Sei sulla pagina 1di 8

PS 01-2009

Propulsione Salute

P.S.
Anno 14 N.1, 2009
Ed.Istituto Prosa via della Repubblica, 18 – 30038 Spinea (VE)
tel.041/999.366 - fax.041/54.11.455 E.mail: istprosa@tin.it
Registrazione del Tribunale di Venezia N°1243 del 06.11.96 Spedizione in A.P. Art.2 comma 20/C Legge 662/96 –
Filiale di Venezia – distribuzione gratuita – Stampa: In proprio – Spinea (VE)

Idee per pensare e lavorare ….

Selezione di Materiali sulle Medicine non Convenzionali


Agopuntura, Auricoloterapia, Erboristeria, Massaggio, Omeopatia, Qigong, Taijiquan, ecc.

comitato di redazione. direttore responsabile: Zampieri Fabio. coordinamento editoriale: Chioatto Anna, Fadda Luciano
collaborazioni: Nobile Giovanni, Novello Nicola, Speronello Maria Rosa

Editoriale: Pensare al futuro …

Ma forse il futuro è già oggi, solo che ci


ostiniamo a non vederlo ...
Accusate di tutto e periodicamente bersagliate da
campagne mirate a screditare (vedi ad esempio le
ultime menzogne riportate da Repubblica in merito alla
lettura volutamente errata fatta sui risoltati della
review sulla cefalea) sia le medicine non Convenzionali
(MnC) in se sia chi le utilizza, proseguono passo dopo
passo il loro percorso non più solo di accettazione e/o
integrazione presso i sistemi sanitari dei diversi paesi
occidentali e non, ma anche di affermazione dello loro
presenza, di un loro ruolo e della loro efficacia in ambiti
“Esattamente che scuola di agopuntura avete fatto?”
sempre più complessi (questo vale in particolare per
medicine quali agopuntura, omeopatia e fitoterapia).
Sommario Numero 14-01
Quasi a rispondere con i fatti e non meramente con altre
parole inutili a quanti le vorrebbero relegate tra i
Gennaio - Giugno 01/2009
placebo, tra i rimedi genericamente salutisti, ma non tra
le terapie serie.  Editoriale
o Il futuro è già oggi ..
Ed ecco che esce il coniglio dal cappello e trova che le
 Rubrica selezione di materiali:
MnC sono un valido sostegno alle metodiche
o Agopuntura
convenzionali, andando loro in soccorso, in molti campi
o Omeopatia
dall’oncologia alla ginecologia, all’endocrinologia, ecc.
o Fitoterapia
riducendone gli effetti collaterali, o supportando
o Varie sulle MnC
l’organismo per migliorare l’efficacia, o con altri
meccanismi ancora non noti ma sempre di sostegno alla  Corsi & Iniziative
terapia convenzionale.  Occasioni di Incontro
------------------------------------------
E poi per il futuro … chissà. Ma sarà certamente uno
splendido futuro.

Buona lettura (F.Z.)


Per ricevere regolarmente la rivista
scriveteci a: istprosa@tin.it
1
PS 01-2009
casi di questa con agopuntura bilaterale a Yishu, combinata con la
somministrazione orale di gliclazide e coenzima adenosine B12 con
un buon effetto terapeutico, ed hanno confrontato il suo effetto con
Selezione di articoli sulle Medicine quello di 26 casi in cui si sono usati soltanto i farmaci. Yishu è un
non Convenzionali agopunto extra, localizzato nella prima linea laterale del meridiani
della vescica piede-Taiyang, a 1,5 cun lateralmente al bordo
inferiore del processo spinoso della ottava vertebra toracica. La
stimolazione di questo punto può attivare il qi yang del meridiano
della vescica, piede-Taiyang e rinvigorire i fluidi yin, riscaldare lo
Agopuntura yang e promuovere la circolazione sanguigna per rimuovere
l’ostruzione dai meridiani, così da migliorare il deficit sia di qi che di
yin, e rimuovere la stagnazione di sangue stagnante per trattare in
modo efficace la neuropatia diabetica. Evidenze hanno dimostrato
che lo strato profondo dell’agopunto Yishu è innervato da T8, il
quale è anche il nervo afferente della ghiandola pancreatica,
indicando in questo modo una relazione tra Yishu e questa
ghiandola. È una considerazione degli autori che come per gli altri
agopunti Shu dorso, Yishu, appartenendo al meridiano della vescica,
piede-Taiyang, sia correlato al corrispondente organo zang-fu.

BMJ pubblica una rivista di Agopuntura


Healthy Pages.com 12/11/2008
La stimata e prestigiosa rivista inglese British Medical Journal (BMJ)
ha iniziato a pubblicare una rivista trimestrale di agopuntura. La
nuova pubblicazione è intitolata 'Acupuncture in Medicine' ed è un
prodotto dell’associazione British Medical Acupuncture Society
(BMAS) il cui scopo è fornire sempre maggiori evidenze relative
Agopuntura e neurodermatite all’efficacia dell’agopuntura. Questa scelta da parte del gruppo
editoriale del BMJ conferisce una maggiore accettazione e visibilità a
WANG Sheng-qiang et al. Forty-six cases of limited neurodermatitis questa metodica. Il dr A.White il direttore responsabile della rivista
treated by plum needle blood-letting puncture in combination with Acupuncture in Medicine afferma: "Siamo molto lieti di portare la
auricular acupoints paste. WJA, 2009 ricerca in agopuntura nel mainstream delle pubblicazioni mediche
Gli autori hanno trattato da Aprile 2005 a Novembre 2006, 46 casi di attraverso questo collegamento con il gruppo BMJ" White descrive
neurodermatite parziale combinando la tecnica con ago a fiore di inoltre l’importanza di questo accordo con il BMJ, dicendo "in
pruno con quella della pressione sugli agopunti auricolari ed hanno agopuntura viene svolta ricerca con standard sempre più elevati, e
ottenuto un effetto terapeutico piuttosto buono. Dopo la tutte le professioni sanitarie necessitano di essere consapevoli delle
sterilizzazione delle parti affette della pelle, con tintura di iodio, e scoperte in modo da poter aiutare i loro pazienti nello scegliere il
una stretta sterilizzazione del ago a fiore di pruno a sette miglior trattamento per le loro condizioni" Peter Ashman il direttore
stelle,tenere la parte posteriore del manico dell’ago, percuotendo in editoriale del BMJ e delle riviste del BMJ afferma "la rivista è un
modo perpendicolare la pelle sulla parte affetta fino alla comparsa buon completamento per il nostro portafoglio di riviste e siamo certi
di un leggero sanguinamento. Se la pelle come il lichen peggiora, è che sia i membri del BMAS che gli altri sottoscrittori apprezzeranno i
necessario picchiettare con più forza e far fuoriuscire un pò più di benefici della decisione fatta a nome del BMAS" Fondata nel 1980, Il
sangue. Il trattamento viene effettuato una volta al giorno, dieci BMAS può contare oggi su più di 3.000 soci, tutti che praticano
giorni costituiscono un ciclo, si effettuano un totale di due cicli di agopuntura come scelta primaria o secondaria dopo una regolare
trattamento. Selezione agopunti auricolari: principali: ErShénmén, diagnosi medica del loro paziente. "Questo è un periodo eccitante
punto Sangue, punto Ormoni, punto Endocrino, punto Surrene; per la ricerca in agopuntura e in particolare per il suo approccio
supplementari: fegato, milza, polmone, guancia, ed altri agopunti medico di tipo occidentale che viene sostenuto dal BMAS. Moltissimi
auricolari. Si è osservato che dopo 20 giorni di trattamento, 21 casi sanitari hanno imparato ad usare l’agopuntura ed inserirla nella loro
erano guariti, 20 casi hanno avuto una efficacia apparente, 4 casi pratica, e beneficeranno dell’approccio rigoroso della rivista alla
sono risultato efficaci; e un solo caso non si è avuto alcun effetto, il ricerca," dice il dr Mike Cummings, nelle sue note conclusive
tasso totale di efficacia è stato del 89.1%. dell’editoriale.

Agopuntura e neuropatia diabetica Agopressione a livello del polso nell'insonnia

SUN Yan-qi. Therapeutic effects of acupuncture combined with Nordio M, Romanelli F. Efficacy of wrists overnight compression (HT7
medicine on diabetic neuropathy. WJA, 2009 point) on insomniacs: possible role of melatonin? Minerva Med.
2008 Dec; 99 (6):539-47.
La neuropatia è una delle possibili complicazioni del paziente
diabetico. Secondo i dati statistici, la sua incidenza è tra il 60 e il L'insonnia è un problema importante che diminuisce la qualità di
90%, non ci sono relazioni con sesso, età e tipo di diabete. La vita dei pazienti che ne sono affetti. E' dovuta a varie cause, una di
neuropatia diabetica può non solo portare sofferenza alla vita queste è senza dubbio l'ansia. Il suo meccanismo è complesso e non
quotidiana del paziente intaccando la sua qualità della vita e la del tutto conosciuto: la melatonina e il suo ritmo circadiano sembra
sopravvivenza, ma induce anche variazioni patologiche al sistema avere un ruolo importante. Poiché è noto che agopuntura e
nervoso, portando a disfunzioni sensorie e motorie simmetriche in agopressione a livello di Shenmen (7HT) possono aiutare nel
aree remote degli arti, ed anche ad alcune lesioni come quelle a trattamento dell'ansia e dell'insonnia, un gruppo di ricercatori
carico del nervo ottico. Non ci sono terapie ammesse ed efficaci per italiani ha voluto verificare l'efficacia di un apparecchio per
esso. Da maggio 2006 a giugno 2007, gli autori hanno trattato 30 l'agopressione a livello di HT7, durante la notte. I fattori valutati

2
PS 01-2009
sono stati l'ansia e la salute in generale, la qualità del sonno e la intervento profilattico. Sono stati cos" inclusi 21 studi e in generale i
concentrazione urinaria di alcuni metaboliti della melatonina. Sono risultati hanno mostrato un'associazione tra effetti positivi e assenza
stati quindi selezionati 40 pazienti sofferenti di insonnia e di effetti collaterali nei pazienti trattati con agopuntura. Gli autori
randomizzati in due gruppi, che hanno ricevuto un trattamento con concludono che mentre nella precedente versione i risultati
agopressione a livello di HT7 oppure placebo, in doppio cieco, per sull'efficacia dell'agopuntura erano promettenti ma non conclusivi,
venti notti. I dati ottenuti indicano che l'apparecchio testato sembra ora con 12 ulteriori studi si può segnalare la presenza di un'evidente
essere efficace per migliorare la qualità del sonno e il livello di ansia; prova di efficacia di questo trattamento nelle crisi acute di emicrania
inoltre i livelli del metabolita della melatonina sono stati considerati , con efficacia almeno pari a quella della profilassi farmacologica, e
normali nella maggior parte dei pazienti trattati con l'apparecchio, tuttavia con meno effetti avversi. L'agopuntura dovrebbe quindi
rispetto al gruppo trattato con placebo. In conclusione, gli studiosi essere considerata un'opzione valida nei pazienti con questo
definiscono l'apparecchio testato come un ausilio valido per disturbo.
l'insonnia, privo di effetti collaterali ed in grado di migliorare la
qualità della vita dei pazienti.
Omeopatia

Auricoloterapia per il controllo del dolore postoperatorio


Usichenko TI, Lehmann Ch, Ernst E. Auricular acupuncture for
postoperative pain control: a systematic review of randomised
clinical trials .Anaesthesia. 2008 Dec;63(12):1343-8.
Una revisione sistematica per l'analisi dei numerosi studi sull'uso
dell'auricoloterapia nel controllo del dolore post-operatorio. Sono
stati consultati i seguenti database elettronici: Medline, MedPilot,
DARE, Clinical Resource, Scopus e Biological Abstracts e gli studi
randomizzati e controllati selezionati sono stati valutati per la
qualità con la scala di Jadad, portando ad una selezione di 9 studi.
Un approccio metanalitico non è stato impossibile, a causa della
grande eterogeneità degli studi primari. In otto studi
l'elettroagopuntura risultava superiore ai controlli, tre studi hanno
ottenuti 3 punti sulla scala di Jadad ma nessuno ha ottenuto il
punteggio pieno di 5. Gli autori concludono valutando
l'auricoloterapia promettente nella gestione del dolore post-
operatorio ma i dati raccolti non sono ancora conclusivi.
Storia della memoria dell'acqua
Homeopathy, 2007, 96, (3), 151
Agopuntura nel trattamento della dismenorrea primaria
L'idea della "memoria dell'acqua" prende corpo nel laboratorio di
Yang H, Liu CZ, Chen X, et al.Systematic review of clinical trials of Jacques Benveniste alla fine degli anni '80. Benveniste (1935-2004)
acupuncture-related therapies for primary dysmenorrhea.Acta era all'epoca un immunologo di fama mondiale: si deve a lui, tra
Obstet Gynecol Scand. 2008;87(11):1114-22. l'altro, la scoperta del PAF (fattore di attivazione piastrinica).
All'epoca lavorava all'INSERM (Istituto Nazionale per la Salute e la
Il seguente articolo tratta di una revisione sistematica cinese che
Ricerca Medica), per il quale aveva elaborato un test allergologico
valuta l'efficacia dell'agopuntura nella dismenorrea primaria. Sono
utilizzando i basofili (test di degranulazione dei basofili). All'inizio
stati consultati i seguenti database: Cochrane Library, MEDLINE,
degli anni '80 un giovane collaboratore del suo staff, Bernard
EMBASE, CNKI, e CBM, e selezionati 30 studio controllati
Poitevin, gli propose di utilizzare il test nella ricerca in omeopatia,
randomizzati e 2 trial clinici controllati. I risultati sono stati analizzati
disciplina di cui Benveniste non conosceva nulla. Contro ogni
da due revisori indipendenti; non è stato però possibile eseguire una
previsione, alte diluizioni di agenti biologici sembravano mantenere
metanalisi a causa della grande eterogeneità degli studi. I risultati
una certa attività. Nel 1988, scienziati di sei laboratori dislocati tra
sono contraddittori e la qualità metodologica bassa, fattori che
Francia, Israele, Canada e Italia co-firmarono un articolo in cui si
portano gli autori a concludere per una scarsa evidenza dell'efficacia
dimostrava che alte diluizioni di anticorpi anti Ig-E erano in gradi di
della terapia agopunturistica nella dismenorrea primaria.
causare la degranulazione dei granulociti basofili. L'articolo fu
pubblicato dalla rivista Nature; Benveniste vi sosteneva che
l'informazione specifica poteva essere trasmessa durante il processo
L'agopuntura nella profilassi dell'emicrania
di diluizione e dinamizzazione attraverso una qualche organizzazione
Linde K, Allais G, Brinkhaus B, Manheimer E, Vickers A, White molecolare avente luogo nell'acqua. Due settimane dopo la
AR.Acupuncture for migraine prophylaxis.Cochrane Database Syst pubblicazione, la direzione della rivista incaricò uno strano team,
Rev. 2009 Jan 21;(1):CD001218. formato non da scienziati ma da esperti in frodi scientifiche, di
ripetere l'esperimento; e ribaltò le conclusioni cui erano giunti gli
L'agopuntura viene spesso utilizzata nella profilassi dell'emicrania scienziati coordinati da Benveniste. Quest'ultimo fu isolato e gli
ma la sua efficacia è ancora controversa. Questa revisione esperimenti, ripetuti in seguito in svariati laboratori in tutto il
sistematica rappresenta una versione aggiornata della versione mondo, da allora trovarono ospitalità in riviste assai meno titolate.
originale del 2001. Lo scopo della revisione è quello di valutare se L'idea che tali esperimenti suggerivano era quella di una
l'agopuntura sia più efficace dell'assenza di trattamento profilattico trasmissione elettromagnetica: le molecole potevano comunicare
oppure dei trattamenti di routine, della sham-agopuntura, o di altri attraverso onde elettromagnetiche e - cosa di grande interesse per
trattamenti profilattici comunemente usati per ridurre la frequenza gli omeopati - la soluzione perdeva tale proprietà se non sottoposta
degli attacchi emicranici nei pazienti affetti da questa patologia. a dinamizzazione o, viceversa, se sottoposta a riscaldamento,
Sono stati consultati i maggiori database elettronici fino a gennaio congelamento-scongelamento o all'azione di ultrasuoni. Era aperta
2008, selezionando studi clinici randomizzati con un periodo di la via alla cosiddetta biologia digitale, i cui lavori - condotti negli anni
follow-up di almeno 8 settimane che paragonassero gli effetti '90 - dimostrarono che registrando, digitalizzando e reindirizzando i
dell'agopuntura con un controllo, la sham-agopuntura o altro segnali elettromagnetici ricavati da alcune sostanze si ottenevano gli
3
PS 01-2009
effetti biologici tipici delle sostanze originarie: come dire che subclinici di infezione. Il complesso omeopatico usato si componeva
molecole biologicamente attive emettono segnali in forma di di Phytolacca 200CH, Calcarea fluorica 200CH, Silicea 30CH,
radiazioni elettromagnetiche che possono essere registrati, Belladonna 30CH, Bryonia 30CH, Arnica 30CH, Conium 30CH e Ipeca
digitalizzati e reindirizzati a sistemi cellulari o all'acqua, ottenendo 30CH. Oltre alla sintomatologia si sono effettuati prelievi
gli effetti specifici di quelle molecole. Per esempio, il segnale del batteriologici relativi al latte e al sangue, sia per la diagnosi che per
tassolo sembra mantenere sul cancro mammario del topo gli effetti valutare i risultati. Il trattamento è risultato efficace nell'80% delle
antiblastici del tassolo molecolare. forme fibrotiche e nel 96,72% di quelle non fibrotiche, con un tempo
di guarigione, nel primo caso di 21-42 giorni, nel secondo di appena
4-15 giorni. In tutti i casi poi, l'edema e la flogosi locale mammaria si
Natrum muriaticum, un granello di sale marino è risolta già dopo 2-5 giorni di terapia omeopatica. Da sottolineare il
costo della terapia, molto contenuto, pari a 0,07 dollari Usa al giorno
Grassi I. Omeopatia 33. Anno 3, Numero 37 - 4 dicembre 2008 per ogni capo. Certamente i risultati, pur se inficiati dalla mancanza
Natrum Muriaticum è il cloruro di sodio, il granello di sale marino di un gruppo-controllo, indicano che il complesso omeopatico è
che, come un naufrago, l'onda del mare ha trascinato sulla spiaggia. efficace, rapido ed economicamente vantaggioso nella terapia delle
Il sole, alto e cocente, disidrata l'organismo di questo naufrago, le mastiti da febbre fluviale dei bufali.
sue labbra diventano secche e screpolate, sulla sua pelle bruciata
compare ogni tipo di eruzione. E' solo, abbandonato sulla battigia
della vita, sotto lo sguardo immoto del cielo. Nel torrido silenzio
avanza uno sciacquio di emozioni, ad esso s'accompagna il brusio Per ricevere regolarmente la rivista
della rabbia repressa, il continuo rimuginare sollevato dal fiato scriveteci
sospeso del mare. La grande sete riflette questi tormenti e gli
pervade la bocca con un gusto dolciastro. Dalla lingua a carta
geografica la saliva acida s'increspa e, come un flusso di schiuma
salata, scende a bruciare lo stomaco e a gonfiare l'addome. Cresce il Fitoterapia
rancore, al frangersi delle onde, per sensazioni lontane ma dolorose
come se fossero appena trascorse. Le pene d'amore rivestono di
sale il sapore di lacrime che incupiscono occhi socchiusi dalla troppa
luce. L'aria che inspira è una lama di polline che infiamma le mucose
di naso, gola e bronchi: la rinorrea è densa, le tonsille sono gonfie e
dolenti, la tosse ha un espettorato viscoso purulento e rossastro;
l'asma incombe nella luce violenta come un uccello rapace. Sta
male, il naufrago fatto di sale, ricordando il volto della sua infanzia,
per lunghi periodi amara, che l'ombra del tempo non riesce a
nascondere. La ricerca di cibo salato si tramuta in rifiuto, in un'ostile
avversione verso qualsiasi cosa, oggetto o persona, che possa
colmare il suo risentimento nei confronti del mondo. Nuvolette
fiorite notano questa sua sofferenza e gli sorridono dal cielo, gli
domandano quali sono i suoi segreti, ma lui, introverso e schivo, si
rifiuta di rispondere e, con orgoglio, rinuncia alla consolazione
portata dal vento. Nel suo petto spaccato batte un cuore rincorso Ginseng
dall'ansia. E' il marinaio colpito e inabissato dalle tempeste
dell'animo, è il vinto che ama ricevere la sottile carezza dell'aspro C. Trana Ginseng: scarse evidenze di interesse terapeutico?
ricordo. All'ansito rauco di un futuro al galoppo chiede di conoscere Agopuntura 33. 5 marzo 2009 - Anno 3, Numero 4,
il profumo e il nome di una nuova donna per poterla chiamare È stato di recente pubblicato su una autorevole rivista (Bollettino di
ancora amore. Pallido, anemico ed emaciato, si trascina su dune Informazione dei Farmaci, XV N.5 2008) un articolo da cui si
roventi, tenendo le spalle curve e cadenti, mentre dalle ferite aperte evidenzia l'assenza di interesse terapeutico per il ginseng, pianta
schiuma sangue bruciante. La stanchezza è un pulviscolo doloroso conosciuta e repertoriata dalla Medicina Tradizionale Cinese (MTC)
che gli pervade la testa, procede come barca inesperta, gorgoglia in dal 25 d.C. In particolare, si è voluto verificare l'uso tradizionale del
preda ai sussulti di un tormento fatto di vuoto e di nulla. Stanco di ginseng "per le sue proprietà sedative, ipnotiche, afrodisiache,
attesa, piange in silenzio e tacciono le inutili labbra, non occorre antidepressive, diuretiche e per migliorare concentrazione e
parola e nemmeno il rimpianto, quando cade, infine, sulla sabbia vigilanza." Senza voler discutere le singole ricerche condotte per
stremato. Comincia la sera sul cielo di stelle e, sullo sfondo, compare verificare queste proprietà, in questa sede si vuole sottolineare che
una falce di luna. Un chiarore tranquillo, quasi una luce, vestirà di le indicazioni della MTC non sono quelle sopra elencate; in effetti
sogni il suo corpo supino. nella bibliografia riportata a corredo si nota l'assenza di un testo
qualsiasi di farmacologia cinese. Il ginseng è repertoriato da quasi
duemila anni nella classe dei tonici, cioè di farmaci che aiutano gli
Efficacia di un complesso omeopatico nella mastite del bufalo organi a svolgere al meglio la loro funzione fisiologica; le strutture a
Homeopathy, 2004, 93, (1), 17 cui si indirizza sono i polmoni e l'apparato digerente, e l'effetto che
si vuole ottenere è un miglioramento generale del tono
Con questo lavoro si è inteso valutare l'efficacia di un rimedio dell'organismo attraverso un sostegno specifico all'attività digestiva
omeopatico complesso nella mastite da malattia fluviale del bufalo, e di assimilazione, e della capacità respiratoria. I pazienti a cui
condizione molto frequente in India, con perdite economiche tradizionalmente viene somministrato non sono giovani adulti sani,
stimate in 526 milioni di dollari USA ogni anno. La terapia ma persone che per età avanzata, malattie croniche intercorrenti, o
convenzionale si base sull'impiego di antibiotici di alto costo, gravi anemie, si siano particolarmente indebolite, e che abbiano
risolutivi solo nel 60% dei casi e che lasciano residui xenobiotici, bisogno di un aiuto nella ripresa. Studi condotti ignorando le
pertanto tossici per l'organismo umano, nel latte delle bufale indicazioni e gli effetti terapeutici tradizionali sono pertanto viziati
trattate. Lo studio ha riguardata 105 casi di mastite conclamati (sia alla base. Oltre allo scarso interesse terapeutico, l’articolo del BIF
fibrosante che non fibrosante), più cinque casi di mastite con sepsi parla anche di non innocuità del rimedio fitoterapico. La Medicina
sistemica e condizioni di evidente setticemia. Sono stati esclusi casi Tradizionale Cinese riporta nella documentazione del rimedio gli

4
PS 01-2009
effetti collaterali, ben conosciuti e descritti fin dall’antichità, legati
ad un possibile sovradosaggio (rash cutaneo generalizzato, prurito, Vario sulle MnC
vertigini, cefalea, palpitazioni, insonnia). Nei testi moderni di
fitoterapia, inoltre, è già descritta l’interazione con il warfarin
(d’altra parte è difficile trovare sostanze che non interferiscano con
il warfarin, seppur con meccanismi diversi : la necessità di
monitorizzare in continuazione l’INR nasce proprio dalla
impossibilità di prevedere le fluttuazioni dell’attività anticoagulante,
spesso in relazione anche all’assunzione di cibi sicuramente innocui).
In conclusione vorremmo ricordare che la MTC offre un modello
coerente e complesso di diagnosi e cura, e che nell’accostarsi a
valutare i singoli mezzi terapeutici e diagnostici, bisognerebbe avere
almeno un’idea generale del sistema cui fanno riferimento: questo
sfondo di conoscenza generale manca nell’articolo del BIF.

Fitoterapia e patologia cardiovascolare


J Biol Science, 2008, 8, (2), 242
Conosciamo oggi farmaci ampiamente sperimentati con cui Stati Uniti favorevoli all'utilizzo delle Medicine Complementari in
paragonare l'efficacia di fitoterapici noti alla tradizione e a tanti oncologia
studi scientifici, purtroppo non sempre allineati ai criteri EBM. Dal Ted Gansler, ET AL. A population-based study of prevalence of
Bihor County Hospital arriva un'interessante raccolta delle attuali complementary methods use by cancer survivors. Cancer, 2008, 113
possibilità di applicazione della fitoterapia nella patologia (5), 1048-1057
cardiovascolare. Viene descritta in letteratura scientifica l'azione
antinfiammatoria ed anche antianginosa dell'Arnica montana, Prestigiosa ricerca dell'American Cancer Society in cui si riconosce
dovuta ai suoi flavonoidi, così come l'azione contro i radicali liberi che l'uso di metodi complementari (MC) è un fenomeno diffuso e
vasoattivi della Salvia miltiorrhiza che migliora la microcircolazione, crescente negli Stati Uniti, soprattutto fra le donne con cancro
vasodilata le coronarie, diminuisce la formazione di trombossano ed esteso o metastatizzato. Lo studio ha inteso analizzare la prevalenza
inibisce l'aggregazione e l'adesione piastrinica. L'Allium sativum d'impiego di vari tipi di MC tra i pazienti neoplastici, ancora in vita
possiede un'azione ipotensivante e protettiva sui vasi arteriosi per dopo 10 e 24 mesi dalla diagnosi. Il campione esaminato era
diminuzione delle LDL ed aumento delle HDL in circolo, con efficacia composto da 4139 individui e dal suo esame dettagliato è emerso
pari a quella dei fibrati, prevenendo gli eventi coronarici acuti. Si sta che le MC più usate sono preghiera o pratica spirituale (61,4%),
indagando l'efficacia di piante con effetto coronarodilatatore tecniche di rilassamento (44,3%), integratori alimentari e vitamine
(Coffeae semen, Cacao semen, Theae folium, Guaranà) e (40,1%), meditazione (15%), massaggi (11,2%) e gruppi di sostegno
antispastico (Ammi visagnae fructus, l'olio essenziale di Betulae (9,7%). Tra le MC meno impiegate, invece abbiamo l'ipnosi (0,4%), la
lentae aertherleum, Ulmaria herba). Per le alterazioni della biofeedback terapia (1,0%), l'agopuntura e l'agopressione (1,2%).
coagulazione correlate all'arteriosclerosi sono utilizzate Gingko L'omeopatia è stata impiegata nel 7,5% dei casi e pertanto si pone
biloba (con proprietà antiossidanti protettive nel danno da fra le MC di utilizzo medio-basso nei pazienti oncologici americani.
riperfusione), Allium sativum, Zingiber officinale, Angelicae sinensis Come in altre ricerche, si è notato che l'impiego più frequente di MC
e Salvia miltiorrhiza. Per la terapia antipertensiva sono stati estratti riguarda donne di alto livello culturale e viventi in aggregati urbani.
gli alcaloidi reserpina e ajmalina dalla Rauwolfia serpentina; a parità Circa l'indice di soddisfazione, questo è un parametro risultato tale
di efficacia con il captopril vi è l'Hibiscus sabdarifa. L'Olea europaea da richiamare l'attenzione dei medici curanti e degli specialisti su
e l'Allium sativum aggiungono l'effetto ipoglicemizzante queste possibilità terapeutiche di tipo integrato.
all'ipotensivante, antiperlipidemico ed antiaggregante.
L'insufficienza cardiaca risponde alla terapia con Biancospino:
cardiotonico, diuretico, antiossidante, antiperlipidemico,
vasodilatatore ed inotropo. La claudicatio intermittens e
l'insufficienza venosa degli arti inferiori giovano invece dell'uso
dell'Aesculus hippocastanum e del Gingko. In conclusione possiamo
sostenere che il mondo della fitoterapia è ampio e sperimentabile,
sia in senso stretto, sia nell'ottica di una fitoterapia scientifica, più o
meno condivisibile. È sicuramente un dovere della medicina
salvaguardare il patrimonio culturale legato allo studio delle piante
e, come spesso accade parlando di "Complementary and Integrative
Medicines", del loro habitat naturale che è la nostra Terra. Non solo
fonte di ispirazione, quindi, ma anche fonte terapeutica: dalle
segnature, alla patogenesi all'uso più ponderale, le piante potranno
forse risolvere la polifarmacologia attraverso la sintesi, in un
fitocomplesso, delle diverse problematiche individuali.

Medicina Cinese
Per ricevere regolarmente la rivista
scriveteci

5
PS 01-2009

Erbe Medicinali e Alimentari Tradizionali


Occasioni di Incontro nell’entroterra Veneziano
Calendario: Novembre 2009 – Gennaio 2010 Mercoledì 9 dicembre 2009
dalle ore 19 30, c/o la sede dell’Istituto Prosa di Spinea Relatore: Giorgio Voltolina

Fin dalle sue origini le popolazioni che si sono insediate nel


territorio veneto hanno conosciuto e utilizzato per le diverse
necessità, in primo luogo le risorse vegetazionali del territorio
per la nutrizione e la propria salute. L’incontro è una specie di
viaggio attraverso queste tradizioni venete che ancor oggi
possono essere di una qualche utilità sia in cucina che nella
Nuova Influenza? Cosa pensare e cosa fare. nostra piccola farmacia domestica. È prevista poi una
escursione in primavera.
Un’altra occasione per parlare di prevenzione
Mercoledì 18 novembre 2009 Ginnastiche cinesi: tra mito e realtà
Relatori: Giovanni Nobile, Maria Rosa Speronello Mercoledì 20 gennaio 2010
Relatore: Luciano Fadda

L’origine di queste tecniche si perde nella leggenda. Dalla


L’attuale caotica gestione delle “informazioni” sta generando ricerca dell’immortalità, al miglioramento delle prestazioni
confusione e panico. Alcuni elementi di riflessione per poter fisiche e sessuali, alla ricerca della “pace interiore”. Un
fare il punto sulla situazione. Pandemia, farmaci antivirali, viaggio per scoprire le tecniche del qigong, taijiquan, ecc. dai
nuovi vaccini, chiusura delle scuole, … e poi? Perché di tutto dati in comune a quelli distintivi. Una panoramica sugli studi e
questo catastrofismo? ricerche svolte con un particolare riferimento alle applicazioni
in geriatria.

6
PS 01-2009
attivo del paziente nella “gestione” delle varie problematiche da
trattare, responsabilizzandolo maggiormente.
Corsi & Convegni
Il nostro metodo didattico ha un approccio diretto e pratico tale da
permettere di acquisire una vera padronanza della pratica.
Scuola di formazione dell’Istituto Prosa L’esperienza didattica maturata negli anni ha permesso di poter
Svolge la propria attività di formazione nel campo delle MnC dal 1989
insegnare ad utilizzare fin da subito questa metodica anche a chi ha
solo nozioni di medicina moderna.
L’Istituto Prosa con la collaborazione della Scuola di formazione in MnC “M.
Carmignola”, è lieto di presentare una serie di iniziative rivolte a medici e a
terapisti, che operano con le discipline non convenzionali o che si vorrebbero Nuovo Corso Quadriennale di
avvicinare ad esse. Si tratta di incontri seminariali pensati in modo molto
snello, (8 o 10 ore nei week end) estremamente pratici, adatti per Agopuntura-Moxibustione
approfondire le tematiche delle MnC; oppure per avvicinarsi ad esse, e non
in convenzione con l’Azienda USLL 12 veneziana
in modo solo formale, ma già utile anche se in modo ridotto.

inizio 23 gennaio 2010


Corsi di Qigong e Taijiquan
Nuovo Corso di Agopuntura in convenzione con l’Azienda USLL 12
Il Qigong e il Taijiquan sono dei semplici e validi strumenti di
veneziana
prevenzione, sono utili per migliorare la circolazione sanguigna,
Il corso permette di acquisire una formazione completa in Medicina
rafforzare le difese immunitarie; permettono di migliorare
Tradizionale Cinese (MTC) con particolare riferimento
l'attenzione e ben si adattano anche a coloro che hanno limitazioni
all’Agopuntura con le sue molteplici tecniche complementari e i vari
legate all'età e/o a particolari condizioni di salute. Sono attivi da
microsistemi.
ottobre a maggio dei corsi con frequenza bisettimanale
Il corso segue il programma unificato di studio e di formazione
Il trattamento dell’obesità e dell’eccesso teorico-pratica in Agopuntura-moxibustione, basato su standard
didattici dell'Accademia di Medicina Tradizionale Cinese di Pechino,
ponderale ed è articolato in una serie di week-end, con cadenza mensile, per
un monte ore complessivo di circa 600 ore, tra teoria e pratica
Programma integrato di studio e di pratica clinica con Medicina
(all’interno quindi degli standard richiesti per l’iscrizione ai registri,
Tradizionale Cinese e Medicina Omeopatica per il trattamento
causale dell’obesità dove presenti, o per la pubblicità sanitaria).
Il programma integrato è stato messo a punto dallo staff dell’Istituto
Paracelso di Roma con la collaborazione della d.ssa Guo Minyuan. La Il corso, ha un approccio concretamente pratico fin dal I° anno, con
documentazione clinica relativa a questo trattamento raccolta dal almeno una ventina di ore di tirocinio assistito per anno, dove poter
Centro Clinico Paracelso nel periodo 1995-2000, relativa ad oltre un far pratica di agopuntura relativamente all’infissione degli aghi, al
migliaio di casi, ha dimostrato un indice di efficacia superiore reperimento degli agopunti, alle tecniche diagnostiche, ecc. Il
all’85%, evidenziando una notevole rapidità di effetto senza effetti tirocinio pratico assistito in piccoli gruppi, consente di acquisire una
collaterali. concreta padronanza del metodo.

In Italia il corso viene svolto presso le sedi di Venezia, Roma, Lecce,


Agopuntura Auricolare Cinese - Corso Pratico sempre in sinergia con Aziende Socio Sanitarie Locali. Il corso,
riservato ai medici, permette di ottenere un Attestato di
12-13 e 19-20 Giugno 2010 Qualificazione in Agopuntura.

Valido esempio di proposta formativa per la quale non è necessario Richiedi il depliant: Professione Agopuntore
avere delle conoscenze preliminari di agopuntura e delle sue basi
teoriche, per poter seguire ed utilizzare alcune metodiche di questa Aggiornamento: Incontri ECM
medicina antica, per chi pur essendo interessato ad essa non ha
molto tempo da dedicarle per la formazione. L’auricoloterapia Serate di aggiornamento professionale rivolte ai medici su diversi
cinese è una branca giovane dell’agopuntura che però ha il aspetti della terapia clinica in agopuntura.
vantaggio di permettere un approccio più semplificato a questo
metodo. Negli ultimi decenni questo metodo si è sviluppato come 24 novembre Agopuntura e ipertensione: evidenze
metodo indipendente e questo ha permesso lo sviluppo di lavori di Dott.ssa MR Speronello
ricerca clinica di confronto che ne hanno evidenziato in molti casi
26 Gennaio Agopuntura e malattie ematologiche
l’equivalenza di efficacia con l’agopuntura. L’auricoloterapia cinese Dott.ssa P. Polistena
ha come ambiti di “eccellenza” il trattamento del dolore acuto,
quello delle allergie e l’impiego in ambito pediatrico. Questa 22 febbraio Agopuntura clinica: i disturbi della sfera psichica
metodica permette un approccio “integrato” molto più diretto ed ha Dott.G.Nobile
sviluppato dei metodi terapeutici meno invasivi dell’agopuntura,
Tutti gli incontri avranno inizio alle 20.30.
come ad esempio la semplice pressione sui punti con l’applicazione
di piccole sfere o semi. Questo rende l’auricoloterapia molto più ben Per maggiori informazioni su corsi e iniziative:
accetta in tutte le fasce d’età oltre a permettere un coinvolgimento istprosa@tin.it

7
PS 01-2009

Recensione – Novità
Racconti brevi su piante medicinali cinesi, con una introduzione alla medicina cinese, a cura di Maria Rosa Speronello e
Fabio Zampieri. Edizioni Prosa srl, 2009, Pagine 80, costo 15 € (ISBN 88-88920-01-3)

Le piante medicinali cinesi, rappresentano la


quintessenza della Medicina Tradizionale Cinese (MTC),
esse stanno suscitando un sempre maggior interesse tra
le persone di tutto il mondo per la loro dimostrata
efficacia curativa la sicurezza e gli scarsi effetti collaterali.

Diversamente dalla maggior parte dei testi sulle sostanze


medicinali cinesi questo presenta le piante attraverso dei
racconti popolari o delle leggende giunte fino a noi. È un
approccio semplice, a cui si affianca una scheda tecnica
identificativa della pianta stessa, che ne permette una
doppia lettura da un lato divulgativa e dall’altro tecnica.
Per favorire una maggiore comprensione delle storie e
delle schede, è stata fatta anche una breve introduzione
alle principali teorie della medicina cinese con riferimenti
specifici alla classificazione delle sostanze secondo i
parametri tradizionali.

I 15 racconti hanno diversi approcci alle piante, in alcuni


casi spiegano come è avvenuta la loro scoperta, altre
volte danno invece delle indicazioni sul loro uso, si tratta
sempre di storie che mostrano una umanità e ci svelano
una cultura a cui non siamo abituati e ci permettono così
di capire, un po’ di più, quest’altra parte del mondo che è
il pianeta Cina e il suo popolo i cinesi.

Sommario

Introduzione Introduzione storica

Teorie di base Peculiarità della MTC; Yin Yang; Cinque


della medicina elementi; Organi e visceri; Sostanze
cinese fondamentali; Sistema dei meridiani (canali);
Cause di malattia; Quattro metodi di diagnosi

Teorie della Quattro qi; Cinque sapori; Salire, scendere,


fitoterapia cinese galleggiare, penetrare; Azione sui meridiani

Racconti brevi Anemarrena, Bupleoro cinese, Canna di


su piante palude, Cottide cinese, Efedra, Gelso,
medicinali cinesi Lonicera, Magnolia, Perilla, Prunella,
Pueraria, Pulsatilla, Tarassaco, Vescia cinese,
Viola
Bibliografia
shennong