Sei sulla pagina 1di 3

Il CUORE

Sermone 12/904 di Murshida Dahnya Bozzini Van Gelder



Che cos il Sufismo?
Il Sufismo la religione del Cuore.
E dove si trova il Santuario di Dio?
Nel cuore umano, che vuol dire nel cuore dogni uomo, dogni persona sulla terra: non
doiamo mai dimenticarci che in ogni uomo vi il santuario di Dio e anche !uesto
nostro compito cio di cercare sempre Dio nel cuore dogni uomo
.
Nel testo Ind" mi piaciuto molto il detto: #Il cuore simile ad un calice di loto, vuoto
verso il asso, sta sotto la nuca ed a dodici pollici sopra lomelico. Nella sua estremit$
una cavit$ minuscola in cui luniverso ha trovato fondamento. Nel suo centro rucia un
gran fuoco, fiamma universale che irradia in tutte le dire%ioni ed al centro stesso di
!uesta fiamma che l&tman, Dio Supremo, ha stailito la Sua dimora'.
Non c niente di nuovo e lInduismo la religione pi" antica che conosciamo.
(uardiamo il simolo Sufi: cosa c? Il cuore. Il cuore che sulla terra il ricettacolo
dello Spirito di Dio, per) le ali ci dicono che vola verso il cielo. *a luna crescente nel
cuore simoli%%a che il cuore risponde allo Spirito Divino e !uando la luna piena
irradia verso tutto ci) che intorno a noi. #Dio amore' si sente dire, penso, in ogni
religione. +a dove si trova lamore? Nel cuore. ,uando ci si sente pieni damore, si
sente il cuore attere, ma il cuore fisico solo un muscolo, un luogo simolico. Il cuore
un simolo perch- il cuore non solo dentro il corpo. come aiamo detto il cuore il
santuario di Dio e non cos/ piccolo come !uesto muscolo, perch- la vita interiore, che
ognuno ha non solo allinterno del corpo ma allinterno di noi e noi non siamo il nostro
corpo. Il corpo soltanto lo strumento, la veste del nostro vero S-.
0a%rat Ina1at 2han spesso parla anche della lingua del cuore. Io penso che la lingua del
cuore !uella che si usa !uando si innamorati ed molto facile parlare sen%a parole,
an%i proprio sen%a parole si pu) esprimere lamore molto di pi". *e parole possono
essere capite male, possono causare malintesi, ma !uando ci si guarda negli occhi con
amore !uesto non pu) mai essere frainteso. E cos/ con tutti. ,uando incontro un
amino ad esempio e lo guardo negli occhi lui vede che io gli voglio molto ene, luso
delle parole in !uel caso non necessario perch- lui vede nei miei occhi lamore, e
!uando guardiamo negli occhi dellaltro con lamore che c dentro di noi, laltro
risponde, e !uesto accade sempre e dappertutto, per strada, nei nego%i, ovun!ue andiamo
perch- !uesto esprime le !ualit$ del cuore, un altro aspetto del cuore.
*e !ualit$ del cuore sono sincerit$, gentile%%a, rispetto, considera%ione, appre%%amento,
gratitudine. (ratitudine una parola molto importante perch- !uando si grati si sente
ci) nel cuore: !uando per esempio si va in un nego%io per pagare !uello che si
comprato e alla commessa si dice 3gra%ie, !uando davvero si sente gratitudine e si dice
3gra%ie allora !uesto esprime la propria gratitudine. ,uando sentiamo nel cuore !uesta
gratitudine per la vita, per il sole, per la pioggia, per laria, per la elle%%a, non neanche
necessario usare le parole e la gratitudine va verso Dio, cio verso il cuore perch-
!uando il cuore atte di gratitudine noi diciamo la nostra gratitudine a Dio sen%a parole.
*amore non si pu) sviluppare, non si pu) imparare, non si pu) studiare sui liri, non
intellettuale come spesso capita che siano la piet$ e la carit$, e in !uesto caso
esteriorit$. *amore si pu) lasciar crescere come un amino cresce nel gremo materno:
cos/ lamore pu) crescere nel nostro cuore !uando noi vogliamo, lo desideriamo, !uando
siamo consapevoli dellamore di Dio e, ogni volta che pensiamo a !uesto, lamore nel
cuore cresce. 4erch- soltanto !uando il cuore ha dentro di s- lamore, vivo, altrimenti
morto. E come possiamo lasciarlo crescere?
4urificando il nostro cuore dalle cose indesideraili, dalle irrita%ioni, dalla raia, dalle
antipatie che aiamo avuto ieri, laltro ieri, ventanni fa, purificando il cuore da tutto
!uesto, perch- cos/ ci sar$ posto in esso per lamore. Come dice 5umi: #Nel cuore
delluomo c posto solo per uno, o per lio, o per Dio'. &nche nel Nuovo 6estamento
scritto: #*$ dove il tuo tesoro, l$ il tuo cuore'. 4erci) !uando il tuo tesoro, le cose a
cui tu dai valore sono le cose materiali, il mangiare, i vestiti,la casa, la macchina ecc..
!uesto il tuo tesoro e il tuo cuore sulla terra. +a !uando il nostro tesoro : amare il
nostro simile, amarci lun laltro, il nostro cuore nel cielo. 4erch- il cielo non lass"
anche se automaticamente !uando se ne parla si indica lalto, ma lo creiamo anche !ui
sulla terra, e pi" lamore cresce nel cuore pi" grande diventa il cielo in cui viviamo ora.
Nella Divina Sinfonia aiamo letto: #*uomo apprende la sua prima le%ione damore
amando un essere umano, ma in realt$ lamore dovuto solamente a Dio' , a Dio in ogni
uomo. +a se non si comincia ad amare un essere umano come si pu) imparare ad amare
altre persone?
Ci sono cin!ue peccati contro lamore, che rendono il nettare dellamore veleno, cio
!uando colui che ama priva lamata di liert$ e felicit$ contro la sua volont$. ma anche
gelosia, amare%%a, dui, diffiden%a, sospetto, fuga dalla sofferen%a e dal dolore che
lamore pu) portare, e solo seguire la propria volont$ e non il desiderio dellamato.
*amore un sacrificio continuo, ma un sacrificio non una rinuncia, sacrificio
!uando noi dimentichiamo noi stessi, !uesto sacrificio.
*a rinuncia !uando ci si impone di fare o non fare !ualcosa, ma col sacrificio, proprio
a causa del nostro amore noi dimentichiamo noi stessi e facciamo ci) che laltro vuole.
*a parola amore viene usata per cos/ tante cose e !uasi tutte le cose che noi pensiamo
che siano amore sono in realt$: dare per ricevere, e !uesto non amore, un affare
perch- lamore 67 non io.
Ci si dovree rendere conto che il cuore come una lampadina, !uando c polvere
sulla lampadina la luce non rilla e la polvere sono tutti !uesti peccati contro lamore
che offuscano la luce dellamore. Ed a !uesto proposito vi rileggo il testo 8uddista: #
Con animo amorevole, dimorando, egli irradia verso una dire%ione, poi verso la seconda
poi verso la ter%a, poi verso la !uarta, cos/ verso sopra e verso sotto, dappertutto, in tutto
riconoscendosi, egli irradia il mondo intero con cuore amorevole, con ampio, illimitato
animo schiarito di raia e rancore'.
C una storia che permette di vedere cosa pu) fare lamore, perch- lamore vede
soltanto la elle%%a. Cera un re che stava parlando con dei filosofi di argomenti molto
elevati e mentre stavano sul terra%%o a parlare, potevano vedere i amini che giocavano
nel giardino. &d un certo punto il re prende un ellissimo cappello, decorato con
splendidi gioielli, e chiama un servo dicendogli: #6ieni, !uesto un cappello che come
una corona, tu devi mettere !uesta corona sulla testa del amino che tu ritieni pi"
idoneo, che ti semra cio cos/ ello da poter star ene con un cappello simile'. *o
schiavo va, onorato di essere lui a poter scegliere. 4rova suito a mettere il cappello al
figlio del re e guardandolo si dice che s/, sta ene, ma manca !ualcosa per esser perfetto.
&llora lo prova su un altro amino, e su un altro, e su un altro ancora e alla fine lo
mette sulla testa di uno dei amini e dice:' S/, veramente !uesto cappello fatto per
!uesto amino9'.
4rende allora il amino per mano e va timidamente verso il re e dice: # :h re, deve
scusarmi ma !uesto cappello perfetto soltanto per !uesto amino, ma;. mio
figlio.'
Il re disse allora:' 6u hai ragione, puoi tenere !uesto cappello'. Il amino del servo in
realt$ non era per niente ello, an%i, ma agli occhi del padre era ellissimo e per lamore
del padre, il cappello su di lui era perfetto.
<oglio finire anche col simolo del flauto. 4ossiamo vedere il nostro cuore come un
pe%%o di canna. :gni sofferen%a, se la si accetta, ruciando fa un uco, e !uando ci sono
aastan%a uchi nella canna essa pronta, affinch- Dio la possa usare per suonare la
Sua +usica.
,uando luomo vede la sua anima come una scintilla della *uce di Dio, lui capace di
amare non solo il mondo ma mille mondi, poich- il cuore delluomo pi" vasto
dellintero 7niverso.