Sei sulla pagina 1di 4

Pollo Ripieno

Richiesto (in minuti): 40


Ingredienti (per 4 persone): Un pollo di un chilo, tre etti di fesa di vitello, un etto di prosciutto
cotto, un uovo, mollica di pane, latte, prezzemolo sale, pepe, basilico, un uovo, maionese.
Preparazione: Pulire e fiammeggiare e disossare un pollo. In una terrina preparare il ripieno,
tritando della fesa di vitello, precedentemente arrostita, del prosciutto cotto e aggiungendo un uovo,
la mollica di un panino bagnata nel latte, prezzemolo, basilico, sale, pepe. Riempire il pollo con il
composto e avvolgerlo in una pezza di lino, che chiuderete con cura. Mettere quindi a bollire in
acqua salata con gli odori per circa un'ora e mezza. Lasciare raffreddare dopo averlo tolto dal brodo,
affettarlo e servire con maionese.



Lo so che siamo troppo pieni dopo le feste per continuare a cucinare roba super calorica....ma
questo merita di essere pubblicata come prima ricetta dell'anno: il pollo ripieno di mia mamma.
Viene fatto solo una volta all'anno, diciamo che il secondo che tradizionalmente mangiamo se
trascorriamo il Natale in casa di mamma. Non mi sono mai cimentata personalmente perch devo
dire un poco complicato. Vediamo gli ingredienti: un pollo disossato e aperto (fatevelo fare dal
pollivendolo), pisellini, mortadella, prosciutto crudo, una frittatina sottile molto prezzemolata,
tritato, parmigiano grattugiato.

Tagliare a listarelle il crudo e la mortadella, cucinare il tritato rosolandolo in una padella con un filo
di olio e cipolla, sale, pepe e noce moscata e unite i pisellini sbollentati. Salate e pepate la carne del
pollo e stendete il primo strato di frittata sottile

Create quindi degli strati prima con la mortadella, il crudo, il tritato e il parmigiano grattugiato e
ripetete per due volte.

Adesso viene la parte pi difficile in cui bisognerebbe preferibilmente essere in due. Mia mamma
non so come abbia fatto da sola scattando anche le foto che vedete... Bisogna ricomporre il pollo
chiudendolo con ago e filo nel centro

Coprire con carta stagnola...

...e fare cuocere in forno a 180 almeno un ora rigirandolo almeno una volta. Questi tempi di cottura
sono riferiti a un pollo medio grande. Ovviamente dipende da quanto grande o piccolo sia il pollo.
Alla fine il risultato questo perch gli ultimi minuti lo facciamo dorare senza carta stagnola.

Il nostro pollo pronto per essere tagliato a fettine avendo cura per di farlo appena si sar
freddato. E' un piatto che si presta per essere gustato a temperatura con un contorno freddo tipo
insalata russa, ma ricordatevi che se lo volete mangiare caldo lo dovete prima tagliare a fettine e poi
riscaldare. Rischiate altrimenti di spaccarlo tutto...