Sei sulla pagina 1di 3

LA RUSSIA, SESTA ECONOMIA MONDIALE?

di Hedelberto Lpez Blanch (*)



Trad. di G.P.

Vi proponiamo questo interessante articolo sulla situazione economica russa che
mette ben in risalto la strada intrapresa dal paese caucasico nella direzione del
recupero di un ruolo di primo piano a livello mondiale, dopo i nefasti dellepoca
gorbacioviana ed eltsiniana.
Lautore si preoccupa di analizzare soprattutto i fattori economici di questa ripresa,
concentrandosi per sullimportanza che, in Russia, viene data ai settori di punta,
con le imprese energetiche e con quelle che si occupano di nanotecnologie a fare da
guida al sistema economico complessivo. Viene rimarcato anche limportante ruolo
svolto dallo Stato in questa rinascita economica e politica che realizza un modello di
sviluppo capitalistico non completamente assimilabile a quello delle formazioni
occidentali classiche.
Se la Russia si colloca oggi allundicesimo posto tra i paesi maggiormente
sviluppati, con le scelte oculate fatte in questi anni dalla sua classe dirigente, non
passer, tuttavia, molto tempo prima che essa arrivi a sopravanzare altri paesi per
esempio il nostro! i quali, restando agganciati al carro della potenza centrale
statunitense, si vedono frenati nello sviluppo delle tecnologie pi" innovative e nelle
decisioni strategiche a livello internazionale. #n questo momento molte nazioni
europee sono ancora davanti alla Russia per $#L ma le proiezioni indicano che il
gigante dellest far un grande balzo perch% ha smesso di poggiare su piedi
dargilla&
''''''
La dichiarazione dei dirigenti russi che questo paese si collocher in poco te!po tra
le sei potenze econo!iche pi" #orti del !ondo si potr concretare soltanto se si esso
si con$ertir da #ornitore di energia e !aterie pri!e in esportatore di tecnologia di
!acchinari e di ser$izi di punta.

%uesta nazione euroasiatica ha so##erto una tras!utazione $iolenta che l&ha portata in
un batter d&occhi da un socialis!o condiscendente (l&e'()nione *o$ietica) ad un
capitalis!o sproporzionato. +!prese !iniere e ser$izi sono passati dal settore
pubbliche al settore pri$ato il quale in !olte a occasioni non ha pagato l,i!porto
allo *tato. +l presidente -!itri .ed$ede$ in un discorso dinanzi alla /++ edizione del
0oro econo!ico internazionale e##ettuata all&inizio di giugno a *an Pietroburgo ha
presentato un progetto d&a!!oderna!ento #ino al 1212 che attirer in$esti!enti
!ulti!ilionari per la ricostruzione l&a!!oderna!ento e la costruzione di aeroporti
strade industrie e dei giochi oli!pici in$ernali del 1234 a *otchi. Ha sottolineato che
il paese richiede tecniche e conoscenze !oderne perch5 l& obietti$o 6 di situarsi tra le
sei potenze econo!iche pi" #orti del !ondo e che per ci7 de$e superare la
dipendenza dall&esportazione delle !aterie pri!e e dell,energia e concentrarsi ad
innalzare la tecnologia d&a$anguardia per na$i aerei so#t8are e tecnica ato!ica
co!e pure per la nanotecnologia che 6 stata innalzata a progetto nazionale. +n seguito
nella stesso #oro il $ice pri!o !inistro +gor *hu$elo$ ha rati#icato le parole del
presidente ed ha dato co!e un #atto che la 9ussia occuper alla #ine di quest&anno
quella anelata posizione !ondiale. Per raggiungere quest&obietti$o le tras#or!azioni
de$ono essere grandi perch5 co!e 6 risaputo la 9ussia non dispone delle tecnologie
a$anzate ed i suoi prodotti industriali non possono #are concorrenza a li$ello
internazionale con quelli dei paesi s$iluppati e con quelli di altri co!e la :ina
Tai8an la :orea del *ud l&+ndia per citare alcuni. ;el 122< la 9ussia si 6 situata
secondo il 0ondo .onetario +nternazionale all,undicesi!o posto nel !ondo per
prodotto interno lordo (P+L) pari a 3.3==.>=2 !ilioni di dollari dietro gli *tati )niti
il Giappone la Ger!ania la :ina il 9egno )nito la 0rancia l& +talia la *pagna il
:anada ed il Brasile in nell,ordine citato. +l bollettino u##iciale n. 1= pubblicato dall&
a!basciata russa a :uba segnala che durante gli anni ?2 si 6 ridotto il co!!ercio
estero che per la pri!a $olta dopo !olte decine d&anni 6 risultato essere un a##are
pri$ato che ha a$uto co!e #ondo le ri#or!e di !ercato prodotte nel paese. Le
a!!inistrazioni di .i@ail Gor$acho$ e Boris Aeltsin hanno portato il paese ad una
crisi econo!ica pro#onda ed alla perdita del suo ruolo predo!inante nelle
proble!atiche dell,arena internazionale. -ati u##iciali indicano che nel 1222 l& indice
di po$ert in 9ussia a$e$a raggiunto la ci#ra del B2C. Gli anni del capitalis!o
l&hanno indebolita enor!e!ente ed hanno agito sulla !aggioranza di popolazione.
-urante il go$erno di Dladi!ir Putin la situazione ha co!inciato a capo$olgersi e
durante gli ulti!i otto anni la po$ert 6 stata ridotta al 34CE la crescita totale del P+L
6 stata quasi del <2C (pi" del <C annuale) quella dell& industria del <>C e quella
degli in$esti!enti del 31>C cosa che ha per!esso al Paese di situarsi all,33 posto
nel !ondo.
+l ser$izio sanitario che ha so##erto di una disattenzione a!pia ritorna nuo$a!ente ad
equilibrarsi con l&installazione di pi" di 42.222 unit di diagnosi e cure gratuite al
?2C delle donne incinte ed ai !inori (!isura adottata in seguito alla bassa natalit). +l
go$erno di .ed$ede$ si propone di tras#or!are la nazione in un centro d,in#luenza
#inanziaria internazionale con una linea di controllo statale e pri$ato i!posta da
Putin che #ino a questo !o!ento ha dato i suoi #rutti. *i delinea un nuo$o approccio
con l&au!ento del tenore di $ita dei cittadini per cercare di risol$ere i proble!i sociali
della sanit pubblica dell,alloggio dell,istruzione e dell& attenzione agricola. *i
pre$ede ora la creazione di nuo$e corporazioni statali per riani!are alcuni settori
dell&econo!ia do$e secondo *hu$alo$ Fil settore pri$ato ed i !eccanis!i di !ercato
non possono rispondere per conto proprioG. Le corporazioni opereranno in accordo
con !eccanis!i di gestione corporati$a trasparenza e con specialisti !olto
quali#icati. Tra queste si cita la banca statale DnesheconobanH per occuparsi del
settore #inanziario e del creditoE 9osnanote' per s$iluppare la nanotecnologiaE
9oste@nologi per ra##orzare l& industria dei !acchinari e di 9osato! per ra##orzare
l&energia nucleare. :o!paiono altresI anche i giganti statali dell,Jeronautica
uni#icata (KJL) che raggruppano le principali #abbriche d& aerei di uso ci$ile e la
:orporazione na$ale uni#icata che co!prende i cantieri na$ali russi dedicati alla
costruzione di na$i e tecnologia na$ale. -urante questi otto anni .osca 6 stata
tras#or!ata in una superpotenza energetica essendo il secondo esportatore !ondiale
di greggio ed il pri!o di gas naturale il che unito ad un !igliore controllo dei pro#itti
ed ai prezzi esorbitanti raggiunti da questo co!bustibile hanno aperto le porte $erso il
suo ristabili!ento econo!ico. +noltre il controllo sui pro#itti dell,esportazione di
petrolio (i!poste petroli#ere) gli ha per!esso d& au!entare il #ondo di stabilizzazione
(*tab#ond) e con quest&entrate di lique#are tutti i debiti dell& e'()9**. Le entrate di
petrodollari sono cresciute nel *tab#ond e alla #ine del 122M quest&organis!o si 6
di$iso in 0ondo di riser$a (in caso di cataclis!a #inanziario !ondiale) ed in 0ondo di
benessere nazionale che sar utilizzato nella ri#or!a delle pensioni. .osca sta
risorgendo nuo$a!ente co!e potenza !ondiale e oggi non si pu7 parlare di una
di#esa di !issili strategici di nuo$o ordine !ondiale di priorit geopolitiche di
risoluzione internazionale di con#litti di cooperazione nucleare di stabilit strategica
o percezioni di sicurezza se non si prende in considerazione la posizione del gigante
russo. +l paese pi" grande del !ondo con una super#icie di 3<.2<>.422 chilo!etri
quadrati ed una popolazione di 34>.B !ilioni d&abitanti con un alto indice di s$iluppo
educati$o u!ano pu7 raggiungere l&obietti$o di tras#or!arsi nella sesta potenza
econo!ica !a per ottenere ci7 do$r la$orare duro.

*Giornalista di Rebeli(n