Sei sulla pagina 1di 3

Durante dopo la guerra dei cent'anni ci fu in Francia

Inghilterra e Spagna il potenziamento della monarchia a


causa dell'indebolimento della nobilt, del
ridimensionamento dei centri di potere locale e dell'ascesa
di borghesia e piccola nobilt. Tutto ci avrebbe creato lo
Stato moderno. L'Impulso decisivo si ebbe con la
formazione degli eserciti permanenti e con l'aumento dei
costi di guerra. Furono potenziati gli apparati
amministrativi. I primi eserciti permanenti furono istituiti
in Francia sotto forma di compagnia pagata da
circoscrizioni territoriali contro l'Inghilterra. Queste non
vennero pi congelate bens rafforzate. Ci fu d'esempio e
questo tipo di esercito era sempre pronto e professionale. I
costi di guerra aumentarono anche per i nuovi armamenti e
per l'artiglieria. La polvere da sparo inventata dai cinesi si
diffuse poi in Siria e Persia, fu molto spesso utilizzata dai
mongoli e serviva come fumogeno, incendiario o esplosivo.
Il passo successivo ci fu con l'uso per lanciare proiettili.
Nacquero i cannoni nel 1326 ma vennero utilizzati
soprattutto durante la guerra dei cent'anni. All'inizio erano
imprecisi e difficili da spostare. Da quel momento
l'artiglieria divent fondamentale. migliorarono le
prestazioni col tempo ma il costo dei cannoni, della polvere
da sparo dei proiettili incideva molto sul fisco. Questi
cannoni ebbero anche conseguenze politiche: i signori non
potettero permettersi di contrastare. Cos i grandi Stati
riuscirono ad assoggettare quelli piccoli. Ci fu un ulteriore
aumento dei costi di guerra per la costruzione delle
fortificazioni. I profitti delle aziende regie erano la
principale fonte di reddito del sovrano medievale. Le nuove
monarchie, a causa dei costi della guerra, dovettero trovare
nuove entrate: assunsero il monopolio di battere moneta,
incarirono il Signoraggio (il profitto che il sovrano traeva
da ogni moneta il cui valore era superiore a quello del
metallo) e la svalutazione (diminuire i metalli pregiati
mantenere il valore legale). Anche il settore minerario (per
mezzo di cui sovrani non pagavano i metalli) era utile
all'arricchimento delle monarchie. Un altro mezzo era il
peso del fisco, imposte indirette, diritti doganali soprattutto
sul sale, imposte dirette su capitali e rendite. In ci erano
avvantaggiati gli stati pi centralizzati e svantaggiati quelli
pi deboli. La guerra dei cent'anni inizi come guerra
feudale e si concluse come nazionale. Conseguenza diretta
fu l'accentuazione di una superiorit inglese. L'asprezza del
conflitto cre la coscienza di essere una nazione da
entrambe le parti. Mentre prima le classi elevate inglesi
parlavano francese ora se ne abol l'uso. Per, la
consapevolezza dell'unit della cristianit poteva impedire
la formazione delle nazioni. Il culto dei santi nazionali
risolvette il problema poich ogni citt aveva un caro
patrono. L'ascesa delle lingue volgari port alle traduzioni
della Bibbia nelle varie lingue. Durante il grande scisma si
formarono le chiese nazionali: al concilio di Costanza si
vot divisi per nazione cos che si inizi parlare di chiese
nazionali. Gli ebrei restano emarginati e furono considerati
pericolosi poich diversi. Con straniero venivano indicati i
nati fuori del regno. Nazione e popolo coincidevano poich
c'era una sovranit politica. Prima della rivoluzione
francese le grandi masse non influivano sulla condizione
generale del paese ma comprendevano sono privilegiati.
L'emergere dei primi Stati nazionali con potere accentrato
era il primo stadio di un fenomeno secolare.