Sei sulla pagina 1di 19

Ing.

SOCAL Valvole termostatiche 1


Luso delle valvole termostatiche
Ing. LAURENT SOCAL
Roma, 1012 novembre 2011
12/11/2011
1
Ing. SOCAL - Regolazione del calore
Incominciamo dall Incominciamo dallinizio inizio
Che cos una valvola termostatica?
E un regolatore di temperatura ambiente
che agisce sulla portata dellacqua nel radiatore
12/11/2011 Ing. SOCAL - Regolazione del calore
2
Una volta trovata la posizione
(tipicamente 2...4) nella quale si ottiene
la temperatura ambiente desiderata,
non la si deve pi toccare
salvo chiuderla quando si intende spegnere
limpianto per periodi prolungati
Ing. SOCAL Valvole termostatiche 2
La valvola termostatica La valvola termostatica
E UN REGOLATORE DELLE TEMPERATURA AMBIENTE AGENTE
SULLA PORTATA DELLACQUA NEL RADIATORE
Lapertura dellotturatore proporzionale alla differenza fra:
Temperatura impostata dallutente sulla ghiera
Temperatura ambiente misurata
Quando la temperatura ambiente uguale alla temperatura impostata sulla
ghiera, la valvola termostatica completamente chiusa
Caratteristiche del corpo valvola:
k
v
in funzione dellerrore di temperatura (quanta acqua fa passare)
Pressione differenziale massima (altrimenti la valvola diventa rumorosa)
Caratteristiche della testa termostatica
Tecnologia del sensore: cera, liquido
12/11/2011
3
Ing. SOCAL - Regolazione del calore
12/11/2011
4
Ing. SOCAL - Regolazione del calore
Sensore
A contatto con laria ambiente, il liquido contenuto nella
capsula si dilata e spinge lasta centrale e lotturatore ad
essa collegato
Manopola graduata
Posizionando su 1...5 si sceglie la temperatura
ambiente desiderata
Otturatore
Al raggiungimento della temperatura impostata sulla
manopola, lotturatore va in chiusura sulla sede
Ing. SOCAL Valvole termostatiche 3
Tecnologia della testa Tecnologia della testa
Sensore a cera tempi di reazione lunghissimi (ore)
Elevata capacit termica del sensore
Riscaldamento solo per conduzione
Sensore a liquido tempi di reazione buoni
Capacit termica
Riscaldamento per conduzione e convezione
Sensore a gas in condensazione reazione pronta
Bass capacit termica
Riscaldamento per conduzione e convezione
La valvola termostatica un regolatore P, perci:
La stabilit della regolazione (assenza di oscillazioni) dipende
soprattutto dal tempo di reazione.
Pi breve il tempo di reazione, pi piccola potr essere la banda
proporzionale senza causare oscillazioni di temperatura
12/11/2011
5
Ing. SOCAL - Regolazione del calore
Scale delle valvole termostatiche Scale delle valvole termostatiche
12/11/2011
6
Ing. SOCAL - Regolazione del calore
Ing. SOCAL Valvole termostatiche 4
Bilanciamento Bilanciamento
Bilanciare limpianto vuol dire:
1. Distribuire i corpi scaldanti
in base alla potenza
delle dispersioni
2. Distribuire le portate di acqua
in base alle potenze
dei radiatori
Controllo temperatura di ritorno
Agire sui detentori?
12/11/2011
7
Ing. SOCAL - Regolazione del calore
Bilanciamento corretto Bilanciamento corretto
Se le portate sono corrette (cio quanto basta!),
lo sbilanciamento ha effetti disastrosi
12/11/2011
8
Ing. SOCAL - Regolazione del calore
Ing. SOCAL Valvole termostatiche 5
Bilanciamento allitaliana Bilanciamento allitaliana
Se le portate sono molto elevate, anche se la portata
nel radiatore di destra si riduce a poco pi della met,
lo sbilanciamento ha effetti modesti
12/11/2011
9
Ing. SOCAL - Regolazione del calore
Regolazione a portata variabile Regolazione a portata variabile
70 C
65 C
67,5 C
935 W
160 l/h
20 C
70 C
50 C
60 C
748 W
32 l/h
20 C
70 C
35 C
52,5 C
571 W
14 l/h
20 C
70 C
20 C
45 C
406 W
7 l/h
20 C
RADIATORE DA 1000 W NOMINALI
12/11/2011
10
Ing. SOCAL - Regolazione del calore
Ing. SOCAL Valvole termostatiche 6
Effetto sulle portate Effetto sulle portate
Lintroduzione delle valvole termostatiche provoca
il crollo della portata nellimpianto
150200 l/h per radiatore 100150 l/h per
appartamento
12/11/2011
11
Ing. SOCAL - Regolazione del calore
Banda proporzionale di progetto Banda proporzionale di progetto
Affinch nelle condizioni di progetto circoli acqua nella valvola, questa deve
essere sufficientemente aperta
Affinch sia aperta, occorre accettare una differenza fra la temperatura
impostata e la temperatura effettiva

La BANDA PROPORZIONALE DI PROGETTO la differenza fra


temperatura impostata dallutente sulla ghiera e temperatura ambiente
misurata che consente di far circolare la portata di progetto nel corpo
scaldante servito
Esempio: Banda proporzionale 1C
Impostazione valvola 20 C
Tamb = 19 C in condizioni di progetto (-5 C esterno)
Tamb = 19,019,520 C in condizioni di carico intermedie
BANDA PROPORZIONALE REALE: la differenza fra temperatura
impostata e temperatura ambiente che fa circolare la portata di progetto tenuto
conto della valvola installata e della prevalenza disponibile
12/11/2011
12
Ing. SOCAL - Regolazione del calore
Ing. SOCAL Valvole termostatiche 7
12/11/2011 Ing. SOCAL - Valvole termostatiche
13
Verifica del Verifica del
punto di punto di
lavoro della lavoro della
valvola valvola
Potenza 2 kW
T = 20 C
Portata = 86 kg/h
Prevalenza = 1 m c.a.
BP = 1,0 C
OK
12/11/2011 Ing. SOCAL - Valvole termostatiche
14
Verifica del Verifica del
punto di punto di
lavoro della lavoro della
valvola valvola
Diagramma portata/prevalenza
in funzione della differenza (banda
proporzionale) fra
temperatura ambiente desiderata
(set)
temperatura ambiente effettiva in
condizioni di progetto
Ing. SOCAL Valvole termostatiche 8
12/11/2011 Ing. SOCAL - Valvole termostatiche
15
Partenza a Partenza a
freddo freddo
Valvola spalancata
Prevalenza = 1 m c.a.
Portata = 430 kg/h
CORTO
CIRCUITO
IDRAULICO !
La preregolazione della valvola termostatica
(limitazione della corsa di apertura dellotturatore
indipendentemente dalla temperatura ambiente)
va impostata in conformit al
punto di lavoro di progetto della valvola
A cosa serve la preregolazione?
Avviamento da freddo dopo la fermata notturna
Funzionamento attenuato dellimpianto
Prevenzione di transitori esagerati
apertura finestra
aumento della temperatura impostata dallutente
In funzionamento, ogni radiatore dispone sempre della
portata di progetto. Di pi non serve!!
Preregolazione Preregolazione
12/11/2011
16
Ing. SOCAL - Regolazione del calore
Ing. SOCAL Valvole termostatiche 9
PREREGOLAZIONE
12/11/2011
17
Ing. SOCAL - Regolazione del calore
12/11/2011
18
Ing. SOCAL - Regolazione del calore
Ing. SOCAL Valvole termostatiche 10
12/11/2011 Ing. SOCAL - Valvole termostatiche
19
Potenza 1 kW
DT = 20 C
Portata = 43 kg/h
P ammissibile = 0,51 m c.a.
Preregolazione = 45
Non necessaria una grande
precisione.
Serve solo a superare i
transitori
Calcolo della Calcolo della
preregolazione preregolazione
Dimensionamento delle valvole Dimensionamento delle valvole
Verifica dimensione minima
quasi sempre verificata
Calcolo della preregolazione
Impianto esistente
da dimensioni radiatori ed UNI 10200
Impianto nuovo
da potenze di progetto
12/11/2011
20
Ing. SOCAL - Regolazione del calore
Ing. SOCAL Valvole termostatiche 11
Calcolo potenza radiatore Calcolo potenza radiatore
Rilievo delle dimensioni e della tipologia dei radiatori
Potenza con T 60 C:
P [W] = 314 x S + C x V
S espressa in m contributo dellirraggiamento
V espresso in m contributo per convezione
C [W/m] : da 16900 colonne piccole
24000 Alluminio
S = 2 x (H x L + H x P + L x P)
V = L x H x P
(lunghezza, altezza, profondit o spessore)
12/11/2011
21
Ing. SOCAL - Regolazione del calore
12/11/2011
22
Ing. SOCAL - Regolazione del calore
Ing. SOCAL Valvole termostatiche 12
12/11/2011
23
Ing. SOCAL - Regolazione del calore
Scelta della pompa: giri fissi Scelta della pompa: giri fissi
AL RIDURSI DELLA PORTATA CIRCOLANTE AUMENTA LA PRESSIONE
DIFERENZIALE A CAVALLO DELLE VALVOLE TERMOSTATICHE
12/11/2011
24
Ing. SOCAL - Regolazione del calore
Ing. SOCAL Valvole termostatiche 13
Dispositivo a controllo elettronico parametrizzazione
Pompe elettroniche Pompe elettroniche
A pressione costante
impianti a zone
A giri fissi A pressione proporzionale
valvole termostatiche
12/11/2011
25
Ing. SOCAL - Regolazione del calore
Scelta della pompa: giri variabili Scelta della pompa: giri variabili
SCEGLIENDO LA REGOLAZIONE A PRESSIONE PROPORZIONALE (ALLA
PORTATA), LA PRESSIONE DIFFERENZIALE A CAVALLO DELLE VALVOLE
TERMOSTATICHE E APPROSSIMATIVAMENTE COSTANTE.
ATTENZIONE ALLA PENDENZA DELLA CARATTERISTICA DELLA POMPA
12/11/2011
26
Ing. SOCAL - Regolazione del calore
Ing. SOCAL Valvole termostatiche 14
Dimensionamento della pompa Dimensionamento della pompa
Portata: potenze corpi scaldanti, T 20 C
Prevalenza (valori indicativi):
1,22,0 m c.a per le valvole
1,02,0 m c.a. per le tubazioni
Perdita in caldaia + accessori
totale 25 m c.a. (mai oltre perch altrimenti su
superano i 3 m c.a. a portata nulla)
Impostazione: curva a pressione proporzionale
Indicare lestremo della curva che passa per il punto
di lavoro
Verificare che la pompa sia adatta per portata nulla
12/11/2011
27
Ing. SOCAL - Regolazione del calore
Pompa errata per
eccesso di prevalenza
12/11/2011
28
Ing. SOCAL - Regolazione del calore
Ing. SOCAL Valvole termostatiche 15
Pompa errata per
eccesso di portata
12/11/2011
29
Ing. SOCAL - Regolazione del calore
POMPA CORRETTAMENTE DIMENSIONATA
12/11/2011
30
Ing. SOCAL - Regolazione del calore
Ing. SOCAL Valvole termostatiche 16
Procedura di progetto Procedura di progetto
Potenze corpi scaldanti (progetto o UNI 10200) + T di progetto
portata di progetto, portata totale Q
Scelta della banda proporzionale e della p.d.c. della valvola termostatica
verifica del punto di lavoro e dimensionamento della valvola
Calcolo della preregolazione
Calcolo delle perdite di carico P della rete con la nuova portata
Scelta della pompa
dimensionamento della pompa in base a Q e P
verifica del punto di lavoro a portata nulla (max 23 m c.a.)
determinazione della parametrizzazione della pompa
Ricordarsi che
Linstallazione di valvole termostatiche richiede
una pompa elettronica correttamente parametrizzata.
Corpi scaldanti con e senza valvole termostatiche: da EVITARE
Convivono con difficolt (corto circuito idraulico)
Usare valvole termostatiche senza testa e con preregolazione
12/11/2011
31
Ing. SOCAL - Regolazione del calore
Uso delle valvole termostatiche Uso delle valvole termostatiche
Le valvole termostatiche si dovrebbero utilizzare in tutti gli impianti perch
Si bilancia automaticamente limpianto
Gli apporti gratuiti, le perdite recuperabili e gli effetti degli interventi di
isolamento dellinvolucro edilizio si valorizzano solo con una regolazione
per singolo ambiente
Permettono di utilizzare liberamente radiatori sovradimensionati
Permettono di abbassare la temperatura di ritorno dellimpianto
Il costo si ammortizza tipicamente in 3-5 anni
La regolazione per singolo ambiente in TUTTI i nuovi impianti obbligatoria
. sin dal DPR 412/93 del 1993
Richiedono attenzione nel loro utilizzo
e nel dimensionamento della pompa di circolazione
12/11/2011
32
Ing. SOCAL - Regolazione del calore
Ing. SOCAL Valvole termostatiche 17
Note sulluso delle valvole termostatiche Note sulluso delle valvole termostatiche
Dispositivo efficace ma che richiede una riprogettazione
dellimpianto e del suo utilizzo
Alcune semplici regole da rispettare per evitare problemi
Installare su tutti i corpi scaldanti
Cambiare la pompa e parametrizzarla correttamente
Preregolazione necessaria negli impianti centralizzati che funzionano ad
intermittenza
Compatibile con cronotermostato
(tarato a 25 C di giorno, temperatura desiderata in attenuazione)
- INFORMAZIONE ALLUTENTE
- CONTABILIZZAZIONE PER MOTIVARE LUTENTE
e collaborazione
amministratore/progettista/installatore
12/11/2011
33
Ing. SOCAL - Regolazione del calore
Le solite Le solite osservazioni osservazioni
Il radiatore non funziona: freddo sotto
Il radiatore freddo sotto: pieno daria (!!)
Prima tutti i radiatori erano caldi, adesso mi tocca
regolare le valvole altrimenti quello dellatrio rimane
freddo
La termostatica taglia gli sprechi
E un termostato:
trovata la posizione giusta non va pi toccato
12/11/2011
34
Ing. SOCAL - Regolazione del calore
Ing. SOCAL Valvole termostatiche 18
Termostatiche e contabilizzazione Termostatiche e contabilizzazione
Impianto autonomo: scelgo quando consumare e
pago in base al consumo
Contabilizzazione senza regolazione:
inutile perch non posso decidere il consumo
Regolazione senza contabilizzazione:
poco utile perch non sono motivato ad impiegarla
termostatiche + contabilizzazione
12/11/2011
35
Ing. SOCAL - Regolazione del calore
Chi cerca guai li trova pure Chi cerca guai li trova pure
12/11/2011
36
Ing. SOCAL - Regolazione del calore
Ing. SOCAL Valvole termostatiche 19
Dove stava il problema? Dove stava il problema?
Per realizzare impianti di termoregolazione e
contabilizzazione funzionanti correttamente e gestirli con
soddisfazione dellutente occorrono:
Un gioco di squadra fra progettista, installatore,
manutentore, gestore ed amministratore: tutti devono
dare le medesime informazioni allutente
Operatori esperti che facciano correttamente il LORO
mestiere interfacciandosi con gli altri operatori
altrimenti si rischia di trasformare
una delle poche opportunit di business sano
nellennesima fregatura per lutente
12/11/2011
37
Ing. SOCAL - Regolazione del calore