Sei sulla pagina 1di 47

1

IL MIO HOOPONOPONO: MI DISPIACE, PERDONAMI, GRAZIE, TI AMO


Scritti collezionati in Internet.

HOOPONOPONO SECONDO ME

PREFAZIONE
Hooponopono una tecnica ed una filosofia di vita
mirata alla guarigione psico-fisica del corpo e delle
relazioni sociali. Vorrei precisare che Hooponopono
principalmente efficace nella risoluzione di problemi
che hanno origine nella mente e nei comportamenti
interpersonali. E possibile ottenere anche un
miglioramento della salute fisica, ma se non si
interviene anche con una alimentazione corretta, da
stolti pensare di poter correggere tutti i problemi di
salute con la sola tecnica Hooponopono. La nostra
salute dipende per il 50% da uno stile di vita positivo e
per laltro 50% da una alimentazione adatta al corpo umano, che privilegia i cibi crudi e vegetali
ed esclude i cibi di provenienza animale. Uno di questi stili di vita positivi senza dubbio
Hooponopono.

Hooponopono una pratica semplicemente magica
Descrizione: E una tecnica che permette di eliminare il pensiero erroneo e le vecchie memorie
dolorose, partendo dal riconoscimento e dallaccettazione che tutto ci che ci accade il
prodotto del nostro proprio pensiero. Tutto ci che vediamo una nostra creazione.

Che cosa Hooponopono?
E un antico metodo hawaiano di guarigione elaborato ed adattato per il mondo di oggi
dallultima sciamana kahuna Morrnah Nalamaku Simeona e dal dr. Ihaleakala Hew Len.
Questa tecnica ci insegna a lasciar andare, liberare e cancellare i blocchi e i problemi che
causano uno squilibrio in noi stessi e negli altri.

Ihaleakala Hew Len
Hooponopono una tecnica di guarigione riscoperta, riadattata e
semplificata Dr. Len (Ihaleakala Hew Len), basata sulle tradizioni e sulle
credenze hawaiane. Questo dottore (laureato in psicologia) stato in
grado di curare unintero padiglione di pazienti mentalmente squilibrati e
criminali senza aver mai visitato o visto nessuno di loro. Egli studiava la
cartella clinica di un ricoverato, e poi, guardava dentro di s per vedere
come egli aveva creato la malattia di quella persona. Nella misura in cui
egli cominciava a migliorare, anche il paziente migliorava il suo stato di
salute.
Hooponopono significa correggere un errore o fare la cosa giusta o mettere le cose
a posto, ed una tecnica che si praticava gi nelle isole Hawaii da tanto tempo, frutto
della Tradizione Huna.

Ecco alcuni punti fermi di questa tecnica:

1. Assunzione del 100% della responsabilit per tutte le cose che accadono nella nostra
realt

1. Questa tecnica si basa sulla convinzione che noi creiamo la nostra realt intorno a noi, che
noi tutti siamo co-creatori del nostro mondo, e che tutto ci che vediamo, sperimentiamo, e tutte
le persone intorno a noi, e tutto ci che costituisce il nostro mondo, l perch noi lo abbiamo
2

creato, e lo abbiamo richiesto cos perch cos lo abbiamo voluto, per un qualche motivo
personale o per una nostra ragione inconscia. Comunque, questa nostra realt l perch cos
labbiamo richiesta noi, e di conseguenza noi siamo i soli responsabili di tutto ci che accade
allinterno del nostro mondo. Quindi, base fondamentale e inscindibile del Hooponopono che
noi dobbiamo accettare il fatto che abbiamo il 100% della responsabilit per tutte le cose che
accadono nella nostra realt.

2. Il Bambino/a Interiore detiene la chiave della nostra felicit

2. Il nostro corpo mentale composto da una Mente Cosciente, una Supercosciente ed il
Subconscio, che viene identificato con il Bambino/a Interiore. Il Bambino/a Interiore possiede la
chiave della nostra felicit e memorizza nel suo archivio mentale tutte le informazioni riguardanti
tutto ci che successo nella nostra vita ed in quella delle altre persone che fanno parte del
nostro mondo. Il Bambino/a Interiore detiene la chiave della nostra felicit, perch ci sono molte
esperienze che abbiamo fatto o stiamo facendo, ma delle quali non ne siamo veramente
consapevoli, perch le sta creando il nostro Bambino/a Interiore per i suoi scopi. Il nostro
Subconscio crea basandosi sulle informazioni dei suoi archivi di memorie delle nostre
esperienze passate.

Il nostro Bambino/a vuole essere felice
Lanelito principale di questo Bambino/a Interiore di essere sempre felice, come qualsiasi altro
bambino al mondo. Egli ti ama e si identifica con il tuo corpo fisico. Come ogni bambino ha
bisogno di attenzioni, gli piace essere coccolato ed ha bisogno di sentirsi veramente amato,
apprezzato e protetto.

La nostra Mente virtualmente perfetta

Si deve anche arrivare a comprendere che la nostra Mente perfetta, ma non tutte le vecchie
memorie che essa contiene sono perfette. Tuttavia esse sono i dati con i quali la Mente lavora,
ed l dove incide efficacemente questa tecnica Hooponopono, cio nella correzione degli
errori in quelle memorie dolorose ed erronee, e in quei dati nocivi alla salute, nella correzione
delle vedute e delle future creazioni di questo Bambino/a Interiore, il quale a tutti i costi cerca
sempre di proteggerti a modo suo e farsi prendere in considerazione, anche utilizzando il
sabotaggio dei vostri progetti, se lo ritiene necessario, pur di raggiungere i suoi scopi.

3. Esiste una Divinit la cui saggezza e potenza sono di gran lunga superiori alle nostre e
che ci ama incondizionatamente. Non si tratta di creare una nuova Divinit, immaginatela
come credete, ma deve esistere, perch solo essa che pu modificare o cancellare le
nostre vecchie memorie erronee.

4. Dobbiamo essere disposti a lasciare tutto nelle mani di questa Divinit per guarire i nostri
ricordi, i nostri sentimenti, le nostre convinzioni, e per guarire la radice stessa di tutte le
esperienze indesiderate o dolorose che abbiamo vissuto, e per guarire al tempo stesso le altre
persone coinvolte nella nostra realt. Dobbiamo essere disposti ad accettare la nostra totale
responsabilit e al tempo stesso ad accettare laiuto del Divino, ed accettare il fatto che tramite
questo aiuto divino siamo in grado di guarire gli altri mentre guariamo noi stessi.

Come praticare correttamente questa tecnica?

Per praticare correttamente questa tecnica necessario connettersi con il nostro Bambino/a
Interiore e chiedergli di contattare la Divinit, e dirle: Divinit, pulisci in me ci che sta
contribuendo a far apparire questo problema. Dopo devi recitare il mantra Mi dispiace,
perdonami, grazie, ti amo. In questo modo stai chiedendo al Divino di cancellare le vecchie
memorie negative in te, affinch esse siano cancellate anche nelle altre persone che le
3

condividono. In pratica stai chiedendo di guarire il tuo Bambino/a Interiore (il tuo Subconscio)
per guarire te stesso e per poter guarire gli altri.

Che cosa significa Hooponopono? Significa: Correggere un errore.

Qual lobiettivo della sua pratica?

Lobiettivo della pratica di Hooponopono di portare la pace e lequilibrio in noi in una maniera
semplice ed efficace, mediante la pulizia mentale delle vecchie memorie dolorose e la pulizia
fisica delle tossine accumulate a causa delle emozioni negative, attraverso un processo di
pentimento, di perdono e di trasmutazione. Questa pace si trasmetter di conseguenza
allambiente ed alle altre persone che condividono la nostra realt, perci in famiglia, sul posto
di lavoro, con i nostri parenti ed amici, nella nostra comunit.

Hooponopono pu essere utilizzato da tutti, senza distinzione di et, di etnia e di cultura.

Cose che possiamo ottenere con Hooponopono:

1. Risoluzione dei problemi sociali e di relazione con gli altri in modo semplice, veloce ed
efficace.

2. Eliminazione dei problemi che causano stress, malattie e squilibrio.

3. Sapere realmente chi sei e trovare la tua propria identit attraverso lintrospezione. Guarire te
stesso e gli altri attraverso la cancellazione delle vecchie memorie negative e condivise.

4. Comunicare e proteggere il tuo Bambino/a Interiore, che il tuo Subconscio, ed colui che
crea e materializza le cose nella tua vita.

5. Raggiungere la pace interiore e lequilibrio mediante la purificazione spirituale, mentale e
fisica.

6. Guarire e lasciare andare le vecchie e dolorose memorie emozionali, senza doverle pi
rivivere.

7. Perdono e trasmutazione.

Se siamo in grado di accettare il fatto che noi siamo la somma totale di tutti i nostri precedenti
pensieri, emozioni, parole, opere e azioni, e che la nostra vita e le nostre scelte sono
determinate dalle vecchie memorie registrate negli archivi del nostro Subconscio, allora
cominceremo a comprendere come questo processo di correzione degli errori sia in grado di
cambiare la nostra vita, le nostre famiglie e la nostra comunit.

Lantica tecnica Hooponopono

Questa terapia prende forma da una tecnica ancestrale Hawaiana detta Hooponopono, che
consiste nel ripulire le memorie del nostro Subconscio, perch, come gi spiegato, da esso
diretta tutta la nostra vita, e tutto accade dentro di noi. Inoltre ci assumiamo la piena
responsabilit di tutto ci che succede nella nostra realt.

Noi siamo totalmente responsabili non solo della nostra vita, ma anche degli eventi esterni, di
tutto ci che ci riguarda sia direttamente o indirettamente. Senza questa chiara comprensione
ed accettazione di base non si possono ottenere risultati apprezzabili dalla pratica del
Hooponopono.
4


La guarigione il risultato del poderoso sentimento del perdono

Se vi un problema, non importa se proviene dallinterno o dallesterno, cio se pensate che
questo problema viene generato dagli altri o da voi stessi, esso dovr essere sempre risolto
internamente, cio dentro di voi, perch siete stati sempre voi a crearlo. Come si fa? Secondo
Hooponopono per risolvere il problema bisogna recitare la seguente preghiera:

Divino Creatore, Padre, Madre, Figlio, tutti in uno. Se io, la mia famiglia, i miei parenti o i miei
antenati hanno offeso voi, la vostra famiglia, i vostri parenti o i vostri antenati in pensieri, parole,
opere e azioni, dallinizio della nostra creazione ad oggi, chiedo il vostro perdono. Che questo
perdono pulisca, purifichi, liberi, elimini tutti i ricordi dolorosi, i blocchi, le energie e le vibrazioni
negative e che trasmuti queste energie indesiderate in pura luce, e cosi sia fatto.

La tecnica di guarigione del Dr. Hew Len Haleakala prosegue con la ripetizione delle frasi
seguenti rivolte al Divino Creatore, pensando che noi siamo i responsabili di questo problema:

MI DISPIACE PERDONAMI GRAZIE TI AMO

A questa preghiera ed alla recitazione del mantra Hooponopono segue un complicato processo
mentale-spirituale che si sviluppa nella Mente Cosciente, per passare alla Mente
SuperCosciente e poi alla Divinit, per culminare infine nel Subconscio. In breve lo scopo di
questo processo la cancellazione delle vecchie memorie ricorrenti dal Subconscio.

Le memorie sono condivise

Praticando Hooponopono, non lo facciamo per modificare i comportamenti di un altro, ma
affinch la Divinit pulisca in noi quei pensieri carichi di memorie dolorose, che ci fanno
vedere laltro come un problema. La pulizia avviene in noi, il lavoro va fatto in noi, per, siccome
queste memorie sono condivise con gli altri, al pulirle in noi stessi le stiamo pulendo anche negli
altri.

Le memorie erronee

E essenziale capire che, quando osserviamo un problema in qualcuno, quel problema solo
un riflesso di una memoria erronea conservata nel nostro Subconscio, che si esprime attraverso
quel problema in quella persona. Il problema non quella persona ma i nostri pensieri su di
essa.

Queste memorie, sia che abbiamo coscienza o meno di esse, sono proiettate perennemente
fuori di noi, creando la nostra realt, facendoci ripetere esperienze gi successe, che non ci
lasciano capire n il perch avvengono, n il modo per uscirne fuori da questo circolo vizioso.

Il problema non laltra persona

Spesso in queste situazioni dolorose che si ripetono, abbiamo lillusione che il problema sia
laltra persona e che, se questa cambiasse i suoi atteggiamenti verso di noi, la nostra
sofferenza sarebbe finita, per cui investiamo inutilmente tante energie nervose nel cercare di
modificare i comportamenti degli altri.

Altre volte, preferiamo mantenerci ad una certa distanza, distaccati, da un punto da dove
possiamo mantenere sotto controllo la situazione, e continuare a interferire nella vita dellaltro
con i nostri pensieri, i nostri giudizi e le nostre critiche. Soltanto che dimentichiamo che l altro
siamo noi stessi e che nostra responsabilit la pulizia di tutto ci che noi abbiamo creato
5

con i nostri pensieri negativi e le nostre credenze erronee, accumulate fin dallinizio della nostra
vita.

Hooponopono ci d la possibilit di assumerci il 100% della responsabilit di tutto ci che ci d
fastidio, delle situazioni di conflitto, delle persone scomode, di ambienti sgradevoli, e da l ci
fornisce i preziosi strumenti per la pulizia di quei ricordi che creano questo tipo di problemi.

Veramente il nostro lavoro dovrebbe consistere solo nellaccettare tutto ci che ci viene
ogni giorno come un dono, gioie e dolori compresi.

Le vecchie memorie sono le compagne costanti della Mente Subconscia. Esse non permettono
mai che la Mente Subconscia possa andare in vacanza. Esse non consentono mai alla Mente
Subconscia di ritirarsi in se stessa. Le memorie non mancano mai di ricordare incessantemente!
Per porre fine una volta per tutte a queste memorie dolorose, esse devono essere cancellate
una volta per sempre.

Come licenziare per sempre le vecchie memorie dolorose

Quando la vostra anima sperimenta problemi a causa di ricordi ed emozioni dolorose passate,
mentalmente o silenziosamente dite loro: Io vi amo, care memorie. Vi ringrazio per lopportunit
di liberarmi di tutte voi e cos liberare me stesso. Vi amo pu essere ripetuto pi e pi volte
mentalmente o silenziosamente. Le memorie dolorose non vanno mai in vacanza e neanche
in pensione, a meno che non siate voi a mandarle in pensione. Vi amo, pu essere usato
anche se non si a conoscenza del problema contingente.

Possiamo dedicare tutto il tempo che vogliamo a questo processo di smaltimento delle vecchie
memorie dolorose e cos ripristinare la nostra propria identit, non contaminata da inutili
memorie distruttive, e cos fare spazio in modo che la nostra nuova realt sia creata per
ispirazione divina.

15 Considerazioni finali:

1. Non ci sono maestri, ma solo fratelli, e tra i fratelli, alcuni possono fungere da docenti.

2. A volte la gente scambia il sentiero con la mappa, e perci rimane confusa e bloccata
sempre nello stesso punto.

3. Il viaggio (il percorso verso la realizzazione) di ciascuno unico, sacro ed irripetibile.

4. Siamo assolutamente noi a creare la nostra realt. Noi siamo anche co-creatori nelle
realt altrui.

5. Hooponopono la scelta consapevole di smettere di giocare il vecchio e dannoso gioco
fatto fino ad ora.

6. Il segreto ed il potere di Hooponopono renderci responsabili al 100% della nostra
realt, per poter effettuare dei cambiamenti consapevoli nella nostra vita, per
cominciare a crearci la nostra nuova realt.

7. MI DISPIACE significa riconoscere che sono lunico responsabile della mia realt al
100%.

8. PERDONAMI significa riconoscere che la causa di ogni problema dentro di me.

6

9. GRAZIE esprime la mia gratitudine per lopportunit di cancellare le vecchie memorie
dolorose.

10. TI AMO la scelta di essere e vivere felice con se stessi e gli altri.

11. Colui che comincia a praticare seriamente Hooponopono inizia a sentire dentro una
profonda connessione con il proprio s interiore.

12. In Hooponopono non ci sono livelli. Non ci sono maestri. Non ci sono leader.

13. C soltanto la necessit di assumersi veramente al 100% la responsabilit di essere il
creatore della propria realt.

14. Cosa accade quando si inizia a cancellare le vecchie memorie dolorose e le vecchie
convinzioni negative?

15. Ci sentiamo molto bene, perch abbiamo scelto per la prima volta ci che giusto e
ci che diventeremo, perch abbiamo iniziato a creare consapevolmente la nostra
realt.

HOOPONOPONO: SEMPLICE, RAPIDO ED EFFICACE

Mi piace enormemente lHooponopono per la sua semplicit, la sua efficacia, e per i risultati
rapidi che si possono ottenere. Non una Fede religiosa, non ci sono Dogmi da accettare, non
ci sono guru da seguire ciecamente, il lavoro va fatto esclusivamente da soli, da noi stessi e su
noi stessi. Lunica cosa richiesta la sua applicazione costante, incessante diceva il dr. Len.
Del resto, se il gioco vale la candela, vale anche la pena di impegnarsi a fondo.

NOI CREIAMO LA NOSTRA REALTA

Come sappiamo, noi creiamo la nostra realt con le nostre convinzioni, le nostre credenze, i
nostri ricordi e i nostri pensieri. Lungo tutte le nostre esistenze precedenti fino ad oggi, abbiamo
accumulato una quantit immensa di condizionamenti, creati quando si pensa alla stessa cosa
molte e molte volte, fino a che quel pensiero giunge a cristallizzarsi, fino a diventare una verit
infallibile, un dogma, una fede.

I pensieri ripetitivi finiscono per diventare convinzioni profonde, e le convinzioni a loro volta
diventano le nostre credenze, che, consciamente o inconsciamente, creano la nostra realt. E
importante tenere a mente quanto detto, cio di renderci conto che noi manifestiamo
oggettivamente tutto ci in cui crediamo.E perci, tutto ci che sperimentiamo nella nostra
realt solo frutto della nostra creazione mentale.

ECCO COME CREIAMO LA NOSTRA REALTA

Una donna molto attiva ed efficiente, viveva lamentandosi costantemente del fatto che attirava
sempre gente estremamente lenta nel lavorare, persone che non riuscivano a tenere il suo
ritmo di lavoro, e questo la irritava profondamente, perch finiva sempre a non riuscire a portare
a compimento il lavoro che si era programmato, e per cui le rimanevano sempre delle cose
arretrate da completare e che si accumulavano. Ella gemeva per questa situazione, come se il
problema fosse stato quella gente. Inoltre credeva di trovare conforto raccontandolo a tutte le
sue amiche, pensava che alla fine si sarebbe sentita pi sollevata, ma invece non faceva altro
che rinforzare le sue credenze, e quindi finiva per attirare sempre pi a se quel tipo di persone
lente a lavorare.

7

LE MEMORIE RIPETITIVE

Quante e quante volte noi passiamo attraverso le stesse situazioni, senza riuscire a capirne il
motivo, con persone diverse, con circostanze diverse, ma il risultato sempre lo stesso.
Restiamo sempre bloccati negli stessi punti. Come mai? In primo luogo si preferisce dare la
colpa sempre agli altri, alla vita o qualsiasi altra cosa che ci esima dal prenderci qualsiasi
responsabilit. Per, quando progrediamo un pochino nel sentiero dellauto-conoscenza, allora
scopriamo che quello che accade al di fuori di noi solo un riflesso di ci che abbiamo dentro; e
comprendiamo che non possiamo ottenere una soluzione efficace pulendo lo specchio dove ci
specchiamo, perch lo specchio mostra solo il nostro riflesso. E come se volessimo pulirci il
viso, pulendo la nostra immagine riflessa nello specchio.

NON GIUDICATE

Tutte le pecche che vediamo sugli altri, in realt sono delle nostre proiezioni, quei difetti
esistono gi dentro di noi, per questo ho bisogno di guarire su me stesso per guarire anche gli
altri. Se ho una credenza, conscia o inconscia di persone, che sempre continuano ad agire in
un certo modo nei miei confronti, attirer sempre quel tipo di persone che agiranno esattamente
come mi aspetto che agiscano.E questo avverr fino a quando io non mi sar ripulito di tutti
quei pensieri che hanno creato quella convinzione. Comprendendo cos, cio che siamo noi che
creiamo la nostra realt, possiamo anche assumerci il 100% di responsabilit di tutto quello che
ci accade. Ci che potrebbe sembrare un enorme peso, in realt la chiave per la nostra
libert, poich noi possiamo soltanto cambiare noi stessi, non gli altri. Ma in tal modo,
cambieremo anche il mondo intorno a noi.

COME PRATICARE LHOOPONOPONO

LHooponopono uno strumento fantastico per la pulizia di tutta quella spazzatura di credenze
accumulata nel tempo, e che conserviamo gelosamente nel nostro Subconscio, e che decidono
del nostro destino, determinando le nostre decisioni e le nostre azioni, giorno dopo giorno. E
non solo questo, ma anche non possiamo essere liberi e non siamo in grado di lasciare
esprimere il Sacro, la Divinit che in noi, Fino a quando rimaniamo sottoposti a questo inutile
peso di immondizia, che ci costringe a rimanere bloccati sempre intorno agli stessi problemi.

Noi umani siamo Esseri perfetti di Luce; ed nostro diritto vivere questa perfezione. Una delle
chiavi dellHooponopono quella di assumerti il 100% della responsabilit di tutto ci che hai
creato e che stai continuando a creare ogni giorno nella tua realt. Unaltra quella di dedicarsi
a ripulire queste tue creazioni, che si sono formate partendo dai pregiudizi, dai pensieri sbagliati
su persone, situazioni o malattie. Tutto questo, che allinizio pu sembrare molto difficile, cio
assumersi tante responsabilit, ripulire tanta spazzatura mentale, in realt con Hooponopono
pu essere risolto in maniera molto semplice. E questa la cosa pi straordinaria.

PRIMI PASSI NEL HOOPONOPONO

Alcune cose da sapere prima di cominciare a praticare lHooponopono. Per gli antichi sciamani
Hawaiani, lessere umano composto da tre io:

a) Lio Subconscio, la Mente inconscia, dove archiviamo tutti i modelli di vita che abbiamo
accumulato nel corso di tutte le nostre esistenze. Esso condiviso da tutti gli uomini.
Come lidea dellInconscio Collettivo di Carl Jung.

b) Lio Cosciente, la Mente Cosciente, la Mente razionale ed intellettuale, lEgo, ci che
vediamo, sentiamo e pensiamo.

8

c) Lio SuperCosciente, il S Superiore, la Mente Supecosciente, la Divinit, Dio in noi, o
come meglio ci piaccia chiamarlo.

La Mente Cosciente pu operare solo con il materiale che trova nel Subconscio, essa non ha
nulla di proprio. Non ha nulla su cui basarsi. Memorie e ricordi risiedono nel Subconscio.
Solamente il Subconscio pu comunicare con il S Superiore, il Divino. Infatti, nel
Hooponopono il processo di soluzione di un problema o di guarigione, non avviene mai per
mezzo di un atto cosciente o un atto mentale. Chi guarisce, o risolve, sempre e soltanto la
Divinit, e questa guarigione avviene quando chiediamo al Subcosciente di connettersi alla
Fonte Divina, allUniverso, per guarirci, ripulendoci da tutte le credenze erronee, quindi
consentendo al Divino di fluire attraverso di noi.

Il Subconscio , anche nella moderna psicologia, identificato col Bambino Interiore (non stiamo
a spiegare in questa sede il motivo), e per connetterci con lui, il Bambino Interiore, possiamo
immaginare che si trova, energicamente parlando, nella regione proprio sotto lombelico.

Quindi, quando qualcuno entra nella tua realt e ti porta qualche problema, puoi risolverlo
assumendoti il 100% della responsabilit per i pensieri erronei che hanno creato questa
situazione, e pulendo o eliminando questi pensieri pregiudizievoli.

COME RIPULIRSI DAI PENSIERI ERRONEI

Ti connetti con il Bambino Interiore dicendo: Bambino Interiore, per favore chiedi alla Divinit
che pulisca in noi tutti quei pensieri erronei che ci fanno vedere quella persona come qualcosa
che non sia un Essere di Luce.

Quindi ripeti mentalmente: Grazie,ti sono grato per avermi fatto capire che in me c qualcosa
di erroneo che sta contribuendo a creare questo problema. Grazie immaginando di parlare a
quella persona.

Poi, sempre mentalmente, ripeti: Mi dispiace tanto, per favore perdonami, perch c un
qualcosa in me che sta contribuendo a creare questo problema. Mi dispiace, Perdonami.

E per finire, sempre immaginando di parlare a quella persona, ripeti mentalmente: Ti amo, ti
voglio tanto bene, sono dispiaciuto del fatto che qualcosa in me sta contribuendo a creare
questo problema, Ti amo, ti voglio tanto bene.

E questo per tante volte quante reputi che sia necessario, ovvero fino a quando vedi che il
problema comincia a dissolversi, e che stai guarendo. I risultati comincerai a vederli da subito.


PROCEDIMENTO BREVE HOOPONOPONO


PROMEMORIA PER UNEFFICACE HOOPONOPONO

Do una mia interpretazione pratica sul modo di iniziare e portare
avanti efficacemente e con successo un procedimento
Hooponopono. Naturalmente questo breve promemoria vale solo
per coloro che abbiano gi compreso almeno a grandi linee quali
sono i principi basi del Metodo Hooponopono, e primo fra tutti, mi
piace ricordarlo, il Principio della Responsabilit.


9

IL PRINCIPIO DELLA RESPONSABILITA

Una breve spiegazione del Principio della Responsabilit. Esso significa che noi siamo
responsabili di TUTTO ci che ci accade, ma proprio di TUTTO. Sia in maniera volontaria che
involontaria. Noi siamo responsabili di tutte le situazioni in cui siamo direttamente o
indirettamente coinvolti, buone o cattive che siano, anche di quelle che dipendono dagli altri.

Meglio fare qualche esempio molto illuminante, perch questa vision contrasta molto con il
nostro normale punto di vista. Rapporti interpersonali: incomprensioni e conflitti in famiglia, tra
genitori e figli, tra parenti, tra amici, sul posto di lavoro con i colleghi o con i capi, problemi di
salute, mancanza di lavoro, povert, etc. Il Principio Hooponopono della Responsabilit recita a
chiare lettere che IO SONO lunico responsabile di tutto ci che mi accade, perche sono io con
le mie vecchie credenze, i miei pensieri e le mie memorie passate, immagazzinate nel mio
Subconscio, che attiro tutte le situazioni in cui vengo coinvolto. Non questo un Principio
trattabile o modificabile, nemmeno di una virgola; questo il Principio Fondamentale del
Hooponopono, se non lo accetti integralmente, significa che non sei ancora pronto per
praticare lHooponopono.

SIAMO RESPONSABILI DI TUTTO QUELLO CHE CI ACCADE

Mettiamo meglio a fuoco gli esempi di prima, e sono sicuro che saremo pi disposti ad
accettarlo, e soprattutto ci ritroveremo in mano un prezioso strumento che ci risolver
rapidamente tante situazioni difficili che abbiamo sempre creduto irrisolvibili. Un esempio non
molto raro la vita in famiglia: le incomprensioni e i conflitti tra genitori e figli: un campo di
battaglia, un combattimento infinito e irrisolvibile tra genitori e figli.

La filosofia Hooponopono dice: Io sono il responsabile della situazione, ci sono in me Pensieri
Limitanti, False Credenze e Memorie Erronee, accumulate nel mio Subconscio dalla nascita (e
anche prima) che impediscono che io abbia un ottimo rapporto con i miei figli (E questo
ragionamento valido anche con il coniuge, i parenti, gli amici, i colleghi di lavoro, gli estranei,
questioni di salute, e qualsiasi altra cosa).

Questa ammissione di responsabilit come una luce che si accende nella nostra Mente
Cosciente, e che ci fa cambiare immediatamente atteggiamento nei confronti dei problemi della
vita. Con la pratica di Hooponopono smetteremo con i vecchi comportamenti e le vecchie
reazioni, e rifletteremo in questa maniera:Mi rendo conto che ci sono in me dei condizionamenti
dovuti a vecchie Memorie Erronee, delle quali non sono consapevole, e che, involontariamente
mi attirano queste situazioni.

Qual la soluzione? Riconoscere sempre e comunque la propria resonsabilit, anche se al
momento non ce ne rendiamo conto, ed iniziare a fare Hooponopono.

UNA SESSIONE PRATICA DI HOOPONOPONO

Presento adesso una sessione breve che faccia da Promemoria per coloro che gi conoscono
la filosofia Hooponopono:
Lintero procedimento si compone di una Invocazione iniziale nel quale viene enunciato il
problema da risovere (potrebbe essere di rapporti sociali o di salute, o di altro, il procedimento
sempre lo stesso). E dopo linvocazione, un Mantra composto da quattro brevi frasi: Mi
Dispiace, Perdonami, Ti Amo, Grazie. Tutto qui.




10

INVOCAZIONE

O Eterno (Dio, Universo, Fonte di Vita, etc. come ritenete pi adatto al vostro sentire), ti prego
di cancellare tutti i miei pensieri limitanti, le mie false credenze, e le Memorie Erronee che
impediscono che io abbia: un bel rapporto con i miei figli, (o con il mio coniuge, o una
corretta circolazione del sangue, un corretto funzionamento dello stomaco, o che abbia un
impiego migliore, o che abbia un atteggiamento positivo verso la vita, etc.).Sono da evitare le
frasi negative. per esempio: che io non abbia conflitti con i figli, che io cambi questo lavoro
strssante, che mi passi la gastrite .. o altro, che venga fuori dalla depressione. etc.

MI DISPIACE

Mi rendo conto che c qualcosa in me che sta dando luogo a questo problema.

PERDONAMI

Aiutami, o Eterno, ad imparare a perdonarmi per i problemi che io stesso mi creo
involontariamente e inconsciamente.

TI AMO

Trasmuta, o Eterno, lenergia erronea cancellata in Energia Divina che aggiusta ogni cosa.

GRAZIE

Ti ringrazio, o Eterno, perch il processo di riparazione gi iniziato ed il problema sta andando
a risolversi nel migliore dei modi per tutti.

Ultima cosa: Ripetere il Mantra Mi Dispiace, Perdonami, Ti Amo, Grazie senza prima averne
compreso perfettamente il senso, potrebbe risultare improduttivo, cio, potrebbe privare il
Mantra di gran parte del suo potere. Consiglio agli inizi, fino a quando non si avr chiaro il
significato dellInvocazione e del Mantra, di ripetere per intero sia lInvocazione che il Mantra.
Dopo si pu continuare a recitare soltanto le quattro frasi del Mantra fino al conseguimento del
risultato.

HOOPONOPONO: COME INIZIARE UN PROCESSO HOOPONOPONO

SCHEMA DI UN PROCESSO HOOPONOPONO

Come fare la richiesta

Semplicemente con una di queste frasi:

Divinit, pulisci in me tutto ci che sta dando luogo a questa situazione spiacevole

Questo un esempio. Ma si pu dire in molti altri modi:

Divinit, rimuovi da me tutti quei pensieri limitanti e quelle memorie erronee che
causano questo problema

Divinit, elimina tutte le parti erronee in me che mi fanno accadere questo problema .

Divinit, cancella in me tutto ci che sta facendo manifestare questa situazione

11

Prima di continuare, vorrei comunque fare un chiarimento. Le dichiarazioni descritte sopra sono
le pi utilizzate per avviare un processo Hooponopono, ma la richiesta iniziale pu anche
essere fatta in un altro modo che, a mio parere, anche molto pi efficace. Con uno esempio si
potr capire meglio la differenza. Se, mettiamo il caso che, avete un capo che un tiranno, la
frase potrebbe suonare cos:

Divinit, rimuovi da me tutti i pensieri limitanti e le memorie erronee che mi fanno avere
un capo che urla, e si comporta come un tiranno .

Ma un altro modo molto migliore di affrontare la situazione potrebbe essere questo:

Divinit, elimina tutti i miei pensieri limitanti e le mie memorie erronee che impediscono
che io abbia un capo amabile e gentile.

FARE RICHIESTE POSITIVE

Nella seconda frase, invece di concentrarci sul problema, chiediamo alla Divinit che siano
cancellate tutte le parti errate in noi, che impediscono che abbiamo ci che vogliamo (in questo
caso un buon leader). Cio, invece di concentrarsi sugli aspetti negativi del capo (il problema),
ci si concentrer sulle qualit positive (come vorremmo fosse il capo). Entrambe le forme sono
corrette, ma nella seconda consideriamo gli aspetti positivi e, per me, sempre meglio di
vedere il lato positivo delle cose piuttosto che il negativo. Ma ripeto che in entrambe le due
maniere lHooponopono sar efficace.

HOOPONOPONO DEVE RIGUARDARE SOLO NOI STESSI

Devo dire, inoltre, che lHooponopono non serve per manipolare nessuno e nemmeno per fare
in modo che la gente faccia ci che noi vogliamo, ma serve solo per risolvere problemi che ci
riguardano direttamente, e dei quali siamo disposti a riconoscerne la nostra responsabilit.

Bene, una volta dichiarata la richiesta iniziale, ripetere le seguenti frasi come se fossero un
Mantra:

IL MANTRA HOOPONOPONO

Mi dispiace, Perdonami, Ti Amo, Grazie, pi e pi volte, per quanto ci possibile.

Se in qualsiasi momento o per qualsiasi motivo, una frase che non ti lasciasse tranquillo
ripetendola, perch non pi necessario ripeterla. Allo stesso modo, se mai sentiste il
bisogno di ripetere soltanto una di esse, potete utilizzarne anche solo una, o anche due, va
bene lo stesso. Lasciatevi guidare dal vostro intuito quando pensate che sia il caso di farlo.

Vediamo ora quale il significato delle frasi:

SIGNIFICATO DEL MANTRA HOOPONOPONO

- Mi Dispiace: qui ci rendiamo conto che c qualcosa dentro di noi che sbagliata e sta
dando luogo a qualcosa che non ci piace nella nostra realt, cio un problema.

- Perdonami: non stiamo chiedendo a nessuno che ci perdoni, neanche alla Divinit.
Stiamo solo chiedendo al Divino di aiutarci a perdonare noi stessi. La Divinit non ci
giudica mai, quindi non ha bisogno di perdonarci. Siamo noi quelli che facciamo qualche
danno a noi stessi, per lo pi inconsapevolmente, motivo per cui dobbiamo imparare a
perdonarci interiormente.
12


- Ti Amo: trasmuta lenergia erronea del nostro Interiore in Luce Divina. Il luogo che
occupava lenergia erronea cancellata, divenuto un Vuoto, lo riempie lEnergia del Divino.

- Grazie: una espressione di gratitudine, confidando che il processo gi iniziato e il
problema o la situazione va a risolversi nel modo migliore per tutti.

LASCIARE TUTTO NELLE MANI DEL DIVINO

Da questo momento in poi, si lascia nelle mani della Divinit la risoluzione dei problemi. Ogni
frase pu essere ripetuta tutte le volte che si desidera, e secondo lordine desiderato. Non ci
sono un certo numero di volte o di giorni di tempo per farlo. Pi volte si ripete, meglio , e tanto
pi si staranno ripulendo le memorie erronee depositate nel Subconsco. Forse un problema pu
essere risolto in una settimana, ma un altro in un mese o anche pi tardi, questo non
possiamo saperlo perch non abbiamo idea di quanto abbiamo bisogno di ripulire, n di quanta
energia erronea abbiamo immagazzinato nel nostro Subconscio, n della quantit di pensieri
limitanti e memorie erronee che stanno manifestando il problema (e, fortunatamente, non
abbiamo bisogno di saperlo!), quindi tutto ci che possiamo fare, fare Hooponopono il pi
spesso possibile.

Le frasi non c bisogno di dirle ad alta voce, e meno ancora se c gente davanti. Le puoi
ripetere mentalmente ogni volta che vuoi.

HOOPONOPONO: METODI, ESPERIENZE, RISULTATI

Comprendere e Studiare a fondo lHooponopono

Funziona sempre, a condizione di non porre condizioni, cio, lasciare la porta aperta
allUniverso affinch ci possa accadere ci che meglio per noi. A differenza della Legge di
Attrazione che persegue un scopo e fa delle richieste ben precise, il metodo Hooponopono si
affida alla Sapienza dellAlto per la risoluzione dei propri problemi, qualunque essi siano.
Il metodo Hooponopono una rielaborazione del dr. Ihaleakala Hew Len, in chiave moderna di
una antica tecnica Hawaiana, usata per risolvere problemi di ogni tipo: dai rapporti sociali, alla
salute, al lavoro, al denaro, e per vivere una vita pi piena e pi felice.
LHooponopono richiede di essere costanti nellapplicare il metodo, di aver fiducia, di non
formarsi delle aspettative predefinite, di applicare lHooponopono solo a se stessi, ed, ultimo,
considerarsi totalmente responsabili di tutto ci che ci accade.

HOOPONOPONO E LEGGE DI ATTRAZIONE

Su questultima affermazione siamo perfettamente in linea con la Legge di Attrazione che dice:
Siamo noi stessi che creiamo il nostro mondo. Ad ogni modo, lHooponopono non
incompatibile con la Legge di Attrazione, anzi, sono complementari; ma lHooponopono va al di
l della Legge di Attrazione.

LA TECNICA DEL HOOPONOPONO

Questa la Tecnica dellHooponopono nella sua sintesi:

Scopo: serve per risolvere problemi di ogni tipo, riguardanti i rapporti tra le persone, la salute, il
lavoro, o il denaro, o qualunque altro tipo di problema.

RESPONSABILITA

13

Prima di procedere con la tecnica, c da accettare questo assunto fondamentale: Noi siamo
responsabili al 100% di TUTTO ci che succede nella nostra propria vita, o che collegato in
qualche modo con la nostra vita. Ci significa che siamo responsabili sia di TUTTO ci che ci
accade direttamente, sia del comportamento delle altre persone nei nostri confronti, insomma,
siamo responsabili in maniera diretta di tutto ci che ci accade e che ci riguarda anche in
maniera indiretta. Chiariamo subito che responsabilit non equivale a colpevolezza, che
qualcosa di molto differente. In questo contesto la parola responsabilit usata nel senso di
capire che siamo sempre noi stessi che ci attiriamo gli eventi e le persone che incontriamo, ed
in questo c molta somiglianza con la Legge dAttrazione.

CORREGGERE LA NOSTRA REALTA

E molto importante comprendere questo principio della propria responsabilit al 100% di tutto
ci che ci accade, perch se vero che siamo i responsabili, cio, siamo i creatori della nostra
realt, altrettanto vero che, con Hooponopono, abbiamo anche i mezzi per correggere in
meglio la nostra realt. Con Hooponopono questo possibile.

NOI CREIAMO LA NOSTRA REALTA

Che cosa che crea la nostra odierna realt? Sono i nostri pensieri, le nostre credenze, le
nostre memorie siano essi coscienti o incoscienti. Coscientemente, nessuno vorrebbe
ammalarsi, o avere qualche incidente, o essere povero, o infelice; ma il fatto che tutte queste
cose ci accadano ugualmente dovuto a qualcosa dentro il nostro Subcosciente, che li sta
attraendo. Se per la Legge dAttrazione questa spiegazione pu bastare, secondo la filosofia
Hooponopono non necessario scoprire che cosa perch si sta manifestando un certo
problema nella nostra vita, c soltanto da accettare che c qualcosa di sbagliato dentro di noi,
e che questo qualcosa sta creandoci questo problema.

HOOPONOPONO E FACILE

Con lHooponopono tutto quello che c da fare, chiedere allUniverso, o alla Divinit, o a Dio,
o alla Fonte di Energia e di Intelligenza, o come lo si voglia chiamare, che ripulisca, o corregga,
o cancelli ci che c di erroneo in noi e che sta manifestando questo problema che vuoi
risolvere. Niente di pi. Il tutto tanto semplice quanto efficace.

Come chiedere? Si usa una sequenza di quattro frasi:

1.Mi dispiace. Con questa frase si riconosce che c qualcosa di erroneo dentro di noi, che sta
manifestando un determinato problema. Quindi, dicendo Mi dispiace, stiamo anche
riconoscendo di essere il solo responsabile del crearsi di questo problema.

2.Perdonami. Dicendo Perdonami alla Divinit che in noi, stiamo chiedendo alla Divinit che
ci aiuti a perdonarci, cio a perdonare te stesso, non perch tu sia colpevole di questo
problema, ma perch tu te ne assumi la totale responsabilit, in quanto sei il creatore del tuo
mondo.

3.Ti Amo. Con queste parole chiedi che le tue credenze limitanti e le tue memorie erronee
vengano corrette, o cancellate. Chiedi che tutto ci che c in te di erroneo sia svuotato,
trasmutato in un Vuoto, e che questo Vuoto sia riempito di Luce e di Energia Divina.

4.Grazie. Ringraziando la Divinit che in te, dai per scontato che il processo di riparazione
gi iniziato, e che perci il problema gi in via di soluzione.

14

Ma non devi chiedere nulla di concreto, n di preciso. E neanche devi formulare come si deve
risolvere il tuo problema. LHooponopono consiglia di riporre la completa fiducia sullIntelligenza
del Divino in noi, che sapr sicuramente meglio di noi come risolvere il problema.

UN ESEMPIO DI FARE HOOPONOPONO

Un esempio di richiesta generale potrebbe essere questo:

Intelligenza Divina, cancella dentro di me ogni credenza limitante o memoria erronea che
impedisce che accada il meglio per me. Mi Dispiace Perdonami Ti Amo Grazie
Con questo tipo di richiesta generale non si indica al Divino come deve fare per risolvere
il problema, e nello stesso tempo si lascia la porta aperta alla migliore soluzione per noi.

Questa richiesta pu essere ripetuta tutte le volte che si vuole durante il giorno, ma sempre
pronunciata consapevolmente, coscientemente, ponendo mente al significato delle parole, non
come un pappagallo. Bisogna essere presenti alle parole che diciamo. Si pu anche fare in uno
stato di meditazione. Comunque, bisogna continuare lHoponopono iniziato fino a che il
problema sia completamente risolto.

LA PACE INTERIORE: IL PRIMO SEGNO

Il tempo necessario alla soluzione del problema non possiamo saperlo in anticipo, esso dipende
dalla quantit di Spazzatura accumulata nel nostro Subconscio. Potrebbe bastare un giorno, o
una settimana o un mese, ma quello che sicuro che da subito sperimenterai una pace
interiore che sta a indicarti che il tuo problema in via di soluzione.

IL METODO DI GUARIGIONE HOOPONOPONO

Era il 1971 in Iowa che mi sono innamorato per la seconda volta. La
cara M, la nostra figlia, era nata. Quando osservavo mia moglie
prendersi cura di M, mi sentivo sempre pi innamorato di entrambe.
Avevo due meravigliose persone da amare adesso. Dopo aver finito
la scuola superiore nello Utah, quellestate, mia moglie ed io
avevamo due scelte: o ritornare a casa alle Hawaii o continuare
lapprendistato come diplomato nell Iowa.

Quando cominci la nostra vita nello Stato Hawkeye, ci colpirono
immediatamente due problemi. Il primo, M non smise mai di
piangere da quando la portammo a casa dallospedale! Il secondo
che fu il peggior inverno nella storia dellIowa. Al mattino per
settimane dovevo dare un calcio alla porta dingresso da dentro del
nostro appartamento e colpire i lati con le mani per rompere
dallaltra parte il ghiaccio che ci bloccava. Circa al suo primo anno,
tracce di sangue apparivano sopra le lenzuola di M.

Solo ora comprendo che i suoi continui pianti erano dovuti ai gravi problemi di pelle che furono
diagnosticati pi tardi. Ho pianto per molte notti, mentre guardavo M dormire agitata,
grattandosi. Le medicine di steroidi si mostrarono impotenti per lei. Dallet di tre anni, il sangue
gocciolava continuamente dalle fessure nelle pieghe dei gomiti e delle ginocchia di M. Il sangue
stillava dalle fessure intorno alle giunzioni delle dita delle mani e dei piedi. Grossi strati di pelle
dura coprivano le parti interne degli arti ed intorno al collo.



15

MORRNAH E L HOOPONOPONO

Allimprovviso mi venuto di girare lauto in modo inconsapevole, ed mi sono diretto verso il mio
ufficio in Waikiki. Oh, gente dovevate venirmi a fare visita, Morrnah disse quietamente mentre
noi tre entravamo nel suo ufficio. Mentre spostava le carte dalla sua scrivania, pose il suo
sguardo a M. Vuoi chiedermi qualche cosa? disse dolcemente.

Mi allung entrambe le braccia rivelando anni di dolore ed afflizione incisi su di loro, come papiri
Fenici. OK, rispose Morrnah, e chiuse i suoi occhi. Che cosa stava facendo Morrnah? Il
creatore dellIdentit del S Ho-oponopono stava facendo lIdentit del S di Ho-oponopono. Un
anno dopo, tredici anni di emorragie, cicatrici, dolori, afflizioni e cure se ne andarono.

O Ka Maluhiano meoe. La Pace sia con voi.

Annotazioni del dr. Ihaleakala Hew Len

9 gennaio del 2005

I problemi possono essere risolti senza sapere per che diamine ci sono! Accorgermi ed
apprezzare questo puro sollievo e gioia per me. La risoluzione di problemi, parte dello scopo
per cui esistiamo, quello che riguarda la Identit del S di Ho-oponopono. Per risolvere i
problemi, si devono fare due domande:

Chi sono io? Chi il responsabile?

La comprensione della natura del cosmo inizia con lintuizione di Socrate:
Conosci te stesso.

21 gennaio del 2005

Chi il responsabile?

Molte persone, incluse quelle della comunit scientifica, considerano il mondo essere come una
entit fisica. Le attuali ricerche sul DNA per identificare le cause ed i rimedi per le malattie del
cuore, il cancro ed il diabete sono gli esempi principali di questo. LIntelletto, la Mente Conscia,
crede di essere il risolutore del problema. Per questo controlla quello che succede e quello che
sta sperimentando.
Nel suo libro Illusione dellUtente: Tagliare a pezzetti la Coscienza, il giornalista scientifico Tor
Norretranders disegna un diverso quadro della Coscienza. Fa citazioni su ricerche, in particolar
modo quelle del Professor Benjamin Libet della University of California di San Francisco, che
mostrano come le decisione sono fatte prima che sia la Coscienza a farle. E che lIntelletto non
consapevole di questo, credendo di essere lui a decidere.

Modelli

Da momento della mia nascita
Allistante della mia morte
Ci sono dei modelli che devo seguire
Proprio come devo respirare ogni respiro.
Come un ratto nel labirinto
Il percorso di prima inganna
Ed il modello non cambia mai
Fino a quando il ratto muore.
Ed il modello rimane ancora
16

Sul muro dove cade loscurit
E si adatta dove dovrebbe
Perch nelloscurit devo stare.
Come il colore della mia pelle
O il giorno in cui divento vecchio
La mia vita fatta di modelli
Che possono difficilmente essere controllati.
Paul Simon, Poeta

Norretranders cita anche ricerche che mostrano come lIntelletto cosciente solo di 15-20 bit
per secondo di informazioni, contro i milioni che agiscono al di sotto della sua consapevolezza!
Se non lIntelletto, la Coscienza, chi il responsabile?

8 febbraio del 2005

Le Memorie ricorrenti impongono quello che la Mente Subconscia prova. La Mente Subconscia
si fa sentire indirettamente, imitando e facendo da eco alle memorie ricorrenti. Si comporta,
vede, sente esattamente come impongono le memorie. La Mente Conscia opera pure senza
consapevolezza, attraverso la ripetizione delle memorie. Loro impongono quello che subiamo,
come dimostrano le ricerche.

La Legge di Causa Effetto

LIdentit del S Ho-oponopono

Il Corpo ed il Mondo risiedono nella Mente Subcosciente come creazione di memorie
ricorrenti, raramente come Ispirazioni.

23 febbraio del 2005

La Mente Subconscia e la Mente Conscia, compresa lAnima, non generano le loro proprie idee,
pensieri, sentimenti ed azioni. Come abbiamo notato prima, loro sperimentano indirettamente,
attraverso le memorie ricorrenti e le Ispirazioni. Ma gli uomini possono costruire cose che vanno
oltre il loro utilizzo, pulendo dallo scopo delle cose stesse.
essenziale considerare che lAnima non genera esperienze per conto proprio. Cio vede
quello che vedono le memorie, sente come sentono le memorie, si comporta come si
comportano le memorie, e decide quello che decidono le memorie. O, raramente, vede, sente,
si comporta e decide come lIspirazione vede, sente, si comporta e decide! Per risolvere un
problema cruciale considerare che non sono il corpo o il mondo i problemi stessi, ma sono gli
effetti, le conseguenze delle memorie ricorrenti della Mente Subconscia!

Chi il responsabile?

Povera Anima, il Centro della mia terra peccatrice,
(Schiavo di) questi poveri ribelli che schieri,
Perch peni interiormente e soffri la miseria,
Dipingendo i muri esterno in modo cos costosamente gioioso?
Shakespeare, Poeta

12 marzo del 2005

Il Vuoto il fondamento della Identit del S, della Mente, del cosmo. lo stato precursore per
linfusione dellIspirazione dalla Divina Intelligenza e nella Mente Subconscia. Tutti gli scienziati
17

sanno che il cosmo stato generato dal nulla, e che ritorner al nulla da dove Venuto.
LUniverso inizia e finisce con lo zero.
Charles Seife, ZERO: The Biography of a Dangerous Idea

22 Marzo del 2005

Lesistenza un regalo dalla Divina Intelligenza. Ed il dono dato per il solo scopo di ristabilire
lIdentit del S attraverso la risoluzione dei problemi. LIdentit del S Ho-oponopono la
versione aggiornata di un antico metodo Hawaiano di risoluzione dei problemi con il pentimento,
perdono e trasmutazione.

Non giudicare e non sarai giudicato.
Non condannare e non sarai condannato.
Perdona e sarai perdonato.
Ges nel Vangelo di Luca cap. 6

Ho-oponopono coinvolge la piena partecipazione di ognuno dei quattro elementi dellIdentit del
S: la Divina Intelligenza, la Mente Super Cosciente, la Mente Cosciente e la Mente
Subconscia, lavorando insieme come una unica Unit. Ogni elemento ha la sua specifica parte
e funzione nella risoluzione del problema delle ripetizioni delle memorie nella Mente
Subcosciente. La Mente Super Conscia senza memorie, non coinvolta dalle memorie
ricorrenti della Mente Subconscia. sempre unita con la Divina Intelligenza.
Perci la Divina Intelligenza si muove come si muove la Mente Super Conscia. LIdentit del S
funziona con lIspirazione e la memoria. Solo una di loro, la memoria o lIspirazione, possono
prendere il comando della Mente Subconscia in un dato momento. LAnima dell Identit del S
serve solo un padrone per volta, generalmente il tuono della memoria, invece che la rosa
dellIspirazione. Una casa che viene divisa non pu stare in piedi.
Abraham Lincoln, Presidente degli Stati Uniti

30 Aprile del 2005

Sono lauto-consumatore dei miei dolori. John Clare, Poeta

Il Vuoto il terreno comune, il livellatore, delle Identit del S, sia animate che inanimate. il
fondamento indistruttibile ed eterno dellintero cosmo visibile ed invisibile. Noi temiamo questa
verit che di per s evidente, che tutti gli Uomini (la vita in tutte le forme) sono stati creati
uguali (Thomas Jefferson, Dichiarazione dIndipendenza).

MEMORIE RICORRENTI

La memorie ricorrenti tolgono il terreno comune dellIdentit del S, portando via lAnima della
Mente dalla sua naturale posizione di Vuoto ed Infinito. Sebbene le memorie spostino il Vuoto,
non lo possono distruggere. Come pu il nulla essere distrutto?
Le memorie ricorrenti spostano il Vuoto della Identit del S, precludendo le manifestazione
dellIspirazione. Per rimediare a questo spostamento, per ristabilire Identit del S, le memorie
devono essere trasformate nel vuoto attraverso la trasmutazione della Divina Intelligenza.

PULISCI, cancella e trova il tuo Shangri-La. Dove? Dentro te stesso.
Morrnah Nalamaku Simeona, Kahuna Lapaau

Non la torre di pietra, non i muri di ottone battuto,
Non le prigioni senzaria, non i forti anelli di ferro,
Possono essere dimpedimento alla forza dello spirito.
William Shakespeare, Playwright
18


5 Maggio 2005

Per lIdentit del S essere Identit del S momento per momento richiede un incessante Ho-
oponopono. Come le memorie, lincessante Ho-oponopono non deve mai andare in vacanza. L
incessante Ho-oponopono non deve mai andare in pensione. L incessante Ho-oponopono non
deve mai dormire. L incessante Ho-oponopono si deve mai fermare nei tuoi giorni di gioia
considera che il male ignoto (le memorie ricorrenti) si formano dietro!

12 Maggio del 2005

La Mente Conscia pu iniziare il processo Ho-oponopono per rilasciare le memorie
oppure le pu utilizzare per rimproveri e pensieri.

1. La Mente Conscia attiva il processo di risoluzione del problema Ho-oponopono, una
invocazione alla Divina Intelligenza di trasmutare le memorie nel vuoto. Riconosce che il
problema sono le memorie che si ripetono nella sua Mente Subconscia. E che responsabile al
100% di questo. Linvocazione muove verso il basso dalla Mente Conscia alla Mente
Subconscia.
2. Il flusso verso il basso dellinvocazione nella Mente Subconscia gentilmente muove le
memorie verso la trasmutazione. Linvocazione poi si muove verso lalto alla mente
Supercosciente dalla Mente Cosciente.
3. La Mente Super Cosciente riguarda linvocazione, facendo gli appropriati cambiamenti.
Poich sempre in sintonia con la Divina Intelligenza, ha la capacit di rivedere e fare i
cambiamenti. Linvocazione inviata verso la Divina Intelligenza per la revisione finale e le
considerazioni.
4. Dopo che linvocazione rivista stata spedita dalla Mente Super Conscia, la Divina
Intelligenza rimanda lenergia trasmutata alla Mente Super Conscia.
5. Lenergia trasmutata poi fluisce dalla Mente Super Conscia alla Mente Conscia.
6. E lenergia trasmutata poi fluisce in basso dalla Mente Conscia alla Mente Subconscia.
Lenergia tramutata per prima cosa neutralizza le relative memorie. Le energie neutralizzate
sono poi rilasciate in un contenitore, lasciando il vuoto.

12 Giugno del 2005

I Pensieri ed i rimproveri sono memorie ricorrenti.
LUomo della Storia di Legge

O improvviso dolore, che sempre sei vicino al prossimo,
Sia immensamente benedetto! Cosparso di amarezza,
La fine della gioia in tutti i nostri lavori terreni!
Il dolore occupa lobiettivo al quale siamo concentrati.
Ma il tuo pensiero rassicurante non ne da meno,
e nei tuoi giorni di gioia tieni in mente
che il male ignoto si forma dietro di te.
Geoffrey Chaucer, Cantebury

30 Giugno 2005

19

Lo scopo della vita essere lIdentit del S, poich la Divinit ha creato lIdentit del S nelle
sue esatte sembianze, Vuoto ed Infinito. Tutta le esperienze di vita sono espressioni di memorie
ricorrenti e di Ispirazioni. La depressione, i pensieri, i rimpianti, la miseria, lodio, i risentimenti e
la rabbia sono le lamentele prima dei pianti come Shakespeare aveva scritto in uno dei suoi
Sonetti. La Mente Conscia deve scegliere: pu iniziare lincessante pulizia oppure pu
permettere alle memorie di ripetere incessantemente i problemi.

12 Dicembre 2005

Lavorare solo con la coscienza ignorare il pi prezioso dono della Divina Intelligenza, lIdentit
del S. E per questo, c ignoranza in quello che realmente il problema. Questa ignoranza
sfocia in soluzioni del problema non efficaci. La povera anima si tiene questa paura incessante
e non necessaria per tutta la sua esistenza. Quanto triste. La Mente Conscia ha bisogno di
essere risvegliata dal dono dellIdentit del S preziosa al di l di ogni comprensione.
LIdentit del S indistruttibile ed eterna come il suo Creatore, la Divina Intelligenza. La
conseguenza di questa ignoranza la falsa realt senza senso e la continua miseria, malattie,
guerre e morte per generazioni.

24 Dicembre 2005

RISTABILIRE LIDENTITA DEL SE

Lo stato fisico lespressione delle memorie e delle Ispirazioni che stanno nellAnima
dellIdentit del S. Cambia lo stato dellIdentit del S e lo stato del mondo fisico cambia. Chi
responsabile le ispirazioni o le memorie ricorrenti? La scelta nelle mani della Mente
Conscia. Qui ci sono quattro processi di risoluzione dei problemi Ho-oponopono che possono
essere applicati per ristabilire lIdentit del S, attraverso il vuoto delle memorie, che replicano i
problemi nella Mente Subconscia.

Ti amo. Quando la tua anima vive i problemi replicati delle memorie, d mentalmente o
silenziosamente Ti amo, cara memoria. Ti sono grato per lopportunit di liberare tutte voi e me
compreso. Ti amo pu essere ripetuto con calma per molte volte. Le memorie non vanno mai
in vacanza o in pensione, a meno che non le mandi in pensione tu. Ti amo pu essere usato
anche se non sei consapevole del problema.

Per esempio pu essere applicato prima di fare qualunque attivit, ad esempio, fare o
rispondere ad una telefonata o prima di entrare nella tua auto per andare in qualche posto.

Ama i tuoi nemici, fai del bene a coloro che ti odiano. Ges dal Vangelo di Luca 6.

27 Dicembre 2005 (Un salto indietro nel 2005)

Ho avuto lidea alcuni mesi fa di un glossario raccontato dei tratti essenziali dellIdentit del S
Ho-oponopono. Potete rendervi edotti di ognuno di questi a vostro piacimento.

1. Identit del S. Io sono lIdentit del S. Sono composto di quattro elementi: la Divina
Intelligenza, la Mente Super Conscia, la Mente Conscia e la Mente Subconscia. Le mie
fondamenta, Vuoto ed Infinito sono lesatta replica della Divina Intelligenza.

2. Divina Intelligenza: Sono la Divina Intelligenza. Sono lInfinito. Creo le Identit del S e le
Ispirazioni. Trasmuto le memorie nel vuoto.

3. Mente Super Conscia: Io sono la Mente Super Conscia. Supervisiono la Mente Conscia e
Subconscia. Rivedo e faccio gli appropriati cambiamenti per la Mente Conscia, nelle invocazioni
20

Ho-oponopono alla Divina Intelligenza. Sono insensibile alle memorie ricorrenti della Mente
Subconscia. Sono sempre uno con il Divino Creatore.

4.Mente Conscia: Sono la Mente Conscia. Ho il dono della scelta. Posso permettere alle
memorie incessanti di imporre la loro esperienza alla Mente Subconscia e me, oppure posso
iniziare a liberarmi di loro attraverso un incessante Ho-oponopono. Posso formulare le
invocazioni verso la Divina Intelligenza.

5. Mente Subconscia: Io sono la Mente Subconscia. Sono il magazzino di tutte le memorie
accumulate dallinizio della creazione. Sono il luogo dove le esperienze vengono vissute come
memorie ricorrenti e come Ispirazioni. Sono il luogo dove i problemi vivono come conseguenze
delle memorie.

6. Vuoto: Sono il vuoto. Sono il fondamento dellIdentit del S e del Cosmo, sono da dove
sorgono le Ispirazioni dalla Divina Intelligenza, lInfinito. Le Memorie ricorrenti della Mente
Subconscia mi spostano ma non mi distruggono, precludendo larrivo delle Ispirazioni dalla
Divina Intelligenza.

7. Infinito: Sono lInfinito, la Divina Intelligenza. Le Ispirazioni fluiscono come fragili rose da me
verso i Vuoto dellIdentit del S, facilmente rimuovibili dai tuoni delle memorie.

8. Ispirazione: Sono lIspirazione. Sono una creazione dellInfinito, della Divina Intelligenza. Mi
manifesto dal Vuoto nella Mente Subcosciente. Sono vissuta come un nuovo avvenimento.

9. Memoria: Sono la memoria. Sono una registrazione nella Mente Subconscia del passato.
Quando attivata, riproduco le passate esperienze.

10. Problema: Sono il problema. Sono una memoria ripetuta di una esperienza passata che
ancora nella Mente Subconscia.

11. Esperienza: Sono lesperienza. Sono leffetto delle memorie ricorrenti o le Ispirazioni della
Mente Subconscia.

12. Sistema Operativo: Sono il Sistema Operativo. Agisco con lIdentit del S, con il Vuoto,
Ispirazione e Memoria.

13. Ho-oponopono: Sono Ho-oponopono. Sono un antico processo Hawaiano di risoluzione dei
problemi, aggiornato per luso contemporaneo da Morrnah Nalamaku Simeona, Kahuna
Lapaau, riconosciuta come Tesoro Vivente delle Hawaii nel 1983. Sono composto da tre
elementi: pentimento, perdono e trasmutazione. Sono una richiesta iniziata dalla Mente Conscia
alla Divina Intelligenza per svuotare le memorie e ristabilire lIdentit del S. Comincio con la
Mente Conscia.

14. Pentimento: Io sono il pentimento. Sono linizio del processo di Ho-oponopono iniziato dalla
Mente Conscia, come richiesta alla Divina Intelligenza di trasmutare le memorie nel vuoto. Con
me, la Mente Conscia riconosce le sue responsabilit dei problemi che le memorie ricorrenti
nella sua Mente Subconscia hanno creato, accettato ed accumulato.

15. Perdono: Sono il Perdono. Insieme al Pentimento, sono una richiesta dalla Mente Conscia
al Divino Creatore per trasformare le memorie dalla Mente Subconscia nel vuoto. La Mente
Conscia dispiaciuta, ma anche chiede alla Divina Intelligenza il perdono.

21

16. Trasmutazione: Sono la trasmutazione. La Divina Intelligenza mi usa per neutralizzare e
liberare le memorie nel Vuoto della Mente Subconscia. Sono disponibile solo per luso della
Divina Intelligenza.

17. Abbondanza: Sono lAbbondanza. Sono lIdentit del S.

18. Povert: Sono la Povert. Sono le memorie ricorrenti. Mi sostituisco allIdentit del S,
precludendo linfusione delle Ispirazioni dalla Divina Intelligenza nella Mente Subconscia!
Auguro la pace che va oltre ogni comprensione.

LA MATITA CON LA GOMMA SUL RETRO PER CANCELLARE LE MEMORIE

Un altro strumento molto utile la matita con gomma da cancellare. Usa la punta con la gomma
per picchiettare le cose che senti che contengono un carico negativo.
Questo carico ha a che vedere con qualche memoria presente in te che si sta presentando
alla tua attenzione appunto per essere pulita. Questo processo molto produttivo per i debiti,
per le riscossioni, per i contratti, per le multe, per le bollette, ecc. In questo caso non
raccomandabile toccare le persone.
Puoi usare un comunissimo quaderno e scrivere i problemi da trattare. Metti la data sulla
pagina, chiudi il quaderno e picchietta con la gomma sulla copertina del quaderno, chiedendo
alla Divinit che neutralizzi in te qualunque memoria che possa provocare i problemi a cui il
contenuto del quaderno si riferisce. Pensa continuamente le frasi consuete.

Ci sono persone che preferiscono una busta, invece del quaderno. Se stai passando
continuamente alle bollette e ai conti da pagare, mettili in una busta o scrivi sul quaderno,
quindi con la gomma picchietta la busta o il quaderno, pronunciando le parole Ho-oponopono e
chiedendo alla divinit che cancelli questi problemi dalla tua vita.
Ricorda sempre che tu non stai per ottenere dei risultati prestabiliti. Non lo stai facendo per
avere denaro per pagare i conti, per ottenere quellimpiego, o quella promozione.

Tu non stai pulendo per ottenere che tizia o tizio, ti chieda perdono. Tu stai chiedendo alla
Divinit che pulisca le memorie in te che, in questo momento, stanno creando i problemi nella
tua vita: le ansiet, i conflitti, le diffidenze, ecc. Non importa sapere da dove viene il problema,
da chi, o perch.
difficile che lintelletto si apra con fiducia, ma con la pratica di Ho-oponopono sarai testimone
che Dio sa molto meglio di te quale la soluzione migliore per tutti.

IL POSTER HO-OPONOPONO

Un altro strumento interessante pu essere lutilizzo di un Poster.

Potete trovarlo qui:
http://hooponoponoinsights.wordpress.com/2008/08/15/free-
hooponopono-poster-of-dr-hew-len-with-built-in-hooponopono-
cleaning-phrases/

Appendi il poster alla parete e quando lo guardi ti focalizzi gi sulla
pulizia interiore. Se hai qualche problema, guarda limmagine ed
immediatamente neutralizzi, cancelli la memoria, origine del
problema. Il poster in s calamitato con lenergia del significato
delle frasi, grazie allattenzione focalizzata su di esse quando
limmagine fu prodotta.

uno strumento poderoso. Ripeti le frasi, per il tempo che ritieni
22

opportuno, guardando il poster. La cosa bella che, quante pi persone vedono questi Posters
Ho-oponopono, tante pi persone praticano Ho-oponopono con i posters, e tanto pi forte
leffetto riparatore.

Questo accade perch limmagine originale come se fosse una fonte di energia, unantenna
trasmittente, ed connessa con tutte le copie esistenti. La sensazione di benessere, di
trasformazione moltiplicata in maniera esponenziale per la attenzione e l apprezzamento di
molti.

LA RESPIRAZIONE HA

Il significato della parola Hawai Il soffio l acqua del Divino.
Il processo di respirazione Ha semplice da fare ed uno dei sistemi di cancellazione delle
memorie.
Loperazione la seguente: Seduto comodamente, le piante dei piedi appoggiate a terra e la
schiena retta; Inspira lentamente senza cambiare posizione, espira contando mentalmente fino
a 7. Mantieni i polmoni vuoti contando ancora fino a 7. Ripeti il processo 9 volte.

Puoi unire anche il dito indice al pollice di ogni mano, formando un cerchio ed intrecciarli, come
il simbolo infinito. Mantieni questa posizione durante il processo.
Respira senza forzare, per non iperventilare, cosa che provocherebbe stordimento e malessere.
Pensa le frasi:

Mi dispiace , Perdonami, Ti amo, Grazie!

Il Dr. Len afferma che questo processo pu eliminare lo stato di depressione.

ACQUA SOLARIZZATA BLU

Bere molta acqua una meravigliosa pratica per risolvere i problemi, in particolar modo se
acqua solarizzata blu. Lacqua solarizzata blu acqua (anche del rubinetto) esposta ai raggi
solari per almeno unora in una bottiglia di vetro blu con un tappo non metallico.
Quanto pi lacqua sar rimasta al sole, tanto maggiore sar la sua potenza. In caso di tempo
nuvoloso, si pu supplire con una potente lampada ad incandescenza. La solarizzazione
dipende dal fattore temperatura, dalla posizione geografica e dallora del giorno.

Philip M. Chancellor suggerisce di mettere un cubetto di ghiaccio nel recipiente dacqua da
solarizzare. Quando il ghiaccio si sciolto a causa dellesposizione al sole, lacqua si caricata.
Lacqua conservata in un recipiente di questo colore mantiene le sue propriet da una
settimana a 10 giorni.
Lacqua solarizzata dovrebbe essere sempre sorseggiata, ma va bene anche per le tisane o per
lavare la verdura ecc. Quanto pi lacqua fredda, tanto maggiore sar la sua capacit di
accumulazione.

Come il procedimento con le frasi, lAcqua Solarizzata Blu pulisce le memorie nella Mente
Inconscia. Bevila spesso, ad ogni occasione.
Osserva la tua reazione alluso dellAcqua Solarizzata Blu. In alcune persone leffetto quello di
un processo di disintossicazione psichica e fisica molto accentuata.

FRAGOLE E MIRTILLI

Questi frutti cancellano le memorie. Si possono mangiare freschi o secchi, possono essere
consumati come marmellata, o sciroppo sul gelato!

23

LA PERSONIFICAZIONE DEL DIVINO E IL NON GIUDIZIO

Il Dr. Len ci chiarisce che la profonda parola hawaiana Aloha significa: Stare alla presenza
(Alo), della cosa Divina (Ha). Egli dice che quando diciamo Aloha a qualcuno, stiamo
riconoscendo che quella persona il Divino personificato. Il Dr. Len vuole vivere lo stile di vita
Ho-oponopono, per questo egli si ripulisce continuamente, riconoscendo che tutto nella sua vita
la Divinit personificata.
Egli sostiene che non passa un giorno nel quale non si presenti qualche difficolt da trattare con
Ho-oponopono. Quando riusciamo a vedere il mondo da questo punto di vista, impossibile
guardare qualcuno e giudicarlo, avere qualche preconcetto, in base alla sua classe sociale,
alla sua origine, al suo modo di esprimersi, al suo lavoro, alle sue convinzioni, ecc.

LUOMO E UNA MANIFESTAZIONE DI DIO

Quella persona Dio personificato che si manifestato in quella forma, con quei limiti e in quel
contesto, ricco, povero o quello che sia. bene ricordare che quando reagiamo a quello che
qualcuno fa, lo critichiamo o lo giudichiamo, perch lo stesso atteggiamento esiste dentro noi,
sono le memorie, lenergia che condividiamo con quella persona a provocare la nostra reazione
e il suo comportamento.
Una situazione di questo genere non altro che unottima opportunit per ripulirsi.

HOOPONOPONO CREA PACE E SERENITA

Lunica maniera definitiva che ho per trovare una pace duratura facendo Ho-oponopono, e,
se io arrivo a trovare la pace e la serenit, la situazione si estender a tutto quello che mi
circonda. Pertanto quando noto qualunque cosa che posso percepire come un problema, mi
domando:

Che cosa c in me che devo riparare?

Le persone compaiono nella nostra vita esclusivamente per mostrarci come siamo dentro, se
siamo sulla retta via o no. Poich noi non lo sappiamo con certezza se siamo sulla strada
giusta, meglio ripulirsi ogni volta che ce n loccasione.
Cercare di aiutare le persone parlando con loro, non aiuta, o meglio non risolve, diciamo che
possiamo vederlo come un analgesico, fa passare un po il dolore, ma non lo cura. Con Ho-
oponopono, io porto la pace in me stesso, e di conseguenza tutti quelli che mi circondano
saranno nello stesso stato.
I l Dr. Len insegna vari metodi per ripulirsi nel suo Workshop Ho-oponopono.
La cosa principale luso delle frasi:

Mi dispiace. Perdonami. Ti amo. Grazie.

LHo-ponopono incessante del quale il Dr. Len parla, cio ripetere mentalmente queste frasi,
prima e durante tutto quello che si fa, uno strumento portentoso.

HO-OPONOPONO NON CURA GLI ALTRI

Il Dr. Len ancora dice:
imperativo comprendere che la persona che pratica il processo Ho-oponopono non sta
curando gli altri, sta ripulendo il suo cosmo interiore grazie allaiuto del Divino, creatore di tutto,
onnisciente e onnipotente

INTUIZIONE E ISPIRAZIONE

24

LIntelletto deve scegliere: pu prendere le sue decisioni basandosi sulla esperienza di vita
(intuizioni), o pu prendere le decisioni ed agire seguendo il suggerimento Divino (ispirazione).
Dobbiamo porre molta attenzione alle aspettative che nutriamo nella nostra vita. Il pulirsi non ha
niente a che vedere con le aspettative. Non stiamo pulendo per salvare la vita di nessuno. La
pulizia interiore va fatta perch accada pacificamente e in serenit tutto ci che meglio per
noi.

Ho-oponopono si fa per ottenere le circostanze perfette e corrette per noi stessi. Ma noi non
sappiamo coscientemente quali sono. Solo il Divino lo sa. La pulizia del Ho-oponopono
profonda perch stiamo lavorando direttamente con laiuto Divino, ed il Divino infallibile nel
suo lavoro.

Noi non possiamo dire alla Divinit che risultati vogliamo ottenere con la nostra pulizia.
Il nostro unico impegno (cio: Mi dispiace e perdonami ) quello di assumerci la
responsabilit dei problemi. La responsabilit della Divinit quella di fare quello che deve
essere fatto perch noi possiamo raggiungere ed ottenere tutto il meglio.

LA PACE COMINCIA CON ME

Il processo Ho-oponopono ha bisogno di una sola persona: La Pace comincia con me, e con
nessunaltro. Non ho bisogno di farmi aiutare da nessun altro! Io sono indispensabile e
sufficiente per raddrizzare tutto ci che non v.
Tutti vogliono principalmente essere felici, e per essere felici bisogna essere in sintonia con se
stessi. Tutti vogliono essere sereni, stare in pace con se stessi e con gli altri. Quando avremo
ottenuto lallineamento che ci permette di stare bene con noi stessi, potremo far s che il nostro
Destino si compia.

CANCELLARE LE MEMORIE DIFETTOSE

Dobbiamo accettare definitivamente il concetto e la realt che la mente perfetta. Quello che
non perfetto sono i dati e le credenze in nostro possesso, e col Ho-oponopono questo
quello su cui stiamo lavorando. Stiamo cancellando memorie difettose che spesso
condividiamo con altri. Questo il nostro compito.
Quando il Dr. Len guarisce le persone, lui semplicemente cerca dentro di s le memorie che
egli ha in comune con i pazienti. Lui non pu essere cosciente di quali siano le specifiche
memorie in oggetto, per questo si affida ciecamente allaiuto del Divino. Egli semplicemente
pronto ad assumersi il 100% della responsabilit del problema e cos spegne definitivamente la
memoria condivisa.

Con Ho-oponopono solamente il fatto di porsi come osservatori permette di eliminare la
spazzatura che abbiamo in comune con le altre persone, che ci causa i problemi.
Il Dr. Len dice che lui apprezza quando le persone si comportano male con lui, perch egli sa
che sono le credenze le responsabili di certi comportamenti, e se certi comportamenti negativi
sono perpetrati nei suoi confronti, significa che anche lui ha delle credenze da ripulire.

HOOPONOPONO E CORREGGERE UN ERRORE

Dr. Len: La definizione del Ho-oponopono correggere un errore, e lerrore si corregge
dicendosi: Ti amo , Mi dispiace, Scusa e Grazie al Divino, per permettere che il Divino vuoti e
cancelli i dati, le memorie nella Mente Inconscia che sperimentiamo come problemi.
Facendo i distinti processi Ho-oponopono, sto chiedendo alla Divinit che cancelli i programmi,
le memorie, in me affinch essi siano eliminati anche nelle altre persone.

ASSUMERSI LA RESPONSABILITA AL 100%
25


Se qualcuno si manifesta con rabbia nella mia esperienza, io assumo il 100% della
responsabilit di ci che sta accadendo domandandomi: Che cos in me che ha provocato il
manifestasi di questa esperienza nella mia vita? Io osservo il problema e senza bisogno di
identificarne la causa mi rivolgo al Divino perch con il suo intervento, magari attraverso
unintuizione, mi tolga dimpiccio.

Io preferisco cogliere ogni occasione per ripulirmi, perch voglio evitare che un problema ritorni,
anche se va bene che si sia manifestato. Tante volte, anzi il pi delle volte, non ci dato di
conoscere il perch di certe situazioni problematiche, ma il processo di Ho-oponopono ha una
valenza anche preventiva oltre che risolutiva.

HOOPONOPONO E CIBO

Prima di mangiare il Dr. Len parla mentalmente al cibo: Ti amo. Se sto attraendo qualcosa che
mi porti ad un malessere a causa del fatto che ti ingerisco, ne sono responsabile, ti chiedo
perdono, affinch la causa dellattrazione venga cancellata in me. Grazie.

Il Dr. Len respira Ho-oponopono.

Egli dice di essere disposto a lavorare sulle sue memorie perch altrimenti, egli si ammaler, si
sentir infelice, confuso, e colpevole, e lui non vuole questo per s.
Come possiamo incorporare Ho-oponopono nelle nostre vite?

Un proverbio cinese dice che la strada di mille chilometri comincia con un passo.

ACQUA SOLARIZZATA

Il Dr. Len beve sempre lAcqua Solarizzata Blu. Bevendola egli sta chiedendo alla Divinit che
cancelli le memorie che egli condivide con altre persone. Facendo la sua domanda alla Divinit,
egli non sa quali memorie stanno per essere cancellate.
Ho-oponopono contiene processi di pulizia che includono alimenti, respirazione ed esercizio. Il
Dr. Len dice che tutta la sua vita organizzata affinch egli compia la sua missione che pulire
la sua mente dalle cause dei problemi, affinch egli sia in armonia con la Divinit che lo cre
con il cuore puro.

CERCANDO UN RISULTATO

Arriviamo ora alla contraddizione generata dalla necessit dellEgo, della Mente Cosciente di
avere il costante controllo delle situazioni. La necessit di poter controllare, indirizzare ed
ottenere dei risultati, a partire dalla pianificazione di obiettivi specifici.
Qui entriamo nella questione del merito o meno, del Potere della Mente, delle affermazioni, del
Pensiero Positivo, e cos via. Questa la differenza basilare rispetto alla tradizione originale. La
differenza tra Ho-oponopono Huna e Ho-oponopono dellIdentit del S.
Il Dr. Len fece queste osservazioni:

NON VISUALIZZARE IL RISULTATO

Pulire visualizzando un risultato non funziona. Ma pulendo con il solo scopo di pulire, porter
delle piacevoli sorprese. Bisogna fidarsi della Divinit, permettere che il Divino scelga cosa
meglio per noi senza suggerimenti o consigli da parte nostra. Questo atteggiamento libera la
Mente Cosciente dallincombenza di dover decidere specificatamente cosa deve essere pulito e
cosa no.
26

Spesso le memorie sono condivise, quando noi chiediamo al Divino di cancellare le memorie
che ci causano dei problemi, (ricordi di eventi spiacevoli, di dissapori, di conflitti, tutti i ricordi
che ci provocano emozioni negative) le neutralizziamo in noi ma le neutralizziamo anche negli
altri, in coloro che le condividono con noi.

MEMORIA COLLETTIVA

Con Ho-oponopono ci assumiamo la responsabilit di tutte le memorie che condividiamo con
altre persone. Lintelletto non ha la capacit di assimilare e stimare tutte le informazioni che gli
si presentano in relazione a qualunque problema, pertanto non sappiamo quello che realmente
sta succedendo in ogni momento.
Quando diciamo alla Divinit Sta succedendo qualcosa in me che sta facendo vivere certe
persone in un determinato modo, io voglio cancellare le memorie che lo provocano ,
sciogliendo certe credenze, noi cambiamo il nostro mondo interno, e questo fa in modo che il
mondo intero cambi.

ASSUMERSI LA RESPONSABILITA AL 100%

Il Dr. Len afferma: Accettare di essere responsabili al 100% una strada difficile da percorrere,
perch lintelletto fa fatica ad adeguarsi. Quando un problema ci appare, lintelletto cerca
sempre qualcuno o qualcosa su cui scaricare la colpa. Cos continuiamo a cercare fuori di noi,
lorigine dei nostri problemi. Facciamo davvero molta fatica ad accettare che lorigine dei
problemi sia sempre dentro noi.
La Guida del Dr. Len, Morrnah Simeona, diceva che: Noi stiamo qui solamente per portare
pace nella nostra vita, e se portiamo pace nella nostra stessa vita, tutto intorno a noi trova il suo
posto adeguato, il suo ritmo e la sua pace, e questo tutto quello che Ho-oponopono.
Allora, via via, praticando il processo Ho-oponopono, stiamo cancellando le memorie nella
nostra Mente Inconscia dicendo al Divino: Non so perch sto vivendo questo, ma dato che ho
un problema in comune con queste persone, mi piacerebbe eliminarlo.
Ancora il dr Len sostiene:

NON PREFISSATEVI METE

Ho-oponopono arrendersi e fidarsi, perch i risultati non dipendono dallintelletto. Le
aspettative sono solamente memorie che si ripetono, e niente nella vita succede per caso. la
Divinit quella che sta orchestrando gli eventi, ed il nostro compito quello di stare sereni.
Se insistiamo nel prefissare mete dobbiamo continuamente ripulirci per permettere che la
nostra vita segua la giusta via.
Se siamo inflessibili, ed abbiamo gi definito nella nostra mente conscia una specifica meta,
perderemo le molte opportunit (ispirazioni) che provengono dal Divino.

ANALIZZANDO IL PROCESSO

Bisogna partire dal presupposto che noi intesi come Ego, Io Pensante o Mente Cosciente, non
abbiamo veramente il totale controllo della situazione. Il vero totale controllo lo assumiamo
quando lIo si fa S in tutte e tre le sue componenti, allineate e centrate fra loro; quando
subentra la totale fiducia in ci che si trova dentro di noi, la nostra Parte Divina in costante
contatto con lintelligenza Divina.

HOOPONOPONO: CORREGGERE GLI ERRORI

Attraverso l Ho-oponopono siamo in grado di fare in modo che questo contatto si manifesti e si
mantenga costante. Ho-oponopono significa correggere un errore o fare la cosa corretta
27

nella lingua originale hawaiana. Bench fino ad ora non molto conosciuto in Italia, Ho-
oponopono fa parte dei metodi di guarigione dellantica filosofia Huna.

Huna il nome che lesploratore americano Max Freedom Long diede allantica filosofia
spirituale delle Hawai. Nel sistema Huna La tecnica di guarigione Ho-oponopono
multipersonale, richiede la partecipazione di tutti al processo di riconciliazione, di soluzione di
problemi.

Questo nuovo Ho-oponopono, Ho-oponopono dell Identit del S

Sei tu stesso in comunicazione diretta con la Divinit. Fu sviluppato da Kahuna Morrnah
Nalamaku Simeona che lo insegn al Dr. Ihaleakala Hew Len. E ormai chiaro che lintelletto da
solo non dispone delle risorse per risolvere i problemi, da solo pu affrontarli, ma non risolverli
definitivamente.

Affrontare i problemi non significa risolverli. Facendo Ho-oponopono tu chiedi a Dio, alla
Divinit, che pulisca, e purifichi lorigine di questi problemi che data dai ricordi, dalle memorie.
Cos tu neutralizzi lenergia che associ a determinate persone, posti o cose che ti procurano dei
problemi. Nel processo Ho-oponopono questa energia viene liberata e trasmutata in Pura Luce
attraverso lintervento della Divinit. E dentro di te, lo spazio occupato dalle memorie cancellate,
viene liberato riempito dalla Luce della Divinit.

E per questo motivo che nel Ho-oponopono non c colpa, non necessario rivivere nessuna
sofferenza, non importa sapere il perch del problema, n la sua origine. Il concetto di colpa e
di peccato sono convinzioni culturali prettamente occidentali.

Nel momento in cui tu noti dentro di te qualcosa di scomodo in relazione ad una persona, un
posto, un avvenimento , inizi il processo di pulizia, chiedendo a Dio: Cancella in me quello che
sta contribuendo a manifestare questo problema usando queste parole: Mi dispiace.
Perdonami. Ti amo. Grazie, e ripetile pi e pi volte.

Lascia che sia la tua ispirazione a guidarti

Quando dici Mi dispiace tu accetti che qualcosa, non importa che tu sappia cosa, si inserito
nel tuo sistema corpo/mente. Tu vuoi il perdono interiore per quello che ha provocato il
problema a cui ti riferisci.

Dicendo Perdonami tu non stai chiedendo a Dio che ti perdoni, tu stai chiedendo a Dio che ti
aiuti a far s che tu ti perdoni.

Ti amo trasmuta lenergia bloccata, che il problema, in energia fluida, che torna ad unirsi al
Divino.

Grazie o Sono grato la tua espressione di gratitudine, la tua fiducia nel fatto che tutto si
risolver nel modo migliore per tutte le persone coinvolte dal problema, e la tua dichiarazione di
gratitudine a te stesso per tutto ci che di buono hai fatto finora, anzi pi in profondit, per tutto
ci che hai fatto finora perch anche ci che non sembra buono in realt non altro che un
opportunit di crescita e di ulteriore pulizia.

Da questo punto in poi quello che succede determinato dalla Divinit, tu puoi essere ispirato a
compiere qualche azione oppure no.

LERRORE DEGLI ALTRI E IL MIO ERRORE

28

Se continui ad avere dei dubbi devi continuare nel processo di pulizia, quando sarai
perfettamente pulito riceverai tutte le risposte. Bisogna sempre ricordare che anche quando
vediamo qualcosa di sbagliato negli altri, quellerrore esiste dentro di noi. Poich tutto Uno, chi
cura viene curato, e se io miglioro, il mondo migliora. Bisogna assumersi questa responsabilit.
Non necessario che nessunaltro segua questo processo, sufficiente che lo faccia io, e tutta
la mia realt sar perfetta.

Non esiste nessuna regola in relazione allordine delle frasi Usa la sequenza con la quale ti trovi
meglio, qualunque sia, limportante che sia in sintonia con te e con il momento che stai
vivendo. Puoi usare una o due o tutte e quattro le parole, ma generalmente anche solo Ti amo
risolve le situazioni.

RAPPORTARCI CON LA MENTE INCONSCIA

La cosa principale che stiamo imparando rapportarci con la nostra Mente Inconscia. Essa la
responsabile delle memorie, le riceve e le immagazzina. E quel bambino interiore che
dobbiamo imparare ad amare, chiedendo perdono per la mancanza di considerazione e
comunicazione che finora gli abbiamo riservato.

Esistono dettagli sulle caratteristiche della Mente Subcosciente che non importante
specificare qui. La cosa importante sapere che ci rapportiamo con la nostra Mente Inconscia,
chiedendo alla Divinit che ripulisca le memorie che si ripetono e che generano i conflitti, i
problemi, i blocchi di energia che portano ad inconvenienti e malattie sia psichiche che fisiche.

RIPETERE CONTINUAMENTE IL MANTRA

Se ripeti continuamente queste frasi durante la tua giornata, anche il pi spesso possibile,
anche non in relazione ad un problema specifico, otterrai il risultato di mantenere un
atteggiamento vibrante di benessere e comprensione, in relazione a qualunque cosa si
manifesti nella tua realt. Prima di uscire di casa, chiedi a Dio che: Pulisca quello che c in te
che potrebbe essere la causa di qualche conflitto o problema durante il tragitto da casa al
lavoro, (per esempio).

Durante la tua giornata, per ogni piccolo fastidio o inconveniente che ti capita chiedi a Dio che
pulisca le memorie che lo stanno generando.

Una frase molto utile : Credenze io vi Amo! Sono grato per lopportunit di Liberarvi
dellenergia negativa! Ripeti questa frase per qualche tempo e vedrai che noterai dei bei
cambiamenti.

In situazioni difficili, dove tu puoi sentirti abbandonato, quando le tue emozioni ti portano uno
squilibrio ed i pensieri fluiscono disordinatamente generando sentimenti negativi, fai il discorso
di Morrnah; un discorso che abbraccia tutto e tutti, in un vero balsamo spirituale.

IL METODO DI GUARIGIONE HOOPONOPONO

TI DO TUTTA LA MIA PACE
TI LASCIO TUTTA LA MIA PACE
NON LA PACE DEL MONDO BENS LA MIA PACE
LA PACE DELLA MIA ESSENZA
DEI TRE SE CONNESSI E ALLINEATI
29

Ogni volta che utilizzo Ho-oponopono in realt perseguo sempre il fine ultimo di ripulirmi e
cancellare le cause degli errori; anche se lo utilizzo per un problema specifico lo scopo finale
quello di fare pulizia generale nellarchivio, perch quando lo utilizziamo, lo facciamo in base
allispirazione che ci viene dal Superconscio, perch glielo permettiamo allineandoci allamore
del Superconscio stesso, a patto di mantenere lintenzione di ripulirsi e la fiducia in noi stessi.
Non sappiamo spiegare perch queste parole funzionino meglio di altre, sempre stato
trasmesso cos e cos continua a funzionare.

LO SCOPO DEL HOOPONOPONO

Lintenzione pulire, cancellare, permettere, non necessario individuare ci che si sta
cancellando, non bisogna sapere, lo faccio perch possa sperimentare il meglio per me.
Ripeti il mantra Scusa, Mi dispiace, Grazie, Ti Amo il pi spesso possibile e il pi a lungo
possibile, in riferimento ad un problema specifico o anche quando sei sereno e in pace.
Pi lo ripetiamo pi il Bambino Interiore lo impara e fino a quando lo far automaticamente.
Quindi mentalmente ripeti continuamente il tuo mantra e quando il tuo essere te lo suggerisce,
focalizzati su qualcosa di preciso e risolvilo.

Scusa, Mi dispiace, Grazie, Ti Amo

HO-OPONOPONO VA AL DI L DELLA LEGGE DI ATTRAZIONE

Dato che non possibile controllare tutto quello che abbiamo nellInconscio e che comunque
agisce sulla nostra realt, questa tecnologia ci permette di intervenire comunque dando amore
al nostro Inconscio, accettando ci che , senza giudicarlo. Essere felice la scorciatoia
migliore per arrivare ad ottenere lo scopo, ed lo stato danimo che accelera qualunque
processo di attrazione consapevole.
Abbi fiducia che ogni volta che utilizzi Ho-oponopono qualcosa si aggiusta, perch quando ci
ripuliamo e ci allineiamo al Divino attraverso lamore, lUniverso ci appoggia e ci mette sulla via
migliore per noi.Mentre siamo incarnati in questa dimensione terrena, la nostra missione di
ripulirci il pi possibile perch lo stato migliore e pi vicino al Divino e quello di essere vuoti
senza alcuna credenza limitante o alcun blocco mentale.
Dobbiamo accettare il fatto che non sappiamo precisamente cosa stiamo cancellando, ma
poich viene cancellato, qualcosa che non pu esserci che dintralcio; non mettiamo limiti alla
provvidenza (come si usa dire) e affidiamoci ad essa.
Quando incominci a cancellare, in realt ti stai sempre pi avvicinando allo stato pi elevato di
consapevolezza. Possiamo utilizzare tutto quello che si manifesta opportunamente nella nostra
vita per cancellare i blocchi, dalle notizie del telegiornale, fino a qualunque informazione ci
pervenga, perch se arriva a noi perch noi glielo permettiamo e perch rappresenta la
proiezione di qualcosa che reale dentro di noi.

IL SUBCONSCIO CI CONNETTE COL DIVINO

Lintelletto non pu comprendere appieno loperazione di Ho-oponopono perch chi
materialmente apre la connessione con il Divino il Subconscio, il nostro Bambino Interiore,
nella sua innocenza ed ingenuit, al di l di ogni giudizio di merito, al di sopra ed oltre ogni
senso di colpevolezza o di peccato.
Dire mentalmente Grazie chiude molte porte ed ne apre ancora di pi, ma quelle che apre sono
tutte strade che ci innalzano e ci portano a raggiungere il migliore stato di serenit e di Pace!

COME PRATICARE L HO-OPONOPONO

30

Quando si pratica Ho-oponopono si producono dei cambiamenti positivi nellambiente per s,
ma anche per gli altri. Ci che io individuo come problema, lo posso risolvere, a condizione che
io ne accetti al 100% la responsabilit.

MA TECNICAMENTE COME FACCIO A FARLO?

Nella maggioranza dei casi non abbiamo la pi pallida idea di dove sia nascosto il ricordo che ci
crea il blocco da cui poi deriva il problema con cui abbiamo a che fare. Quindi se potessimo fare
affidamento solo sul Sub-conscio che nasconde il ricordo e sul Conscio che non in grado di
scovarlo saremmo davvero presi a mal partito. Invece abbiamo anche lIo Superiore che sa
precisamente cosa, come e dove intervenire.
Noi spesso siamo i peggiori ostacoli nella nostra vita, quando non vogliamo capire che la cosa
migliore farci da parte e lasciare agire gli esperti! Questa tecnica funziona sempre, che lo
crediamo o no. Anche se al momento non capiamo come funziona, dovremo accettare il fatto
che funziona efficacemente quando ci accorgeremo che il problema al quale labbiamo
applicato si dissolto!

COME APPLICARE HOOPONOPONO

Nellapplicare Ho-oponopono non bisogna avere giudizi n aspettative, una cosa molto
semplice ma bisogna farlo correttamente. Per tutto il tempo in cui io ripeto le parole, Scusa, Mi
dispiace, Ti Amo, Grazie dentro di me so che sto liberando, pulendo, cancellando me stesso.
Questa lunica cosa che dobbiamo fare. Se lo facciamo cos rimaniamo allineati e quindi
arriveremo a centrare e connettere i nostril tre S.
Dobbiamo essere liberi da giudizi ed opinioni perch la vita sia libera di fluire. Non importante
ripetere esattamente quelle parole o sempre tutte insieme, limportante, la cosa fondamentale
utilizzare Ho-oponopono consapevolmente!

COME FACCIO A NON AVERE ASPETTATIVE?

Non si tratta in realt di non avere aspettative, quanto piuttosto di avere FEDE che le cose non
potranno che risolversi per il meglio, con la conseguenza di renderci felici! E, incredibilmente,
con questo metodo noi potremmo raddrizzare tutte le cose che non vanno, per tutti e per tutto il
mondo, perch tutto ci di cui siamo a conoscenza, fa parte della nostra realt ed
responsabilit nostra se si manifestato, pertanto attraverso la tecnica di Ho-oponopono siamo
in grado di modificarlo.

COSA E IL SUBCONSCIO?

Nel nostro Inconscio, nel nostro Bambino Interiore, trovano spazio tutti, ma proprio tutti, i nostri
ricordi. Le persone entrano nella nostra vita perch vengono attratte dalle Memorie che
abbiamo in comune, ed questo che principalmente ci unisce agli altri, anche se di questo non
abbiamo consapevolezza. Certi legami sono labili e si sciolgono facilmente, ma altri sono pi
radicati nel nostro Subconscio e quindi sono pi resistenti.
Quando qualcuno o qualcosa mi ferisce o semplicemente mi disturba, posso lamentarmi,
arrabbiarmi, affrontare la situazione colpevolizzando gli altri o le circostanze, ma in realt
molto pi produttivo e soddisfacente capire che qualunque cosa accade non altro che una
proiezione di me stesso. Colpevolizzare gli altri un po come se, guardando la televisione, ce
la prendessimo con lattore di un telefilm, e lo apostrofassimo dicendogli che un cretino, o ci
mettessimo a discutere con lui sul perch del suo comportamento! Piuttosto assurdo no?

LA REALTA E UNA NOSTRA PROIEZIONE

31

Nella vita reale paradossalmente la stessa cosa. TUTTO una mia proiezione sullo schermo
tridimensionale della realt. Se io mi ringrazio o mi perdono, quindi automaticamente cancello le
credenze in comune tra me e ci che mi disturba. Semplice no? Lassumersi consapevolmente
la responsabilit della realt quello che cancella gli errori.
Per esempio i terapeuti devono essere consapevoli che quando arriva da loro una persona che
vuole essere guarita da loro, in realt va proprio da loro semplicemente per aiutarli a risolvere la
loro realt, per dare loro loccasione di correggere una memoria che provoca degli errori nella
loro realt. La strada pi facile assumersi la responsabilit.

MEMORIE E CREDENZE LIMITANTI

Se io non ho una credenza limitante o una memoria pericolosa nel mio Subconscio, nella mia
realt non possono manifestasi certe contingenze. Quindi in buona sostanza, io sono
responsabile di tutto, anche dei pensieri e delle azioni degli altri! Quindi quando qualcosa
appare nella mia vita, anche se qualcosa che mi ferisce, che mi fa stare male, devo
comunque considerarlo una fortuna, perch quellevento, per quanto nefasto, mi d
lopportunit, essendone io il responsabile, di correggere degli errori che sono nel mio sub-
cosciente.
A questo punto non importante che coscientemente ci focalizziamo su ci che dobbiamo
cancellare, sufficiente che la nostra attenzione vada alleffetto che ci che vogliamo cancellare
ha provocato. Quello di individuare la causa compito della nostra parte divina, che dal canto
suo sa molto bene cosa fare, senza bisogno di consigli o di istruzioni, che avrebbero lunico
risultato di distogliere la nostra attenzione dalleffetto che vogliamo eliminare.

COME CANCELLARE LE MEMORIE LIMITANTI?

Ma devo pensare quello che sto cancellando? No, la nostra parte divina sa molto bene quello
che bisogna pulire, neanche deve pensare che qualcosa non lo vuole cancellare, si cancella
solo quello che deve cancellare. Forse leffetto non sar immediato, ma la tecnica funziona
sempre, il rallentamento dipende dalla mancanza di allineamento. E lallineamento si raggiunge
facilmente mettendo in primo piano lamore!
Ho-oponopono anche accettare che c una parte di me che pi saggia di me (nel senso
che noi ci identifichiamo spesso solo con il nostro Io Cosciente (Ego), dimenticando le altre due
parti del nostro essere). Se non pensassimo tanto, spesso potremmo comprendere le cose
molto meglio.
Dobbiamo comprendere che Dio non si intromette nelle nostre vite, se noi non gliene diamo il
permesso. Bisogna imparare a fidarsi di se stessi e ringraziarci per tutto ci che di buono
abbiamo manifestato nella nostra vita. Bisogna confidare che quando utilizziamo realmente
questa tecnologia i problemi si risolvono. E soprattutto bisogna smettere di analizzare tanto ogni
cosa. Lunica cosa che io devo realmente fare essere me stesso pienamente.
Non importa quale sia effettivamente la causa del problema, solo unincognita che bisogna
cancellare e non importa chi la cancella. E non nemmeno importante capire quando o come
voglio che il problema si risolva, perch la nostra parte divina sa gi perfettamente cosa il
meglio per noi e far in modo che si realizzi. E il nostro Io Superiore sa molto meglio cosa va
bene per noi del nostro Ego.

NON PORSI OBIETTIVI DEFINITI

Quindi la cosa pi giusta da fare non porsi degli obiettivi definiti ma piuttosto mantenerci puliti
e allineati, confidando che nella nostra vita si manifester tutto quello che meglio per noi al di
l di ogni pi rosea aspettativa dellintelletto.
In realt noi abbiamo gi in noi tutte le esperienze ma non ne siamo consapevoli a causa di
tutte le memorie e le credenze limitanti che abbiamo accumulato, e che ci impediscono di
32

collegarci al Divino. Per questo motivo la nostra missione quella di cancellare i blocchi mentali
che abbiamo, per poter raggiungere consapevolmente la nostra autentica essenza.

I PENSIERI CREANO LA NOSTRA REALTA

Ovviamente non possiamo essere coscienti della qualit dei pensieri che abbiamo minuto per
minuto, ma i pensieri sono creativi sia che noi siamo consapevoli di averli, sia se non lo siamo.
E banale dire che chiunque subisca una disgrazia non lha attirata nella sua vita
consapevolmente, ma comunque noi ormai sappiamo che lha attirata lui ed egli ne lunico
responsabile.
In realt noi abbiamo una quantit di ricordi, emozioni e pensieri dei quali non siamo
consapevoli e che rischiano di farci manifestare ci che non vogliamo affatto. E per questo
motive che il nostro Ego (Io Cosciente) non pu pretendere di cancellare consapevolmente la
causa degli errori, perch verosimilmente nella maggioranza dei casi non sarebbe in grado di
individuarla.
Dobbiamo diventare in questo caso come i bambini, accettare di cancellare le cause dei
problemi senza un diretto controllo, con innocenza, ma con uninnocenza consapevole.
Affidiamoci al divino e agiamo quando il nostro Super-Cosciente ci invia lispirazione ad agire!
Quindi Grazie, Ti amo li diciamo perch vogliamo stare sereni, indipendentemente da ci che
sa o non sa lintelletto. Perch spesso quello che la ragione non conosce, lo conosce il cuore. E
poich tutta la realt parte da noi se noi siamo sereni e in pace in noi stessi, questo il pi gran
servizio che possiamo fare al mondo.
Quindi se ho passato tutta la vita volendo risolvere i problemi, ora scopro che non sono io che
devo risolverli, anzi se continuo ad ostinarmi a volerlo fare non faccio altro che mettermi i
cosiddetti bastoni tra le ruote! Perci ripuliamoci per poter stare in Pace.

HO-OPONOPONO: IL CAMMINO DAVVERO FACILE

Ho-oponopono unantica tecnica hawaiana che permette di correggere gli errori! Questa
tecnica prevede le seguenti condizioni:

Accettare il 100% della responsabilit di ci che accade
Non utilizzare la razionalit
Essere disposto a lasciar andare

Ognuno di noi formato da tre S intimamente connessi :

IL SUPERCOSCIENTE la nostra parte spirituale che possiamo chiamare PADRE o DIO, che
la nostra parte perfetta.

IL COSCIENTE la nostra parte razionale, quella che sceglie. E una parte molto importante,
perch quella che accetta di assumersi il 100% della responsabilit della manifestazione della
realt. Il problema in s non esiste, esiste solo il fatto che noi scegliamo di considerarlo un
problema.

IL SUBCOSCIENTE il bambino interiore. E la nostra parte emozionale, quello che
immagazzina e archivia tutte le nostre esperienze. Lo trascuriamo costantemente e tuttavia il
vero responsabile di tutto ci che manifestiamo nella nostra realt. Il subcosciente immagazzina
non solo tutte le memorie di questa vita, ma anche di quelle precedenti.

Lo stato ottimale dellessere umano quello equilibrato in cui nessuna delle tre parti prevale su
unaltra. Una volta raggiunto questo equilibrio siamo in grado di stabilire il contatto con la nostra
parte divina e ottenere lispirazione che guider le nostre azioni.
33

Generalmente la parte razionale schiaccia il bambino interiore, assumendo il comando e
trascurando le esigenze del subconscio. In questa situazione, lispirazione guida non pu
arrivare!

HOOPONOPONO E EQUILIBRIO

Grazie alla tecnica Ho-oponopono possiamo recuperare lequilibrio e la pulizia interiore,
entrando in contatto con il nostro Io Superiore perfetto. Una volta centrati, lo stato naturale
quello di gioiosa serenit, di pace interiore. Attraverso Ho-oponopono possiamo intervenire sulla
causa che ha creato il problema, eliminandola. Tutto quello che ci succede nella nostra vita
accade perch noi lo permettiamo. Con Ho-oponopono possiamo evitare certe difficolt o,
quelle che non siamo riusciti ad evitare, possiamo fare in modo che siano meno gravi.

LA TECNICA HOOPONOPONO

La tecnica Ho-oponopono una sorta di richiesta, la cui risposta automatica. Limportante
solo sapere quello che stiamo facendo. Attraverso questa tecnica noi stiamo correggendo gli
errori che noi stessi abbiamo commesso. Ma chi che corregge gli errori? Siamo sempre noi
che lo facciamo, utilizzando la nostra energia divina, a cui permettiamo di correggere la nostra
realt. Senza aspettative, senza suggerimenti, solo con fiducia totale.
Lio cosciente individua lerrore, lIo Superiore lo corregge con laiuto dellintelligenza Divina
suprema con la quale in constante contatto: non sta alla razionalit agire, intervenire,
suggerire! Lio cosciente d limput e poi resta ad osservare! Perch la tecnica funzioni
dobbiamo restare puliti e centrati costantemente, finch per il nostro bambino interiore diventer
un atteggiamento automatico.
Quando applichiamo Ho-oponopono per risolvere un problema, il subcosciente che ha creato il
problema stesso si resetta per quanto riguarda le credenze che hanno generato lerrore. La
cosa meravigliosa che questa pulizia, non riguarda solo le memorie a cui possiamo arrivare
coscientemente, ma riguarda proprio tutto larchivio del subconscio, cio le credenze della
nostra vita, delle vite passate e tutte le memorie ancestrali che caratterizzano la parte
sommersa dellice-berg, e che spesso costituiscono le credenze limitanti pi radicate e difficili
da individuare.
Ma allora perch nonostante lutilizzo costante di Ho-oponopono, i problemi e le difficolt
continuano a manifestarsi? Beh, noi abbiamo archiviato uninfinit di memorie nel nostro
subcosciente, forse una vita sola non ci baster nemmeno per fare pulizia completamente.

HO-OPONOPONO di Joe Vitale

Molti si sono avvicinati a Ho-oponopono attraverso un testo del Dr. Joe Vitale divulgato in
internet. Per coloro che non lo conoscessero qui riportato:

Due anni fa, sentii parlare di un terapeuta che, alle Hawaii, cur un intero reparto di pazzi
criminali, senza mai vederne nemmeno uno. Lo psicologo studiava la cartella di uno dei pazienti
e guardava dentro di s per vedere come aveva creato la malattia di quella persona.
Migliorando se stesso, il paziente migliorava.

GUARIRE SE STESSI PER GUARIRE GLI ALTRI

Quando sentii questa storia per la prima volta, pensai fosse una leggenda urbana. Come
potrebbe qualcuno guarire qualcun altro, guarendo s stesso? Come potrebbe, anche il pi
grande maestro di auto-miglioramento curare un pazzo criminale? Non aveva alcun senso. Non
era logico, quindi accantonai la storia. Ad ogni modo, la sentii nuovamente un anno dopo.

ASSUMERSI LA RESPONSABILITA TOTALE
34


Seppi che il terapeuta aveva usato un processo di guarigione Hawaiano chiamato Ho-
oponopono. Avevo sempre inteso la responsabilit totale nel senso che sono responsabile di
ci che penso e faccio. Quanto va oltre a ci, fuori dalla mia portata. Penso che la maggior
parte della gente pensi alla responsabilit totale in questi termini. Siamo responsabili di ci che
facciamo, non di ci che fa una qualunque altra persona. Il terapeuta Hawaiano, che curava
quelle persone malate di mente, mi avrebbe insegnato una nuova prospettiva avanzata riguardo
alla responsabilit totale.

Conosco il Dr. Ihaleakala Hew Len

Il suo nome Dr. Ihaleakala Hew Len. Abbiamo trascorso circa unora a parlare, durante la
nostra prima telefonata. Gli chiesi di raccontarmi la storia completa del suo lavoro come
terapeuta. Mi spieg che aveva lavorato al Hawaii State Hospital per quattro anni. Quel reparto
dove tenevano i pazzi criminali era pericoloso. Gli psicologi si dimettevano dopo un mese. I
dipendenti si davano spesso per malati o si dimettevano direttamente. La gente attraversava il
reparto con le spalle al muro, nel timore di essere attaccata dai pazienti. Non era un luogo
piacevole in cui vivere, lavorare, o da visitare. Il Dr. Len mi disse di non aver mai visto i pazienti.

VOGLIO SAPERNE DI PIU SUL HOOPONPONO

Non ne avevo mai sentito parlare, tuttavia non riuscivo a togliermelo dalla mente. Se la storia
fosse stata vera, avrei dovuto saperne di pi. Concord di avere un ufficio e passare in
rassegna le loro cartelle. Mentre guardava le loro cartelle, lavorava su s stesso. Mentre
lavorava su se stesso, i pazienti iniziavano a guarire. Dopo alcuni mesi, ai pazienti che
dovevano essere legati, era concesso di camminare liberamente, mi disse. Altri, a cui venivano
somministrate grandi quantit di farmaci, smettevano di prendere medicine.
.
E quelli che non avevano speranze di essere rilasciati, venivano liberati. Ero sgomento. Non
solo, continu, i dipendenti iniziarono a venire al lavoro volentieri. Lassenteismo ed il continuo
ricambio di dipendenti ebbero termine. Ci ritrovammo con pi personale del necessario, perch
i pazienti venivano dimessi, e tutti i dipendenti si presentavano al lavoro.Oggi, quel reparto
chiuso.

A quel punto, feci la domanda da un milione di dollari: Cosa facevi dentro di te, che causava il
cambiamento di quelle persone?

- Curavo semplicemente la parte di me che le aveva create -, disse.
Non capivo.

ULTERIORI SPIEGAZIONI DEL HOOPONOPONO

Il Dr. Len spieg che responsabilit totale per la propria vita significa che tutto nella tua vita,
semplicemente perch nella tua vita, tua responsabilit. Letteralmente, il mondo intero
una tua creazione. E dura da digerire! Essere responsabile di ci che dico o faccio una cosa.
Essere responsabile di ci che dice o fa chiunque altro nella mia vita unaltra!

Tuttavia, la verit questa: se ti assumi la completa responsabilit della tua vita, allora tutto ci
che vedi, senti, assaggi, tocchi, o sperimenti in qualche modo tua responsabilit, perch
nella tua vita. Ci significa che lattivit terrorista, il presidente, leconomia, qualunque cosa
sperimenti e non ti piace in attesa che tu la guarisca. Non esiste, in un certo senso, se non
come proiezione da dentro di te. Il problema non nella cosa stessa, ma in te, e per cambiarla,
devi cambiare te stesso.

35

GUARIRE E AMARE SE STESSO

So che duro da comprendere, accettare e vivere concretamente. Il biasimo molto pi facile
della responsabilit totale, ma, mentre parlavo col Dr. Len, iniziai a rendermi conto che guarire,
per lui e nell Ho-oponopono significa amare te stesso. e vuoi migliorare la tua vita, devi guarire
la tua vita. Se vuoi curare qualcuno, anche un criminale malato di mente, lo fai guarendo te
stesso.

Chiesi al Dr. Len come facesse a curare s stesso. Cosa faceva, esattamente, quando
guardava le cartelle di quei pazienti?

Continuavo semplicemente a dire Mi dispiace e Ti Amo, pi e pi volte, spieg.

Tutto qui? Tutto qui.

UNA MIA TESTIMONIANZA

Salta fuori che amare s stessi il miglior modo di migliorarsi, e mentre migliori te stesso,
migliori il mondo. Ecco un rapido esempio di come funziona: un giorno, qualcuno mi ha
mandato un email che mi ha stravolto. In passato avrei affrontato la situazione lavorando sui
miei tasti emotivi dolenti o cercando di ragionare con la persona che aveva mandato il brutto
messaggio.

Questa volta decisi di tentare il metodo del Dr. Len. Continuai a dire in silenzio: Mi dispiace e Ti
Amo. Non lo dicevo a qualcuno in particolare. Stavo semplicemente evocando lo spirito
dellamore affinch guarisse, dentro di me, ci che stava creando la circostanza esterna.

Dopo unora ricevetti un email dalla stessa persona. Si scus per il suo precedente messaggio.
Non compii alcuna azione esterna per ricevere quelle scuse. Non gli avevo nemmeno risposto.
Tuttavia, dicendo Ti voglio bene in qualche modo curai dentro di me ci che lo stava creando.

UN SEMINARIO HOOPONOPONO COL DR. LEN

In seguito seguii un seminario condotto dal Dr. Len, che ora ha 70 anni, considerato uno
sciamano benevolo e vive una vita appartata. Mi ha detto che mentre miglioro me stesso, la
vibrazione del mio libro sinnalza, ed ognuno lo sentir leggendolo. In breve, mentre miglioro,
migliorano i miei lettori.
E per quanto riguarda i libri gi venduti, l fuori, chiesi? Non sono l fuori, spieg,
dischiudendo nuovamente la mia mente con la sua saggezza mistica Sono ancora dentro di
te. In breve, non c nessuno l fuori.
Ci vorrebbe un intero libro intero per spiegare questa tecnica avanzata con la profondit che
merita. Basti dire che quando vuoi migliorare qualcosa nella tua vita, c un solo luogo in cui
guardare: dentro di te. Quando guardi, fallo con amore.

HO-oponopono dellidentit del s

Noi esistiamo per essere il S Divino

LIdentit del S di Ho-oponopono che riguarda lapertura delle porte che permettano una
maggiore comprensione ed una pi profonda consapevolezza della vita, lo scopo di ognuno di
noi come individuo incarnato sulla terra e come essere umano.

Tu come anima sei prezioso

36

Cosciente o non cosciente, tu vai ad influire su tutto quello che ti riguarda attraverso i pensieri,
le parole, gli atti e le azioni. LIdentit del S di Ho-oponopono un processo per lasciare
andare le energie tossiche che sono dentro di te e lasciare che operino per te i Divini pensieri,
parole, atti ed azioni.

BENVENUTO

Ti diamo il benvenuto con noi per vivere questo sacro procedimento Hawaiano, spirituale,
mentale e fisico di pulizia e di riscoperta dellIdentit del S, per aprire le porta alla pi grande
comprensione e profonda consapevolezza della vita e del proprio compito come individuo
incarnato in questa terra, membro dellumanit.

Ho-oponopono Il Mondo uno Specchio di Giovanna Garbuio

Questo un insieme pi organico possibile delle informazioni su Ho-oponopono, che ho trovato
navigando in internet. Ho sintetizzato qui largomento in quanto la bibliografia in Italiano su Ho-
oponopono davvero scarsa attualmente. Ho tradotto alcune informazioni da testi in inglese e
da testi in spagnolo.
Giovanna Garbuio (Jo)

IL METODO DI GUARIGIONE HOOPONOPONO 1

La metodologia Ho-oponopono in sintesi consiste nelloperare nella propria vita e nel gestire le
proprie relazioni in accordo coi seguenti punti:
1. Luniverso fisico una realizzazione dei miei pensieri.
2. Se i miei pensieri sono negativi, essi creano una realt fisica negativa.
3. Se i miei pensieri sono perfetti, essi creano una realt fisica di perfetto Amore.
4. Io sono al 100% responsabile nel creare il mio universo fisico come .
5. Io sono al 100% responsabile di correggere i pensieri negativi che creano una realt
indesiderata.
6. Niente esiste al di fuori di me. Tutto esiste qui dentro me come pensiero nella mia mente.

Invocazione Ho-oponopono

Divino Creatore, padre, madre, figlio, tutti in uno
Se io, la mia famiglia, i miei parenti o antenati abbiamo offeso
la tua famiglia, i tuoi parenti o antenati in pensieri, parole,
fatti o azioni dallinizio della nostra creazione fino ad ora,
io chiedo il tuo perdono
Lascia che questo perdono ripulisca, purifichi, liberi, tutte le
memorie, i blocchi, le energie e le vibrazioni negative e
tramuti queste energie indesiderate in pura luce

E cos .

Morrnah Nalamaku Simeona Creativo del Ho-oponopono Identit del S


37

FILOSOFIA, SPIRITO E TECNICA DI ALOHA

IL POTERE DELLA BENEDIZIONE


THE ALOHA SPIRIT
a.k.a. The Little Pink Booklet of Aloha
copyright by Serge King 2003
For Free i!trib"tion #nly
Per$i!!ion i! hereby grante% by the a"thor to $ake "nli$ite% electronic or print copie! of thi! %oc"$ent for
free %i!trib"tion& pro'i%ing that no change! are $a%e (itho"t the e)pre!! appro'al of the a"thor. For $ore
infor$ation go to The Aloha Pro*ect& or contact Aloha +nternational& P# Bo) 22300,& Prince'ille -+ ,./22& tel0
101212321313& h"na4h"na.org.


LO SPIRITO DI ALOHA
di Serge Kahili King tradotto in italiano da M Tere!a Catani

LA FILOSOFIA DI ALOHA
1. IKE: Il mondo quello che uno pensa che sia.
2. KALA: Non esistono limiti.
3. MAKIA. Lenergia fluisce dove va lattenzione.
4. MANAWA: Il momento del potere ora.
5. ALOHA. Amare significa essere felice con chiunque.
6. MANA. Tutto il potere viene da dentro noi stessi.
7. PONO. Il risultato la misura della verit.

La caratteristica dello spirito di Aloha

meglio conosciuta come lamichevole accettazione per le quali sono tanto famose le isole di
Hawaii. Ma riguarda anche una potente forma per risolvere qualsiasi problema, per raggiungere
qualsiasi obbiettivo e anche per ottenere qualsiasi stato della mente o del corpo si desideri.
Nel linguaggio Hawaiiano, Aloha vuol dire molto di pi di un semplice ciao o arrivederci o
amore. Il suo significato pi profondo implica lallegria (aho) di condividere (alo) energia vitale
(ha) nel presente (alo)..

Pi si condivide questenergia pi ci si sintonizza con il Potere Divino,
38

quello che gli Hawaiiani chiamano mana. Usare, con amore, questo potere incredibile il
segreto che ci porta alla realizzazione della vera salute, felicit, prosperit e successo.
Il modo per avere questo Potere e per sintonizzarsi con esso, cos semplice, che qualcuno
potrebbe essere tentato di scartarlo perch lo ritiene troppo facile per essere vero. Per favore
non vi lasciate ingannare dalle apparenze.

Questa la tecnica pi potente del mondo
e, anche se estremamente semplice, forse non risulta facile perch bisogna ricordarsi di
praticarla, molto spesso. E un segreto che stato dato allumanit pi e pi volte ed ora,
ancora una volta, sotto unaltra forma:

Benedite tutti, e tutto ci, che rappresenta quello che desiderate.

Questo tutto quello che c da fare.

Nonostante sia qualcosa di tanto semplice, necessita di qualche spiegazione. Benedire
qualcosa implica dare riconoscimento o enfasi ad una qualit positiva, ad una caratteristica o
condizione, con lintenzione che quello che sia riconosciuto o enfatizzato sincrementi, perduri
nel tempo o inizi ad essere.

Benedire efficace per cambiare la vita
o per ottenere quello che si vuole, per tre ragioni:
La prima di tutte di focalizzare la mente in positivo attivando cos la forza positiva e creativa
del Potere.
La seconda consiste nel muovere verso lesterno la propria energia permettendo cos che pi
potere passi attraverso se stessi.
Terza, quando si benedice a beneficio daltri, al posto di farlo direttamente a vantaggio proprio,
si tende ad abbandonare qualsiasi timore inconscio esistente rispetto a quello che si vuole per
se stessi. Allo stesso tempo ci che viene benedetto si attiva perch sincrementi lo stesso
benessere nella vita dognuno.

Quello che realmente meraviglioso di questo processo, che le benedizioni che si
danno ad altri aiutano tanto gli altri quanto se stessi.

Si pu benedire attraverso immagini mentali o toccando, per la maniera pi usuale e facile di
farlo con le parole. I tipi principali di benedizioni verbali sono:

Ammirare. Questo consiste nel lodare o elogiare qualcosa di buono che si sia notato. Per
esempio: che bel tramonto; mi piace quel vestito; sei tanto divertente.

Affermare.Questa una dichiarazione specifica di benedizione per incrementare o fare durare
qualcosa. Es.: Benedico la bellezza di questalbero; benedico la salute del tuo corpo.

Apprezzamenti. Questa unespressione di gratitudine per lesistenza di qualcosa di buono o
perch qualcosa di buono successo. Es.: Grazie, Dio, per aiutarmi; ringrazio la pioggia che
nutre la terra.

Anticipazione.Questa una benedizione per il futuro. Es.: Avremo un buon picnic; benedico
laumento delle tue entrate; ringrazio la mia perfetta compagna; ti auguro un buon viaggio; che
tu abbia il vento in poppa.

Per ottenere maggiori benefici dalle benedizioni, dovrete eliminare ci che le nega,
dovrete smettere di fare qualcosa: maledire.

39

Ci non significa smettere di giudicare o di dire cattive parole. Maledire lopposto di
benedire, ossia, criticare invece dammirare, dubitare invece daffermare, incolpare invece
dapprezzare e preoccuparsi invece danticipare con fiducia.
Quando si fa qualcosa di questo genere si tende a cancellare in qualche modo gli effetti della
benedizione. In pratica pi si maledice, pi coster, e maggiore sar il tempo richiesto per
ottenere il beneficio della benedizione. Daltra parte, pi si benedice minore sar il danno che
potr fare qualsiasi maledizione.

Alcune idee per benedire differenti situazioni e desideri.

SALUTE
Benedite gente sana, animali e piante; qualsiasi cosa che sia ben fatta o ben costruita; e
qualsiasi cosa che esprima abbondante energia.
FELICIT
Benedite tutto quello che buono, o il buono che si trova in tutta la gente e in tutte le cose; tutti
i segnali di felicit che vedete, ascoltate o sentite nella gente o negli animali; e tutte le
potenzialit di felicit che notate attorno a voi.
PROSPERIT
Benedite tutti i segni di prosperit del vostro ambiente, includendo qualsiasi cosa che il denaro
abbia aiutato a costruire o a fare; tutto il denaro che in qualsiasi forma possedete; e tutto il
denaro che circola nel mondo.
SUCCESSO
Benedite tutti i segnali di riuscita e realizzazione (come edifici, ponti ed eventi sportivi); tutti gli
arrivi a destinazione (di navi, aerei, treni, automobili e gente); tutti i segni davanzamento o di
perseveranza; e tutti i segnali di divertimento e piacere.
SICUREZZA
Benedite tutti i segnali di sicurezza nelle persone e negli animali; tutti i segnali di resistenza
nelle persone, animali e oggetti (incluso lacciaio e il cemento); tutti i segni di stabilit (come
montagne, alberi alti); e tutti i simboli di una determinata potenza (macchine grandi e cavi
elettrici).
AMORE E AMICIZIA
Benedite tutti i segnali dattenzione, cura, compassione e sostegno; tutte le relazioni armoniose
nella natura e nellarchitettura; tutto quello che collegato o che tocca soavemente qualcosa;
tutti i segni di cooperazione, come nei giochi o nel lavoro; e tutti i segni di riso e divertimento.
PACE INTERIORE
Benedite tutti i segnali di silenzio, calma, tranquillit e serenit (tipo acqua e aria quieta); tutte le
visioni lontane (orizzonti, stelle, la luna); tutti i segnali di bellezza, di vista, suono o tatto; colori e
forme nitide; dettagli di oggetti naturali o fabbricati.
CRESCITA SPIRITUALE
Benedite tutti i segnali di crescita, sviluppo e cambiamento nella Natura; il momento di
transizione dellalba e del tramonto; il movimento del sole, della luna, dei pianeti e delle stelle; il
volo degli uccelli nel cielo; il movimento del vento e del mare.
Le precedenti idee sono una guida qualora non siate pratici nel benedire,
per non vi limitate solo a quelle. Ricordatevi che qualsiasi qualit, caratteristica o condizione
pu essere benedetta (es., puoi benedire delle assi sottili, degli animali snelli per favorire la
perdita di peso), che gi esista, o che sia esistita o che esista solo nella tua immaginazione.
Personalmente ho usato il potere della benedizione per curare il mio corpo, aumentare le mie
entrate, sviluppare molte abilit, creare una relazione di profondo amore con la mia sposa e con
40

i miei figli, e per stabilire una rete mondiale di pacificatori che lavorino con lo spirito di Aloha. E
poich ha funzionato tanto bene per me, vorrei condividerlo con Voi.

Come aumentare il potere delle tue benedizioni.

Questa una tecnica praticata dagli shamani Hawaiiani con la quale aumentate il potere delle
vostre benedizioni, incrementando la vostra energia personale. E un semplice modo di
respirare che usato anche per stabilizzarsi, centrarsi, meditare e guarire. Non richiesto un
posto particolare o una particolare postura, e pu essere fatto anche in movimento o ancora
quando si occupati o si sta riposando, con gli occhi aperti o chiusi. Nelle tecniche Hawaiiane
questo si chiama pikopiko, perch piko significa sia mettere la ghirlanda alla testa che
lombelico.

La tecnica
1. Iniziare ad essere consapevoli del proprio naturale respiro (potrebbe cambiare quando voi
avete maggiore consapevolezza di esso, va comunque bene).

2. Individuate e divenite consapevoli del vostro capo e del vostro ombelico, e/o toccandoli.

3. Ora inspirando, portate la vostra attenzione sul capo; e durante lespirazione ponete la vostra
attenzione sullombelico. Continuate a respirare in questa maniera per la durata che
desiderate.

4. Quando vi sentite rilassati, centrati e/o energizzati, iniziate ad immaginare di essere
circondati da uninvisibile fascio di luce o da un campo elettromagnetico, e il vostro respiro
accrescer lenergia di questo fascio o campo.

5. Quando benedite, immaginate loggetto della benedizione circondato dalla stessa energia di
cui voi stessi siete circondati.
Variazioni
a. Invece del capo e dellombelico, spostate l1attenzione da un spalla allaltra oppure dal cielo
alla terra.

b. Aiutatevi a focalizzare questo campo energetico, immaginando il suo colore, sfumature o
frequenza o vibrazioni.

LIMITI DELLA LEGGE DI ATTRAZIONE

Mi sono chiesto: Fin dove pu arrivare la Legge dAttrazione?

Non c modo migliore di saperlo che metterla alla prova. La Legge dAttrazione dice: Voi
diventate quello che pensate! Voi attraete quello che pensate, quello
che visualizzate e soprattutto quello che sentite emozionalmente!
Potete attirare denaro, salute, amore, una bella casa, una bella
macchina, etc. etc. Basta che lo vogliate veramente. OK, io credo
possibile tutto questo. Il libro Il Segreto parla di tumori che
spariscono, di ciechi che hanno recuperato la vista, di assegni che
arrivano a valanga, di desideri di benessere che si realizzano, di prosperit e di abbondanza
per tutti, ed altro ancora. Anche tutto questo io lo credo possibile.

Validit della Legge dAttrazione

41

Ora, se tutto questo possibile, ed alla nostra
portata, ed io lo credo, lunica cosa da fare passare
allazione. Dopo aver letto tutta la letteratura
disponibile sullargomento e visto i vari filmati
disponibili sul mercato, deve arrivare il momento di
verificare empiricamente la validit della Legge
dAttrazione. Io non posso accontentarmi di sapere
che qualcuno ha guadagnato un milione di dollari in
un anno attraverso la Legge dAttrazione, e le altre
belle cose che succedono a coloro che conoscono e
applicano la Legge dAttrazione. Mi pare logico il mio desiderio di trasformarmi da un
conoscitore della Legge dAttrazione a un fruitore dei suoi benefici.
Facciamo un esempio banale, uno per tutti, (forse molti potrebbero esserne diretti interessati):
Mettiamo che io porti gli occhiali. Posso chiedere allUniverso di vedere nitidamente con i miei
occhi senza pi quei fastidiosi occhiali sul naso? Non credo che sia una cosa troppo difficile per
la Legge dAttrazione, considerati gli straordinari portenti narrati nel libro Il Segreto. Voi
diventate quello che pensate. Passiamo allazione:

La Legge dAttrazione una Legge universale

OK, da questo momento mi considero un ex-portatore di occhiali:Io penso che ci vedo bene e
chiaro. Mi focalizzo sulla mia nuova realt di vedere bene con i miei occhi. Mi visualizzo mentre
sto davanti al mio monitor e vedo tutto perfettamente, anche i caratteri pi piccoli. Provo una
grande gioia per il fatto che posso vedere nitidamente senza occhiali. Mi sento proprio bene in
tutto il mio essere. Sono cosciente di vedere perfettamente, e questo mi suscita una piacevole
emozione. Devo soltanto perseverare per il tempo sufficiente in questo atteggiamento, nella
aspettativa che gradualmente o allimprovviso vedr nitidamente senza laiuto degli occhiali.
Non mi importa sapere come questo potr avvenire, io so soltanto che avverr, io so soltanto
che lenergia dellUniverso non ha limiti, se non quelli che noi gli diamo. La Legge dAttrazione
una Legge universale deve funzionare sempre cos come la Legge di Gravit o il Principio di
Archimede.

Non solo. La Legge dAttrazione funziona ininterrottamente 24 ore su 24, anche senza il
nostro consenso, che lo vogliamo o no, che la conosciamo o no. Allora credo che sia meglio
conoscerla a fondo, ed applicarla deliberatamente nella nostra vita, a nostro favore. Altrimenti
sar la Legge dAttrazione a massacrarci, o meglio saremo noi stessi a massacrarci da soli,
pensando che tutto il mondo sia contro di noi.

IL MANTRA HOOPONOPONO: MI DISPIACE, PERDONAMI, GRAZIE, TI AMO

UN CHIARIMENTO INTELLIGENTE

La pratica di HOOPONOPONO non consisteva solo nelle quattro parole indirizzate al Divino in
Noi?! E cio: Mi dispiace, Perdonami, Grazie, Ti Amo. Da ripetere come un mantra?

Ottima domanda.Me la ero posta anchio tempo fa. Infatti, che senso avrebbe ripetere
ininterrottamente le quattro parole Hooponopono: Mi dispiace, Perdonami, Grazie, Ti Amo?
Sono quattro parole della lingua italiana. Sono anche parole di uso comune: quante volte al
giorno si dice Grazie, o Scusami, o Mi dispiace, o Perdonami, o Ti amo, o Ti voglio
bene, e non succede niente di particolare.

HOOPONOPONO: NESSUNA MECCANICITA

42

Evidentemente non sono parole magiche. Potresti ripeterle 24 ore su 24 senza che cambi
niente nella tua realt. Queste parole acqistano la loro valenza soltanto allinterno di un
processo Hooponopono, applicato in un caso particolare.
Mi spiego: dire Grazie! pu avere un suo valore solo se colui che dice Grazie sa cosa vuole
dire dicendo Grazie!, e lo stesso vale per le altre parole H0oponopono.

FACCIAMO UN ESEMPIO

Un esempio: un collega di lavoro mi infastidisce col suo atteggiamento. Io potrei reagire
mentalmente con due parole Hooponopono: Grazie! Ti Amo. Ora, qual il significato in codice
che io assegno a queste due parole per questa particolare situazione? Perch se io ripeto
sempre il mantra Grazie, Ti Amo, Mi Dispiace, Perdonami come un registratore, molto facile
che non cambi niente nella mia realt.

OGNI SITUAZIONE E UNICA

Io che uso lHooponopono, debbo assegnare un particolare significato alle parole-mantra per
ogni diversa situazione.
Cio, se uno mi infastidisce ed io dico mentalmente Grazie! , e tutto finisce qui, sarebbero solo
parole vuote come se ne dicono tante durante tutto il giorno. Per, se dietro la parola-simbolo
Grazie! c tutto il significato che io le assegno, allora io sto veramente facendo un
Hooponopono efficace. Nellesempio suddetto, io dicendo Grazie intendo dire: Ti sono grato,
amico, per avermi informato che in me c un qualcosa che sta contribuendo a creare questo
tuo comportamento, grazie, e ancora grazie.
Perci una cosa ripetere grazie solo per ripeterlo, unaltra cosa ripetere grazie, ma
pensando al suo significato che ha per me IN QUESTA SITUAZIONE. Nel secondo caso sto
facendo lHoponopono correttamente, perch dicendo Grazie io mi sto rendendo conto che in
me c un qualcosa che ha creato questo problema col mio collega, di conseguenza,
riconosco che io sono responsabile di questa situazione, e che posso anche cancellare quelle
credenze erronee in me, che hanno consentito che si manifestasse questo problema.
Quindi adesso io sono consapevole che dicendo Grazie, pur non conoscendo a livello
cosciente la causa del problema, so per di aver messo in moto un potente processo
Hooponopono che canceller in me (nel mio Subconscio) quelle mie memorie erronee che
hanno permesso che si manifestasse questo problema. Allora, se dietro la parola Grazie c
un discorso di questo genere, io sto andando in direzione della soluzione del problema,
altrimenti sto sprecando inutilmente energie mentali.

HOOPONOPONO E LA MALATTIA

Lo stesso procedimento pu essere applicato in caso di una infermit. Supponiamo che si
manifesta una malattia, da una semplice influenza passeggera a qualsiasi altro tipo di infermit.
Qual la reazione Hooponopono? Potrebbe essere di questo tipo: Ti Amo, Grazie, Mi
Dispiace, Perdonami.
Esempio: Ti amo caro stomaco (o caro ginocchio, o quello che sia lorgano del corpo
interessato dalla malattia), ti ringrazio di avermi servito fedelmente fino ad oggi, Mi Dispiace
perch c in me un qualcosa che ha contribuito al manifestarsi di questa malattia, Per favore,
Perdonami.
Ecco, io dovrei iniziare il processo Hooponopono inquadrandolo a larghe linee, attribuendo un
significato particolare alle parole Ti Amo, Grazie, Mi Dispiace, Perdonami, in riferimento a
questa particolare situazione (in questo caso uninfermit). Poi, una volta che mi chiaro il
procedimento che sto facendo, potrei anche ripetere soltanto le parole hooponopono come un
mantra, ben sapendo per che cosa vogliono significare in questa particolare situazione.
Perch chiaro che Ti Amo, Grazie, Mi Dispiace, Perdonami assumeranno significati diversi
per situazioni diverse.
43


CHIARIMENTI SULLA TECNICA HOOPONOPONO TI AMO

HOOPONOPONO: LA POTENZA DELLAMORE

Nella pratica dell Hooponopono si utilizza uno strumento dei pi importanti: Ti Amo. Quando
lo usiamo ad alta voce e lo diciamo a qualcuno, tremendamente potente e prezioso. Quando
qualcuno ci fa qualcosa che consideriamo ingiusto, o quando una persona ci dice qualcosa che
ci molesta, invece di rispondere, invece di darle il nostro punto di vista e cercare di
controbattere con i nostri argomenti per convincerla che abbiamo ragione, possiamo ripetere
nella nostra mente tutte le volte che se fosse necessario: Ti Amo. Ti Amo. Ti Amo

IL POTERE DI DIRE MENTALMENTE TI AMO

Questo strumento spesso porta a risultati sorprendenti. A volte la persona cambia
improvvisamente atteggiamento e si scusa, quando meno te laspetti, mentre altre volte pu
continuare sulla stessa modalit, ma uno non lavverte pi fastidiosa come prima e non si sente
colpito pi di tanto. Con alcune persone, le difficolt sono pi transitorie che con altre, perch
con alcune persone abbiamo pi ricordi in comune. Non dobbiamo dimenticare che tutta
linterpretazione dello scenario cambia secondo la nostra personale percezione degli eventi,
delle persone e delle situazioni. E lo stesso accade agli altri. Tutto dipende dalla loro
percezione, dal loro punto di vista, dalle loro memorie.

LA VITA E COME UN VECCHIO FILM

La vita come un film che abbiamo visto molte volte e che continua a ripetersi ancora pi e pi
volte, finch noi continuiamo costantemente a reagire nella stessa maniera. La nostra reazione
ai problemi un ripetizione di ricordi. Le difficolt che incontriamo oggi, spesso sono ostacoli
che abbiamo gi incontrato prima, ma che mai abbiamo risolto. Per questo motivo, le situazioni
ritornano per darci lopportunit di reagire in modo diverso, nella maniera appropriata per
risolverle definitivamente. La gente appare nella nostra vita per mobilitarci e mostrarci le parti di
noi stessi che abbiamo bisogno di cambiare. Le relazioni sono solo specchi in cui ci vediamo
riflessi.

LIBERTA DI SCELTA E LIBERO ARBITRIO

Noi possiamo anche scegliere di non reagire. Noi siamo in grado di porgere laltra guancia: la
guancia dellAmore. Sapendo questo, noi possiamo scegliere di essere pi consapevoli e
presenti a noi stessi, e scegliere di assumerci le nostre responsabilit. Assumendoci la
responsabilit del problema, riconoscendo che il problema sta interamente in noi,
implicitamente stiamo anche riconoscendo che la soluzione del problema dipende solo ed
esclusivamente da noi. E questa la Chiave per la soluzione di ogni problema. Provare per
credere! Sebastiano.

SEMINARIO DI HOOPONOPONO DAL VIVO 1/9

(La seguente la traduzione dalloriginale di un Seminario di John Curtin, maestro di Reiki, sul
Hooponopono. Il suo sito web :http://www.sanacionysalud.com/

Prima parte
Buona sera, e grazie per essere venuti al webinario su Hooponopono. Spiego
per quelli che non hanno mai partecipato a un webinario, che cosa un
seminario sulla rete internet. Dunque, a parte quelli che sono qui in sala, questo
Seminario viene anche trasmesso in tempo reale per Internet, e ci che dietro
44

di me lo schermo della chat delle persone che vi sono collegate.

I miei inizi con lhooponopono
Iniziai ad usare la tecnica Hooponopono cos come lo trovavo descritta nelle pagine Web. Per
prima lho usata per una mia faccenda personale di famiglia. Dopo circa due o tre mesi che
avevo cominciato ad applicare la tecnica Hooponopono a questo affare di famiglia, rimasi
sorpreso per come si risolse un mio problema personale che me lo trascinavo dietro da cinque
anni. In due o tre mesi, con lHooponopono, un qualcosa che mi teneva bloccato da cinque
anni, che non si muoveva, dunque, si risolse improvvisamente.

Hooponopono e Reiki
Come atto successivo, ho iniziato ad usarlo con i miei pazienti nei miei consulti; io faccio terapie
di Reiki e notai che i miei pazienti cominciavano a stare meglio, circa nella met del tempo di
quanto impiegavano prima. Quindi, se un paziente aveva bisogno di tre mesi o quattro mesi per
guarire, con questa tecnica Hooponopono bastavano due mesi o un mese e mezzo. E questa
esperienza, nel corso di questanno, mi ha convinto che si tratta di una tecnica che funziona,
che la si accetta o non la si accetta, che la si capisca o non la si capisca, non importa: per
funziona.
Ed per questa ragione che sto dando oggi questo seminario, per invitarvi a utilizzare la tecnica
Hooponopono. In seguito vi spiegher come fare, perch dal mio punto di vista si possono
ottenere veramente dei risultati impressionanti.

Un po di storia: origini del Hooponopono
Le origini del Hooponopono sono hawaiane, ed una tecnica millenaria utilizzata dai Kahuna
hawaiani, sacerdoti o sciamani hawaiani, e inizialmente stata utilizzata per risolvere i conflitti
nei villaggi. Cio: il tuo vicino ti rubava il tuo maiale, poi tuo cognato si arrabbiava, e questo
significava che tuo suocero si schierava dalla tua parte, e tutto il villaggio finiva per litigare per
quel maiale.
E qui intervenivano i Kahuna. Radunavano i membri del villaggio insieme e utilizzavano questa
tecnica per risolvere i conflitti familiari. Questa stata lorigine, ed essi continuano a praticarlo
letteralmente da migliaia di anni. Il dottor Len ha preso il concetto, lo ha adattato ai tempi
moderni attraverso un processo meditativo e anche di ricerca, e da qui nato lattuale
Hooponopono. Ci che essi chiamano la versione aggiornata Hooponopono, quello che io
sto per mostrarvi in questo webinario.
Innanzitutto, vi sono alcuni concetti che dobbiamo capire.

Noi creiamo la nostra realt
Il primo concetto che dobbiamo capire che noi creiamo la nostra realt: tutto ci che sta
intorno a te in questo preciso momento, lo hai creato tu; se tu non lo credi, non esiste. La sedia
sotto il tuo sedere lhai creata tu, tu lhai manifestata perch avevi bisogno di un posto dove
parcheggiare il tuo culo durante il webinario, per cui hai creato la sedia sotto di te. Le pareti di
questa stanza sono anche esse di tua creazione, tutto intorno a te di tua creazione e non
esisterebbe nulla se tu non lo avessi tratto nella tua realt.

Noi invitiamo le persone ad entrare nella nostra realt
Ma c uneccezione, e sono gli altri esseri senzienti che sono nella tua realt, perch un essere
cosciente, un essere umano, ha il libero arbitrio. Non possibile creare un essere umano, ma
possibile invitare un uomo a venire nella tua realt. Quindi nel vostro caso, voi avevate bisogno
che qualcuno vi spiegasse l Hooponopono, cos che mi avete detto, su un altro piano
ovviamente, John, per favore, puoi sedere davanti a noi e spiegarci che cosa
lHooponopono? Io, quindi, siccome mi piaceva condividere la tecnica, avevo bisogno di un
sacco di gente davanti a me interessata al Hooponopono, per cui vi ho invitato a sedervi l e
ascoltare quello che ho da dirvi, e voi avete detto, Va bene! S, andiamo a sederci. Ed eccoci
qui Ciao!
45

Cos noi ci siamo invitati mutuamente per condividere questo momento, e per condividere la
nostra realt. Ma ci che succede, va un po oltre, poich non solo tu chiedi alle persone che
condividano la tua realt, ma anche chiedi loro di comportarsi secondo le tue aspettative, ossia,
tu mi hai invitato qui per parlare di Hooponopono, e mi hai detto: John, ti prego di comportarti
come uno che conosce Hooponopono e vieni a spiegarmelo. Okay? Non mi hai detto Hey
John, per favore, siediti qui e inizia a raccontare barzellette, perch non sei venuto per questo
(almeno lo spero). Le mie battute sono molto cattive? mi auguro di no.

Noi ci comportiamo come richiestoci dalla realt in cui entriamo
Allora ho detto: Okay! Io mi comporto nella maniera come tu ti aspetti che io mi debba
comportare. Okay? E lo stesso vale per voi. Ho bisogno di persone attente, interessate,
tranquille, che se ne stanno l ad ascoltare quello che io ho da dire, e voi avete detto OK! S.
Okay, stiamo andando a sederci l e facciamo almeno finta di stare ascoltando, in modo che tu
possa rilasciare il tuo discorso sul Hooponopono.
Allora voi vi state comportando nel modo in cui vi ho chiesto di comportarvi, ed io mi sto
comportando nel modo in cui voi mi avete chiesto di comportarmi. Tutto bene fino a qui?
Ma il nostro comportamento comprende assolutamente tutto. Non solo come tu ti comporti in un
certo momento, ma anche come stai davanti a unaltra persona. Quindi, se per esempio, nella
relazione terapeuta-paziente, di fronte a me siede una persona malata di cancro che venuta
da me, perch io laiuti nel suo processo di guarigione, ed io come un terapeuta, su un altro
piano, ho detto a quella persona, Io sono un terapeuta, e devo guadagnarmi la vita, e ho voglia
di salvare il mondo. Perci, ti vuoi sedere davanti a me e avere un cancro, cos che io posso
aiutarti a guarire? e questo paziente ha risposto, Okay! Lo faccio.

Noi creiamo anche la realt di coloro che entrano nella nostra realt
Io come terapeuta, ho creato la malattia del mio paziente, perch se questo paziente non
avesse avuto il cancro, io non avrei potuto essere un terapeuta. E cos semplice.
Con Hooponopono tu liberi quei pensieri dentro di te, che hanno creato la malattia dellaltra
persona. Quando tu liberi i pensieri dentro di te che hanno creato la malattia dellaltra persona,
la persona guarisce.
S, lo ripeto. Qualcuno in sala mi ha chiesto che lo ripeta, non so perch, poich super-facile
da capire; comunque, va bene cos, (ride).
Io come un terapeuta, di che cosa ho bisogno per guadagnarmi da vivere?: di malati. Allora,
siccome io chiedo alla gente di entrare nella mia realt e di comportarsi come voglio che loro si
comportino, voglio che si comportino come malati, perch se non si comportano come
ammalati, come li curerei? Io non posso curare qualcuno che sta bene, per cui ho bisogno di
una persona di fronte a me che sia ammalato.
Quindi chiedo a una persona che abbia una malattia, affinch io possa guarirla o in modo che io
possa, in caso di Reiki, aiutarla nel suo processo di guarigione. E la persona dice di s. Per cui
la persona che sta seduta di fronte a te il frutto del tuo desiderio, il frutto del tuo desiderio di
manifestare la tua realt, e tutte le persone intorno si comportano in base al modo in cui tu
chiedi loro di comportarsi.

46


CHIARIMENTI SU TEORIA E PRATICA DEL HOOPONOPONO

UN PO DI TEORIA

Hooponopono una terapia Hawaiana che dice che
per cominciare a ripulire dalla negativit il mondo
dobbiamo essere responsabili al 100% dei nostri atti,
dei nostri pensieri e delle nostre parole; e non solo,
dobbiamo anche essere responsabili delle azioni, dei
pensieri e delle parole degli altri, perch tutti insieme,
noi siamo quelli che creiamo e manifestiamo la
nostra realt.

Responsabilit

Una volta assunta questa responsabilit, attraverso la pulizia del nostro materiale subconscio,
otterremo la Pace Interiore dentro di noi e in coloro che ci circondano. Se riesci ad assumerti
questa grande responsabilit, le cose cambieranno e ti renderai conto che tutto quello che vedi,
tocchi, mangi o esperimenti proviene da te, perch semplicemente sta gi in te e nella tua vita.
Questo significa che i problemi di delinquenza, terrorismo, economia o qualsiasi altro tipo di
conflitto che ti circonda, si sta manifestando e coinvolgendoti, affinch tu lo guarisca. E come
se non fosse realmente l, semplicemente una proiezione del tuo Interiore. E cos, come tu
influisci per rendere possibile la sua manifestazione, cos puoi anche influire affinch tutto
questo sparisca e cambi. Il problema non in loro, ma in te, e per risolverlo devi cambiare tu
per primo.

LA PRATICA DEL HOOPONOPONO
Questa terapia talmente potente che un terapista Hawaiano, chiamato dr. Ihaleakala Hew
Len, fu in grado di guarire un gruppo di criminali in un Ospedale Statale delle Hawai senza
nemmeno visitarli personalmente. Ti potrebbe sembrare impossibile, ma non lo . Ci sono prove
di come questi criminali furono sciolti e messi in libert. Come pu essere possibile che una
persona sia stata in grado di operare un cambiamento tanto profondo in dei criminali,
servendosi della tecnica Hooponopono?
Ci che Hooponopono insegna che devi guardare dentro di te per vedere come stai
manifestando la tua realt in unaltra persona. Questo terapeuta leggeva soltanto le cartelle
cliniche dei criminali, e si domandava in che modo egli aveva influenzato e creato quellinfermit
mentale nei suoi pazienti, e dopo chiedeva perdono, ripetendo le quattro famose frasi della
filosofia Hooponopono:

TI AMO MI DISPIACE PERDONAMI GRAZIE
Mentre egli si ripuliva interiormente, i suoi pazienti cominciavano a migliorare e guarire. Il dr.
Ihaleakala Hew Len ripeteva queste frasi continuamente, senza fermarsi, con ognuno dei
pazienti, e nella misura in cui egli si ripuliva dalle sue negativit, il paziente migliorava.
Miracoloso, no?

PERCHE CI SI RIVOLGE A DIO?
Queste frasi si rivolgono a Dio o alla Divinit, non perch Dio abbia bisogno di udirle, ma perche
sei TU che hai bisogno di udirle.

TI AMO MI DISPIACE PERDONAMI GRAZIE

QUANDO SERVIRSI DEL HOOPONOPONO?

47

LOhoponopono lo puoi praticare con qualsiasi problema. Per esempio, se c qualcuno che ti
infastidisce, lunica cosa che devi fare, invece di combatterlo o mandargli vibrazioni negative,
dire Ti Amo, Ti Amo, Ti Amo, Ti Amo, Ti Amo mentalmente. Dopo chiedi a Dio che
cosa hai fatto per manifestarsi questa reazione verso di te in quella persona. Quindi ripeti le
quattro frasi Hooponopono ancora per un po. Comincerai a calmarti e a poco a poco
comincerai a notare il cambiamento nellaltro. E incredibile.

QUANDO PRATICARE LHOOPONOPONO
LHooponopono si pratica giornalmente e varie volte al giorno per poter ottenere dei risultati
visibili. Riassumendo, si dovrebbe praticare sempre. Dovrebbe diventare il tuo stile di vita.
Queste richieste Hooponopono aiutano a ripulire paure, rabbia, sofferenze, etc. Ripuliscono in
nostro subconscio dalle tante negativit accumulate nel corso della vita. Queste sono frasi che
puoi ripetere in ogni tempo, quando hai un problema, quando litighi con qualcuno, o solo per
essere grato allUniverso per le cose buone che hai.

Per favore, Perdonami per ci che c dentro di me e che sta manifestando questo
problema Ti Amo Mi Dispiace Perdonami Grazie

Che cosa sta succedendo in me che ha influito in questa persona in tal modo da
provocare questo problema? Ti Amo Mi Dispiace Perdonami Grazie

Questo atteggiamento si pu applicare anche alle cose quotidiane della vita. Per esempio, a
volte mangiamo e siamo preoccupati che il cibo possa farci male. In questo caso, prima di
mangiare, mentalmente dici al cibo che lo ami: Ti Amo. Ti Amo. Ti Amo.
La pratica del Hooponopono realmente una benedizione.