Sei sulla pagina 1di 27

SCUOLA SECONDARIA IGRADO PARITARIA Rosa Venerini

Via Matteotti, 21 - 60121 ANCONA


Classe 1A
LA FORESTA
Ogni giorno
mi trovo davanti
un corridoio naturale ,
quando lo attraverso
mi sento dispersa
e mi sembra una foresta incantata.
La sera si sente
un cri cri cri
delle cicale
e si vedono delle lucine
tutto naturale
ogni volta mi sorprendo
a sentire il vento
che penetra nelle foglie
sccc sccc sccc.
con tutti questi rumori
mi sembra di poter
diventare una fata del bosco
che in silenzio riposa
Anna Lamura - Classe 1A

IL PRATO IN FIORE
Quella mattina
in quel prato
silenzioso ,
quando sono l
tutto silenzio.
D estate
i candidi peschi
mi abbracciano
amandomi
e con quel dolce scccc
del vento tra le foglie
e quel cullare
dolce
per i candidi fiori.
Quando sono l
mi sento calma
tranquilla e rilassata
Anna Lamura - Classe 1A
COM ERAN BELLI QUEI GIRASOLI
Durante lestate
andando a Marcelli
guardavo ammirata
quei campi di girasoli:
dopo tanto verde,
tutto ad un tratto
uno spettacolo giallo
pareva illuminare
i campi ...
Non erano raggi del sole,
erano i girasoli
erano tanti
ed erano belli.
Anna Lamura - Classe 1A

IL SENTIERO
Miriadi di foglie che danzano leggiadre:
alcune non sono stanche
ma altre sonnolenti
si fanno portare in quel soffice
tappeto derba, bagnata di rugiada leggera
dalle notti serene.
Esse girano e rigirano
fin ad ammirar quel sentiero:
come un fascio di luce
cos si distendeva senza una fine.
Chiss dove portava quel misterioso
sentiero: in citt o in campagna,
in un umile fienile
o in un maestosa reggia?
Per questo nessuno lo scoprir,
solo la fantasia lo trover
Naomi Musto - Classe 1A

AMICHE
Cosa farei se non ci fossero le amiche,
come un cucciolo smarrito
nellinquietante mondo
della solitudine sarei rinchiusa;
come un uccello
senza il proprio stormo
cos, senza di loro mi
smarrirei.
Amiche dal cuore doro
questo che siete
per me.
Naomi Musto - Classe 1A

IL FIORE, UN PICCOLO EROE
Un piccolo fiore,
giallo e dritto
mi guardava sorridendo.
A forti tempeste hai resistito,
insetti nemici hai sconfitto
e tra mille tuoi simili ti sei distinto.
Per questo sei un eroe,
mio piccolo amico.
Naomi Musto - Classe 1A

LA PIOGGIA
La pioggia mi fa pensare
a tutto quello che non posso fare:
correre, giocare, saltare liberamente.
La pioggia anche desiderata
dai campi, dagli animali e da tutta la natura
Essi sono felici di sentire la pioggia arrivare.
Quando mi fermo ad ascoltare
il suo fruscio mi incanta
e mi fa amare tutto quello che posso toccare
Luca Pradella - Classe 1A

LE STELLE
Le stelle nel cielo
che di notte brillano,
formando sagome
di begli animali.
A volte le stelle esplodono
e se rinascono brillano di pi.
Le altre piccole stelle fanno delle galassie
in tutto lo spazio.
Le stelle servono per illuminare la notte
in tutto lo spazio brillano con colori diversi.
Joffrey Sernadilla - Classe 1A

I FIORI COLORATI
I fiori sono molto belli,
profumati con bei
colori come:
rosso, giallo, bianco, arancione.
I fiori dipingono la terra.
Il bello di questi fiori
che emanano profumi piacevoli.
Mia madre ama tantissimo
la rosa ed il gelsomino.
Le colline sono tappezzate
di fiori bellissimi,
soprattutto quando c il sole:
i fiori illuminano la vita
Joffrey Sernadilla - Classe 1A

UN SENTIERO DI SASSI
Durante una calda giornata di primavera
proseguendo per una passeggiata
il mio occhio vispo ha notato un piccolo
sentiero di sassolini che emanava pace e tranquillit.
Il sentiero era circondato da un lucente prato
e sovrastato da alberi giganteschi carichi di foglie verdi
che faceva passare qualche raggio di luce
che illuminava il tutto.
Il lungo percorso sembrava una galleria
alla cui fine si divideva in due strade
come quando cresciamo e dobbiamo scegliere
che strada percorrere per vivere al meglio la nostra vita.
Carlo Luciani - Classe 1A

UN QUADRO PERFETTO
Durante una calda giornata destate
mi sono avventurato in un grande prato
pieno di fiori, sembrava infinito.
Era pieno di margherite, tulipani rossi e piccoli fiorellini blu
a guardarlo sembrava un quadro
intorno cera la cornice fatta di montagne altissime
e al centro si poteva ammirare questo grande tappeto variopinto.
I fiori erano lucenti
perch non cera niente che li sovrastava
e quindi il sole li colpiva in pieno
e mostravano tutta la loro bellezza.
Carlo Luciani - Classe 1A

FOTOGRAFIA DEL VENTO
Una fotografia
il vento passando ha scattato
davanti a un timido ma bellissimo fiore.
Al centro era posizionato il giallo e lucente polline
che ogni tanto le api andavano a succhiare per poi sentirsi sazie.
Tutto intorno al fiore era brillante:
le foglie tutte gialle e rosse
che mi ricordavano il sole.
Nel basso della foglia
una strisciolina nera separava
la parte colorata da una abbellita
da un leggero marroncino.
Carlo Luciani - Classe 1A

LA FELICITA
La felicit
una cosa molto bella,
ma per averla bisogna guadagnarla.
Come un sentiero
in mezzo a un bosco
tra gli alberi, lo spazio molto limitato
ma se si fedeli al sentiero,
si raggiunge luscita, la luce.
Cos nella vita,
tre sono le grandi difficolt,
che sar difficile superare,
ma impegnandosi
si trova la felicit,
con amici, in compagnia,
con i parenti, con chiunque.
La felicit basta saperla trovare.
Matthieu Chiagano - Classe 1A

IL RAMETTO
Un rametto sotto il cielo
il pi piccolo del mondo
anche tra altri rami
si sente sempre il pi piccolo,
ma questo non vero
poich crescendo diventer un albero,
grande e possente,
il pi grande di tutti
con un ruolo importante
magari anche bello
perch non bisogna vergognarsi
o vantarsi di come siamo fuori
perch la vera persona
dentro tutti noi
e bisogna esserne orgogliosi.
Matthieu Chiagano - Classe 1A

GLI AMICI
Ogni tanto
penso agli amici,
quando mi lasciano
e quando mi accompagnano
e allora mi chiedo:
A cosa servono gli amici?.
Servono a stare in compagnia,
a farti sorridere
quando sei triste
e mentre sei felice a giocare con loro,
Gli amici servono a molto,
sono i tuoi sostenitori
e ti aiutano sempre.
Matthieu Chiagano - Classe 1A

UN PRATO VERDE
Sei un bellissimo prato verde
che ti colori ogni giorno di pi
e profumi di primavera inoltrata.
Il tuo campo variopinto sembra
un immenso tappeto di margherite
e tulipani appena sbocciati.
Le colline ti fanno da sfondo
e il cielo azzurro ti circonda felice.
Vorrei camminare su di te
per assaporare la tua energia.
Vorrei essere unape
che si nutre del nettare,
nascosto nei tuoi fiori.
Sofia Baldetti - Classe 1A

FANTASTICA ALLEGRIA
Verde allegria!..
Mi sorprendi per la tua variet:
splende in te energia e pace.
I tuoi frutti si fanno sempre pi dolci e colorati,
i tuoi alberi robusti e rigogliosi,
il prato brilla di una luce straordinaria.
Tu fantastica primavera,
non invecchi mai e doni ovunque felicit.
La tua allegria sempre una novit,
tu sei giovinezza infinita.
Sofia Baldetti - Classe 1A

UNA LUCE INFINITA
Immensa luce dai mille raggi,
riscalda la mia anima
e dona vigore al mio spirito.
La tua magica luce
mi fa girare la testa:
mi invade e rafforza,
e mi dona tanta felicit.
La sua magica danza
mi incanta e stupisce.
Sofia Baldetti - Classe 1A

UN VIALE ALBERATO
Percorro a passo lento una via
di alberi fronzuti
un soffice tappeto di erba verde
si espande sotto i piedi.
Il cielo si intravede
dai rami carichi di foglie e frutti.
In fila come frati,
come soldati sullattenti,
agitano le foglie e i loro rami al vento
come in un saluto
muto e rispettoso,
al sole che si leva
alto nel cielo azzurro
o alla brezza leggera
che si muove nelle campagne.
Marta Angelici - Classe 1A

LA PIOGGIA
Plic, plic, plic, plic
una,due,tre...
sono tante le goccioline
che scendono
dolcemente sul vetro
plic, plic, plac, plic.
Fuori piove
e il cielo scuro
nascosto dalle nuvole
grigie,
cariche di brutto tempo.
Un lampo accecante,
un tuono
e poi silenzio,
plic, plic, plic, plic.
Un aereo argentato
sbuca dalle nuvole
seguito da uno stormo
di gabbiani bianchi.
Sullo spigolo della finestra
un ragnetto dipana il suo filo
perlaceo e prezioso.
Silenzio
La pioggia cessata.
tornato il sereno.
Marta Angelici - Classe 1A

VITA DI UN FIORELLINO
Piano,piano...
si apre e si distende,
in tutta la sua bellezza.
Piano, piano...
il suo profumo ti riempie,
colorandoti lanimo.
Piano, piano..
il sole lo accarezza,
lo illumina,
rinfrescandolo di gioia.
Piano, piano...
il suo cuoricino si spegne
colto dalle mani di un bambino.
Piano, piano...
cos com cominciata,
finita,
la vita di un umile fiorellino.
Marta Angelici - Classe 1A

IL PESCO
Il pesco fiorisce
Le pesche sono gustose,
deliziose e di colore arancione.
Il pesco un albero da frutto
dove prima sbocciano
i fiori e poi i frutti.
I frutti sembrano delle palle
che rotolano e non si fermano
Sembrano degli occhi ovali.
Il pesco assomiglia
ad un albero piccolo,
ma prezioso per i suoi doni
Chiara Paladini - Classe 1A

IL PRATO FIORITO
Nel prato ci sono tanti fiori
sono di colori diversi
molto belli e brillanti
alla luce del sole.
I fiori sono rossi,
viola, bianchi, gialli ...
sopra ci vanno tutti gli insetti
per gustare il loro nettare.
Questo prato fiorito bellissimo
Chiara Paladini - Classe 1A

GIRASOLE
Girasole, fiore solare,
con petali gialli come limoni.
La tua danza intorno al sole primaverile
simile a una trottola o un tornado.
Fiore particolare e meraviglioso,
sei mitico e molto abbronzato.
Gabriele DAndrade Corsa - Classe 1A

FIORI
In mezzo al verde
voi state a prendere il sole.
Fiori che, come soldati schierati in battaglia,
state fermi in un prato o in un campo
Gabriele DAndrade Corsa - Classe 1A

SOLE
Palla di fuoco
che generi vita.
Palla gialla e arancione
che ci illumini e scaldi
l animo e il cuore.
Tu fai crescere le piante, soprattutto in estate,
rendi tutti pi allegri
con la tua lucentezza, allegria e colore
Gabriele D'Andrade Corsa - Classe 1A

IL BUDINO
Il budino dolce e cremoso,
saporito e gustoso.
Che sia alla frutta o al cioccolato
questo dolce da tutti apprezzato.

Se me ne dai uno l'ho gi finito,
nel mio pancino sparito.
Me ne mangerei cento o mille,
con le papille gustative che fanno scintille.

Se qualcuno basta dir
far la fine di un baccal,
perch i budini me li mangio tutti io,
e voi potete anche dir loro addio.
Aurora Schettini Classe 1A

LA VERA FELICITA
In una valle circondata da alte e possenti montagne,
la primavera stende il suo mantello:
margherite,
papaveri,
e violette
ondeggiano lievemente,
sospinte dalla leggera brezza primaverile.
Un dolce profumo riempie laria,
e io sto ferma,
in piedi,
con gli occhi chiusi,
cercando di percepire ogni pi piccolo suono
o movimento,
cercando di diventare parte della vegetazione
intorno a me.
Poi,
un irrefrenabile desiderio di correre mi riempie lanima,
e i miei piedi si staccano da terra.
Comincio a correre pi veloce che posso,
io sono il vento,
io sono tutto,
io sono libera.
I fiori e lerba si ritirano al mio passaggio.
Ad un tratto mi fermo,
e a pancia in gi cado per terra,
in mezzo allerba e ai fiori.
Shhh, shhh,
mi sussurrano,
e io rimango in ascolto.
Mi giro,
ora il mio sguardo rivolto verso il cielo.
I miei occhi seguono il leggero e lento movimento
delle nuvole,
e i raggi del sole mi accarezzano lievemente il viso.
Sorrido,
perch ora so cosa vuol dire essere felici,
cos la vera felicit.
Aurora Schettini - Classe 1A

IL GIGLIO
In uno sconfinato campo verde,
spicca una piccola macchia bianca:
un giglio.
piccolo,
leggero,
e delicato,
un soffio di vento basterebbe a spazzarlo via.
Ma lui resiste,
la corolla non abbassa,
il suo stelo rimane dritto,
quasi a volere confermare la sua esistenza nel mondo.
Cos siamo noi,
piccoli e indifesi,
ma decisi a lasciare la nostra impronta sulla Terra,
decisi a far vedere che ci siamo.
Aurora Schettini - Classe 1A

LA NOTTE PIU BELLA DELLA VITA
Era una notte buia.
Solo il verso dei grilli e delle cicale interrompeva
il silenzio tombale e misterioso della notte.
Mi sentivo irrequieta,
non riuscivo a dormire.
Mi alzai e andai lentamente alla finestra.
Sotto di me si estendeva,
buia, silenziosa e vasta
la campagna.
Allorizzonte ombre scure e minacciose
si stagliavano al di sopra di tutto.
Il cielo era privo di stelle
e un buio denso e impenetrabile
avvolgeva tutto nel silenzio pi assoluto.
Ero intimorita da tutto ci.
Ogni cosa mi sembrava immensa e maligna.
Mi sentivo solo un inutile granello di polvere,
un fragile filo derba,
una nullit in confronto a quelle enormi e oscure ombre
che sembrava mi volessero opprimere,
schiacciare sotto la loro potenza.
Come per cancellare quellorribile immagine,
mi nascosi la testa fra le braccia
e rimasi cos per un tempo indeterminato.
So solo che quando alzai la testa
il mio viso fu rischiarato da una fioca luce.
Alzai gli occhi al cielo
E vidi che le nuvole si erano ritirate
e ora nel cielo,
splendeva una magnifica luna,
circondata da milioni di stelle,
che rischiaravano lintera vallata.
Le ombre alte e minacciose
Che poco prima mi avevano spaventata,
erano scomparse.
Al loro posto cera solo una catena di montagne,
che si estendeva a perdita docchio.
Nel cuore mi si sprigion una bufera di passione
e sul mio volto si accese un sorriso.
Mi sentii pi tranquilla,
perch sapevo che tutte quelle stelle mi avrebbero protetta
e che avrebbero vegliato su di me anche nel sonno.
Rincuorata da questo caldo pensiero
tornai a letto
e mi addormentai con il sorriso sulle labbra.
Aurora Schettini - Classe 1A

LE NUVOLE
Le nuvole,
bianche come panna montata,
candide come fiocchi di neve,
soffici come batuffoli di cotone,
danzano nell'azzurro cielo.
I loro movimenti sono lenti e armoniosi,
movimenti fluidi e leggeri,
che ti invitano a chiudere gli occhi e a sognare.
portatrici di amore, pace e serenit
vagano senza una meta
sospinte dal leggero vento.
Ah!...
Se potessi volare anchio come loro,
se potessi immergermi anche solo per un attimo nel loro bianco
e morbido manto,
se potessi soltanto per un istante
diventare parte di loro,
se potessi essere accarezzata dai caldi
e accoglienti raggi del sole e sospinta dal leggero vento,
sarei la persona pi felice del mondo,
una persona dal cuore puro,
come le bianche nuvole,
che danzano leggere nel cielo
felici e spensierate
Aurora Schettini - Classe 1A

LA MUSICA
La campanella suona,
arrivata l'ora della lezione di musica.
Prendiamo il flauto e iniziamo a suonare.
Le note che escono dai nostri flauti sono note infantili,
piccole e leggere volteggiano nell'aria.
Ogni tanto si sente qualche fischio,
qualcuno sbaglia,
qualcuno si dimentica una nota,
ma lo stesso divertente.
L'ora di musica sembra magica,
come se dai nostri cuori uscisse la musica che sentiamo dentro,
esce dalla porta dell'aula,
invade le stanze della scuola,
e tutti si fermano ad ascoltarla incantati.
Ma poi tutto finisce,
deponiamo i nostri flauti e torniamo in classe.
Ma siamo ancora felici e allegri,
perch sappiamo che in qualunque posto si pu suonare,
e volteggiare insieme a candide note.
Aurora Schettini - Classe 1A

LOCEANO
Sono sulle rive dell'oceano,
sento le onde che increspano sulla riva,
mi raccontano storie belle e brutte,
che vengono da lontano.
Nell'acqua cristallina sento sentimenti di paura, allegria,
amarezza,felicit,
tutti uniti e mischiati nell'oceano infinito,
mi parlano e mi sussurrano cose
che solo se ascolti con il cuore puoi sentire.
Alzo gli occhi, guardo il tramonto,
non ho mai visto bellezza cos divina.
La luna risplende su queste meraviglie.
Vorrei abbracciare tutto ci,
andare verso l'infinito.
Improvvisamente tutto questo viene avvolto da tempesta,
tutto scompare,
ma alla fine un raggio di speranza illumina la Terra.
Il mare mi avvolge,
mi trascina lontano,
e io mi sento parte di lui.
Aurora Schettini - Classe 1A
LA STRADA DELLA VITA
Quel sentiero,che ci accompagna,
la strada della nostra vita.
lungo e faticoso
e sembra infinito.
Ma se ci pensiamo
cos la vita.
Percorri strade belle
e a volte brutte.
E ti trovi ad un certo punto ,
che devi scegliere cosa fare nella tua vita.
Quando il sentiero sta per finire
una nuvola scende dal cielo.
Un anima volata in cielo,
la nostra anima.
E ricordiamo la strada della nostra vita
la strada che iniziata ed ora finita.
Benedetta Galvani - Classe 1A
I MIEI SOGNI PIU GRANDI
Vorrei saper volare come unaquila
e sfiorare le nuvole con le mie braccia.
Vorrei essere alta pi di due metri
per vedere il mondo con occhi diversi.
Vorrei essere gi grande cio matura
e libera di fare quello che mi pare.
Vorrei essere ricchissima e avere tanti soldi
cos da comprare ci che mi piace.
Vorrei per un solo giorno
essere un altra persona
cos da provare sentimenti diversi.
Ho ancora tanti desideri da esprimere,
ma ho imparato che quel che ho mi basta,
anche se ammiro persone che hanno pi di me.
Quindi,preferisco che i sogni rimangano sogni;
e non sogni che diventeranno realt.
Benedetta Galvani - Classe 1A

LA TRISTEZZA
Sono triste e non so il perch.
Il mio cuore spento.
I miei occhi sono bagnati di lacrime
che percorrono il mio viso.
Me la sto prendendo con il mio cuscino
ormai zuppo di brutti pensieri.
Le mie lacrime da come mi sento oggi
potrebbero essere cos tante da formare un lago.
Io provo una tristezza
che non mi lascia,
una tristezza strana.
Poi mi sto chiedendo
se sono lunica a piangere in questo modo,
perch capita a tutti un momento
in cui si depressi.
Forse anche per delle cavolate
ma s, la tristezza, a volte, si prova.
Benedetta Galvani - Classe 1A

IL BAGLIORE DELLA LUCE DEL SOLE
Un girasole,
che guarda il Sole
e si abbronza come un uomo al mare.
Che bello !!!
Trasmette armonia,
serenit e pace.
Sarebbe bello essere un girasole,
felice come i propri amici,
che in un prato immenso stanno.
Che stupenda immagine!
Mi fa pensare ai milioni di soli
piantati a terra,
che facendo da specchio,
risplendono il fantastico bagliore,
della luce del Sole.
Come i girasoli
che guardano il cielo,
noi,
seguiamo Dio,
che ci aiuta, ci segue
e in ogni momento
l per noi.
Giorgia Bellucci - Classe 1A

I COLORI
Giallo,
verde,
rosso,
blu,
sono i colori.
Si mischiano insieme
e ne creano altri.
Sono come una famiglia,
che continua ad avere figli,
e non finiranno mai.
I colori mi mettono allegria, felicit
e mi ispirano pace e armonia.
Giorgia Bellucci - Classe 1A

IL CAVALLO SELVAGGIO
Galoppa veloce,
corre.
Lo vedi in un prato,
solo.
C lavena di qua e di l,
mangia.
Ti vede e scappa via,
impaurito.
Ne arrivano altri che giocano con lui,
sono felici.
Si divertono, stanno insieme,
sono amici.
Poi viene da te, ti osserva,
curioso.
Torna ancora al suo branco,
un cavallo selvaggio.
Giorgia Bellucci - Classe 1A

IN FONDO
Cosa c l in fondo?
Non c chi me lo potrebbe dire.
Solo io lo sapr.
Il cammino prosegue,
io vado avanti,
da bambina ingenua,
ma coraggiosa.
Sento, sento voci
sicure, che mi guidano.
Se riuscissi a volare,
vedrei che cosa c di fronte a me.
Ma di cammino ce n...
Alexandra Gitto - Classe 1A

IL CIELO SORRISE
Salve oh vento! Beato te
che guidi noi Fiori!
Salve anche a voi, oh nuvole !
Beate voi che comandate !
Noi fiori attaccati al suolo
non possiamo volar via ...
Il cielo sorrise:
Invece potrete, se immaginazione
metterete .
Alexandra Gitto - Classe 1A

SPLENDE DI NUOVO IL SOLE
Il giallo sole risboccia
anche oggi,
Il giallo sole si spegne
fra le montagne
e cala la notte .
Si sveglia la luna e cresce
come un bambino.
Al mattino splende di nuovo il sole.
Alexandra Gitto - Classe 1A
MAGGIO
Ecco, ecco una radura,
una radura incantata,
con alberi imponenti
e rigidi;
le loro braccia legnose
accolgono linvitato.
Sopra di essi
Foglioline!
Ma che carine,
ci proteggono
come se fosse una magia.
Vedo, vedo un sentiero,
un sentiero povero
e infinito che passa
per controllare
come gli alberi stanno.
Shh!... Un rumore,
sono le foglie,
che il vento le muove.
Lodorino puro e fresco
di terra e di erbetta
genuina e soffice,
sfiora le mie narici.
Cammino, cammino,
sono arrivata alla fine
del sentiero...
Oh! ...
Che meraviglia:
un campo,
luce,
gioia sento nel mio cuore.
Un campo pieno di fiori,
insettini che svolazzano
di qua e di l.
Cri, cri,
fan le cicale salterine;
e i grilletti fuggono.
Io corro, corro via dalla realt
Che mi circonda.
La primavera passa e ricopre ogni cosa:
violette,
papaveri
e margherite.
Tutta la natura lascia
Andare lultimo sbadiglio.
I colori spiccano come non mai,
il vento mi sussurra:
corri, corri, lascia libera la mente
ed apri il cuore allamore infinito.
Maria Teresa Martini - Classe 1A

LUNA
Sale, sale piano,
un disco rotondo
color oro lucente.
Un tesoro, un unico tesoro
grande,
splendente
ed enorme.
La vedo sopra di me,
mi illumina, mi vede
sono al centro della sua attenzione.
Sale, sale aggraziatamente
rossa come fuoco,
mi inquieta, mi intimorisce.
Un chiarore in alto nel cielo
mi guida la strada.
Corro, mi sposto ma l,
mi insegue
Ma perch mi chiedo?
Mi illumina di amore
che mi porta via per sempre.
Maria Teresa Martini - Classe 1A

LA FAMIGLIA
Famiglia,
amore,
tenerezza,
societ,
fratellanza,
tesoro.
Famiglia,
ingenuit,
serenit,
uguaglianza.
Famiglia,
luce nel mare,
io, dispersa,
mi ritrovo.
Famiglia,
diligenza,
simpatia,
gioia,
emozione,
lavoro,
sacrificio,
dolore.
Famiglia,
gioia di stare insieme.
Pap amore di mamma,
mamma amore di pap,
io tesoro dei miei genitori,
genitori, tesoro mio,
fratello, giochi,
simpatia,
uguaglianza,
fratellanza.
Famiglia:
Gioia di stare insieme!!!
Maria Teresa Martini - Classe 1A

IL PRATO
Il prato rosso e bianco
La collina immobile e fredda
L erba profumata di spezie
Il cielo azzurro con punte bianche
Le farfalle volteggiano nell aria pura.
Le api dormono su fiori di tutti i colori.
Il sole risplende rosso e accecante,
il fiume scorre lentamente, mormorando.
Giovanni Principi - Classe 1A

IL RISVEGLIO DELLA PRIMAVERA
Il dolce richiamo sveglia gli animali
per vedere il miracolo della natura
Alberi robusti e marroni
riprendono vita.
Le bacche rosse,
I fiori dipinti dalla natura
rallegrano il cuore.
Giovanni Principi - Classe 1A
FRSHHH...
Fshhh... fshhh...
o vento, che picchi fra le frasche,
Fshhh... fshhh...
o vento, che lasci la tua impronta sul mio viso,
Fshhh... fshhh...
o vento che attraversi lietamente tutta la citt,
Fshhh... fshhh...
o vento, che con la tua dolce ninna nanna,
mi fai dolcemente chiudere gli occhi,
far bei sogni!
Anna Tansella - Classe 1A

TU!
Era notte!
Notte fonda.
Eppure io ero l,
avvolta nel silenzio inquietante che mi circondava.
Ad un tratto,
sentii suscitare in me un irrefrenabile desiderio
che mi diceva di restare.
Sentivo che la paura mi rapiva il cuore,
ma ero come immobilizzata.
Il mio cuore batteva allimpazzata,
ma il mio corpo
non voleva muoversi.
Ad un tratto,
mi sentivo libera e tranquilla,
qualcosa mi stava scaldando.
Voltando lo sguardo,
mi sembrava di vedere un ombra,
illuminato da una luce fioca.
Quellombra, era riuscita a scaldarmi.
Eri tu, mi avevi portato con te,
mi avevi salvato da quelloscuro incubo,
ma ormai ero al sicuro, con te!!
Anna Tansella - Classe 1A

IO SARO...
Quando correrai,
io sar la tua strada.
Quando volerai,
io sar il tuo cielo.
Quando piangerai,
io sar il tuo cuscino.
Quando sorriderai,
io sar il tuo sorriso.
Quando avrai bisogno di aiuto,
io sar sempre l per te!
Anna Tansella - Classe 1A

MIO FRATELLO
Mio fratello mi comprende e mi aiuta,
lui che sa quando sto bene e quando sto male.
Lui anche nei momenti pi difficili
mi fa capire cosa c di bello nella vita.
Lui che riesce sempre a farmi sorridere.
Ecco, a volte lamore di certe persone,
ti da la forza per ripartire.
Ti voglio bene, Francesco!
Anna Tansella - Classe 1A

NEVE
Neve,
che cadi sul mio viso,
e che con il tuo immenso manto copri tutta la citt.
Neve,
che copri le strade,
e che libera scendi, sulle bianche colline.
Neve,
leggera
e candida,
e che voli sospesa nellaria, spinta dal vento!
Anna Tansella - Classe 1A

ALBICOCCHE
In primavera
cominciano a uscire
i primi frutti
di albicocche,
ancora verdi
perch non mature,
ma poi arriva lestate
e cambiano colore
diventano arancione
e di sapore, come
lo zucchero,
morbide
e vellutate.
Stefano Di Molfetta - Classe 1A
PRIMAVERA
primavera
I fiori sbocciano
Alla luce del sole,
sbocciano i papaveri
di color rosso
mischiandosi con le margherite
dalla coroncina dorata
e le viole.
E la stagione migliore
per cogliere fiori
e fare lunghe passeggiate.
Stefano Di Molfetta - Classe 1A

LE NUVOLE
primavera,
e le nuvole ricoprono
il cielo spensierato,
ad ammirarle
ci sono i fiori di mille colori
Stefano Di Molfetta - Classe 1A

IL FIORE DI DIO
Che splendido fiore, il girasole
segue la luce del sole,
guarda sempre il nostro buon Ges:
sia di giorno , sia di notte resta fedele .
Quando lo perde triste e piange molto,
ma se splende in mezzo al cielo
lui pi felice che mai,
e splende insieme al Signore nell immenso creato
Romano Toccaceli - Classe 1A

IL PASSAGIO DEI SUSSURRI
Un bel giorno camminando in un bosco
Notai un sentiero nuovo: cresciuto in una notte.
Ci passai e sentii mille sussurri
intorno a me: erano le piante
che si parlavano come persone.
Rimasi un attimo stupito,
ma dopo cominciai a parlare,
io domandavo e loro rispondevano,
come se fossimo amici di vecchia data.
Romano Toccaceli - Casse 1A

PRIMAVERA
Primavera dolce e gentile
con i petali di rose nel vento.
O dolce ragazza dagli occhi di sole
ti prego non andar andare via, ti voglio vedere
Dimmi , dove ti posso incontrare ?
In un campo di fiori o in un bosco
tra i cinguettii degli uccelli,
oppure sotto un salice piangente, sulle rive di un fiume?
Dimmi tu, dove e quando basta che ti veda
prima che tu svanisca come nebbia al vento.
Romano Toccaceli - Classe 1A

UN PAESSAGGIO FIORITO
Che bello un paesaggio fiorito!
Mi viene da incominciare a correre
in mezzo a tutti quei fiori, colori
con quei profumi
Allorizzonte si vedono sempre di meno le montagne
Innevate che fanno sembrare tutto pi calmo
le nuvole che passeggiano nel cielo,
e i fiori colorati sul prato formano un tappeto.
I fiori si muovono in forza del vento
suonano una canzone insieme
mi tirano fuori una gioia immensa,
che ti fa venire la voglia di danzare.
Angelica Tabossi - Classe 1A

LA LUMINOSITA DI UN FIORE
I fiori sono bellissimi
sono colorati e profumati
ma quando il sole li colpisce
si aprono, si illuminano e sembra che rinascano.
Il fiore illuminato mi ispira
sembra quasi che quando il sole lo invade
si giri verso di lui
e voglia sentire il suo tepore.
Angelica Tabossi - Classe 1A

UN PRATO DI GIRASOLI
I girasoli con i petali gialli
sono ammucchiati per essere pi belli,
si rivolgono verso il sole
tutti gialli e molto vicini sembrano un tappeto.

I girasoli sono alti
sono belli, ma la cosa pi bella dei girasoli
che si girano tutti verso il sole
e per questo si chiamano girasoli.
Angelica Tabossi - Classe 1A

SI SENTE LA PRIMAVERA E IL SUO VENTO
Si sente il dolce fruscio delle foglie
trasportate dal leggero vento
che le porta qua e l.
Si vede il lieve movimento dei rami e dellerba
mossi dal vento, che come un direttore
d il giusto ritmo.
I fiori vanitosi
mostrano al sole i loro brillanti colori
sento un senso di solitudine
ed un silenzio profondo
Francesco Crescenzi - Classe 1A

IL SOLE E LE NUVOLE... IL CIELO
Il cielo blu infinito
tempestoso e sereno.
Il sole grande e luminoso
con i suoi raggi che passano attraverso i rami,
illuminando l oscurit e portando la speranza,
Le nuvole
che come un letto, accompagnano il sole
ed assumono ogni fantasiosa forma
tappezzano il cielo.
Francesco Crescenzi - Classe 1A

IL SENTIERO COME LA VITA
Un sentiero
Lungo, ma non infinito
come la vita
a volte facile e va dritto
ma delle volte ti pone degli ostacoli
e tu devi superarli
Francesco Crescenzi - Classe 1A

LA MIA MIGLIORE AMICA
La mia migliore amica
simpatica, allegra.
A volte litighiamo
ma sempre mia amica.
Perdere unamica
come se non avessi qualcosa dentro di te
qualcosa che manca nel tuo cuore.
Avere unamica
una sensazione bellissima.
Di lei ti puoi fidare ed essere felice.
Avere unAMICA un vero tesoro!
Jhaslene Compra - Classe 1A

IL SENTIERO ALBERATO
Un giorno di primavera mi ritrovai
in un sentiero cos bello da farmi sentire diverso
Dopo la fatica di una mattinata di scuola
mi piaceva fare una passeggiata allaperto.
La brezza del vento e il fruscio delle foglie
mi accarezzavano il volto e mi donavano gioia.
Sulle foglie verdi si rifletteva il sole,
nellaria cera profumo di primavera.
Niccol Mugnai - Classe 1A

LA LUCE
La luce che si diffonde,
dal mattino quando sorge il sole
come la potenza di Dio
che si esprime attraverso il creato.
La luce dona gioia e tanta tenerezza,
far star bene e gioire con gli amici.
Rende tutti pi belli e puri.
Roberto Principi - Classe 1A

I GIRASOLI
I Girasoli sono l tutti raggruppati e vicini,
come milioni di fratellini.
Stanno l a fissare il sole tutto il d,
come noi dovremmo sempre
tenere lo sguardo fisso sugli insegnanti.
Loro guardano il sole,
come se fossero la loro madre
e il sole, di rimando, guarda loro
per donare luce e calore.
Impariamo dai girasoli
a volgere lo sguardo
verso il Cielo, verso Dio.
Alessio Polenta - Classe 1A

IL PRATO FIORITO
I fiori punteggiano il prato
e stanno l in silenzio,
insieme alle api e alle farfalle
che succhiano il loro nettare.
Si fanno accarezzare dal vento
e coccolare dal sole.
I bambini raccolgono i fiori
per donarli alle loro mamme
e infondere loro tanta gioia.
I fiori sono belli e variopinti
donano gioia e tanto amore.

Alessio Polenta - Classe 1A