Sei sulla pagina 1di 8

Rassegna stampa Festa Pd, 01.09.

14
INDICE RASSEGNA STAMPA
Indice Rassegna Stampa
Rassegna stampa Festa Pd, 01.09.14
Pagina I
Segnalazioni
01/09/2014 p. 6 Citt metropolitana, ecco i nomi Saccardi sulla Regione:
Correr
Nazione Firenze 1
31/08/2014 p. 6 Nardella e Cerasa alla Festa dell'Unit Corriere Fiorentino 2
31/08/2014 p. I Elisa Simoni lancia "Democratica Toscana" Massimo Vanni Repubblica Firenze 3
31/08/2014 p. III Nardella alla Festa presenta il libro di Claudio Cerasa Repubblica Firenze 6
b
:a c c di su l l a

sonosegretan*o Giancarlo dell'Unit
CITTA metropolitana e il Pd in prima fi-
la. Pi che mai nella realt fiorentina dove,
dei 18 consiglieri che saranno eletti dome-
nica 28 settembre, 13 o 14 indosseranno la
casacca Democrat. Se n' parlato l'altra sera
alla festa dell'Unit con Giancarlo Bressa,
sottosegretario del dipartimento per gli Af-
fari regionali e le autonomie, il sindaco di
Campi Bisenzio Emiliano Fossi il segreta-
rio metropolitano Fabio Incatasciato e Fe-
derica Giuliani, consigliera comunale e pre-
sidente della commissione cultura in Palaz-
zo Vecchio.
Le citt metropolitane - ha subito avver-
tito il sottosegretario - sono una bellissi-
ma occasione da giocarsi tutta nei primi me-
si di lavoro. Quelli in cui saranno stabilite
le regole del nuovo Statuto. Due i punti
fondamentali: stabilire se Firenze sar o no
un'area vasta e se il prossimo presidente sa-
r ancora il sindaco Firenze, oppure se, fra
cinque anni, sar eletto direttamente dai cit-
tadini. Con una avvertenza: lo statuto del-
la citt metropolitana non dovr essere ne
una emanazione dello statuto di Firenze,
ne di altre realt metropolitane.
L'ente che sta nascendo - ha detto Incata-
sciato il primo dove potranno confrontar-
si i sindaci di tutti i territori. Funzione di-
versa da quella della vecchia Provincia. Il
Pd - ha detto Giuliani - molto attento
a questo tema che segna il riassetto dell'inte-
ro territorio.
Oggi Angelo Bassi, capogruppo, in Palazzo
Vecchio, concluder il giro di consultazio-
ni per la scelta dei 18, ma potrebbero allun-
garsi a 22-23, nomi dei candidati. Certa la
sua presenza e quella dei suoi vice, Andrea
Ceccarelli e Francesca Paolieri, gli altri due
nomi fiorentini potrebbero essere Stefania
Collcsei, presidente della commissione me-
tropolitana e Antonio Laurea, ma in gara ci
SUL L
Da destra
Federica
Giuliani,
Fabio
Incatasciato,
Giancarlo
Bressa ed
Emiliano
Fossi
sono anche Benedetta Albanese, Niccol
Falomi, Nicola Armentano e Francesca
Nannelli. Cio gli esclusi da altri incarichi.
Ieri serata dedicata alle politiche sociali,
con gli assessori Marroni (regionale) e Fu-
naro (comunale) e con la vicepresidente del-
la Regione Stefania Saccardi (delega al tvel-
fare). In vista dell'appuntamento elettorale
di marzo, Saccardi ha confermato: Corre-
r per il consiglio e devo giocare bene per
dimostrare a Rossi che sar utile alla nuova
squadra di governo.
Pa.Fi.
Segnalazioni Pagina 1
VINCONTRO
e Nardella e Cerasa
afia Festa dell'Unit
Quali sono le grandi catene
che tengono la sinistra
immobilizzata e quasi
paralizzata?. A questa e
altre domande cerca di
rispondere Le catene della
sinistra (Rizzoli), il libro
del giornalista Claudio
Cerasa, caporedattore del
Foglio, che sarpresentato
domani a Firenze alla festa
dell'Unit(ore 21, palco
centrale). Conl'autore, il
sindaco Dario Nardella e la
giornalista Rai Mia Ceran.
Segnalazioni Pagina 2
E l i s a S i m o n i l a n c i a
" D e m o c r a t i c a To s c a n a "
I CHIAMA'D e m o c r a t i c a To -
s c a n a ' .E 'l a n uo va a r e a r i fo r -
m i s t a de l Pdc he s t a t e n e n do
a ba t t e s i m o E l i s a S i m o n i , l a de -
put a t a fi o r e n t i n a pi vo t a t a a l l e
pr i m a r i e pe r i l pa r l a m e n t o . Un 'a -
r e a , s pi e ga ,'o l t r e ' gl i a t t ua l i s t e c -
c a t i pe r un a n uo va fa s e po l i t i c a .
S E GUE APAGINAV
Segnalazioni Pagina 3
Iii scomm
di Elisa Simoni
"Oltre il renzismo
per un Pd nuovo"
La deputata lancia "Democratica Toscana"
un'area persuperare i pro e anti Renzi
" alle prossime regionali candidature unitarie"
,t
gono fermo il Paese e che da de-
M A S S I M O V A N N I cenni tutti desiderano cambia-
LT RElacorrenteormaidi-
i IL
lagante delrenzismo. 01-
tre la minoranza cuper-
lian-bersaniana. Non pi il
tempo, dice la parlamentare.
E se fino adoggi si collocatatra
i non renziani dialoganti con il
premier-segretario, con cui ha
divisogli annidi governo in Pro-
vincia, si smarca e apre le iscri-
zioni alla nuova componente
toscana del partito.
O norevole S hnoni, qualche
cera fastata avvistata a servi-
re ai tavoli del ristoranteScan
-dicci alla F esta sell ' Unit. Co-
me se l' cavata?
Molto bene, sempre un
piacere lavorare a fianco di tan-
ti volontari che si impegnano
per un'idea di societ ancora
prima che per un partito. E poi i
fiorentini sono speciali: 'Oh
bambola, e manca i pane!'. Bel-
lo, perch a Roma fai il deputa-
to ma qui....
Qui una'bambola`.
"Il via libera al Rossi bis?
Non mi ha affatto
sorpresa, un punto
d'incontro nel blairismo"
Ho visto tanta gente tra gli
stand, forse perch tanti non
sono partiti per le ferie. Da noi,
dal Pd, si aspettano risposte:
riusciremo ad andare in vacan-
za il prossimo anno? Il governo
sta affrontando i nodi che ten-
re: riforma dellagiustizia, della
pubblica amministrazione,
della scuola, dell'assetto costi-
tuzionale. Certo, non tutto
perfetto, ma un inizio, un pas-
so nella direzione giusta: cam-
biare ci che rimasto immobi-
le in questo Paese.
La ione sul lavoro al
centro del dibattito.
Non potrebbe essere diver-
samente e noi siamo quelli giu-
sti per affrontare il nodo lavoro.
Il Pd il partito pi votato della
famiglia riformista europea,
quella che trova una sintesi tra
mercato e stato nel modello del
'welfare state che oggi, in par-
te, vacilla. Quella stessa fami-
glia che oggi ha anche il dovere
di occuparsi di lavoro tenendo
ferme garanzie e diritti. Se non
noi, chi? In Italia dovremo oc-
cuparci del nuovo statuto dei
lavoratori, in Europa iniziare a
parlare di un codice del lavoro
per tutta l'Europa. Dobbiamo
essere ambiziosi.
N ei giorni scorsi Renzi ha da-
tol'imp turallacanddatu-
ra bis di Enrico Rossi. N e ri-
asorpresa?
No, per niente. Ho sempre
detto a tutti, compreso il presi-
dente Rossi, che dovevamo an-
dare'oltr per costruire il nuo-
vo Pd, a partire dalla Toscana.
Ho capito che Renzi e Rossi han-
no trovato un punto d'incontro
nel blairismo. Io ero blairiana
quando uno era comunista e
l'altro democristiano. Sono
contenta dell'esito finale. Non
esistono pi renziani ed anti-
renziani, ma un Pd pronto per
andare avanti e affrontare le
sfide del futuro come partito
plurale ed insieme unito.
Proprio lei parla d unit?
Proprioinquestigiornistamet-
tendoincampounanuovaarea
" stato bello lavorare
alla Festa dell'Unit
di Scandicci accanto
a tanti volontari"
rifo del partito in T -
na, non una contraddizione?
No. Serve per dare un nome
a qualcosa che c' gi e a dare
un senso politico a quello che
verr. AFirenze siamo stati
quelli che volevano andare ol-
tre la dicotomia sterile di Ren-
zi/anti-Renzi gi all'ultimo con-
gresso. Ora il momento di
mettere in pratica quest'idea,
dare un luogo politico a chi vuo-
le lavorare in questa direzione.
Il Pd ha bisogno di'strutturare'
quel 40.8% di consensi.
A nche alle p e regio-
nali?
Per le prossime elezioni re-
gionali io credo che le candida-
ture dovranno essere unitarie.
Abbiamo bisogno di candidati
che abbiano l'approvazionedel
Pd non delle sue 'correntine'. Il
partito faccia sintesi e poi sa-
ranno i candidati a misurarsi
con l'elettorato attraverso le
preferenze. Insomma, un solo
Pd, forte, plurale, dove c' po-
sto per il merito.
C RIPRODUZIONE RISERVATA
Segnalazioni Pagina 4
J
/
i'
lii
i
,
, ,. _..
Segnalazioni Pagina 5
Nardella alla Festa
presenta il libro
dClaudioCerasa
QUALI sono le grandi catene che
tengono la sinistra quasi
paralizzata? Quali sono i poteri e le
lobby da cui si deve emancipare?
Perch la sinistra continua a
regalare autostrade a Grillo e a
offrire praterie a Berlusconi? Sono
le domande alle quali cerca di
rispondere il libro di Claudio
Cerasa 'Le catene della sinistra' e
anche il sindaco Dario Nardella.
Perch domani sera, luned, alle 21
sul palco centrale della Festa
dell'Unit delle Cascine, il sindaco
Nardella presenter proprio il libro
del caporedattore del 'Foglio'. E,
assieme alla giornalista Rai Mia
Ceran, discuter di come la sinistra
italiana possa oggi riscrivere le
proprie coordinate e trovare
finalmente un collante diverso
dalla semplice parola'anti.
Segnalazioni Pagina 6