Sei sulla pagina 1di 5

Universit di Cagliari

DIT Idraulica
Corso di Costruzioni Marittime
Modulo B
Corso di Costruzioni Marittime
(modulo B)
A. A. 2010 - 2011


Esercitazione N. 3
Su un fondale sabbioso di profondit assegnata si deve realizzare un sistema di briccole per
laccosto di navi petroliere. Sono previste briccole flessibili costituite da n pali dacciaio a sezione
circolare infissi in posizione verticale, su due file e rigidamente collegati in testa.
Sono note le caratteristiche del sito (acque non protette, accosto buono (Good Berthing)). Nei
calcoli si consideri il caso in cui i pali si comportino come isolati.
Dati:
profondit del fondale naturale: d
f
= 16.5 m;
quota del punto dapplicazione della forza daccosto: h
F
= +2.5 m;
peso di volume del materiale sabbioso in situ:
s
'=9.0 kN m
3
;
angolo dattrito del materiale in situ: =30;
numero dei pali della briccola n = 6
franco sotto chiglia fc = 1.5 m;
quota-parte della freccia da attribuire ai pali fp = 0.3 ;
Deformazione del sistema briccola parabordo m;
costante elastica lineare del sistema parabordo-briccola K = 1000 kN m
1
.

Determinare
La nave di progetto;
lenergia assorbita dal parabordo;
il diametro dei pali e il loro spessore;
la profondit di infissione.

Schema di soluzione

Dalla Tab. 1 si ricavano i coefficienti di finezza totale ( ( ) LBT C
B
= , la lunghezza della nave
relativa alla larghezza massima ( B L = ), la larghezza massima relativa allimmersione
( T B = ).
fc d T
f
= (1)
T B = (2)
B L = (3)
LBT C
B
= (4)
Dislocamento
1000 g = kN (5)
1030 = kg/m
3
; g = 9.81 m/s
2
.
Massa, M, della nave
g 1000 M = (kg) (6)
Energia trasmessa al sistema briccola parabordo

S A M E A PT
C C C C MV
2
1
E = (7)
La velocit di accosto, V
A
, si ricava dalla Tab. 2.
C
E
il coefficiente di eccentricit:
1
Universit di Cagliari
DIT Idraulica
Corso di Costruzioni Marittime
Modulo B

2 2
2
E
r k
a
1 C
+
= (8)
con k il raggio dinerzia della nave rispetto allasse baricentrico verticale (k = 0.2L) e con il
significato degli altri termini rilevabili dalla Fig. 1. Con una buona manovra si pu assumere
7 . 0 r a = e 25 . 0 L r = . Entrando nel diagramma di Fig. 2 con questi due valori si ricava C
E
.

C
M
il coefficiente di massa

B
T 2
1 C
M
+ = , (9)
C
A
il coefficiente di accosto (per le briccole si assume C
A
= 1).
C
S
il coefficiente di deformazione,
tot
, del sistema briccola-parabordo (se
tot
>150 mm, C
S
= 1.0;
se
tot
<150 mm, C
S
= 0.9).


G
pr
G
po
k
k
I
r
a
V
r
c
G
R
P

0
V
L

Fig. 1

0
10
20
30
40
50
60
70
80
90
100
0 0,1 0,2 0,3 0,4
r/L
C
E
(%)
a/r=0,5
a/r=0,6
a/r=0,7
a/r=0,8
a/r=0,9
a/r=1,0

Fig. 2



2
Universit di Cagliari
DIT Idraulica
Corso di Costruzioni Marittime
Modulo B
Tab. 1. Coefficienti e rapporti tra grandezze geometriche di alcuni tipi di navi.
Tipo di nave
C
B
C
X
C
WP 1000C

L / B B / T D / T
Grandi navi lente
0.780.85 0.99 0.850.95 7.08.5 5.57.0 2.23.0 1.21.4
Petroliere 0.790.84 0.99 0.850.95 8.99.8 5.45.7 2.42.6 1.41.6
Rinfusiere 0.760.84 0.99 0.850.95 6.810.3 5.76.9 2.42.6 1.4
Gasiere 0.700.89 0.980.99 0.750.85 6.58.6 5.66.2 2.53.7 1.22.4
Navi da carico
lente e medio
veloci
0.720.78 0.980.99 0.750.85 6.07.0 5.57.0 2.23.0 1.41.6
Navi da carico
medio veloci e
veloci
0.650.72 0.960.98 0.700.80 5.06.5 6.07.5 2.43.5 1.41.7
Container post
Panamax
0.610.64 0.980.99 0.750.85 5.05.3 6.46.5 3.0 1.61.7
Container
Panamax
0.69 0.980.99 0.750.85 4.36.2 5.88.5 2.42.9 2.02.2
Ro-Ro 0.700.78 0.980.99 0.750.85 3.64.8 6.08.5 2.63.2 2.02.2
Navi da carico
molto veloci
0.570.65 0.940.97 0.700.75 4.56.0 6.07.5 2.43.5 1.51.9
Navi per traffico
costiero
0.680.75 0.980.99 0.750.82 6.07.5 5.07.0 2.23.0 1.21.4
Navi da Crociera 0.610.66 0.930.97 0.650.80 3.64.8 5.16.6 4.45.1 22.1
Navi passeggeri 0.550.65 0.930.97 0.650.80 2.55.0 6.08.0 2.53.5 1.62.0
Traghetti (Ro-Pax) 0.560.61 0.920.97 0.700.80 3.55.5 6.06.3 4.16.0 1.61.7
Navi da pesca
grandi
0.500.62 0.700.90 0.650.80 7.010.0 4.56.0 2.03.0 1.21.5
Navi da pesca
piccole
0.400.55 0.650.85 0.650.80 9.014.0 3.05.0 2.03.0 1.21.5
Rimorchiatori 0.480.58 0.800.90 0.700.80 9.014.0 3.05.0 2.23.0 1.21.4
Navi militari
grandi e medie
0.500.60 0.840.95 0.600.78 1.52.5 7.09.5 3.04.5 1.52.0
Navi militari
piccole
0.400.52 0.700.85 0.600.75 2.03.5 5.08.0 3.54.5 1.72.2
Navi piccole molto
veloci
0.350.55 0.600.75 0.600.80 3.08.0 3.07.0 3.04.5 1.82.2

Deformazione, , del sistema briccola-parabordo

K
E 2
PT
= . (10)
Forza trasmessa alla briccola

T
T
E 2
F = . (11)
Forza, F
P
, sostenuta da ciascun palo

n
F
F
T
P
= (12)
Per contrastare adeguatamente leventuale manovra sbagliata si assume un coefficiente di sicurezza
F =2 sulla forza F
P
.
Momento flettente massimo, M
P
, nel palo

Z P P
h FF M = (13)

3
Universit di Cagliari
DIT Idraulica
Corso di Costruzioni Marittime
Modulo B
Tab. 2. Velocit di accosto ioni ambientali
locit s )
prescritte per le diverse condiz
Ve di accosto (m
1
Acque pro Acque non protette tette
(t)
eas ng difficult
berthing
eas ng
berthing
difficult
berthing
y berthi y berthi good
1.000 0.179 0.347 0.518 0.671 0.868
2.000 0.151 0.295 0.443 0.574 0.722
3.000 0.135 0.266 0.402 0.522 0.647
4.000 0.126 0.249 0.376 0.489 0.594
5.000 0.117 0.233 0.352 0.459 0.561
10.000 0.095 0.191 0.288 0.378 0.452
20.000 0.075 0.155 0.229 0.306 0.359
30.000 0.064 0.135 0.200 0.266 0.309
40.000 0.057 0.121 0.177 0.238 0.277
50.000 0.052 0.112 0.163 0.219 0.254
100.000 0.039 0.086 0.126 0.170 0.200
200.000 0.027 0.062 0.094 0.129 0.156
300.000 0.021 0.048 0.076 0.106 0.132
400.000 0.019 0.044 0.071 0.99 0.125
500.000 0.018 0.041 0.068 0.96 0.121

ove
l + + + = D 5 . 1 h d h
F f Z
(14)

D Kp 3
FF 2
t
P

= l (15)

+ =
2
45 tg Kp
2
(16)
Assegnato

un valore provvisorio del diametro esterno del palo, D, mediante la (14) e la (15) si
etermina il braccio corrispondente al momento flettente massimo e mediante la (13) il momento

omento dinerzia della sezione del palo
d
massimo.
M

A
E 3 . 0 3
P
h FF
J
Z
3
= . (17)
o
E
A
= 210 GPa.
iametro interno del palo
Modulo elastico dellacciai
D
25 . 0
4
i
J 64
D D

. (18)
pessore in mm della parete del palo S
1000
2
D D
e
i

= . (19)
forzo normale massimo nel palo

S
4
Universit di Cagliari
DIT Idraulica
Corso di Costruzioni Marittime
Modulo B
a
P
max
J 2
D M
< = (20)
50 . 14
a
= N/mm
2
(21)
erifica geotecnica del terreno V

3
p t p t p t


lim
2
3
3
lim
4
p
D K
P
D
h
D K
P
3
2
D K
M

+

= (22)
essendo
La verifica da esito positivo se la reazione ultima del terreno P
lim
soddisfa la condizione:

D 5 . 1 h d h
F f
+ + = .
F
F
P
P

lim
(23)
La maggiore profondit, e, per sviluppare il momento massimo M
p
deve soddisfare la condizione
D K 2
M
2 e
t p
p
l
= .
La lunghezza di infissione risulta
e D 5 . 1 L + + = l .
5