Sei sulla pagina 1di 10

1.

DIRITTO ALLOZIO
a vivere momenti di tempo non programmato dagli adulti
Ho capito che il contatto con la natura, tira fuori il meglio di mia figlia e
per quanto mi riguarda, io, lontano dalla civilt, ritrovo anche un po' me
stessa. Il bosco ha avuto un effetto rilassante e antistress! Mi accorgo che
potrei fare pi passeggiate con mia figlia, in quanto credo che
approfondisca il nostro bel rapporto, lo rafforzi e lo arricchisca
Mamma di Dafne 3-11-2011
2. IL DIRITTO A SPORCARSI
a giocare con la sabbia, la terra, lerba, le foglie, lacqua, i sassi, i
rametti
3. DIRITTO AGLI ODORI
a percepire il gusto degli odori, riconoscere i profumi offerti dalla
natura
E' stata una delle pi belle esperienze che hanno fatto i bimbi. Secondo
me sana e pi vicina alla natura; sanno comportarsi in diverse situazioni
senza paura, tipo pioggia, vento, ecc.
Hanno conosciuto un po' la libert.
Mamma di Patricia 27-06-2012
4. DIRITTO AL DIALOGO
ad ascoltatore e poter prendere la parola, interloquire e dialogare
Il pranzo al sacco per 5 giorni consisteva in panini freddi (alla faccia
dell'alimentazione equilibrata!!); il gabinetto sempre stato il bosco:
l'igiene mi pare lontana! I bambini hanno avuto un riparo solo in caso
di pioggia abbondante: ci che ha spinto il mio pediatra a
sconsigliarmi l'esperienza nella prima settimana. Vorremmo che non
partecipare fosse una scelta pi semplice (noi ci siamo dovuti rivolgere
alla pedagogista per poter andare a scuola e non nel bosco!!)
5. DIRITTO ALLUSO DELLE
MANI
a piantare chiodi, segare e raspare legni, scartavetrare, incollare,
plasmare la creta, legare corde,accendere un fuoco
Ha imparato a giocare e ha preso confidenza con i materiali naturali,
divertendosi anche a creare piccoli manufatti (pensavamo che glie lo
avessero insegnato gli educatori ma ci hanno detto che sono stati i
bimbi a crearli autonomamente).
Ha meno paura di sporcarsi con la terra (che chiama argilla!)
Mamma di Silvia
6. DIRITTO AD UN BUON
INIZIO a mangiare cibi sani fin dalla nascita, bere
acqua pulita e respirare aria pura
Mia figlia pu gi muoversi e sentirsi libera nella natura molto pi di
quanto io pensassi, senza bisogno di essere guidata ma anzi guidando lei
me.
Mamma di Silvia 21-12-2011
7. DIRITTO ALLA STRADA
a giocare in piazza liberamente, a camminare per le strade
Mi ha colpito la naturalezza con cui Isabella si mossa nel parco, la
meraviglia per tutto quello che ha trovato e fatto, lo spirito di gruppo che
si creato tra i bambini e la buona, ottima relazione con le maestre. Ho
capito che mia figlia pronta per maggiori spazi di autonomia e credo
che l'esperienza l'abbia fatta crescere.
Mamma di Isabella 15-11-2011
8. DIRITTO AL SELVAGGIO
a costruire un rifugio-gioco nei boschetti, ad avere canneti in cui
nascondersi, alberi su cui arrampicarsi
Francesco diventato ancora pi sicuro di se stesso, pi autonomo e pi
coraggioso, anche pi spericolato...
Mamma di Francesco 17-06-2012
E' pi attenta alla natura che la circonda, pi accorta, nota tante cose
rispetto a prima. Spero non mi diventi pi selvatica di quanto lo sia gi!
(battuta :) ).
Mamma di Dafne 03-11-2011
9. DIRITTO AL SILENZIO
ad ascoltare il soffio del vento, il canto degli uccelli, il gorgogliare
dellacqua
In quell'oretta passata con i bimbi venerd pomeriggio a Villa Ghigi, mi
ha colpito l'orgoglio che i bambini avevano nell'essere loro le guide, loro
ad accompagnarci e a spiegarci quello che ci facevano vedere.
Mamma di Alessandro 10-01-2012
Mi ha colpito la bellezza del parco, il panorama, l'entusiasmo del mio
bimbo nell'accompagnarmi in ogni luogo che ha scoperto insieme alla
classe. Mamma di Gianmarco 06-11-2011
10. DIRITTO ALLE SFUMATURE
a vedere il sorgere del sole e il suo tramonto, ad ammirare, nella notte,
la luna e le stelle
L'esperienza della notte trascorsa nel bosco stata indimenticabile per
Isabella. Le piaciuto vedere le lucciole e il sole che tramontava e pure le
piaciuto preparare i lettini per dormire.
Mamma di Isabella