Sei sulla pagina 1di 2

Model: BIGPOWER DMX cod.

DGT326

Dimensioni: 285x 210x h100 (mm)


Peso: 4,2 Kg

LED
LED DMX
ALIMENTAZIONE
CONN.
ON OFF DMX
10
ACCENSIONE

CONN.
DMX
1

SELEZIONE DMX

LED REGOLAZIONE

ALLARMI TENSIONE FREQUENZA

SELETTORE INDIRIZZO DMX LED ALLARMI


10 Su on reg. Manuale Codifica Lampeggi
9 256
8 128 N°.Lampeggi Descrizione
7 64
6 32 2 Allarme termico
5 16 4 Corto circuito con minima tensione
4 8 5 Corto circuito
3 4 6 Sensore Temperatura scollegato
2 2 7 Massima corrente superata
1 1 8 Problemi Sull’azionamento
Gli allarmi si ripristano spegnendo e accendendo l’apparecchiatura.

CONNESSIONI DMX

Pin. 8,7... 1
Pin.1 Data +
MASCHIO FEMMINA FEMMINA Pin.2 Data -
Pin.3 n.c.
Pin.4 n.c.
Pin.5 n.c.
Pin.6 n.c.
ALIMENTAZIONE USCITA LAMPADE
Pin.7 GND
230 V ac Pin.8 n.c.

01
Model: BIGPOWER DMX cod. DGT326
SPECIFICHE TECNICHE

- Tensione d’alimentazione: 230Vac.


- Frequenza tensione d’alimentazione: 50 Hz.
- Tensione uscita lampade: da 0 a 140Vac.
- Frequenza uscita: da 400 a 750 Hz
- Corrente massima d’uscita: 5 A.
- Corrente di lavoro consigliata: 4 A.

L’ingresso d’alimentazione è protetto con dei fusibili 5x20 rapidi da 4 A.


Un’ulteriore fusibile interno protegge il trasformatore dell’alimentatore interno della apparecchiatura.
La parte di potenza è protetta da un fusibile interno di 5 A. 5x20 rapido.
L’uscita alle lampade è protetta dal cortocircuito e dalla limitazione di corrente.
L’inverter DGT326 è costruito per il pilotaggio di lampade elettroluminescenti di grandi dimensioni.
Può funzionare in due modi : manuale, o automatico con gestione da consolle DMX.

1. Il funzionamento manuale viene impostato, portando con un cacciavite, su ON il tastino n° 10 del Selettore indirizzo DMX, posto sul
frontale del DGT326.
In questo modo possiamo impostare la tensione e la frequenza fornita in uscita alle lampade dall’inverter, tramite i due trimmer di
regolazione posti sul frontale del DGT326. Una volta regolate, tensione e frequenza fornite alle lampade rimangono stabili.

2. il funzionamento automatico, avviene con controllo a distanza, tramite una consolle DMX tipo DGT338
( DMX GENERETOR) di nostra produzione oppure qualsiasi consolle con uscita DMX.
L’indirizzo di selezione dell’apparecchiatura viene impostato con il selettore d’indirizzo DMX posto sul frontale del DGT326.

3. Valori del SELETTORE D’INDIRIZZO DMX

10 su ON regolazione manuale ; 9 / 256; 8 / 128; 7 / 64; 6 / 32: 5 / 16; 4 / 8; 3 / 4; 2 / 2; 1 / 1.

Esempio di selezione indirizzo: per impostare un indirizzo 7 sul DGT326 devo portare su ON i tre tastini 1-2-3 del SELETTORE
D’INDIRIZZO DMX (N.B. tutti gli altri tastini del selettore d’indirizzo DMX devono essere su off) In questo modo il mio inverter viene gestito
dalla consolle DMX selezionata sul numero 7.
Per gestire contemporaneamente grandi superfici luminose, si possono gestire più inverter DMX contemporaneamente con una sola
consolle DMX, basta impostare lo stesso indirizzo di selezione su tutti i DGT326.
Quando l’inverter è collegato correttamente alla consolle DMX si accende il LED DMX posto sul frontale, sopra il selettore d’indirizzo.

N.B. con la consolle DMX connessa al DGT326 è possibile regolare a distanza la tensione e quindi la luminosità delle lampade,
mentre la frequenza della tensione applicata alle lampade si determina con il trimmer FREQUENZA posto sul frontale dell’inverter.

Connessioni: l’alimentazione avviene con un cavo femmina VDE in dotazione, per la connessione alla rete 230Vac 50Hz.
Le lampade vengono connesse al DGT326 con una spina maschio VDE in dotazione.
Le prese d’uscita VDE sono 2 in parallelo, per facilitare la connessione di più lampare.
La connessione tra la consolle DMX e il DGT326 avviene con cavi di rete RJ45 a 8 fili, normalmente in commercio CAT 5E ( non incrociati).
Sul frontale del DGT326 sono previsti 2 connettori CONN. DMX. Uno viene usato per connettere il DGT326 alla consolle DMX, il secondo
per connettere altri DGT326 in cascata.

Frontale DGT326:
Accensione: interruttore luminoso serve per accendere l’inverter.
Led alimentazione: indica che l’alimentatore interno è acceso.
Led DMX: indica che il DGT326 è connesso alla consolle DMX.
Selezione DMX: serve per selezionare l’indirizzo del DGT326.
Led allarmi: indica con dei lampeggi il malfunzionamento dell’inverter, normalmente deve essere spento, si accende per
2 secondi all’avvio dell’apparecchiatura e poi si spegne. Gli allarmi si ripristinano spegnendo ed accendendo
successivamente l’apparecchiatura. Di seguito forniamo l’elenco per l’interpretazione degli allarmi.
2 lampeggi: allarme termico, surriscaldamento dei transistors.
4 lampeggi: corto circuito con minima tensione.
5 lampeggi: corto circuito sull’uscita
6 lampeggi: sensore di temperatura scollegato o rotto.
7 lampeggi: massima corrente superata, limitazione di corrente.
8 lampeggi: problemi sull’inverter.
Regolazione Tensione: trimmer regolazione manuale tensione d’uscita.
Regolazione Frequenza: trimmer regolazione manuale frequenza d’uscita.
Conn. DMX: connettori RJ45 per cavi rete DMX.

N.B. quando l’apparecchiatura è collegata alla consolle DMX, la consolle regola la luce delle lampade fino allo spegnimento delle stesse, ma l’inverter è
sempre alimentato; è opportuno quindi spegnere l’inverter con l’interruttore sul frontale o con un interruttore esterno che scollega i 230Vac. d’alimentazione,
quando le lampade non vengono utilizzate.

02