Sei sulla pagina 1di 19

Inchiesta sul Monumento a D'Annunzio ed ai Legionari

in Monfalcone: Dal fiumanesimo, al fascismo, a Gladio


a cura di
Marco Barone ( prima parte)
Luca Meneghesso (seconda parte)
1
2
PRIMA PARTE
Tra Ronchi e Monfalcone esiste un monumento falsamente eretto il 12 settembre 1960, dedicato ai
legionari di D'Annunzio ed a uella im!resa di "iume che !er molti suoi determinanti as!etti ha
antici!ato la marcia su Roma e le #iolenze che hanno subito in primis le !o!olazioni di uella che
oggi chiamiamo e$ %ugosla#ia& Monumento, che a uanto !are, in seguito ad una richiesta della
'ega nazionale nel 2010, #ede il suo recente im!ianto di illuminazione essere collegato alla linea di
illuminazione !ubblica del (omune di Ronchi, come ha !otuto recentemente #erificare il
consigliere eletto nelle liste di "ederazione della )inistra Rifondazione (omunisti *taliani al
(omune di Ronchi, 'uigi +on, e non sembra essere stato smentito che sia il (omune di Ronchi a
!agare la bolletta !er l'illuminazione di uel monumento che !ro!rio gli abitanti di Ronchi non
hanno #oluto sul !ro!rio territorio come meglio si s!iegher, a bre#e&
Do!o il dibattito che - scaturito, grazie all'iniziati#a Ronchi dei .artigiani
12
alla !ro!osta di
re#ocare il suffisso dei legionari di Ronchi, che ha lo sco!o di re#ocare da un lato la cittadinanza
onoraria a Mussolini nel (omune di Ronchi e dall'altro a mettere in discussione la denominazione
im!ro!ria /dei 'egionari0, una denominazione nata nel fascismo, con il fascismo, !er il fascismo, si
sco!rono #elocemente uei #eli che hanno co!erto il !ozzo nero di uel silenzio e di uella omert,
e di uelle falsit, storiche, che hanno mitizzato atti, gesti, uomini, che in #erit, hanno segnato in
modo indelebile e negati#o la storia di uesto .aese e del confine orientale ed oltre confine
orientale& )crisse D'Annunzio nel /libro segreto01/(ursore leale ho trasmesso con tutti i miei segni
la face all'uomo no#o che l'2rbo #eggente a#e#a annunziato nei suoi (anti della Ricordanza e
dell'As!ettazione0&
''uomo no#o - Mussolini, e D'Annunzio consegna la /#ittoria non !i3 mutilata0o##ero l'eredit,
dell'*m!resa di "iume e di tutto ci4 che #i - connesso a Mussolini& *l 5 dicembre 1960 si a!!ro#a
l'atto di con#enzione tra D'Annunzio e lo )tato italiano e le autorit, fasciste italiane in merito alla
donazione del 7ittoriale& 8el suo atto di donazione si legge, tra le #arie cose1/*nsomma,come scrissi
al mio (om!agno d'armi e (a!o del 9o#erno +enito Mussolini, fin dal dicembre 1926, io donai e
dono il 7ittoriale agli *taliani :considerandolo un testamento d'anima e di !ietra, immune !er
sem!re da ogni manomissione e da ogni intrusione #olgare ;0&
<uindi, D'Annunzio,definisce Mussolini suo (om!agno d'armi, nulla di straordinario, tutto
ordinario& 2!!ure, scri#er, , D'Annunzio, sem!re nel testo citato1 / Atto !ubblico di donazione, che
fu !oi registrato in +rescia add= 6 gennaio 1925 col numero 265> ? !er gran #entura ebbi testi
(ostanzo (iano di (ortellazzo mio maestro di insidie notturno e il mutilato 9io#anni 9iuriati mio
destro braccio fiumano0& .iccolo !articolare, 9iuriati sar, ministro durante il regime fascista ed
anche segretario nazionale del .8" mentre (iano sar, ministro delle .oste sotto il regime "ascista e
!adre del !i3 noto 9aleazzo (iano& )i decide dunue di #oler a!!rofondire la storia del monumento
a D'Annunzio collocato nel territorio del (omune di Monfalcone& Monumento che si tro#a, non a
caso, nello s!azio confinante con il #icino (omune di Ronchi&)embra, !er uello che la storia
recente ha tramandato, che sia stato realizzato l= !er dis!etto a Ronchi, che con i legionari di
D'Annunzio e l'*m!resa non di liberazione ma di occu!azione di "iume non ha nulla da condi#idere&
Ma in #erit,, la cosa - !i3 com!lessa ris!etto al sem!lice dis!etto che comunue sicuramente, dal
!unto di #ista simbolico sussiste&/Ronchi non ha ele#ato a D'Annunzio alcun monumento, che e'
stato in#ece innalzato, forse !er dis!etto, dai monfalconesi a !ochissimi metri dal cartello che indica
il confine tra Ronchi e Monfalcone& Quis contra nos, sta scritto sul monumento0, cos= (laudio
Magris sul (orriere della )era del 21 settembre 199@ !ag&66& "urono circa uindici i monfalconesi,
in ogni caso !ochi ris!etto al numero com!lessi#o dei /marciatori occu!anti0su "iume,
1htt!1AABBB&Bumingfoundation&comAgia!AC!D1>>6>EmoreF1>>6>
2htt!1AA$col!e#ole$&blogs!ot&itA2015A01AlantifascismoFcheFresisteFilFcaso&html
6
!re#alentemente #olontari,tra militari ed irregolari, che !arteci!arono atti#amente a uell'azione,
nessuno in#ece di Ronchi, citt, che altro non fu che una sem!lice e fugace e tem!oranea base
logistica !er uell'e#ento e !er !ochissime ore& Monumento inaugurato nell'autuno del 1960,
alcuni fonti e libri ri!ortano la data del 60 ottobre del 1960, altre la data del 60 settembre 1960, alla
!resenza di 600 legionari e con le note di 7a !ensiero, *nno nazionale e la (anzone del .ia#e, anche
se il monumento riporta la data del 12 settemre 1960& *l !rimo schizzo risale al 19>@, !er mano
dell'architetto +otter di Tre#iso, che nel 1919 fu sottoufficiale dei granatieri di )ardegna,che
!arteci!arono alla marcia di occu!azione di "iume, costato !oco !i3 di cinue milioni di lire,
edificato su un terreno concesso dai coniugi triestini /!er lire una0e !rogettato in #ia definiti#a da
7incenzo "asolo, architetto di !rimo !iano e determinante nel !rimo !eriodo del fascismo, - stato
anche rice#uto da Mussolini a .alazzo 7enezia insieme a 9iuse!!e +ottai, in ualit, di membro
della consulta dell'Grbe, ed - stato anche !ondatore del "indacato #ascista Architetti
$
(hi ha
sostenuto, la realizzazione di uel monumento, - stato in#ece il )indaco di uel tem!o di
Monfalcone, Amelio (uzzi, accogliendo i desideri dell'associazione 'egione del 7ittoriale, #isto il
rifiuto categorico di Ronchi e del consiglio comunale inter!ellato in uel !eriodo di erigere un
simile monumento nel !ro!rio territorio che a#rebbe rischiato di com!ortare una /esaltazione di una
im!resa fascista0 come si legger, nella delibera che boccer, l'=!otesi di edificare nel comune di
Ronchi un simile monumento& Da una !rima ricerca - emerso che il )indaco di Monfalcone a#rebbe
a#uto ra!!orti con 9ladio e !are anche che il suo nome in codice fosse /Miro0& *l suo nome #iene
anche ri!ortato, come aderente a 9ladio, in un articolo dell'Gnit, del giorno H gennaio 1991 a
!agina 9& %laudia %ernigoi, che ben conosce, !er moti#i di inchiesta, alcune #icende di 9ladio,
consultata su uesta !roblematica scri#er,1/(uzzi risulterebbe nell'elenco dei gladiatori nel libro di
)ergio "lamigni IDossier gladioI ed a !ag& 2>> scri#e che - stato interrogato dal magistrato Dini
J!rocura militare di .ado#aK in merito all'organizzazione 2& (irca lLorientamento !olitico degli
a!!artenenti alla 2so!!o, che si afferma !ro#enissero dalla omonima formazione !artigiana, - da
rile#are che il sostituto !rocuratore militare di .ado#a, )ergio Dini, interrog4 il signor Amelio
(uzzi, a suo tem!o inuadrato nel battaglione Al!ini /Tolmezzo0, il uale dichiar4 che nel marzo
195@ egli a#e#a rifiutato di giurare fedelt, alla Re!ubblica italiana e !ertanto era stato congedato
dallL?sercito& Ma egli fin dal 1956 era stato contattato dal colonnello 2li#ieri al fine di un e#entuale
arruolamento nellL/organizzazione 20& 8on - chiaro se lLarruolamento sia a##enuto !rima o do!o il
mancato giuramento di fedelt, alla Re!ubblica, ma - da rile#are che comunue egli continu4 ad
a!!artenere all'organizzazione 2 e fu !oi inserito anche nella struttura 9ladio, come risulta dagli
elenchi a suo tem!o resi !ubblici& Dunue, una !ersona che a#e#a es!ressamente rifiutato di
giurare fedelt, alla Re!ubblica #iene mantenuta !er decenni nelle successi#e strutture occulte che
do#rebbero difendere uella stessa Re!ubblica da in#asioni esterne& M !eraltro da rile#are che nel
succitato interrogatorio il (uzzi afferma che il fine dellL/organizzazione 20 era essenzialmente
uello di o!!orsi alle infiltrazioni sla#e e !rosegue1 :Per opposi&ione alle in!iltra&ioni sla'e si
intende'a opposi&ione e controllo delle !range !ilosla'e e pi( accesamente comuniste che
pote'ano tro'arsi in territorio italiano ed in particolare all)interno della classe operaia di
Mon!alcone, o'e 'i sono cantieri a !orte presen&a operaia; Jinterrogatorio del 1> marzo 1991K0&
A tal !ro!osito - im!ortante anche uanto emerge !resso il "ondo Amelio (uzzi nel (onsorzio
(ulturale Monfalconese, do#e si !ossono rin#enire tra le #arie cose, la tessera di riconoscimento
rilasciata a (uzzi& <uesto - uanto si legge sul sito del (onsorzio culturale monfalconese, a
!ro!osito della citata tessera1 7&D&(&*& 7*** sta !er 7olontari della Difesa dei (onfini *taliani 7***N,
nome sotto il uale !er un !eriodo ha o!erato l'oganizzazione 2 J/20 !er 2so!!oK, organizzazione
militare segreta, formata su base #olontaria, che o!er4, con nomi anche di#ersi dal gennaio 1956 al
5 ottobre 19>6& 'Lorganizzazione fu costituita su iniziati#a di alcuni ca!i militari della disciolta
+rigata 2so!!o !er far fronte, !erdurante lLincertezza della definizione del confine orientale !rima
del Trattati di .arigi Jsettembre 195@K, alle minacce dellLesercito !o!olare della neonata Re!ubblica
6htt!1AABBB&cam!aniarchitetti&orgAalbertoOcalzaObini
5
)ocialista "ederale di %ugosla#ia e nell'incertezza dei com!ortamenti delle formazioni comuniste
friulane delle e$ brigate 9aribaldi& (Lera la !reoccu!azione da !arte della com!onente militare della
2so!!o di una !ossibile con#ergenza !olitica dei comunisti friulani con i comunisti Pugosla#i in
merito alla definizione dei confini& (os= il generale Raffaele (adorna !rima autorizz4 Ja!rile 1956K
la formazione segreta, su base #olontaria, denominata /2so!!oF "riuli0, con 21>0 uomini e, do!o la
firma del trattato di !ace di .arigi, la autorizz4 a !rendere il nome di /6Q (or!o 7olontari della
'ibert,0, con un organico di 5&5H5 uomini& 'a formazione, schierata ai confini durante i giorni delle
!rime elezioni !olitiche del 1H a!rile 195H, fu smascherata !erchR ci fu uno scontro a fuoco con
lL?sercito .o!olare %ugosla#o e ci furono tre morti italiani e uno sla#o& )uccessi#amente
lLorganizzazione di #olontari cambi4 di#ersi nomi 1 /Gfficio Monografie0S /7olontari della Difesa
dei (onfini *taliani 7***N J7&D&(&*&7***NK0, con uesto nome raggiunsero circa 10&000 #olontariS
/2rganizzazione 20 strutturata in 1> battaglioni& *l 5 ottobre 19>6 lLorganizzazione /20 fu sciolta
!erchR l'?sercito *taliano ritenne di a#er raggiunto una buona efficienza o!erati#a sulla linea di
difesa del confine orientale e il materiale rientr4 nelle caserme& *n uell'anno il 9o#erno italiano e
lo )tato Maggiore della Difesa firmarono lLaccordo 8AT2 !er lL2rganizzazione 9ladio
5
& Alla fine
del 19>6, l'organizzazione dagli atti /ufficiali0 dis!one#a di materiali ed armamenti, sia indi#iduali
che di re!arto, !er 1> battaglioni da 660 uomini ciascuno, #iene !oi trasformata nella :)tella
Al!ina; che sar, una delle cinue articolazioni di 9ladio& * com!iti della :)tella Al!ina; erano1 : in
tem!o di !ace1 controllo e neutralizzazione delle atti#it, comunisteS in caso di conflitto che minacci
la frontiera o di insurrezione interna1 antiguerriglia, antiFsabotaggio nei confronti di uinte colonne
comuniste agenti a fa#ore delle forze militari attaccanti o delle forze insurrezionaliS in caso di
in#asione del territorio1 lotta !artigiana e ser#izio informazioni ; 'a #icenda : 9ladio ; - emersa
!ubblicamente in occasione del dibattito iniziato alla (amera dei de!utati il 1N agosto 1990S in tale
occasione, l'Assemblea era im!egnata nella discussione congiunta sulle comunicazioni del
9o#erno, sulle mozioni, inter!ellanze ed interrogazioni !resentate in relazione alla sentenza della
(orte d'A!!ello di +ologna sulla strage del 2 agosto 19H0 e su un ser#izio tele#isi#o concernente i
!resunti ra!!orti tra i ser#izi segreti e la loggia massonica .2& Al termine della discussione
congiunta e do!o la re!lica del .residente del (onsiglio dei ministri, furono !resentate alcune
risoluzioniS nella !arte moti#a di uella !ro!osta dall'onore#ole <uercini e da altri !arlamentari del
gru!!o comunista Jsi tratta della risoluzione n& 6F00166, !er il testo della uale si #eda il Resoconto
stenografico della seduta !arlamentare del 2 agosto 1990, !agg& 62 e 66K si face#a riferimento, tra
l'altro, alla : esistenza di una struttura !arallela ed occulta che a#rebbe o!erato all'interno del nostro
)er#izio segreto militare con finalit, di condizionamento della #ita !olitica del .aese ; ed al fatto
che tale :organismo occulto ; si sarebbe : a##also di de!ositi segreti di armi e di es!losi#i gestiti
dal nostro contros!ionaggio d'intesa con la 8AT2 & Da uello che emerge nella R?'AT*28? D?'
(2M*TAT2 .AR'AM?8TAR? .?R * )?R7*T* D* *8"2RMAT*28? ? )*(GR?TTA ? .?R *'
)?9R?T2 D* )TAT2 )G''A : 2.?RAT*28? 9'AD*2 ;, le /reclute0 #eni#ano scelte fra e$
!artigiani delle formazioni non comuniste ed in !articolare della formazione : 2so!!o ;& <uanto al
criterio della !ro#enienza geografica, !er uello che emerge dagli atti ufficiali, il )er#izio si
orienta#a #erso i residenti in "riuliF7enezia 9iulia, 7eneto, Trentino, .iemonte e 'ombardia,
ritenute le aree !i3 es!oste al rischio dell'in#asioneS numerosi erano anche i reclutati residenti in
)ardegna, in #ista della loro utilit, in o!erazioni di esfiltrazione, nell'i!otesi che le forze nazionali
fossero state costrette ad abbandonare anche lLisola& *n merito al criterio dell'orientamento
!oliticoideologico dei reclutandi i comunisti non #eni#ano !resi in considerazione JsembraK !er una
forma di ris!etto, in uanto non si !ote#a chiedere loro, negli anni cinuanta, di entrare a far !arte
di una organizzazione che si sarebbe do#uta o!!orre alla : liberazione ; del .aese, al ro#esciamento
della : dittatura ca!italista ; ed all'instaurazione del socialismo& *nfine, - da ricordare che
all'orientamento !olitico dei reclutandi fa riferimento anche un a!!unto !er il (a!o del )er#izio F
datato @ gennaio 19@> F nel uale si osser#a, tra l'altro, che la ricerca del !ersonale nel cam!o )A+
5htt!1AAbibliogo&ccm&itAo!acAdetailA#ieBAccm1catalog1@@H69@Eitems
>
mira a re!erire !ersonale : mosso da moti#azioni ideologiche e !atriottiche ;& <uanto alle risorse
finanziarie, #a !reliminarmente segnalato che il contributo statunitense Jgi, ridotto ad una cifra
!uramente simbolica dal 19@2K - cessato com!letamente dal 19@6& Risulta che, com!lessi#amente,
gli "tati *niti hanno erogato dal 19+, al 19,6 Jcom!reso il contro#alore dei materialiK '&
1&292&06@&000 e U @&000 a cui !oi de#ono aggiungersi i finanziamenti, o##iamente, italiani& *l
9ru!!o 9ladio originario sembra che si rimasto atti#o fino al 1990& )em!re sul reclutamento
sembra di ca!ire, !er uello che - emerso nel corso delle inchieste, tramite una selezione rigorosa
determinata dalla struttura (entrale che una #olta indi#iduati i singoli,#eni#ano osser#ati anche !er
mesi, anni e messi alla !ro#a& ?ra dLobbligo mantenere il segreto !i3 totale, anche in ambito
famigliare& )embra che in alcuni casi anche che la moglie ritenuta /idonea0 sia stata anchLessa
reclutata !er non com!romettere la situazione e !er escludere fughe di notizie in#olontarie& Dunue
non solo esercitazioni, ma in realt, sono stati certamente atti#i nell'atti#it, di s!ionaggio, recu!ero
informazioni e forse anche altro, #isto che la 9ladio non nasce#a con lo sco!o di fare solo indagini,
ma era una struttura con obietti#i e sco!i ben !recisi e necessari !er la )icurezza 8azionale in caso
di in#asione da !arte di !aesi aderenti al !atto di 7arsa#ia, uell'altro che ancora oggi non - dato
sa!ere !oichR molti documenti sono andati #olutamente al macero& ?' anche interessante notare
come Amelio (uzzi, Jriser#ista in 9ladio, in base a uello che emerge nel documento VV7** nN 6
del 26&02&1991 FRelazione su 7icenda 9ladio V 'egislatura (amera dei De!utati, Allegato *
!ag&>2K, abbia anche curato l'elenco di nominati#i, ri!eriti alla sola citt- di Paren&o, utili per la
causa degli esuli istriani, dalmati, !iumani e prolematica delle !oie e cos= scri#e#a1 /"orse
cos= !otranno com!rendere la nostra amarezza uando, do!o a#er do#uto abbandonare forzatamente
il luogo natio !er rimanere italiani, ci ritro#iamo esuli in .atria, costretti s!esso sui documenti
ufficiali e dichiararci :nato in %ugosla#ia;, a##ilendo uegli ideali che furono culto dei nostri
!adri0
>
& ?d in mente #iene uell'irredentismo che, nella sua #este !i3 reazionaria, !er ragioni di
!resunta su!eriorit, della /razza e ci#ilt, italica0, !er ragioni di geografia fisica o diritto di#ino, ed
o##iamente economiche, ha cagionato immani #iolenze #erso di#erse comunit, sla#e, anzi, a dirla
tutta, le leggi razziali, in *talia de facto sono state antici!ate !ro!rio dal com!ortamento reazionario
attuato dagli italiani brava gente nei confronti degli slo#eni, serbi, croati, montenegrini, una
#iolenza che con l'*m!resa di "iume ha tro#ato la sua !iena legittimazione #erso l'irredentismo
fascista che !orter, direttamente al fascismo& A (uzzi - stato dedicato nel .arco Tematico della
9rande 9uerra di Monfalcone una trincea dedicata all'al!ino sco!erta casualmente dallo stesso & *l
suo ri!ristino - stato com!letato nel 199H, do!o la sua morte, dal 9ru!!o Al!ini di Monfalcone che
ha #oluto dedicargli uesto tratto di trincea& ?d - interessante ca!ire come sia stato !ossibile che un
gladiatore sia di'entato "indaco di un %omune della Repulica italiana, il cui mandato -
durato dal 19>H al 1961, e durante il suo mandato #err, realizzato il monumento ai legionari di
D'Annunzio in MonfalconeC .er4 ragionandoci su di cosa stu!irsiC 7isto e rile#ato che non - stato
l'unico )indaco a!!artenente a 9ladioC (he - stato lo stesso .arlamento italiano a legittimare
9ladio, ad assol#ere dunue se stesso, ed anche l'A##ocato generale dello )tato, con !arere del @
gennaio 1991 !rot& 00A6A)&., ha escluso la #iolazione di !recetti costituzionaliC J Allegato **
documento VV7** nN 6 del 26&02&1991 FRelazione su 7icenda 9ladio V 'egislatura (amera dei
De!utati, Allegato * !ag&69 e ssK& D'altronde anche !er !arte della critica e della magistratura,
9ladio #eni#a considerata come una realt, normale, e normale era da considerarsi anche il fatto che
un gladiatore !otesse essere )indaco& )enza dimenticare che recentemente - stato !resentato un
DD' !er riconoscere il ser#izio #olontario !restato nell'organizzazione :)taW +ehind 8ets
6
;
o##ero 9'AD*2& 8asce#a, in base ad un orientamento abbastanza condi#iso, ma o##iamente non
condi#isibile e ben discutibile, il !rinci!io che 9ladio a#e#a lo sco!o di difendere l'*talia da una
!robabile in#asione comunista e Pugosla#a& 8ulla di !i3 farneticante e fuor#iante, anzi, a dirla tutta,
se un !ericolo di in#asione #i era uesto emerge#a da !arte *taliana, #erso le terre contese, da "iume
> htt!1AABBB&isfida&itA!arenzo&htm
6htt!1AA$col!e#ole$&blogs!ot&itA2015A06A!resentatoFdlF!erFriconoscereFil&html
6
alla Dalmazia, terre ancora oggi contese ed a tal !ro!osito - il caso di sottolineare che la 'egge del
ricordo, tra i suoi non detti ma e#identi sco!i, tende a mantenere gli animi caldi e fer#idi !er un
futuro in cui !ossa essere legittimata la restituzione di ci4 che mai - stato in realt, #eramente e
realmente a!!artenente all'*talia& 'a ricandidatura di (uzzi a Monfalcone, non #enne !er4 sostenuta
dalla D(, e la sfiducia #eni#a giustificata I!er moti#i di saluteI ma (uzzi, in una lettera in#iata al
.iccolo !ubblicata domenica 60 a!rile 1961 !recisa#a, di essere risentito, !oichR trattasi in#ece di
Iragioni !oliticheI& Gn monumento, uale uello di Monfalcone che ri!orter, i simboli dell'*stria,
della Dalmazia e del (arnaro& 'o scudo bronzeo, del monumento ai legionari, collocato alla base
della colonna romana, che #oci dicoso essere stata /usur!ata0 ad Auileia, ma in realt, - frutto di
una donazione da !arte di un im!ortante (omune italiano uale Roma, - im!ressa l'orsa maggiore&
)imbolo della Reggenza del (arnaro, !er4 #i - dell'altro che dimostra come la continuit, dell'eredit,
di "iume sia stata raccolta, anche oltre il !eriodo fascista& 9abriele D'Annunzio, utilizz4 il motto
Memento Audere "emper. MA"/& (ome - noto lui a#e#a !arteci!ato al battesimo di fuoco di
uesto mezzo da guerra, MA), !arteci!ando alla +effa di +uccari& 'a VX "lottiglia MA) nasce#a
come re!arto della Regia Marina 0'1rsa Maggiore2 3 il nome di una s4uadriglia speciale della
Marina Militare, appartenente alla 5MA", italiana che com!ie azioni di sabotaggio durante la
guerra 1950A195>1 i sommozzatori utilizzano i /maiali0, siluri !ilotabili& )#olgono la !rima
missione #ittoriosa a 9ibilterra1 minano tre na#i britanniche, ma !erdono la #ita un sommozzatore e
la agente segreta che li su!!orta da terra& .oi, nella seconda azione, ad Alessandria d'?gitto gli
italiani affondano una corazzata della flotta inglese& J8ella realt, - la /7aliant0K e come - noto uno
dei maggiori es!onenti della V Mas fu %unio 7alerio )ci!ione 9hezzo Marcantonio Maria dei
!rinci!i +orghese e con il uale i ra!!orti con 9ladio s!ecialmente in relazione al tentato (ol!o di
)tato, non sono mai stati !ienamente chiariti&&& )tesso discorso !er il motto Quis contra nos?
Marco Barone
@
"E%167A PARTE
''i!otesi della costruzione del monumento !er dis!etto, oltre che essere alimentata dal
cam!anilismo locale, - stata sottolineata da un intellettuale come (laudio Magris
@
ma la uestione
-, se non di#ersa, !erlomeno !i3 com!lessa& M !iuttosto noto il fatto che la giunta del comune di
Ronchi rifiut4 il !ermesso sollecitato da associazioni come la /'egione del 7ittoriale0
H
di costruire
un monumento a 9abriele D'Annunzio ed ai suoi legionari /giudicandolo un'esaltazione di
un'im!resa fascista0
9
& ''ino!!ortunit, del monumento, secondo il consigliere comunale 2siride
+ressan, - do#uta anche al fatto che il monumento a#rebbe !otuto /turbare i ra!!orti con lo stato
#icino e il ri!etersi dei luttuosi a##enimenti di 9eno#a
10
, Reggio ?milia
11
, .alermo e (atania
12
0
16
&
8el luglio del 1960 infatti erano sco!!iate ri#olte contro il go#erno D( JDemocrazia (ristianaK con
lLa!!oggio missino guidato da "ernando Tambroni& *l 19 luglio 1960 Y una settimana esatta do!o il
consiglio comunale di Ronchi che cassa il monumento a D'Annunzio Y il go#erno rassegna le
dimissioni, ormai osteggiato, nella stessa D(, anche dalle correnti di Moro e "anfani& Tambroni
uindi lascia la #ita !olitica&
@ Magris (laudio, Bisiachi. Sull'Isonzo un microcosmo di esuli, I(orriere della )eraI, 21 settembre 199@, !& 66& 2ra in
Microcosmi, 9arzanti, Milano&
H 'a 'egione del 7ittoriale #iene costituita nel 19>2 in occasione del VVV*** anni#ersario dell'*m!resa di "iume e del
raduno annuale dei 'egionari fiumani al 7ittoriale& ''iniziati#a - dell'a##& 9io#an +attista Adami che rico!rir, la
carica di reggente della 'egione fino al 1966&
9 Morgera Alessandro, Il monumento a Gabriele D'Annunzio di Monalcone in /+isiacaria0, numero unico 2015, !&
6H&
10 *l 60 giugno 1960 a##iene una manifestazione della sinistra a 9eno#a contro lo s#olgimento del sesto congresso del
M)*, !oi non tenutosi& Gn gru!!o di alcune migliaia di manifestanti, tra cui molti !ortuali, alla fine della
manifestazione #iene coin#olto in forti scontri con la !olizia, che #edranno decine di feriti da ambo le !arti&
11 *l @ luglio 1960 una manifestazione sindacale a Reggio ?milia finisce in tragedia uando la !olizia e i carabinieri
s!arano sulla folla in ri#olta, che si era im!ossessata di una camionetta1 ben > morti e numerosi feriti& Alla (amera
riunita giunge la drammatica notizia, e dai banchi della sinistra si chiedono con forza le dimissioni del go#erno&
12 ''H luglio a##engono scontri a .alermo Jdue morti e 66 feriti da arma da fuoco, altre fonti ri!ortano 5 morti, ed circa
600 fermatiK e a (atania Jun mortoK&
16 Autorizzazione occu!azione area !er erezione monumento a 9abriele D'Annunzio, (omune di Ronchi dei legionari
Y .ro#incia di 9orizia, Deliberazione del (onsiglio comunale n& 66, .rot& 8& 5992 del 12 luglio 1960&
8ello stesso documento si !u4 leggere1 /Gltimata la trattazione del !rimo argomento all'ordine del giorno Zuello
sulla costruzione del monumento a D'Annunzio[ il sindaco !ro!one che #enga discussa una mozione !resentata dai
(onsiglieri )ig&ri Tambarin e +ressan in ordine ai gra#i luttuosi a##enimenti a##enuti nei giorni scorsi in tutta *talia
ed alla !ro!osta di scioglimento del M)* JMo#imento )ociale *talianoK e di formazione di un nuo#o 9o#erno
is!irato agli ideali della Resistenza ed ai !rinci!i della (ostituzione0&
'a seduta #iene uindi sciolta /in segno di cordoglio !er i fatti luttuosi a##enuti e che la mozione !resentata #enga
discussa nella !rossima seduta0&
H
*l monumento a D'Annunzio #iene uindi riconosciuto come elemento simbolico
15
da !arte di
organizzazione nazionaliste italiane, tra cui i reduci della V MA)
1>
, che, seguendo la chiamata di
'ega 8azionale e Associazione 8azionale 7enezia 9iulia e Dalmazia JA879DK
16
, organizzano
commemorazioni in occasione dell'anni#ersario della !artenza della /Marcia di "iume0& Anche la
sinistra lo riconosce come simbolo e gi, durante i la#ori si #erificano danneggiamenti da !arte di
ignoti& *l monumento #iene attaccato anche in seguito ad esem!io uando sul monumento #engono
#ergate delle scritte antifasciste nei giorni immediatamente seguenti alla circostanza che - ricordata
come la /battaglia di (assegliano0 uando nel 19@@ un largo fronte antifascista da 'otta (ontinua
15 (oloro che ne a#e#ano !romosso la costruzione iniziano a celebrare commemorazioni alla marcia su "iume gi,
!rima che il manufatto sia ultimato&
!n maniesto e striscioni per la Marcia su "iume in /*l .iccolo0 del 11 settembre 1960, !& >&
Gn altro luogo !er la commemorazione della marcia era e rester, a lungo la la!ide sita in #ia D'Annunzio Jgi, #ia
TriesteK
Il #$ settembre il %omitato d'Intesa per le Associazioni patriottiche& deporr' una corona sulla lapide di via
D'Annunzio in /*l .iccolo0 del @ settembre 1960, !& >&
(e Associazioni patriottiche depongono una corono sulla lapide dannunziana in /*l .iccolo0 del 16 settember 1960,
!& >& A uesta commemorazione !arteci!arono l'Associazione nazionale combattenti, l'A879D, l'Associazione
(arabinieri, l'Associazione Al!ini, la 'ega 8azionale&
Il programma delle cerimonie a )onchi e a San *olo. %in+uanta anni a D'Annunzio prepar, la marcia su "iume in
/*l .iccolo0 del 11 settembre 1969
1> (ome emerge da alcuni articoli di giornale conser#ati e consultabili nel "ondo A& (uzzi !resso il (onsorzio
(ulturale del Monfalconese J((MK Amelio (uzzi oltre a !arteci!are a ueste commemorazioni ne archi#ia#a
articoli e fotografie che face#a !ersonalmente in cui sono ritratti emblemi e labari della flottiglia guidata da %unio
7alerio +orghese Jin !articolare nel cinuantenario della marcia nel 1969K&
16 ?ntrambe organizzazioni di cui Amelio (uzzi face#a !arte come emerge dalle tessere di associazione conser#ate al
((M&
9
-stratto da. /Autorizzazione occupazione area per erezione monumento a Gabriele D'Annunzio0&
%omune di )onchi dei legionari 1 *rovincia di Gorizia& Deliberazione del %onsiglio comunale n.
23& *rot. 4. 566$ del #$ luglio #637.
all' Associazione 8azionale .artigiani d'*talia JA8.*K si o!!one in maniera diretta all'e#entualit, di
un comizio del fascista 9iorgio Almirante a )an .ier d'*sonzo
1@
&
Tornando alla #icenda che ha !ortato alla costruzione del monumento !ro!osto in comune di
Ronchi sul terreno della #icina Monfalcone sa!!iamo che la /'egione del 7ittoriale0 non si !erde
d'animo
1H
e contatta direttamente il sindaco della citt, dei (antieri Amelio (uzzi& ''informazione -
contenuta nella ris!osta che lo stesso (uzzi d, al consigliere comunale di Monfalcone 9iuse!!e
Renzi
19
che !one un'interrogazione sull'edificazione del monumento nel (onsiglio comunale del 26
luglio 1960
20
& Da notare come un articolo del giorno successi#o il uotidiano /*l .iccolo0 ri!orti la
notizia che /al (omune di Ronchi dei 'egionari si #orrebbe dare da !arte di un gru!!o di aderenti
alla resistenza la nuo#a denominazione di Ronchi d'*sonzo0
21
& Amelio %u&&i Y sindaco di
Monfalcone dal 19>H al 1961 Y /accoglie con entusiasmo ed orgoglio la !ro!osta0
22
del monumento
!er cui sollecita il suo ufficio tecnico facendo in modo che in soli tre mesi si !assi dalla !ro!osta
alla realizzazione !ratica
26
&
1@ A Monalcone e )onchi monumenti imbrattati in /*l .iccolo0, 2 settembre 19@@, !& 6&
1H Il monumento al poeta8soldato si ar' nonostante il voto socialcomunista in /*l .iccolo0 del 1> luglio 1960&
.rotesta dei 9iulianoFDalmati residenti a Gdine in /*l .iccolo0 del 2> luglio 1960, !& >& 8dR ''A879D di Gdine
era !resieduta da (arlo 'eo!oldo (onighi J#edi !i3 a#antiK&
Ancora una deplorazione per il voto per il monumento in /*l .iccolo0 del 2H luglio 1960, !& 6& ''articolo ri!orta una
#elina della "ederazione !ro#inciale del M)*&
19 (a#& 9iuse!!e Renzi consigliere comunale liberale e direttore della !rinci!ale banca di Monfalcone J(assa di
ris!armio di Trieste ubicata in !iazzaK&
20 Interrogazione riguardante l'area per l'erezione del Monumento a Gabriele D'Annunzio in /7erbale della seduta del
(onsiglio (omunale di Monfalcone0 del 26 luglio 1960, !!& 1>F21 consultabile !resso l'Archi#io )torico del
(omune di Monfalcone&
!n'interrogazione del cons. )enzi al Sindaco. Monalcone dovrebbe donare l'area per il Monumento a Gabriele
d'Annunzio in /*l .iccolo0 del 25 luglio 1960, !& 5&
('interrogazione )enzi in /*l .iccolo0 del 2H luglio 1960, !& >&
21 %osa dir' se richiesto il %onsiglio provinciale? in /*l .iccolo0 del 2@ luglio 1960, !& 6&
22 Morgera Alessandro, cit&, !& 50&
26 Ibidem.
Il monumento a Gabriele D'Annunzio. (a %ommissione edilizia approva il progetto della )eggenza del %arnaro in
/*l .iccolo0 del 6 agosto 1960, !& >&
Il monumento a ricordo dell'impresa iumana. Sottoscritto dal Sindaco il permesso di abbrica. !na visita dell'avv.
Adami e dell'ing. "asolo progettista del ricordo marmoreo in /*l .iccolo0 del 12 agosto 1960, !& >&
!n sopraluogo dove sorger' il momumento dell'Impresa iumana in /*l .iccolo0 del @ settembre 1960, !& >&
/*n una lettera indirizzata a +attista Adami, il sindaco di Monfalcone Amelio (uzzi si dichiara /#eramente
orgoglioso che il monumento #enga eretto in uesto (omune e di !oter dare ogni a!!oggio !er il com!letamento
dell'o!era, senza !er uesto diminuire la citt, che ricorda i 'egionari "iumani0& Ivi, !& 55&
+attista Adami, e$ legionario fiumano, face#a !arte del %omitato esecutivo per il monumento a Garbiele
D'Annunzio in Ronchi dei 'egionari fondato nel 19>9 su im!ulso della (egione del 9ittoriale&
7arutti ?lio, Il monumento a D'Annunzio in Monalcon. :2; %ongresso della Societ' "ilologica "riulana&
Monalcone& $5 settembre $773, !!& 261F26@&
'a costruzione Y iniziata il @ ottobre con lo sca#o delle fondamenta Y #enne ultimata in meno di un mese #isto che i
festeggiamenti !er l'inaugurazione incominciarono il 29 ottobre stesso& Ivi, !& 266&
*l monumento #enne uindi inaugurato il 60 ottobre 1960 alla !resenza di associazioni d'arma, reduci e nostalgici&
Il monumento a D'Annunzio sar' inaugurato il 27 ottobre in /*l .iccolo0 del 19 ottobe1960, !& >&
A ricordo dell'impresa iumana. Il programma completo dell'inaugurazione del monumento in /*l .iccolo0 del 21
ottobre 1960, !& >&
Domani in Municipio le Associazioni d'arma per il monumento a D'Annunzio in /*l .iccolo0 del 26 ottobre 1960, !&
>&
Il completamento architettonico del monumento a D'Annunzio e Stasera dal Sindaco le Associazioni d'arma in /*l
.iccolo0 del 26 ottobre 1960, !& >&
*n !rima !agina immagine dell'a!!osizione della colonna sul monumento in /*l .iccolo0 del 2@ ottobre 1960, !& >&
('omaggio a Gabriele D'Annunzio. -< combattenti e patrioti all'inaugurazione del monumento in /*l .iccolo0 del
ottobre 1960, !& >&
Il monumento al *oeta Soldato sar' inaugurato domenica prossima. 4obile maniesto del %omitato d'intesa ra le
Associazioni patriottiche& combattentistiche e d'arma in /*l .iccolo0 del 2H ottobe1960, !&>&
10
/*n una lettera trasmessa all'assessore ai 'a#ori .ubblici (arlo De Rosa, il sindaco Amelio (uzzi
autorizza il ca!o ufficio tecnico geometra *talo (ossi a coadiu#are il direttore dei la#ori (arlo
'eo!oldo (onighi
25
!er i la#ori di fondazione e muratura del monumento, nonchR di eseguire un
rilie#o !reciso del terreno di inter#ento0
2>
&
<uesto del resto - age#olato dal fatto che il monumento #iene costruito su un terreno !ri#ato donato
gratuitamente
26
!er l'edificazione della stele
2@
anche se tuttora la manutenzione e l'illuminazione
sono !agate dai contribuenti monfalconesi e di Ronchi a uanto risulta&8on - indifferente sa!ere chi
fu il donatore del terreno& )i tratta di Ggo (a!!elletti& (a!!elletti era un ingegnere triestino
Il monumento a Gabriele D'Annunzio. *atriottico maniesto del Sindaco per l'onoranza al *oeta8Soldato in /*l
.iccolo0 del 29 ottobre 1960, !& >&
Giunti da tutta Italia i legionari per riunirsi idealmente con il loro capo. )icevuti ieri in Municipio i 9olontari che
presero parte all'ardimentosa impresa. Il monumento rappresenter' un altro simbolo dell'italianit' della nostra
terra in /*l .iccolo0 del 60 ottobre 1960, !& >&
25 (arlo 'eo!oldo (onighi JTrieste 1HH5 Y Gdine 19@2K Do!o a#er combattuto la .rima guerra mondiale in ualit, di
artigliere nell'esercito austroungarico, dal 1919 al 1922 fu con i legionari fiumani& Do!o il 1956 si trasferisce a
Gdine do#e fonda la locale sezione dell'A879D.
2> Morgera Alessandro, cit., !& 55&
26 .er la !recisione !er il #alore simbolico di una lira& 7arutti ?lio, cit&, !&266&
2@ Ibidem&
Il monumento a D'Annunzio sorger' sul posto da cui partirono i legionari. !na risposta del Sindaco =revisan al
)eggente della >(egione del 9ittoriale? dott. Battista Adami in /*l .iccolo0 del 2 agosto 1960, !& >&
11
Immagine dell'apposizione della colonna sul
monumento in /Il *iccolo0 del $@ ottobre #637& p.A.
irredentista della !rima ora che fu !rotagonista, in ualit, di /agente segreto0, di un caso di
s!ionaggio in )#izzera contro l'AustriaFGngheria Jin sostanza durante una sortita all'interno del
consolato #engono sottratti una lista di s!ie e delatori in territorio italiano e #ari #aloriK& <uesta
#icenda - stata romanzata dal monfalconese Tullio .oian nel libro /*l col!o di Turigo0
2H
edito
8ord!ress1 !iccola casa editrice con una collana s!ecializzata in testi sulla !rima guerra mondiale e
sull'irredentismo e !resentato dal RotarW (lub a Ronchi !resso la tenuta +lasig nel 2016&
*ncuriosisce il fatto che l'antica colonna
29
del monumento a D'Annunzio sia stata donata alla
/'egione del 7ittoriale0 dal (omune di Roma& Roma in uel !eriodo non era solo la citt, della
/Dolce #ita
60
0 e delle olim!iadi che #ede Abebe +i\ila #incere correndo scalzo la maratona& 'a
giunta comunale a Roma - !resieduta da Grbano (ioccetti che di#enta sindaco, analogamente a
(uzzi, non !er elezione !o!olare ma !erchR scelto dalla giunta in sostituzione del sindaco
dimissionario1 il senatore Gmberto Tu!ini Jnel caso monfalconese in#ece si tratt4 del decesso del
!recedente sindaco1 il senatore Y e membro della 5X (ommissione !ermanente Difesa dal 21 luglio
19>6 all'11 giugno 19>H Y Antonio RizzattiK
61
& (ioccetti, sostenuto in giunta dai #oti dell'M)*, il 29
maggio 19>9 rinuncia a commemorare la 'iberazione di Roma !erchR a suo !arere e#entuali
manifestazioni a#rebbero rinfocolato e ria!erto !iaghe che sta#ano rimarginandosi& )otto il sindaco
(ioccetti ci fu una dilagante s!eculazione edilizia la cui !olitica #eni#a contestata dall'o!!osizione
in (am!idoglio con il famoso slogan /(a!itale corrotta D nazione infetta0
62
& 'a contestuale mancata
candidatura di (uzzi e (ioccetti fa !ensare& Do!o la caduta di Tambroni la Democrazia (ristiana si
era a##icinata ai socialisti e ci fu la creazione di un go#erno di centroFsinistra benedetta anche dal
!residente degli )tati Gniti %ohn "itzgerald ]ennedW incontrato da "anfani Jnuo#o .rimo ministroK
a Roma& 8on - azzardato uindi ritenere che in uesta situazione sia stato allontanato da !osizioni
di rilie#o !olitico e nel !artito chi era stato tro!!o #icino al M)*& (ontro#ersa anche l'uscita di
(uzzi dalla #ita !olitica istituzionale #ista la generale stima di cui gode#a in sede istituzionale& (i
restano infatti le attestazioni di stima dei suoi colleghi es!ressi nell'ultimo consiglio comunale da lui
!resieduto e do#e egli ri#endica il #alore del !ro!rio o!erato in ualit, )indaco
66
& Al di l, ad una
dinamica che si !u4 riconoscere a li#ello nazionale c'- da notare come do!o lo scadere del suo
mandato di sindaco subito sulla stam!a com!are la #oce di una sua mancata ricandidatura !er
moti#i di salute
65
& Moti#i tra l'altro !rofondamente stigmatizzanti1 si dice che abbia uello che si
dice#a un esaurimento ner#oso& )a!!iamo bene uanto uesta accusa tenda in tutti i regimi e in
2H .oian Tullio, Il colpo di Burigo. %lamoroso successo dello spionaggio irredentista nella prima guerra mondiale,
8ord!ress, (hiari, 2006&
29 )ulla colonna Y alla cui datazione !recisa non - stato !ossibile risalire dalle informazioni in !ossesso Y scri#e
Morgera1 /9li elementi si !resentano alla #ista lie#emente fuori !iombo& <uesto difetto - do#uto allo stato di
conser#azione della !ietra, rimasta !er secoli es!osta alle ingiurie del tem!o0&
Morgera Alessandro, cit&, !& 50&
60 A !ro!osito della /Dolce #ita0 non - inutile ricordare che il 1> giugno 1960 il ministro dello )!ettacolo del 9o#erno
Tambroni, uell'Gmberto Tu!ini che a#e#a lasciato il !osto a (ioccetti, annuncia la drastica censura !er tutti i film
con /soggetti scandalosi, negati#i !er la formazione della coscienza ci#ile degli italiani0 mettendo sotto accusa
!ro!rio il film di "ederico "ellini&
61 Do!o due #otazioni senza maggioranza assoluta, (uzzi risulta essere eletto, nella successi#a riunione, sindaco al
ballottaggio&
-lezione del Sindaco in /7erbale del consiglio comunale0, n& 92 del 2H giugno 19>H&
-lezione del Sindaco in /7erbale del consiglio comunale0, n& 96 del 5 luglio 19>H&
62 ''es!ressione - stata coniata dal giornalista Manlio (ancogni /'L?s!resso0, 11 dicembre 19>>, !& 105&
7iene in seguito utilizzata dal consigliere comunale comunista a Roma Aldo 8atoli nella battaglia durissima contro
la !olitica urbanistica delle amministrazioni comunali a guida democristiana, in !articolare uella di Grbano
(ioccetti&
66 *nter#engono 7ittorio )emola del .artito )ocialista *taliano J.)*KS 9iuse!!e Renzi del .artito 'iberale *taliano
J.'*K, Antonio .acor del .artito (omunista *taliano J.(*K, 9oliardo )aggini, .asuale )antisi, +eno Mor!urgo&
/7erbale della seduta del (onsiglio (omunale di Monfalcone0 del 12 a!rile 1961&
65 In vista delle consultazioni amministrative. (a lista della D.%. *er il %onsiglio comunale. Supposizioni per la
candidatura a Sindaco. %onermata la rinuncia di Amelio %uzzi per ragioni di salute in /*l .iccolo0 del 29 a!rile
1961, !& >&
12
tutte le e!oche a rimuo#ere figure scomode in modo !iuttosto ra!ido& (uzzi infatti reagisce e a
mezzo stam!a ri#endica la sua dis!onibilit, a ricandidarsi e nega ualsiasi !roblema di ti!o
sanitario
6>
& M difficile ca!ire cosa accadde di !reciso& )econdo alcuni la rigidit, di (uzzi,
!articolarmente e#idente in un momento di es!ansione economica, non era ben #ista in alcuni
ambienti interni al mondo cattolico e subisce !ressioni anche da !arte di alcuni !relati in modo che
esca dalla #ista istituzionale& A uanto testimonia la figlia Marina, da me inter#istata, uesto
e!isodio disilluse suo !adre facendolo allontanare in lenta !rogressione dalla !olitica Y manifesta ed
occulta Y fino al totale abbandono della stessa che sarebbe a##enuto definiti#amente negli anni '@0&
)ul fatto che tra i soldati della legione fiumana di D'Annunzio ci fosse, oltre ad alcuni
monfalconesi,anche un certo Mario (uzzi Jsarebbe da ca!ire se in ualche modo legato al sindacoK
- un i!otesi suggesti#a& .robabilmente lo status di esule istriano di (uzzi, le sue !osizioni
nazionaliste e la contiguit, tra Monfalcone e Ronchi, oltre a contatti con ambienti comuni, hanno
fatto s= che la 'egione del 7ittoriale riconoscesse, do!o il diniego di Ronchi, (uzzi come !unto di
riferimento !er uesta iniziati#a& M comunue e#idente la forte #alenza in senso nazionalista e di
rafforzo del legame del territorio bisiaco alle #icende dei legionari di D'Annunzio cos= amati dal
fascismo al !unto da denominarne la localit, di Ronchi& *l fatto che ci fossero !i3 #olontari fiumani
originari di Monfalcone re!uto sia do#uto a due ordini di moti#i1 la maggior !o!olosit, di
Monfalcone ris!etto a Ronchi e il fatto che Monfalcone, centro direzionale ed economico del
territorio, a#esse una !i3 s#ilu!!ata !iccola e media borghesia Y humus dell'ideologia irredentista Y
che la #icina Ronchi& )e si considerano i #olontari irredentisti monfalconesi e ronchesi entrati
nell'esercito italiano durante la !rima guerra mondiale a#remo un ra!!orto simile e numeri
addirittura inferiori J16 i monfalconesi a uanto ri!ortato nel #olume celebrati#o del cinuantenario
dell'ingresso dell'*talia in guerra curato dall'amministrazione comunale nel 196> conser#ato nel
fondo A& (uzzi !resso il ((M1 tra cui i due caduti ?milio (eriani ed ?zio 9iacich i cui nomi
riecheggiano nella odonomastica e nelle intitolazioni di scuole& ('era anche uel +runo (oceancig
che italianizzato in (oceani di#enter, !odest, fascista della citt, e in seguito !refetto della
.ro#incia di Trieste con mansioni di controllo sugli altri !refetti della /7enezia 9iulia0 durante
l'istituzione della zona d'o!erazione nazista tedesca nella regione tra il 1956 e il 195>K&
*n merito alla uestione 9ladio e )indaco di un (omune, innanzitutto c'- da notare come di 9ladio
all'e!oca nessuno !arla#a !ubblicamente& )e uesta organizzazione segreta non fosse stato !er caso
sco!erta durante le indagini alla fine del 19H9 fatte dal giudice (asson sulla strage di .eteano Y
.eteano bis Y forse tuttora non ne sa!remmo molto& (ome emerge da un articolo !ubblicato sul
6> Sulla mancata candidatura di Amelio %uzzi. )agioni politiche e non motivi di salute. !na lettera di precisazione del
Sindaco in /*l .iccolo0 del 60 a!rile 1961,
16
giornale /''Gnit,0 nel 1991
66
(uzzi non era il solo membro di 9ladio ad a#ere una carica nelle
istituzioni democratiche in regione& Ad esem!io tra gli altri c'era a 9emona Armando +rollo, e$
sindaco e !residente storico della locale sezione dei donatori di sangue JAssociazione "riulana
Donatori di )angueK& /Miro0 Y uesto il nome in codice di (uzzi Y era inuadrato all'interno
dell'Gnit, di .ronto *m!iego JG!iK di 9ladioF)taW behind /)tella Al!ina0 che o!era#a in "riuli
7enezia 9iulia a !artire dal 19>H con funzioni antiso##ersi#e e antie#ersi#e& <ueste G!i a#e#ano
anche la funzione di creare azioni di disturbo in manifestazioni !ubbliche al fine di creare nella
!o!olazione un sentimento di instabilit,& Tra le #arie azioni messe in atto anche l'acuisizione di
notizie su es!onenti !olitici considerati a##ersi alla causa italiana anche su faccende !ersonali !i3 o
meno com!romettenti !er !oi renderle !ubbliche o usarle come strumento di ricatto& Durante una
riunione, databile fine anni '>0, /Miro0 sostiene che ritene#a il ruolo di uell'organizzazione non
fosse tanto uello di !olitica interna facendo lotta al .(* /e a tutte le forze antinazionali0 in modo
occulto, uanto a!!rezza#a l'esistenza di /un'o!!osizione !olitica in grado di costituire un efficace
contra!!eso all'adagiarsi sulla gestione del !otere da !arte delle forze di go#erno0
6@
& .are uasi una
dichiarazione d'intenti& D'altra !arte /Miro0 - inserito in una Gnit, di .ronto *m!iego s#olgendo in
!articolare il ruolo di reclutatore& *nfatti tro#iamo nel fondo A& (uzzi anche documenti militari del
(omando 6N Reggimento Artiglieria di Montagna su delle ?sercitazioni sull'Alti!iano del Montasio
J#icino ai confini di Austria e dell'allora %ugosla#iaK che si sarebbero tenute il 29 luglio 1961&
8essun ci#ile Y ancorchR e$ ufficiale degli al!ini ma congedato dall'esercito fin dal 1956 !erchR si -
rifiutato di !restare giuramento alla Re!ubblica in uanto monarchico
6H
Y a#rebbe !otuto essere in
!ossesso di documenti riser#ati con tanto di ma!!e to!ografiche militari e fotografie della zona& *n
!recedenza e in seguito ci sono state altre esercitazioni& Dalla testimonianza di 9iorgio .eressin
69
,
sa!!iamo che (uzzi lo a#e#a reclutato !er 9ladio Juesto il suo ruolo nell'organizzazioneK,
entrando in contatto con lui nella mensa del (antiere na#ale di Monfalcone& A uanto riferisce
.eressin, egli !arteci!a ad un !rimo corso a !artire dal 1N maggio 1966 di 1> giorni su sabotaggio,
guerriglia
50
e altre disci!line in una )cuola che sarebbe !oi emerso essere nei !ressi di Alghero&
8egli anni successi#i fece altri due corsi uno di uindici e uno di #enti giorni nel 196>&
<uest'ultimo si s#olse in "riuli insieme a gru!!i militari della 8AT2& "ar, altri corsi sem!re della
stessa durata& Do!o il 196@, riferisce .eressini, la con#ocazione #iene fatta solo #erbalmente fino al
19@H anno dell'ultimo corso da lui seguito& Amelio (uzzi !rima di far !arte di 9ladio ha !arteci!ato
all'organizzazione /20 J/20 !er 2so!!oK e ne restano altre tracce nel fondo a lui intitolato
conser#ato !resso il (onsorzio (ulturale del Monfalconese do#e si !ossono #edere due tessere di
riconoscimento del 7&D&(&*& 7***& 'a sigla sta !er 7olontari della Difesa dei (onfini *taliani 7***N,
nome sotto il uale !er un !eriodo ha o!erato l'organizzazione /20
51
& ?siste una diffusa bibliografia
sull'organizzazione /20 e sui suoi successi#i s#ilu!!i in 9ladioF)taW behind a cui rimando
52
&
66 9oru!!i )il#ano, ('armata dei >patrioti? riulani. Sconosciuti ed e< amministratori dc, in /''Gnit,0, H gennaio
1991, !& 9&
6@ .acini 9iacomo, (e altre Gladio, ?inaudi, Torino, 2015, !!&206F205&
6H (ommissione !arlamentare d'inchiesta sul terrorismo in *talia e sulle cause della mancata indi#iduazione dei
res!onsabili delle stragi, )TRA9* ? T?RR2R*)M2 *8 *TA'*A DA' D2.29G?RRA A' 19@5, Relazione del
9ru!!o Democratici di )inistraFl'Gli#o Roma, 22 giugno 2000, !& H&
69 Maranzana )il#io, (a CdisDunit' d'Italia. Guerra anticomunista sul "ronte Erientale dagli Arditi a Gladio, ?dizioni
*talo )#e#o, Trieste, 2010, !!& 1@@F1H6&
8ella lista degli a!!artenenti a 9ladio com!are come .erissin 9iorgio, nato a (er#ignano JGDK il 1@ giugno1966,
residente a Monfalcone J92K, .osizione ?ffetti#o&
Atti !arlamentari, V legislatura, (amera dei De!utati, Doc& VV7**, n& 6, !& >5&
50 Tra le altre /materie0 insegnate1 infiltrazione, esfiltrazione, cri!tografia, im!ronte ed altre&
51 *l 5 ottobre 19>6 lLorganizzazione /20 fu sciolta !erchR l'?sercito *taliano ritenne di a#er raggiunto una buona
efficienza o!erati#a sulla linea di difesa del confine orientale e il materiale rientr4 nelle caserme& *n uellLanno il
9o#erno italiano e lo )tato Maggiore della Difesa firmarono lLaccordo 8AT2 !er lL2rganizzazione 9ladio&
52 "lamigni )ergio, Dossier Gladio, ]aos, Roma, 2012&
)carso )andro F (oglitore Mario, (a notte dei gladiatori, (alusca, .ado#a, 1992&
9rimaldi 'uigi, Da gladio a cosa nostra, ]a!!a7u, Gdine, 1996&
15
"acendo un !asso indietro, sa!!iamo che il 15 settembre 195@ il ca!itano (uzzi, insieme a tale
Manlio *onche
56
, ca!eggia un gru!!o di circa 200 gio#ani che manifestano contro la sede del .(* a
Monfalcone
55
& Dalla stessa fonte
5>
sa!!iamo che tale Aurelio (uzzi risulta essere il fiduciario del
Mo#imento )ociale *taliano all'interno dell'Associazione Al!ini& )i !resume che il ca!itano (uzzi e
uesto Aurelio (uzzi sia lo stesso Amelio& Al di l, della similitudine nella scrittura corsi#a, uesto
ca!itano (uzzi risulta a#ere la stessa onorificenza e luogo di nascita di Amelio& *noltre, come si !u4
leggere in rete, Amelio #iene chiamato Aurelio (uzzi anche su un giornale della minoranza
germanofona in "riuli
56
in cui si ri!ercorre la creazione della marcia della "iaccola al!ina& M noto
.etricig .aolo, All'ombra del tricolore, 'i!a editrice, Roma, 199@&
]erse#an Alessandra, *orzus, ]a!!a7u, Gdine 1995&
"austino 8azzi e .ier 'uigi 7isintin, %ome si vincono le eFezioni ]a!!a7u, Gdine, 1996&
8az J<ualizza Marino e Tuanella 8atalinoK, Gli anni bui della Slavia, Dom, (i#idale del "riuli, 1996&
8azzi "austino, Alle origini della Gladio, 'a .atrie dal "ri^l, Gdine, 199@&
56 *l !eriodo era molto caldo a!!rossimandosi la data !re#ista !er il !assaggio del Monfalconese all'amministrazione
italiana& Manlio *onche a ca!o di una suadra di nazionalisti, esuli e neofascisti, !rende a sassate il comunista Attilio
+attilana nel !omeriggio del 16 settembre& *l 16 settembre a ca!o di una suadra di esuli assalta la sede del .(* di
Monfalcone stra!!andone le bandiere !oste all'esterno& 8el !omeriggio con dei camion di !ro!riet, del cantiere in
com!agnia di altri sodali tra cui .ietro Dominutti, cerca di entrare nella sede del .(* di Ronchi& A )elz #engono
com!iuti atti di #iolenza e gesti di intimidazione& 'a casa del comunista 2tta#io "erletti #iene de#astata& Do!o a#er
dato la /caccia ai rossi0 a 7illaras!a la suadra !enetra nella (asa del .o!olo in costruzione a )taranzano lanciando
bombe e ferendo i sette o!erai i#i im!iegati&
4azionalismo e neoascismo nella lotta politica al conine orientale #65A8#6@A& 'a editoriale libraria, Trieste, 19@@,
#ol& **, !!& 6H6F6H@&
55 Ibidem, !& 6H6& ''informazione - desunta dal numero del giornale del M)* /Ri#olta *deale0 del 21 agosto 195@&
5> Ivi, !& @66&
56 #6A@8$77@. A7 anni a prima iaccola& in /Asou geats _unt c\a t#ail #arschteats`0 8& >6 F D*(?M+AR 200@, !& >&
1>
=essere dei /9olontari della Diesa dei %onini Italiani0 conservate presso il "ondo A. %uzzi al
%%M.
come uesta iniziati#a fu !ro!osta !ro!rio da Amelio (uzzi, e dal maggiore degli Al!ini 'uigi
Rudella J(ommissario di le#a nella (itt, dei cantieriK, il 5 no#embre del 19>6 a Redi!uglia e attuata
dall'anno successi#o come testimonia lo stesso (uzzi
5@
& <uali altri atti, im!ortanti, ha realizzato a
Monfalcone il )indaco (uzziC M sem!re difficile giudicare l'o!era di un amministratore so!rattutto
a distanza di un tem!o che - fuori ormai dalla cronaca ma non - ancora del tutto entrato nella storia&
Gna cosa che bisogna riconoscere a (uzzi e che lui, cantierino fino dalla gio#inezza e di nuo#o
do!o la !arentesi militare durante la guerra, si - es!osto in difesa dei diritti dei la#oratori& ('- chi
ancora lo ricorda con la fascia tricolore fra!!orsi tra gli o!erai in scio!ero e la celere& )enza dubbio
(uzzi si - molto ado!erato nella riorganizzazione dell'urbanistica cittadina tanto che nel 1960 #ara
il nuo#o .iano Regolatore 9enerale
5H
e non !otrebbe essere altrimenti #isto che !rima di di#entare
sindaco - stato assessore ai 'a#ori .ubblici& Detto uesto, conseguenza di uesta riorganizzazione
ha !ortato la 9iunta (uzzi ad occu!arsi dell'odonomastica Jcio- ai nomi delle stradeK e alla
inaugurazione di targhe e monumenti che ra!!resentano a mio modo di #edere una re#isione della
memoria&Durante il !eriodo in cui - sindaco infatti #engono inaugurati non solo il monumento a
D'Annunzio ed ai suoi legionari ma, e la cosa non stu!isce, anche uello ai (aduti
59
della !rima
guerra mondiale&Durante il suo mandato ricorre#a il centenario dell'Gnit, d'*talia& (uzzi si - s!eso
anima e cor!o !er celebrare uesto centenario&<uesta o!erazione !er4 - una e#idente distorsione
della memoria da un !unto di #ista locale dato che Monfalcone sarebbe di#entata italiana solo nel
191H
>0
& Gna targa in bronzo
>1
e una in marmo sul comune e l'intitolazione all'Gnit, d'*talia Jgi,
!iazza del Munici!ioK
>2
della !iazzetta !ros!iciente e un monumento nei !ressi del canale 7alentinis
sono segni che tuttora marcano uesta inter!retazione della storia& Durante il suo mandato sem!re
!er celebrare il /(entenario0 dell'Gnit, d'*talia il comune fa !ubblicare un !aio di libelli1 uno di
)il#ano del Missier sulla storia di Monfalcone e l'altro firmato ?&d&9& *l !rimo sottolinea in modo
ca!zioso la nota !arabola !er cui si giustifica l'italianit, di ueste terre1 RomaF7eneziaF*talia
tracusrando com!letamente due secoli di dominio austroungarico& *l secondo #iene !ubblicato lo
stesso anno nell'occasione della donazione dei discorsi di (a#our alla biblioteca ci#ica e, !er ca!ire
Ri#ista !ubblicata dal (ircolo (ulturale 9&Gnfer di Timau F Tischlbong JGdK&
5@ (uzzi Amelio, #6A@ 8 "IA%%E(A D-I %IMI=-)I DI G!-))A. #6:3 1 "IA%%E(A A(*I4A D-((A
")A=-)4I=AG, in /)otto il (astello0 n& > Anno 19H6&
5H -same e discussione di osservazioni al *.).G. presentate in sede di pubblicazione in /7erbale della seduta del
(onsiglio (omunale di Monfalcone0 del 12 a!rile 1961&
59 Il monumento ai caduti sorger' vicino a S. Ambrogio in /*l .iccolo0 del 2H settembre 1960, !& >&
>0 ?scludendo la !arentesi tra il 9 giugno 191> e la disfatta di (a!oretto non essendo la conuista ancora consolidata& *l
(omune di Monfalcone del resto riconosce il 9 giugno del 191> come data della !ro!ria acuisizione all'*talia& 'a
cosa - e#idente non solo !er l'intitolazione di una delle #ie !rinci!ali a uella data ma anche ad una !ubblicazione
del 196> in merito&
4el cin+uantesimo anniversario di Monalcone redenta. 6 giugno #6#A86 giugno #63A, a cura dell'Amministrazione
comunale di Monfalcone& <uesto documento di !u4 tro#are nel fondo A& (uzzi !resso il ((M&
Il A e il 3 giugno alla presenza probabilmente del ministro Andreotti. (e cerimonie commemorative programmate
nel cin+uantenario della prima )edenzione in /*l .iccolo0 del 2@ maggio 196>&
>1 2ltre a uella !er il centenario ne fece a!!orre anche una in ricordo della medaglia al 7alor Militare attribuita a
Monfalcone !er i meriti nella lotta di 'iberazione& (os= le descri#e (uzzi1 /Targhe in bronzo in Munici!io in
memoria della 7ittoria della grande guerra che - stata definiti#a !er l'unit, d'*talia unendo alla Madre .atria il
Trentino e la 7enezia 9iulia ed il (arnaro Y e uella della moti#azione della Medaglia d'argento al 7&M& (oncessa al
nostro (omune do!o la guerra di liberazione che se ha dato all'*talia la democrazia e la libert, da !oteri totalitari, ha
subito !ure il sacrificio di !erdere delle terre e !o!olazioni #eramente italiane0& Ris!osta all'Interrogazione
presentata dal consigliere Giuseppe )enzi riguardante la %-(-B)ABIE4- D-(('!4I=A' D'I=A(IA in /7erbale
della seduta del (onsiglio (omunale di Monfalcone0 del 10 marzo 1961&
8ello stesso #erbale si !u4 leggere l'allegato in cui /*l (onsiglio (omunale di Monfalcone, allarmato !er le #oci
relati#e al tentati#o d'introduzione nel territorio di Trieste del bilinguismo negli atti ufficialiS
F considerato che ne!!ure sotto la dominazione austriaca, simile tentati#o - stato mai !er!etrato in uella
italianissima terra !er lingua, !er storia e !er sentimentiS su !ro!osta della 9iunta Munici!ale, con #oto unanime
R?).*89? ogni tentati#o !er introdurre il bilinguismo in uella terra *talianaZ&&&[0&
>2 %ambio di denominazione della /*iazza del Municipio0 in /*iazza !nit' d'Italia0 in /7erbale della seduta del
(onsiglio (omunale di Monfalcone0 del 26 marzo 1961&
16
il tono del discorso, !arlando dei cittadini italiani !arla di /razza italica0& Gn certo sforzo di uella
giunta !oi - andato anche nel cambio dei nomi delle #ie e delle !iazze
>6
& .rimo tra tutti il
cambiamento del nome della !iazza del Munici!io in .iazza Gnit, d'*talia, o!!ure l'insistere nel
creare sia una #ia che un largo *sonzo&
Al di l, delle atti#it, a Monfalcone si sa che (uzzi, durante il sisma in "riuli nel 19@6, si ado!er4 a
collaborare nella ricostruzione del !aese di Attimis do#e ha modo di collaborare anche con uno dei
ra!!resentanti !i3 in #ista dell'Associazione degli Al!ini della zona che - 9ianni (edermaz di
"aedis, che com!are nelle liste di 9ladio diffuse nel 1991 da Andreotti& ?' intitolata a lui la sezione
della Associazione 8azionale Al!ini di Monfalcone da lui ricostituita do!o la guerra
>5
&
''intitolazione della locale sezione dell'A8A a##iene nel 1996 a distanza di !ochi anni da uando
emersero i nomi degli a!!artenenti a 9ladio tra cui a!!unto (uzzi& Ri!eto !oi che (uzzi nel 1956
#enne congedato dall'esercito !erchR si rifiut4 di giurare fedelt, alla Re!ubblica anche se !oi !er
di#entare amministratore !ubblico de#e a#er ri#isto ueste sue !osizioni&&
>6 Approvate all'unanimit' dal %onsiglio le proposte della %ommissione alla toponomastica in /*l .iccolo0 del 12
agosto 1960, !& >&
H in corso l'applicazione delle targhette con il nome delle vie in /*l .iccolo0 del 2H agosto 1960, !& >&
=oponomastica stradale. *rovvedimenti per la denominazione di alcune vie dell'abitato in /7erbale della seduta del
(onsiglio (omunale di Monfalcone0 del 26 dicembre 19>9&
=oponomastica stradale. Denominazione di nuove strade e borghi in /7erbale della seduta del (onsiglio (omunale
di Monfalcone0 del 29 luglio 1960&
Denominazione da attribuirsi a strade anonime in /7erbale della seduta del (onsiglio (omunale di Monfalcone0
del 29 luglio 1960&
>5 /'a ricostituzione, do!o la guerra, a##iene uando la citt, - ancora sotto il 9o#erno Militare Alleato ed - o!era di
un comitato, del uale face#a !arte anche il (a!& (uzzi& 'a domanda alle autorit, occu!anti - firmata dagli anziani
Rodolfo (ella e 9iuse!!e +oscarol ed il nullaFosta !orta la data del 25&11&1956& .assa alle di!endenze della )ezione
di Gdine, non essendo ancora Trieste, all'e!oca, ancora ricongiunta all'*talia e sono nel 19>1 entrer, a far !arte della
)ezione di 9orizia0 ahtt!1AABBB&anagorizia&itAgru!!omonfalconeb
1@
Amelio %uzzi
.orta il suo nome anche una trincea che !are lui, a!!assionato di s!eleologia, abbia ritro#ato e
liberata da ro#i e ster!aglie !er ri!ortarla alla luce& M necessario a uesto !unto s!endere ualche
!arola sul 9ru!!o )!eleologico Monfalconese /Associazione 8azionale del "ante0 di cui (uzzi
face#a !arte& Di uesto gru!!o oltre a (uzzi face#a !arte anche Mario .ecorari J!residente
dell'Associazione dal 19>H al 1962K che !ure com!are nella lista degli aderenti a 9ladio& <uesta
associazione s!eleologica anda#a a cercare i /resti degli infoibati
>>
0 in collaborazione con il 9ru!!o
?scursionistico )!eleologico Triestino J9?)TK& (osa facessero dei resti rin#enuti nelle foibe Jsi
!arla della cifra incredibile di oltre 2000 in cui !er4 ammettono che esistono molte salme di soldati
combattenti durante il !rimo conflitto mondialeK non -, che io sa!!ia, mai stato chiarito&
<uest'ultima associazione J9?)TK #iene definita dalla !olizia /diretta emanazione del M)*0 e
risulta com!osta negli anni '60 in gran !arte da !ersone a!!artenenti ad A#anguardia 8azionale&
Alcuni di loro, tra i uali brilla#a uellLGgo "abbri che ha !i3 #olte definito la !ro!ria atti#it,
/orgogliosamente e#ersi#a0, !rofanano la foiba di +aso#izza e altre subiscono condanne !er
detenzione e commercio di armi& Tra il 1961 e il 1962 si rendono !rotagonisti di un attentato al !rof&
(arlo )chiffrer
>6
Jes!onente socialista che a#e#a fatto !arte del ('8 triestinoK, di un attentato
dinamitardo che distrusse !arzialmente la sede del .(* e di un fallito attentato alla redazione del
uotidiano in lingua slo#ena /.rimors\i Dne#ni\0
>@
& *l legame degli /Amici del fante0 con le forze
armate non - mai cessato tanto - #ero che il 12 a!rile scorso l'Assoarma di Monfalcone
Jcongiuntamente all'amministrazione comunaleK ha consegnato un attestato di riconoscimento a
>> Anche in uesto articolo che /*l .iccolo0 ri!rende da /*l 9iornale di +rescia0, oltre a sottolineare l'o!era di costante
recu!ero e #alorizzazione di trincee e ci!!i legati alla !rima guerra mondiale, si !arla del recu!ero di salme nelle
foibe1 /'e im!rese, uasi tutte !ericolose, del ricu!ero delle salme dei (aduti Jin certe foibe si tratta#a do!o la
difficile discesa di ri!ortare alla luce cada#eri ammucchiati, che risalgono al 1956F5> e che non erano
com!letamente decom!ostiK0&
Sulla piet' e sul patriottismo del Gruppo speleologico monalconese. Gli uomini di Spangar hanno ricuperato
migliaia di %aduti e ricostruito monumenti. !na gru e #7 +uintali di cemento in /*l .iccolo0 del 9 ottobre 1960, !&
>&
>6 (arlo )chiffrer JTrieste 1902 Y 19@0K 8el 1919 #a a "irenze all'Gni#ersit, do#e entra in contatto con 9aetano
)al#emini con cui scri#e la tesi su (e origini dell'irredentismo triestino che discute nel 192> e #err, !ubblicata nel
196@& Richiamato alle armi nel 1950, )chiffrer consegue il grado di sottotenente, ma, do!o l'H settembre 1956
!rende !arte atti#a alla Resistenza, assumendo la ra!!resentanza del .artito )ocialista nonchR ai tentati#i italiani di
ottenere una soluzione eua della uestione giuliana contro le mire es!ansionistiche degli Pugosla#i che a#e#ano
occu!ato Trieste nel 195>, subendo in entrambi i casi la carcerazione&
>@ )ul legame tra il mondo s!eleologico e l'estremismo di destra in !ro#incia di Trieste leggi di (laudia (ernigoi il
ca!itolo )torie di grotte e di es!losi#i nel dossier ''2mbra di 9ladio sul sito 'a 8uo#a Alabarda&
1H
Amelio %uzzi
uesta associazione& (ome - considerato, oggi, (uzzi a MonfalconeC M !assato molto tem!o ma, a
uanto mi !are di !oter affermare, chi l'ha conosciuto ha di lui il ricordo di una !ersona austera,
altera, marziale ma corretta& Da una testimonianza che ho raccolto, e che ritengo delinei la sua
figura, !are che durante i consigli comunali non si girasse mai #erso Mario "antini, consigliere del
.(* e ca!o !artigiano delle brigate 9aribaldi& .er il resto !are che #enga ricordato !er a#er
autorizzato e age#olato la costruzione del monumento dedicato a D'Annunzio di cui s!esso
cam!anilisticamente ora si ricorda !i3 l'as!etto beffardo #erso i ronchesi che le im!licite #alenze di
nazionalismo con le consuete note antisla#e e anticomuniste& )e escludiamo l'immediato secondo
do!oguerra uando le dinamiche !olitiche erano ancora #iolente e anche (uzzi a#rebbe anche
rischiato aggressioni a uanto testimonia la figlia, bisogna dire che a (uzzi - sem!re stata
riconosciuta correttezza anche, forse so!rattutto, da !arte degli a##ersari !olitici& )icuramente c'-
molto ancora da conoscere su tutte le mano#re occulte che hanno a#uto in uesta zona il !ro!rio
fulcro stante anche la reticenza a comunicare le informazioni che tuttora esiste tra i testimoni diretti&
Luca Meneghesso
19