Sei sulla pagina 1di 116

LITALIA IN BARELLA

Matteo Mion (2008)


1
INDICE:
CAPITOLO 1
NONSOLOSALTE!
1) "#i ita#iani e #a $a#%te!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Pa&! '
CAPITOLO 2
SANITA(: LE NOMINE OSPEDALIERE!
1) Le no)ine *ei *i+etto+i &ene+a#i: a+t! ,' Co$t! -%e$to
$.ono$.i%to!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Pa&! 1/
2) I# P+i)a+iato: %n +a..onto 0e+$ona#e!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Pa&! 21
CAPITOLO 1
SANITA( E COSTI!
1) I# )o*e##o *i a2ien*a o$0e*a#ie+a ita#iana e #a $0e$a
$anita+ia!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Pa&! 2/
2) La +e#a2ione *e##a Co+te *ei Conti *e##(anno 2008!!!!!!!!!!!!!!!Pa&! 2,
CAPITOLO 3
I 4LNS DELLA SANITA( ITALIANA
1) La $anit5 a&#i i))i&+ati!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Pa&! 11
2)La $anit5 )e+i*iona#e:!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Pa&! 11
a) Ca#a6+ia 7 Ne.+o8o+i $9e+&o&nati!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Pa&! 13
6) Ca)0ania 7 Co)e a++i..:i+$i .o# *e6ito (*i "! Pa+a&one)!!Pa&! 1;
1) I# )a.a6+o 6%$ine$$ *e##e a00a+e..:iat%+e $anita+ie:!!!!!!!!Pa&! 1/
2
a) L(e$0e+ien2a *i %n 9en*ito+e!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Pa&! 1,
6) La )ia e$0e+ien2a!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Pa&! 30
3) La .#ini.a *e&#i o++o+i: S! Rita<<<<<<<<<<<<<<!!Pa&!31
a) E( t%tto 0e+ 8inta! Poi ne$$%no an*+5 in &a#e+a!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Pa&! 31
6) Le .on8e$$ioni $o$0ette *e##(e= )ana&e+ *e# S! Rita!!!!!!!!!!!Pa&! 32
;)I 8atti a6+%22e$i<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<!!!Pa&! 33
CAPITOLO ;
MALASANITA(DEI COMNI MORTALI: NOI>
1) A+t 12 Co$t! *i+itto a##a $a#%te e o66#i&o *i +i$%#tato 0e+ i
)e*i.i!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Pa&! 3/
2) T+enta)i#a )o+ti e ne$$%no 9a in 0ia22a!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Pa&! 3'
1)Ai .a)i.i 6ian.:i $e+9e %na $.%o#a *i 6on ton!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Pa&! ;0
3) Sono t+enta)i#a i )a+ti+i *e##a $anit5!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Pa&! ;1
;) Le )i##e )o+ti 6ian.:e $%i &io+na#i e #e 10!000 in .o+$ia
*i)enti.ate!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Pa&! ;;
/) T+i6%na#e *e# Ma#ato: ne $e+9i+e66e %no *i .ent+o*e$t+a!!!Pa&! ;'
CAPITOLO /
MALASANITA( E MALA"ISTI?IA
1! L(att%a#e $tato
*e##(a+te!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Pa&! /0
a) L(a$$i.%+a2ione!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Pa&! /0
6) I# .o##o-%io .on #(a$$i$tito!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Pa&! /1
.) L(%*ien2a!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Pa&! /2
*) A99o.ato: I# )e$tie+e *i 9i9e+e!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Pa&! /2
3
2) Po.a -%a#it5 e te+a0ie $6a&#iate! @io..ano #e .a%$e a&#i
o$0e*a#i!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Pa&! /2
1) Ma#a$anit5: $ei 9o#te $% *ie.i i# +i$a+.i)ento a++i9a!!!!!!!!!!!!Pa&! /;
3) L(in.i%.io $tatoAo$0e*a#i 0e+ non +i$a+.i+e #e 9itti)e *e##a
)a#a$anit5!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Pa&! /'
;) P+o0o$te *i +i8o+)a #e&i$#ati9a: #(a2ione *i+etta $%##a .o)0a&nia
a$$i.%+ati9a!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Pa&! /8
/) B+%netta: -%a#.:e .on$i&#io 0e+ 8e+)a+e i )a.e##ai *e##a $anit5
<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<!Pa&! '0
') Le 0a&e##e *ei )e*i.i non 6a$tano! Pe+.:B non 0%66#i.:ia)o
an.:e -%e##e *ei &i%*i.i!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Pa&! '2
CAPITOLO '
STORIE 4ERE!!!PRTROPPO!!!
A P+e)e$$a!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Pa&! '3
1) Antonio!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Pa&! '3
2) n a#t+o Antonio!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Pa&! ';
1) Ma+.o!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Pa&! '/
3) Ma+ia C+i$tina!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Pa&! ''
;) Mi+i.a!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Pa&! ''
/) C:ia+a!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Pa&! '8
') A#e$$io!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Pa&! '8
8) Pa#o)6a+ini!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Pa&! ',
4
CAPITOLO 8
STORIE DALLA 4I4A 4OCE DELLA "ENTE: LETTERE
A P+e)e$$a!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Pa&! 82
1) Lette+a *i %na .#iente!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Pa&! 82
2) Lette+a *i %n a)i.o!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Pa&! 88
1) Lette+a *i Mi.:e#e<!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Pa&! ,2
CAPITOLO ,
ITALIAC RIAL?ATI DALLA BARELLA
1) n 8%t%+o *i $0e+an2a:o$0e*a#i $en2a 8+ontie+e!!!!!!!!!!!!!!!!!!Pa&! ,'
2) I# t%+i$)o $anita+io!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Pa&! ,8
1) Ca+ta e%+o0ea *e# *i+itto *e# )a#ato!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Pa&! 100
3) Pe+.:B #(Ita#ia $i +ia#2i *a##a 6a+e##a! !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Pa&! 101
CAPITOLO 10
MALASANITA: PROSPETTI4E DI RI@ORMA
1) Co$D 8%n2iona i# $i$te)a *ei +i)6o+$i!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Pa&! 10;
2) Le .o)0#i.an2e 9en&ono $e)0+e +i)6o+$ate e -%a#.:e 9o#ta
+i$a+.ite!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Pa&! 10/
1) T+enta)i#a e++o+i in .o+$ia! Le #e&&i non .a)6iano e
#(a$$i.%+ato+e .i )a+.ia!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Pa&! 108
3) L(att%a#it5: a%)entano $ini$t+iC *en%n.e e +i$a+.i)enti!!!!Pa&! 110
5
6
CAPITOLO 1
NONSOLOSALTE!
1) "#i ita#iani e #a $a#%te!
Lidea di questo scritto nasce dallesigenza e dalla voglia di rispondere ad un
interrogativo che frequentemente mi son posto. La sanit italiana
veramente la seconda al mondo come indicato dallOMS (Organizzazione
mondiale della sanit) oppure una solenne patacca come purtroppo spesso
capita di constatare raccogliendo le denunce di centinaia di pazienti
malridotti dal !isturi nazionale" #n medio stat veritas$ infatti il nostro
Sistema sanitario nazionale non pro%a%ilmente n tra i pi& efficienti del
pianeta n una 'aterloo come molti indicatori lascere%%ero pensare.
(urtroppo per) il nostro SS* ha radici e fondamento nel solito ipocrita
compromesso catto+comunista della ,Salute gratis per tutti-. Lideologico
ritornello per cui siamo arrivati ad un impensa%ile paradosso$ limmigrato
supera gli italiani alla fila del (ronto soccorso. .gli infatti incontra dal nostra
sistema salute una tutela maggiore che in qualsiasi altro paese delloccidente
evoluto. /ncor pi& se trattasi di rapinatore a%ituale con una sfilza di
precedenti e senza regolare permesso di soggiorno. La salute italiana come
il (adre eterno$ non considera se sei un %andito anzi forse ancor pi&
generosa perch0 l/ltissimo almeno la messa a frutto dei propri talenti la
pretendeva. *oi italiani no$ pi& delinquenti sono pi& li rispettiamo. . fino a
qui la cosa ci tocchere%%e di striscio se non fosse per il rovescio della
medaglia. 1uale" 1uello per cui se sei in regola con i documenti di soggiorno
ed effettui ogni sedici del mese il versamento dei cospicui tri%uti richiesti da
2oma devi comunque aspettare un anno per una semplice ecografia
alladdome. Salvo ovviamente il solito disgustoso %alletto tipicamente italiano
di telefonate a conoscenti amici capi%astone e via di seguito. Oppure non
rimane che elargire privatamente pecunia. 3on questa dall/merica all#talia
non c sistema sanitario che faccia eccezione$ ti curano ovunque. 3on lunica
differenza che negli 4sa non circolano guitti a promettere sanit gratis per
tutti.
7
#n #talia invece lideologia da saloon impregna il tessuto sociale e soprattutto
il 5erzo settore. 3hi non ha mai incrociato le campagne pu%%licitarie per
costruire gli ospedali in 6arfour o gi& di l7" *ulla da eccepire ma come si pu)
pensare di costruire nosocomi in /frica se al (oliclinico di 2oma ricoverano i
pazienti tra i sacchi di rifiuti e al 3ardarelli di *apoli le pantegane ronzano
%eate in corsia. Se lo sapessero molto pro%a%ilmente non ci vorre%%ero
neanche gli africani. *on sar sufficientemente radical ma il ragionamento
fila come lolio. 8orse troppo semplice e %anale per le rampogne dei guappi
arco%aleno$ il solito %ecero e ottuso egoismo nazionalista. Se tanto devo
scontare9 si lo ammetto sono %ecero e ottuso. :iova per) ricordare che
lesauriente reportage giornalistico che sconvolse l#talia per una settimana lo
fece proprio il settimanale radical+progressista L.spresso a firma di 8a%rizio
:atti. 5itolava$ ,(oliclinico #nferno-. Ottimo servizio giornalistico e alla
nazione. Montagne di spazzatura e cicche che stazionavano nelle sale
dattesa del nosocomio romano. 6a qui un elementare corollario$ laviamo
prima i nostri panni zozzi e solo poi quelli altrui. Oppure la demenza collettiva
ha oramai preso il sopravvento definitivo sul %uon senso"
:li italiani sono un popolo di %uontemponi$ fino a che il disagio non sfiora la
loro pellaccia fanno finta di non vedere e non sentire. *ascondono la polvere
sotto il tappeto. 3entinaia di anni orsono il maestro iniziatore della aurea
regola italiota fu (onzio (ilato. 6al clero a Manzoni ci hanno invasati di
(rovvidenza$ siamo sempre portati a ritenere che quando toccher al nostro
roseo fondoschiena su%entrer una mano divina. 3os7 per) non . #ntanto
questa consuetudine menefreghista non scritta del ,;ai avanti tu che mi vien
da ridere- vige tra i concittadini quando si tratta di rivolgersi al mondo sanit.
Salvo che ,L.spresso- metta a nudo con eloquente documentazione
fotografica le vergogne sanitarie de 2oma allora gridiamo tutti per una
settimana allo scandalo. (oi ce ne dimentichiamo fino al prossimo ascesso
alla prossima ecografia o al successivo scoop mediatico.
4n amico medico+legale il dr. /ndrea 8ailoni (cito il nome perch0 gli spetta la
paternit dellidea) sostiene che gli ospedali e i relativi reparti dovre%%ero
rendere pu%%liche le percentuali di successo delle prestazioni sanitarie
erogate. #l dottore lo chiama ,consenso specifico-. #n parole semplici se
allortopedia dellospedale < fanno =>>> interventi di protesizzazione danca
al mese il reparto dovre%%e rendere pu%%lico e conosci%ile ai ,consumatori
di salute- quanti interventi raggiungano il risultato sperato. Le interessanti
conseguenze pratiche sare%%ero due. (rimo$ sinneschere%%e una sana
8
concorrenza tra i reparti o meglio tra gli ospedali competitori. Secondo$ il
fruitore finale della prestazione sanitaria avre%%e lesatta conoscenza delle
percentuali di riuscita del trattamento sanitario a cui deve sottoporsi
potendo in tal modo orientare in modo corretto e consapevole la sua scelta.
5ale teoria talmente corretta da apparire quasi %anale. *oi per) non
siamo gli Stati 4niti$ noi a%orriamo la trasparenza e la concorrenza. L7 per)
quando taccucci sul lettino operatorio conosci perfettamente le performances
di chi ti sta per scuoiare. 1ui no non a%%astanza democratico? (rima di
operare ti fanno firmare quello%%ro%rio giuridico che va sotto il nome di
consenso informato. 4na gran %oiata che dice tutto e il suo contrario. 4n
modellino scritto in caratteri infinitesimamente infimi e illeggi%ili per dirti che
talvolta sotto i ferri si crepa. /men.
3os7 se capita limprevisto iatrogeno il danneggiato potr trovare il
consulente del tri%unale sufficientemente ignorante o corrotto da scrivere che
,la morte una complicanza della vita-.
:li italiani sono poi tremendamente ipocondriaci. @anno una paura fottuta
del male proprio ma non di quello degli altri. Salvo non si tratti di spicciola
propaganda progressista da %ar oppure da 6arfour. /llora l7 si scatenano i
peana dei :ino Strada nazionali perch0 %eccano fior di quattrini dalla
capitale. 3ostoro criticano il modello sanitario statunitense additandolo
socialmente ingiusto e sciagurato poi per) mandano l7 a studiare i figli
affinch diventino dei %revi medici e l7 vanno pure a curarsi le magagne.
3est l#talie?
3i rompono le palle con la regionalizzazione della sanit e altre mille e una
%alla. *on pensano per) che al malato interessi di pi& sapere se a ;i%o
;alentia si crepa di tonsillite o appendicite. /i fini della sepoltura non cam%ia
nulla perch0 cenere siamo e cenere rimarremo ma tornare cenere in et
adolescenziale negli anni duemila per una %anale appendicite potre%%e fare
incazzare qualcuno. *on certo per quelli che hanno la pretesa di costruire
ospedali nella savana. #nfatti per loro savana o #talia fa sempre lo stesso$
limportante il %ottino della loro personale %ottega. L7 infatti si
commercializzano slogan poco terapeutici quali solidariet pace %alle
arco%aleno e tutto larmamentario progressista.
3os7 finisce A come rivelato da una recente indagine di ,La 2epu%%lica- + che
per una mammografia al (oliclinico di !ari si attendono cinquecentoquaranta
9
giorni diconsi BC>. Sare%%ero questi i Livelli essenziali di assistenza che lo
Stato italiano in grado di garantirci" Se a parere dellOMS siamo il secondo
(aese al mondo per qualit del sistema sanitario evidentemente possiamo
consolarci. ;orr dire che una mammografia in :ermania la attendono una
decina danni oppure significa che i funzionari dellOms hanno delle evidenti
difficolt con la matematica.
6i seguito pu%%lichiamo le liste dattesa degli ospedali dei principali
capoluoghi dello Stivale per dei %analissimi esami strumentali di uso
frequente affinch il Lettore possano rendersi concretamente della grave
situazione in cui versa la sanit italiana.
TORINO
.S/M# Oggi ggD nel E>>F
Mammografia E+EEB =GE+=GH
.3: >+= >
MO3 =CI =>B
.cografia CJ+FB IB
;#S#5. S(.3#/L#S5#3@. Oggi ggD nel E>>F
4rologia >+G> =C+FI
*eurologia =+=C G+E>
3hirurgia = =
:astroenterolgia E=+JH I+==J
2eumatologia C+EI =H>
Ortopedia G+=>> B+=>
"ENO4A
.S/M# Oggi ggD nel E>>F
Mammografia H+=FE JB
.3: 8A121 1
MO3 1A;0; 1,'
.cografia 3A18; ;,
4ISITE SPECIALISTICEE O&&i &&F ne# 200'
10
4rologia /3A108 11
*eurologia 1A;, 11
3hirurgia 1A;' 1
:astroenterolgia #i$te .:i%$e ,
2eumatologia #i$te .:i%$e 13
Ortopedia 23A,1 ;1
PADO4A
ESAMI O&&i &&F ne# 200'
Mammografia ,0 'A10
.3: 0 1
MO3 ,0A120 120
.cografia ,0 /0
4ISITE SPECIALISTICEE O&&i &&F ne# 200'
4rologia 10A230 18
*eurologia /0A1/; 2'0
3hirurgia 10A20 2A1
:astroenterolgia 10A/0 2;A10
2eumatologia ,0 10
Ortopedia 10 10A20
NAPOLI
ESAMI O&&i &&F ne# 200'
Mammografia 1A100 1A1,;
.3: 1A120 1A/0
MO3 1A' 1A/
.cografia 1 1
4ISITE SPECIALISTICEE O&&i &&F ne# 200'
11
4rologia 1A2/ 1A20
*eurologia 0A10 1A20
3hirurgia 2A1 1A1
:astroenterolgia 1 2A1;
2eumatologia 1A110 10
Ortopedia 10 ;A1'
ROMA
ESAMI O&&i &&F ne# 200'
Mammografia 10A3;0 'A323
.3: 0A2 0A2
MO3 10A100 ;A,0
.cografia /0A230 100A120
4ISITE SPECIALISTICEE O&&i &&F ne# 200'
4rologia 2A10 2A/3
*eurologia 20A100 1;A100
3hirurgia 0A1 0A1
:astroenterolgia 22A'0 30A,0
2eumatologia n! *i$0! A 120 /0A180
Ortopedia ;0A180 11A/0
BOLO"NA
ESAMI O&&i &&F ne# 200'
Mammografia 8,A112 3A11'
.3: 0A3 2A22
MO3 ;2 12A131
.cografia 1;A80 3A/3
4ISITE SPECIALISTICEE O&&i &&F ne# 200'
4rologia 1;A32 1A113
12
*eurologia 3/A11; 11A181
3hirurgia 1A1 0A1
:astroenterolgia no)! *i$0! 2;A1'
2eumatologia ; 2
Ortopedia 3A' 1A112
@IREN?E
ESAMI O&&i &&F ne# 200'
Mammografia 11 21
.3: ' 1
MO3 2A' 21
.cografia 11 3
4ISITE SPECIALISTICEE O&&i &&F ne# 200'
4rologia 2 1
*eurologia 8 ;
3hirurgia 2 1
:astroenterolgia 38 3/
2eumatologia '3 1
Ortopedia 2 ;
SASSARI
ESAMI O&&i &&F ne# 200'
Mammografia 1 10A12
.3: 11A'' 0A,0
MO3 31 10
.cografia 10 80A111
4ISITE SPECIALISTICEE O&&i &&F ne# 200'
4rologia 22A/2 22A82
*eurologia 3A,0 10A'/
13
3hirurgia 0A2; 0A22
:astroenterolgia /;A180 3;A3,
2eumatologia 21A,0 2,A38
Ortopedia 13A18 1A13
RE""IO CALABRIA
ESAMI O&&i &&F ne# 200'
Mammografia /' 13
.3: 10' 30
MO3 2; 10
.cografia ;0 $o$0e$a
4ISITE SPECIALISTICEE O&&i &&F ne# 200'
4rologia 33 10
*eurologia 81 1/0
3hirurgia 20 '
:astroenterolgia ;8 1;
2eumatologia 30 $o$0e$a
Ortopedia 10' 10
BARI
ESAMI O&&i &&F ne# 200'
Mammografia ;30 2
.3: 10 230
MO3 28 ,0
.cografia =J =E>
4ISITE SPECIALISTICEE O&&i &&F ne# 200'
4rologia 1 1;
*eurologia 1 30
3hirurgia 1 1
14
:astroenterolgia 1 1;
2eumatologia 103 30
Ortopedia 2; 30
PALERMO
ESAMI O&&i &&F ne# 200'
Mammografia #i$! )i+ate #i$! )i+ate
.3: $o#o +i.! $o#o +i.!
MO3 ; 1
.cografia 10A30 10
4ISITE SPECIALISTICEE O&&i &&F ne# 200'
4rologia 8 1A;
*eurologia $o$0e$e '
3hirurgia 0 0
:astroenterolgia 8 20
2eumatologia 180 /0A,0
Ortopedia 10 20
15
CAPITOLO 2
LE NOMINE OSPEDALIERE
1) Le no)ine *ei *i+etto+i &ene+a#i: a+t! ,' Co$t! -%e$to $.ono$.i%to!
#l tema che trattiamo in questo capitolo dimportanza vitale nel sistema di
spartizione politica delle poltrone della 3asta nostrana. !asti ricordare che
lultimo governo (rodi caduto proprio su questo argomento. *essuno ha
dimenticato laccalorata difesa di LadK 3eppaloni da parte dellallora
:uardasigilli innanzi alle telecamere della ;espa nazionale. 4n grande
cartellone in studio e nelle case di milioni di italiani ove sindicava la
regolamentazione spartitoria delle cariche di vertice delle /sl. Mastella che
rim%rottava adirato$ ma che si vuole da me mia moglie e 4deur" # 6s si
accaparrano %en EC direttori generali e noi solo uno in 3ampania. Siamo dei
%ravi guaglioni. 3i accontentiamo delle fregole altri pappano la pagnotta.
(er) in carcere ci va la mia consorte. 5ralasciamo le considerazioni sul fatto
specifico ove ci dogliamo che leL dicc7 a%%ia assaporato sino in fondo il calice
rosso in salsa di procura. ;eniamo al nostro interesse. La digressione
governativa ci ha infatti permesso di inquadrare lassoluta rilevanza che il
tema delle nomine dei direttori generali delle aziende ospedaliere merita. 6el
resto si pensi che la spesa sanitaria insieme a quella pensionistica
rappresenta il maggior es%orso economico che il nostro stato sopporta. .cco
ulteriormente compreso e dimostrato il perch0 di tanto attaccamento da
parte della 3asta alle nomine suddette. Mi comprendano %ene i Lettori.
Lorsignori se ne s%attono di primari e direttori sanitari mentre sono
particolarmente interessati a nominare i direttori generali. 1uesti maneggiano
la pecunia e alla pappatoia romana non sta a cuore la salute degli italiani
%ens7 i quattrini che ci ronzano attorno.
3os7 dopo le arringhe di Mastroceppaloni le sirene mediatiche della sinistra
hanno iniziato a squillare. 5ipico costume rosso. Si fa %ottino finch possi%ile.
16
1uando si scoperti con le mani nella marmellata ci si nasconde e si fa finta
di nulla salvo individuare un capro espiatorio che paghi per tutti. 3i hanno
fatto una testa tanta con la sanit statale per tutti in modo da gestirla come
gar%a loro. Secondo i dettami fondamentali del comunismo dellormai
lontana ma sempre viva nel cuore dei rossi nostranio Mamma 2ussia$
occupare occupare occupare. . a furia di OMM4(/2. i compagni nazionali
controllano pressoch0 completamente ospedali scuole tri%unali e la
maggior parte degli uffici pu%%lici italiani. Mentre il greve pentapartito
gozzovigliava e %anchettava alla faccia del !elpaese dallaltra parte della
%arricata si conduceva la guerra fredda delle istituzioni. Loccupazione
sistematica di tutti i posti di potere$ quelli dove gira grano ovviamente mica
quisquilie. 4na volta che loccupazione o il sa%otaggio (fate voi) vengono a
galla allora sono maestri a rivoltarci la frittata$ il sistema va rivisto meno
discrezionalit. #l ministro propone riforme commissioni paracommissioni
%alle e para%alle. 3os7 andata anche questa volta. Scoperta la :rande
/%%uffata il ministro della salute 5urco in carica durante lultimo esecutivo
(rodi dichiarava che %isognava rivedere il sistema della nomine. #l
quotidiano gran cassa ,La 2epu%%lica- idem. ;ia via scorrevano tutti i
compagnucci e le loro fanfare. 1uelli che sino al giorno prima avevano
mangiato a quattro palmenti in una cerchia ristretta poi proponevano la
dieta per tutti.
,2epu%%lica A Salute- a firma di (epe parlava di un sistema di situazioni di
dazione am%ientale a tutti i livelli della sanit. ,Ora il %u%%one della
spartizione sem%ra esplodere- A scriveva A per poi concludere ,#l rischio per)
di confondere comportamenti molto diversi mettendo sullo stesso piatto
della %ilancia gli episodi eticamente discuti%ili con le azioni malavitose a
danno della sanit e della salute dei cittadini. (er evitare che tutto finisca in
unico calderone qualunquistico c soltanto una soluzione la trasparenza-. .
allora si accodava lintervista alla 5urco ,3ome si pu) immaginare di scindere
la responsa%ilit politica di tutelare la salute dei cittadini che compito delle
regioni dal potere loro affidato di nomina di questi manager ai quali spetter
lattuazione delle politiche di programmazione e di indirizzo sanitario sta%ilite
dalla :iunta"- .cco allora la strepitosa soluzione 5urco da ,#l Sole A EC ore-$
,6allattuale massima discrezionalit del vertice politico nella scelta dei
manager si passere%%e invece ad un modello diviso in due fasi$ valutazione
tecnica prima scelta fiduciaria poi. *ella prima sare%%e garantita la
valutazione tecnica dei curricula per individuare i candidati pi& idonei a
realizzare le strategie aziendaliN nella seconda si d lultima parola al
17
governatore che tuttavia costretto a scegliere nella rosa dei migliori in
campo. 4n colpo al cerchio e una alla %otte$ salvando le discrezionalit della
politica senza compromettere la selezione tecnica della professionalit-.
3apito dunque"
2iassumiamo analiticamente per grossi capi le tappe della corsa del
riformismo governativo di sinistra$
=) Si pappano tutte le poltroneN E) ;engono smascherati pu%%licamente dal
loro stesso :uardasigilliN I) 3invitano a distinguere tra comportamenti
malavitosi a danno della salute dei cittadini e comportamenti eticamente non
irreprensi%ili (pro%a%ilmente a sinistra la corruzione a pi& sfaccettature che a
destra)N C) (ropongono la riforma delle nomineN B) #l contenuto della riforma
5urco$ non pi& solo discrezionalit della politica ma anche una valutazione
dei curricula.
Spero che il Lettore sia incredulo quanto me perch due mostruosit mi
%alzano allocchio immediatamente.
(rimo. *on mollano losso$ tante %alle e tante veline per dirci che comunque
si tengono la nomina dei direttori generali? Lappetito vien mangiando e una
3asta ingorda come la nostra non la si trova da nessunaltra parte. Secondo$
la riforma paventata dalleL ministro sare%%e la valutazione preliminare dei
curricula.
Mi domando s%igottito$ sino ad oggi come li sceglievano i 6irettori di coloro
che decidono le sorti del nostro fondoschiena" 5iravano i dadi" 5esta o croce
con la monetina" 4n 5re sette a !otteghe oscure" Lanalisi del curriculum si
fa anche per scegliere la domestica e il ministro ci propone una riforma del
sistema di nomine dirigenziali con una commissione ad hoc per la lettura dei
curricula" (ensano veramente lorsignori che gli italiani siano cos7 fessi" ;i
manderei tanto volentieri a quel paese dove ama mandarvi !eppe :rillo. *on
mi %asta per). 6esidero far comprendere sino in fondo ai Lettori perch0 la
politica si de%%a disfare delle nomine pena che negli ospedali patrii
continuino a trottare indistur%ate pantegane e zecche.
1uale commissione della malora" (ossi%ile che la 3asta partorisca sempre e
solo commissioni. 3os7 oltre a spartirsi i dirigenti creano delle ulteriori
poltrone da lottizzare$ nel caso quelle dei selezionatori dei curricula. 8atela
finita con le carnevalate. # componenti della commissione chi li sceglie" :li
18
amici degli amici oppure si desidera predisporre unaltra commissione per la
scelta della ,commissione curriculum-. . via cos7$ di commissione in
commissione. 6i lottizzazione in lottizzazione. /ltro che riforme?
#l pro%lema centrale uno solo$ la politica deve disfarsi di qualsiasi ingerenza
nel sistema delle nomine dei direttori generali delle /sl? ;anno li%erati i
cordoni del (aese soffocato da questa demenza spartitoria. ;ada fuori la
3asta da Ospedali dalla 2ai dall.ni e da ogni ente pu%%lico$ sgom%erare
sgom%erare. Sfrattiamo gli indolenti e i politicanti. Le aziende pu%%liche
facciano come quelle private$ avanti chi si spacca il culo a casa chi lo
appiattisce pigramente sulla sedia.
La %izzarra consuetudine della 3asta di collocare ai vertici di nosocomi e
municipalizzate i trom%ati ai passaggi elettorali. 3os7 ogni due tre anni
saltano le dirigenze. #l consiglio damministrazione di unazienda ospedaliera
quindi costretto a ripartire da zero troppo spesso (cfr. le ta%elle a fondo
capitolo).
Se 8iat o Mediaset rinnovassero ogni tre anni il proprio amministratore
delegato il mercato le avre%%e gi %elle e %ruciate. #mpensa%ile che
unazienda con migliaia di dipendenti e un fatturato da capogiro (tale oramai
deve considerarsi anche un ente ospedaliero A art. I del 6.Lgs. B>EO=JJE
come modificato dal successivo 6.lgs. EEJO=JJJ configura le aziende
ospedaliere quali ,centri di imputazione di a%tono)ia i)0+en*ito+ia#e)
de%%a rinnovare il proprio consiglio direttivo in continuazione$ anche il
migliore e pi& preparato dei 6irettori non sare%%e in condizione di dare la
propria impronta manageriale e di conseguire risultati soddisfacenti.
3on quale am%igua prosopopea lessicale leL ministro 5urco parlava di
manager" 3on la stessa con cui poi (adoa+Schioppa faceva promulgare i
decreti fiscali spalma+de%iti della sanit sui soliti noti ;eneto e Lom%ardia. #
conti in rosso delle sanit delle regioni progressiste perch0 li devono pagare
sempre li stessi" (erch0 le 5urco di turno possano pontificare con
commissioni e altre panzane simili"
Mollate le cadreghe? /ndate almeno fuori dalle stanze dei %ottoni della
sanit. *on fossaltro perch0 qui si gioca la salute degli italiani. #l compito
della politica controllare. *on inciuciare flirtare nominare occupare e
smistare. 3hi diavolo ve lha data una simile potest" Lart. JF della 3arta
costituzionale prevede testualmente$ ,# pu%%lici uffici sono organizzati
19
secondo disposizioni di legge in modo che siano assicurati il 6%on
an*a)ento e #i)0a+2ia#it5 dellamministrazione. *ellordinamento degli
uffici sono determinate le sfere di competenza le attri%uzioni e le
responsa%ilit proprie dei funzionari. A&#i i)0ie&:i ne##e 0%66#i.:e
a))ini$t+a2ioni $i a..e*e )e*iante .on.o+$o salvo i casi sta%iliti dalla
legge.- ;isto che i 6irettori generali delle /sl non rientrano ,nei casi sta%iliti
dalla legge- andate fuori dalle scatole altrimenti la discrezionalit diventa
voto di scam%io. *on venite a raccontare che do%%iamo distinguere tra
comportamenti eticamente scorretti e illeciti perch0 sono %alle? Le (rocure
hanno indagato !erlusconi perch0 os) chiedere a Sacc che tre o quattro
vallette volteggiassero il fondoschiena in 2ai. La Sinistra pretende di
continuare ad occupare sta%ilmente le dirigenze degli ospedali con
vergognose norme ad hoc" ;eramente necessitiamo di una commissione in
pi& per darci a %ere che non di illecito si tratti ma di comportamento
eticamente non corretto"
(erch0 invece di una commissione di maramaldi nominati nei soliti
sotto%oschi non possono essere i dipendenti stessi degli ospedali ad
eleggere chi li deve dirigere"
Se lo stato vuole rimanere azionista della salute per controllare lenorme
partita di denaro che circola almeno sgom%eri dalle nomine. ;ia trom%ati e
politica dagli ospedali? Lorsignori occupino e lottizzino altrove perch0 qui ne
va della nostra grama pellaccia.
+ Anni *i *%+ata *ei )ana&e+ *e##a $anit5: a Bo#2ano i 0iG #on&e9i:
Re&ioni A2ien*e O$0e*a#ie+e A$# Me*ia
(iemonte EJ II IE
;alle dP/osta + I> I>
Lom%ardia CJ CH CH
!olzano + HB HB
5rento + G> G>
;eneto G> CH CJ
20
8riuli ;enezia :iulia IC IH IF
Liguria B> EJ IF
.milia 2omagna CC IG IJ
5oscana IC IF IG
4m%ria IE EB EF
Marche IE EJ I>
Lazio IE EB EF
/%ruzzo + IF IF
Molise + C= C=
3ampania CE IC IF
(uglia C> EB I>
!aslilicata C> IJ IJ
3ala%ria E= =B =G
Sicilia IB EJ II
Sardegna C> EH I>
+ I# n%)e+o *i *i+etto+i &ene+a#i *i .ia$.%na Re&ione:
Re&ione Di+etto+i &ene+a#i Re&ione Di+etto+i
&ene+a#i
;alle dP/osta = /%ruzzo G
21
(iemonte E= Molise =
Lom%ardia CC 3ampania EI
Liguria F (uglia =>
5rentino /lto
/dige
E !asilicata F
;eneto EI 3ala%ria =>
8riuli ;enezia
:iulia
J Sicilia EJ
.milia 2omagna =F Sardegna ==
5oscana =G *ord Ovest FI
4m%ria G *ord .st IC
Marche =F 3entro FB
Lazio =J Sud e #sole JF
+ La 8oto&+a8ia *ei *i+etto+i &ene+a#i in .a+i.a:
4omini J>Q
6onne =>Q
*ominati da giunte di 3entro sinistra GBQ
*ominati a giunte di 3entro destra IBQ
Anno *i no)ina H
E>>E >C
E>>I EI
22
E>>C IH
E>>B I=I
E>>G JB
E>>F BEF
2) I# 0+i)a+iato: %n +a..onto 0e+$ona#e!
@o inserito questo paragrafo esclusivamente per far riflettere i Lettori su un
fatto specifico. #l tema delle nomine poteva essere esaurientemente
terminato con quanto precedentemente scritto. Lingordigia della 3asta
sem%rere%%e limitarsi si fa per dire a dichiarare la propria discrezionalit
nella scelta delle nomine dei direttori generali. (er i primariati invece la
famelicit della politica sem%rere%%e scemare almeno ver%almente e
sottolineo il ver%almente. #nfatti scendiamo su un piano afferente alla salute
e non pi& alla pecunia tanto cara ai marpioni di 3asa nostra. Le %uone
intenzioni manifestate illo tempore dal ministro 5urco di girare alla larga dalle
nomine dei (rimari sono comunque poco credi%ili. 2isulta infatti difficile
comprendere per quale motivo un direttore generale di ,estrazione politica-
dovre%%e poi ,spingere avanti- un (rimario di corrente opposta alla sua.
3ome potre%%e o%%edire ad un criterio di scelta squisitamente meritocratico
e non di favoreggiamento politico" *on dovre%%e scontare la solita marchetta
a chi lo ha precedentemente aiutato" 8essi per fessi dovremmo %erci pure
questa secondo la realpolitiR rossa. 8ate vo%is?
Lascio alla risoluzione del semplice re%us con un consiglio. (rovi il Lettore a
navigare su un qualsiasi motore di ricerca internet e digitare ,(rimari S
tessere partito-. !uon divertimento.
/rrivo per) a ci) che mi sta pi& a cuore$ raccontarvi un aneddoto
riguardante lunica nomina di (rimario cui ho assistito. *arrarvi una novella
del nostro corrotto paese che vale pi& di un tomo di diritto pu%%lico. ;e la
%utto gi& nuda e cruda come lho vissuta. Senza commenti perch0 ogni ver%o
in pi& sare%%e superfluo. Senza nomi e cognomi perch0 altrettanto inutili.
23
3orreva pi& o meno il millenovecentottanta e qualcosa. /vevo dieci anni o gi&
di l7. # genitori minformano che saremmo andati in vacanza in Sicilia con il
mio amichetto del cuore e relativa famiglia di padre medico. .ro contento.
4n appartamento in affitto un mese e la speranza di costruire grandi castelli
di sa%%ia in riva al mare della 5rinacria. /rriviamo in un paesino di
pochissime anime sperduto nella costa sud. #n spiaggia con noi cerano una
sfilza di %aroni %aronetti e unaltra decina di personaggi assimila%ili. (ersone
gar%atissime che sintrattenevano ore con il padre medico del mio amico e
chi ci usavano ogni sorta di cortesia. 2icordo A per far comprendere
latmosfera che si respirava in quel luogo + che un pomeriggio io e mio padre
ci recammo in una macelleria di fiducia di codesta %aroneria. 3hiedemmo un
taglio di carne pregiata con la nostra cadenza lessicale tipicamente veneta.
5erminato rispose. :i mio padre si era dimenticato di annunciare che ci
mandava il %arone 5izio. /lludire tale nome il macellaio corse nel retro+
%ottega e ci consegn) una %orsa contenente quanto inizialmente negato.
:ratis ovviamente. 5ornammo allappartamento facendoci delle grandi risate.
#l mio vecchio non nascondeva la sua sorpresa ed io il mio divertimento. 8u
uno dei miei primi passi verso la conoscenza dellitalianit. #l giorno
successivo pranzammo nella megavilla splendidamente affacciata sul mare
della %aroneria. Lingenuo di mio padre domand) ad uno dei commensali
perch0 unincantevole propriet dotata di ogni comfort (ivi incluse
megapiscina campo da tennis e meravigliose terrazze panoramiche sul
mare) non fosse servita da una strada almeno dignitosamente asfaltata. 5izio
gli rispose ridendo in modo scanzonato e con unaria compassionevole per un
interrogativo tanto %anale$ qui nessuno asfalta nulla altrimenti non
vedremmo gli ospiti indesiderati salire. #nfatti la sa%%ia della strada che si
levava al passaggio delle auto segnalava la presenza di avventori nella
tenuta$ unatmosfera para+feudale. 3on lo sguardo dissi a pap$ sarai pure
avvocato ma questi sono mica polentoni come noi. Titto e mangia che poi ci
facciamo un castello di sa%%ia. #l mese di vacanza scivol) via intensamente.
Mi trovavo per) sempre tra le scatole la %aronaglia che iniziava non
andarmi pi& granch a genio. *onostante fossimo sempre stati trattati con
gran rispetto e ospitalit non riuscivamo ad integrarci$ troppo diversi per
mentalit e modus vivendi. #nterrogai insistentemente mio padre sul perch0
dovessimo continuare a %azzicare tale com%riccola" Mi svel) larcano$
do%%iamo accompagnare il medico 3aio (il pap del mio amichetto). ;edi +
mi spieg) con laria di chi quella cosa te la dice perch0 costretto ma al
proprio figlio non vorre%%e mai dirla + 3aio una %ravissimo medico. .
24
ventanni che lavora nellospedale della citt Teta e ora ha la possi%ilit di
diventare (rimario nella citt #psilon. Ora deve intrattenersi con queste
persone (la %aronaglia) perch0 devono farlo primario della citt #psilon. 6un
tratto compresi definitivamente cosa significa essere italiano. #l medico 3aio
dopo qualche mese divenne primario della citt #psilon. /lla faccia dei
castelli di sa%%ia e dellart. JF della 3ostituzione e di tutte le %alle di cui
cimpregnano le meningi.
1uando quasi ventanni pi& tardi sono diventato avvocato ho compreso che
quella lezione di diritto amministrativo sul campo dellesperienza mi valse
molto pi& delle decine di tomi con cui mi sciacquarono il cervello
alluniversit.
Oggi il medico 3aio un affermatissimo endocrinologo di fama
internazionale. (rimario in uno degli ospedali pi& importanti del *ord #talia.
(ersona validissima. 3onoscendolo lui stesso avre%%e preferito raggiungere la
posizione di vertice senza doversi portare lavvocato in Sicilia. 3osi non fu.
*on ho voluto insinuare nulla ma solo raccontare lunica ,commissione
valutativa- a cui mi sia capitato di partecipare seppur indirettamente. .ro un
sensi%ile giovincello vergine al maleodore del nausea%ondo sterco patrio. *on
potr) mai affermare con certezza che in Sicilia lo calpestai ma posso
assicurare che da quella volta non ne ho pi& dimenticato il puzzo.
25
CAPITOLO 1
SANITA E COSTI
1! I# )o*e##o *i a2ien*a o$0e*a#ie+a ita#iana e #a $0e$a $anita+ia!
3hiariamo innanzitutto in che modo le relazioni istituzionali fra Stato e
2egioni siano state storicamente affrontate nellam%ito del nostro sistema
sanitario. 6iamo un inquadramento dellevoluzione storico legislativa del
nostro paese in tema di sanit.
3on la legge HIIOFH si introdotto in #talia il servizio sanitario nazionale.
5ale riforma gi conteneva per) il vulnus che condurr alla drammatica
situazione odierna$ la prevalenza delle esigenze politiche su quelle tecnico+
professionali. 1uesto elemento apr7 la strada ai c.d. ,comitati di gestione- e
alla diffusa presenza di esponenti della politica locale nellPamministrazione
delle strutture sanitarie producendo i pessimi risultati che oggi a%%iamo
sotto il naso.
Le successive riforme del =JJE+JC necessarie per la grave crisi finanziaria
che attanagliava la sanit italiana avviarono laziendalizzazione della sanit
italiana. 5ale processo che doveva demandare alle 2egioni le funzioni
fondamentali di gestione della res sanitaria in realt fu assolutamente
inefficace. #nfatti lo strapotere di direttori generali di nomina politica con
enormi poteri di gestione economica ha dato il l ad un modello organizzativo
aziendale solo in parte regionalizzato.
Le funzioni fondamentali quali la stipula dei contratti di lavoro e delle
convenzioni con le varie categorie professionali il controllo e la
determinazione dei prezzi dei farmaci lorganizzazione delle modalit di
funzionamento delle aziende sono rimaste allo Stato svuotando di fatto
quanto riconosciuto almeno sul piano legislativo alle regioni.
26
La successiva adesione dell#talia allP4nione .uropea e la creazione dellarea
euro ha costretto la sanit italiana ad affrontare gravi pro%lemi di ordine
sociale ed economico.
#n particolare lespressa previsione normativa 4. che vieta di finanziare
lPerogazione di servizi ai cittadini utilizzando lPaumento della spesa pu%%lica
ha messo in croce il nostro paese gi malridotto e con limpellente urgenza
di ridurre il de%ito pu%%lico per rientrare nei parametri di Maastricht.
5ale condizione ha o%%ligato i governi dello Stivale a contenere la spesa
sanitaria e socio+assistenziale sotto gli standards comunemente ritenuti
soddisfacenti in am%ito 4..
5ali necessarie politiche di riduzione o%%ligata della spesa sanitaria hanno
condotto forzatamente allPaccordo fra governo e regioni del E>>> che ha
collocato il 8ondo Sanitario *azionale attorno al BGBQ del (#L (percentuale
modesta rispetto a quella degli altri paesi europei che collocano la propria
quota pu%%lica di spesa sanitaria al di sopra del GQ con 8rancia e :ermania
addirittura al di sopra dellP HQ) con immagina%ili difficolt nella gestione e
nella scelta degli investimenti allinterno delle aziende sanitarie pu%%liche.
5ale percentuale per) destinata ad aumentare a causa dei fenomeni
demografici di invecchiamento della popolazione e della rapida crescita delle
tecnologie sanitarie.
SPESA PER LA SALTE
Q spesa totale sul (#L Q sp. pu%%lica su spesa totale
Ita#ia 'C8 '1
I /C, 83
"e+)ania 10C; '8
@+an.ia ,C' '3
$a 13C0 3/
27
MODELLI OR"ANI??ATI4I
(u%%lico
tutti i cittadini hanno diritto ad
usufruire di prestazioni sanitarie al
cui finanziamento concorrono con
imposte generali nellPam%ito di
schemi di assicurazione
o%%ligatoria
MODELLI OR"ANI??ATI4I
(rivato
# %isogni sono soddisfatti sul
mercato eventualmente mediante
assicurazioni di tipo volontario.
((rivato$ non significa che lPofferta sia esclusivamente di
imprese motivate dal profitto. #n 4sa il GGQ degli
ospedali sono organizzazioni private no profit)
SISTEMA SANITARIO ITALIANO
=) La sanit materia regionale (potest legislativa esclusiva)N tale funzione
svolta dalle regioni attraverso le /SL
E) Lo stato definisce i L./ (livelli essenziali di assistenza) ed effettua
monitoraggio
28
SISTEMA SANITARIO ITALIANO
=. /ttri%uzione del medico di %ase
E. Mercato dei farmaci a prezzo controllato
I. 3onvenzioni per prestazioni specialistiche e per ricoveri ospedalieri
C. Li%ert di scelta del cittadino tra le strutture convenzionate
2! La +e#a2ione *e##a Co+te *ei Conti *e##anno 2008!
8atta una %reve premessa sul nostro modello sanitario vediamo come gli
amministratori delle nostre aziende ospedaliere gestiscono le risorse
economiche a disposizione. (er esemplificare mi avvalgo delle valutazioni
della 3orte dei 3onti$ la Suprema giurisdizione conta%ile mai come in
questanno ha affondato il dito nelle piaghe delle vergogne nazionali.
3os7 lincipit del (rocuratore generale 8urio (asqualucci nella lettura della
relazione allinaugurazione dellanno giudiziario$- 5roppa corruzione in
appalti forniture e sanit-. #n parole semplici ce lo stanno mettendo in quel
posto con a%%ondante cosparsa di vasellina. (erdonate la pittoresca
digressione ma rende lidea come poi emerge chiaramente anche dalle
affermazioni del (: (asqualucci$- (rofili di patologie emergono nel settore
dei lavori pu%%lici e delle pu%%liche forniture nonch0 nella materia sanitaria
fornendo un quadro di corruzione ampiamente diffuso-. *on %astasse il
procuratore della Magistratura conta%ile ha poi insistito con durezza pari solo
alla convinzione delle proprie parole$- #n particolare laccertamento del
pagamento di tangenti correlato ad artifici ed irregolarit connesse a
fattispecie della pi& diversa natura quali la dolosa alterazione di procedure
contrattuali i trattamenti preferenziali nel settore degli appalti dopera la
collusione con le ditte fornitrici la illecita aggiudicazione la irregolare
esecuzione o lintenzionale alterazione della regolare esecuzione degli appalti
di opere forniture e servizi9- A e in conclusione A ,comportamenti illeciti di
cui conseguenza il pagamento di prezzi di gran lunga superiori a quelli di
mercato o addirittura il pagamento di corrispettivi per prestazioni mai rese-.
#n ultima analisi lo stesso ha ricordato laumento delle condanne per danni
materiali e allimmagine della (u%%lica amministrazione pronunciate dalla
29
3orte dei 3onti in seguito al pagamento di tangenti per concussione o
corruzione durante la stipula dei contratti.
4n Uaccuse pesantissimo da parte dellOrgano di controllo conta%ile ma
tuttavia privo di sostanziali river%eri sulla vita sanitaria nazionale che scorre
noncurante e truffaldina da mezzo secolo.
/d ascoltare una simile agghiacciante relazione anche il pi& impavido dei
ministri della salute avre%%e rassegnato le dimissioni. (ro%a%ilmente in un
paese serio si sare%%e dimesso anche il primo ministro visto che la salute la
prima prestazione richiesta dai cittadini allo stato. #n #talia no. Le facce di
tolla non mollano mai. *on c pudore non c dignit ma soprattutto non
c rispetto per i cittadini che vengono trattati alla stregua di sudditi. Sudditi
di chi" #n questo caso del duo 5urco + (rodi che appesi agli affannati voti
della vecchia gerontocrazia senatoriale democristiana rimasero in cadrega
fino allultimo secondo disponi%ile fino allultima nomina allultimo appalto
allultimo ,aggiustamento-. /nzi dopo tutto quello che accadde leL ministra
prima della %atosta elettorale e%%e pure la sfacciataggine di presentare la
riforma di legge per mettere in piedi lultima %aracca da lottizzare. Mastella
scopr7 gli altarini delle nomine. La 3orte dei 3onti sferr) mazzate da ,matare-
un toro infuriato e la ministra asina non soddisfatta ci propin) il *eV 6eal
della sanit italiana$ la commissione smista+curriculum. 6o%%iamo tirare le
orecchie a questi signori perch0 le loro !otteghe sempre pi& Oscure hanno
reso la nostra esistenza sempre pi& grama anche e soprattutto in ci) che
a%%iamo di pi& caro$ la salute?
La relazione dei :iudici conta%ili del resto dipinse un quadro della nostra
sanit a tinte non Oscure ma foschissime. 4n desolante affresco dello
smazzettamento che quotidianamente viene perpetrato nei nostri nosocomi.
Ovviamente non la pensa cos7 la magistratura ordinaria che se l presa con
leL ministro Sirchia condannato a I anni per %azzecole. .ra azzurro e non
rosso? /l solito le toghe non ci tolgono la trave rossa dallocchio ma lo
stuzzichino azzurro. Ora che la deflagrazione elettorale ha prodotto uno
scossone nel paese non ci rimane che sperare che il nuovo governo si
prenda cura della trave sanitaria.
30
CAPITOLO 3
I 4LNS DELLA SANITA ITALIANA
1) La $anit5 a&#i i))i&+ati:
(enso di far cosa gradita ai Lettori nel ricordare alcune peculiarit del nostro
sistema sanitario ed in particolare in tema di assistenza agli immigrati. Spero
di far comprendere come la nostra sanit sia grandemente deficitaria con chi
la mantiene e la foraggia con il pagamento delle tasse mentre sia
assolutamente prodiga nei confronti degli immigrati specialmente se
clandestini. La tutela accordata a chi entra illecitamente nel nostro (aese e
sottolineo illecitamente a dir poco demenziale. La legge italiana infatti
sta%ilisce che lo straniero senza il permesso di soggiorno a%%ia diritto e
sottolineo diritto alle prestazioni del sistema sanitario nazionale senza
rischiare in alcun modo di essere denunciato alla /utorit :iudiziaria.
#n altre parole fatto divieto a chi cura presta le cure a un clandestino di
segnalarlo alle autorit competenti$ se questa poi sia solidariet o
da%%enaggine sta%ilitelo ;oi.
(ersino il %oss di 3osa *ostra (rovenzano fu costretto a travestirsi da
vescovo per farsi operare a Marsiglia ma pro%a%ilmente se si fosse
presentato come /l7 (rovenzan7 poteva recarsi civilmente vestito presso
qualche /sl locale senza incorrere in alcun rischio di segnalazione alle
autorit di (u%%lica sicurezza.
*ellanno E>>C i ricoveri complessivi di stranieri presso nosocomi italiani sono
stati C>=.>GJ con un aumento del C=EQ rispetto al E>>> mentre la
percentuale di aumento del BJQ per quanto concerne solo i ricoveri di
immigrati muniti di regolare permesso di soggiorno a fronte di appena I>>>+
C>>> ricoveri di italiani in paesi esteri.
#n cima alla classifica troviamo i rumeni con C>.>>> ricoveri circa seguono gli
immigrati provenienti da /l%ania Marocco .cuador 4craina e 3ina. La
maggior parte delle diagnosi femminili (BBEQ) avviene per cause attinenti
31
alla gravidanza mentre i traumatismi (EGQ) e le malattie dellapparato
digerente sono le causa diagnostiche pi& ricorrenti tra la popolazione estera
maschile.
Stando poi ai dati economici forniti dall/ssr A /genzia per i servizi sanitari
regionali A per il E>>C il %ilancio di spesa dellapposito fondo sanitario
dedicato agli irregolari fortemente in rosso$ a fronte di uno stanziamento di
I>.JJ>.>>> euro i costi sostenuti per i soli ricoveri sono stati di oltre BB
milioni di euro. (er quanto concerne invece i ricoveri di immigrati regolari la
spesa complessiva stata di GBJ.BCI.>=B euro con un record pro+capite per
la regione Lazio con una spesa di euro =HC> annuale per persona.
(er i clandestini il pagamento della degenza garantito da apposito 8ondo
sanitario nazionale e in via sussidiaria per le prestazioni pi& urgenti ed
essenziali dal Ministero dell#nterno.
Le cifre suddette non comprendono ovviamente tutte le erogazioni di tipo
economico dello Stato in favore di organizzazioni come .mergencK 3aritas
Medici senza 8rontiere etc che erogano prestazioni di tipo sanitario in favore
di immigrati similari a quelle del SS*.
*on %adiamo poi ovviamente agli ulteriori es%orsi disseminati qua e l per la
cosiddetta mediazione culturale. 6o%%iamo farci carico dei musulmani che
non prendono anti%iotici durante il ramadan in quanto sono a stomaco vuoto
ma molti di noi crepano perch0 una volta contratta linfezione in ospedale
nessuno gli somministra lanti%iotico giusto. . gi ormai se si tratta di un
nostrano dopo un intervento viene rispedito a casa in men che non si dica e
lunica mediazione che gli rifilano un calcio nel sedere salvo il %uon esito del
predetto intervento. (er non parlare delle migliaia di anziani malati e
a%%andonati nelle proprie case privi di una pensione e di unassistenza
sanitaria domiciliare degne di uno Stato civile. # dati sopra riportati risultano
essere ancor pi& rilevanti se rapportati alla miserrima cifra di euro E>>.>>>
autorizzata dal ministro della Salute in favore del rischio clinico per lanno
E>>F in favore di tutti italiani e non. *on so di preciso quanti siano di preciso
tutti i nosocomi patrii ma pi& o meno lelemosina equivale a una manciata di
euro per ospedale.
#nsomma il risR+management lo facciamo con la mancia al portiere
dellospedale che indirizzi il danneggiato allistituenda camera di conciliazione
(grazie come sempre a madame 5urco) dove verr ga%%ato come sempre.
32
#nfatti lunica certezza italica per %ianchi negri gialli e rossi che lo Stato ci
guadagna sempre anche quando de%itore.
La sanit italiana anche questo e rischia la %ancarotta. !isogna invertire la
tendenza che vede il clandestino tutelato e assistito ancor pi& del paziente
che paga tasse da decenni con grave nocumento non solo dei cittadini del
%elpaese ma anche e soprattutto di tutti gli immigrati per%ene presenti in
#talia.
*on posso in ultima istanza non segnalarvi lultima perla che arriva dalla
regione 5oscana. Lassessore regionale 2ossi ha ipotizzato una particolare
tessera sanitaria per clandestini rilasciata dalle /sl$ la Stp (Straniero
temporaneamente presente nel territorio). Lilluminato politico della giunta
rossa toscana dichiara ,/nche i clandestini hanno infatti diritto alle cure
essenziali per malattia ed infortunio e agli interventi preventivi (pure???).
Sono garantite$ la tutela della gravidanza della maternit della salute del
minore le vaccinazioni la cura delle malattie infettive.- 3omplimenti. (ersino
Tapatero rimanda oltrefrontiera i clandestini irregolari noi invece assicuriamo
loro interventi preventivi con tanto di tessera sanitaria ovviamente a carico
della collettivit italica.
2) La $anit5 )e+i*iona#e!
#l quadro disegnato dalla Magistratura conta%ile non deficitario ma
drammatico. /llo sconcerto per) non c fine. 3os7 in 3ala%ria e in 3ampania
il ca%aret socio+sanitario ha assunto contorni da tragi+commedia. /lla fine
tanto un (adoa+Schioppa pronto a spalmare le ,magnerie meridionali- sui
%ilanci delle regioni pi& virtuose lo si trova sempre. *ella punta dello Stivale i
3ara%inieri scoperti i loschi intrecci tra politica e Wndrangheta hanno dato
corso all,Operazione sanit-. Le 8orze dellordine stanno svolgendo decine di
indagini sulle morti sospette negli ospedali cala%resi al punto che la grave
emergenza sanitaria si concretizzata in un vero e proprio
commissariamento della funzione sanitaria regionale.
4n ospedale su tutti ha rappresentato in questi anni lapice delle peggiori
perversioni delinquenziali del Meridione$ quello di ;i%o ;alentia. ;i rifaccio in
%reve il resoconto di una vicenda giudiziaria. 3ronache che appaiono
incredi%ili anche agli occhi pi& disattenti. La politica ovviamente fa orecchie
da mercante. La magistratura indaga sempre e non sentenzia mai. 3os7
33
%ricconi e ladri in #talia la fanno sempre franca. /lla faccia nostra e della
spazientita 3orte dei 3onti. Sullaltrettanto incresciosa situazione sanitaria
campana sottopongo al Lettore un esaustivo pezzo di :ianluigi (aragone gi
pu%%licato da Li%ero mesi addietro che %en descrive lo sperpero sistematico
dei nostri quattrini. #n 3ampania infatti la monnezza non si accatasta solo
per le strade ma anche negli ospedali. 4n inquietante tor%idume che ci fa
considerare l#talia primo (aese africano. 5riste primato sul mediterraneo.
a) Ca#a6+ia: Ne.+o8o+i $9e+&o&nati!
:li inquirenti lhanno denominata ,operazione 2icatto-. (ro%a%ilmente sulla
falsariga di quello che quotidianamente riceviamo dalle nostre istituzioni.
Localmente perpetrato dalla mafia e dalle frange pi& corrotte delle
amministrazioni politiche cala%resi. #l luogo dellinfame ,2icatto- lospedale
di ;i%o ;alentia lo ,Uazzolino-. Meglio conosciuto dagli addetti ai lavori come
,ospedale della vergogna-. 5riste appellativo ed esito lessicale delle molteplici
storie di tangenti e morti sospette che ivi si son consumate al punto che la
stessa cittadinanza vi%onese ne ha chiesto a gran voce la chiusura
immediata.
*el E>>I le indagini prendono piede dalla gara dappalto relativa
alledificazione del nuovo nosocomio vinta da un consorzio dimprese di
esistenza meramente cartacea. 4na sorta di scatola vuota che A secondo le
tesi della procura+ serviva esclusivamente per raccogliere e ripartire le
mazzette tra i vari partiti politici. 6a qui il conseguente sequestro di tutta
larea su cui doveva sorgere ledificio che avre%%e pensionato il malconcio
Uazzolino. *onostante fosse gi stata posata la ,prima pietra- da una ditta di
Lamezia che A secondo laccusa+ era in odore di mafia e avre%%e ricevuto il
su%appalto solo dietro il pagamento di cospicua marchetta.
3os7 nel settem%re del E>>B le imputazioni$ associazione per delinquere
truffa falso concussione ed illecito finanziamento ai partiti. 4n desolante
panorama di corruttela che coinvolge tutti$ direttori generali delle /sl politici
massoni esponenti dellOpus 6ei tecnici ed imprenditori. *essuno escluso
della 3ala%ria che conta$ i salotti %ene. 5ra un %anchetto e laltro lorsignori
non riempivano solo le pance ma anche e soprattutto il salvadanaio
personale. 4n indegno arricchimento sulle spalle dei malati cala%resi.
3hapeau al sostituto procuratore Lom%ardo che ha scoperchiato la pentola
34
della vergogna. 6ue anni di indagini. 4n dossier di C.>>> pagine e
trecentocinquantamila intercettazioni che hanno condotto allinformazione di
garanzia per EJ indagati e allemissione di =B ordinanze di custodia cautelare.
1uasi tutti rinviati a giudizio. /lcuni hanno richiesto il rito a%%reviato per
ottenere sconti di pena riportando condanne dai E ai B anni. :li altri sono a
giudizio innanzi al tri%unale ordinario di ;i%o ;alentia.
(er quanto ci concerne attendiamo una sentenza esemplare e se condanne
saranno una pena da scontare veramente e non solo sulla carta. (erch0
questa gentaglia questa zavorra corrotta sono dei veri e propri *.32O8O2#
(dal greco antico *eRros A morte O fero A porto$ portatori di morte).
(ortatori di morte a tante vite come quella di 8ederica Monteleone il cui
decesso qualche tempo addietro suscit) grande scalpore. 5utti i telegiornali
e quotidiani riempirono pagine e pagine per settimane. 8ederica =G anni
su%isce un %analissimo intervento chirurgico di appendicite ma a seguito di
un %lacR+out elettrico va in coma e crepa una settimana dopo.
4na delle mille storie di malasanit dellospedale vi%onese. *uovo o vecchio
la musica non cam%ia. La vergogna nemmeno. :li infami necrofori sono
anche svergognati. *on hanno pudore. *on hanno pietas. (eccato non siano
crepati loro di appendicite in adolescenza per mancanza di corrente elettrica.
Se fosse accaduto ;i%o non avre%%e pro%a%ilmente ,lospedale della
vergogna- e la 3ala%ria sare%%e una regione migliore.
6) Ca)0ania: Co)e a++i..:i+$i .o# *e6ito (*i "! Pa+a&one)!
Se uno ha un de%ito di oltre =Bmila miliardi di vecchie lire che fa" / *apoli si
fa cos7$ si nomina un %el poP di gente e poi che San :ennaro gliela mandi
%uona. (urtroppo n0 San :ennaro n0 (adre (io (per cele%rare i quali la
2egione 3ampania versa generosissimi contri%uti pu%%liciN ma questo un
altro discorso) sono finora riusciti a colmare quel pozzo di San (atrizio che
la Sanit campana. 1uindicimila miliardi di vecchie lire$ da che parte
cominciare per onorare il de%ito" #l presidente !assolino e lPassessore
competente /ngelo Montemarano hanno pensato di affidare a una societ la
gestione e la liquidazione del de%ito$ la Soresa. (rima di spiegare cosP la
Soresa occorre presentare lPassessore alla Sanit. Montemarano arriva a
(alazzo Santa Lucia dopo i successi da direttore generale della /sl *apoli =
purtroppo la pi& inde%itata azienda sanitaria campana. (er) devPessere uno
35
che conta visto che riesce a sponsorizzare la candidatura del figlio al
consiglio comunale$ ottomila preferenze. #l pi& votato tra i consiglieri. Mica
male per essere un de%uttante. 8atte le presentazioni entriamo
nellPingar%ugliato mondo di Soresa a cui spetta la ristrutturazione del de%ito
sanitario attraverso unPoperazione di cartolarizzazione. 3apitale iniziale B>>
mila euro. Missione$ liquidare il de%ito sanitario. Solo per) quello
accumulato fino al I= dicem%re E>>B che ammonta a oltre C miliardi e
mezzo di euro pi& altri E maturati per effetto di contrattazioni con i
farmacisti e altre associazioni del settore. #nsomma creditori. 6opo due anni
di inattivit tutti questi creditori perdono la pazienza e !assolino capisce che
non pi& aria$ meglio far entrare in pista linfalli%ile macchina. 3he fanno
allora quelli della Soresa" *egoziano con tre %anche svizzere A Lehman
3aKlon e 3redit Suisse A un mutuo trentennale di I miliardi di euro a un tasso
fisso del CQ e una rata annua di =F> milioni di euro. (er le %anche e i loro
clienti decisamente un %uon affare. (er i cittadini campani un po meno$ per
trentanni avranno un mutuo sul groppone da pagare con #rap #rpef e %alzelli
vari tra i pi& alti d#talia. *on mica finita. / detta dei vertici della Soresa
(%en spartiti$ il presidente in quota 6s il direttore generale della
Margherita. 3on il (artito democratico resta tutto in famiglia) il pool di
%anche affida una consulenza di =H milioni di euro (consulenza per la quale
sar necessaria unulteriore copertura. . io pago? diceva quello l) alla
3arringtonX3ross. =H milioni che poi scenderanno a =B.
;i risparmio le altre societ che entrano in un modo o nellaltro nel giro se
non per dirvi che vengono tutte costruite quasi in contemporanea con il via
li%era regionale alla Soresa. *ulla di illegale per carit. . solo quando si dice
il tempismo. / dispetto del nome la italianissima 3arringtonX3ross ha una
sede a Milano e una a *apoliN capitale iniziale di => mila euro.
Lamministratore tale Omar Scafuro. #l nome di Scafuro %alz) alle cronache
campane come possi%ile acquirente dell/vellino 3alcio. 4na volta A giornali
locali alla mano A disse che stava trattando per conto di Silvio !erlusconi. #l
3avaliere sment7 seccamente. . luomo spar7. (e ritornare alcuni anni dopo
in sede alla 3arringtonX3ross come socio al B> per cento. Laltra met invece
di unaltra societ col nome anglosassone @arleKX6icRinson la quale
(perdonate il rompicapo) controllata da una societ che gestisce tra laltro
il patrimonio delleL sindaco di ;erona (aolo 3anotto eletto con il
centrosinistra. #l quale per) quando fu coinvolto rimase di sasso
ammettendo di non sapere n0 di Soresa n0 di altro. *on vi tedio oltre con gli
assetti societari e torniamo ai soldi in campo. 2iepiloghiamo partendo sempre
36
dai =Bmila miliardi di lire di de%ito$ dicem%re E>>I la 2egione stanzia
B>>mila euro per creare la SoresaN fe%%raio E>>B un milione di euro
vengono approvati per il funzionamentoN giugno E>>G altri tre milioni di euro
sono messi a %ilancio per affrontare il %iennio E>>GOE>>H. 5utte risorse che
vanno ad aggiungersi allinde%itamento preesistente lievitando nel frattempo
di altri =B> milioni di euro per onorari spese legali di giudizio e interessi di
mora relativi pignoramenti effettuati dai fornitori nel corso del E>>G. Ol0.
Ovviamente la Soresa va avanti nel suo sforzo di risolvere il gigantesco %uco
della sanit campana. 6i pi&$ controlla i grandi acquisti in campo sanitario.
6opo una serie di polemiche (su tutte quelle del capogruppo di /n .nzo
(ivellini) i vertici della societ raggiungono un accordo transattivi con le
%anche per un rim%orso di I>>mila euro a titolo di risarcimento per le
inefficienze dei servicers e interrompono la consulenza con Scafuro quello
dell/vellino calcio. *on solo.
La 2egione 3ampania su imposizione del governo centrale attiva altri canali
di finanziamento per coprire le restanti %uche del de%ito sanitario
accendendo un mutuo presso la 3assa 6epositi e (restiti a tassi
enormemente inferiori. 6ietrofront anche per le successive operazioni di
accertamento dei de%iti$ ora sono nelle mani della M(+M:. # conti si fanno in
fretta$ E.F>>.>>>.>>> di interessi per le cartolarizzazioniN C=C.>>>.>>> di
interessi sui mutui della 3assa 6epositi e (restitiN I>.>>>.>>> per la
consulenza delle %ancheN =.E>>.>>> per la consulenza di Mpmg e CE>.>>> per
la consulenza di Up Morgan. #l risultato" La Sanit campana resta il fanalino
di coda nelle statistiche per qualit rapportata alla spesa. #l suo personale
medico tra i pi& numerosi d#talia. . tantissimi campani vanno fuori regione
per farsi curare. 8ate voi9
+ La voragine di !assolino$
6.!#5O 3OM(L.SS#;O
1;000 MLD DI 4ECCEIE LIRE
(er colmare il %uco nel dicem%re E>>I
stata istituita la Soresa
37
#L !#L/*3#O 6.:L# S(2.3@#
Spese costituzione Soresa
;00!000 J
Spese funzionamento E>>B
1!000!000 J
Spese finanziamento attivit E>>GOE>>H
1!000!000 J
*el frattempo il %uco sPallarga per onorari
spese legali di giudizio ed interessi di mora
relativi ai pignoramenti dei fornitori nel E>>G
arriva a quota
1;0!000!000 J
/ cui si aggiungono$
#nteressi di cartolarizzazione
2!'00!000!000 J
#nteressi su mutui 3assa 6epositi e (restiti
313!000!000J
3onsulenza !anche e (osillipo 8inance
10!000!000 J
3onsulenza Mpmg 1!200!000 J
3onsulenza Up. Morgan 320!000 J
TOTALE SPRECEI 1!100!120!000 J
1) I# )a.a6+o 6%$ine$$ *e##e a00a+e..:iat%+e $anita+ie:
38
/ltro vulnus della sanit patria il commercio %anditesco di apparecchiature
sanitarie. Le gare vinte in partenza. Le licitazioni truccate. :li appalti che
appalti non sono. #l solito pattume che infogna tutto ci) che in questo paese
a%%ia a che fare con la res pu%%lica.
2oma invent) il diritto. 2oma oggi affonda la :iustizia in primis quella
sociale.

a) Le$0e+ien2a *i %n 9en*ito+e!
Mi pare esaustiva in proposito la lettera di un Lettore che di seguito riporto. #
fatti sono di 4dine ma da ;ipiteno a 5rapani il mos italicus non muta.
.ccola.
/utunno E>>E parte la procedura dacquisto per il rinnovo del gruppo
operatorio (n.I sale) del policlinico universitario di 4dine in quanto appena
stato nominato il nuovo primario di /nestesia O 2ianimazione (prof. 6ella
2occa) che fa parte dellentourage di un importante professore della capitale.
/lla gara partecipano C aziende$ @.(. Siemens 6ateL+@omeda /get.
8in da su%ito gira la voce che il nuovo primario sceglier Siemens e che la
gara gi decisa in partenza.
/ quel tempo avevo appena cominciato a commercializzare delle
apparecchiature danestesia molto innovative ad un prezzo molto equili%rato
prodotte dai francesi della /ir Liquide quindi con ottima referenza
produttiva.
#naspettatamente /get vince la gara offrendo il miglior rapporto qualit A
prezzo su decisione presa da un commissione formato dal primario dal
direttore amministrativo e dal settore tecnico del policlinico.
/l momento del collaudo tecnico delle apparecchiature il primario ha
cominciato a contestarne il funzionamento spingendo volutamente le
macchine oltre i limiti del normale utilizzo per dimostrare linadeguatezza
delle stesse.
(er quasi B mesi a%%iamo lottato con i tecnici /ir Liquide prima di Milano e
poi scesi direttamente dalla 8rancia per dimostrare linfondatezza dei
pro%lemi accusati dal prof. 6ella 2occa.
39
/lla fine a%%iamo dimostrato alla amministrazione del policlinico (direttore
/mministrativo e commissione tecnica) la validit delle nostre
apparecchiature al punto che il collaudo finale stato firmato direttamente
dal reparto tecnico imponendo la propria volont su quella del prof.
@o addirittura ricevuto una telefonata sul mio cellulare da parte del prof. che
mi minacciava e mi disse che me la avre%%e fatta pagare.
6a quel momento non ho pi& vinto una gara con quelle macchine in tutto il
8riuli in quanto i potenziali nuovi compratori mi riferivano che il prof. 6ella
2occa ne faceva pu%%licit negativa.
La consegna stata effettuata a gennaio il collaudo finale stato firmato a
maggio??
*.!.$ (ur di ottenere il proprio o%iettivo il prof. utilizzava i ventilatori di
anestesia in modo tale da poter anche procurare danni ai paziente collegati
al punto che i francesi si rifiutarono di ,partecipare- in quanto in completo
disaccordo non solo tecnico ma anche ,morale-.
6) La )ia e$0e+ien2a!
(rofessionalmente ho vissuto unaltra significativa vicenda. (oco avvincente.
(enosa. 6i quelle che spingere%%ero un giovane avvocato come me a fare
lortofrutticolo. (erch0 maneggiare quotidianamente frutta molto meglio
che sterco.
*el duemila o gi& di l un cardiochirurgo dellospedale di ;icenza si reca
presso il nostro studio. @a assistito al malfunzionamento di una valvola
cardiaca a seguito di intervento chirurgico di sostituzione di valvola mitralica.
*on ci dorme da giorni ed venuto da noi per denunciare laccaduto con
tanto di cartella clinica del paziente in questione. *on glinteressano le
conseguenze vuole si sappia che decine di persone portano nel cuore quella
valvola e sono a permanente rischio vita. 4n vero e proprio tale%ano della
medicina in un paese di conigli. Studiamo la questione. La normativa prevede
che qualsiasi sanitario verifichi il malfunzionamento di unapparecchiatura
sanitaria de%%a farne denuncia al ministero della salute entro un certo
termine. (rovvediamo secondo norma. *essun risultato. (roviamo via filo al
ministero. Ovviamente il fatto era grave e lapalissiano$ lo evidenziava la
stessa cartella clinica. *ulla di nulla e ancora nulla. 2isposte evasive. 5utto
40
insa%%iato comme dha%itude. 6el resto le valvole erano marca Snia. *emico
troppo potente da infastidire. 5utto sotto il tappeto tanto nella cartelle
cliniche dei defunti %astava annotare il provvidenziale e salomonico ,arresto
cardiaco- che tutto risolve con la Snia con lospedale con il ministero e
anche con il (adre eterno.
(er dovere dinformazione mi preme farvi sapere che qualche anno pi& tardi
a (adova verr ,fatto fuori- uno dei migliori cardiochirurghi internazionali il
6r. 3asarotto per una pro%lematica identica. /veva un vizio di pedigree$ non
era ,6emocratico-
3) La .#ini.a *e&#i o++o+i: S! Rita
a) E( t%tto 0e+ 8inta! Poi ne$$%no an*+5 in &a#e+a!
Siamo il paese dei %luff. #nchieste giudiziarie con arresti eccellenti in pompa
magna. .ccezionale dispiego di risorse economiche per impegnare le forze
dellPordine con retate spettacolari. LPindomani la cassa risonanza mediatica
funziona alla meraviglia$ il titolone di prima pagina dei maggiori quotidiani
nazionali non manca mai. . dopo tanto clamore dopo i processi con richieste
di pene esemplari da parte dei (m e talvolta persino dopo le adeguate
condanne domando ai lettori$ avete mai visto qualche personaggio di spicco
in galera" 3usani ai servizi sociali un poP dPanni fa !erlusconi al %anco degli
imputati a difendere la propria credi%ilit ma criminalizzazione politica a
parte le carceri italiane tra%occano esclusivamente di magre%ini romeni e
delinquenza nostrana di piccolo ca%otaggio. (er il resto tra un %uon
avvocato una %uona condotta uno sconto di pena o qualche altro
meccanismo demenzial+procedurale nel nostro (aese non solo non vi pi& la
certezza della pena ma svanita la pena stessa.
La galera in #talia un ticRet$ un affare per morti di fame? Se hai un reddito
superiore a =>.>>> euro sei esentato dalla casa circondariale. *e sar
dPesempio la 8ranzoni che condannata a svariati anni di gatta%uia dopo
tante lacrime televisive far un %reve soggiorno nelle celle patrie per poi
ritornare a piede li%ero ad accudire la figliolanza.
8atta questa de%ita premessa i titoli di ieri dei giornaloni nazionali sulle
manette ai medici dellPistituto clinico Santa 2ita di Milano hanno il sapore di
essere solamente fumo negli occhi per dare sostegno sociale e mediatico alla
41
magistratura. /l massimo si risolver tutto con qualche pena pecuniaria. #
fatti portati alla luce dallPinchiesta giudiziaria sono gravissimi. /ppare persino
poco credi%ile che degli esseri umani sottopostisi al giuramento di #ppocrate
possano compiere simili efferatezze su dei propri simili. Lo shoV per)
lanciato. *on rileva che lPindagine sia in fase iniziale$ nomi cognomi arresti
titoli di giornali lanci dPagenzia e telegiornali. 3he poi possa trattarsi di una
solenne patacca questo non rileva$ crepi Sansone con tutti i 8ilistei. . se
patacca poi non fosse la gogna mediatica avr fatto %en pi& del processo.
#n #talia la pena diventata questa$ la messa al pu%%lico ludi%rio con tanto di
nomi e cognomi in fase dPindagine il resto sono solo scartoffie per gli addetti
ai lavori eventuali condanne incluse. Le cifre della mortalit da malasanit
parlano di I>.>>> decessi lPanno di cui F.>>>+H.>>> per evita%ilissime infezioni
ospedaliere. *umeri da far ra%%rividire da trascinare la gente in piazza per
acclamare il diritto naturale a campare. 1uesto per) va tenuto nelle secrete
stanze. 6ai piani alti parte lPordine di non utilizzare il termine malasanit dei
tg nazionali. LP.spresso della settimana scorsa pu%%lica un reportage dove si
racconta che gli avvocati scatenati nelle corsie ospedaliere a caccia di malati
raramente arrivano ad un risarcimento per le vittime della malasanit. !alle.
#l costume italico sempre lo stesso$ non si risolve il pro%lema ma si fa una
%ella inchiesta a suon di arresti e paginoni di giornale. LPiperattivit delle
nostre procure assicurata. Le dichiarazioni dei redditi non devono finire sui
giornali le intercettazioni nemmeno ma una %ella sputtanata ai medici
indagati quella non gliela leva nessuno. 6a ieri uomini finiti comunque vada.
3hissenefrega$ se verranno assolti tra qualche anno godranno di un trafiletto
da penultima pagina. *el merito a parere di chi scrive A che %azzica
malasanit e tri%unali da mane a sera A i fatti appaiono sconcertanti sino
allPimpro%a%ile.
*el du%%io rimango ancorato alla costituzionale presunzione dPinnocenza sino
a condanna definitiva. 2a%%rividisco parimenti per lPoperato dei sanitari
coinvolti nellPindagine che per quello dei magistrati che non esitano a
demolire lPesistenza di un indagato prima ancora che costui possa difendersi.
/lla faccia del principio del contraddittorio.
6) Le .on8e$$ioni $o$0ette *e##(e= )ana&e+ *e# Santa Rita
42
La verit di un pentito attendi%ile quanto lamore di una prostituta. 3os7 le
sconcertanti deposizioni delleL vicedirettore sanitario della clinica S. 2ita ai
pm milanesi puzzano sin troppo di stretto interesse personale. #n questo caso
il corrispettivo della marchetta la scarcerazione ma salvo voler credere a
favole da li%ro 3uore appare poco credi%ile chi canta solo per proprio
tornaconto dopo aver ciurlato nel manico. . il Signor Merlano che oggi sputa
ogni genere di veleno contro la clinica che ha diretto se non menzognero sul
piano processuale quanto meno eticamente disgustoso. 3i) che il
trentottenne vicedirettore ha dichiarato ai procuratori meneghini persino
pi& grave delle prime rivelazioni dellinchiesta$ medici che operavano u%riachi
visite mediche affidate a ingegneri dottoresse con distur%i mentali infarti
mai verificatisi annotati in cartella clinica per ottenere rim%orsi fasulli. 4n
quadro cos7 allucinante e desolante da risultare persino difficilmente credi%ile
da chi come il sottoscritto la malasanit la com%atte nelle aule giudiziarie da
mane a sera. Mi nasce spontanea una domanda alla (rocura di Milano$ chi ha
diretto e tollerato tali comportamenti oggi pu) seriamente ottenere la
scarcerazione solo per averli rivelati" Lo spregiudicato immo%iliarista 3oppola
sepolto di capi dimputazione finisce in 3osta Smeralda perch0 ha male il
pancino e ora un tale Merlano che dirigeva con ruolo di vice una clinica ove
operavano chirurghi u%riachi rimesso in li%ert per averlo detto" 6elle due
una$ o non vero oppure deve stare in cella. # media in modo sin troppo
semplicistico gettano la croce su chi tace e prendono per oro colato chi parla
o straparla. Merlano comunque un poco di %uono ma lunico dei tredici
medici del Santa 2ita arrestati in giugno a piede li%ero. Sugli altri dodici
pende ancora la presunzione dinnocenza il %eneficio del du%%io sul loro
operato. Sul vicedirettore sanitario no. .gli comunque in fallo$ o correo dei
reati che oggi confessa o in quanto rende false dichiarazioni allautorit
giudiziaria. ;ada in carcere il massimo concedi%ile a %uon senso uno
sconto di pena. /llasilo la maestra metteva allangolo del castigo sia chi
com%inava le marachelle sia chi poi con il piagnisteo le rivelava. #l contrario
diseducativo e Merlano non era un infermiere ma ricopriva un ruolo di primo
piano nel compiere marachelle da film horror. 3hi si pente dietro le s%arre
pi& fara%utto dei fara%utti con i quali ha commesso i reati. 1uesto signore
con la s minuscola un antieroe che rischia di diventare il paladino mediatico
della verit processuale. . se le sparasse cos7 grosse solo per affondare i
colleghi e salvare la pelle" *on lo penso ma non lo si pu) oggettivamente
escludere. Se si pentissero tutti i medici sottoposti a carcerazione preventiva
la (rocura che fare%%e" Scarcera tutti e indice un %anchetto per festeggiare"
43
8acciamo le persone serie$ o tutti fuori o tutti dentro. 3hi senza peccato
scagli la prima pietra recita la para%ola ma in questo caso chi oggi canta ha
peccato eccome. #l di%attimento e il processo chiariranno forse cos
accaduto nella clinica degli orrori ma non facciamone la solita farsa
allitaliana dove ne esce sempre meglio il pi& fur%etto. 6i fur%etti in li%ert e
innocenti in galera questo paese ne ha gi troppi pensateci signori
procuratori?
;) I 8atti a6+%22e$i!
LP#talia uno strano (aese in cui il Legislatore non affronta mai di petto le
questioni irrisolte. #l (arlamento conserva le pecche dei suoi rappresentanti$
tirare a camp? .rgo si naviga pilatescamente a vista. Le riforme di questo o
quel governo molto spesso sono delle non riforme. Le li%eralizzazioni di
!ersani s%andierate ai quattro venti di tv e giornali non hanno affrontato i
nodi cruciali del nostro ordinamento. 4na sverniciatura di li%ert da copertina
di giornale e nulla di pi&$ pro%a%ilmente qualche copia venduta in pi&
dellP.spresso ma rigorosamente alla larga dai pro%lemi veri degli italiani.
3os7 acquistiamo finalmente le ricariche telefoniche in regime di li%era
concorrenza ma poi rimaniamo ,impacciati- in ospedale$ alias il nostro
sistema sanitario nazionale al collasso. # fatti del Santa 2ita di Milano e gli
ultimi arresti in pompa magna dellPintero esecutivo della regione /%ruzzo ne
sono le ultime prove lampanti. / prescindere dai colori politici dei governi
locali le riformuncole della nostra sanit non hanno prodotto risultati. La
cosiddetta aziendalizzazione delle /sl cio lPattri%uzione di unPautonomia
gestionale propria degli ospedali il federalismo in am%ito sanitario e la
pessima legge !indi nulla hanno innovato. /nzi proprio il governo (rodi
discuteva dellPintroduzione del ticRet al pronto soccorso per raggiungere la
quadratura dei conti perennemente in rosso alla faccia della progressista
,salute per tutti-.
#n .uropa nel frattempo in fase di approvazione da parte della
3ommissione la cosiddetta direttiva ,ospedali senza frontiere- che permetta
la li%era circolazione delle persone nei nosocomi comunitari. *ormativa
straordinaria che aggiungere%%e alla 4e della moneta quella di una sanit in
regime di li%era concorrenza fra gli Stati. Ovviamente se da un lato come
cittadini e talvolta ahim malati auspichiamo una legiferazione rapida in
44
materia dallPaltro lato lPapplicazione in #talia della ,ospedali senza frontiere-
affossere%%e definitivamente il nostro sistema sanitario nazionale. Mi si
o%ietter che la nostra sanit considerata tra le prime dellPOrganizzazione
mondiale della sanit (Oms) per qualit delle prestazioni erogate. . sul punto
nulla quaestio. #l pro%lema sta nel manico$ come potremmo affrontare un
regime di li%era concorrenza se pur disponendo delle migliori individualit
mediche al mondo non a%%iamo unPorganizzazione in grado di supportarle e
sostenerle adeguatamente. LPoccasione fa lPuomo ladro e nella sanit
nazionale di pecunia ne gira molta e soprattutto (qui sta il vero snodo della
questione) non gira li%era. *on gira in regime di concorrenza ma sotto
lPocchio vigile (al soldo) di questo o quel 6el 5urco di questo o quel primario
del Santa 2ita. *el %ilancio statale lPo%olo sanitario pesa tra le prime voci di
spesa e il supposto federalismo nulla ha modificato se non la
,delocalizzazione della marchetta-.
LPimprenditore sanitario privato non pu) limitarsi ad organizzare in modo
moderno ed attrezzato le sue cliniche ma deve rivolgersi al pappone di turno
con cappello in mano e talvolta valigia piena. 6i cosa a volte lo scoprono le
procurepatrie con tanto rumore e tanta carcerazione preventiva per nulla
perch0 i (oggiolini e i 6e Lorenzo lPhanno sempre fatto franca$ dormono
sonni tranquilli in castelli dorati e fanno marameo ai gari%aldini pm. LPunica
vera riforma di cui necessita il nostro sistema sanitario lPintroduzione della
li%era concorrenza che in primis sganci la sanit della politica. #nizi !erlusconi
a riformare seriamente. (unto uno$ la nomina del direttore generale di una
azienda ospedaliera che fattura miliardi (di euro non vecchie lire) non
devPessere politica ma li%era. #l direttore della res pu%%lica se lo eleggano
medici ed infermieri o in su%ordine i malati. ;ia la politica dalle nomine dei
direttori generali altrimenti come detto lPoccasione fa lPuomo ladro a (escara
e altrove. Memento. #l governo (rodi caduto su questo punto cruciale
perch il piatto molto ricco$ diamolo allPunico meritevole il Malato (art. IE
della 3ostituzione).

45
CAPITOLO ;
LA MALASANITA DEI COMNI MORTALI: NOI>
1) A+t! 12 Co$t! : *i+itto a##a $a#%te e o66#i&o *i +i$%#tato 0e+ i
)e*i.i!
/ddentriamoci ora nel viaggio nella c.d. malasanit intesa in senso stretto.
(assiamo dalla trattazione degli appalti pilotati dei primariati venduti delle
direzioni sanitarie ostaggio di questo o quel politico alla risultante di questi
comportamenti distorsivi$ gli errori medici.
La c.d. malpractice medica ha sulla coscienza tanti invalidi e tanti decessi di
questa nazione. Lede e infierisce sullart. IE della 3ostituzione$ il diritto alla
salute. 1uesto infatti sancisce un diritto soggettivo assoluto di cui sono
titolari tutti i cittadini non solo nei confronti dello stato ma anche nei rapporti
privati. La 3assazione ha poi pi& volte sta%ilito che la lesione di tale diritto
primario comporti il risarcimento del danno sia esso patrimonialmente o
%iologicamente inteso. #n particolare la 3orte 3ostituzionale ha specificato
che sussiste in capo a chi violi tale diritto ,lo%%ligo della riparazione-.
8atta questa de%ita premessa minoltro nella giungla della malasanit. *on
quella che percepiamo distante dai pro%lemi della nostra quotidianit e che
riguarda i Mastella di turno ma quella che pu) colpirci personalmente. (u)
straziare lesistenza nostra di un parente di un amico. La miccia esplosiva
che deflagra senza avvertimento e avverso la quale il risarcimento del danno
quando faticosamente lo si raggiunge costituisce una mera consolazione
economica$ un modesto lenimento di patimenti sovrumani.
#l malcapitato di turno potre%%e essere uno qualsiasi di noi che sotto
nasconde la maglia nasconde la ferita permanente di un errore medico. #n
queste circostanze per) come recitava il titolo di un mio pezzo a fronte di
,5rentamila morti nessuno va in piazza-. ;i propongo cos7 i miei interventi pi&
46
esaurienti pu%%licati in proposito su Li%ero nellultimo anno. 2ipercorro la
difficolt dei colloqui con gli assistiti illusi dallesistenza di una giustizia
efficace. ;i offro una soluzione legislativa per il cui accoglimento in sede
governativa mi %atter) con insistenza e chiudo con storie e lettere di alcuni
/mici. Si ormai son diventati tali nel viaggio della vita e nella speranza di un
futuro migliore che pro%a%ilmente almeno per quanto concerne la nostra
salute solo l.uropa ci pu) garantire.

2) T+enta)i#a )o+ti e ne$$%no 9a in 0ia22a!
1uando ho letto che ,il morto fa parte del sistema- pensavo fosse un
eufemismo del ministro della Salute e non gi una contestatissima
dichiarazione del presidente della 8edercalcio /ntonio Matarrese in occasione
dellPomicidio dellPappuntato 2aciti. Se assurdo ,morire di calcio- ancor pi&
assurdo ,crepare di salute-$ a tal proposito infatti giova ricordare che gli
ospedali italiani contano migliaia di morti lPanno per malasanit. . se vero
che nel calcio ci allarmiamo solo quando ci scappa il morto ancor pi& vero
che nel mondo sanitario ormai non ci allarmiamo pi&$ ci siamo a%ituati a
tutto. LP.spresso scrive a firma dellPottimo 8a%rizio :atti senza smentita che
annualmente in #talia muoiono dai CB>> ai Fmila pazienti per infezione
ospedaliera. 3he vuol dire" 3he tante persone muoiono vittime di uno
stramaledetto germe ospedaliero lo StaphKlococcus. #n altre parole tanta
gente crepa di sporcizia per lPigiene carente negli ospedali. Moriamo a
migliaia non solo per un malaugurato errore umano in fase chirurgica che
purtroppo ammesso ma non concesso ma soprattutto per mera sporcizia.
LP#talia che fa" ;a in piazza" (rotesta" SPindigna" Ma neanche per idea.
Ovviamente discute discute e discute. . di cosa" Soprattutto della spina di
'el%K lPunico morto sicuro della quotidiana ecatom%e noscomiale.
6egli altri Fmila che entrano in ospedale sani per curare qualche magagna
dovuta allPet ed escono cadaveri per contaminazione di maledetti germi
ospedalieri di quelli non si d affanno nessuno. 1uando ci scappa il morto
clamoroso A come il decesso di una ragazza di E> anni per una %anale
appendicite A ci guardiamo un paio di (orta a (orta con il ministro pro
tempore lieto di poter pontificare a vanvera per un paio dPore e poi via come
prima a crepare tra i mozziconi di sigarette dellPinfermiere illicenzia%ile e
sindacalizzato lPinadeguatezza clinica di una classe medica frutto di %aronie
semifeudali la sporcizia di sale operatorie vetuste le valvole cardiache che
47
ogni tanto si dimenticano di funzionare. LPunica cosa garantita dal Servizio
Sanitario *azionale la somministrazione di farmaci perch0 in quel caso la
,mazzetta medica- di prassi e pure cospicua. . soprattutto a carico di
(antalone che in questo strano (aese ha lPa%itudine di prenderlo in saccoccia
e stare zitto anche quando si tratta della propria stramaledetta pellaccia.
#ntanto i nostri parlamentari familiari e conviventi (pacs inclusi per quanto
riguarda le loro tasche sono sempre allPavanguardia) godono a pochi spicci di
un fondo sanitario integrativo$ cos7 se tra un ,ri%altone-e lPaltro dovessero
procurarsi qualche frattura possono curarsi dove meglio credono tanto
tutto rim%orsato. 3apito" (er i nostri parlamentari la sanit funziona come le
pensioni$ una legislatura e hanno fatto %ingo. (er loro lP#talia normale
quella che sogna 6P/lema.../nzi lancio una proposta dalle colonne di Li%ero
che sia un segnale di pacificazione per il realizzarsi di una nuova e inutile
!icamerale$ al Leader Massimo dopo tante legislature potremmo anche
pagargli il medico di %ordo nella sua im%arcazione-proletaria-? 6el resto se
personaggi come LuLuria 3aruso X 3. @anno il medico pagato unPadeguata
assistenza sanitaria do%%iamo garantirla anche al colto %affetto quando va a
predicare il ver%o comunista per mare. /lmeno se in mare non a
%raccetto con qualche @ez%ollah e lPimmagine internazionale della nostra
#talietta ne esce un poP meglio. LP/ssociazione italiana oncologica medica d
alcune cifre su %ase annuale$ IE>mila le persone danneggiate da errori
medici con costi pari allP=Q del (il =>miliardi di euro lPanno. # decessi vanno
dalle =Bmila alle I>mila unit quasi il doppio dei morti per incidenti stradali.
6ati impressionanti tenuto conto che chi fa ingresso in un ospedale avre%%e
la convinzione di uscirne almeno in condizioni migliori di come vi entrato.
.ppure se muoiono =J soldati in #raq migliaia di italiani vanno in piazza a
protestare perch0 i nostri militari non devono com%attere. 6Paltronde i padri
della nostra repu%%lica hanno scritto lPart.== della 3ostituzione che giustifica
qualsiasi forma indecente di piagnisteo ma non potevano prevedere I>mila
morti negli ospedali per malasanit. /ltrimenti avre%%ero scritto sulla
3ostituzione che lP#talia rifiuta il decesso ospedaliero come mezzo di
risoluzione delle malattie. 3os7 il ministro progressista di turno avre%%e
potuto guidare imponenti manifestazioni con %andiere della pace$ Signori
medici andateci piano veniamo in pace siamo italiani. Mi perdoni chi legge
lPaccostamento guerra+malasanit ma le cifre mortali della seconda sono %en
pi& preoccupanti della prima e poi ritengo quasi pi& eroico morire a ventPanni
per mano dello Stato a causa di unPappendicite che crepare sotto i colpi del
mortaio nemico. #n un (aese *ormale dovre%%e quanto meno avvenire il
48
contrario$ I>mila morti in guerra e =J negli ospedali. Scusatemi ma da
piccolo mi hanno insegnato che in ospedale si va per curarsi con %uona
speranza di guarire in guerra si va per com%attere e spesso purtroppo si
muore. 3omunque consolatevi siamo in tanti e le denunce sono in aumento
del =HCQ in => anni$ =B>mila lPanno. #n #talia per) la certezza del diritto
una chimera$ chi ha su%ito un danno a Milano risarcito in un modo a Lecce
in un altro a Modena in un altro ancora. #nfezioni identiche per casistica a
volte risarcite e altre no feti deformati per causa medica a volte risarciti e a
volte noN consulenti medici+legali del :iudice pagati E.B>> euro a !rescia
((rof. 8ortuni di !ologna) e I>> euro a Milano (6r. Scarpelli di Milano).
3omunque non preoccupiamoci la situazione sotto controllo del governo$
infatti fioriscono in a%%ondanza Osservatori unit di crisi commissioni di
esperti associazioni comitati numeri verdi tutti a carico del contri%uente con
lPo%iettivo certo di non cam%iare mai nulla.
6el resto in #talia il Mortadella di turno insegna che Sanit e :iustizia sono
garantiti a tutti$ guai dire che non funzionano o che sono sindacalizzate
ripeto guai??? !asti dire che le cure sanitarie sono assicurate a tutti (noi
,loro- mica finiscono in corsia al policlinico 4m%erto) e tanto deve %astare?
/nzi in molti casi il pacchetto governativo comprende anche lPassistenza con
accompagno diretto sino allPaldil? #n cartella clinica %asta annotare un
salomonico ,arresto cardiaco- che tutto copre ed ecco la vera eutanasia di
Stato alla faccia del povero 'el%K che almeno era malato ed crepato di
suo. 4nPultima domanda polemica accompagnata anche a un grazie ai tanti
medici che svolgono con scrupolo il proprio lavoro$ il (rocuratore generale
presso la 3assazione nellPultima relazione sullo stato della :iustizia ha
affermato che il BCQ degli omicidi rimane impunito chiedo$ erano compresi
anche i nostri I>mila amici crepati di salute" /h dimenticavo$ ovviamente
assicurata a tutti dal nostro zelante Stato sociale anche lPestrema unzione$
Ora pro no%is???
I DANNI
120!000 le persone che ogni anno vengono danneggiate da errori medici
I DECESSI
;anno dalle 1;!000 alle 10!000 unit il doppio dei morti per incidenti stradali
49
LE DENNCE
Sono 1;0!000 allPanno. Sono aumentate del 183H in 10 anni
I COSTI
:li errori medici costano 10 )i#ia+*i *i e%+o a##(anno pari al 1H del (il
1) Ai .a)i.i 6ian.:i $e+9e %na $.%o#a *i 6on ton!
#n tema di malasanit di sicuro interesse lPanalisi di alcuni dati di una delle
associazioni consumatori pi& attive nel settore specifico e cio
3ittadinanzattiva A il 5ri%unale dei diritti del malato. Le segnalazioni di
malpractice medica raccolte da tale organizzazione di volontariato rivelano
dei particolari inquietanti da cui emerge un notevole disagio sociale nei
confronti dei camici %ianchi. #nfatti risultano in crescita le denunce che
giudicano inopportuno il comportamento personale dei sanitari. Su cento
denunce %en tredici riguardano lamentele dei pazienti evita%ili nella maggior
parte dei casi con un maggior grado di attenzione e cortesia da parte del
personale sanitario preposto. 6i queste tredici denunce allPincirca dodici
riguardano il servizio pu%%lico e una solamente le cliniche private non
convenzionate$ ulteriore riconferma dei maggiori standard qualitativi offerti
dal settore privato e dallPassoluta mancanza di strumenti di controllo
disciplinare oltre che di merito in quello pu%%lico. Se il dato territoriale
conferma esclusivamente la maggior consapevolezza dei pazienti del *ord di
poter ,attaccare- le strutture sanitarie ci) che stupisce non poco che una
lamentela su due riguardi la figura del medico specialista (CJHQ delle
denunce) accusato a causa di un atteggiamento eufemisticamente
qualifica%ile come ,non appropriato-. #n altre parole ci) che genera stupore
il fatto che proprio una tra le figure mediche con il maggior grado di
preparazione e di estrazione culturale pi& elevata tenga un comportamento
personale non consono alle aspettative degli utenti. (er quanto concerne
invece le denunce riguardanti veri e propri errori medici le cifre del
50
5ri%unale dei diritti del Malato forniscono una mappatura non certo
esaustiva ma sufficientemente approssimativa delle tipologie di errori
ricorrenti nella quotidianit sanitaria del !elpaese. 6i conseguenza notiamo
che il reparto ospedaliero pi& a rischio per i pazienti quello di ortopedia$ da
l7 infatti provengono il =HQ delle segnalazioni pervenute allPassociazione di
tutela del malato. .P interessante notare il secondo posto in quella particolare
graduatoria del reparto di oncologia$ infatti il numero considerevole di
denunce (=IQ) si verifica in parallelo con lPaffermarsi in am%ito civilistico di
una giurisprudenza della Suprema 3orte di 3assazione tendente e
riconoscere e quindi risarcire il cosiddetto danno da perdita di chanches (in
particolare di grande interesse 3ass. 3iv. C.C>>OE>>C). La risarci%ilit di tale
posta di danno nellPam%ito dei casi oncologici comporta che la difesa legale
del medico non possa pi& limitarsi ad affermare come spesso accadeva che
5izio malato di cancro anche se curato adeguatamente sare%%e comunque
morto. #l sanitario oggi deve dimostrare la propria discolpa e quindi nei casi
di oncologia che la propria condotta non a%%ia determinato un cam%iamento
di stadiazione del carcinoma. #n tutti gli altri casi la struttura sanitaria deve
risarcire al paziente aggravatosi o deceduto il danno da perdita di chanches
di guarigione eOo sopravvivenza sulla %ase del contratto di prestazione
dPopera intellettuale che lega il cittadino+paziente allPospedale. 5ale dato
giuridico unito al malaugurato aumento di patologie neoplastiche
contri%uiscono a collocare oncologia al posto dPonore nella speciale classifica
del ,chi s%aglia paga-. LPultimo gradino del poco am%ito podio spetta a
ginecologia+ostetricia con lPHHQ delle segnalazioni anche se tale reparto ha
sicuramente il primato per quanto riguarda le richieste di danno pi& ingenti.
#nfatti cagionare la lesione di un feto o di un neonato significa determinare
in termini economici un danno che coinvolge non solo il diretto interessato
%ens7 tutto il nucleo familiare che ne patir le drammatiche conseguenze. Se
tuttavia tali danni sono endemici di qualsiasi sistema sanitario e soprattutto
di uno sciatto come il nostro raccomandiamo ai camici %ianchi un poP di %on
ton nei confronti dei loro pazienti. / parit di standard di prestazioni sanitarie
questPultimi saranno maggiormente soddisfatti e lorsignori dottori saranno
molto pro%a%ilmente meno denunciati.
+ Ma#e*%.a2ione in .o+$ia
Segnalazioni sullPinopportuno comportamento degli operatori sanitari$ =IQ
S =BQ rispetto al E>>B
51
DO4E
Ospedali B=EQ
/sl EJJQ
3liniche private =>CQ
3liniche (rivate 3onvenzionate HBQ
IN KALE ?ONA D(ITALIA
*ord IGFQ
3entro EJIQ
Sud E>HQ
#sole ==>Q
*on determinate E=Q
CEI SI COMPORTA MALE
Specialisti CJHQ
Medici di famiglia H>Q
(ersonale pronto soccorso GCQ
(rimari BBQ
3ase farmaceutiche C=Q
8armacisti IJQ
#nfermieri IEQ
3hirurghi IEQ
52
DENNCE SL SOSPETTO DI ERRORI MEDICI
6urante le operazioni FEQ
6iagnosi errate EEQ
IN KALI AREE
Ortopedia =HFQ
Oncologia =IGQ
:inecologia e Ostetricia HHQ
3hirurgia generale HBQ
(ronto soccorso BFQ
(8onte$ /nsa centimetri A dati 3ittadinanzattiva E>>G)
3) Sono t+enta)i#a i )a+ti+i *e##a $anit5!
#n #talia i martiri sono troppi ma non solo quelli relativi alle cosiddette morti
%ianche che annualmente ammontano a =.EH> ma ancor di pi& i nostri
I>.>>> RamiRaze della sanit. 8orse ancor pi& temerari di quelli di !in Laden
perch0 la loro agonia ancor pi& %astarda$ non si fanno esplodere e via ma
si consegnano anima e corpo al medico di turno e poi vengono torturati
lentamente e inesora%ilmente fino al camposanto. 3apito Mortadella$ I>.>>>
RamiRaze ospedalieri e Lei sfoggia tanta prosopopea istituzionale per i mille
morti sul lavoro e neanche una parolina per lPesercito di cadaveri dei nostri
nosocomi" .P forse la solita ipocrita solfa catto+comunista per cui la morte in
cantiere forse pi& politicallK correct di quella in ospedale" 3ompagna 5urco
mai una parola del :overno su chi crepa per mano dei dipendenti del Suo
53
ministero" .sigo le scuse da parte di tante persone trucidate dalla sanit di
Stato? /ccorati peana di Stato per i quattro portuali deceduti a :enova e un
calcio nel fondoschiena agli omicidi di Stato. #l (residente della 2epu%%lica
che %acia le salme di pochi caduti in guerra e si dimentica sempre di I>.>>>
%effati dalla malasanit" 3ontinuo a non comprendere? *egli ultimi giorni si
sono verificati dei fatti di cronaca eclatanti$ allPospedale di 3areggi
trapiantano degli organi infetti a dei poveri 3risti che smaniavano per degli
organi e una vita nuova a 2oma una donna crepa per mastoplastica riduttiva
e neanche lPultimo dei sottosegretari proferisce uno$ scusate ragazzi?
(ro%a%ilmente non erano iscritti alla 3gil ma non saranno mica dei
disgraziati di serie !"? 4n consiglio signora ministra 5urco$ chieda scusa in
nome dei suoi dipendenti con il cappello in mano e inizi a provvedere
seriamente al pro%lema? *on dico un risarcimento per cui dovremmo
com%attere con lacrime sudore e sangue ma almeno una parola di sollievo
da parte di qualche rappresentante dello Stato che li ha colpiti cosi
gravemente... che ne dice" 3i stare%%e no" *on mi do una spiegazione di
come i decessi ospedalieri siano diventati una routine$ forse Lei ritiene
ministro che riduciamo i costi sociali ammazzando chi si ricovera ma allora
facciamolo direttamente in am%ulanza risparmiamo anche la %enzina.
Ovviamente scherzo e mi do al lazzo ma il clima generale potre%%e essere
questo. #nfatti prendendo come unit di misura i decessi e se la proporzione
non s%agliata (I>.>>> circa a =.EH>) il pro%lema della malasanit quasi
trenta volte pi& rilevante di quello delle morti %ianche. Seriet
professionalit ma soprattutto legalit$ questo richiesto altrimenti andate
a casa e chiudete le %aracche sanitarie di Stato. /nzi idea datele tutte in
gestione al vostro medico faccendiere di fiducia :ino Strada$se gli date il
ministero della Sanit magari non vi tormenta pi& con questa storia di
2amattulah e poi la ta%ella .mergencK sotto quella del ministero ci sta
%enissimo. .P proprio emergenza? . soprattutto dopo aver appreso dal sito
del suo ministero che in corso di approvazione un disegno di legge a firma
dei ministri 5urco e Mussi$ al fine di garantire la sicurezza delle cure la
prevenzione degli errori e degli avventi avversi connessi a procedure
diagnostiche e terapeutiche e di limitare il rischio delle infezioni ospedaliere
il ddl autorizza la spesa di euro E>>.>>> per il E>>F e di = milione di euro a
decorrere dal E>>H per promuovere lPadozione di misure specifiche di
controllo e gestione del rischio clinico in tutte le strutture SS*. /llora non
solo non ci chiedete scusa ma ci prendete anche per i fondelli? (er qualsiasi
perdi+giorno di Ong che va a svernare in #raq o per qualsiasi giornalista
54
imprudente che rischia di farsi affettare dal compagno di resistenza avvolto
nella Mefiah inviamo emissari ci prestiamo a qualsiasi ricatto del nemico
massacriamo la nostra gi desueta immagine internazionale e soprattutto
s%orsiamo svariati milioni di euro e invece per un numero catastrofale di
morti e feriti negli ospedali italiani lorsignori ministri autorizzano E>>.>>>
euro" (er le due tirapiedi delle 5erese lo Stato italiano ha s%orsato milioni di
euro e per I>.>>> morti s%orsa una miseria simile" 3ome se la notizia non
fosse gi di per s0 sufficientemente grottesca il ministero pu%%lica tale folle
idiozia anche sul proprio sito" *on fate pi& %ella figura a tenervela questa
squallida elemosina o almeno a non pu%%licizzarla" (erch non stanziate una
cifra seria con un programma di lavoro serio invece di creare %uffonate
come le 3amere di conciliazione ed istituire le ennesime inutili pletoriche
commissioni con conseguenti altrettanto farsesche certificazioni" 3hiedete a
6on 2omano che vi dia parte del famoso tesoretto che gli avanza invece di
spartirlo sempre con i soliti compagni di merende. # nostri RamiRaze sanitari
sono morti di serie / non saranno iscritti alla 5riplice e magari non saranno
fervidi sostenitori del vostro :ino medico >>F ma meritano pur sempre un
poP di rispetto delle scuse e magari anche qualche monetina...
;) Le )i##e )o+ti 6ian.:e $%i &io+na#i e #e 10!000 in .o+$ia
*i)enti.ate!
:li ospedali italiani provocano I>.>>> morti lanno$ poveri cristi periti per
mano dello Stato senza neanche le scuse delle istituzioni che rappresentano
lomicida. #ndignazione" Scioperi" Macch nulla di tutto ci)? 4na%%ondante e
magnanima prosopopea istituzionale viene invece spesa dalle autorit per le
c.d. morti %ianche per le quali si riempiono allinverosimile le piazze e le
%ocche sindacali. 5utto il nostro rispetto ovviamente a chi crepa nella
no%ilissima arte di lavorare ma ci rimane tuttavia estraneo il concetto per cui
in #talia vi siano morti di serie / e morti di serie !. Sare%%e poi curioso
quanto provocatorio sapere quanti infortuni sul lavoro si tramutino in morti
%ianche grazie alloperato dei nostri ospedali" Ovviamente non lo sappiamo
ma ci sentiamo di darvi un consiglio$ se proprio sentite che sia scoccata la
vostra ora fatidica meglio crepare in cantiere che in ospedale$ nel primo
avrete seppur fune%re gloria e titoli dei telegiornali nel secondo rischiate di
venire ,im%oscati- e trovarvi allaldil per il pi& comune degli ,arresti
cardiaci-.
55
Lungi da noi la polemica su un argomento cos7 delicato come gli infortuni sul
lavoro$ un tema che va affrontato con la massima seriet e a mio avviso
anche con la massima asprezza sanzionatoria da chi detiene la potest
legislativa. 3i) che infastidisce lam%iguit di chi sguazza politicamente o
sindacalmente su questi temi per il proprio %ieco tornaconto di poltrona.
1uello della prevenzione delle morti %ianche uno dei tanti luoghi comuni
allitaliana per cui si scomodano e si sprecano le fanfare pi& ipocrite del
nostro sistema un po come i temi su cui parassiatariamente marciano verdi
girotondini e %am%a vari. Scusate ma esiste qualcuno in qualsivoglia am%ito
politico di centro destra o sinistra che agognere%%e trascorrere la vita con i
propri figli in uninfinita colata di cemento o in una guerra perenne o con una
centrale atomica dietro casa o vedendo morire il figlio di =G anni A come
drammaticamente accaduto qualche giorno fa A in un cantiere" *o penso
proprio di no ma c chi ritiene che tutto ci) sia drammaticamente
fisiologico sia un costo del progresso che tutti purtroppo do%%iamo scontare
e conseguentemente tenta di effettuare scelte politiche che consentano di
commisurare lo sviluppo con i suoi effetti negativi e chi invece ne fa cavalli
di lotta politica.
3os7 ogni anno al primo di maggio e ad ogni disgraziatissimo infortunio si
leva alto il coro dellipocrisia sinistrorsa e sindacalista$ colpa del li%erismo
del capitalismo dello sviluppo selvaggio e dei soliti ladri di imprenditori che
non hanno approntato le dovute misure di sicurezza. Solita noiosissima e
ipocrita cantilena peccato che a leggere le cifre dellinfortunistica lavorativa
ci si accorga che gli infortuni denunciati siano glo%almente in diminuzione e
che guarda caso i primi posti di sinistrosit vengano occupati da 4m%ria ed
.milia+2omagna e cio proprio laddove dovremmo incrociare il modello di
sviluppo sociale invocato da lorsignori. / meno che non si voglia distinguere
anche in questa circostanza tra infortuni di serie / quelli avvenuti nelle
emiliane coop rosse che pur sempre disgrazie sono ma utili allo sviluppo di
un modello sociale pi& equo e solidale e infortuni di serie ! quelli avvenuti
nei cantieri e nelle fa%%riche lom%ardo+venete solamente per servire il
padrone padano avido di profitto e noncurante dei propri dipendenti.
/ casa mia un femore rotto un femore rotto a prescindere dalla funzione
sociale a cui si votato il malcapitato$ le grucce con cui sar costretto a
deam%ulare non hanno colore. (ertanto finitela di massacrarci le scatole con
discorsi intrisi di demagogia e pressappochismo$ i morti son morti in #raq in
ospedale in cantiere e se il cadavere nel taccuino portava la tessera della
56
3gil o di qualche altra %aracca simile a noi non ce frega nulla. /%%iamo la
medesima compassione e sofferenza per la perdita di vite umane a
prescindere dal colore del sangue e a%%iamo al contempo grande ripugnanza
per coloro i quali con una mano foraggiano chi demenzialmente proclama
,6ieci cento mille *assirKa- con laltra si %attono corrucciati il petto per
cele%rare le morti %ianche.
# morti chiedono solo silenzio rispetto e se possi%ile una degna sepoltura
con annessa preghiera per chi ci crede pertanto fateci una cortesia$
continuate pure a %azzicare trans %ische puttane girotondi e fregnacce
varie ma lasciate in pace (quella vera non quella arco%aleno) chi non c pi&
rispettate leterno riposo tacete?
TIPO DENNCE 200/ 4ARIA?IONI SL 200;
Morti %ianche =.I>E SEEQ
#ncidenti sul lavoro JEF.JJH +=IQ
#n #tinere J=.>>> S=HQ
#mmigrati
eLtracomunitari
==G.>>> SIFQ
/tipici (interinali e
parasu%ordinati)
n.d. S=JQ
Malattie professionali EG.C>I +>BQ
+ 2iduzione glo%ale denunce di sinistro$ *ord A ==Q O 3entro +=IQ O Sud
EJQ nonostante laumento degli occupati sia cresciuto del =JQ.
+ /l *ord si verifica il G>Q complessivo degli infortuni con la seguente
graduatoria$ a) 4m%ria %) 8riuli c) .milia 2omagna mentre la regione pi&
sicura il Lazio con un +IIQ rispetto alla media nazionale
(er settore il calo maggiore di infortuni si ha nellagricoltura con un
+BEQ mentre nellindustria il calo si attestato al EEQ.
57
/) T+i6%na#e *e# Ma#ato! Ne $e+9i+e66e %no an.:e *i *e$t+a!
#niziai la colla%orazione con Li%ero circa un anno e mezzo fa con un pezzo dal
titolo ,5rentamila morti e nessuno va in piazza-. 4nPanalisi realistica del
quadro della cosiddetta malasanit nella nostra penisola tratta dal campo
dellPesperienza forense ove la malpractice medica si misura a querele e
denunce ricorsi e risarcimenti. (oi altri pezzi sul medesimo tema con inviti a
mettere una mano ordinatoria in un settore ove i mali del %urocratese italico
collimano in un monstrum a due teste$ sanit e giustizia. *el settore infatti
permane una situazione difficile da ormai troppo tempo ove la parte del
leone spetta agli assicuratori (ormai per la maggior parte esteri) mentre il
ruolo delle pecorelle condiviso equamente da medici e danneggiati.
1uesti ultimi sono (mi si passi il termine volgare ma realistico) un ,mercato-
in mano al 5ri%unale dei diritti del Malato associazione di sinistra strutturata
in ogni ospedale italiano in totale assenza di unPalternativa di centrodestra. #n
questo caso mi ero attivato per radunare delle professionalit e organizzare
sul territorio unPassociazione che fosse portatrice di una nuova cultura del
risarcimento. 4na ventata di li%ert dove i leoni fossero medici e danneggiati
mentre gli assicuratori se non pecorelle almeno tigrotti. *ulla di fatto.
/vvicinarsi alla politica su un piano tecnico non frutta mai alcunch0. *on
avevo e non ho marchette da promettere n0 %ottini da spartire. Sono
perplesso nel vedere un centrodestra non in grado di affrontare un pro%lema
della gente comune. #n ospedale ci passiamo tutti volenti o nolenti. La salute
sta in cima al podio della vita prima dellPamore del denaro o di qualsivoglia
altro interesse. # voti non si possono sempre e solo raccogliere dalle
incapacit altrui. *on sempre i li%erali del (aese disporranno di un !erlusconi
a cui affidare la volata elettorale e tanto meno mai pi& avremo personaggi
del cali%ro di (ecoraro Scanio e !assolino quali collettori di suffragi per il
(opolo delle Li%ert. .P auspica%ile non lasciare la partita dei diritti delle
persone alla sinistra maestra nel venderli a %uon mercato. (er inciso lPanno
scorso incrociai il manifesto di una sagra estiva di 2ifondazione comunista
che recitava$ ,/rrosticina diritti e li%ert-. 3icerone si rivolta ancora nella
tom%a. La LeL nel glo%o lPa%%iamo insegnata noi un paio di millenni orsono.
3hi crede nellPapplicazione della legge e chi ne ama i contenuti non pu)
a%%andonare la massificazione dei diritti (altra ripugnante conseguenza della
glo%alizzazione) nelle mani di una sinistra a cui va riconosciuta capacit di
organizzare in modo capillare sindacati associazioni consumatori e tri%unali
(") del malato. 3he poi nel coagulodei diritti finiscano in mezzo gli spiedini di
58
agnello un limite di cui il centrodestra talvolta affetto da disorganizzazione
e individualismo dovre%%e saper approfittare e non rimanere impassi%ile
davanti allo scempio della legalit.
#l centrodestra italiano non pu) esimersi dallo strutturarsi con associazioni
predisposte ad hoc. Lo facciano gli amici li%erali per amore del diritto o per
amore dei suffragi ma si diano una svegliata e inizino ad infilare nelle tasche
dellPoperaio della massaia dello studente la tessera di un associazionismo
nuovo giovane li%ero e preparato che contrasti i sindacati i paratri%unali del
centrosinistra. #llo tempore operavano /cli e parrocchie ora serve dellPaltro.
/ltrimenti lPelettore di Silvio sar sempre costretto a trangugiare diritti e
arrosticini con tessera 3:#L. Sar pure costretto a ringraziarli e finanche a
votarli in una moderna formula di voto di scam%io. (er il momento lPunico
vagito contro 3gil X 3 la nuova fiction in onda su Mediaset sulla
malasanit. (er) questa 3icero fai finta di non averla sentita...

59
CAPITOLO /
MALASANITA E MALA"ISTI?IA
1) Latt%a#e $tato *e##a+te!
a) La$$i.%+a2ione!
Molto spesso purtroppo i martiri della sanit oltre le nefandezze ospedaliere
devono su%ire anche le lungaggini e le perversioni del sistema giudiziario. 4n
tritacarneumana tutto italiano? 4n incrocio delle peggiori mostruosit dello
Stivale? (rima una indoma%ile infezione ospedaliera per noncuranza o asepsi
e dopo via in tri%unale ad invecchiare le ferite iatrogene nello scellerato
meccanismo che in #talia a%%iamo lardire di definire giustizia. Lunghe ed
estenuanti cause di risarcimento civile in quanto attivare lazione penale nel
J>Q dei casi significa andare incontro ad un decreto di archiviazione secondo
il principio per cui ,3ane non mangia cane-. . allora via con la richiesta danni
alle compagnie assicurative che periziano i danneggiati solo ed
esclusivamente per precostituire una difesa tesa a non risarcire i torti su%iti.
6opo un anno di presa in giro lavvocato guarda in faccia il malcapitato e
recita uno delle due solite filastrocche. Lipotesi migliore$ perdoni 5izio il suo
danno vale =>> e lo pagano B>. So %ene che non ci) che lei si aspettava
ma le assicurazioni cos7 fan tutte$ uovo oggi o gallina domani prendere o
lasciare. Met del danno o causa di dieci anni ove la compagnia verr a
negare anche la met che riconoscere%%e e pro%a%ilmente in tri%unale
incontreremo qualche consulente del :iudice non allaltezza (eufemismo che
sta per corrotto o ignorante). 6ue lipotesi pi& negletta$ caro 5izio lei ha
tutte le ragioni del pianeta linfezione glielhanno appioppata in ospedale ma
il perito medico dellassicurazione nega. 5izio perplesso chiede$ ma come pu)
negare levidenza l#ppocrate assicurativo. *on so cosa tenga lavvocato dal
rispondergli che pagato per quello e che il mestiere del medico
dellassicurazione di negare levidenza. #l legale addolcisce poi la pillola
allassistito recitando quei discorsi dotti per cui la gente riferisce agli amici
60
che il proprio avvocato molto %ravo ma loro non ci capiscono un %el nulla.
Se lavvocato spiegasse tutto saremmo spacciati. #l leguleio in questi casi
un validissimo ammortizzatore sociale$ ammor%idisce le fregature propinate
alla gente dai mastodonti assicurativi impegnati ad investire in !orsa
piuttosto che a risarcire. Spesso leggo negli occhi e negli atteggiamenti delle
persone una sorta di aspettativa nelloperato dellente assicurativo. 1uesto mi
fa percepire con mano quanto questo %elpaese sia ancora sottosviluppato.
/%%iamo unattesa fiduciosa nei confronti di chi ci prende a calci nel sedere.
Ormai non mi meraviglio pi& mi limito piuttosto a rattristarmi di essere
diventato uninfima rotellina del perverso meccanismo malasanit
malagiustizia malaitalia. 4n 2o%in @ood degli inconsapevoli danneggiati presi
a calci nei fondelli da quella che 5remonti definisce la tecno+finanza di carta
straccia.
6) I# .o##o-%io .on #a$$i$tito!
. allora ecco che dopo essermi prestato a far digerire il %occone amaro al
disgraziato lamentoso di turno devo anche chiedergli quattrini per tenerlo ad
invecchiare in qualche tri%unale patrio e non posso non annotargli i seguenti
rischi. (rimo il :iudicante sicuramente lungo perch0 ha una mole
impressionante di lavoro impiegato statale e lavora pi& o meno mezza
giornata. Secondo il consulente medico del :iudice a volte ignorante
qualche volta corrotto massone o con qualche altro tor%ido intreccio. 1uindi
spesso nulla di %uono. 5re la soccom%enza$ 3aro Lei non le %astassero i
cialtroni con cui andremmo a incocciare sappia che se lo prende in
saccoccia dovr sganciare le spese del 3ollega di controparte. 2iassumendo
lipotesi pi& nefasta$ in saccoccia in ospedale in saccoccia con lassicurazione
in saccoccia nel giudizio di primo grado con pagamento di a%%ondante dazio
finale dopo anni di passione. 4n vero e proprio calvario ma + rassicuro alla
fine del colloquio A vi posso garantire che non gli daremo tregua$ romperemo
finch0 risarciranno. Li inseguiremo fino alla 3orte di 3assazione finch0 non
scuciranno la pecunia. *on la faranno franca. .cco illuminarsi lo sguardo
incredulo del cliente. Molla con molta fatica le spese e se ne va con il suo
mazzo di %attagliere convinzioni. 6altronde almeno la speranza alle persone
do%%iamo pure lasciarla. .ticamente non possiamo raccontare sino in fondo
lamaro calice. *on possiamo raccontare al nostro interlocutore + che molte
volte ritiene la giustizia una cosa seria + che unudienza civile avviene in una
stanza di cinque metri per cinque con un centinaio di avvocati stipati e
schifati. Si parte comunque con lazione civile.
61
.) L%*ien2a
Sezione distaccata del tri%unale di 5reviso discuto col Magistrato in udienza.
#ll.mo Signor :iudice la domanda risarcitoria fondata sulla responsa%ilit
contrattuale della struttura sanitaria secondo lormai consolidato e plurimo
indirizzo della Suprema 3orte di 3assazione. Sono contento di me stesso$
eloquio gradevole e appassionato esposizione chiara e ficcante con
annotazione delle sentenze pi& autorevoli in materia. (arola al :iudice. #n
stretto dialetto veneto$ ,2esponsa%ilit contratuae cosa sea ci)" Mi non go
tempo da perdare avocato femo presto che go tante udiense9-. 5ra
lincredulo e lo schifato mi accaloro. 3ome #llustrissimo 5esta ;uota" 3ito
affa%ilmente tutto il cita%ile in termini di giurisprudenza e dottrina e non sai
neanche di che parliamo" Lavvocato di controparte un amico mi strizza
locchio a dire$ sullignoranza del pirlotto la faccio franca io. /veva ragione.
#stanza respinta e torno in studio schiumante ra%%ia. 6opo una mezza
giornata m gi passata. 5anto la prossima udienza da 5esta ;uota sar tra
un anno e non so manco pi& se far) sto lavoraccio. 6evo gi pensare alle
teste vuote di domani mattina.
*) A99o.ato: I# )e$tie+e *i 9i9e+e!
1uesto squallido quadretto lavorativo la demenziale realt di tutti i giorni.
Magari un po esacer%ata ma la realt. La maggior parte della cause le
vinciamo$ vuoi per levidenza del danno vuoi perch0 %attagliamo per anni.
4n durissimo ,Mestiere di vivere-. 4no spaccato dellincrocio di due mali tipici
e cronici dell#talia$ la sanit e la giustizia. 4na miscela drammatica delle
peggiori a%itudini della nostra disgraziata penisola. Stessi vizi e medesime
patologie in differenti compartimenti statali. Storie di persone rovinate
straziate ga%%ate razziate e truffate. 4na perversa applicazione del pi&
spietatamente cinico mos italicus. 1uello che avevo iniziato ad apprendere in
5rinacria in giovine et.
2) Po.a -%a#it5 e te+a0ie $6a&#iate! @io..ano #e .a%$e a&#i o$0e*a#i!
62
Lo stato in cui versa la sanit italiana assai precario pi& o meno come
quello di molti lavoratori con la differenza che i malati non sono iscritti alla
5riplice ma molto spesso hanno solo un posticino riservato al camposanto.
3on troppa frequenza la degenza si trasforma in calvario e lPunica riforma
proposta dalla commissione sanit del Senato istituire unPaltra commissione
dPinchiesta sul Servizio sanitario. #l presidente #gnazio Marino dice$ ,La
3ommissione intende acquisire al pi& presto tutta la documentazione e
approfondire la questione individuando le maggiori criticit e gli eventuali
interventi urgenti da adottare se si riscontrassero effettivamente situazioni di
gravi anomalie come quelle descritte dai giornali-. #nsomma siamo alle
solite$ le %uone intenzioni a parole non mancano ma nei fatti le uniche
novit sono solo le commissioni delle commissioni. 3osicch0 +come mi riferiva
amareggiata Om%retta 3olli mem%ro di 8orza #talia nella commissione del
Senato+ finch0 discutiamo senza mai raggiungere risultati soddisfacenti di
intra e eLtra moenia o di defi%rillatori eLtraospedalieri migliaia di persone
continuano a morire negli ospedali per lesioni cagionate dal comportamento
dei sanitari. *on certo con questPultimi che ce la prendiamo$lPerrore
endemico dellPuomo e non si pu) certo chiedere a chi svolge una delle
professioni pi& difficili e delicate di essere perfetto. #l pro%lema un
altro$politico e culturale. (olitico perch0 il governo non in grado di risolvere
il nodo ospedaliero+assicurativo e la creazione di inutili commissioni non fa
altro che aggirare il pro%lema senza affrontarlo. 3ulturale perch0 spesso
lPunica strategia messa in campo dalle difese delle strutture ospedaliere
negare anche lPevidenza. Ovviamente lPaumento della ,sinistrosit
ospedaliera- non una spinosa questione che lam%isce solo lP#talia %ens7 un
fenomeno di dimensioni internazionali. #n .uropa il contenzioso sanitario
rappresenta una vasta quota di quello glo%ale$ le sole denunce relative ai
casi ortopedici sono lo >FQ del carico giudiziario. *egli 4sa tra il PJF e il
E>>E lPaumento dei premi assicurativi passato dal IGQ al ==IQ mentre la
crescita dei risarcimenti passata da ICF.=IC dollari a CI>.FEF per le
soluzioni di controversie giudiziali mentre passata da E=E.HG= a IEE.BCC
per le soluzioni eLtra iudicium. 6el resto le domande di risarcimento sono in
aumento per i motivi pi& differenti e dallo studio del 5ri%unale del malato
(vedi ta%ella) si evince come in #talia spesso sia la ,(oca qualit del
trattamento- a rendere poco efficace la prestazione sanitaria suscitando di
conseguenza il malcontento. 5uttavia come scrive M.2. (opper in ,5olleranza
e responsa%ilit intellettuale- ,%isogna riconoscere gli errori e correggerli il
pi& presto possi%ile prima che facciano troppo danno. LPunico peccato
63
imperdona%ile nascondere in errore-. (ertanto utile affrontare la
tematica di come i sistemi nazionali trattino la segnalazione dei cosiddetti
,.venti sentinella-. Ovvero come viene a galla una malasanit" .P molto
interessante in proposito notare come le modalit siano molteplici$ in alcuni
(aesi come 6animarca e 2epu%%lica 3eca o%%ligatorio per lPoperatore
sanitario dare immediata comunicazione della supposta ,malpractice- mentre
altri (aesi si va da un sistema su %ase volontaria come quello anglosassone
ove non vi alcun o%%ligo di segnalazione per lPoperatore sanitario a sistemi
ove la segnalazione pur o%%ligatoria pu) essere fatta sia dagli operatori che
da alcune organizzazione a ci) preposte. #n conclusione lP#talia viaggia a
modo suo e lPunica organizzazione strutturata allPinterno degli ospedali al fine
di raccogliere le lamentele dei disservizi sanitari il 5ri%unale del Malato (in
quota al centrosinistra) e la strategia di difesa quella spesso di occultare le
malefatte e negare lPevidenza. (er questo lPidea della 3olli di costruire
unPassociazione che faccia da contrappeso assolutamente %envenuta
soprattutto come punto di riferimento nellPam%ito sanitario in quota al
centrodestra che possa fungere da pungolo alle commissioni che la sinistra
continua a partorire e perch0 essere da stimolo alla creazione di una nuova
politica sanitaria li%erale.
+ Ri.:ie$te *i +i$a+.i)ento
NIONE EROPEA:
#e $o#e *en%n.e +e#ati9e ai .a$i o+to0e*i.i
toccano lo 0C'H del complessivo carico
giudiziario
S5/5# 4*#5#$
T+a i# 1,,' e i# 2002 #(a%)ento *ei 0+e)i
a$$i.%+ati9i L 0a$$ato *a# 1/H a# 111HC
#a .+e$.ita )e*ia *ei +i$a+.i)enti L
0a$$ata *a 13'!113 *o##a+i a 310!'2'
*o##a+i
64
#5/L#/$
Secondo il 5ri%unale del malato le domande di
risarcimento sono in aumento per i motivi pi&
differenti
1) poca qualit del trattamento$ 32C1H
2) violazione dei protocolli$ 21C,H
3) errore di valutazione$ 1/H
4) trattamento ritardato$ 8C1H
5) terapia inappropriata$ /C;H
6) dosaggio errato di farmaco$ 2C,H
7) farmaco inappropriato$ 2C1H
1) Ma#a$anit5: $ei 9o#te $% *ie.i i# +i$a+.i)ento a++i9a!
Le cause di risarcimento danni da malasanit si vincono eccome? 6o%%iamo
sfatare una volta per tutte questa voce prepotente diffusa da alcune
associazioni di medici al fine di incutere timore e soggezione nelle persone
che siano rimaste vittime di errori medici. /ddirittura una di queste
organizzazioni dedica sul proprio sito internet uno spazio apposito ove si
indica la falsit delle cifre che molto spesso vengono indicate dai media
nonch0 la denuncia querela proposta nei confronti dei responsa%ili di tali
pu%%licazioni. #nsomma vogliono intimidirci ma non ci riusciranno e i dico il
perch0? /nni e anni di sindacalizzazione spartizione di cattedre e primariati
di %aronie semifeudali di mercimonio delle %orse di studio ha portato la
sanit italiana vicina al collasso$ da un lato i migliori fuggono allPestero
dallPaltro lato i mediocri continuano a %orseggiare le casse dello Stato che in
realt sono le nostre tasche. Lo stretto legame tra universit e ospedali
favorisce una commistione molto pericolosa che tentiamo per quanto
possi%ile di esemplificarvi$ nellPassegnazione dei posti 5izio manda avanti il
figlio di 3aio che a sua volta provveder a tenere un occhio per il nipote di
5izio che una volta infilato nella torta della sanit italiana non potr non
65
considerare che 3aio tiene tanti amici con rappresentanze farmaceutiche e
sanitarie di non poco interesse. #n altre parole unPinfinita catena di
SantP/ntonio una squallido magna magna allPitaliana che non finisce qui.
#nfatti la sanit come la giustizia viene usata politicamente$ non teniamocelo
nascosto? ;i faccio un altro esempio edificante$ se 5izio muore perch0 salta
una valvola cardiaca innestata dal medico politicallK correct viene messo
sotto terra in fretta e furia senza neanche unPautopsia se invece crepa
perch0 la valvola lPha innestata un cardiochirurgo non schierato
,adeguatamente- apriti cielo processo penale mediatico fango e sterco a
volont$ che poi fosse uno dei migliori cardiochirurghi dP.uropa non interessa
a nessuno. #n #talia la %ravura e la professionalit sono un optional non sono
richieste per conseguire ruoli dirigenziali lPimportante essere fur%etti
sapere %en ammiccare darsi la pacca sulla spalla con la persona giusta e
ovviamente professare di essere di sinistra ed essere sempre al servizio del
povero del lavoratore e nel nostro caso del malato. /gli altri gi& %astonate$
non rompeteci le palle con la meritocrazia qui comandiamo noi e guai a chi
non gli va Sismi compreso. 3apito cinquantanni di tante neghittosi
ammiccamenti hanno intasato le nostre universit e i nostri ospedali dei pi&
cervelli pi& stolti con conseguenze drammatiche anche e soprattutto per la
salute delle persone. /ttualmente nel E>>F a 2oma all.uropean @ospital si
muore ancora per infezione di un %K pass coronario (in proposito hai fatto
%ene Silvio ad andartene in /merica) perch0 leccellente equipe medica si
dimenticata di somministrare farmaci anti%iotici al povero /. L. 6opo di che il
nosocomio e la sua compagnia assicurativa l/La assicurazioni non pagano
neppure i danni ai disgraziati parenti nonostante il (rof. 6i Luca ordinario di
medicina legale della Sapienza di 2oma scriva che ,risulta censura%ile il
comportamento dei sanitari per la mancata esecuzione della profilassi
anti%iotica raccomandata dalle Linee :uida internazionali (raccomandazione
di # classe con livello di evidenza / per la cui adozione sussiste il massimo
accordo)-. #nsomma il merito e la preparazione finiscono sotto i tacchi e dopo
per intimorirci ce la smenano che molte denunce sono infondate e molte
cause vengono perse. !alle? . la conferma non viene dalle cifre sulla
malasanit (nonostante su =.=== azioni giudiziarie iniziate GCE siano
concluse per colpa) che possono essere differenti a seconda di chi le
diffonde ma da un unico incontesta%ile dato$ la fuga degli assicuratori
dallacquisizione del rischio delle aziende ospedaliere italiane. Molte gare
dappalto del servizio assicurativo vanno deserte vengono applicate delle
franchigie altissime e ormai pi& del B>Q in mano ad assicuratori stranieri
66
che si prendono la patata %ollente in corpo solo ed esclusivamente perch0
meno conoscono lagghiacciante situazione degli ospedali del !elpaese. #l
pro%lema un altro chi tenuto non paga? *apolitano una parola anche per i
parenti di queste vittime che non sono ,%ianche- non sono indennizzate
dall#nail ma vengono spesso assassinate per mano dello Stato e poi
dimenticate e a%%andonate.
3) Lin.i%.io $tato 7 o$0e*a#i 0e+ non +i$a+.i+e #e 9itti)e *e##a
)a#a$anit5!
#n questo periodo si fa un gran parlare dei costi della sanit di nuova
organizzazione delle strutture sanitarie e in particolare sia a livello centrale
che a livello regionale si cerca di raggiungere un assetto anche e soprattutto
per quanto riguarda i costi della malasanit. #l pro%lema ha una grande
rilevanza sociale ma il %oom delle azioni legali nei confronti dell/sl non
viene affrontato in maniera adeguata. #nfatti se vero che lazione penale
intentata contro i medici risulta spesso sconveniente sul piano etico+morale
perch0 getta nello sconforto loperatore sanitario spesso costretto ad
effettuare diagnosi e interventi con ritmi vertiginosi e durgenza altrettanto
vero che non si capisce perch0 lazione civile frutto di una meditata
riflessione tendente a non pregiudicare la reputazione del medico n0 il
legittimo interesse al risarcimento del danneggiato trovi sempre unassurda
difesa sulle %arricate da parte delle strutture ospedaliere convenute che
negano molto spesso persino levidenza. La riforma del codice di procedura
civile ha indotto una normativa molto avanzata mutuata dagli ordinamenti
anglosassoni per la risoluzione in tale am%ito di molte controversie e cio
lart. GJG%is c.p.c. ,3onsulenza tecnica preventiva finalizzata alla
composizione della lite-. 5ale norma prevede la possi%ilit di una
conciliazione ante causam e quindi la possi%ilit di una soluzione rapida della
vertenza che sotto il controllo di correttezza formale del giudice permetta ai
consulenti medici e agli avvocati di raggiungere una conciliazione prevista eL
lege. / un anno dallintroduzione di tale procedura lorientamento delle
compagnie assicurative di ,fare orecchie da mercante- in virt& del principio
che ,a pagare e morire si fa sempre a tempo- per cui i consulenti delle
medesime si presentano spesso alla consulenza dufficio senza neanche la
facolt di raggiungere un accordo. 3hi sta dalla parte del cittadino ha spesso
una sensazione dimpotenza$ in particolare quando a fronte di una
consulenza dufficio che conferma il risarcimento del danno a favore del
67
danneggiato lassicurazione o lospedale coinvolto diniegano qualsiasi istanza
risarcitoria. /llora il pro%lema questo$ vogliamo fare veramente giustizia
risarcire i danni provocati dagli ospedali o si teme che lo Stato faccia
%ancarotta" / che pro il ministro 5urco (Sole ECore del I=.I.>F) vuole
imporre per legge delle 3amere di conciliazione interne agli stessi ospedali
che hanno arrecato il danno" 3he forma di tutela per il cittadino mai
questa" La possi%ilit di conciliazione gi legge$ venga rispettata quella eL
GJG%is c.p.c. e non vengano inventati dei surrogati al solo scopo di non
risarcire chi ha patito per un danno. 6opo avervi rovinato vi danno due euro
e vi mandano a casa a fronte della sottoscrizione di un inciucio legalizzato.
*on comprendo$ ci sono delle leggi del nostro ordinamento delle evidenze
medico+scientifiche e delle ta%elle di danno per ogni tri%unale da rispettare
cosa sono queste camere di conciliazione" 3e lo dicano su%ito cosa intendono
fare che risponderemo a modo nostro$ eviteremo di attivare lo strumento
conciliativo previsto dal codice di procedura civile e che mantiene un %asso
profilo nei confronti del personale sanitario e attaccheremo sul penale a
trecento sessanta gradi. #nfatti nel %ilanciamento dinteressi medico+
danneggiato ci corre preliminarmente lo%%ligo civile e morale di tutelare chi
ha su%ito ingiustamente in danno. 3on immenso dispiacere per lattacco alla
professionalit di tanti medici ma purtroppo in #talia lo Stato e le
assicurazioni giocano a nascondino sulla schiena dei medici e sul
fondoschiena delle vittime della malasanit. ;alga per tutti lesempio el
;eneto ove lassicurazione dellospedale di 3astelfranco /solo e
Monte%elluna non risarcisce alcun sinistro avvenuto prima del E>>B e
denunciato successivamente a prescindere da valutazioni sul merito in
quanto in corso una vertenza sullinterpretazione del contratto assicurativo
tra /sl %roRer e assicurazione. 8ate giustizia e non macelleria sociale?
;) P+o0o$ta *i +i8o+)a #e&i$#ati9a: #a2ione *i+etta $%##a .o)0a&nia
a$$i.%+ati9a!
6a quanto esposto emergono due ordini di pro%lemi sui quali ,sguazzano- le
/ssicurazioni. #l primo costituito dal fatto che la strategia difensiva di
negare levidenza porta ad un inasprimento del contenzioso nei confronti del
singolo medico responsa%ile della malpractice. 6el resto non essendo
prevista dal nostro ordinamento lazione diretta sullassicuratore la parte che
ritenga lesi i suoi diritti non avr alternativa che quella di accanirsi nei
confronti del personale sanitario. *el processo civile la compagnia
68
assicurativa andr invece esente da chiamate dirette perch0 come detto la
legge non prevede tale possi%ilit. ;a ad a%undantiam scritto che molto
spesso i contratti di assicurazione prevedono delle clausole che impongono al
medico o alla struttura sanitaria di non ammettere eventuali profili di
colpevolezza eOo lassunzione in proprio della difesa. #n altre parole se da un
lato lassicurazione non partecipa formalmente al contenzioso dallaltro lato
ne sostanzialmente e patrimonialmente la principale diretta interessata.
/lias gioca col fondoschiena del professionista sanitario che invece viene
molto spesso travolto anche dal punto di vista umano dal ciclone giudiziario.
#n questam%ito si inserito il demenziale tentativo delleL ministro 5urco di
varare una legge collegata allultima 8inanziaria che prevedesse le camere di
conciliazione$ ovviamente senza lassicuratore al tavolo dellaccordo. 3on la
conseguenza che i vizi del processo civile si sare%%ero river%erati su una
scellerata normativa tesa a costituire delle parodie di giustizia non fosse gi
quella ufficiale gi sufficientemente ca%arettistica. 6el resto tipico costume
nostrano quello di non far funzionare ci) che c ma di creare decine di
strutture e parastrutture che diventano nullaltro che paradossali surrogati
della realt. Lesigenza poi sempre quella$ cadreghe e pecunia da spartire.
#n proposito riporto unesaustiva %attuta di un amico eL segretario 336 del
;eneto da me interpellato sul significato letterale delle iniziali del partito. +
3areghe careghe e anca divani? A mi rispose non facendo evidentemente
mistero della ratio dei raffinati progetti della politica italiana. (oche volte
guidata dal confronto con la vita quotidiana ma sempre e solo ancorata alla
logica della spartizione del %ottino. (i& commissioni pi& cadreghe pi&
stipendi pi& mance. #n altre parole pi& solidariet di carta straccia e sempre
meno risarcimenti per i malcapitati nelle sgrinfie ospedaliere patrie.
/llora ecco che il E= marzo E>>F a seguito di una mia provocatoria
pu%%licazione su Li%ero (vedi cap. B parag. E) mi chiam) lallora Senatrice
Om%retta 3olli responsa%ile della 3asa delle Li%ert in commissione Sanit.
,3aro avvocato A mi disse A complimenti per il pezzo descrive proprio %ene
la realt-. 2isposi dopo aver ringraziato per gli apprezzamenti ,Lo so cara
Senatrice. . la melma dentro cui sguazzo quotidianamente. #l pro%lema per)
un altro$ la politica deve rim%occarsi le maniche e affrontarlo seriamente.-
3hiudemmo la conversazione con un appuntamento a Milano a cui mi recai
con il mio disegno di legge sotto il %raccio$ ,A2ione *i+etta .ont+o
#a$$i.%+ato+e in )ate+ia *i +i$a+.i)ento *anni *a +e$0on$a6i#it5
)e*i.a! #ntravedevo la possi%ilit concreta di modificare qualche cosa$
69
dare un sollievo alle famiglie dei I>.>>> disgraziati che annualmente vengono
spediti all/ldil dalle chirurgiche mani dei nosocomi patrii. 4na normativa in
tal senso giovere%%e infatti a tutti gli attori in campo e vediamo il perch0. =)
Medico$ vedre%%e sgravata la propria posizione sia dal punto di vista
processuale che umano non essendo il proprio interesse pi& sovrapponi%ile
allassicuratore n0 formalmente n0 ancor meno sostanzialmente. E)
6anneggiato$ sicuramente chi ha su%ito un danno non potr che giovarsi
della presenza processuale dell/ssicurazione a cui rivolgere le proprie istanze
risarcitorie. I) /ssicurazione$ #n proposito %isogna ricordare che allazione
diretta sullente assicurativo deve per necessario compendio normativo
corrispondere lo%%ligatoriet dellassicurazione a carico del responsa%ile
civile. 6i conseguenza le compagnie assicurative non possono che vedere di
%uon occhio una riforma di legge in tal senso. #nfatti lo%%ligatoriet della
polizza assicurativa sanitaria per le aziende ospedaliere incrementere%%e sia
il ruolo sociale che il profitto economico delle compagnie stesse. #l mestiere
dellassicuratore poi semplice e va su %ase statistica$ tanti sinistri tanti
premi.
1uindi tutti contenti.
(oi non se ne fatto pi& nulla perch0 la Mortadella rimasta affettata
dallirasci%ile :uardasigilli scivolato sulla %uccia rossa e siamo andati ad
elezioni. ;ittoria del centrodestra. Ora torner) ad insistere per contri%uire a
portare un quid pluris di civilt al nostro martoriato paese confidando nella
sensi%ilit delle istituzioni.
/) B+%netta: -%a#.:e .on$i&#io 0e+ 8e+)a+e i )a.e##ai *e##a $anit5
3aro !runetta
ho letto con stupore il suo ,Stop ai macellai?-. 6ichiarazioni pesanti
sulloperato dei medici che A cito testualmente il suo intervento alla festa
forzista di 3ortina A ,diventano primari senza aver mai visitato un paziente-.
Ovviamente condivido ogni sua parola. #n particolare come Lei penso che il
sistema sanitario sia fondato sul %aronaggio che spinge avanti lecchini e
porta%orse relegando in coda le teste migliori con loro conseguente fuga
allestero. 2isultato$ l#talia dagli aerei agli ospedali stata per cinquantanni
in mano alle zucche vuote. /i colli torti pronti a qualsiasi tipo di
compromesso a qualsivoglia %assezza pur di arrivare ad occupare uno
70
scranno pu%%lico. 6i conseguenza portare a conoscenza degli utenti della
sanit gli score professionali dei medici intuizione ottima ma non
sufficiente. Le dir) di pi& e ne tenga conto perch0 lapplicazione dellidea che
Le metto a disposizione segnere%%e un passo storico nella gestione
dellazienda sanitaria pu%%lica nazionale. !isogna sostituire il cosiddetto
,consenso informato- con il ,consenso specifico-. #n altre parole il paziente
non devessere messo solo al corrente delle possi%ili complicanze derivanti da
un trattamento sanitario ma deve conoscere le percentuali di successo di
quel singolo trattamento nel reparto in cui ricoverato e sottoscriverle prima
di sottoporvisi. *ella mia professione di avvocato sovente ho visto omicidi
colposi celati dietro quella fregatura giuridica denominata consenso
informato. 5roppo spesso questo viene tendenziosamente interpretato come
una sorta di delega in %ianco rilasciata dal malato al medico per esimerlo da
qualsivoglia responsa%ilit. 3os7 non pu) essere perch0 il consenso informato
ha lo scopo esclusivo di legittimare latto medico. /ltra cosa linformativa
riguardante le percentuali di successo di un intervento$ il sistema sanitario di
un paese civile non pu) esimersi da una tale incom%enza. #n #talia invece
per conoscere lopportunit di un intervento si fa ancora ricorso alla voce di
corridoio$ 5izio chiede lumi a 3aio che amico del (rof. 5ale chiama il cugino
Sempronio per sapere qual il miglior ospedale in questa o quella specialit.
Signori scherziamo" !runetta la prego$ un semplice moduletto pre intervento
da far sottoscrivere al paziente indicante le percentuali di successo del
reparto e lindividuazione delle complicanze pi& frequenti di quello specifico
reparto. Seppelliamo il consenso informato che ha a sua volta ha gi
seppellito impunemente troppe persone. O%%lighiamo i reparti a esporre gli
interventi praticati e i loro risultati nonch ad avere lo%%ligo giuridico di farli
sottoscrivere al malato in sede dintervento pena linadempimento
contrattuale del sanitario. Simmagina con un sistema simile quanti macellai
dovre%%ero dimettersi per la vergogna di guardare negli occhi una creatura
anelante salute e dirgli$ su cento protesi danca ne infetto statisticamente
venti per mancanza digiene. *ei paesi civili cos7? Se serve aiuto chiami
pure$ glielo dar) gratis. #n questo caso incasser) la miglior parcella della mia
vita$ la salvezza della pelle di migliaia di malati e non legger) pi& una
vergognosa consulenza scritta per un tri%unale come la seguente firmata da
tre Ordinari di medicina di ;erona per discolpare i medici che avevano
ammazzato un povero cristo$ ,5ali evenienze negative A nel caso di specie la
morte + sono accettate preventivamente dal paziente facendo parte del
consenso informato allintervento in vista di prevalenti %enefici che lo stesso
71
si attende dallazione chirurgica-. (er disarmare i macellai %isogna eliminare
una simile licenza duccidere? (cfr. allegato = allPappendice documentale)
') Le 0a&e##e *ei )e*i.i non 6a$tano! Pe+.:L non 0%66#i.:ia)o
an.:e -%e##e *ei &i%*i.iM
3aro !runetta
laltro giorno mi sono permesso qualche suggerimento dalle colonne di Li%ero
per rendere pi& trasparente il sistema sanitario italiano. /vevo molto
apprezzato le sue coraggiose esternazioni sul tema malasanit e Le ho
segnalato qualche spunto interessante derivante dalla quotidiana
frequentazione del campo forense. Spero Lei voglia farne tesoro$ sul punto
infatti il panorama mediatico offre solo ed esclusivamente telenovele e
assimilati. Le fiction purtroppo hanno ormai il sopravvento sulle norme ma il
dolore di chi sta male non ne viene in alcun modo lenito. Se a ci)
aggiungiamo il fatto che chi chiamato allapplicazione di quelle poche
norme assennate in materia il pi& delle volte non ha nemmeno lal%a del
thema decidendum ecco allora che la frittata fatta. Le dir) ancora una
cosa ma non me ne a%%ia$ non voglio ru%arle il mestiere solo approfittare
del suo zelo di cam%iamento per aiutarla a segnare qualche passo di civilt in
un paese ammuffito nel sindacalismo antimeritocratico in stile /litalia.
/ccolga quindi un mio ulteriore appello di civilt$ oltre allo score dei medici
imponga la pu%%licazione degli score dei :iudici. #mmagina di cosa stiamo
parlando signor Ministro" #mmagina che spasso vedere gente che molla la
toga in mezzo alla strada e se la d a gam%e per la vergogna dei propri
numeri" Odio la matematica ma la sua ferocia unica$ il cinismo oggettivo
dei numeri drammaticamente inconfuta%ile? 1uante giudicanti in maternit
da anni noncuranti di pile fascicoli stagnanti allinsegna di un %ar%aro mors
tua vita mea. (araculi che lavorano un paio dorette giornaliere e poi al golf.
.rrori ortografici da claustrofo%ia o sghem%i latinismi. Metta tutto su internet
signor Ministro incluse le sentenze dei :iudici di (ace$ lo sa che sare%%ero
uno spettacolo comico mille volte superiore a qualsivoglia !eppe :rillo" 3he
ne dice !runetta se dessimo agli amministrati di questa %alorda :iustizia la
possi%ilit di verificare se la legge sia veramente uguale per tutti" *on male
se oltre ai macellai del nostri corpi Lei passasse alla storia per aver arrestato
anche i macellai delle nostre esistenze. 8ermi la clandestinit
72
dellineguaglianza della legge in #talia. 8accia pu%%licare gli score dei :iudici$
universit e punteggio di laurea ore lavorate numero di udienze in un anno
durata media dei processi costo medio di unindagine penale transazioni
ordinanze e sentenze etc. Lo stesso dicasi per ogni singolo tri%unale.
(u%%lichi tutto !runetta$ un %el li%ro mastro fuori dalla stanza del :iudice
dove il quisque de populo possa prima di entrarvi ossequioso avere tangi%ile
conoscenza della fregatura di cui vittima. Li faccia vergognare di
cinquantanni di menefreghismo sindacalizzato per mano di Magistratura
democratica. 3am%i Lei l#talia noi siamo al suo fianco. 3he mai potranno
farle" Le manderanno il solito avviso di garanzia alla sede di 8orza #talia ma
ormai non fa nemmeno pi& notizia$ fa parte del giochetto. . il prezzo del
cam%iamento da scontare alle procure nostrane ma la pu%%licazione dei loro
risultati sare%%e un colpo da maestro. La cinica e travolgente forza dei
numeri una palla di neve che ruzzolando porter alla sconfitta di
cinquantanni di inganni perpetrati da 3gil e Magistratura 6emocratica sulle
spalle degli italiani e al successo della meritocrazia? Se non le riuscir una
simile prodezza apporti almeno dantesco ritocchino alla aule di :iustizia$
elimini ,la legge uguale per tutti- con un pi& realistico ,lasciate ogni
speranza voi chentrate-.
73
CAPITOLO '
STORIE 4ERE<PRTROPPO<
P+e)e$$a
1uesto capitolo dedicato a chi dopo essere stato danneggiato in ospedale
patisce anche la %effa di non venire risarcito. Storie di persone comuni. 5anti
Mario 2ossi. (resi nel fondoschiena al nosocomio e presi a s%erleffi dalle
compagnie assicurative. / volte persino intimoriti e minacciati dai medici
autori della malpractice. (ersone talvolta rimaste invalide e costrette a
sopravvivere con miserrimi assegni dinvalidit di E>> euro al mese. 5alaltra
rimasti %analmente sotto i ferri e pi& risvegliati perch0 A come detto A per
molti la morte una complicanza della vita. 6el resto con un %ella diagnosi
di morte per arresto cardiaco si seppellisce chiunque a qualsiasi et senza
%isogno di scocciature autoptiche. Molto spesso infatti i sanitari preferiscono
evitare lautopsia. 3os7 le cause di morte rimangono ne%ulose e la pro%atio
della causa del decesso giuridicamente diventa indimostra%ile. 3omplimenti
#talia ecco un po di Signori *essuno vittime della mannaia ospedaliera.
(otrei raccontarne mille ma mi limito alle storie pi& significative. #talia che
vai negligenza che trovi?
1) Antonio 7 T+i6%na#e *i Ro)a
/ntonio un onesto padre di famiglia sulla cinquantina a%%ondante. /ccusa
pro%lemi cardiaci. *ecessita di %K pass coronarico. *on quisquilie ma
nemmeno un intervento chirurgico di particolare difficolt per la moderna
scienza medica. 3os7 il nostro viene ricoverato all.uropean @ospital di 2oma
e l7 il dramma. / seguito del predetto intervento decede. . sapete perch0 ci
lascia le penne il nostro malcapitato amico" (erch0 i sanitari dimenticano di
74
dargli una copertura anti%iotica pre+operatoria. 3os7 uninfezione da
Staphilococcus aureus se lo porta nellaldil. 4na morte da cani negli anni
duemila. /nzi nemmeno ai cani capita quanto descritto perch0 appena la
mia cucciola si taglia una zampa la disinfetto e a scanso di equivoci le do
un anti%iotico. (er fortuna i quadrupedi non li accettano all.uropean @ospital
di 2oma. *on finita qui. (erch0 i familiari del de cuius tri%olano ancora per
ottenere un risarcimento. #n giudizio il (rof. 6i *atale A Ordinario medico+
legale all4niversit Sapienza di 2oma A ci ha dato piena ragione. *on %asta.
Lassicurazione /La nega levidenza e ci terr in causa dieci anni pur di
continuare vergognosamente a negare linnega%ile.

2) n a#t+o Antonio 7 T+i6%na#e *i Na0o#i
/ltra storiella poco edificante$ anche qui c scappato il decesso. 5anto a
lorsignori che importa$ il morto un rischio calcolato del sistema. (er la
scuola medico+legale di molti (rofessori Ordinari (leggi !enciolini (adova)
semplicemente una complicanza ammessa che amano definire prevedi%ile
ma non preveni%ile (sic?). 8inch riguarda gli altri sintende. (oi per) la
solidariet non la negano a nessuno. 1uesta la scuola democratica patria.
1uella che allunga i tentacoli progressisti in tutti i settori della (./.$ dalla
scuola alluniversit dalla :iustizia fino alla Sanit.
3os7 al nostro amico /ntonio secondo operato per asportare un carcinoma
polmonare vengono lesionate le verte%re spinali. (aralizzato in coma e
ridotto a vegetale. 3repa. # familiari chiedono giustizia e il LloKd /driatico
assicurazione dellospedale Monaldi di *apoli. 2isposta$ sare%%e morto lo
stesso a seguito della neoplasia. 3omplimenti Signori. 6omanda elementare$
perche lavete operato allora" Lavevate avvisato che sare%%e crepato
comunque e che tra i rischi dellintervento cera quello rimetterci la pelle in
anticipo. 1uisquilie9 *egare sempre. (er fortuna poi il consulente del
5ri%unale il (rof. !urlin di *apoli non nega levidenza. *on sufficiente.
Lassicurazione continua a fare spallucce. . allora disgustato da questa triste
menata mi permetto un pezzo su Li%ero. 3olgo loccasione per ringraziare il
6irettore che dedica allaccadimento una pagina intera dal titolo$- Lospedale
s%aglia lui crepa e lassicurazione non paga-. /priti cielo. 6ue giorni pi& tardi
chiama un avvocato dalla direzione di 5rieste della compagnia assicurativa. .
allora tutto oR. 6opo anni di melina i familiari del malcapitato vengono
risarciti in un solo mese. Soddisfazione per il repentino risultato" *o schifato
75
dal riprovevole sistema. #nfatti se hanno pagato i danni di questo
povericristo non era certo per il suo %uon diritto ma solo per la %ella pagina
dedicata da Li%ero e il conseguente danno dimmagine dellassicurazione.
:razie 8eltri in questo caso inconsapevole 2o%in @ood.
1) Ma+.o 7 T+i6%na#e *i 4e+ona
La storia di Marco agghiacciante. Mi rimasta nellanimo e nelle vene. .
venuto nel mio studio quando gli avevano appena tolto I> cm di colon alla
3asa di 3ura ,La Madonnina- di Milano. #l suo destino era ormai segnato. #o
lo sapevo. Lui forse. 2agazzo giovane. #mprenditore edile del veronese. 6ue
marmocchi meravigliosi e un quadretto familiare idilliaco. /veva sangue nelle
feci sintomo inequivoca%ile anche ai non addetti ai lavori di un possi%ile
tumore al retto. :li prescrissero olio di ricino per le emorroidi (non scrivo chi
per timore di 6io?). 6opo cinque anni si accorsero del carcinoma alla clinica
,La Madonnina- di Milano. # sanitari meneghini fecero un tentativo disperato
di salvargli la pelle. Lui per) se ne andato. @a resistito pi& che ha potuto
per la moglie e per i %im%i. Mi percorrono ancora i %rividi quando ricordo che
lo incontrai in studio da me. #o avevo appena avuto un incidente in moto con
su%+frattura del %acino$ ero zoppicante e demoralizzato per il persistere del
dolore. Marco mi avvicin) mi prese in disparte dai colleghi e da suo padre
che lo accompagnava sempre. ,Matteo A mi disse A nella vita non do%%iamo
mollare mai. *on do%%iamo mai rassegnarci alla malattia.- 1uando mi disse
cos7 sapevo che aveva poca vita di fronte e pro%a%ilmente lo sapeva anche
lui perch0 di l7 a qualche mese il mio amico (ormai era tale) ci ha
a%%andonati. #l suo insegnamento mi rimasto scolpito nellanimo. 3aro
Marco la tua carne non ce lha fatta ma da lass& ricorda che seguir) il tuo
consiglio e non moller) mai. (erseguir) quellospedale e le sue dieci
assicurazioni fino a che avr) forza e respiro per questo mestiere. *on
avranno tregua. *on ci saranno transazioni. *on ci saranno pagine di
giornale. ;oglio giustizia fino allultima virgola per te per tua moglie e per i
marmocchi. Marco fu visitato dai consulenti del 5ri%unale alle sei del
pomeriggio attese impaziente che quel che poco che gli rimaneva da vivere
gli rendesse giustizia. . spirato allal%a della mattina successiva a poco pi&
trentanni. :razie Maestro di vita. Mi hai commosso. 8ino a quando sar) nella
trincea forense prometto che non avr pace chi riprovevolmente
stipendiato per negare levidenza di una morte tragica e assurda. 5u per)
resisti ancora. 6a lass& dacci tutti i giorni la forza per com%attere contro i
76
giganti cinici dai %ilanci plurimiliardari dacci tutti i giorni la speranza
straordinaria di pensare che esista una giustizia terrena. 8allo per i tuoi
meravigliosi marmocchi.
3) Ma+ia C+i$tina 7 T+i6%na#e *i A$.o#i Pi.eno
3aso semplice e infausto. 3ristina partorisce presso una 3asa di cura di San
!enedetto del 5ronto. #n seguito accusa forti dolori addominali per circa un
anno. .sasperata si sottopone a 5/3 addominale presso lospedale di
/ncona. 2isposta$ carcinoma addominale. (arere dei medici$ operare
immediatamente. 3ristina viene aperta chirurgicamente e + udite udite + i
sanitari non trovano un carcinoma ma un agglomerato di garze dimenticate
un anno prima durante il parto cesareo. # medici a causa delle aderenze
formatesi sono costretti ad asportare persino un pezzo di fegato. La giovane
ragazza patisce gravi postumi invalidanti. 3aso giuridicamente semplice. #l
consulente del 5ri%unale non pu) che darle piena ragione. Lassicurazione
/La (ancora lei) che fa" *ega nega nega. Ma che negate" *on
delinquenza questa mi domando" 1uesti signori sguazzano impudicamente
nellinefficienza del nostro sistema giudiziario dove per ottenere una
sentenza che li costringa a risarcire do%%iamo attendere una decina danni.
;) Mi+i.a 7 T+i6%na#e *i Pa*o9a
(overo rumeno. 5i hanno lasciato crepare come un verme in decomposizione
al pronto soccorso dellospedale di (adova. (ensavano fossi s%ronzo invece
avevi un ematoma al cervello. #l procedimento penale stato archiviato. #l
consulente del (M ha insa%%iato tutto. *on mollo per). ;ia col civile allora.
Mirica nome del de cuius dopo aver %evuto qualche %icchiere di troppo cade
in casa$ imponente ematoma su%durale. # volontari della 3roce 2ossa
refertano su%ito la gravit della situazione e lo portano al (ronto Soccorso del
nosocomio patavino. 1ui lo lasciano dodici ore (sic?) in astanteria. 1uando lo
sottopongono a 5/3 il malcapitato in ,midriasi fissa-. /lias in stato pre
cadaverico. *onostante tutto penale archiviato$ chiediamo i danni.
3onsulenza del tri%unale dellottimo (rof. 6e 8errari di !rescia. 2agione
piena. Lhanno ammazzato. La medicina legale dellOspedale di (adova che
77
fa" *ega nega nega sul solito fasullo principio scientifico per cui la morte
una complicanza della vita. 2accontatela agli studenti ai convegni$
democratiche %alle per tutti. / noi no. /%%iamo altri maestri$ la verit
scientifica Marco e le sentenze.
/) C:ia+a 7 T+i6%na#e *i Pa*o9a
1uesto il racconto di una ragazza di trentanni freddamente lucida e
consapevole della tragedia che ha passato che passa e che passer.
8reddamente consapevole di essere ,minorata- dalla omissiva mano medica.
6alla noncuranza dal pressapochismo e il menefreghismo di persone
senzanima. # sanitari non le diagnosticarono un tumore al cervello. *on una
non due non tre volte ma pi& una decina di volte. Lei si era recata al (ronto
soccorso dellospedale per forti e persistenti emicranie. Mandata a casa con
analgesici. 6opo tre anni i 6r. @ouse nostrani fecero una 5ac (apriti cielo?) e
si accorsero finalmente del carcinoma. #nterventi chirurgici su interventi.
3hemio. #nferno. Lei ne usc7 con gravi e frequenti crisi epilettiche paralisi
improvvise degli arti. 4na gravissima invalidit. Ma Lei che fece" *on fece
una piega. *onostante le improponi%ili condizioni fisiche si laure) in
giurisprudenza con ==> e lode. #nizi) il tirocinio per diventare avvocato. #o
invece iniziai la causa civile allospedale. Solita solfa$ il consulente del
tri%unale diede ragione piena ma lorsignori speculatori di !orsa della
compagnia assicurativa non risarciscono. 5ergiversano. (rendono tempo o se
volete meglio prendono in giro. La mamma di Lei nel frattempo si ammala
gravemente di carcinoma e perde il posto di lavoro per soccorrere la figlia
nelle frequenti crisi mor%ose. /llora mi arra%%io mi arra%%io seriamente.
Millanto (Lei non sare%%e mai venuta anche se gli autori della trasmissione
erano pronti) una puntata di ,Mi Manda 2aitre- su di Lei e le assicurazioni
:enerali. / questo punto la compagnia risarcisce il danno e io mi domando a
che serve studiare tanto per diventare avvocati se poi la giustizia la si ottiene
in tal modo. ;i rimando comunque alla lettera che Lei mi mand) via mail una
domenica di questinverno per aiutarmi a predisporre latto di citazione. #o
non ho trattenuto una lacrima. Leggetela al capitolo H paragrafo =. Storia di
vita vera.
78
') A#e$$io 7 T+i6%na#e *i T+ie$te
. come dimenticare gli occhi del pap di /lessio in lacrime davanti a me.
Occhi umidi di un padre a cui hanno sottratto la vita del figlio. /lessio infatti
oggi un vegetale. 4no straziante corpicino di qualche chilo assolutamente
immo%ile$ non parla non sente non pensa. 4n gioiellino della natura ridotto
ad un piccolo tronco immo%ile. / poco pi& di un anno accusa un ascesso alla
gola e i genitori lo portano da due pediatri. Stessa diagnosi$ raffreddore.
Stessa prescrizione diagnostica$ paracetamolo. 6opo giorni di sofferenza
/lessio ha una crisi respiratoria e viene portato durgenza al pronto soccorso
dellospedale pediatrico di 5rieste. # sanitari del nosocomio lo lasciano ore in
astanteria convinti che si tratti di %anale stato influenzale. #l %im%o sta male.
#l padre un ragazzo per%ene inizia a strillare e prendere a calci e pugni gli
armadi. /ccorrono i medici del (ronto soccorso. 8inalmente gli stessi
intuiscono la gravit della situazione ed effettuano una 5/3 durgenza che
rivela un ascesso retrofaringeo di B cm L E cm (pari ad un ascesso di E> cm
su un corpo adulto). #l piccolo viene immediatamente sottoposto ad
intervento chirurgico di asportazione della massa purulenta. *el post+
operatorio viene mandato in reparto senza alcuna precauzione e non viene
mantenuto a stretto monitoraggio come avre%%e imposto lattuazione di una
corretta prestazione sanitaria. 3os7 accade che /lessio ha una grave crisi
anossica. #n parole grossolane ma che rendono lidea il malcapitato si
soffoca di pus e sangue. 3onseguenze devastanti$ danni cere%rali irreversi%ili.
3orpicino paralizzato. Occhi fissi. #nvalido al cento per cento. 4na sciagura
dellimprudenza. Oggi /lessio vive in una della tante cliniche della nostra
nazione dove sono ricoverati solo (passatemi lorri%ile ma significativo
termine) ,vegetali-. 2eparti interi e file infinite di letti di corpi inermi. 1uelli
lasciati a marcire dalla nostra etica di stato. 1uelli condannati alla non+vita da
unanomala concezione della vita (degli altri). 8amiglie straziate dal dolore e
massacrate economicamente. #l pap e la mamma di /lessio oggi vivono una
vita impossi%ile. @anno venduto casa. 3i siamo a%%racciati sulla porta dello
studio e ci siamo fatti una promessa reciproca$ io porto il risarcimento voi un
altro %im%o. #l primo %ellissimo purtroppo immo%ile.
8) Pa#o)6a+ini 7 T+i6%na#e *i Pa*o9a
79
Si consolino i Lettori
se in #talia ormai a%%iamo forte la sensazione che la legge non sia sempre
uguale per tutti la sanit anzi la malasanit patria non fa differenze n0 di
casta n0 di rango$ colpisce tutti indiscriminatamente con %uona pace delle
litanie delle 3assandre che riempiono i rotocalchi di stupidaggini affermando
che dai medici pretendiamo la ,guarigione o%%ligatoria-.
Magari? #n realt ci accontentiamo di %en altro e visto che di pellaccia ne
a%%iamo una sola ce la teniamo stretta stretta?
Se la teneva stretta stretta anche lattuale :iudice consigliere di 3assazione
:iovanni (alom%arini che A recita la richiesta giudiziale formulata dal suo
avvocato contro il Ministero della Salute e lazienda ospedaliera di (adova
chiamata a prima udienza il => otto%re scorso A rimasto vittima di una
,conseguenza inattesa- dellintervento chirurgico.
(alom%arini eL giudice istruttore del processo contro /utonomia Operaia e
!rigate 2osse denominato ,F aprile- nonch0 magistrato dal =JGI (residente
di sezione di Magistratura democratica autore del recente saggio ,:iudici a
sinistra- ha fatto la stessa ingrata fine di tanti poveri disgraziati che finiscono
sotto i ferri patrii.
/ ;i%o ;alentia come a (adova agli alti magistrati come alloperaio in
pensione la nostra sanit un vero e proprio esempio applicato di socialismo
reale$ la mano del chirurgo non fa differenza e quella dellassicurazione che
non paga idem. *egare sempre pagare mai?
Si consoli anche lalto magistrato. Lei che era esponente di rango di
,Magistratura democratica- adesso vittima di ,Sanit 6emocratica-$ luna
risultato della ,Legge uguale per tutti- laltra dell-assistenza sanitaria
garantita a tutti- entram%e demenziali affermazioni di principio della nostra
tanto s%andierata ma %en poco applicata 3ostituzione.
6el resto nel nostro (aese limportante la ,democraticit della prestazione-
non la qualit della medesima$ il treno devessere per tutti magari con le
zecche ma anche quelle per tutti. La sanit per tutti clandestini e non
(ormai vengono prima loro) poi se si crepa di appendicite o di tonsillite c
pure chi ha il coraggio di affermare che si pretende ,la guarigione
o%%ligatoria- (,La Stampa- del =J.==.>F). La :iustizia per tutti$ un avvocato
allo spacciatore o allo stupratore lo Stato lo paga su%ito ma la carta igienica
80
dei tri%unali se la paghino gli /vvocati. /nche le leggi da noi sono
,democratiche- soprattutto per chi non le rispetta.
#nsomma i risultati del qualunquismo e del %uonismo ,democratico-
colpiscono tutti nessuno escluso cos7 Silvio ha levato le tende e si servito
della cardiochirurgia statunitense magari meno ,per tutti- ma dove nessuno
crepa n0 di tonsillite n0 di appendicite mentre il povero (alom%arini si
affidato allaffilato %isturi democratico di casa nostra che non fa eccezione
per nessuno.
Lunica consolazione per i ,6emocratici- che rimangano vittima di malasanit
suppongo possa essere che errore per errore meglio essere danneggiati da
un sistema sanitario sindacalizzato rosso e soprattutto ove lassistenza
sanitaria garantita a chicchessia piuttosto che da sistemi sanitari li%eri e
classisti come quello americano dove viene assistito chi paga.
L7 per) quando il medico s%aglia lospedale risarcisce profumatamente il
malcapitato qui il ministro 5urco ha predisposto un collegato alla finanziaria
ove prevede le camere di conciliazione in caso di errori medici.
:i caro (alom%arini la teoria sempre quella$ siccome i 5ri%unali al pari
degli Ospedali sono alla corda optiamo per il solito ,surrogato democratico-$
invece di far funzionare decorosamente i palazzi di giustizia patrii creiamo
nuove %aracche nuove commissioni e paracommissioni ovviamente
,democratiche- e ancor pi& ovvio da occupare sistematicamente e
,democraticamente- a suon di do%loni del contri%uente.

81
CAPITOLO 8
STORIE DALLA 4I4A 4OCE DELLA "ENTE: LETTERE
P+e)e$$a
*el capitolo precedente vi ho raccontato delle storie tanto drammatiche
quanto interessanti scritte da me. #n questo capitolo le raccontano i diretti
interessati e vi raccomando di leggerle in quanto non mediate dalla mia
penna ma dal loro cuore.
1) Lette+a *i %na .#iente<
(reg.mo /vv. Mion
sono 3. 8. le scrivo per avere informazioni circa la notifica e la
consequenziale instaurazione della causa contro lP/zienda 4.L.S.S. =F anche
se presumo che la costituzione di controparte non sia ancora avvenuta.
#n linea di massima se non ricordo male doveva effettuare la notifica della
citazione entro il =C di gennaio.
Mi aveva chiesto inoltre quando ci siamo incontrati insieme di farle un %reve
riassunto circa la mia vita in questi B anni.
*on so quanto particolareggiata vuole la descrizione e dato che mi auguro
lP4.L.S.S. chiuda tutto conciliando come doveva fare gi con lP/5( rester)
lata salvo ulteriori specifiche se le memorie dovessero andare per le lunghe.
82
Sono stata operata il EGO==OE>>I (dopo tre giorni di massacranti esami
invasivi tra cui la angiografia che non consiglierei al mio peggior nemico per
i dolori fulminanti del liquido di contrasto iniettato dallParteria allPinguine) in
neurochirurgia a (adova dal dr. Scienza sono stata ricoverata una notte al S.
/ntonio in rianimazione dopo sei ore di intervento e contro ogni previsione
mi sono svegliata gi il EFO== contro i I+G giorni stimati dai medici prima
dellPintervento data lPentit della lesione. 6a G mesi portavo fe%%re costante
cos7 come da anni soffrivo di emicranie deleterie senza il neurologo 6r.
/merio che mi aveva in cura a parte somministrarmi %eta + %loccanti e dare
colpa alla pillola anticoncezionale (nonostante crisi asteniche emiparesi crisi
di emicranie e collassi per cui mi hanno ricoverato o sono finita in pronto
soccorso) facesse di pi& motivo per cui avevo anche smesso di consultarlo.
Mi sono svegliata ero cosciente ma non muovevo la gam%a destra n il
%raccio destro lPocchio sinistro era chiuso e la %occa idem. Mi sono resa
conto su%ito che non avevo possi%ilit di comando di tutte queste parti del
corpo.
#n pi& da su%ito si sono presentati tremori anomali agli arti e di ipotesi i
medici gi a (adova ne hanno fatte svariate ma la terapia post operatoria a
%ase di anti+epilettici pro%a%ilmente ha arginato le manifestazioni pi& plateali.
/vevo assolutamente dimenticato come si camminava scriveva mangiava.
La mia testa era un grande vuoto e la cosa risultata traumatica. .ro una
%rillante studentessa universitaria vivevo da sola a 8errara ed avevo un
mucchio di amici. Ma mi ritrovavo semicieca paralizzata smemorata ( e
comunque i primi tredici giorni post intervento li ho passati sedata giorno e
notte) e se anche i dottori mi dicevano che mi sarei ripresa in quel momento
ho visto nero.
Mia madre si licenziata dalla scuola dove lavorava per riuscire a farmi
lPassistenza continua di cui necessitavo perch da sola non riuscivo neppure a
%ere. 6ovevano venire ad im%occarmi mattina mezzogiorno e sera e tutti in
famiglia hanno fatto i salti mortali.
#n sedia a rotelle sono stata trasferita il EI dicem%re a Montagnana in
ria%ilitazione. .ro arrivata a mangiare da sola ma avevo %isogno di qualcuno
che mi tagliasse la carne e mi lavasse tutto quello che in pratica necessitava
di coordinazione e dellPimpiego di entram%e le mani. 6ellPutilizzo delle gam%e
83
neppure si parlava faticavo a restare seduta in posizione eretta e lPocchio
sinistro non si apriva.
Sospesa la terapia antiepilettica si sono aggiunte al quadro clinico le crisi.
/llPirrigidimento violento di tutto il corpo con uno stiramento di nervi e
muscoli dolorosissimo su%entra la fase clonica dove s%atto ovunque. /llPinizio
perdevo coscienza poi vuoi il trascorrere del tempo vuoi le cure con
antiepilettici sono arrivata a restare semicosciente ma murata dentro il mio
stesso corpo talvolta senza riuscire a respirare per la compressione da
spasmo del torace per cui divento cianotica e se anche mi faccio del male e
lo sento niente posso fare per evitarlo. # medici di queste crisi non sono
mai venuti a capo. 3hi dice epilessia con farmaco resistenza chi dice crisi
funzionali post trauma chi dice direttamente isteria.
#n verit non ho mai sofferto di attacchi isterici n prima n dopo
lPintervento a%ituata agli interventi chirurgici (ne avevo gi fatti B o G in
totale tra pancia e ginocchio) non era lo stare in ospedale o il rischio di
morire di tumore che mi sconvolgeva anzi fino a molto dopo lPintervento
causa forse la diagnosi tardiva e definita solo la notte prima dellPintervento di
craniotomia dopo tre giorni di ricovero per la sincope notturna non ho
realizzato veramente il pericolo che ho corso. 1uesto ha anche fatto si che
non accettassi il mio handicap ne da questo mi facessi fermare..
.ro comunque troppo arrivista e troppo am%iziosa per accettare che una
menomazione del genere mi impedisse di portare a termine i miei piani ero
stata operata tante volte una in pi& per quanto grave non faceva differenza.
(ensiero ingenuo certo ma lottare contro la mia anormalit non
riconoscendola stata la mia salvezza alla fine.
. cos7 ho ricominciato a cercare di vivere in maniera pseudo normale con
tanti pro%lemi allegati. .ra umiliante essere portata a casa a %raccia dai miei
amici ovunque mi trovassi e qualunque fosse il mio stato dPanimo arra%%iata
o tranquilla se doveva capitare capitava. Sono uscita dalla ria%ilitazione a fine
fe%%raio ancora con le stampelle e ipovedente con una crisi in media ogni
due giorni. Ma piano piano ho ripreso prima a leggere per esercizio di
memoria e poi a studiare. 6al non tenere in mano una penna sono passata a
non saper scrivere il mio nome non ricordavo come si faceva per arrivare
piano a studiare i tomi di diritto.
84
/ novem%re E>>C ho dato il mio primo esame penale #. .P capitato per) che
saltassi degli appelli come successo per penale ## sei mesi dopo perch
una crisi o un attacco di emicrania mi prendevano il giorno prima dellPesame.
Studiare mi massacrava perch lo sforzo della testa e degli occhi mi
scatenavano emicranie feroci.
*on volevo generare piet per cui i professori universitari non hanno mai
saputo niente e solo qualcuno mi ha chiesto qualcosa quando firmando il
li%retto si accorgeva del %uco di un anno.
/lcuni locali come le discoteche mi erano preclusi i rumori forti e le luci
violente mi distruggevano a scapito della mia vita sociale non potevo %ere
una %irra non potevo andare al mare e restare sotto il sole le pupille
anisocoriche mi creavano e mi creano tuttPora pro%lemi con la luce.
.ro limitata anche negli spostamenti o avevo con me le poche persone in
grado di gestirmi per evitare che mi soffocassi se mi inarcavo per una crisi
oppure non potevo muovermi. # temporali poi mi distruggevano con mal di
testa fulminanti. Le passeggiate pi& lunghe le dovevo fare con il tutore
perch la gam%a destra era rimasta cedevole cos7 come talvolta mi capitava
e ancora mi capita di dimenticare parole elementari o gesti molto semplici.
Mi ha aiutato la palestra ma anche l7 una volta sono stata colta da una crisi
e presi dal panico sono finita al pronto soccorso dive persino i medici sono
stati in difficolt. @o smesso di suonare il pianoforte ho perso lPelasticit
motoria della mano destra necessaria. Ora strimpello ogni tanto ma mi
vergogno del risultato e metto via.
/ffetta comunque da endometriosi per cui ero gi stata operata svariate
volte (la malattia proliferava in maniera a%norme e solo pi& avanti si
saldata lPipotesi per cui il tumore comprimendo lPipofisi avesse generato una
produzione sovra%%ondante di ormoni che avevano causato la proliferazione
della malattia gi ad unPet + =B anni il primo intervento con malattia gi al
terzo stadio + in cui il pro%lema non si doveva neppure porre) il ginecologo
mi ha imposto la pillola anticoncezionale a scopo terapeutico. Ma era
antitetica agli antiepilettici.
6urante un ricovero ad .ste per dolori pelvici ma pregresso credo fosse il
E>>B mi venuta una crisi i dottori in pieno panico (il dr. 8accioli era il
ginecologo di guardia) ha chiamato su il rianimatore dr. /vanzi che mi ha
fatto svariate fiale in infusione rapida e altrettante in infusione lenta di
85
%enzodiazepine e mi ha portato gi& in rianimazione perch non riusciva a
controllare le crisi a catena ma di questo ricordo poco ho dormito quasi
tutto il tempo devo esserci rimasta un giorno. Sempre gli antiepilettici hanno
provocato la crescita di un polipo allPutero ho fatto lPisteroscopia ma invece
che mezzora di intervento sono rimasta in anticamera operatoria C ore
perch la sedazione o la fatalit ha fatto innescare delle crisi concatenate per
cui non riuscivano a svegliarmiN per fortuna a scopo cautelare il mio
ginecologo sapendo il pro%lema che avevo aveva preferito chiamare a
monte in sala anche il rianimatore e cos7 alla fine si risolto il tutto.
.morragie dolori cisti ingoverna%ili hanno portato a ricoveri e ad un
intervento nel E>>G. 6urante uno di questi ricoveri a ;icenza sempre nel
E>>G hanno riscontrato una leucopenia. Mi hanno praticato un prelievo di
midollo osseo in piena notte per escludere malattie importanti quali
la lucemia. . invece i glo%uli %ianchi erano pochi perch il 5egretol un
antiepilettico aveva provocato un %locco midollare.
#l tutto non mi ha impedito di laurearmi a pieni voti nella sessione
straordinaria a fe%%raio E>>F (anno accademico E>>B+E>>G) a dispetto di
tutto pi& per ostinata forza di volont e orgoglio che perch stessi %ene.
La mia vita sociale stata un poP compromessa lo scoglio pi& grosso era ed
spiegare a chi mi frequenta a cosa deve far fronte se sto male. . la
vergogna che ho di me stessa quando durante le crisi mi si deforma il viso e
non sono pi& in grado di rispondere in nulla del mio corpo.
/lcuni accettano la situazione i pi& scappano. 2estano i miei genitori che si
devono occupare di me quando sto male.
Sicuramente viaggi allPestero non ne ho pi& fatti soprattutto perch lPaereo
per il momento non si sa cosa possa provocare alla mia testa.
#l prendere %enzodiazepine quando sto male fa si che il giorno dopo sia
leggermente stordita ma non si pu) spiegare e far accettare una cosa del
genere ai datori di lavoro. . lPansia di essere lontano tutto il giorno da casa
per i miei tanta. 4tilizzo la macchina per necessit %en sapendo la
responsa%ilit che mi accollo. (er fortuna le crisi si preannunciano con una
stanchezza immane che si proroga anche per ore prima che si manifesti la
crisi vera e propria talvolta emicrania stordimento e questo mi consente di
evitare le situazioni a rischio o per lo meno di portarmi in un luogo sicuro.
86
5alvolta per) sono repentine mi si paralizzano le gam%e e non ho tempo di
provvedere a niente. Sono le pi& pericolose per me e per gli altri.
La quantit di anti epilettici e la pillola hanno creato numerosi pro%lemi di
salute a parte i ricoveri per emorragie e cisti perch un farmaco diminuisce
lPeffetto dellPaltro e lPuno impedisce che io possa curare lPaltro apparato.
#eri ho fatto unPecografia epatica di controllo causa esami del sangue rutinari
(una volta al mese) fuori dai range. .P risultata una steatosi a chiazze del
lo%o destro del fegato dovuta ai farmaci. 6evo curarla per farla regredire.
1uesta la mia storia clinica quella che gli altri non sanno e non vedono
finch non devono fare i conti con una crisi e quella che mi rende la vita
piuttosto difficile da vivere. *on servito il supporto psicologico di E anni
o%%ligatoriamente YconsigliatoY come terapia post tumorale non sono serviti
gli antiepilettici a migliorare la situazione (motivo per cui ho deciso di
smetterli sperando che almeno il fegato ne tragga giovamento) ma non mi
lamento poi tanto considerando che sono cos7 quando i medici avevano
escluso la possi%ilit che io riprendessi a studiare e recuperassi tutte le mie
funzionalit. 6ovevo morire o rimanere fortemente menomata nel giro di
pochi mesi sarei diventata inopera%ile e progressivamente destinata a ridurmi
a vegetale. 6i che cosa mi posso lamentare" #l nervo ottico sinistro
compromesso permanentemente perch divorato a suo tempo dal tumore la
vista completa da quellPocchio non la recuperer) mai. Ma anche questo
danno da poco rispetto alla cecit iniziale.
La croce pi& grossa rimangono le crisi.
@o anche cam%iato studio legale dove fare pratica (ricordo che lPaveva
indicato nella %ozza di citazione che mi aveva mostrato) per ampliare un poP
gli orizzonti. /mici ne ho pochi selezionatissimi. *on ho un compagno
perch difficile accettare una donna con dei pro%lemi del genere. La
motivazione della mia scelta professionale in parte vincolata dai pro%lemi di
salute (avrei voluto studiare archeologia e trasferirmi allPestero ma la salute
cagionevole da sempre mi ha costretto ad accorciare il tiro) in parte dovuta
alla decisione di avere i mezzi e le modalit in futuro per difendere quelli che
come me si trovano per lPincompetenza altrui a fare i conti una vita
quotidiana difficile da gestire. 5utto sommato a volte mi pento di non aver
querelato il 6r. /merio a suo tempo. Ma giustamente non lPunico ad aver
87
s%agliato e non lPunico da colpire. (er lui sare%%e stato a%%astanza facile
scagionarsi dallPaccusa.
Mantenere una facciata e una vita normale tra controlli medici pro%lemi di
salute concatenati tra loro che non sono tuttPora risolti )i danni che ho ormai
sonostati dichiarati permanenti dal dr. 2otilio neurochirurgo che mi ha
operato con il dr. Scienza ad una visita di controllo recente) non mai stato
facile e non lo tuttPora perch dovrei fare una vita tranquilla e posata lo
stress dovrei evitarlo e il tutto inconcilia%ile con la scelta professionale che
ho fatto.
3hiudo dicendole che i testi che le avevo indicato tra gli altri (oltre ai medici
che le ho indicato via sms) ossia /. 3. S. 5. e M. 5. meglio se ne
presentasse la necessit perch il giudizio prosegue non citarli. Si sono
allontanati da me perch gli ultimi pro%lemi di salute che ho avuto sommati
al cancro in stadio avanzato di mia madre ha creato una situazione da cui si
sono chiamati fuori dal gioco delle amicizie.
/ tuttPora permangono per me pro%lemi di natura motoria e in determinate
situazioni di stress eccessivo anche distur%i lievi del linguaggio appurati nel
ricovero a 3onegliano fatto in otto%re.
1uesto a grandi linee lPescursus di questi anni dove la vita personale e
professionale hanno fatto i conti con la cartella clinica. .pisodi ce ne
sare%%ero tanti. Se le servono delucidazioni perci) %asta me lo faccia sapere.
/ttendo notizie sullo stato degli atti.
3ordiali saluti.
2) Lette+a *i %n a)i.o<
3iao Matteo
ho provato a riassumere il lungo periodo trascorso elencando i fatti principali$
.state JH$ primi sintomi di forte malessere confusione fatica accenni di
depressione perdita notevole di peso in seguito a poliuria (=>+=E litriOdie)
ipotensione (G>OJ>).
Otto%re JH$ ricovero ospedale di 3amposampiero. 2M* con esito ,(resenza
di piccola cisti alla ghiandola pineale-. 6iagnosi$ dia%ete secondario
88
#6#O(/5#3O? (il termine idiomatico il ZollK salva+medico9*on sai
esattamente la causa".... idiopatico?). Mi dicono di aspettare tranquillamente
sei mesi per unaltra 2M*.
:ennaio JJ$ curato con M#*#2#* (desmopressina il sostituto sintetico
dellormone antidiuretico) da 6ott. /rmanini.
Maggio JJ$ peggioramento dei sintomi iniziali$ calo ponderale (BHMg) stato
perennemente confusionale chiusura del campo visivo con grandi rischi alla
guida perdita della memoria di lavoro (quella recente la 2am non l@ard
disR per capirci). La causa di tutto ci)" (secondo il (ronto Soccorso dove ero
stato portato durgenza per svenimenti e secondo il parere del 6ott.
/rmanini)9Ovvio #L 3/L6O?
8inalmente la 2isonanza Magnetica?? .sito$ da piccola cisti presenta gi
aspetto nodulare. Ma un ,esimio- collega del 6ott. /rmanini il 6ott.
Scannarini mi liquida con un$ ,. tutto a posto non c nessun pro%lema ci
vediamo tra sei mesi?-. #l costo di questa rapida ma ,preziosa- risposta fu di
EB>.>>> lire senza nessun tipo di documentazione quindi di prove. #n questi
sei mesi di eterna attesa iniziato un vero e proprio calvario.
(erdita progressiva della memoria campo visivo sempre pi& ristretto (non
potevo pi& guidare) sintomi da fortissima depressione cam%io radicale di
carattere con frequenti episodi di aggressivit.
Otto%re JJ$ per disperazione e su consiglio medico si decide di ricoverarmi a
pagamento al ,(arco dei 5igli-.
E> novem%re JJ$ diagnosi del 6ott. 8iorellini$ non c depressione me ,una
forte sofferenza allencefalo (.cg).- #l medico si arrende non sa pi& che fare
quindi disperazione?
3omincio a perdermi non ricordo neanche pi& le cose dette o fatte pochi
minuti prima chiamavo disperatamente i miei dando loro degli indizi per
venirmi a prendere perch0 non riuscivo ad orientarmi minimamente.
6imentico tutti sempre di pi&. Sotto minaccia di denuncia da parte dei miei
genitori si degnano di anticipare di un mese ,lurgente risonanza-.
2isultato :ennaio E>>>$ *.O(L/S#/ :.2M#*/L.?
2icovero urgente in Semeiotica dal 6ott. /rmanini e sottoposto
tempestivamente a una lunga serie di esami riparativi e ritardatari tra cui un
89
dolorosissimo prelievo del midollo spinale (che mi ha semi+paralizzato le
gam%e per pi& giorni) test dellassetamento (+ => Mg di acqua in mezza
giornata). 5rattato molto male dagli infermieri perch0 chiedevo le stesse cose
pi& volte sintomo che ormai della mia memoria non cera pi& traccia.
4na mattina del :ennaio E>>> dopo la letture dellesito del prelievo vengo
immediatamente trasferito nel reparto di Oncologia per iniziare i cicli di
3hemioterapia.
#l protocollo$ da luned7 a sa%ato otto ore continue di chemioterapia poi una
settimana per riprendermi poi unaltra di che mio e tutto questo per sei
lunghe settimane di cura. Le cure poich0 tardive si rivelano molto invasive
con i relativi e gravi effetti collaterali.
Su%ito dopo la che mio per eliminare il rischio di recidiva9(sempre dovuto al
ritardo) inizio le trentatre sedute giornaliere di 2adioterapia rivelatasi poi
causa di effetti collaterali disastrosi$ non riuscivo pi& a svolgere le normali
funzioni ero un %im%o di due anni seguito e guidato dalla mamma. Mi
perdevo a pochi metri da casa dimenticavo azioni commesse anche solo un
attimo prima.
2#S(OS5/ 6.# M.6#3# ad una nostra richiesta daiuto$ ,/ (adova non c
una struttura per il recupero della memoria-.
Settem%re E>>>$ il (rof. 8oresta mi ricovera in .ndocrinologia per quaranta
giorni perch0 cito ,ero un %urattino senza fili senza la minima forza e con
una capacit di organizzare idee e ricordi ormai quasi nulla. Mi consiglia una
visita allOspedale di !ressanone dal 6ott. 2oland Meim e cos comincia una
lunga serie di viaggi ovviamente a nostre spese a !ressanone. 5utti i luned7
per un anno intero con esercizi per il recupero della memoria e delle
terminazioni nervose periferiche danno questo che mi rimasto a distanza
di anni.
E>>=$ visita della commissione medica. *on so dirti con quali parametri visto
che la visita fu molto approssimativa mi viene riscontrata uninvalidit
dellH>Q. . intanto proseguono i frequenti esami sotto controllo del (rof.
8oresta (.ndocr.) . 6.L 6ott. 8ornasiero (Oncologia). 5utti controlli a
pagamento.
*onostante limpegno limmensa voglia di ,normalit- qualsiasi attivit era
troppo pesante e a livello psicologico stavo sempre peggio.
90
:ennaio E>>F$ ricovero in *eurologia 6/ (tof. !attistin. 2isulta tutto
negativo ma in seguito alle drastiche cure lipofisi (la ,centralina del nostro
corpo-) non produce pi& ormoni e mi ritrovo con (cito testualmente) ,lipofisi
di un sessantenne-? !.*. cosa mi resta da vivere"
#l 6ott. 8oresta fa di tutto mi prescrive gli ormoni sostitutivi da assumere il
pi& importante dei quali il 6eindrosterone non (2.S.*5. in #talia perch0
non reso disponi%ile dal servizio della Sanit95urco?
#l 6ott. 3hiama direttamente il medico svizzero della farmacia di 3hiasso e mi
prenota il farmaco. #o e mio padre partiamo per la terra elvetica ma alla
frontiera italiana veniamo minacciati da tre finanzieri forse ventenni sulla
motivazione del nostro viaggio. #l medico mi consegna il farmaco e mi
consiglia di nasconderlo? 1uindi torniamo siamo costretti a nascondere il
farmaco salva+vita a dichiarare il falso e a rischiare gravi imputazioni?
3onseguenze sono costretto ad assumere otto farmaci per tutta la vita.
# danni cere%rali fisici ma soprattutto psicologici sono talvolta fin troppo
evidenti$ insicurezza permanente sensazione di fatica e di stress. @o provato
a lavorare con i genitori con spese notarili per linserimento in societ pi&
volte ma inutilmenteN ero di peso la situazione era troppo faticosa. Mi sono
sempre sentito a%%andonato dalle istituzioni e da chi doveva in qualche modo
aiutarmi ad uscire dalla difficile situazione. Lunico sostegno lho ricevuto
dalla famiglia dalla quale dipendo ormai da troppi anni.
6al E>>> al E>>F ho dovuto essere il medico di me stesso. Sempre a
pagamento ho cercato della strutture che mi aiutassero a recuperare quel
poco di memoria rimasta. @o provato con il L#2#(/3 di (adova ma senza
nessun risultato. @o optato quindi per lonerosa e impegnativa scelta di
andare tutte le settimane a !ressanone. Su consiglio dello stesso medico ho
frequentato molte localit di cura per ritrovare serenit ma soprattutto
lormai dimenticata positivit. Mi sono iscritto alle 3ategorie protette (con
qualche situazione pro%lematica riguardo lautostima e la famosa ,voglia di
normalit-) ma senza risultati utili. La visita per linvalidit si rivela sempre
uninutile e frustrante perdita di tempo non essendoci praticamente nessuna
possi%ilit di miglioramento. Mi hanno sospeso da un anno la
M.:/(.*S#O*. di E>> euro mensili per una visita fatta a giugno e della
quale non ho ancora una risposta. Mi dessero almeno un posto di lavoro??
M# @/**O 2O;#*/5O L/ ;#5/.
91
6@./ (6.#62O.(#/*62OS5.2O*.) $ J> cps B> mg A E cpsO6#.
1uesto il famigerato 6@./ il quale rappresenta ora lunica via da
percorrere per risolvere i miei pro%lemi di insufficienza ipofisaria. #l farmaco
considerato doping in #talia ma disponi%ile in Svizzera. 6i viaggi in Svizzera
finora ne ho fatto solo uno ma sono gi in ansia per il prossimo. La cosa
assurda venire trattati come delinquenti alla frontiera e rischiare
seriamente gravi imputazioni. Malgrado questi erroriOorrori mi ritrovo a dover
accettare una situazione difficile. 3on linvalidit che mi hanno accertato dal
E>>= (senza percepire pensione) sto cercando da tempo (con linvio di
parecchi curricula) un posto di lavoro come categoria protetta ma senza
alcun risultato. 5utto questo per non gravare ulteriormente sui miei genitori.
La domanda $ chi mi pu) aiutare" / chi mi devo rivolgere" 1uesto il mio
vero pro%lema.
S. !.
1) Lette+a *i Mi.:e#e
.gregio /vv. Mion Matteo rispondere alla sua domanda di sottoscrivere
come cam%iata la vita alla nostra famiglia terri%ilmente complicato.
Sinceramente %astere%%e un unico termine e cio 5O5/LM.*5..
6a quel maledetto giorno io mia moglie le nostre rispettive famiglie ma
soprattutto /lessio non a%%iamo pi& serenit e per nulla una vita normale.
Scriverle tutto quello che do%%iamo fare che do%%iamo accettare che
do%%iamo modificare nella nostra vita che fino al EI dicem%re E>>F era
perfetta non assolutamente semplice e ci vorre%%ero pagine e pagine di
resoconto che sicuramente straziante scrivere e che ritengo ugualmente
difficilmente rendere%%ero lidea. 3apisco per) la necessit al fine di
permetterle di fare il suo lavoro e cercher) di essere a%%astanza chiaro
nellelencazione di quelli che sono i cam%iamenti e le nuove esigenze da
affrontare per la nostra vita. (rima per) le narro cosera e come ad oggi
diventata la nostra vita come sono trascorse le nostre giornate a quasi un
anno dal giorno in cui non solo non hanno saputo curare nostro figlio ma
sono riusciti a distruggere tutto quello che era quello che io e mia moglie
eravamo riusciti a costruire e creare attorno a noi e quello per cui vivevamo.
92
#o e mia moglie Michela ci siamo sposati nel aprile E>>C e siamo andati a
vivere in una %ella villetta indipendente che a%%iamo acquistato con molti
sforzi sita a 8iumicello. 6opo il matrimonio considerata la %uona posizione
lavorativa che avevo ci siamo tolti molte soddisfazioni facendo viaggi in
/merica alle Mauritius e in varie parti dell.uropa. (oi a%%iamo deciso di
avere un figlio e il EJ giugno del E>>G nato il nostro /lessio. .ravamo una
famiglia molto felice e lunico sogno che ci mancava era quello di una %arca
che a%%iamo realizzato nel settem%re E>>F. 5re mesi dopo per) come ormai
noto cam%iato tutto. *on a%%iamo pi& avuto una vita felice ma piena di
dolore odio e malinconia.
6al EI dicem%re E>>F al F fe%%raio E>>H a%%iamo trascorso ogni giorno
dalle >H$>> del mattino alle E=$>> della sera a 5rieste presso il !urlo
:arofolo sulluscio della rianimazione dove a turno quando ci veniva
concesso entravamo per stare a fianco del nostro %am%ino. Mia moglie non
lo ha mai a%%andonato un solo istante mentre io il giorno E= gennaio ho
dovuto riprendere il lavoro. (er quel periodo e fino al F di fe%%raio le nostre
giornate sono sempre state una identica allaltra. 6al luned7 al venerd7 mia
moglie partiva per 5rieste mentre io andavo al lavoro poi alle ore =F$>>
massimo =H$>> li raggiungevo presso il !urlo dove stavamo fino le ore E=$>>
ora in cui dovevamo lasciare la rianimazione. #l sa%ato e la domenica io e
mia moglie partivamo per 5rieste alle >G$I> del mattino e tornavamo alle ore
EE$>>. 1uesta stata una costante ripetitiva fino al giorno >F fe%%raio E>>H
quando in am%ulanza nostro figlio accompagnato da mia moglie sono
partiti per la clinica specializzata in ria%ilitazione sita a !osisio (arini La
*ostra 8amiglia (Lecco) . 6imessi dal !urlo arrivati alla clinica di Lecco
a%%iamo realizzato che non cerano cure per recuperare la salute tolta a
nostro figlio che dovevamo solo accudirlo e come tutti ti parlano in quei
posti avere fede e ,speranza-. Sperare che qualcosa possa cam%iare
sperare che /lessio recuperi almeno parzialmente ci) che gli stato tolto
sperare sperare sperare. 3i siamo in definitiva resi conto che non solo a
livello cere%rale non c una cura per i danni da lui su%iti ma che i dottori
stessi sono osservatori dei progressi di nostro figlio. 1uesto stato
sicuramente il periodo dove a%%iamo toccato il fondo.
#l ricovero presso la *ostra 8amiglia durato dal F di fe%%raio fino al EB
giugno =C> giorni in cui a%%iamo avuto laiuto e il sostegno morale di tutte le
nostre famiglie che a turno una settimana a testa dal luned7 al venerd7
facevano compagnia e davano per quanto possi%ile conforto a mia moglie
93
presso la clinica. 6al luned7 al venerd7 pomeriggio io svolgevo il mio lavoro
per poi raggiungerli ogni fine settimana in modo da stare assieme almeno il
sa%ato e la domenica. 8ino alle dimissioni dalla clinica tutte le giornate sono
trascorse in questa maniera dove io attendevo il venerd7 per andare da loro
e lunico modo durante la settimana che avevamo per restare in contatto e
restare ,vicini- erano i telefonini con i quali ci sentivamo tra le => e le =B
volte al giorno. La prima volta che ci stato concesso di portare fuori dalla
clinica nostro figlio io e mia moglie non lo dimenticheremo mai perch0 era il
EE marzo E>>H la vigilia di (asqua. 1uesta stata la prima volta dal EI
dicem%re E>>F che a%%iamo potuto uscire tutti e tre assieme come una
famiglia. # costi sostenuti in questo periodo sono ovviamente stati tutti a
carico nostro e delle nostre famiglie consideri che solamente io in questi =C>
giorni ho speso ca. H>> [ di pedaggi autostradali ca.B>> [ per i pasti
ca.=B>>[ per i pernottamenti e ca. =H>> [ di gasolio percorrendo in detto
periodo ca. E=>>> Mm. Senza parlare delle nostre famiglie anche loro
pastiOautostrada e pernottamenti e consideri che un gioved7 sera mentre mio
cognato riportava a casa mia suocera che aveva passato la settimana da mia
moglie e /lessio stato coinvolto in un incidente in autostrada distruggendo
la sua autovettura ma per fortuna senza riportare ferite.
#l giorno EB giugno a%%iamo finalmente riportato /lessio nella sua casa dove
correva saltava e giocava come fanno tutti i %am%ini della sua et ma in
maniera molto diversa. Mia moglie come chiaro da quanto scritto fino ad
ora non ha mai lasciato /lessio cosa che ovviamente ha dovuto comportare
la%%andono del suo lavoro. 8ino al I= dicem%re E>>H Michela ha utilizzato
una legge che tutela i genitori per queste situazioni che per) ha comportato
una riduzione dello stipendio al I>Q. Se considera che lavorava come
impiegata part+time la sua retri%uzione in questi mesi passata da G>> [ a
=H> [ mensili. /nche la mia situazione lavorativa cam%iata notevolmente
pur avendo dimostrato infatti allazienda la mia costanza professionale nella
tragedia da noi su%ita a fine fe%%raio mi stato proposto un ruolo nuovo
che non ho voluto accettare. 5ale ruolo poi nel mese di marzo mi stato
fatto capire che dovevo accettarlo considerato che avrei avuto meno
responsa%ilit e comunque pi& tempo a disposizione per la mia famiglia era
per me un trattamento di favore per i dieci anni di dedizione dimostrata. 6a
giugno a Luglio ho svolto un incarico di 8unzionario 3ommerciale che alla fine
si dimostrato un essere ruolo di rappresentante vernici della ditta. 8orse
visto che ho continuato a lavorare diligentemente alla riapertura dalle ferie
di agosto mi stato dato un nuovo incarico e sono stato dislocato a 3ecchini
94
di (asiano e cio a JG Mm. da casa a gestiscre un deposito dellazienda
facendo anche da magazziniere e seguendo anche i contatti instaurati tra
giugno e luglio nellaltra mansione. 1uindi ogni mattina partivo alle >G$I> per
tornare alle =H$I> a casa. Se considera che il mio ruolo per molti anni e fino
a giugno era di 2esponsa%ile della programmazione della produzione
2esponsa%ile della produzione e 2esponsa%ile della logistica capir che
lazienda nei miei confronti ha cercando solo una cosa che lascio a lei
interpretare. #nfine la settimana precedente alla chiusura *atalizia sono
stato convocato dalla dirigenza aziendale che stata cos7 gentile da chiedere
le mie dimissioni in considerazione della mia retri%uzione non pi& parificata
alla nuova mansione. (er cercare di tutelare la vita mia e della mia famiglia
in questi giorni ho depositato all#*(S la domanda di congedo straordinario
che mi permetter di godere tutti i diritti a me spettanti in merito alla
retri%uzione mensile per un periodo di due anni. La conseguenza pi& ovvia
che mia moglie per permettermi di salvaguardare lo stipendio necessario alla
nostra famiglia dovr licenziarsi cosa che sare%%e dovuta accadere
ugualmente in quanto nostro figlio ha costante %isogno di supporto ECh su
ECh ma non avre%%e dovuto farlo prima dello sfruttamento legge =>C a tutela
dei lavoratori con figli disa%ili in situazione grave. La legge infatti tutela un
solo lavoratore per nucleo famigliare la nostra scelta stata ovviamente di
utilizzo mio visto la retri%uzione pi& alta. Ovviamente a scadere i due anni
difficilmente lazienda per cui ho sacrificato quasi dieci anni mi render la vita
semplice e quindi immaginiamo cosa capiter alla mia vita lavorativa da quel
giorno. #n oltre forse anche a causa di questi nuovi e ulteriori pro%lemi sorti
a causa del lavoro mia moglie Michela in cura da una psicologaOpsichiatra
a causa di depressione.
6al lato lavorativo credo di essere stato a%%astanza chiaro nel spiegarle la
situazione che io e mia moglie stiamo vivendo e con tutti i pro%lemi
economici a cui do%%iamo fare fronte in questo momento. La casa che
avevamo acquistato nel E>>C prima di sposarci non poi idonea
allassistenza di nostro figlio. Le camere infatti sono tutte al piano superiore a
cui si accede tramite una scala non rettilinea e stretta. Le stesse assistenti
sociali da noi venute hanno visto e giudicato che nel prosieguo della nostra
vita la morfologia di casa nostra non sare%%e stata di aiuto alla quotidianit
delle esigenze di /lessio. (er questo motivo ma anche e soprattutto per
cercare un po di aiuto dalle nostre famiglie stiamo acquistando un terreno
adiacente alla casa di mia suocera dove potremo trovare aiuto e sostegno
nelle difficolt (la stessa mia famigli a%ita molto vicino al sito dove andremo
95
ad a%itare). /%%iamo quindi venduto la%itazione di 8iumicello e costruiremo
una casa a piano unico che ci permetta di gestire almeno logisticamente al
meglio questa situazione. #n merito alle autovetture ci siamo mossi vendendo
sia lutilitaria di mia moglie (MazdaE) che la mia %erlina (M: Ts) e
acquistando una 3hrKsler :rand+;oKager usata che ci permette di avere lo
spazio necessario per la manovra%ilit di passeggino e statica che sono di
dimensioni considerevoli. 5re volte alla settimana mia moglie porta nostro
figlio a (asian di (rato a CH Mm. da casa nostra per le sedute di fisioterapia e
neuro+visione e quindi pu) immaginare i costi che ci troviamo e sempre ci
troveremo a sostenere. Ogni sa%ato da settem%re ad oggi portiamo poi
nostro figlio a 2imini (IGH Mm.) dove c un dottore che attraverso
lelettromagnetismo cerca di curare /lessio stimolando le cellule vive cerca di
far reagire il cere%ro nella speranza di una qualche risposta. #n pratica9
sperare sperare sperare. Speranza che senza il minimo du%%io proseguiremo
costantemente anche se non facile sopportare unuscita mensile di circa
B>> [ per gasoliOautostrada e pasti.
(er tutto il prossimo anno e fino alla costruzione della nuova casa idonea alle
nuove esigenze dovremo sopportare ulteriori spese di [GB> mensili per
laffitto di una a%itazione che siamo riusciti a trovare a E>> metri da dove
vive mia suocera.
1uindi come vede i costi da noi sostenuti materialmente sono a%%astanza
%en defini%ili ma ci sono delle cose 99. 3 secondo lei una sola persona in
questo mondo in grado di quantificare correttamente quanto vale per un
padre e una madre che il >G settem%re E>>F vedono il loro %am%ino per la
prima volta camminare da solo e che poi alla prima (asqua e mi riferisco al
EI marzo E>>H quando si recano in un prato attorno ad un lago invece di
vedere per la prima volta il loro principino correre incontro ad un pallone
vedono il loro figlio immo%ile in un passeggino e tutto attorno a loro %am%ini
che corrono urlano e giocano con i loro genitori" 3onsiderato quello che ci
stato fatto alla vigilia di *atale ci sar mai un *atale felice in casa nostra"
#o purtroppo credo di no?. queste sono le cose che pi& avre%%ero avuto
valore.
M. M.
96
CAPITOLO ,
ITALIA RIAL?ATI DALLA BARELLA
1) n 8%t%+o *i $0e+an2a: o$0e*a#i $en2a 8+ontie+e!
@o fin qui dipinto un quadro di estrema difficolt per la nostra sanit. ;uoi
per le inopportune ingerenze della politica vuoi per lassenza di concorrenza
tra strutture sanitarie e per mille altri motivi. La sanit italiana per) un
%occone preli%atissimo che ,gira- una quantit di quattrini enorme che
nessuno vuole mollare. Mi dispiace pertanto dover disilludere i Lettori e dire
loro che non vedo allorizzonte una soluzione ,italiana-. *essun politicante
moller mai una torta coma la sanit. La malasanit poi non altro che una
piccola fetta di quel %usiness. La salute forse il primo mercato di ogni
governo come dimostrano le lotte intestine che nel nostro (aese hanno
addirittura condotto alla caduta del secondo e disgraziato governo (rodi.
;oglio tuttavia chiudere questo scritto con una speranza per chi legge$
l.uropa. La speranza di trarre anche nel mondo sanitario il giovamento che il
nostro ingresso (sciagurato per la cialtronesca gestione politica) nella 4e ha
determinato nella vita socio+economica nazionale. La speranza che l4nione
europea imponga le sue norme cos7 come successo per /litalia. #l %u%%one
della compagnia di %andiera infatti esploso perch0 l4e ha negato la
possi%ilit i finanziamenti pu%%lici. /ltrimenti il giochetto sare%%e continuato
97
allinfinito. #l magna il magna collettivo sui nostri cieli sare%%e continuato
incessante alla faccia degli italiani e delle loro tasche condannate a finanziare
per cinquantanni le improvvide spartizioni del %ottino della corrente politica
di turno. #dem per la sanit al cui cospetto /litalia unoliva al %anchetto di
5rimalcione. *on ci rimane che confidare nella ventata di novit che solo la
normativa europea pu) apportare nel nostro sistema sanitario nazionale.
/ltrimenti saremo condannati al %uio denunciato dalla 3orte dei 3onti$ appalti
truccati corruzione diffusa professori onnipotenti e predatori di cattedre
storie sciagurate di tanti Mario 2ossi crepati a causa del mistificatore arresto
cardiaco %uono per im%oscare ogni decesso sospetto. L.uropa per) ci
soccorre perch0 in fase di gestazione tra (arlamento e 3ommissione
europea lapprovazione della normativa riguardante la li%era circolazione dei
malati tra i diversi paesi dell4nione. La 3orte europea di :iustizia ha statuito
che ai servizi sanitari de%%ano applicarsi a tutti gli effetti le regole del li%ero
mercato. 8inalmente dopo i quattrini circoleranno anche i malati. Meglio tardi
che mai. Oggi infatti possi%ile curarsi allestero con speranza di rim%orso
solo tramite autorizzazioni e complicatissime procedure %urocratiche rilasciate
dalle /SL. . come sempre nel nostro tormentato paese le difficolt
%urocratiche vanificano ogni velleit perch0 chi necessita di delicati interventi
chirurgici durgenza costretto ad arrangiarsi non potendosi permettere
lunghe e farraginose prassi amministrative. .cco allora che la tanto
agognata li%era circolazione dei malati sar una straordinaria rivoluzione
li%erale che porter una salutare dose di competizione fra i sistemi sanitari
nazionali.
2) I# t%+i$)o $anita+io!
1uali sono i principali pro%lemi con cui deve misurarsi un cittadino europeo
che decide per o%%ligo o scelta di muoversi oltre le proprie frontiere per
curarsi"
4n italiano su quattro andato allestero a curarsi ma ha incontrato difficolt
e ostacoli. Secondo i dati forniti dal Ministero della Salute (E>>B) sono B>>>
gli italiani che hanno chiesto lautorizzazione per curarsi fuori dai nostri
confini. Le 2egioni di provenienza sono principalmente la 3ampania (IFQ) il
(iemonte (=>Q) la Sicilia (JQ) la (uglia (FQ) il ;eneto (GQ) ed il Lazio
(CQ). # (aesi di maggiore afflusso sono risultati in un caso su due la 8rancia
seguita da !elgio e Svizzera (=CQ ciascuno) e la :ermania (GQ). # motivi
98
principali sono per sottoporsi ad un trapianto di organo (fegato e rene
principalmente) e per cure oncologiche. (er un europeo che nel E>>G si
curato in #talia ce ne sono stati =B> che hanno fatto il percorso inverso. #l
fenomeno si triplicato visto che nel E>>> la proporzione era di = a BC. 6al
E>>> ad oggi le difficolt della sanit italiana ci costano ogni anno dai I> ai
B> milioni di euro solo per le cure allestero.
1uattro sono i motivi principali che inducono a recarsi allestero$ al primo
posto la necessit di un intervento chirurgico con il IEBQ delle segnalazioni
seguito dalla necessit di sottoporsi ad un trapianto (=FBQ) la ria%ilitazione
(==IQ) e cure per malattie rare (=>Q). # costi sostenuti sono alti$ si va da
G>.>>> euro per un trapianto di midollo B>.>>> per un intervento
neurologico G.>>> per un innesto di cellule staminali a un soggetto
tetraplegico e C.>>> per un intervento alla schiena.
#l fenomeno dei ,viaggi della speranza- il risultato del mancato rispetto di
alcuni dei =C principi della 3arta .uropea dei diritti del malato proclamata
nel E>>E la quale intende sta%ilire diritti comuni a tutti i cittadini europei
indipendentemente dalla loro nazione di nascita o di residenza.
# particolare risultano disattesi il diritto al tempo (liste di attesa) il diritto
allaccesso alle cure la li%ert di scelta e il diritto allinnovazione.
+ Do9e 9anno &#i Ita#iani
6ove vanno gli italiani \
!elgio =EQ
Svezia =Q
2egno 4nito =Q
/ustria GQ
:ermania =EQ
8rancia GHQ
\ calcolato sulla %ase delle fatture emesse dai diversi paesi 4e a copertura delle =E mila prestazioni
sanitarie erogate a cittadini italiani.
99
8onte$ ministero della Salute E>>B
+ Do9e 9anno &#i E%+o0ei
2egione 3ittadini 4e ricoverati
Lazio C.J>C
Lom%ardia C.FJ=
5rento I.G>G
;eneto E.HJB
5oscana E.BBI
3ampania E.CHH
.milia 2omagna E.IFB
(iemonte =.GGE
Sardegna =.CHC
Sicilia =.CIG
Liguria =.=JG
(uglia JGI
3ala%ria HC=
!olzano FFE
Marche F=F
8riuli ;enezia :iulia F>G
4m%ria GGG
/%ruzzo G=C
;alle dP/osta =JB
Molise FC
100
!asilicata BJ
Tota#e 13!,,'
8onte$ ministero della Salute E>>B
1) Ca+ta e%+o0ea *ei *i+itti *e# )a#ato!
La 3arta europea dei diritti del Malato mira a far s7 che i diritti dei cittadini
europei siano uguali indipendentemente dallo stato in cui vivono e dallaltro
ad eliminare gli ostacoli per chi costretto a muoversi fuori dal proprio paese
per ottenere delle cure. 4n primo passo in questo senso A come detto + la
direttiva della 3ommissione europea che dovre%%e garantire vera li%ert di
un movimento trans+frontaliero dei malati europei.
.cco in ogni caso i diritti del malato europeo$
1! Di+itto a )i$%+e 0+e9enti9e
Ogni individuo ha diritto a servizi appropriati per prevenire la malattia.
2! Di+itto a##(a..e$$o
Ogni individuo ha il diritto di accedere ai servizi sanitari che il suo stato di
salute richiede. # servizi sanitari devono garantire eguale accesso a ognuno
senza discriminazioni sulla %ase delle risorse finanziarie del luogo di
residenza del tipo di malattia o del momento di accesso al servizio.
1! Di+itto a##(in8o+)a2ione
Ogni individuo ha il diritto di accedere a tutte le informazioni che riguardano
il suo stato di salute i servizi sanitari e il modo in cui utilizzarli nonch0 a
tutte quelle informazioni che la ricerca scientifica e lPinnovazione tecnologica
rendono disponi%ili.
3! Di+itto a# .on$en$o
Ogni individuo ha il diritto di accedere a tutte le informazioni che possono
metterlo in grado di partecipare attivamente alle decisioni che riguardano la
sua salute. 1ueste informazioni sono un prerequisito per ogni procedura e
trattamento ivi compresa la partecipazione alle sperimentazioni.
101
;! Di+itto a##a #i6e+a $.e#ta
Ogni individuo ha il diritto di scegliere li%eramente tra differenti procedure ed
erogatori di trattamenti sanitari sulla %ase di informazioni adeguate.
/! Di+itto a##a 0+i9a.N e a##a .on8i*en2ia#it5
Ogni individuo ha il diritto alla confidenzialit delle informazioni di carattere
personale incluse quelle che riguardano il suo stato di salute e le possi%ili
procedure diagnostiche o terapeutiche cos7 come ha diritto alla protezione
della sua privacK durante lPattuazione di esami diagnostici visite specialistiche
e trattamenti medico+chirurgici in generale.
'! Di+itto a# +i$0etto *e# te)0o *ei 0a2ienti
Ogni individuo ha diritto a ricevere necessari trattamenti sanitari in tempi
%revi e predeterminanti. 1uesto diritto si applica a ogni fase del trattamento.
8! Di+itto a# +i$0etto *i $tan*a+* *i -%a#it5
Ogni individuo ha il diritto di accedere a servizi sanitari da alta qualit sulla
%ase della definizione e dellP#ndice rispetto di standard %en precisi.
,! Di+itto a##a $i.%+e22a
Ogni individuo ha il diritto di non su%ire danni derivanti dal cattivo
funzionamento dei servizi sanitari o da errori medici e ha il diritto di accedere
a servizi e trattamenti sanitari che garantiscono elevati standard di sicurezza.
10! Di+itto a##(inno9a2ione
Ogni individuo ha il diritto di accedere a procedure innovative incluse quelle
diagnostiche in linea con gli standard internazionali e indipendentemente da
considerazioni economiche o finanziarie.
11! Di+itto a e9ita+e #e $o88e+en2e e i# *o#o+e non ne.e$$a+i
Ogni individuo ha il diritto di evitare quanta pi& sofferenza possi%ile in ogni
fase della sua malattia.
12! Di+itto a %n t+atta)ento 0e+$ona#i22ato
102
Ogni individuo ha il diritto a programmi diagnostici o terapeutici il pi&
possi%ile adatti alle sue esigenze personali.
11! Di+itto a# +e.#a)o
Ogni individuo ha il diritto di reclamare ogni qualvolta a%%ia su%ito un danno
e di ricevere una risposta.
13! Di+itto a# +i$a+.i)ento
Ogni individuo ha il diritto di ricevere un risarcimento adeguato in tempi
ragionevolmente %revi ogni qualvolta a%%ia su%ito un danno fisico morale o
psicologico causato dai servizi sanitari.
3lassificazione dei paesi secondo cui i punteggi dellP#ndice di /ttenzione ai 6iritti del Malato (#/6M). (unteggio maL IF.B
IADM Tota#e
(aesi !assi EJ.B
8rancia EH.B
:ermania EH.EB
!elgio EF.EB
:ran !retagna EG.B
6animarca EG
/ustria EB
#rlanda EC.B
Svezia EC.EB
#talia EC
8inlandia EI.FB
Spagna E>
103
:recia =F
(ortogallo =>

3) Pe+.:B #Ita#ia $i +ia#2i *a##a 6a+e##a!
8ormulo umili scuse al Lettore se ho lasciato trascinare la mia penna dalla
ra%%ia dellavvocato che assiste tanti disgraziati danneggiati dalla sanit e
%effati dalle insopporta%ili lungaggini della macchina giudiziaria.
Sono comunque nella mia piena consapevolezza la professionalit la capacit
e la determinazione di tanti medici che quotidianamente salvano decine e
decine di vite umane. / loro va tutto il mio ringraziamento. / loro va tutta la
mia stima perch0 esercitano il mestiere pi& difficile del pianeta. / loro va la
fatica e la dedica di questo li%ro scritto perch0 possano realizzare in pieno la
loro straordinaria missione di dedizione al prossimo e di aiuto alla societ
civile.
(erch0 non siano ostacolati dalla politica dalle lo%%ies e dai clan.
(erch0 l#talia si rialzi dalla %arella?
104
CAPITOLO 10

LE RI@ORME POSSIBILI
1) Co$D 8%n2iona i# $i$te)a *ei +i)6o+$i
1uanto accaduto alla clinica S. 2ita di Milano merita un approfondimento di
carattere tecnico di pi& ampio respiro sul sistema sanitario nazionale italiano in
particolare sul metodo di controllo della spesa sanitaria rim%orsata a 62:
(raggruppamenti omogenei di diagnosi). !isogna infatti evidenziare che tale
metodologia si per s0 difettosa perch0 si presta a comportamenti opportunistici e
manipolazioni della scheda di dimissione ospedaliera (S6O) per avere compensi
maggiori impropriamente ,gonfiati-. /ffinch ci) non avvenga prevista lPazione di
figure professionali di cosiddetto controllers tenuti alla verifica delle regole di
codifica ma non sufficienti ad evitare gli inconvenienti manifestatisi nella clinica
meneghina.
;i illustro di seguito la catena di montaggio che porta al rim%orso della prestazione
sanitaria da parte dello Stato. (er ogni ricovero ordinario o di 6aK @ospital il
personale medico per arrivare ad uno specifico 62: selezione e ,codifica- una
diagnosi ,principale- ed eventualmente diagnosi secondare e concomitanti nonch0
gli interventi eseguiti. Successivamente il c.d. :rouper (il sistema informatico) a
105
seconda dellPordine con cui sono stati selezionati la diagnosi principale le diagnosi
concomitanti gli interventi eseguiti le modalit di dimissione e lPet del paziente
attri%uisce a quel ricovero uno specifico 62: (numerati da = a BEI). 6al 62: si
stima di conseguenza il costo medio di risorse per lPassistenza e la tariffa di
rim%orso. ;i spiego ora comP possi%ile ,manipolare- tale sistema allPapparenza
assai efficiente. #n due modi$ ,giocando- sulle diagnosi con complicanze e sulla
selezione della diagnosi principale. .sempi$ se viene trattato con chemioterapia un
paziente con una neoformazione gi nota al pancreas ma i sanitari codificano in
diagnosi principale la patologia tumorale come nuova (invece di indicare che stato
ricoverato solo per eseguire una chemio) otterranno un 62: pi& ,pesante- con
rim%orso di una tariffa pi& elevata. /llo stesso modo se i sanitari classificano in
diagnosi principale una mera dipendenza da alcool come unPepatite alcolica il 62:
pu) cam%iare notevolmente e la tariffa anche. #n altre parole tale sistema di
rim%orso su %ase statistica si fonda su un dato assoluto$ peggio stiamo meglio
per i nostri curanti. 3ome detto vi sono anche dei controllers deputati a verificare la
funzionalit del meccanismo 62: ma con evidenti limiti$ =) il controllo limitato
sostanzialmente alla corrispondenza tra diagnosi principale e 62: attri%utoN E) il
controllo non pu) estendersi allo studio della cartella clinica che potre%%e avvenire
solo da parte di pool di esperti. #n altre parole il nostro sistema sanitario ha su
questo fronte delle falle evidenti. (er comprenderci$ nellPesempio sopra riportato
chi e quando andr mai a verificare lPinsorgenza dellPepatopatia dellPalcolizzato di
turno che aumenta i rim%orsi" .P possi%ile che il sistema di rim%orso arrivi ad una
tale distorsione per cui unPinfezione contratta nella struttura nosocomiale aumenti il
rim%orso per la medesima" (ossi%ile che un parto complicatosi porti ad un 62:
maggiore e ad un rim%orso pi& ingente"
#nutile poi fasciarsi il capo e riempire i rotocalchi di demenzialit quando accadono
i fatti del S. 2ita. .P il sistema che permette ai fur%i di arricchirsi e ai delinquenti di
tenere comportamenti illeciti anche a scapito della vita umana. # delinquenti
esistono in tutto il mondo e nemmeno il servizio sanitario nazionale ne va esente.
*on %isogna fare di tutta unPer%a un fascio. La Lom%ardia una delle migliori
sanit a livello europeo non voglio pertanto immaginare quanti altri delinquenti
sguazzino nelle falle legislative della nostra #talietta. #l pro%lema non n0 il S. 2ita
n0 il medico %astardo %ens7 il Legislatore.
2) Le .o)0#i.an2e 9en&ono $e)0+e +i)6o+$ate e -%a#.:e 9o#ta
+i$a+.ite:
106
#l precedente paragrafo ha illustrato il funzionamento del contorto sistema dei
rim%orsi economici da parte dello stato agli enti nosocomiali. .merge ictu oculi
quella che eufemisticamente pu) essere definita una stranezza$ la complicanza
iatrogena viene pagata alla struttura di degenza dal ministero competente. 3osa
vuol dire tutto ci) in termini pi& semplicistici" Significa che se lappendicite di un
paziente viene trascurata e per negligenza medica sfoga in peritonite lente
sanitario non ricever solo il compenso delle prestazioni erogate per curare
lappendicite %ens7 anche quello per la successiva assistenza alla peritonite
se%%ene questa sia stata cagionata dallerrore medico. #n altre parole il sistema
nazionale di rim%orso degli ospedali e degli enti convenzionati non distingue se la
complicanza per cui simpone il rim%orso della prestazione sia stata determinata da
mano medica o sia altra genesi. .cco allora che da tali contraddizioni (rim%orsare
li errori) nascono i casi dellistituto Santa 2ita che solo la punta dellice%erg
nazionale.
Le statistiche sulle complicanze dovre%%ero essere prese a modello assicurativo per
risarcire il danno al malato e non per permettere a una clinica di aumentare il
proprio fatturato al crescere dei propri errori. 1uesta devianza statistica contro
ogni pi& %anale legge di mercato e di meritocrazia. / poco servono le crociate di
!runetta contro i fannulloni nella pu%%lica amministrazione e le pontificazioni che
qualche poco illuminato ma molto interessato docente fa sulla medicina difensiva
quale conseguenza della malasanit. 5eoria questa che vorre%%e giustificare
laumento degli esami a cui amano sottoporci i nostri medici non perch0 ci
guadagnano sopra ma perch0 vorre%%ero mettersi al riparo da sviste diagnostiche
con approfondimenti eccessivi. !en venga comunque lesame in pi& per fugare ogni
du%%io$ anche se non la 5ac in pi& per fugare ogni du%%io a gonfiare il fenomeno
della malasanit ma quella fatta solo ed esclusivamente per ricevere il rim%orso da
parte dello stato. 1uesto assurdo meccanismo dei 62: assai poco noto ai comuni
cittadini i quali rimangono atterriti e stupefatti quando vengono %om%ardati dai
telegiornali con le cliniche degli orrori. 6i orrori per) la sanit italiana zeppa e
quello principale ho tentato di spiegarvelo in questo paragrafo$ il pagamento della
complicanza anche se di origine iatrogena. *on %astasse poi tale perverso
meccanismo che permette ad un istituto sanitario di arricchirsi con le malefatte dei
propri dipendenti va segnalato che molto difficilmente la complicanza rim%orsata
in automatico alla struttura nosocomiale trover un risarcimento adeguato alla
persona. #nfatti a Mario 2ossi che ha visto la propria %anale appendicite sforare in
una %en pi& invalidante peritonite poco interessa dei 62: ma pretender di veder
risarcito dallente curante il proprio aggravamento cio i danni patiti per negligenza
medica. / questo punto listituto dellorrore fa suo il %ottino del rim%orso mentre il
107
nostro paziente rimane con il cerino in mano o meglio con un ascesso nella pancia
e un mucchio di quattrini da spendere non solo in visite specialistiche ma anche e
soprattutto in avvocati e medici+legali. Ovviamente i legali che grazie alla recente
approvazione del decreto !ersani dovessero richiedere un compenso solo in caso
di esito risarcitorio dopo anni di vertenza sono spesso additati a squali affamati
mentre coloro che fanno %ottino di rim%orsi e di premi assicurativi sulle spalle di
tanti poveri cristi quelli sono dei generosi e solidali truffatori.
1) T+enta)i#a e++o+i in .o+$ia! Le #e&&i non .a)6iano e #(a$$i.%+ato+e .i
)a+.ia
Mi domando spesso perch0 non istituiscano un premio *o%el le nazioni$ gli
italiani vincere%%ero a mani %asse quello del parlar per niente. ;i spiego il
perch0. 6a una decina di annetti mi s%atto su ogni tri%unale della penisola
per tutelare i diritti di molte persone rimaste vittima di casi di malasanit. La
maggior parte di loro vengono curate ottimamente nei nostri nosocomi
molte si lagnano di aver su%ito chiss quali nefandezze e invece non hanno
proprio un %el nulla ma molti altri sono rimasti lesionati nel corpo e avviliti
nella mente da medici impreparati e supponenti. / volte mi faccio schifo io da
solo quando mi specchio e vedo riflesse le centinaia di porcherie iatrogene a
cui son costretto ad assistere. Morti paralizzati sghem%i lamentosi e
incazzati$ questi sono gli zom%ie della malasanit? 1uesti siamo tutti noi
quando siamo afflitti dal male e non disponiamo dei mezzi economici
adeguati per essere degnamente assistiti e curati. :li zom%ie della malasanit
sono tra di noi perch0 molti non crepano sotto il %isturi nazionale ma
rimangono a tirare la carretta. 6ignitosamente e in silenzio i nostri amici
danneggiati lavorano e si aggirano per le strade nascondendo con la camicia
lungamente a%%ottonata o con uno scialle alto alto le nefandezze che la vita
ha riservato loro. @o conosciuto Marco di ;erona caro amico deceduto
perch0 un medico psicopatico aveva scam%iato una neoplasia per una stasi
fecale. ;olgarmente$ una massa tumorale per un accumulo di merda (sic?) e
gli aveva somministrato olio da ricino per svuotare (risic??). (oi /lessio pap
di Michele un cucciolo di due anni soffocato da otto centimetri di ascesso
retro faringeo e rimasto un vegetale a vita sino a una spassosissima signora
(sperando che non mi legga) a cui il ginecologo ha strappato i muscoli
dellinterno coscia per aver eccessivamente aperto il divaricatore. . via e via
108
una selva infinita di vicende pi& o meno tollera%ili dallumana coscienza per
cui di questo passo in unaltra decina danni mi proporr) per una laurea
honoris causa in medicina. 6allaltra parte della %arricata stanno medici
ospedali assicurazioni. #n mezzo tri%unali giudici e loro consulenti. Sopra a
tutti la gran cassa mediatica che suona a vuoto un giorno si e uno anche. 4n
discutere inutile e sterile che si protrae da anni senza alcun risultato concreto
a livello legislativo ma solo qualche demenziale proposte di legge. Leggo in
proposito il 6r. Maggiorotti il capetto di unimportante lo%%ie di medici
(/mami) politicamente %en appoggiata che ha presentato recentemente una
proposta di legge al Senato che preveda$ ,la realizzazione di commissioni
provinciali alle quali il paziente dovr andare o%%ligatoriamente se ritiene di
essere vittima di un errore medico-. #ncrociamo le dita che un simile scempio
giuridico non trovi riscontro normativo perch0 questi signori giocano a tre
sette con la nostra grama pellaccia. 3he significa istituire commissioni" *on
sono sufficienti gli uffici sinistri delle assicurazioni i tri%unali e i tre gradi di
giudizio per il cui compimento necessitiamo di una quindicina danni.
;ogliamo aggiungere anche lo%%ligo per la vittima di andare dal parroco a
confessare se si flagellato personalmente o in ospedale" Suvvia facciamo le
persone serie e vediamo di velocizzare il farraginoso iter giudiziario piuttosto
che aggiungere commissioni di corrotti e corrutti%ili tese solo a inciuci e
im%rogli. !asta parlare per niente. !asta confondere le acque mischiando
penale e civile. Lei Maggiorotti spesso sulla radio e in televisione$ una vera
autorit in materia di confusione di idee. Spesso le affiancano anche qualche
pm cos7 lesito succulento garantito$ un guazza%uglio di tesi dove
sintrecciano medici ospedali procuratori malati e assicurazioni. /lias
ca%aret. 3hiamai pure 2adio EC per chiedere in redazione di poter raccontare
le cose come stanno. *essuna risposta meglio menare la gran cassa del caos
finch il gigante legislativo partorir il solito topolino la solita commissione o
il solito ente di infiltrati paraculi e fannulloni stipendiati da noi per non
risarcire noi. 4naltra #nail vogliono cari Lettori? 4naltra tresca sulle nostre
spalle perch0 non risarcire chi sta male e per dividere poltrone e utili. Mi
rivolgo allonorevole 5ommassini responsa%ile sanit di 8orza #talia che
spesso ha scritto su queste colonne e anchegli depositario di una proposta
di legge sullargomento per chiedergli di non avallare simili scempi. .liminare
enti inutili e far funzionare i tri%unali$ questo il compito di ogni esecutivo?
1ualche anno fa scrissi che le vittime della malasanit erano I>.>>> allanno
e nessuno sment7. (oi ci sconvolgiamo per il S. 2ita ma vi posso affermare
con assoluta certezza che di S. 2ita l#talia piena che le cartelle cliniche
109
sono spesso taroccate posticciamente a seconda delle esigenze della difesa.
La piccola %ottega degli errori anzi degli orrori aumenta esponenzialmente e
la colpa per ,2epu%%lica- e i loro amici sono gli avvocati falchi. # medici
pro%a%ilmente sono ,compagni che s%agliano-. Oggi per) le persone
vittime di malasanit grazie a questi disgustosi avvocati hanno assunto la
consapevolezza che si pu) essere risarciti come conseguenza di un
riconoscimento di giustizia e verit. Si tra mille e una disfunzione giudiziaria
tra consulenti pi& o meno asserviti al portamonete delle compagnie
assicurative tra mille schifezze possiamo farcela a salvare la pelle dei
medici depenalizzando i ,reati sanitari-N a dare giustizia ai cittadini
risarcendoli adeguatamenteN a mettere allangolo chi sguazza come un
pescecane tra gli uni e gli altri$ le compagnie assicurative. Le quali se ne
infischiano di am%edue perch0 guadagnano profumatamente sugli errori dei
primi e sui dolori dei secondi. Le uniche riforme ormai improcrastina%ili del
comparto sono$ =) la depenalizzazione dei reati dei medici E) lassicurazione
sanitaria o%%ligatoria e conseguente azione diretta del danneggiato contro
lassicuratore anche nel procedimento GJG%is c.p.c. che prevede la possi%ilit
di conciliare per legge. /ttualmente infatti lorsignori non conciliano mai e lo
shoV continua negli ospedali nei tri%unali e ogni tanto anche su 2epu%%lica.
3) Latt%a#it5: a%)entano $ini$t+iC *en%n.e e +i$a+.i)enti!
(er malasanit gli amici Lettori devono intendere sia tutti quei
comportamenti deviati di commistione tra politica e /ziende sanitarie che
difficilmente possono venire eliminati se non attraverso una moralizzazione
degli attori della societ italianaN sia la malasanit in senso stretto e cio i
cosiddetti errori medici. #nfatti casi come il Santa 2ita oppure quanto
accaduto con 6el 5urco in /%ruzzo sono episodi sgradevoli che continuano a
ripetersi da decine danni. 3am%iano le comparse ma il film sempre il
medesimo$ chi non ricorda (oggiolini con i do%loni doro cuciti dentro il
divano. 1uesta l#talia e la sanit non fa certo eccezione al giro di quattrini
che illegittimamente passano di mano in mano arricchendo pochi ricchi e
seminando tanta miseria. *on questione di destra o sinistra n0 di leggi
giuste o s%agliate ma una violazione sistematica del settimo
comandamento$ ,*on ru%are-. *el nostro paese dove c appalto privato o
pu%%lico che sia c mancia con lunica differenza che nel settore pu%%lico lo
sgo%%o fatto sulle spalle di tutti cittadini e quindi assume la valenza pi&
spregiativa di tangente. Sic est$ siamo italiani? Lart. IE della 3ostituzione
110
assicura a tutti il diritto alla salute. *elle aule dei tri%unali si millanta per
iscritto che la legge sia eguale per tutti. #n realt lunica consuetudine che
trova effettiva applicazione quella che riguarda gli amministratori della res
pu%lica$ la mancetta per tutti. La regola aurea del !elpaese che chi gira
denari ne sgo%%a un po per s0 e tanti saluti?
5ale a%errante sistema trova ovviamente nella sanit terreno fecondo
rappresentando il %ilancio sanitario una torta assai ghiotta e a%%ondante
torta da spartire. Lemenda%ilit di tali situazioni eLtra legem sanata
talvolta dalla Magistratura quando i comportamenti illeciti degli
amministratori assumono confini spropositati come nei casi affrontati nelle
pagine precedenti ma difficilmente un intervento legislativo potr porci al
riparo da scorrerie della politica nel campo sanitario. 1uesta non la
malasanit nel senso tecnico del termine$ non parliamo infatti di errori
medici ma di un sistema corrotto con pratiche distorsive che si river%erano in
ultima istanza sulle pelle dei malati.
8atta questa de%ita premessa sulla malasanit largo sensu intesa voglio
concludere questo lavoro analizzando le ta%elle sopra riportate che meglio di
qualsiasi commento possono indicare lo stato attuale della malasanit vera e
propria. 1uella che da mane a sera pu) cam%iare la vita di ciascuno di noi e
che pertanto ogni a%itante penisola teme molto pi& delle scorrerie fameliche
di amministratori la cui incapacit secondaria solo allingordigia.
111
#nnanzitutto non si pu) sottacere che i numeri di sinistri denunciati sia
aumentato esponenzialmente negli ultimi anni. *el =JJG lassociazione
nazionale delle imprese assicuratrici riportava un totale di oltre =F.>>>
denunce mentre a un decennio di distanza il glo%ale di sinistri denunciati
sommando le istanze a polizze di strutture sanitarie con quelle alle coperture
assicurative dei singoli medici arrivato a oltre EH.>>>. #nsomma la
coscienza sociale di poter essere risarciti a fronte di errori medici si
recentemente risvegliata al punto da raddoppiare o poco meno il numero
delle azioni legali. Oggi il paziente vede il sanitario come un tecnico della
propria salute legato se non proprio ad un o%%ligo di risultato quanto meno
allattuazione di protocolli ormai internazionalmente condivisi. #l malato non
pi& disposto a concedere al medico la sacralit del santone il quale anzi
sconta oggi il livore degli anni passati quando i colleghi maramaldeggiavano
esentati da qualsivoglia principio di responsa%ilit sui pazienti. 3os7
aumentano i numeri dei risarcimenti richiesti$ chirurghi e ginecologi sono i
pi& denunciati e sono spesso costretti ad operare e vivere sul filo del rasoio
o%%ligati a pagare premi di polizza esor%itanti. 5uttavia se i prezzi delle
polizze salgono significa che molte volte i sinistri vengono risarciti essendo
peculiare al contratto assicurativo il rapporto premio polizza O sinistri pagati.
5ale assunto smentisce anche quella stupidaggine messa in giro da
associazioni di cantastorie secondo cui il danneggiato il pi& delle volte perde.
!alla colossale questa insieme a quella sulla medicina difensiva. (i& veritiera
semmai la medicina della refurtiva che sottopone i pazienti a decine di esami
inutili non per contenere i margini di errore %ens7 per fregarsi parecchi euro
in pi&. 3os7 fan tutti senza distinzione tra risonanze lastre o interventi
chirurgici$ quod a%undat non viziat.
112
(osso chiudere questo scritto raccontando ai Lettori la cosa a cui pi& tenevo
perch0 alla fine di tutto sono pur sempre un avvocato e gioisco della vittoria
del mio assistito. /llora amici che avete avuto la pazienza di leggermi pur
nella speranza non siate mai stati colpiti da qualche errore medico n0 ;oi n0 i
vostri familiari voglio finalmente dirvi che le cause si vincono eccome. Molto
spesso nelle intricatissime dispute giudiziarie si arriva alla condanna dell/sl e
dei medici che hanno commesso qualche malefatta. *egli ultimi mesi del
E>>H il tri%unale di La Spezia a seguito di una vertenza civilistica per un parto
gestito in modo non corretto dai sanitari locali ha concesso il risarcimento
record in #talia di euro C.E>>.>>> alla famiglia di un piccolo neonato con
lesioni totalmente invalidanti al cento. Le porte della malasanit sono state
aperte da avvocati coraggiosi che iniziarono negli anni F>+H> a rendere
giustizia a molte creature pur con il rischio di vedersi messi nellangolo da
difese munite di fondi illimitati e superconsulenti. #n proposito A perdonate il
personalismo A un attestato lo mando a pap che negli anni H> fece
condannare dalla 3orte d/ppello di ;enezia dopo sedici anni di causa
lospedale di 5reviso a risarcire H>> milioni di vecchie lire quando il
massimale di polizza stipulata dal nosocomio era di venti milioni di lire.
3ome si pu) osservare dai dati riportati nella ta%ella statistica nei EOI dei
casi i medici vengono riconosciuti colpevoli e le compagnie assicurative sono
costrette al risarcimento. Se%%ene siano presenti associazioni di categoria
come l/mami (/ssociazione medici accusati ingiustamente di malpractice)
che millantano ormai da anni sui media che gli avvocati perdono le cause
nella stragrande maggioranza dei casi mi preme dirvi che ci) non vero. Si
vince eccome e una sensazione meravigliosa quella di mettere al corrente
un disgraziato che dopo anni di fatiche e udienze ce la%%iamo fatta.
/%%iamo vinto alla faccia dei colossi assicurativi che manipolano i (arlamenti
secondo il proprio interesse che quello di aver sempre le casse piene e le
leggi ritagliate su misura. . anche alla faccia degli avvocati delle assicurazioni
che ne fanno spesso su%dolamente da cani da guardia del portafoglio senza
alcun rispetto per la verit e lafflizione altrui.
*on credete cari Lettori a chi vi racconta la frottola che la maggior parte
delle cause contro gli ospedali siano perse. Se siete stati cos7 sfortunati da
incappare nella malasanit scegliete qualche %ravo 3ollega esperto in
materia. (urtroppo i tri%unali sono disorganizzati alla stregua degli ospedali
la %attaglia sar lunga e faticosa ma nella maggior parte dei casi si viene
risarciti.
113
*el settore purtroppo regna sovrana molta ignoranza non solo tra gli
avvocati ma anche e soprattutto tra i :iudici e i consulenti medico+legali. #n
#talia da troppo tempo a%%iamo smarrito il fondamento primo della :iustizia$
la certezza del diritto. 3os7 chiunque autorizzato a dire e scrivere tutto e il
contrario di tutto. #l disorientamento normativo stato glo%alizzato al pari
delle lattine di 3oca+3ola. *e faccio un esempio dal campo di %attaglia.
#nnanzi al tri%unale di 5rento era pendente una vertenza tra una settantenne
che aveva patito una grave invalidit per un errato intervento cardochirurgico
e il nosocomio trentino. La consulenza svolta dal medico nominato dal
:iudice si mette %ene per noi. 3i d ragione$ lerrore evidente e il
consulente medico dellassicurazione se ne va s%attendo la porta. (assano
mesi il deposito della consulenza scritta non avviene. Lospedale trentino
produce improvvisamente nuova documentazione clinica pro%a%ilmente pi&
fasulla che vera in quanto non allegata alle cartelle cliniche in precedenza
consegnate alla signora. 3olpo di coda della difesa e produzioni a dir poco
sospette. #l consulente del giudice fissa irritualmente nuovo incontro con i
periti. Sento il mio consulente$ sento di puzza di %ruciato A mi dice A ci
stanno preparando unim%oscata? 3he fare" 1uello che non faccio mai$
telefono al superconsulente primario dellospedale di !rescia e nominato dal
tri%unale di 5rento per dirimere la vicenda. La conversazione di quasi unora
in sintesi questa.
Io: !uongiorno dottore la distur%o perch0 il mio medico+legale mi riferisce
che stato fissato nuovo incontro tra un paio di giorni e la controparte ha
prodotto nuova documentazione la cui veridicit lascia molto a desiderare
I# .on$%#ente *e# &i%*i.e: Si9ehmm9 in effetti anche a mio avviso gli
esami prodotti non sono ehmmm9molto9ehmm9molto attendi%ili. Lo
segnaler) al giudice ma sappia che io devo in ogni caso assolvere i medici
(sic?).
Io: Mi permetta. Se al primo incontro ci ha dato ragione e la
documentazione prodotta eL novo non molto attendi%ile Lei su che %asi ora
ha intenzione di negarci la verit.
I# .on$%#ente *e# &i%*i.e: /vvocato mi perdoni ma io lo devo farlo e
%asta?
Io (.on )oto *i na%$ea): Senta (rofessore se Lei vuole assolvere i medici
deve darci ragione.
114
I# .on$%#ente *e# &i%*i.e: *on comprendo.
Io: ;ede (rofessore la consulenza che Lei sta facendo per conto del
tri%unale nellam%ito di un procedimento civilistico contro lassicurazione
dellospedale. #l sanitario che ha s%agliato non lho chiamato in causa perch0
sono il primo a ritenere i medici facciano un mestiere molto difficile e
rischioso per lelevata potenzialit lesiva. /ltrettanto penso che le persone
che hanno su%ito un danno nosocomiale de%%ano per) venire risarcite. Se
Lei negher levidenza in un accertamento finalizzato alla conciliazione la
danneggiata allora si che sar costretta ad attaccare i singoli medici in sede
penale sia per lerrore che per il falso documentale. @a Lei in mano lo scettro
per decidere se lassicurazione dovr risarcire il danno e i medici andare
esenti da attacchi giudiziari. *on confonda lazione civile con quella penale.
*on ce la siamo presa con i medici ma rivendichiamo il sacrosanto diritto
della signora ad essere risarcita al pari del diritto del medico di svolgere una
vita serena. . proprio questo disorientamento rispetto agli strumenti giuridici
che crea la piaga sociale della malasanit e che permette a tanti medici di
rivendicare di essere attaccati ingiustamente. Sappia che una signora invalida
allH>Q non se la metter via perch0 sta conducendo la %attaglia della vita e
non %astano due carte fasulle a temperarne lardore. 4na consulenza
negativa ci costringer ad andare in fondo ad attaccare sino in fondo tutto e
tutti dando ragione ai tanti colleghi che a mio parere a torto affondano il
coltello giudiziario sulla pelle del medico. Lei ha visitato quella persona e Lei
sa quello che successo. 8accia in modo che la sua consulenza assolva il
medico e indennizzi la danneggiata. Sar festa per tutti. La signora
concluder la propria purtroppo ormai penosa esistenza con due soldini in
tasca. #l medico andr esente da responsa%ilit personali e lassicurazione
pagher ma quello solo un pro%lema statistico$ tanti sinistri tanti premi.
I# .on$%#ente *e# &i%*i.e: Lei ha ragione. . quarantanni che faccio
consulenze e non ci avevo mai pensato. Mi dica cosa scrivere e dopodomani
costringer) i consulenti delle parti a trovare un accordo.
6ettai pi& o meno la consulenza all#llustre interlocutore e i consulenti poi
sottoscrissero laccordo. 1ualche mese dopo il giornale locale ne dava la notizia$ la
signora stata risarcita e i medici esenti da colpe. Lassicuratore continuer a fare il
suo mestiere$ guadagnare sul rischio.
1uesto cari Lettori il mio pane quotidiano$ la malasanit. 4na lotta per i
diritti dei pi& de%oli in un quadro di assoluto disorientamento di chi
115
chiamato a decidere. 4no dei tanti caos allitaliana che trovere%%e semplice
soluzione normativa se non ci fosse grande ignoranza. /llora proprio per
comprendere lesatto e attuale ,stato dellarte- ;i invito a leggere la sentenza
n] BFFOE>>H della 3assazione sezione unite civili che disciplina la materia. 4n
ultimo sforzo di lettura e comprensione anche per gli addetti ai lavori che non
volessero ,giocare- con la vita della gente$ medici o danneggiati che siano

116