di
pattu)lia su un'auto ci%etta e durante un allar'e antirapina attaccai 'ale il
la'pe))iatore c*e alla pri'a cur%a secca %ol7 nella %etrina di una profu'eria.
'erda& Cos1 'i strin)o nelle spalle e non rispondo&
? Norse *a liti)ato con la fidan4ata&&& ? dice una colle)a in di%isa. seduta di
fianco a 'e. c*e non )uardo neanc*e 'a sento dalla %oce c*e sorride&
? I'possibile&&& ? dice l'ispettore. ? Coliandro 5 un sin)le storico&&&
? In%ece no&&& Pinelli *a detto c*e l'*a %isto in ufficio con una ra)a44a e pure
'olto carina&&&
? Da%%eroB Coliandro. cos1 'i cade un 'ito&&& Non sar@ un poli4iotto anc*e leiB
Non faccia l'errore di 'ettersi con una colle)a. co'e poi fanno tutti&&& Guardi la
Peani& /orna da due )iorni dalla licen4a 'atri'oniale e la sbattono al Nucleo
6corte& E sa con c*iB
Non 'e ne fre)a un ca44o&
? Con 8alerba. della Dire4ione Distrettuale (nti'afia. e con 2uello ciao&&& Parti
sen4a prea%%iso e stai %ia dei )iorni& Il 'arito a%e%a appunta'ento con lei per
pran4o. una setti'ana fa. lei )li *a telefonato dicendo c*e face%a tardi e da
allora non l'*a ancora %ista& Nortuna c*e 5 un poli4iotto pure lui e le capisce le
cosiddette esi)en4e di ser%i4io&
Discorsi da donne& 6e la tipa se ne resta%a a casa a fare la 'o)lie e lascia%a il
'arito a la%orare. 2uesti proble'i non c'erano neppure& 0uello c*e penso delle
donne nella poli4ia. poi. non sto neanc*e a dirlo. soprattutto da%anti a 2ueste
due c*e. lo %edo benissi'o. se rico'inciano a prender'i in 'e44o 'i spellano
%i%o. 'erda& Naccio finta di ta)liare la cotoletta. allora. tutto concentrato e
intanto cerco di ca'biare discorso. perc*< tutte le %olte c*e si parla di scorte
salta fuori la storia di 2uando al Pala44etto dello 6port c'5 stato un po' di casino
dopo un concerto e io per sba)lio *o 'enato Lucio Dalla&
? Orari a parte. ? dico. ? stare dietro a 8alerba 5 anc*e un bel po' pericoloso&&&
/osto. il )iudice 8alerba. un pie''e )io%ane e coi co)lioni. anc*e& La 'afia
cerca di farlo fuori a Catania con un cecc*ino appostato su un tetto 'a non ci
riesce. allora lo trasferiscono a 9olo)na. per sicure44a. 'a lui non 'olla e si fa
'ettere proprio alla d&d&a&. nell'anti'afia& Io se'pre in 'ente 2uella foto c*e
c'era sul SCarlinoT. c*e 'e la ricordo bene perc*< nella pa)ina dietro c'era la
'ortina di pap@ in di%isa. per il sesto anni%ersario di 2uando salt7 per aria con
il suo )iudice. a Paler'o& Nella foto in pri'a pa)ina c'era 8alerba seduto per
terra. contro lo sportello della 'acc*ina blindata. e tene%a in braccio l'a)ente
c*e a%e%ano a''a44ato al posto suo e pian)e%a co'e una fontana. la bocca
aperta e )li occ*i c*iusi&&& 'a si %ede%a c*e pian)e%a di rabbia e non di paura&
? Lei lo conosce bene il )iudice 8alerbaB ? 'i c*iede l'ispettore e io 'i strin)o
nelle spalle. con una s'orfia indifferente&
? 6ia'o cos1&&& ? dico. al4ando l'indice e il 'edio uniti assie'e. anc*e se in
realt@ l'*o %isto solo una %olta. tanti anni fa. 2uando 5 %enuto al funerale del
po%ero babbo e 'i *a stretto la 'ano& 6to per a))iun)ere 2ualcosa. tanto per
dire. 2uando arri%a una ra)a44ina col )re'biule bianco e in testa una di 2uelle
cuffiettine stron4e da inser%iente& 6i a%%icina ciabattando su)li 4occoli. con un
clo clo fortissi'o c*e rie'pie la 'ensa or'ai %uota. e 'i aspetto c*e %en)a a
c*iederci di andare %ia e in%ece no. c'5 una telefonata per 'e& Una ra)a44a&
? (llora esiste da%%ero 2uesta fidan4ata&&& ? dice l'a)ente in unifor'e.
toccando'i la spalla. e io le rin)*io un sorriso for4ato pensando: altro c*e
ra)a44a. 2uesto 5 2uella testa di ca44o di Pinelli c*e 'i prende per il culo& 6e
sono arri%ati altri yo)urt. )iuro c*e coin%ol)o pure lui nel disastro del %irus&
? (llora. stron4one. ? sibilo nella cornetta del telefono nelle cucine. ? ti sei
di'enticato c*e io sono so%rintendente e tu soltanto un a)ente se'pliceB
? ()ente se'plice un ca44o& 6ono Nikita& 3ia del Passero nu'ero +. tra dieci
'inuti& Un secondo di piA e non 'i tro%i&
E riattacca. 'erda&
/&G&O Re)ione& +, aprile. ore +E: O!&
S(ncora una noti4ia di cronaca& Norse *a ori)ini dolose l'incendio c*e ieri notte
*a co'pleta'ente distrutto la pi44eria 9ella Napoli. nel 2uartiere 9olo)nina&
6econdo le indica4ioni dello stesso titolare della pi44eria le cause sarebbero
in%ece da ricercare in un corto circuito pro%ocato dalle catti%e condi4ioni
dell'i'pianto elettrico e non nelle due tanic*e di ben4ina rin%enute nel %icolo
accanto alla porta del retro& Ri'an)ono intanto )ra%issi'e le condi4ioni del
ca'eriere tunisino c*e al 'o'ento dell'incendio sta%a dor'endo nei locali
della cucina Q&&&RT&
Capitolo quarto
3ia del Passero 5 sui colli e ci 'etto piA di dieci 'inuti. anc*e se sotto il culo
*o un G&/& turbo +D %al%ole e 'odesta'ente con le 'acc*ine non sono Dio 'a
suo fratello piA piccolo& Dribblo le auto sui %iali c*e se'bro 8aradona al Gran
Pre'io di 8ontecarlo e 'i spor)o pure dal finestrino per battere la paletta di
ser%i4io sul cofano di un co)lione su una Punto fer'a al se'aforo& 8a 2uando
'i infilo ro'bando sulla salita c*e porta al + sono in ritardo di un 2uarto d'ora
e 'i sa c*e Nikita 'e la sono persa& In%ece c'5 ancora ed esce in 'e44o alla
strada da dietro un cassonetto. facendo'i se)no con le 'ani aperte di
rallentare e fare 'eno casino&
? Cristo. ColiandroM 3ieni con la sirena la prossi'a %olta. cos1 ti si sente 'enoM
Parc*e))ia e scendi. dai&
Parc*e))io e scendo. dai&&& anc*e se )i@ le palle 'i )irano %orticosa'ente.
perc*< non 'i %a di prendere ordini da una ra)a44ina co'e se fosse un
3ice2uestore& 8a ri'ando l'inca44atura a dopo. perc*< adesso 'i interessa
sapere cosa %uole e poi&&& %abb5. sono contento di ri%ederla&
Nikita 'i aspetta accanto al cassonetto a cui *a appo))iato il 'otorino.
sull'altro lato della strada& Ia ancora il fa44oletto sulla testa. il )iubbotto Pony
EHpress e 2uei ca44o di anfibi e si 5 ri'essa anc*e le cal4e a rete con i buc*i.
c*e spuntano da una 'ini stretta e cortissi'a. appena due dita sotto il bordo
del )iubbotto&
? 6'ettila di )uardar'i le )a'be& 6enti il piano&&& 2ui ci sono i soldi. il nastro e
il disc*etto&&& abbassa la la'po. tirando fuori dal )iubbotto la busta c*e le
face%a due tette da Pa'ela (nderson. e 2uello 5 l'indiri44o a cui a%rei do%uto
portarli due )iorni fa ?& (l4a il 'ento e indica oltre la strada una %illetta bianca
e 2uadrata. al bordo di un prato %erde c*iuso da un cancello& C'5 una tar)a
bianca e rossa attaccata alle inferriate e non *o biso)no di dieci deci'i di %ista
per le))ere 2uello c*e c'5 scritto dentro. a caratteri )i)anti. accanto al dise)no
di un cane c*e se'bra /er'inator Due. bestiale&
Satten4ione: cani addestrati alla difesaT. le))o. a fior di labbra& ? 9ene. bene&&&
e co'e pensi c*e faccia'o a entrareB
Lei 'i )uarda. poi scuote la testa&
? Non *ai capito un ca44o& Io entro. suonando il ca'panello co'e fanno tutti. e
tu stai fuori ad aspettar'i& 3o)lio ridarla indietro 2uesta roba 2ui e tanti saluti&
? 6ei 'atta&&&
? No. sei 'atto tuM E io sce'a a %enire da %oi a raccontar%i tutto per 'etter'i
nei casiniM Naccio il pony. ca44o. non il poli4iotto&&& se non era c*e per due
)iorni la %illa 5 stata c*iusa. sen4a se)no di %ita. lo a%e%o )i@ fatto pri'aM
? Perc*<. c*i c'5 adessoB
? 9o*M G tutta la 'attina c*e sto a )uardare&&& 5 arri%ato un tipo col codino. 5
entrato e poi se ne andato subito. 'a adesso 'i se'bra c*e ci sia piA %ita
nella casa& E allora sai cosa faccioB
? Cosa faiB
8i sbatte il pacco sotto il naso. cos1 %icino c*e 'i %iene da tirare indietro la
testa&
? 6ulla busta c'5 scritto 8altoni ra)ionier Nederico. cos1 io %ado l@ dentro a
darla al 8altoni ra)ionier Nederico. in%ento una balla per il ritardo e ciao. non
)li c*iedo neanc*e la 'ancia&&&
? E ioB
? /u resti fuori. dall'altra parte della casa. do%e *o %isto c*e c'5 una finestra
aperta& Perc*< se si 'ette 'ale io al ra)ioniere )li dico di )uardare fuori e lui
%ede un 'io a'ico con una faccia da sbi&&& da poli4iotto co'e la tua e al'eno
'i lascia andare& 6e in%ece non succede niente. non ti %ede neanc*e e bona l5&
Non 'i inca44o solo perc*< *a corretto sbirro in poli4iotto e 2uesto da parte di
Nikita. ner%osa co''5 in 2uesto 'o'ento. 5 abbastan4a ecce4ionale& E poi. 'i
5 %enuta un'idea&&&
? 3a bene. ? dico e lei corru)a la fronte&
? Co'e %a beneB
? 3a bene&&& c*e de%o direB O&L&. lo faccio&&&
? Cos1B 6en4a storieB
6i 'orde la )uancia. dall'interno. 'entre 'i fissa pensosa e io sorrido.
i'bara44ato& G dura da fre)are. Nikita&&& (lla fine scuote la testa. se'pre seria.
e si ric*iude il )iubbotto sulle tette& Na un passo %erso la strada 'a si fer'a e
'i )uarda ancora. la bocca defor'ata dallo sfor4o di 'an)iarsi la )uancia& Ia
paura. lo si %ede da)li occ*i& 8i prende per il ba%ero della )iacca. tirando'i
%erso di se e 'i sussurra: ? Non fare ca44ate. Coliandro. ti pre)o. ? poi 'i
bacia sulle labbra. rapida e corre %erso il cancello&
Io )iro attorno alla casa. sentendo'i un po' cos1 cos1& Non fare ca44ate. dice&&&
Io lo so c*e 2uello c*e %o)lio fare non 5 una ca44ata& 3o)lio entrare da dietro.
infilar'i in casa. sbattere pistola e tesserino sotto al naso al ra)ionier 8altoni e
far)li un paio di do'ande sulla pro%enien4a dei soldi& Poi c*ia'o la 6e4ione
reati finan4iari. )li conse)no duecento pali. un disc*etto e un ra)ioniere in
fla)ran4a di reato e da l1 di%entano ca44i loro. perc*< la 'ia l'*o fatta&
Proble'i: Nikita e i cani& Il pri'o si risol%e subito. perc*< la faccio saltar fuori
co'e una c*e *a collaborato atti%a'ente alle inda)ini. cos1 ci fa anc*e una
bella fi)ura& I cani sarebbero ca44i&&& 'a appena suona il ca'panello corrono
tutti da%anti e 'i lasciano %ia libera& Non fare ca44ate. 'i dice&&& e c*e ca44ate
faccioB G tutto studiato&&&
E infatti. appena si sente il pri'o accenno di ca'panello da dentro la casa.
proprio la pri'a >d> di >drinn>. parte un ura)ano di latrati i'pa44iti. co'e se i
cani fossero al'eno duecento& In%ece sono solo tre. li %edo da dietro le
inferriate coperte di edera c*e circondano il )iardino: tre botoli to44i e neri c*e
saltano fuori dalla casa attra%erso una finestra aperta a pianterreno e
sc*i44ano %ia oltre l'an)olo della %illa. %erso il cancello. lasciando sull'erba una
striscia di ba%a bianca e sc*ifosa& Io 'i sbri)o ad attaccar'i alle inferriate e a
tirar'i su appo))iando il piede a un nodo di edera c*e cede proprio 'entre
sono a ca%allo delle punte a torci)lione c*e stanno in ci'a alle sbarre e 'i
succede co'e a 9ertaccini I%o 2uando da ba'bini anda''o a rubare le cilie)e
e ri'ase i'pi)liato col fondo dei cal4oni& Naccio co'e 9ertaccini I%o. 'erda:
'i lascio cadere di sotto con un craack di stoffa c*e 'i fa un 'ale 2uasi fisico
e %orrei beste''iare 'a non posso. perc*< appena tocco l'erba con le 'ani e
le )inocc*ia e al4o la testa. c'5 un solo pensiero c*e 'i attra%ersa il cer%ello.
bruciando tutti )li altri&
? Ca44o. i caniM
/ornano. )li stron4i. cos1 %eloci c*e 'i se'bra c*e %olino a 'e44'aria. sen4a
neppure toccare terra. le bocc*e spalancate e )li occ*i bianc*i. da assassini&
Non sto a )uardar)lieli 'olto. )li occ*i. raspo sull'erba con le suole. )rattando
con le dita. finc*e non faccio presa e sc*i44o %erso la finestra aperta& 8i ci tuffo
dentro e %olo su un ta%olino. atterrando con la faccia su 2ualcosa di 'olle c*e
'i e%ita di spaccar'i il naso sul pa%i'ento& 8i %olto e sul da%an4ale della
finestra c'5 )i@ uno di 2uei bastardi. to44o. inca44atissi'o. lo 6c*=ar4ene))er
dei cani. 'erda. 'e44o fuori e 'e44o dentro. c*e si di%incola. la sc*iena cur%a.
cercando di salire& 8i al4o in )inocc*io e )li tiro un ca44otto secco& Lui c*iude la
bocca. 'i )uarda un po' stordito e poi cade indietro. proprio co'e un uo'o&
C*iudo la finestra 'entre ce n'5 )i@ un secondo c*e batte una nasata u'ida
contro il %etro. poi 'i tiro in piedi. 'i accor)o dello strano odore dolce c*e c'5
nella stan4a. )uardo in basso e caccio uno de)li strilli piA forti c*e abbia 'ai
tirato in %ita 'ia&
Per terra. da%anti a 'e. c'5 un uo'o coperto di san)ue& Non *a piA la faccia. a
parte un orecc*io c*e pen4ola attaccato a un brandello di pelle e un occ*io
rotondo. bianco. co'pleta'ente scoperto. c*e 'i fissa& Cado all'indietro.
contro la finestra e lo sc*ianto dei cani c*e abbaiano contro il %etro alle 'ie
spalle 'i ributta in a%anti& (llora perdo il controllo. tiro fuori la pistola e co'e
un co)lione sparo un colpo in aria&
L'esplosione c*e ri'bo'ba nella stan4a *a l'assurdo effetto di cal'ar'i i ner%i.
di colpo. e se'bra c*e faccia lo stesso anc*e con i cani. c*e si fer'ano ad
annusare l'aria. per 2ualc*e secondo. la bocca socc*iusa& Poi li %edo ripartire a
ra44o e sco'parire %erso l'an)olo della %illa. 'entre sento una te'pesta di
colpi attutiti c*e se'brano %enire dal portone& Colle)o le due cose e %olo fuori
dalla stan4a. nel corridoio d'in)resso. riuscendo ad aprire la porta e a far
entrare Nikita un atti'o pri'a c*e se la 'an)ino i cani& G cos1 terrori44ata c*e
continua a te'pestar'i di pu)ni. co'e se colpisse ancora il le)no della porta.
finc*< non riesco ad abbracciarla. bloccandole le braccia&
? Cristo. ColiandroM ? strilla isterica& ? 8a c*e ca44o faiB Io i''a)inato c*e eri
entrato 2uando *o %isto i cani c*e corre%ano %ia e c'era il cancello aperto e
sono entrata anc*'io e a 'o'enti con le tue ca44ate 'i fai 'an)iare %i%a.
cristo&&& 8a cos'5 2uesto odoreB 6e'bra 'ar'ellata&
? G il ra)ionier 8altoni. ? dico. sfor4ando'i di non pensare a 2uella faccia
perc*< )i@ 'i sento le )a'be c*e 'i tre'ano e la nausea c*e 'i stri44a lo
sto'aco& C*e 'i %en)a un colpo se 2uel 'assacro non 5 opera di 2uei tre fi)li
di puttana con la ba%a alla bocca&
? 8ortoB ? c*iede lei. con una nota un po' acuta nella %oce&
? Di piA&&& no. non ci andare&&& ? la blocco allacciandola col braccio libero dalla
pistola. ? *a la faccia tutta&&& cio5. non ce l'*a piA la faccia&
Ecco. l'*o detto e 'i sento 'ale& 9arcollo fino al 'uro. 'i ci appo))io con la
fronte e starei per %o'itare se non fosse per lo sc*ianto i'pro%%iso c*e sento
nella stan4a c*e *o appena lasciato&
3etri rotti& 3etri rotti di una finestra& 3etri rotti di una finestra sfondata da tre
cani i'pa44iti&
L'urlo di Nikita 'i fa dri44are co'e un coltello a scatto 'entre d'istinto al4o il
braccio con la pistola e 2uasi sen4a )uardare lascio partire una raffica di tredici
, per +,. tutti 2uelli c*e *o nel caricatore 'eno 2uello c*e *o sparato pri'a&
0uando il carrello 'i si blocca. aperto. sull'otturatore e il )rilletto 'i di%enta
duro. nella stan4a c'5 una nebbia a44urrina e un odore aspro di cordite c*e
farebbe s%enire anc*e un fabbricante di fuoc*i artificiali&
Nel %ano della porta. tra )li stipiti c*e se'brano 'itra)liati da una contraerea
pesante. ci sono tre cani 'orti& Nelle orecc*ie appannate. in%ece. assordate dai
ri'bo'bi delle esplosioni nella stan4a. sento un fruscio sottile. lontano lontano&
G Nikita. c*e sta urlando isterica. con tutto il fiato c*e *a&
Carabinieri Reparto Operati%o 6peciale&
OGGE//O: Intercetta4ione a'bientale n& E" del +,&!E&&,E presso abita4ione
Literno 6al%atore detto /ot7 U' /i44une (in atti 'e)lio )enerali44ato#&
(utori44a4ione sost& proc& dott& 8alerba (Dire4ione Distrettuale (nti'afia#&
Literno 6al%atore: ? Io con 2uei sel%a))i non ci tratto&&& 'a c*i 'inc*ia si
credono di essere. e*B Da c*e 'ondo 5 'ondo ci sono se'pre state delle
re)ole per 2ueste cose&&& e c*i 'inc*ia sia'o 2uaB I cani randa)iB I lupiB
(ccendi la ti%A c*e c'5 il tele)iornale&&& Qintercetta4ione disturbata causa
tra%isa'ento del 'icrofono dentro il tele%isoreR&
3oce sconosciuta Qsecondo peri4ia: inflessione cataneseR: ? Io direi piuttosto le
iene&&& 2uelli l@ non l'*anno 'ica capita c*e 2uesta non 5 la 4ona per certe
cose&&&
Literno 6al%atore: ? 0uelli l@ non *anno capito c*e 2uesta non 5 la loro 4ona
proprio per nienteM E poi il 'ercato e )li auto)rill sono se'pre stati cosa
nostra&&& iddu )ran curnutu du pi))*ianculuM Giaccalone era co'e se fosse un
fi)lio 'ioM Iddu Qinco'prensibile causa interferen4a tele%isore& secondo peri4ia:
intercalari osceni tipici pro%incia cataneseR&&& 'a la colpa 5 nostra. nostra e di
don 8asino c*e )li abbia'o lasciato spa4io per crescere fino a 2uaM
3oce sconosciuta: ? Crescere. crescere&&& 5 proprio 2uesto il )uaioM /ot7. 2uelli
sono ri'asti ba'bini c*e )iocano e non sono cresciuti 'aiM
Literno 6al%atore: ? (pposta non ci trattoM 8orti li %o)lio %edereM Ecco il
tele)iornale. al4a la ti%A&&&
Qintercetta4ione interrottaR&
Capitolo quinto
? (ncora non ci credo di a%er fatto una cosa del )enere&&&
? Di a%er sparato a tre caniB
? 8a noM C*i ca44o se ne fre)a dei tre cani. %ole%ano 'an)iar'i. 'erda&&& Dico
di esser'ene andato sen4a c*ia'are una %olanteM 0ui 'i fanno un culo c*e&&&
'inc*ia. non ci posso neanc*e pensareM
6cuoto la testa. le 'ani 'i tre'ano ancora un po'& 6ono seduto su una
poltrona assurda. di %i'ini. tutta pie)ata all'indietro. con un cuscino rotondo
c*e 'i sta dietro la nuca e 'i d@ un fastidio bestia& 8i stro44o tutte le %olte c*e
cerco di bere il =*isky c*e Nikita 'i *a %ersato in un bicc*iere lun)o e c*e
be%e anc*e lei. appollaiata sul bracciolo di un di%anetto basso. con le )a'be
pie)ate sotto le )inocc*ia&
6e non fosse stato c*e era sotto c*oc e 'i 5 corsa fuori dalla %illa per sc*i44are
%ia in 'otorino. a%rei c*ia'ato il ++O e sarei ri'asto l1 ad aspettare. co'e
%uole la procedura. 'a non %ole%o perderla un'altra %olta& Cos1 sia'o arri%ati
fin 2ui. in una tra%ersa in%isibile di %ia 6ara)o44a. dentro una 'ansarda di due
stan4e c*e se'bra la botte)a di un cinese& C'5 odore di cuoio. incenso e di
pepe e in )iro 5 pieno di ca44ettini orientali. con un te'pietto rosso sopra un
ta%olino da nani e sopra la porta un sona)lino tubolare c*e non *a s'esso di
tintinnare da 2uando sia'o entrati&
Nikita si 5 tolta )li anfibi. si 5 sfilata il fa44oletto dalla testa e si 5 sciolta i
capelli c*e sono piA lun)*i di 2uando l'a%e%o conosciuta e le scendono sulle
orecc*ie in una specie di casc*etto corto& 6e'bra cal'issi'a. adesso. sulle
labbra contratte la solita s'orfia di 2uando pensa&
? G carino 2ui. ? dico. anc*e se non 5 %ero& ? Non sape%o c*e %i%essi da sola.
adesso&
? Non 5 'io. ? dice lei distratta. ? 5 di 8assi'o&
? 8assi'oB (*. s1&&& il frocetto con la erre 'oscia&
Lei al4a )li occ*i e 'i )uarda. per un atti'o&
? NrocettoB Ca44o dici&&& an4i&&&
Co'e an4iB Corru)o la fronte. poi 'i strin)o nelle spalle e be%o un altro sorso
di =*isky& Per 2uello c*e 'e ne fre)a&&& no. perc*< da%%ero. non 'e ne fre)a
proprio niente. 'erda&
? E do%e sarebbe adesso. 2uesto 8assi'oB
? G fuori per 2ualc*e )iorno&&& 5 andato a c*iedere )uida&
? 6ta prendendo la patenteB
? Ca44o capisci. tu&&& 8assi'o 5 buddista. 5 andato a c*iedere un consi)lio a un
suo a'ico piA esperto per un proble'a c*e ci&&& c*e lo ri)uarda&
? (* ?& 9uddista& 9o*&&& 8i accor)o c*e Nikita 'i sta fissando&
? C*e c'5B ? c*iedo&
? Dobbia'o scoprire di c*i sono 2uei soldi. dice indicando la busta c*e *a
lasciato sul di%ano. accanto a lei& ? Dobbia'o sapere a c*i apparten)ono soldi
e disc*etto e poi&&&
? No. no. aspetta un 'o'ento. ba'bina&&& )iocare ai poli4iotti 5 bello 'a lascia
il 'estiere a c*i lo sa fare&&&
(l4a un sopracci)lio. 'entre be%e. e 'i )uarda da sopra il bordo del bicc*iere&
6ento una stretta nello sto'aco. pri'o perc*< 2uando fa cos1 5 carina da
'atti. secondo perc*< so )i@ c*e 'i %uole prendere per il culo&
? Ecco s1. ? dice. ? lascia'o il 'estiere ai poli4iotti %eri&&&
Non la ca)o neanc*e. di%ento rosso e 'i %a di tra%erso un sorso di =*isky. 'a
non rispondo&
? /i dico io cosa succede adesso: andia'o alla Reati finan4iari con soldi.
disc*etto e nastro e )li dicia'o del ra)ionier 8artini 'an)iato dai suoi stessi
cani&&& Ca44o. Nikita. 'i *ai fatto co''ettere al'eno una decina di reati
2uesta 'attina. a partire da 'ancata denuncia di cada%ere fino a&&&
CC5 2ualcosa c*e non 2uadra& (n4i. ce ne sono tante& La pu44a di 'ar'ellata
c*e *o sentito nella %illa la conosce%o )i@. tanto c*e adesso de%o bere un altro
sorso di =*isky per non far'i %enire di nuo%o la nausea& Co'e l'anno scorso.
2uando uno stron4o si fece saltare la testa con una doppietta e ri'ase c*iuso
in casa per una decina di )iorni. pri'a c*e se ne accor)esse 2ualcuno& 6tesso
odoraccio dolce c*e ti prende alla )ola e c*e a 'e 'i fece andare )iA co'e una
pera appena entrai in casa& 8i sono anc*e sc*e))iato un dente contro il bordo
di un ta%olo. cadendo. 'a col ca44o c*e 'i *anno dato cause di ser%i4io&
Co'un2ue. con 2uell'odore il ra)ionier 8altoni era l1 da un pe44o. da 'olto
pri'a c*e arri%asse Codino. c*e tra l'altro 5 entrato e uscito sen4a farsi
'an)iare dai cani& C*e casino&&&
Nikita *a infilato un dito in un buco della cal4a sopra la ca%i)lia. e sta )iocando
con una 'a)lia 'entre 'i )uarda. seria& 6e'bra c*e capisca 2uello c*e penso.
perc*< scuote la testa. decisa&
? 6enti un po'. ispettore Calla)*an&&& a 'e non 'e ne fre)a un ca44o di cosa
c'5 dietro a 2uesta storia& Io so solo c*e non 'i piace. c*e *o paura e non 'i
fido di nessuno& Io %o)lio soltanto restituire 2uei soldi e se sapessi di c*i sono
lo a%rei fatto subito&&& 'a l'unico indiri44o %ero c*e a%e%o 5 2uello di un
ra)ioniere 'orto& 6e lo sape%o li da%o al tipo col codino. 'a se'bra%a Panardi
e 'i *a fatto paura&&&
? PanardiB E c*i 5 PanardiB Lo conosciB
? 8a no&&& Panardi 5 un persona))io di Pa4ien4a&&&
(l4o un sopracci)lio e lei capisce i''ediata'ente cosa sto per c*iedere&
Co'incio a pensare c*e 'i le))a nel pensiero. la piccola&
? Pa4ien4a 5 un dise)natore di fu'etti&&& co'e 8anara. Catacc*io. Iu)o Pratt&&&
'ai sentiti. e*B
Non dico niente& Nre)a un ca44o dei fu'etti&&& )li unici c*e *o letto sono i
porna44i c*e fre)a%o dall'ar'adietto di Nencioni. 2uando face%o il 'ilitare a
3enti'i)lia& 6ucc*io le ulti'e )occe dal bicc*iere. poi allun)o il braccio %erso
Nikita&
? Non 5 c*e ti ubriac*iB
? Non dire ca44ate. ba'bina&&& 9e%o 2uesta roba c*e tu ciuccia%i ancora il latte
dalla 'a''a&
? (llora prenditelo da solo&
8i strappo da 2uella ca44ata di sedia con un colpo di reni. rie'pio il bicc*iere
fino a 'et@ e lo 'ando )iA in un sorso. tanto per farle %edere c*i 5 il 'asc*io.
2ui& Poi 'i %olto %erso la finestra c*e *o alle spalle. perc*< non si accor)a c*e
*o le lacri'e a)li occ*i&
? 0uindi. o resti con 'e e 'i aiuti a tro%are di c*i sono 2uei soldi. ? continua
lei. ? oppure. se non te la senti. te ne %ai co'e se non fosse successo niente e
non ne parli con nessuno& /i c*iedo solo 2uesto&&& se ci tieni a 'e. se 'i %uoi
un po' di bene. per fa%ore&&& non 'i 'ettere nei )uai&
Le %olto le spalle. appo))iato con la 'ano al %etro della finestra. e non la %edo.
'a sento c*e sin)*io44a. appena. con un risucc*io sottile& 8i )iro e la %edo c*e
tira )iA )li an)oli della bocca e spor)e le labbra in a%anti. tra le )uance ri)ate
di lacri'e. co'e una ba'bina& 3orrei dire: ? C*e ca44o faiB ? 'a sono ancora
sen4a fiato per il colpo del =*isky e cos1 'i esce anc*e a 'e una specie di
sin)*io44o roco. c*e unito alle lacri'e di pri'a fa credere a Nikita c*e stia
pian)endo anc*'io (llora lei salta )iA dal di%ano. 'i corre addosso e 'i
abbraccia cos1 stretto c*e 2uasi 'i stro44a. facendo'i barcollare. 'entre 'i
affonda il %olto contro una spalla&
? /ran2uilla. ba'bina&&& ? sussurro con un filo di %oce. perc*< di piA. da%%ero.
non posso. ? tran2uilla&&& sono 2ua io& Non ti 'ollo&
8erda&
S6abato 6era ? 6etti'anale del Co'prensorio I'oleseT
L(3(NDERI( ( GE//ONE
(6er%i4io di Carlo Lucarelli alle pp& +?#
C*e la 8afia non sia piA 'onopolio del 6ud or'ai 5 e%idente per tutti& C*e la
cri'inalit@ or)ani44ata abbia radici profonde anc*e al Nord e in E'ilia
Ro'a)na 5 altrettanto e%idente: da 8odena a Cattolica ci sono pratica'ente
tutti. 8afia. Ca'orra. 'Ndran)*eta. 6acra Corona Unita e anc*e le nuo%e
cosc*e indipendenti di Ri'ini e 9olo)na& Dro)a. ar'i. 'a soprattutto
ricicla))io di denaro sporco: con le pi44erie c*e %anno a%anti anc*e se *anno
un solo cliente a setti'ana. i ne)o4i di scarpe e abbi)lia'ento c*e non
%endono 'a )uada)nano. le banc*ette co'piacenti e la %icinan4a di una
6%i44era nostrana co'e 6an 8arino. l'E'ilia Ro'a)na se'bra se'pre di piA
una Sla%anderia a )ettoneT. do%e 2uello c*e si la%a. paradossal'ente. 5
proprio il S)ettoneT& Q&&&R
Capitolo sesto
/iro fuori la 'ano dal finestrino e faccio no con l'indice dritto. 'a lui si a%%icina
lo stesso& 8i sono fer'ato piA indietro. al se'aforo. con lo spa4io per al'eno
due 'acc*ine tra 'e e 2uella da%anti. apposta perc*< il la%a%etri non %enisse
a ro'per'i i co)lioni. 'a lui duro. ca44o. i''er)e il rasc*ietto in un secc*io e
corre. anc*e. con la spu)na in 'ano& De%e essere un albanese. o uno sla%o.
scuro di pelle. i capelli lun)*i. i cal4oni rotti. una 'a)lietta (didas c*ia44ata di
sapone e 2uella faccia da culo c*e *anno solo loro&
? NoM NoM ? ripeto. a %oce alta& ? NoM
Lui 'i stri44a la spu)na sul %etro e allora io sc*iaccio il pulsante dello
sc*i44etto e tiro )iA la le%etta dei ter)icristalli& Il tipo fa un salto all'indietro e
to)lie la 'ano in fretta. per non lasciarla sotto le spa44ole. poi al4a un dito
tutto nero e 'i 'anda a 'fanculo. al'eno credo&
? 0uesta citt@ sta di%entando una 'erda&&& rin)*io tra i denti& Nikita 5 seduta
accanto a 'e. accucciata contro la portiera& 6tia'o andando fuori. %erso il 6an
La44aro. in un posto c*e sa lei. a cercare un ti4io c*e conosce lei& (nc*e se 'i
)irano 'oltissi'o le palle. io la assecondo. per cercare di capirci 2ualcosa&
0uando le *o c*iesto do%e ca44o sta%a'o andando. 'entre corre%a )iA per le
scale. 'i *a detto: ? ( cercare un cyberkiller ?& Un cyber&&& c*eB E lei di nuo%o:
? Un cyberkiller. ? ed era )i@ fuori. sotto il portico&
? Non 5 %ero un ca44o. ? dice lei. dopo un bel po'. tanto c*e faccio fatica a
capire a cosa si riferisce& ? 0uesta citt@ 5 bellissi'a&
6orrido e scuoto la testa. suonando a 2uello da%anti appena scatta il %erde&
? Certo. certo&&& 5 bellissi'a& Nai un )iro da%anti alla sta4ione. di notte. a
%edere co'e sono belli )li spacciatori tunisini. c*e 2uella 5 4ona loro&&& 3ai. %ai.
passa dal Pilastro dopo le dieci e poi di''i se torni a casa intera&
? 9alle&&& Io ci %ado al Pilastro e non 'i succede niente& Io lo so. tu sei uno di
2uei paranoici c*e dice c*e trent'anni fa 9olo)na era tutta un'altra cosa&&& sei
un nostal)ico&&&
? C*e ca44o ne so di co''era 9olo)na trent'anni faB Io ne *o %entisette e la
%edo adesso. 9olo)na& Io ci )iro. la notte&&&
? (nc*'io )iro la notte&&& e 'i di%erto& 9olo)na 5 bella. di notte&
? 8a %affanculo&&& ? suono ancora. perc*< il tipo da%anti *a rallentato
all'i'pro%%iso. proprio 'entre sta%o per superarlo e a 'o'enti lo ta'pono&
Cerco di infilar'i nella corsia riser%ata 'a sta arri%ando un tra' e freno.
facendo sobbal4are Nikita sul sedile&
? 61. certo&&& ? dico. ? adesso sei tu c*e sei nostal)ica& La 9olo)na delle
osterie&&&
? 8a c*i se ne fre)a delle osterie&&&
? 9olo)na 5 un 'erdaio. te lo dico io&&& i tra%estiti in Niera. le tossic*e sui %iali.
le ni)eriane. le austriac*e. le c*ecc*e albanesi c*e battono nel pia44ale delle
corriere&&& e 'ste 'inc*ie di cittadini c*e pri'a si inca44ano perc*< *anno i
brasiliani c*e )li fanno casino sotto casa e poi. 2uando co'inci ad andare in
)iro a ro'pere. si inca44ano di nuo%o perc*< non possono andare a puttane in
pace& 9olo)na 5 una citt@ ipocrita&
? 9e'. 2uesto 5 %ero&&& ? 'or'ora Nikita. ? lo 5 se'pre stata& G una citt@
elitaria e se non sei del )iro non entri& 0uesta 5 una citt@ c*e sorride a tutti 'a
c*e sotto sotto non %uole nessuno. co'e per )li studenti&&&
? No. aspetta&&& a 'e se'bra anc*e troppo tollerante&&&
Il co)lione da%anti rallenta ancora e accende le doppie frecce& Io suono. con
due colpi secc*i del pal'o della 'ano&
? Ecco. )uarda&&& ? dice Nikita. indicando'i. ? tollerante un ca44o& Non 'i dirai
c*e 2ui c'5 solidariet@& C*e 2ui basta c*iedere c*e tro%i subito una casa a un
pre44o decente&&& Lo sai 2uanto costa un posto?letto in una ca'era da 2uattro
personeB Per a%ere le case biso)na occuparle&&&
? 8a non 5 %ero&&& di solidariet@ ce n'5 anc*e troppa& Guarda 2uanti 'arocc*ini
ci sono in )iro&&&
Il tipo da%anti esce dalla 'acc*ina. infila un braccio dentro il finestrino aperto e
co'incia a spin)ere& 8i fa cenno di scendere per aiutarlo& Col ca44o c*e scendo
ad aiutarlo& 8onto sul 'arciapiede. perc*< la strada 5 stretta e 'etto le
2uattro frecce anc*'io. facendo cenno a 2uelli c*e *o dietro di passare a%anti&
C*e lo aiutino loro. lo sfi)ato&
? 6e 2uesta citt@ non ti piace. perc*< non te ne %aiB ? dico a Nikita. spe)nendo
il 'otore&
? E c*i dice c*e non 'i piaceB Eri tu c*e dice%i c*e 5 una 'erda&&&
Gi@. 5 %ero& Nikita sorride. strafottente& 6i appo))ia con la sc*iena alla portiera
e 'ette i piedi sul cruscotto& Li to)lie appena la )uardo 'ale. 'a solo dopo
una fra4ione di secondo. co'e per far'i capire c*e lo fa solo perc*< lo %uole
lei. la stron4a&
? Lo sai cosa seiB ? 'i c*iede& 6e dice sei uno sfi)ato )iuro c*e le do una
sberla&
? Cosa sonoB ? c*iedo. pronto. con la 'ano c*e 'i fri))e&
? 6ei un fascista&
? 8a %a' l@M
? No. no&&& sei un fascistone. da%%ero&
? 8a c*e ca44o diciB 8io padre era nel p&c&i& da)li anni 6essanta. *a a%uto
anc*e dei )uai a stare nella poli4ia& E io. ba'bina. io&&& tu non eri ancora nata
c*e io aiuta%o 'ia 'adre a c*iudere i tortellini ai Nesti%al dell'Unit@&
Nikita 'i )uarda. fa una s'orfia strana. poi stira le labbra. c*iude )li occ*i e
'i ride sulla faccia& Una risata s2uillante. lun)*issi'a. c*e finisce in un
sin)*io44o e la lascia con )li occ*i %elati di lacri'e&
? O* Dio&&& ? ansi'a. ? eri 2uasi un terrorista. da%%ero&&& ? Ride ancora. piA
roca. di )ola e io strin)o i denti. soffiando fuori l'aria dal naso. inca44atissi'o&
? Iai finitoB ? le dico. tor%o& Non 'i piace 2uando 'i ridono in faccia& Nikita
sospira. poi le scappa un'altra risatina. subito repressa& 8i )uarda. allun)a una
'ano e 'i tocca una )uancia con la punta delle dita. facendo'i un solletico
bestiale c*e 'i fa pie)are il collo&
? Certe %olte fai tenere44a. ? dice lei&
? 3affanculo. ? dico io& 8etto in 'oto. anc*e se l'auto del co)lione 5 ancora
fer'a al se'aforo e s)assa. coprendo di fu'o nero 2uei 2uattro sfi)ati c*e
l'*anno aiutato a spin)ere& Per7 non 'i 'uo%o. appo))io le 'ani al %olante e
fisso il parabre44a. con lo s)uardo inca44ato& Nino a pro%a contraria io sono il
poli4iotto e lei solo una ra)a44ina c*e si crede l'ispettore Derrick& Non 'i
'uo%o finc*< non so cosa succede&
? O&L&. ? dice Nikita. ? allora ti spie)o& Cosa abbia'o in 'ano oltre a un
ra)ioniere 'orto c*e c*iude definiti%a'ente la pista del destinatarioB Un
'ittente con un no'e falso&&& e 2uindi per adesso pista c*iusa anc*e l1& E un
disc*etto protetto&&& ecco. stia'o andando da c*i 5 in )rado di le))erlo. 2uel
ca44o di disc*etto&
? Di'entic*i il nastro&&&
? No c*e non lo di'entico. il nastro&&& 'a a parte c*e 5 'e44o cancellato. ci fa
capire solo c*e c'5 2ualcuno c*e si di%erte a re)istrare le con%ersa4ioni su
Peppino di Capri e le radio della poli4ia&&& sai dir'i perc*<B
No. non lo so& In)rano la 'arcia. allora. e parto&
Poli4ia postale ? Diparti'ento di 9olo)na&
Con la presente si infor'a la co'petente autorit@ del rin%eni'ento a 'e44o
per2uisi4ione do'iciliare di un apparecc*io ille)ale di ascolto ad alta fre2uen4a
SscannerT nell'abita4ione di 9alducci Kalter. di anni +,. residente nel 2uartiere
9arca& Il 9alducci. sorpreso con l'apparecc*io ille)al'ente sintoni44ato sulle
fre2uen4e della poli4ia. 5 noto a 2uesto ufficio per fre2uenti interferen4e in
con%ersa4ioni pri%ate tra'ite ponti radio 6ip o telefoni cellulari&
La presente denuncia %iene tras'essa per conoscen4a anc*e alla co'petente
autorit@ anti'afia in 2uanto 9alducci Kalter risulta le)ato da lontana parentela
a Onofrio Ger'ano. detto O& G&. presunto esponente della cri'inalit@
or)ani44ata& 9alducci Kalter. )i@ se)nalato alla Prefettura in 2uanto
consu'atore di eccitanti. 5 noto nel 2uartiere col sopranno'e di Psyc*o& Q&&&R
Capitolo settimo
Il pala44o 5 enor'e. basso e lun)o. un caser'one )iallo con le finestre %erdi e
2uattro file di ca'panelli attorno al citofono& /ra l'altro 5 2uasi buio e non si
le))ono neanc*e i no'i delle tar)*ette&
? Co'e si c*ia'a il tipo c*e cerc*ia'oB ? c*iedo. studiando i ca'panelli& ? Ci
abiter@ 'e44a 9olo)na 2ui&&& sai c*e roba de%'essere per2uisirlo tutto&
? I%an. ? dice Nikita&
? I%an e poiB
? Non lo so&
? 8erda. NikitaM E co'e faccia'o a tro%arloB Ci saranno cento'ila persone 2ui
dentroM
Lei non 'i ascolta neanc*e& 6uona una fila di ca'panelli con tutta la 'ano e
aspetta finc*< 2ualcuno non d@ il tiro al cancellino di 'etallo. coperto da un
arc*etto di ce'ento& Entra e io la se)uo. docile co'e un ca)nolino& 6i a%%icina
a una finestra alta 'eno di 'e44o 'etro da terra. c*iusa da una )rata di ferro&
Infilata nelle 'a)lie sottili c'5 una 'atita& Nikita la prende per la punta e la
spin)e in a%anti. sbattendola nel %etro di culo. tuc tuc tuc& La finestra si apre e
confuso dietro la )rata %edo il %olto di un tipo&
? C*i 5B O*. sei tu&&& %ieni&
Entria'o nel pala44o da una porta a %etri. da%anti a una ra'pa di scale& Io
sal)o. 'a dopo un paio di scalini 'i accor)o c*e Nikita non 'i se)ue& G scesa
di sotto. sen4a neanc*e dir'i niente. la stron4a. e io corro per ra))iun)erla& Il
tipo della )rata ci aspetta in fondo a un corridoio strettissi'o. illu'inato da un
neon )iallo& E un ra)a44o 'a)ro. alto. porta una 'a)lietta nera con sopra
scritto cyberpunk& /iene aperta una porta di 'etallo )ri)io con dietro una
tenda rossa&
? 6e 'i sputtani dicendo c*e sei un poli4iotto ti stro44o. ? 'i sussurra Nikita.
%oltando la testa su una spalla&
Entria'o in una cantina piccolissi'a. dal soffitto basso. tanto c*e 'i %iene da
c*inar'i 2uando passo la porta. e il lun)o 'e la c*iude alle spalle& 6e'bra di
essere in un'astrona%e& Ci sono %ideo. tastiere e fili dappertutto. scatole di
disc*etti e co'puter s'ontati. colle)ati ad altri co'puter s'ontati& ( )uardarla
'e)lio. non 5 poi cos1 piccola la cantina. perc*< in effetti c'5 un sacco di roba
dentro. co'presi due o tre poster di 'ostri. un portacenere bianco a for'a di
serpente cobra e un di%ano. con un ti4io sopra&
? G un 'io a'ico. ? dice Nikita indicando'i col pollice. 'a tanto non 'i ca)a
nessuno& Il ti4io sul di%ano. un tipo dal 'ento sfu))ente. una banana di capelli
dritta sulla fronte e un paio di basette a punta. tende la 'ano a Nikita&
? Ciao 6i'ona&
? Ciao. 3opo&
La tira sul di%ano accanto a lui e io. in piedi in 'e44o alla stan4a co'e un
co)lione. un po' cur%o per l'i'pressione del soffitto. 'i sento ridicolo e non so
c*e ca44o fare&
? Il 'io a'ico. 2ui. *a un proble'a. ? dice Nikita a Cyberpunk. c*e si siede su
uno s)abello da%anti a una 'ensola con sopra un %ideo acceso& ? Na il
rappresentante per una ditta e 2ualcuno )li *a 'esso un %irus nei dati
dell'a''inistra4ione&
/ira fuori il disc*etto e lo d@ a Cyberpunk. c*e lo prende. lo )uarda e poi 'i
)uarda&
? C*e dittaB ? c*iede&
? Di yo)urt. ? dico io. cos1. perc*< 5 la pri'a cosa c*e 'i %iene in 'ente&
? Capito ?& Cyberpunk 'i )uarda& Io lo )uardo& 3opo ci )uarda&
? Pa)ando. s'intende. ? dice Nikita&
? 6Cintende. ? dice Cyberpunk e 'i )uarda& Dio bono&&& tra poco lancio un urlo&
? Pa)ando 2uantoB ? dico. tanto per ro'pere il silen4io&
? Pa)ando 2uantoB ? c*iede Cyberpunk& O* 6i)nore GesA Cristo&&&
? Duecento'ila. ? dice Nikita& Io apro la bocca per protestare 'a il lun)o 'i
precede&
? Okay. ? dice rapido. ? 5 andata&
Rotea sullo s)abello e infila il disc*etto nel ter'inale. poi fa scorrere le dita
sulla tastiera. %elocissi'o& Il %ideo si rie'pie di lettere e nu'eri. di%isi in due
colonne e Cyberpunk si c*ina in a%anti. fino a toccare lo sc*er'o con la punta
del naso. lasciandoci al centro un puntino appannato&
? Cybernin;a. ? dice& ? G uno dei %irus piA catti%i e ro)nosi c*e ci siano in
circola4ione& Conosco c*i l'*a fatto&
? (* be'&&& ? dico. ? allora 5 facile&&&
? Nacile un ca44o&&& 'a %ai tran2uillo. solo un cyberkiller pu7 fre)are un altro
cyberkiller e io il 'io la%oro lo so fare 'e)lio di tutti. an4i&&& se scopri c*i ti *a
fatto 2uesto sc*er4o e %uoi rifarti. per trecento carte ti do un %irus ancora piA
tosto& Co'un2ue. casc*i bene&&& fino a due setti'ane fa non c'era antidoto per
2uesto. 'a adesso. in%ece. *o scoperto un trucco& Prendi una sedia e siediti&
Ese)uo. siste'ando'i accanto al lun)o& Il ti4io sul di%ano dice 2ualcosa
all'orecc*io di Nikita. c*e ride& Li sento parlottare. 'a sono alle 'ie spalle e
non li %edo&
? (desso pulisco il pro)ra''a del disc*etto con un anti%irus. ? dice Cyberpunk.
co'e un c*irur)o 2uando opera& ? Ecco 2ua&&& se'bra tutto a posto e in%ece
no. perc*< Cybernin;a *a un'istru4ione di riser%a c*e 5 ancora piA fi)lia di
puttana delle altre& 6e cerc*i di entrare adesso ti parte tutto&&&
Non ci capisco una se)a& Guardo e aspetto. co'e un co)lione& Neanc*e 3opo e
Nikita se'brano ascoltare& Li sento ridere ancora. poi sento un odore strano.
forte e dolciastro& Il lun)o batte una serie di nu'eri. c*e co'paiono sul %ideo.
e 2ualc*e parola. aspetta c*e si %edano due colonne di lettere c*e co'inciano
a scorrere sullo sc*er'o e si )ira sullo s)abello. %erso di 'e&
? C'5 da aspettare un po'. ? dice e allun)a una 'ano. di fianco& Dal di%ano.
3opo )li passa un cono di carta. c*e Cyberpunk finisce di arrotolare.
leccandone un bordo& Nikita 'i )uarda e sorride. 'ali4iosa& Cristo& Il lun)o
accende. aspirando un po'. butta fuori una boccata di fu'o denso e passa la
canna a Nikita. tenendo la punta in alto&
? Pri'a le si)nore. ? 'i dice& 61. pri'a le si)nore&&& )io%entA di 'erda& 6e non
fosse c*e 'i interessa sapere cosa c'5 nel disc*etto li a%rei )i@ sbattuti dentro
tutti. Nikita co'presa& Dal %ideo sco'paiono le lettere e Cyberpunk rotea sullo
s)abello. le dita )i@ pronte&
? Ecco&&& ? 'i spie)a. ? ci sia'o 2uasi&&&
Io continuo a non capirci una se)a. 'a 'i se'bra c*e sia'o al punto di pri'a&
8i sa c*e 2ui 'i prendono per il culo& Cyberpunk prende la canna e aspira. con
un sibilo& /iene il fu'o nelle )uance )onfie per un po'. pri'a di buttarlo fuori&
Io sto pensando di al4ar'i. di prendere Nikita e di portarla %ia. perc*< 'i sono
)i@ rotto di stare l1 a perdere te'po. e appena 'e la danno passo subito la
canna a 3opo. sen4a dire niente& 8a Cyberpunk torna alla tastiera. rapido&
Pre'e due tasti conte'poranea'ente e il %ideo pri'a si spe)ne e poi si
riaccende&
? Ora&&& 2uesto 5 il 'o'ento 'a)ico& 6e 5 andata. entria'o nel pro)ra''a. se
no ciao. salta tutto e %affanculo&&& ? trattiene il fiato e lo tratten)o anc*'io.
anc*e se %orrei dire co'e salta tuttoB Da dietro. Nikita ride. piano. 'a io non
la sento neppure&
? 3aiM ? urla Cyberpunk. al4ando un pu)no c*iuso. co'e allo stadio& ? Non
controllaM Ce l'abbia'o fattaM
6ul %ideo appare la 'asc*erina del pro)ra''a sen4a tesc*ietti e sen4a
'arcettina stron4a& Cyberpunk prende la canna da 3opo. tira con for4a e poi
'e la passa& 6ono cos1 eccitato c*e tiro anc*'io una boccata. c*e 'i %a di
tra%erso e 'i fa tossire&
? Da''i la pass=ord. ? dice il lun)o&
? La c*eB
? La c*ia%e. il codice d'accesso&&& Guarda c*e sen4a 5 da%%ero un casino
entrare in un pro)ra''a co'e 2uesto&&& 5 una frase di tre parole&&&
? Peppino di Capri. ? dice Nikita e io sorrido. 'a il lun)o annuisce. serio&
? Infatti&&& c*e fantasia. ra)a44i&&& ecco 2ua&
Peppino. 'erda&&& c*e ca44o %uol direB 3abb5. lo c*ieder7 a Nikita. dopo&&&
intanto )uardo lo sc*er'o e %edo un pro)ra''a di a''inistra4ione. identico
al 'io. con partita doppia. nu'eri di conti correnti e tutto il resto& ( pri'a
%ista se'bra il bilancio di alcune atti%it@. tipo un paio di pi44erie e un ne)o4io
di scarpe. 'a c'5 2ualcosa c*e non 'i torna&
? O*. la 9ella Napoli&&& ? 'or'ora il lun)o. 'a non 5 2uella pi44eria c*e 5
bruciata l'altro )iornoB 8inc*ia. ti da%a una resa del trecento per cento
dell'in%esti'ento ini4iale&&& 8a c*e ca44o ci 'etti in 2ue)li yo)urtB E alla fine
del )iro risulta anc*e c*e ci perdi pure& Co'pli'enti. *ai in%entato la partita
tripla&&&
6i accor)e del 'io s)uardo e al4a la 'ani& 8or'ora: ? Ca44i tuoi.
natural'ente. ? poi si )ira sullo s)abello. %oltando le spalle allo sc*er'o e tira
nella canna con un risucc*io sibilante& Io. in realt@. non lo )uarda%o neppure.
anc*e se una faccia strana de%o a%ercela co'un2ue& 6to sudando freddo&
Perc*< c'5 una cosa sola c*e pu7 rendere il trecento per cento
dell'in%esti'ento: la cocaina& E c'5 una sola atti%it@ c*e dopo a%er reso tanto
poi c*iude in perdita: 2uella c*e ricicla i soldi della cocaina& E c'5 solo
un'or)ani44a4ione c*e ricicla i soldi della cocaina& La 'afia& 8erda&
Lancio un'occ*iata a Nikita perc*< non la sento ridere piA. 'a sta )uardando
da un'altra parte. con 3opo c*e le sussurra 2ualcosa in un orecc*io e se'bra
c*e non si sia accorta di niente& 6e soltanto i''a)ina 2uello c*e ci pu7 essere
sotto 2uesta storia fa un casino c*e non riesco neanc*e a pensarci& In%ece no.
*a altro per la testa&
? 6enti. I%an&&& c*i 5 2uel tipo c*e *a fatto il Cybernin;aB
? Lo c*ia'ano Psyc*o&&& G uno c*e sta alla 9olo)nina& Lo conosci (cido. l'a'ico
di NeuroB Ecco. Psyc*o 5 2uello riccio c*e sta se'pre con suo fratello&&&
? (nfeB
? 9ra%a. proprio lui&&&
? E senti un po'&&& Da te non 5 %enuto nessuno a c*iederti di neutrali44are il
%irus. noB 0uindi se 2ualcuno lo *a fatto. de%e essere stato Psyc*o. noB E
Psyc*o ci riusci%a a entrare nel disc*etto sen4a pass=ordB
? No. non ci riusci%a& O la sape%a o l'*a saputa in 2ualc*e 'odo. 'a)ari l'*a
sentita dire da 2ualcuno&&& ? Il lun)o si strin)e nelle spalle& ? 3edia'o le
duecento carteB ? 'i dice. co'e se )iocassi'o a poker& Io 'i infilo la 'ano
dietro il culo e )ratto nel fondo della tasca dei cal4oni per tirare fuori il
portafo)lio& Nikita sorride a 3opo. )li dice: ? 6tai un po' buono. dai. ? e si al4a.
c*iedendo do%'5 il cesso& Io dico: ? Eccole. le duecento carte. ? e tiro fuori i
soldi. 'entre Nikita 'i si appo))ia al )inocc*io con una 'ano. pri'a di uscire.
e 'i sussurra: ? Na' il bra%o ? sul collo. con un soffio caldo c*e 'i fa
accartocciare co'e una fo)lia secca& Il lun)o dice: ? Gra4ie. ? e io ? Disc*etto.
pre)o. ? e 'erda: il disc*etto non c'5 piA& (nc*e Nikita non c'5 piA& Porca
puttana d'una %acca troia&
8i al4o di scatto. ro%esciando la sedia. tanto c*e Cyberpunk salta )iA dallo
s)abello& 3opo si tira su con un colpo di reni e si 'ette da%anti alla porta. do%e
la tenda rossa sta ancora s%ola44ando per il passa))io di Nikita& 8i accor)o
solo in 2uel 'o'ento di 2uant'5 )rosso. un torace )onfio da palestrato e i
bicipiti c*e )li tendono le 'anic*e corte della 'a)lietta&
? Nuori dai co)lioni. ? )li rin)*io sulla faccia& ? 6e no finisce c*e ti fai 'ale&
3opo sorride. stron4o& ? Perc*<. ? sibila. ? sei cintura nera di ;udoB
No. non sono neanc*e cintura bianca&&& al corso *o 'ollato alla ter4a le4ione
perc*< 'i sono lussato una spalla& 8a c*i se ne fre)aB Io la pistola e )liela
faccio %edere aprendo la )iacca con uno strappo c*e 'i fa scricc*iolare la
fodera&
? Cristo. *a la bertaM ? )e'e 3opo. facendosi subito da parte& Cyberpunk si
sc*iaccia contro il 'uro e 'i tende i due bi)lietti da cento. 'a ca44o 'e ne
fre)a. io corro fuori. la tenda c*e 'i striscia sulla faccia. sc*i44o lun)o il
corridoio e poi su per le scale e ancora fuori. in strada. do%e. c'era da
i''a)inarselo. c'5 solo un ca)netto c*e 'i sta pisciando contro una ruota
della 'acc*ina& Resto l1 co'e un co)lione. troppo tardi per correre dietro a
Nikita. troppo tardi per far'i ridare le duecento carte dal lun)o c*e adesso
c*iss@ do%e ca44o sar@ scappato e troppo tardi anc*e per tirare un calcio nel
culo al cane. c*e sta trotterellando tran2uillo lun)o il 'arciapiede. porca
puttana d'una %acca troia& E intendo Nikita. 2uesta %olta&
Guardia di Ninan4a. Reparto In%esti)ati%o&
o))etto: intercetta4ione a distan4a con 'icrofono dire4ionale n& " del !&!E&,E
su Calandra /o''aso. detto don 8asino (in atti 'e)lio )enerali44ato# e
3enti'i)lia (nna 8aria (in corso di accerta'enti#. incontratisi su una panc*ina
dei Giardini 8ar)*erita&
(utori44a4ione sost& proc& dott& Ni)uastro (Dire4ione Distrettuale (nti'afia#&
Calandra /o''aso: ? Inso''a. 2uanto ci sta %enendo a costare. finora. tutto
2uesto affareB
3enti'i)lia (nna 8aria: ? /ra le atti%it@ di la%a))io perse. 2uelle fer'e e 2uelle
c*e non sono piA sicure. abbia'o un %enti 'iliardi bloccati. c*e in ter'ini di
interessi si)nificano&&&
Calandra /o''aso: ? Lasci. lasci&&& non 'e lo dica& Lo i''a)ino da 'e&
0uante atti%it@ )esti%a il ra)ioniereB
3enti'i)lia (nna 8aria: ? 8altoniB 3edia'o&&& Guardo nel fascicolo e )lielo
dico&&& oddio. 'i casca tutto&&&
Calandra /o''aso: ? 6tia. stia&&& lo raccol)o io&&&
3enti'i)lia (nna 8aria: ? Gra4ie. don 8asino. siete se'pre un si)nore. %oi&
Dun2ue. il po%ero 8altoni a%e%a&&&
3oce sconosciuta: ? 8a noB E da 2uandoB E Paolo lo saB E soccia&&& adesso
de%e fare le analisi anc*e lui&&&
Qintercetta4ione interrotta per passa))io di estranei nella dire4ione del
'icrofono& intercetta4ione ripresa ad allontana'ento estraneiR&
Calandra /o''aso: ? E intanto tutto fer'o. con )li interessi c*e %ia))iano&&&
No. *o ca'biato idea. 'e lo dica 2uanto ci costa 2uesta storia&&&
Interferen4a radiofonica Qcantante Jo%anottiR: ? (ffacciati alla finestra a'ore
'io&&&
Qintercetta4ione ripresa ad allontana'ento estraneo con radiolina stereoR&
3enti'i)lia (nna 8aria: ?&&& iliardi. piA o 'eno& Li %uole scorporatiB
Calandra /o''aso: ? No. no&&& 0ua finisce c*e ci tocca ca'biare 4ona&&&
spostare tutto a 8odena e addio 9olo)na&&& C*iudia'o anc*e la pro%incia.
8edicina. Castel 6an Pietro&&& se soltanto riuscissi a capire c*e dia%olo 5
successo& (lla fa'i)lia della 9arca. i'pro%%isa'ente. sco'paiono duecento
'ilioni& 0uelli. sel%a))i co'e sono. a''a44ano il cassiere. il po%ero 8altoni. e
li2uidano anc*e i fun4ionari della banca co'piacente. poi scoprono c*e il
ra)ioniere non c'entra e pensano c*e sia stata la fa'i)lia della 9olo)nina e cos1
scoppia la )uerra tra i 8a44ar@ della 9arca e i catanesi c*e controllano il
8ercato ortofrutticolo. con 2uel fanatico di U' /i44une c*e co'incia anc*e lui a
sparare e bruciare pi44erie& (l'eno si sapesse c*i li *a presi 2uei duecento
'ilioni&&& a dire la %erit@. io credo&&&
Qintercetta4ione interrotta causa esauri'ento batterie 'icrofonoR&
Capitolo ottavo
PiA ci penso e piA non so c*e ca44o fare& 6ono 2uasi %enti 'inuti c*e sto fer'o
sotto l'androne del /ribunale. fisso co'e un custode. tanto c*e *o )i@ do%uto
'andare a ca)are un 'arocc*ino con la faccia butterata. un tossico con i denti
'arci e un %ecc*io rinco)lionito c*e erano %enuti a c*ieder'i di 2ualc*e ufficio&
Il %ecc*io si 5 inca44ato tanto c*e a 'o'enti )li %eni%a un colpo. cos1 *o
co'inciato a urlare anc*'io e )li *o sbattuto in faccia il tesserino e allora lui *a
tirato fuori una penna e 'i *a preso )iA il no'e& E adesso c*e fa. )li *o detto.
scri%e una lettera di protesta al SCarlinoT& Perc*< non se ne sta a casa a
)odersi la pensione in%ece di ro'pere le scatole a c*i la%oraB Perc*< alla
pensione 'i 'ancano ancora cin2ue anni. dice lui. e non scri%o al SCarlinoT.
telefono diretta'ente al 0uestore: sono un colonnello dei carabinieri& 8inc*ia&
Giornata di 'erda& 8i sarei s%e)liato con )li incubi 2uesta 'attina. se fossi
riuscito a dor'ire al'eno un 'inuto. ieri notte&
Ieri notte& Di Nikita. co'e lo)ico. un ca44o& N< dai suoi n< dal frocetto della
se)reteria con la erre 'oscia. 'a 'e l'aspetta%o& De%e a%er capito c*e nel
disc*etto c'era 2ualcosa di )rosso e si 5 presa paura. la piccola& 8i %iene un po'
di lan)uore a pensarla spa%entata da 2ualc*e parte. un lan)uore tipo fa'e. 'a
piA su dello sto'aco& Co'un2ue. non *a tutti i torti a spa%entarsi& Ci
sco''etto 2uella santa donna di 'ia 'adre c*e 2uello 5 denaro riciclato& E
sono pronto a sco''etterci anc*e il G&/& appena tornato dal carro44iere c*e
c'5 dentro la cri'inalit@ or)ani44ata& 8inc*ia. la 'afia&&& resto s%e)lio fino alle
2uattro a pensare c*e 2uesto pu7 essere il pe44o della 'ia %ita. la dritta c*e
'i pu7 tirare fuori dallo spaccio e ri'etter'i in ser%i4io atti%o alla faccia di
2uella faccia da culo del 0uestore&&& e sono cos1 )asato c*e non riesco a
ri'anere a letto e de%o al4ar'i per andare in ba)no a pisciare& 8a l1. )i@ 'i
s'onto& Cosa faccio. %ado dal 0uestore a dir)li c*e 'entre 'i tro%a%o ne)li
uffici della 8obile a fare un )iro *o a%uto noti4ia di un reato c*e non *o
co'unicato a nessuno e an4i. 'i sono fatto scappare una testi'one con
duecento 'ilioni di pro%e a carico. *o 'andato in tilt il co'puter
dell'a''inistra4ione e sono entrato irre)olar'ente in una casa do%e *o
a''a44ato tre cani&&& 8i %en)ono i bri%idi solo a pensarci e sono cos1 teso c*e
'entre piscio l'elastico delle 'utande c*e ten)o abbassato col pollice 'i
scappa e 'i d@ una frustata sulla punta del pisello. co'e non 'i succede%a piA
da 2uando ero ba'bino&
/orno a letto depresso e indolen4ito e ripenso a Nikita spa%entata in 2ualc*e
posto e a 2uel suo a'ico dalla erre 'oscia c*e c*i ca44o 5 e ancora a Nikita
c*e do%e ca44o sar@ ed 5 allora. 'entre cerco di addor'entar'i. c*e 'i %iene
in 'ente il 'a)istrato )iusto& 8inc*ia. 8alerba. l'eroe dell'(nti'afia& 6altare
tutti e andare diretta'ente da un pie''e con i co)lioni a raccontar)li le
cose&&& 8i %en)ono i bri%idi cos1 alti c*e 'i se'bra di solle%ar'i sul len4uolo&
6e il 'a)istrato si inca44a e 'i ri'anda dal 0uestore. 2uello pri'a 'i
a''a44a e poi 'i seppellisce allo spaccio per tutto il resto della %ita& 8a non in
a''inistra4ione&&& in una cella fri)orifera. assie'e a)li undici'ila e
cin2uecento %asetti di yo)urt ai 'irtilli& 8a con 8alerba no. ca44o& 8i torna in
'ente la faccia c*e a%e%a 2uando 'i strinse la 'ano al funerale del po%ero
babbo e io ero un ra)a44etto di 2uindici anni C*e cosa 'i disse non 'e lo
ricordo piA. 'a la faccia s1. ca44o& /osta& Cos1 penso %affanculo. do'ani ci %ado
e 2uesto 'i da tanta sicure44a c*e c*iudo )li occ*i e 'i addor'ento nel
preciso istante c*e la radios%e)lia ini4ia a tras'ettere il G&R& delle sette&
Per7. 2uando sono nell'atrio del tribunale. 'i ca)o addosso e non so piA cosa
fare& Per un atti'o penso di lasciar perdere. di tornare allo spaccio do%e or'ai
Gar)iulo a%r@ finito di ri'ettere a posto l'arc*i%io dell'a''inistra4ione. far)li
un ca44iatone di assesta'ento e di'enticare tutto&&& Per un atti'o. un atti'o
c*e dura %enti 'inuti& 6e %ado dal 'a)istrato. 'i dico. i casi sono due o 'i
crede e 'i affida il caso o non 'i crede e 'i 'anda a ca)are& Oppure 'i crede
e affida il caso a 2ualcun altro. c*e sarebbe 'e)lio& Oppure non 'i crede e 'i
'anda sotto inc*iesta disciplinare& Oppure 'i crede e&&& %affanculo. i casi sono
tanti& Poi 'i scuoto. penso a 8alerba c*e pian)e nella foto del SCarlinoT. penso
alla 'ortina di pap@ e anc*e a Nikita. 'i ripeto %affanculo e sc*i44o su per le
scale. facendo i )radini a due a due&
Ecco. )i@ lo si %ede dalla se)retaria c*e 2uesto 'a)istrato 5 uno coi 'aroni
2uadrati. ca44o& Intanto 5 una )ran fi)a. bionda. capelli lun)*i. occ*ialini
rotondi e )iacc*ettina )ri)ia sen4a niente sotto. stile se)retaria seHy& E poi la
becco subito nell'ufficio del pie''e. seduta al suo posto. il c*e 'i fa capire c*e
*a di'estic*e44a con l'ufficio del boss. la troia& Gi@ 'e la i''a)ino sotto il
ta%olo e le sorrido 'entre tira )iA le )a'be dalla scri%ania e cerca di sedersi
co'posta&
? Non c'era nessuno in antica'era. ? le dico. cos1 sono entrato& /ran2uilla. non
)lielo dico al dottore c*e ti siedi al suo posto 2uando lui non cC5& Do%'5B /ornaB
Lei strin)e un po' le labbra. c*e sono un po' troppo sottili per i 'iei )usti e 'i
)uarda fisso. dietro le lenti rotonde& Ia )li occ*i %erdi&
? Do%'5 c*iB ? c*iede&
? Il dottore&
? E lei c*i 5B
? 6o%rintendente Coliandro. ? rin)*io. perc*< co'incia un po' a far'i )irare le
palle. la piccola. con le sue arie da superfi)a& ? Poli4ia di 6tato& E tu c*i seiB
? Il dottore& 6tefania Lon)*i. Procura della Repubblica&
8inc*ia. un 'a)istrato donna&&& e c*i l'a%rebbe 'ai detto. cos1 bella&&&
De)lutisco. i'bara44atissi'o. perc*< lei 'i )uarda co'e se fossi poco piA di
una 'erda di cane&
? E*'&&& ecco&&& ? balbetto. ? de%o a%er sba)liato ufficio&&& io cerca%o il dottor
8alerba. della Dire4ione Distrettuale (nti'afia e probabil'ente&&&
? G 2uesto l'ufficio del dottor 8alerba e probabil'ente lei 'i *a sca'biato per
la sua se)retaria&&&
? 8a no. cosa dice. io&&& ? ini4io. 'entre penso ca44o per7. in )a'ba per una
donna. 'a lei insiste con il suo s)uardo 'erda di cane. c*e 'i blocca&
? Il dottor 8alerba 5 fuori per ser%i4io e potrebbe tornare o))i po'eri))io
co'e tra una setti'ana& Cos1 lo sostituisco io& 8i ripete il suo no'e. per
fa%oreB
? 61. be'&&& 'a)ari torno un'altra %olta&&&
Lei corru)a la fronte. strin)endo ancora di piA le labbra&
? Coliandro. *a detto. Coliandro&&& /e'po fa *o se)uito un procedi'ento a
carico di un certo&&& ('adeiB ('ideiB Non 'i ricordo&
('idei. 'e lo ricordo io& Un assistente dell'u&c&t& c*e si fre)a%a i soldi delle
puttane durante i )iri di ronda& Una sera era%a'o in tre su una %olante.
('idei. uno stron4ettino di a)ente entrato da 'eno di un 'ese e io. c*e ero
fuori ser%i4io 'a ero uscito lo stesso dato c*e a casa non riusci%o a dor'ire&
('idei liti)a per i soldi con una troia. lo stron4ettino lo sente e lo denuncia&
? Lei fece un rapporto piuttosto confuso&&& contraddittorio. direi&
? 61&&& cio5. no&&& 5 c*e dor'i%o 2uando lo stron4etti&&& %ole%o dire. l'a)ente
assistette al fatto&
Non denuncio un colle)a& ('idei era una testa di ca44o. 'a io non la faccio la
spia a un colle)a& Per cosa. poiB ('idei c*e perde il posto e lo stron4ettino
trasferito ai passaporti con una pacca sulla spalla& E la troia ancora l@. dietro la
sta4ione&
? Capisco. ? dice il dott&. e intanto 'i fissa. lo %edo anc*e se ten)o )li occ*i
bassi sulla scri%ania& De%o essere di%entato rosso. perc*< sento la faccia c*e
'i %a a fuoco& Lei pie)a la testa di lato e continua a fissar'i. attorci)liandosi i
capelli con un dito& ? O 'e)lio. non capisco&&& e non 'i piace& Non 'i piace
2uel )enere di poli4iotto& 8a non i'porta& 3uol dir'i perc*< sta cercando il
dottor 8alerbaB
No. non %orrei dir)lielo& 3orrei spaccarle la faccia a 2uesta cacaca44i e lo a%rei
)i@ fatto se non fosse donna e soprattutto 'a)istrato. 'erda& Per7 non 'i %a
di essere ricordato co'e uno c*e fre)a i soldi alle puttane. cos1 'i appo))io
con le 'ani al bordo della sua scri%ania. co'e Clint East=ood in >Ispettore
Calla)*an il caso 6corpio 5 tuo>. bestiale. e )uardandola dritta ne)li occ*i %erdi
le sparo in faccia tutta la 'ia storia. co'preso Psyc*o. Peppino di Capri e i
cinesi c*e cantano na'ioren)*ienc*i7& /ralascio solo il particolare del %irus nel
co'puter dello spaccio& E 2uello della sparatoria con i cani& E il cada%ere nella
%illa&&& inso''a. a 'et@ 'i incasino un po'. 'a poi riesco ad arri%are in fondo&
Lei per7 non 'uo%e un pelo&
? Co'e si c*ia'a la ra)a44aB ? 'i c*iede&
? Nikita& Cio5. 6tan4ani 6i'ona&&&
? E do%'5 adessoB
? Ecco. non lo so 'a credo&&&
? E co'e si c*ia'a il 'ittente del paccoB
? Ecco. non lo so. per7 penso&&&
? E do%e sarebbe finito. 2uesto paccoB
? Con esatte44a non saprei. per7&&&
? C'5 2ualcosa c*e lei sa. so%rintendente. a parte il fatto c*e si 5 %isto passare
tra le 'ani un sacco di soldiB
? 61. ? 'or'oro. ? so c*e do%rei essere allo spaccio a re)istrare le bolle di
acco'pa)na'ento di 2uattro scatoloni di Girella /riplo Gusto&
Lei annuisce. socc*iudendo )li occ*i in un la'po %erde& Poi si appo))ia allo
sc*ienale della sedia e ri'ette le )a'be sulla scri%ania. la troia. proprio co'e
se non esistessi piA&
? Naccia'o cos1. ? dice. ? prendo un appunto e intanto faccio 2ualc*e
accerta'ento&&& 6e salta fuori 2ualcosa oltre ai suoi non so lo passo al dottor
8alerba appena rientra& Per ora 5 'e)lio non dir niente a nessuno. non credeB
6ono cos1 inca44ato c*e non riesco neppure a )uardarle le )a'be& Nisso un
punto sul pa%i'ento e annuisco&
? 9uona )iornata. so%rintendente. ? dice lei&
? 9uona )iornata. dottore. ? dico io&
Nuori. in corridoio. 'i fer'o da%anti alla porta c*e 'i sono appena c*iuso alle
spalle e penso: andate a ca)are tutti 2uanti e lo penso cos1 forte. andate a
ca)are tutti 2uanti. c*e 'uo%o anc*e le labbra. in un fruscio 'uto& 'Nanculo
Nikita. la troia 'a)istrato. i cani 'orti. Peppino di Capri e tutto il resto& G la
seconda %olta c*e 'e lo dico. 'a 2uesta %olta faccio sul serio. porco 4io& Giuro&
E in%ece no. perc*< poco dopo succedono due cose c*e 'i fanno ca'biare
idea&
Pri%ato Cittadino Curioso&
Intercetta4ione casuale con scanner di con%ersa4ioni telefonic*e cellulari tra
sconosciuti&
Nessuna autori44a4ione (punibile ai sensi di le))e#&
? O& G&B (pri le orecc*ie c*e ti de%o raccontare una cosa&&& /i dice niente il
no'e Psyc*oB
Capitolo nono
La pri'a: sono in 6trada 8a))iore. in un ne)o4io di %ideonole))io e aspetto
c*e la co''essa caro)na con )li occ*iali lasci il posto al pistolone con i capelli
rossi& Il fatto 5 c*e 'i sono di'enticato c*e una setti'ana fa a%e%o preso una
cassetta di Loren4o Lla'as. bestiale. e se la co''essa caro)na controlla il
ritardo nel co'puter 'i fa pa)are un puttanaio& Il pistolone. in%ece. non ci
)uarda 'ai. cos1 faccio finta di cercare 2ualcos'altro tra le custodie %uote c*e
coprono la parete. intanto c*e lui sbri)a una bionda in 'ini)onna appo))iata al
bancone& 8a la bionda 5 una bona44a c*e )li *a c*iesto un consi)lio su un fil'
da prendere e da co'e %anno le cose e dallo s)uardo c*e )li lascia sulle tette
'i sa c*e il pistolone ci 'etter@ un 'ese a rispondere& 8i nascondo anc*e
dietro uno dei due espositori c*e stanno al centro della sala. perc*<
l'incaro)nita 'i sta )uardando. le 'ani appo))iate al co'puter. e sicco'e
pie)a anc*e la testa di lato. per )uardar'i 'e)lio. sci%olo nell'altra saletta.
do%e ci sono i fil' %ecc*i e 2uelli pallosi da intenditori& >Il cielo sopra 9erlino>.
>La le))enda del 6anto 9e%itore>. >Il pran4o di 9abette>. >Un an)elo alla 'ia
ta%ola>. >Il pasto nudo>&&& 'a parlano se'pre di 'an)iare 2uestiB >Un'ani'a
di%isa in due>. 'inc*ia. co'e de%'essere peso 2uesto 2ua&&& >Notti sel%a))e>.
sel%a))eB E*il@&&& in%ece no. 5 sull'aids. 'erda. 'i tocco subito le palle&&& >Il
)rande coco'ero>. ba'bini *andicappati. 'inc*ia&&&
Di fianco a 'e c'5 un'altra stan4a. piA piccola. coperta da una cortina di
cannucce rosse. col cartello %ietato l'in)resso ai 'inori di diciotto anni&
Intra%edo un paio di tette )i)anti tra le strisce di plastica sulla porta e 'i
)uardo attorno. i'bara44ato. indeciso se entrare o no& Non so perc*< 'a 'i 5
%enuta in 'ente Nikita. e non so perc*<. di nuo%o. 'a 'i sono %er)o)nato a
pensarla&&&
Guardo l'incaro)nita c*e continua ad allun)are il collo dal co'puter della cassa.
)uardo il pistolone c*e si intorta la bionda. poi faccio finta di concentrar'i su
una cassetta proprio al li'ite della porta e con un saltino sci%olo dentro la
stan4a dei porna44i& 8inc*ia&&& >Labbra ba)nate in calore>. >(ni'al (nal + e >.
>6uperseH *ard core. >La porno 'otociclista>. >('ori bestiali nel carcere
fe''inile dei secondini sadici e per%ersi>&&& Non 5 c*e ci tiri tanto ai porno.
io&&& dopo 2uelli %isti da 'ilitare con 6turlese ne a%r7 presi tre o 2uattro. o
cin2ue o sei. sette. non 'i ricordo&&& per7 tutte le %olte c*e %en)o 2ui 'i )ira la
testa e 'i de%o 'ettere una 'ano in tasca per siste'ar'i& L'*o appena fatto.
)li occ*i fissi sulle tette di 8ercedes ('brus. 2uando entra un tipetto con i
baffi. piccolino. con un )iubbotto nero& Io 'etto su una faccia tipo ca44o %ieni a
ro'pere i co)lioni. 'a 'i s'onto subito. perc*< assie'e a lui 5 entrata una
ra)a44a. carina. alta. i capelli corti. e 2uesto 'i 'ette in i'bara44o& Poi noto
c*e fanno una cosa strana: la ra)a44a ri'ane sulla porta e )uarda fuori in%ece
di )uardare dentro e 'entre penso c*e 'a)ari si %er)o)na. il tipetto con i baffi
'i )ira da%anti. strisciando contro le cassette. poi si %olta. 'i passa accanto e
se ne %a&
La pri'a cosa c*e sento 5 c*e sento 'ale& La seconda 5 lo strappo. 2uando
sfila il coltello. un tirone forte c*e 'i sposta in a%anti di un passo& La ter4a 5 un
)ran caldo sulla pancia. un caldo ba)nato c*e si allar)a e sale e la 2uarta sono
le )a'be c*e se ne %anno& Casco in )inocc*io sulla 'o2uette del pa%i'ento e
il contraccolpo 'i fa 'ale in tutto il corpo. co'e una scossa elettrica& 8i
appo))io con la 'ano alle cassette della parete di fianco e spalanco la bocca
'a non riesco a )ridare& Penso 'erda e 'inc*ia e porco 4io e %orrei dirlo 'a
'i se'bra di a%ere la )ola annodata. cos1 'i strin)o la ca'icia in4uppata.
sen4a a%ere il cora))io di )uardare. e poi 'i scappa un colpo di tosse c*e.
ca44o. 'i strappa tutto dentro con uno sc*ianto secco& Casco in a%anti
spa44ando con la 'ano libera tutte le cassette c*e stanno sulla parete e batto
una )ran facciata per terra& L'ulti'a cosa c*e %edo. pri'a di s%enire. 5 il culo
di un finocc*io %estito di cuoio c*e 'i sc*iaccia il naso tutto da una parte&
Penso 6i'ona e ancora. c*iss@ perc*<. 'i %er)o)no&
Capitolo decimo
La seconda cosa 5 c*e 'i arrestano&
6ono a letto. in ospedale. e cerco di non )uardare la flebo perc*< l'idea di
a%erci un a)o in una %ena 'i rie'pie di bri%idi& Io un buco nella pancia. con
sopra una )ar4a coperta da un cerotto c*e striscia nella 'a)lietta o)ni %olta
c*e respiro& Non 'i fa 'ale& 6e'bra c*e a sal%ar'i siano stati due finan4ieri
c*e erano entrati per controllare )li scontrini& La tipa sulla porta della saletta
porno li *a %isti e lo *a detto a 2uello con i baffi. c*e si 5 preso paura ed 5
scappato pri'a di far'i fuori del tutto& 8inc*ia&
G il sostituto procuratore Lon)*i. la 'a)istrata seHy. a raccontar'elo. 'entre
'i fissa da dietro le lenti rotonde de)li occ*iali& G seduta su una sedia accanto
al letto. obli2ua. e un riflesso di sole c*e entra dalla finestra le appanna di
bianco il %etro delle lenti& G piA fredda di un )*iacciolo. la sostituta& Potrebbe
fare la parte di un na4ista in un fil' di ebrei se non fosse per le cal4e nere c*e
le %elano le )a'be acca%allate e il bordino di pi44o. se'pre nero. c*e le spunta
appena appena da sotto un ris%olto della )iacc*etta )ri)ia&
? E cos1. ? dice. ? l'*anno tro%ata sul pa%i'ento della se4ione %ideo porno)rafici
con una ferita perforante all'addo'e di tre centi'etri. e'orra)ia interna e
risc*io di lesione al peritoneo. in se)uito positi%a'ente risolti& G stato
fortunato. so%rintendente. in 2uella sala per %ideo porno&
E insiste. la stron4a& 3orrei strin)er'i nelle spalle 'a *o paura c*e 'i faccia
'ale la pancia& Lei fru)a nella borsa c*e tiene a tracolla e tira fuori una busta
)ialla. c*iusa. col 'io indiri44o sopra&
? Ecco. ? dice 'ettendo'ela sul letto. proprio sulla ferita. ? 5 per lei&
? Cos '5. ? c*iedo. ? un enco'ioB
? No& Un a%%iso di )aran4ia&
? Per i %ideo pornoB
? Per o'icidio&
? E*B
3orrei al4ar'i a sedere. 'a sento 'ale appena penso soltanto di contrarre i
'uscoli della pancia. cos1 resto )iA& E non parlo neppure. apro la bocca 'a non
'i esce niente& Ca44o& Lei tira in a%anti la sedia e si a%%icina al letto.
c*inandosi su di 'e. faccia a faccia. co'e se %olesse baciar'i& Le labbra si
'uo%ono appena 'entre 'i parla con un sussurro. )uardando'i ne)li occ*i&
? Io disposto un pro%%edi'ento di custodia cautelare nei suoi confronti.
so%rintendente& 6tar@ 2ui in ospedale sotto sor%e)lian4a dei carabinieri e
appena esce l'arresto& Lei 5 inda)ato per o'icidio. fa%ore))ia'ento.
ricetta4ione e associa4ione a delin2uere di sta'po 'afioso&
8a c*e ca44o&&& Lei si tira indietro. appo))iandosi allo sc*ienale della sedia e
co'incia ad attorci)liarsi i capelli con un dito&
? In un )iorno co'preso tra il +- e il ! aprile&&& la necroscopia non pu7 essere
piA precisa 'a conto c*e lo sia lei. so%rintendente&&& in uno di 2uei )iorni lei si
5 introdotto in un'abita4ione pri%ata in %ia del Passero nu'ero +. do%e *a
sparato 2uindici colpi con la sua pistola d'ordinan4a uccidendo tre cani da
)uardia e il padrone della %illa. ra)ionier 8altoni Nederico&
? NoM ? 0uesta %olta ci riesco a parlare. an4i. urlo& ? Non 5 %eroM Il ra)ioniere
l'*anno a''a44ato i caniM
6orride e 'i 'ette i bri%idi per co'e lo fa&
? Dubito c*e un cane rott=eiler. per 2uanto sele4ionato e addestrato alla
difesa. sia in )rado di sparare un colpo di no%e per dicianno%e alla nuca del suo
padrone. dopo a%er)li le)ato le 'ani dietro la sc*iena& Lei non credeB
8erda& I'possibile&&& eppure. *a ra)ione. io il ra)ioniere l'*o %isto con la faccia
'an)iata e 'i sono fer'ato l1& Era per 'et@ sotto il letto e il resto. le braccia.
non le *o %iste&&& 8a io c*e ca44o c'entroB
? Ci sono 2uindici bossoli esplosi dalla sua pistola. so%rintendente& La
6cientifica *a esa'inato le ri)ature e non ci sono dubbi&&&
? 61. lo a''etto. *o sparato ai cani 'a&&&
? (bbia'o raccolto i proiettili e stia'o esa'inando anc*e 2uelli. stia tran2uillo&
Non lascere'o niente al caso. so%rintendente&
(nnaspo con le labbra. sen4a sapere piA c*e dire. anc*e se di cose ne a%rei
parecc*ie& Ricetta4ioneB (ssocia4ione a delin2uere di sta'po 'afiosoB IoB 8a
c*e. )li tira il culo a 2uesta 2uiB
La stron4a si a%%icina ancora& Le si apre un po' la )iacc*etta e riuscirei a
%ederle le tette 2uasi per intero. 'a in 2uel 'o'ento. )iuro. non 'e ne fre)a
un ca44o&
? Guardi c*e non la sto interro)ando. ? sibila. fredda. ? non %o)lio c*e in%alidi
2uello c*e potrebbe dir'i adesso con la scusa c*e sta delirando o c*e non c'5 il
suo a%%ocato& Io la infor'o solo c*e la sto inda)ando e c*e ci saranno due
carabinieri sulla porta finc*< lei non sar@ di'esso& (llora ci saranno le 'anette&
6i al4a e si a))iusta la )onna sulle )a'be. con un 44444 di stoffa e di cal4e.
siste'andosi la borsetta a fianco&
? Gliel'*o )i@ detto una %olta. so%rintendente& Non 'i piace un certo )enere di
poli4iotto& Non 'i piace il suo )enere di poli4iotto&
8i punta contro un dito sottile. dritto co'e una spada e poi esce. lasciando'i
solo&
O*. 'erda&
O*. 'erda& Credo di non essere riuscito a pensare a nient'altro per non so
2uanto te'po. ore forse. )li occ*i sbarrati sul soffitto bianco. nella peno'bra
c*e si fa se'pre piA scura. a sentire il plic plic della flebo& O*. 'erda&&& e lo
penso ancora 2uando sento i passi nel corridoio. silen4iosissi'o. dato c*e
de%ono a%er'i 'esso in un reparto isolato& 6ono passi strani. per7. non 5 il tac
tac delle scarpe di cuoio dei carabinieri&&& piuttosto il tonf tonf de)li scarponi
c*e a%e%o da 'ilitare& 8inc*ia. sono cos1 pericoloso c*e a sor%e)liar'i ci
*anno 'esso i soldatiB 3olto la testa di fianco. sul cuscino. perc*< sento la
porta c*e si apre& Da 2uella posi4ione riesco a %edere il pa%i'ento. lo stipite di
le)no c*e a%an4a. la striscia di luce c*e si allar)a sulle 'attonelle )ri)ie e 2uei
ca44o di anfibi c*e entrano& G Nikita&
? E tu cosa ci fai 2uiB ? c*iedo&
? No. cosa ci fai tu&&&
6i a%%icina al letto e si siede sul bordo e io dico: ? O*. attenta. ? perc*< un
an)olo del len4uolo. sc*iacciato sotto di lei. 'i tira sulla ferita& Nikita si c*ina
su di 'e e con le dita 'i pettina i capelli sulla fronte& 6ono calde le sue dita e
per un atti'o 'i di'entico di tutto&
? Io letto sul )iornale c*e ti a%e%ano accoltellato. ? dice. ? cos1 sono %enuta a
%edere co'e stai& Co'e staiB
? Non 5 niente. ? dico con una s'orfia le))era ? 5 solo un )raffio& Ci sono
abituato& Do%e ca44o eri finitaB
? Nascosta& E ci sto ancora nascosta. stai tran2uillo& Io 'esso il pacco con i
soldi e il resto della roba in un posto sicuro. c*e non i''a)ini neanc*e&
? 6i'ona&&&
? No. )uarda&&& sto facendo tutto da sola. c*e 5 'e)lio& Non sono ancora
riuscita a tro%are 2uesto Psyc*o perc*< se'bra sparito dalla circola4ione. 'a
%edrai c*e pri'a o poi ci riesco& 6ono %enuta soltanto a %edere se eri ancora
%i%o. poi sparisco di nuo%o. %isto c*e non 'i puoi correre dietro&
6i c*ina ancora. tirando'i il len4uolo c*e 'i fa un 'ale cane e 'i appo))ia le
labbra sulla fronte& 6ono calde anc*e 2uelle&
? Co''5 c*e sei nel reparto 'alattie infetti%e ? 'i c*iede. scendendo dal letto.
? ti *anno pu)nalato con una sirin)aB
? 6ce'a& 6ono 2ui perc*< sono sotto custodia& ( proposito. co'e *ai fatto a
passare con i carabinieriB
? 0uali carabinieriB
Norse 5 il 'odo in cui lo dice. forse 5 il ru'ore dell'ascensore. fuori nel
corridoio. c*e 'i ricorda 2ualc*e fil'&&& Un bri%ido )*iacciato 'i attra%ersa il
corpo co'e una scossa elettrica e 'i se'bra c*e 'i si arricciano anc*e i punti
attorno alla ferita&
? Perc*<&&& non ci sono i carabinieri. da%anti alla portaB
? Io non *o %isto nessuno&&& (n4i. non c'5 nessuno& 6ono le sette. sia'o fuori
orario per le %isite. sono %enuta adesso proprio per 2uesto& C*e c'entrano i
carabinieriB
6ar@ l'espressione c*e de%o a%ere in faccia. 'a co'incia a spa%entarsi anc*e
lei& Non penso neanc*e un 'inuto c*e la Lon)*i abbia 'inacciato a %uoto o
c*e si sia di'enticata di 'andarli& 6e i cu)ini non ci sono o non ci sono piA. ci
de%e essere un 'oti%o& Io e Nikita ci )uardia'o in silen4io. cos1 in silen4io c*e
sentia'o di nuo%o il plic plic della flebo e i passi del corridoio& C*e non sono
ancora il tac tac del cuoio dei C&C&
Nikita scatta co'e una 'olla. si a%%icina alla porta e la apre appena& 0uando
la ric*iude 5 pallidissi'a e *a )li occ*i sbarrati&
? PanardiM ? dice& ? C'5 il cristone col codino in corridoioM 6ta %enendo 2uiM
8erda& 6alto )iA dal letto sen4a pensarci due %olte. perc*< *o troppa paura per
sentire 'ale& Non 'i c*iedo c*i ca44o 5 Codino e cosa ca44o %iene a fare 2ui&&&
piuttosto. cerco la pistola nell'ar'adio. 'a. o%%io. la stron4a 'e l'*a
se2uestrata e c'5 solo la fondina c*e pen4ola %uota attaccata a una )ruccia&
? (ndia'o %iaM ? sussurra Nikita. sulla porta del ba)no. poi. %isto c*e non 'i
'uo%o. 'i corre %icino e afferra una bracciata dei 'iei %estiti& 8i tira per una
bretella della canottiera. spo)liando'i 2uasi e riuscia'o a c*iuderci nel
)abinetto un atti'o pri'a c*e si apra la porta della stan4a& 6ia'o seduti tutti e
due sulla ta44a del cesso. io sopra e Nikita sotto& /rattenia'o il respiro nel
'etro 2uadrato di piastrellato bianco c*e odora di %arec*ina e di disinfettante&
Oltre la porta di plastic*ina sottile. con una serratura c*e se'bra 2uella della
casa di 9arbie. si sente solo il silen4io& Poi un sospiro. un fruscio di stoffa in
'o%i'ento. il creeee dello sportello dell'ar'adio c*e si apre di piA&&& e il cla?
clac di un otturatore c*e si ar'a& 8erda& Lenta'ente la 'ani)lia della porta
del cesso si abbassa& 8erda 'erda& Pri'a piano. una %olta. poi due. piA forte.
poi tre e 2uattro. con una %iolen4a c*e scuote tutta la porta& Nikita 'i spin)e
)iA dalle sue )inocc*ia. 'i sc*iaccia i %estiti contro il petto e sale sulla ta44a
del cesso& C'5 una finestra. sopra. abbastan4a )rande da passarci e la
spalanca. 'entre io )uardo la porticina di plastica c*e si defor'a attorno alla
serratura sotto una serie di tonfi pesanti c*e se'brano calci&
? Dai. ca44oM
Nikita 5 )i@ fuori dalla finestra e io la se)uo& 8i appo))io col torace al
da%an4ale per salire sul cornicione e la ferita 'i fa un 'ale cos1 caino c*e lo
sento fino nella punta delle dita& 8a esco anc*'io& L1. sdraiato sul da%an4ale
co'e una lucertola. sal%o le scarpe e i cal4oni 'a perdo i cal4ini e la ca'icia.
c*e fluttua nel %uoto co'e un )abbiano. planando nel cortile di ce'ento.
cin2ue piani piA sotto&
Nikita 'i )uarda. sul %olto un'espressione tipo: e adessoB. perc*< non sia'o
su un cornicione. 'a su un da%an4ale lun)o e stretto. c*e tocca la finestrella
del cesso e 2uella della 'ia ca'era. do%e Codino sta sfondando a calci la porta
di plastica. con 'ini'o un cannone in 'ano e il colpo in canna& 0uesta %olta
sono io ad a%ere l'idea )iusta& 6triscio accanto a Nikita. da%anti alla finestra
della 'ia ca'era. con una scarpa in 'ano. aspetto c*e Codino sfondi la porta
ed entri nel cesso e allora ro'po il %etro& 6altia'o dentro tutti e due proprio
'entre Codino si affaccia al da%an4ale e sc*i44ia'o nel corridoio& Culo. c'5
l'ascensore aperto& Ci saltia'o dentro sbattendo contro lo specc*io interno. per
lo slancio. e Nikita sc*iaccia il pulsante dell'ulti'o piano& L'ascensore si c*iude
sulla faccia di Codino c*e appare per un 'o'ento nella striscia sottile di spa4io
lasciato dalle porte& Ne %edo solo un occ*io. pri'a di co'inciare a scendere ed
5 un occ*io c*e 'i fa paura&
Nikita sc*iaccia il pulsante dell'alt e io sobbal4o. perdendo 2uasi l'e2uilibrio
perc*< 'i sto infilando i cal4oni e sono su una )a'ba sola& 6c*iaccia il
pulsante del pianterreno. aspetta 2ualc*e secondo e poi risc*iaccia 2uello
dell'ulti'o piano& Inutile. perc*< Codino sar@ un po' confuso da tutto 2uesto su
e )iA. 'a pri'a o poi lo capisce do%e andia'o e ci aspetta all'uscita& In%ece
no& Nikita aspetta di passare da%anti alla porta del ter4o piano. poi blocca
l'ascensore e co'incia a tirare nelle porte scorre%oli& L'aiuto. riuscia'o ad
aprirle. apria'o la porta del piano e %ia di corsa. )iA per le scale& Codino. lo
sentia'o c*iara'ente. 5 sulle scale anc*e lui. 'a sta correndo di sopra. il
co)lione&
Nuori. nell'atrio dell'ospedale. 'i )uardo attorno. sen4a sapere cosa fare& 3edo
le luci del posto di poli4ia. oltre alle saracinesc*e abbassate dell'edicola e %edo
Nikita c*e sta correndo dalla parte opposta. %erso l'uscita& Naccio un passo di
2ua e un passo di l@. poi )iro sui tacc*i e %ado dietro a Nikita& Esco nel
parc*e))io. do%e la %edo salire su una Due ca%alli a44urra c*e %a in 'oto con
uno starnuto& Ci salto dentro anc*'io. c*iudo lo sportello con uno sc*ianto. 'i
appo))io sul sedile. sospiro. poi 'i tocco la pancia con una 'ano. sento c*e
sono tutto ba)nato e s%en)o&
Poli4ia di 6tato& Ufficio Cri'inalit@ Or)ani44ata&
o))etto: intercetta4ione telefonica n& O" del &!E&&,E nei confronti di
8a44ar@ 8ic*ele (in atti 'e)lio )enerali44ato# con%ersante con Onofrio
Ger'ano (ide'#&
(utori44a4ione sost& proc& dott& Lan4ano (Dire4ione Distrettuale (nti'afia#&
8a44ar@ 8ic*ele: ? ProntoB Non si sente un ca44o. con 2uesto telefono&&& O))1.
ci staiB
Onofrio Ger'ano: ? Ci sto. ci sto&&& non urlare c*e ti sento&&&
8a44ar@ 8ic*ele: ? 8a c*i ca44o l'*a fatto 2uel casinoB Di''i solo c*i ca44o
l'*a fattoM
Onofrio Ger'ano: ? La colpa 5 stata tutta del ra)ioniere. c*e era notoria'ente
una testa di ca44o e si 5 'esso a dare il codice del suo pro)ra''a di
contabilit@ col telefonino& /ra i tanti scanneristi c*e l'*anno sentito c'era 'io
cu)ino Psyc*o. c*e *a riconosciuto la %oce del ra)ioniere e si 5 dato da fare per
entrar)li nel co'puter e copiar)li la contabilit@&&&
8a44ar@ 8ic*ele: ? Cose da pa44iM Cose da pa44iM
Onofrio Ger'ano: ? Gi@&&& 'a so io co'e curarlo. il pa44o. 8ic*<. stai
tran2uillo&&& sta )i@ c*iuso in 'anico'io& Co'un2ue. il piccolo Psyc*o si 5
inculato duecento 'ilioni nostri succ*iandoli dal conto corrente della 9ella
Napoli&&& Poi. %isto il casino c*e 5 successo si 5 ca)ato in 'ano e *a pro%ato a
restituire i soldi nel 'odo piA stupido c*e c'5&&& con un pony&
8a44ar@ 8ic*ele: ? Niente 5 abbastan4a stupido per c*i 5 stupido nella testa&&&
O))i. non sento piA un ca44o. parla forte pure tu&&&
Onofrio Ger'ano: ? Io detto e adessoB C*e si fa. adessoB
8a44ar@ 8ic*ele: ? C*e ca44o %uoi fareB Don 8asino *a c*iesto un incontro tra
le parti in 2uestione. per ra)ionare. dice&&&
Onofrio Ger'ano: ? Ca44ate& Io dico c*e si continua&&& /anto pri'a o poi
do%e%a succedere perc*< 2uel po' di coca c*e )ira nel 2uartiere non ci basta%a
piA. lo sai&&& E allora. finc*< abbia'o ancora un santo c*e ci prote))e in
Paradiso. spa44ia'o %ia i catanesi e ci prendia'o tutto il traffico c*e arri%a al
8ercato ortofrutticolo con i tir c*e caricano ne)li auto)rill sull'autostrada&
8a44ar@ 8ic*ele: ? 61. bra%o&&& e don 8asinoB
Onofrio Ger'ano: ? Dopo pensia'o pure a lui e ai corleonesi&&&
8a44ar@ 8ic*ele: ? E co'e no&&& pensa piuttosto a finire il la%oro con 2uella
testa di 'inc*ia di poli4iotto e a recuperare i soldi dalla ra)a44ina&&& O*. 'a
c*e 'inc*ia c'*a 'sto telefono c*e fri))eB Non si sente piA un ca44o&&&
intercetta4ione interrotta& tras'ettere 2uanto pri'a a dott& lan4ano.
te'poranea'ente fuori ufficio causa recupero ferie pas2uali&
Capitolo undicesimo
8i brucia la pancia& 8i sento appiccicato e *o la faccia unta e sudata. co'e se
a%essi dor'ito&
? De%o a%er dor'ito&&&
? Non *ai dor'ito. sei s%enuto&
Nikita )uida con le braccia tese. )li occ*i fissi sulla strada e una s'orfia
concentrata& Gratta tutte le %olte c*e ca'bia e con una Due ca%alli non 5
facile&
? 9e'&&& 'i se'bra nor'ale. ? dico. ? con un buco nella pancia&
? Non 5 un buco& Ci *o )uardato pri'a. 2uando 'i sono fer'ata per
'edicarti&&& (%e%i ra)ione tu. e poco piA di un )raffio&
Graffio un ca44o. 5 una coltellata& Co'un2ue 'etto una 'ano sotto la
canottiera e sento c*e c'5 un fa44oletto pie)ato sulla ferita& E%ito di )uardare.
perc*< )i@ sento l'aria c*e 'i fri44a attorno solo a pensarci& Potere della
su))estione. per7 sento )i@ c*e 'i fa 'eno 'ale& Guardo fuori dal finestrino. i
fari della tan)en4iale ci scorrono accanto e co'inciano a in)iallirsi. perc*< 5
2uasi sera&
? Do%e andia'oB ? c*iedo&
? ( casa di 8assi'o&
8assi'oB (* s1. il frocetto&&& il frocetto un ca%olo&
? 6enti. 6i'ona&&& Nikita&&& posso farti una do'anda personaleB
? No&
? O*5&&& c*e ca44o *aiB 6ei arrabbiataB
? (rrabbiataB ? urla lei per coprire il casino del 'otore c*e ulula. i'ballato& ?
(rrabbiataB 8a ti rendi conto della situa4ione in cui sia'oB Di' un po'. ca44o. te
ne rendi contoB
8e ne rendo conto. all'i'pro%%iso& 6ar@ stato il rilassa'ento del ris%e)lio o la
ferita c*e 'i fa 'eno 'ale. 'a fino a 2uel 'o'ento non ci a%e%o pensato&
8inc*ia: sono scappatoM 6ono scappato da Codino 'a anc*e dalla Lon)*i e cos1
adesso sono un latitante. ca44oM IoM Io. c*e sono un so%rintendente della
Poli4ia di 6tato&&& io. c*e *o passato tutti 2uesti anni a far'i un culo cos1 tra
tossici. 'arocc*ini. tra%estiti. puttane e yo)urt ai 'irtilli&&& io. porca puttana
troia. 'i tro%o a essere latitante. latitante. CristoM Non 5 possibile&&& non 5
)iusto&&&
? 0uesta *a le palle&&& ? )e'o&
? 6'ettila. per fa%ore&&&
Io&&& non so piA cosa fare& 8i sento perso& 8i sento 'ale addirittura& Io sono un
poli4iotto. Cristo Dio. un poli4iotto&&& io inse)uo. non scappo&
? No. da%%ero. 2uesta *a le palle&&&
? 9asta. porco 4ioM 8a allora da%%ero non capisci un ca44oM Pensi solo a te
stesso e non ti rendi conto c*e sia'o nella 'erdaB 6e *anno 'andato
2ualcuno ad a''a44arti %uol dire c*e sanno tutto del pacco con i soldi. sanno
tutto di te e anc*e di 'e. ca44oM E co'e fanno a saperloB Io non l'*o detto a
nessunoM
? Neanc*'io&&& ? ini4io. 'a 'i fer'o subito& Non 5 %ero c*e non l'*o detto a
nessuno& 0uella troia della Lon)*i& 8i %iene da incassare addirittura la testa tra
le spalle per la sensa4ione di freddo c*e 'i prende all'i'pro%%iso& Non 5
possibile. un 'a)istrato. ca44o. un pie''e. un sostituto proc&. anc*e se
donna&&& e la coltellata c*e 'i sono beccato nella panciaB Proprio poco dopo
c*e ne a%e%o parlato con lei&&& %affanculo. ci sar@ stata una fu)a di noti4ie& E i
carabinieriB I cu)ini c*e 'i do%e%ano sor%e)liare e c*e non c'eranoB C*i li *a
toltiB Porca puttana&&& sono cos1 scon%olto c*e lo dico a Nikita. di slancio. sen4a
prepararla neppure&
Lei fer'a la 'acc*ina con un colpo di tallone cos1 forte c*e de%o 'ettere le
'ani sul cruscotto per non dare una 'usata contro il parabre44a& 6i %olta
%erso di 'e. 'entre ancora la Due ca%alli striscia sulla strada. le ruote bloccate
e i freni c*e urlano. e al4a un pu)no& 8i copro la pancia. perc*< da una sua
occ*iata 'i se'bra c*e stia 'irando alla ferita. in%ece ca'bia idea. de%ia il
)o'ito e 'i tira un ca44otto nella faccia& Poi 'i )uarda. pie)a in )iA )li an)oli
della bocca. spor)e in a%anti il labbro di sotto e si 'ette a pian)ere.
appo))iando la fronte sul %olante& Io 'ando )iA un po' di sali%a addolcita dal
san)ue e 'i sento una )en)i%a con la punta della lin)ua&
? Dai su. 6i'ona&&& non 'i *ai fatto niente&&& 2uasi niente&
? 3affanculo&&& ? sin)*io44a lei. ? non sto pian)endo per te. pian)o per 'e&&& se
potessi ti sparerei. cristoM Le *ai detto tuttoM (nc*e di 'eM
? C*e ca44o. 6i'ona&&& era un 'a)istratoM Io ancora non ci credo c*e&&&
? 9ra%o. non ci credereM C*iedilo a Panardi 2uando ci a%r@ tro%ato. c*i )li *a
fatto la soffiataM 8erda. io lo sape%o c*e face%o 'ale a %enire alla poli4iaM
0uello stron4o di 8assi'o. ca44oM 8aledetto il )iorno c*e l'*o incontratoM ?
Guarda in a%anti. le )uance le si )onfiano a o)ni respiro. proprio co'e i
ba'bini& ? Io %o)lio solo restituire i soldi& Di''i a c*i li de%o dare e io )lieli do&
? 6i'ona&&& Nikita. ra)iona un atti'o&&&
? No. ? scuote la testa. )li occ*i stretti co'e i ba'bini. proprio. ? no. io non
ra)iono& 6ono della 'afia i soldi e io li do alla 'afia&
(llun)o una 'ano per accare44arle la sc*iena e intanto dico: ? 6enti. 6i'ona&&&
? 'a lei si ri%olta co'e se %olesse 'order'i&
? Non 'i toccareM E c*ia'a'i NikitaM E di''i a c*i de%o dare i soldiM
? E c*e ca44o ne soBMB (lla 'afia. alla 'afia&&& c*i ca44o credi c*e sia la 'afia.
uno c*e sta seduto su una sedia e aspetta c*e lo c*ia'i tuB Co'e lo tro%i un
'afioso. 'etti un annuncio sul S9oT. >(& (& (& 'afioso cercasiB> e poi. c*e
'afiosoB I corleonesiB I catanesiB Le cosc*e nuo%e del Pilastro e della 9arcaB
La Ca'orraB E*B
Io urlato anc*'io. 'e ne accor)o dalla )ola secca& E *o fatto bene. perc*<
Nikita 'i )uarda tor%a. catti%a. 'a un po' piA cal'a&
? De%i dir'elo tu& 6ei un poli4iotto. noB
6ospiro. strin)endo'i nelle spalle&
? 61. certo&&& 'a io 5 un anno e 'e44o c*e sto allo spaccio& E anc*e pri'a. non
5 c*e ne sapessi un )ranc*< sulla cri'inalit@ or)ani44ata&&&
Nikita annuisce. con un sorriso tirato sulle labbra& In)rana la pri'a e )ratta&
? 9ene. ? 'or'ora. ? il 'io solito culo& Io beccato te c*e sei il poli4iotto 'eno
infor'ato della 0uestura& E se cerc*i di infor'arti ti arrestano pure&
Co'pli'enti. 6i'ona. da%%ero&&&
Non parlo. perc*< *a ra)ione& 8e ne sto 4itto. sc*iacciato contro l'an)olo del
sedile e dico solo:
? (ttenta allo stop. ? perc*< 'i se'bra c*e arri%i lun)a con la frenata& Donne
al %olante. cristo&&&
Pri%ato Cittadino Curioso&
Intercetta4ione casuale con scanner di con%ersa4ioni telefonic*e cellulari tra
sconosciuti&
Nessuna autori44a4ione (punibile ai sensi di le))e#&
(&: ? 6o soltanto 2uello c*e *a detto il poli4iotto. nient'altro&&& La ra)a44a *a i
soldi spariti e un disc*etto c*e do%rebbe spie)are tutto& /ro%arli sono affari
%ostri&&& io *o fatto di tutto per facilitar%i il co'pito. anc*e ric*ia'are i
carabinieri dall'ospedale&&&
9&: ? E io li a%e%o tro%ati. infatti. 'a sono scappati& Rida''i l'indiri44o&&&
(&: ? G la seconda %olta. O& G&. non 'i c*ia'are piA&
9&: ? C*ia'o 2uanto 'i pare. co'e fai tu 2uando ti ser%e la roba&
(&: ? 3affanculo&&& se)natelo: 6tan4ani 6i'ona. %ia Cal%art +. e Coliandro
8arco. %ia Lan4arini -& La ra)a44a 5 stata sotto controllo per un po' per una
presunta storia di fu'o. una sciocc*e44a. per7 sappia'o c*e *a una Due
ca%alli a44urra tar)ata 9O E"F-O& E c*e dor'e spesso da un a'ico.
Ro%a)nati 8assi'o& 6e)na anc*e 2uesto: %ia + (prile E& /i basta. adessoB
Capitolo dodicesimo
? 0ui al'eno sia'o al sicuro e abbia'o un tetto sulla testa&
Nikita apre la portiera della Due ca%alli e poi si )ira a )uardar'i. perc*< io
sono ri'asto fer'o sul 'io sedile& (%endo perso parte del %estiario sul
cornicione dell'ospedale. porto la )iacca sulla canottiera e le scarpe sen4a
cal4ini e 'i tira un po' il culo andare in )iro %estito co'e un albanese& Non c*e
'e ne fre)*i 'olto. 'a %isto il probabile 'andato di cattura spiccato nei
confronti del sottoscritto 5 'e)lio c*e e%iti di far'i notare& Nella stradina. poi.
un po' di )ente c'5&&& C'5 l'ortolano sulla porta del ne)o4io. due si)nore c*e
aspettano il tra' e un tipo c*e le))e il )iornale. appo))iato al culo di una
Ionda Ci%ic. %enti 'etri piA a%anti lun)o il 'arciapiede&
? Parc*e))ia piA in l@. ? dico. ? c'5 un posto proprio da%anti alla porta&
? 61. 'a 5 stretto e io non so fare bene 'ano%ra& Dai. c*e non ti %ede
nessuno&&&
6ospiro e sci%olo sull'altro sedile. sbattendo la testa contro il tettuccio 2uando
cerco di e%itare c*e 'i si infili il ca'bio nel culo& 6ento Nikita c*e parla. tra i
denti&
? Norse *ai ra)ione&&& c'5 la %ecc*ia del pri'o piano alla finestra e 2uella non si
fa 'ai i ca44i suoi&
Neanc*e sta%olta. infatti. perc*< 'entre infilo le c*ia%i nel cruscotto al4o la
testa e nella fessura della capote c*e *o socc*iuso con la 4uccata %edo una
befana affacciata alla finestra&
? 9uonasera. 6i'ona. co'e staB
? 9ene. bene&&& ? borbotta Nikita sen4a )uardarla. se no 'i i''a)ino c*e parta
a raccontarle del suo 'al di sc*iena& Giro la c*ia%e e la Due ca%alli tossisce. tru
tru tru. dura da 'ettersi in 'oto&
? L'aspettano di sopra&&& ? dice la %ecc*ia& Io )iro ancora la c*ia%e. tru tru tru&&&
poi reali44o e 'i fer'o&
? Ianno c*iesto do%e sta e sono saliti. ? la sento c*e dice. ? i carabinieri&&& c*e
strani c*e sono anc*e loro. o))i. e*B In bor)*ese. l'orecc*ino. i capelli con la
coda&&&
Nikita 5 irri)idita. la 'ano ancora sullo sportello. e io pure. le dita attorno alla
c*ia%e& L'unico c*e si 5 'osso 5 il tipo col )iornale. c*e l'*a abbassato e *a
infilato la 'ano sotto la )iacca&&& G un casoB No. ca44o. *a una pistola&
/ru. tru. %rooo'&&& 8etto in 'oto con un colpo secco del polso c*e 'i fa anc*e
pie)are la c*ia%etta e parto. sc*iacciando l'acceleratore& Il tipo )uarda ancora
Nikita e *a appena al4ato la pistola c*e )li pio'bo addosso. sbattendolo contro
la Ionda co'e Clint East=ood in >6co''essa con la 'orte>. bestiale& Io poca
rincorsa 'a abbastan4a da sc*iacciare tutto il 'uso della Due ca%alli sulle
)a'be del tipo c*e urla e si pie)a sul cofano. 'entre io batto un'altra 4uccata
contro il parabre44a& 6alto fuori dalla 'acc*ina 'e44o intontito e tiro su Nikita.
c*e era attaccata alla portiera 2uando sono partito ed 5 %olata per terra&
? Dai. dai&&& ? urlo. ? dobbia'o andarcene di 2uiM
La Due ca%alli 5 'orta e forse anc*e il tipo del )iornale. c*e non si 'uo%e piA&
Non sto a c*ieder'elo. perc*< nella stradina urlano tutti. ortolano. donne del
tra' e befana alla finestra& La Ionda. in%ece. 5 soltanto un po' a''accata nel
culo e il colpo le *a spalancato una portiera& Ci infilo dentro Nikita.
sc*iacciandole la testa con la 'ano co'e si fa con i fer'ati 2uando si caricano
sulle %olanti e sal)o anc*'io& 6e era aperta. forse ci sono anc*e le c*ia%i nel
cruscotto. cos1 striscio la 'ano sotto lo ster4o e culo&&& culo un ca44o. non ci
sono&
? 8erda. ? rin)*io& Nikita capisce al %olo. 'i si sdraia sulle )inocc*ia
piantando'i un )o'ito tra le palle. e strappa i fili da sotto il %olante&
? Dai )as. dai )as&&& ? 'i dice e io do )as. ca44o. e parto. staccando'i dal
'arciapiede proprio nel 'o'ento in cui Codino. bastardo. esce di corsa in
'e44o alla strada& Ia la pistola in 'ano. lo stron4o e ce la punta addosso e io
penso c*e non pu7 essere tanto sce'o da 'ettersi a sparare cos1 di )iorno e
nel centro di 9olo)na e infatti non 5 sce'o. 5 'atto. perc*< lascia partire una
raffica c*e 'i fa esplodere il lunotto posteriore& 6ento una palla c*e 'i striscia
sulla punta dell'orecc*io. calda e ron4ante. pri'a di bucare con un foro netto e
rotondo il %etro da%anti& 8i sc*iaccio Nikita sulle )a'be. tenendola )iA con il
braccio. spin)o l'acceleratore per 2uanto posso e )iro alla pri'a. per non
beccar'i un'altra raffica di 2uel fi)lio di puttana& La pri'a 5 un senso unico
strettissi'o e de%o salire sul 'arciapiede per non sfasciar'i contro un 9&8&K&
c*e %iene dalla parte opposta& Ci resto. sul 'arciapiede. per e%itare una 3ol%o
6tation =a)on e poi un'Espace. tutte auto )randi. ca44o&&& 'a appena arri%a un
(pecar scendo e lo 'ando a sbattere contro un portone& Esco dalla strada.
attra%erso i %iali col rosso e 'i infilo lun)o la %ia E'ilia. lasciando'i alle spalle
l'urlo di al'eno una decina di clacson& Io )uidato co'e Ioler /o)ni al
8otors*o=. 'inc*ia&
Nikita )e'e e sento c*e si di%incola. sulle 'ie )a'be&
? 6i'ona. ca44o&&& ti *anno colpitoB
? No. sce'o. sei tu&&& to)li il braccio c*e 'i stro44i&
6i al4a. 'assa))iandosi sotto il 'ento&
? (desso sia'o proprio nella 'erda. ? 'or'ora e io penso: perc*<. pri'a noB
/ra l'altro. co'incia a farsi da%%ero buio e io. sar@ lo stress. sar@ la ferita. 'a
co'incio a sentir'i da%%ero stanco& Naccio fatica a tenere )li occ*i aperti&
? Do%e andia'oB ? c*iede Nikita&
? Dritto. ? dico io. ? finc*< non ci %iene in 'ente 2ualcosa. ? e lei non ribatte.
se)no c*e de%e essere distrutta al'eno 2uanto 'e& Intanto passo da%anti al
ci'itero dei Polacc*i e rallento. perc*< c'5 una pattu)lia dei carabinieri fer'a
dalla 'ia parte ed essere fer'ato dai cu)ini in 2uesto 'o'ento sarebbe
proprio una brutta sfi)a& Il bri)adiere 'i )uarda. la paletta c*e batte ner%osa
su)li sti%ali. 'a non si 'uo%e& Nortuna c*e non si accor)e del lunotto
posteriore sbriciolato. c*e %isto dallo specc*ietto retro%isore. con )li spuntoni
di %etro a ra))iera. se'bra sorridere co'e una bocca sdentata c*e sbadi)lia&
6badi)lio anc*'io. subito se)uito da Nikita. per conta)io&
? Dobbia'o fer'arci. ? dico& ? 0ua. o ci fer'ia'o o ci sc*iantia'o contro un
albero perc*< 'i %iene un colpo di sonno&
? 9ra%o&&& e do%e andia'oB ( casa tuaB
? No. ca44o&&& l@ ci saranno tutti&
? Infatti&&& casa 'ia pure e casa di 8assi'o ide'& Ce l'*ai un a'ico fidatoB
? 61&&& cio5 no&&& cio5. 2uelli c*e conosco sono tutti poli4iotti e io sono un
latitante& Non lo so co'e si co'portano&
? Io in%ece di a'ici ne *o. 'a c*i lo sa se sono sotto sor%e)lian4aB Ca44o.
2uelli c*e ci cercano se'brano sapere tuttoM Un alber)o&&& 'a non un alber)o
nor'ale. 2uelli per le puttane. c*e non c*iedono i docu'enti&&&
6orrido. lanciandole un'occ*iata rapida&
? Guarda c*e succede solo nei fil' c*e non %o)liono i docu'enti&&& e poi 5
proprio da l1 c*e %en)ono le soffiate su)li sfi)ati co'e noi&
6fi)ati. 5 proprio la parola )iusta& Io. poi&&& sono ricercato. disar'ato e %estito
co'e un albanese in una Ci%ic sen4a lunotto con un 'otore c*e se'bra
truccato da 2uanto risponde bene e de%o andare ai cin2uanta per non far'i
fer'are& No. in tutta l'Italia c'5 solo una persona c*e ci pu7 aiutare e face%o
bene ad aspettare 2uella. fin dal pri'o 'o'ento. in%ece di cacciar'i nei )uai&
(nc*e se adesso c*iss@ do%e ca44o 5&
? Il dottor 8alerba. il sostituto procuratore anti'afia. ? dico. co'e se parlassi
da solo& ? 0uello ci ascolta. ci crede e pro%%ede&
? 61. co'e Dio&&& se %uoi andarci fallo& Io 'i nascondo e tu ci %ai e se esci %i%o
'i %ieni a prendere& No. senti. dobbia'o fer'arci&&& io sono cos1 stanca c*e
non riesco a pensare& 3olta l1&
L1 non c'5 niente. solo una stradina c*e coste))ia il parco alberato di una %illa.
'a ci %olto lo stesso. istinti%a'ente. sen4a freccia& 6e'bra di essere in
ca'pa)na perc*< la stradina di%enta sterrata e i'boscatissi'a. al li'ite di un
%i)neto& 8i fer'o in un buio silen4ioso e 2uasi totale. finc*< Nikita non al4a
una 'ano e accende la luce interna della 'acc*ina&
? E adessoB ? c*iedo&
? (desso niente. ? dice lei& ? (bbassia'o i sedili e dor'ia'o& Non *ai 'ai
dor'ito in 'acc*inaB
No. 'a dico di s1 lo stesso. anc*e se la cosa 'i prende 'ale& Nikita. in%ece.
tira su i piedi sul sedile e co'incia a slacciarsi 2uei ca44o di anfibi&
? 8i se'bra di essere tornata a 2ualc*e anno fa. ? dice. alle)ra. ? 2uando
anda%a'o a Ri'ini. d'estate. ci face%a'o un dritto di tre )iorni col ple)ine e
appena arri%a%a il do=n dor'i%a'o nella Golf di 3opo& 8i sono fatta certe
dor'ite&&& 'e)lio c*e a casa&
6i sfila )li scarponi e li )etta sul pianale di dietro. poi tira )iA il sedile fino in
fondo e si stende sulla sc*iena& Io sono ancora fer'o. le 'ani sul %olante. e la
%edo c*e 'i )uarda&
? 9e'B ? dice& ? Non %ieniB ? Poi corru)a la fronte e si al4a su un )o'ito&
? O*5&&& ? dice. dura. ? intendia'oci: io %o)lio dor'ire& Non ti 'ettere in testa
delle idee strane&&&
? Ca44o dici. 2uali idee&&& no. no. ioB Per carit@&&&
Giro la rotellina del ribaltabile. e%itando di )uardarla. e 'i stendo anc*'io sulla
sc*iena& Lei al4a una )a'ba e spe)ne la luce col dito di un piede&
? 9uonanotte. ? dice&
? 9uonanotte. ? dico io& La sento c*e si )ira da una parte. poi dall'altra e poi
%edo la sua sa)o'a scura c*e si al4a di nuo%o sul )o'ito&
? Non ci riesco a dor'ire coi %estiti. ? dice. non ci riusci%o neanc*e allora&
? /o)liteli. ? dico. un po' roco&
? 8i pro'etti&&&
? 61. s1. te lo pro'etto. basta c*e la s'etti di ro'pere i co)lioni& (nc*'io %o)lio
dor'ire. ca44o&
Lei dice ''?''. poco con%inta. per7 si al4a a sedere e si sfila la 'a)lia.
incrociando le braccia sul petto e solle%andole sopra la testa& Io resto ri)ido a
fissare il soffitto. 'a con la coda dell'occ*io %edo l'o'bra scura del re))iseno
sulla sua pelle sc*iarita dal riflesso di 2uel poco di luna c*e c'5& Nikita esita.
con un sospiro. poi inarca la sc*iena. staccando il culo dal sedile e co'incia a
scalciare per liberarsi della )onna e delle cal4e a rete& 3edo anc*e la striscia
nera delle 'utandine. se'pre con la coda dell'occ*io& (ncora un po' e 'i %iene
uno strappo al ner%o ottico c*e 'i lascia strabico per tutta la %ita&
? 6ei a postoB ? c*iedo. perc*< lei non si decide a stendersi& 6i copre le spalle.
in%ece. con le 'ani&
? No c*e non sono a posto. ? dice. ? cos1 nuda e sen4a il %etro fa un freddo
della 'adonna&
(pro le braccia&
? 3ieni 2ua&
? 6ei 'atto&
? No. ? dico. ? io *o se'pre caldo e sono pe))io di un ter'osifone& 3ieni 2ua. ci
abbraccia'o e dor'ia'o da bra%i a'ici ?& Ici 'i esce un po' )re%e e de%o
sc*iarir'i la )ola per riuscire a dire: ? 6e no fa' co'e ca44o ti pare. ? sen4a
se'brare un lupo 'annaro&
? 8ani a postoB ? dice lei&
? 3affanculo. ? dico io&
? Niente idee straneB
? 3affanculo&
? (llora to)liti la )iacca. c*e la usia'o co'e coperta&
8i sfilo la )iacca con un sospiro e 'i ritro%o Nikita tra le braccia. il suo odore
dolce e forte. la pelle liscia e fresca delle sue )a'be c*e 'i striscia sui cal4oni.
la spallina ru%ida del re))iseno c*e 'i sfiora il 'ento. le sue labbra calde c*e
'i soffiano nell'orecc*io&&& 'inc*ia& Resto irri)idito co'e un baccal@. con la
)iacca in 'ano&
? Cos'5 2uestoB ? c*iede lei. tirandosi indietro con uno scatto&
? G la cintura&&&
? No. non 5 la cintura. 2uesta&&& fa''i tornare nel 'io sedileM
? Ca44o. Nikita. %a bene&&& non sono fatto di ferro& G una rea4ione fisiolo)ica.
cristoM 8a non sono un ani'ale. ti *o detto c*e 'i controllo e 'i controllo&
(bbia'o detto c*e sia'o a'ici e bastaB E allora sia'o a'ici&&& e basta ?&
8erda&
Lei 'or'ora: ? 6cusa'i. ? e 'i appo))ia la testa su una spalla. 'entre io le
copro la sc*iena nuda con la )iacca& /ira su una )a'ba sulla 'ia pancia per
stare sotto la stoffa e io approfitto del fatto c*e 'i sfiora la ferita per 'ettere
)iA una 'ano e siste'ar'i 'e)lio. 'a piA sotto& Poi. Nikita solle%a il 'ento e
'i bacia rapida'ente su una )uancia& 6ussurra: ? 9uonanotte. ispettore
Calla)*an ?& 8i strin)e per un atti'o e si rilassa. c*iudendo )li occ*i. con un
sospiro& Dor'e tutta la notte co'e un sasso. la stron4a& Io no&
S6abato 6era ? 6etti'anale del Co'prensorio I'oleseT
il )iorno del lupo ? inter%ista con don to''aso calandra
di Carlo Lucarelli (continua in cronaca alle pp& +?#
La casa di don 8asino potrebbe essere una delle tante della 9assa. a 'et@ tra
una %illa e un casolare. con i nanetti e le ruote da carro sul 'uro di cinta&&& se
non fosse per l'uo'o seduto da%anti al cancello c*e *a un =alkie?talkie sulle
)inocc*ia& G lui a far'i aprire la porta appena co'unica il 'io no'e con la
tras'ittente e io parc*e))io nell'aia. do%e un cane alla catena si stro44a per
sfiorar'i la 'acc*ina con il 'uso. co'e tutti i pointer i'bastarditi dei casolari&
6olo c*e 2uesto 5 un dober'ann&
? Don 8asino l'aspetta nella %eranda. ? 'i dice un )io%anotto in )iacca e
cra%atta& 6to per dar)li il re)istratore perc*< 'i aspetto c*e 'i per2uisisca e
in%ece no. cos1 ten)o il 'icrorecorder in tasca e lo accendo. anc*e& ? Non 5 piA
fresco e si pu7 stare fuori& 0ui in pri'a%era 5 piA caldo c*e da noi&
? Gi@. ? dico. ricordando'i di un articolo c*e *o fatto l'anno scorso e c*e rifar7
anc*e 2uest'anno. ? d'estate bruciano anc*e i pa)liai. dal caldo&
? 6uccede. se non si sta alle re)ole&
? 0uali re)oleB
? 0uelle dell'a)raria& Le inse)nano anc*e all'uni%ersit@&
Dietro l'an)olo della casa. sotto un per)olato di fo)lie di %ite. c'5 un %ecc*io in
ciabatte. seduto su una sedia di pa)lia. c*e se'bra appena uscito da una
scena siciliana del >Padrino>& Il )io%anotto alto de%e a%er notato il 'io s)uardo.
perc*< 'i dice: 0uello 5 il padrone del casolare. c*e 5 nato e %issuto a
8edicina& Le presento don 8asino&&&
Non a%e%o notato il ti4io c*e sta%a uscendo dalla %illa. atletico e abbron4ato. in
'a)liettina polo. i capelli )ri)i ta)liati a spa44ola& 6e'bra piA un
a''inistratore dele)ato della Ninin%est c*e un 'afioso. 'a don 8asino. lo so
bene. 5 il fi)lio di don Gaetano. c*e a sua %olta 5 cu)ino di /ot7 Riina. cos1
ecco c*e 'i tro%o da%anti al referente dei corleonesi per l'E'ilia Ro'a)na& 8i
corre))o: al presunto referente dei corleonesi& Don 8asino 'i tende la 'ano.
scrocc*iando'i le dita in una stretta forte. da sporti%o&
? Lieto di conoscerla. si)nor Lucarelli& Non *a fatto cola4ione. %eroB Prenda uno
dei bab@ c*e 'i 'andano diretta'ente dal paese&&& a 'e non piacciono. 'a
)lieli consi)lio& /5 o caff5B
? Caff5. )ra4ie&
? 6e'bra c*e ne abbia biso)no& 6al%atore 'i *a detto c*e a%e%a la tele%isione
accesa 2uando le *a telefonato per la confer'a dell'incontro e di nuo%o de%o
scusar'i per l'ora tarda& 0ualcosa di buonoB
? Un fil'. sul ter4o canale& >Il )iorno della ci%etta>&
Don 8asino sorride. 'entre fa un cenno al )io%anotto c*e 'i %ersa un caff5&
? Non 5 %ero. lei lo dice per pro%ocar'i& C'era >3acan4e di Natale Due>. ieri
sera. ero s%e)lio anc*'io& 8a *a ra)ione lei. anc*'io a%rei preferito >Il )iorno
della ci%etta>& Gran fil'&&& 'a superato. purtroppo& 6e lo ricordaB Uo'ini.
o'inicc*i. 2ua2uara2u@&&& sono cose c*e non esistono&
? Co'e la 'afiaB
? No. per carit@&&& 2uesta 5 una cosa c*e non dicono piA neanc*e i 'afiosi& La
'afia esiste. certo&&& solo. non 5 piA 2uella di una %olta& (desso ci sono 'afiosi
di%ersi&&&
? C*e se'brano uo'ini d'affari&
Don 8asino sorride ancora. se)no c*e 'i concede anc*e 2uesta&
? 8a)ari ce ne fossero di 2uelli& Gli affari fanno bene all'Italia e biso)nerebbe
parlare piA di la%oro e 'eno di 'afia. co'e dice il sindaco di 8ilano& No.
adesso ci sono i lupi&&& anc*e )li o'inicc*i e i 2ua2uara2u@ ora *anno 'esso i
denti e sparano& Ecco. se a%esse do%uto scri%erlo adesso il suo libro. 2uel
bra%'uo'o di 6ciascia a%rebbe do%uto c*ia'arlo >Il )iorno del lupo>. altro c*e
della ci%etta& 0uesta 5 )ente pri%a del 'ini'o senso&&&
? Dell'onoreB
Don 8asino non sorride piA& G ora di s'etterla e di ascoltare&
? Della discre4ione& 9anditi. )an)ster c*e suppliscono con la ferocia alla
'ancan4a di professionalit@ e di or)ani44a4ione. fidandosi di 2uella strana
i'punit@ 'a)ica c*e finora li *a assistiti& Gente c*e spara per le briciole. c*e
%uole tutto e subito e non *a rispetto per nessuno& Lupi&&& e basta& 6a perc*<
*o accettato la sua inter%istaB
? Perc*<B
? Perc*< lei 'i se'bra un ra)a44o c*e capisce e sa cosa si de%e scri%ere e cosa
no& E perc*< un )iornale di pro%incia 'i se'bra il 'e44o piA adatto per
lanciare certi 'essa))i sen4a far cadere il )iornalista nella tenta4ione dello
scoop& Cos1. sen4a starci a )irare attorno. le far7 una dic*iara4ione ufficiale.
c*e pu7 'ettere tra %ir)olette. e una ufficiosa&&& ci penser@ poi lei a 'etterla
)iA con le parole )iuste. co'e se lo a%esse capito da solo& 0uella ufficiale: a'o
2uesta re)ione. a'o la sua )ente. sono un i'prenditore c*e la%ora. pa)o le
tasse e tutte le %oci sul 'io conto c*e ri)uardano la 'afia sono solo calunnie&
0uella ufficiosa: c'5 una )uerra in corso. se ne sar@ accorto. 'a non una
)uerra tra stati. di 2uelle c*e fanno )uada)nare )li industriali&&& una )uerra
ci%ile& E le )uerre ci%ili non %anno bene per )li affari& 8e)lio incontrarsi e
parlare. perc*< se non si %iene a capo di una situa4ione si'ile. pu7 essere c*e
saltano fuori alcuni pette)ole44i c*e ri)uardano un certo santo in Paradiso. un
santo con la to)a& Capisce cosa intendoB
? No&
? Non i'porta& C'5 c*i capir@& Non lo be%e il caff5B Na bene& 6ucco d'arancia. la
'attina. non caff5& Do%rebbe )iocare a tennis. co'e 'e. e 'ettersi a dieta&
9uon la%oro )iornalista& Lei sa cosa scri%ere&
E co'e no. don 8asino& E per essere sicuro di non sba)liare *o scritto tutto
2uello c*e 'i *a detto& 3a bene cos1B
Capitolo tredicesimo
6e 'i s%e)lio %uol dire c*e al'eno cin2ue 'inuti li *o dor'iti& O forse anc*e
'eno. a )iudicare da co'e 'i sento di 'erda& (pro )li occ*i di colpo. non per
il sole. c*e 5 or'ai )i@ alto e illu'ina tutta la 'acc*ina& Nikita non c'5 piA e la
)iacca c*e *o addosso 'i le)a le braccia 2uando pro%o a 'uo%erle& Cerco di
al4ar'i. 'a *o la sc*iena della for'a del sedile e non ci riesco& Non posso
neanc*e parlare. le labbra secc*e e la )ola c*e se'bra 'urata da un blocco di
ce'ento&
? Non c'5 la 'a''a. 5 a casa& Ci sono io. 2ui ?& Nikita si affaccia al finestrino.
'ettendo la testa dentro la 'acc*ina. sopra di 'e& Non 'i ero accorto di
essere riuscito a dire 2ualcosa& 8a da%%ero *o detto 'a''aB
? Iai una faccia c*e fa sc*ifo. ? dice Nikita e io rispondo: ? (nc*e tu. ? 'a non
5 %ero& G arruffata e spettinata. 'a *a )li occ*i li'pidi e la pelle fresca co'e
dopo no%e ore di sonno ed 5 probabile c*e le abbia dor'ite da%%ero. le no%e
ore. la stron4a& 6ento un rin)*io cupo e catti%o c*e 'i fa solle%are dal sedile.
nonostante la sc*iena& Il ricordo dei cani del ra)ioniere 'i fa dri44are i capelli&
Nikita sorride. pie)ando appena l'an)olo della bocca&
? Non 5 un ani'ale. sono io& G il 'io sto'aco& Io una fa'e della 'adonna&
? (ndia'o a fare cola4ione&
? E con c*eB Nel portafo)li *ai in tutto due'ila lire e una sc*eda telefonica&&&
non bastano neanc*e per due caff5&
Infatti. sul sedile accanto al 'io c'5 il 'io portafo)li. aperto. con la 'ia faccia
nella foto del tesserino da poli4iotto c*e 'i )uarda inca44ata dalla finestrella di
plastica& 8i ricordo di 2uando l'*o fatta. nella 'acc*inetta auto'atica. e
pensa%o cora))io. fatti a''a44are. co'e Clint East=ood. bestiale&
? Non 'i piace c*e 'i fru)*i nelle tasc*e&&& ini4io. 'a lei si strin)e nelle spalle&
? 6e a%e%i dei soldi a 2uest'ora ero )i@ 2ui con un paio di brioc*e e non dir'i
c*e ti a%rebbero fatto sc*ifo& In%ece niente&&&
8i stiro e faccio 'ale& La ferita 'i tira. appiccicata alla canottiera. e se'bra
c*e durante la notte 2ualcuno si sia di%ertito ad annodar'i tutti i 'uscoli della
sc*iena& Io una fa'e della 'adonna anc*'io. cos1 'i )uardo in )iro& (bbasso
la lunetta parasole. perc*< 2ualcuno. a %olte. ci lascia dei soldi e in%ece un
ca44o& Nel po44etto %uoto della radio&&& solo un pe44o di cellofan appallottolato
c*e se'bra la confe4ione di un panino c*e non c'5 piA. 'erda& Il ro'bo c*e 'i
attorci)lia lo sto'aco 5 ancora piA forte di 2uello di Nikita&
? 6ia'o proprio sfi)ati. ? 'or'ora. ? non ci pu7 essere un po' di fortuna anc*e
per noiB ? e lo dice cos1 triste. la piccola. c*e ci ri'an)o 'ale& Cerco di aprire il
cruscotto. allora. 'a 5 c*iuso a c*ia%e&
? Ci sta%o pro%ando io 2uando ti sei s%e)liato. ? dice Nikita e 'i por)e un
coltello a scatto lun)o co'e una baionetta& ? L'*o tro%ato nella tasca della
portiera& Iai %isto la punta anneritaB Il padrone della 'acc*ina 5 uno c*e si fa
le canne&&&
Nre)a un ca44o& Pianto il coltello nella fessura del cruscotto e tiro con un colpo
secco& L'*o se'pre pensato c*e la Ci%ic non 5 cos1 solida co'e se'bra&&& Lo
sportellino salta %ia di netto. staccandosi da un cardine. e si accende la lucina
interna. c*e 'i abba)lia per un secondo co'e un flas*& 6olo un secondo&
? 8erda&
? C*e c'5B ? Nikita entra per 'et@ dal finestrino. appo))iandosi alla 'ia spalla&
Cosa c'5B C'5 c*e nel cruscotto c'5 il cannone piA )rosso c*e abbia 'ai %isto.
una Colt E" Gri44ly a )iudicare dalle di'ensioni. la pistola piA potente del
'ondo&
? Ca44o. ? 'or'oro tirandola fuori. ? altro c*e canne. il tipo della 'acc*ina&&& ?
e 'entre Nikita 'i scuote per la spalla e dice: ? 'fanculo la pistola. cerca i soldi.
c*e *o fa'e. ? a 'e %iene in 'ente un'altra cosa& 3uoi %edere c*e abbia'o
preso proprio la 'acc*ina di CodinoB Il tipetto del )iornale ci sta%a appo))iato
sopra. %a bene. per7&&&& )iro il polso da una parte e dall'altra per )uardare il
telaio cro'ato& Niente nu'ero di 'atricola. solo una strisciata piA c*iara.
se)no c*e 2uesta non 5 la pistola di un cittadino per bene a'ante dell'ordine e
della difesa personale& E a 'eno c*e %ia + (prile non sia pe))io del 9ronH le
probabilit@ c*e nella stessa strada. casual'ente. ci fossero due cri'inali ar'ati
non sono poi 'olte& 8i infilo la pistola nella cintura e sotto il 'etallo freddo
inarco la pancia con uno scatto c*e 'i fa 'ale alla ferita& Nru)o nel cruscotto.
tirando sul sedile tutto 2uello c*e c'5&&& scontrini dell'autostrada. ca44atine. una
carta di 9olo)na. una pallina di carta sta)nola&&& e il libretto di circola4ione&
? E*i. 2uello 5 fu'oM ? dice Nikita indicando la pallina c*e rotola sul sedile. ?
2uello si pu7 %endereM
? Lascia stare il fu'o. ? dico io. ? 2uesta 5 la 'acc*ina di Codino& La pistola
non *a la 'atricola e le probabilit@&&&
? Ca44o. 5 %eroM ? dice Nikita. c*e *a )i@ capito tutto& Poi scuote la testa& ? Non
5 la 'acc*ina di Codino&&& 5 la 'acc*ina c*e usa%a Codino& C*iss@ a c*i l'*anno
rubata&&&
G %ero. 'erda& (pro il libretto e c'5 l'indiri44o di una si)nora di 9olo)na. c*e a
)iudicare dalla %ia do%rebbe stare alla 9arca& Ne)roni Paira&&& sar@ contenta di
ritro%are la 'acc*ina& No. un 'o'ento&&& nata a 6an Gio%anni in Persiceto il
D&!O&+,+O& 6ar@ anc*e intestata alla si)nora Paira. 'a a -+ anni non la )uida
di certo lei. la 'acc*ina&
? E se fosse da%%ero 2uella di CodinoB ? 'or'oro. battendo'i il libretto sulle
labbra& ? Non sarebbe la pri'a %olta c*e succede&&& )uarda 2uel po%eraccio c*e
si 5 beccato un colpo in fronte perc*< sta%a prendendo la tar)a di una
'acc*ina durante una rapina& E poi&&& il cruscotto era c*iuso a c*ia%e e le
c*ia%i del cruscotto sono una cosa tal'ente idiota c*e di solito ce le *a solo il
padrone della 'acc*ina&&&
La presa di Nikita sulla 'ia spalla si allenta& Ia il %olto %icino alla 'ia testa.
2uasi sull'orecc*io. e sento il ru'ore u'ido della sua )uancia c*e si sta
facendo sbranare dai denti&
? Norse *ai ra)ione& C*e idea&&& 'i stupisce c*e l'abbia a%uta tu&
? 61. stupisce anc*e 'e. ? dico. istinti%a'ente poi 'i inca44o. 'a sto 4itto&
/occo la pistola e 'inc*ia. sar7 in canottiera e sen4a cal4ini e con la faccia cos1
unta c*e 'i se'bra una cotoletta i'panata 'a ca44o. *o una Gri44ly alla
cintura e porco 4io. 'i sento )i@ 'e)lio&
? (desso tocca a noi. ? dico. ? possia'o andare a casa di Codino. prenderlo per
un orecc*io e farci dire c*e ca44o sta succedendo&
? /u sei sce'o&&&
? No. ? dico. ? sono catti%o. inca44ato e stanco. ? e rin)*io. sordo. proprio co'e
Clint in >Gunny>. bestiale& Nikita tira indietro la testa e per un atti'o se'bra
colpita. 2uasi spa%entata& Poi al4a )li occ*i al cielo e sospira&
? /u sei sce'o. ? dice. ? andia'o a %endere il fu'o e faccia'o cola4ione. %a&
Da: 6I6DE ? Ufficio periferico (9olo)na# a: 6I6DE ? Ufficio centrale (Ro'a#&
6tretta'ente riser%ato&
o))etto: trascri4ione letterale della deposi4ione re)istrata rilasciata il &!"&,E
presso il Pronto 6occorso dell'Ospedale Ci%ile di 8odena da Literno 6al%atore.
detto /ot7 U' /i44une. a dipendente nostro ser%i4io&
? Infa'eM Iddu curnutu du 8a44ar@ 8ic*eleM Nella pan4a 'e stut7M Iddu fi))*iu
a buttana di pi))*ianculoM 8'a''a44auM
? U*. 'adonna&&& senta. io sono solo un infer'iere 2ui&&& se ci %ede 2ualcuno
perdo il posto&&&
? 8i lasci la%orare e non si i'picci&&& le *o dato un 'ucc*io di soldi per 2uesto.
noB Ia detto c*e ci %uole al'eno un 'inuto pri'a c*e si liberi la sala
operatoria e arri%i il dottore&&& %ada a fare un )iro per un 'inuto e %edr@ c*e
2uando torna non ci sar7 piA& /ot7&&& di''elo a 'e. /ot7. di''i c*e 5
successo&&&
? Infa'eM 0uell'infa'e )ran curnutu&&& don 8asino *a detto c*e ci pote%a'o
incontrare in 4ona neutra a 8odena da don Gaetano e c*e 8a44ar@ u'curnutu ci
sta%a e ci pote%a'o c*iarire e io ci sono andato 'anna))ia a 'e e 'i sono
portato solo Raffaele perc*< se don 8asino dice c*e %a bene 'anna))ia pure a
lui allora %a bene pure per 'e&&&
? E poiB C*e 5 successo. /ot7. di''elo a 'e. di''elo&&&
? E poi parlia'o e io a 8a44ar@ )li dico c*e )li porto i saluti Qo'issisR e del
ca%alier Qo'issisR perc*< lo %o)lio i'pressionare e )li dico c*e le cose non
sono ca'biate an4i e c*e o)nuno de%e badare ai fatti suoi nelle 4one sue e lui
dice allora perc*< %i siete fre)ati i soldi di 8artini c*e spetta%ano a noi e io c*e
'inc*ia dici c*e siete %enuti %oi ad a''a44are la 'ia )ente nella 4ona 'ia e
lui c*e 'inc*ia dici tu c*e a%ete dato fuoco a una delle nostre pi44erie 'atri
santissi'a *o il fuoco nella pancia ''a''a44auM
? Cal'o. /ot7. cal'o c*e adesso arri%a il dottore&&& E poiB 3a' a%anti&&&
? E poi io 'i inca44o e don Gaetano dice cal'i cal'i c*e siete a casa 'ia e lui
'e ne fotto c*e sia'o a casa tua e poi iddu curnutu *a fatto un fisc*io e sono
entrati 2uei due e iddu fi))*iu di troia col codino *a sparato nella bocca a
Raffaele c*e il suo san)ue 'i 5 sc*i44ato addosso e 'e lo sento ancora sulla
faccia 'atri santissi'a e poi *a sparato pure a don Gaetano e io sono saltato
dalla finestra nel )iardino e sono incia'pato su 8i''o il fi)lioccio di don /ano
c*e )li a%e%ano ta)liato la )ola e 2uando 'i sono rial4ato iddu curnutu du
8a44ar@ 'e stut7 nella pan4a 'a io )lielo 'isi in culo e sono arri%ato sulla
strada e *o fer'ato la 'acc*ina dei carabinieri&&&
? C*i 5 leiB Cosa ci fa 2uiB Cos'5 2uel re)istratoreB Cristo. 'a non lo %ede c*e
2uest'uo'o sta 'aleB 6e ne %ada subito o c*ia'o un poli4iotto e la faccio
buttare fuori a calci nel sedere&&&
E)r& 6i)& Direttore. c*e faccia'oB La inoltria'o alla 'a)istratura co'petenteB
Osse2ui. C& L&
Da: 6I6DE ? Ufficio centrale (Ro'a# a: 6I6DE ? Ufficio periferico (9olo)na#&
Ne)ati%o&
6aluti. L& 9&
Capitolo quattordicesimo
6ono seduto su una cassa. a un an)olo dell'incrocio. a testa bassa. le spalle
incassate e i )o'iti appo))iati alle )inocc*ia& /en)o le 'ani aperte sulla faccia.
co'e se 'i %er)o)nassi. per due 'oti%i& Pri'o: perc*< cos1 posso )uardare tra
le dita la )ente c*e passa sen4a far'i %edere da Codino. c*e 'i *a %isto co'e
l'*o %isto io. cio5 di corsa. 'a potrebbe anc*e riconoscer'i& 6econdo: perc*<
in effetti 'i %er)o)no co'e un ladro& (ccanto a 'e. porca puttana troia. *o un
ca44o di cartello fatto con il coperc*io di una scatola di cartone tro%ata in un
cassonetto& 6opra. a pennarello nero. Nikita ci *a scritto: %en)o da bosnia 'iei
fi)li affa'ati niente la%oro )ra4ie&&&
(bbia'o 'ollato la Ci%ic in un parc*e))io appena fuori dalla 9arca. perc*<.
effetti%a'ente. sen4a il %etro di dietro da%a un po' nell'occ*io. e sia'o entrati
nel 2uartiere a piedi& Nikita si 5 fer'ata sulla panc*ina di un parc*etto. lo
s)uardo perso nel %uoto co'e una tossica. fissa un caser'one a44urrino& La
si)nora Ne)roni Paira sta l1 dentro. all'an)olo del pala44o. proprio sull'incrocio
della strada in cui il sottoscritto. tra%estito da sla%o sfi)ato. sta sputtanando in
una 'attina sette anni di onorato ser%i4io nella poli4ia& 6pero solo c*e non
passi 2ualcuno dell'Ufficio stranieri&
Non passa nessuno. in%ece. nessuno di interessante e cio5 Codino o il tipo con i
baffetti& 6olo %ecc*iette c*e %anno a 'essa. ba'bini c*e %anno a scuola.
uo'ini c*e %anno a la%orare e donne c*e %anno a fare la spesa& Io aspetto. la
faccia tra le 'ani. e intanto 'i ricordo di 2uello c*e 'i dice%a un colle)a della
8obile. c*e di delin2uenti in )iro per le strade del 2uartiere non ne %edi pri'a
delle undici e 'e44o. perc*< spacciatori. ladri e papponi. di solito. %anno a letto
tardi& E infatti. sono le undici e 'e44o in punto 2uando un ti4io con la faccia da
4in)aro si accosta al 'arciapiede abbassa il finestrino della 8ercedes e 'i dice
c*e ripasser@ la sera per prendersi il dieci per cento di 2uello c*e faccio e se
sparisco 'i ro'pe tutte e due le )a'be& 6tron4o&
Codino de%e a%er fatto 'olto tardi ieri notte. perc*< esce di casa soltanto
all'una& 6to fissando le cin2ue'ila di spiccioli c*e *o sul cartone. indeciso se
c*ia'are Nikita e 'andarla a co'prare 2ualcosa nella latteria da%anti. 2uando
la sento c*e fisc*ia dal parc*etto alle 'ie spalle. al4o la testa e lo %edo. il
bastardo. c*e attra%ersa il portico e infila la c*ia%e in una Clio nera. lo s)uardo
un po' inca44ato& Norse *a dor'ito 'ale. lo stron4o&&&
Il piano 5 2uello di fer'arlo. infilar)li la Gri44ly in bocca e portarcelo %ia&
0uando 'i %olto %erso il parc*etto. infatti. Nikita non c'5 piA: 5 andata a
siste'arsi sulla strada. poco pri'a dell'incrocio. e sta facendo l'autostop con
uno s)uardo da troia c*e. 'inc*ia. 'i sarei fer'ato anc*'io& Codino in%ece no.
ca44o. non la )uarda neanc*e e tira dritto. con un ro'bo c*e se'bra 2uasi una
pernacc*ia& Nikita 'i lancia un'occ*iata furiosa e disperata e io %orrei
strin)er'i nelle spalle 'a 'i tratten)o. perc*< la Clio di Codino si 5 appena
fer'ata accanto a 'e. sen4a 'oti%o&&& finc*< non 'i ricordo c*e 2uello 5 un
incrocio e 'i accor)o c*e 5 rosso e dall'altra parte sta passando un tra'&
(llora. la'po di )enio: 'i siste'o 'e)lio la pistola sotto la )iacca. tiro fuori un
fa44oletto e sc*i44o %erso la Clio&
3edo Codino c*e 'i fa se)no di no col dito. da dietro il %etro. 'a io sorrido e
)li pio'bo sulla 'acc*ina& Codino si inca44a e spa44a l'aria con il dito.
furiosa'ente. 'entre io. in%ece. )li spa44o il parabre44a col fa44oletto. c*e
essendo secco )lielo %ela di pol%ere. 'erda di piccione e 'oscerini 'orti&
Codino perde la testa. sc*iaccia l'abbassacristalli con un colpo inca44atissi'o di
dito e io infilo le 'ani nel finestrino. prendendolo per i capelli e piantando)li la
Gri44ly nella )uancia&
? Cora))io. ? rin)*io. ? fatti a''a44are&&& ? co'e Clint. porco 4io. bestiale. e
*o i bri%idi cos1 alti c*e sento addirittura freddo& Codino ansi'a. sen4a riuscire
a parlare. la bocca spalancata& 3edo il san)ue c*e )li spri44a dalla )uancia.
sotto il 'irino della Colt. 'a non 'ollo finc*< Nikita non 5 salita in 'acc*ina e
non )li *a infilato una 'ano sotto il )iubbotto. per sfilar)li la pistola& G
un'auto'atica e 2uando non *a il colpo in canna. per c*i non sa usarla co'e
Nikita. un'auto'atica 5 solo un pe44o di ferro& 8a 2uesto il biondino non pu7
saperlo e infatti se ne sta buono con le 'ani sul %olante finc*< io non salto sul
sedile di dietro e )li 'etto la Gri44ly sotto il 'ento&
? 3ia dalla 9arca. ? )li dico. ? cal'o e tran2uillo fino al Parco Nord. co'e se
fossi'o una fa'i)lia in %acan4a& Un )esto brusco e ti %ola %ia la testa dal
finestrino& CapitoB
? 6iete 'orti. ? 'or'ora Codino. sen4a 'uo%ere la 'acc*ina. e io )li sc*iaccio
la pistola nel collo. strappando)li un colpo di tosse&
? Iai capitoB Di''i c*e *ai capito&&& ? sibilo&
? Io capito. stron4o. ? dice lui. ? sto solo aspettando il %erde& E co'un2ue siete
'orti lo stesso&
Pri%ato Cittadino Curioso&
Intercetta4ione casuale con scanner di con%ersa4ioni telefonic*e cellulari tra
sconosciuti&
Nessuna autori44a4ione (punibile ai sensi di le))e#&
? RaffaeleB Co'e sta /ot7B Pu7 parlareB
? /ot7 sta bene. don 8asino. l'*anno operato ed 5 un po' s%anito per
l'anestesia. 'a sta bene& 6e %uole )lielo passo&
? Raffa5&&& tu sei )io%ane. 'a la prossi'a %olta c*e 'i c*ia'i per no'e al
telefono. passi un )uaio 'olto )rosso& 8i *ai capitoB
? 61. don 8a&&& si)nore& Le passo /o&&& le passo lui&
? /ot7B /ot7. 'i puoi sentire beneB
? 61. s1&&& ti sento&
? /ot7&&& /ot7. de%i fare l'infa'e&
? 8inc*ia. no&&& preferi%o essere 'orto. alloraM
? /ot7&&& lo sai c*e puoi essere accontentato subito. %eroB
? Lo so. lo so&&& 'fanculo a iddu curnutu&&&
? Ci andr@ a fare in culo. stai tran2uillo& Ci sia'o consultati e abbia'o deciso
c*e 2uesta 4ona 5 troppo i'portante per farla di%entare co'e la 9osnia con
una )uerra contro 2uei sel%a))i& Cos1 ti tocca fare l'infa'e& 8i dispiace. 'a 5
andata cos1&&& tocca a te&
? 8inc*ia&&&
? G )i@ tutto co'binato e c'5 pure il 'a)istrato )iusto&
? 8inc*ia sicca&&&
? In )a'ba. /ot7& /i 'ando i bab@ del 'io paese. appena ti senti 'e)lio&&&
Consi)lio 6uperiore della 8a)istratura&
o))etto: se)nala4ione alla Dire4ione In%esti)ati%a (nti'afia per a%%io inda)ini
su presunta collusione 'afiosa&
QstralcioR&&& pertanto si ritiene c*e la dic*iara4ione fatta dal pentito di cui
o'ettia'o il no'e. riser%andoci di ri'etterlo a)li atti. sia da considerarsi
affidabile e de)na di approfondi'ento& L'ipotesi c*e nella Procura di 9olo)na e
paradossal'ente proprio nella Dire4ione Distrettuale (nti'afia operi di
concerto con la cri'inalit@ or)ani44ata un sostituto procuratore non ancora
identificato appare circostan4iata e probabile alla luce di alcuni e%enti
recente'ente %erificatisi& 6i consi)lia al Procuratore Capo di condurre
personal'ente le inda)ini&&&
Procura della Repubblica di 9olo)na ? Dire4ione Distrettuale (nti'afia
o))etto: a%%io inda)ini su presunta collusione 'afiosa all'interno della D& D& (&
di 9olo)na&
QstralcioR&&& pertanto si ritiene c*e la condu4ione diretta delle inda)ini da parte
del Procuratore Capo apparirebbe sospetta e non efficace al fine del buon
anda'ento dell'inc*iesta& 6i intende 2uindi. sal%o )ra%i pre)iudi4iali contrarie.
affidare le inda)ini a un )io%ane e brillante 'a)istrato c*e *a )i@ 'ostrato
)rande professionalit@ e slancio in%esti)ati%o. nonc*< specc*iate 2ualit@
'orali: il sost& proc& dott& 6tefania Lon)*i&&&
Capitolo quindicesimo
? Non l'*a be%uta&
? Porco 4io. Nikita&&& e perc*< no. ca44oB
Nikita allar)a le braccia. facendo ci)olare le porte della cabina a cui sta
appo))iando la sc*iena& De%e essere l'unica cabina di tutto il Parco Nord con
ancora le porte intatte e soprattutto il telefono fun4ionante& Io se'pre odiato
2uelle 'inc*ie di cellulari. 'a adesso uno 'i a%rebbe fatto co'odo& (bbia'o
)irato tutto il 2uartiere per tro%are una cabina )iusta. abbastan4a appartata
'a abbastan4a %icina alla strada da poter %edere la 'acc*ina& Non tanto per la
Clio. c*e non 'e ne fre)a un ca44o. 2uanto per Codino. c*e sta c*iuso nel
baule. accia'bellato co'e un pitone&
? Gli *ai detto 2uello c*e ti a%e%o detto ioB
? 3affanculo. Coliandro. non sono sce'a& Certo c*e )liel'*o detto&&&
Da 2uando )li *o 'esso la pistola sotto il 'ento. Codino non *a piA detto una
parola e di 2uello c*e ci 5 successo finora. del perc*< e del perco'e. io e Nikita
ne sappia'o 2uanto pri'a. cio5 una se)a& 8a non i'porta. o al'eno. non
i'porta a 'e&&& i'porter@ al 'a)istrato a cui lo %o)lio portare. cio5 8alerba& E
2ui. due proble'i: Nikita e. per l'appunto. il pie''e& (ppena *a sentito parlare
di 'a)istratura Nikita *a co'inciato a urlare e *a detto c*e piuttosto )li
spara%a lei a Codino e lo lascia%a in un fosso. 'a lo sape%a benissi'o c*e non
ser%i%a a un ca44o. perc*< non 5 c*e 'orto Codino finisce tutto& E 2uando )li
*a detto c*e %ole%a solo sapere di c*i erano soldi e disc*etto per ridar)lieli.
Codino l'*a )uardata con un sorriso cos1 catti%o c*e lei )li *a 'ollato una
sberla. d'istinto. e poi si 5 'essa a pian)ere& Cos1 si 5 con%inta anc*e lei c*e
l'unica 5 dare tutto in 'ano a c*i *a piA 'e44i e piA testa di noi per 'ettere a
posto il casino e cio5 un 'a)istrato&&& anc*e se 2uando lo *a detto. lo *a detto
'olto in fretta e con 2uel tono un po' troppo )entile c*e 2uando lo sento.
or'ai. 'i suona strano& ( 2uel punto. per7. secondo proble'a: il 'a)istrato&
Con la troia in cal4e nere al tribunale. io 'i fido solo di 8alerba& 8a 8alerba.
do%e ca44o 5. %isto c*e sta fuori in 'issioneB Cos1 *o a%uto l'idea&&& far
c*ia'are il Nucleo scorte da Nikita. farle dire c*e 5 la Peani. la poli4iotta c*e
sta con 8alerba a prote))erlo e c*e *a biso)no del nu'ero di cellulare del suo
pie''e perc*< per un 2ualc*e ca44o 5 lontana da lui e non sa co'e
co'unicare&
? Era un piano del ca44o. co'e tutti 2uelli c*e fai tu. 'a *a fun4ionato&&& sar@
per il finto accento toscano. o perc*< *o detto il suo no'e. 'a il
so%rintendente c'5 cascato co'e una pera&
? E alloraB Do%'5 il proble'aB /i *a fatto un ca44iatone perc*< ti eri allontanata
dal 'a)istrato e ti sei incasinata&&&
? No. non )liene fre)a%a un ca44o del 'a)istrato&&& 5 c*e 'i *a c*iesto delle
cose sulla diaria. perc*< %isto c*e era%a'o rientrati luned1 c'era una storia di
'ini'i sindacali e allora s1 c*e 'i sono incasinata&
Nikita incrocia le braccia sul petto. soffiando tra le labbra. e io al4o )li occ*i al
cielo. perc*< adesso co'e ca44o lo tro%ia'o il nu'ero di un sostituto
procuratore anti'afia ultraprotetto c*e non sar@ certo sull'elenco del
telefono&&& 9arcollo. faccio due passi all'indietro per non cadere sotto la spinta
c*e Nikita 'i tira all'i'pro%%iso&
? 8a c*e co)lioniM /utti e due. ca44o&&& co)lioniM 6e 2uesta ti4ia )li fa da scorta.
al 'a)istrato. e se 5 rientrata da luned1. allora %uol dire c*e anc*e lui 5 a
9olo)na da luned1M
Porca puttana&&& non ci a%e%o pensato& 8alerba 5 a 9olo)na. ca44o&&& in
/ribunaleM 9asta fare il + e c*ia'arlo. 'inc*ia. sen4a proble'a&
Nikita entra nella cabina. spalancando le porte& Non fanno in te'po a ci)olare
una %olta c*e 5 di nuo%o 'e44a fuori. con un la'po ne)li occ*i&
? 8erda& 0uesto ca44o di telefono si 5 inculato la sc*edaM
Poli4ia di 6tato ? 0uestura di 9olo)na&
o))etto: intercetta4ione telefonica n& + nei confronti di 8alerba dott& Gio%anni
presso suo ufficio Procura&
(utori44a4ione sost& proc& dott& Lon)*i (incarico riser%ato#&
Da tras'ettersi i''ediata'ente al sostituto procuratore Lon)*i&
? Ufficio del dottor 8alerba&&& un 'o'ento c*e )lielo passo&
? 6ono 8alerba. c*i parlaB
? 8alerba. cristo. final'ente. non ci posso credere. ca44o. 'i scusi. %ole%o
dire. cio5. noi sia'o 2ui e adesso c*e abbia'o preso Codino&&&
? Un 'o'ento. un 'o'ento&&& non *o capito niente& Rico'incia'o dall'ini4io:
lei c*i 5B
? Ia ra)ione. ca44o&&& cio5. 'i scusi&&& 'i c*ia'o Coliandro. sono un
so%rintendente di poli4ia. lei non si ricorder@. 'a&&&
? 8i ricordo. in%ece. 'i ricordo benissi'o& E la conosco. Coliandro. so tutto di
2uello c*e le sta succedendo&&&
? Non l'*o a''a44ato io il ra)ioniereM Io non c'entro nienteM Nikita 5 %enuta
con i soldi e il disc*etto e allora noi&&&
? Lo so. lo so&&& lei non c'entra niente in 2uesta storia. lo so& No. aspetti. non
parli&&& parlo io& 6ta succedendo un casino 2ui in Procura e lei e la ra)a44a ne
siete le %itti'e& (llora ascolti: non faccia niente. non si 'uo%a& 8i dica do%'5
c*e %en)o a prenderla io&
? 6ia'o al Parco Nord. alla cabina dietro il bar c*e sta sulla strada. dopo il
distributore&&& do%e ci stanno )li 4in)ari. *a presenteB
? No. 'a lo tro%o. stia tran2uillo& Coliandro non si 'uo%a di l1& (desso %en)o a
prenderla io e le )arantisco c*e risol%ia'o la 2uestione in un 'o'ento&
? 8inc*ia&&& 'i scusi. %ole%o dire&&& io lo sape%o c*e lei 5 in )a'ba e lo dice%a
se'pre anc*e pap@. )iuro. dice%a. 2uel 'a)istratino 5 uno con le palle e&&&
? Lasci perdere. Coliandro. non c'5 te'po& (rri%o&
Capitolo sedicesimo
? Respira ancoraB 6enti se respira. io non lo sento piA&&&
9usso sul ba)a)liaio della Clio perc*< 5 un pe44o c*e Codino non si 'uo%e e
non %orrei c*e 'i fosse 'orto proprio adesso c*e sta arri%ando il sostituto
proc& Codino non risponde. 'a non 'i arrisc*io ad aprire perc*< 2uel fi)lio di
puttana. l'*o )i@ %isto. 5 piA pericoloso di 3an Da''e e /er'inator Due.
bestiale. 'essi assie'e& Nikita appo))ia l'orecc*io alla la'iera del ba)a)liaio e
'i fa se)no di stare fer'o. poi al4a la testa e annuisce&
? Ia tossito& Piano. per non farsi sentire. 'a *a tossito& Lo stron4o sta benone&
Entria'o in 'acc*ina. perc*< sul %iale sono arri%ati due %iados con la faccia di
8adonna e le )a'be di /ot7 6c*illaci e )uardano brutto Nikita. fuori 4ona e per
)iunta donna& 6to pensando se sia il caso di spostarsi nello spia44o dietro la
cabina. tra un fur)one e il 'uro di una casa abbandonata. 'a lascio perdere&
8alerba potrebbe non %ederci e tirare dritto& E poi. di' c*e %en)ano a ro'pere
il ca44o e )li infilo la Gri44ly tra le tette al silicone. 'inc*ia&
Nikita si sta stirando. le braccia tese c*e 'i passano da%anti alla faccia e un
''''' lun)*issi'o. tutto di naso& 6i abbandona sul sedile con un sospiro e
'i )uarda. 'orbida e 2uasi lan)uida&
? Dici c*e 5 finita da%%eroB ? 'i c*iede e nel tono con cui lo fa c'5 )i@ la
risposta c*e %uole sentire&
? 61. ? le dico. annuendo deciso& ? /ran2uilla. ba'bina&&& 5 finita&
Ia una 'ano appo))iata a un )inocc*io. le dita aperte sulla rete delle cal4e. e
io %orrei prender)liela. per7. 'erda. non *o il cora))io& (llun)o il braccio e 'i
fer'o a 'et@ strada. sul ca'bio. ta'burellando con le dita sul po'ello. per
%edere cosa fa lei& Non si 'uo%e. cos1 tiro indietro il braccio. co'e se
sci%olassi. e le sfioro il dorso della 'ano& Lei la %olta e 'i blocca. intrecciando
le dita con le 'ie& 8inc*ia& Giro il 'ento su una spalla e la )uardo. carina. )li
occ*i c*iusi. la nuca appo))iata al po))iatesta e le labbra socc*iuse& 6e'bra
c*e dor'a. 'a 'i strin)e la 'ano cos1 forte c*e co'incio ad a%ere le dita
fredde& C*e faccio. de%o baciarlaB O 5 'e)lio c*e dico 2ualcosaB La bacio&&& no.
dico 2ualcosa&
? 6enti. Nikita&&& 6i'ona& 0uando sar@ finito tutto e 8alerba a%r@ siste'ato le
cose. io&&& io %orrei %ederti ancora& Ci sia'o se'pre incontrati cos1. in un
casino e io %orrei&&& c*e ci conoscessi'o 'e)lio& /i %aB
? No&
? NoB
? No. perc*< lo so cos'*ai in testa tu&&& e non 5 possibile& Lo abbia'o )i@ %isto
una %olta c*e non fun4iona& Intanto tu non sei il 'io tipo. non c'5 2uella cosa
c*e&&& inso''a. non 'i piaci& E non ti piaccio neanc*'io&&& 5 solo perc*< non
*ai una donna c*e ti attacc*i a 'e. 'a se l'a%essi 'i a%resti )i@ di'enticata&&&
? No. no. no&&& )uarda c*e *ai capito 'ale&&& io %ole%o dire un'altra cosa.
intende%o co'e a'ici&&&
Cerco di lasciarle la 'ano 'a lei 'i trattiene& Continua a parlare. se'pre con
)li occ*i c*iusi&
? E poi&&& ? dice. ? poi c'5 8assi'o&
? O* s1. il frocetto&&& ? dico io. catti%o. e lei sorride&
? 3edi c*e a%e%o capito beneB
8erda&
? Io non lo so se 5 lui 2uello )iusto. per7&&& con 8assi'o ci sto bene. 2uasi
se'pre e poi&&& aspetto un ba'bino&
8ollo la 'ano. co'e se scottasse. e lei resta con le dita aperte sulla rete del
)inocc*io. co'e le 4a'pe di un ra)no 'esso di sc*iena su una ra)natela& (pre
)li occ*i e 'i )uarda&
? Non *o detto c*e sono sieropositi%a. *o detto c*e sono incinta. ? 'or'ora&
? 6cusa&&& 5 c*e&&& ca44oM
Restia'o in silen4io per un po'. 'entre se)uo nello specc*ietto retro%isore i
'o%i'enti di un %iado c*e )ira dietro la nostra 'acc*ina. cercando di
)uardarci dentro& (ccosta un 8ercedes e il frocione si to)lie dal ca44o.
sculettando)li incontro&
? Cos1 ti sposi. ? dico io. un po' roco&
? 8a no. c*e c'entra&&& non so neanc*e se lo ten)o. alla fine&&& e poi c*iss@ cosa
%uol fare lui 2uando torna dalla )uida& Per7. per adesso. sapere di a%erlo 5 una
cosa c*e ci a%%icina& 8i capisciB
8i strin)o nelle spalle. facendo spor)ere la 'ascella. e 'i siste'o 'e)lio la
pistola alla cintura&
? Certo c*e ti capisco&&& ? dico. ? sei tu c*e 'i *ai frainteso& Io intende%o essere
a'ici. da%%ero. a'ici e basta& Ca44o *ai capito&&& co'un2ue. non 5 il 'o'ento
per certi discorsi& (bbia'o ancora un la%oro da finire& Do%e 'inc*ia 5 finito il
'a)istratoB
(rri%a. il 'a)istrato& C'5 un b&'&=& c*e si a%%icina. da%anti a noi. e la'pe))ia
con )li abba)lianti finc*< non si fer'a accanto al 'arciapiede. a una decina di
'etri dalla Clio& Io socc*iudo )li occ*i. perc*< 8alerba )uida proprio co'e un
'a)istrato abituato all'autista e cio5 *a strisciato con le )o''e contro il
'arciapiede e *a lasciato accesi )li abba)lianti& 8a nell'al4are lo s)uardo.
lancio per caso un occ*iata allo specc*ietto retro%isore e&&& c'5 2ualcosa c*e
non %a& La 8ercedes 5 se'pre fer'a dietro di noi. 'a i %iados. 'erda. 2uelli
sono spariti&
? (spetta un 'o'ento&&& ? 'or'oro. 'ettendo una 'ano sulla pistola. poi
faccio un salto sul sedile perc*< Nikita urla: ? ColiandroM ? con una %oce
stro44ata c*e c*iude la )ola anc*e a 'e& Naccio appena in te'po a %oltar'i
per %edere un ti4io 'e44o dentro il finestrino c*e l'*a presa per il collo e *o )i@
la pistola in 'ano per far)li saltare la testa. al bastardo. 2uando 2ualcuno 'i
prende per le spalle e 'i tira fuori dalla 'acc*ina. 'erda& 6triscio con la
sc*iena sull'asfalto della strada e anc*e se 'i ri%olto co'e un )atto non riesco
a tirar'i in piedi. perc*< 'i becco una )inocc*iata nelle costole c*e 'i
accartoccia contro la fiancata della 'acc*ina& Poi 'i tro%o sdraiato sul cofano.
la testa pie)ata all'indietro e una pistola pre'uta su un occ*io c*e 'i fa un
'ale caino& Con l'altro. spalancato su un cielo di stelline dolorose. %edo lo
stron4o con i baffi. 2uello della coltellata& 8erda&
9affino 'i tira su e io. docile co'e un a)nellino. obbedisco. con le 'ani in alto&
Nikita pian)e. in )inocc*io per terra. anc*e se se'bra c*e non le abbiano fatto
nulla& 6ta pe))io Codino. c*e 5 appena uscito dal ba)a)liaio. si 'assa))ia le
reni con una s'orfia e fa fatica a stare dritto& 8i c*iedo co'e ca44o abbia fatto
2uella troia della Lon)*i a sapere c*e era%a'o 2ui e 2uando dal b&'&=&
spen)ono )li abba)lianti 'i %olto %erso di lei. perc*< al'eno la %o)lio %edere in
faccia 2uella rottincula e se posso )li sputo anc*e. brutta puttana d'una %acca
'aiala. e 'i )uarda da dietro il parabre44a. 'i fissa. con uno s)uardo strano&&&
solo c*e non 5 la Lon)*i& G 8alerba& Ca44o&
Un secondo dopo Codino 'i %iene da%anti e con uno scrocc*io netto di ossa
anc*ilosate 'i tira un calcio nelle palle c*e 'i 'anda secco per terra&
Procura della Repubblica di 9olo)na& /rascri4ione steno)rafica da nastro&
? 6ono il sostituto procuratore della Repubblica di 9olo)na 6tefania Lon)*i.
sono le ore +-:!! del aprile I,,E e 2uesta 5 la re)istra4ione della
dic*iara4ione spontanea resa da Literno 6al%atore. detto /ot7 U' /i44une. nella
sua ca'era presso l'Ospedale Ci%ile di 8odena& Presenti co'e testi'oni il
so%rintendente Pas2uarella e il %iceco''issario 8atrone& Lei confer'a. si)nor
Literno&
? E co'e no&&&
? Dica s1 o no. per fa%ore&&&
? 61. confer'o. s1&&&
? 6i)nor Literno. lei 'i *a fatto co'unicare c*e intende collaborare con la
)iusti4ia ri)uardo ai suoi rapporti con la cri'inalit@ or)ani44ata& G cos1B
? E co'e no&&& cio5. 'i scusi. s1. 5 cos1& 3o)lio dir%i tutto sulla cosca del Pilastro
e iddu curnutu du 8a44ar@&
? 6i)nor Literno. le 'ie infor'a4ioni la indicano co'e appartenente alla
fa'i)lia del boss catanese 3ittorio&&&
? Non lo conosco. 'ai conosciuto nessuno c*e si c*ia'a 3ittorio. lo )iuro
sull'ani'a 'ia&
? 6i)nor Literno&&&
? 6i)nora procuratora. lei 5 'olto bella. 'a io 'i c*iedo se 5 anc*e 'olto
intelli)ente&&& perc*< %orrei c*e 'i capisse bene c*e io ci posso 'ettere in
'ano tutta la cosca della 9arca. iddu curnutu e tutti i suoi fetusi e pure un suo
colle)a dell'anti'afia e le faccio fare un colpo cos1 )rosso c*e la fanno anc*e
8inistro della Giusti4ia& 8a se 'i c*iede di 2uesto don 3ittorio. c*e io non
conosco. allora io non ci sto piA& C*e dice. procuratora. ce le faccia'o pri'a
due c*iacc*iere in confiden4a sulle do'ande )iuste o %uole c*e dico subito nel
re)istratore c*e sto 'ale e non 'i ricordo piA nienteB
? No& 8atrone. spen)a il re)istratore& E %ada fuori a prendersi un caff5 con il
so%rintendente. per fa%ore&
Capitolo diciassettesimo
8i fanno 'ale le palle& E *o %o)lia di %o'itare& E non so do%e ca44o sono.
perc*< 5 buio& No. non 5 buio. *o una benda su)li occ*i. stretta. perc*< non
riesco ad al4are le palpebre& Il ron4io c*e sento 'i fa pensare c*e sono in
'acc*ina& L'odore c*e *o accanto 'i fa pensare c*e sono con Nikita& 0uello
dall'altra parte. c*e c'5 2ualcuno c*e di solito fu'a il si)aro&
? Perc*< de%o %enire anc*'ioB
La %oce 5 2uella di 8alerba. l'uo'o c*e di solito fu'a il si)aro&
? Perc*< s1& Perc*< sei strano in 2uesti ulti'i te'pi e %o)lio c*e ti riprendi&
/ieni. 2uesta 5 la 'i)liore c*e c'5&
La %oce 5 2uella di Codino. l'uo'o piA stron4o del 'ondo. c*e do%rebbe essere
seduto nel sedile da%anti& (ccanto a 'e sento un risucc*io di naso. con un
'e44o starnuto&
? Ca44o&&& 5 buona s1& 8a perc*< de%o %enire anc*'ioB
? Ni)lio di puttana&&& ? 'or'oro e ciockM. uno sc*iaffone 'i )ira la faccia contro
il sedile& ( )iudicare da do%e 5 arri%ato o 'e lo *a dato Nikita o 'e lo *a dato
Codino& Direi Codino&
? Lei non capisce&&& ? dice 8alerba e io ripeto: ? Ni)lio di puttana ?& CiockM. altro
sc*iaffone&
? 6ta' 4itto. Coliandro. per fa%ore&&& ? )e'e Nikita&
? Lei non capisce. so%rintendente&&& co'e )lielo spie)oB Lei non capisce&&& ?
bela il 'a)istrato. e se'bra 2uasi c*e pian)a&
? La foto sul SCarlinoT. ? dico io. ? 2uel ra)a44o c*e le 5 'orto tra le braccia.
ca44o. e lei c*e pian)e&&&
/ratten)o il fiato perc*< 'i aspetto un altro sc*iaffo& Non arri%aB No. no.
arri%a&&& ciockM
? 8a non capisceB G proprio 2uello. 2uel ra)a44o&&& porca 'iseria.
so%rintendente. co'e si faB Io ero protetto. sor%e)liato a %ista co'e la 9anca
d'Italia. cristo. crede%o c*e 'i potessero a''a44are solo con una bo'ba
sull'autostrada e una bo'ba sull'autostrada cos'5B Una fia''ata. un cratere e
ciao&&& un altro eroe& 8a 2uel )iorno. cristo. so%rintendente&&& 2uel )iorno
*anno sparato da settecento 'etri e *anno preso 2uel ra)a44o proprio
nell'in)uine. sotto la placca di prote4ione del )iubbotto antiproiettileM La punta
di ra'e della pallottola )li *a reciso l'arteria fe'orale e 'i 5 'orto dissan)uato
tra le braccia in 'eno di un 'inutoM Porca puttana. so%rintendente. se ne
rende contoB
? La foto sul SCarlinoT&&& lei c*e pian)e%a&&& ca44o. lei pian)e%a di rabbiaM
(rri%aB No. sta%olta no& Col ca44o&&& eccolo: ciockM
? Certo c*e pian)e%o. 'a pian)e%o di pauraM (%e%o la 'orte in braccio.
so%rintendente. la 'ia. perc*< a%e%ano sparato a lui per sparare a 'eM
Urla e urlo anc*'io e non 'e ne fre)a un ca44o se 'i becco un altro sc*iaffone&
? G %enuto al funerale del babboM Pap@ 5 saltato per aria col )iudice 8icalis. a
Paler'o. e non tocca%a neanc*e a lui il turno di scorta 'a c'era un colle)a c*e
si sposa%aM E non era un altro eroe. 'io padre. era solo 'io babbo c*e 5
'ortoM
Pian)o. ecco. lo sento dalle lacri'e sotto la benda& 8erda& Pian)o anc*e perc*<
co'e al solito 5 tutta colpa 'ia&&& Do%e%o pensarci. do%e%o fare i conti 2uando
Nikita 'i *a detto c*e 8alerba era rientrato da luned1& Luned1 5 proprio il
)iorno c*e sono andato a raccontare tutto alla Lon)*i. c*e sar@ una troia 'a 5
onesta e *a solo riferito 2uello c*e sape%a al le)itti'o titolare dell'ufficio. c*e
ce l'*a 'esso nel culo& Pian)e anc*e 8alerba. una specie di u))iolio da cane
bastonato. e intanto 'or'ora: ? (%e%o paura. cristo. e cos1 *o co'inciato a
sniffare e poi sono arri%ati loro a c*ieder'i di coprire una cosa e poi un'altra e
io a%e%o paura&&& ? Un u))iolio continuo. c*e si spe)ne per un 'o'ento in un
risucc*io sottile&
? 3acci piano con 2uella roba. ? dice Codino. tran2uillo. ? ti brucia il cer%ello& E
piantala di dire ca44ate. adesso sei con noi& 3o)lio c*e )uardi. 2uesta sera. e
c*e i'pari cosa succede 2uando si s)arra&
E ciockM al sottoscritto& C*e non c'entra un ca44o&
Capitolo diciottesimo.
C'5 odore di farina. di po'odoro e di bruciato& 8uo%o le dita e sento 2ualcosa
di freddo e liscio sotto i polpastrelli. poi allar)o le braccia e 'i accor)o c*e non
sono le)ato& Porto le 'ani alla faccia 'a un ca44otto nello sto'aco 'i blocca&
? 9en tornato. ? dice 2ualcuno& ? Puoi to)lierti la benda&
Gra4ie al ca44o&&& 5 proprio 2uello c*e sta%o per fare& 6palanco )li occ*i e %edo
c*e sono in una cucina. la cucina di una pi44eria. co'e pare dal forno c*e
luccica sotto il %elo c*e 'i appanna )li occ*i& 6e'bra uno di 2uei %ecc*i fil' in
bianco e nero. 2uando ci sono le scene dei so)ni. con i bordi sfocati c*e
oscillano& 6e 5 un so)no. per7. 5 proprio un so)no di 'erda& Nikita 5 in piedi
contro il 'uro. )li occ*i rossi e le )uance ri)ate di lacri'e. io sono seduto su
un ta%olo. la sc*iena appo))iata al forno. e in 'e44o a noi c'5 Codino. la
pistola infilata nella cintura& Da un lato della stan4a. seduto su una sedia. le
braccia le)ate allo sc*ienale. c'5 un ra)a44o con un 'a)lione nero e un paio di
;eans tutti ta)liati& Ia il 'ento appo))iato sul petto e non riesco a %ederlo in
faccia. nascosta da una 'assa di capelli dritti c*e si al4ano e si abbassano o)ni
%olta c*e respira. lenta'ente. co'e se dor'isse& Dall'altro lato. seduto sul
bancone del bar. i piedi c*e dondolano contro il le)no e la 'ia Gri44ly in 'ano.
c'5 2uello stron4o di 9affino& (ccanto a lui. 8alerba sta racco)liendo col dito dal
piano lucido di ottone alcuni )ranelli di farina. se li strofina sotto le labbra. poi
tira su col naso. )li occ*i c*e )li luccicano& 8i sa c*e 2uella non 5 proprio
farina&
? Perc*< de%o starci anc*'ioB ? dice 8alerba& ? Perc*<B
Codino lo )uarda 'ale e si 'ette un dito da%anti al naso. sibilando sssttt& 6i
a%%icina a 'e. la faccia 2uasi attaccata alla 'ia. il naso a becco c*e 'i sfiora&
? Do%e sono i soldi e il disc*ettoB ? dice. scandendo le parole e fissando'i
dritto ne)li occ*i&
? Non lo so. ? dico io. con un filo di %oce&
? Perc*< non posso andare %iaB ? dice 8alerba& ? Perc*< de%o restare 2ui
anc*'ioB
? 6ta' 4itto& Do%e sono&&& i soldi&&& e&&& il disc*ettoB
Clint East=ood. bestiale. direbbe non&&& lo&&& so&&& con la stessa caden4a e si
becc*erebbe un altro ca44otto& Io non ne *o il cora))io. cos1 sorrido e dico: ?
8a*&&& ? strin)endo'i nelle spalle& Codino 'i fissa per un sacco di te'po.
tanto. 'erda. poi si al4a&
? 0uesto non parla. ? dice. scuotendo la testa& Co'e a%r@ fatto a pensarlo non
lo so. perc*< io 'i sto ca)ando addosso e se lo sape%o )iuro c*e )lielo dice%o
subito do%e sta%ano i soldi&&& 8erda. se si parla di sc*iaffoni due o tre 'i sa c*e
li re))o. 'a 2uando %a nella tortura tipo coltelli ne)li occ*i o nell'o'belico o.
'inc*ia. piA sotto. io no. e* no. 'erda&&& 8a 2ui. anc*e se %olessi. c*e ca44o
)li dicoB
? Io %ado %ia&&& ? 'ia)ola 8alerba. 'a non si 'uo%e& Codino si a%%icina a
Nikita e le sorride& (l4a un braccio e le asciu)a una lacri'a sulla )uancia. poi.
rapido. c*iude il pu)no e le tira un ca44otto nella pancia c*e la pie)a in due.
facendole %uotare tutta l'aria c*e *a nei pol'oni in un sibilo cos1 acuto c*e 'i
sa lo sentono soltanto i cani&
? O*5. testa di ca44oM ? dico io. saltando )iA dal ta%olo. 'a Codino piroetta su
una )a'ba e 'i colpisce sotto un orecc*io col tallone dell'altro piede.
'andando'i a sbattere contro il bancone& L1 c'5 9affino c*e salta )iA e 'i si
in)inocc*ia sulla sc*iena&
? 3o)lio andare %ia&&& ? )e'e 8alerba e lo sento tirare di nuo%o. lo stron4o.
co'e il sifone in)or)ato di un cesso& Codino tira un calcio nel sedere a Nikita e
'e la 'anda addosso. poi la tira su. tenendola per i capelli& Urla. Nikita. e urlo
anc*'io. porca puttana. sc*iacciato per terra con la faccia sul pa%i'ento. sen4a
poter fare niente&
? Dar7 alla tua ra)a44a tante di 2uelle botte c*e a%r@ la faccia co'e una
2uattro sta)ioni. ? rin)*ia Codino. ? e allora la 'etter7 nel forno insie'e a te&
Ci tieni alla tua troietta. noB 3uoi c*e la riduca co'e 2uel co)lione di 'io
cu)ino Psyc*oB La le)o alla sedia e 'i di%erto un po'&&& o faccio cos1B
Non la %edo. Nikita. 'a sento di nuo%o il suo sibilo. c*e finisce in un conato
sfor4ato. di )ola&
? Non lo so do%e sono i soldi. 'erdaM Non te lo posso direM
? 8anda'i %ia. per fa%ore. 'anda'i %ia&&&
(ltro sibilo. piA corto. con un sin)*io44o risucc*iato alla fine. da ossi)eno c*e
'anca&
? Non lo so. porco 4io. non lo soM Li *a nascosti leiM Non 'e lo *a detto do%e li
*a 'essiM
6ilen4io& Poi il )e'ito di Nikita c*e cade a terra. col ciac ciac delle sue 'ani
sulle piastrelle del pa%i'ento& 3edo i ca'peros di Codino da%anti ai 'iei occ*i.
poi le sue )a'be e tutto il resto. in fretta. perc*< 9affino 'i sta tirando su per
i capelli& Codino 'i )uarda ne)li occ*i. poi annuisce di nuo%o&
? /i credo. ? dice. ? sei uno c*e non sa 'entire& (llora co'incia'o a fare
puli4ia&&& 2uesto non ser%e piA&
6fila la pistola dalla cintura e lascia partire un colpo 'entre al4a il braccio.
2uasi sen4a )uardare& Psyc*o. il ra)a44o le)ato. ro%escia la testa indietro di
colpo. uno 4a'pillo di san)ue )li sc*i44a fuori da una te'pia& La sedia )li si
al4a sulle )a'be di dietro e poi ritorna su 2uelle da%anti. lasciandolo l1 a
dondolare& Nikita lancia un urlo. 8alerba s2uittisce. acutissi'o. e io sento le
)a'be c*e 'i si afflosciano 'a non c'5 te'po. perc*< Codino si %olta e 'i
indica con un cenno del 'ento&
? Portalo di l@ e a''a44alo&
Per un 'o'ento credo c*e stia parlando con 'e. %isto c*e continua a
)uardar'i ne)li occ*i. poi sento Nikita c*e urla nooo e perdo l'e2uilibrio. tirato
indietro da 9affino. cos1 capisco c*e non sta parlando con 'e. 'a di 'e&
Ca44o&
3olo contro una porta c*e si apre di sc*ianto e 'i tro%o in un corridoio pieno di
botti)lie %uote. in )inocc*io per terra& 8alerba 'i passa accanto diretto %erso
un'altra porta c*e sta in fondo. a passi isterici e %eloci&
? E*i. )iudice&&& ? rin)*ia 9affino. ? do%e ca44o %aiB
? 8e ne %ado. 'e ne %adoM ? urla 8alerba. strin)endo i pu)ni co'e un
ba'bino& Io fru)o tra le botti)lie. c*e. 'erda. sono tutte di plastica tipo ac2ua
Panna. tutte. 'erda. finc*< non ne tro%o una di %etro e 'i )iro. al4ando il
braccio&
? Ner'o l1. eroe. ? sibila 9affino. puntando la pistola. ? c*e ca44o credi di fare
con 2uellaB 0uando un uo'o con la botti)lia incontra un uo'o con la pistola.
l'uo'o con la botti)lia 5 un uo'o 'orto&&& ?
6para. 9affino. e sar@ per la frase c*e lo ispira 'a lo fa alla /eH Killer. tirando
alla botti)lia c*e 'i scoppia in 'ano dando'i la netta i'pressione c*e 'i
siano saltate %ia tutte le dita&
0uando una Gri44ly spara in un corridoio. l'effetto. )iuro. 5 da%%ero bestiale& Le
orecc*ie 'i si tappano sul colpo con un 'ale acuto c*e supera 2uasi 2uello
della 'ano& 6ento un u))iolio lontano. dietro di 'e. co'e 2uello di un cane
sc*iacciato da una 'acc*ina e %edo 9affino c*e )uarda sopra la 'ia testa. )li
occ*i sbarrati. 'entre l'u))iolio cresce. di%enta un )e'ito acuto e poi un urlo.
uno strillo fortissi'o. da ani'ale i'pa44ito& 8alerba 'i passa da%anti.
sbattendo'i contro il 'uro. e puntando sulla porta della cucina tra%ol)e anc*e
9affino. c*e barcolla e perde la pistola& Io sci%olo sul pa%i'ento. la sfioro 'a
9affino 'e la spin)e lontano con un piede e allora io 'i al4o in )inocc*io e con
tutte e due le 'ani. 2uella sana e 2uella insan)uinata. 'i attacco alle sue palle
e strin)o con tutta la for4a c*e *o& 9affino lancia un urlo roco e si porta le 'ani
alla faccia. cadendo contro il 'uro appena lo lascio& 3olo sulla Gri44ly.
ca''inando a 2uattro 4a'pe co'e un )atto. la prendo. 'i )iro e sparo sen4a
)uardare. an4i. c*iudo )li occ*i proprio. scosso dal rinculo& (ppena li riapro.
9affino sta sci%olando a sedere per terra. le braccia aperte e una striscia lar)a
di san)ue sul 'uro c*e parte da al'eno 'e44o 'etro piA in alto. do%e de%o
a%erlo sbattuto con la cannonata te'po di ria%ere le 'ie orecc*ie e %edere c*e
le dita ce le *o ancora tutte. 'a)ari rotte dato il 'ale caino c*e 'i fanno e
dietro la porta sento un rin)*io sordo. tutto di naso e una %oce c*e urla
spa%entata e c*e spa%enta anc*e 'e. perc*<. la riconosco subito. 5 2uella di
Nikita&
6palanco la porta con un calcio e punto la pistola tenendola a due 'ani. pollice
su pollice. co'e inse)nano al corso. 'a non riesco a sparare& Nikita 5 su un
ta%olo. rannicc*iata co'e un feto e si abbraccia le )inocc*ia. urlando& 6ul
pianale del forno. cur%o co'e una palla. c'5 8alerba a))rappato a Codino.
pie)ato all'indietro. sotto di lui& 3edo le braccia di Codino c*e spuntano da
sotto il corpo del )iudice. le dita di una 'ano c*e si 'uo%ono per i'pu)nare la
pistola c*e sta sci%olando e le altre c*e strin)ono i capelli di 8alerba. dietro la
nuca. e intanto c'5 se'pre 2uel rin)*io nasale c*e si 'escola a un )or)o)lio
stro44ato& Poi. le dita attorno alla pistola si aprono e l'altro braccio sci%ola di
lato& 8alerba al4a la testa e si %olta %erso di 'e. )li occ*i spalancati e rotondi
co'e due palle bianc*e. la bocca aperta. ri)ata da fili di sc*iu'a bianca e dal
san)ue della )ola di Codino c*e )li scorre sul 'ento& Resta al'eno un 'inuto a
rin)*iare. il )iudice. il collo teso nello sfor4o. poi sputa uno sc*i44o di san)ue
rosso e urla. porco 4io. urla&
SIl Resto del CarlinoS. do'enica O&!E&,E
COLPO DI 6COP( (LL( 9(RC(
Erano da poco passate le due del 'attino 2uando l'aria ancora fresca e appena
%elata di nebbia del popolare 2uartiere 9arca 5 stata illu'inata dai
la'pe))ianti a44urri delle auto delle for4e dell'ordine& Q&&&R
Sla RepubblicaT. do'enica O&!E&,E
raffica di arresti a bolo)na
0uasi cin2uecento tra carabinieri. poli4iotti e finan4ieri *anno co'piuto ieri
'attina la piA %asta retata de)li ulti'i anni. conclusasi con piA di duecento
arresti& 6ono finiti nelle 'a)lie della )iusti4ia. assie'e al presunto boss 8ic*ele
8a44ar@ e a suo fratello (lfredo. nu'erosi esponenti della cri'inalit@
or)ani44ata tra 9olo)na. 8odena. I'ola e Ri'ini&&&
/&G&O Re)ione. O aprile. ore +E&O!
SCi sono le ri%ela4ioni di un pentito alla base del blit4 di sabato 'attina
co'piuto da poli4ia e carabinieri contro le fa'i)lie 'afiose c*e controllano il
2uartiere 9arca. 'a il sostituto procuratore Lon)*i. c*e *a brillante'ente
coordinato l'inda)ine. preferisce 'antenere il riserbo&
? G ancora presto per fare no'i&&& l'unica cosa c*e posso dire 5 c*e 2uando si
la%ora con professionalit@ ed efficien4a. in stretta collabora4ione con tutte le
for4e dell'ordine e sen4a badare troppo alla pubblicit@. i risultati si %edono&&&
Il sostituto procuratore Lon)*i. c*e sostituir@ presto il dottor 8alerba.
di'essosi dal pool anti'afia bolo)nese per ra)ioni di salute. non *a %oluto fare
dic*iara4ioni neppure ri)uardo a una sua e%entuale candidatura alle prossi'e
ele4ioniT& Q&&&R
S6abato 6era ? 6etti'anale del Co'prensorio I'oleseT
)ra%e incidente occorso a un nostro collaboratore
Nrattura della )a'ba e del braccio e dell'indice della 'ano sinistra per Carlo
Lucarelli. caduto dalle scale di casa nei )iorni scorsi&
? Lo so c*e sono soltanto tre )radini e c*e sotto c'5 il prato. ? dice Lucarelli dal
suo letto all'Ospedale Nuo%o di I'ola. ? 'a si %ede c*e sono caduto 'ale& (%r7
battuto la testa perc*< non 'i ricordo niente& Non fate'i altre do'ande& 6ono
caduto per le scale e basta&
( Lucarelli %a l'au)urio di una pronta )uari)ione da parte di tutta la reda4ione&
Capitolo diciannovesimo
? Esente da ser%i4io. con abne)a4ione e supre'o spre44o del pericolo&&&
Esente da ser%i4io&&& Ini4iano tutti cos1 )li enco'i& 6e la )ente ne le))esse
2ualcuno penserebbe c*e i poli4iotti non fanno un ca44o durante le ore di
la%oro 'a solo 2uando sono a casa&&& Co'un2ue. dato c*e l'enco'io 5 il 'io e
c*e in effetti. in 2uanto latitante. ero esente da ser%i4io. 'e ne fre)o e 'e lo
prendo co'e %iene. con stretta di 'ano del Prefetto. banda della poli4ia e
)iacca dell'unifor'e c*e fa un caldo della 'adonna e 'i %a anc*e stretta.
'erda&
Nel cortile della 0uestura. finito tutto il casino. lascio assie'e ai parenti di
Lecce la 'a''a c*e si 5 co''ossa e 'i defilo dentro un portone. per
slacciar'i la )iacca e to)lier'i 2uesta 'inc*ia di berretto c*e 'i *a )i@ fatto
%enire 'al di testa& In%ece un ca44o. perc*< c'5 la Lon)*i c*e 'i prende per un
braccio e 'i sbatte da%anti alla teleca'era del /&G&O e 'i si struscia addosso.
)entile e sorridente. co'e se 'i %olesse scopare& 6olo finc*< c'5 la teleca'era.
per7. perc*< appena si spe)ne la lucina e Paola Rubbi 'ette )iA il 'icrofono. la
troia 'i 'olla e 'i )uarda co'e al solito. %ale a dire co'e se fossi una 'erda&
? Cos1. l'*anno fatta ispettore&&& ? dice. tanto per dire 2ualcosa&
? Gi@. ? dico. tanto per dire 2ualcosa anc*'io&
? 9e'. se lo 5 'eritato&&& sen4a il suo inter%ento non a%re''o 'ai recuperato il
floppy con tutta l'or)ani44a4ione di ricicla))io della cosca 8a44ar@& I depista))i
e )li insabbia'enti co'piuti da 8alerba in 2uesti anni a%e%ano bloccato tutte le
inda)ini& 61. c'erano dei sospetti. 'a c*i pensa%a proprio a luiB
? Lei no di certo. %isto c*e 5 andata subito a raccontar)li tutto 2uello c*e le
a%e%o detto&
6trin)e le palpebre. fissando'i con 2uel riflesso %erde c*e se'bra bucare )li
occ*iali&
? Io fatto di piA&&& ? dice. ? *o creduto subito a 8alerba 2uando 'i *a su))erito
c*e il proiettile nella testa del ra)ioniere fosse della sua pistola e l'*o fatta
arrestare pri'a della peri4ia. c*e lui poi a%rebbe contraffatto& 8a se parlia'o
di errori&&& ? (ncora 2uel la'po %erde %erde. dietro il riflesso bianco del sole
sulle lenti& ? Posso farle una do'anda. ispettoreB
? Pre)o&&&
? Lei 2uanto *a capito di tutta 2uesta storiaB
Un ca44o& 8a non lo dico. dico: ? Poco. ? strin)endo'i nelle spalle& G co'e se
'i fosse passato tutto sulla testa. 'entre afferra%o 2uello c*e pote%o per
sal%ar'i la pelle&
? Ecco& (llora si li'iti alla sua parte e lasci il resto del la%oro a c*i 5
istitu4ional'ente preposto&
6orride. la troia. e si allontana& Istitu4ional'ente preposto. penso. e le )uardo
il culo c*e onde))ia sotto la sottana stretta. 'entre 'i c*iedo c*e ca44o %uol
dire&
? O*. adesso sei da%%ero l'ispettore Calla)*an&&&
G %estita 2uasi da donna. Nikita. sen4a anfibi e cal4e a rete. un %estito intero.
un po' corto. c*e continua a tirarsi )iA. lisciandolo sulle )a'be& 6orrido. 'a
solo per un istante. perc*< di fianco. attaccato al braccio co'e una borsetta.
*a un pistolone lun)o con la faccia da sfi)ato. )li occ*ialini tondi e un )ilet
indiano& (nc*e se non parla. 'i i''a)ino )i@ c*e *a la erre 'oscia. il frocetto&
? Non ti *o %isto. ? dico e lei abbassa la testa. solle%ando le spalle&
? Ero dietro ?& 6ca%a la )*iaia con la punta di una scarpa e io 'i accor)o c*e si
5 'essa anc*e i tacc*i& ? 6tai bene con l'unifor'e. ? dice&
? Da%%eroB
? No&&& fai ridere& 3abb5. 'a tanto non la 'etti 'ai& Cos1 ti *anno pro'osso&&&
? Gi@&&& e trasferito& Non sto piA allo spaccio. adesso. la%oro con le auto&&&
? 9ellissi'o&&&
O* s1. 5 2uello c*e *o detto anc*'io 2uando il 0uestore 'i *a co'unicato c*e
%isto c*e ero l'eroe del 'o'ento non 'i pote%a trasferire a Catan4aro& Ca44o.
*o pensato. di nuo%o sulle %olantiM 61. %olanti una se)a&&& (utoparco. se4ione
pe44i di rica'bio. 'erda&&&
? 9e'. ? dice Nikita. ? allora io ti saluto&&&
? 61. ? dico. ? ci %edia'o&&&
6ospira. tirandosi )iA la )onna. 'or'ora: ? Dio c*e noia 2uesto %estito. ? poi
incrocia le braccia. sospira di nuo%o e si %olta %erso il frocetto&
? 8assi'o&&& %ai a fare un )iro per fa%ore&
/orna a )uardar'i. apre la bocca per parlare 'a non riesce a dire niente&
6trin)e le labbra e co'incia a 'ordersi l'interno della )uancia& Io 'i tol)o il
berretto e lo faccio )irare un po' attorno al dito& Non so neanc*'io cosa dire&&&
%orrei dirle un sacco di cose. 'a 5 un caldo della 'adonna. la )iacca 'i tira. il
frocetto ci )uarda 'ale e lei. Nikita. sta lontana di al'eno due passi e se
allun)o la 'ano non riesco neppure a toccarla& Cos1 prendo al %olo il cappello.
c*e 'i 5 %olato %ia dal dito e 'e lo ri'etto in testa&
? Co'e lo c*ia'i il ba'binoB ? le c*iedo e si capisce benissi'o c*e 5 solo per
ca'biare discorso&
? Non so neanc*e se lo ten)o&&& 'a forse lo ten)o& 9o*&&&
Il frocetto s'ania e Nikita annuisce& 3orrei toccarla 'a lei *a )i@ fatto un altro
passo indietro&
? Ciao. ? dice&
? Ciao. ? dico& ? /orna a cercar'i 2uando ti ri'etti nei )uai&
? 6ei 'atto&&& la prossi'a %olta %ado dai carabinieri&
? 3ai c*e il froce&&& cio5. %ai c*e 8assi'o ti aspetta&
? 6e'bra una scena di >Casablanca>&
? Non l'*o %isto&&& cos'5. con C*uck NorrisB
? No. con 3an Da''e&
? O*. allora stasera lo prendo in cassetta&
Ride. un po' acuta. e si a%%icina al pistolone. prendendolo per la 'ano& Na
2ualc*e passo con lui %erso la )ente c*e si affolla sulla porta del cortile 'a
all'i'pro%%iso si fer'a. torna indietro. si al4a sulle punte dei piedi e 'i da un
bacio. rapido. sulle labbra&
? Ciao. ispettore Calla)*an. ? 'i dice. e poi: ? C*e noia 2uesta )onnaU&& ? e lo
ripete. con la %oce c*e le tre'a un po': ? Dio. c*e noia&&& ? lisciandosi la stoffa
sulle )a'be& Ninc*< non sco'pare tra la )ente e non la %edo piA&
8erda&