Sei sulla pagina 1di 5

AVVISI

Accanto ai confessionali ci sono le schede per


l'Adorazione Eucaristica: si invita caldamente a
prendere quelle schede e a destinare un p del nostro
tempo, una mezz'ora ogni settimana, al Signore Ges
venendo qui in Chiesa per l'Adorazione Eucaristica
Lunedi 2 dicembre alle ore !" il #ostro $escovo Ausiliare
incontrer% i Catechisti, i Capi Scout, gli operatori Caritas ed
i responsa&ili dei gruppi e movimenti della nostra parrocchia
Gioved 5 dicembre, primo gioved' del mese, alle ore
!( )ra di Adorazione
Venerd 6 dicembre ore !*, +, S -essa per il gruppo di
preghiera di san padre .io
ore !",+, / 0,,+, )ra di Adorazione
per tutta la comunit% parrocchiale
Sabato 7 dicembre ore !" $enticinquesimo di
sacerdozio di 1on 2a&rizio .ieri con la partecipazione
di -ons Alessandro .lotti
Si ricorda l'urgenza di aiutare la nostra -ensa per i poveri
adottando un povero offrendogli un pasto settimanale: in
fondo alla chiesa ci sono le schede per sottoscrivere questa
adozione: Si raccomanda di prendere quelle schede:
A3453A-) 6A #)S57A -E#SA per i poveri, il fiore
all'occhiello della nostra parrocchia
Pregare insieme in famiglia

1 settimana di AVVENTO
Dal 1 al 7 DICEMBRE 2013
PARROCCHIA SANTA LUCIA
ROMA
Luned:
LA BENEDIZIONE DEL SIGNORE PER LA NOSTRA
FAMIGLIA
Sappiamo ringraziare in famiglia per le benedizioni
(doni) che il Signore ci concede ogni giorno?
IMPEGNO:
Oggi ci raduniamo in famiglia e recitiamo insieme questo
Salmo, ringraziando il Signore tutti i suoi benefci.
PREGIERA:
Sign!re" Padre San#!" Di! !nni$!#en#e ed e#ern!" n!i
#i %enedi&iam! e #i ringra'iam! $er (ues#a n!s#ra
famiglia &)e *u!l *i*ere uni#a nell+am!re, Ti !-riam!
le gi!ie e i d!l!ri della n!s#ra *i#a" e #i $resen#iam! le
n!s#re s$eran'e $er l+a**enire, . Di!" f!n#e di !gni
%ene" d!na alla n!s#ra mensa il &i%! (u!#idian!"
&!nser*a&i nella salu#e e nella $a&e" guida i n!s#ri
$assi sulla *ia del %ene, Fa+ &)e d!$! a*er *issu#!
feli&i in (ues#a &asa" &i ri#r!*iam! an&!ra #u##i uni#i
nella feli&i#/ del Paradis!, Amen,
Ave Maria
Mar#ed:
GES0 E MARIA: OSPITI A 1ASA NOSTRA
Come gli sposi del Vangelo invitiamo Ges e Maria a
condividere la nostra vita di famiglia?
Siamo coscienti della presenza di Ges e Maria in
mezzo a noi?
IMPEGNO:
Oggi accendiamo una candela nel momento della preghiera
in famiglia e pensiamo alla presenza di Ges e Maria in
mezzo a noi.
PREGIERA:
Maria sem$re 2ergine" d!l&e S$!sa e #enera Madre"
n!i &!nsa&riam! e a3diam! !ggi al #u! 1u!re
Imma&!la#! la n!s#ra famiglia, P!r#a&i $a&e" uni#/"
am!re e $erd!n!, S!s#ieni &!n la #ua s!lle&i#udine le
famiglie in di3&!l#/ e riunis&i &!n la f!r'a del #u!
1u!re le famiglie di*ise, Sii #u la n!s#ra f!r'a nelle
fa#i&)e di !gni gi!rn! e !##ieni&i da Di! la gra'ia della
Sua Benedi'i!ne e l+aumen#! della n!s#ra fede, Amen,
Ave Maria
SALMO 128
!
8eato chi teme il Signore e cammina nelle sue vie
0
1ella fatica delle tue mani ti nutrirai, sarai felice e avrai ogni
&ene
+
6a tua sposa come vite feconda nell'intimit% della tua casa9 i tuoi
figli come virgulti d'ulivo intorno alla tua mensa
:
Ecco com'; &enedetto l'uomo che teme il Signore
<
5i &enedica il Signore da Sion .ossa tu vedere il &ene di
Gerusalemme tutti i giorni della tua vita=
*
.ossa tu vedere i figli dei tuoi figli= .ace su 3sraele=
GIOVANNI 2
!
3l terzo giorno vi fu una festa di nozze a Cana di Galilea e c'era la
madre di Ges
0
2u invitato alle nozze anche Ges con i suoi discepoli
+
$enuto a mancare il vino, la madre di Ges gli disse: >#on
hanno vino?
:
E Ges le rispose: >1onna, che vuoi da me@ #on ; ancora giunta
la mia ora?
<
Sua madre disse ai servitori: >Aualsiasi cosa vi dica, fatela?
Mer&!led:
L4AMORE DI DIO" FONDAMENTO DELLA FAMIGLIA
i !"este caratteristiche della carit# !"ali sono
presenti nella nostra vita di famiglia?
$"ali ancora dobbiamo imparare a vivere?
IMPEGNO:
Oggi attraverso un gesto o azione semplice esprimiamo il
nostro amore verso la nostra famiglia.
PREGIERA:
Padre dei &ieli" &)e nella San#a Famiglia &i )ai da#! un
m!dell! di *i#a" aiu#a&i a fare della n!s#ra famiglia
un+al#ra Na'are#) d!*e regnan! l+am!re" la $a&e e la
gi!ia, Aiu#a&i a s#are insieme nella gi!ia e nel d!l!re"
gra'ie alla $reg)iera in famiglia, Insegna&i a *edere
Ges5 nei mem%ri della n!s#ra famiglia, Fa+ &)e il 1u!re
di Ges5 renda i n!s#ri &u!ri mi#i e umili &!me il Su!, E
aiu#a&i a s*!lgere san#amen#e i n!s#ri d!*eri familiari,
Fa+ &)e $!ssiam! amar&i &!me Tu &i ami" e $erd!nar&i i
n!s#ri dife##i &!me Tu $erd!ni i n!s#ri $e&&a#i, Amen,
Ave Maria
Gi!*ed:
LE 2IRT0 DELLA FAMIGLIA 1REDENTE
Sappiamo riconoscere le cose positive degli altri o
vediamo solo le cose negative?
IMPEGNO:
Riconosciamo oggi le virt dei nostri familiari.
PREGIERA:
Sign!re" f/ della n!s#ra famiglia un! s#rumen#! della
#ua $a&e: d!*e $re*ale l+eg!ism!" &)e $!r#iam! am!re,
D!*e d!mina la *i!len'a" &)e $!r#iam! #!lleran'a,
D!*e s&!$$ia la *ende##a" &)e $!r#iam!
ri&!n&ilia'i!ne, D!*e ser$eggia la dis&!rdia" &)e
$!r#iam! &!muni!ne, D!*e regna l+id!l! del denar!"
&)e $!r#iam! li%er#/ dalle &!se, D!*e &+6
s&!raggiamen#!" &)e $!r#iam! 7du&ia, D!*e &+6
s!-eren'a" &)e $!r#iam! &!ns!la'i!ne, D!*e &+6
s!li#udine" &)e $!r#iam! &!m$agnia, D!*e &+6
#ris#e''a" &)e $!r#iam! gi!ia, D!*e &+6 dis$era'i!ne"
&)e $!r#iam! s$eran'a, 2!gliam! essere un!
s#rumen#! del #u am!re, Amen,
Ave Maria
1 COIN!I 1"
:
6a carit% ; magnanima, &enevola ; la carit%9 non ; invidiosa, non
si vanta, non si gonfia d'orgoglio,
<
non manca di rispetto, non cerca il proprio interesse, non si adira,
non tiene conto del male ricevuto,
*
non gode dell'ingiustizia ma si rallegra della verit%
(
5utto scusa, tutto crede, tutto spera, tutto sopporta
B
6a carit% non avr% mai fine

COLOSS#SI "
!0
Scelti da 1io, santi e amati, rivestitevi dunque di sentimenti di
tenerezza, di &ont%, di umilt%, di mansuetudine, di magnanimit%,
!+
sopportandovi a vicenda e perdonandovi gli uni gli altri, se
qualcuno avesse di che lamentarsi nei riguardi di un altro Come il
Signore vi ha perdonato, cos' fate anche voi
!:
-a sopra tutte queste cose rivestitevi della carit%, che le unisce
in modo perfetto
!<
E la pace di Cristo regni nei vostri cuori, perchC ad essa siete
stati chiamati in un solo corpo E rendete grazie=

2enerd:
LA PAROLA DI DIO: L81E DELLA NOSTRA FAMIGLIA
%er la nostra famiglia & veramente importante la %arola
di io?
'eggiamo fre!"entemente la (ibbia o al meno il
Vangelo?
IMPEGNO:
Mettiamo la ibbia in un luogo speciale della nostra casa e ci
impegniamo a leggere ogni giorno un brano !alcuni versetti".
PREGIERA:
2ieni" ! S$iri#! San#!" *ieni sulla n!s#ra famiglia e
d!na&i un &u!re $ur!" $r!n#! ad amare 1ris#! Ges5,
D!na&i un &u!re &a$a&e di amare #u##i, Da&&i un &u!re
d!&ile alla #ua san#a Par!la" a##en#! agli insegnamen#i
del Sign!re Ris!r#! e !%%edien#e alla *!l!n#/ del
Padre, S$iri#! di Di!" fa &)e in (ues#a &asa sia sem$re
ama#a" *enera#a" $r!&lama#a" as&!l#a#a e *issu#a la
Par!la di Di!" s!rgen#e di uni#/" feli&i#/ e sal*e''a,
Amen,
Ave Maria
Sa%a#!:
LA FAMIGLIA DI NAZARET:
8N ESEMPIO DEGNO DI ESSERE IMITATO
)ggi reciteremo insieme "n Mistero del Santo *osario+
$"esto giorno & dedicato alla Madre di Ges e della
Chiesa+
%adre ,ostro
3 pastori andarono, senza indugio, e trovarono -aria e Giuseppe e il
&am&ino, adagiato nella mangiatoia (La famiglia insieme)
Ave Maria (- volte)
6Dangelo del Signore apparve in sogno a Giuseppe e gli disse: >Elzati,
prendi con te il &am&ino e sua madre, fuggi in Egitto: Erode infatti
vuole cercare il &am&ino per ucciderlo? Egli si alz, nella notte, prese
il &am&ino e sua madre e si rifugi in Egitto (La famiglia vive la difficolt)
Ave Maria (- volte)
Auaranta giorni dopo la nascita di Ges, -aria e Giuseppe portarono il
&am&ino a Gerusalemme per presentarlo al Signore, come ; scritto
nella legge del Signore (La famiglia affida i propri figli al Signore)
Ave Maria (- volte)
-aria e Giuseppe si recavano ogni anno a Gerusalemme per la festa di
.asqua Auando Ges e&&e dodici anni, vi salirono secondo la
consuetudine della festa (La famiglia mette in pratica la legge del Signore)
Ave Maria (- volte)
1opo la festa Ges scese con -aria e Giuseppe e venne a #azareth e
stava loro sottomesso Sua madre custodiva tutte queste cose nel suo
cuore (La famiglia contempla il progetto di Dio sui figli)
Ave Maria (- volte)
2 $IMO$#O "
!:
5u per rimani saldo in quello che hai imparato e che credi
fermamente Conosci coloro da cui lo hai appreso

!<
e conosci le sacre Scritture fin dall'infanzia: queste possono
istruirti per la salvezza, che si ottiene mediante la fede in Cristo
Ges

!*
5utta la Scrittura, ispirata da 1io, ; anche utile per insegnare,
convincere, correggere ed educare nella giustizia,

!(
perchC l'uomo di 1io sia completo e &en preparato per ogni
opera &uona
F05i +:!:/! CE3G
Gloria al %adre