Sei sulla pagina 1di 10

1

DANIELI & C. OFFICINE MECCANICHE S.p.A.


Buttrio (UD) via Nazionale n. 41
Capitale sociale Euro 81.304.566 i.v.
Numero iscrizione al Registro Imprese di Udine, codice fiscale e P.IVA: 00167460302
www.danieli.com
COMUNICATO STAMPA
GRUPPO DANIELI
Il Consiglio di Amministrazione della Danieli, riunitosi oggi 25 settembre 2014, ha
esaminato ed approvato il bilancio annuale dal 01 luglio 2013 al 30 giugno 2014 della
societ e del consolidato di Gruppo.
BILANCIO CONSOLIDATO AL 30.06.2014
(milioni di euro) al 30/06/2014 al 30/06/2013 Variazione
Ricavi 2.944,1 2.782,3 6%
Margine Operativo Lordo (Ebitda) 308,8 277,5 11%
EBIT 210,7 182,4 16%
Utile netto del periodo 153,6 163,2 -6%
Utile netto attribuibile al Gruppo 153,5 162,5 -6%
Posizione finanziaria netta positiva 844,3 851,1 -1%
Numero dei dipendenti 11.424 10.944 4%
Portafoglio ordini del Gruppo 3.079 3.206 -4%
(di cui Steel Making) 217 184 18%
Sintesi dei risultati dellesercizio 2013/2014
Landamento dei ricavi del Gruppo si mantenuto sostanzialmente stabile per quanto
concerne il settore Plant Making (ingegneria e costruzione impianti per la produzione di
metalli - acciaio e alluminio), mentre migliorato in modo sensibile nel settore della
produzione di acciaio (Steel Making) con il gruppo ABS (Acciaierie Bertoli Safau e ABS
Sisak) grazie ad un migliore consolidamento delle societ a livello italiano ed europeo.
Il Consiglio di Amministrazione, prendendo atto dei risultati evidenzia che:
- Danieli Plant Making ha comunque mantenuto gli obiettivi di redditivit prefissati,
grazie non solo alla leadership tecnologica in molti settori, ma pure alla consolidata
competitivit nella gestione dei costi di ingegneria e fabbricazione delle consociate
asiatiche garantendo comunque unalta qualit dei prodotti forniti.
- ABS Steel Making ha mantenuto nellesercizio un miglior livello di utilizzo impianti.
E stata definita la strategia da qui al 2018, che richieder ulteriori investimenti nelle
societ del gruppo ABS, stimati in 350 milioni di euro circa.
Per quanto concerne gli investimenti, nel settore Plant Making, stato sostanzialmente
completato nellesercizio il nuovo Centro Ricerche presso la fabbrica di Buttrio e soprattutto
le nuove fabbriche in India e Russia che ora stanno completando il ramp up produttivo.
2
Nel settore Steel Making, ABS ha concluso la prima fase di investimenti a Sisak in Croazia,
avviando con successo gli impianti, mentre proseguono gli investimenti a Pozzuolo con i
nuovi laminatoi reversibili per la Rotoforgia e laggiornamento tecnologico della macchina di
colata MCC3.
Il mercato ABS, che sostanzialmente europeo, rimane volatile con visibilit a 30/45 giorni.
Prospettive worldwide del settore produzione metalli che influenzano lattivit del
Danieli Plant Making.
La produzione mondiale dellacciaio ha raggiunto nel secondo semestre del 2014 quasi 820
milioni di tonnellate con un incremento del 2,5% rispetto allo stesso periodo dellanno
precedente. Esiste una sovracapacit media del 15/25% particolarmente in Cina che
esporta comprimendo i prezzi.
Il mercato dellacciaio sta quindi consolidando i risultati del 2013 con la previsione di
superare nel 2014 quanto prodotto nello scorso anno: Cina, India e Middle East continuano
a crescere ma a ritmi vicino al 2/3%, mentre Russia, USA, Giappone ed UE stanno
recuperando gradualmente i livelli di produzione passati.
Si conferma la necessit di una politica economico/finanziaria coordinata a livello globale
per sostenere la crescita con piani di sviluppo strutturati che permettano di attuare con pi
efficienza investimenti di medio e lungo termine.
Laspettativa un livello di crescita globale nei consumi di acciaio del 2,5% allanno per i
prossimi anni. Ci vorr quindi qualche anno per assorbire la sovracapacit esistente.
Si attende comunque un miglioramento generale a partire dal 2016 grazie ai numerosi
progetti per investimenti privati ed infrastrutture pubbliche, previsti specialmente nei paesi
con economie emergenti.
Altro fattore imprevedibile linstabilit socio-politica in alcune aree del mondo.
Sintesi dei risultati per settore
Ricavi
(milioni di euro) 30/06/2014 30/06/2013 Variazione
Plant making 2.149,0 2.095,9 3%
Steel making 795,1 686,4 16%
Totale 2.944,1 2.782,3 6%
Margine operativo lordo
(Ebitda)
(in milioni di euro) 30/06/2014 30/06/2013 Variazione
Plant making 218,1 213,2 2%
Steel making 90,7 64,3 41%
Totale 308,8 277,5 11%
Utile operativo
(in milioni di euro) 30/06/2014 30/06/2013 Variazione
Plant making 165,8 162,9 2%
Steel making 44,9 19,5 130%
Totale 210,7 182,4 16%
3
Utile netto del periodo
(in milioni di euro) 30/06/2014 30/06/2013 Variazione
Plant making 125,3 151,9 -18%
Steel making 28,2 10,6 166%
Totale 153,5 162,5 -6%
Strategie
Tra i motti Danieli troviamo:
- Passion to innovate and perform ma pure We do not shop around for noble
equipment. Il Gruppo Danieli continuer quindi a consolidare ed espandere le sue
attivit per garantire maggiore competitivit in termini di innovazione, tecnologia,
qualit, costi, produttivit e servizio al cliente.
Danieli conosciuta non solo per la sua capacit impiantistica ma pure per la
capacit manufatturiera: in Europa con prodotti nobili ed high-tech, in Asia con la
progettazione e fabbricazione di prodotti consolidati e collaudati con la stessa
qualit europea.
- A step ahead che ha lobiettivo di definire un nuovo modello organizzativo del
gruppo che sviluppi lattuale assetto in modo pi rispondente alle nuove esigenze
del mercati.
In particolare, per consolidare queste strategie, previsto il potenziamento della Danieli
Academy per lo sviluppo dei Juniors, laggiornamento dei Seniors e la valorizzazione dei
giovani talenti.
Portafoglio ordini
Il portafoglio ordini del Gruppo risulta in linea con i valori espressi alla fine dello scorso
esercizio ed ben diversificato per area geografica e per linea di prodotto ed ammonta, al
30 giugno 2014 a 3.079 milioni di euro (di cui 217 milioni di euro nel settore della
produzione di acciai speciali) rispetto a 3.206 milioni di euro al 30 giugno 2013 (di cui 184
milioni di euro per acciai speciali).
Risorse umane
Il numero dei dipendenti del Gruppo Danieli al 30 giugno 2014 di 11.424 unit, aumentato
di 480 unit rispetto al 30 giugno 2013.
Rispetto al 2013 lorganico cresciuto nella misura del 4% soprattutto per lavviamento e
consolidamento delle attivit in India, Russia e Cina.
Danieli continua a perseguire elevati ritmi di innovazione, efficienza e qualit del servizio al
cliente; ne consegue che leccellenza del team riveste un ruolo molto rilevante e strategico
per il successo dellazienda. Si conferma quindi limportanza nel gestire con grande
attenzione la valorizzazione delle potenzialit e attitudini delle persone per garantire al
gruppo una formazione allineata alla best practice.
Valore aggiunto consolidato
La determinazione del valore economico generato traduce la capacit del Gruppo di creare
ricchezza e distribuirla in termini di remunerazione agli stakeholders identificati.
Le tabelle riportate di seguito illustrano la distribuzione del valore economico tra gli
stakeholders attraverso la riclassificazione dei dati del conto economico consolidato.
4
(in milioni di euro)
Determinazione del valore aggiunto globale 30.06.2014 30.06.2013
A. Valore della produzione 2.944,1 2.782,3
B. Costi intermedi della produzione 2.304,6 2.181,0
(A - B) Valore aggiunto globale caratteristico 639,5 601,3
C. Componenti accessori 2,9 35,7
Valore aggiunto globale 642,4 637,0
Il valore aggiunto globale ripartito tra i seguenti beneficiari: personale (remunerazione
diretta costituita da salari, stipendi, TFR e remunerazione indiretta costituita dagli oneri
sociali); Pubblica Amministrazione (imposte sul reddito e tasse diverse); capitale di rischio
(distribuzione dei dividendi); terzi (quota di competenza delle minoranze); remunerazione
azienda (utili rienvestiti); remunerazione ai finanziatori (interessi su finanziamenti) e
liberalit e sponsor (sponsorizzazioni, erogazioni liberali ed altre forme di contribuzione).
(in milioni di euro)
Distribuzione del valore aggiunto globale 30.06.2014 30.06.2013
A. Remunerazione del Personale 416,7 64,9% 409,0 64,2%
B. Remunerazione della Pubblica Amministrazione 62,2 9,7% 54,1 8,5%
C. Remunerazione del Capitale di rischio 23,1 3,6% 25,1 3,9%
D. Remunerazione dei terzi 0,1 0,0% 0,6 0,1%
E. Remunerazione dell'azienda 130,6 20,3% 137,4 21,6%
F. Remunerazione ai finanziatori 8,8 1,4% 9,8 1,5%
G. Liberalit e sponsor 0,9 0,1% 1,0 0,2%
Valore aggiunto globale 642,4 100,0% 637,0 100,0%
Il valore aggiunto caratteristico si incrementato in termini assoluti nel periodo rimanendo
stabile in termini percentuali, pur a fronte di un aumento del valore di produzione. Rimane
elevata, per circa il 65% sul totale del valore aggiunto globale, la quota legata alla
remunerazione del personale che mantiene un ruolo centrale allinterno dellorganizzazione
Danieli.
Deliberazioni del consiglio di amministrazione
Il Consiglio di Amministrazione, oltre allapprovazione del bilancio, proporr allAssemblea
degli Azionisti, convocata presso la sede sociale per il 28 ottobre 2014 alle ore 14.00 in
unica convocazione:
1. la distribuzione di un dividendo unitario di euro 0,3000 per le azioni ordinarie e di euro
0,3207 per le azioni di risparmio, per un totale di 23.074.526 euro contro stacco della
cedola n. 36 - per entrambe le categorie di azioni - in data 10 novembre 2014, in
pagamento dal 12 novembre 2014 (record date 11 novembre 2014); tale dividendo
formato dalla distribuzione dellutile dellesercizio.
Il Consiglio ha inoltre preso atto che nel corso dellesercizio sono state corrisposte
gratifiche al personale per un complessivo costo aziendale di circa 3,5 milioni di euro.
5
Attivit del Gruppo Danieli
Il Gruppo Danieli ha sostanzialmente due attivit principali: la prima (Plant Making) nel
settore di ingegneria e costruzione impianti anche chiavi in mano per la produzione di
metalli. Le principali societ operative del Plant Making si trovano in Europa (Italia, Svezia,
Germania, Francia, Austria, Olanda, Regno Unito, Russia, Spagna) ed Asia (Cina,
Tailandia, India, Vietnam), con centri di servizio in USA, Brasile, Egitto, Turchia ed Ucraina.
Nel settore Plant Making Danieli tra i primi tre costruttori mondiali di impianti e macchine
per lindustria dei metalli con la leadership in acciaierie ed impianti per la produzione dei
prodotti lunghi (impianti che producono acciaio utilizzando forni elettrici - eventualmente
con riduzione diretta del minerale - che, oltre ad essere competitivi per Capex e Opex, sono
environmental friendly se comparati agli impianti integrati con alto forno ed uso di
carbone Coke), ed il secondo costruttore di impianti per la produzione di prodotti piani.
La seconda attivit (Steel Making) invece la produzione di acciai speciali con le societ
Acciaierie Bertoli Safau S.p.A. (ABS) ed ABS Sisak d.o.o. (ABS Sisak). La produzione
destinata allindustria automobilistica, mezzi pesanti, industria meccanica, energetica e
petrolifera. ABS la numero uno in Italia e tra le prime in Europa nel settore di pertinenza.
Il Gruppo Danieli occupa in Friuli-Venezia Giulia circa 6.000 persone tra diretti e indotto e
contribuisce per quasi il 40% allexport annuo della provincia di Udine e per il 20% di quello
regionale.
Si allegano di seguito i prospetti dello stato patrimoniale, del conto economico (escluso il
conto economico complessivo) e della posizione finanziaria consolidata di Gruppo e della
Capogruppo Danieli & C. Officine Meccaniche S.p.A. relativi alla chiusura del periodo al 30
giugno 2014, comparati con i dati al 30 giugno 2013.
6
Bilancio consolidato del Gruppo Danieli
(*) Si precisa che alcune voci dello stato patrimoniale e del conto economico consolidati sono esposte
sinteticamente rispetto ai prospetti di bilancio.
In milioni di euro
(milioni di euro)
STATO PATRIMONIALE CONSOLIDATO (*) 30/06/2014 30/06/2013
Attivit
Attivit non correnti 1.093,0 1.020,2
Attivit correnti 4.029,1 4.297,6
Totale attivit 5.122,1 5.317,8
Passivit e patrimonio netto
Capitale sociale 81,3 81,3
Altre riserve e utili a nuovo, incluso il risultato di
esercizio
1.466,1 1.341,1
Patrimonio netto 1.547,4 1.422,4
Patrimonio netto dei terzi 1,0 4,9
Passivit non correnti 456,9 438,7
Passivit correnti 3.116,8 3.451,8
Totale passivit 5.122,1 5.317,8
Esercizio chiuso al Esercizio chiuso al
CONTO ECONOMICO CONSOLIDATO (*) 30/06/2014 al 30/06/2013
Ricavi 2.944,1 2.782,3
Materie prime e di consumo (1.503,8) (1.399,3)
Costo del personale (416,7) (409,0)
Altri costi operativi (707,7) (693,5)
Ammortamenti e svalutazioni (105,2) (98,1)
Utile operativo 210,7 182,4
Proventi/(oneri) finanziari 14,6 19,2
Utile (perdita) derivante da transazioni in valute
estere
(22,0) 7,7
Proventi derivanti dalla valutazione delle
partecipaz. in societ collegate secondo il metodo
del patrimonio netto
1,5 (0,9)
Utile (perdita) prima delle imposte 204,8 208,4
Imposte sul reddito (51,2) (45,2)
Utile netto del periodo 153,6 163,2
Perdita (utile) attribuibile ai terzi (0,1) (0,7)
Utile netto del periodo attribuibile al Gruppo 153,5 162,5
7
POSIZIONE FINANZIARIA NETTA CONSOLIDATA
(milioni di euro) 30/06/2014 30/06/2013 Variazione
Attivit finanziarie non correnti
- crediti finanziari a medio lungo termine 0,4 7,6 (7,2)
Totale attivit finanziarie non correnti 0,4 7,6 (7,2)
Attivit finanziarie correnti
- titoli e altri crediti finanziari 337,0 197,8 139,2
- disponibilit liquide presso banche 1.303,8 1.647,2 (343,4)
Totale attivit finanziarie correnti 1.640,8 1.845,0 (204,2)
Passivit finanziarie non correnti
- debiti verso banche 202,5 183,1 19,4
Totale passivit finanziarie non correnti 202,5 183,1 19,4
Passivit finanziarie correnti
- debiti verso banche ed altre passivit
finanziarie 594,4 818,4 (224,0)
Totale passivit finanziarie correnti 594,4 818,4 (224,0)
Posizione finanziaria netta non corrente (202,1) (175,5) (26,6)
Posizione finanziaria netta corrente 1.046,4 1.026,6 19,8
Posizione finanziaria netta positiva 844,3 851,1 (6,8)
Indebitamento finanziario lordo (796,9) (1.001,5) 204,6
8
Bilancio desercizio della Danieli & C. Officine Meccaniche S.p.A.
Attivit
Attivit non correnti 1.347,1 1.309,0
Attivit correnti 1.018,6 1.262,6
Totale attivit 2.365,7 2.571,6
Passivit e patrimonio netto
Capitale sociale 81,3 81,3
Altre riserve e utili a nuovo, incluso il risultato di
esercizio
454,1 345,3
Patrimonio netto 535,4 426,6
Passivit non correnti 181,9 212,3
Passivit correnti 1.648,4 1.932,7
Totale passivit e patrimonio netto 2.365,7 2.571,6
Esercizio chiuso
al
Esercizio chiuso
al
CONTO ECONOMICO (*) 30/06/2014 30/06/2013
Ricavi 1.057,9 983,9
Materie prime e di consumo (604,3) (502,4)
Costo del personale (148,0) (150,5)
Altri costi operativi (280,3) (298,5)
Ammortamenti e svalutazioni (20,3) (15,8)
Utile operativo 5,0 16,7
Proventi/(oneri) finanziari 135,3 51,3
Utile (perdita) derivante da transazioni in valute
estere
(4,2) 7,8
Utile (perdita) prima delle imposte 136,1 75,8
Imposte sul reddito (4,6) (4,2)
Utile netto del periodo 131,5 71,6
(*) Si precisa che alcune voci dello stato patrimoniale e del conto economico dellesercizio sono esposte sinteticamente
rispetto ai prospetti di bilancio.
9
POSIZIONE FINANZIARIA NETTA DANIELI & C, OFFICINE MECCANICHE S.p.A.
(milioni di euro) 30/06/2014 30/06/2013 Variazione
Attivit finanziarie correnti
- altri crediti finanziari 0,2 0,3 (0,1)
- disponibilit liquide presso banche 98,7 98,4 0,3
Totale attivit finanziarie correnti 98,9 98,7 0,2
Passivit finanziarie non correnti
- debiti verso banche 41,6 56,5 (14,9)
Totale passivit finanziarie non correnti 41,6 56,5 (14,9)
Passivit finanziarie correnti
- debiti verso banche ed altre passivit
finanziarie
202,7 264,5 (61,8)
Totale passivit finanziarie correnti 202,7 264,5 (61,8)
Posizione finanziaria netta non corrente (41,6) (56,5) 14,9
Posizione finanziaria netta corrente (103,8) (165,8) 62,0
Posizione finanziaria netta negativa (145,4) (222,3) 76,9
Indebitamento finanziario lordo (244,3) (321,0) 76,7
10
Il dirigente preposto alla redazione dei documenti contabili societari, dott. Alessandro
Brussi, dichiara, ai sensi del comma 2 articolo 154 bis del Testo Unico della Finanza, che, a
quanto consta, linformativa contabile contenuta nel presente comunicato corrisponde alle
risultanze documentali, ai libri ed alle scritture contabili alla data del 30 giugno 2014.
CONTATTI SOCIETARI:
Investor relations: investors@danieli.it
Resp. Dott. Alessandro Brussi (tel. 0432 1958763)
Ufficio Affari Societari:
Daniela Boz (tel. 0432 1958308) d.boz@danieli.it
Danieli & C. Officine Meccaniche S.p.A.
Via Nazionale, 41
33042 Buttrio (Udine)
Capitale sociale euro 81.304.566 i.v.
Codice fiscale, P. IVA e numero di iscrizione al Registro
Imprese di Udine: 00167460302
REA: 84904 UD
Tel. +39 0432 1958111
Fax +39 0432 1958289
www.danieli.com
info@danieli.com
Documenti di bilancio e pubblicazioni
disponibili oltre che sul sito della
Borsa Italiana S.p.A. anche sul sito
internet della societ:
www.danieli.com, sezione Investors