Sei sulla pagina 1di 2

Kruevac, Serbia, 10 Aprile 1961, 0.

30 circa
Neven Gordan contava i soldi delle scommesse, la serata era andata bene e Radovan aveva dato
ualc!e soldo in pi" a tutti, il cane c!e doveva vincere aveva vinto, il padrone del cane c!e doveva
perdere aveva ricevuto la sua parte, comprese le botte e le minacce per ricordar#li di non tirare mai
pi" sul pre$$o.
%!i contava ualcosa in citt& dopo la caduta del na$ismo sorrideva 'elice di aver a$$eccato la
scommessa, mentre i nessuno si disperavano per la dipartita del 'avorito, e dei loro risparmi.
(ssendo solo un ra#a$$ino e nella veste di tutto'are si trattenne 'ino a tardi, c)erano un sacco di cose
da 'are oltre a 'are i conti e a preparare il denaro per le bustarelle alla poli$ia, biso#nava dis'arsi del
cane morto, ripulire il san#ue 'ar tornare la sala ad un livello di puli$ia perlomeno decente* e se
pensava c!e domani si sarebbe dovuto al$are presto per 'are iil suo spettacolo per strada, si sentiva
#i& a pe$$i.
+a per niente al mondo avrebbe pre'erito dormire an$ic!, 'are il suo spettacolo, non era solo per i
poc!i soldi c!e racimolava, n, per la sensa$ione lievemente elettri$$ante c!e #li dava borse##iare il
suo -pubblico. non appena capitava l)occasione #iusta. /er ualc!e ora o#ni #iorno l)atten$ione era
incentrata su di lui, tutti lo #uardavano stupiti mentre cercavano di capire i suoi trucc!i e la cosa lo
estasiava, ma ancora di pi" lo eccitava il pensiero c!e si sarebbe #iocato i soldi a po0er o a dadi in
ualc!e locale tra alcol e ra#a$$e.
Niente #li piaceva
A causa del 'atto c!e si stava perdendo in uesti pensieri e della stanc!e$$a 'u 'acile prenderlo di
sorpresa e metterlo 'uori#ioco con un colpo ben assestato.
Kruevac, Serbia, 10 Aprile 1911, mattino
(ra una bella mattina primaverile, erano #iorni c!e i suoi #enitori non #li permettevano di uscire a
#iocare, non #li avevano detto perc!2 ma lo avevano picc!iato 'orte uando si era opposto all)idea.
3 suoi #enitori stavano liti#ando di nuovo, parlavano di cose di''icili da capire per lui, uello c!e era
riuscito a co#liere era c!e suo padre voleva di'endere l)indipenden$a, ualunue cosa 'osse, mentre
la madre voleva c!e restasse in casa a di'endere la sua 'ami#lia.
Neven non capiva, spesso in uesti #iorni aveva sentito dei boati la notte, la madre #li aveva detto
c!e erano solo dei temporali, ma mentre lo diceva pian#eva in modo incontrollato, sua madre
doveva aver proprio paura dei 'ulmini, lui invece pensava solo c!e 'ossero a malapena 'astidiosi per
il baccano c!e 'acevano.
4e scuole erano c!iuse e Neven si annoiava, ma aveva un piano di 'u#a, sarebbe uscito e sarebbe
andato dall)amico Antoni5e e avrebbero #iocato per ualc!e ora, 'ino a c!e i suoi #enitori arrabbiati
non lo avrebbero trovato.
6opo ualc!e ora era nuovamente all)aria aperta, inspir7 'orte ma sent8 solamente uno strano odore
c!e lo 'ece tossire. Rimase sen$a parole uando, davanti alla casa dell)amico trovo solo macerie.
9ornato a casa, non trovando nessuno attese, sempre pi" disperato, poi dei continui rumori di scoppi
lo port7 a #uardare 'uori, un)immensa colonna di uomini e me$$i avan$ava nella strada principale,
entrando in o#ni casa e tirando di tanto in tanto ualcuno e uccidendolo sul posto.
Rimase parali$$ato dal terrore per ore, un uomo arriv7 la notte, lo port7 via dalla strada in un
ri'u#io, disse di c!iamarsi Radovan, era un amico di suo padre e si sarebbe occupato di lui.
Kruevac, Serbia, 10 Aprile 1961, :.30 circa
Si risve#li7 dolorante e le#ato ad una sedia, era di nuovo nella sala scommesse e 1 uomini stavano
'acendo un macello cercando di aprire la cassa'orte con i soldi.
Notarono c!e aveva ripreso i sensi e provarono a 'arsi dire la combina$ione da Neven riempendolo
di botte e minacciandolo.
Alla 'ine uno di loro, snervato, tir7 'uori un coltello e #lielo piant7 nello stomaco, il dolore era
lancinante e uasi perse nuovamente i sensi.
3mprovvisamente la testa dell))uomo c!e lo aveva accoltellato esplose colpita da un proiettile di
#rosso calibro, e prima c!e #li altri tre potessero 'are ualcosa uno di loro venne colpito da una
botti#lia c!e #li si spacco addosso mentre il liuido all)interno prendeva 'uoco sopra di lui e un
secondo uomo venne ra##iunto da altri : proiettili al torso.
3l ter$o spar7 ualc!e colpo in dire$ione dell)a##ressore, ma uesti lo ra##iunse in un so''io e #li
spe$$7 l)osso del colpo.
3l primo uomo #iaceva privo di sensi a terra ma illeso nonostante le 'iamme c!e lo avevano bruciato
prima.
3l misterioso salvatore si avvicin7 a Neven, per controllar#li le 'erite con 'accia preoccupata, e
disse; -Stai morendo, non puoi 'arlo, non vorrai c!e Radovan sia triste vero<.
4o sconosciuto si avvicin7 a Neven e solo allora lui not7 c!e era una donna, lei lo morse al collo e
mentre una sensa$ione di piacere si di''ondeva nelle sue membra, tutto divenne buio.
45ubica, la sua sire, era la persona dietro la 'ortuna ne#li a''ari di Radovan, innamorata di lui da
tempo lo !a tenuto come #!oul aiutandolo di tanto in tanto ma sen$a mai occuparsi della #estione
personalmente.
=uando Radovan !a deciso di spostare #li a''ari in America 1> anni 'a, 45ubica lo !a appo##iato e
se#uito e Neven di conse#uen$a. 3nsieme !anno creato una piccola comunit& di #ips? e !anno
passato il tempo a spostarsi con le roulotte di citt& in citt& cercando pascoli 'loridi per la loro attvit&.
%irca 6 anni 'a 45ubica 2 entrata in torpore e non si 2 pi" risve#liata, era #i& accaduto ma mai cos8 a
lun#o, Neven si occupa di nutrirla almeno una o due volte alla settimana e !a sistemato le loro bare
d)acciaio sotto il letto nella sua roulotte.
Radovan si occupa sempre della #estione de#li a''ari con l)aiuto di Neven.