Sei sulla pagina 1di 6

Tratto dal sito: http://www.iltibetano.

com/
Le Iniziazioni Interiori
di Giuseppe Bufalo

Iniziazioneil vocabolario della lingua italiana, Zingarelli la descrive
in questi termini:
Atto o effetto dell'iniziare. In molte religioni primitive e superiori ,
insieme dei riti e delle prove attraverso le quali un uomo o una donna
sono ammessi in una societ segreta o in un associazione culturale o
misterica.
Ma vediamo come la descrive nel glossario Teosofico M.me Helena
Petrovna Blavatsky:
"Deriva dalla radice latina <<initia>> che significa il principio
fondamentale o asico di ogni scienza. !'Iniziazione o ammissione ai
"acri #isteri, insegnati dai gerofanti e sacerdoti dei $empli, % una
delle pi& antiche tradizioni , che veniva praticata da ogni antica
religione nazionale. In 'uropa fu aolita con la caduta dell'ultimo
$empio (agano. Attualmente esiste una sola specie di iniziazione nota
al pulico, quella dei )iti #assonici. *egli antichi tempi, secondo i pi&
grandi filosofi greci e romani, i #isteri costituivano le pi& sacre
solennit come pure le pi& enefiche e promuovevano grandemente la
virt&. I #isteri rappresentano il passaggio dalla vita mortale,
attraverso la morte e le esperienze dello "pirito e dell'Anima
disincarnati nel mondo della soggettivit."
Ed infine, il significato datole da A.A.Bailey nella Scuola Arcana:
Ingresso in uno stato di coscienza superiore e pi& spirituale.
!'Iniziazione fa parte del normale processo di sviluppo evolutivo o
delle progressive espansioni di coscienza .*ella sua definizione pi&
semplice , % una comprensione della +ia , poich, la comprensione %
un energia rivelatrice che ci consente di conseguire.

Nei Misteri delle antiche religioni esisteva un simbolismo esteriore che
rifletteva, ma velava, le fasi dello sviluppo interiore dell'uomo.
1
'aspirante era introdotto nella !amera dell'"ni#ia#ione e fatto
distendere per terra a braccia aperte nella posi#ione dell'uomo
crocifisso. $oi veniva toccato con il tirso %asta circondata da pampini e
da edera simile a quella portata dal &io Bacco e dalle baccanti' che in
quest'occasione rappresentava la "lancia della crocifissione". (
questo punto egli si staccava dal corpo, che restava in catalessi, per
dirigersi verso i Mondi )ottili. "l corpo era poi adagiato in un sarcofago
di pietra e sorvegliato per tutto il tempo dell'ini#ia#ione. "n questo
periodo, il !orpo (strale dell'uomo percorreva le *scure +egioni
chiamate "Il cuore della Terra" per poi dirigersi verso le Montagne
Celesti e vestire il or!o "ella Beatitu"ine. !on quel !orpo tornava
al corpo fisico e lo rianimava. ,uest'ultimo veniva sollevato dal
sarcofago ed adagiato rivolto ad *riente pronto per l'alba del ter#o
giorno. Nel momento in cui i raggi del sole baciavano il suo volto,
l'"ni#iato rientrava in possesso della sua parte fisica illuminandola e
glorificandola. &a quel momento anche il corpo fisico si trasformava
assumendo nuove capacit- e nuovi poteri.
.utto ci/ descrive l'"ni#ia#ione attraverso il simbolismo.
&opo queste premesse, vorrei sottolineare una cosa, e cio0:
"bisogna sempre tenere presente nella propria mente e nel
proprio cuore che ogni sviluppo di coscienza un iniziazione."
"n questo periodo si parla molto di "ni#ia#ioni ed alcune volte a
sproposito. "n molti paesi, falsi maestri pretendono di impartirle
attraverso compensi e con un diploma finale. ,uesti presunti ini#iatori
dimenticano che la 1ia che porta al uogo dell'"ni#ia#ione 0 la 1ia
dell'(nima, la strada solitaria dell'autosviluppo e dell'autodisciplina. E'
una 1ia che conduce ci/ che sta all'esterno a ci/ che dimora
all'interno. Man mano che il discepolo prosegue su questa 1ia gli si
rivela la vita celata che ogni forma ed ogni simbolo vela e nasconde.
(vendo compreso ci/, sar- facile anche comprendere che le 1ere
"ni#ia#ioni non hanno nulla a che vedere con associa#ioni, scuole ed
organi##a#ioni in genere. Esse non possono fare altro che impartire al
ricercatore certe 2regole fondamentali della +ia" , lasciando che egli
comprenda da s3, nella misura che il suo sviluppo gli consentono ed
oltrepassi la soglia dell'"ni#ia#ione se le sue cogni#ioni ed il suo 4arma
lo consentono.
"l $rimo "ni#iatore 0 la nostra stessa (nima velata dalla personalit-5 il
vero 6omo )pirituale lotta per dominare l'uomo esteriore e per agire
attraverso di esso.
2
'ini#ia#ione 0 uno splendore di uce che avvolge l'esisten#a del
discepolo e quando avviene, egli non 0 pi7, e mai pi7 lo sar-, lo stesso
essere di un tempo.
*gni "ni#ia#ione 0 preceduta da una peregrina#ione. *gni stadio ed
ogni avvenimento drammatico si trovano al termine di un periodo del
1iaggio. #alcare il Sentiero# significa, esotericamente, l'avvicinarsi
di un essere umano alla Porta "ei Misteri.2
Ed ora cerchiamo di descrivere, in maniera umile e sintetica , le prime
sei "ni#ia#ioni.

Prima Iniziazione $ La %ascita

"l +egno )pirituale esiste, e la %ascita in questo +egno 0 inevitabile
quanto lo 0 la nascita nel regno umano. ""e uno non rinasce dall'alto
non pu- vedere il )egno di Dio" ./iovanni, III, 01. '(nima ci prepara
alla $rima "ni#ia#ione poich3 0 ei che si manifesta nel cuore
dell'uomo come risto &am&ino nascente. Egli 0 sempre stato
presente nell'uomo, bench0 nascosto da cumuli di materialit-, ma al
momento giusto l'(nima appare e la prima delle "ni#ia#ioni 0 resa
possibile. "l processo avviene attraverso una gesta#ione fino a che,
quando il tempo 0 maturo, il !risto "nteriore Bambino nasce.
8inalmente l'(nima inizia a manifestarsi sulla terra e di pari passo
inizia la vita del discepolo o iniziato. .ramite la Nascita, l'"ni#iato
diventa un cittadino del +egno )pirituale e la sua vita esteriore, da
essere umano, ne 0 pervasa. Egli si accinge alla lotta e all'esperien#a
che lo condurranno da un ini#ia#ione all'altra, finch0 sar-
completamente reali##ato. Non potr- mai pi7 condurre una vita basata
sull'apparen#a, una vita esteriore, ma ricercher- continuamente un
nuovo equilibrio spirituale interiore.

Secon"a Iniziazione $ Il Battesimo

&opo la prima "ni#ia#ione, l'ini#iato deve purificare la natura inferiore,
poich3 questo 0 il preludio essen#iale alla secon"a iniziazione. Egli
si impegna a perfe#ionare , allineare ed integrare la triplice
3
personalit-: fisica, emotiva e mentale. ,uesti aspetti dell'uomo,
quando non sono allineati, velano e nascondono l'(nima. (l contrario,
quando il lavoro di allineamento 0 compiuto, diventano il me##o di
contatto con la realt- esterna da parte dell'(nima, permettendo un
maggiore sviluppo e risveglio. "noltre, ogni corpo %fisico, eterico,
emo#ionale e mentale'vanno purificati. $ure##a fisica, morale, e
mentale vanno associati con la pure##a magnetica che fa del discepolo
un canale d'attra#ione per l'afflusso dell'Energia )pirituale. ,uando la
triplice personalit- fun#iona armoniosamente forma un unit- al
servi#io del Maestro "nteriore e o mette in rela#ione con l'universo
circostante .
&opo la seconda ini#ia#ione, il discepolo incontra coscientemente gli
ini#iati di pari grado con i quali pu/ servire in maniera pi7 efficiente,
scoprendo la missione alla quale deve dedicarsi.
( questo punto comprende ormai di essere un figlio di &io e affronta
la vita e le difficolt- presenti sul )entiero come tale.
)econdo la tradi#ione, il !risto aveva trent'anni quando fu Battezzato
e trenta, nella simbologia, rappresenta il perfe#ionamento della
personalit- %fisico, emotivo, mentale'

Terza Iniziazione $ La Trasfigurazione

(lla terza iniziazione avviene l'unifica#ione tra (nima e personalit-.
'integra#ione tra i due aspetti 0 completa e l'illumina#ione che ne
consegue diventa evidente.
,uesta ini#ia#ione 0 chiamata della Trasfigurazione poich3 il
discepolo impara a trasformare la vita fisica nell'esperien#a divina, a
trasmutare la natura inferiore con l'espressione divina. !i/ significa
che quando la personalit- ha raggiunto un certo grado di pure##a, di
dedi#ione ed illumina#ione, il potere attrattivo dell'(nima, la cui natura
0 amore e comprensione, pu/ finalmente fondere anima e personalit-.
Egli impara a trasferire la coscien#a dal mondo delle forme a quello
della realt- trascendentale. a natura limitata 0 trascesa e per me##o
di essa pu/ manifestare la natura e le qualit- divine. "n quel momento
non vi 0 solo comprensione, ma pace ottenuta tramite l'unione.
4
(lla .rasfigura#ione, il discepolo, unifica in s3 &io e l'uomo, fondendo
la personalit- sviluppata con la sua (nima. Egli rappresenta la perfetta
espressione della possibilit- suprema a cui pu/ aspirare l'umanit-
attuale. Nella ter#a ini#ia#ione, &io si rivela all'uomo in tutto il suo
splendore e la sua Gloria.

'uarta Iniziazione $ La (inuncia

L)Iniziazione "ella (inuncia 0 molto importante per l'"ni#iato.
,uesto grande passo sul )entiero segna il momento in cui il l'"ni#iato
non ha pi7 nulla in se che lo colleghi ai tre mondi dell'evolu#ione
umana. "l suo contatto con l'umanit- avviene solo per scopi di servi#io
e sempre volontariamente. )u tutti e tre i piani, l'ini#iato di quarta
ini#ia#ione, (inuncia* su tutti e tre i piani egli 0 rocifisso.
Egli personifica il sacrificio dello )pirito sulla !roce della materia, della
forma o sostan#a, affinch3 tutte le forme divine, compresa quella
umana, possano vivere. ,uesto possiamo trovarlo in molti degli
antichi culti pagani.
Ges7, sulla !roce, ha voluto dimostrare che la &ivinit- pu/
manifestarsi solo quando l'uomo carnale 0 morto affinch3 possa vivere
il risto Interiore nascosto. "n altre parole, la natura carnale
inferiore deve morire per lasciare il posto alla natura &ivina. "l s3
inferiore deve farsi da parte per lasciare libera la 1ia al )3 )uperiore.
'aspetto &ivino 0 cos9 salvato dal sacrificio della natura umana.
"n questo momento avviene la fine, dal punto di vista cosmico, della
vita personale dell'(nima attraverso molte incarna#ioni. a quarta
ini#ia#ione rappresenta il punto d'ingresso in una +ita %uova di cui
tutto il passato 0 stato la prepara#ione.

'uinta Iniziazione $ La (ivelazione

a quinta ini#ia#ione 0 generalmente chiamata #"ella (isurrezione#
ma non 0 questo il suo vero nome5 in realt- 0 l)Iniziazione "ella
5
(ivelazione , perch3 per la prima volta l'"ni#iato ha la chiara visione
della Porta che conduce ai Sette Sentieri. Egli ne ha un lampo
fugace, ma tra il periodo che intercorre tra questa ini#ia#ione e la
prossima, dovr- per for#a prendere una decisione.
!omprender- la natura delle energie di ciascun )entiero ed alla fine
evocher- un a#ione decisiva.

Sesta Iniziazione $ La -ecisione

(lla sesta ini#ia#ione, chiamata l)iniziazione "ella -ecisione,
l'"ni#iato compie la sua scelta finale della +ia che vorr- percorrere e
da questa decisione non potr- mai pi7 recedere.
" Sette Sentieri "ella +ia dell'evolu#ione )uperiore sono:
.. Il Sentiero "el Servizio "ella Terra
/. Il Sentiero "el Lavoro Magnetico
0. Il Sentiero "i formazione !er "ivenire Logos Planetario
1. Il Sentiero verso Sirio
2. Il Sentiero "i (aggio
3. Il Sentiero sul 4uale si trova il nostro Logos
5. Il Sentiero "ella Stato Assoluto "i 6iglio

&elle altre "ni#ia#ioni non ci 0 concesso parlare. a nostra
comprensione si smarrirebbe in lande sconosciute ed impenetrabili.
$rima di concludere, per/, vorrei ricordare che la !erimonia "ni#iatica
in"ica un dato conseguimento ma non lo conferisce come 0 stato
erroneamente ritenuto per tanto tempo.
7iuse!!e Bufalo

6