Sei sulla pagina 1di 14

Soluzioni

Soluzioni
non
non
-
-
ideali
ideali
Attivit
Soluzioni reali (1)
Nelle soluzioni reali,
le leggi di
le leggi di
Raoult
Raoult
/
/
Henry
Henry
cessano di
cessano di
essere valide
essere valide.
Il potenziale chimico dei componenti di una soluzione
reale dipende da una nuova grandezza, detta attivit
Si devono introdurre
modelli per la dipendenza dalla
modelli per la dipendenza dalla
temperatura, pressione e composizione
temperatura, pressione e composizione dei potenziali
chimici di una soluzione reale
Alcune
propriet
propriet

specifiche della soluzione reale


dipendono dalla composizione in modo semplice e sono
dette
colligative
colligative.
Soluzioni reali (2) / convenzione I
Consideriamo il caso di una soluzione in cui tutti i
componenti sono liquidi allo stato puro, alla stessa
temperatura e pressione della soluzione.
*
1
ln
lim 1
i
i i i i
i
x
RT x

= +
=
Soluzioni reali (3)
Per x
i
1 il coefficiente di attivit tende a 1 per
definizione e quindi il termine logaritmico tende a 0
Di conseguenza
i
*
il potenziale chimico del
componente puro alla temperatura e pressione
fissate, che corrisponde allo stato standard o di
riferimento rispetto al quale il potenziale chimico del
componente in soluzione viene misurato.
Soluzioni reali (4) / convenzione II
Nella maggior parte dei casi si deve distinguere tra
solvente e soluti, cio tra un componente in eccesso e gli
altri componenti solidi o gassosi. In questo caso si adotta
una diversa convenzione per i coefficienti di attivit del
solvente e del soluto.
0
*
0
1
0
lim 1 solvente
l
ln
im 1 soluti
i
i i i i
x
i
x
RT x

=
=
+
=
Soluzioni reali (5)
Per convenzione usiamo l'indice 0 per il solvente ed
i > 0 per tutti i soluti.
In pratica, si sceglie ora per il solvente lo stesso stato
standard del caso precedente, cio il solvente puro
Mentre per i soluti si sceglie come stato standard lo
stato ipotetico corrispondente al soluto puro in una
condizione (irrealizzabile) corrispondente
all'estrapolazione del comportamento basato sulla
legge di Henry.
Determinazione dei coefficienti di attivit (1)
s v
*
s v
ln ln
ol ap
i i
i
i ol i i i ap
p
RT x RT
p

=
+ = +
*
s v
exp[( )/ ]
i i i i
i i ol i ap
p K x
K p RT



=
=
Determinazione dei coefficienti di attivit (2)
Se la soluzione segue la prima convenzione (soluzione
di soli "solventi"), per x
i
1 si ha
i
1 e dunque K
i
,
che non dipende dalla concentrazione, deve essere
uguale alla tensione di vapore del componente puro
*
=
i i i i
p p x
Determinazione dei coefficienti di attivit (3)
Nel secondo caso, molto pi comune (soluzione
solvente / soluti), K
0
la tensione di vapore del soluto,
mentre K
i
il coefficiente di Henry
0
*
=
=
i
i i
i
i
i i
p
p x
p
K x

Molalit / molarit (1)


n
0
, n
i
Numero di moli solvente / soluti
x
0
, x
i
Frazione molare solvente / soluti
m
i
Molalit soluti
c
i
Molarit soluti
M
0
, M
i
Pesi molecolari in Kg mol
-1
solvente / soluti
Molalit / molarit (2)
0 0
=
i
i
n
m
n M
0
=1
=
i
i
N
j
j
n
x
n n +

0
=1
0 0 0 0
1
= =
N
j
j
i
i
n n
m
x M n M x
+

0
0
0 1
i
j i
j
x
n x m
M

Molalit / molarit (3)


0
=
i
i i
x
c m
M


0 0 0 0
=1 =1
= =
i i i
i
N N
j j j j
j j
n n n
c
V
M n M n M n M n

=
+ +

0
=1
0 0
=1
( )
=
N
j
j
i
N
i
j j
j
n n
c
x
M n M n
+
+

Soluzioni reali (5) / convenzione III


Quando si considerino soluzioni di solidi o gas in liquidi,
la concentrazione del solvente di solito espressa in
frazione molare, mentre per i soluti si pu usare la
molalit.
0
*
0
0 0
0
1
0 0
lim 1 solvente
lim 1
ln
solut
ln
i
i
i i
x
m
i
i
R
m
x
R
T
T

=
+
=
+
=
=

Soluzioni reali (6)


*
ln = ln
i i i i i i
RT m RT x

+ +
*
ln =
i i
i i
i i
m
RT
x

*
0
ln ln =
i
i i
i
m
RT RT M
x


0
=
i i
i i
x
M m