Sei sulla pagina 1di 4

Parrocchia di Ronago

MADONNA della CINTURA MA-


DRE della CONSOLAZIONE
Domenica 31 agosto 2003
Sotto la tua protezione
cerchiamo rifugio,
Santa Madre di Dio:
non disprezzare
le suppliche di noi
che siamo nella prova,
e liberaci dal pericolo,
o Vergine gloriosa
e benedetta.
Maria,
Madre della Consola-
zione,
prega per noi
1
CALENDARIO
VENERD 22 agosto ore 17.40 S. Rosario
ore 18.00 S. Messa - Maria, donna coraggiosa
SABATO 23 agosto ore 15.30 Confessioni
ore 18.00 S. Messa
DOMENICA 24 agosto ore 7.30 S. Messa
ore 10.00 S. Messa della Comunit
ore 20.00 Preghiera Mariana - Esposizione della statua della
Madonna
LUNED 25 agosto ore 17.40 S. Rosario
ore 18.00 S. Messa - Maria, donna in cammino
MARTED 26 agosto ore 17.40 S. Rosario
ore 18.00 S. Messa - Maria, donna del riposo
MERCOLED 27 agosto ore 17.40 S. Rosario
ore 18.00 S. Messa - Maria, donna del vino nuovo
GIOVED 28 agosto ore 17.40 S. Rosario
ore 18.00 S. Messa - Meditazione di Padre Giuseppe Clerici
VENERD 29 agosto ore 17.40 S. Rosario
ore 18.00 S. Messa - Meditazione di Padre Giuseppe Clerici
SABATO 30 agosto ore 9.30-11.30 Confessioni (Padre Giuseppe Clerici)
ore 15.00-18.00 Confessioni (Padre Giuseppe Clerici)
ore 18.00 S. Messa
DOMENICA 31 agosto FESTA DELLA MADONNA DELLA CONSOLAZIONE
ore 7.30 S. Messa
ore 10.00 S. Messa Solenne della Comunit, presieduta
da Padre Giuseppe Clerici, missionario
comboniano
ore 14.30 Preghiera, Processione, Benedizione Eucaristica
e bacio della Reliquia. Segue lincanto dei CANESTRI
Per le CONFESSIONI: oltre a sabato, possibile accostarsi al Sacramento della Riconciliazione
prima e dopo la S. Messa delle ore 18.00
Nelle mattinate della settimana verr portata la S. Comunione agli AMMALATI; chi desiderasse ri-
cevere lEucaristia pregato di comunicarlo in parrocchia.
I doni dei CANESTRI possono essere consegnati in settimana presso la casa parrocchiale. Verran-
no messi allincanto domenica 31 agosto, dopo la Processione.
SABATO 30 agosto dopo la S. Messa e per tutta la giornata di DOMENICA 31 sar in funzione la
PESCA DI BENEFICENZA.
La PROCESSIONE con la statua della Madonna seguir il percorso tradizionale. Per il trasporto
della Statua sono invitati i Coscritti dell85.
2
Carissimi,
innanzitutto, visto che le ferie sono finite: buona ripresa!
Abbiamo tutti quanti bisogno di energie sempre nuove e fresche per affrontare non
soltanto i grossi problemi, ma anche le... solite cose, il solito tran-tran. Si sa che la vita,
per essere bella, non ha bisogno di grandi avventure o avvenimenti: la vita bella e
fonte di soddisfazione anche nel suo ritmo quotidiano, basta metter quella dose giu-
sta di sensibilit, umilt e coraggio, poi tutto diventa pi semplice e pi bello sia per
noi che per gli altri.
Ma si sa anche che non siamo mai preparati agli imprevisti, alle disgrazie. Queste ri-
schiano di abbattere e di minare anche chi pensa di essere un colosso. Il cristianesi-
mo, cio la fede in Dio presentataci da Ges di Nazareth, figlio di Dio e vissuta da Ma-
ria, la religione proprio dei deboli, dei peccatori, di coloro che contano sullaiuto di
Dio e di coloro che Dio ci ha messo accanto. Ecco, Maria a questo riguardo ci molto
di aiuto sia nella sua vita accanto a Ges e ai primi discepoli sia ai nostri giorni. Lei
venerata come la Consolata (a Torino c un grande santuario) e nello stesso tempo
come Madre della Consolazione. proprio vero: non si possono capire problemi, diffi-
colt e situazioni se prima non si sono provati sulla propria pelle. Come Ges, il Dio
che si fa uomo, cos Maria diventa per noi Madre di Consolazione perch ha vissuto
esperienze di disagio e, lasciandosi guidare da Dio, diventa coraggiosa e beata. Le sue
parole, la sua vita sono quindi insegnamenti ed esempio concreto per tutti.
Concludendo: "buona ripresa", "buon arrivo" e, nel caso di imprevisti, non scoraggia-
moci: possiamo contare su "persone valide" che ci aiuteranno a proseguire anche
quando la strada in salita.
3
4