Sei sulla pagina 1di 14
www.quiinsurance.com
www.quiinsurance.com

www.quiinsurance.com

Vuoi acquistare casa ma non riesci ad ottenere il mutuo al 100% ?

Stai valutando un “affitto con riscatto”?

Per acquistare la tua nuova casa devi prima venderne un’altra?

Vuoi investire nel mattone con rendimenti superiori alla media?

Scopri il “RENT TO BUY” il metodo più moderno per acquistare casa

nel mattone con rendimenti superiori alla media? Scopri il “RENT TO BUY” il metodo più moderno

“Rent To Buy”

Vuoi acquistare casa ma non riesci ad ottenere il mutuo al 100% ?

Stai valutando un “affitto con riscatto”?

al 100% ? Stai valutando un “ affitto con riscatto ”? Per acquistare la tua nuova

Per acquistare la tua nuova casa devi prima venderne un’altra?

Vuoi investire nel mattone con rendimenti superiori alla media?

Non hai la liquidità necessaria per l’acquisto, ma ritieni comunque che l’affitto sia un’operazione svantaggiosa?

c’è una soluzione per diventare ugualmente proprietari di casa: si chiama

Rent to Buy

Consente di realizzare il sogno di una vita, ossia acquistare un

chi non ha disponibilità finanziarie

immobile,

nell’immediato.

anche

per

LA SOLUZIONE IDEALE SIA PER CHI VENDE CHE PER CHI DEVE ACQUISTARE !!!

Cos’è?

“Rent To Buy”

Il Rent to Buyè un “programma preparatorio all’acquisto” che consente di entrare subito nell’abitazione scelta, dapprima in locazione (rent) e successivamente nella piena proprietà (buy), al completamento del processo di acquisto che si concluderà entro 3 anni ad un prezzo pattuito e bloccato oggi.

buy ) , al completamento del processo di acquisto che si concluderà entro 3 anni ad

Benefici

“Rent To Buy”

Benefici “Rent To Buy” Rinviando il rogito notarile e, di conseguenza, l’accensione del mutuo, si ottengono

Rinviando il rogito notarile e, di conseguenza, l’accensione del

mutuo, si ottengono

4 importantissimi benefici:

1. la possibilità, per l’acquirente, di crearsi uno “storico creditizio”, finalizzato a migliorare il proprio rating (punteggio) per ottenere poi il mutuo con più facilità ed alle migliori condizioni di mercato (non solo in termini di spread ma anche in termini di costi accessori);

2. la creazione di un “primo effetto leva” grazie al quale l’acquirente, versando mensilmente al venditore (costruttore o privato) un importo equivalente ad un normale affitto, se ne vede accantonare il 75% come acconto sul prezzo, elevando così il suo deposito iniziale senza appesantire il proprio bilancio familiare;

3. la creazione di un “secondo effetto leva”, derivante dalla posticipazione di tutti i costi e le imposte relative al mutuo ed al rogito notarile;

4. un “periodo di prova” durante il quale, se dovessero mutare le proprie esigenze, si può vendere l'immobile ad un terzo soggetto con la semplice cessione del contratto, evitando così tutti i costi del rogito ed ottenendo magari anche un piccolo guadagno!

“Rent To Buy”

Flessibilità

Grazie alla sua flessibilità il "Rent to Buy" si presta a risolvere molte

altre problematiche ed in particolar modo quella, assai diffusa, di chi, per acquistare una nuova casa deve prima venderne un'altra.

Acquistando la nuova casa con il "Rent to Buy", la si può abitare da subito, liberando così quella usata per venderla senza fretta al miglior prezzo ottenibile, magari dopo averla ritinteggiata per presentarla al meglio. Non appena effettuato il rogito per la vendita dell'immobile usato si potrà così, con la liquidità ottenuta, provvedere a rogitare il nuovo, accendendo eventualmente un mutuo di importo inferiore e commisurato alle effettive necessità finanziarie del momento.

Si precisa, inoltre, che nel "Rent to Buy" il prezzo di compravendita dell'immobile non è quello di listino, ma è il risultato della negoziazione intercorsa tra le parti, dove la modalità di acquisto "Rent to Buy" non deve in alcun modo influire sul prezzo di vendita: all'acquirente "Rent to Buy" deve pertanto essere riconosciuto lo stesso sconto che si sarebbe accordato in una compravendita di tipo tradizionale. Il disagio che l'acquirente "Rent

viene

to

Buy"

arreca

al

venditore

allungando

la

tempistica

della

compravendita

concettualmente compensato tramite il canone di locazione.

al venditore allungando la tempistica della compravendita concettualmente compensato tramite il canone di locazione.

“Rent To Buy”

Come funziona?

Esempio:

Acquisto di un immobile al prezzo pattuito di €. 150.000,00

caparra iniziale €.22.500,00 (15%)

n. 36 canoni mensili di €.750,00 di cui:

( 15% ) – n. 36 canoni mensili di €.750,00 di cui: €. 187,50 a titolo
€. 187,50 a titolo canone di locazione
€. 187,50
a titolo canone di locazione

+

€. 562,50 a titolo di acconti
€. 562,50
a titolo di acconti

accantonamento (tramite versamento acconti) dopo i 3 anni pari ad €.20.250,00 + €.22.500,00 della caparra iniziale;

€. 20.250,00 36 X €. 562,50

+

€. 22.500,00 Caparra iniziale versata
€. 22.500,00
Caparra iniziale versata

importo da saldare al rogito €. 107.250,00 pari al 71,50% dell’importo di compravendita

“Rent To Buy”

Conviene economicamente rispetto all’accensione di un mutuo subito?

Metodo di Acquisto

TRADIZIONALE RENT TO BUY
TRADIZIONALE
RENT TO BUY

Prezzo dell’immobile

€. 150.000

€. 150.000

Caparra + Acconti versati €. 22.500 €. 42.750
Caparra + Acconti versati
€. 22.500
€. 42.750

Percentuale di mutuo

85 %

71,50 %

Durata del mutuo 30 anni 25 anni
Durata del mutuo
30 anni
25 anni

Tasso applicato

5%

5%

Rata mensile €. 684,45 €. 626,97
Rata mensile
€. 684,45
€. 626,97

Interessi pagati

€ . 118.901,12

€ 80.841,25

Interessi Risparmiati con il Rent To Buy €. 38.059,27
Interessi Risparmiati con il Rent To Buy
€. 38.059,27

La differenza sugli interessi del mutuo comporta un risparmio di 38.059,27 Euro: scaliamo pure da questo importo i 6.750 Euro derivanti dall'affitto pagato in 3 anni e resta ancora un enorme risparmio che ammonta a 31.309,27 Euro!

Ecco perché il "Rent to Buy" è una formula molto interessante anche per gli investitori, i quali utilizzano una particolare variante del "Rent to Buy" per ottenere grandi guadagni da piccoli investimenti!

“Rent To Buy”

Perché conviene vendere con questa formula?

Per i Privati

Crearsi uno storico creditizio;

Anticipare solo il 15% del prezzo pattuito;

Godere del tempo necessario per vendere l’attuale casa con la possibilità di ricorrere ad un mutuo di minore entità;

Godere del tempo necessario per l’eventuale maturazione della decorrenza del termine di un investimento finanziario effettuato senza dover disinvestire in anticipo;

Godere il del tempo necessario per aspettare, eventualmente, la maggiore età del proprio figlio per intestargli direttamente l’immobile;

Avere un maggior rendimento, nel caso di acquisto per investimento.

figlio per intestargli direttamente l’immobile; • Avere un maggior rendimento, nel caso di acquisto per investimento.

“Rent To Buy”

Perché conviene vendere con questa formula?

To Buy” Perché conviene vendere con questa formula ? Per i Costruttori • aumento del bacino

Per i Costruttori

aumento del bacino di acquirenti;

poter contare su proposte di acquisto definitive;

poter vendere a chi, per acquistare il nuovo, deve prima liberarsi dell’usato;

poter vendere a chi, giustamente, non vuole accendere il mutuo in un momento in cui gli spread sono altalenanti e le banche poco disponibili a concedere finanziamenti;

invertire l’attuale flusso di cassa negativo, in positivo;

possibilità di cartolarizzazione del contratto, verso fornitori, banche, etc. etc.

A prescindere da questo ulteriore notevole vantaggio, vendendo con il “Rent to Buy” si può finalmente dormire sonni tranquilli: i propri inquilini-futuri proprietari, intenti a crearsi uno "storico creditizio", saranno puntualissimi nei pagamenti ed avranno cura dei tuoi immobili come se fossero già loro.

“Rent To Buy”

Il nostro supporto?

A sostegno dell’accordo tra il Venditoree l’Acquirentela nostra società

Si impegna irrevocabilmente a subentrare

BUY, alle

medesime condizioni stabilite dal contratto stesso, sia per quanto concerne il pagamento dei canoni non ancora scaduti che per quanto riguarda l’importo del corrispettivo da corrispondere a saldo della compravendita (contestualmente alla stipula del rogito notarile), a seguito di eventi negativi rappresentati dal mancato pagamento dei canoni mensili stabili dal contratto stesso, più specificatamente detto obbligo scaturisce dal manifestarsi dell’insoluto di almeno tre canoni consecutivi da parte del Conduttore/Acquirente.

nel contratto

di

RENT

TO

manifestarsi dell’insoluto di almeno tre canoni consecutivi da parte del Conduttore/Acquirente. nel contratto di RENT TO
manifestarsi dell’insoluto di almeno tre canoni consecutivi da parte del Conduttore/Acquirente. nel contratto di RENT TO

“Rent To Buy”

Elenco documenti

“Rent To Buy” Elenco documenti Descrizione Documenti Venditore Acquirente Documento di riconoscimento e

Descrizione Documenti

Venditore

Acquirente

Documento di riconoscimento e codice fiscale dei rispettivi firmatari il contratto

SI

SI

Modulo di richiesta firmato

SI

SI

Visura Camerale, in caso di società e/o ditta individuale

Si

SI

Ultimo documento di reddito persona fisica (Mod. Unico – Mod. CUD – 2 buste paga)

NO

SI

Ultimo modello unico società

NO

SI

Perizia dell’immobile effettuata da società da Noi incaricata

SI

SI

Bozza contratto di locazione

SI

SI

Bozza preliminare di compravendita

SI

SI

Copia assegno / contabile di bonifico, caparra versata

SI

SI

“Rent To Buy”

Iter di istruttoria

Invio documenti “Venditore” e “Acquirente”; Istruttoria amministrativa, 2/3 giorni lavorativi;

Istruttoria amministrativa, 2/3 giorni lavorativi; Invio pre-delibera operazione, con relativo costo da

Invio pre-delibera operazione, con relativo costo da sostenere per la Perizia e la percentuale che la società applicherà per il rilascio del prodotto

Alla ricezione

- del pagamento del solo costo della perizia, si provvederà ad inviare il Perito

- della perizia, si provvederà a comunicare l’esito definitivo della pratica, con i relativi costi ancora da sostenere (10/15 giorni lavorativi)

- del pagamento, provvederemo a redigere il contratto entro 24 ore

“Rent To Buy”

“Rent To Buy” Costi del prodotto Il costo del prodotto è calcolato in funzione dei seguenti

Costi del prodotto

Il costo del prodotto è calcolato in funzione dei seguenti parametri:

- Ubicazione dell’immobile oggetto della compravendita;

- Valore dell’immobile;

- Destinazione dell’immobile;

- Caparra versata;

- Merito creditizio dell’acquirente;

- Del numero di operazioni (singola vendita e/o più vendite per lo stesso venditore).

Tenuto conto dei parametri sopra indicati, si applicherà una percentuale sull’importo corrispondente alla somma dei 36 canoni (quota acconti) + il saldo finale, compresa tra il 2% e il 5% + iva.

Esempio:

Valore immobile: €. 150.000 Caparra: €. 22.500,00 Saldo : €. 127.500,00

Costo minimo

per la durata €. 2.550 + iva

+

Garanzie T.C.M. e I.S.

Costo massimo

per la durata €. 6.375 + iva

+

Garanzie T.C.M. e I.S.