Sei sulla pagina 1di 2

Piazza San Leone 1 - 51100 Pistoia - Tel.

0573 3741 - 0573 374312 - Fax 0573 374264


E-mail: f.fratoni@provincia.pistoia.it







Rete Ferroviaria Italiana Spa
Direzione Territoriale Produzione
40129 Bologna (BO) - 5, Via Matteotti

Rete Ferroviaria Italiana Spa
Direzione Direttrice Asse Verticale
40131 Bologna (BO) - 22/10, Via Bovi Campeggi

p.c. Regione Toscana, Assessorato Infrastrutture e Mobilit,
via di Novoli, 26 50127 Firenze (FI)




Oggetto: Ferrovia Porrettana.


Gentilissimi,
in attesa che i lavori attualmente in corso sulla Ferrovia
Porrettana giungano a termine e sia finalmente ripristinata la
funzionalit della linea, interrotta a seguito della frana il 5
gennaio scorso, leggiamo con preoccupazione alcune dichiarazioni di
Rete Ferroviaria Italiana, riportate nei giorni scorsi dalla stampa
locale, nelle quali si fa riferimento allintenzione di procedere
alla dismissione di alcuni scambi sulla linea, in particolare quelli
di Molino del Pallone, Corbezzi e Piteccio.
Tali dichiarazioni, infatti, paiono in contrasto con
lattenzione e limpegno messi in campo da RFI, congiuntamente con la
Regione Toscana, attraverso laccordo concluso per realizzare
Piazza San Leone 1 - 51100 Pistoia - Tel.0573 3741 - 0573 374312 - Fax 0573 374264
E-mail: f.fratoni@provincia.pistoia.it
lintervento di ripristino della tratta e consentire la riapertura al
traffico della linea in occasione delle celebrazioni per i 150 anni
della sua attivit.
In questo senso, Comune e Provincia, insieme anche alla Regione
Toscana e a tutto il territorio, sono da tempo impegnati in un
percorso di rilancio e valorizzazione della tratta, che anche
oggetto di un progetto complessivo di riorganizzazione del trasporto
pubblico locale, che punta a una pi efficace integrazione gomma-
ferro e individua a Pracchia lo snodo intermodale.
Qualsiasi modifica strutturale tesa a impoverire le capacit
della linea, metterebbe in seria discussione la fattibilit del
progetto stesso, lo sviluppo di un piano dei trasporti sostenibile e
di area metropolitana, nonch limpegno profuso per la promozione di
iniziative di valorizzazione tese a incentivarne lutilizzo.
Ci preme, infatti, in questo contesto ribadire limportanza
funzionale, storica e culturale, non solo per la montagna pistoiese,
ma per tutto il territorio, della Ferrovia Porrettana.
Siamo, pertanto, a chiedervi con urgenza precisi chiarimenti a
riguardo, ribadendo, come gi in pi occasioni, la nostra volont di
operare per un complessivo rilancio della linea, obbiettivo per il
quale necessario garantirne la piena funzionalit.
Certi di un vostro positivo riscontro, porgiamo cordiali saluti.


Samuele Bertinelli

Federica Fratoni
Il Sindaco Il Presidente