Sei sulla pagina 1di 16

1

GENERATORE RISONANTE TESLA QEG


DOPO CIRCA 3 MESI DI RICERCHE ED UNA INTENSA
DISSERTAZIONE SULLA IMPOSSIBILITA DI
REALIZZARE LAVVOLGIMENTO SU UN NUCLEO
TOROIDALE CON MACCHINE DELLA SCHUMANN.
Addivengo alla pi chiara teoria informativa di questa macchina
che del tipo rotativo ma con flusso circolante proveniente dal
fenomeno del residuo che sempre presente nei nuclei magnetici
di lamierino alto-ferrosilicio- la cui sezione 40mm x 70 mm-

2

.


Per statori di commercio norme UNEL MEC 225M2 corto ,nucleo
4,5x13,5 cm 60,75 cm2; 36 cave con rotore fresato- diventa facile
il montaggio degli avvolgimenti e la loro costruzione e l AT
molto meglio isolata e pi sicura sotto laspetto sicurezza
operativa. QUESTO il caso di macchina ricavata dai rottami di
quelle trifasi , si recupera anche la carcassa ed il rotore che deve
essere solo fresato facendo rimanere una traccia della gabbia.-
Indubbiamente i flussi dispersi durante il funzionamento creano un
piccolo campo rotante bifase che pu essere sfruttato-
Gli avvolgimenti sono disposti fra loro a 90 come sui monofasi.
La macchina ha gli avvolgimenti di AT bene isolati nelle 10 cave
3

ed ha spire inferiori a quelle di 400 Hz per cui luso consigliato
con ponte raddrizzatore sulla BT. Per poi gestire lalternata con
inverter.
Si usa la carcassa e gli scudi che hanno precise alesature di
centratura. Il sistema di raffreddamento. Lisolamento viene di
classe H, teste di bobine nastrate, e la sicurezza diventa elevata
perch tutti i collegamenti vanno in morsettiera. Il volere girare gli
avvolgimenti intorno al nucleo fu una fisima costruttiva di
PACINOTTI. Oggi nessuno si sogna pi di fare questi
attraversamenti si preferisce rimanere sui fianchi di macchina
anche se il calcolo delle spire viene quasi uguale che la sezione di
nucleo gli permette e tutto si racchiude dentro la carcassa
escludendo ogni contatto accidentale.
OCCORRE SOLO PENSARE UNA COSA MOLTO
IMPORTANTE: il principio del funzionamento del trasformatore
deriva dagli esperimenti di TESLA con la sua bobina in aria dove
cera quella di alta tensione verticale ed una di bassa tensione
posta in basso a questa AT alimentata con un circuito eccitatore.
Aveva notato che esistevano delle anomalie anche con circuiti su
ferro usando la risonanza. Se osserviamo la curva sottostante si
nota che sotto il valore di 0,1 T ci troviamo in zona di transizione
tra i 2 domini fra aria e ferro e la residua si pu spingere fino al
valore di 0,05T che sono 500 gauss nessuno vieta di arrivare fino
al valore di 0,1T 1000 gauss limite massimo; sotto questi valori le
4

perdite sui lamierini sono irrisorie.

Con questo sistema possono essere costruiti pure generatori del
tipo trifase con la sola accortezza dello sfalsamento
circonferenziale di 120 meccanici tra gli statori; ed il
collegamento delle 3 basse tensioni e delle 3 alte tensioni a stella
con centri isolati e a terra,questa intesa solo come massa non
metallica, oppure elettrical ground, o francamente a terra.
Certamente ci dopo la verifica sperimentale della singola
macchina monofase potenza di calcolo sul ferro a 50Hz 4kva
Corrente massima BT 220V 29 A 6380 VA corrente nominale di
esercizio 20 A 4400 VA.
Deve essere detto che , con luso di questa carcassa, la
magnetizzazione residua pu essere portata a valori nettamente
5

doppi senza sconvolgere nessun progetto iniziale perch leffetto
solo quello di progettare il circuito di eccitazione con
spinterometri pi capaci di smaltire la scarica elettrica lunica
adatta a mantenere lAT a freno, ma in compenso diminuisce
molto il numero delle spire da montare ed aumenta leffetto dei
flussi dispersi a formare il campo rotante, che fu una gloria
Italiana di Galileo Ferraris, il cui effetto si avr in auto
sostentamento inteso a mantenere il rapporto di potenza
entrata/uscita sui massimi valori 1/10 . considerare che a 500 hz il
campo rotante sul rotore effettua un numero di giri di 30000
contro i 3000 in atto corrispondenti al 90% di scorrimento ,
sembra molto strano questo effetto ma pu avere un significativo
valore da studiare durante i test certamente le correnti nella gabbia
saranno poche ma sufficienti da farsi notare nel leggero calo della
6

potenza assorbita durante il funzionamento. Lassorbimento del
motore di lancio viene impegnato per il consumo dovuto alla
ventilazione e lattrito dei cuscinetti a sfere che viene valutato
intorno ai 750 watt costanti e continui anche in assenza di
prelievo di energia-( A VUOTO ).


.

Lavvolgimento costruibile a 500 hz e 700 gauss molto meglio,
mentre le cadute di tensione a carico sono molto inferiori-
Tipo di avvolgimento 2 poli canestro concentrico tipo B il lavoro
con 2 bobine da 4 in serie filo 2,5mm 29 spire; la alta tensione 2
7

bobine da 5 in serie filo 0,8 mm 201 spire le teste nastrate con
vetrotessile da 19 mm sovrapposte-

la fresatura molto pi corta poich il pacco di 135 mm mentre
il rotore da 260 mm- si pu fare centrale -



Sotto troviamo il modello americano QEG
------------------------------------------------------------------------------

8


La geometria sottostante, ricavata per piccola serie poco costosa,
con taglio a laser dalle nostre industrie dimostra una facile
realizzazione. Tuttavia rimane una difficolt per mantenere la
centratura del rotore.



la disposizione relativa ad una rotazione costante di 3000 giri ed
un segnale di magnetismo residuo relativo ad un valore di
induzione di 0,045 Tesla con una frequenza di risonanza negli
avvolgimenti rossi pari a 4 volte la fondamentale quindi una
frequenza di 400 Hertz. Non escluso luso di frequenze multiple
9

dispari di ordine 3-5-7-9 pi facilmente ottenibili e forse pi
stabili a motivo del pi basso valore del residuo.
Le spire su ciascun avvolgimento sono nere :350+350 la BT
Mentre la AT rossa ha 3100 + 3100 spire il valore della
induzione circa 0,045 Tesla oppure 450 Gauss- questo valore
molto basso e si ha ragione di credere che lavvolgimento a 6200
spire in risonanza pu benissimo andare in sovratensione se
dovesse mancare leffetto dello spinterometro. Quindi
tendenzialmente questa macchina costantemente in aumento
della tensione generata, ma siccome la potenza assorbita per la
rotazione non viene alterata dalle reazioni delle correnti circolanti
a causa della esiguit del magnetismo residuo, scaturisce un
effetto di generazione della corrente spontanea , senza avere
alcuna reazione meccanica di sforzo alcuno tranne per muovere
laria e vincere lattrito dei cuscinetti, non esistono le perdite
classiche nel ferro. Questo era lesperimento della bobina di
TESLA in aria , fatta anche su ferro.
La stabilit del fenomeno della risonanza migliora con laumento
della frequenza legato al numero dei giri di rotore con la
fondamentale, cos la progettazione delle spire pu essere gestita
meglio mantenendola con induzioni di qualche centinaio di
linee/metro2 ( esempio 500 gauss 500 Hz) cos le spire per 220
volt sono = 220*10000/(4,44*500*0,05*4*7) =707 350 SPIRE
ogni mezza-
Equivale a dire che in risonanza , la sperimentazione si gestisce
con laumento della frequenza come dire agendo solo sul cambio
del valore della capacit sullalta tensione.
10

Per chi non lo sapesse ,con questi valori di induzione, si pu
spingere il lamierino fino a valori di frequenza vicino al centinaio
di KHz ( prove fatte con generatore di funzioni su lamierino
m5t30 arrivato a risuonare a 87 khz)
La tensione di spira 0,314 volt/spira.
Il valore della induttanza dellavvolgimento di AT secondo i
progettisti di 5 H , ma occorre misurarla al momento della fine
dellavvolgimento che cambia con la geometria del nucleo oltre
che con il numero delle spire ,occorre la media fra il minimo ed il
massimo valore muovendo il rotore. Per non avere grossi
cambiamenti dei valori della induttanza occorre un traferro ampio.
con 5 H e 0,125 F la risonanza la abbiamo a 200 Hz oppure a
parit di condensatori abbiamo 400 Hz con 1266 mH oppure con 5
11

H e capacit da 0,031 F. La frequenza di ordine 5 con
fondamentale di 100 Hz viene 500 Hz ed allora con 5 H abbiamo
una capacit di circa 0,02 F.
Andare ad esplorare frequenze alte, secondo me, facilita la
ripetitivit della produzione del fenomeno di free Energy.
Da tenere conto che la residua pu subire il suicidio per motivi di
magnetizzazione inversa rimasta sulle lamiere ed allora occorre
far girare la macchina in senso inverso per iniziare il fenomeno.
Alcuni costruttori lamentano grosse sovratensioni ed allora
occorre proteggere anche i 2 avvolgimenti di alta con opportuni
scaricatori ed il caso di costruire con isolamento maggiorato fra
gli strati delle spire .
Alcuni hanno resinato il nucleo magnetico per maggiore sicurezza
ed a questo proposito colgo loccasione di far notare che il traferro
riveste una importanza marginale perch le linee di forza
magnetiche superano facilmente i doppi isolamenti di resina che
sono di qualche millimetro.
Durante il funzionamento, vero che si annullano le amperspire
fra primario e secondario , ma nello spazio circostante ci sono i
flussi dispersi che possono creare il fenomeno del campo rotante
bipolare ,che sicuramente influenza la costanza del numero dei giri
in auto sostentamento qualora si dovesse adottare il rotore
proveniente dalla fresatura di quelli a gabbia di scoiattolo che si
12

aggancia bene ai campi rotanti andando in rotazione asincrona.

Anche se la gabbia ha solo una parziale continuit elettrica fra le
due zone polari , tuttavia laggancio al debole campo rotante
avviene lo stesso. Questo fatto si nota durante la misura della
potenza assorbita dal motore di lancio che , una volta arrivati a
regime di giri di 3000 RPM dovrebbe verificarsi laggancio al
campo rotante di risonanza che con alto scorrimento riesce ad
avere effetto nel trascinamento di rotore facendo diminuire la
potenza assorbita.
Non sar molto ma visibile di sicuro.
Per permettere il funzionamento della macchina mantenendola in
regime di tensione, grossolanamente costante, viene inserito un
circuito chiamato eccitatore o per meglio definirlo regolatore
13

della tensione di macchina inserito in serie con lavvolgimento di
bassa tensione costituito da un avvolgimento in aria di 100 spire
filo da 2,5 induttanza 451 milliH ; uno spinterometro a punte
platinate da 0,26 mm ; un condensatore da 33 picoF 3150 volt.
Bobina questa avvolta in unico strato su plexiglass fi 120x340.
Ogni scarica di innesco produce un onda smorzata da 1,5 mega
hertz che interrompe il fenomeno dellincremento di
magnetizzazione in aumento per ricominciarlo lentamente a valori
pi bassi.
Ma per quanto abbia osservato la scena delle prove questa bobina
non lho mai potuta vedere, molto voluminosa.
Si vede solo sul test dei marocchini in cui si nota la luminosit
delle lampade che diminuisce poi ricresce.
Questo mantiene la tensione secondaria al valore compreso fra
220 volt a 240 volt in condizioni di regime di prelevamento di
corrente costante da lampade a filamento che offriranno un flusso
luminoso variabile ad ogni innesco sullo spinterometro .
Con un motore trifase da 1,1 kw 220 volt sotto inverter a 070
Hz si pu facilmente portare il rotore a fare 3000 giri costanti
usando opportunamente 2 pulegge da 110/75 munite di una tacca
riflettente per la misura dei giri e la taratura su 3000 giri.

Per non alterare la risonanza occorre munire luscita del carico di
un adeguato reostato ad inserimento lineare per graduare la
corrente in modo lento.
14

Il filmino molto ben fatto proveniente dal gruppo sperimentale
marocchino fa vedere la facile risonanza della macchina ma con
una frequenza intorno alle145 e 180 Hertz a 600 volt e lo
spinterometro realizzato con due candele di auto contraffacciate e
molto protette; la forma donda non sinusoidale per ovvi motivi
e la tensione di alta intorno alle 600 volt.
Rimango in attesa di ulteriori sviluppi della macchina degli
americani che penso finisca il perfezionamento verso la fine
dellanno 2014.
. .

15

Esiste un file relativo al GENERATORETAILANDESEQEG
molto dettagliato ma prolisso e troppo tecnico. .

CONSIDERAZIONI TECNICHE
Vista generale del generatore QEG versione UNEL MEC 225M in
questo caso la forma donda sar sicuramente sinusoidale e la
frequenza dipende solo dai condensatori usati mentre la frequenza
di oscillazione della residua di 50 hz e la risonanza a 500 hz di
10 volte la fondamentale questo vincola il funzionamento a 3000
giri del rotore e lo scorrimento diventa del 90% .
Lintervento dello spinterometro diventa pi ripetitivo ed
energico. I tecnici ,che per primi hanno fatto la risonanza a 400 hz
,dichiarano la grande induttanza dellavvolgimento di alta tensione
che pilota tutto il fenomeno ed hanno tribolato nella scoperta delle
16

vibrazioni meccaniche del pacco lamiere e del tipo dei
condensatori- certamente la magnetostrizione fa anche un certo
caratteristico rumore- sono convinti delluso di frequenze alte- ma
la risonanza sempre frutto di una oscillazione elettrica fra le
cariche elettriche sui condensatori e la induttanza su cui sono
accoppiati si parla di 5 H fino a 69 H la escalation della tensione
c a motivo della magnetizzazione residua che carica
velocemente i capacitori in funzione della induttanza e della
capacit che a parit di frequenza i tempi dipendono da H.
Nel caso dello statore 225 M2 abbiamo un numero di spire di
2012 con una sezione di nucleo 3 volte pi grande che fa giudicare
il valore della induttanza fra 2 e 5 H circa 3H che a 500 Hz vuole
una capacit complessiva di 0,033 F.
I condensatori del marocchino la prima volta hanno fornito
risonanza a 145 Hz dopo ne ha seriato un altro gruppetto ed ha
risuonato a 175 Hz. La forma donda sempre non rispondente
alla sinusoidale ed indica che il ferro si comporta da distorsore lo
strumento che misura la tensione ai capi della AT ha accusato 600
volt nei 2 casi .