Sei sulla pagina 1di 22

Circ. n. 1 del 22.5.

1995 COPIA PER IL CLIENTE


98 agg.to del 20.12.2010
ALL. XIII-1

SERVIZI DI BANCA DIRETTA
Alla Cassa di Sovvenzioni e Risparmio
fra il personale della Banca dItalia
Rappresentanza di ................................................................

Il sottoscritto ............................................................................................................................................, titolare dei conti correnti
n. .............................. , intestato a ................................................................................... / .............................................................................
n. .............................. , intestato a ................................................................................... / .............................................................................
n. .............................. , intestato a ................................................................................... / .............................................................................
n. .............................. , intestato a ................................................................................... / .............................................................................
CHIEDE DI
Sezione I: ADESIONE O VARIAZIONE
aderire ai seguenti servizi di banca diretta:
home banking comunicazioni su home banking phone banking sms alert
A tal fine comunica le seguenti informazioni
- conto corrente di regolamento: n. ......................................................................................................................................................
- indirizzo e-mail: ......................................................................................................................................................
- numero telefono: ......................................................................................................................................................
- rapporti da escludere/includere: ......................................................................................................................................................
....................................................................................................................................................................................................................................
- limite per sms-alert: ......................................................................................................................................................

Firma del richiedente ....................................................................................................................................................................................

I sottoscritt acconsent... alladesione ai servizi di home banking e/o phone banking

I sottoscritt accett... che le comunicazioni relative ai rapporti inclusi nel servizio di home
banking sono visualizzabili e consultabili nella sezione dedicata dellhome banking solo da
parte degli intestatari utenti del servizio e che le comunicazioni medesime sono operanti, a tutti
gli effetti e con piena liberatoria della Cassa, anche nei confronti degli altri intestatari che non
aderiscono al servizio (da barrare solo in caso di comunicazioni su home banking)
Firma dei cointestatari
....................................................................................................................................................................................................................................
....................................................................................................................................................................................................................................

Luogo e data ......................................... Firma del Capo della Rappresentanza .......................................................................


Sezione II: REVOCA

revocare i seguenti servizi di banca diretta:
home banking comunicazioni su home banking phone banking sms alert
Firma del richiedente ....................................................................................................................................................................................
(da compilare solo se la richiesta si riferisce al servizio comunicazioni su home banking)
I sottoscritt acconsent alla revoca del servizio comunicazioni su home banking.
Firma dei cointestatari
.....................................................................................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................................................................................
Luogo e data ......................................... Firma del Capo della Rappresentanza .......................................................................

Circ. n. 1 del 22.5.1995 COPIA PER LA RAPPRESENTANZA
98 agg.to del 20.12.2010
ALL. XIII-1

SERVIZI DI BANCA DIRETTA
Alla Cassa di Sovvenzioni e Risparmio
fra il personale della Banca dItalia
Rappresentanza di ................................................................

Il sottoscritto ............................................................................................................................................, titolare dei conti correnti
n. .............................. , intestato a ................................................................................... / .............................................................................
n. .............................. , intestato a ................................................................................... / .............................................................................
n. .............................. , intestato a ................................................................................... / .............................................................................
n. .............................. , intestato a ................................................................................... / .............................................................................
CHIEDE DI
Sezione I: ADESIONE O VARIAZIONE
aderire ai seguenti servizi di banca diretta:
home banking comunicazioni su home banking phone banking sms alert
A tal fine comunica le seguenti informazioni
- conto corrente di regolamento: n. ......................................................................................................................................................
- indirizzo e-mail: ......................................................................................................................................................
- numero telefono: ......................................................................................................................................................
- rapporti da escludere/includere: ......................................................................................................................................................
....................................................................................................................................................................................................................................
- limite per sms-alert: ......................................................................................................................................................

Firma del richiedente ....................................................................................................................................................................................

I sottoscritt acconsent... alladesione ai servizi di home banking e/o phone banking

I sottoscritt accett... che le comunicazioni relative ai rapporti inclusi nel servizio di home
banking sono visualizzabili e consultabili nella sezione dedicata dellhome banking solo da
parte degli intestatari utenti del servizio e che le comunicazioni medesime sono operanti, a tutti
gli effetti e con piena liberatoria della Cassa, anche nei confronti degli altri intestatari che non
aderiscono al servizio (da barrare solo in caso di comunicazioni su home banking)
Firma dei cointestatari
....................................................................................................................................................................................................................................
....................................................................................................................................................................................................................................

Luogo e data ......................................... Firma del Capo della Rappresentanza .......................................................................


Sezione II: REVOCA

revocare i seguenti servizi di banca diretta:
home banking comunicazioni su home banking phone banking sms alert
Firma del richiedente ....................................................................................................................................................................................
(da compilare solo se la richiesta si riferisce al servizio comunicazioni su home banking)
I sottoscritt acconsent alla revoca del servizio comunicazioni su home banking.
Firma dei cointestatari
.....................................................................................................................................................................................................................................
....................................................................................................................................................................................................................................
Luogo e data ......................................... Firma del Capo della Rappresentanza .......................................................................

Circ. n. 1 del 22.5.1995 COPIA PER IL CLIENTE
98 agg.to del 20.12.2010
ALL. XIII-1bis

SERVIZI DI BANCA DIRETTA
Alla Cassa di Sovvenzioni e Risparmio
fra il personale della Banca dItalia
Rappresentanza di ................................................................

Il sottoscritto ....................................................................................................................................................................................................,
procuratore/tutore/amministratore di sostegno
(*)
del sig. .......................................................................................................,
titolare del conti correnti n........................................., n. .................................., n. .................................., n. ..................................
a lui intestati,

(*)
eliminare le opzioni che non interessano
CHIEDE DI
Sezione I: ADESIONE O VARIAZIONE
aderire ai seguenti servizi di banca diretta:
home banking comunicazioni su home banking phone banking sms alert
A tal fine comunica le seguenti informazioni
- conto corrente di regolamento: n. ......................................................................................................................................................
- indirizzo e-mail: ......................................................................................................................................................
- numero telefono: ......................................................................................................................................................
- rapporti da escludere/includere: ......................................................................................................................................................
....................................................................................................................................................................................................................................
- limite per sms-alert: ......................................................................................................................................................

Firma del richiedente ....................................................................................................................................................................................

I sottoscritt acconsent... alladesione ai servizi di home banking e/o phone banking

I sottoscritt accett... che le comunicazioni relative ai rapporti inclusi nel servizio di home
banking sono visualizzabili e consultabili nella sezione dedicata dellhome banking solo da
parte degli intestatari utenti del servizio e che le comunicazioni medesime sono operanti, a tutti
gli effetti e con piena liberatoria della Cassa, anche nei confronti degli altri intestatari che non
aderiscono al servizio (da barrare solo in caso di comunicazioni su home banking)
Firma dei cointestatari
....................................................................................................................................................................................................................................
....................................................................................................................................................................................................................................

Luogo e data ......................................... Firma del Capo della Rappresentanza .......................................................................


Sezione II: REVOCA

revocare i seguenti servizi di banca diretta:
home banking comunicazioni su home banking phone banking sms alert
Firma del richiedente ....................................................................................................................................................................................
(da compilare solo se la richiesta si riferisce al servizio comunicazioni su home banking)
I sottoscritt acconsent alla revoca del servizio comunicazioni su home banking.
Firma dei cointestatari
.....................................................................................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................................................................................
Luogo e data ......................................... Firma del Capo della Rappresentanza .......................................................................

Circ. n. 1 del 22.5.1995 COPIA PER LA RAPPRESENTANZA
98 agg.to del 20.12.2010
ALL. XIII-1bis

SERVIZI DI BANCA DIRETTA
Alla Cassa di Sovvenzioni e Risparmio
fra il personale della Banca dItalia
Rappresentanza di ................................................................

Il sottoscritto ....................................................................................................................................................................................................,
procuratore/tutore/amministratore di sostegno
(*)
del sig. .......................................................................................................,
titolare del conti correnti n........................................., n. .................................., n. .................................., n. ..................................
a lui intestati,

(*)
eliminare le opzioni che non interessano
CHIEDE DI
Sezione I: ADESIONE O VARIAZIONE
aderire ai seguenti servizi di banca diretta:
home banking comunicazioni su home banking phone banking sms alert
A tal fine comunica le seguenti informazioni
- conto corrente di regolamento: n. ......................................................................................................................................................
- indirizzo e-mail: ......................................................................................................................................................
- numero telefono: ......................................................................................................................................................
- rapporti da escludere/includere: ......................................................................................................................................................
....................................................................................................................................................................................................................................
- limite per sms-alert: ......................................................................................................................................................

Firma del richiedente ....................................................................................................................................................................................

I sottoscritt acconsent... alladesione ai servizi di home banking e/o phone banking

I sottoscritt accett... che le comunicazioni relative ai rapporti inclusi nel servizio di home
banking sono visualizzabili e consultabili nella sezione dedicata dellhome banking solo da
parte degli intestatari utenti del servizio e che le comunicazioni medesime sono operanti, a tutti
gli effetti e con piena liberatoria della Cassa, anche nei confronti degli altri intestatari che non
aderiscono al servizio (da barrare solo in caso di comunicazioni su home banking)
Firma dei cointestatari
....................................................................................................................................................................................................................................
....................................................................................................................................................................................................................................

Luogo e data ......................................... Firma del Capo della Rappresentanza .......................................................................


Sezione II: REVOCA

revocare i seguenti servizi di banca diretta:
home banking comunicazioni su home banking phone banking sms alert
Firma del richiedente ....................................................................................................................................................................................
(da compilare solo se la richiesta si riferisce al servizio comunicazioni su home banking)
I sottoscritt acconsent alla revoca del servizio comunicazioni su home banking.
Firma dei cointestatari
.....................................................................................................................................................................................................................................
.....................................................................................................................................................................................................................................
Luogo e data ......................................... Firma del Capo della Rappresentanza .......................................................................

Circ. n. 1 del 22.5.1995 COPIA PER IL CLIENTE
98 agg.to del 20.12.2010

ALL. XIII-1ter

SERVIZI DI BANCA DIRETTA
Alla Cassa di Sovvenzioni e Risparmio
fra il personale della Banca dItalia

Rappresentanza di ................................................................



Il sottoscritto .........................................................................................................................................................., in qualit di legale
rappresentante della .....................................................................................................................................................................................,
titolare dei conti correnti n. ................................................................................, n. ...........................................................................,
n. ................................................................................, n. ...........................................................................,

CHIEDE DI

Sezione I: ADESIONE O VARIAZIONE
aderire ai seguenti servizi di banca diretta:
home banking comunicazioni su home banking phone banking sms alert
A tal fine comunica le seguenti informazioni
- conto corrente di regolamento: n. ......................................................................................................................................................
- indirizzo e-mail: ......................................................................................................................................................
- numero telefono: ......................................................................................................................................................
- rapporti da escludere/includere: ......................................................................................................................................................
....................................................................................................................................................................................................................................
- limite per sms-alert: ......................................................................................................................................................

Firma del richiedente ....................................................................................................................................................................................


Luogo e data ......................................... Firma del Capo della Rappresentanza .......................................................................




Sezione II: REVOCA

revocare i seguenti servizi di banca diretta:
home banking comunicazioni su home banking phone banking sms alert

Firma del richiedente ....................................................................................................................................................................................


Luogo e data ......................................... Firma del Capo della Rappresentanza .......................................................................

Circ. n. 1 del 22.5.1995 COPIA PER LA RAPPRESENTANZA
98 agg.to del 20.12.2010

ALL. XIII-1ter

SERVIZI DI BANCA DIRETTA
Alla Cassa di Sovvenzioni e Risparmio
fra il personale della Banca dItalia

Rappresentanza di ................................................................



Il sottoscritto .........................................................................................................................................................., in qualit di legale
rappresentante della .....................................................................................................................................................................................,
titolare dei conti correnti n. ................................................................................, n. ...........................................................................,
n. ................................................................................, n. ...........................................................................,

CHIEDE DI

Sezione I: ADESIONE O VARIAZIONE
aderire ai seguenti servizi di banca diretta:
home banking comunicazioni su home banking phone banking sms alert
A tal fine comunica le seguenti informazioni
- conto corrente di regolamento: n. ......................................................................................................................................................
- indirizzo e-mail: ......................................................................................................................................................
- numero telefono: ......................................................................................................................................................
- rapporti da escludere/includere: ......................................................................................................................................................
....................................................................................................................................................................................................................................
- limite per sms-alert: ......................................................................................................................................................

Firma del richiedente ....................................................................................................................................................................................


Luogo e data ......................................... Firma del Capo della Rappresentanza .......................................................................




Sezione II: REVOCA

revocare i seguenti servizi di banca diretta:
home banking comunicazioni su home banking phone banking sms alert

Firma del richiedente ....................................................................................................................................................................................


Luogo e data ......................................... Firma del Capo della Rappresentanza .......................................................................



CASSA DI SOVVENZIONI E RISPARMIO FRA IL PERSONALE DELLA BANCA DITALIA
SOCIETA COOPERATIVA PER AZIONI
Banca Popolare con sede in Roma



Circ. n. 1 del 22.5.1995 COPIA PER IL CLIENTE 1
98 agg.to del 20.12.2010

Sede legale: via Nazionale, 91 00184 Roma - Presidenza e Uffici: via Cavour, 71 00184 Roma - Tel. 06487961 r.a. - Fax 0647823316
CCIAA/REA RM 35342 - Codice Fiscale e Registro Imprese di Roma 00532040581 - P. IVA 00909991002 - Albo delle banche n. 1698.0
Capitale Sociale e Riserve al 31/12/2009: 381.770.820,65 - Aderente al Fondo Interbancario per la Tutela dei Depositi




ALL. XIII - 2

CONTRATTO PER LA PRESTAZIONE DEI SERVIZI DI BANCA DIRETTA


DOCUMENTO DI SINTESI
CONDIZIONI ECONOMICHE

Costo di attivazione gratuito
Canone annuo gratuito
Dispositivo di sicurezza
- primo esemplare
- sostituzione di esemplari non funzionanti
- esemplari forniti in tutti gli altri casi

gratuito
gratuito
15,00
Sms alert
- costo per ciascun messaggio

gratuito
Invio comunicazioni su home banking
- costo per ciascuna comunicazione

gratuito
Disposizioni di trasferimento fondi o di pagamento
- costo per ciascuna operazione

gratuito

CLAUSOLE CONTRATTUALI

Nome: ..............................................................................................
Cognome: ..............................................................................................

Art. 1 - Oggetto del contratto
1. Il presente contratto regola i servizi di banca diretta, come di seguito indicati, prestati dalla Cassa di Sovvenzioni
e Risparmio fra il Personale della Banca dItalia (di seguito definita come Cassa).
2. I servizi di banca diretta di cui al presente contratto sono accessori rispetto ai rapporti contrattuali principali, che
disciplinano le specifiche operazioni bancarie e finanziarie effettuabili mediante lutilizzo dei servizi medesimi (ad es.,
conto corrente, deposito titoli). Essi, pertanto, sono attivabili esclusivamente dopo la stipula, da parte del Cliente, dei
predetti contratti principali.
3. Per i servizi di banca diretta la Cassa si avvale di societ di service, esterne alla Cassa stessa, alle quali stato
affidato lincarico di gestire il sistema informativo aziendale e il relativo trattamento dei dati.
Art. 2 - Servizi
1. Il Cliente pu usufruire, nel rispetto del presente contratto, dei servizi di banca diretta di seguito indicati, secondo
le funzionalit operative, di tipo informativo e/o dispositivo, attualmente disponibili o che vengano in seguito rese
disponibili dalla Cassa.
a) HOME BANKING
Il servizio, denominato HB-CSR, permette, attraverso laccesso al sito Internet www.csrpbi.it e previa identificazione del
Cliente mediante codici personali, di effettuare alcune operazioni di interrogazione e/o di disposizione, svolte
abitualmente presso gli sportelli delle Rappresentanze, con riferimento ai rapporti contrattuali e alle funzionalit
operative per i quali sia stata chiesta lattivazione da parte del Cliente.
A tal fine, il Cliente fornisce alla Cassa lindirizzo e-mail da utilizzare per linvio di eventuali comunicazioni. Tale indirizzo
pu essere variato in ogni momento dal Cliente attraverso la specifica funzione della procedura ovvero mediante
richiesta scritta alla Rappresentanza di conto presentata personalmente ovvero con lettera raccomandata, telegramma o
fax corredato da copia di un valido documento di identificazione.


COPIA PER IL CLIENTE
Circ. n. 1 del 22.5.1995 2
98 agg.to del 20.12.2010
Al fine di usufruire del servizio HB-CSR, il Cliente deve collegarsi alla Cassa tramite Internet, con spese di collegamento
a carico del Cliente. Per loperativit mediante il servizio HB-CSR previsto lutilizzo di un dispositivo di sicurezza,
fornito dalla Cassa al Cliente, generatore dei codici necessari per laccesso alle funzionalit di HB-CSR.
b) COMUNICAZIONI SU HOME BANKING
Il servizio comunicazioni su home banking consente di ricevere in via telematica le comunicazioni relative ai rapporti per i
quali attivo lhome banking. Il Cliente pu visualizzare e consultare le comunicazioni nella sezione dedicata, per
accedere al quale deve utilizzare i codici personali identificativi forniti in occasione dellattivazione del servizio di home
banking.
c) PHONE BANKING
Il servizio permette, chiamando il numero telefonico dedicato e previa identificazione del Cliente mediante codici
personali, di effettuare alcune operazioni di interrogazione e/o di disposizione, svolte abitualmente presso gli sportelli
delle Rappresentanze, con riferimento ai rapporti contrattuali e alle funzionalit operative per i quali sia stata chiesta
lattivazione del servizio.
Al fine di usufruire del servizio di phone banking, il Cliente deve collegarsi alla Cassa tramite la rete telefonica, con
spese di collegamento a carico del Cliente.
d) SMS ALERT
Il servizio consente di ottenere, a mezzo SMS, informazioni relative a talune operazioni effettuate. A tal fine, il Cliente
fornisce alla Cassa il numero di cellulare da utilizzare per linvio delle comunicazioni. Tale numero pu essere variato in
ogni momento dal Cliente con richiesta scritta alla Rappresentanza di conto presentata personalmente ovvero con
lettera raccomandata, telegramma o fax corredato da copia di un valido documento di identificazione.
2. Le funzionalit operative abilitate alle modalit di banca diretta e il sistema di collegamento alla Cassa sono
dettagliatamente descritti nel Manuale utente del servizio, nonch nelle specifiche comunicazioni concernenti i servizi
di banca diretta effettuate dalla Cassa. Tale documentazione disponibile sul sito internet www.csrpbi.it. E, inoltre,
attivo negli orari indicati nel Manuale utente del servizio, un help desk che il Cliente pu contattare, al numero
telefonico, pure indicato, per ricevere assistenza.
3. In relazione ai servizi di banca diretta, il Cliente autorizza la Cassa allinvio, al numero di telefono cellulare e/o
alla casella di posta elettronica comunicati a tal fine, messaggi e informazioni nonch a inserire il proprio nome nella
mailing-list della Cassa stessa. Nel caso di collegamento tramite la rete internet, il Cliente consapevole che la Cassa
non ha la possibilit di controllare le comunicazioni effettuate tramite il predetto canale, n pu escludere che tali
comunicazioni vengano intercettate o manomesse, nonostante i presidi di sicurezza approntati.
Art. 3 - Attivazione dei servizi di banca diretta. Rapporti cointestati
1. Al fine dellattivazione dei servizi di banca diretta, il Cliente, previa sottoscrizione del presente contratto, tenuto
a presentare apposita richiesta scritta alla Rappresentanza di conto, nella quale deve indicare i rapporti contrattuali per i
quali chiede lesclusione dalle funzionalit operative dei servizi attivati.
2. Non consentita lattivazione dei servizi di home banking e di phone banking, in relazione a rapporti contrattuali
intestati a pi nominativi che prevedono loperativit a firma congiunta.
3. Nei rapporti cointestati a firma disgiunta, ciascun intestatario tenuto a presentare distinta richiesta di attivazione
dei servizi, nella quale va riportato il consenso di tutti gli intestatari dei rapporti da abilitare alle funzionalit di banca
diretta, e opera separatamente, con piena liberazione della Cassa, anche nei confronti degli altri intestatari.
4. Il Cliente ha la facolt di richiedere, in ogni momento, mediante richiesta scritta alla Rappresentanza di conto
presentata personalmente ovvero con lettera raccomandata, telegramma o fax corredato da copia di un valido
documento di identificazione, la revoca dellattivazione dei servizi di banca diretta con riferimento ai rapporti contrattuali
al medesimo intestati. Per i rapporti cointestati, tale facolt spetta disgiuntamente a ciascuno degli intestatari e il suo
esercizio produce effetto limitatamente allintestatario che ne abbia fatto richiesta.
5. Lattivazione e la revoca del servizio comunicazioni su home banking sono regolate dalla specifica disciplina di
cui al successivo art. 24 del presente contratto.
Art. 4 - Consegna dei codici personali identificativi e del dispositivo di sicurezza
1. Previa sottoscrizione del presente contratto e della richiesta di attivazione dei servizi, la Cassa consegna al
Cliente i codici personali identificativi per laccesso e lutilizzo dei servizi.
2. Nel caso di attivazione del servizio di home banking, la Cassa consegna, altres, al Cliente il dispositivo di
sicurezza generatore dei codici necessari per laccesso alle relative funzionalit.
Art. 5 Identificazione del Cliente
1. Nei suoi contatti telematici o telefonici il Cliente viene identificato mediante la digitazione dei codici personali
identificativi. Luso di tali codici, ai quali si riconosce pieno valore di sottoscrizione autografa del Cliente, legittima


COPIA PER IL CLIENTE
Circ. n. 1 del 22.5.1995 3
98 agg.to del 20.12.2010
allaccesso e allutilizzo dei servizi di banca diretta, con completa liberazione della Cassa in ordine alla provenienza delle
disposizioni e delle richieste impartite. La Cassa si riserva la facolt di modificare, in qualunque momento, i sistemi di
identificazione del Cliente, per esigenze di efficienza e di sicurezza dei servizi, dandone tempestiva comunicazione al
Cliente stesso.
2. Successivamente al primo collegamento al servizio il Cliente deve modificare i codici personali identificativi. In
ogni caso, il Cliente, per motivi di sicurezza, tenuto a variare periodicamente i codici personali identificativi.
3. Il Cliente tenuto a comunicare, per la fase di verifica e di autenticazione, la combinazione di codici di volta in
volta richiesta; la comunicazione deve avvenire con le modalit tecniche indicate dalla Cassa in relazione al servizio
richiesto. La mancata comunicazione delle suddette informazioni e, comunque, linosservanza delle modalit tecniche di
accesso ai servizi, indicate nelle istruzioni predisposte dalla Cassa, comporta limpossibilit di accedere ai servizi.
4. In caso di superamento dei tentativi possibili di utilizzo dei codici personali identificativi, previsti nel Manuale
utente del servizio, il Cliente tenuto tenuto a richiedere il ripristino dei propri codici di accesso con richiesta scritta
alla Rappresentanza di conto presentata personalmente ovvero con lettera raccomandata, telegramma o fax corredato
da copia di un valido documento di identificazione.
Art. 6 Custodia dei codici personali identificativi e del dispositivo di sicurezza
1. I codici personali identificativi sono riservati e il Cliente tenuto a mantenerli segreti. Essi non devono essere
conservati insieme n annotati in un unico documento. Essi, inoltre, devono essere custoditi separatamente dal
dispositivo di sicurezza consegnato dalla Cassa.
2. Il Cliente responsabile della custodia e del corretto utilizzo dei codici medesimi e del dispositivo di sicurezza e
non pu in nessun caso darli in uso o cederli a terzi, restando responsabile per il loro utilizzo, comunque e da chiunque
effettuato. Il Cliente risponde delleventuale uso indebito dei codici personali identificativi e del dispositivo di sicurezza,
anche in caso di smarrimento o sottrazione, fino al momento in cui non risulti opponibile alla Cassa la segnalazione di
smarrimento o sottrazione, ai sensi dellart. 7, comma 4.
3. Leventuale divulgazione diretta o indiretta, totale o parziale, volontaria o involontaria dei propri codici a terzi
ricade interamente sotto la responsabilit del Cliente e viene considerata dalla Cassa a tutti gli effetti come costitutiva di
un mandato che autorizzi il terzo ad accedere ai servizi attivati dal Cliente.
Art. 7 Smarrimento o sottrazione e dimenticanza dei codici personali identificativi
1. In caso di smarrimento o sottrazione dei codici personali identificativi e/o del dispositivo di sicurezza, ovvero
qualora il Cliente abbia dimenticato i predetti codici o abbia fondato timore che terzi estranei ne siano a conoscenza, il
Cliente tenuto a chiedere immediatamente il blocco dei codici personali identificativi e a denunciare laccaduto alle
autorit competenti.
2. Per il blocco dei codici personali identificativi necessari per lutilizzo del servizio di home banking e del servizio
comunicazioni su home banking, il Cliente tenuto a telefonare, nei giorni e negli orari indicati nel Manuale utente del
servizio, al numero dellhelp desk, pure indicato, nel Manuale utente. Nel caso di indisponibilit o di impossibilit di
contattare lhelp desk per effettuare il blocco, il Cliente tenuto nel pi breve tempo possibile a richiedere per iscritto il
blocco dei codici alla Rappresentanza di conto, fornendo copia della denuncia presentata alle autorit competenti. Nel
caso di blocco dei codici effettuato tramite help desk, il Cliente tenuto a confermare lavvenuta segnalazione di blocco
tempestivamente e, comunque, entro il giorno lavorativo successivo a quello della telefonata, alla Rappresentanza di
conto, personalmente ovvero con lettera raccomandata, telegramma o fax corredato da copia di un valido documento di
identificazione, fornendo copia della denuncia presentata alle autorit competenti.
3. Per il blocco dei codici personali identificativi necessari per lutilizzo del servizio di phone banking, il Cliente
tenuto nel pi breve tempo possibile a richiedere per iscritto il blocco dei codici alla Rappresentanza di conto, fornendo
copia della denuncia presentata alle autorit competenti.
4. La segnalazione di cui ai commi precedenti opponibile alla Cassa: a) dalla data e ora di registrazione del blocco
da parte delloperatore dellhelp desk; b) in caso di segnalazione effettuata alla Cassa, dalla data e ora di acquisizione
della segnalazione da parte del sistema.
5. In caso di blocco, il Cliente tenuto a richiedere il ripristino dei propri codici di accesso con richiesta scritta alla
Rappresentanza di conto presentata personalmente ovvero con lettera raccomandata, telegramma o fax corredato da
copia di un valido documento di identificazione.
Art. 8 - Erogazione e sospensione del servizio
1. I servizi di banca diretta sono attivi nei giorni e negli orari indicati nel Manuale utente del servizio e possono
essere sospesi o interrotti, in qualsiasi momento, in relazione a eventi connessi allefficienza o alla sicurezza dei servizi
medesimi nonch per motivi tecnici o di forza maggiore.


COPIA PER IL CLIENTE
Circ. n. 1 del 22.5.1995 4
98 agg.to del 20.12.2010
2. Resta esclusa ogni responsabilit della Cassa per le conseguenze di eventuali interruzioni, sospensioni,
irregolare o mancato funzionamento dei servizi di banca diretta per cause ad essa non imputabili, tra le quali si indicano,
a titolo puramente esemplificativo, quelle dovute alla mancata richiesta del Cliente di riattivazione dei codici di accesso
precedentemente bloccati, al fermo periodico degli elaboratori elettronici per manutenzioni o controlli, a difficolt o
impossibilit di effettuare comunicazioni o collegamenti alla rete telefonica o telematica, a interruzioni nell'erogazione
dell'energia elettrica, a scioperi del personale proprio e/o in forza agli altri soggetti coinvolti nellerogazione del servizio, a
fatti o apparecchiature di terzi.
Art. 9 - Registrazione degli accessi e delle richieste
1. Il Cliente autorizza la Cassa a registrare automaticamente, in via continuativa e anche senza ulteriore preavviso,
le conversazioni telefoniche e le richieste telematiche effettuate dal medesimo nellambito dei servizi di banca diretta.
Art. 10 - Rischi connessi con lutilizzo delle reti di telecomunicazione. Esclusione della responsabilit della
Cassa
1. Il Cliente dichiara di essere a conoscenza dei rischi insiti nella messa a disposizione e/o trasmissione dei dati su
reti di telecomunicazione aperte (ad es., rete telefonica, Internet). Pertanto, esclusa qualsiasi responsabilit della
Cassa per danni derivanti dalluso delle reti di telecomunicazione, anche in seguito a fatti illeciti di terzi. Con specifico
riferimento al home banking, , altres, esclusa ogni responsabilit della Cassa in ordine allimpianto terminale del
Cliente, come pure alle componenti tecniche e a quelle riguardanti il software; in ogni caso, il Cliente tenuto a
impiegare tutti i mezzi di protezione adeguati (ad es., luso di programmi anti-virus) ed responsabile della idoneit e
affidabilit delle apparecchiature, dei collegamenti e dei programmi utilizzati per il colloquio telematico nonch del
mantenimento dei citati requisiti nel tempo.
2. Il Cliente tenuto a utilizzare personalmente il servizio, in base alle istruzioni fornite dalla Cassa e nellambito del
presente accordo, restando in ogni caso responsabile di tutte le operazioni effettuate con le modalit di banca diretta e
di tutti i danni di qualsiasi genere, diretti o indiretti, derivanti alla Cassa medesima e/o a terzi dallinosservanza delle
istruzioni ricevute. In caso di malfunzionamento dei servizi, disfunzioni delle reti di collegamento, inesattezze e
incompletezze o intempestivit dei dati forniti, il Cliente tenuto a non effettuare ulteriori operazioni.
3. La Cassa, salvo il caso di dolo o colpa grave, non responsabile dei danni derivanti al Cliente dalla perdita,
alterazione o diffusione di informazioni o disposizioni trasmesse attraverso i servizi di banca diretta che siano ascrivibili a
difetti di funzionamento dei servizi stessi o a eventi esterni. E, inoltre, esplicitamente esclusa ogni responsabilit della
Cassa per danni legati ad inadempienze contrattuali da parte del Cliente, cos come per danni indiretti, quali mancati utili
e pretese di terzi.
Art. 11 - Esecuzione delle operazioni dispositive del Cliente
1. Le operazioni dispositive impartite dal Cliente alla Cassa vengono eseguite nei termini previsti negli specifici
contratti che le disciplinano, stipulati dal Cliente con la Cassa. Tuttavia, le operazioni che non siano eseguibili a causa di
limiti di orario, o che vengano impartite in circostanze di indisponibilit del sistema, vengono accolte come prenotazioni e
prontamente eseguite al ripristino delle funzionalit operative, secondo le specifiche modalit previste contrattualmente
per le singole operazioni. Qualora ricorra un giustificato motivo, ivi compresa l'ipotesi in cui gli ordini non siano completi
di tutti gli elementi necessari per la puntuale esecuzione, la Cassa pu rifiutarsi di eseguire l'ordine impartito, dandone
tempestiva comunicazione al Cliente.
2. In relazione alle disposizioni impartite, il Cliente autorizza la Cassa ad avvalersi, per lesecuzione dellincarico
assunto, di propri corrispondenti.
Art. 12 - Limiti per loperativit mediante i canali di banca diretta
1. Per le operazioni di carattere dispositivo effettuate mediante lutilizzo dei servizi di banca diretta il Cliente tenuto
a operare entro i limiti operativi e con le modalit stabilite dallo specifico contratto che disciplina loperazione posta in
essere e, in ogni caso, entro il limite del saldo disponibile del rapporto.
2. Fanno eccezione a quanto stabilito nel comma precedente le disposizioni di trasferimento fondi e di pagamento,
per i quali stabilito il limite massimo giornaliero di 10.000,00 (diecimila/00) e il limite massimo mensile di 300.000,00
(trecentomila/00).
Art. 13 - Contabilizzazione delle operazioni. Validit e prova delle disposizioni impartite
1. Il Cliente riconosce fin d'ora, senza riserve, la validit della contabilizzazione da parte della Cassa di tutte le
operazioni effettuate mediante l'utilizzo dei canali di banca diretta. Le parti si danno reciprocamente atto che la prova
delle operazioni viene validamente fornita per mezzo delle registrazioni effettuate automaticamente dal sistema nonch
dalle scritture contabili della Cassa.
2. Della contabilizzazione eseguita la Cassa provvede a dare conferma al Cliente unicamente a mezzo dellestratto
conto periodico dei rapporti ai quali si riferiscono le operazioni effettuate.


COPIA PER IL CLIENTE
Circ. n. 1 del 22.5.1995 5
98 agg.to del 20.12.2010
Art. 14 - Condizioni economiche
1. Lattivazione e lutilizzo dei servizi di banca diretta comportano laddebito dei costi indicati nel Documento di
sintesi, che costituisce parte integrante del presente contratto. Per quanto non espressamente indicato, leffettuazione
delle singole operazioni comporta, inoltre, lapplicazione degli specifici costi e oneri previsti nei singoli contratti ai quali le
operazioni medesime si riferiscono.
Art. 15 - Durata del contratto
1. Il presente contratto a tempo indeterminato e ciascuna parte pu recedervi secondo quanto previsto dagli artt.
16 e 17.
2. Lestinzione, per qualsiasi motivo, di tutti i rapporti contrattuali principali per i quali sono stati attivati i servizi di
banca diretta determina automaticamente la cessazione del presente contratto, senza necessit di ulteriore
comunicazione.
Art. 16 - Recesso della Cassa. Blocco dei servizi di banca diretta
1. Fermi restando i casi di recesso senza preavviso per giustificato motivo previsti dalla legge, la Cassa si riserva la
facolt di recedere dal presente contratto in qualsiasi momento con preavviso di almeno 30 (trenta) giorni, dandone
comunicazione scritta al Cliente, anche in relazione al mancato utilizzo dei servizi di banca diretta da parte del Cliente
per almeno 12 (dodici) mesi. In caso di recesso, la Cassa pu sospendere lesecuzione degli ordini impartiti dal Cliente e
non tenuta a eseguire gli ordini ricevuti con data posteriore a quella in cui il recesso divenuto efficace. La Cassa pu
comunque, anche dopo che il recesso divenuto efficace, contabilizzare le operazioni di tipo dispositivo effettuate in
precedenza.
2. La Cassa si riserva, altres, la facolt di disporre, in qualunque momento, il blocco temporaneo dei servizi di
banca diretta, anche senza preavviso, nel caso in cui il Cliente non si attenga alle indicazioni tecnico-operative previste
in relazione ai servizi prestati e, in particolare, effettui operazioni di tipo dispositivo oltre il saldo disponibile; nei casi pi
gravi o di reiterata inosservanza delle norme relative allutilizzo dei servizi di banca diretta, la Cassa ha facolt di
recedere dal contratto anche senza preavviso.
3. Il Cliente resta responsabile di ogni conseguenza dannosa che possa derivare dalla prosecuzione delluso dei
servizi di banca diretta successivamente al recesso della Cassa o nel periodo in cui abbia ricevuto dalla Cassa
medesima leventuale comunicazione dellesistenza di un temporaneo divieto di utilizzazione dei medesimi servizi.
Art. 17 - Recesso del Cliente
1. Il Cliente ha facolt di recedere dal presente contratto in qualunque momento, senza penalit n spese di
chiusura, dandone comunicazione scritta alla Rappresentanza di conto personalmente ovvero con lettera raccomandata.
Il recesso efficace entro 3 (tre) giorni lavorativi successivi alla ricezione della relativa comunicazione scritta da parte
della Cassa.
2. In deroga a quanto previsto nel comma precedente, il Cliente, nellesercitare il diritto di recesso, pu indicare
nella comunicazione inviata alla Cassa il termine di efficacia del recesso stesso, al fine di disciplinare, secondo le proprie
esigenze, gli effetti del recesso sugli ordini impartiti.
3. La Cassa pu comunque, anche dopo che il recesso divenuto efficace, contabilizzare le operazioni di tipo
dispositivo effettuate in precedenza.
Articolo 18 - Dispositivo di sicurezza
1. In caso di smarrimento o sottrazione del dispositivo di sicurezza, il Cliente tenuto a chiedere per iscritto alla
Rappresentanza di conto la consegna di un nuovo dispositivo. In ogni caso, il Cliente ha la facolt di restituire alla Cassa
il dispositivo di sicurezza assegnatogli, chiedendone la sostituzione, in caso di malfunzionamento non connesso al
mancato rispetto delle istruzioni fornite dalla Cassa.
2. Il Cliente tenuto alla restituzione del dispositivo di sicurezza ricevuto dalla Cassa:
- in caso di recesso dal contratto;
- in caso di richiesta da parte della Cassa, entro il termine da questa indicato;
- contestualmente alla richiesta di estinzione di tutti i rapporti principali per i quali il Cliente ha chiesto lattivazione del
servizio di home banking.
3. Il dispositivo di sicurezza deve essere restituito dagli eredi in caso di decesso del Cliente e, in caso di
sopravvenuta incapacit di agire del medesimo, dal legale rappresentante. In ogni ipotesi di mancata restituzione, la
Cassa procede al blocco immediato dei servizi di home banking.
Art. 19 - Rinvio alle norme dei singoli contratti stipulati dal Cliente
1. Per quanto non espressamente previsto, le clausole del presente contratto devono intendersi integrate dalle
norme che regolano i singoli contratti stipulati dal Cliente con la Cassa, ai quali si riferiscono le operazioni effettuate
tramite i canali di banca diretta e alle quali si fa rinvio come parte integrante del presente contratto.


COPIA PER IL CLIENTE
Circ. n. 1 del 22.5.1995 6
98 agg.to del 20.12.2010
Art. 20 - Modifica delle condizioni contrattuali
1. La Cassa, qualora sussista un giustificato motivo, si riserva la facolt di modificare unilateralmente le condizioni
prevista dal presente contratto, nel rispetto di quanto previsto dallart. 118 del Testo unico bancario. La modifica si
intende approvata ove il Cliente non receda entro i termini di legge.
Art. 21 - Reclami
1. Per eventuali contestazioni in ordine al presente contratto, il Cliente pu presentare reclamo allUfficio reclami
della Cassa, anche per lettera raccomandata A/R o per via telematica; le condizioni, le modalit e i termini di
presentazione del reclamo sono indicati nel regolamento dellUfficio reclami, a disposizione sul sito www.csrpbi.it e
presso qualsiasi Rappresentanza.
2. Le procedure per la soluzione stragiudiziale delle controversie e le relative condizioni di esperibilit sono
pubblicizzate sul sito www.csrpbi.it e presso qualsiasi Rappresentanza.
Art. 22 - Elezione di domicilio
1. A ogni fine comunque correlato al presente contratto, il sottoscrittore del medesimo elegge il proprio domicilio
come di seguito indicato: ................................................................................................................................................................................................................ ,
ove la Cassa invia ogni comunicazione.
2. Il Cliente tenuto a comunicare per iscritto alla Rappresentanza di conto ogni variazione dellindirizzo indicato al
comma precedente.
Art. 23 - Divieto di ridistribuzione, pubblicazione o cessione a terzi
1. Il Cliente prende atto del divieto di ridistribuzione, pubblicazione o cessione a terzi, a qualsivoglia titolo, in modo
diretto o indiretto, in tutto o in parte ed in qualsiasi forma, dei dati non personali ai quali ha accesso in ragione dei sevizi
di banca diretta.
Art. 24 - Norme specifiche relative alle comunicazioni su home banking
1. Il Cliente pu aderire al servizio comunicazioni su home banking che consente di ricevere, esclusivamente in via
telematica, le comunicazioni relative ai rapporti per i quali attivo lhome banking. Nel caso di apertura di nuovi rapporti, il
servizio deve essere richiesto espressamente dal Cliente, previa attivazione dellhome banking anche per i nuovi rapporti. Le
comunicazioni relative ai rapporti inclusi nelladesione sono visualizzabili e consultabili nella sezione dedicata dellhome
banking solo dagli intestatari utenti del servizio e sono operanti, a tutti gli effetti e con piena liberatoria della Cassa, anche nei
confronti degli altri intestatari che non aderiscono al servizio.
2. Lelenco delle comunicazioni ricevibili in via telematica riportato nella sezione dedicata dellhome banking; le
comunicazioni non indicate vengono inviate al Cliente in formato cartaceo alle condizioni vigenti e secondo le modalit
previste dai singoli contratti ai quali si riferiscono. Il Cliente consapevole e accetta sin dora che, fermo restando il diritto di
revoca, linvio telematico verr esteso anche alle altre comunicazioni, rese disponibili tempo per tempo, relative ai rapporti per
i quali attivo il servizio.
3. Ladesione al servizio deve essere presentata alla Rappresentanza di conto mediante richiesta scritta, recante il
consenso degli eventuali altri intestatari dei rapporti inclusi nelladesione medesima. Successivamente al perfezionamento
delladesione, in qualsiasi momento il Cliente pu scegliere e modificare, direttamente attraverso lapposita funzione
telematica, la modalit di invio delle comunicazioni riferite ai rapporti inclusi nelladesione; rimane fermo che le comunicazioni
in corso di elaborazione al momento della variazione vengono inviate secondo la precedente modalit e alle condizioni al
momento vigenti.
4. La revoca del servizio deve essere comunicata alla Rappresentanza di conto mediante richiesta scritta, recante il
consenso degli eventuali altri intestatari dei rapporti interessati. La revoca del servizio comporta il ripristino dellinvio
cartaceo delle comunicazioni, secondo le modalit e alle condizioni vigenti al momento della revoca medesima, fermo
restando che le comunicazioni in corso di elaborazione al momento del perfezionamento della revoca vengono inviate
secondo la precedente modalit. Nel presupposto che il servizio di home banking sia attivo, le comunicazioni immesse nella
sezione dedicata precedentemente alla revoca possono essere visualizzate e consultate fino allultimo giorno del mese
successivo a quello della revoca.
5. Il Cliente pu accedere alle comunicazioni nella sezione dedicata dellhome banking, previa identificazione secondo le
modalit di cui all'art. 5 del presente contratto. Fermo restando il rispetto degli obblighi di legge, le comunicazioni possono
essere visualizzate e consultate per un periodo di tempo non inferiore a due anni dal giorno della loro messa a disposizione,
salvo quanto previsto in caso di revoca del servizio o di cessazione, totale o parziale, del contratto di home banking.
6. Il Cliente a conoscenza e accetta che suo onere e cura provvedere alla tempestiva e periodica consultazione delle
comunicazioni e che la Cassa non tenuta a dare alcun preavviso o comunicazione. In particolare, il Cliente prende atto e
accetta che, ai fini e per gli effetti di legge, per giorno di ricevimento delle comunicazioni si intende il giorno successivo a
quello in cui possibile la visualizzazione e consultazione delle comunicazioni medesime; da tale giorno decorrono i termini
per eventuali contestazioni e, ove previsto, per il recesso dal rapporto al quale si riferisce la comunicazione inviata.


COPIA PER IL CLIENTE
Circ. n. 1 del 22.5.1995 7
98 agg.to del 20.12.2010
7. La Cassa pu inviare, a mero titolo informativo, all'indirizzo di posta elettronica, comunicato dal Cliente in sede di
sottoscrizione del contratto per la prestazione dei servizi di banca diretta, un messaggio di avvenuta messa a disposizione
della comunicazione nella sezione dedicata. Il Cliente a conoscenza e accetta che tali messaggi di avviso non
rappresentano un impegno per la Cassa e che il loro mancato invio o ricezione non costruisce causa di responsabilit per la
Cassa medesima.
8. Il Cliente prende atto che le modalit tecniche utilizzate dalla Cassa consentono la stampa o il salvataggio su supporto
durevole delle comunicazioni, e che tenuto a dotarsi di idonei strumenti per procedere alla stampa o al salvataggio di tali
documenti. Fermo restando il rispetto degli obblighi di legge, il Cliente non pu eccepire nulla alla Cassa nel caso di perdita
delle informazioni in relazione, ad esempio, alla revoca del servizio, alla cessazione totale o parziale del contratto di home
banking, alla chiusura dei rapporti abilitati alle funzionalit telematiche, al decorso del tempo di visualizzazione, alla mancata
riattivazione dei codici identificativi precedentemente bloccati.
9. Il Cliente dichiara di essere consapevole che lesclusione dallhome banking dei singoli rapporti contrattuali ovvero il
recesso dal contratto di home banking comporta l'impossibilit di accedere alle comunicazioni, con conseguente ripristino
dellinvio delle comunicazioni in formato cartaceo, eccezion fatta per le comunicazioni in corso di elaborazione. In caso di
rapporti con pi intestatari, la Cassa non procede alla variazione della tecnica di invio delle comunicazioni riferite ai rapporti
per i quali il servizio comunicazioni su home banking non stato revocato e nel presupposto che siano attivi i codici di
accesso di almeno uno degli intestatari e che risulti in essere lopzione per linvio telematico.
10. Per quanto non espressamente disciplinato dal presente articolo, al servizio comunicazioni su home banking si
applicano le altre norme che regolano la prestazione dei servizi di banca diretta nonch quanto pattuito nei singoli contratti ai
quali si riferiscono le comunicazioni.



PER ACCETTAZIONE
IL CLIENTE

...................................................... , ................................................... .............................................................................................
(luogo) (data)




Il sottoscritto dichiara, inoltre, ai sensi dellart. 1341 del codice civile, di approvare specificamente il contenuto delle
seguenti clausole contrattuali:

- art. 2 (Servizi), comma 1, lettera a) e c) (Efficacia della variazione degli indirizzi telematici e telefonici), comma 3
(Esonero di responsabilit della Cassa per le intercettazioni e le manomissioni delle comunicazioni via Internet);
- art. 3 (Attivazione dei servizi di banca diretta. Rapporti cointestati), comma 3 (Consenso di tutti i contestatari per
lattivazione del servizio) e comma 4 (Effetti della revoca impartita da uno solo dei contestatari);
- art. 5 (Identificazione del Cliente), comma 1 (Esonero di responsabilit della Cassa per le disposizioni e richieste
impartite mediante luso dei codici personali identificativi);
- art. 6 (Custodia dei codici personali identificativi e del dispositivo di sicurezza), commi 1, 2 e 3 (Esonero di
responsabilit della Cassa in caso di non corretta custodia e di uso improprio dei codici personali identificativi e/o del
dispositivo di sicurezza nonch di indebita conoscenza da parte di terzi dei codici personali identificativi);
- art. 7 (Sottrazione e smarrimento dei codici personali identificativi e del dispositivo di sicurezza), comma 4 (Limiti di
opponibilit della segnalazione di smarrimento e sottrazione);
- art. 8 (Erogazione del servizio), commi 1 e 2 (Facolt della Cassa di sospendere e di interrompere il servizio);
- art. 10 (Rischi connessi con lutilizzo delle reti di telecomunicazione), commi 1, 2 e 3 (Esonero di responsabilit della
Cassa);
- art. 11 (Esecuzione delle operazioni), comma 1 (Facolt della Cassa di non eseguire loperazione richiesta);
- art. 13 (Contabilizzazione delle operazioni), commi 1 e 2 (Validit e prova della contabilizzazione delle operazioni);
- art. 16 (Recesso della Cassa. Blocco dei servizi), commi 1, 2 e 3 (Facolt della Cassa di recesso e di bloccare i
servizi ed esclusione di responsabilit della Cassa per lutilizzo non consentito dei servizi);
- art. 18 (Obbligo di restituzione del dispositivo di sicurezza), comma 3 (Facolt di blocco dei servizi da parte della
Cassa in caso di mancata restituzione del dispositivo);


COPIA PER IL CLIENTE
Circ. n. 1 del 22.5.1995 8
98 agg.to del 20.12.2010
- art. 20 (Modifica delle condizioni contrattuali);
- art. 22 (Elezione di domicilio);
- art. 24 (Ricezione e consultazione delle comunicazioni su home banking), comma 1 (accessibilit delle
comunicazioni); comma 2 (estensione dellinvio telematico); comma 4 (condizioni per la revoca); comma 6 (onere di
consultazione delle comunicazioni e decorrenza dei termini per opposizione e recesso); comma 8 (esonero di
responsabilit della Cassa per la perdita delle informazioni); comma 9 (impossibilit di accesso alle comunicazioni);
comma 10 (modifica delle altre norme per la prestazione dei servizi di banca diretta e dei contratti principali).

IL CLIENTE

...................................................... , ................................................... .............................................................................................
(luogo) (data)


Il sottoscritto attesta che gli stato consegnato un esemplare del presente contratto.


IL CLIENTE

...................................................... , ................................................... .............................................................................................
(luogo) (data)


Il sottoscritto attesta di

aver esercitato non aver esercitato


il diritto allinformazione precontrattuale, ossia di ottenere copia del testo del contratto idonea per la successiva stipula.

IL CLIENTE

...................................................... , ................................................... .............................................................................................
(luogo) (data)

IL CAPO DELLA RAPPRESENTANZA




.............................................................................................................



CASSA DI SOVVENZIONI E RISPARMIO FRA IL PERSONALE DELLA BANCA DITALIA
SOCIETA COOPERATIVA PER AZIONI
Banca Popolare con sede in Roma



Circ. n. 1 del 22.5.1995 COPIA PER LA RAPPRESENTANZA 1
98 agg.to del 20.12.2010

Sede legale: via Nazionale, 91 00184 Roma - Presidenza e Uffici: via Cavour, 71 00184 Roma - Tel. 06487961 r.a. - Fax 0647823316
CCIAA/REA RM 35342 - Codice Fiscale e Registro Imprese di Roma 00532040581 - P. IVA 00909991002 - Albo delle banche n. 1698.0
Capitale Sociale e Riserve al 31/12/2009: 381.770.820,65 - Aderente al Fondo Interbancario per la Tutela dei Depositi




ALL. XIII - 2

CONTRATTO PER LA PRESTAZIONE DEI SERVIZI DI BANCA DIRETTA


DOCUMENTO DI SINTESI
CONDIZIONI ECONOMICHE

Costo di attivazione gratuito
Canone annuo gratuito
Dispositivo di sicurezza
- primo esemplare
- sostituzione di esemplari non funzionanti
- esemplari forniti in tutti gli altri casi

gratuito
gratuito
15,00
Sms alert
- costo per ciascun messaggio

gratuito
Invio comunicazioni su home banking
- costo per ciascuna comunicazione

gratuito
Disposizioni di trasferimento fondi o di pagamento
- costo per ciascuna operazione

gratuito

CLAUSOLE CONTRATTUALI

Nome: ..............................................................................................
Cognome: ..............................................................................................

Art. 1 - Oggetto del contratto
1. Il presente contratto regola i servizi di banca diretta, come di seguito indicati, prestati dalla Cassa di Sovvenzioni
e Risparmio fra il Personale della Banca dItalia (di seguito definita come Cassa).
2. I servizi di banca diretta di cui al presente contratto sono accessori rispetto ai rapporti contrattuali principali, che
disciplinano le specifiche operazioni bancarie e finanziarie effettuabili mediante lutilizzo dei servizi medesimi (ad es.,
conto corrente, deposito titoli). Essi, pertanto, sono attivabili esclusivamente dopo la stipula, da parte del Cliente, dei
predetti contratti principali.
3. Per i servizi di banca diretta la Cassa si avvale di societ di service, esterne alla Cassa stessa, alle quali stato
affidato lincarico di gestire il sistema informativo aziendale e il relativo trattamento dei dati.
Art. 2 - Servizi
1. Il Cliente pu usufruire, nel rispetto del presente contratto, dei servizi di banca diretta di seguito indicati, secondo
le funzionalit operative, di tipo informativo e/o dispositivo, attualmente disponibili o che vengano in seguito rese
disponibili dalla Cassa.
a) HOME BANKING
Il servizio, denominato HB-CSR, permette, attraverso laccesso al sito Internet www.csrpbi.it e previa identificazione del
Cliente mediante codici personali, di effettuare alcune operazioni di interrogazione e/o di disposizione, svolte
abitualmente presso gli sportelli delle Rappresentanze, con riferimento ai rapporti contrattuali e alle funzionalit
operative per i quali sia stata chiesta lattivazione da parte del Cliente.
A tal fine, il Cliente fornisce alla Cassa lindirizzo e-mail da utilizzare per linvio di eventuali comunicazioni. Tale indirizzo
pu essere variato in ogni momento dal Cliente attraverso la specifica funzione della procedura ovvero mediante
richiesta scritta alla Rappresentanza di conto presentata personalmente ovvero con lettera raccomandata, telegramma o
fax corredato da copia di un valido documento di identificazione.


COPIA PER LA RAPPRESENTANZA
Circ. n. 1 del 22.5.1995 2
98 agg.to del 20.12.2010
Al fine di usufruire del servizio HB-CSR, il Cliente deve collegarsi alla Cassa tramite Internet, con spese di collegamento
a carico del Cliente. Per loperativit mediante il servizio HB-CSR previsto lutilizzo di un dispositivo di sicurezza,
fornito dalla Cassa al Cliente, generatore dei codici necessari per laccesso alle funzionalit di HB-CSR.
b) COMUNICAZIONI SU HOME BANKING
Il servizio comunicazioni su home banking consente di ricevere in via telematica le comunicazioni relative ai rapporti per i
quali attivo lhome banking. Il Cliente pu visualizzare e consultare le comunicazioni nella sezione dedicata, per
accedere al quale deve utilizzare i codici personali identificativi forniti in occasione dellattivazione del servizio di home
banking.
c) PHONE BANKING
Il servizio permette, chiamando il numero telefonico dedicato e previa identificazione del Cliente mediante codici
personali, di effettuare alcune operazioni di interrogazione e/o di disposizione, svolte abitualmente presso gli sportelli
delle Rappresentanze, con riferimento ai rapporti contrattuali e alle funzionalit operative per i quali sia stata chiesta
lattivazione del servizio.
Al fine di usufruire del servizio di phone banking, il Cliente deve collegarsi alla Cassa tramite la rete telefonica, con
spese di collegamento a carico del Cliente.
d) SMS ALERT
Il servizio consente di ottenere, a mezzo SMS, informazioni relative a talune operazioni effettuate. A tal fine, il Cliente
fornisce alla Cassa il numero di cellulare da utilizzare per linvio delle comunicazioni. Tale numero pu essere variato in
ogni momento dal Cliente con richiesta scritta alla Rappresentanza di conto presentata personalmente ovvero con
lettera raccomandata, telegramma o fax corredato da copia di un valido documento di identificazione.
2. Le funzionalit operative abilitate alle modalit di banca diretta e il sistema di collegamento alla Cassa sono
dettagliatamente descritti nel Manuale utente del servizio, nonch nelle specifiche comunicazioni concernenti i servizi
di banca diretta effettuate dalla Cassa. Tale documentazione disponibile sul sito internet www.csrpbi.it. E, inoltre,
attivo negli orari indicati nel Manuale utente del servizio, un help desk che il Cliente pu contattare, al numero
telefonico, pure indicato, per ricevere assistenza.
3. In relazione ai servizi di banca diretta, il Cliente autorizza la Cassa allinvio, al numero di telefono cellulare e/o
alla casella di posta elettronica comunicati a tal fine, messaggi e informazioni nonch a inserire il proprio nome nella
mailing-list della Cassa stessa. Nel caso di collegamento tramite la rete internet, il Cliente consapevole che la Cassa
non ha la possibilit di controllare le comunicazioni effettuate tramite il predetto canale, n pu escludere che tali
comunicazioni vengano intercettate o manomesse, nonostante i presidi di sicurezza approntati.
Art. 3 - Attivazione dei servizi di banca diretta. Rapporti cointestati
1. Al fine dellattivazione dei servizi di banca diretta, il Cliente, previa sottoscrizione del presente contratto, tenuto
a presentare apposita richiesta scritta alla Rappresentanza di conto, nella quale deve indicare i rapporti contrattuali per i
quali chiede lesclusione dalle funzionalit operative dei servizi attivati.
2. Non consentita lattivazione dei servizi di home banking e di phone banking, in relazione a rapporti contrattuali
intestati a pi nominativi che prevedono loperativit a firma congiunta.
3. Nei rapporti cointestati a firma disgiunta, ciascun intestatario tenuto a presentare distinta richiesta di attivazione
dei servizi, nella quale va riportato il consenso di tutti gli intestatari dei rapporti da abilitare alle funzionalit di banca
diretta, e opera separatamente, con piena liberazione della Cassa, anche nei confronti degli altri intestatari.
4. Il Cliente ha la facolt di richiedere, in ogni momento, mediante richiesta scritta alla Rappresentanza di conto
presentata personalmente ovvero con lettera raccomandata, telegramma o fax corredato da copia di un valido
documento di identificazione, la revoca dellattivazione dei servizi di banca diretta con riferimento ai rapporti contrattuali
al medesimo intestati. Per i rapporti cointestati, tale facolt spetta disgiuntamente a ciascuno degli intestatari e il suo
esercizio produce effetto limitatamente allintestatario che ne abbia fatto richiesta.
5. Lattivazione e la revoca del servizio comunicazioni su home banking sono regolate dalla specifica disciplina di
cui al successivo art. 24 del presente contratto.
Art. 4 - Consegna dei codici personali identificativi e del dispositivo di sicurezza
1. Previa sottoscrizione del presente contratto e della richiesta di attivazione dei servizi, la Cassa consegna al
Cliente i codici personali identificativi per laccesso e lutilizzo dei servizi.
2. Nel caso di attivazione del servizio di home banking, la Cassa consegna, altres, al Cliente il dispositivo di
sicurezza generatore dei codici necessari per laccesso alle relative funzionalit.
Art. 5 Identificazione del Cliente
1. Nei suoi contatti telematici o telefonici il Cliente viene identificato mediante la digitazione dei codici personali
identificativi. Luso di tali codici, ai quali si riconosce pieno valore di sottoscrizione autografa del Cliente, legittima


COPIA PER LA RAPPRESENTANZA
Circ. n. 1 del 22.5.1995 3
98 agg.to del 20.12.2010
allaccesso e allutilizzo dei servizi di banca diretta, con completa liberazione della Cassa in ordine alla provenienza delle
disposizioni e delle richieste impartite. La Cassa si riserva la facolt di modificare, in qualunque momento, i sistemi di
identificazione del Cliente, per esigenze di efficienza e di sicurezza dei servizi, dandone tempestiva comunicazione al
Cliente stesso.
2. Successivamente al primo collegamento al servizio il Cliente deve modificare i codici personali identificativi. In
ogni caso, il Cliente, per motivi di sicurezza, tenuto a variare periodicamente i codici personali identificativi.
3. Il Cliente tenuto a comunicare, per la fase di verifica e di autenticazione, la combinazione di codici di volta in
volta richiesta; la comunicazione deve avvenire con le modalit tecniche indicate dalla Cassa in relazione al servizio
richiesto. La mancata comunicazione delle suddette informazioni e, comunque, linosservanza delle modalit tecniche di
accesso ai servizi, indicate nelle istruzioni predisposte dalla Cassa, comporta limpossibilit di accedere ai servizi.
4. In caso di superamento dei tentativi possibili di utilizzo dei codici personali identificativi, previsti nel Manuale
utente del servizio, il Cliente tenuto tenuto a richiedere il ripristino dei propri codici di accesso con richiesta scritta
alla Rappresentanza di conto presentata personalmente ovvero con lettera raccomandata, telegramma o fax corredato
da copia di un valido documento di identificazione.
Art. 6 Custodia dei codici personali identificativi e del dispositivo di sicurezza
1. I codici personali identificativi sono riservati e il Cliente tenuto a mantenerli segreti. Essi non devono essere
conservati insieme n annotati in un unico documento. Essi, inoltre, devono essere custoditi separatamente dal
dispositivo di sicurezza consegnato dalla Cassa.
2. Il Cliente responsabile della custodia e del corretto utilizzo dei codici medesimi e del dispositivo di sicurezza e
non pu in nessun caso darli in uso o cederli a terzi, restando responsabile per il loro utilizzo, comunque e da chiunque
effettuato. Il Cliente risponde delleventuale uso indebito dei codici personali identificativi e del dispositivo di sicurezza,
anche in caso di smarrimento o sottrazione, fino al momento in cui non risulti opponibile alla Cassa la segnalazione di
smarrimento o sottrazione, ai sensi dellart. 7, comma 4.
3. Leventuale divulgazione diretta o indiretta, totale o parziale, volontaria o involontaria dei propri codici a terzi
ricade interamente sotto la responsabilit del Cliente e viene considerata dalla Cassa a tutti gli effetti come costitutiva di
un mandato che autorizzi il terzo ad accedere ai servizi attivati dal Cliente.
Art. 7 Smarrimento o sottrazione e dimenticanza dei codici personali identificativi
1. In caso di smarrimento o sottrazione dei codici personali identificativi e/o del dispositivo di sicurezza, ovvero
qualora il Cliente abbia dimenticato i predetti codici o abbia fondato timore che terzi estranei ne siano a conoscenza, il
Cliente tenuto a chiedere immediatamente il blocco dei codici personali identificativi e a denunciare laccaduto alle
autorit competenti.
2. Per il blocco dei codici personali identificativi necessari per lutilizzo del servizio di home banking e del servizio
comunicazioni su home banking, il Cliente tenuto a telefonare, nei giorni e negli orari indicati nel Manuale utente del
servizio, al numero dellhelp desk, pure indicato, nel Manuale utente. Nel caso di indisponibilit o di impossibilit di
contattare lhelp desk per effettuare il blocco, il Cliente tenuto nel pi breve tempo possibile a richiedere per iscritto il
blocco dei codici alla Rappresentanza di conto, fornendo copia della denuncia presentata alle autorit competenti. Nel
caso di blocco dei codici effettuato tramite help desk, il Cliente tenuto a confermare lavvenuta segnalazione di blocco
tempestivamente e, comunque, entro il giorno lavorativo successivo a quello della telefonata, alla Rappresentanza di
conto, personalmente ovvero con lettera raccomandata, telegramma o fax corredato da copia di un valido documento di
identificazione, fornendo copia della denuncia presentata alle autorit competenti.
3. Per il blocco dei codici personali identificativi necessari per lutilizzo del servizio di phone banking, il Cliente
tenuto nel pi breve tempo possibile a richiedere per iscritto il blocco dei codici alla Rappresentanza di conto, fornendo
copia della denuncia presentata alle autorit competenti.
4. La segnalazione di cui ai commi precedenti opponibile alla Cassa: a) dalla data e ora di registrazione del blocco
da parte delloperatore dellhelp desk; b) in caso di segnalazione effettuata alla Cassa, dalla data e ora di acquisizione
della segnalazione da parte del sistema.
5. In caso di blocco, il Cliente tenuto a richiedere il ripristino dei propri codici di accesso con richiesta scritta alla
Rappresentanza di conto presentata personalmente ovvero con lettera raccomandata, telegramma o fax corredato da
copia di un valido documento di identificazione.
Art. 8 - Erogazione e sospensione del servizio
1. I servizi di banca diretta sono attivi nei giorni e negli orari indicati nel Manuale utente del servizio e possono
essere sospesi o interrotti, in qualsiasi momento, in relazione a eventi connessi allefficienza o alla sicurezza dei servizi
medesimi nonch per motivi tecnici o di forza maggiore.


COPIA PER LA RAPPRESENTANZA
Circ. n. 1 del 22.5.1995 4
98 agg.to del 20.12.2010
2. Resta esclusa ogni responsabilit della Cassa per le conseguenze di eventuali interruzioni, sospensioni,
irregolare o mancato funzionamento dei servizi di banca diretta per cause ad essa non imputabili, tra le quali si indicano,
a titolo puramente esemplificativo, quelle dovute alla mancata richiesta del Cliente di riattivazione dei codici di accesso
precedentemente bloccati, al fermo periodico degli elaboratori elettronici per manutenzioni o controlli, a difficolt o
impossibilit di effettuare comunicazioni o collegamenti alla rete telefonica o telematica, a interruzioni nell'erogazione
dell'energia elettrica, a scioperi del personale proprio e/o in forza agli altri soggetti coinvolti nellerogazione del servizio, a
fatti o apparecchiature di terzi.
Art. 9 - Registrazione degli accessi e delle richieste
1. Il Cliente autorizza la Cassa a registrare automaticamente, in via continuativa e anche senza ulteriore preavviso,
le conversazioni telefoniche e le richieste telematiche effettuate dal medesimo nellambito dei servizi di banca diretta.
Art. 10 - Rischi connessi con lutilizzo delle reti di telecomunicazione. Esclusione della responsabilit della
Cassa
1. Il Cliente dichiara di essere a conoscenza dei rischi insiti nella messa a disposizione e/o trasmissione dei dati su
reti di telecomunicazione aperte (ad es., rete telefonica, Internet). Pertanto, esclusa qualsiasi responsabilit della
Cassa per danni derivanti dalluso delle reti di telecomunicazione, anche in seguito a fatti illeciti di terzi. Con specifico
riferimento al home banking, , altres, esclusa ogni responsabilit della Cassa in ordine allimpianto terminale del
Cliente, come pure alle componenti tecniche e a quelle riguardanti il software; in ogni caso, il Cliente tenuto a
impiegare tutti i mezzi di protezione adeguati (ad es., luso di programmi anti-virus) ed responsabile della idoneit e
affidabilit delle apparecchiature, dei collegamenti e dei programmi utilizzati per il colloquio telematico nonch del
mantenimento dei citati requisiti nel tempo.
2. Il Cliente tenuto a utilizzare personalmente il servizio, in base alle istruzioni fornite dalla Cassa e nellambito del
presente accordo, restando in ogni caso responsabile di tutte le operazioni effettuate con le modalit di banca diretta e
di tutti i danni di qualsiasi genere, diretti o indiretti, derivanti alla Cassa medesima e/o a terzi dallinosservanza delle
istruzioni ricevute. In caso di malfunzionamento dei servizi, disfunzioni delle reti di collegamento, inesattezze e
incompletezze o intempestivit dei dati forniti, il Cliente tenuto a non effettuare ulteriori operazioni.
3. La Cassa, salvo il caso di dolo o colpa grave, non responsabile dei danni derivanti al Cliente dalla perdita,
alterazione o diffusione di informazioni o disposizioni trasmesse attraverso i servizi di banca diretta che siano ascrivibili a
difetti di funzionamento dei servizi stessi o a eventi esterni. E, inoltre, esplicitamente esclusa ogni responsabilit della
Cassa per danni legati ad inadempienze contrattuali da parte del Cliente, cos come per danni indiretti, quali mancati utili
e pretese di terzi.
Art. 11 - Esecuzione delle operazioni dispositive del Cliente
1. Le operazioni dispositive impartite dal Cliente alla Cassa vengono eseguite nei termini previsti negli specifici
contratti che le disciplinano, stipulati dal Cliente con la Cassa. Tuttavia, le operazioni che non siano eseguibili a causa di
limiti di orario, o che vengano impartite in circostanze di indisponibilit del sistema, vengono accolte come prenotazioni e
prontamente eseguite al ripristino delle funzionalit operative, secondo le specifiche modalit previste contrattualmente
per le singole operazioni. Qualora ricorra un giustificato motivo, ivi compresa l'ipotesi in cui gli ordini non siano completi
di tutti gli elementi necessari per la puntuale esecuzione, la Cassa pu rifiutarsi di eseguire l'ordine impartito, dandone
tempestiva comunicazione al Cliente.
2. In relazione alle disposizioni impartite, il Cliente autorizza la Cassa ad avvalersi, per lesecuzione dellincarico
assunto, di propri corrispondenti.
Art. 12 - Limiti per loperativit mediante i canali di banca diretta
1. Per le operazioni di carattere dispositivo effettuate mediante lutilizzo dei servizi di banca diretta il Cliente tenuto
a operare entro i limiti operativi e con le modalit stabilite dallo specifico contratto che disciplina loperazione posta in
essere e, in ogni caso, entro il limite del saldo disponibile del rapporto.
2. Fanno eccezione a quanto stabilito nel comma precedente le disposizioni di trasferimento fondi e di pagamento,
per i quali stabilito il limite massimo giornaliero di 10.000,00 (diecimila/00) e il limite massimo mensile di 300.000,00
(trecentomila/00).
Art. 13 - Contabilizzazione delle operazioni. Validit e prova delle disposizioni impartite
1. Il Cliente riconosce fin d'ora, senza riserve, la validit della contabilizzazione da parte della Cassa di tutte le
operazioni effettuate mediante l'utilizzo dei canali di banca diretta. Le parti si danno reciprocamente atto che la prova
delle operazioni viene validamente fornita per mezzo delle registrazioni effettuate automaticamente dal sistema nonch
dalle scritture contabili della Cassa.
2. Della contabilizzazione eseguita la Cassa provvede a dare conferma al Cliente unicamente a mezzo dellestratto
conto periodico dei rapporti ai quali si riferiscono le operazioni effettuate.


COPIA PER LA RAPPRESENTANZA
Circ. n. 1 del 22.5.1995 5
98 agg.to del 20.12.2010
Art. 14 - Condizioni economiche
1. Lattivazione e lutilizzo dei servizi di banca diretta comportano laddebito dei costi indicati nel Documento di
sintesi, che costituisce parte integrante del presente contratto. Per quanto non espressamente indicato, leffettuazione
delle singole operazioni comporta, inoltre, lapplicazione degli specifici costi e oneri previsti nei singoli contratti ai quali le
operazioni medesime si riferiscono.
Art. 15 - Durata del contratto
1. Il presente contratto a tempo indeterminato e ciascuna parte pu recedervi secondo quanto previsto dagli artt.
16 e 17.
2. Lestinzione, per qualsiasi motivo, di tutti i rapporti contrattuali principali per i quali sono stati attivati i servizi di
banca diretta determina automaticamente la cessazione del presente contratto, senza necessit di ulteriore
comunicazione.
Art. 16 - Recesso della Cassa. Blocco dei servizi di banca diretta
1. Fermi restando i casi di recesso senza preavviso per giustificato motivo previsti dalla legge, la Cassa si riserva la
facolt di recedere dal presente contratto in qualsiasi momento con preavviso di almeno 30 (trenta) giorni, dandone
comunicazione scritta al Cliente, anche in relazione al mancato utilizzo dei servizi di banca diretta da parte del Cliente
per almeno 12 (dodici) mesi. In caso di recesso, la Cassa pu sospendere lesecuzione degli ordini impartiti dal Cliente e
non tenuta a eseguire gli ordini ricevuti con data posteriore a quella in cui il recesso divenuto efficace. La Cassa pu
comunque, anche dopo che il recesso divenuto efficace, contabilizzare le operazioni di tipo dispositivo effettuate in
precedenza.
2. La Cassa si riserva, altres, la facolt di disporre, in qualunque momento, il blocco temporaneo dei servizi di
banca diretta, anche senza preavviso, nel caso in cui il Cliente non si attenga alle indicazioni tecnico-operative previste
in relazione ai servizi prestati e, in particolare, effettui operazioni di tipo dispositivo oltre il saldo disponibile; nei casi pi
gravi o di reiterata inosservanza delle norme relative allutilizzo dei servizi di banca diretta, la Cassa ha facolt di
recedere dal contratto anche senza preavviso.
3. Il Cliente resta responsabile di ogni conseguenza dannosa che possa derivare dalla prosecuzione delluso dei
servizi di banca diretta successivamente al recesso della Cassa o nel periodo in cui abbia ricevuto dalla Cassa
medesima leventuale comunicazione dellesistenza di un temporaneo divieto di utilizzazione dei medesimi servizi.
Art. 17 - Recesso del Cliente
1. Il Cliente ha facolt di recedere dal presente contratto in qualunque momento, senza penalit n spese di
chiusura, dandone comunicazione scritta alla Rappresentanza di conto personalmente ovvero con lettera raccomandata.
Il recesso efficace entro 3 (tre) giorni lavorativi successivi alla ricezione della relativa comunicazione scritta da parte
della Cassa.
2. In deroga a quanto previsto nel comma precedente, il Cliente, nellesercitare il diritto di recesso, pu indicare
nella comunicazione inviata alla Cassa il termine di efficacia del recesso stesso, al fine di disciplinare, secondo le proprie
esigenze, gli effetti del recesso sugli ordini impartiti.
3. La Cassa pu comunque, anche dopo che il recesso divenuto efficace, contabilizzare le operazioni di tipo
dispositivo effettuate in precedenza.
Articolo 18 - Dispositivo di sicurezza
1. In caso di smarrimento o sottrazione del dispositivo di sicurezza, il Cliente tenuto a chiedere per iscritto alla
Rappresentanza di conto la consegna di un nuovo dispositivo. In ogni caso, il Cliente ha la facolt di restituire alla Cassa
il dispositivo di sicurezza assegnatogli, chiedendone la sostituzione, in caso di malfunzionamento non connesso al
mancato rispetto delle istruzioni fornite dalla Cassa.
2. Il Cliente tenuto alla restituzione del dispositivo di sicurezza ricevuto dalla Cassa:
- in caso di recesso dal contratto;
- in caso di richiesta da parte della Cassa, entro il termine da questa indicato;
- contestualmente alla richiesta di estinzione di tutti i rapporti principali per i quali il Cliente ha chiesto lattivazione del
servizio di home banking.
3. Il dispositivo di sicurezza deve essere restituito dagli eredi in caso di decesso del Cliente e, in caso di
sopravvenuta incapacit di agire del medesimo, dal legale rappresentante. In ogni ipotesi di mancata restituzione, la
Cassa procede al blocco immediato dei servizi di home banking.
Art. 19 - Rinvio alle norme dei singoli contratti stipulati dal Cliente
1. Per quanto non espressamente previsto, le clausole del presente contratto devono intendersi integrate dalle
norme che regolano i singoli contratti stipulati dal Cliente con la Cassa, ai quali si riferiscono le operazioni effettuate
tramite i canali di banca diretta e alle quali si fa rinvio come parte integrante del presente contratto.


COPIA PER LA RAPPRESENTANZA
Circ. n. 1 del 22.5.1995 6
98 agg.to del 20.12.2010
Art. 20 - Modifica delle condizioni contrattuali
1. La Cassa, qualora sussista un giustificato motivo, si riserva la facolt di modificare unilateralmente le condizioni
prevista dal presente contratto, nel rispetto di quanto previsto dallart. 118 del Testo unico bancario. La modifica si
intende approvata ove il Cliente non receda entro i termini di legge.
Art. 21 - Reclami
1. Per eventuali contestazioni in ordine al presente contratto, il Cliente pu presentare reclamo allUfficio reclami
della Cassa, anche per lettera raccomandata A/R o per via telematica; le condizioni, le modalit e i termini di
presentazione del reclamo sono indicati nel regolamento dellUfficio reclami, a disposizione sul sito www.csrpbi.it e
presso qualsiasi Rappresentanza.
2. Le procedure per la soluzione stragiudiziale delle controversie e le relative condizioni di esperibilit sono
pubblicizzate sul sito www.csrpbi.it e presso qualsiasi Rappresentanza.
Art. 22 - Elezione di domicilio
1. A ogni fine comunque correlato al presente contratto, il sottoscrittore del medesimo elegge il proprio domicilio
come di seguito indicato: ................................................................................................................................................................................................................ ,
ove la Cassa invia ogni comunicazione.
2. Il Cliente tenuto a comunicare per iscritto alla Rappresentanza di conto ogni variazione dellindirizzo indicato al
comma precedente.
Art. 23 - Divieto di ridistribuzione, pubblicazione o cessione a terzi
1. Il Cliente prende atto del divieto di ridistribuzione, pubblicazione o cessione a terzi, a qualsivoglia titolo, in modo
diretto o indiretto, in tutto o in parte ed in qualsiasi forma, dei dati non personali ai quali ha accesso in ragione dei sevizi
di banca diretta.
Art. 24 - Norme specifiche relative alle comunicazioni su home banking
1. Il Cliente pu aderire al servizio comunicazioni su home banking che consente di ricevere, esclusivamente in via
telematica, le comunicazioni relative ai rapporti per i quali attivo lhome banking. Nel caso di apertura di nuovi rapporti, il
servizio deve essere richiesto espressamente dal Cliente, previa attivazione dellhome banking anche per i nuovi rapporti. Le
comunicazioni relative ai rapporti inclusi nelladesione sono visualizzabili e consultabili nella sezione dedicata dellhome
banking solo dagli intestatari utenti del servizio e sono operanti, a tutti gli effetti e con piena liberatoria della Cassa, anche nei
confronti degli altri intestatari che non aderiscono al servizio.
2. Lelenco delle comunicazioni ricevibili in via telematica riportato nella sezione dedicata dellhome banking; le
comunicazioni non indicate vengono inviate al Cliente in formato cartaceo alle condizioni vigenti e secondo le modalit
previste dai singoli contratti ai quali si riferiscono. Il Cliente consapevole e accetta sin dora che, fermo restando il diritto di
revoca, linvio telematico verr esteso anche alle altre comunicazioni, rese disponibili tempo per tempo, relative ai rapporti per
i quali attivo il servizio.
3. Ladesione al servizio deve essere presentata alla Rappresentanza di conto mediante richiesta scritta, recante il
consenso degli eventuali altri intestatari dei rapporti inclusi nelladesione medesima. Successivamente al perfezionamento
delladesione, in qualsiasi momento il Cliente pu scegliere e modificare, direttamente attraverso lapposita funzione
telematica, la modalit di invio delle comunicazioni riferite ai rapporti inclusi nelladesione; rimane fermo che le comunicazioni
in corso di elaborazione al momento della variazione vengono inviate secondo la precedente modalit e alle condizioni al
momento vigenti.
4. La revoca del servizio deve essere comunicata alla Rappresentanza di conto mediante richiesta scritta, recante il
consenso degli eventuali altri intestatari dei rapporti interessati. La revoca del servizio comporta il ripristino dellinvio
cartaceo delle comunicazioni, secondo le modalit e alle condizioni vigenti al momento della revoca medesima, fermo
restando che le comunicazioni in corso di elaborazione al momento del perfezionamento della revoca vengono inviate
secondo la precedente modalit. Nel presupposto che il servizio di home banking sia attivo, le comunicazioni immesse nella
sezione dedicata precedentemente alla revoca possono essere visualizzate e consultate fino allultimo giorno del mese
successivo a quello della revoca.
5. Il Cliente pu accedere alle comunicazioni nella sezione dedicata dellhome banking, previa identificazione secondo le
modalit di cui all'art. 5 del presente contratto. Fermo restando il rispetto degli obblighi di legge, le comunicazioni possono
essere visualizzate e consultate per un periodo di tempo non inferiore a due anni dal giorno della loro messa a disposizione,
salvo quanto previsto in caso di revoca del servizio o di cessazione, totale o parziale, del contratto di home banking.
6. Il Cliente a conoscenza e accetta che suo onere e cura provvedere alla tempestiva e periodica consultazione delle
comunicazioni e che la Cassa non tenuta a dare alcun preavviso o comunicazione. In particolare, il Cliente prende atto e
accetta che, ai fini e per gli effetti di legge, per giorno di ricevimento delle comunicazioni si intende il giorno successivo a
quello in cui possibile la visualizzazione e consultazione delle comunicazioni medesime; da tale giorno decorrono i termini
per eventuali contestazioni e, ove previsto, per il recesso dal rapporto al quale si riferisce la comunicazione inviata.


COPIA PER LA RAPPRESENTANZA
Circ. n. 1 del 22.5.1995 7
98 agg.to del 20.12.2010
7. La Cassa pu inviare, a mero titolo informativo, all'indirizzo di posta elettronica, comunicato dal Cliente in sede di
sottoscrizione del contratto per la prestazione dei servizi di banca diretta, un messaggio di avvenuta messa a disposizione
della comunicazione nella sezione dedicata. Il Cliente a conoscenza e accetta che tali messaggi di avviso non
rappresentano un impegno per la Cassa e che il loro mancato invio o ricezione non costruisce causa di responsabilit per la
Cassa medesima.
8. Il Cliente prende atto che le modalit tecniche utilizzate dalla Cassa consentono la stampa o il salvataggio su supporto
durevole delle comunicazioni, e che tenuto a dotarsi di idonei strumenti per procedere alla stampa o al salvataggio di tali
documenti. Fermo restando il rispetto degli obblighi di legge, il Cliente non pu eccepire nulla alla Cassa nel caso di perdita
delle informazioni in relazione, ad esempio, alla revoca del servizio, alla cessazione totale o parziale del contratto di home
banking, alla chiusura dei rapporti abilitati alle funzionalit telematiche, al decorso del tempo di visualizzazione, alla mancata
riattivazione dei codici identificativi precedentemente bloccati.
9. Il Cliente dichiara di essere consapevole che lesclusione dallhome banking dei singoli rapporti contrattuali ovvero il
recesso dal contratto di home banking comporta l'impossibilit di accedere alle comunicazioni, con conseguente ripristino
dellinvio delle comunicazioni in formato cartaceo, eccezion fatta per le comunicazioni in corso di elaborazione. In caso di
rapporti con pi intestatari, la Cassa non procede alla variazione della tecnica di invio delle comunicazioni riferite ai rapporti
per i quali il servizio comunicazioni su home banking non stato revocato e nel presupposto che siano attivi i codici di
accesso di almeno uno degli intestatari e che risulti in essere lopzione per linvio telematico.
10. Per quanto non espressamente disciplinato dal presente articolo, al servizio comunicazioni su home banking si
applicano le altre norme che regolano la prestazione dei servizi di banca diretta nonch quanto pattuito nei singoli contratti ai
quali si riferiscono le comunicazioni.



PER ACCETTAZIONE
IL CLIENTE

...................................................... , ................................................... .............................................................................................
(luogo) (data)




Il sottoscritto dichiara, inoltre, ai sensi dellart. 1341 del codice civile, di approvare specificamente il contenuto delle
seguenti clausole contrattuali:

- art. 2 (Servizi), comma 1, lettera a) e c) (Efficacia della variazione degli indirizzi telematici e telefonici), comma 3
(Esonero di responsabilit della Cassa per le intercettazioni e le manomissioni delle comunicazioni via Internet);
- art. 3 (Attivazione dei servizi di banca diretta. Rapporti cointestati), comma 3 (Consenso di tutti i contestatari per
lattivazione del servizio) e comma 4 (Effetti della revoca impartita da uno solo dei contestatari);
- art. 5 (Identificazione del Cliente), comma 1 (Esonero di responsabilit della Cassa per le disposizioni e richieste
impartite mediante luso dei codici personali identificativi);
- art. 6 (Custodia dei codici personali identificativi e del dispositivo di sicurezza), commi 1, 2 e 3 (Esonero di
responsabilit della Cassa in caso di non corretta custodia e di uso improprio dei codici personali identificativi e/o del
dispositivo di sicurezza nonch di indebita conoscenza da parte di terzi dei codici personali identificativi);
- art. 7 (Sottrazione e smarrimento dei codici personali identificativi e del dispositivo di sicurezza), comma 4 (Limiti di
opponibilit della segnalazione di smarrimento e sottrazione);
- art. 8 (Erogazione del servizio), commi 1 e 2 (Facolt della Cassa di sospendere e di interrompere il servizio);
- art. 10 (Rischi connessi con lutilizzo delle reti di telecomunicazione), commi 1, 2 e 3 (Esonero di responsabilit della
Cassa);
- art. 11 (Esecuzione delle operazioni), comma 1 (Facolt della Cassa di non eseguire loperazione richiesta);
- art. 13 (Contabilizzazione delle operazioni), commi 1 e 2 (Validit e prova della contabilizzazione delle operazioni);
- art. 16 (Recesso della Cassa. Blocco dei servizi), commi 1, 2 e 3 (Facolt della Cassa di recesso e di bloccare i
servizi ed esclusione di responsabilit della Cassa per lutilizzo non consentito dei servizi);
- art. 18 (Obbligo di restituzione del dispositivo di sicurezza), comma 3 (Facolt di blocco dei servizi da parte della
Cassa in caso di mancata restituzione del dispositivo);


COPIA PER LA RAPPRESENTANZA
Circ. n. 1 del 22.5.1995 8
98 agg.to del 20.12.2010
- art. 20 (Modifica delle condizioni contrattuali);
- art. 22 (Elezione di domicilio);
- art. 24 (Ricezione e consultazione delle comunicazioni su home banking), comma 1 (accessibilit delle
comunicazioni); comma 2 (estensione dellinvio telematico); comma 4 (condizioni per la revoca); comma 6 (onere di
consultazione delle comunicazioni e decorrenza dei termini per opposizione e recesso); comma 8 (esonero di
responsabilit della Cassa per la perdita delle informazioni); comma 9 (impossibilit di accesso alle comunicazioni);
comma 10 (modifica delle altre norme per la prestazione dei servizi di banca diretta e dei contratti principali).

IL CLIENTE

...................................................... , ................................................... .............................................................................................
(luogo) (data)


Il sottoscritto attesta che gli stato consegnato un esemplare del presente contratto.


IL CLIENTE

...................................................... , ................................................... .............................................................................................
(luogo) (data)


Il sottoscritto attesta di

aver esercitato non aver esercitato


il diritto allinformazione precontrattuale, ossia di ottenere copia del testo del contratto idonea per la successiva stipula.

IL CLIENTE

...................................................... , ................................................... .............................................................................................
(luogo) (data)

IL CAPO DELLA RAPPRESENTANZA




.............................................................................................................