Sei sulla pagina 1di 39

Dispense esame Cisco

15esame:
15. Nozioni Avanzate di Reti di
Telecomunicazione
15.0 Introduzione
Questo capitolo focalizza argomenti di rete avanzati, comprendendo la progettazione di rete,
l'aggiornamento di componenti di rete e l'installazione di server di posta. Gli argomenti base di rete
quali la sicurezza, i componenti della rete e la manutenzione preventiva sono altres discussi.
Per soddisfare le aspettative e le necessit dei clienti e degli utilizzatori della rete, bisogna avere
confidenza con le tecnologie delle reti. necessario acquisire le conoscenze di base relative alla
progettazione delle reti e del perch alcune componenti influenzano il flusso di dati nella rete. La
risoluzione dei problemi in situazioni avanzate di rete viene anche descritto in questo capitolo.
15.1Potenziali rischi e procedure di
sicurezza relativi alle reti
L'installazione dei cavi di rete, siano essi di rame o di fibra ottica, pu essere pericolosa. Spesso i cavi
devono essere inseriti attraverso i soffitti e i muri dove ci sono ostacoli e materiali tossici inaspettati. Bisogna
indossare indumenti che proteggono da questi materiali. Ad esempio indossare pantaloni lunghi, magliette a
maniche lunghe, scarpe robuste e guanti. Molto importante, indossare occhiali di sicurezza. Se possibile,
chiedere al gestore dell'edificio o a qualche responsabile, la presenza o meno di materiali pericolosi o ostacoli
che bisogna conoscere prima di entrare nel soffitto.
Informarsi sulle condizioni di sicurezza quando si utilizza una scala:
Leggere le etichette della scala e seguire le istruzioni scritte rigiuardanti la sicurezza.
Non stare mai in piedi sul gradino pi alto della scala. Si potrebbe facilmente perdere l'equilibrio e
cadere.
Assicurarsi che le persone sappiano della presenza del tecnico.
Delimitare l'area con un nastro d'avvertimento o con coni di sicurezza.
Quando si utilizza una scaletta appoggiata ad un muro, seguire le istruzioni scritte sulla scaletta, e far
tenere la scala da qualcuno per mantenerla stabile.
Gli strumenti richiesti per l'installazione dei cavi di rame e di fibra ottica possono essere pericolosi da
utilizzare. Le regole seguenti dovrebbero essere sempre seguite quando si lavora con i cavi:
Assicurarsi che gli strumenti di lavoro siano in buono stato.
Guardare mentre si lavora e prendersi il tempo necessario. Assicurarsi di non tagliarsi o di mettere
qualcun altro in pericolo.
Indossare sempre gli occhiali di sicurezza quando si tagliano, si strappano o si crimpano cavi di qualsiasi
tipo. Piccoli frammenti possono danneggiare gli occhi.
Indossare i guanti quando possibile ed assicurarsi di gettare qualsiasi tipo di scarto in maniera
appropriata.
Utilizzare il buon senso quando si affrontano problemi. Chiamare chiunque possa aiutare in caso di necessit.
15.1.1Procedure di sicurezza per la fibra
ottica
Le fibre ottiche sono utili per comunicare, ma comportano alcuni rischi:
Materie chimiche pericolose
Luce invisibile che potrebbe bruciare gli occhi
Strumenti con lame sottili che producono schegge
Tipi specifici di strumenti e sostanze chimiche vengono utilizzate quando si lavora con cavi in fibra
ottica. Questi materiali devono essere maneggiati in sicurezza.
Sostanze Chimiche
I solventi e le colle usate con le fibre sono pericolose. Bisogna maneggiarli con estrema cura. Leggere
ogni istruzione e seguirla con cura. Inoltre leggere il documento MSDS (Material Safety Data Sheet)
che accompagna le sostanze chimiche per sapere come assistere qualcuno in emergenza.
Strumenti
Quando si lavora con qualsiasi strumento, la sicurezza dovrebbe essere sempre prioritaria.
Qualunque compromesso relativamente alla sicurezza potrebbe comportare seri infortuni o perfino la
morte. Gli strumenti utilizzati per lavorare con le fibre ottiche hanno superfici affilate che permettono il
taglio per tracciare il vetro. Altri strumenti incidono i cavi usando alta pressione per fissare i connettori
ad essi. Questi strumenti possono produrre frammenti di vetro e farli schizzare e volare in aria.
Bisogna evitare il loro contatto con pelle, bocca, e occhi.
Luce Nociva
E' necessario proteggere gli occhi dai segnali luminosi presenti nei cavi in fibra ottica. Questi segnali luminosi non sono
visibili dall'occhio umano. Possono quindi danneggiare gli occhi di un tecnico prima che esso se ne accorga. Quando si
usa una lente per ispezionare i cavi in fibra ottica ed i connettori, la luce emessa dalla fibra potrebbe essere diretta agli
occhi. Quando si lavora con la fibra, assicurarsi di disconnettere la sorgente della luce. Rilevatori speciali possono
indicare se una fibra attiva.
Frammenti di Vetro
Il processo del taglio e della finitura dei cavi in fibra ottica pu produrre frammenti molto piccoli di vetro
o di plastica che possono penetrare negli occhi o nella pelle e causare gravi irritazioni. Le fibre
possono essere estremamente difficili da vedere sulla pelle perch sono chiare e piccole. Quando si
lavora con il cablaggio in fibra ottica, la superficie di lavoro dovrebbe essere una stuoia scura in modo
da poter vedere i frammenti molto piccoli di plastica o di vetro. La stuoia dovrebbe anche essere
resistente alle gocce di sostanze chimiche.
Bisogna tenere la zona di lavoro pulita ed ordinata. Non prendere mai i frammenti di fibra con le mani.
Utilizzare del nastro per prendere i piccoli frammenti e per posarli in maniera appropriata. Utilizzare un
contenitore da buttare, come una bottiglia di plastica con un coperchio a vite, per immagazzinare i
frammenti di fibra. Chiudere strettamente il coperchio prima di disfarsi del contenitore.
ATTENZIONE: Acquisire l'addestramento adeguato prima di tagliare, spelare, e connettorizzare un
cavo in fibra ottica. Un tecnico con esperienza dovrebbe supervisionare sempre un suo collega poco
esperto fino a quando non avr acquisito l'esperienza necessaria.
15.1.2Pericoli legati a cavi, pinze e taglio dei
cavi
Tutti i tecnici di qualunque livello dovrebbero conoscere i rischi connessi al lavoro con cavi e
attrezzature di rete.
ATTENZIONE: Quando si maneggiano cavi, indossare sempre gli occhiali di protezione. Non toccare
le terminazioni di qualunque tipo di cavo a pelle nuda.
Rischi legati ai Cavi in Rame
I cavi di rame possono essere pericolosi da maneggiare. Quando si taglia un cavo di rame, i piccoli fili
di rame possono infilzarsi nella pelle o tagliarci. I piccoli pezzi che saltano fuori dopo il taglio dei cavi,
spesso volano per aria. Ricordarsi di indossare sempre occhiali di sicurezza quando si taglia
qualunque tipo di cavo.
Gli strumenti per il taglio e per il crimpaggio utilizzati per terminare i cavi di rame possono essere
pericolosi se non usati correttamente. Leggere la documentazione che accompagna lo strumento.
importante controllare lo strumento usando cavi di scarto e chiedere aiuto ad un installatore esperto se
necessario.
Ricordarsi che il cavo di rame conduce l'elettricit. Malfunzionamenti degli apparati, elettricit statica, o
fulmini possono mettere sotto tensione anche un cavo scollegato. In caso di dubbio, esaminare il cavo
che si sta utlizzando attraverso un semplice rivelatore di tensione prima di toccarlo.
15.2Progettazione di una rete in base alle
esigenze del cliente
Una rete funziona al meglio se progettata per soddisfare le esigenze del cliente. Lo sviluppo della
rete richiede l'analisi ambientale ed una comprensione delle opzioni della rete. Bisogna confrontarsi
con il cliente, cos come con qualunque altro utente coinvolta nel progetto. importante avere un'idea
generale circa l'hardware ed il software che si useranno nella rete. bene fare anche fare domande
sugli sviluppi futuri dell'azienda e della rete.
15.2.1Individuazione di una topologia
Per determinare adeguatamente la topologia della rete necessario comprendere le esigenze del
cliente e determinare il layout generale della rete. Queste importanti questioni devono essere discusse
con il cliente:
Tipologia dei cavi e del wireless
Espandibilit
Numero e disposizione degli utenti
Il numero di utenti e della quantit stimata di crescita futura determina la topologia fisica e logica
iniziale della rete. Bisogna realizzare una checklist per registrare le necessit del cliente.
All'inizio del progetto dovrebbe essere eseguito un sopralluogo denominato site survey (indagine del
luogo). Un site survey un controllo fisico della costruzione, aiuta la determinazione di una topologia
logica di base, quale il flusso dei dati e dei protocolli. Il numero di utenti e della quantit stimata di
crescita futura determina la topologia fisica e logica iniziale della rete. Bisogna considerare i seguenti
fattori:
Dove saranno posizionati i computer degli utenti.
Dove posizionare l'attrezzatura di rete come switch e router.
Dove saranno posizionati i server. Questi potrebbero stare nella stessa stanza dove risiedono le
attrezzature di rete o potrebbero essere posizionati altrove. La decisione spesso basata sullo
spazio disponibile, l'alimentazione elettrica, la sicurezza e il condizionamento dell'aria.
Una pianta del piano utile nel determinare la disposizione fisica delle attrezzature e dei cavi.
Se non disponibile una planimetria, necessario fare uno schema con il posizionamento delle
periferiche di rete, includendo l'indicazione della stanza dei server, delle stampanti, delle postazioni di
lavoro e il tracciato dei cavi. Questo schema pu essere utilizzato come elemento utile per le decisioni
finali del cliente.
15.2.2Determinazione di protocolli e
applicazioni di rete
Nella progettazione di una rete, bisogna determinare i protocolli utilizzati. Alcuni protocolli sono
proprietari e funzionano soltanto su attrezzature specifiche, mentre altri sono standard aperti e
funzionano su una variet di attrezzature.
Nelle scelta dei protocolli di rete bisogna considerare:
La suite di protocolli TCP/IP necessaria ad ogni periferica che si connette alla rete
Internet. Questo la rende la suite da preferire per il networking.
NetBEUI un piccolo e veloce protocollo impiegato in reti a bassa sicurezza. NetBEUI
lavora bene in piccole reti non connesse ad Internet. di facile installazione e non richiede
configurazione. Ad ogni modo NetBEUI pu comportare del traffico non necessario su reti
di grandi dimensioni, cos da non renderlo una buona scelta in caso di crescita della rete.
IPX/SPX un protocollo che appartiene alle vecchie versioni di Novell Netware. A causa
della crescita di Internet, le nuove versioni di Novell Netware utilizzano TCP/IP invece di
IPX/SPX.
Le reti Apple Macintosh hanno abbandonato il protocollo AppleTalk a favore della suite
TCP/IP per assicurare la connessione ad altre reti TCP/IP e principalmente alla rete
Internet.
Quando la pila dei protocolli TCP/IP viene abilitata, altri protocolli diventano disponibili su porte
specifiche.
15.3Individuazione dei componenti per la
rete del cliente
La scelta di una topologia di rete determina il tipo di dispositivi, cavi ed interfacce di rete necessari per
costruire la rete. In aggiunta, deve essere configurata una connessione esterna al fornitore dei servizi
Internet. Uno dei passaggi nella realizzazione di una rete determinare i componenti adatti che
verranno impiegati con i dispositivi degli utenti e con il cablaggio della rete.
15.3.1Scelta dei tipi di cavo
Bisogna scegliere la tipologia di cavo pi indicata e bilanciata nel costo per gli utenti e per i servizi che
si collegheranno in rete.
Tipi di Cavo
La dimensione della rete determina il tipo di cavo di rete che sar impiegato. Le reti attuali sono
cablate impiegando cavi in rame twisted pair delle seguenti categorie:
Categoria 5 (Cat. 5)
Categoria 5e (Cat. 5e)
Categoria 6 (Cat. 6)
Categoria 6A (Cat. 6A)
I cavi di categoria Cat. 5 e Cat. 5e si somigliano, ma i Cat. 5e sono conformi a standard che
consentono frequenze di funzionamento pi elevate. Analogamente, i cavi Cat. 6 consentono
frequenze di funzionamento pi elevate dei Cat. 5e. Il cavo Cat. 6 ha un separatore centrale per
separare le coppie all'interno dei cavi.
La tipologia di cavi pi comunemente usata la Cat. 5e. Cat. 5e. indicata per Fast Ethernet fino a
100 m (330 piedi). Diverse case ed aziende sono cablate con cavi Cat. 6 in maniera tale da essere
preparati in futuro per maggiori requisiti di larghezza di banda. Le applicazioni come video,
videoconferenza e video gioco utilizzano una grande quantit di larghezza di banda.
La tipologia di cavo pi recente la Cat. 6A (A stand for Augmented). I cavi di categoria Cat. 6A
trasportano i segnali Ethernet ad una velocit di 10 Gbps. L'abbreviazione per 10 Gb Ethernet su cavi
a doppini intrecciati 10GBase-T, come definito nello standard IEEE 802.3an-2006. I clienti che
necessitano di reti con grande ampiezza di banda possono trarre vantaggi nell'installazione di cavi che
supportano il Gigabit Ethernet o i 10Gb Ethernet.
Spesso, gli edifici per uffici nuovi o ristrutturati hanno un tipo di cavo UTP che connette ogni ufficio ad
un punto centrale definito MDF (Main Distribution Facility). La limitazione sulla distanza dei cavi UTP
per i dati di 100 m (330 piedi). Le periferiche di rete oltre questo limite necessitano di un ripetitore o
di un hub per estendere la connessione con il MDF.
Costo
Quando si progetta una rete, bisogna ben ponderare i costi. L'installazione dei cavi costosa, ma
dopo una spesa una tantum, una rete cablata ha solitamente bisogno di una manutenzione molto
economica. La maggior parte delle periferiche di una rete cablata costano meno delle periferiche
wireless.
Sicurezza
Di solito una rete cablata pi sicura rispetto ad una rete wireless. I cavi in una rete cablata sono
solitamente installati in muri e soffitti, e quindi non facilmente accessibili. Il wireless pi facile da
ascoltare di nascosto. I segnali sono disponibili a chiunque abbia un ricevitore. Per rendere una rete
wireless sicura quanto una rete cablata occorre la cifratura dei dati.
Progettazione per il Futuro
Molte organizzazioni installano i cavi con le migliori prestazioni disponibili sul mercato per assicurarsi
che le proprie reti potranno gestire le velocit disponibili nel futuro. Le organizzazioni vogliono evitare
di dover eseguire costose reinstallazioni dei cavi. Bisogna decidere con il cliente se il costo dovuto
all'installazione di un cavo ad alta prestazione necessario.
Wireless
Una soluzione wireless pu essere possibile in luoghi dove i cavi non possono essere installati. Si
consideri, ad esempio, un vecchio palazzo storico per il quale le leggi sugli edifici storici non
permettono modifiche strutturali. In questo caso, l'installazione dei cavi non possibile e quindi una
connessione wireless l'unica soluzione.
15.3.2Scelta del tipo di connessione ISP
Il fornitore dei servizi Internet (ISP Internet Service Provider) che si sceglie pu avere un effetto
rilevante nel servizio di rete. Alcuni rivenditori privati, che si connettono ad una azienda telefonica,
possono vendere pi connessioni di quelle permesse e questo rallenta la velocit del servizio ai clienti.
Ci sono tre principali considerazioni per una connessione Internet:
Velocit
Affidabilit
Disponibilit
POTS
Una connessione POTS (Plain Old Telephone System) estremamente lenta ma disponibile ovunque
sia presente un telefono. Il modem utilizza la linea telefonica per trasmettere e ricevere dati.
ISDN
La connessione ISDN (Integrated Services Digital Network) offre maggiore velocit e minore tempo
per la connessione rispetto al dial-up e permette a pi dispositivi di condividere una singola linea
telefonica. ISDN molto affidabile perch utilizza linee POTS. ISDN disponibile nella maggior parte
dei luoghi ove le compagnie telefoniche supportano il segnale digitale.
DSL
La connessione DSL (Digital Subscriber Line), come la ISDN, permette a pi dispositivi di condividere
una singola linea telefonica. Le velocit della DSL sono generalmente maggiori rispetto a quella della
ISDN. DSL permette l'utilizzo delle applicazioni a banda larga e la condivisione a pi utenti della
connessione ad Internet. Nella maggior parte dei casi, i cavi in rame presenti in casa o in ufficio sono
gi in grado di trasportare i segnali necessari alla comunicazione DSL.
Ci sono delle limitazioni nella tecnologia DSL. Il servizio DSL non disponibile ovunque e lavora
meglio e pi velocemente se vicini alla centrale di commutazione del fornitore del servizio (CO Central
Office). Inoltre, la DSL pi veloce quando si ricevono dati da Internet che quando si inviano. In alcuni
casi, le linee dedicate al trasporto dei segnali telefonici non sono qualificati per trasportare i segnale
DSL.
Connessione Via Cavo
La connessione Internet via cavo non utilizza le linee telefoniche. La connessione usa linee a cavi
coassiali originariamente progettate per trasportare il segnale televisivo. Come per le DSL, la
connessione via cavo offre alte velocit e una conessione "always-on", che significa che perfino
quando la connessione non in uso, la connessione ad Internet disponibile. Molte compagnie per la
connessione via cavo offrono anche servizi di telefonia.
Poich il cavo della televisione raggiunge molte case, essa una alternativa alla DSL quando
quest'ultima non disponibile. In teoria, l'ampiezza di banda del cavo pi alta della DSL, ma pu
essere affetta da limitazioni del fornitore. La maggior parte delle case, che hanno la televisione via
cavo, hanno la disponibilit del servizio Internet ad alta velocit.
Satellite
Per le persone che vivono in aree rurali, le connessioni ad Internet via satellite forniscono connessioni
ad alta velocit sempre attive. Una parabola viene utilizzata per trasmettere e ricevere i segnali verso
e da un satellite che rimanda i segnali ad un fornitore di servizi.
Il costo dell'installazione e le quote mensili sono maggiori rispetto a quelle dovute dagli abbonati della
DSL o via cavo. Le condizioni di forti tempeste possono degradare la qualit della connessione tra
l'utente e il satellite, o tra il satellite e il fornitore, rallentando o perfino interrompendo la connessione.
Nella maggior parte dei casi, il fornitore del servizio fornisce uan connessione analogica dial-up di
riserva.
Wireless
Molti tipi di connessione ad Internet wireless sono disponibili. Le stesse aziende che offrono servizi
cellulari possono offrire servizi Internet. Schede PCMCIA e PCI vengono utilizzate per connettere un
computer ad Internet. Il servizio non disponibile in tutte le aree.
I fornitori del servizio possono offrire l'accesso ad Internet wireless usando la tecnologia a micro-onde
in aree limitate. I segnali sono trasmessi direttamente ad una antenna sul tetto della casa o
dell'edificio.
Effettuare una ricerca sulle tipologie di connessione che l'ISP offre pirma di scegliere l'ISP. Controllare
i servizi disponibili nella propria zona. Confrontare le velocit, l'affidabilit ed i costi della connessione
prima di stipulare un abbonamento.
15.3.3Scelta delle schede di rete
Ogni periferica di una rete richiede una interfaccia di rete. Ci sono molti tipi di interfacce di rete:
La maggior parte delle interfacce di rete per computer desktop o sono integrate nella scheda
madre o sono schede di espansione che occupano degli slot.
La maggior parte delle schede di interfaccia di rete per portatili o sono integrate nella scheda
madre o prendono posto in slot di espansione PC Card o ExpressBus.
Gli adattatori di rete USB si inseriscono nelle porte USB disponibili e possono essere usati con
desktop e portatili.
Prima di acquistare una NIC, bisogna effettuare una ricerca sulla velocit, la forma e le capacit che la
scheda offre. Controllare la velocit e le capacit dell'hub o dello switch al quale il computer verr
collegato.
Le NIC Ethernet possono essere retro-compatibili.
Se si possiede una NIC 10/100 Mbps ed un hub che lavora a 10 Mbps, la NIC operer a 10 Mbps.
Se si possiede una NIC 10/100/1000 Mbps ed uno switch che lavora soltanto a 100 Mpbs, la NIC
operer a 100 Mpbs.
Comunque, se si ha uno switch gigabit, probabilmente bisogner acquistare una NIC gigabit per
equiparare le velocit. Se ci sono piani per l'aggiornamento della rete in futuro ad una Gigabit
Ethernet, assicurarsi di acquistare delle NIC in grado di supportare tale velocit. I costi possono
variare molto, quindi opportuno scegliere la NIC che meglio soddisfa le necessit del cliente.
Le NIC wireless sono disponibili in molti formati e capacit. Bisogna scegliere le schede wireless in
base al tipo di rete wireless installato, come descritto negli esempi:
Le schede 802.11b possono essere usate in reti 802.11g.
Le schede 802.11b e 802.11g possono essere usate in reti 802.11n.
Le schede 802.11a possono essere usate solo in reti che supportano lo standard 802.11a.
Scegliere le reti wireless che corrispondono alle necessit dei clienti. Bisogna sapere quale
attrezzatura wireless in uso e quale sar installata per assicurare compatibilit ed usabilit.
15.3.4Scelta dei dispositivi di rete
Diversi tipi di periferiche sono disponibili per connettere i componenti ad una rete. Scegliere le
periferiche di rete in base ai requisiti del cliente.
Hub
Un hub viene utilizzato per condividere i dati tra periferiche di un segmento di rete. L'hub pu essere
collegato a un altro apparato di rete, come uno switch o un router, tramite il quale connesso ad altri
segmenti di rete. La velocit massima della rete determinata dalla velocit dell'hub.
Oggi gli hub vengono utilizzati meno frequentemente a causa della maggiore efficacia e del basso
costo degli switch. Gli hub non segmentano il traffico di rete, in questa maniera diminuiscono la
quantit di larghezza di banda disponibile ad ogni periferica. In aggiunta, poich gli hub non filtrano i
dati, una gran quantit di traffico non necessario viaggia in maniera costante tra i dispositivi ad esso connessi.
Uno dei vantaggi di un hub il fatto che rigenera i dati che passano attraverso di esso. Questo significa che un hub pu anche
funzionare come un ripetitore. Un hub pu ampliare l'estensione della rete perch la rigenerazione del segnale supera gli effetti
della distanza.
Switch
Nelle moderne reti, gli switch hanno rimpiazzato gli hub nel ruolo di punto centrale di connessione. Come nell'hub, la velocit
dello switch determina la massima velocit della rete. Ad ogni modo, gli switch filtrano e segmentano il traffico di rete inviando
le informazioni solo ai dispositivi interessati. Questo fornisce una maggiore larghezza di banda dedicata a ciascun dispositivo
nella rete. Gli switch gestiscono una tabella di switching. La tabella di switching contiente una lista di tutti gli indirizzi MAC nella
rete ed una lista di quali porte dello switch possono essere usate per raggiungere una periferica con un dato indirizzo MAC. La
tabella di switching registra gli indirizzi MAC verificando l'indirizzo MAC sorgente di ogni frame in arrivo, cosi come la porta
dello switch alla quale il frame arriva. Lo switch quindi crea una tabella di switching che mappa gli indirizzi MAC alle porte di
uscita. Quando arriva un frame ed destinato ad un particolare indirizzo MAC, lo switch utilizza la tabella di switching per
determinare quale porta usare per raggiungere l'indirizzo MAC. Il frame viene inoltrato dalla porta alla destinazione. Inviando i
frame solo da una porta alla destinazione, le altre porte non vengono impegnate e la larghezza di banda dell'intera rete non
viene influenzata.
Router
I router collegano reti tra di loro. In una rete aziendale, una porta del router realizza il collegamento
WAN e le altre porte si collegano alle LAN aziendali. Il router diventa per la LAN il gateway o il
percorso verso l'esterno. In una rete domestica, il router collega i computer e le periferiche di rete della
casa ad Internet. In questo caso, il router uno home gateway. Il router wireless, serve come firewall e
fornisce la connessione wireless. Un tale router, che fornisce una moltitudine di servizi, pu essere
definito come una periferica multifunzione.
Apparati dell'ISP
Quando si descrive un ISP, bisogna verificare quale dotazione disponibile affinch si possa scegliere
il dispositivo pi appropriato. Molti ISP offrono sconti sulla dotazione acquistata al momento
dell'installazione.
Alcuni ISP possono affittare l'attrezzatura su base mensile. Questo pu rivelarsi maggiormente
interessante perch gli ISP forniscono supporto in caso di malfunzionamento, sostituzione, o
aggiornamento della tecnologia. Gli utenti residenziali potrebbero scegliere di acquistare la dotazione
dall'ISP perch, dopo un periodo di tempo, il costo iniziale dell'attrezzatura sar inferiore al costo
dell'affitto della stessa.
15.4Realizzazione della rete del cliente
L'installazione e l'implementazione di una
rete pu essere un'attivit complicata.
Perfino le installazioni di piccole reti
domestiche possono divenire lunghe e
difficili. Ad ogni modo, un piano di
progettazione accurato assicura
un'installazione pi facile e veloce. Durante
l'installazione ci possono essere dei tempi
di inattivit per la rete esistente. Ad
esempio, le interruzioni possono essere
causate da interventi impiantistici e
dall'installazione dei cavi di rete. Il progetto
completo solo quando tutti i dispositivi
sono stati installati, configurati e testati.
15.4.1Installazione e test della rete del
cliente
Una volta determinato il posizionamento dei dispositivi di rete, si pronti per l'installazione dei cavi di rete. In
alcuni edifici nuovi o ristrutturati, i cavi di rete possono essere gi predisposti per evitare il problema di
installare cavi in mura finite successivamente. Se non ci sono cavi gi predisposti, bisogna installarli o farli
installare.
Passi per l'Installazione della Rete
Se si intende installare i cavi per proprio conto, serve del tempo per la preparazione. Tutti i materiali necessari
dovrebbero essere disponibili nel momento dell'installazione, cos come il piano di disposizione dei cavi.
Questi passi descrivono il processo della creazione fisica di una rete:
Per installare il cavo nei soffitti e dietro le mura, bisogna eseguire la posa dei cavi. Una persona passa i
cavi, e l'altra li inserisce dentro le mura. Assicurarsi di etichettare le terminazioni di ciascun cavo. Seguire
lo schema di etichettatura gi adottato, o seguire le linee guida contenute nello standard TIA/EIA 606-A.
Dopo che i cavi sono stati terminati ad entrambe le estremit, bisogna testarli per assicurarsi
dell'assenza di corto circuiti o interferenze.
Assicurarsi che le interfacce di rete siano correttamente installate nei desktop, portatili, e stampanti di
rete. Dopo che le interfacce di rete sono state installate, configurare i programmi client e le informazioni
sugli indirizzi IP di tutte le periferiche.
Installare gli switch ed i router in un luogo sicuro e centralizzato. Tutte le connessioni LAN devono
terminare in questa area. In una rete residenziale, si potrebbe aver bisogno di installare questi apparati in
luoghi distinti, o in un'unica locazione.
Installare un cavo patch Ethernet dalla connessione a muro ad ogni periferica di rete. Controllare se su
ogni dispositivo si accende il segnalatore del collegamento attivo. In una rete domestica, assicurarsi che
le porte delle schede di rete collegate al dispositivo siano accese.
Quando tutte le periferiche sono connesse e le luci del collegamento sono attive, bisogna testare la
connettivit della rete. Utilizzare il comando ipconfig/all per vedere la configurazione IP su ogni
postazione. Utilizzare il comando pingper verificare la connettivit di base. Si dovrebbe essere in grado
di effettuare il ping sugli altri computer nella rete, incluso il gateway di default e i computer remoti. Dopo
aver verificato la connettivit di base, bisogna configurare e testare le applicazioni di rete come la posta
elettronica ed il browser per Internet.
15.4.2Configurazione di Internet e delle
risorse di rete del cliente
Dopo che l'installazione e la verifica della rete sono completate, potrebbe esserci la necessit di
configurare i web browser, come Microsoft Internet Explorer (IE). Si pu configurare le impostazioni ed
effettuare delle attivit di manutenzione tramite la finestra di dialogo Propriet.
File Temporanei di Internet
Quando un sistema operativo come Windows XP stato installato, IE viene installato automaticamente.
Con IE, ogni volta che si visita una sito web, molti file sono scaricati nel computer all'interno della
cartella File temporanei di Internet. La maggior parte di questi file sono immagini che rappresentano i
banner ed altri componenti del sito web.
I file temporanei di Internet sono salvati nel computer in maniera tale che il browser possa caricare i
contenuti pi velocemente la volta successiva che si visita il sito web precedentemente esplorato. A
seconda del numero di siti web visitati, la cartella File Temporanei di Internet pu riempirsi
velocemente. Anche se questo pu non essere un problema urgente, bisogna cancellare i file
occasionalmente. Questo particolarmente importante dopo che si sono eseguiti operazioni di banking
online o inseriti altre informazioni personali nel Web browser.
Browser Predefinito
Si pu configurare il browser predefinito per Windows. Scegliere Start > Esegui, inserire l'indirizzo di un
sito web e fare click su OK. Il sito web si apre nel browser correntemente impostato come predefinito.
Se si vuole che IE sia il browser predefinito, aprire IE. Nella barra dei menu, scegliere Strumenti >
Opzioni Internet... Nella scheda Programmi si pu verificare se IE il browser predefinito e selezionarlo
se si desidera.
Condivisione di File
Gli utenti possono condividere le risorse in rete. Si pu condividere un file singolo, cartelle specifiche,
oppure un disco intero.
Per condividere un file, bisogna prima copiarlo in una cartella. Fare click con il tasto destro sulla
cartella e scegliere Condivisione e Protezione. Successivamente selezionare Condividi la cartella
in rete. Si pu identificare chi ha accesso alla cartella e quali permessi ha sugli oggetti nella cartella.
I permessi definiscono il tipo di accesso che un utente ha su un file o cartella:
Lettura - Permette all'utente di vedere i nomi dei file e delle sotto-cartelle, vedere i dati nei file ed
eseguire programmi.
Modifica - Permette tutti i permessi del livello Lettura e permette all'utente di aggiungere file e
sotto-cartelle, cambiare dati nei file e cancellare file e sotto-cartelle.
Full Control - Permette tutti i permessi del livello Lettura e del livello Modifica. Se il file o la
cartella in una partizione NTFS, Full Control permette di cambiare i permessi sul file o cartelle
ed acquisire la propriet del file o della cartella.
Windows XP Professional limitato ad un massimo di 10 connessioni per condivisione di file
contemporanee.
Condivisione di una Stampante
Per condividere una stampante, scegliere Start > Pannello di controllo > Stampanti e fax. Fare click
con il tasto destro del mouse sull'icona e scegliere Condivisione. Fare click su Condividi
stampante e poi su OK. La stampante adesso disponibile all'accesso da altri computer.
Per accedere ad una stampante condivisa da un altro computer, scegliere Start > Pannello di
controllo > Stampanti e fax. Fare click su File > Aggiungi stampante. Utilizza la procedura
guidata Aggiungi stampanti per trovare ed installare la stampante condivisa in rete.
15.5Upgrade della rete del cliente
Quando un cliente richiede maggiore velocit o l'aggiunta di nuove funzionalit ad una rete, bisogna
essere in grado di aggiornare, installare e configurare i componenti. Al fine di permettere al cliente di
comunicare pi rapidamente oppure in modalit wireless, in una rete possono essere integrati access
point wireless, schede di rete wireless, cavi e dispositivi di rete pi veloci.
Se il cliente sta aggiungendo altri computer o funzionalit wireless necessario essere in grado di
consigliare dispositivi basati sulle sue necessit. I dispositivi che si propongono devono funzionare
con gli apparati e il cablaggio esistenti, altrimenti si render necessario un potenziamento
dell'infrastruttura esistente.
15.5.1Installazione e configurazione di NIC
wireless
Per connettersi ad una rete wireless, il computer deve avere una interfaccia di rete wireless
(detta anche NIC, Network Interface Card). Una scheda di rete wireless impiegata per
comunicare con altre periferiche wireless, quali computer, stampanti, o access point wireless.
Prima di acquistare una scheda wireless, bisogna verificarne la compatibilit con l'attrezzatura
wireless gi installata in rete. Inoltre, bisogna verificare che la scheda wireless sia delle
dimensioni giuste da poter essere inserito nel desktop o nel portatile. Un adattatore wireless
USB pu essere utilizzato con qualunque desktop o portatile che abbia una porta USB
disponibile.
Per installare una NIC wireless in un computer desktop, bisogna rimuovere il coperchio del
case. Installare la scheda wireless nello slot PCI o PCI express disponibile. Alcune schede
wireless hanno un'antenna collegata nel retro della scheda. Altre antenne sono collegate con
un cavo in maniera tale da poter essere posizionate a distanza da oggetti che potrebbero causare una
connessione debole.
Appena l'adattatore wireless viene installato, bisogna eseguire dei passaggi aggiuntivi per la
configurazione.
Questi includono la configurazione dei driver della periferica e l'immissione delle informazioni relative
all'indirizzamento della rete. Quando questo passaggio viene completato, il computer dovrebbe essere
in
grado di collegarsi alla rete LAN wireless.
Gli adattatori di rete wireless possono utilizzare una procedura guidata per collegarsi alla rete. In
questo caso,
bisogna inserire il CD a corredo dell'adattatore e seguire le istruzioni per stabilire la connessione.
15.5.2Installazione e configurazione di
router wireless
Quando s'installa una rete wireless, bisogna decidere dove mettere gli access point e quindi configurarli.
I passi seguenti descrivono l'installazione di un access point:
Utilizzare una planimetria per trovare le posizioni degli access point che garantiscono la massima
copertura. La miglior posizione per un access point al centro dell'area da coprire, senza ostacoli tra
esso e le periferiche wireless da collegare.
Collegare l'access point alla rete esistente. Sul retro del router Linksys WRT300N, ci sono cinque porte.
Collegare il modem DSL o via cavo alla porta etichettata "Internet". La logica di switching della periferica
inoltra tutti i pacchetti attraverso questa porta quando avviene una comunicazione da e verso Internet.
Connettere uno o pi computer alle rimanenti porte per accedere alle pagine web di configurazione.
Accendere il modem ed inserire il cavo di alimentazione del router. Quando il modem termina di stabilire
la connessione all'ISP, il router automaticamente comunica con il modem per ricevere le informazioni di
rete dall'ISP in maniera tale da guadagnare l'accesso ad Internet: l'indirizzo IP, la subnet mask, e gli
indirizzi dei server DNS.
Quando il router ha stabilito la comunicazione con il modem, bisogna configurare il router per
comunicare con le periferiche nella rete. Accendere il computer collegato al router. Aprire un web
browser. Nel campo indirizzi, inserire 192.168.1.1. Questo l'indirizzo automatico per la configurazione e
gestione del router.
Una finestra di sicurezza richiede l'autenticazione per accedere alle schermate di configurazione. Il nome
utente dovrebbe essere lasciato vuoto. Inserire admin come password predefinita. Ad accesso eseguito,
si apre la prima schermata di setup.
Continuare con il setup. Ci sono tabelle che hanno sotto-tabelle nella schermata di setup. Bisogna fare
click su Salva le impostazioni in fondo a ciascuna schermata dopo aver effettuato qualunque
cambiamento.
Quando si scelgono di usare le schermate di configurazione del router 300N, si pu si pu fare click sulla
tabella di aiuto per vedere le informazioni aggiuntive per ogni tabella. Per informazioni aggiuntive oltre a
quelle mostrate dalla schermata di aiuto, consultare il manuale utente.
15.5.3Test della connessione
Pu essere complicato sapere se la propria connessione wireless sta funzionando correttamente, persino
quando Windows indica che si connessi. Si pu essere connessi ad un access point wireless o ad un
gateway domestico, ma nonostante questo si potrebbe non essere connessi ad Internet. La via pi semplice
per testare una connessione ad Internet quella di aprire il browser web e vedere se possibile navigare in
Internet. Per fare il troubleshooting di una connessione wireless, si pu utilizzare sia la riga di comando (CLI)
sia l'interfaccia grafica (GUI) di Windows.
Connessioni di Rete
Per verificare una connessione wireless utilizzando l'interfaccia grafica di Windows XP, selezionare Avvio >
Pannello di Controllo > Connessioni di Rete. Fare un doppio click sulla connessione di rete wireless per
visualizzarne lo stato.
La schermata Stato della Connessione indica il numero di pacchetti che sono stati inviati e ricevuti. I
pacchetti rappresentano la comunicazione fra il computer ed il dispositivo di rete. La finestra mostra se il
computer connesso oppure no, insieme alla velocit ed alla durata della connessione.
Per visualizzare il Tipo d'Indirizzo, scegliere la tabella Supporto nella schermata Stato di connessione
rete senza fili. L'informazione sullo stato di connessione comprende sia l'indirizzo statico, assegnato
manualmente, sia l'indirizzo dinamico che viene assegnato dal server DHCP. Vengono anche elencate la
subnet mask ed il default gateway. Per accedere all'indirizzo MAC e ad altre informazioni riguardo all'indirizzo
IP, fare click su Dettagli.... Se la connessione non sta funzionando correttamente, fare click su Ripristina per
resettare le informazioni e tentare di stabilire una nuova connessione.
Ipconfig
Il comando ipconfig uno strumento a linea di comando usato per verificare che la connessione abbia un
indirizzo IP valido. La finestra mostra le informazioni di base relative all'indirizzo IP per le connessioni di rete.
Per compiere operazioni specifiche, aggiungere parametri al comando ipconfig.
Ping
Il ping uno strumento a riga di comando utilizzato per testare la connettivit fra i dispositivi.
possibile testare la propria connessione effettuando il ping verso il proprio computer. Per
testare il proprio computer, effettuare un ping alla propria scheda di rete. SelezionareAvvio >
Esegui > cmd. Al prompt dei comandi, inserire ping localhost. Questo comando permette di
conoscere se la propria scheda funziona correttamente.
Effettuare un ping al proprio gateway predefinito per controllare se la propria connessione
WAN funziona correttamente. possibile trovare l'indirizzo del gateway predefinito per mezzo
del comando ipconfig.
Per testare la connessione ad Internet ed il DNS, pingare un sito web popolare. Avvio >
Esegui > cmd. Al prompt dei comandi, digitareping nome della destinazione.
Il risultato del comando ping mostra la risoluzione del nome del dominio nel rispettivo indirizzo
IP. Il risultato mostra le risposte dovute al ping oppure dei time out che identificano la presenza
di un problema.
Tracert
Tracert uno strumento CLI che traccia il percorso che i pacchetti percorrono dal proprio
computer fino all'indirizzo di destinazione. Selezionare Avvio > Esegui > cmd. Al prompt dei
comandi, digitaretracert.
Il primo nell'elenco dei risultati del tracert il gateway di default. Ogni punto successivo il
router che i pacchetti stanno attraversando per raggiungere la destinazione. Tracert mostra
dove si fermano i pacchetti indicando la locazione del problema. Se ci sono risultati che
mostrano problemi dopo il gateway di default, potrebbe significare che i problemi sono riferibili
all'ISP, ad Internet o al server di destinazione.
15.6Installazione, configurazione e gestione di
un semplice mail server
Il sistema e-mail utilizza programmi client di posta sulle postazioni degli utenti e programmi server di posta su
uno o pi server di posta. I client leggono le e-mail dal server di posta utilizzando uno di questi due protocolli:
Post Office Protocol (POP)
Internet Message Access Protocol (IMAP)
I client spediscono e-mail ad un server di posta ed i server inoltrano i messaggi ad altri server, utilizzando il
protocollo Simple Mail Transfer Protocol (SMTP).
Bisogna sapere come configurare un computer client per accettare il corretto formato di posta in ingresso ed
inoltre capire il procedimento per impostare un server di posta. La configurazione dei programmi client di
posta pu essere eseguita utilizzando le procedure guidate.
SMTP
SMTP invia e-mail da un client ad un server di posta, o da un server ad un altro. SMTP ha tre caratteristiche:
Protocollo semplice e testuale
Trasmesso tramite TCP sulla porta 25
Deve essere implementato per spedire una e-mail
Il messaggio viene spedito dopo che i destinatari sono stati identificati e verificati
POP
Il protocollo Post Office Protocol (POP) viene usato da un client di posta per scaricare le e-mail da un server
di posta. La versione pi recente del POP POP3. POP3 di solito usa la porta 110.
POP3 supporta gli utenti che hanno connessioni intermittenti, come quelle dial-up. Un utente POP3 pu
connettersi, scaricare e-mail dal server, cancellare e-mail e quindi disconnettersi.
IMAP
Internet Message Access Protocol (IMAP) simile al POP3, ma ha caratteristiche aggiuntive. Come POP3,
IMAP permette di scaricare e-mail da un server di posta utilizzando un programma client. La differenza sta nel
fatto che IMAP permette all'utente di organizzare la posta sul server di posta. IMAP pi veloce del POP3 e
richiede pi spazio sul disco rigido del server e maggiori risorse CPU. La versione pi recente dell'IMAP
IMAP4. IMAP4 viene spesso utilizzato nelle grandi reti come i campus universitari. IMAP di solito usa la porta
143.
E-mail Server
Un e-mail server un computer che pu spedire e ricevere e-mail per conto di client di posta. I server
di posta pi comuni sono:
Microsoft Exchange
Sendmail
Eudora Internet Mail Server (EIMS)
Ci sono spesso procedure guidate e strumenti disponibili per l'impostazione di un server di posta. Per installare e
configurare un server di posta, come Microsoft Exchange, bisogna prima assicurarsi che la rete abbia tutte le
caratteristiche appropriate e che sia correttamente configurata. I server active directory, i server global catalog, e i
domain name server (DNS) devono essere attivi e funzionanti prima che Exchange possa essere installato e fatto
funzionare. Un server active directory un computer che ospita un database che permette l'amministrazione
centralizzata su una rete aziendale. Un server global catalog un repository centralizzato che contiene informazioni su
ogni dominio in una rete aziendale. Exchange deve essere installato su un dominio dove ogni computer esegue almeno
Windows 2000.Questo noto come modalit nativa. I controllori del dominio di Windows NT non possono funzionare
in un ambiente nativo. Il database Active Directory organizzato in un modello chiamato schema. Un server che
esegue Windows 2003 viene designato come Schema Master. Questo l'unico server che pu cambiare il modo in cui
viene organizzato il database degli utenti di Active Directory. Quando l'amministratore di rete necessita di modificare la
struttura di Active Directory, il cambiamento viene svolto nello Schema Master. Active Directory quindi copia
automaticamente gli aggiornamenti su tutto il resto dei server di autenticazione.
Installazione di un E-mail Server
Ricordarsi di testare la rete prima di installare Exchange. Per evitare che l'installazione pregiudichi le operazioni
quotidiane della rete, impostare i servizi richiesti ed installare Exchange su un insieme dedicato di server esterni dalla
rete principale. Far s che l'installazione di Exchange avvenga in maniera separata rispetto alla rete di produzione fino a
quando non si sicuri che funzioni correttamente.
Installazione di un E-mail Server
Ricordarsi di testare la rete prima di installare Exchange. Per evitare che l'installazione pregiudichi le operazioni
quotidiane della rete, impostare i servizi richiesti ed installare Exchange su un insieme dedicato di server esterni dalla
rete principale. Far s che l'installazione di Exchange avvenga in maniera separata rispetto alla rete di produzione fino a
quando non si sicuri che funzioni correttamente.
Prima di installare Exchange, bisogna preparare le informazioni e l'attrezzatura adeguata:
Implementazione pienamente funzionante ed affidabile del DNS
Dominio di Active Directory
Almeno un Global Catalog
Windows 2000 o funzionalit di dominio nativo superiore
Software Exchange Server
Strumenti di supporto per Windows Server
Schema master server
Connessione ad internet ad alta velocit
Si pronti ad installare il server di posta quando tutti i requisiti della rete sono soddisfatti. Prima di iniziare l'installazione
di Exchange Server, bisogna aggiungere Internet Information Services (IIS) utilizzando la procedura guidata
Aggiungi/Rimuovi Componenti di Windows. IIS un server che possiede programmi utilizzati per costruire ed
amministrare servizi per siti web. Dopo che IIS stato installato, Exchange pu essere installato. Inserire il CD
d'installazione ed iniziare la procedura guidata dell'installazione di New Exchange.La procedura di installazione seguir una
serie di passi per verificare che Exchange sia pronto per l'installazione. La procedura guidata controller che IIS sia
installato, i server di dominio siano in esecuzione correttamente e che gli strumenti di supporto di Windows siano installati.
Il programma di setup avviser in caso di problemi incontrati durante l'installazione. Riavviare il programma di setup
dall'inizio dopo aver corretto qualunque problema. Dopo che Exchange stato installato, il plug in per Exchange di
Microsoft Management Console, fornir l'accesso a molte impostazioni. Assicurarsi di installare tutti gli aggiornamenti in
maniera tale che il server possa essere eseguito correttamente. L'Exchange System Manager, una console che controlla
l'implementazione di Exchange, pu essere usato per gestire le opzioni del server.Utilizzare la console Active Directory
Users and Computer (ADUC) per configurare la casella di posta di un utente. Questo noto anche come rendere un
utente "mailbox-enabled". Aprire l'ADUC per creare un nuovo utente. Inserire le informazioni riguardanti il nome utente e
password in conformit alle policy della sicurezza del dominio. La casella di posta dell'utente sar creata dal server
exchange quando l'utente ricever la prima e-mail. L'impostazione di Exchange richiede una pianificazione accurata,
includendo l'assicurarsi che i server, i servizi e le tecnologie siano implementate e funzionanti correttamente in rete. In
alcuni casi, se durante un'installazione capita un malfunzionamento, potrebbe essere necessario reinstallare il sistema
operativo ed eseguire l'installazione di Exchange dall'inizio.
NOTA: Prima di pianificare una installazione del server di posta, consultare dei professionisti della rete, esperti in Windows
networking o esperti tecnici di posta elettronica.
15.7Manutenzione preventiva per le reti
La manutenzione preventiva tanto importante per le reti quanto lo per i computer della rete.
Bisogna controllare la condizione dei cavi, dei dispositivi di rete, dei server e dei computer per
assicurarsi che siano mantenuti puliti e in buon funzionamento. importante sviluppare un piano per
eseguire una manutenzione programmata ed una pulizia ad intervalli regolari. Questo permetter di
prevenire tempi di inattivit in rete e guasti alle attrezzature.
Come parte di un programma di manutenzione programmato con regolarit, bisogna ispezionare tutti i
cablaggi alla ricerca di guasti. Assicurarsi che i cavi siano correttamente etichettati e che le etichette non
siano rovinate. Sostituire ogni etichetta rovinata o illeggibile. Controllare che i supporti dei cavi siano
installati correttamente e che nessun attacco sia debole. Il cablaggio pu danneggiarsi o logorarsi.
Bisogna mantenere il cablaggio in buono stato per assicurare delle buone prestazioni.
In qualit di tecnico necessario avvisare se l'attrezzatura sta per rompersi, danneggiarsi o se emette
suoni insoliti. Informare l'amministratore di rete per prevenire una interruzione del servizio
indesiderata.
I cavi delle postazioni di lavoro e le stampanti dovrebbero essere controllati con cura. I cavi sono spesso
tirati e spostati quando sono sotto le scrivanie e possono essere piegati. Queste condizioni possono
portare a una diminuzione della larghezza di banda o della connettivit. Bisogna inoltre essere efficaci
nell'educazione degli utenti della rete. Mostrare agli utenti della rete come connettere e disconnettere i
cavi in maniera corretta, cos come spostarli all'occorrenza.
15.8.2Problemi pi comuni e relative
soluzioni
I problemi dei computer
possono essere dovuti
all'hardware, al software, a
perdite di connettivit, o a una
combinazione di questi tre
fattori. Alcuni tipi di problemi si
incontrano pi spesso degli
altri.