Sei sulla pagina 1di 153

Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-

1

PREMESSA

Oggetto della presente la definizione delle strutture di fondazione (plinto su micropali) e
accessorie (muri su strada) relative alle torri eoliche che verranno posate in localit Garessio (CN);
tra le varie ipotesi di torri a diverse altezze (44-55-60-65-73 mt) si scelto di riportare il
dimensionamento relativo alla fondazione della torre pi alta, che da origine alle sollecitazioni
maggiori per le opere fondazionali.
Di seguito si riportano i calcoli preliminari di verifica delle strutture a sostegno dellaereogeneratore
tipo E-53/S/72/3K/03 (si veda anche lALLEGATO 1, con i dati forniti dal produttore delle torri),
di altezza al mozzo di 73,25 mt, su fondazione isolata a plinto con micropali. Saranno verificate e/o
dimensionati gli elementi di fondazione, costituiti dal plinto 15 x 15 x 2 mt e dei 16 micropali (l
TOT

= 12 mt).
Inoltre, verranno riportate le verifiche dei muri a sostegno della strada carrabile (oggetto di
ampliamento).
In particolare si analizzeranno i seguenti casi:

a) Muro a valle della strada (si vedano le sezioni di riferimento 1-8, allegate), nell ipotesi di
fondazione superficiale;

b) Muro a valle della strada (si vedano le sezioni di riferimento 1-8, allegate), nell ipotesi di
fondazione su micropali;

c) Muro a monte della strada (si vedano le sezioni di riferimento 9-14, allegate), nell ipotesi di
fondazione superficiale;

d) Muro a monte della strada (si vedano le sezioni di riferimento 9-14, allegate), nell ipotesi di
fondazione su micropali.

La scelta della tipologia di muro da adottare, verr effettuata in fase esecutiva sulla base dei
rilievi geologici da realizzare.




















Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
2
FONDAZIONI TORRI EOLICHE

DESCRIZIONE DELLE OPERE

Gli aereogeneratori, di futura installazione nel sito in epigrafe, saranno montati su torre metallica
di altezza al mozzo di 73,25 mt., secondo le seguenti fasi costruttive:

1) Plinto di fondazione (quadrato di lato 15 mt);

2) Virola di fondazione, ovvero anello metallico costituente lelemento di collegamento tra il plinto di fondazione e la
torre;

3) Torre metallica in tre sezioni di altezza complessiva pari a 73.25 mt. (non oggetto della presente verifica) ;

4) Navicella, ovvero guscio metallico per lalloggiamento delle apparecchiature meccaniche ed elettriche di produzione;

5) Mozzo dellelica;

6) Rotore


Fig 1_ Generatore ENERCON E-53/S/72/3K/03













Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
3
NORMATIVA DI RIFERIMENTO

D.Min. Infrastrutture Min. Interni e Prot. Civile 14 Gennaio 2008 e allegate "Norme tecniche per le
costruzioni".
D.Min. Infrastrutture e trasporti 14 Settembre 2005 e allegate "Norme tecniche per le costruzioni".
D.M. LL.PP. 9 Gennaio 1996 "Norme tecniche per il calcolo, l'esecuzione ed il collaudo delle strutture in
cemento armato, normale e precompresso e per le strutture metalliche".
D.M. LL.PP. 16 Gennaio 1996 "Norme tecniche relative ai <<Criteri generali per la verifica di sicurezza delle
costruzioni e dei carichi e sovraccarichi>>".
D.M. LL.PP. 16 Gennaio 1996 "Norme tecniche per le costruzioni in zone sismiche".
Circolare 4/07/96, n.156AA.GG./STC. istruzioni per l'applicazione delle "Norme tecniche relative ai <<Criteri
generali per la verifica di sicurezza delle costruzioni e dei carichi e sovraccarichi>>" di cui al D.M. 16/01/96.
Circolare 10/04/97, n.65AA.GG. istruzioni per l'applicazione delle "Norme tecniche per le costruzioni in zone
sismiche" di cui al D.M. 16/01/96.
D.M. LL.PP. 20 Novembre 1987 "Norme tecniche per la progettazione, esecuzione e collaudo degli edifici in
muratura e per il loro consolidamento".
Circolare 4 Gennaio 1989 n. 30787 Istruzioni in merito alle norme tecniche per la progettazione,
esecuzione e collaudo degli edifici in muratura e per il loro consolidamento.
D.M. LL.PP. 11 Marzo 1988 Norme tecniche riguardanti le indagini sui terreni e sulle rocce, la stabilit dei
pendii naturali e delle scarpate, i criteri generali e le prescrizioni per la progettazione, l'esecuzione e il
collaudo delle opere di sostegno delle terre e delle opere di fondazione.
D.M. LL.PP. 3 Dicembre 1987 Norme tecniche per la progettazione, esecuzione e collaudo delle costruzioni
prefabbricate.
UNI 9502 - Procedimento analitico per valutare la resistenza al fuoco degli elementi costruttivi di
conglomerato cementizio armato, normale e precompresso - edizione maggio 2001
Ordinanza del Presidente del Consiglio dei Ministri n. 3274 del 20 marzo 2003 Primi elementi in materia di
criteri generali per la classificazione sismica del territorio nazionale e di normative tecniche per le costruzioni
in zona sismica e successive modificazioni e integrazioni.
UNI EN 1990:2006 13/04/2006 Eurocodice 0 - Criteri generali di progettazione strutturale.
UNI EN 1991-1-1:2004 01/08/2004 Eurocodice 1 - Azioni sulle strutture - Parte 1-1: Azioni in generale - Pesi
per unit di volume, pesi propri e sovraccarichi per gli edifici.
UNI EN 1991-2:2005 01/03/2005 Eurocodice 1 - Azioni sulle strutture - Parte 2: Carichi da traffico sui ponti.
UNI EN 1991-1-3:2004 01/10/2004 Eurocodice 1 - Azioni sulle strutture - Parte 1-3: Azioni in generale -
Carichi da neve.
UNI EN 1991-1-4:2005 01/07/2005 Eurocodice 1 - Azioni sulle strutture - Parte 1-4: Azioni in generale -
Azioni del vento.
UNI EN 1991-1-5:2004 01/10/2004 Eurocodice 1 - Azioni sulle strutture - Parte 1-5: Azioni in generale -
Azioni termiche.
UNI EN 1992-1-1:2005 24/11/2005 Eurocodice 2 - Progettazione delle strutture di calcestruzzo - Parte 1-1:
Regole generali e regole per gli edifici.
UNI EN 1992-1-2:2005 01/04/2005 Eurocodice 2 - Progettazione delle strutture di calcestruzzo - Parte 1-2:
Regole generali - Progettazione strutturale contro l'incendio.
UNI EN 1993-1-1:2005 01/08/2005 Eurocodice 3 - Progettazione delle strutture di acciaio - Parte 1-1: Regole
generali e regole per gli edifici.
UNI EN 1993-1-8:2005 01/08/2005 Eurocodice 3 - Progettazione delle strutture di acciaio - Parte 1-8:
Progettazione dei collegamenti.
UNI EN 1994-1-1:2005 01/03/2005 Eurocodice 4 - Progettazione delle strutture composte acciaio-
calcestruzzo - Parte 1-1: Regole generali e regole per gli edifici.
UNI EN 1994-2:2006 12/01/2006 Eurocodice 4 - Progettazione delle strutture composte acciaio-calcestruzzo
- Parte 2: Regole generali e regole per i ponti.
UNI EN 1995-1-1:2005 01/02/2005 Eurocodice 5 - Progettazione delle strutture di legno - Parte 1-1: Regole
generali Regole comuni e regole per gli edifici.
UNI EN 1995-2:2005 01/01/2005 Eurocodice 5 - Progettazione delle strutture di legno - Parte 2: Ponti.
UNI EN 1996-1-1:2006 26/01/2006 Eurocodice 6 - Progettazione delle strutture di muratura - Parte 1-1:
Regole generali per strutture di muratura armata e non armata.
UNI EN 1996-3:2006 09/03/2006 Eurocodice 6 - Progettazione delle strutture di muratura - Parte 3: Metodi di
calcolo semplificato per strutture di muratura non armata.
UNI EN 1997-1:2005 01/02/2005 Eurocodice 7 - Progettazione geotecnica - Parte 1: Regole generali.
UNI EN 1998-1:2005 01/03/2005 Eurocodice 8 - Progettazione delle strutture per la resistenza sismica -
Parte 1: Regole generali, azioni sismiche e regole per gli edifici.
UNI EN 1998-3:2005 01/08/2005 Eurocodice 8 - Progettazione delle strutture per la resistenza sismica -
Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
4
Parte 3: Valutazione e adeguamento degli edifici.
UNI EN 1998-5:2005 01/01/2005 Eurocodice 8 - Progettazione delle strutture per la resistenza sismica -
Parte 5: Fondazioni, strutture di contenimento ed aspetti geotecnici.
33. IEC 61400-1



AZIONI DI PROGETTO

Le azioni di progetto prese in considerazione sono:

1) Azioni dovute al peso proprio ed ai carichi permanenti:
Per la geometria delle macchine installate sopra la torre non sono stati considerati carichi
neve sia in quanto ininfluenti ai fini della verifica, sia perch non esiste, in pratica,
possibilit di accumulo significativo della neve sulle pale e sulla navicella.
I carichi permanenti sono quelli dovuti al peso delle macchine installate sulla torre, alle
installazioni entro la stessa, oltre il peso dei tre tronchi di torre.

2) Azione del vento nelle seguenti ipotesi di funzionamento (IEC 61400-1) :


Fig 2_ Casi di carico da IEC 61400-1


Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
5
3) Azione Sismica:
Le sollecitazioni sismiche saranno determinate sulla base delle NTC (zona sismica 3),
tenendo conto delle caratteristiche geotecniche del sito e delle caratteristiche della struttura ,
si far, inoltre riferimento a quanto riportato nellANNEX C delle IEC 61400-1, che
costituisce una linea guida per la stima delle azioni sismiche agenti:


Fig 3_ Linee guida per valutazione azione sismica da IEC 61400-1

Nel caso in esame si avr la seguente parametrizzazione sismica:

- Coordinate sito : Long. 44.21740/Lat. 8.05849
- il suolo di categoria B;
- Classe duso II;
- Coeff.ampl.topografica: T4;

La struttura in elevazione risulta composta dai seguenti elementi:
- I sez. tronco conica in acciaio, di altezza pari a circa 25 mt., avente peso di 15 ton;
- II sez. tronco conica in acciaio, di altezza pari a circa 26 mt., avente peso di 23 ton.;
- III sez. tronco conica in acciaio, di altezza pari a circa 22 mt., avente peso di 40 ton.;
- mozzo dellelica + rotore + navicella, di circa 38.5 ton.;

A differenza di quanto suggerito in Fig 3, nellanalisi simica non si terr conto degli sforzi
indotti dallEmergency stop + rated wind speed, in quanto tali dati verranno forniti dalla
ENERCON solo in fase costruttiva, pertanto, allo stato attuale saranno considerati i soli carichi
permanenti e lazione sismica.




Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
6
A seguito delle analisi effettuate e sulla base delle sollecitazioni fornite dal produttore
dellimpianto si avr al piede della torre:

a) Combinazione statica pi gravosa:


Fig 4_ Sollecitazioni fornite dal produttore ENERCON

La combinazione pi gravosa quella relativa al DLC 6.2.
I carichi relativi alle sollecitazione sono stati forniti dal produttore. Essi vanno intesi come carichi
di progetto, in quanto gia moltiplicati per i coefficienti amplificativi aereo, masse secondo le
disposizioni normative IEC 61400-1.
In termini geometrici i carichi sono riferiti allintradosso della fondazione ossia, dagli sforzi Fz
forniti, andr decurtato il peso della fondazione (circa 185 m
3
di calcestruzzo) e del terreno
sovrastante (il produttore ha ipotizzato un ricoprimento di circa 100cm), che sono calcolati con
riferimento ad una dimensione della fondazione consigliata dai produttori delle torri eoliche.






Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
7
b) Combinazione dinamica pi gravosa

N
MAX
= 1245 kN
Mxy
MAX
= 1669 kNm
Txy
MAX
= 49.6 kN

Confrontando questultima con le quelle causate dal vento (in ipotesi di non contemporaneit
degli eventi dinamici come sisma e vento limite) e considerando altres i coefficienti
amplificativi dei carichi imposti dalla IEC 61400-1, ai fini del dimensionamento delle strutture
saranno prese in considerazione le azioni massime causate da vento, combinate con i carichi
permanenti (Carichi da fornitore ENERCON).








































Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
8
VERIFICA DELLE FONDAZIONI

Nel seguito si riporta il tabulato di verifica relativo al plinto (15 x 15 x 2 mt) ed ai micropali, con
riferimento ai seguenti parametri geotecnici:

Torre 1
2 metri di suolo e coltre detritica;
fino a 8 metri la transizione con il substrato roccioso;
da circa 8 metri il substrato roccioso in buone condizioni.

Torre 2
1.8 metri di suolo e coltre detritica;
fino a 8 metri la transizione con il substrato roccioso;
da circa 8 metri il substrato roccioso in buone condizioni.

Torre 3
1.1 metri di suolo e coltre detritica;
4,5 metri di transizione con il substrato roccioso;
Il substrato roccioso in buone condizioni.

Torre 4
il suolo e la coltre detritica da 2.5 metri a 1 metro di profondit;
la roccia alterata in transizione con il substrato roccioso fino a circa 7 metri di profondit;
il substrato roccioso;


TORRE 5
circa 1 metro di suolo e coltre detritica;
la transizione con il substrato roccioso costituita principalmente da roccia alterata fino a
circa 6 metri di profondit;
il substrato roccioso.

Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
9
Torre 6
2,2 metri di suolo e coltre detritica;
un orizzonte pi rigido con valori di Vs caratteristici di una roccia tenera;
un orizzonte compreso tra i 4 e gli 8 metri caratterizzato da valori di Vs caratteristici di un
suolo;
il substrato roccioso caratterizzato da valori di Vs tipici di una roccia tenera.


TORRE 7
1.5 metri di suolo e coltre detritica;
la roccia alterata in transizione con il substrato roccioso fino alla profondit di 8 metri;
il substrato roccioso.

Parametri geotecnici indicativi:





















Coltre/ suolo

ango lo d'attrito 25
c o esio ne c 0.1 kg/ c m
2

peso di vo lume
nat
1.6 t/ mc
peso di vo lume
sat
2.0 t/ mc
Cappellaccio di alterazione
del substrato

ango lo d'attrito 28/ 35
c o e sio ne 2-5 kg/ c m
2

peso di vo lume
nat
2.0 t/ mc
peso di vo lume
sat
2.4 t/ mc
Substrato sano

ango lo d'attrito 38/ 45
c o esio ne 5-10 kg/ c m
2

peso di vo lume
nat
2.2 t/ mc
peso di vo lume
sat
2.8 t/ mc
Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
10
Sulla base di tali parametri, sono state effettuate le verifiche necessarie a garantire la portata delle
opere fondazionali:

Metodi di analisi


Calcolo - Analisi ad elementi finiti


Per l'analisi platea si utilizza il metodo degli elementi finiti (FEM).La struttura viene suddivisa in elementi connessi fra di loro in corrispondenza dei
nodi.Il campo di spostamenti interno all'elemento viene approssimato in funzione degli spostamenti nodali mediante le funzioni di forma.Il
programma utilizza, per l'analisi tipo piastra, elementi quadrangolari e triangolari.Nel problema di tipo piastra gli spostamenti nodali sono lo
spostamento verticale w e le rotazione intorno agli assi x e y,
x
e
x
, legati allo spostamento w tramite relazioni

x
= -dw/dy

y
= dw/dx


Note le funzioni di forma che legano gli spostamenti nodali al campo di spostamenti sul singolo elemento possibile costruire la matrice di rigidezza
dell'elemento k
e
ed il vettore dei carichi nodali dell'elemento p
e
.
La fase di assemblaggio consente di ottenere la ottenere la matrice di rigidezza globale della struttura K ed il vettore dei carichi nodali p. La soluzione
del sistema

K u = p

consente di ricavare il vettore degli spostamenti nodali u.
Dagli spostamenti nodali possibile risalire per ogni elemento al campo di spostamenti ed alle sollecitazioni M
x
, M
y
ed M
xy
.
Il terreno di fondazione se presente viene modellato con delle molle disposte in corrispondenza dei nodi. La rigidezza delle molle proporzionale alla
costante di sottofondo k ed all'area dell'elemento.
I pali di fondazione sono modellati con molle verticali aventi rigidezza pari alla rigidezza verticale del palo.

Per l'analisi tipo lastra (analisi della piastra soggetta a carichi nel piano) vengono utilizzati elementi triangolari a 6 nodi a deformazione quadratica.Gli
spostamenti nodali sono gli spostamenti u e v nel piano XY.L'analisi fornisce in tal caso il campo di spostamenti orizzontali e le tensioni nel piano
della lastra
x
,
y
e
xy
. Dalle tensioni possibile ricavare, noto lo spessore, gli sforzi normali N
x
, N
y
e N
xy
.
Nell'analisi tipo lastra i pali di fondazione sono modellati con molle orizzontali in direzione X e Y aventi rigidezza pari alla rigidezza orizzontale del
palo.

Nel caso di platea nervata le nervature sono modellate con elementi tipo trave (con eventuale rigidezza torsionale) connesse alla piastra in
corrispondenza dei nodi degli elementi.

Metodo calcolo portanza


Il rapporto fra il carico limite in fondazione e la componente normale della risultante dei carichi trasmessi deve essere superiore a
q
. Cio, detto Q
u
,
il carico limite ed R la risultante verticale dei carichi in fondazione, deve essere:

Q
u

>=
q

R

Eseguendo il calcolo mediante gli Eurocodici si pu impostare
q
>=1.0
Le espressioni di Hansen per il calcolo della capacit portante si differenziano a secondo se siamo in presenza di un terreno puramente coesivo (=0)
o meno e si esprimono nel modo seguente:

Caso generale

q
u
= cN
c
s
c
d
c
i
c
g
c
b
c
+ qN
q
s
q
d
q
i
q
g
q
b
q
+ 0.5BN





Caso di terreno puramente coesivo =0

q
u
= 5.14c(1+s
c
+d
c
-i
c
-g
c
-b
c
) + q



in cui d
c
, d
q
, d

, sono i fattori di profondit; s


c
, s
q
, s

, sono i fattori di forma; i


c
, i
q
, i

, sono i fattori di inclinazione del carico; b


c
, b
q
, b

, sono i fattori di
inclinazione del piano di posa; g
c
, g
q
, g

, sono i fattori che tengono conto del fatto che la fondazione poggi su un terreno in pendenza.
I fattori N
c
, N
q
, N

sono espressi come:



N
q
= e
tg
K
p



N
c
= (N
q
- 1)ctg
Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
11


N

= 1.5(N
q
- 1)tg


Vediamo ora come si esprimono i vari fattori che compaiono nella espressione del carico ultimo.


Fattori di forma


B
per =0 s
c
= 0.2
L


N
q
B
per >0 s
c
= 1 +
N
c
L


B
s
q
= 1 + tg
L


B
s

= 1 - 0.4
L


Fattori di profondit

Si definisce il parametro k come


D D
k = se <= 1
B B


D D
k = arctg se > 1
B B

I vari coefficienti si esprimono come


per =0 d
c
= 0.4k


per >0 d
c
= 1 + 0.4k


d
q
= 1+2tg(1-sin)
2
k

= 1


Fattori di inclinazione del carico

Indichiamo con V e H le componenti del carico rispettivamente perpendicolare e parallela alla base e con A
f
l'area efficace della fondazione ottenuta
come A
f
= B'xL' (B' e L' sono legate alle dimensioni effettive della fondazione B, L e all'eccentricit del carico e
B
, e
L
dalle relazioni B' = B-2e
B
L' =
L- 2e
L
) e con l'angolo di inclinazione della fondazione espresso in gradi (=0 per fondazione orizzontale).

I fattori di inclinazione del carico si esprimono come:


H
per = 0 i
c
= 1/2(1-[1- ])
A
f
c
a



Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
12
1 - i
q

per > 0 i
c
= i
q
-
N
q
- 1


0.5H
i
q
= (1 - )
5

V + A
f
c
a
ctg


0.7H
per = 0 i

= (1 - )
5

V + A
f
c
a
ctg


(0.7-/450)H
per > 0 i

= (1 - )
5

V + A
f
c
a
ctg


Fattori di inclinazione del piano di posa della fondazione



per =0 b
c
=
147



per >0 b
c
= 1 -
147


b
q
= e
-2tg



b

= e
-2.7tg


Fattori di inclinazione del terreno

Indicando con la pendenza del pendio i fattori g si ottengono dalle espressioni seguenti:



per =0 g
c
=
147



per >0 g
c
= 1 -
147


g
q
= g

= (1-0.05tg)
5


Per poter applicare la formula di Hansen devono risultare verificate le seguenti condizioni:


H < Vtg + A
f
c
a



<=


i
q
, i

> 0


+ <= 90


Cedimenti della fondazione

Metodo Edometrico

Il metodo edometrico il classico procedimento per il calcolo dei cedimenti in terreni a grana fina, proposto da Terzaghi negli anni '20.
Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
13
L'ipotesi edometrica verificata con approssimazione tanto migliore quanto pi ridotto il valore del rapporto tra lo spessore dello strato
compressibile e la dimensione in pianta della fondazione.
Tuttavia il metodo risulta dotato di ottima approssimazione anche nei casi di strati deformabili di grande spessore.

L'implementazione del metodo espressa secondo la seguente espressione:

n
i

H = z
i

i=1 E
ed,i


dove:
la tensione indotta nel terreno, alla profondit z, dalla pressione di contatto della fondazione;
E
ed
il modulo elastico determinato attraverso la prova edometrica e relativa allo strato i-esimo;
z rappresenta lo spessore dello strato i-esimo in cui stato suddiviso lo strato compressibile e per il quale si conosce il modulo elastico.
Lo spessore dello strato compressibile considerato nell'analisi dei cedimenti
stato determinato in funzione della percentuale della tensione di contatto.
Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
14

Disposizione delle armature


Le armature vengono disposte secondo due direzioni, una principale ed una secondaria. Per il calcolo delle stesse si fa riferimento ai valori nodali
delle sollecitazioni ottenute dall'analisi ad elementi finiti.Per la disposizione delle stesse occorre suddividere la piastra in in numero di strisce
opportuno nelle due direzioni.
Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
15

Caratteristiche Plinti


Simbologia adottata
B
x
Base plinto lungo x espressa in [m]
B
y
Base plinto lungo y espressa in [m]
H
b
Altezza basamento espressa in [m]
H
t
Altezza totale espressa in [m]
b
x
Base colletto lungo x espressa in [m]
b
y
Base colletto lungo y espressa in [m]
dXc Sfalsamento colletto lungo x espresso in [m]
dYc Sfalsamento colletto lungo y espresso in [m]



Tipologie definite
Descrizione Tipo B H Hb Ht Bc Hc dXc dYc
Plinto Rettangolare 15.00 15.00 2.00 2.00 4.00 4.00 0.00 0.00



Disposizione plinti

Np Identificativo del plinto
X Ascissa plinto espressa in [m]
Y Ordinata plinto espressa in [m]
Rotazione plinto espressa in
qposa Quota piano di posa espressa in [m]

Np Descrizione Tipo X Y qposa
1 Plinto Rettangolare 0.00 0.00 0.00 0.00


Caratteristiche materiali


Materiale plinti
Calcestruzzo
Rck 356.89 [kg/cmq]
Resistenza a compressione caratteristica f
ck
296.22 [kg/cmq]
Resistenza a compressione di progetto f
cd
167.86 [kg/cmq]
Peso specifico 2500.00 [kg/mc]
Coefficiente omogeneizzazione 15.00
Modulo elastico E 332299.69 [kg/cmq]
Modulo di Poisson 0.12
Acciaio utilizzato
Tipo B450C
Tensione di snervamento caratteristica f
yk
4500.00 [kg/cmq]
Tensione di snervamento di progetto f
yd
3913.04 [kg/cmq]


Descrizione terreni


Caratteristiche fisico meccaniche
Simbologia adottata
Descr Descrizione terreno
Peso di volume del terreno espresso in [kg/mc]

sat
Peso di volume saturo del terreno espresso in [kg/mc]
Angolo di attrito interno del terreno espresso in gradi
Angolo di attrito palo-terreno espresso in gradi
c Coesione del terreno espressa in [kg/cmq]
ca Adesione del terreno espressa in [kg/cmq]

Descr
sat
c ca
Roccia Fratturata 2000.0 2400.0 32.00 21.33 3.500 1.750
Roccia Sana 2400.0 2800.0 41.50 27.67 7.500 3.750


Caratteristiche di deformabilit
Simbologia adottata
Descr Descrizione terreno
Ed Modulo edometrico espresso in [kg/cmq]

Descr Ed
Roccia Fratturata 343700.00
Roccia Sana 952000.00


Descrizione stratigrafia
Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
16


Simbologia adottata
N Identificativo strato
Z1 Quota dello strato in corrispondenza del punto di sondaggio n1 espressa in [m]
Z2 Quota dello strato in corrispondenza del punto di sondaggio n2 espressa in [m]
Z3 Quota dello strato in corrispondenza del punto di sondaggio n3 espressa in [m]
Terreno Terreno dello strato

N Z1 Z2 Z3 Terreno Ks Kw
1 -6.0 -6.0 -6.0 Roccia Fratturata 0.31 8.00
2 -20.0 -20.0 -20.0 Roccia Sana 0.20 20.00


Costante di Winkler verticale


Simbologia adottata
p0 Punto inferiore sinistro poligono con costante di Winkler pari a Kw
p1 Punto superiore destro poligono con costante di Winkler pari a Kw
Kw Costante di Winkler verticale espressa in Kg/cm
2
/cm

p0 p1 Kw
(-10.00; -10.00) (10.00; 10.00) 116.69


Caratteristiche Mesh


Numero elementi 72
Numero nodi 45

Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
17

Convenzioni adottate

Carichi e reazioni vincolari

Fz Carico verticale positivo verso il basso
Fx Forza orizzontale in direzione X positiva nel verso delle X crescenti.
Fy Forza orizzontale in direzione Y positiva nel verso delle Y crescenti.
Mx Momento con asse vettore parallelo all'asse X positivo antiorario.
My Momento con asse vettore parallelo all'asse Y positivo antiorario.

Sollecitazioni

Mx Momento flettente X con asse vettore parallelo all'asse Y (positivo se tende le fibre inferiori).
My Momento flettente Y con asse vettore parallelo all'asse X (positivo se tende le fibre inferiori).
Mxy Momento flettente XY.


Condizioni di carico


Carichi plinti

Simbologia adottata
Ip Indice plinto
Ic Indice colletto
X Ascissa posizione plinto espressa in [m]
Y Ordinata posizione plinto espressa in [m]
N Carico verticale espresso in [kg]
M
x
Momento intorno all'asse X espresso in [kgm]
M
y
Momento intorno all'asse Y espresso in [kgm]
T
x
Forza orizzontale in direzione X espressa in [kg]
T
y
Forza orizzontale in direzione Y espressa in [kg]


Condizione n 1 (Condizione 1)

Ip Ic X Y N M
x
M
y
T
x
T
y

1 1 0.00 0.00 90000.0 0.0 2749000.0 0.0 47400.0


Condizione n 2 (Condizione 2)

Ip Ic X Y N M
x
M
y
T
x
T
y

1 1 0.00 0.00 90000.0 -1943800.0 1943800.0 33516.0 33516.0


Normativa - Coefficienti di sicurezza


Coefficienti parziali per le azioni o per l'effetto delle azioni

CARICHI EFFETTO Coefficiente parziale (A1) - STR (A2) - GEO
Permanenti Sfavorevole
G1
1.30 1.00
Variabili Sfavorevole
Qi
1.50 1.30


Coefficienti parziali per i parametri geotecnici del terreno

PARAMETRO GRANDEZZA Coefficiente parziale (M1) (M2)
Tangente dell'angolo di resistenza al taglio tan '
k

'
1.00 1.25
Coesione efficace c'
k

c'
1.00 1.25
Resistenza non drenata c
uk

cu
1.00 1.40


Coefficienti parziali
R
per le verifiche agli stati limite ultimi di fondazioni superficiali

Verifica (R1) (R2) (R3)
Capacit portante 1.00 1.80 2.30
Scorrimento 1.00 1.10 1.10

Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
18

Descrizione combinazioni di carico


Numero combinazioni di carico 2
Simbologia adottata
C Coefficiente di partecipazione della condizione


Combinazione n 1 - S.L.U. A1-M1
Peso proprio C = 1.35
Condizione 1 C = 1.00


Combinazione n 2 - S.L.U. A1-M1
Peso proprio C = 1.35
Condizione 2 C = 1.00




Impostazioni di analisi


Costante di Winkler verticale
Considera la costante di Winkler anche sotto i plinti con pali
Metodo di calcolo: Stati Limite
Metodo calcolo portanza: Vesic

Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
19

Cedimenti


Simbologia adottata
Id Indice plinto
X Ascissa punto in cui stato calcolato il cedimento espresso in [m]
Y Ascissa punto in cui stato calcolato il cedimento espresso in [m]
w Cedimento espresso in [cm]


Combinazione n 1

Id X Y w
1 0.00 0.00 0.0032


Combinazione n 2

Id X Y w
1 0.00 0.00 0.0027



Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
20

Analisi plinti


Carichi ripartizione


Simbologia adottata
Np Numero plinto
N Sforzo normale espresso in [kg]
T
x
Risultante direzione X espresso in [kg]
T
y
Risultante direzione Y spresso in [kg]
M
x
Risultante momento direzione X espresso in [kgm]
M
y
Risultante momento direzione Y espresso in [kgm]
Ec
x
Eccentricit carico direzione X espresso in [cm]
Ec
y
Eccentricit carico direzione Y espresso in [cm]


Combinazione n 1

Np N T
x
T
y
M
x
M
y
Ec
x
Ec
y

1 1608750.00 0.00 47400.00 -92888.15 2749000.00 170.88 -5.77


Combinazione n 2

Np N T
x
T
y
M
x
M
y
Ec
x
Ec
y

1 1608750.00 33516.00 33516.00 -2009480.16 2009480.16 124.91 -124.91




Verifiche geotecniche


Simbologia adottata
Np Numero identificativo plinto
p
max
Pressione massima terreno espressa in [kg/cmq]
p
min
Pressione minima terreno espressa in [kg/cmq]
P
u
Carico limite espresso in [kg]
Coefficiente sicurezza carico limite

S
Coefficiente sicurezza scorrimento

R
Coefficiente sicurezza ribaltamento



combinazione n 1

Np p
max
p
min
P
u

S

R

1 4.1736 0.0000 749256750.20 465.74 96.32 3.31


combinazione n 2

Np p
max
p
min
P
u

S

R

1 3.1896 0.0000 678865233.58 421.98 96.33 4.53




Coefficienti di capacit portante


Simbologia adottata
Np Numero identificativo plinto
Nc, Nq, N coeff. di capacit portante
N'c, N'q, N' coeff. di capacit portante corretti (fattori di forma, di affondamento, ecc.)


Combinazione n 1

Np Nc N'c Nq N'q N N'
1 59.98 57.66 47.48 45.68 75.13 55.04


Combinazione n 2

Np Nc N'c Nq N'q N N'
1 59.98 57.63 47.48 45.66 75.13 54.99
Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
21




Spostamenti

Spostamenti in corrispondenza del/dei colletto/i del plinto

Simbologia adottata
Np Numero plinto
Ic Indice colletto
X Ascissa colletto espresso in [m]
Y Ordinata colletto espresso in [m]
w Spostamento verticale espresso in [cm]
x Rotazione intorno all'asse X espressa in gradi
y Rotazione intorno all'asse Y espressa in gradi
u Spostamento direzione x espresso in [cm]
v Spostamento direzione y espresso in [cm]
p Pressione sul terreno espressa in [kg/cmq]


Combinazione n 1

Np Ic X Y w x y u v p
1 1 0.00 0.00 0.0031 0.0202 0.0000 0.0000 0.0007 0.4377


Combinazione n 2

Np Ic X Y w x y u v p
1 1 0.00 0.00 0.0026 0.0143 -0.0143 0.0005 0.0005 0.2724



Spostamenti nei vertici del plinto

Simbologia adottata
Np Numero plinto
X Ascissa vertice espresso in [m]
Y Ordinata vertice espresso in [m]
w Spostamento verticale espresso in [cm]
x Rotazione intorno all'asse X espressa in gradi
y Rotazione intorno all'asse Y espressa in gradi
u Spostamento direzione x espresso in [cm]
v Spostamento direzione y espresso in [cm]
p Pressione sul terreno espressa in [kg/cmq]


Combinazione n 1

Np X Y w x y u v p
1 -7.50 -7.50 0.0019 0.0001 0.0000 0.0001 0.0002 1.3376
1 7.50 -7.50 0.0011 -0.0003 -0.0003 -0.0001 0.0002 0.5298
1 7.50 7.50 0.0012 -0.0003 0.0003 0.0001 0.0002 0.5679
1 -7.50 7.50 0.0019 0.0001 0.0000 -0.0001 0.0002 1.3725


Combinazione n 2

Np X Y w x y u v p
1 -7.50 -7.50 0.0022 -0.0001 0.0001 0.0002 0.0002 1.6488
1 7.50 -7.50 0.0015 -0.0002 -0.0002 0.0001 0.0001 0.9034
1 7.50 7.50 0.0011 -0.0003 0.0003 0.0002 0.0002 0.4536
1 -7.50 7.50 0.0015 0.0002 0.0002 0.0001 0.0001 0.9034




Verifiche

Sezioni

Distanza fra le sezioni di calcolo del singolo tratto 0.25 [m]

Simbologia adottata
Is Identificativo tratto-sezione-direzione
X
i
, Y
i
Coordinate iniziali sezione del tratto espresse in [m]
X
f
, Y
f
Coordinate finali sezione del tratto espresse in [m]
B
p
Base sezione su cui agisce il momento positivo espressa in [m]
H
p
Altezza sezione su cui agisce il momento positivo espressa in [m]
B
n
Base sezione su cui agisce il momento negativo espressa in [m]
H
n
Altezza sezione su cui agisce il momento negativo espressa in [m]
Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
22


Combinazione n 1

Plinto n 1 - Sezioni direzione principale

Is Xi Yi Xf Yf Bp Hp Bn Hn
1-39-P 2.00 -7.50 2.00 -2.50 5.00 2.00 5.00 2.00
2-23-P -2.00 -2.50 -2.00 2.50 1.90 2.00 5.00 2.00
3-38-P 1.75 2.50 1.75 7.50 5.00 2.00 5.00 2.00

Plinto n 1 - Sezioni direzione secondaria

Is Xi Yi Xf Yf Bp Hp Bn Hn
4-39-S -2.50 2.00 -7.50 2.00 5.00 2.00 5.00 2.00
5-23-S 2.50 -2.00 -2.50 -2.00 5.00 2.00 5.00 2.00
6-23-S 7.50 -2.00 2.50 -2.00 5.00 2.00 5.00 2.00


Combinazione n 2

Plinto n 1 - Sezioni direzione principale

Is Xi Yi Xf Yf Bp Hp Bn Hn
1-39-P 2.00 -7.50 2.00 -2.50 5.00 2.00 5.00 2.00
2-23-P -2.00 -2.50 -2.00 2.50 1.67 2.00 5.00 2.00
3-38-P 1.75 2.50 1.75 7.50 5.00 2.00 3.00 2.00

Plinto n 1 - Sezioni direzione secondaria

Is Xi Yi Xf Yf Bp Hp Bn Hn
4-39-S -2.50 2.00 -7.50 2.00 5.00 2.00 5.00 2.00
5-23-S 2.50 -2.00 -2.50 -2.00 1.67 2.00 5.00 2.00
6-23-S 7.50 -2.00 2.50 -2.00 5.00 2.00 5.00 2.00


Verifiche a presso-flessione


Simbologia adottata
Is Identificativo tratto-sezione-direzione (P: direzione principale S: direzione secondaria)
A
fi
Area di armatura lembo inferiore espressa in [cmq]
A
fs
Area di armatura lembo superiore espressa in [cmq]
M
p
Momento positivo espresso in [kgm]
N
p
Sforzo positivo negativo espresso in [kg]
M
n
Momento negativo espresso in [kgm]
N
n
Sforzo normale negativo espresso in [kg]
C Coefficiente sicurezza
M
u
Momento ultimo espresso in [kgm]
N
u
Sforzo normale ultimo espresso in [kg]


Combinazione n 1

Plinto n 1

Is Afi Afs Mp Np Mn Nn C M
u
N
u

1-38-P 149.29 149.29 79985.23 -2083.34 2726.94 2726.94 14.52 1161653.83 39604.38
2-23-P 149.29 149.29 316.46 -434853.09 0.00 0.00 2.59 -1125970.08 0.00
3-38-P 149.29 149.29 80177.54 -2060.63 -2726.94 -2726.94 13.61 1091157.15 -37111.70
4-29-S 149.29 149.29 1735.10 -75451.81 -175.86 -310.18 14.86 -1121557.26 -4610.74
5-31-S 149.29 149.29 101249.43 -111081.86 0.00 0.00 4.83 -1125970.08 0.00
6-29-S 149.29 149.29 57471.59 -937.61 -310.18 -175.86 19.49 1120298.17 -6046.43


Combinazione n 2

Plinto n 1

Is Afi Afs Mp Np Mn Nn C M
u
N
u

1-39-P 149.29 149.29 95948.19 -4244.73 3332.22 3332.22 12.11 1162341.25 40367.33
2-23-P 149.29 149.29 438.93 -318314.36 -2982.88 -10107.79 3.43 -1092759.99 -34699.63
3-23-P 149.29 149.29 4508.83 -64133.01 -3332.22 -3332.22 16.73 -1072630.82 -55731.64
4-39-S 149.29 149.29 95948.19 -4244.73 3332.22 3332.22 12.11 1162341.25 40367.33
5-23-S 149.29 149.29 438.93 -318314.36 -2982.88 -10107.79 3.43 -1092759.99 -34699.63
6-23-S 149.29 149.29 4508.83 -64133.01 -3332.22 -3332.22 16.73 -1072630.82 -55731.64


Verifiche a taglio
Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
23



Simbologia adottata
Is Identificativo tratto-sezione-direzione (P: direzione principale S: direzione secondaria)
T Taglio agente nella sesione espressa in [kg]
V
rd
Taglio resistente espresso in [kg]
V
cd
Aliquota di taglio assorbito dal cls espresso in [kg]
V
wd
Aliquota di taglio assorbito dall'armatura in [kg]


Verifiche taglio - Combinazione n 1

Plinto n 1

It T Vrd Vcd Vwd
1-16-P 27653 7440377 804852 0
1-31-P -32327 7440377 804852 0
2-31-P 697336 7440377 804852 0
2-61-P 8531 7440377 804852 0
3-16-P 27554 7440377 804852 0
3-31-P -32200 7440377 804852 0
4-23-S 86963 7440377 804852 0
4-39-S -87144 7440377 804852 0
5-23-S 181959 7440377 804852 0
5-39-S -182197 7440377 804852 0
6-39-S 80248 7440377 804852 0
6-23-S -80292 7440377 804852 0


Verifiche taglio - Combinazione n 2

Plinto n 1

It T Vrd Vcd Vwd
1-23-P 55974 7440377 804852 0
1-38-P -59274 7440377 804852 0
2-30-P 406532 7440377 804852 0
3-39-P 64975 7440377 804852 0
3-24-P -53705 7440377 804852 0
4-23-S 55974 7440377 804852 0
4-38-S -59274 7440377 804852 0
5-30-S 406532 7440377 804852 0
6-39-S 64975 7440377 804852 0
6-24-S -53705 7440377 804852 0



Come visibile dalle tavole strutturali, sono previsti 16 micropali (est = 30cm, armati con tubolari
S275 da 219x10 mm) lunghi 12 m in modo da raggiungere lo strato di roccia sana sottostante.


















Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
24
OPERE ACCESSORIE

Le opere accessorie, saranno dimensionate secondo i seguenti criteri:

Calcolo della spinta sul muro


Valori caratteristici e valori di calcolo


Effettuando il calcolo tramite gli Eurocodici necessario fare la distinzione fra i parametri caratteristici ed i valodi di calcolo (o di progetto) sia delle
azioni che delle resistenze.
I valori di calcolo si ottengono dai valori caratteristici mediante l'applicazione di opportuni coefficienti di sicurezza parziali . In particolare si
distinguono combinazioni di carico di tipo A1-M1 nelle quali vengono incrementati i carichi e lasciati inalterati i parametri di resistenza del terreno e
combinazioni di carico di tipo A2-M2 nelle quali vengono ridotti i parametri di resistenza del terreno e incrementati i soli carichi variabili.

Metodo di Mononobe-Okabe

Il metodo di Mononobe-Okabe adotta le stesse ipotesi della teoria di Coulomb : un cuneo di spinta a monte del muro che si muove rigidamente lungo
una superficie di rottura rettilinea. Mette in conto inoltre l'inerzia sismica del cuneo in direzione orizzontale e verticale . Dall'equilibrio del cuneo si
ricava la spinta che il terreno esercita sull'opera di sostegno in condizioni sismiche.Viene messo in conto, come nella teoria di Coulomb, l'esistenza
dell' attrito fra il terreno e il paramento del muro, e quindi la retta di spinta risulta inclinata rispetto alla normale al paramento stesso di un angolo di
attrito terra-muro.
L'espressione della spinta totale (statica pi sismica) esercitata da un terrapieno, di peso di volume , su una parete di altezza H, risulta espressa
secondo la teoria di Mononobe-Okabe dalla seguente relazione

S = 1/2(1k
v
)H
2
K
a


K
a
rappresenta il coefficiente di spinta attiva espresso da

sin( + )
K
a
=
[ sin(+)sin() ]
sin
2
sin() [ 1 + ]
2

[ sin()sin(+) ]


L'angolo legato al coefficiente sismico dalla seguente espressione

tan()=k
h
/(1k
v
)

dove k
h
e k
v
rappresentano in coefficiente di intensit sismica orizzontale e verticale.


Nel caso in cui il terrapieno sia gravato di un sovraccarico uniforme Q l'espressione della pressione e della spinta diventano

a
= (z+Q)K
a


S = (1/2H
2
+ QH)K
a


Al carico Q corrisponde un diagramma delle pressioni rettangolare con risultante applicata a 1/2H.
Nel caso di terreno dotato di coesione c l'espressione della pressione esercitata sulla parete, alla generica profondit z, diventa

a
= zK
a
- 2c(K
a
)
1/2


Al diagramma triangolare, espresso dal termine zK
a
, si sottrae il diagramma rettangolare legato al termine con la coesione. La pressione
a
risulta
negativa per valori di z minori di

2c
h
c
=
(K
a
)
1/2


La grandezza h
c
detta altezza critica e rappresenta la profondit di potenziale frattura del terreno. E' chiaro che se l'altezza della parete inferiore ad
h
c
non abbiamo nessuna spinta sulla parete.


Spinta in presenza di falda


Nel caso in cui a monte del muro sia presente la falda il diagramma delle pressioni sul muro risulta modificato a causa della sottospinta che l'acqua
esercita sul terreno. Il peso di volume del terreno al di sopra della linea di falda non subisce variazioni. Viceversa al di sotto del livello di falda va
considerato il peso di volume di galleggiamento
Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
25

a
=
sat
-
w


dove
sat
il peso di volume saturo del terreno (dipendente dall'indice dei pori) e
w
il peso specifico dell'acqua. Quindi il diagramma delle pressioni
al di sotto della linea di falda ha una pendenza minore. Al diagramma cos ottenuto va sommato il diagramma triangolare legato alla pressione
idrostatica esercitata dall'acqua.


Spinta in presenza di sisma


Per tener conto dell'incremento di spinta dovuta al sisma si fa riferimento al metodo di Mononobe-Okabe (cui fa riferimento la Normativa Italiana).
La Normativa Italiana suggerisce di tener conto di un incremento di spinta dovuto al sisma nel modo seguente.
Detta l'inclinazione del terrapieno rispetto all'orizzontale e l'inclinazione della parete rispetto alla verticale, si calcola la spinta S' considerando
un'inclinazione del terrapieno e della parte pari a

' = +

' = +

dove = arctg(k
h
/(1k
v
)) essendo k
h
il coefficiente sismico orizzontale e k
v
il coefficiente sismico verticale, definito in funzione di k
h
.
In presenza di falda a monte, assume le seguenti espressioni:

Terreno a bassa permeabilit

= arctg[(
sat
/(
sat
-
w
))*(k
h
/(1k
v
))]


Terreno a permeabilit elevata

= arctg[(/(
sat
-
w
))*(k
h
/(1k
v
))]

Detta S la spinta calcolata in condizioni statiche l'incremento di spinta da applicare espresso da

S = AS' - S

dove il coefficiente A vale

cos
2
( + )
A =
cos
2
cos

In presenza di falda a monte, nel coefficiente A si tiene conto dell'influenza dei pesi di volume nel calcolo di .
Adottando il metodo di Mononobe-Okabe per il calcolo della spinta, il coefficiente A viene posto pari a 1.
Tale incremento di spinta applicato a met altezza della parete di spinta nel caso di forma rettangolare del diagramma di incremento sismico, allo
stesso punto di applicazione della spinta statica nel caso in cui la forma del diagramma di incremento sismico uguale a quella del diagramma statico.
Oltre a questo incremento bisogna tener conto delle forze d'inerzia orizzontali e verticali che si destano per effetto del sisma. Tali forze vengono
valutate come

F
iH
= k
h
W F
iV
= k
v
W

dove W il peso del muro, del terreno soprastante la mensola di monte ed i relativi sovraccarichi e va applicata nel baricentro dei pesi.


Verifica a ribaltamento


La verifica a ribaltamento consiste nel determinare il momento risultante di tutte le forze che tendono a fare ribaltare il muro (momento ribaltante M
r
)
ed il momento risultante di tutte le forze che tendono a stabilizzare il muro (momento stabilizzante M
s
) rispetto allo spigolo a valle della fondazione e
verificare che il rapporto M
s
/M
r
sia maggiore di un determinato coefficiente di sicurezza
r
.
Eseguendo il calcolo mediante gli eurocodici si puo impostare
r
>= 1.0.

Deve quindi essere verificata la seguente diseguaglianza

M
s

>=
r

M
r


Il momento ribaltante M
r
dato dalla componente orizzontale della spinta S, dalle forze di inerzia del muro e del terreno gravante sulla fondazione di
monte (caso di presenza di sisma) per i rispettivi bracci. Nel momento stabilizzante interviene il peso del muro (applicato nel baricentro) ed il peso del
terreno gravante sulla fondazione di monte. Per quanto riguarda invece la componente verticale della spinta essa sar stabilizzante se l'angolo d'attrito
terra-muro positivo, ribaltante se negativo. positivo quando il terrapieno che scorre rispetto al muro, negativo quando il muro che tende
a scorrere rispetto al terrapieno (questo pu essere il caso di una spalla da ponte gravata da carichi notevoli). Se sono presenti dei tiranti essi
contribuiscono al momento stabilizzante.
Questa verifica ha significato solo per fondazione superficiale e non per fondazione su pali.
Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
26


Verifica a scorrimento


Per la verifica a scorrimento del muro lungo il piano di fondazione deve risultare che la somma di tutte le forze parallele al piano di posa che tendono
a fare scorrere il muro deve essere minore di tutte le forze, parallele al piano di scorrimento, che si oppongono allo scivolamento, secondo un certo
coefficiente di sicurezza. La verifica a scorrimento sisulta soddisfatta se il rapporto fra la risultante delle forze resistenti allo scivolamento F
r
e la
risultante delle forze che tendono a fare scorrere il muro F
s
risulta maggiore di un determinato coefficiente di sicurezza
s

Eseguendo il calcolo mediante gli Eurocodici si pu impostare
s
>=1.0

F
r

>=
s

F
s


Le forze che intervengono nella F
s
sono: la componente della spinta parallela al piano di fondazione e la componente delle forze d'inerzia parallela al
piano di fondazione.
La forza resistente data dalla resistenza d'attrito e dalla resistenza per adesione lungo la base della fondazione. Detta N la componente normale al
piano di fondazione del carico totale gravante in fondazione e indicando con
f
l'angolo d'attrito terreno-fondazione, con c
a
l'adesione terreno-
fondazione e con B
r
la larghezza della fondazione reagente, la forza resistente pu esprimersi come

F
r
= N tg
f
+ c
a
B
r


La Normativa consente di computare, nelle forze resistenti, una aliquota dell'eventuale spinta dovuta al terreno posto a valle del muro. In tal caso,
per, il coefficiente di sicurezza deve essere aumentato opportunamente. L'aliquota di spinta passiva che si pu considerare ai fini della verifica a
scorrimento non pu comunque superare il 50 percento.
Per quanto riguarda l'angolo d'attrito terra-fondazione,
f
, diversi autori suggeriscono di assumere un valore di
f
pari all'angolo d'attrito del terreno di
fondazione.


Verifica al carico limite


Il rapporto fra il carico limite in fondazione e la componente normale della risultante dei carichi trasmessi dal muro sul terreno di fondazione deve
essere superiore a
q
. Cio, detto Q
u
, il carico limite ed R la risultante verticale dei carichi in fondazione, deve essere:

Q
u

>=
q

R

Eseguendo il calcolo mediante gli Eurocodici si pu impostare
q
>=1.0
Le espressioni di Hansen per il calcolo della capacit portante si differenziano a secondo se siamo in presenza di un terreno puramente coesivo (=0)
o meno e si esprimono nel modo seguente:

Caso generale

q
u
= cN
c
s
c
d
c
i
c
g
c
b
c
+ qN
q
s
q
d
q
i
q
g
q
b
q
+ 0.5BN





Caso di terreno puramente coesivo =0

q
u
= 5.14c(1+s
c
+d
c
-i
c
-g
c
-b
c
) + q



in cui d
c
, d
q
, d

, sono i fattori di profondit; s


c
, s
q
, s

, sono i fattori di forma; i


c
, i
q
, i

, sono i fattori di inclinazione del carico; b


c
, b
q
, b

, sono i fattori di
inclinazione del piano di posa; g
c
, g
q
, g

, sono i fattori che tengono conto del fatto che la fondazione poggi su un terreno in pendenza.
I fattori N
c
, N
q
, N

sono espressi come:



N
q
= e
tg
K
p



N
c
= (N
q
- 1)ctg


N

= 1.5(N
q
- 1)tg


Vediamo ora come si esprimono i vari fattori che compaiono nella espressione del carico ultimo.


Fattori di forma


Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
27
B
per =0 s
c
= 0.2
L


N
q
B
per >0 s
c
= 1 +
N
c
L


B
s
q
= 1 + tg
L


B
s

= 1 - 0.4
L


Fattori di profondit

Si definisce il parametro k come


D D
k = se <= 1
B B


D D
k = arctg se > 1
B B

I vari coefficienti si esprimono come


per =0 d
c
= 0.4k


per >0 d
c
= 1 + 0.4k


d
q
= 1+2tg(1-sin)
2
k

= 1


Fattori di inclinazione del carico

Indichiamo con V e H le componenti del carico rispettivamente perpendicolare e parallela alla base e con A
f
l'area efficace della fondazione ottenuta
come A
f
= B'xL' (B' e L' sono legate alle dimensioni effettive della fondazione B, L e all'eccentricit del carico e
B
, e
L
dalle relazioni B' = B-2e
B
L' =
L- 2e
L
) e con l'angolo di inclinazione della fondazione espresso in gradi (=0 per fondazione orizzontale).

I fattori di inclinazione del carico si esprimono come:


H
per = 0 i
c
= 1/2(1-[1- ])
A
f
c
a



1 - i
q

per > 0 i
c
= i
q
-
N
q
- 1


0.5H
i
q
= (1 - )
5

V + A
f
c
a
ctg


0.7H
per = 0 i

= (1 - )
5

V + A
f
c
a
ctg
Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
28


(0.7-/450)H
per > 0 i

= (1 - )
5

V + A
f
c
a
ctg


Fattori di inclinazione del piano di posa della fondazione



per =0 b
c
=
147



per >0 b
c
= 1 -
147


b
q
= e
-2tg



b

= e
-2.7tg


Fattori di inclinazione del terreno

Indicando con la pendenza del pendio i fattori g si ottengono dalle espressioni seguenti:



per =0 g
c
=
147



per >0 g
c
= 1 -
147


g
q
= g

= (1-0.05tg)
5


Per poter applicare la formula di Hansen devono risultare verificate le seguenti condizioni:


H < Vtg + A
f
c
a



<=


i
q
, i

> 0


+ <= 90


Verifica alla stabilit globale


La verifica alla stabilit globale del complesso muro+terreno deve fornire un coefficiente di sicurezza non inferiore a
g


Eseguendo il calcolo mediante gli Eurocodici si pu impostare
g
>=1.0
Viene usata la tecnica della suddivisione a strisce della superficie di scorrimento da analizzare. La superficie di scorrimento viene supposta circolare e
determinata in modo tale da non avere intersezione con il profilo del muro o con i pali di fondazione. Si determina il minimo coefficiente di sicurezza
su una maglia di centri di dimensioni 10x10 posta in prossimit della sommit del muro. Il numero di strisce pari a 50.



Si adotta per la verifica di stabilit globale il metodo di Bishop.

Il coefficiente di sicurezza nel metodo di Bishop si esprime secondo la seguente formula:



Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
29
c
i
b
i
+(W
i
-u
i
b
i
)tg
i

i
( )
m
=

i
W
i
sin
i


dove il termine m espresso da

tg
i
tg
i

m = (1 + ) cos
i


In questa espressione n il numero delle strisce considerate, b
i
e
i
sono la larghezza e l'inclinazione della base della striscia i
esima
rispetto
all'orizzontale, W
i
il peso della striscia i
esima
, c
i
e
i
sono le caratteristiche del terreno (coesione ed angolo di attrito) lungo la base della striscia ed u
i

la pressione neutra lungo la base della striscia.
L'espressione del coefficiente di sicurezza di Bishop contiene al secondo membro il termine m che funzione di . Quindi essa viene risolta per
successive approsimazioni assumendo un valore iniziale per da inserire nell'espressione di m ed iterare finquando il valore calcolato coincide con il
valore assunto.



























































Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
30
a) Verifica muro a valle della strada (si vedano le sezioni di riferimento 1-8, allegate), nell ipotesi
di fondazione superficiale:


Fig 5_ Muro a valle su sezione 3


Normativa


N.T.C. 2008 - Approccio 1

Simbologia adottata

Gsfav
Coefficiente parziale sfavorevole sulle azioni permanenti

Gfav
Coefficiente parziale favorevole sulle azioni permanenti

Qsfav
Coefficiente parziale sfavorevole sulle azioni variabili

Qfav
Coefficiente parziale favorevole sulle azioni variabili

tan'
Coefficiente parziale di riduzione dell'angolo di attrito drenato

c'
Coefficiente parziale di riduzione della coesione drenata

cu
Coefficiente parziale di riduzione della coesione non drenata

qu
Coefficiente parziale di riduzione del carico ultimo

Coefficiente parziale di riduzione della resistenza a compressione uniassiale delle rocce



Coefficienti di partecipazione combinazioni statiche

Coefficienti parziali per le azioni o per l'effetto delle azioni:
Carichi Effetto A1 A2 EQU HYD
Permanenti Favorevole
Gfav
1.00 1.00 0.90 0.90
Permanenti Sfavorevole
Gsfav
1.30 1.00 1.10 1.30
Variabili Favorevole
Qfav
0.00 0.00 0.00 0.00
Variabili Sfavorevole
Qsfav
1.50 1.30 1.50 1.50


Coefficienti parziali per i parametri geotecnici del terreno:
Parametri M1 M2 M2 M1
Tangente dell'angolo di attrito
tan'
1.00 1.25 1.25 1.00
Coesione efficace
c'
1.00 1.25 1.25 1.00
Resistenza non drenata
cu
1.00 1.40 1.40 1.00
Resistenza a compressione uniassiale
qu
1.00 1.60 1.60 1.00
Peso dell'unit di volume

1.00 1.00 1.00 1.00




Coefficienti di partecipazione combinazioni sismiche

Coefficienti parziali per le azioni o per l'effetto delle azioni:
Carichi Effetto A1 A2 EQU HYD
Permanenti Favorevole
Gfav
1.00 1.00 1.00 0.90
Permanenti Sfavorevole
Gsfav
1.00 1.00 1.00 1.30
Variabili Favorevole
Qfav
0.00 0.00 0.00 0.00
Variabili Sfavorevole
Qsfav
1.00 1.00 1.00 1.50


Coefficienti parziali per i parametri geotecnici del terreno:
Parametri M1 M2 M2 M1
Tangente dell'angolo di attrito
tan'
1.00 1.25 1.25 1.00
Coesione efficace
c'
1.00 1.25 1.25 1.00
Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
31
Resistenza non drenata
cu
1.00 1.40 1.40 1.00
Resistenza a compressione uniassiale
qu
1.00 1.60 1.60 1.00
Peso dell'unit di volume

1.00 1.00 1.00 1.00





FONDAZIONE SUPERFICIALE
Coefficienti parziali
R
per le verifiche agli stati limite ultimi STR e GEO
Verifica Coefficienti parziali
R1 R2 R3
Capacit portante della fondazione 1.00 1.00 1.40
Scorrimento 1.00 1.00 1.10
Resistenza del terreno a valle 1.00 1.00 1.40
Stabilit globale 1.10



Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
32

Geometria muro e fondazione


Descrizione Muro a mensola in c.a.

Altezza del paramento 2.04 [m]
Spessore in sommit 0.20 [m]
Spessore all'attacco con la fondazione 0.20 [m]
Inclinazione paramento esterno 0.00 []
Inclinazione paramento interno 0.00 []
Lunghezza del muro 10.00 [m]

Fondazione

Lunghezza mensola fondazione di valle 0.00 [m]
Lunghezza mensola fondazione di monte 1.00 [m]
Lunghezza totale fondazione 1.20 [m]
Inclinazione piano di posa della fondazione 0.00 []
Spessore estremit fondazione di valle 0.00 [m]
Spessore all'incastro fondazione di valle 0.00 [m]
Spessore all'incastro fondazione di monte 0.40 [m]
Spessore estremit fondazione di monte 0.40 [m]
Spessore magrone 0.10 [m]



Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
33

Materiali utilizzati per la struttura


Calcestruzzo
Peso specifico 2500.0 [kg/mc]
Classe di Resistenza Rck 250
Resistenza caratteristica a compressione R
ck
250.0 [kg/cmq]
Modulo elastico E 306658.85 [kg/cmq]
Acciaio
Tipo B450C
Tensione di snervamento
fa
4588.0 [kg/cmq]


Geometria profilo terreno a monte del muro


Simbologia adottata e sistema di riferimento
(Sistema di riferimento con origine in testa al muro, ascissa X positiva verso monte, ordinata Y positiva verso l'alto)

N numero ordine del punto
X ascissa del punto espressa in [m]
Y ordinata del punto espressa in [m]
A inclinazione del tratto espressa in []

N X Y A
1 5.00 0.00 0.00




Terreno a valle del muro


Inclinazione terreno a valle del muro rispetto all'orizzontale 45.00 []
Altezza del rinterro rispetto all'attacco fondaz.valle-paramento 0.00 [m]



Descrizione terreni

Simbologia adottata
Nr. Indice del terreno
Descrizione Descrizione terreno
Peso di volume del terreno espresso in [kg/mc]

s
Peso di volume saturo del terreno espresso in [kg/mc]
Angolo d'attrito interno espresso in []
Angolo d'attrito terra-muro espresso in []
c Coesione espressa in [kg/cmq]
c
a
Adesione terra-muro espressa in [kg/cmq]

Descrizione
s
c c
a

Riporto 1600 2000 25.00 16.67 0.000 0.000
Cappellaccio 2000 2400 32.00 21.33 3.500 0.000
Roccia 2200 2800 42.00 28.00 7.500 0.000




Stratigrafia


Simbologia adottata

N Indice dello strato
H Spessore dello strato espresso in [m]
a Inclinazione espressa in []
Kw Costante di Winkler orizzontale espressa in Kg/cm
2
/cm
Ks Coefficiente di spinta
Terreno Terreno dello strato

Nr. H a Kw Ks Terreno
1 1.64 0.00 0.00 0.00 Riporto
2 6.00 0.00 37.21 0.00 Cappellaccio
3 10.00 0.00 0.00 0.00 Roccia


Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
34

Descrizione combinazioni di carico


Simbologia adottata
F/S Effetto dell'azione (FAV: Favorevole, SFAV: Sfavorevole)
Coefficiente di partecipazione della condizione
Coefficiente di combinazione della condizione

Combinazione n 1 - Caso A1-M1 (STR)
S/F *
Peso proprio muro FAV 1.00 1.00 1.00
Peso proprio terrapieno FAV 1.00 1.00 1.00
Spinta terreno SFAV 1.30 1.00 1.30
Condizione 1 SFAV 1.30 1.00 1.30

Combinazione n 2 - Caso A1-M1 (STR)
S/F *
Peso proprio muro SFAV 1.30 1.00 1.30
Peso proprio terrapieno SFAV 1.30 1.00 1.30
Spinta terreno SFAV 1.30 1.00 1.30
Condizione 1 SFAV 1.30 1.00 1.30

Combinazione n 3 - Caso A1-M1 (STR)
S/F *
Peso proprio muro SFAV 1.30 1.00 1.30
Peso proprio terrapieno FAV 1.00 1.00 1.00
Spinta terreno SFAV 1.30 1.00 1.30
Condizione 1 SFAV 1.30 1.00 1.30

Combinazione n 4 - Caso A1-M1 (STR)
S/F *
Peso proprio muro FAV 1.00 1.00 1.00
Peso proprio terrapieno SFAV 1.30 1.00 1.30
Spinta terreno SFAV 1.30 1.00 1.30
Condizione 1 SFAV 1.30 1.00 1.30

Combinazione n 5 - Caso A2-M2 (GEO)
S/F *
Peso proprio muro SFAV 1.00 1.00 1.00
Peso proprio terrapieno SFAV 1.00 1.00 1.00
Spinta terreno SFAV 1.00 1.00 1.00
Condizione 1 SFAV 1.00 1.00 1.00

Combinazione n 6 - Caso EQU (SLU)
S/F *
Peso proprio muro FAV 0.90 1.00 0.90
Peso proprio terrapieno FAV 0.90 1.00 0.90
Spinta terreno SFAV 1.10 1.00 1.10
Condizione 1 SFAV 1.10 1.00 1.10

Combinazione n 7 - Caso A2-M2 (GEO-STAB)
S/F *
Peso proprio muro SFAV 1.00 1.00 1.00
Peso proprio terrapieno SFAV 1.00 1.00 1.00
Spinta terreno SFAV 1.00 1.00 1.00
Condizione 1 SFAV 1.00 1.00 1.00

Combinazione n 8 - Caso A1-M1 (STR) - Sisma Vert. positivo
S/F *
Peso proprio muro SFAV 1.00 1.00 1.00
Peso proprio terrapieno SFAV 1.00 1.00 1.00
Spinta terreno SFAV 1.00 1.00 1.00
Condizione 1 SFAV 1.00 1.00 1.00

Combinazione n 9 - Caso A1-M1 (STR) - Sisma Vert. negativo
S/F *
Peso proprio muro SFAV 1.00 1.00 1.00
Peso proprio terrapieno SFAV 1.00 1.00 1.00
Spinta terreno SFAV 1.00 1.00 1.00
Condizione 1 SFAV 1.00 1.00 1.00

Combinazione n 10 - Caso A2-M2 (GEO) - Sisma Vert. positivo
S/F *
Peso proprio muro SFAV 1.00 1.00 1.00
Peso proprio terrapieno SFAV 1.00 1.00 1.00
Spinta terreno SFAV 1.00 1.00 1.00
Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
35
Condizione 1 SFAV 1.00 1.00 1.00

Combinazione n 11 - Caso A2-M2 (GEO) - Sisma Vert. negativo
S/F *
Peso proprio muro SFAV 1.00 1.00 1.00
Peso proprio terrapieno SFAV 1.00 1.00 1.00
Spinta terreno SFAV 1.00 1.00 1.00
Condizione 1 SFAV 1.00 1.00 1.00

Combinazione n 12 - Caso EQU (SLU) - Sisma Vert. negativo
S/F *
Peso proprio muro FAV 1.00 1.00 1.00
Peso proprio terrapieno FAV 1.00 1.00 1.00
Spinta terreno SFAV 1.00 1.00 1.00
Condizione 1 SFAV 1.00 1.00 1.00

Combinazione n 13 - Caso EQU (SLU) - Sisma Vert. positivo
S/F *
Peso proprio muro FAV 1.00 1.00 1.00
Peso proprio terrapieno FAV 1.00 1.00 1.00
Spinta terreno SFAV 1.00 1.00 1.00
Condizione 1 SFAV 1.00 1.00 1.00

Combinazione n 14 - Caso A2-M2 (GEO-STAB) - Sisma Vert. positivo
S/F *
Peso proprio muro SFAV 1.00 1.00 1.00
Peso proprio terrapieno SFAV 1.00 1.00 1.00
Spinta terreno SFAV 1.00 1.00 1.00
Condizione 1 SFAV 1.00 1.00 1.00

Combinazione n 15 - Caso A2-M2 (GEO-STAB) - Sisma Vert. negativo
S/F *
Peso proprio muro SFAV 1.00 1.00 1.00
Peso proprio terrapieno SFAV 1.00 1.00 1.00
Spinta terreno SFAV 1.00 1.00 1.00
Condizione 1 SFAV 1.00 1.00 1.00

Combinazione n 16 - Quasi Permanente (SLE)
S/F *
Peso proprio muro -- 1.00 1.00 1.00
Peso proprio terrapieno -- 1.00 1.00 1.00
Spinta terreno -- 1.00 1.00 1.00
Condizione 1 SFAV 1.00 1.00 1.00

Combinazione n 17 - Frequente (SLE)
S/F *
Peso proprio muro -- 1.00 1.00 1.00
Peso proprio terrapieno -- 1.00 1.00 1.00
Spinta terreno -- 1.00 1.00 1.00
Condizione 1 SFAV 1.00 1.00 1.00

Combinazione n 18 - Rara (SLE)
S/F *
Peso proprio muro -- 1.00 1.00 1.00
Peso proprio terrapieno -- 1.00 1.00 1.00
Spinta terreno -- 1.00 1.00 1.00
Condizione 1 SFAV 1.00 1.00 1.00



Impostazioni di analisi


Metodo verifica sezioni Stato limite

Impostazioni verifiche SLU

Coefficienti parziali per resistenze di calcolo dei materiali
Coefficiente di sicurezza calcestruzzo a compressione 1.50
Coefficiente di sicurezza calcestruzzo a trazione 1.50
Coefficiente di sicurezza acciaio 1.15
Fattore riduzione da resistenza cubica a cilindrica 0.83
Fattore di riduzione per carichi di lungo periodo 0.85
Coefficiente di sicurezza per la sezione 1.00

Impostazioni verifiche SLE
Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
36

Condizioni ambientali Ordinarie
Armatura ad aderenza migliorata
Verifica fessurazione
Sensibilit delle armature Poco sensibile
Valori limite delle aperture delle fessure w
1
= 0.20
w
2
= 0.30
w
3
= 0.40
Metodo di calcolo aperture delle fessure Circ. Min. 252 (15/10/1996)
Verifica delle tensioni
Combinazione di carico Rara
c
< 0.60 f
ck
-
f
< 0.80 f
yk

Quasi permanente
c
< 0.45 f
ck



Calcolo della portanza metodo di Hansen

Coefficiente correttivo su N per effetti cinematici (combinazioni sismiche SLU): 1.00
Coefficiente correttivo su N per effetti cinematici (combinazioni sismiche SLE): 1.00

Impostazioni avanzate

Diagramma correttivo per eccentricit negativa con aliquota di parzializzazione pari a 0.00
Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
37

Quadro riassuntivo coeff. di sicurezza calcolati


Simbologia adottata
C Identificativo della combinazione
Tipo Tipo combinazione
Sisma Combinazione sismica
CS
SCO
Coeff. di sicurezza allo scorrimento
CS
RIB
Coeff. di sicurezza al ribaltamento
CS
QLIM
Coeff. di sicurezza a carico limite
CS
STAB
Coeff. di sicurezza a stabilit globale

C Tipo Sisma cs
sco
cs
rib
cs
qlim
cs
stab

1 A1-M1 - [1] -- 1.99 -- 84.98 --
2 A1-M1 - [1] -- 2.56 -- 81.09 --
3 A1-M1 - [1] -- 2.31 -- 86.66 --
4 A1-M1 - [1] -- 2.24 -- 80.17 --
5 A2-M2 - [1] -- 1.69 -- 45.38 --
6 EQU - [1] -- -- 2.83 -- --
7 STAB - [1] -- -- -- -- 17.32
8 A1-M1 - [2] Orizzontale + Verticale positivo 2.07 -- 86.74 --
9 A1-M1 - [2] Orizzontale + Verticale negativo 2.06 -- 88.81 --
10 A2-M2 - [2] Orizzontale + Verticale positivo 1.41 -- 36.51 --
11 A2-M2 - [2] Orizzontale + Verticale negativo 1.40 -- 37.36 --
12 EQU - [2] Orizzontale + Verticale negativo -- 2.76 -- --
13 EQU - [2] Orizzontale + Verticale positivo -- 2.84 -- --
14 STAB - [2] Orizzontale + Verticale positivo -- -- -- 16.52
15 STAB - [2] Orizzontale + Verticale negativo -- -- -- 16.96
16 SLEQ - [1] -- 2.56 -- 105.41 --
17 SLEF - [1] -- 2.56 -- 105.41 --
18 SLER - [1] -- 2.56 -- 105.41 --

Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
38

Analisi della spinta e verifiche


Sistema di riferimento adottato per le coordinate :
Origine in testa al muro (spigolo di monte)
Ascisse X (espresse in [m]) positive verso monte
Ordinate Y (espresse in [m]) positive verso l'alto
Le forze orizzontali sono considerate positive se agenti da monte verso valle
Le forze verticali sono considerate positive se agenti dall'alto verso il basso

Calcolo riferito ad 1 metro di muro


Tipo di analisi

Calcolo della spinta metodo di Mononobe-Okabe
Calcolo del carico limite metodo di Hansen
Calcolo della stabilit globale metodo di Bishop
Calcolo della spinta in condizioni di Spinta attiva

Sisma

Combinazioni SLU
Accelerazione al suolo a
g
0.94 [m/s^2]
Coefficiente di amplificazione per tipo di sottosuolo (S) 1.20
Coefficiente di amplificazione topografica (St) 1.40
Coefficiente riduzione (
m
) 0.18
Rapporto intensit sismica verticale/orizzontale 0.50
Coefficiente di intensit sismica orizzontale (percento) k
h
=(a
g
/g*
m
*St*S) = 2.91
Coefficiente di intensit sismica verticale (percento) k
v
=0.50 * k
h
= 1.46

Combinazioni SLE
Accelerazione al suolo a
g
0.34 [m/s^2]
Coefficiente di amplificazione per tipo di sottosuolo (S) 1.20
Coefficiente di amplificazione topografica (St) 1.40
Coefficiente riduzione (
m
) 0.18
Rapporto intensit sismica verticale/orizzontale 0.50
Coefficiente di intensit sismica orizzontale (percento) k
h
=(a
g
/g*
m
*St*S) = 1.05
Coefficiente di intensit sismica verticale (percento) k
v
=0.50 * k
h
= 0.52

Forma diagramma incremento sismico Stessa forma diagramma statico


Partecipazione spinta passiva (percento) 0.0
Lunghezza del muro 10.00 [m]

Peso muro 2020.00 [kg]
Baricentro del muro X=0.20 Y=-1.43

Superficie di spinta
Punto inferiore superficie di spinta X = 1.00 Y = -2.04
Punto superiore superficie di spinta X = 1.00 Y = 0.00
Altezza della superficie di spinta 2.04 [m]
Inclinazione superficie di spinta(rispetto alla verticale) 0.00 []



COMBINAZIONE n 10

Valore della spinta statica 926.49 [kg]
Componente orizzontale della spinta statica 901.01 [kg]
Componente verticale della spinta statica 215.79 [kg]
Punto d'applicazione della spinta X = 1.00 [m] Y = -1.09 [m]
Inclinaz. della spinta rispetto alla normale alla superficie 13.47 []
Coefficiente di spinta attiva in condizioni statiche 0.4128 []

Incremento sismico della spinta 62.25 [kg]
Punto d'applicazione dell'incremento sismico di spinta X = 1.00 [m] Y = -1.09 [m]
Coefficiente di spinta attiva in condizioni sismiche 0.4346 []

Peso terrapieno gravante sulla fondazione a monte 2624.00 [kg]
Baricentro terrapieno gravante sulla fondazione a monte X = 0.50 [m] Y = -0.82 [m]
Inerzia del muro 58.84 [kg]
Inerzia verticale del muro 29.42 [kg]
Inerzia del terrapieno fondazione di monte 76.44 [kg]
Inerzia verticale del terrapieno fondazione di monte 38.22 [kg]

Risultanti
Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
39
Risultante dei carichi applicati in dir. orizzontale 1096.82 [kg]
Risultante dei carichi applicati in dir. verticale 4941.93 [kg]
Sforzo normale sul piano di posa della fondazione 4941.93 [kg]
Sforzo tangenziale sul piano di posa della fondazione 1096.82 [kg]
Eccentricit rispetto al baricentro della fondazione 0.21 [m]
Lunghezza fondazione reagente 1.16 [m]
Risultante in fondazione 5062.19 [kg]
Inclinazione della risultante (rispetto alla normale) 12.51 []
Momento rispetto al baricentro della fondazione 1051.22 [kgm]
Carico ultimo della fondazione 180451.75 [kg]

Tensioni sul terreno
Lunghezza fondazione reagente 1.16 [m]
Tensione terreno allo spigolo di valle 0.8507 [kg/cmq]
Tensione terreno allo spigolo di monte 0.0000 [kg/cmq]



Fattori per il calcolo della capacit portante
Coeff. capacit portante N
c
= 35.49 N
q
= 23.18 N

= 20.79
Fattori forma s
c
= 1.00 s
q
= 1.00 s

= 1.00
Fattori inclinazione i
c
= 0.52 i
q
= 0.56 i

= 0.43
Fattori profondit d
c
= 1.00 d
q
= 1.00 d

= 1.00
Fattori inclinazione piano posa b
c
= 1.00 b
q
= 1.00 b

= 1.00
Fattori inclinazione pendio g
c
= 0.69 g
q
= 0.03 g

= 0.03
I coefficienti N' tengono conto dei fattori di forma, profondit, inclinazione carico, inclinazione piano di posa, inclinazione pendio.
N'
c
= 14.26 N'
q
= 0.43 N'

= 0.31



COEFFICIENTI DI SICUREZZA
Coefficiente di sicurezza a scorrimento 1.41
Coefficiente di sicurezza a carico ultimo 36.51

Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
40

Sollecitazioni paramento


Combinazione n 10
L'ordinata Y(espressa in m) considerata positiva verso il basso con origine in testa al muro
Momento positivo se tende le fibre contro terra (a monte), espresso in kgm
Sforzo normale positivo di compressione, espresso in kg
Taglio positivo se diretto da monte verso valle, espresso in kg


Nr. Y N M T
1 0.00 0.00 0.00 0.00
2 0.10 51.25 0.20 5.25
3 0.21 102.50 1.33 18.01
4 0.31 153.75 4.15 38.28
5 0.41 205.00 9.44 66.07
6 0.51 256.25 17.95 101.36
7 0.61 307.50 30.47 144.17
8 0.72 358.75 47.77 194.50
9 0.82 410.00 70.60 252.33
10 0.92 461.25 99.75 317.67
11 1.03 512.50 135.98 390.53
12 1.13 563.75 180.07 470.90
13 1.23 615.00 232.77 558.78
14 1.33 666.25 294.87 654.17
15 1.44 717.50 367.14 757.08
16 1.54 768.75 450.33 867.50
17 1.64 820.00 545.23 985.43




Sollecitazioni fondazione di monte


Combinazione n 10
L'ascissa X(espressa in m) considerata positiva verso valle con origine in corrispondenza dell'estremo libero della fondazione di monte
Momento positivo se tende le fibre inferiori, espresso in kgm
Taglio positivo se diretto verso l'alto, espresso in kg


Nr. X M T
1 0.00 0.00 0.00
2 0.10 -17.83 -348.39
3 0.20 -67.31 -628.89
4 0.30 -141.17 -836.17
5 0.40 -232.10 -970.23
6 0.50 -332.78 -1031.08
7 0.60 -435.87 -1018.70
8 0.70 -534.08 -933.11
9 0.80 -620.06 -774.30
10 0.90 -686.49 -542.27
11 1.00 -726.07 -237.02

Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
41

Armature e tensioni nei materiali del muro


Combinazione n 10
L'ordinata Y(espressa in [m]) considerata positiva verso il basso con origine in testa al muro
B base della sezione espressa in [cm]
H altezza della sezione espressa in [cm]
A
fs
area di armatura in corrispondenza del lembo di monte in [cmq]
A
fi
area di armatura in corrispondenza del lembo di valle in [cmq]
N
u
sforzo normale ultimo espresso in [kg]
M
u
momento ultimo espresso in [kgm]
CS coefficiente sicurezza sezione
VRcd Aliquota di taglio assorbito dal cls, espresso in [kg]
VRsd Aliquota di taglio assorbito dall'armatura, espresso in [kg]
VRd Resistenza al taglio, espresso in [kg]



Nr. Y B, H A
fs
A
fi
N
u
M
u
CS V
Rd
V
Rcd
V
Rsd

1 0.00 100, 20 3.02 2.51 0 0 1000.00 7822 -- --
2 0.10 100, 20 3.02 2.51 207395 -829 4046.72 7829 -- --
3 0.21 100, 20 3.02 2.51 201356 -2618 1964.45 7836 -- --
4 0.31 100, 20 3.02 2.51 182426 -4928 1186.51 7842 -- --
5 0.41 100, 20 3.02 2.51 141546 -6516 690.47 7849 -- --
6 0.51 100, 20 3.02 2.51 102145 -7157 398.61 7855 -- --
7 0.61 100, 20 3.02 2.51 61681 -6113 200.59 7862 -- --
8 0.72 100, 20 3.02 2.51 34271 -4563 95.53 7868 -- --
9 0.82 100, 20 3.02 2.51 20991 -3615 51.20 7875 -- --
10 0.92 100, 20 3.02 2.51 14374 -3109 31.16 7881 -- --
11 1.03 100, 20 3.02 2.51 10639 -2823 20.76 7888 -- --
12 1.13 100, 20 3.02 2.51 8271 -2642 14.67 7894 -- --
13 1.23 100, 20 3.02 2.51 6653 -2518 10.82 7901 -- --
14 1.33 100, 20 3.02 2.51 5488 -2429 8.24 7907 -- --
15 1.44 100, 20 3.02 2.51 4617 -2362 6.43 7914 -- --
16 1.54 100, 20 3.02 2.51 3945 -2311 5.13 7921 -- --
17 1.64 100, 20 3.02 2.51 3414 -2270 4.16 7927 -- --


Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
42

Armature e tensioni nei materiali della fondazione


Combinazione n 10
Simbologia adottata
B base della sezione espressa in [cm]
H altezza della sezione espressa in [cm]
A
fi
area di armatura in corrispondenza del lembo inferiore in [cmq]
A
fs
area di armatura in corrispondenza del lembo superiore in [cmq]
N
u
sforzo normale ultimo espresso in [kg]
M
u
momento ultimo espresso in [kgm]
CS coefficiente sicurezza sezione
VRcd Aliquota di taglio assorbito dal cls, espresso in [kg]
VRsd Aliquota di taglio assorbito dall'armatura, espresso in [kg]
VRd Resistenza al taglio, espresso in [kg]

Fondazione di monte

(L'ascissa X, espressa in [m], positiva verso valle con origine in corrispondenza dell'estremo libero della fondazione di monte)

Nr. Y B, H A
fs
A
fi
N
u
M
u
CS V
Rd
V
Rcd
V
Rsd

1 0.00 100, 40 6.16 6.16 0 0 1000.00 13759 -- --
2 0.10 100, 40 6.16 6.16 0 -8700 487.92 13759 -- --
3 0.20 100, 40 6.16 6.16 0 -8700 129.26 13759 -- --
4 0.30 100, 40 6.16 6.16 0 -8700 61.63 13759 -- --
5 0.40 100, 40 6.16 6.16 0 -8700 37.48 13759 -- --
6 0.50 100, 40 6.16 6.16 0 -8700 26.14 13759 -- --
7 0.60 100, 40 6.16 6.16 0 -8700 19.96 13759 -- --
8 0.70 100, 40 6.16 6.16 0 -8700 16.29 13759 -- --
9 0.80 100, 40 6.16 6.16 0 -8700 14.03 13759 -- --
10 0.90 100, 40 6.16 6.16 0 -8700 12.67 13759 -- --
11 1.00 100, 40 6.16 6.16 0 -8700 11.98 13759 -- --




COMBINAZIONE n 11

Valore della spinta statica 926.49 [kg]
Componente orizzontale della spinta statica 901.01 [kg]
Componente verticale della spinta statica 215.79 [kg]
Punto d'applicazione della spinta X = 1.00 [m] Y = -1.09 [m]
Inclinaz. della spinta rispetto alla normale alla superficie 13.47 []
Coefficiente di spinta attiva in condizioni statiche 0.4128 []

Incremento sismico della spinta 35.31 [kg]
Punto d'applicazione dell'incremento sismico di spinta X = 1.00 [m] Y = -1.09 [m]
Coefficiente di spinta attiva in condizioni sismiche 0.4353 []

Peso terrapieno gravante sulla fondazione a monte 2624.00 [kg]
Baricentro terrapieno gravante sulla fondazione a monte X = 0.50 [m] Y = -0.82 [m]
Inerzia del muro 58.84 [kg]
Inerzia verticale del muro -29.42 [kg]
Inerzia del terrapieno fondazione di monte 76.44 [kg]
Inerzia verticale del terrapieno fondazione di monte -38.22 [kg]

Risultanti
Risultante dei carichi applicati in dir. orizzontale 1070.63 [kg]
Risultante dei carichi applicati in dir. verticale 4800.38 [kg]
Sforzo normale sul piano di posa della fondazione 4800.38 [kg]
Sforzo tangenziale sul piano di posa della fondazione 1070.63 [kg]
Eccentricit rispetto al baricentro della fondazione 0.21 [m]
Lunghezza fondazione reagente 1.16 [m]
Risultante in fondazione 4918.32 [kg]
Inclinazione della risultante (rispetto alla normale) 12.57 []
Momento rispetto al baricentro della fondazione 1025.89 [kgm]
Carico ultimo della fondazione 179345.92 [kg]

Tensioni sul terreno
Lunghezza fondazione reagente 1.16 [m]
Tensione terreno allo spigolo di valle 0.8285 [kg/cmq]
Tensione terreno allo spigolo di monte 0.0000 [kg/cmq]



Fattori per il calcolo della capacit portante
Coeff. capacit portante N
c
= 35.49 N
q
= 23.18 N

= 20.79
Fattori forma s
c
= 1.00 s
q
= 1.00 s

= 1.00
Fattori inclinazione i
c
= 0.52 i
q
= 0.55 i

= 0.43
Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
43
Fattori profondit d
c
= 1.00 d
q
= 1.00 d

= 1.00
Fattori inclinazione piano posa b
c
= 1.00 b
q
= 1.00 b

= 1.00
Fattori inclinazione pendio g
c
= 0.69 g
q
= 0.03 g

= 0.03
I coefficienti N' tengono conto dei fattori di forma, profondit, inclinazione carico, inclinazione piano di posa, inclinazione pendio.
N'
c
= 14.26 N'
q
= 0.43 N'

= 0.31



COEFFICIENTI DI SICUREZZA
Coefficiente di sicurezza a scorrimento 1.40
Coefficiente di sicurezza a carico ultimo 37.36

Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
44

Sollecitazioni paramento


Combinazione n 11
L'ordinata Y(espressa in m) considerata positiva verso il basso con origine in testa al muro
Momento positivo se tende le fibre contro terra (a monte), espresso in kgm
Sforzo normale positivo di compressione, espresso in kg
Taglio positivo se diretto da monte verso valle, espresso in kg


Nr. Y N M T
1 0.00 0.00 0.00 0.00
2 0.10 51.25 0.20 5.15
3 0.21 102.50 1.30 17.60
4 0.31 153.75 4.06 37.36
5 0.41 205.00 9.21 64.43
6 0.51 256.25 17.52 98.81
7 0.61 307.50 29.72 140.49
8 0.72 358.75 46.57 189.48
9 0.82 410.00 68.81 245.78
10 0.92 461.25 97.20 309.39
11 1.03 512.50 132.49 380.30
12 1.13 563.75 175.41 458.52
13 1.23 615.00 226.73 544.05
14 1.33 666.25 287.19 636.88
15 1.44 717.50 357.54 737.03
16 1.54 768.75 438.53 844.48
17 1.64 820.00 530.91 959.23




Sollecitazioni fondazione di monte


Combinazione n 11
L'ascissa X(espressa in m) considerata positiva verso valle con origine in corrispondenza dell'estremo libero della fondazione di monte
Momento positivo se tende le fibre inferiori, espresso in kgm
Taglio positivo se diretto verso l'alto, espresso in kg


Nr. X M T
1 0.00 0.00 0.00
2 0.10 -17.88 -350.01
3 0.20 -67.70 -634.58
4 0.30 -142.41 -847.66
5 0.40 -234.85 -989.26
6 0.50 -337.88 -1059.36
7 0.60 -444.34 -1057.98
8 0.70 -547.09 -985.11
9 0.80 -638.98 -840.74
10 0.90 -712.86 -624.90
11 1.00 -761.58 -337.56

Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
45

Armature e tensioni nei materiali del muro


Combinazione n 11
L'ordinata Y(espressa in [m]) considerata positiva verso il basso con origine in testa al muro
B base della sezione espressa in [cm]
H altezza della sezione espressa in [cm]
A
fs
area di armatura in corrispondenza del lembo di monte in [cmq]
A
fi
area di armatura in corrispondenza del lembo di valle in [cmq]
N
u
sforzo normale ultimo espresso in [kg]
M
u
momento ultimo espresso in [kgm]
CS coefficiente sicurezza sezione
VRcd Aliquota di taglio assorbito dal cls, espresso in [kg]
VRsd Aliquota di taglio assorbito dall'armatura, espresso in [kg]
VRd Resistenza al taglio, espresso in [kg]



Nr. Y B, H A
fs
A
fi
N
u
M
u
CS V
Rd
V
Rcd
V
Rsd

1 0.00 100, 20 3.02 2.51 0 0 1000.00 7822 -- --
2 0.10 100, 20 3.02 2.51 207442 -815 4047.64 7829 -- --
3 0.21 100, 20 3.02 2.51 201534 -2565 1966.18 7836 -- --
4 0.31 100, 20 3.02 2.51 183777 -4852 1195.30 7842 -- --
5 0.41 100, 20 3.02 2.51 143605 -6454 700.51 7849 -- --
6 0.51 100, 20 3.02 2.51 104533 -7146 407.93 7855 -- --
7 0.61 100, 20 3.02 2.51 64556 -6239 209.94 7862 -- --
8 0.72 100, 20 3.02 2.51 36058 -4680 100.51 7868 -- --
9 0.82 100, 20 3.02 2.51 21995 -3691 53.65 7875 -- --
10 0.92 100, 20 3.02 2.51 14966 -3154 32.45 7881 -- --
11 1.03 100, 20 3.02 2.51 11038 -2853 21.54 7888 -- --
12 1.13 100, 20 3.02 2.51 8562 -2664 15.19 7894 -- --
13 1.23 100, 20 3.02 2.51 6876 -2535 11.18 7901 -- --
14 1.33 100, 20 3.02 2.51 5666 -2443 8.50 7907 -- --
15 1.44 100, 20 3.02 2.51 4763 -2373 6.64 7914 -- --
16 1.54 100, 20 3.02 2.51 4067 -2320 5.29 7921 -- --
17 1.64 100, 20 3.02 2.51 3519 -2278 4.29 7927 -- --


Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
46

Armature e tensioni nei materiali della fondazione


Combinazione n 11
Simbologia adottata
B base della sezione espressa in [cm]
H altezza della sezione espressa in [cm]
A
fi
area di armatura in corrispondenza del lembo inferiore in [cmq]
A
fs
area di armatura in corrispondenza del lembo superiore in [cmq]
N
u
sforzo normale ultimo espresso in [kg]
M
u
momento ultimo espresso in [kgm]
CS coefficiente sicurezza sezione
VRcd Aliquota di taglio assorbito dal cls, espresso in [kg]
VRsd Aliquota di taglio assorbito dall'armatura, espresso in [kg]
VRd Resistenza al taglio, espresso in [kg]

Fondazione di monte

(L'ascissa X, espressa in [m], positiva verso valle con origine in corrispondenza dell'estremo libero della fondazione di monte)

Nr. Y B, H A
fs
A
fi
N
u
M
u
CS V
Rd
V
Rcd
V
Rsd

1 0.00 100, 40 6.16 6.16 0 0 1000.00 13759 -- --
2 0.10 100, 40 6.16 6.16 0 -8700 486.67 13759 -- --
3 0.20 100, 40 6.16 6.16 0 -8700 128.51 13759 -- --
4 0.30 100, 40 6.16 6.16 0 -8700 61.09 13759 -- --
5 0.40 100, 40 6.16 6.16 0 -8700 37.05 13759 -- --
6 0.50 100, 40 6.16 6.16 0 -8700 25.75 13759 -- --
7 0.60 100, 40 6.16 6.16 0 -8700 19.58 13759 -- --
8 0.70 100, 40 6.16 6.16 0 -8700 15.90 13759 -- --
9 0.80 100, 40 6.16 6.16 0 -8700 13.62 13759 -- --
10 0.90 100, 40 6.16 6.16 0 -8700 12.20 13759 -- --
11 1.00 100, 40 6.16 6.16 0 -8700 11.42 13759 -- --




COMBINAZIONE n 12

Valore della spinta statica 926.49 [kg]
Componente orizzontale della spinta statica 901.01 [kg]
Componente verticale della spinta statica 215.79 [kg]
Punto d'applicazione della spinta X = 1.00 [m] Y = -1.09 [m]
Inclinaz. della spinta rispetto alla normale alla superficie 13.47 []
Coefficiente di spinta attiva in condizioni statiche 0.4128 []

Incremento sismico della spinta 35.31 [kg]
Punto d'applicazione dell'incremento sismico di spinta X = 1.00 [m] Y = -1.09 [m]
Coefficiente di spinta attiva in condizioni sismiche 0.4353 []

Peso terrapieno gravante sulla fondazione a monte 2624.00 [kg]
Baricentro terrapieno gravante sulla fondazione a monte X = 0.50 [m] Y = -0.82 [m]
Inerzia del muro 58.84 [kg]
Inerzia verticale del muro -29.42 [kg]
Inerzia del terrapieno fondazione di monte 76.44 [kg]
Inerzia verticale del terrapieno fondazione di monte -38.22 [kg]

Risultanti
Risultante dei carichi applicati in dir. orizzontale 1070.63 [kg]
Risultante dei carichi applicati in dir. verticale 4800.38 [kg]
Momento ribaltante rispetto allo spigolo a valle 1053.28 [kgm]
Momento stabilizzante rispetto allo spigolo a valle 2907.62 [kgm]
Sforzo normale sul piano di posa della fondazione 4800.38 [kg]
Sforzo tangenziale sul piano di posa della fondazione 1070.63 [kg]
Eccentricit rispetto al baricentro della fondazione 0.21 [m]
Lunghezza fondazione reagente 1.16 [m]
Risultante in fondazione 4918.32 [kg]
Inclinazione della risultante (rispetto alla normale) 12.57 []
Momento rispetto al baricentro della fondazione 1025.89 [kgm]

COEFFICIENTI DI SICUREZZA
Coefficiente di sicurezza a ribaltamento 2.76

Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
47

Stabilit globale muro + terreno


Combinazione n 14
Le ascisse X sono considerate positive verso monte
Le ordinate Y sono considerate positive verso l'alto
Origine in testa al muro (spigolo contro terra)
W peso della striscia espresso in [kg]
angolo fra la base della striscia e l'orizzontale espresso in [] (positivo antiorario)
angolo d'attrito del terreno lungo la base della striscia
c coesione del terreno lungo la base della striscia espressa in [kg/cmq]
b larghezza della striscia espressa in [m]
u pressione neutra lungo la base della striscia espressa in [kg/cmq]

Metodo di Bishop
Numero di cerchi analizzati 36
Numero di strisce 25

Cerchio critico
Coordinate del centro X[m]= -1.60 Y[m]= 1.60
Raggio del cerchio R[m]= 4.47
Ascissa a valle del cerchio Xi[m]= -1.00
Ascissa a monte del cerchio Xs[m]= 2.59
Larghezza della striscia dx[m]= 0.14
Coefficiente di sicurezza C= 16.52
Le strisce sono numerate da monte verso valle

Caratteristiche delle strisce

Striscia W () Wsin b/cos c u
1 35.88 65.31 32.60 0.34 20.46 0.000 0.000
2 103.71 62.70 92.15 0.31 20.46 0.000 0.000
3 163.01 58.91 139.59 0.28 20.46 0.000 0.000
4 214.36 55.50 176.66 0.25 20.46 0.000 0.000
5 259.75 52.37 205.71 0.24 20.46 0.000 0.000
6 300.42 49.45 228.26 0.22 20.46 0.000 0.000
7 337.19 46.69 245.35 0.21 20.46 0.000 0.000
8 371.03 44.07 258.05 0.20 22.34 0.863 0.000
9 407.35 41.56 270.21 0.19 26.56 2.800 0.000
10 442.40 39.14 279.25 0.19 26.56 2.800 0.000
11 474.61 36.80 284.32 0.18 26.56 2.800 0.000
12 548.47 34.54 310.95 0.17 26.56 2.800 0.000
13 577.47 32.33 308.83 0.17 26.56 2.800 0.000
14 601.84 30.18 302.52 0.17 26.56 2.800 0.000
15 624.25 28.07 293.73 0.16 26.56 2.800 0.000
16 644.82 26.00 282.69 0.16 26.56 2.800 0.000
17 663.62 23.97 269.61 0.16 26.56 2.800 0.000
18 680.74 21.97 254.69 0.15 26.56 2.800 0.000
19 870.01 20.00 297.55 0.15 26.56 2.800 0.000
20 454.09 18.05 140.71 0.15 26.56 2.800 0.000
21 143.45 16.13 39.84 0.15 26.56 2.800 0.000
22 113.40 14.22 27.85 0.15 26.56 2.800 0.000
23 81.90 12.33 17.48 0.15 26.56 2.800 0.000
24 48.97 10.45 8.88 0.15 26.56 2.800 0.000
25 14.65 8.58 2.19 0.15 26.56 2.800 0.000




W
i
= 9177.38 [kg]
W
i
sin
i
= 4769.67 [kg]
W
i
tan
i
= 4375.32 [kg]
tan
i
tan
i
= 8.41













Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
48
b) Verifica muro a valle della strada (si vedano le sezioni di riferimento 1-8, allegate), nell ipotesi
di fondazione su micropali:


Fig 6_ Muro a valle su sezione 3 (soluzione con micropali)



Normativa


N.T.C. 2008 - Approccio 1

Simbologia adottata

Gsfav
Coefficiente parziale sfavorevole sulle azioni permanenti

Gfav
Coefficiente parziale favorevole sulle azioni permanenti

Qsfav
Coefficiente parziale sfavorevole sulle azioni variabili

Qfav
Coefficiente parziale favorevole sulle azioni variabili

tan'
Coefficiente parziale di riduzione dell'angolo di attrito drenato

c'
Coefficiente parziale di riduzione della coesione drenata

cu
Coefficiente parziale di riduzione della coesione non drenata

qu
Coefficiente parziale di riduzione del carico ultimo

Coefficiente parziale di riduzione della resistenza a compressione uniassiale delle rocce



Coefficienti di partecipazione combinazioni statiche

Coefficienti parziali per le azioni o per l'effetto delle azioni:
Carichi Effetto A1 A2 EQU HYD
Permanenti Favorevole
Gfav
1.00 1.00 0.90 0.90
Permanenti Sfavorevole
Gsfav
1.30 1.00 1.10 1.30
Variabili Favorevole
Qfav
0.00 0.00 0.00 0.00
Variabili Sfavorevole
Qsfav
1.50 1.30 1.50 1.50


Coefficienti parziali per i parametri geotecnici del terreno:
Parametri M1 M2 M2 M1
Tangente dell'angolo di attrito
tan'
1.00 1.25 1.25 1.00
Coesione efficace
c'
1.00 1.25 1.25 1.00
Resistenza non drenata
cu
1.00 1.40 1.40 1.00
Resistenza a compressione uniassiale
qu
1.00 1.60 1.60 1.00
Peso dell'unit di volume

1.00 1.00 1.00 1.00




Coefficienti di partecipazione combinazioni sismiche

Coefficienti parziali per le azioni o per l'effetto delle azioni:
Carichi Effetto A1 A2 EQU HYD
Permanenti Favorevole
Gfav
1.00 1.00 1.00 0.90
Permanenti Sfavorevole
Gsfav
1.00 1.00 1.00 1.30
Variabili Favorevole
Qfav
0.00 0.00 0.00 0.00
Variabili Sfavorevole
Qsfav
1.00 1.00 1.00 1.50


Coefficienti parziali per i parametri geotecnici del terreno:
Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
49
Parametri M1 M2 M2 M1
Tangente dell'angolo di attrito
tan'
1.00 1.25 1.25 1.00
Coesione efficace
c'
1.00 1.25 1.25 1.00
Resistenza non drenata
cu
1.00 1.40 1.40 1.00
Resistenza a compressione uniassiale
qu
1.00 1.60 1.60 1.00
Peso dell'unit di volume

1.00 1.00 1.00 1.00





FONDAZIONE SUPERFICIALE
Coefficienti parziali
R
per le verifiche agli stati limite ultimi STR e GEO
Verifica Coefficienti parziali
R1 R2 R3
Capacit portante della fondazione 1.00 1.00 1.40
Scorrimento 1.00 1.00 1.10
Resistenza del terreno a valle 1.00 1.00 1.40
Stabilit globale 1.10



PALI DI FONDAZIONE
CARICHI VERTICALI. Coefficienti parziali
R
per le verifiche dei pali

Pali trivellati
R1 R2 R3
Punta
b
1.00 1.70 1.35
Laterale compressione
s
1.00 1.45 1.15
Totale compressione
t
1.00 1.60 1.30
Laterale trazione
st
1.00 1.60 1.25


CARICHI TRASVERSALI. Coefficienti parziali
T
per le verifiche dei pali.
R1 R2 R3

T
1.00 1.60 1.30

Coefficienti di riduzione per la determinazione della resistenza caratteristica dei pali
Numero di verticali indagate 1
3
=1.70
4
=1.70




Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
50

Geometria muro e fondazione


Descrizione Muro a mensola in c.a.

Altezza del paramento 2.04 [m]
Spessore in sommit 0.20 [m]
Spessore all'attacco con la fondazione 0.20 [m]
Inclinazione paramento esterno 0.00 []
Inclinazione paramento interno 0.00 []
Lunghezza del muro 10.00 [m]

Fondazione

Lunghezza mensola fondazione di valle 0.00 [m]
Lunghezza mensola fondazione di monte 0.60 [m]
Lunghezza totale fondazione 0.80 [m]
Inclinazione piano di posa della fondazione 0.00 []
Spessore estremit fondazione di valle 0.00 [m]
Spessore all'incastro fondazione di valle 0.00 [m]
Spessore all'incastro fondazione di monte 0.40 [m]
Spessore estremit fondazione di monte 0.40 [m]
Spessore magrone 0.10 [m]



Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
51

Descrizione pali di fondazione


Pali armati con profilato tubolare
Numero di file di pali 1
Vincolo pali/fondazione Incastro
Tipo di portanza Portanza laterale e portanza di punta



Simbologia adottata
N numero d'ordine della fila
X ascissa della fila misurata dallo spigolo di monte della fondazione espressa in [m]
nr. Numero di pali della fila
D diametro dei pali della fila espresso in [cm]
L lunghezza dei pali della fila espressa in [m]
alfa inclinazione dei pali della fila rispetto alla verticale espressa in []
ALL allineamento dei pali della fila rispetto al baricentro della fondazione (CENTRATI o SFALSATI)
Dt diametro esterno del tubolare espresso in [mm]
St spessore del tubolare espresso in [mm]

N X nr. D L alfa ALL Dt St
1 0.45 19 30.00 3.00 0.00 Centrati 219.00 8.80

Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
52

Materiali utilizzati per la struttura


Calcestruzzo
Peso specifico 2500.0 [kg/mc]
Classe di Resistenza C25/30
Resistenza caratteristica a compressione R
ck
305.9 [kg/cmq]
Modulo elastico E 320665.55 [kg/cmq]
Acciaio
Tipo B450C
Tensione di snervamento
fa
4588.0 [kg/cmq]

Calcestruzzo utilizzato per i pali
Classe di Resistenza Rck 250
Resistenza caratteristica a compressione R
ck
250 [kg/cmq]
Modulo elastico E 306658.85 [kg/cmq]
Acciaio utilizzato per i pali
Tipo Fe 430
Tensione ammissibile
fa
1900.0 [kg/cmq]
Tensione di snervamento
fa
2800.0 [kg/cmq]


Geometria profilo terreno a monte del muro


Simbologia adottata e sistema di riferimento
(Sistema di riferimento con origine in testa al muro, ascissa X positiva verso monte, ordinata Y positiva verso l'alto)

N numero ordine del punto
X ascissa del punto espressa in [m]
Y ordinata del punto espressa in [m]
A inclinazione del tratto espressa in []

N X Y A
1 5.00 0.00 0.00




Terreno a valle del muro


Inclinazione terreno a valle del muro rispetto all'orizzontale 45.00 []
Altezza del rinterro rispetto all'attacco fondaz.valle-paramento 0.00 [m]



Descrizione terreni

Simbologia adottata
Nr. Indice del terreno
Descrizione Descrizione terreno
Peso di volume del terreno espresso in [kg/mc]

s
Peso di volume saturo del terreno espresso in [kg/mc]
Angolo d'attrito interno espresso in []
Angolo d'attrito terra-muro espresso in []
c Coesione espressa in [kg/cmq]
c
a
Adesione terra-muro espressa in [kg/cmq]

Descrizione
s
c c
a

Riporto 1600 2000 25.00 16.67 0.000 0.000
Cappellaccio 2000 2400 32.00 21.33 3.500 0.000
Roccia 2200 2800 42.00 28.00 7.500 0.000

Parametri medi
Descrizione
s
c c
a

Riporto 1600 2000 25.00 16.67 0.000 0.000
Cappellaccio 2000 2400 32.00 21.33 3.500 0.000
Roccia 2200 2800 42.00 28.00 7.500 0.000

Parametri minimi
Descrizione
s
c c
a

Riporto 1600 2000 25.00 16.67 0.000 0.000
Cappellaccio 2000 2400 28.00 18.67 2.000 0.000
Roccia 2200 2800 38.00 25.33 5.000 0.000


Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
53


Stratigrafia


Simbologia adottata

N Indice dello strato
H Spessore dello strato espresso in [m]
a Inclinazione espressa in []
Kw Costante di Winkler orizzontale espressa in Kg/cm
2
/cm
Ks Coefficiente di spinta
Terreno Terreno dello strato

Nr. H a Kw Ks Terreno
1 1.64 0.00 0.00 0.40 Riporto
2 6.00 0.00 30.00 0.30 Cappellaccio
3 10.00 0.00 30.00 0.20 Roccia


Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
54

Descrizione combinazioni di carico


Simbologia adottata
F/S Effetto dell'azione (FAV: Favorevole, SFAV: Sfavorevole)
Coefficiente di partecipazione della condizione
Coefficiente di combinazione della condizione

Combinazione n 1 - Caso A1-M1 (STR)
S/F *
Peso proprio muro FAV 1.00 1.00 1.00
Peso proprio terrapieno FAV 1.00 1.00 1.00
Spinta terreno SFAV 1.30 1.00 1.30

Combinazione n 2 - Caso A2-M2 (GEO)
S/F *
Peso proprio muro SFAV 1.00 1.00 1.00
Peso proprio terrapieno SFAV 1.00 1.00 1.00
Spinta terreno SFAV 1.00 1.00 1.00

Combinazione n 3 - Caso A2-M2 (GEO-STAB)
S/F *
Peso proprio muro SFAV 1.00 1.00 1.00
Peso proprio terrapieno SFAV 1.00 1.00 1.00
Spinta terreno SFAV 1.00 1.00 1.00

Combinazione n 4 - Caso A1-M1 (STR) - Sisma Vert. negativo
S/F *
Peso proprio muro SFAV 1.00 1.00 1.00
Peso proprio terrapieno SFAV 1.00 1.00 1.00
Spinta terreno SFAV 1.00 1.00 1.00

Combinazione n 5 - Caso A1-M1 (STR) - Sisma Vert. positivo
S/F *
Peso proprio muro SFAV 1.00 1.00 1.00
Peso proprio terrapieno SFAV 1.00 1.00 1.00
Spinta terreno SFAV 1.00 1.00 1.00

Combinazione n 6 - Caso A2-M2 (GEO) - Sisma Vert. positivo
S/F *
Peso proprio muro SFAV 1.00 1.00 1.00
Peso proprio terrapieno SFAV 1.00 1.00 1.00
Spinta terreno SFAV 1.00 1.00 1.00

Combinazione n 7 - Caso A2-M2 (GEO) - Sisma Vert. negativo
S/F *
Peso proprio muro SFAV 1.00 1.00 1.00
Peso proprio terrapieno SFAV 1.00 1.00 1.00
Spinta terreno SFAV 1.00 1.00 1.00

Combinazione n 8 - Caso A2-M2 (GEO-STAB) - Sisma Vert. positivo
S/F *
Peso proprio muro SFAV 1.00 1.00 1.00
Peso proprio terrapieno SFAV 1.00 1.00 1.00
Spinta terreno SFAV 1.00 1.00 1.00

Combinazione n 9 - Caso A2-M2 (GEO-STAB) - Sisma Vert. negativo
S/F *
Peso proprio muro SFAV 1.00 1.00 1.00
Peso proprio terrapieno SFAV 1.00 1.00 1.00
Spinta terreno SFAV 1.00 1.00 1.00

Combinazione n 10 - Quasi Permanente (SLE)
S/F *
Peso proprio muro -- 1.00 1.00 1.00
Peso proprio terrapieno -- 1.00 1.00 1.00
Spinta terreno -- 1.00 1.00 1.00

Combinazione n 11 - Frequente (SLE)
S/F *
Peso proprio muro -- 1.00 1.00 1.00
Peso proprio terrapieno -- 1.00 1.00 1.00
Spinta terreno -- 1.00 1.00 1.00

Combinazione n 12 - Rara (SLE)
S/F *
Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
55
Peso proprio muro -- 1.00 1.00 1.00
Peso proprio terrapieno -- 1.00 1.00 1.00
Spinta terreno -- 1.00 1.00 1.00


Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
56

Impostazioni analisi pali


Numero elementi palo 40
Tipo carico palo Distribuito
Calcolo della portanza metodo di Terzaghi

Criterio di rottura del sistema terreno-palo
Pressione limite passiva con moltiplicatore pari a 1.00

Andamento pressione verticale
Geostatica

Impostazioni di analisi


Metodo verifica sezioni Stato limite

Impostazioni verifiche SLU

Coefficienti parziali per resistenze di calcolo dei materiali
Coefficiente di sicurezza calcestruzzo a compressione 1.50
Coefficiente di sicurezza calcestruzzo a trazione 1.50
Coefficiente di sicurezza acciaio 1.15
Fattore riduzione da resistenza cubica a cilindrica 0.83
Fattore di riduzione per carichi di lungo periodo 0.85
Coefficiente di sicurezza per la sezione 1.00

Impostazioni verifiche SLE

Condizioni ambientali Ordinarie
Armatura ad aderenza migliorata
Verifica fessurazione
Sensibilit delle armature Poco sensibile
Valori limite delle aperture delle fessure w
1
= 0.20
w
2
= 0.30
w
3
= 0.40
Metodo di calcolo aperture delle fessure Circ. Min. 252 (15/10/1996)
Verifica delle tensioni
Combinazione di carico Rara
c
< 0.60 f
ck
-
f
< 0.80 f
yk

Quasi permanente
c
< 0.45 f
ck



Impostazioni avanzate

Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
57

Quadro riassuntivo coeff. di sicurezza calcolati


Simbologia adottata
C Identificativo della combinazione
Tipo Tipo combinazione
Sisma Combinazione sismica
CS
SCO
Coeff. di sicurezza allo scorrimento
CS
RIB
Coeff. di sicurezza al ribaltamento
CS
QLIM
Coeff. di sicurezza a carico limite
CS
STAB
Coeff. di sicurezza a stabilit globale

C Tipo Sisma cs
sco
cs
rib
cs
qlim
cs
stab

1 A1-M1 - [1] -- -- -- -- --
2 A2-M2 - [1] -- -- -- -- --
3 STAB - [1] -- -- -- -- 15.57
4 A1-M1 - [2] Orizzontale + Verticale negativo -- -- -- --
5 A1-M1 - [2] Orizzontale + Verticale positivo -- -- -- --
6 A2-M2 - [2] Orizzontale + Verticale positivo -- -- -- --
7 A2-M2 - [2] Orizzontale + Verticale negativo -- -- -- --
8 STAB - [2] Orizzontale + Verticale positivo -- -- -- 11.78
9 STAB - [2] Orizzontale + Verticale negativo -- -- -- 13.25
10 SLEQ - [1] -- -- -- -- --
11 SLEF - [1] -- -- -- -- --
12 SLER - [1] -- -- -- -- --

Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
58

Analisi della spinta e verifiche


Sistema di riferimento adottato per le coordinate :
Origine in testa al muro (spigolo di monte)
Ascisse X (espresse in [m]) positive verso monte
Ordinate Y (espresse in [m]) positive verso l'alto
Le forze orizzontali sono considerate positive se agenti da monte verso valle
Le forze verticali sono considerate positive se agenti dall'alto verso il basso

Calcolo riferito ad 1 metro di muro


Tipo di analisi

Calcolo della spinta metodo di Mononobe-Okabe
Calcolo della stabilit globale metodo di Bishop
Calcolo della spinta in condizioni di Spinta attiva

Sisma

Combinazioni SLU
Accelerazione al suolo a
g
0.94 [m/s^2]
Coefficiente di amplificazione per tipo di sottosuolo (S) 1.20
Coefficiente di amplificazione topografica (St) 1.40
Coefficiente riduzione (
m
) 1.00
Rapporto intensit sismica verticale/orizzontale 0.50
Coefficiente di intensit sismica orizzontale (percento) k
h
=(a
g
/g*
m
*St*S) = 16.18
Coefficiente di intensit sismica verticale (percento) k
v
=0.50 * k
h
= 8.09

Combinazioni SLE
Accelerazione al suolo a
g
0.34 [m/s^2]
Coefficiente di amplificazione per tipo di sottosuolo (S) 1.20
Coefficiente di amplificazione topografica (St) 1.40
Coefficiente riduzione (
m
) 1.00
Rapporto intensit sismica verticale/orizzontale 0.50
Coefficiente di intensit sismica orizzontale (percento) k
h
=(a
g
/g*
m
*St*S) = 5.82
Coefficiente di intensit sismica verticale (percento) k
v
=0.50 * k
h
= 2.91

Forma diagramma incremento sismico Stessa forma diagramma statico


Partecipazione spinta passiva (percento) 0.0
Lunghezza del muro 10.00 [m]

Peso muro 1620.00 [kg]
Baricentro del muro X=0.05 Y=-1.32

Superficie di spinta
Punto inferiore superficie di spinta X = 0.60 Y = -2.04
Punto superiore superficie di spinta X = 0.60 Y = 0.00
Altezza della superficie di spinta 2.04 [m]
Inclinazione superficie di spinta(rispetto alla verticale) 0.00 []



COMBINAZIONE n 2

Valore della spinta statica 926.49 [kg]
Componente orizzontale della spinta statica 901.01 [kg]
Componente verticale della spinta statica 215.79 [kg]
Punto d'applicazione della spinta X = 0.60 [m] Y = -1.09 [m]
Inclinaz. della spinta rispetto alla normale alla superficie 13.47 []
Coefficiente di spinta attiva in condizioni statiche 0.4128 []

Peso terrapieno gravante sulla fondazione a monte 1574.40 [kg]
Baricentro terrapieno gravante sulla fondazione a monte X = 0.30 [m] Y = -0.82 [m]

Risultanti
Risultante dei carichi applicati in dir. orizzontale 901.01 [kg]
Risultante dei carichi applicati in dir. verticale 3410.19 [kg]
Sforzo normale sul piano di posa della fondazione 3410.19 [kg]
Sforzo tangenziale sul piano di posa della fondazione 901.01 [kg]
Eccentricit rispetto al baricentro della fondazione 0.25 [m]
Lunghezza fondazione reagente 0.45 [m]
Risultante in fondazione 3527.21 [kg]
Inclinazione della risultante (rispetto alla normale) 14.80 []
Momento rispetto al baricentro della fondazione 855.20 [kgm]
Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
59



Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
60

Sollecitazioni paramento


Combinazione n 2
L'ordinata Y(espressa in m) considerata positiva verso il basso con origine in testa al muro
Momento positivo se tende le fibre contro terra (a monte), espresso in kgm
Sforzo normale positivo di compressione, espresso in kg
Taglio positivo se diretto da monte verso valle, espresso in kg


Nr. Y N M T
1 0.00 0.00 0.00 0.00
2 0.10 51.25 0.12 3.52
3 0.21 102.50 0.96 14.08
4 0.31 153.75 3.25 31.68
5 0.41 205.00 7.70 56.31
6 0.51 256.25 15.03 87.99
7 0.61 307.50 25.97 126.70
8 0.72 358.75 41.25 172.46
9 0.82 410.00 61.57 225.25
10 0.92 461.25 87.66 285.08
11 1.03 512.50 120.25 351.96
12 1.13 563.75 160.05 425.87
13 1.23 615.00 207.79 506.82
14 1.33 666.25 264.19 594.81
15 1.44 717.50 329.97 689.83
16 1.54 768.75 405.85 791.90
17 1.64 820.00 492.55 901.01

Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
61

Inviluppo sollecitazioni piastra di fondazione


Combinazione n 2
Dimensioni della piastra(Simmetria)
Larghezza(m) = 5.00 Altezza(m) = 0.60
Origine all'attacco con il muro sull'asse di simmetria
Ascissa X positiva verso destra
Ordinata Y positiva dall'attacco con il muro verso l'estremo libero
I momenti negativi tendono le fibre superiori

Sollecitazioni in direzione Y

Nr. Y M
ymin
M
ymax
T
ymin
T
ymax

1 0.00 -542.79 0.00 -2281.22 2394.52
2 0.05 -412.86 0.00 -2113.30 1630.22
3 0.10 -322.02 0.00 -1613.73 874.13
4 0.15 -292.49 0.00 -1276.38 208.46
5 0.20 -279.10 0.00 -1035.20 0.00
6 0.25 -243.31 0.00 -1069.37 0.00
7 0.30 -181.20 0.00 -1601.31 0.00
8 0.35 -129.34 0.00 -1229.34 0.00
9 0.40 -85.97 0.00 -901.54 0.00
10 0.45 -50.31 0.00 -641.10 0.00
11 0.50 -24.02 0.00 -413.19 0.00
12 0.55 -7.26 3.05 -207.82 0.00
13 0.60 0.00 0.88 -36.52 13.31


Sollecitazioni in direzione X

Nr. X M
xmin
M
xmax
T
xmin
T
xmax

1 0.00 -42.42 0.00 -781.25 230.27
2 0.15 -12.94 20.88 -295.13 1529.78
3 0.25 0.00 51.40 -539.11 539.09
4 0.35 -12.94 20.88 -1529.80 295.12
5 0.50 -42.42 0.00 -781.26 781.23
6 0.65 -12.94 20.88 -295.15 1529.75
7 0.75 0.00 51.40 -539.13 539.06
8 0.85 -12.94 20.88 -1529.82 295.09
9 1.00 -42.42 0.00 -781.27 781.18
10 1.15 -12.94 20.88 -295.18 1529.67
11 1.25 0.00 51.40 -539.19 538.99
12 1.35 -12.94 20.87 -1529.85 295.02
13 1.50 -42.42 0.00 -781.27 781.05
14 1.65 -12.94 20.87 -295.28 1529.44
15 1.75 0.00 51.39 -539.33 538.79
16 1.85 -12.94 20.87 -1529.94 294.84
17 2.00 -42.43 0.00 -781.28 780.68
18 2.15 -12.94 20.86 -295.54 1528.83
19 2.25 0.00 51.38 -539.70 538.24
20 2.35 -12.94 20.85 -1530.23 294.36
21 2.50 -42.46 0.00 -781.48 779.74
22 2.65 -12.94 20.82 -296.22 1527.34
23 2.75 0.00 51.34 -540.65 536.79
24 2.85 -12.95 20.80 -1532.22 293.12
25 3.00 -42.54 0.00 -784.36 778.34
26 3.15 -12.95 20.73 -297.98 1525.52
27 3.25 0.00 51.22 -542.75 532.43
28 3.35 -12.97 20.65 -1546.12 289.81
29 3.50 -42.80 0.00 -804.47 781.95
30 3.65 -12.99 20.32 -303.31 1530.52
31 3.75 -3.58 50.64 -548.46 515.42
32 3.85 -13.10 19.83 -1581.02 275.58
33 4.00 -44.30 0.00 -796.14 779.73
34 4.15 -13.65 17.70 -330.45 1466.09
35 4.25 -13.86 46.77 -599.87 440.18
36 4.35 -17.17 17.93 -1232.29 167.88
37 4.50 -56.78 0.00 -817.78 307.96
38 4.65 -28.62 15.60 -844.76 647.48
39 4.77 0.00 24.90 -1037.36 472.41
40 4.88 -2.24 18.30 -609.87 134.23
41 5.00 0.00 4.76 -420.77 0.00

Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
62

Armature e tensioni nei materiali del muro


Combinazione n 2
L'ordinata Y(espressa in [m]) considerata positiva verso il basso con origine in testa al muro
B base della sezione espressa in [cm]
H altezza della sezione espressa in [cm]
A
fs
area di armatura in corrispondenza del lembo di monte in [cmq]
A
fi
area di armatura in corrispondenza del lembo di valle in [cmq]
N
u
sforzo normale ultimo espresso in [kg]
M
u
momento ultimo espresso in [kgm]
CS coefficiente sicurezza sezione
VRcd Aliquota di taglio assorbito dal cls, espresso in [kg]
VRsd Aliquota di taglio assorbito dall'armatura, espresso in [kg]
VRd Resistenza al taglio, espresso in [kg]



Nr. Y B, H A
fs
A
fi
N
u
M
u
CS V
Rd
V
Rcd
V
Rsd

1 0.00 100, 20 3.02 2.51 0 0 1000.00 8653 -- --
2 0.10 100, 20 3.02 2.51 250319 -587 4884.27 8660 -- --
3 0.21 100, 20 3.02 2.51 244653 -2296 2386.86 8666 -- --
4 0.31 100, 20 3.02 2.51 235758 -4979 1533.39 8673 -- --
5 0.41 100, 20 3.02 2.51 190852 -7165 930.98 8679 -- --
6 0.51 100, 20 3.02 2.51 141829 -8320 553.48 8686 -- --
7 0.61 100, 20 3.02 2.51 91853 -7759 298.71 8692 -- --
8 0.72 100, 20 3.02 2.51 50024 -5751 139.44 8699 -- --
9 0.82 100, 20 3.02 2.51 28196 -4234 68.77 8705 -- --
10 0.92 100, 20 3.02 2.51 18160 -3451 39.37 8712 -- --
11 1.03 100, 20 3.02 2.51 12991 -3048 25.35 8718 -- --
12 1.13 100, 20 3.02 2.51 9882 -2806 17.53 8725 -- --
13 1.23 100, 20 3.02 2.51 7830 -2646 12.73 8732 -- --
14 1.33 100, 20 3.02 2.51 6388 -2533 9.59 8738 -- --
15 1.44 100, 20 3.02 2.51 5329 -2451 7.43 8745 -- --
16 1.54 100, 20 3.02 2.51 4523 -2388 5.88 8751 -- --
17 1.64 100, 20 3.02 2.51 3893 -2339 4.75 8758 -- --


Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
63

Armature e tensioni nei materiali della fondazione


Combinazione n 2
Simbologia adottata
B base della sezione espressa in [cm]
H altezza della sezione espressa in [cm]
A
fi
area di armatura in corrispondenza del lembo inferiore in [cmq]
A
fs
area di armatura in corrispondenza del lembo superiore in [cmq]
N
u
sforzo normale ultimo espresso in [kg]
M
u
momento ultimo espresso in [kgm]
CS coefficiente sicurezza sezione
VRcd Aliquota di taglio assorbito dal cls, espresso in [kg]
VRsd Aliquota di taglio assorbito dall'armatura, espresso in [kg]
VRd Resistenza al taglio, espresso in [kg]

Fondazione di monte

(L'ascissa X, espressa in [m], positiva verso valle con origine in corrispondenza dell'estremo libero della fondazione di monte)

Nr. Y B, H A
fs
A
fi
N
u
M
u
CS V
Rd
V
Rcd
V
Rsd

1 0.00 100, 40 7.70 7.70 0 10870 1000.00 15220 -- --
2 0.05 100, 40 7.70 7.70 0 -10870 1497.89 15220 -- --
3 0.10 100, 40 7.70 7.70 0 -10870 452.55 15220 -- --
4 0.15 100, 40 7.70 7.70 0 -10870 216.04 15220 -- --
5 0.20 100, 40 7.70 7.70 0 -10870 126.43 15220 -- --
6 0.25 100, 40 7.70 7.70 0 -10870 84.04 15220 -- --
7 0.30 100, 40 7.70 7.70 0 -10870 59.99 15220 -- --
8 0.35 100, 40 7.70 7.70 0 -10870 44.67 15220 -- --
9 0.40 100, 40 7.70 7.70 0 -10870 38.94 15220 -- --
10 0.45 100, 40 7.70 7.70 0 -10870 37.16 15220 -- --
11 0.50 100, 40 7.70 7.70 0 -10870 33.75 15220 -- --
12 0.55 100, 40 7.70 7.70 0 -10870 26.33 15220 -- --
13 0.60 100, 40 7.70 7.70 0 -10870 20.03 15220 -- --


Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
64

Analisi dei pali



Combinazione n 2
Risultanti sulla base della fondazione (per metro lineare di muro)

Orizzontale [kg] 901.0
Verticale [kg] 3410.2
Momento [kgm] -855.2

Spostamenti della piastra di fondazione

Orizzontale [cm] 0.01747
Verticale [cm] -0.00007
Rotazione [] -0.01354

Scarichi in testa ai pali

Fila nr. N.pali N [kg] T [kg] M [kgm] Tu [kg] Mu [kgm]
1 19 1795 474 -360 1725 -1311


Calcolo della portanza

m
tensione tangenziale media palo-terreno in [kg/cmq]

p
tensione sul terreno alla punta del palo in [kg/cmq]
N
c
, N
q
, N

fattori di capacit portante


N'
c
, N'
q
, N'

fattori di capacit portante corretti


P
l
portanza caratteristica per attrito e aderenza laterale in [kg]
P
p
portanza caratteristica di punta in [kg]
P
t
portanza caratteristica totale in [kg]
P
d,s
portanza di progetto, con applicazione dei coeff. parziali alle singole aliquote della portanza, in [kg]
P
d,c
portanza di progetto, con applicazione del coeff. parziale alla portanza totale, in [kg]
PT Parametri Terreno utilizzati


Fila N
c
N'
c
N
q
N'
q
N

N'


m

p

1 25.13 25.13 12.72 12.72 8.21 8.21 -0.02 3.28



Fila P
l
P
p
P
t
P
a,s
P
a,c
PT
1 585 55021 93925 32164 55001 MEDI
1 506 24178 41358 13967 24079 MINIMI

Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
65

Verifica a punzonamento della fondazione


D diametro dei pali della fila espresso in [cm]
H
f
altezza della fondazione in corrispondenza della fila espressa in [cm]
S
l
superficie di aderenza palo-fondazione (H
f
D) espressa in [cmq]
N sforzo normale trasmesso dal palo alla fondazione espresso in [kg]

c
tensione tangenziale palo-fondazione espressa in [kg/cmq]

Fila D H
f
S
l
N
c

1 30.0 40.0 3769.9 1795 0.48


Sollecitazioni nei pali e verifiche delle sezioni


Combinazione n 2
Nr. numero d'ordine della sezione a partire dall'attacco palo-fondazione
Y ordinata della sezione a partire dall'attacco palo-fondazione positiva verso il basso (in [m])
M momento flettente espresso in [kgm]
N sforzo normale espresso in [kg]
T taglio espresso in [kg]
M
u
momento ultimo espresso in [kgm]
N
u
sforzo normale ultimo espresso in [kg]
T
u
taglio ultimo espresso in [kg]
CS coefficiente di sicurezza

Sollecitazioni e tensioni per la fila di pali nr. 1

Nr. Y M N T A
f
M
u
N
u
T
u
CS
1 0.00 -360 1795 474 58.11 11292 56244 70745 31.34
2 0.07 -396 1810 463 58.11 11374 51994 70745 28.73
3 0.15 -431 1825 441 58.11 11431 48436 70745 26.54
4 0.22 -464 1840 408 58.11 11468 45493 70745 24.73
5 0.30 -494 1854 364 58.11 11491 43101 70745 23.24
6 0.38 -522 1869 309 58.11 11508 41229 70745 22.06
7 0.45 -545 1884 244 58.11 11519 39816 70745 21.14
8 0.53 -563 1898 167 58.11 11522 38831 70745 20.46
9 0.60 -576 1912 79 58.11 11524 38281 70745 20.02
10 0.67 -582 1926 -11 58.11 11525 38175 70745 19.82
11 0.75 -581 1941 -89 58.11 11524 38504 70745 19.84
12 0.82 -574 1955 -156 58.11 11521 39224 70745 20.07
13 0.90 -562 1969 -213 58.11 11517 40310 70745 20.48
14 0.97 -546 1982 -260 58.11 11504 41730 70745 21.05
15 1.05 -527 1996 -300 58.11 11487 43512 70745 21.80
16 1.13 -504 2010 -331 58.11 11467 45679 70745 22.73
17 1.20 -480 2023 -355 58.11 11434 48228 70745 23.84
18 1.27 -453 2036 -373 58.11 11387 51188 70745 25.14
19 1.35 -425 2050 -385 58.11 11327 54621 70745 26.65
20 1.43 -396 2063 -392 58.11 11243 58540 70745 28.38
21 1.50 -367 2076 -394 58.11 11129 62984 70745 30.34
22 1.57 -337 2089 -392 58.11 10980 68000 70745 32.55
23 1.65 -308 2102 -386 58.11 10782 73598 70745 35.02
24 1.72 -279 2114 -378 58.11 10522 79764 70745 37.72
25 1.80 -251 2127 -366 58.11 10180 86413 70745 40.62
26 1.88 -223 2140 -352 58.11 9769 93673 70745 43.78
27 1.95 -197 2152 -336 58.11 9304 101768 70745 47.29
28 2.02 -172 2164 -318 58.11 8778 110738 70745 51.16
29 2.10 -148 2177 -298 58.11 8181 120550 70745 55.38
30 2.17 -125 2189 -277 58.11 7515 131217 70745 59.95
31 2.25 -105 2201 -255 58.11 6775 142572 70745 64.78
32 2.32 -85 2213 -231 58.11 5965 154436 70745 69.79
33 2.40 -68 2225 -207 58.11 5097 166464 70745 74.83
34 2.48 -53 2236 -182 58.11 4191 178244 70745 79.71
35 2.55 -39 2248 -156 58.11 3281 189375 70745 84.25
36 2.63 -27 2259 -129 58.11 2407 199427 70745 88.27
37 2.70 -18 2271 -102 58.11 1575 203274 70745 89.52
38 2.77 -10 2282 -73 58.11 897 205299 70745 89.96
39 2.85 -4 2293 -45 58.11 403 206776 70745 90.17
40 2.92 -1 2304 -15 58.11 102 207677 70745 90.13
41 3.00 0 2315 -15 58.11 0 207982 70745 89.83



COMBINAZIONE n 6

Valore della spinta statica 926.49 [kg]
Componente orizzontale della spinta statica 901.01 [kg]
Componente verticale della spinta statica 215.79 [kg]
Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
66
Punto d'applicazione della spinta X = 0.60 [m] Y = -1.09 [m]
Inclinaz. della spinta rispetto alla normale alla superficie 13.47 []
Coefficiente di spinta attiva in condizioni statiche 0.4128 []

Incremento sismico della spinta 399.73 [kg]
Punto d'applicazione dell'incremento sismico di spinta X = 0.60 [m] Y = -1.09 [m]
Coefficiente di spinta attiva in condizioni sismiche 0.5483 []

Peso terrapieno gravante sulla fondazione a monte 1574.40 [kg]
Baricentro terrapieno gravante sulla fondazione a monte X = 0.30 [m] Y = -0.82 [m]
Inerzia del muro 262.17 [kg]
Inerzia verticale del muro 131.09 [kg]
Inerzia del terrapieno fondazione di monte 254.79 [kg]
Inerzia verticale del terrapieno fondazione di monte 127.40 [kg]

Risultanti
Risultante dei carichi applicati in dir. orizzontale 1806.71 [kg]
Risultante dei carichi applicati in dir. verticale 3761.78 [kg]
Sforzo normale sul piano di posa della fondazione 3761.78 [kg]
Sforzo tangenziale sul piano di posa della fondazione 1806.71 [kg]
Eccentricit rispetto al baricentro della fondazione 0.45 [m]
Lunghezza fondazione reagente -0.15 [m]
Risultante in fondazione 4173.15 [kg]
Inclinazione della risultante (rispetto alla normale) 25.65 []
Momento rispetto al baricentro della fondazione 1691.77 [kgm]



Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
67

Sollecitazioni paramento


Combinazione n 6
L'ordinata Y(espressa in m) considerata positiva verso il basso con origine in testa al muro
Momento positivo se tende le fibre contro terra (a monte), espresso in kgm
Sforzo normale positivo di compressione, espresso in kg
Taglio positivo se diretto da monte verso valle, espresso in kg


Nr. Y N M T
1 0.00 0.00 0.00 0.00
2 0.10 51.25 0.60 13.33
3 0.21 102.50 3.08 36.74
4 0.31 153.75 8.47 70.22
5 0.41 205.00 17.82 113.79
6 0.51 256.25 32.14 167.42
7 0.61 307.50 52.48 231.13
8 0.72 358.75 79.87 304.92
9 0.82 410.00 115.34 388.79
10 0.92 461.25 159.92 482.73
11 1.03 512.50 214.64 586.75
12 1.13 563.75 280.54 700.84
13 1.23 615.00 358.66 825.01
14 1.33 666.25 450.02 959.26
15 1.44 717.50 555.65 1103.58
16 1.54 768.75 676.59 1257.98
17 1.64 820.00 813.88 1422.45

Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
68

Inviluppo sollecitazioni piastra di fondazione


Combinazione n 6
Dimensioni della piastra(Simmetria)
Larghezza(m) = 5.00 Altezza(m) = 0.60
Origine all'attacco con il muro sull'asse di simmetria
Ascissa X positiva verso destra
Ordinata Y positiva dall'attacco con il muro verso l'estremo libero
I momenti negativi tendono le fibre superiori

Sollecitazioni in direzione Y

Nr. Y M
ymin
M
ymax
T
ymin
T
ymax

1 0.00 -532.82 25.89 -2295.77 2870.28
2 0.05 -399.39 0.00 -2129.22 2004.97
3 0.10 -308.73 0.00 -1595.17 1163.31
4 0.15 -284.91 0.00 -1241.00 416.81
5 0.20 -278.10 0.00 -993.14 66.99
6 0.25 -245.62 0.00 -1034.98 0.00
7 0.30 -183.19 0.00 -1649.45 0.00
8 0.35 -131.08 0.00 -1262.09 0.00
9 0.40 -87.45 0.00 -919.34 0.00
10 0.45 -51.38 0.00 -650.85 0.00
11 0.50 -24.71 0.00 -418.37 0.00
12 0.55 -7.62 3.81 -210.49 0.00
13 0.60 0.00 0.89 -39.98 4.33


Sollecitazioni in direzione X

Nr. X M
xmin
M
xmax
T
xmin
T
xmax

1 0.00 -46.88 0.00 -477.91 253.57
2 0.15 -14.42 23.24 -337.36 1069.35
3 0.25 0.00 56.87 -506.76 506.74
4 0.35 -14.42 23.24 -1069.39 337.35
5 0.50 -46.88 0.00 -477.94 477.89
6 0.65 -14.42 23.24 -337.39 1069.31
7 0.75 0.00 56.87 -506.79 506.71
8 0.85 -14.42 23.24 -1069.46 337.32
9 1.00 -46.88 0.00 -478.00 477.85
10 1.15 -14.42 23.24 -337.44 1069.23
11 1.25 0.00 56.87 -506.86 506.63
12 1.35 -14.42 23.24 -1069.65 337.26
13 1.50 -46.88 0.00 -478.14 477.74
14 1.65 -14.42 23.23 -337.59 1069.02
15 1.75 0.00 56.86 -507.03 506.41
16 1.85 -14.43 23.23 -1070.16 337.10
17 2.00 -46.89 0.00 -478.54 477.45
18 2.15 -14.43 23.22 -338.00 1068.46
19 2.25 0.00 56.84 -507.51 505.83
20 2.35 -14.43 23.21 -1071.54 336.66
21 2.50 -46.92 0.00 -479.60 476.68
22 2.65 -14.43 23.18 -339.07 1066.91
23 2.75 0.00 56.80 -508.74 504.31
24 2.85 -14.43 23.16 -1074.95 335.53
25 3.00 -47.01 0.00 -482.30 474.69
26 3.15 -14.44 23.08 -341.95 1061.87
27 3.25 0.00 56.66 -511.82 500.20
28 3.35 -14.46 22.99 -1082.99 332.76
29 3.50 -47.30 0.00 -490.31 469.24
30 3.65 -14.48 22.63 -351.98 1042.65
31 3.75 -3.72 56.03 -521.68 484.90
32 3.85 -14.60 22.09 -1115.63 322.99
33 4.00 -48.95 0.00 -531.65 445.97
34 4.15 -14.82 19.74 -406.04 992.26
35 4.25 -15.07 51.76 -584.18 395.15
36 4.35 -18.73 19.97 -1530.55 251.08
37 4.50 -62.75 0.00 -893.24 511.64
38 4.65 -31.79 17.33 -916.37 1009.00
39 4.77 0.00 27.42 -1163.30 517.67
40 4.88 -2.44 19.93 -674.84 146.54
41 5.00 0.00 4.89 -471.12 0.00

Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
69

Armature e tensioni nei materiali del muro


Combinazione n 6
L'ordinata Y(espressa in [m]) considerata positiva verso il basso con origine in testa al muro
B base della sezione espressa in [cm]
H altezza della sezione espressa in [cm]
A
fs
area di armatura in corrispondenza del lembo di monte in [cmq]
A
fi
area di armatura in corrispondenza del lembo di valle in [cmq]
N
u
sforzo normale ultimo espresso in [kg]
M
u
momento ultimo espresso in [kgm]
CS coefficiente sicurezza sezione
VRcd Aliquota di taglio assorbito dal cls, espresso in [kg]
VRsd Aliquota di taglio assorbito dall'armatura, espresso in [kg]
VRd Resistenza al taglio, espresso in [kg]



Nr. Y B, H A
fs
A
fi
N
u
M
u
CS V
Rd
V
Rcd
V
Rsd

1 0.00 100, 20 3.02 2.51 0 0 1000.00 8653 -- --
2 0.10 100, 20 3.02 2.51 242882 -2830 4739.16 8660 -- --
3 0.21 100, 20 3.02 2.51 211163 -6340 2060.12 8666 -- --
4 0.31 100, 20 3.02 2.51 149153 -8220 970.10 8673 -- --
5 0.41 100, 20 3.02 2.51 87724 -7625 427.92 8679 -- --
6 0.51 100, 20 3.02 2.51 41112 -5157 160.44 8686 -- --
7 0.61 100, 20 3.02 2.51 21957 -3747 71.40 8692 -- --
8 0.72 100, 20 3.02 2.51 14069 -3132 39.22 8699 -- --
9 0.82 100, 20 3.02 2.51 10009 -2816 24.41 8705 -- --
10 0.92 100, 20 3.02 2.51 7573 -2626 16.42 8712 -- --
11 1.03 100, 20 3.02 2.51 5971 -2501 11.65 8718 -- --
12 1.13 100, 20 3.02 2.51 4849 -2413 8.60 8725 -- --
13 1.23 100, 20 3.02 2.51 4028 -2349 6.55 8732 -- --
14 1.33 100, 20 3.02 2.51 3406 -2301 5.11 8738 -- --
15 1.44 100, 20 3.02 2.51 2922 -2263 4.07 8745 -- --
16 1.54 100, 20 3.02 2.51 2537 -2233 3.30 8751 -- --
17 1.64 100, 20 3.02 2.51 2225 -2208 2.71 8758 -- --


Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
70

Armature e tensioni nei materiali della fondazione


Combinazione n 6
Simbologia adottata
B base della sezione espressa in [cm]
H altezza della sezione espressa in [cm]
A
fi
area di armatura in corrispondenza del lembo inferiore in [cmq]
A
fs
area di armatura in corrispondenza del lembo superiore in [cmq]
N
u
sforzo normale ultimo espresso in [kg]
M
u
momento ultimo espresso in [kgm]
CS coefficiente sicurezza sezione
VRcd Aliquota di taglio assorbito dal cls, espresso in [kg]
VRsd Aliquota di taglio assorbito dall'armatura, espresso in [kg]
VRd Resistenza al taglio, espresso in [kg]

Fondazione di monte

(L'ascissa X, espressa in [m], positiva verso valle con origine in corrispondenza dell'estremo libero della fondazione di monte)

Nr. Y B, H A
fs
A
fi
N
u
M
u
CS V
Rd
V
Rcd
V
Rsd

1 0.00 100, 40 7.70 7.70 0 10870 1000.00 15220 -- --
2 0.05 100, 40 7.70 7.70 0 -10870 1426.40 15220 -- --
3 0.10 100, 40 7.70 7.70 0 -10870 439.85 15220 -- --
4 0.15 100, 40 7.70 7.70 0 -10870 211.55 15220 -- --
5 0.20 100, 40 7.70 7.70 0 -10870 124.30 15220 -- --
6 0.25 100, 40 7.70 7.70 0 -10870 82.93 15220 -- --
7 0.30 100, 40 7.70 7.70 0 -10870 59.33 15220 -- --
8 0.35 100, 40 7.70 7.70 0 -10870 44.25 15220 -- --
9 0.40 100, 40 7.70 7.70 0 -10870 39.09 15220 -- --
10 0.45 100, 40 7.70 7.70 0 -10870 38.15 15220 -- --
11 0.50 100, 40 7.70 7.70 0 -10870 35.21 15220 -- --
12 0.55 100, 40 7.70 7.70 0 -10870 27.22 15220 -- --
13 0.60 100, 40 7.70 7.70 0 -10870 20.40 15220 -- --


Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
71

Analisi dei pali



Combinazione n 6
Risultanti sulla base della fondazione (per metro lineare di muro)

Orizzontale [kg] 1806.7
Verticale [kg] 3761.8
Momento [kgm] -1691.8

Spostamenti della piastra di fondazione

Orizzontale [cm] 0.03643
Verticale [cm] -0.00128
Rotazione [] -0.02868

Scarichi in testa ai pali

Fila nr. N.pali N [kg] T [kg] M [kgm] Tu [kg] Mu [kgm]
1 19 1980 951 -791 1686 -1403


Calcolo della portanza

m
tensione tangenziale media palo-terreno in [kg/cmq]

p
tensione sul terreno alla punta del palo in [kg/cmq]
N
c
, N
q
, N

fattori di capacit portante


N'
c
, N'
q
, N'

fattori di capacit portante corretti


P
l
portanza caratteristica per attrito e aderenza laterale in [kg]
P
p
portanza caratteristica di punta in [kg]
P
t
portanza caratteristica totale in [kg]
P
d,s
portanza di progetto, con applicazione dei coeff. parziali alle singole aliquote della portanza, in [kg]
P
d,c
portanza di progetto, con applicazione del coeff. parziale alla portanza totale, in [kg]
PT Parametri Terreno utilizzati


Fila N
c
N'
c
N
q
N'
q
N

N'


m

p

1 25.13 25.13 12.72 12.72 8.21 8.21 -0.02 3.53



Fila P
l
P
p
P
t
P
a,s
P
a,c
PT
1 585 55021 93925 40660 55001 MEDI
1 506 24178 41358 17745 24079 MINIMI

Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
72

Verifica a punzonamento della fondazione


D diametro dei pali della fila espresso in [cm]
H
f
altezza della fondazione in corrispondenza della fila espressa in [cm]
S
l
superficie di aderenza palo-fondazione (H
f
D) espressa in [cmq]
N sforzo normale trasmesso dal palo alla fondazione espresso in [kg]

c
tensione tangenziale palo-fondazione espressa in [kg/cmq]

Fila D H
f
S
l
N
c

1 30.0 40.0 3769.9 1980 0.53


Sollecitazioni nei pali e verifiche delle sezioni


Combinazione n 6
Nr. numero d'ordine della sezione a partire dall'attacco palo-fondazione
Y ordinata della sezione a partire dall'attacco palo-fondazione positiva verso il basso (in [m])
M momento flettente espresso in [kgm]
N sforzo normale espresso in [kg]
T taglio espresso in [kg]
M
u
momento ultimo espresso in [kgm]
N
u
sforzo normale ultimo espresso in [kg]
T
u
taglio ultimo espresso in [kg]
CS coefficiente di sicurezza

Sollecitazioni e tensioni per la fila di pali nr. 1

Nr. Y M N T A
f
M
u
N
u
T
u
CS
1 0.00 -791 1980 951 58.11 11530 28844 70745 14.57
2 0.07 -863 1995 940 58.11 11523 26645 70745 13.36
3 0.15 -933 2010 918 58.11 11504 24777 70745 12.33
4 0.22 -1002 2025 885 58.11 11488 23213 70745 11.46
5 0.30 -1068 2039 841 58.11 11475 21904 70745 10.74
6 0.38 -1131 2054 786 58.11 11464 20811 70745 10.13
7 0.45 -1190 2068 720 58.11 11454 19902 70745 9.62
8 0.53 -1244 2083 643 58.11 11443 19152 70745 9.20
9 0.60 -1293 2097 555 58.11 11435 18550 70745 8.85
10 0.67 -1334 2111 456 58.11 11428 18081 70745 8.56
11 0.75 -1369 2125 347 58.11 11423 17738 70745 8.35
12 0.82 -1395 2139 226 58.11 11420 17517 70745 8.19
13 0.90 -1412 2153 94 58.11 11418 17416 70745 8.09
14 0.97 -1419 2167 -49 58.11 11419 17440 70745 8.05
15 1.05 -1415 2180 -203 58.11 11421 17599 70745 8.07
16 1.13 -1400 2194 -367 58.11 11425 17907 70745 8.16
17 1.20 -1372 2207 -532 58.11 11432 18389 70745 8.33
18 1.27 -1332 2220 -671 58.11 11442 19069 70745 8.59
19 1.35 -1282 2233 -786 58.11 11455 19958 70745 8.94
20 1.43 -1223 2246 -880 58.11 11467 21064 70745 9.38
21 1.50 -1157 2259 -954 58.11 11480 22420 70745 9.92
22 1.57 -1085 2272 -1009 58.11 11497 24067 70745 10.59
23 1.65 -1010 2285 -1047 58.11 11517 26059 70745 11.41
24 1.72 -931 2297 -1069 58.11 11529 28440 70745 12.38
25 1.80 -851 2310 -1078 58.11 11535 31307 70745 13.55
26 1.88 -770 2322 -1073 58.11 11536 34781 70745 14.98
27 1.95 -690 2334 -1057 58.11 11522 38996 70745 16.70
28 2.02 -610 2347 -1030 58.11 11481 44132 70745 18.81
29 2.10 -533 2359 -992 58.11 11399 50420 70745 21.38
30 2.17 -459 2370 -945 58.11 11252 58130 70745 24.52
31 2.25 -388 2382 -890 58.11 10997 67527 70745 28.35
32 2.32 -321 2394 -826 58.11 10565 78741 70745 32.89
33 2.40 -259 2405 -755 58.11 9882 91698 70745 38.12
34 2.48 -203 2417 -676 58.11 8988 107219 70745 44.36
35 2.55 -152 2428 -591 58.11 7863 125706 70745 51.77
36 2.63 -108 2439 -498 58.11 6482 146975 70745 60.25
37 2.70 -70 2451 -399 58.11 4860 169613 70745 69.21
38 2.77 -40 2462 -293 58.11 3129 191152 70745 77.66
39 2.85 -18 2472 -181 58.11 1505 203482 70745 82.30
40 2.92 -5 2483 -63 58.11 391 206813 70745 83.29
41 3.00 0 2494 -63 58.11 0 207982 70745 83.40

Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
73

Stabilit globale muro + terreno


Combinazione n 8
Le ascisse X sono considerate positive verso monte
Le ordinate Y sono considerate positive verso l'alto
Origine in testa al muro (spigolo contro terra)
W peso della striscia espresso in [kg]
angolo fra la base della striscia e l'orizzontale espresso in [] (positivo antiorario)
angolo d'attrito del terreno lungo la base della striscia
c coesione del terreno lungo la base della striscia espressa in [kg/cmq]
b larghezza della striscia espressa in [m]
u pressione neutra lungo la base della striscia espressa in [kg/cmq]

Metodo di Bishop
Numero di cerchi analizzati 36
Numero di strisce 25

Cerchio critico
Coordinate del centro X[m]= -1.48 Y[m]= 1.48
Raggio del cerchio R[m]= 6.72
Ascissa a valle del cerchio Xi[m]= -3.19
Ascissa a monte del cerchio Xs[m]= 5.09
Larghezza della striscia dx[m]= 0.33
Coefficiente di sicurezza C= 11.78
Le strisce sono numerate da monte verso valle

Caratteristiche delle strisce

Striscia W () Wsin b/cos c u
1 272.67 72.18 259.60 1.08 20.46 0.000 0.000
2 732.07 64.76 662.20 0.78 21.26 0.367 0.000
3 1109.78 58.73 948.60 0.64 26.56 2.800 0.000
4 1438.93 53.63 1158.68 0.56 26.56 2.800 0.000
5 1714.13 49.10 1295.58 0.51 26.56 2.800 0.000
6 1949.91 44.95 1377.54 0.47 26.56 2.800 0.000
7 2154.74 41.08 1415.95 0.44 26.56 2.800 0.000
8 2334.08 37.43 1418.70 0.42 26.56 2.800 0.000
9 2491.68 33.95 1391.66 0.40 26.56 2.800 0.000
10 2630.25 30.61 1339.40 0.38 26.56 2.800 0.000
11 2751.80 27.38 1265.67 0.37 26.56 2.800 0.000
12 2857.88 24.25 1173.62 0.36 26.56 2.800 0.000
13 2949.67 21.19 1065.96 0.35 26.56 2.800 0.000
14 3065.64 18.19 956.81 0.35 26.56 2.800 0.000
15 3177.49 15.24 835.16 0.34 26.56 2.800 0.000
16 3399.48 12.33 726.01 0.34 26.56 2.800 0.000
17 1940.54 9.46 318.82 0.34 26.56 2.800 0.000
18 1752.39 6.61 201.57 0.33 26.56 2.800 0.000
19 1553.22 3.77 102.13 0.33 26.56 2.800 0.000
20 1343.17 0.94 22.14 0.33 26.56 2.800 0.000
21 1122.30 -1.88 -36.79 0.33 26.56 2.800 0.000
22 890.62 -4.71 -73.08 0.33 26.56 2.800 0.000
23 648.01 -7.55 -85.10 0.33 26.56 2.800 0.000
24 394.31 -10.40 -71.21 0.34 26.56 2.800 0.000
25 129.25 -13.29 -29.71 0.34 26.56 2.800 0.000




W
i
= 44804.01 [kg]
W
i
sin
i
= 17639.92 [kg]
W
i
tan
i
= 22281.57 [kg]
tan
i
tan
i
= 6.95



Come visibile, sono stati previsti micropali a passo 50 cm, lunghi 3 metri, con est = 30cm, ed
armati con tubolari 2198.8.





Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
74
c) Muro a monte della strada (si vedano le sezioni di riferimento 9-14, allegate), nell ipotesi di
fondazione superficiale:


Fig 7_ Muro a valle su sezione 12


Normativa


N.T.C. 2008 - Approccio 1

Simbologia adottata

Gsfav
Coefficiente parziale sfavorevole sulle azioni permanenti

Gfav
Coefficiente parziale favorevole sulle azioni permanenti

Qsfav
Coefficiente parziale sfavorevole sulle azioni variabili

Qfav
Coefficiente parziale favorevole sulle azioni variabili

tan'
Coefficiente parziale di riduzione dell'angolo di attrito drenato

c'
Coefficiente parziale di riduzione della coesione drenata

cu
Coefficiente parziale di riduzione della coesione non drenata

qu
Coefficiente parziale di riduzione del carico ultimo

Coefficiente parziale di riduzione della resistenza a compressione uniassiale delle rocce



Coefficienti di partecipazione combinazioni statiche

Coefficienti parziali per le azioni o per l'effetto delle azioni:
Carichi Effetto A1 A2 EQU HYD
Permanenti Favorevole
Gfav
1.00 1.00 0.90 0.90
Permanenti Sfavorevole
Gsfav
1.30 1.00 1.10 1.30
Variabili Favorevole
Qfav
0.00 0.00 0.00 0.00
Variabili Sfavorevole
Qsfav
1.50 1.30 1.50 1.50


Coefficienti parziali per i parametri geotecnici del terreno:
Parametri M1 M2 M2 M1
Tangente dell'angolo di attrito
tan'
1.00 1.25 1.25 1.00
Coesione efficace
c'
1.00 1.25 1.25 1.00
Resistenza non drenata
cu
1.00 1.40 1.40 1.00
Resistenza a compressione uniassiale
qu
1.00 1.60 1.60 1.00
Peso dell'unit di volume

1.00 1.00 1.00 1.00




Coefficienti di partecipazione combinazioni sismiche

Coefficienti parziali per le azioni o per l'effetto delle azioni:
Carichi Effetto A1 A2 EQU HYD
Permanenti Favorevole
Gfav
1.00 1.00 1.00 0.90
Permanenti Sfavorevole
Gsfav
1.00 1.00 1.00 1.30
Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
75
Variabili Favorevole
Qfav
0.00 0.00 0.00 0.00
Variabili Sfavorevole
Qsfav
1.00 1.00 1.00 1.50


Coefficienti parziali per i parametri geotecnici del terreno:
Parametri M1 M2 M2 M1
Tangente dell'angolo di attrito
tan'
1.00 1.25 1.25 1.00
Coesione efficace
c'
1.00 1.25 1.25 1.00
Resistenza non drenata
cu
1.00 1.40 1.40 1.00
Resistenza a compressione uniassiale
qu
1.00 1.60 1.60 1.00
Peso dell'unit di volume

1.00 1.00 1.00 1.00





FONDAZIONE SUPERFICIALE
Coefficienti parziali
R
per le verifiche agli stati limite ultimi STR e GEO
Verifica Coefficienti parziali
R1 R2 R3
Capacit portante della fondazione 1.00 1.00 1.40
Scorrimento 1.00 1.00 1.10
Resistenza del terreno a valle 1.00 1.00 1.40
Stabilit globale 1.10



Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
76

Geometria muro e fondazione


Descrizione Muro a mensola in c.a.

Altezza del paramento 2.40 [m]
Spessore in sommit 0.30 [m]
Spessore all'attacco con la fondazione 0.30 [m]
Inclinazione paramento esterno 0.00 []
Inclinazione paramento interno 0.00 []
Lunghezza del muro 10.00 [m]

Fondazione

Lunghezza mensola fondazione di valle 1.30 [m]
Lunghezza mensola fondazione di monte 0.00 [m]
Lunghezza totale fondazione 1.60 [m]
Inclinazione piano di posa della fondazione 0.00 []
Spessore estremit fondazione di valle 0.40 [m]
Spessore all'incastro fondazione di valle 0.40 [m]
Spessore all'incastro fondazione di monte 0.00 [m]
Spessore estremit fondazione di monte 0.00 [m]
Spessore magrone 0.10 [m]



Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
77

Materiali utilizzati per la struttura


Calcestruzzo
Peso specifico 2500.0 [kg/mc]
Classe di Resistenza C25/30
Resistenza caratteristica a compressione R
ck
305.9 [kg/cmq]
Modulo elastico E 320665.55 [kg/cmq]
Acciaio
Tipo B450C
Tensione di snervamento
fa
4588.0 [kg/cmq]


Geometria profilo terreno a monte del muro


Simbologia adottata e sistema di riferimento
(Sistema di riferimento con origine in testa al muro, ascissa X positiva verso monte, ordinata Y positiva verso l'alto)

N numero ordine del punto
X ascissa del punto espressa in [m]
Y ordinata del punto espressa in [m]
A inclinazione del tratto espressa in []

N X Y A
1 5.00 1.80 19.80




Terreno a valle del muro


Inclinazione terreno a valle del muro rispetto all'orizzontale 0.00 []
Altezza del rinterro rispetto all'attacco fondaz.valle-paramento 0.40 [m]



Descrizione terreni

Simbologia adottata
Nr. Indice del terreno
Descrizione Descrizione terreno
Peso di volume del terreno espresso in [kg/mc]

s
Peso di volume saturo del terreno espresso in [kg/mc]
Angolo d'attrito interno espresso in []
Angolo d'attrito terra-muro espresso in []
c Coesione espressa in [kg/cmq]
c
a
Adesione terra-muro espressa in [kg/cmq]

Descrizione
s
c c
a

Riporto 1600 2000 35.00 23.33 0.000 0.000
Cappellaccio 2000 2400 32.00 21.33 3.500 0.000
Roccia 2200 2800 42.00 28.00 7.500 0.000




Stratigrafia


Simbologia adottata

N Indice dello strato
H Spessore dello strato espresso in [m]
a Inclinazione espressa in []
Kw Costante di Winkler orizzontale espressa in Kg/cm
2
/cm
Ks Coefficiente di spinta
Terreno Terreno dello strato

Nr. H a Kw Ks Terreno
1 1.00 25.00 0.00 0.40 Riporto
2 6.00 0.00 68.96 0.30 Cappellaccio
3 10.00 0.00 30.00 0.20 Roccia


Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
78

Descrizione combinazioni di carico


Simbologia adottata
F/S Effetto dell'azione (FAV: Favorevole, SFAV: Sfavorevole)
Coefficiente di partecipazione della condizione
Coefficiente di combinazione della condizione

Combinazione n 1 - Caso A1-M1 (STR)
S/F *
Peso proprio muro FAV 1.00 1.00 1.00
Peso proprio terrapieno FAV 1.00 1.00 1.00
Spinta terreno SFAV 1.30 1.00 1.30

Combinazione n 2 - Caso A2-M2 (GEO)
S/F *
Peso proprio muro SFAV 1.00 1.00 1.00
Peso proprio terrapieno SFAV 1.00 1.00 1.00
Spinta terreno SFAV 1.00 1.00 1.00

Combinazione n 3 - Caso EQU (SLU)
S/F *
Peso proprio muro FAV 0.90 1.00 0.90
Peso proprio terrapieno FAV 0.90 1.00 0.90
Spinta terreno SFAV 1.10 1.00 1.10

Combinazione n 4 - Caso A2-M2 (GEO-STAB)
S/F *
Peso proprio muro SFAV 1.00 1.00 1.00
Peso proprio terrapieno SFAV 1.00 1.00 1.00
Spinta terreno SFAV 1.00 1.00 1.00

Combinazione n 5 - Caso A1-M1 (STR) - Sisma Vert. negativo
S/F *
Peso proprio muro SFAV 1.00 1.00 1.00
Peso proprio terrapieno SFAV 1.00 1.00 1.00
Spinta terreno SFAV 1.00 1.00 1.00

Combinazione n 6 - Caso A1-M1 (STR) - Sisma Vert. positivo
S/F *
Peso proprio muro SFAV 1.00 1.00 1.00
Peso proprio terrapieno SFAV 1.00 1.00 1.00
Spinta terreno SFAV 1.00 1.00 1.00

Combinazione n 7 - Caso A2-M2 (GEO) - Sisma Vert. positivo
S/F *
Peso proprio muro SFAV 1.00 1.00 1.00
Peso proprio terrapieno SFAV 1.00 1.00 1.00
Spinta terreno SFAV 1.00 1.00 1.00

Combinazione n 8 - Caso A2-M2 (GEO) - Sisma Vert. negativo
S/F *
Peso proprio muro SFAV 1.00 1.00 1.00
Peso proprio terrapieno SFAV 1.00 1.00 1.00
Spinta terreno SFAV 1.00 1.00 1.00

Combinazione n 9 - Caso EQU (SLU) - Sisma Vert. negativo
S/F *
Peso proprio muro FAV 1.00 1.00 1.00
Peso proprio terrapieno FAV 1.00 1.00 1.00
Spinta terreno SFAV 1.00 1.00 1.00

Combinazione n 10 - Caso EQU (SLU) - Sisma Vert. positivo
S/F *
Peso proprio muro FAV 1.00 1.00 1.00
Peso proprio terrapieno FAV 1.00 1.00 1.00
Spinta terreno SFAV 1.00 1.00 1.00

Combinazione n 11 - Caso A2-M2 (GEO-STAB) - Sisma Vert. positivo
S/F *
Peso proprio muro SFAV 1.00 1.00 1.00
Peso proprio terrapieno SFAV 1.00 1.00 1.00
Spinta terreno SFAV 1.00 1.00 1.00

Combinazione n 12 - Caso A2-M2 (GEO-STAB) - Sisma Vert. negativo
S/F *
Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
79
Peso proprio muro SFAV 1.00 1.00 1.00
Peso proprio terrapieno SFAV 1.00 1.00 1.00
Spinta terreno SFAV 1.00 1.00 1.00

Combinazione n 13 - Quasi Permanente (SLE)
S/F *
Peso proprio muro -- 1.00 1.00 1.00
Peso proprio terrapieno -- 1.00 1.00 1.00
Spinta terreno -- 1.00 1.00 1.00

Combinazione n 14 - Frequente (SLE)
S/F *
Peso proprio muro -- 1.00 1.00 1.00
Peso proprio terrapieno -- 1.00 1.00 1.00
Spinta terreno -- 1.00 1.00 1.00

Combinazione n 15 - Rara (SLE)
S/F *
Peso proprio muro -- 1.00 1.00 1.00
Peso proprio terrapieno -- 1.00 1.00 1.00
Spinta terreno -- 1.00 1.00 1.00



Impostazioni di analisi


Metodo verifica sezioni Stato limite

Impostazioni verifiche SLU

Coefficienti parziali per resistenze di calcolo dei materiali
Coefficiente di sicurezza calcestruzzo a compressione 1.50
Coefficiente di sicurezza calcestruzzo a trazione 1.50
Coefficiente di sicurezza acciaio 1.15
Fattore riduzione da resistenza cubica a cilindrica 0.83
Fattore di riduzione per carichi di lungo periodo 0.85
Coefficiente di sicurezza per la sezione 1.00

Impostazioni verifiche SLE

Condizioni ambientali Ordinarie
Armatura ad aderenza migliorata
Verifica fessurazione
Sensibilit delle armature Poco sensibile
Valori limite delle aperture delle fessure w
1
= 0.20
w
2
= 0.30
w
3
= 0.40
Metodo di calcolo aperture delle fessure Circ. Min. 252 (15/10/1996)
Verifica delle tensioni
Combinazione di carico Rara
c
< 0.60 f
ck
-
f
< 0.80 f
yk

Quasi permanente
c
< 0.45 f
ck



Calcolo della portanza metodo di Hansen

Coefficiente correttivo su N per effetti cinematici (combinazioni sismiche SLU): 1.00
Coefficiente correttivo su N per effetti cinematici (combinazioni sismiche SLE): 1.00

Impostazioni avanzate

Diagramma correttivo per eccentricit negativa con aliquota di parzializzazione pari a 0.00
Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
80

Quadro riassuntivo coeff. di sicurezza calcolati


Simbologia adottata
C Identificativo della combinazione
Tipo Tipo combinazione
Sisma Combinazione sismica
CS
SCO
Coeff. di sicurezza allo scorrimento
CS
RIB
Coeff. di sicurezza al ribaltamento
CS
QLIM
Coeff. di sicurezza a carico limite
CS
STAB
Coeff. di sicurezza a stabilit globale

C Tipo Sisma cs
sco
cs
rib
cs
qlim
cs
stab

1 A1-M1 - [1] -- 4.52 -- 437.54 --
2 A2-M2 - [1] -- 3.41 -- 228.62 --
3 EQU - [1] -- -- 4.90 -- --
4 STAB - [1] -- -- -- -- 27.08
5 A1-M1 - [2] Orizzontale + Verticale negativo 3.84 -- 428.80 --
6 A1-M1 - [2] Orizzontale + Verticale positivo 3.88 -- 416.94 --
7 A2-M2 - [2] Orizzontale + Verticale positivo 2.45 -- 215.42 --
8 A2-M2 - [2] Orizzontale + Verticale negativo 2.43 -- 221.47 --
9 EQU - [2] Orizzontale + Verticale negativo -- 4.58 -- --
10 EQU - [2] Orizzontale + Verticale positivo -- 4.85 -- --
11 STAB - [2] Orizzontale + Verticale positivo -- -- -- 25.41
12 STAB - [2] Orizzontale + Verticale negativo -- -- -- 26.08
13 SLEQ - [1] -- 5.83 -- 437.57 --
14 SLEF - [1] -- 5.83 -- 437.57 --
15 SLER - [1] -- 5.83 -- 437.57 --

Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
81

Analisi della spinta e verifiche


Sistema di riferimento adottato per le coordinate :
Origine in testa al muro (spigolo di monte)
Ascisse X (espresse in [m]) positive verso monte
Ordinate Y (espresse in [m]) positive verso l'alto
Le forze orizzontali sono considerate positive se agenti da monte verso valle
Le forze verticali sono considerate positive se agenti dall'alto verso il basso

Calcolo riferito ad 1 metro di muro


Tipo di analisi

Calcolo della spinta metodo di Culmann
Calcolo del carico limite metodo di Hansen
Calcolo della stabilit globale metodo di Bishop
Calcolo della spinta in condizioni di Spinta attiva

Sisma

Combinazioni SLU
Accelerazione al suolo a
g
0.94 [m/s^2]
Coefficiente di amplificazione per tipo di sottosuolo (S) 1.20
Coefficiente di amplificazione topografica (St) 1.40
Coefficiente riduzione (
m
) 0.18
Rapporto intensit sismica verticale/orizzontale 0.50
Coefficiente di intensit sismica orizzontale (percento) k
h
=(a
g
/g*
m
*St*S) = 2.91
Coefficiente di intensit sismica verticale (percento) k
v
=0.50 * k
h
= 1.46

Combinazioni SLE
Accelerazione al suolo a
g
0.34 [m/s^2]
Coefficiente di amplificazione per tipo di sottosuolo (S) 1.20
Coefficiente di amplificazione topografica (St) 1.40
Coefficiente riduzione (
m
) 0.18
Rapporto intensit sismica verticale/orizzontale 0.50
Coefficiente di intensit sismica orizzontale (percento) k
h
=(a
g
/g*
m
*St*S) = 1.05
Coefficiente di intensit sismica verticale (percento) k
v
=0.50 * k
h
= 0.52

Forma diagramma incremento sismico Stessa forma diagramma statico


Partecipazione spinta passiva (percento) 0.0
Lunghezza del muro 10.00 [m]

Peso muro 3400.00 [kg]
Baricentro del muro X=-0.46 Y=-1.86

Superficie di spinta
Punto inferiore superficie di spinta X = 0.00 Y = -2.80
Punto superiore superficie di spinta X = 0.00 Y = 0.00
Altezza della superficie di spinta 2.80 [m]
Inclinazione superficie di spinta(rispetto alla verticale) 0.00 []



COMBINAZIONE n 7

Valore della spinta statica 340.63 [kg]
Componente orizzontale della spinta statica 321.99 [kg]
Componente verticale della spinta statica 111.12 [kg]
Punto d'applicazione della spinta X = 0.00 [m] Y = -0.67 [m]
Inclinaz. della spinta rispetto alla normale alla superficie 19.04 []
Inclinazione linea di rottura in condizioni statiche 77.70 []

Incremento sismico della spinta 37.07 [kg]
Punto d'applicazione dell'incremento sismico di spinta X = 0.00 [m] Y = -0.67 [m]
Inclinazione linea di rottura in condizioni sismiche 77.57 []

Peso terrapieno gravante sulla fondazione a monte 0.00 [kg]
Baricentro terrapieno gravante sulla fondazione a monte X = 0.00 [m] Y = 0.00 [m]
Inerzia del muro 99.04 [kg]
Inerzia verticale del muro 49.52 [kg]
Inerzia del terrapieno fondazione di monte 0.00 [kg]
Inerzia verticale del terrapieno fondazione di monte 0.00 [kg]

Risultanti
Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
82
Risultante dei carichi applicati in dir. orizzontale 456.08 [kg]
Risultante dei carichi applicati in dir. verticale 3572.73 [kg]
Sforzo normale sul piano di posa della fondazione 3572.73 [kg]
Sforzo tangenziale sul piano di posa della fondazione 456.08 [kg]
Eccentricit rispetto al baricentro della fondazione -0.12 [m]
Lunghezza fondazione reagente 1.60 [m]
Risultante in fondazione 3601.72 [kg]
Inclinazione della risultante (rispetto alla normale) 7.27 []
Momento rispetto al baricentro della fondazione -431.55 [kgm]
Carico ultimo della fondazione 769643.19 [kg]

Tensioni sul terreno
Lunghezza fondazione reagente 1.60 [m]
Tensione terreno allo spigolo di valle 0.1222 [kg/cmq]
Tensione terreno allo spigolo di monte 0.3244 [kg/cmq]



Fattori per il calcolo della capacit portante
Coeff. capacit portante N
c
= 35.49 N
q
= 23.18 N

= 20.79
Fattori forma s
c
= 1.00 s
q
= 1.00 s

= 1.00
Fattori inclinazione i
c
= 0.69 i
q
= 0.72 i

= 0.63
Fattori profondit d
c
= 1.20 d
q
= 1.15 d

= 1.00
Fattori inclinazione piano posa b
c
= 1.00 b
q
= 1.00 b

= 1.00
Fattori inclinazione pendio g
c
= 1.00 g
q
= 1.00 g

= 1.00
I coefficienti N' tengono conto dei fattori di forma, profondit, inclinazione carico, inclinazione piano di posa, inclinazione pendio.
N'
c
= 33.77 N'
q
= 21.15 N'

= 15.22



COEFFICIENTI DI SICUREZZA
Coefficiente di sicurezza a scorrimento 2.45
Coefficiente di sicurezza a carico ultimo 215.42

Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
83

Sollecitazioni paramento


Combinazione n 7
L'ordinata Y(espressa in m) considerata positiva verso il basso con origine in testa al muro
Momento positivo se tende le fibre contro terra (a monte), espresso in kgm
Sforzo normale positivo di compressione, espresso in kg
Taglio positivo se diretto da monte verso valle, espresso in kg


Nr. Y N M T
1 0.00 0.00 0.00 0.00
2 0.12 91.30 0.38 7.98
3 0.24 182.61 2.37 26.60
4 0.37 273.91 7.29 55.87
5 0.49 365.22 16.41 95.77
6 0.61 456.52 31.04 146.32
7 0.73 547.83 52.47 207.51
8 0.85 639.13 81.99 279.33
9 0.97 730.43 120.87 360.51
10 1.10 821.74 167.95 399.56
11 1.22 913.04 216.81 402.65
12 1.34 1004.35 265.99 405.31
13 1.46 1095.65 315.49 407.97
14 1.58 1186.96 365.32 410.63
15 1.70 1278.26 415.47 413.29
16 1.83 1369.57 465.95 415.95
17 1.95 1460.87 516.75 418.61
18 2.07 1552.17 567.87 421.27
19 2.19 1643.48 619.32 423.93
20 2.31 1734.78 671.09 426.59
21 2.43 1826.09 723.19 429.25
22 2.56 1917.39 775.60 431.91
23 2.68 2008.70 828.35 434.57
24 2.80 2100.00 881.41 437.23




Sollecitazioni fondazione di valle


Combinazione n 7
L'ascissa X(espressa in m) considerata positiva verso monte con origine in corrispondenza dell'estremo libero della fondazione di valle
Momento positivo se tende le fibre inferiori, espresso in kgm
Taglio positivo se diretto verso l'alto, espresso in kg


Nr. X M T
1 0.00 0.00 0.00
2 0.13 2.33 39.48
3 0.26 11.19 100.33
4 0.39 29.35 182.54
5 0.52 59.58 286.12
6 0.65 104.66 411.06
7 0.78 167.38 557.38
8 0.91 250.51 725.06
9 1.04 356.82 914.11
10 1.17 489.10 1124.52
11 1.30 650.12 1356.30

Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
84

Armature e tensioni nei materiali del muro


Combinazione n 7
L'ordinata Y(espressa in [m]) considerata positiva verso il basso con origine in testa al muro
B base della sezione espressa in [cm]
H altezza della sezione espressa in [cm]
A
fs
area di armatura in corrispondenza del lembo di monte in [cmq]
A
fi
area di armatura in corrispondenza del lembo di valle in [cmq]
N
u
sforzo normale ultimo espresso in [kg]
M
u
momento ultimo espresso in [kgm]
CS coefficiente sicurezza sezione
VRcd Aliquota di taglio assorbito dal cls, espresso in [kg]
VRsd Aliquota di taglio assorbito dall'armatura, espresso in [kg]
VRd Resistenza al taglio, espresso in [kg]



Nr. Y B, H A
fs
A
fi
N
u
M
u
CS V
Rd
V
Rcd
V
Rsd

1 0.00 100, 30 4.52 2.51 0 0 1000.00 12332 -- --
2 0.12 100, 30 4.52 2.51 369922 -1531 4051.52 12345 -- --
3 0.24 100, 30 4.52 2.51 362710 -4717 1986.27 12357 -- --
4 0.37 100, 30 4.52 2.51 352181 -9369 1285.74 12369 -- --
5 0.49 100, 30 4.52 2.51 311483 -13995 852.87 12382 -- --
6 0.61 100, 30 4.52 2.51 254109 -17276 556.62 12394 -- --
7 0.73 100, 30 4.52 2.51 198731 -19033 362.76 12406 -- --
8 0.85 100, 30 4.52 2.51 136766 -17545 213.99 12419 -- --
9 0.97 100, 30 4.52 2.51 86347 -14289 118.21 12431 -- --
10 1.10 100, 30 4.52 2.51 55624 -11369 67.69 12443 -- --
11 1.22 100, 30 4.52 2.51 40673 -9658 44.55 12456 -- --
12 1.34 100, 30 4.52 2.51 32889 -8710 32.75 12468 -- --
13 1.46 100, 30 4.52 2.51 28315 -8153 25.84 12480 -- --
14 1.58 100, 30 4.52 2.51 25297 -7786 21.31 12493 -- --
15 1.70 100, 30 4.52 2.51 23150 -7524 18.11 12505 -- --
16 1.83 100, 30 4.52 2.51 21541 -7329 15.73 12517 -- --
17 1.95 100, 30 4.52 2.51 20286 -7176 13.89 12529 -- --
18 2.07 100, 30 4.52 2.51 19278 -7053 12.42 12542 -- --
19 2.19 100, 30 4.52 2.51 18449 -6952 11.23 12554 -- --
20 2.31 100, 30 4.52 2.51 17752 -6867 10.23 12566 -- --
21 2.43 100, 30 4.52 2.51 17157 -6795 9.40 12579 -- --
22 2.56 100, 30 4.52 2.51 16643 -6732 8.68 12591 -- --
23 2.68 100, 30 4.52 2.51 16192 -6677 8.06 12603 -- --
24 2.80 100, 30 0.00 0.00 0 0 0.00 12616 -- --


Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
85

Armature e tensioni nei materiali della fondazione


Combinazione n 7
Simbologia adottata
B base della sezione espressa in [cm]
H altezza della sezione espressa in [cm]
A
fi
area di armatura in corrispondenza del lembo inferiore in [cmq]
A
fs
area di armatura in corrispondenza del lembo superiore in [cmq]
N
u
sforzo normale ultimo espresso in [kg]
M
u
momento ultimo espresso in [kgm]
CS coefficiente sicurezza sezione
VRcd Aliquota di taglio assorbito dal cls, espresso in [kg]
VRsd Aliquota di taglio assorbito dall'armatura, espresso in [kg]
VRd Resistenza al taglio, espresso in [kg]


Fondazione di valle

(L'ascissa X, espressa in [m], positiva verso monte con origine in corrispondenza dell'estremo libero della fondazione di valle)

Nr. Y B, H A
fs
A
fi
N
u
M
u
CS V
Rd
V
Rcd
V
Rsd

1 0.00 100, 40 7.70 7.70 0 0 1000.00 15220 -- --
2 0.13 100, 40 7.70 7.70 0 10870 4655.76 15220 -- --
3 0.26 100, 40 7.70 7.70 0 10870 971.33 15220 -- --
4 0.39 100, 40 7.70 7.70 0 10870 370.41 15220 -- --
5 0.52 100, 40 7.70 7.70 0 10870 182.45 15220 -- --
6 0.65 100, 40 7.70 7.70 0 10870 103.86 15220 -- --
7 0.78 100, 40 7.70 7.70 0 10870 64.94 15220 -- --
8 0.91 100, 40 7.70 7.70 0 10870 43.39 15220 -- --
9 1.04 100, 40 7.70 7.70 0 10870 30.46 15220 -- --
10 1.17 100, 40 7.70 7.70 0 10870 22.22 15220 -- --
11 1.30 100, 40 7.70 7.70 0 10870 16.72 15220 -- --



COMBINAZIONE n 8

Valore della spinta statica 340.63 [kg]
Componente orizzontale della spinta statica 321.99 [kg]
Componente verticale della spinta statica 111.12 [kg]
Punto d'applicazione della spinta X = 0.00 [m] Y = -0.67 [m]
Inclinaz. della spinta rispetto alla normale alla superficie 19.04 []
Inclinazione linea di rottura in condizioni statiche 77.70 []

Incremento sismico della spinta 27.22 [kg]
Punto d'applicazione dell'incremento sismico di spinta X = 0.00 [m] Y = -0.67 [m]
Inclinazione linea di rottura in condizioni sismiche 77.64 []

Peso terrapieno gravante sulla fondazione a monte 0.00 [kg]
Baricentro terrapieno gravante sulla fondazione a monte X = 0.00 [m] Y = 0.00 [m]
Inerzia del muro 99.04 [kg]
Inerzia verticale del muro -49.52 [kg]
Inerzia del terrapieno fondazione di monte 0.00 [kg]
Inerzia verticale del terrapieno fondazione di monte 0.00 [kg]

Risultanti
Risultante dei carichi applicati in dir. orizzontale 446.77 [kg]
Risultante dei carichi applicati in dir. verticale 3470.47 [kg]
Sforzo normale sul piano di posa della fondazione 3470.47 [kg]
Sforzo tangenziale sul piano di posa della fondazione 446.77 [kg]
Eccentricit rispetto al baricentro della fondazione -0.12 [m]
Lunghezza fondazione reagente 1.60 [m]
Risultante in fondazione 3499.11 [kg]
Inclinazione della risultante (rispetto alla normale) 7.34 []
Momento rispetto al baricentro della fondazione -414.73 [kgm]
Carico ultimo della fondazione 768603.11 [kg]

Tensioni sul terreno
Lunghezza fondazione reagente 1.60 [m]
Tensione terreno allo spigolo di valle 0.1197 [kg/cmq]
Tensione terreno allo spigolo di monte 0.3141 [kg/cmq]



Fattori per il calcolo della capacit portante
Coeff. capacit portante N
c
= 35.49 N
q
= 23.18 N

= 20.79
Fattori forma s
c
= 1.00 s
q
= 1.00 s

= 1.00
Fattori inclinazione i
c
= 0.69 i
q
= 0.72 i

= 0.62
Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
86
Fattori profondit d
c
= 1.20 d
q
= 1.15 d

= 1.00
Fattori inclinazione piano posa b
c
= 1.00 b
q
= 1.00 b

= 1.00
Fattori inclinazione pendio g
c
= 1.00 g
q
= 1.00 g

= 1.00
I coefficienti N' tengono conto dei fattori di forma, profondit, inclinazione carico, inclinazione piano di posa, inclinazione pendio.
N'
c
= 33.77 N'
q
= 21.15 N'

= 15.22



COEFFICIENTI DI SICUREZZA
Coefficiente di sicurezza a scorrimento 2.43
Coefficiente di sicurezza a carico ultimo 221.47

Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
87

Sollecitazioni paramento


Combinazione n 8
L'ordinata Y(espressa in m) considerata positiva verso il basso con origine in testa al muro
Momento positivo se tende le fibre contro terra (a monte), espresso in kgm
Sforzo normale positivo di compressione, espresso in kg
Taglio positivo se diretto da monte verso valle, espresso in kg


Nr. Y N M T
1 0.00 0.00 0.00 0.00
2 0.12 91.30 0.37 7.84
3 0.24 182.61 2.33 26.05
4 0.37 273.91 7.13 54.62
5 0.49 365.22 16.05 93.55
6 0.61 456.52 30.33 142.85
7 0.73 547.83 51.25 202.51
8 0.85 639.13 80.06 272.54
9 0.97 730.43 117.99 351.67
10 1.10 821.74 163.92 389.77
11 1.22 913.04 211.58 392.85
12 1.34 1004.35 259.57 395.51
13 1.46 1095.65 307.88 398.17
14 1.58 1186.96 356.51 400.83
15 1.70 1278.26 405.47 403.49
16 1.83 1369.57 454.75 406.15
17 1.95 1460.87 504.36 408.81
18 2.07 1552.17 554.29 411.47
19 2.19 1643.48 604.54 414.13
20 2.31 1734.78 655.12 416.79
21 2.43 1826.09 706.02 419.45
22 2.56 1917.39 757.25 422.11
23 2.68 2008.70 808.80 424.77
24 2.80 2100.00 860.67 427.43




Sollecitazioni fondazione di valle


Combinazione n 8
L'ascissa X(espressa in m) considerata positiva verso monte con origine in corrispondenza dell'estremo libero della fondazione di valle
Momento positivo se tende le fibre inferiori, espresso in kgm
Taglio positivo se diretto verso l'alto, espresso in kg


Nr. X M T
1 0.00 0.00 0.00
2 0.13 2.11 35.88
3 0.26 10.22 92.29
4 0.39 27.00 169.24
5 0.52 55.11 266.72
6 0.65 97.23 384.74
7 0.78 156.03 523.29
8 0.91 234.18 682.37
9 1.04 334.34 861.99
10 1.17 459.18 1062.14
11 1.30 611.39 1282.83

Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
88

Armature e tensioni nei materiali del muro


Combinazione n 8
L'ordinata Y(espressa in [m]) considerata positiva verso il basso con origine in testa al muro
B base della sezione espressa in [cm]
H altezza della sezione espressa in [cm]
A
fs
area di armatura in corrispondenza del lembo di monte in [cmq]
A
fi
area di armatura in corrispondenza del lembo di valle in [cmq]
N
u
sforzo normale ultimo espresso in [kg]
M
u
momento ultimo espresso in [kgm]
CS coefficiente sicurezza sezione
VRcd Aliquota di taglio assorbito dal cls, espresso in [kg]
VRsd Aliquota di taglio assorbito dall'armatura, espresso in [kg]
VRd Resistenza al taglio, espresso in [kg]



Nr. Y B, H A
fs
A
fi
N
u
M
u
CS V
Rd
V
Rcd
V
Rsd

1 0.00 100, 30 4.52 2.51 0 0 1000.00 12332 -- --
2 0.12 100, 30 4.52 2.51 369973 -1508 4052.08 12345 -- --
3 0.24 100, 30 4.52 2.51 362906 -4630 1987.34 12357 -- --
4 0.37 100, 30 4.52 2.51 352598 -9184 1287.26 12369 -- --
5 0.49 100, 30 4.52 2.51 314142 -13804 860.15 12382 -- --
6 0.61 100, 30 4.52 2.51 257583 -17115 564.23 12394 -- --
7 0.73 100, 30 4.52 2.51 202541 -18948 369.72 12406 -- --
8 0.85 100, 30 4.52 2.51 142009 -17789 222.19 12419 -- --
9 0.97 100, 30 4.52 2.51 90631 -14640 124.08 12431 -- --
10 1.10 100, 30 4.52 2.51 58456 -11661 71.14 12443 -- --
11 1.22 100, 30 4.52 2.51 42791 -9916 46.87 12456 -- --
12 1.34 100, 30 4.52 2.51 34428 -8898 34.28 12468 -- --
13 1.46 100, 30 4.52 2.51 29551 -8304 26.97 12480 -- --
14 1.58 100, 30 4.52 2.51 26348 -7914 22.20 12493 -- --
15 1.70 100, 30 4.52 2.51 24077 -7637 18.84 12505 -- --
16 1.83 100, 30 4.52 2.51 22378 -7431 16.34 12517 -- --
17 1.95 100, 30 4.52 2.51 21056 -7270 14.41 12529 -- --
18 2.07 100, 30 4.52 2.51 19995 -7140 12.88 12542 -- --
19 2.19 100, 30 4.52 2.51 19122 -7034 11.64 12554 -- --
20 2.31 100, 30 4.52 2.51 18391 -6945 10.60 12566 -- --
21 2.43 100, 30 4.52 2.51 17766 -6869 9.73 12579 -- --
22 2.56 100, 30 4.52 2.51 17226 -6803 8.98 12591 -- --
23 2.68 100, 30 4.52 2.51 16753 -6746 8.34 12603 -- --
24 2.80 100, 30 0.00 0.00 0 0 0.00 12616 -- --


Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
89

Armature e tensioni nei materiali della fondazione


Combinazione n 8
Simbologia adottata
B base della sezione espressa in [cm]
H altezza della sezione espressa in [cm]
A
fi
area di armatura in corrispondenza del lembo inferiore in [cmq]
A
fs
area di armatura in corrispondenza del lembo superiore in [cmq]
N
u
sforzo normale ultimo espresso in [kg]
M
u
momento ultimo espresso in [kgm]
CS coefficiente sicurezza sezione
VRcd Aliquota di taglio assorbito dal cls, espresso in [kg]
VRsd Aliquota di taglio assorbito dall'armatura, espresso in [kg]
VRd Resistenza al taglio, espresso in [kg]


Fondazione di valle

(L'ascissa X, espressa in [m], positiva verso monte con origine in corrispondenza dell'estremo libero della fondazione di valle)

Nr. Y B, H A
fs
A
fi
N
u
M
u
CS V
Rd
V
Rcd
V
Rsd

1 0.00 100, 40 7.70 7.70 0 0 1000.00 15220 -- --
2 0.13 100, 40 7.70 7.70 0 10870 5152.22 15220 -- --
3 0.26 100, 40 7.70 7.70 0 10870 1063.73 15220 -- --
4 0.39 100, 40 7.70 7.70 0 10870 402.64 15220 -- --
5 0.52 100, 40 7.70 7.70 0 10870 197.23 15220 -- --
6 0.65 100, 40 7.70 7.70 0 10870 111.79 15220 -- --
7 0.78 100, 40 7.70 7.70 0 10870 69.66 15220 -- --
8 0.91 100, 40 7.70 7.70 0 10870 46.42 15220 -- --
9 1.04 100, 40 7.70 7.70 0 10870 32.51 15220 -- --
10 1.17 100, 40 7.70 7.70 0 10870 23.67 15220 -- --
11 1.30 100, 40 7.70 7.70 0 10870 17.78 15220 -- --



COMBINAZIONE n 9

Valore della spinta statica 340.63 [kg]
Componente orizzontale della spinta statica 321.99 [kg]
Componente verticale della spinta statica 111.12 [kg]
Punto d'applicazione della spinta X = 0.00 [m] Y = -0.67 [m]
Inclinaz. della spinta rispetto alla normale alla superficie 19.04 []
Inclinazione linea di rottura in condizioni statiche 77.70 []

Incremento sismico della spinta 27.22 [kg]
Punto d'applicazione dell'incremento sismico di spinta X = 0.00 [m] Y = -0.67 [m]
Inclinazione linea di rottura in condizioni sismiche 77.64 []

Peso terrapieno gravante sulla fondazione a monte 0.00 [kg]
Baricentro terrapieno gravante sulla fondazione a monte X = 0.00 [m] Y = 0.00 [m]
Inerzia del muro 99.04 [kg]
Inerzia verticale del muro -49.52 [kg]
Inerzia del terrapieno fondazione di monte 0.00 [kg]
Inerzia verticale del terrapieno fondazione di monte 0.00 [kg]

Risultanti
Risultante dei carichi applicati in dir. orizzontale 446.77 [kg]
Risultante dei carichi applicati in dir. verticale 3470.47 [kg]
Momento ribaltante rispetto allo spigolo a valle 890.88 [kgm]
Momento stabilizzante rispetto allo spigolo a valle 4081.99 [kgm]
Sforzo normale sul piano di posa della fondazione 3470.47 [kg]
Sforzo tangenziale sul piano di posa della fondazione 446.77 [kg]
Eccentricit rispetto al baricentro della fondazione -0.12 [m]
Lunghezza fondazione reagente 1.60 [m]
Risultante in fondazione 3499.11 [kg]
Inclinazione della risultante (rispetto alla normale) 7.34 []
Momento rispetto al baricentro della fondazione -414.73 [kgm]

COEFFICIENTI DI SICUREZZA
Coefficiente di sicurezza a ribaltamento 4.58

Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
90

Stabilit globale muro + terreno


Combinazione n 11
Le ascisse X sono considerate positive verso monte
Le ordinate Y sono considerate positive verso l'alto
Origine in testa al muro (spigolo contro terra)
W peso della striscia espresso in [kg]
angolo fra la base della striscia e l'orizzontale espresso in [] (positivo antiorario)
angolo d'attrito del terreno lungo la base della striscia
c coesione del terreno lungo la base della striscia espressa in [kg/cmq]
b larghezza della striscia espressa in [m]
u pressione neutra lungo la base della striscia espressa in [kg/cmq]

Metodo di Bishop
Numero di cerchi analizzati 36
Numero di strisce 25

Cerchio critico
Coordinate del centro X[m]= 0.00 Y[m]= 1.90
Raggio del cerchio R[m]= 4.97
Ascissa a valle del cerchio Xi[m]= -3.09
Ascissa a monte del cerchio Xs[m]= 4.97
Larghezza della striscia dx[m]= 0.32
Coefficiente di sicurezza C= 25.41
Le strisce sono numerate da monte verso valle

Caratteristiche delle strisce

Striscia W () Wsin b/cos c u
1 439.33 78.93 431.15 1.68 27.41 1.916 0.000
2 1101.87 64.87 997.59 0.76 26.56 2.800 0.000
3 1404.06 57.07 1178.51 0.59 26.56 2.800 0.000
4 1611.92 50.72 1247.66 0.51 26.56 2.800 0.000
5 1763.87 45.15 1250.40 0.46 26.56 2.800 0.000
6 1876.30 40.08 1208.10 0.42 26.56 2.800 0.000
7 1958.13 35.37 1133.55 0.39 26.56 2.800 0.000
8 2014.82 30.93 1035.51 0.38 26.56 2.800 0.000
9 2049.99 26.68 920.49 0.36 26.56 2.800 0.000
10 2066.18 22.59 793.63 0.35 26.56 2.800 0.000
11 2065.17 18.61 659.20 0.34 26.56 2.800 0.000
12 2048.29 14.73 520.88 0.33 26.56 2.800 0.000
13 2016.48 10.92 381.93 0.33 26.56 2.800 0.000
14 1970.42 7.15 245.34 0.32 26.56 2.800 0.000
15 1910.54 3.42 113.91 0.32 26.56 2.800 0.000
16 2179.01 -0.30 -11.48 0.32 26.56 2.800 0.000
17 1312.72 -4.02 -92.10 0.32 26.56 2.800 0.000
18 719.27 -7.76 -97.14 0.33 26.56 2.800 0.000
19 683.97 -11.53 -136.76 0.33 26.56 2.800 0.000
20 634.32 -15.36 -167.99 0.33 26.56 2.800 0.000
21 530.12 -19.25 -174.80 0.34 26.56 2.800 0.000
22 424.42 -23.24 -167.50 0.35 26.56 2.800 0.000
23 317.98 -27.36 -146.13 0.36 26.56 2.800 0.000
24 181.89 -31.63 -95.40 0.38 26.56 2.800 0.000
25 55.26 -36.12 -32.57 0.40 29.26 0.000 0.000




W
i
= 33336.34 [kg]
W
i
sin
i
= 10995.96 [kg]
W
i
tan
i
= 16676.23 [kg]
tan
i
tan
i
= 5.91













Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
91
d) Muro a monte della strada (si vedano le sezioni di riferimento 9-14, allegate), nell ipotesi di
fondazione su micropali:


Fig 8_ Muro a valle su sezione 12 (Soluzione con micropali)


Normativa


N.T.C. 2008 - Approccio 1

Simbologia adottata

Gsfav
Coefficiente parziale sfavorevole sulle azioni permanenti

Gfav
Coefficiente parziale favorevole sulle azioni permanenti

Qsfav
Coefficiente parziale sfavorevole sulle azioni variabili

Qfav
Coefficiente parziale favorevole sulle azioni variabili

tan'
Coefficiente parziale di riduzione dell'angolo di attrito drenato

c'
Coefficiente parziale di riduzione della coesione drenata

cu
Coefficiente parziale di riduzione della coesione non drenata

qu
Coefficiente parziale di riduzione del carico ultimo

Coefficiente parziale di riduzione della resistenza a compressione uniassiale delle rocce



Coefficienti di partecipazione combinazioni statiche

Coefficienti parziali per le azioni o per l'effetto delle azioni:
Carichi Effetto A1 A2 EQU HYD
Permanenti Favorevole
Gfav
1.00 1.00 0.90 0.90
Permanenti Sfavorevole
Gsfav
1.30 1.00 1.10 1.30
Variabili Favorevole
Qfav
0.00 0.00 0.00 0.00
Variabili Sfavorevole
Qsfav
1.50 1.30 1.50 1.50


Coefficienti parziali per i parametri geotecnici del terreno:
Parametri M1 M2 M2 M1
Tangente dell'angolo di attrito
tan'
1.00 1.25 1.25 1.00
Coesione efficace
c'
1.00 1.25 1.25 1.00
Resistenza non drenata
cu
1.00 1.40 1.40 1.00
Resistenza a compressione uniassiale
qu
1.00 1.60 1.60 1.00
Peso dell'unit di volume

1.00 1.00 1.00 1.00




Coefficienti di partecipazione combinazioni sismiche

Coefficienti parziali per le azioni o per l'effetto delle azioni:
Carichi Effetto A1 A2 EQU HYD
Permanenti Favorevole
Gfav
1.00 1.00 1.00 0.90
Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
92
Permanenti Sfavorevole
Gsfav
1.00 1.00 1.00 1.30
Variabili Favorevole
Qfav
0.00 0.00 0.00 0.00
Variabili Sfavorevole
Qsfav
1.00 1.00 1.00 1.50


Coefficienti parziali per i parametri geotecnici del terreno:
Parametri M1 M2 M2 M1
Tangente dell'angolo di attrito
tan'
1.00 1.25 1.25 1.00
Coesione efficace
c'
1.00 1.25 1.25 1.00
Resistenza non drenata
cu
1.00 1.40 1.40 1.00
Resistenza a compressione uniassiale
qu
1.00 1.60 1.60 1.00
Peso dell'unit di volume

1.00 1.00 1.00 1.00





FONDAZIONE SUPERFICIALE
Coefficienti parziali
R
per le verifiche agli stati limite ultimi STR e GEO
Verifica Coefficienti parziali
R1 R2 R3
Capacit portante della fondazione 1.00 1.00 1.40
Scorrimento 1.00 1.00 1.10
Resistenza del terreno a valle 1.00 1.00 1.40
Stabilit globale 1.10



PALI DI FONDAZIONE
CARICHI VERTICALI. Coefficienti parziali
R
per le verifiche dei pali

Pali trivellati
R1 R2 R3
Punta
b
1.00 1.70 1.35
Laterale compressione
s
1.00 1.45 1.15
Totale compressione
t
1.00 1.60 1.30
Laterale trazione
st
1.00 1.60 1.25


CARICHI TRASVERSALI. Coefficienti parziali
T
per le verifiche dei pali.
R1 R2 R3

T
1.00 1.60 1.30

Coefficienti di riduzione per la determinazione della resistenza caratteristica dei pali
Numero di verticali indagate 1
3
=1.70
4
=1.70




Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
93

Geometria muro e fondazione


Descrizione Muro a mensola in c.a.

Altezza del paramento 2.40 [m]
Spessore in sommit 0.20 [m]
Spessore all'attacco con la fondazione 0.20 [m]
Inclinazione paramento esterno 0.00 []
Inclinazione paramento interno 0.00 []
Lunghezza del muro 10.00 [m]

Fondazione

Lunghezza mensola fondazione di valle 0.70 [m]
Lunghezza mensola fondazione di monte 0.00 [m]
Lunghezza totale fondazione 0.90 [m]
Inclinazione piano di posa della fondazione 0.00 []
Spessore estremit fondazione di valle 0.40 [m]
Spessore all'incastro fondazione di valle 0.40 [m]
Spessore all'incastro fondazione di monte 0.00 [m]
Spessore estremit fondazione di monte 0.00 [m]
Spessore magrone 0.10 [m]



Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
94

Descrizione pali di fondazione


Pali armati con profilato tubolare
Numero di file di pali 1
Vincolo pali/fondazione Incastro
Tipo di portanza Portanza laterale e portanza di punta



Simbologia adottata
N numero d'ordine della fila
X ascissa della fila misurata dallo spigolo di monte della fondazione espressa in [m]
nr. Numero di pali della fila
D diametro dei pali della fila espresso in [cm]
L lunghezza dei pali della fila espressa in [m]
alfa inclinazione dei pali della fila rispetto alla verticale espressa in []
ALL allineamento dei pali della fila rispetto al baricentro della fondazione (CENTRATI o SFALSATI)
Dt diametro esterno del tubolare espresso in [mm]
St spessore del tubolare espresso in [mm]

N X nr. D L alfa ALL Dt St
1 0.20 19 30.00 3.50 0.00 Centrati 219.00 8.80

Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
95

Materiali utilizzati per la struttura


Calcestruzzo
Peso specifico 2500.0 [kg/mc]
Classe di Resistenza C25/30
Resistenza caratteristica a compressione R
ck
305.9 [kg/cmq]
Modulo elastico E 320665.55 [kg/cmq]
Acciaio
Tipo B450C
Tensione di snervamento
fa
4588.0 [kg/cmq]

Calcestruzzo utilizzato per i pali
Classe di Resistenza Rck 250
Resistenza caratteristica a compressione R
ck
250 [kg/cmq]
Modulo elastico E 306658.85 [kg/cmq]
Acciaio utilizzato per i pali
Tipo Fe 430
Tensione ammissibile
fa
1900.0 [kg/cmq]
Tensione di snervamento
fa
2800.0 [kg/cmq]


Geometria profilo terreno a monte del muro


Simbologia adottata e sistema di riferimento
(Sistema di riferimento con origine in testa al muro, ascissa X positiva verso monte, ordinata Y positiva verso l'alto)

N numero ordine del punto
X ascissa del punto espressa in [m]
Y ordinata del punto espressa in [m]
A inclinazione del tratto espressa in []

N X Y A
1 5.00 1.80 19.80




Terreno a valle del muro


Inclinazione terreno a valle del muro rispetto all'orizzontale 0.00 []
Altezza del rinterro rispetto all'attacco fondaz.valle-paramento 0.40 [m]



Descrizione terreni

Simbologia adottata
Nr. Indice del terreno
Descrizione Descrizione terreno
Peso di volume del terreno espresso in [kg/mc]

s
Peso di volume saturo del terreno espresso in [kg/mc]
Angolo d'attrito interno espresso in []
Angolo d'attrito terra-muro espresso in []
c Coesione espressa in [kg/cmq]
c
a
Adesione terra-muro espressa in [kg/cmq]

Descrizione
s
c c
a

Riporto 1600 2000 35.00 23.33 0.000 0.000
Cappellaccio 2000 2400 32.00 21.33 3.500 0.000
Roccia 2200 2800 42.00 28.00 7.500 0.000

Parametri medi
Descrizione
s
c c
a

Riporto 1600 2000 35.00 23.33 0.000 0.000
Cappellaccio 2000 2400 32.00 21.33 3.500 0.000
Roccia 2200 2800 42.00 28.00 7.500 0.000

Parametri minimi
Descrizione
s
c c
a

Riporto 1600 2000 35.00 23.33 0.000 0.000
Cappellaccio 2000 2400 28.00 18.67 2.000 0.000
Roccia 2200 2800 38.00 25.33 5.000 0.000


Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
96


Stratigrafia


Simbologia adottata

N Indice dello strato
H Spessore dello strato espresso in [m]
a Inclinazione espressa in []
Kw Costante di Winkler orizzontale espressa in Kg/cm
2
/cm
Ks Coefficiente di spinta
Terreno Terreno dello strato

Nr. H a Kw Ks Terreno
1 1.00 25.00 0.00 0.40 Riporto
2 6.00 0.00 30.00 0.30 Cappellaccio
3 10.00 0.00 30.00 0.20 Roccia


Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
97

Descrizione combinazioni di carico


Simbologia adottata
F/S Effetto dell'azione (FAV: Favorevole, SFAV: Sfavorevole)
Coefficiente di partecipazione della condizione
Coefficiente di combinazione della condizione

Combinazione n 1 - Caso A1-M1 (STR)
S/F *
Peso proprio muro FAV 1.00 1.00 1.00
Peso proprio terrapieno FAV 1.00 1.00 1.00
Spinta terreno SFAV 1.30 1.00 1.30

Combinazione n 2 - Caso A2-M2 (GEO)
S/F *
Peso proprio muro SFAV 1.00 1.00 1.00
Peso proprio terrapieno SFAV 1.00 1.00 1.00
Spinta terreno SFAV 1.00 1.00 1.00

Combinazione n 3 - Caso A2-M2 (GEO-STAB)
S/F *
Peso proprio muro SFAV 1.00 1.00 1.00
Peso proprio terrapieno SFAV 1.00 1.00 1.00
Spinta terreno SFAV 1.00 1.00 1.00

Combinazione n 4 - Caso A1-M1 (STR) - Sisma Vert. negativo
S/F *
Peso proprio muro SFAV 1.00 1.00 1.00
Peso proprio terrapieno SFAV 1.00 1.00 1.00
Spinta terreno SFAV 1.00 1.00 1.00

Combinazione n 5 - Caso A1-M1 (STR) - Sisma Vert. positivo
S/F *
Peso proprio muro SFAV 1.00 1.00 1.00
Peso proprio terrapieno SFAV 1.00 1.00 1.00
Spinta terreno SFAV 1.00 1.00 1.00

Combinazione n 6 - Caso A2-M2 (GEO) - Sisma Vert. positivo
S/F *
Peso proprio muro SFAV 1.00 1.00 1.00
Peso proprio terrapieno SFAV 1.00 1.00 1.00
Spinta terreno SFAV 1.00 1.00 1.00

Combinazione n 7 - Caso A2-M2 (GEO) - Sisma Vert. negativo
S/F *
Peso proprio muro SFAV 1.00 1.00 1.00
Peso proprio terrapieno SFAV 1.00 1.00 1.00
Spinta terreno SFAV 1.00 1.00 1.00

Combinazione n 8 - Caso A2-M2 (GEO-STAB) - Sisma Vert. positivo
S/F *
Peso proprio muro SFAV 1.00 1.00 1.00
Peso proprio terrapieno SFAV 1.00 1.00 1.00
Spinta terreno SFAV 1.00 1.00 1.00

Combinazione n 9 - Caso A2-M2 (GEO-STAB) - Sisma Vert. negativo
S/F *
Peso proprio muro SFAV 1.00 1.00 1.00
Peso proprio terrapieno SFAV 1.00 1.00 1.00
Spinta terreno SFAV 1.00 1.00 1.00

Combinazione n 10 - Quasi Permanente (SLE)
S/F *
Peso proprio muro -- 1.00 1.00 1.00
Peso proprio terrapieno -- 1.00 1.00 1.00
Spinta terreno -- 1.00 1.00 1.00

Combinazione n 11 - Frequente (SLE)
S/F *
Peso proprio muro -- 1.00 1.00 1.00
Peso proprio terrapieno -- 1.00 1.00 1.00
Spinta terreno -- 1.00 1.00 1.00

Combinazione n 12 - Rara (SLE)
S/F *
Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
98
Peso proprio muro -- 1.00 1.00 1.00
Peso proprio terrapieno -- 1.00 1.00 1.00
Spinta terreno -- 1.00 1.00 1.00


Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
99

Impostazioni analisi pali


Numero elementi palo 40
Tipo carico palo Distribuito
Calcolo della portanza metodo di Terzaghi

Criterio di rottura del sistema terreno-palo
Pressione limite passiva con moltiplicatore pari a 1.00

Andamento pressione verticale
Geostatica

Impostazioni di analisi


Metodo verifica sezioni Stato limite

Impostazioni verifiche SLU

Coefficienti parziali per resistenze di calcolo dei materiali
Coefficiente di sicurezza calcestruzzo a compressione 1.50
Coefficiente di sicurezza calcestruzzo a trazione 1.50
Coefficiente di sicurezza acciaio 1.15
Fattore riduzione da resistenza cubica a cilindrica 0.83
Fattore di riduzione per carichi di lungo periodo 0.85
Coefficiente di sicurezza per la sezione 1.00

Impostazioni verifiche SLE

Condizioni ambientali Ordinarie
Armatura ad aderenza migliorata
Verifica fessurazione
Sensibilit delle armature Poco sensibile
Valori limite delle aperture delle fessure w
1
= 0.20
w
2
= 0.30
w
3
= 0.40
Metodo di calcolo aperture delle fessure Circ. Min. 252 (15/10/1996)
Verifica delle tensioni
Combinazione di carico Rara
c
< 0.60 f
ck
-
f
< 0.80 f
yk

Quasi permanente
c
< 0.45 f
ck



Impostazioni avanzate

Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
100

Quadro riassuntivo coeff. di sicurezza calcolati


Simbologia adottata
C Identificativo della combinazione
Tipo Tipo combinazione
Sisma Combinazione sismica
CS
SCO
Coeff. di sicurezza allo scorrimento
CS
RIB
Coeff. di sicurezza al ribaltamento
CS
QLIM
Coeff. di sicurezza a carico limite
CS
STAB
Coeff. di sicurezza a stabilit globale

C Tipo Sisma cs
sco
cs
rib
cs
qlim
cs
stab

1 A1-M1 - [1] -- -- -- -- --
2 A2-M2 - [1] -- -- -- -- --
3 STAB - [1] -- -- -- -- 19.89
4 A1-M1 - [2] Orizzontale + Verticale negativo -- -- -- --
5 A1-M1 - [2] Orizzontale + Verticale positivo -- -- -- --
6 A2-M2 - [2] Orizzontale + Verticale positivo -- -- -- --
7 A2-M2 - [2] Orizzontale + Verticale negativo -- -- -- --
8 STAB - [2] Orizzontale + Verticale positivo -- -- -- 13.58
9 STAB - [2] Orizzontale + Verticale negativo -- -- -- 14.94
10 SLEQ - [1] -- -- -- -- --
11 SLEF - [1] -- -- -- -- --
12 SLER - [1] -- -- -- -- --

Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
101

Analisi della spinta e verifiche


Sistema di riferimento adottato per le coordinate :
Origine in testa al muro (spigolo di monte)
Ascisse X (espresse in [m]) positive verso monte
Ordinate Y (espresse in [m]) positive verso l'alto
Le forze orizzontali sono considerate positive se agenti da monte verso valle
Le forze verticali sono considerate positive se agenti dall'alto verso il basso

Calcolo riferito ad 1 metro di muro


Tipo di analisi

Calcolo della spinta metodo di Culmann
Calcolo della stabilit globale metodo di Bishop
Calcolo della spinta in condizioni di Spinta attiva

Sisma

Combinazioni SLU
Accelerazione al suolo a
g
0.94 [m/s^2]
Coefficiente di amplificazione per tipo di sottosuolo (S) 1.20
Coefficiente di amplificazione topografica (St) 1.40
Coefficiente riduzione (
m
) 1.00
Rapporto intensit sismica verticale/orizzontale 0.50
Coefficiente di intensit sismica orizzontale (percento) k
h
=(a
g
/g*
m
*St*S) = 16.18
Coefficiente di intensit sismica verticale (percento) k
v
=0.50 * k
h
= 8.09

Combinazioni SLE
Accelerazione al suolo a
g
0.34 [m/s^2]
Coefficiente di amplificazione per tipo di sottosuolo (S) 1.20
Coefficiente di amplificazione topografica (St) 1.40
Coefficiente riduzione (
m
) 1.00
Rapporto intensit sismica verticale/orizzontale 0.50
Coefficiente di intensit sismica orizzontale (percento) k
h
=(a
g
/g*
m
*St*S) = 5.82
Coefficiente di intensit sismica verticale (percento) k
v
=0.50 * k
h
= 2.91

Forma diagramma incremento sismico Stessa forma diagramma statico


Partecipazione spinta passiva (percento) 0.0
Lunghezza del muro 10.00 [m]

Peso muro 2100.00 [kg]
Baricentro del muro X=-0.25 Y=-1.80

Superficie di spinta
Punto inferiore superficie di spinta X = 0.00 Y = -2.80
Punto superiore superficie di spinta X = 0.00 Y = 0.00
Altezza della superficie di spinta 2.80 [m]
Inclinazione superficie di spinta(rispetto alla verticale) 0.00 []



COMBINAZIONE n 2

Valore della spinta statica 340.63 [kg]
Componente orizzontale della spinta statica 321.99 [kg]
Componente verticale della spinta statica 111.12 [kg]
Punto d'applicazione della spinta X = 0.00 [m] Y = -0.67 [m]
Inclinaz. della spinta rispetto alla normale alla superficie 19.04 []
Inclinazione linea di rottura in condizioni statiche 77.70 []

Peso terrapieno gravante sulla fondazione a monte 0.00 [kg]
Baricentro terrapieno gravante sulla fondazione a monte X = 0.00 [m] Y = 0.00 [m]

Risultanti
Risultante dei carichi applicati in dir. orizzontale 321.99 [kg]
Risultante dei carichi applicati in dir. verticale 2211.12 [kg]
Sforzo normale sul piano di posa della fondazione 2211.12 [kg]
Sforzo tangenziale sul piano di posa della fondazione 321.99 [kg]
Eccentricit rispetto al baricentro della fondazione 0.10 [m]
Lunghezza fondazione reagente 0.90 [m]
Risultante in fondazione 2234.44 [kg]
Inclinazione della risultante (rispetto alla normale) 8.29 []
Momento rispetto al baricentro della fondazione 216.16 [kgm]
Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
102
Sollecitazioni paramento


Combinazione n 2
L'ordinata Y(espressa in m) considerata positiva verso il basso con origine in testa al muro
Momento positivo se tende le fibre contro terra (a monte), espresso in kgm
Sforzo normale positivo di compressione, espresso in kg
Taglio positivo se diretto da monte verso valle, espresso in kg


Nr. Y N M T
1 0.00 0.00 0.00 0.00
2 0.12 60.87 0.19 4.80
3 0.24 121.74 1.56 19.19
4 0.37 182.61 5.26 43.19
5 0.49 243.48 12.46 76.78
6 0.61 304.35 24.34 119.96
7 0.73 365.22 42.06 172.75
8 0.85 426.09 66.79 235.13
9 0.97 486.96 99.67 305.94
10 1.10 547.83 139.64 338.76
11 1.22 608.70 180.93 339.15
12 1.34 669.57 222.22 339.15
13 1.46 730.43 263.50 339.15
14 1.58 791.30 304.79 339.15
15 1.70 852.17 346.08 339.15
16 1.83 913.04 387.37 339.15
17 1.95 973.91 428.66 339.15
18 2.07 1034.78 469.94 339.15
19 2.19 1095.65 511.23 339.15
20 2.31 1156.52 552.52 339.15
21 2.43 1217.39 593.81 339.15
22 2.56 1278.26 635.09 339.15
23 2.68 1339.13 676.38 339.15
24 2.80 1400.00 717.67 339.15

Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
103
Armature e tensioni nei materiali del muro


Combinazione n 2
L'ordinata Y(espressa in [m]) considerata positiva verso il basso con origine in testa al muro
B base della sezione espressa in [cm]
H altezza della sezione espressa in [cm]
A
fs
area di armatura in corrispondenza del lembo di monte in [cmq]
A
fi
area di armatura in corrispondenza del lembo di valle in [cmq]
N
u
sforzo normale ultimo espresso in [kg]
M
u
momento ultimo espresso in [kgm]
CS coefficiente sicurezza sezione
VRcd Aliquota di taglio assorbito dal cls, espresso in [kg]
VRsd Aliquota di taglio assorbito dall'armatura, espresso in [kg]
VRd Resistenza al taglio, espresso in [kg]



Nr. Y B, H A
fs
A
fi
N
u
M
u
CS V
Rd
V
Rcd
V
Rsd

1 0.00 100, 20 3.02 2.51 0 0 1000.00 8653 -- --
2 0.12 100, 20 3.02 2.51 249619 -799 4100.88 8661 -- --
3 0.24 100, 20 3.02 2.51 241999 -3097 1987.85 8669 -- --
4 0.37 100, 20 3.02 2.51 214662 -6180 1175.53 8676 -- --
5 0.49 100, 20 3.02 2.51 157552 -8064 647.09 8684 -- --
6 0.61 100, 20 3.02 2.51 100547 -8041 330.37 8692 -- --
7 0.73 100, 20 3.02 2.51 49825 -5738 136.42 8700 -- --
8 0.85 100, 20 3.02 2.51 25839 -4050 60.64 8707 -- --
9 0.97 100, 20 3.02 2.51 16065 -3288 32.99 8715 -- --
10 1.10 100, 20 3.02 2.51 11503 -2932 21.00 8723 -- --
11 1.22 100, 20 3.02 2.51 9282 -2759 15.25 8731 -- --
12 1.34 100, 20 3.02 2.51 8015 -2660 11.97 8738 -- --
13 1.46 100, 20 3.02 2.51 7197 -2596 9.85 8746 -- --
14 1.58 100, 20 3.02 2.51 6625 -2552 8.37 8754 -- --
15 1.70 100, 20 3.02 2.51 6202 -2519 7.28 8762 -- --
16 1.83 100, 20 3.02 2.51 5877 -2493 6.44 8770 -- --
17 1.95 100, 20 3.02 2.51 5619 -2473 5.77 8777 -- --
18 2.07 100, 20 3.02 2.51 5410 -2457 5.23 8785 -- --
19 2.19 100, 20 3.02 2.51 5236 -2443 4.78 8793 -- --
20 2.31 100, 20 3.02 2.51 5091 -2432 4.40 8801 -- --
21 2.43 100, 20 3.02 2.51 4966 -2422 4.08 8808 -- --
22 2.56 100, 20 3.02 2.51 4858 -2414 3.80 8816 -- --
23 2.68 100, 20 3.02 2.51 4765 -2407 3.56 8824 -- --
24 2.80 100, 20 0.00 0.00 0 0 0.00 8832 -- --


Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
104

Armature e tensioni nei materiali della fondazione


Combinazione n 2
Simbologia adottata
B base della sezione espressa in [cm]
H altezza della sezione espressa in [cm]
A
fi
area di armatura in corrispondenza del lembo inferiore in [cmq]
A
fs
area di armatura in corrispondenza del lembo superiore in [cmq]
N
u
sforzo normale ultimo espresso in [kg]
M
u
momento ultimo espresso in [kgm]
CS coefficiente sicurezza sezione
VRcd Aliquota di taglio assorbito dal cls, espresso in [kg]
VRsd Aliquota di taglio assorbito dall'armatura, espresso in [kg]
VRd Resistenza al taglio, espresso in [kg]


Fondazione di valle

(L'ascissa X, espressa in [m], positiva verso monte con origine in corrispondenza dell'estremo libero della fondazione di valle)

Nr. Y B, H A
fs
A
fi
N
u
M
u
CS V
Rd
V
Rcd
V
Rsd

1 0.00 100, 40 7.70 7.70 0 10870 1000.00 15220 -- --
2 0.05 100, 40 7.70 7.70 0 -10870 1000.00 15220 -- --
3 0.10 100, 40 7.70 7.70 0 -10870 1000.00 15220 -- --
4 0.15 100, 40 7.70 7.70 0 -10870 911.13 15220 -- --
5 0.20 100, 40 7.70 7.70 0 -10870 516.06 15220 -- --
6 0.25 100, 40 7.70 7.70 0 -10870 331.23 15220 -- --
7 0.30 100, 40 7.70 7.70 0 -10870 228.85 15220 -- --
8 0.35 100, 40 7.70 7.70 0 -10870 167.22 15220 -- --
9 0.40 100, 40 7.70 7.70 0 -10870 127.64 15220 -- --
10 0.45 100, 40 7.70 7.70 0 -10870 101.31 15220 -- --
11 0.50 100, 40 7.70 7.70 0 -10870 83.28 15220 -- --
12 0.55 100, 40 7.70 7.70 0 -10870 61.23 15220 -- --
13 0.60 100, 40 7.70 7.70 0 -10870 55.19 15220 -- --
14 0.65 100, 40 7.70 7.70 0 -10870 58.13 15220 -- --
15 0.70 100, 40 7.70 7.70 0 -10870 48.06 15220 -- --

Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
105

Analisi dei pali



Combinazione n 2
Risultanti sulla base della fondazione (per metro lineare di muro)

Orizzontale [kg] 322.0
Verticale [kg] 2211.1
Momento [kgm] -216.2

Spostamenti della piastra di fondazione

Orizzontale [cm] 0.01178
Verticale [cm] 0.00563
Rotazione [] -0.01097

Scarichi in testa ai pali

Fila nr. N.pali N [kg] T [kg] M [kgm] Tu [kg] Mu [kgm]
1 19 1164 169 -405 1651 -3943


Calcolo della portanza

m
tensione tangenziale media palo-terreno in [kg/cmq]

p
tensione sul terreno alla punta del palo in [kg/cmq]
N
c
, N
q
, N

fattori di capacit portante


N'
c
, N'
q
, N'

fattori di capacit portante corretti


P
l
portanza caratteristica per attrito e aderenza laterale in [kg]
P
p
portanza caratteristica di punta in [kg]
P
t
portanza caratteristica totale in [kg]
P
d,s
portanza di progetto, con applicazione dei coeff. parziali alle singole aliquote della portanza, in [kg]
P
d,c
portanza di progetto, con applicazione del coeff. parziale alla portanza totale, in [kg]
PT Parametri Terreno utilizzati


Fila N
c
N'
c
N
q
N'
q
N

N'


m

p

1 25.13 25.13 12.72 12.72 8.21 8.21 -0.02 2.52



Fila P
l
P
p
P
t
P
a,s
P
a,c
PT
1 796 55852 95596 32698 55943 MEDI
1 688 24707 42467 14303 24690 MINIMI

Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
106

Verifica a punzonamento della fondazione


D diametro dei pali della fila espresso in [cm]
H
f
altezza della fondazione in corrispondenza della fila espressa in [cm]
S
l
superficie di aderenza palo-fondazione (H
f
D) espressa in [cmq]
N sforzo normale trasmesso dal palo alla fondazione espresso in [kg]

c
tensione tangenziale palo-fondazione espressa in [kg/cmq]

Fila D H
f
S
l
N
c

1 30.0 260.0 24504.4 1164 0.05


Sollecitazioni nei pali e verifiche delle sezioni


Combinazione n 2
Nr. numero d'ordine della sezione a partire dall'attacco palo-fondazione
Y ordinata della sezione a partire dall'attacco palo-fondazione positiva verso il basso (in [m])
M momento flettente espresso in [kgm]
N sforzo normale espresso in [kg]
T taglio espresso in [kg]
M
u
momento ultimo espresso in [kgm]
N
u
sforzo normale ultimo espresso in [kg]
T
u
taglio ultimo espresso in [kg]
CS coefficiente di sicurezza

Sollecitazioni e tensioni per la fila di pali nr. 1

Nr. Y M N T A
f
M
u
N
u
T
u
CS
1 0.00 -405 1164 169 58.11 11540 33183 70745 28.51
2 0.09 -420 1181 155 58.11 11538 32488 70745 27.50
3 0.17 -433 1199 125 58.11 11537 31935 70745 26.64
4 0.26 -444 1216 80 58.11 11536 31600 70745 25.98
5 0.35 -451 1233 20 58.11 11536 31551 70745 25.58
6 0.44 -453 1250 -50 58.11 11537 31868 70745 25.48
7 0.52 -448 1267 -108 58.11 11538 32620 70745 25.74
8 0.61 -439 1284 -156 58.11 11540 33771 70745 26.29
9 0.70 -425 1301 -194 58.11 11535 35294 70745 27.12
10 0.79 -408 1318 -224 58.11 11528 37214 70745 28.24
11 0.88 -389 1335 -247 58.11 11520 39557 70745 29.64
12 0.96 -367 1351 -262 58.11 11498 42319 70745 31.32
13 1.05 -344 1367 -272 58.11 11468 45567 70745 33.32
14 1.14 -320 1384 -277 58.11 11417 49317 70745 35.64
15 1.22 -296 1400 -277 58.11 11348 53646 70745 38.32
16 1.31 -272 1416 -274 58.11 11243 58555 70745 41.36
17 1.40 -248 1432 -267 58.11 11098 64095 70745 44.76
18 1.49 -225 1448 -258 58.11 10900 70271 70745 48.54
19 1.57 -202 1463 -247 58.11 10636 77065 70745 52.66
20 1.66 -180 1479 -234 58.11 10288 84359 70745 57.04
21 1.75 -160 1495 -220 58.11 9857 92132 70745 61.65
22 1.84 -141 1510 -205 58.11 9371 100600 70745 66.63
23 1.92 -123 1525 -190 58.11 8834 109799 70745 71.99
24 2.01 -106 1540 -174 58.11 8239 119603 70745 77.64
25 2.10 -91 1556 -158 58.11 7595 129973 70745 83.56
26 2.19 -77 1570 -143 58.11 6901 140671 70745 89.57
27 2.27 -65 1585 -128 58.11 6169 151505 70745 95.56
28 2.36 -53 1600 -113 58.11 5412 162186 70745 101.36
29 2.45 -44 1615 -99 58.11 4647 172416 70745 106.77
30 2.54 -35 1629 -85 58.11 3895 181956 70745 111.68
31 2.63 -27 1644 -73 58.11 3178 190584 70745 115.94
32 2.71 -21 1658 -61 58.11 2515 198206 70745 119.54
33 2.80 -16 1672 -50 58.11 1898 202306 70745 120.97
34 2.89 -11 1686 -40 58.11 1365 203899 70745 120.90
35 2.97 -8 1700 -31 58.11 937 205181 70745 120.66
36 3.06 -5 1714 -23 58.11 603 206178 70745 120.26
37 3.15 -3 1728 -16 58.11 355 206920 70745 119.73
38 3.24 -2 1742 -10 58.11 182 207438 70745 119.09
39 3.32 -1 1755 -5 58.11 72 207766 70745 118.36
40 3.41 0 1769 -1 58.11 15 207936 70745 117.55
41 3.50 0 1782 -1 58.11 0 207982 70745 116.70



COMBINAZIONE n 6

Valore della spinta statica 340.63 [kg]
Componente orizzontale della spinta statica 321.99 [kg]
Componente verticale della spinta statica 111.12 [kg]
Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
107
Punto d'applicazione della spinta X = 0.00 [m] Y = -0.67 [m]
Inclinaz. della spinta rispetto alla normale alla superficie 19.04 []
Inclinazione linea di rottura in condizioni statiche 77.70 []

Incremento sismico della spinta 340.17 [kg]
Punto d'applicazione dell'incremento sismico di spinta X = 0.00 [m] Y = -0.67 [m]
Inclinazione linea di rottura in condizioni sismiche 77.20 []

Peso terrapieno gravante sulla fondazione a monte 0.00 [kg]
Baricentro terrapieno gravante sulla fondazione a monte X = 0.00 [m] Y = 0.00 [m]
Inerzia del muro 339.85 [kg]
Inerzia verticale del muro 169.93 [kg]
Inerzia del terrapieno fondazione di monte 0.00 [kg]
Inerzia verticale del terrapieno fondazione di monte 0.00 [kg]

Risultanti
Risultante dei carichi applicati in dir. orizzontale 983.41 [kg]
Risultante dei carichi applicati in dir. verticale 2492.01 [kg]
Sforzo normale sul piano di posa della fondazione 2492.01 [kg]
Sforzo tangenziale sul piano di posa della fondazione 983.41 [kg]
Eccentricit rispetto al baricentro della fondazione 0.46 [m]
Lunghezza fondazione reagente -0.04 [m]
Risultante in fondazione 2679.03 [kg]
Inclinazione della risultante (rispetto alla normale) 21.54 []
Momento rispetto al baricentro della fondazione 1157.34 [kgm]



Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
108

Sollecitazioni paramento


Combinazione n 6
L'ordinata Y(espressa in m) considerata positiva verso il basso con origine in testa al muro
Momento positivo se tende le fibre contro terra (a monte), espresso in kgm
Sforzo normale positivo di compressione, espresso in kg
Taglio positivo se diretto da monte verso valle, espresso in kg


Nr. Y N M T
1 0.00 0.00 0.00 0.00
2 0.12 60.87 0.99 19.44
3 0.24 121.74 5.51 58.06
4 0.37 182.61 15.90 115.87
5 0.49 243.48 34.50 192.85
6 0.61 304.35 63.64 289.02
7 0.73 365.22 105.65 404.37
8 0.85 426.09 162.87 538.90
9 0.97 486.96 237.57 690.27
10 1.10 547.83 327.67 765.72
11 1.22 608.70 421.58 776.35
12 1.34 669.57 516.69 786.20
13 1.46 730.43 613.00 796.05
14 1.58 791.30 710.51 805.90
15 1.70 852.17 809.22 815.75
16 1.83 913.04 909.13 825.61
17 1.95 973.91 1010.24 835.46
18 2.07 1034.78 1112.54 845.31
19 2.19 1095.65 1216.05 855.16
20 2.31 1156.52 1320.76 865.01
21 2.43 1217.39 1426.66 874.86
22 2.56 1278.26 1533.77 884.71
23 2.68 1339.13 1642.07 894.56
24 2.80 1400.00 1751.57 904.41


Armature e tensioni nei materiali del muro


Combinazione n 6
L'ordinata Y(espressa in [m]) considerata positiva verso il basso con origine in testa al muro
B base della sezione espressa in [cm]
H altezza della sezione espressa in [cm]
A
fs
area di armatura in corrispondenza del lembo di monte in [cmq]
A
fi
area di armatura in corrispondenza del lembo di valle in [cmq]
N
u
sforzo normale ultimo espresso in [kg]
M
u
momento ultimo espresso in [kgm]
CS coefficiente sicurezza sezione
VRcd Aliquota di taglio assorbito dal cls, espresso in [kg]
VRsd Aliquota di taglio assorbito dall'armatura, espresso in [kg]
VRd Resistenza al taglio, espresso in [kg]


Nr. Y B, H A
fs
A
fi
N
u
M
u
CS V
Rd
V
Rcd
V
Rsd

1 0.00 100, 20 3.02 2.51 0 0 1000.00 8653 -- --
2 0.12 100, 20 3.02 2.51 239373 -3888 3932.56 8661 -- --
3 0.24 100, 20 3.02 2.51 171375 -7759 1407.72 8669 -- --
4 0.37 100, 20 3.02 2.51 87434 -7615 478.80 8676 -- --
5 0.49 100, 20 3.02 2.51 31943 -4526 131.19 8684 -- --
6 0.61 100, 20 3.02 2.51 15522 -3246 51.00 8692 -- --
7 0.73 100, 20 3.02 2.51 9631 -2786 26.37 8700 -- --
8 0.85 100, 20 3.02 2.51 6688 -2557 15.70 8707 -- --
9 0.97 100, 20 3.02 2.51 4965 -2422 10.20 8715 -- --
10 1.10 100, 20 3.02 2.51 3912 -2340 7.14 8723 -- --
11 1.22 100, 20 3.02 2.51 3311 -2293 5.44 8731 -- --
12 1.34 100, 20 3.02 2.51 2934 -2264 4.38 8738 -- --
13 1.46 100, 20 3.02 2.51 2673 -2243 3.66 8746 -- --
14 1.58 100, 20 3.02 2.51 2482 -2228 3.14 8754 -- --
15 1.70 100, 20 3.02 2.51 2335 -2217 2.74 8762 -- --
16 1.83 100, 20 3.02 2.51 2217 -2208 2.43 8770 -- --
17 1.95 100, 20 3.02 2.51 2121 -2200 2.18 8777 -- --
18 2.07 100, 20 3.02 2.51 2041 -2194 1.97 8785 -- --
19 2.19 100, 20 3.02 2.51 1972 -2189 1.80 8793 -- --
20 2.31 100, 20 3.02 2.51 1912 -2184 1.65 8801 -- --
21 2.43 100, 20 3.02 2.51 1860 -2180 1.53 8808 -- --
22 2.56 100, 20 3.02 2.51 1814 -2176 1.42 8816 -- --
23 2.68 100, 20 3.02 2.51 1772 -2173 1.32 8824 -- --
24 2.80 100, 20 0.00 0.00 0 0 0.00 8832 -- --
Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
109
Armature e tensioni nei materiali della fondazione


Combinazione n 6
Simbologia adottata
B base della sezione espressa in [cm]
H altezza della sezione espressa in [cm]
A
fi
area di armatura in corrispondenza del lembo inferiore in [cmq]
A
fs
area di armatura in corrispondenza del lembo superiore in [cmq]
N
u
sforzo normale ultimo espresso in [kg]
M
u
momento ultimo espresso in [kgm]
CS coefficiente sicurezza sezione
VRcd Aliquota di taglio assorbito dal cls, espresso in [kg]
VRsd Aliquota di taglio assorbito dall'armatura, espresso in [kg]
VRd Resistenza al taglio, espresso in [kg]


Fondazione di valle

(L'ascissa X, espressa in [m], positiva verso monte con origine in corrispondenza dell'estremo libero della fondazione di valle)

Nr. Y B, H A
fs
A
fi
N
u
M
u
CS V
Rd
V
Rcd
V
Rsd

1 0.00 100, 40 7.70 7.70 0 10870 1000.00 15220 -- --
2 0.05 100, 40 7.70 7.70 0 -10870 1000.00 15220 -- --
3 0.10 100, 40 7.70 7.70 0 -10870 1000.00 15220 -- --
4 0.15 100, 40 7.70 7.70 0 -10870 902.61 15220 -- --
5 0.20 100, 40 7.70 7.70 0 -10870 512.16 15220 -- --
6 0.25 100, 40 7.70 7.70 0 -10870 328.99 15220 -- --
7 0.30 100, 40 7.70 7.70 0 -10870 227.19 15220 -- --
8 0.35 100, 40 7.70 7.70 0 -10870 165.94 15220 -- --
9 0.40 100, 40 7.70 7.70 0 -10870 126.63 15220 -- --
10 0.45 100, 40 7.70 7.70 0 -10870 100.58 15220 -- --
11 0.50 100, 40 7.70 7.70 0 -10870 82.81 15220 -- --
12 0.55 100, 40 7.70 7.70 0 -10870 60.09 15220 -- --
13 0.60 100, 40 7.70 7.70 0 -10870 54.59 15220 -- --
14 0.65 100, 40 7.70 7.70 0 -10870 59.04 15220 -- --
15 0.70 100, 40 7.70 7.70 0 -10870 48.47 15220 -- --

Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
110

Analisi dei pali



Combinazione n 6
Risultanti sulla base della fondazione (per metro lineare di muro)

Orizzontale [kg] 983.4
Verticale [kg] 2492.0
Momento [kgm] -1157.3

Spostamenti della piastra di fondazione

Orizzontale [cm] 0.02994
Verticale [cm] 0.01266
Rotazione [] -0.02685

Scarichi in testa ai pali

Fila nr. N.pali N [kg] T [kg] M [kgm] Tu [kg] Mu [kgm]
1 19 1312 518 -937 1867 -3380


Calcolo della portanza

m
tensione tangenziale media palo-terreno in [kg/cmq]

p
tensione sul terreno alla punta del palo in [kg/cmq]
N
c
, N
q
, N

fattori di capacit portante


N'
c
, N'
q
, N'

fattori di capacit portante corretti


P
l
portanza caratteristica per attrito e aderenza laterale in [kg]
P
p
portanza caratteristica di punta in [kg]
P
t
portanza caratteristica totale in [kg]
P
d,s
portanza di progetto, con applicazione dei coeff. parziali alle singole aliquote della portanza, in [kg]
P
d,c
portanza di progetto, con applicazione del coeff. parziale alla portanza totale, in [kg]
PT Parametri Terreno utilizzati


Fila N
c
N'
c
N
q
N'
q
N

N'


m

p

1 25.13 25.13 12.72 12.72 8.21 8.21 -0.02 2.72



Fila P
l
P
p
P
t
P
a,s
P
a,c
PT
1 796 55852 95596 41359 55943 MEDI
1 688 24707 42467 18195 24690 MINIMI

Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
111

Verifica a punzonamento della fondazione


D diametro dei pali della fila espresso in [cm]
H
f
altezza della fondazione in corrispondenza della fila espressa in [cm]
S
l
superficie di aderenza palo-fondazione (H
f
D) espressa in [cmq]
N sforzo normale trasmesso dal palo alla fondazione espresso in [kg]

c
tensione tangenziale palo-fondazione espressa in [kg/cmq]

Fila D H
f
S
l
N
c

1 30.0 260.0 24504.4 1312 0.05


Sollecitazioni nei pali e verifiche delle sezioni


Combinazione n 6
Nr. numero d'ordine della sezione a partire dall'attacco palo-fondazione
Y ordinata della sezione a partire dall'attacco palo-fondazione positiva verso il basso (in [m])
M momento flettente espresso in [kgm]
N sforzo normale espresso in [kg]
T taglio espresso in [kg]
M
u
momento ultimo espresso in [kgm]
N
u
sforzo normale ultimo espresso in [kg]
T
u
taglio ultimo espresso in [kg]
CS coefficiente di sicurezza

Sollecitazioni e tensioni per la fila di pali nr. 1

Nr. Y M N T A
f
M
u
N
u
T
u
CS
1 0.00 -937 1312 518 58.11 11397 15953 70745 12.16
2 0.09 -982 1329 503 58.11 11389 15411 70745 11.59
3 0.17 -1026 1347 473 58.11 11383 14935 70745 11.09
4 0.26 -1068 1364 428 58.11 11377 14534 70745 10.66
5 0.35 -1105 1381 368 58.11 11372 14213 70745 10.29
6 0.44 -1137 1398 293 58.11 11369 13977 70745 10.00
7 0.52 -1163 1415 204 58.11 11367 13832 70745 9.77
8 0.61 -1181 1432 99 58.11 11366 13785 70745 9.63
9 0.70 -1189 1449 -21 58.11 11367 13846 70745 9.56
10 0.79 -1188 1465 -155 58.11 11369 14029 70745 9.57
11 0.88 -1174 1482 -305 58.11 11374 14358 70745 9.69
12 0.96 -1147 1498 -429 58.11 11381 14863 70745 9.92
13 1.05 -1110 1515 -528 58.11 11391 15546 70745 10.26
14 1.14 -1064 1531 -605 58.11 11404 16412 70745 10.72
15 1.22 -1011 1547 -663 58.11 11419 17477 70745 11.30
16 1.31 -953 1563 -703 58.11 11438 18762 70745 12.01
17 1.40 -891 1579 -728 58.11 11459 20298 70745 12.86
18 1.49 -827 1594 -740 58.11 11477 22113 70745 13.87
19 1.57 -763 1610 -740 58.11 11499 24270 70745 15.08
20 1.66 -698 1625 -731 58.11 11525 26836 70745 16.51
21 1.75 -634 1641 -713 58.11 11532 29839 70745 18.19
22 1.84 -572 1656 -689 58.11 11540 33427 70745 20.19
23 1.92 -511 1671 -659 58.11 11526 37662 70745 22.54
24 2.01 -454 1686 -625 58.11 11495 42709 70745 25.33
25 2.10 -399 1701 -587 58.11 11427 48700 70745 28.63
26 2.19 -348 1716 -548 58.11 11302 55770 70745 32.51
27 2.27 -300 1730 -506 58.11 11099 64059 70745 37.02
28 2.36 -256 1745 -464 58.11 10781 73622 70745 42.19
29 2.45 -215 1759 -421 58.11 10294 84253 70745 47.89
30 2.54 -178 1774 -378 58.11 9638 95966 70745 54.11
31 2.63 -145 1788 -336 58.11 8865 109280 70745 61.13
32 2.71 -116 1802 -295 58.11 7963 124087 70745 68.87
33 2.80 -90 1816 -254 58.11 6935 140147 70745 77.18
34 2.89 -68 1830 -215 58.11 5796 156829 70745 85.71
35 2.97 -49 1843 -178 58.11 4585 173234 70745 93.98
36 3.06 -33 1857 -142 58.11 3372 188323 70745 101.41
37 3.15 -21 1870 -107 58.11 2245 201261 70745 107.60
38 3.24 -11 1884 -74 58.11 1246 204256 70745 108.42
39 3.32 -5 1897 -43 58.11 543 206358 70745 108.77
40 3.41 -1 1910 -14 58.11 132 207588 70745 108.67
41 3.50 0 1923 -14 58.11 0 207982 70745 108.14

Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
112

Stabilit globale muro + terreno


Combinazione n 8
Le ascisse X sono considerate positive verso monte
Le ordinate Y sono considerate positive verso l'alto
Origine in testa al muro (spigolo contro terra)
W peso della striscia espresso in [kg]
angolo fra la base della striscia e l'orizzontale espresso in [] (positivo antiorario)
angolo d'attrito del terreno lungo la base della striscia
c coesione del terreno lungo la base della striscia espressa in [kg/cmq]
b larghezza della striscia espressa in [m]
u pressione neutra lungo la base della striscia espressa in [kg/cmq]

Metodo di Bishop
Numero di cerchi analizzati 36
Numero di strisce 25

Cerchio critico
Coordinate del centro X[m]= 0.00 Y[m]= 1.89
Raggio del cerchio R[m]= 8.20
Ascissa a valle del cerchio Xi[m]= -7.22
Ascissa a monte del cerchio Xs[m]= 8.14
Larghezza della striscia dx[m]= 0.61
Coefficiente di sicurezza C= 13.58
Le strisce sono numerate da monte verso valle

Caratteristiche delle strisce

Striscia W () Wsin b/cos c u
1 3702.83 74.83 3573.80 2.35 26.56 2.800 0.000
2 5517.56 62.02 4872.43 1.31 26.56 2.800 0.000
3 6455.80 53.80 5209.39 1.04 26.56 2.800 0.000
4 7088.57 47.01 5185.03 0.90 26.56 2.800 0.000
5 7533.92 41.01 4943.89 0.81 26.56 2.800 0.000
6 7843.86 35.53 4557.87 0.75 26.56 2.800 0.000
7 8046.97 30.40 4071.65 0.71 26.56 2.800 0.000
8 8160.83 25.53 3516.75 0.68 26.56 2.800 0.000
9 8197.01 20.85 2917.28 0.66 26.56 2.800 0.000
10 8163.40 16.31 2292.89 0.64 26.56 2.800 0.000
11 8065.45 11.88 1660.36 0.63 26.56 2.800 0.000
12 7906.85 7.52 1034.65 0.62 26.56 2.800 0.000
13 7689.96 3.20 429.49 0.62 26.56 2.800 0.000
14 6905.10 -1.10 -132.24 0.61 26.56 2.800 0.000
15 5322.00 -5.40 -501.09 0.62 26.56 2.800 0.000
16 5134.33 -9.74 -868.52 0.62 26.56 2.800 0.000
17 4972.04 -14.13 -1214.02 0.63 26.56 2.800 0.000
18 4698.49 -18.61 -1499.69 0.65 26.56 2.800 0.000
19 4339.04 -23.22 -1710.51 0.67 26.56 2.800 0.000
20 3906.13 -27.99 -1832.99 0.70 26.56 2.800 0.000
21 3390.22 -32.98 -1845.39 0.73 26.56 2.800 0.000
22 2777.04 -38.28 -1720.21 0.78 26.56 2.800 0.000
23 2045.64 -44.00 -1420.96 0.85 26.56 2.800 0.000
24 1304.19 -50.35 -1004.18 0.96 29.26 0.000 0.000
25 461.33 -57.74 -390.14 1.15 29.26 0.000 0.000




W
i
= 139628.56 [kg]
W
i
sin
i
= 30125.54 [kg]
W
i
tan
i
= 69906.10 [kg]
tan
i
tan
i
= 2.18




Come visibile, sono stati previsti micropali a passo 50 cm, lunghi 3.5 metri, con est = 30cm, ed
armati con tubolari 2198.8.





Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
113
Per quanto riguarda la fase di scavo, si hanno le seguenti risultanze:


Fig 9_Schema scavo per muro a valle su sezione 12 (Soluzione con micropali)

Metodo di analisi


Calcolo della profondit di infissione

Nel caso generale l'equilibrio della paratia assicurato dal bilanciamento fra la spinta attiva agente
da monte sulla parte fuori terra, la resistenza passiva che si sviluppa da valle verso monte nella zona
interrata e la controspinta che agisce da monte verso valle nella zona interrata al di sotto del centro
di rotazione.
Nel caso di paratia tirantata nell'equilibrio della struttura intervengono gli sforzi dei tiranti (diretti
verso monte); in questo caso, se la paratia non sufficientemente infissa, la controspinta sar
assente.
Pertanto il primo passo da compiere nella progettazione il calcolo della profondit di infissione
necessaria ad assicurare l'equilibrio fra i carichi agenti (spinta attiva, resistenza passiva,
controspinta, tiro dei tiranti ed eventuali carichi esterni).
Nel calcolo classico delle paratie si suppone che essa sia infinitamente rigida e che possa subire una
rotazione intorno ad un punto (Centro di rotazione) posto al di sotto della linea di fondo scavo (per
paratie non tirantate).
Occorre pertanto costruire i diagrammi di spinta attiva e di spinta (resistenza) passiva agenti sulla
paratia. A partire da questi si costruiscono i diagrammi risultanti.
Nella costruzione dei diagrammi risultanti si adotter la seguente notazione:

K
am
diagramma della spinta attiva agente da monte
K
av
diagramma della spinta attiva agente da valle sulla parte interrata
K
pm
diagramma della spinta passiva agente da monte
K
pv
diagramma della spinta passiva agente da valle sulla parte interrata.

Calcolati i diagrammi suddetti si costruiscono i diagrammi risultanti

Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
114
D
m
=K
pm
-K
av
e D
v
=K
pv
-K
am


Questi diagrammi rappresentano i valori limiti delle pressioni agenti sulla paratia. La soluzione
ricercata per tentativi facendo variare la profondit di infissione e la posizione del centro di
rotazione fino a quando non si raggiunge l'equilibrio sia alla traslazione che alla rotazione.
Per mettere in conto un fattore di sicurezza nel calcolo delle profondit di infissione
si pu agire con tre modalit :
1. applicazione di un coefficiente moltiplicativo alla profondit di infissione strettamente necessaria
per l'equilibrio
2. riduzione della spinta passiva tramite un coefficiente di sicurezza
3. riduzione delle caratteristiche del terreno tramite coefficienti di sicurezza su tan() e sulla
coesione

Calcolo della spinte
Metodo di Culmann (metodo del cuneo di tentativo)


Il metodo di Culmann adotta le stesse ipotesi di base del metodo di Coulomb: cuneo di spinta a
monte della parete che si muove rigidamente lungo una superficie di rottura rettilinea o spezzata
(nel caso di terreno stratificato).
La differenza sostanziale che mentre Coulomb considera un terrapieno con superficie a pendenza
costante e carico uniformemente distribuito (il che permette di ottenere una espressione in forma
chiusa per il valore della spinta) il metodo di Culmann consente di analizzare situazioni con profilo
di forma generica e carichi sia concentrati che distribuiti comunque disposti. Inoltre, rispetto al
metodo di Coulomb, risulta pi immediato e lineare tener conto della coesione del masso spingente.
Il metodo di Culmann, nato come metodo essenzialmente grafico, si evoluto per essere trattato
mediante analisi numerica (noto in questa forma come metodo del cuneo di tentativo).
I passi del procedimento risolutivo sono i seguenti:
- si impone una superficie di rottura (angolo di inclinazione rispetto all'orizzontale) e si considera
il cuneo di spinta delimitato dalla superficie di rottura stessa, dalla parete su cui si calcola la spinta e
dal profilo del terreno;
- si valutano tutte le forze agenti sul cuneo di spinta e cio peso proprio (W), carichi sul terrapieno,
resistenza per attrito e per coesione lungo la superficie di rottura (R e C) e resistenza per coesione
lungo la parete (A);
- dalle equazioni di equilibrio si ricava il valore della spinta S sulla parete.

Questo processo viene iterato fino a trovare l'angolo di rottura per cui la spinta risulta massima nel
caso di spinta attiva e minima nel caso di spinta passiva.
Le pressioni sulla parete di spinta si ricavano derivando l'espressione della spinta S rispetto
all'ordinata z. Noto il diagramma delle pressioni si ricava il punto di applicazione della spinta.



Spinta in presenza di sisma

Per tenere conto dell'incremento di spinta dovuta al sisma si fa riferimento al metodo di Mononobe-
Okabe (cui fa riferimento la Normativa Italiana).
Il metodo di Mononobe-Okabe considera nell'equilibrio del cuneo spingente la forza di inerzia
dovuta al sisma. Indicando con W il peso del cuneo e con C il coefficiente di intensit sismica la
forza di inerzia valutata come

Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
115
F
i
= W*C

Indicando con S la spinta calcolata in condizioni statiche e con S
s
la spinta totale in condizioni
sismiche l'incremento di spinta ottenuto come

DS= S- S
s


L'incremento di spinta viene applicato a 1/3 dell'altezza della parete stessa(diagramma triangolare
con vertice in alto).

Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
116

Analisi ad elementi finiti


La paratia considerata come una struttura a prevalente sviluppo lineare (si fa riferimento ad un
metro di larghezza) con comportamento a trave. Come caratteristiche geometriche della sezione si
assume il momento d'inerzia I e l'area A per metro lineare di larghezza della paratia. Il modulo
elastico quello del materiale utilizzato per la paratia.
La parte fuori terra della paratia suddivisa in elementi di lunghezza pari a circa 5 centimetri e pi
o meno costante per tutti gli elementi. La suddivisione suggerita anche dalla eventuale presenza di
tiranti, carichi e vincoli. Infatti questi elementi devono capitare in corrispondenza di un nodo. Nel
caso di tirante inserito un ulteriore elemento atto a schematizzarlo. Detta L la lunghezza libera del
tirante, A
f
l'area di armatura nel tirante ed E
s
il modulo elastico dell'acciaio inserito un elemento di
lunghezza pari ad L, area A
f
, inclinazione pari a quella del tirante e modulo elastico E
s
. La parte
interrata della paratia suddivisa in elementi di lunghezza, come visto sopra, pari a circa 5
centimetri.
I carichi agenti possono essere di tipo distribuito (spinta della terra, diagramma aggiuntivo di carico,
spinta della falda, diagramma di spinta sismica) oppure concentrati. I carichi distribuiti sono
riportati sempre come carichi concentrati nei nodi (sotto forma di reazioni di incastro perfetto
cambiate di segno).

Schematizzazione del terreno


La modellazione del terreno si rif al classico schema di Winkler. Esso visto come un letto di
molle indipendenti fra di loro reagenti solo a sforzo assiale di compressione. La rigidezza della
singola molla legata alla costante di sottofondo orizzontale del terreno (costante di Winkler). La
costante di sottofondo, k, definita come la pressione unitaria che occorre applicare per ottenere
uno spostamento unitario. Dimensionalmente espressa quindi come rapporto fra una pressione ed
uno spostamento al cubo [F/L
3
]. evidente che i risultati sono tanto migliori quanto pi elevato il
numero delle molle che schematizzano il terreno. Se (m l'interasse fra le molle (in cm) e b la
larghezza della paratia in direzione longitudinale (b=100 cm) occorre ricavare l'area equivalente,
A
m
, della molla (a cui si assegna una lunghezza pari a 100 cm). Indicato con E
m
il modulo elastico
del materiale costituente la paratia (in Kg/cm
2
), l'equivalenza, in termini di rigidezza, si esprime
come


k
m

A
m
=10000 x
E
m



Per le molle di estremit, in corrispondenza della linea di fondo scavo ed in corrispondenza
dell'estremit inferiore della paratia, si assume una area equivalente dimezzata. Inoltre, tutte le
molle hanno, ovviamente, rigidezza flessionale e tagliante nulla e sono vincolate all'estremit alla
traslazione. Quindi la matrice di rigidezza di tutto il sistema paratia-terreno sar data
dall'assemblaggio delle matrici di rigidezza degli elementi della paratia (elementi a rigidezza
flessionale, tagliante ed assiale), delle matrici di rigidezza dei tiranti (solo rigidezza assiale) e delle
molle (rigidezza assiale).

Modalit di analisi e comportamento elasto-plastico del terreno
Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
117

A questo punto vediamo come effettuata l'analisi. Un tipo di analisi molto semplice e veloce
sarebbe l'analisi elastica (peraltro disponibile nel programma PAC). Ma si intuisce che considerare
il terreno con un comportamento infinitamente elastico una approssimazione alquanto grossolana.
Occorre quindi introdurre qualche correttivo che meglio ci aiuti a modellare il terreno. Fra le varie
soluzioni possibili una delle pi praticabili e che fornisce risultati soddisfacenti quella di
considerare il terreno con comportamento elasto-plastico perfetto. Si assume cio che la curva
sforzi-deformazioni del terreno abbia andamento bilatero. Rimane da scegliere il criterio di
plasticizzazione del terreno (molle). Si pu fare riferimento ad un criterio di tipo cinematico: la
resistenza della molla cresce con la deformazione fino a quando lo spostamento non raggiunge il
valore X
max
; una volta superato tale spostamento limite non si ha pi incremento di resistenza
all'aumentare degli spostamenti. Un altro criterio pu essere di tipo statico: si assume che la molla
abbia una resistenza crescente fino al raggiungimento di una pressione p
max
. Tale pressione p
max
pu
essere imposta pari al valore della pressione passiva in corrispondenza della quota della molla.
D'altronde un ulteriore criterio si pu ottenere dalla combinazione dei due descritti
precedentemente: plasticizzazione o per raggiungimento dello spostamento limite o per
raggiungimento della pressione passiva. Dal punto di vista strettamente numerico chiaro che
l'introduzione di criteri di plasticizzazione porta ad analisi di tipo non lineare (non linearit
meccaniche). Questo comporta un aggravio computazionale non indifferente. L'entit di tale
aggravio dipende poi dalla particolare tecnica adottata per la soluzione. Nel caso di analisi elastica
lineare il problema si risolve immediatamente con la soluzione del sistema fondamentale (K matrice
di rigidezza, u vettore degli spostamenti nodali, p vettore dei carichi nodali)

Ku=p

Un sistema non lineare, invece, deve essere risolto mediante un'analisi al passo per tener conto della
plasticizzazione delle molle. Quindi si procede per passi di carico, a partire da un carico iniziale p0,
fino a raggiungere il carico totale p. Ogni volta che si incrementa il carico si controllano eventuali
plasticizzazioni delle molle. Se si hanno nuove plasticizzazioni la matrice globale andr
riassemblata escludendo il contributo delle molle plasticizzate. Il procedimento descritto se fosse
applicato in questo modo sarebbe particolarmente gravoso (la fase di decomposizione della matrice
di rigidezza particolarmente onerosa). Si ricorre pertanto a soluzioni pi sofisticate che escludono
il riassemblaggio e la decomposizione della matrice, ma usano la matrice elastica iniziale (metodo
di Riks).
Senza addentrarci troppo nei dettagli diremo che si tratta di un metodo di Newton-Raphson
modificato e ottimizzato. L'analisi condotta secondo questa tecnica offre dei vantaggi immediati.
Essa restituisce l'effettiva deformazione della paratia e le relative sollecitazioni; d informazioni
dettagliate circa la deformazione e la pressione sul terreno. Infatti la deformazione direttamente
leggibile, mentre la pressione sar data dallo sforzo nella molla diviso per l'area di influenza della
molla stessa. Sappiamo quindi quale la zona di terreno effettivamente plasticizzato. Inoltre dalle
deformazioni ci si pu rendere conto di un possibile meccanismo di rottura del terreno.
Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
118

Analisi per fasi di scavo


L'analisi della paratia per fasi di scavo consente di ottenere informazioni dettagliate sullo stato di
sollecitazione e deformazione dell'opera durante la fase di realizzazione. In ogni fase lo stato di
sollecitazione e di deformazione dipende dalla 'storia' dello scavo (soprattutto nel caso di paratie
tirantate o vincolate).
Definite le varie altezze di scavo (in funzione della posizione di tiranti, vincoli, o altro) si procede
per ogni fase al calcolo delle spinte inserendo gli elementi (tiranti, vincoli o carichi) attivi per quella
fase, tendendo conto delle deformazioni dello stato precedente. Ad esempio, se sono presenti dei
tiranti passivi si inserir nell'analisi della fase la 'molla' che lo rappresenta. Indicando con u ed u
0
gli
spostamenti nella fase attuale e nella fase precedente, con s ed s
0
gli sforzi nella fase attuale e nella
fase precedente e con K la matrice di rigidezza della 'struttura' la relazione sforzi-deformazione
esprimibile nella forma


s=s
0
+K(u-u
0
)



In sostanza analizzare la paratia per fasi di scavo oppure 'direttamente' porta a risultati abbastanza
diversi sia per quanto riguarda lo stato di deformazione e sollecitazione dell'opera sia per quanto
riguarda il tiro dei tiranti.
Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
119

Verifica alla stabilit globale


La verifica alla stabilit globale del complesso paratia+terreno deve fornire un coefficiente di
sicurezza non inferiore a 1.3.
usata la tecnica della suddivisione a strisce della superficie di scorrimento da analizzare. La
superficie di scorrimento supposta circolare.
In particolare il programma esamina, per un dato centro 3 cerchi differenti: un cerchio passante per
la linea di fondo scavo, un cerchio passante per il piede della paratia ed un cerchio passante per il
punto medio della parte interrata. Si determina il minimo coefficiente di sicurezza su una maglia di
centri di dimensioni 6x6 posta in prossimit della sommit della paratia. Il numero di strisce pari a
50.

Si adotta per la verifica di stabilit globale il metodo di Bishop.

Il coefficiente di sicurezza nel metodo di Bishop si esprime secondo la seguente formula:

c
i
b
i
+(W
i
-u
i
b
i
)tg
i

i
( )
m
=

i
W
i
sin
i


dove il termine m espresso da

tg
i
tg
i

m = (1 + ) cos
i


In questa espressione n il numero delle strisce considerate, b
i
e
i
sono la larghezza e
l'inclinazione della base della striscia i
esima
rispetto all'orizzontale, W
i
il peso della striscia i
esima
, c
i

e
i
sono le caratteristiche del terreno (coesione ed angolo di attrito) lungo la base della striscia ed u
i

la pressione neutra lungo la base della striscia.
L'espressione del coefficiente di sicurezza di Bishop contiene al secondo membro il termine m che
funzione di . Quindi essa risolta per successive approsimazioni assumendo un valore iniziale per
da inserire nell'espressione di m ed iterare finquando il valore calcolato coincide con il valore
assunto.

Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
120

Geometria paratia


Tipo paratia: Paratia di micropali
Altezza fuori terra 2.40 [m]
Profondit di infissione 3.50 [m]
Altezza totale della paratia 5.90 [m]
Lunghezza paratia 10.00 [m]

Numero di file di micropali 1
Interasse fra i micropali della fila 0.50 [m]
Diametro dei micropali 30.00 [cm]
Numero totale di micropali 19
Numero di micropali per metro lineare 1.90
Diametro esterno del tubolare 219.00 [mm]
Spessore del tubolare 8.80 [mm]


Geometria cordoli


Simbologia adottata
n numero d'ordine del cordolo
Y posizione del cordolo sull'asse della paratia espresso in [m]

Cordoli in calcestruzzo
B Base della sezione del cordolo espresso in [cm]
H Altezza della sezione del cordolo espresso in [cm]

Cordoli in acciaio
A Area della sezione in acciaio del cordolo espresso in [cmq]
W Modulo di resistenza della sezione del cordolo espresso in [cm^3]

n Y Tipo B H A W
1 0.00 Acciaio -- -- 1000.00 600.00


Geometria profilo terreno


Simbologia adottata e sistema di riferimento
(Sistema di riferimento con origine in testa alla paratia, ascissa X positiva verso monte, ordinata Y
positiva verso l'alto)

N numero ordine del punto
X ascissa del punto espressa in [m]
Y ordinata del punto espressa in [m]
A inclinazione del tratto espressa in []
Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
121

Profilo di monte
N X Y A
2 5.00 1.80 19.80

Profilo di valle
N X Y A
1 -6.00 -5.40 56.31
2 -4.00 -2.40 0.00
3 0.00 -2.40 0.00



Descrizione terreni


Simbologia adottata
n numero d'ordine dello strato a partire dalla sommit della paratia
Descrizione Descrizione del terreno
peso di volume del terreno espresso in [kg/mc]

s
peso di volume saturo del terreno espresso [kg/mc]
angolo d'attrito interno del terreno espresso in []
angolo d'attrito terreno/paratia espresso in []
c coesione del terreno espressa in [kg/cmq]



n Descrizione
s
c
1 Riporto 1600.00 2000.00 35.00 23.33 0.000
2 Cappellaccio 2000.00 2400.00 32.00 21.33 3.500
3 Roccia 2200.00 2800.00 42.00 28.00 7.500



Descrizione stratigrafia


Simbologia adottata
n numero d'ordine dello strato a partire dalla sommit della paratia
sp spessore dello strato in corrispondenza dell'asse della paratia espresso in [m]
kw costante di Winkler orizzontale espressa in Kg/cm
2
/cm
inclinazione dello strato espressa in GRADI()
Terreno Terreno associato allo strato

n sp kw Terreno
1 1.00 25.00 0.18 Riporto
2 6.00 0.00 12.50 Cappellaccio
3 10.00 0.00 30.00 Roccia

Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
122


Caratteristiche materiali utilizzati


Calcestruzzo
Peso specifico 2500 [kg/mc]
Classe di Resistenza Rck 250
Resistenza caratteristica a compressione R
ck
250 [kg/cmq]
Tensione ammissibile a compressione
c
85 [kg/cmq]
Tensione tangenziale ammissibile
c0
5.3 [kg/cmq]
Tensione tangenziale ammissibile
c1
16.9 [kg/cmq]
Acciaio
Tipo Fe 430
Tensione ammissibile
fa
1900 [kg/cmq]
Tensione di snervamento f
yk
2800 [kg/cmq]

Caratteristiche acciaio cordoli in c.a.
Tipo B450C
Tensione ammissibile
fa
4589 [kg/cmq]
Tensione di snervamento f
yk
4589 [kg/cmq]



Condizioni di carico



Simbologia e convenzioni adottate
Le ascisse dei punti di applicazione del carico sono espresse in [m] rispetto alla testa della paratia
Le ordinate dei punti di applicazione del carico sono espresse in [m] rispetto alla testa della paratia
F
x
Forza orizzontale espressa in [kg], positiva da monte verso valle
F
y
Forza verticale espressa in [kg], positiva verso il basso
M Momento espresso in [kgm], positivo ribaltante
Q
i
, Q
f
Intensit dei carichi distribuiti sul profilo espresse in [kg/mq]
V
i
, V
s
Intensit dei carichi distribuiti sulla paratia espresse in [kg/mq], positivi da monte verso
valle
R Risultante carico distribuito sulla paratia espressa in [kg]


Condizione n 1
Carico distribuito sul profilo X
i
= -3.70 X
f
= -0.15 Q
i
= 2000 Q
f
= 2000


Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
123

Combinazioni di carico


Nella tabella sono riportate le condizioni di carico di ogni combinazione con il relativo coefficiente
di partecipazione.

Combinazione n 1 [DA1 - A1M1]
Spinta terreno

Combinazione n 2 [DA1 - A1M1]
Spinta terreno

Combinazione n 3 [DA1- A2M2]
Spinta terreno

Combinazione n 4 [DA1- A2M2]
Spinta terreno

Combinazione n 5 [DA1 - A1M1]
Spinta terreno
Condizione 1 (Condizione 1) x 1.00

Combinazione n 6 [DA1- A2M2]
Spinta terreno
Condizione 1 (Condizione 1) x 1.00

Combinazione n 7 [DA1 - A1M1]
Spinta terreno

Combinazione n 8 [DA1 - A1M1]
Spinta terreno

Combinazione n 9 [DA1- A2M2]
Spinta terreno

Combinazione n 10 [DA1- A2M2]
Spinta terreno

Combinazione n 11 [DA1 - A1M1]
Spinta terreno
Condizione 1 (Condizione 1 / sisma V+) x 0.20

Combinazione n 12 [DA1- A2M2]
Spinta terreno
Condizione 1 (Condizione 1 / sisma V-) x 0.20

Combinazione n 13
Spinta terreno
Condizione 1 (Condizione 1) x 0.20

Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
124
Combinazione n 14
Spinta terreno
Condizione 1 (Condizione 1) x 0.50

Combinazione n 15
Spinta terreno
Condizione 1 (Condizione 1) x 1.00



Impostazioni di progetto


Spinte e verifiche secondo :
Norme Tecniche sulle Costruzioni 14/01/2008

Coefficienti di partecipazione combinazioni statiche

Coefficienti parziali per le azioni o per l'effetto delle azioni:
Carichi Effetto A1 A2
Permanenti Favorevole
Gfav
1.00 1.00
Permanenti Sfavorevole
Gsfav
1.30 1.00
Variabili Favorevole
Qfav
0.00 0.00
Variabili Sfavorevole
Qsfav
1.50 1.30


Coefficienti parziali per i parametri geotecnici del terreno:
Parametri M1 M2
Tangente dell'angolo di attrito
tan'
1.00 1.25
Coesione efficace
c'
1.00 1.25
Resistenza non drenata
cu
1.00 1.40
Resistenza a compressione uniassiale
qu
1.00 1.60
Peso dell'unit di volume

1.00 1.00


Coefficienti di partecipazione combinazioni sismiche

Coefficienti parziali per le azioni o per l'effetto delle azioni:
Carichi Effetto A1 A2
Permanenti Favorevole
Gfav
1.00 1.00
Permanenti Sfavorevole
Gsfav
1.00 1.00
Variabili Favorevole
Qfav
0.00 0.00
Variabili Sfavorevole
Qsfav
1.00 1.00


Coefficienti parziali per i parametri geotecnici del terreno:
Parametri M1 M2
Tangente dell'angolo di attrito
tan'
1.00 1.25
Coesione efficace
c'
1.00 1.25
Resistenza non drenata
cu
1.00 1.40
Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
125
Resistenza a compressione uniassiale
qu
1.00 1.60
Peso dell'unit di volume

1.00 1.00



Verifica materiali : Stato Limite Ultimo


Impostazioni di analisi


Analisi per Combinazioni di Carico.

Rottura del terreno: Pressione passiva

Influenza (angolo di attrito terreno-paratia): Nel calcolo del coefficiente di spinta attiva Ka e
nell'inclinazione della spinta attiva (non viene considerato per la spinta passiva)

Stabilit globale: Metodo di Bishop

Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
126

Impostazioni analisi sismica


Combinazioni/Fase SLU SLE
Accelerazione al suolo [m/s^2] 0.945 0.340
Massimo fattore amplificazione spettro orizzontale F
0
2.524 2.538
Periodo inizio tratto spettro a velocit costante Tc* 0.298 0.202
Coefficiente di amplificazione topografica (St) 1.400 1.400
Coefficiente di amplificazione per tipo di sottosuolo (Ss) 1.200 1.200
Coefficiente di riduzione per tipo di sottosuolo () 1.000 1.000
Spostamento massimo senza riduzione di resistenza Us [m] 0.024 0.024
Coefficiente di riduzione per spostamento massimo () 0.586 0.586

Coefficiente di intensit sismica (percento) 9.483 3.408
Rapporto intensit sismica verticale/orizzontale (kv) 0.00

Influenza sisma nella spinta attiva da monte
Forma diagramma incremento sismico : Triangolare con vertice in alto.
Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
127

Analisi della paratia


L'analisi stata eseguita per combinazioni di carico
La paratia analizzata con il metodo degli elementi finiti.
Essa discretizzata in 48 elementi fuori terra e 70 elementi al di sotto della linea di fondo scavo.
Le molle che simulano il terreno hanno un comportamento elastoplastico: una volta raggiunta la
pressione passiva non reagiscono ad ulteriori incremento di carico.

Altezza fuori terra della paratia 2.40 [m]
Profondit di infissione 3.50 [m]
Altezza totale della paratia 5.90 [m]


Forze agenti sulla paratia

Tutte le forze si intendono positive se dirette da monte verso valle. Esse sono riferite ad un metro di
larghezza della paratia. Le Y hanno come origine la testa della paratia, e sono espresse in [m]

Simbologia adottata
n Indice della Combinazione/Fase
Tipo Tipo della Combinazione/Fase
Pa Spinta attiva, espressa in [kg]
Is Incremento sismico della spinta, espressa in [kg]
Pw Spinta della falda, espressa in [kg]
Pp Resistenza passiva, espressa in [kg]
Pc Controspinta, espressa in [kg]


n Tipo Pa Y
Pa
Is Y
Is
Pw Y
Pw
Pp Y
Pp
Pc Y
Pc

1 [A1-M1] 306 0.67 -- -- -- -- -632 2.73 326 4.67
2 [A1-M1] 235 0.67 -- -- -- -- -486 2.73 251 4.67
3 [A2-M2] 323 0.67 -- -- -- -- -667 2.73 344 4.67
4 [A2-M2] 323 0.67 -- -- -- -- -667 2.73 344 4.67
5 [A1-M1] 306 0.67 -- -- -- -- -632 2.73 326 4.67
6 [A2-M2] 323 0.67 -- -- -- -- -667 2.73 344 4.67
7 [A1-M1] S 229 0.64 87 1.60 -- -- -612 2.74 296 4.70
8 [A1-M1] S 229 0.64 87 1.60 -- -- -612 2.74 296 4.70
9 [A2-M2] S 317 0.65 131 1.60 -- -- -862 2.74 414 4.71
10 [A2-M2] S 317 0.65 131 1.60 -- -- -862 2.74 414 4.71
11 [A1-M1] S 229 0.64 87 1.60 -- -- -612 2.74 296 4.70
12 [A2-M2] S 317 0.65 131 1.60 -- -- -862 2.74 414 4.71
13 [SLEQ] 235 0.67 -- -- -- -- -486 2.73 251 4.67
14 [SLEF] 235 0.67 -- -- -- -- -486 2.73 251 4.67
15 [SLER] 235 0.67 -- -- -- -- -486 2.73 251 4.67



Simbologia adottata
n Indice della Combinazione/Fase
Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
128
Tipo Tipo della Combinazione/Fase
Rc Risultante carichi esterni applicati, espressa in [kg]
Rt Risultante delle reazioni dei tiranti (componente orizzontale), espressa in [kg]
Rv Risultante delle reazioni dei vincoli, espressa in [kg]
Rp Risultante delle reazioni dei puntoni, espressa in [kg]


n Tipo Rc Y
Rc
Rt Y
Rt
Rv Y
Rv
Rp Y
Rp

1 [A1-M1] 0 0.00 -- -- -- -- -- --
2 [A1-M1] 0 0.00 -- -- -- -- -- --
3 [A2-M2] 0 0.00 -- -- -- -- -- --
4 [A2-M2] 0 0.00 -- -- -- -- -- --
5 [A1-M1] 0 0.00 -- -- -- -- -- --
6 [A2-M2] 0 0.00 -- -- -- -- -- --
7 [A1-M1] S 0 0.00 -- -- -- -- -- --
8 [A1-M1] S 0 0.00 -- -- -- -- -- --
9 [A2-M2] S 0 0.00 -- -- -- -- -- --
10 [A2-M2] S 0 0.00 -- -- -- -- -- --
11 [A1-M1] S 0 0.00 -- -- -- -- -- --
12 [A2-M2] S 0 0.00 -- -- -- -- -- --
13 [SLEQ] 0 0.00 -- -- -- -- -- --
14 [SLEF] 0 0.00 -- -- -- -- -- --
15 [SLER] 0 0.00 -- -- -- -- -- --



Simbologia adottata
n Indice della Combinazione/Fase
Tipo Tipo della Combinazione/Fase
P
NUL
Punto di nullo del diagramma, espresso in [m]
P
INV
Punto di inversione del diagramma, espresso in [m]
C
ROT
Punto Centro di rotazione, espresso in [m]
MP Percentuale molle plasticizzate, espressa in [%]
R/R
MAX
Rapporto tra lo sforzo reale nelle molle e lo sforzo che le molle sarebbero in grado di
esplicare, espresso in [%]
Pp Portanza di punta, espressa in [kg]


n Tipo P
NUL
P
INV
C
ROT
MP R/R
MAX
Pp
1 [A1-M1] 2.40 2.40 3.54 0.00 0.09 123634
2 [A1-M1] 2.40 2.40 3.54 0.00 0.07 123634
3 [A2-M2] 2.40 2.40 3.54 0.00 0.15 77638
4 [A2-M2] 2.40 2.40 3.54 0.00 0.15 77638
5 [A1-M1] 2.40 2.40 3.54 0.00 0.09 123634
6 [A2-M2] 2.40 2.40 3.54 0.00 0.15 77638
7 [A1-M1] S 2.40 2.40 3.57 0.00 0.09 123634
8 [A1-M1] S 2.40 2.40 3.57 0.00 0.09 123634
9 [A2-M2] S 2.40 2.40 3.57 0.00 0.19 77638
10 [A2-M2] S 2.40 2.40 3.57 0.00 0.19 77638
11 [A1-M1] S 2.40 2.40 3.57 0.00 0.09 123634
12 [A2-M2] S 2.40 2.40 3.57 0.00 0.19 77638
Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
129
13 [SLEQ] 2.40 2.40 3.54 0.00 0.07 123634
14 [SLEF] 2.40 2.40 3.54 0.00 0.07 123634
15 [SLER] 2.40 2.40 3.54 0.00 0.07 123634


Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
130

Valori massimi e minimi sollecitazioni per metro di paratia


Simbologia adottata
n Indice della combinazione/fase
Tipo Tipo della combinazione/fase
Y ordinata della sezione rispetto alla testa espressa in [m]
M momento flettente massimo e minimo espresso in [kgm]
N sforzo normale massimo e minimo espresso in [kg] (positivo di compressione)
T taglio massimo e minimo espresso in [kg]


n Tipo M Y
M
T Y
T
N Y
N

1 [A1-M1] 568 2.65 306 1.45 1981 5.90 MAX
-- -- 0 0.00 -326 3.50 0 0.00 MIN
2 [A1-M1] 437 2.65 235 1.15 1981 5.90 MAX
-- -- 0 5.90 -251 3.50 0 0.00 MIN
3 [A2-M2] 600 2.65 323 1.10 1981 5.90 MAX
-- -- 0 0.00 -344 3.50 0 0.00 MIN
4 [A2-M2] 600 2.65 323 1.10 1981 5.90 MAX
-- -- 0 0.00 -344 3.50 0 0.00 MIN
5 [A1-M1] 568 2.65 306 1.45 1981 5.90 MAX
-- -- 0 0.00 -326 3.50 0 0.00 MIN
6 [A2-M2] 600 2.65 323 1.10 1981 5.90 MAX
-- -- 0 0.00 -344 3.50 0 0.00 MIN
7 [A1-M1] S 516 2.70 313 2.35 1981 5.90 MAX
-- -- 0 0.00 -296 3.55 0 0.00 MIN
8 [A1-M1] S 516 2.70 313 2.35 1981 5.90 MAX
-- -- 0 0.00 -296 3.55 0 0.00 MIN
9 [A2-M2] S 722 2.70 443 2.35 1981 5.90 MAX
-- -- 0 0.00 -414 3.55 0 0.00 MIN
10 [A2-M2] S 722 2.70 443 2.35 1981 5.90 MAX
-- -- 0 0.00 -414 3.55 0 0.00 MIN
11 [A1-M1] S 516 2.70 313 2.35 1981 5.90 MAX
-- -- 0 0.00 -296 3.55 0 0.00 MIN
12 [A2-M2] S 722 2.70 443 2.35 1981 5.90 MAX
-- -- 0 0.00 -414 3.55 0 0.00 MIN
13 [SLEQ] 437 2.65 235 1.15 1981 5.90 MAX
-- -- 0 5.90 -251 3.50 0 0.00 MIN
14 [SLEF] 437 2.65 235 1.15 1981 5.90 MAX
-- -- 0 5.90 -251 3.50 0 0.00 MIN
15 [SLER] 437 2.65 235 1.15 1981 5.90 MAX
-- -- 0 5.90 -251 3.50 0 0.00 MIN


Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
131

Spostamenti massimi e minimi della paratia


Simbologia adottata
n Indice della combinazione/fase
Tipo Tipo della combinazione/fase
Y ordinata della sezione rispetto alla testa della paratia espressa in [m]
U spostamento orizzontale massimo e minimo espresso in [cm] positivo verso valle
V spostamento verticale massimo e minimo espresso in [cm] positivo verso il basso


n Tipo U Y
U
V Y
V

1 [A1-M1] 0.0665 0.00 0.0014 0.00 MAX
-- -- -0.0016 4.45 0.0000 0.00 MIN
2 [A1-M1] 0.0512 0.00 0.0014 0.00 MAX
-- -- -0.0012 4.45 0.0000 0.00 MIN
3 [A2-M2] 0.0702 0.00 0.0014 0.00 MAX
-- -- -0.0017 4.45 0.0000 0.00 MIN
4 [A2-M2] 0.0702 0.00 0.0014 0.00 MAX
-- -- -0.0017 4.45 0.0000 0.00 MIN
5 [A1-M1] 0.0665 0.00 0.0014 0.00 MAX
-- -- -0.0016 4.45 0.0000 0.00 MIN
6 [A2-M2] 0.0702 0.00 0.0014 0.00 MAX
-- -- -0.0017 4.45 0.0000 0.00 MIN
7 [A1-M1] S 0.0607 0.00 0.0014 0.00 MAX
-- -- -0.0014 4.45 0.0000 0.00 MIN
8 [A1-M1] S 0.0607 0.00 0.0014 0.00 MAX
-- -- -0.0014 4.45 0.0000 0.00 MIN
9 [A2-M2] S 0.0849 0.00 0.0014 0.00 MAX
-- -- -0.0020 4.50 0.0000 0.00 MIN
10 [A2-M2] S 0.0849 0.00 0.0014 0.00 MAX
-- -- -0.0020 4.50 0.0000 0.00 MIN
11 [A1-M1] S 0.0607 0.00 0.0014 0.00 MAX
-- -- -0.0014 4.45 0.0000 0.00 MIN
12 [A2-M2] S 0.0849 0.00 0.0014 0.00 MAX
-- -- -0.0020 4.50 0.0000 0.00 MIN
13 [SLEQ] 0.0512 0.00 0.0014 0.00 MAX
-- -- -0.0012 4.45 0.0000 0.00 MIN
14 [SLEF] 0.0512 0.00 0.0014 0.00 MAX
-- -- -0.0012 4.45 0.0000 0.00 MIN
15 [SLER] 0.0512 0.00 0.0014 0.00 MAX
-- -- -0.0012 4.45 0.0000 0.00 MIN


Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
132

Stabilit globale


Metodo di Bishop
Numero di cerchi analizzati 100

Simbologia adottata
n Indice della combinazione/fase
Tipo Tipo della combinazione/fase
(X
C
; Y
C
) Coordinate centro cerchio superficie di scorrimento, espresse in [m]
R Raggio cerchio superficie di scorrimento, espresso in [m]
(X
V
; Y
V
) Coordinate intersezione del cerchio con il pendio a valle, espresse in [m]
(X
M
; Y
M
) Coordinate intersezione del cerchio con il pendio a monte, espresse in [m]
FS Coefficiente di sicurezza


n Tipo (X
C
, Y
C
) R (X
V
, Y
V
) (X
M
, Y
M
) FS
3 [A2-M2] (-4.72; 5.31) 12.16 (-6.85; -6.67) (7.14; 2.57) 12.36
4 [A2-M2] (-4.72; 5.31) 12.16 (-6.85; -6.67) (7.14; 2.57) 12.36
6 [A2-M2] (-4.72; 5.31) 12.16 (-6.85; -6.67) (7.14; 2.57) 11.88
9 [A2-M2] S (-4.72; 5.31) 12.16 (-6.85; -6.67) (7.14; 2.57) 10.69
10 [A2-M2] S (-4.72; 5.31) 12.16 (-6.85; -6.67) (7.14; 2.57) 10.69
12 [A2-M2] S (-4.72; 5.31) 12.16 (-6.85; -6.67) (7.14; 2.57) 10.61


Combinazione n 12

Numero di strisce 50

Simbologia adottata
Le ascisse X sono considerate positive verso monte
Le ordinate Y sono considerate positive verso l'alto
Origine in testa alla paratia (spigolo contro terra)
Le strisce sono numerate da monte verso valle
N numero d'ordine della striscia
W peso della striscia espresso in [kg]
angolo fra la base della striscia e l'orizzontale espresso in gradi (positivo antiorario)
angolo d'attrito del terreno lungo la base della striscia
c coesione del terreno lungo la base della striscia espressa in [kg/cmq]
b larghezza della striscia espressa in [m]
L sviluppo della base della striscia espressa in [m] (L=b/cos)
u pressione neutra lungo la base della striscia espressa in [kg/cmq]
Ctn, Ctt contributo alla striscia normale e tangenziale del tirante espresse in [kg]



Caratteristiche delle strisce

N W () Wsin L c u (Ctn; Ctt)
Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
133
1 131.77 -9.40 -21.51 0.29 26.56 2.800 0.000 (0; 0)
2 401.00 -8.04 -56.05 0.29 26.56 2.800 0.000 (0; 0)
3 666.28 -6.68 -77.51 0.29 26.56 2.800 0.000 (0; 0)
4 927.67 -5.33 -86.15 0.29 26.56 2.800 0.000 (0; 0)
5 1185.19 -3.98 -82.26 0.29 26.56 2.800 0.000 (0; 0)
6 1438.85 -2.63 -66.11 0.29 26.56 2.800 0.000 (0; 0)
7 1688.68 -1.29 -37.97 0.29 26.56 2.800 0.000 (0; 0)
8 1934.69 0.06 1.89 0.29 26.56 2.800 0.000 (0; 0)
9 2170.91 1.40 53.05 0.29 26.56 2.800 0.000 (0; 0)
10 2378.32 2.75 113.92 0.29 26.56 2.800 0.000 (0; 0)
11 2477.93 4.09 176.83 0.29 26.56 2.800 0.000 (0; 0)
12 2589.90 5.44 245.58 0.29 26.56 2.800 0.000 (0; 0)
13 2591.40 6.79 306.52 0.29 26.56 2.800 0.000 (0; 0)
14 2583.17 8.15 366.15 0.29 26.56 2.800 0.000 (0; 0)
15 2559.60 9.51 422.86 0.29 26.56 2.800 0.000 (0; 0)
16 2530.32 10.87 477.39 0.29 26.56 2.800 0.000 (0; 0)
17 2497.01 12.25 529.68 0.29 26.56 2.800 0.000 (0; 0)
18 2459.60 13.63 579.45 0.29 26.56 2.800 0.000 (0; 0)
19 2418.03 15.01 626.39 0.30 26.56 2.800 0.000 (0; 0)
20 2372.21 16.41 670.18 0.30 26.56 2.800 0.000 (0; 0)
21 2322.06 17.82 710.49 0.30 26.56 2.800 0.000 (0; 0)
22 2267.49 19.23 746.99 0.30 26.56 2.800 0.000 (0; 0)
23 2208.37 20.66 779.33 0.30 26.56 2.800 0.000 (0; 0)
24 2084.59 22.11 784.55 0.31 26.56 2.800 0.000 (0; 0)
25 3125.71 23.54 1248.33 0.30 26.56 2.800 0.000 (0; 0)
26 3115.27 24.96 1314.48 0.30 26.56 2.800 0.000 (0; 0)
27 3100.26 26.39 1378.13 0.31 26.56 2.800 0.000 (0; 0)
28 3080.52 27.85 1438.90 0.31 26.56 2.800 0.000 (0; 0)
29 3055.84 29.32 1496.36 0.31 26.56 2.800 0.000 (0; 0)
30 3026.03 30.81 1550.07 0.32 26.56 2.800 0.000 (0; 0)
31 2990.84 32.33 1599.56 0.32 26.56 2.800 0.000 (0; 0)
32 2950.00 33.88 1644.32 0.33 26.56 2.800 0.000 (0; 0)
33 2903.21 35.45 1683.78 0.34 26.56 2.800 0.000 (0; 0)
34 2850.11 37.05 1717.33 0.34 26.56 2.800 0.000 (0; 0)
35 2790.31 38.69 1744.30 0.35 26.56 2.800 0.000 (0; 0)
36 2723.34 40.37 1763.92 0.36 26.56 2.800 0.000 (0; 0)
37 2648.66 42.09 1775.35 0.37 26.56 2.800 0.000 (0; 0)
38 2565.63 43.86 1777.63 0.38 26.56 2.800 0.000 (0; 0)
39 2473.49 45.68 1769.64 0.39 26.56 2.800 0.000 (0; 0)
40 2371.35 47.56 1750.11 0.41 26.56 2.800 0.000 (0; 0)
41 2258.07 49.52 1717.51 0.42 26.56 2.800 0.000 (0; 0)
42 2132.30 51.55 1670.00 0.44 26.56 2.800 0.000 (0; 0)
43 1992.27 53.69 1605.34 0.46 26.56 2.800 0.000 (0; 0)
44 1835.73 55.93 1520.67 0.49 26.56 2.800 0.000 (0; 0)
45 1659.61 58.32 1412.29 0.52 26.56 2.800 0.000 (0; 0)
46 1459.66 60.88 1275.14 0.56 26.56 2.800 0.000 (0; 0)
47 1229.56 63.66 1101.95 0.62 26.56 2.800 0.000 (0; 0)
48 959.23 66.76 881.41 0.70 26.56 2.800 0.000 (0; 0)
49 630.40 70.32 593.59 0.82 26.56 2.800 0.000 (0; 0)
50 214.74 74.19 206.62 1.01 27.91 1.400 0.000 (0; 0)

Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
134

Resistenza a taglio paratia= 0.00 [kg]
W
i
= 107027.21 [kg]
W
i
sin
i
= 44800.39 [kg]
W
i
tan
i
= 53508.81 [kg]
tan
i
tan
i
= 16.87

Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
135

Descrizione armatura micropali e caratteristiche sezione


Diametro del micropalo 30.00 cm
Area della sezione trasversale 706.86 cmq
Diametro esterno del tubolare 219.00 mm
Spessore del tubolare 8.80 mm
Area della sezione tubolare 58.11 cmq
Inerzia della sezione tubolare 3215.15 cm^4

Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
136

Verifica armatura paratia (Sezioni critiche)


Simbologia adottata
n Indice della combinazione/fase
Tipo Tipo della Combinazione/Fase
Y ordinata della sezione rispetto alla testa della paratia espressa in [m]
M momento flettente espresso in [kgm]
N sforzo normale espresso in [kg] (positivo di compressione)
Mu momento ultimo di riferimento espresso in [kgm]
Nu sforzo normale ultimo di riferimento espresso in [kg]
FS fattore di sicurezza (rapporto fra la sollecitazione ultima e la sollecitazione di esercizio)

n Tipo Y M N Mu Nu FS
1 [A1-M1] 2.65 568 890 11354 17771 37.95
2 [A1-M1] 2.65 437 890 11450 23299 49.75
3 [A2-M2] 2.65 600 890 11337 16813 35.90
4 [A2-M2] 2.65 600 890 11337 16813 35.90
5 [A1-M1] 2.65 568 890 11354 17771 37.95
6 [A2-M2] 2.65 600 890 11337 16813 35.90
7 [A1-M1] S 2.70 516 907 11393 20011 41.94
8 [A1-M1] S 2.70 516 907 11393 20011 41.94
9 [A2-M2] S 2.70 722 907 11291 14176 29.71
10 [A2-M2] S 2.70 722 907 11291 14176 29.71
11 [A1-M1] S 2.70 516 907 11393 20011 41.94
12 [A2-M2] S 2.70 722 907 11291 14176 29.71


Simbologia adottata
n Indice della combinazione/fase
Tipo Tipo della Combinazione/Fase
Y ordinata della sezione rispetto alla testa della paratia espressa in [m]

id
tensione ideale nell'acciaio, espressa in [kg/cmq]

f
tensione tangenziale nel calcestruzzo, espresso in [kg/cmq]

n Tipo
id
Y(
id
)
f
Y(
f
)
f
Y(
f
)
13 [SLEQ] 86.55 2.70 86.55 2.70 4.54 3.50
14 [SLEF] 86.55 2.70 86.55 2.70 4.54 3.50
15 [SLER] 86.55 2.70 86.55 2.70 4.54 3.50


Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
137

Verifica armatura paratia (Inviluppo)


Simbologia adottata
n Indice della Combinazione/Fase
Tipo Tipo della Combinazione/Fase
Y ordinata della sezione con fattore di sicurezza minimo, espressa in [m]
M momento flettente, espresso in [kgm]
N sforzo normale, espresso in [kg] (positivo di compressione)
Mu momento ultimo di riferimento, espresso in [kgm]
Nu sforzo normale ultimo di riferimento, espresso in [kg]
FS fattore di sicurezza (rapporto fra la sollecitazione ultima e la sollecitazione di esercizio)


n Tipo Y M N Mu Nu FS
1 [A1-M1] 0.00 0 0 0 0 1000.00
9 [A2-M2] S 0.05 0 17 266 206700 23393.64
9 [A2-M2] S 0.10 0 34 788 204183 11554.39
9 [A2-M2] S 0.15 0 50 1630 200122 7549.71
9 [A2-M2] S 0.20 1 67 2754 194700 5508.88
9 [A2-M2] S 0.25 2 84 3959 181142 4100.21
9 [A2-M2] S 0.30 3 101 5175 165407 3120.05
9 [A2-M2] S 0.35 5 118 6328 149137 2411.27
9 [A2-M2] S 0.40 7 134 7373 133353 1886.56
9 [A2-M2] S 0.45 11 151 8293 118704 1492.72
9 [A2-M2] S 0.50 14 168 9086 105470 1193.67
9 [A2-M2] S 0.55 19 185 9763 93743 964.50
9 [A2-M2] S 0.60 25 201 10343 83507 787.59
9 [A2-M2] S 0.65 32 218 10746 73964 643.92
9 [A2-M2] S 0.70 40 235 11042 65554 529.94
9 [A2-M2] S 0.75 49 252 11241 58156 438.79
9 [A2-M2] S 0.80 59 269 11368 51702 365.72
9 [A2-M2] S 0.85 71 285 11447 46130 307.11
9 [A2-M2] S 0.90 84 302 11512 41390 260.24
9 [A2-M2] S 0.95 99 319 11517 37174 221.43
9 [A2-M2] S 1.00 115 336 11521 33574 189.99
9 [A2-M2] S 1.05 132 353 11524 30664 165.26
9 [A2-M2] S 1.10 150 369 11526 28402 146.11
9 [A2-M2] S 1.15 167 386 11506 26541 130.60
9 [A2-M2] S 1.20 185 403 11480 24996 117.87
9 [A2-M2] S 1.25 203 420 11457 23710 107.33
9 [A2-M2] S 1.30 221 436 11438 22620 98.46
9 [A2-M2] S 1.35 239 453 11422 21683 90.89
9 [A2-M2] S 1.40 257 470 11408 20868 84.35
9 [A2-M2] S 1.45 275 487 11395 20151 78.64
9 [A2-M2] S 1.50 294 504 11384 19514 73.62
9 [A2-M2] S 1.55 312 520 11374 18943 69.16
9 [A2-M2] S 1.60 331 537 11365 18428 65.17
9 [A2-M2] S 1.65 350 554 11357 17959 61.59
9 [A2-M2] S 1.70 370 571 11349 17531 58.36
Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
138
9 [A2-M2] S 1.75 389 588 11342 17137 55.41
9 [A2-M2] S 1.80 408 604 11336 16773 52.73
9 [A2-M2] S 1.85 428 621 11330 16435 50.27
9 [A2-M2] S 1.90 448 638 11325 16119 48.01
9 [A2-M2] S 1.95 468 655 11320 15824 45.92
9 [A2-M2] S 2.00 489 672 11315 15546 43.99
9 [A2-M2] S 2.05 509 688 11310 15284 42.19
9 [A2-M2] S 2.10 530 705 11306 15036 40.52
9 [A2-M2] S 2.15 551 722 11302 14800 38.95
9 [A2-M2] S 2.20 573 739 11298 14576 37.49
9 [A2-M2] S 2.25 594 755 11294 14363 36.12
9 [A2-M2] S 2.30 616 772 11291 14158 34.83
9 [A2-M2] S 2.35 638 789 11287 13962 33.62
9 [A2-M2] S 2.40 660 806 11284 13774 32.48
9 [A2-M2] S 2.45 680 823 11282 13643 31.51
9 [A2-M2] S 2.50 696 839 11281 13605 30.79
9 [A2-M2] S 2.55 708 856 11282 13647 30.28
9 [A2-M2] S 2.60 716 873 11284 13760 29.95
9 [A2-M2] S 2.65 721 890 11287 13937 29.76
9 [A2-M2] S 2.70 722 907 11291 14176 29.71
9 [A2-M2] S 2.75 721 923 11296 14472 29.78
9 [A2-M2] S 2.80 717 940 11302 14826 29.96
9 [A2-M2] S 2.85 710 957 11309 15236 30.25
9 [A2-M2] S 2.90 702 974 11317 15703 30.64
9 [A2-M2] S 2.95 691 990 11327 16229 31.13
9 [A2-M2] S 3.00 679 1007 11337 16817 31.72
9 [A2-M2] S 3.05 665 1024 11348 17468 32.41
9 [A2-M2] S 3.10 650 1041 11361 18188 33.20
9 [A2-M2] S 3.15 634 1058 11375 18980 34.10
9 [A2-M2] S 3.20 617 1074 11390 19849 35.10
9 [A2-M2] S 3.25 598 1091 11406 20802 36.22
9 [A2-M2] S 3.30 579 1108 11425 21846 37.46
9 [A2-M2] S 3.35 560 1125 11445 22990 38.83
9 [A2-M2] S 3.40 540 1142 11466 24241 40.35
9 [A2-M2] S 3.45 520 1158 11490 25611 42.01
9 [A2-M2] S 3.50 499 1175 11516 27113 43.84
9 [A2-M2] S 3.55 478 1192 11526 28712 45.77
9 [A2-M2] S 3.60 458 1209 11524 30428 47.83
9 [A2-M2] S 3.65 437 1226 11522 32303 50.08
9 [A2-M2] S 3.70 417 1242 11520 34353 52.54
9 [A2-M2] S 3.75 396 1259 11517 36598 55.23
9 [A2-M2] S 3.80 376 1276 11515 39058 58.16
9 [A2-M2] S 3.85 356 1293 11510 41751 61.37
9 [A2-M2] S 3.90 337 1309 11469 44574 64.68
9 [A2-M2] S 3.95 318 1326 11425 47661 68.28
9 [A2-M2] S 4.00 299 1343 11377 51041 72.21
9 [A2-M2] S 4.05 281 1360 11324 54744 76.49
9 [A2-M2] S 4.10 264 1377 11229 58613 80.90
9 [A2-M2] S 4.15 247 1393 11116 62784 85.61
9 [A2-M2] S 4.20 230 1410 10994 67329 90.71
9 [A2-M2] S 4.25 214 1427 10826 72055 95.94
Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
139
9 [A2-M2] S 4.30 199 1444 10620 76997 101.33
9 [A2-M2] S 4.35 184 1461 10398 82321 107.09
9 [A2-M2] S 4.40 170 1477 10110 87630 112.70
9 [A2-M2] S 4.45 157 1494 9794 93196 118.51
9 [A2-M2] S 4.50 144 1511 9458 99076 124.59
9 [A2-M2] S 4.55 132 1528 9099 105249 130.90
9 [A2-M2] S 4.60 121 1544 8719 111730 137.45
9 [A2-M2] S 4.65 110 1561 8312 118391 144.08
9 [A2-M2] S 4.70 99 1578 7886 125321 150.89
9 [A2-M2] S 4.75 90 1595 7436 132358 157.68
9 [A2-M2] S 4.80 81 1612 6972 139576 164.55
9 [A2-M2] S 4.85 72 1628 6488 146765 171.24
9 [A2-M2] S 4.90 64 1645 5994 153996 177.84
9 [A2-M2] S 4.95 57 1662 5489 161032 184.09
9 [A2-M2] S 5.00 50 1679 4984 167956 190.09
9 [A2-M2] S 5.05 44 1696 4477 174510 195.55
9 [A2-M2] S 5.10 38 1712 3983 180864 200.68
9 [A2-M2] S 5.15 32 1729 3498 186657 205.10
9 [A2-M2] S 5.20 28 1746 3037 192178 209.14
9 [A2-M2] S 5.25 23 1763 2577 195551 210.78
9 [A2-M2] S 5.30 19 1780 2146 197633 211.01
9 [A2-M2] S 5.35 16 1796 1758 199500 211.02
9 [A2-M2] S 5.40 13 1813 1415 201158 210.80
9 [A2-M2] S 5.45 10 1830 1114 202610 210.37
9 [A2-M2] S 5.50 8 1847 854 203864 209.75
9 [A2-M2] S 5.55 6 1863 633 204929 208.95
9 [A2-M2] S 5.60 4 1880 449 205814 207.98
9 [A2-M2] S 5.65 3 1897 301 206530 206.85
9 [A2-M2] S 5.70 2 1914 185 207087 205.59
9 [A2-M2] S 5.75 1 1931 100 207499 204.21
9 [A2-M2] S 5.80 0 1947 43 207777 202.72
9 [A2-M2] S 5.85 0 1964 10 207933 201.14


Simbologia adottata
n Indice della combinazione/fase
Tipo Tipo della Combinazione/Fase
Y ordinata della sezione, espressa in [m]

c
tensione massima nel calcestruzzo, espressa in [kg/cmq]

id
tensione ideale nell'acciaio, espressa in [kg/cmq]

f
tensione tangenziale in [kg/cmq]


Y
id
n - Tipo
f
n - Tipo
f
n - Tipo
0.00 0.0013 - [SLEQ] 0.0013 - [SLEQ] 0.0013 - [SLEQ]
0.05 0.1613 - [SLEQ] 0.1513 - [SLEQ] 0.0113 - [SLEQ]
0.10 0.3313 - [SLEQ] 0.3213 - [SLEQ] 0.0413 - [SLEQ]
0.15 0.5313 - [SLEQ] 0.5113 - [SLEQ] 0.1013 - [SLEQ]
0.20 0.7813 - [SLEQ] 0.7213 - [SLEQ] 0.1713 - [SLEQ]
0.25 1.0913 - [SLEQ] 0.9813 - [SLEQ] 0.2713 - [SLEQ]
0.30 1.4613 - [SLEQ] 1.3013 - [SLEQ] 0.3813 - [SLEQ]
Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
140
0.35 1.9013 - [SLEQ] 1.6813 - [SLEQ] 0.5213 - [SLEQ]
0.40 2.4313 - [SLEQ] 2.1313 - [SLEQ] 0.6813 - [SLEQ]
0.45 3.0513 - [SLEQ] 2.6613 - [SLEQ] 0.8713 - [SLEQ]
0.50 3.7813 - [SLEQ] 3.2913 - [SLEQ] 1.0713 - [SLEQ]
0.55 4.6113 - [SLEQ] 4.0313 - [SLEQ] 1.2913 - [SLEQ]
0.60 5.5613 - [SLEQ] 4.8813 - [SLEQ] 1.5413 - [SLEQ]
0.65 6.6413 - [SLEQ] 5.8613 - [SLEQ] 1.8113 - [SLEQ]
0.70 7.8613 - [SLEQ] 6.9813 - [SLEQ] 2.0913 - [SLEQ]
0.75 9.2313 - [SLEQ] 8.2413 - [SLEQ] 2.4013 - [SLEQ]
0.80 10.7613 - [SLEQ] 9.6713 - [SLEQ] 2.7413 - [SLEQ]
0.85 12.4613 - [SLEQ] 11.2613 - [SLEQ] 3.0913 - [SLEQ]
0.90 14.3413 - [SLEQ] 13.0313 - [SLEQ] 3.4613 - [SLEQ]
0.95 16.4113 - [SLEQ] 14.9913 - [SLEQ] 3.8513 - [SLEQ]
1.00 18.6713 - [SLEQ] 17.1513 - [SLEQ] 4.2613 - [SLEQ]
1.05 20.7713 - [SLEQ] 19.4113 - [SLEQ] 4.2613 - [SLEQ]
1.10 22.9013 - [SLEQ] 21.6713 - [SLEQ] 4.2613 - [SLEQ]
1.15 25.0513 - [SLEQ] 23.9413 - [SLEQ] 4.2613 - [SLEQ]
1.20 27.2213 - [SLEQ] 26.2013 - [SLEQ] 4.2613 - [SLEQ]
1.25 29.4013 - [SLEQ] 28.4613 - [SLEQ] 4.2613 - [SLEQ]
1.30 31.5913 - [SLEQ] 30.7213 - [SLEQ] 4.2613 - [SLEQ]
1.35 33.8013 - [SLEQ] 32.9813 - [SLEQ] 4.2613 - [SLEQ]
1.40 36.0113 - [SLEQ] 35.2413 - [SLEQ] 4.2613 - [SLEQ]
1.45 38.2213 - [SLEQ] 37.5013 - [SLEQ] 4.2613 - [SLEQ]
1.50 40.4413 - [SLEQ] 39.7613 - [SLEQ] 4.2613 - [SLEQ]
1.55 42.6713 - [SLEQ] 42.0313 - [SLEQ] 4.2613 - [SLEQ]
1.60 44.9013 - [SLEQ] 44.2913 - [SLEQ] 4.2613 - [SLEQ]
1.65 47.1313 - [SLEQ] 46.5513 - [SLEQ] 4.2613 - [SLEQ]
1.70 49.3613 - [SLEQ] 48.8113 - [SLEQ] 4.2613 - [SLEQ]
1.75 51.6013 - [SLEQ] 51.0713 - [SLEQ] 4.2613 - [SLEQ]
1.80 53.8413 - [SLEQ] 53.3313 - [SLEQ] 4.2613 - [SLEQ]
1.85 56.0813 - [SLEQ] 55.5913 - [SLEQ] 4.2613 - [SLEQ]
1.90 58.3213 - [SLEQ] 57.8513 - [SLEQ] 4.2613 - [SLEQ]
1.95 60.5713 - [SLEQ] 60.1213 - [SLEQ] 4.2613 - [SLEQ]
2.00 62.8113 - [SLEQ] 62.3813 - [SLEQ] 4.2613 - [SLEQ]
2.05 65.0613 - [SLEQ] 64.6413 - [SLEQ] 4.2613 - [SLEQ]
2.10 67.3013 - [SLEQ] 66.9013 - [SLEQ] 4.2613 - [SLEQ]
2.15 69.5513 - [SLEQ] 69.1613 - [SLEQ] 4.2613 - [SLEQ]
2.20 71.8013 - [SLEQ] 71.4213 - [SLEQ] 4.2613 - [SLEQ]
2.25 74.0513 - [SLEQ] 73.6813 - [SLEQ] 4.2613 - [SLEQ]
2.30 76.3013 - [SLEQ] 75.9413 - [SLEQ] 4.2613 - [SLEQ]
2.35 78.5513 - [SLEQ] 78.2013 - [SLEQ] 4.2613 - [SLEQ]
2.40 80.7313 - [SLEQ] 80.4713 - [SLEQ] 3.7813 - [SLEQ]
2.45 82.6413 - [SLEQ] 82.4913 - [SLEQ] 2.8813 - [SLEQ]
2.50 84.1413 - [SLEQ] 84.0613 - [SLEQ] 2.0413 - [SLEQ]
2.55 85.2513 - [SLEQ] 85.2313 - [SLEQ] 1.2713 - [SLEQ]
2.60 86.0113 - [SLEQ] 86.0113 - [SLEQ] 0.5613 - [SLEQ]
2.65 86.4413 - [SLEQ] 86.4413 - [SLEQ] 0.0913 - [SLEQ]
2.70 86.5513 - [SLEQ] 86.5513 - [SLEQ] 0.6913 - [SLEQ]
2.75 86.3813 - [SLEQ] 86.3613 - [SLEQ] 1.2313 - [SLEQ]
2.80 85.9613 - [SLEQ] 85.9013 - [SLEQ] 1.7213 - [SLEQ]
2.85 85.2913 - [SLEQ] 85.2113 - [SLEQ] 2.1613 - [SLEQ]
Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
141
2.90 84.4113 - [SLEQ] 84.2913 - [SLEQ] 2.5613 - [SLEQ]
2.95 83.3313 - [SLEQ] 83.1813 - [SLEQ] 2.9113 - [SLEQ]
3.00 82.0813 - [SLEQ] 81.8913 - [SLEQ] 3.2213 - [SLEQ]
3.05 80.6813 - [SLEQ] 80.4513 - [SLEQ] 3.4913 - [SLEQ]
3.10 79.1413 - [SLEQ] 78.8713 - [SLEQ] 3.7313 - [SLEQ]
3.15 77.4813 - [SLEQ] 77.1813 - [SLEQ] 3.9313 - [SLEQ]
3.20 75.7213 - [SLEQ] 75.3913 - [SLEQ] 4.1013 - [SLEQ]
3.25 73.8813 - [SLEQ] 73.5213 - [SLEQ] 4.2313 - [SLEQ]
3.30 71.9713 - [SLEQ] 71.5713 - [SLEQ] 4.3413 - [SLEQ]
3.35 70.0013 - [SLEQ] 69.5813 - [SLEQ] 4.4313 - [SLEQ]
3.40 67.9813 - [SLEQ] 67.5413 - [SLEQ] 4.4913 - [SLEQ]
3.45 65.9413 - [SLEQ] 65.4713 - [SLEQ] 4.5213 - [SLEQ]
3.50 63.8713 - [SLEQ] 63.3913 - [SLEQ] 4.5413 - [SLEQ]
3.55 61.7913 - [SLEQ] 61.2913 - [SLEQ] 4.5313 - [SLEQ]
3.60 59.7113 - [SLEQ] 59.2013 - [SLEQ] 4.5113 - [SLEQ]
3.65 57.6413 - [SLEQ] 57.1213 - [SLEQ] 4.4813 - [SLEQ]
3.70 55.5913 - [SLEQ] 55.0613 - [SLEQ] 4.4313 - [SLEQ]
3.75 53.5513 - [SLEQ] 53.0213 - [SLEQ] 4.3613 - [SLEQ]
3.80 51.5513 - [SLEQ] 51.0113 - [SLEQ] 4.2813 - [SLEQ]
3.85 49.5813 - [SLEQ] 49.0413 - [SLEQ] 4.2013 - [SLEQ]
3.90 47.6513 - [SLEQ] 47.1213 - [SLEQ] 4.1013 - [SLEQ]
3.95 45.7713 - [SLEQ] 45.2413 - [SLEQ] 4.0013 - [SLEQ]
4.00 43.9313 - [SLEQ] 43.4213 - [SLEQ] 3.8913 - [SLEQ]
4.05 42.1513 - [SLEQ] 41.6413 - [SLEQ] 3.7713 - [SLEQ]
4.10 40.4313 - [SLEQ] 39.9313 - [SLEQ] 3.6513 - [SLEQ]
4.15 38.7613 - [SLEQ] 38.2813 - [SLEQ] 3.5213 - [SLEQ]
4.20 37.1613 - [SLEQ] 36.6913 - [SLEQ] 3.3913 - [SLEQ]
4.25 35.6113 - [SLEQ] 35.1613 - [SLEQ] 3.2613 - [SLEQ]
4.30 34.1413 - [SLEQ] 33.7113 - [SLEQ] 3.1213 - [SLEQ]
4.35 32.7213 - [SLEQ] 32.3113 - [SLEQ] 2.9913 - [SLEQ]
4.40 31.3813 - [SLEQ] 30.9913 - [SLEQ] 2.8513 - [SLEQ]
4.45 30.1013 - [SLEQ] 29.7313 - [SLEQ] 2.7113 - [SLEQ]
4.50 28.8913 - [SLEQ] 28.5413 - [SLEQ] 2.5713 - [SLEQ]
4.55 27.7413 - [SLEQ] 27.4213 - [SLEQ] 2.4413 - [SLEQ]
4.60 26.6713 - [SLEQ] 26.3713 - [SLEQ] 2.3013 - [SLEQ]
4.65 25.6613 - [SLEQ] 25.3813 - [SLEQ] 2.1713 - [SLEQ]
4.70 24.7113 - [SLEQ] 24.4613 - [SLEQ] 2.0413 - [SLEQ]
4.75 23.8313 - [SLEQ] 23.6013 - [SLEQ] 1.9113 - [SLEQ]
4.80 23.0213 - [SLEQ] 22.8113 - [SLEQ] 1.7813 - [SLEQ]
4.85 22.2613 - [SLEQ] 22.0813 - [SLEQ] 1.6613 - [SLEQ]
4.90 21.5713 - [SLEQ] 21.4113 - [SLEQ] 1.5413 - [SLEQ]
4.95 20.9413 - [SLEQ] 20.8013 - [SLEQ] 1.4213 - [SLEQ]
5.00 20.3713 - [SLEQ] 20.2513 - [SLEQ] 1.3113 - [SLEQ]
5.05 19.8613 - [SLEQ] 19.7513 - [SLEQ] 1.2013 - [SLEQ]
5.10 19.4013 - [SLEQ] 19.3113 - [SLEQ] 1.0913 - [SLEQ]
5.15 19.0013 - [SLEQ] 18.9213 - [SLEQ] 0.9913 - [SLEQ]
5.20 18.6413 - [SLEQ] 18.5813 - [SLEQ] 0.9013 - [SLEQ]
5.25 18.3413 - [SLEQ] 18.2913 - [SLEQ] 0.8013 - [SLEQ]
5.30 18.0913 - [SLEQ] 18.0413 - [SLEQ] 0.7113 - [SLEQ]
5.35 17.8813 - [SLEQ] 17.8413 - [SLEQ] 0.6313 - [SLEQ]
5.40 17.7113 - [SLEQ] 17.6813 - [SLEQ] 0.5513 - [SLEQ]
Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
142
5.45 17.5913 - [SLEQ] 17.5713 - [SLEQ] 0.4713 - [SLEQ]
5.50 17.5013 - [SLEQ] 17.4913 - [SLEQ] 0.4013 - [SLEQ]
5.55 17.4513 - [SLEQ] 17.4413 - [SLEQ] 0.3313 - [SLEQ]
5.60 17.4413 - [SLEQ] 17.4313 - [SLEQ] 0.2713 - [SLEQ]
5.65 17.4513 - [SLEQ] 17.4513 - [SLEQ] 0.2113 - [SLEQ]
5.70 17.5013 - [SLEQ] 17.5013 - [SLEQ] 0.1513 - [SLEQ]
5.75 17.5813 - [SLEQ] 17.5813 - [SLEQ] 0.1013 - [SLEQ]
5.80 17.6813 - [SLEQ] 17.6813 - [SLEQ] 0.0613 - [SLEQ]
5.85 17.8013 - [SLEQ] 17.8013 - [SLEQ] 0.0213 - [SLEQ]


Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
143

Verifica a SLU * Diagrammi M-N delle sezioni


Di seguito sono riportati per ogni tratto di armatura i diagrammi di interazione M
u
-N
u
della sezione;
sono stati calcolati 16 punti per ogni sezione analizzata.

Per la costruzione dei diagrammi limiti si sono assunti i seguenti valori:

Tensione caratteristica cubica del cls R
bk
= 250 [kg/cmq])
Tensione caratteristica cilindrica del cls (0.83xR
bk
) R
ck
= 208 (Kg/cm
2
)
Fattore di riduzione per carico di lunga permanenza = 0.85
Tensione caratteristica di snervamento dell'acciaio f
yk
= 2800 [kg/cmq])
Coefficiente di sicurezza cls
c
= 1.50
Coefficiente di sicurezza acciaio
s
= 1.15
Resistenza di calcolo del cls(R
ck
/
c
) R
*
c
= 118 (Kg/cm
2
)
Resistenza di calcolo dell'acciaio(f
yk
/
s
) R
*
s
= 2435 (Kg/cm
2
)
Modulo elastico dell'acciaio E
s
= 2100000 (Kg/cm
2
)

Deformazione ultima del calcestruzzo
cu
= 0.0035(0.35%)
Deformazione del calcestruzzo al limite elastoplastico
ck
= 0.0020(0.20%)
Deformazione ultima dell'acciaio
yu
= 0.0100(1.00%)
Deformazione dell'acciaio al limite elastico (R
*
s
/E
s
)
yk
= 0.0009(0.12%)

Legame costitutivo del calcestruzzo

Per il legame costitutivo del calcestruzzo si assume il diagramma parabola-rettangolo espresso dalle
seguenti relazioni:
Tratto parabolico: 0<=
c
<=
ck


R
*
c
(2
c

ck
-
c
2
)

c
=

ck
2


Tratto rettangolare:
ck
<
c
<=
cu

c
=R
*
c


Legame costitutivo dell'acciaio

Per l'acciaio si assume un comportamento elastico-perfettamente plastico espresso dalle seguenti
relazioni:

s
= E
s

s
per 0<=
s
<=
sy

s
= R
*
s
per
sy
<
s
<=
su



Tratto armatura 1

Nr N
u
M
u

Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
144
1 -141489.90 0.00
2 0.00 11043.67
3 27730.89 11527.20
4 41596.34 11511.82
5 55461.79 11313.83
6 69327.24 10939.87
7 83192.68 10361.19
8 97058.13 9575.09
9 110923.58 8768.60
10 124789.03 7920.32
11 138654.47 7033.91
12 152519.92 6100.08
13 166385.37 5104.88
14 180250.82 4033.87
15 194116.26 2874.66
16 207981.71 0.00
17 207981.71 0.00
18 194116.26 -2874.66
19 180250.82 -4033.87
20 166385.37 -5104.88
21 152519.92 -6100.08
22 138654.47 -7033.91
23 124789.03 -7920.32
24 110923.58 -8768.60
25 97058.13 -9575.09
26 83192.68 -10361.19
27 69327.24 -10939.87
28 55461.79 -11313.83
29 41596.34 -11511.82
30 27730.89 -11527.20
31 0.00 -11043.67
32 -141489.90 0.00


Relazione Preliminare -Calcolo Strutture-
145

Verifica sezione cordoli


Simbologia adottata
M
h
momento flettente espresso in [kgm] nel piano orizzontale
T
h
taglio espresso in [kg] nel piano orizzontale
M
v
momento flettente espresso in [kgm] nel piano verticale
T
v
taglio espresso in [kg] nel piano verticale



Cordolo N 1 (X=0.00 m) (Cordolo in acciaio)
A=1000.00 [cmq] W=600.00 [cm^3]
M
h
=112 [kgm] T
h
=224 [kg] M
v
=98 [kgm] T
v
=393 [kg]

f
= 18.68 [kg/cmq]
id
= 18.68 [kg/cmq]
f
= 0.22 [kg/cmq]






ALLEGATO 1

Dati Torre Eolica E-53/S/72/3K/03
ENERCON




Gewichte / Weights E-53
Page
1 of 1

Document information: ENERCON reserves the right to technical modifications
Author/ date:
Department:
Approved / date:
Revision / date:
MK / 18.05.06
WRD
-
1.0 / 18.05.06

Translator / date:
Revisor / date:
Reference:

-

WRD-09-Weights E-453-Rev1_0-ger-eng.doc



In der folgenden Tabelle sind die Gewichte der Transport- und Aufbaueinheiten der E-53
angegeben. Es ist zu beachten, dass es sich dabei um ca. Angaben handelt. Bei den
Einzelgewichten sind jeweils die notwendigen Transport- und Aufbauvorrichtungen
bercksichtigt, das angegebene Gondelgesamtgewicht entspricht der Turmkopfmasse nach
Fertigstellung der Anlage.

In the following table the weights of the transport and installation component-assemblies of
the E-53 are given. It is to be noted that the values are approximated. The weights include
the necessary transport and installation devices, the given value for overall nacelle weight
corresponds to the tower head mass after completion of the turbine.



Transport Transport
Rotorblatt Rotor blade 2.7 to
Rotornabe Rotor hub 8.5 to
Generator Generator 17.0 to
Gondel (Maschinentrger etc.) Nacelle (main carrier etc.) 6.0 to

Aufbau Installation
Rotornabe (incl. Bltter) Rotor hub (incl. blades) 17 to
Generator Generator 17 to
Generator mit Nabe (incl. Bltter) Generator with hub (incl. blades) 33.5 to
Gondel (Maschinentrger etc.) Nacelle (main carrier etc.) 6.0 to

Gondelgesamtgewicht Overall nacelle weight 38.5 to








Gewichte und Abmessungen
Weights and Dimensions
E-53/S/72/3K/03
Page
1 of 1


Document information:
Author/ date:
Department:
Approved / date:
Revision / date:
AS / 11.05.09
WRD
MKR / 12.05.09
1

Translator / date:
Revisor / date:
Reference:

-

WRD-K-04-GuA.E-53.S.72.3K.03-Rev1_0-ger-eng




















Gesamthhe ab Gelnde
Total height from territory
99,70 m
Nabenhhe ab Gelnde
Hub height above ground
73,25 m
Turmlnge ab Fundamentoberkante
Tower height above upper foundation edge
72,25 m
Bauart / Design
Stahlturm
steel tower
Windzone WZ (DIBt)
WZ 3 GK I / WZ 4 GK II
1


WTGS Class (IEC 61400-1/ NVN 11400-0)
IEC S / Vave 7,72 m/s /
Vext 57m/s
1


Anzahl der Sektionen / Number of sections
3 + Fundamentkorb /
3 + foundation basket



Lnge
length
Doben
diamtop
Dunten
diambottom
Gewicht
weight
m m m to
Sektion 1 /
section 1
24,50
1,332 /
1,488
3

2,12 ca. 15
Sektion 2 /
section 2
25,75 2,12 3,08 ca. 23
Sektion 3 /
section 3
21,96 3,08
4,084 /
4,30
3

ca. 40



Fundamentkorb /
foundation basket
1,50
4,084 /
4,300
3

3,80 / 4,32
3
ca. 6
Gesamtgewicht Turm / total weight tower ca. 84
1
Typenprfung vorhanden /Certification Report available
2
Typenprfung in Arbeit/ Certification report in process
3
Flanschauendurchmesser / outside flange diameter


Dieses Dokument wurde auf Anfrage bzw. fr einen bestimmten Auftrag verschickt. Der Empfnger wurde nicht registriert !
Der Empfnger wird bei nderung des Dokuments nicht automatisch informiert ! This document has been send on request on a certain order.
The receiver has not been registered! The receiver will not automatically be informed in case of alterations! !
Windrichtung
wind direction
99,70m
GOK
73,25m
S
e
k
t
i
o
n

1

s
e
c
t
i
o
n

1

S
e
k
t
i
o
n

3

s
e
c
t
i
o
n

3

S
e
k
t
i
o
n

2

s
e
c
t
i
o
n

2


Fundamentdatenblatt
Foundation data sheet
E-53/S/72/3K/03 - FloA
Seite/Page
1 von/of 4

Document information: Copyright ENERCON GmbH. All rights reserved.
Author/ date:
Department:
Approved / date:
Revision / date:
TE/ 2009-07-07
WRD-K
MFE / 2009-07-07
1.0 / 2009-07-07

Translator / date:
Revisor / date:
Reference:

FP / 2010-04-29
-
WRD-04-FDB_E-53_S_72_3K_03_FloA_Rev1_0-ger_eng.doc






FUNDAMENT-DATENBLATT
FOUNDATION DATA SHEET





E-53/S/72/3K/03






WZ II exp. (DIBt- Guideline)
WTGS Class SA (IEC- /NVN- /EN- Guideline)
WZ 3, GK I; WZ 4, GK II (DIN 1055-4)





Bauteil: Fundament Flachgrndung ohne Auftrieb
Component: Foundation Shallow foundation without buoyancy















This document has been forwarded upon request or with regard to a specific order. The
recipient has not been registered. The recipient will not be automatically notified about any
amendments.

Any copying and disclosure to third parties require the permission of ENERCON GmbH.

Fundamentdatenblatt
Foundation data sheet
E-53/S/72/3K/03 - FloA
Seite/Page
2 von/of 4

Document information: Copyright ENERCON GmbH. All rights reserved.
Author/ date:
Department:
Approved / date:
Revision / date:
TE/ 2009-07-07
WRD-K
MFE / 2009-07-07
1.0 / 2009-07-07

Translator / date:
Revisor / date:
Reference:

FP / 2010-04-29
-
WRD-04-FDB_E-53_S_72_3K_03_FloA_Rev1_0-ger_eng.doc

1.0 General information

Design-specific structural analysis: Static calculation
E-53/S/72/3K/03
Circular foundation 12.00 m
Bauing.-Bro Nauhoff 2009-07-03 H 09012


2.0 Foundation dimensions

Outer diameter da 12.00 m
Base diameter dso 6.20 m
Compressive layer diameter dk 3.80 m
Foundation height hges 2.40 m
Base height hso 0.85 m
Spur incline height hn 0.35 m
Spur height hsp 1.20 m
Difference between foundation top edge and ground level hgok 0.15 m
Concrete quality and volume C 30/37 185 m
Reinforcement steel and weight BSt 420 S (A) 16,3 t
Reinforcement steel and weight BSt 500 S (A) 15,3 t













Fundamentdatenblatt
Foundation data sheet
E-53/S/72/3K/03 - FloA
Seite/Page
3 von/of 4

Document information: Copyright ENERCON GmbH. All rights reserved.
Author/ date:
Department:
Approved / date:
Revision / date:
TE/ 2009-07-07
WRD-K
MFE / 2009-07-07
1.0 / 2009-07-07

Translator / date:
Revisor / date:
Reference:

FP / 2010-04-29
-
WRD-04-FDB_E-53_S_72_3K_03_FloA_Rev1_0-ger_eng.doc



3.0 Minimum rocking spring stiffness

Observe the following minimum values with regard to elastic clamping between foundation and
subsoil:

k,stat
1500 [MNm/rad]
Total system
(tower and foundation) k,dyn
12000 [MNm/rad]



The resulting required dynamic stiffness moduli (E
oed,dyn
) depend on the foundation dimensions
and Poissons ratio.

The following applies to circular foundations:

) (1 3
r G 8
k


=



This means that

G = shear modulus
r = radius
2 1
) (1 ) (1
r
1
4
3
k E
dyn oed,

+
=

where
= Poissons ratio


4.0 Allowed inclination

Maximum allowed inclination of the foundation due to subsoil settlement within 20 years, related
to the diameter of the pile ring.

s 3 mm/m


5.0 Soil bearing pressure

The in-situ subsoil must be able to bear a minimum pressure of
k,vorh
= 286 kN/m.











Fundamentdatenblatt
Foundation data sheet
E-53/S/72/3K/03 - FloA
Seite/Page
4 von/of 4

Document information: Copyright ENERCON GmbH. All rights reserved.
Author/ date:
Department:
Approved / date:
Revision / date:
TE/ 2009-07-07
WRD-K
MFE / 2009-07-07
1.0 / 2009-07-07

Translator / date:
Revisor / date:
Reference:

FP / 2010-04-29
-
WRD-04-FDB_E-53_S_72_3K_03_FloA_Rev1_0-ger_eng.doc



6.0 Loads at the bottom edge of the foundation

The F
Z
loads indicated include the dead weight of the foundation = 25 kN/m and soil weight
= 18 kN/m when dry.


6.1 Characteristic load cases

Load case (
aero
/
mass
)
F
xy
[kN]
F
z
[kN]
M
xy
[kNm]
M
z
[kNm]
DLC 1.0 (1.00/1.00) 165 -7069 11460 -
DLC 6.1 (1.00/1.00) 320 -7008 17286 -673
DLC 6.2 (1.00/1.00) 431 -7048 24757 -683
Loads do not include partial safety factor (
F
= 1.0)


6.2 Load case design values

Load case (
aero
/
mass
)
F
xy
[kN]
F
z
[kN]
without buoyancy
M
xy
[kNm]
M
z
[kNm]
DLC 6.2 (1.10/1.35) 474 -9519 27490 -909
All loads include partial safety factors


7.0 Coordinate system