Sei sulla pagina 1di 240

PREFAZIONE

La Natura obbliga tutti noi a muoverci attraverso la vita. Noi non


potremmo comunque rimanere molto fermi come vorremmo.
Ogni persona ragionevole non vuole soltanto attraversare la vita
come farebbe un suono, come una pianta ce cammina, ma per
svilupparsi, per migliorarsi e continuare mentalmente lo sviluppo
fino alla fine !ella vita fisica.
"uesto sviluppo pu# avvenire solo attraverso il miglioramento
!ella qualit$ !el pensiero in!ivi!uale e !i i!eali, a%ioni e
con!i%ioni ce sorgono !i conseguen%a.
&a questo momento uno stu!io !ei processi creativi !el pensiero
e !i come applicarli ' !i suprema importan%a per ognuno !i noi.
"uesta conoscen%a ' il me%%o attraverso il quale l(evolu%ione
!ella vita umana sulla )erra pu# venir accelerata e! elevata nel
suo processo.
L(umanit$ cerca ar!entemente *La +erit$, e per essa esplora
ogni stra!a. In questo tentativo a creato una speciale
letteratura, ce contempla l(intera gamma !i pensiero !al frivolo
al sublime, fino alla &ivina%ione, attraverso tutte le Filosofie,
fino all(ultima alta +erit$ !e *La -iave .uprema,.
La *-iave .uprema, ' qui !onata al mon!o quale me%%o per
bussare alla gran!e intelligen%a cosmica, traen!one ci# ce
corrispon!e alle ambi%ioni e aspira%ioni !i ogni lettore.
Ogni cosa e ogni istitu%ione ce ve!iamo intorno a noi, creata
!all(opera !ell(uomo, ' !apprima esistita come pensiero in qualce
mente umana, il pensiero ' quin!i costruttivo.
Il pensiero umano ' il potere spirituale !el cosmo ce opera
attraverso la sua creatura uomo.
La *-iave .uprema, istruisce il lettore sul come usare il potere
e usarlo sia costruttivamente sia creativamente. Le cose e le
con!i%ioni ce !esi!eriamo !iventino reali !obbiamo prima
crearle nel pensiero. La *-iave .uprema, spiega e gui!a il
processo.
-(' attualmente gran!e inquietu!ine e fermento nel mon!o.
"uesto non implica necessariamente l(approssimarsi !i una
guerra o !i una rivolu%ione, le rivolu%ioni e le guerre non sono
!eliberatemente pianificate in anticipo. Esse acca!ono
spontaneamente, oppure attraverso l(esplosione o il collasso !i
con!i%ioni economice causate !a un pensiero sbagliato, oppure
proprio !alla totale assen%a !i pensiero, oppure !al ritar!o
nell(applicare il pensiero corretto. A qualunque cosa alcuni
possano pensare non ' in questo momento una guerra o una
rivolu%ione economica o sociale bramata !a un mon!o travagliato.
"uello ce il mon!o !esi!era coscientemente o inconsciamente
non ' n/ la sconfitta n/ la fusione !i na%ioni o classi, ma un
rapi!o a!attamento !ei consumi al fine !i pro!urre potere,
ovverossia una veloci%%a%ione !el processo !i evolu%ione sociale
verso il punto in cui i criteri !i vita so!!isfano le nuove ricieste.
"ueste ricieste sorgono !alla partecipa%ione consapevole verso
qualsiasi cosa faccia parte !ella vita !i un(epoca intensa, nonc'
la trasmissione !i una migliore e!uca%ione nelle scuole e nelle
universit$, attraverso i libri, la stampa, il teatro e gli scermi.
Non ' possibile invertire l(aspira%ione !ell(0manit$, !a questo
momento bisogna !eci!ere se questa evolu%ione va contrastata o
aiutata. .e aiutata ' importante ce l(etica ce gui!a l(0manit$
sia nobile, pratica, fatta in mo!o ce la gente mo!erna possa
compren!erla.
"uesta etica ' *La -iave .uprema,.
*La -iave .uprema, svela la sagge%%a !elle epoce e la espone
con la poten%a semplice e luci!a ce nasce !all(ispira%ione.
L(autore, il .ig. -arles F. 1aanel ebbe quest(ispira%ione e! ' a
sua volta in gra!o !i ispirare il lettore. Attraverso il
moltiplicarsi !i in!ivi!ui similmente ispirati in tutti i Paesi
esistono ora le poten%ialit$ per creare volontariamente una
crescente comunan%a !i interessi, nonc' per migliorare le
con!i%ioni na%ionali e mon!iali pi2 velocemente ce in passato
tramite un processo !i armoniosa collabora%ione.
La poten%a !el pensiero umano insegnato !alla -iave .uprema '
l(unico potere superiore a quello !elle braccia. L(alba !ell(era !el
pensiero non significa la fine !ell(era !ella for%a, essa implica la
fine !ell(abuso !ella for%a3 significa l(uso !el potere comune
unicamente per scopi benefici all(in!ivi!uo, alla na%ione e al
mon!o.
Pi2 !i !uecentomila in!ivi!ui seguono gi$ la -iave .uprema. Essi
stanno crean!o nuove con!i%ioni nel Nuovo 4on!o e formano un
corpo !i pensiero ce ' un esempio e un amicevole invito ai
pensatori nel nostro Impero 5ritannico e in altre terre.
6li insegnamenti !e *La -iave .uprema, sono stati finora
pubblicati nella forma !i un corso per corrispon!en%a in 78
le%ioni, recapitate agli stu!enti una a settimana per 78
settimane. Il lettore, ce a!esso riceve tutte le 78 parti in una
volta, si guar!i !al leggere il libro come fosse un roman%o, ma lo
tratti come un corso !i stu!io e assimili coscien%iosamente il
significato !i ogni parte, leggen!o e rileggen!o una sola parte a
settimana prima !i proce!ere con la successiva. In caso
contrario le ultime parti ten!eranno a! essere fraintese e il
tempo e i sol!i !el lettore saranno sprecati.
0sata come prescritto *La -iave .uprema, far$ !el lettore una
gran!e, migliore personalit$, equipaggiata con un nuovo potere !i
ottenere qualunque !egno proposito personale, nonc/ una nuova
capacit$ !i go!ere !ella belle%%a e !elle meraviglie !ella vita.
F. 1. 5urgess
Lon!ra, 9: Novembre ;<99.
Intro!u%ione
I
Prima !i poter creare qualsiasi ambiente, avere qualunque
successo o qualsiasi altra cosa ' necessario compiere un(a%ione !i
qualce tipo, e perc/ sia possibile una qualsiasi a%ione ci
!ev(essere un pensiero !i qualce natura, sia esso cosciente o
inconsapevole, e giacc' il pensiero ' un pro!otto !ella mente,
appare evi!ente ce la 4ente ' il centro creativo !a cui
proce!ono tutte le attivit$.
Non ci si aspetta certo ce alcuna !elle leggi intrinsece ce
governano il mon!o !egli affari mo!erno, com(' attualmente
costituito, possa essere sospesa o revocata !a alcuna for%a !ello
stesso livello, ma ' assiomatico ce una legge superiore !ebba
pren!ere il posto !i una inferiore. La vita vegetale impone alla
linfa !i salire non violan!o la legge !i gravit$, bens= vincen!ola.
Per controllare le circostan%e ' necessaria la conoscen%a !i certi
specifici princ=pi !i a%ione mentale. 0na simile conoscen%a ' una
qualit$ molto pre%iosa, essa pu# essere conquistata per gra!i e
messa in pratica imme!iatamente !opo essere stata appresa. Il
potere sopra le circostan%e ' uno !ei suoi frutti3 la salute,
l(armon=a e la prosperit$ sono le virt2 nel suo foglio !i bilancio.
Essa costa solo il lavoro !i mietere le sue gran!i risorse.
Il naturalista ce impiega molto !el suo tempo osservan!o i
fenomeni visibili sta continuamente pro!ucen!o potere nella
por%ione !el suo cervello messa in moto !all(osserva%ione. Il
risultato ' ce !iventa molto pi2 abile e! esperto nel riconoscere
quello ce ve!e e in una sola occiata afferra un(infinito numero
!i !ettagli !i quanto pu# fare il suo !istratto amico. Egli a
raggiunto questa facilit$ esercitan!o il suo cervello. 1a
!eliberatamente scelto !i espan!ere il suo potere cerebrale
nell(attivit$ !i osserva%ione in mo!o !a esercitare
volontariamente questa speciale facolt$ ancora e ancora,
incrementan!o l(atten%ione e la concentra%ione. Ora abbiamo il
risultato> un uomo molto pi2 a!!estrato !ei suoi simili nella
scien%a !ell(osserva%ione.
Oppure, nel caso opposto, uno pu# lasciare fossili%%are e in!urire
la sua !elicata materia cerebrale fino a ren!ere la sua intera
vita sterile e infruttuosa.
Ogni pensiero ten!e a !iventare una cosa materiale. I nostri
!esi!eri sono semi !i pensiero ce anno la ten!en%a a
germogliare, crescere, fiorire e !are frutto. Noi spargiamo
questi semi ogni giorno. "uale sar$ il raccolto?
Ogniuno !i noi oggi ' il risultato !el suo pensare passato. In
futuro saremo il risultato !i quello ce stiamo pensan!o a!esso.
Noi creiamo il nostro carattere, la nostra personalit$ e il nostro
ambiente attraverso il pensiero ce creiamo o manteniamo. Il
pensiero ricerca se stesso. La legge !ell(attra%ione mentale '
l(esatto parallelo !ella legge !ell(affinit$ fra gli atomi. Le
correnti mentali sono tanto reali quanto quelle elettrice,
magnetice o calorice. Noi attraiamo le correnti con cui siamo
in armon=a> stiamo sceglien!o quelle ce ci con!urranno al
successo? "uesta ' l(importante !oman!a.
Le linee !i minor resisten%a si formano me!iante la costante
a%ione !ella mente. L(attivit$ !el cervello reagisce a secon!a !el
particolare talento !el cervello impiegato. Il potere latente !ella
mente si sviluppa tramite l(eserci%io costante. Ogni forma !i
questa attivit$ !iventa maggiormente perfetta attraverso la
pratica. 6li eserci%i per lo sviluppo !ella mente presentano vari
motivi !i consi!era%ione, essi implicano lo sviluppo !elle !oti
percettive, la cultura !elle emo%ioni, la pronte%%a
!ell(immagina%ione, lo sviluppo simmetrico !elle capacit$ intuitive
ce, sen%a essere in gra!o !i fornirne una ragione spesso
incitano o proibiscono le scelte e, infine, il potere !ella mente
pu# venir coltivato attraverso lo sviluppo !el carattere morale.
*Il gran!e uomo,, !iceva .eneca, *' colui ce sceglie bene con
invincibile !etermina%ione,. Il pi2 gran!e potere !ella mente
quin!i !ipen!e !all(eserci%io !ei canali morali, !i conseguen%a
ricie!e ce ogni sfor%o mentale cosciente implici un fine
morale. 0na coscien%a morale sviluppata mo!ifica la
consi!era%ione !ei motivi e! accresce la for%a e la persisten%a
!elle a%ioni3 !i conseguen%a il carattere simmetrico
correttamente sviluppato necessita !i una buona salute fisica,
mentale e morale, e questa combina%ione crea ini%iativa, potere,
for%a irresistibile e necessariamente il successo.
.coprirete ce la Natura cerca costantemente !i esprimere
l(Armon=a in tutte le cose, cerca perennemente !i ottenere un
aggiustamento armonioso per ogni !iscor!ia, ogni spaccatura,
ogni !ifficolt$3 pertanto quan!o il pensiero ' armonioso la natura
ini%ia a creare le con!i%ioni materiali, il possesso !elle quali '
necessario per creare un(ambiente armonioso.
-osa non !iventa possibile quan!o compren!iamo ce la mente '
il gran!e potere creativo? -ol &esi!erio come gran!e energia
creatrice, possiamo noi non capire perc/ il &esi!erio !eve
essere coltivato, controllato e !iretto nelle nostre vite e nei
nostri !estini?
6li uomini e le !onne !i forte personalit$ ce anno !ominato
quelli intorno a loro, ce spesso erano lontani !a loro, emanavano
realmente correnti carice !i potere ce entran!o in contatto
con le menti !egli altri facevano in mo!o ce i !esi!eri altrui
fossero concor!i con quelli !ell(in!ivi!uo forte. I gran!i maestri
!egli uomini possie!ono questo potere in mo!o marcato. La loro
influen%a si sente vicino e lontano e! essi ottengono consenso ai
loro !esi!eri facen!o si ce gli altri *vogliano, agire in accor!o
con loro. In questo mo!o uomini !i forte &esi!erio e
Immagina%ione possono esercitare, e! esercitano, una potente
influen%a sulle menti !egli altri, in!ucen!oli verso la stra!a
!esi!erata. Le persone magnetice attraggono, lusingano e
trascinano, esse sono emotive e catturano la volont$ !egli altri.
Nessuno ' mai stato creato sen%a il necessario potere !i aiutare
se stesso. La personalit$ ce compren!e il proprio potere
intellettuale e morale !i conquista sicuramente si affermer$. E(
questa verit$ ce un mon!o affamato implora al giorno !(oggi. La
possibilit$ !i affermare un coraggio intellettuale !ormiente ce
!iscerne con ciare%%a e un coraggio morale ce intrapren!e con
gran!iosit$ ' aperta a tutti. -(' una for%a !ivina in ogni essere
umano.
Noi !iciamo ce il sole *sorge, e *tramonta,, nonostante
sappiamo ce questo ' semplicemente un(apparen%a !i
movimento. Ai nostri sensi la )erra ' apparentemente immobile,
malgra!o noi sappiamo bene ce ruota rapi!amente. &iciamo ce
una campana ' qualcosa ce *suona,, eppure sappiamo ce tutto
ci# ce la campana pu# fare ' pro!urre vibra%ioni nell(aria.
"uan!o queste vibra%ioni arrivano a un valore !i ;@ al secon!o
esse pro!ucono nella mente un suono. E( impossibile per la mente
u!ire vibra%ioni superiori a 9A::: al secon!o. "uan!o il numero
aumenta oltre, tutto ' !i nuovo silen%io3 perci# noi sappiamo ce
il suono non ' nella campana3 ' nella nostra mente.
Noi parliamo e pensiamo al sole come qualcosa ce *!$ luce, e !i
nuovo sappiamo ce sta semplicemente emanan!o un(energia ce
pro!uce vibra%ioni nell(etere a un valore !i quattrocento trilioni
Bmiliar!i !i miliar!iC !i vibra%ioni al secon!o, pro!ucen!o quelle
ce vengono ciamate on!e luminose, perci# sappiamo ce quello
ce ciamiamo luce ' soltanto un tipo !i movimento, e l(unica luce
presente ' la sensa%ione originata nella mente !al movimento !i
questa on!e. "uan!o il numero !i vibra%ioni aumenta, la luce
cambia !i colore, ogni mutamento nel colore ' causato !a
vibra%ioni pi2 corte e pi2 rapi!e3 perci#, nonostante !iciamo ce
una rosa ' rossa, un prato ' ver!e o il cielo ' blu, sappiamo ce
questi colori esistono solo nella nostra mente e ce sono
sensa%ioni !a noi provate come risultato !elle vibra%ioni !ella
luce. "uan!o le vibra%ioni scen!ono al !i sotto !i quattrocento
trilioni al secon!o esse non ci appaiono pi2 come luce, ma
proviamo la sensa%ione !i calore.
&a questo arriviamo a capire ce l(apparen%a esiste per noi solo
nella coscien%a. Persino il tempo e lo spa%io possono essere
annullati, il tempo essen!o solo la sensa%ione !ella progressione,
non c(' n/ passato n/ futuro se non come pensiero rela%ionato al
presente. In ultima analisi quin!i sappiamo ce c(' un principio
ce governa e controlla tutto quanto esiste. Ogni atomo si
conserva per sempre3 ogni cosa ce si !istacci !eve venir
inevitabimente ricevuta !a qualce parte. Essa non muore e!
esiste solo per venire utili%%ata. Pu# an!are solo !ove viene
attratta e quin!i riciesta. Possiamo ricevere solo quello ce
!iamo e possiamo !are solo a ci pu# ricevere, rimanen!o con noi
a !eterminare il nostro valore !i crescita e il gra!o !i armonia
ce esprimiamo.
Le leggi su cui viviamo sono progettate unicamente a nostro
vantaggio. "ueste leggi sono immutabili e non possiamo elu!ere
la loro a%ione. )utte le gran!i for%e eterne agiscono in solenne
silen%io, ma ' nostro potere porre noi stessi in armon=a con esse
e in tal mo!o manifestare una vita !i complessiva pace e felicit$.
Le !ifficolt$, le !isarmon=e, gli ostacoli in!icano ce stiamo
rifiutan!o !i rinunciare a quello !i cui non abbiamo pi2 bisogno
oppure non stiamo accettan!o quello !i cui abbiamo necessit$. La
crescita si ottiene attraverso uno scambio !el veccio col nuovo,
!el buono col migliore3 ' una con!i%ione !i a%ione reciproca, per
ciascuno !i noi ' una completa entit$ !i pensiero e la
complete%%a ren!e possibile per noi ricevere solo per ci# ce
!iamo. Non possiamo ricevere quello !i cui abbiamo bisogno se ci
aggrappiamo tenacemente a quello ce abbiamo.
Il Principio !i Attra%ione opera in mo!o !a portarci solo quello
ce pu# esserci vantaggioso. Noi siamo in gra!o !i controllare
coscientemente le nostre con!i%ioni nella misura in cui
percepiamo lo scopo !i ci# ce attraiamo, e siamo capaci !i
ricavare !a ogni esperien%a solo quello !i cui abbiamo bisogno
per crescere ulteriormente. La nostra abilit$ a farlo !etermina il
gra!o !i armon=a o felicit$ ce otteniamo.
La capacit$ !i ottenere quello !i cui abbiamo bisogno per la
nostra crescita aumenta continuamente man mano ce
raggiungiamo livelli pi2 alti e pi2 large ve!ute, maggiore ' la
nostra capacit$ !i capire !i cosa abbiamo bisogno, pi2 certi
saremo nel !istinguere la sua presen%a, nell(attrarla e
nell(assimilarla. Niente pu# raggiungerci fuorc' quello ce '
necessario alla nostra crescita. )utte le con!i%ioni e le
esperien%e ce vengono a noi lo fanno per operare a nostro
beneficio. Le !ifficolt$ e gli ostacoli continueranno a! arrivarci
finc' non avremo assimilato la loro sagge%%a e raccolto
l(essen%iale alla nostra ulteriore crescita.
Il fatto !el raccogliere ci# ce abbiamo seminato '
matematicamente esatto. Otteniamo for%a permanente
nell(esatta quantit$ !ello sfor%o ce compiamo per superare le
nostre !ifficolt$.
Pi2 inesorabile ' la riciesta !i crescere ce noi esercitiamo,
maggiore ' il gra!o !i attra%ione verso quello ce ' in perfetto
accor!o con noi stessi. La nostra pi2 gran!e felicit$ verr$ meglio
ottenuta attraverso la nostra comprensione e cosciente
coopera%ione con le leggi naturali.
Le nostre for%e mentali sono spesso limitate !alla suggestione
parali%%ante ce ci arriva !al gre%%o pensiero !ella corsa, ce
viene accettato e messo all(opera sen%a !oman!e. .ensa%ioni !i
paura, preoccupa%ione, incapacit$ o inferiorit$ ci capitano tutti i
giorni. "ueste ragioni in se stesse sono sufficienti a fare in
mo!o ce le persone ottengano cos= poco, a permettere ce le
vite !elle moltitu!ini siano cos= povere !i risultati, mentre per
tutto il tempo esistono possibilit$ !entro !i loro ce abbisognano
solo !el tocco liberatorio !ell(appre%%amento e !ella salutare
ambi%ione a! espan!ersi in vera gran!e%%a.
Le !onne, forse persino pi2 !egli uomini, sono soggette a queste
con!i%ioni. "uesto a causa !ella loro raffinata sensibilit$, ce le
ren!e maggiormente aperte alle vibra%ioni !el pensiero !elle
altre menti e perc/ l(enorme flusso !i pensieri negativi e
repressivi mira specialmente a loro.
4a ci# sta per venir superato. Florence Nigtingale lo super#
quan!o in -rimea si elev# a! alte%%e !i tenera comunione !i i!ee
e capacit$ esecutive prima sconosciute nelle !onne. -lara 5arton,
il capo !ella -roce Rossa, lo super# quan!o comp= un lavoro simile
nell(arma !ell(0nione. DennE Lin! lo super# quan!o mostr# la sua
capacit$ !i gestire enormi compensi finan%iari, gratifican!o allo
stesso tempo l(appassionato !esi!erio !ella sua natura e
raggiungen!o i pi2 alti livelli nell(arte musicale. -(' poi una lunga
lista !i !onne cantanti, filantrope, scrittrici e! attrici ce sono
state in gra!o !i raggiungere i pi2 gran!i successi letterari,
teatrali, artistici e sociologici.
.ia le !onne ce gli uomini stanno forman!o il loro pensiero. Essi
anno aperto gli occi su alcune conce%ioni !elle loro possibilit$.
Essi cie!ono ce se la vita nascon!e !ei segreti, questi vanno
svelati. 4ai prima !(ora l(influen%a e la poten%a !el pensiero a
ricevuto una simile attenta e perspicace investiga%ione. 4entre
poci profeti anno colto il gran!e fatto ce la mente ' la
sostan%a universale, la base !i tutte le cose, mai prima !(ora
questa vitale verit$ a penetrato la coscien%a pi2 generale.
4olte menti si stanno ora sfor%an!o !i !onare a questa
meravigliosa verit$ una precisa articola%ione. La scien%a mo!erna
ci a insegnato ce la luce e il suono sono semplicemente !iverse
forme !i movimento e questo pu# portare a scoperte !i for%e
all(interno !ell(uomo ce non possono essere concepite finc' non
vengono manifestate.
0na nuova era ' sorta e ora, al cospetto !ella sua luce, l(uomo
intrave!e qualcosa !ella vastit$ !el significato !ella vita,
qualcosa !ella sua gran!iosit$. All(interno !i quella vita vi ' il
germe !elle poten%e infinite. -onvincetevi ce le possibilit$
umane !i ottenimento non possono essere misurate, quelle linee
!i confine alla sua avan%ata sono impensabili. Ergen!osi alla sua
alte%%a l(uomo scopre !i poter con!urre a s/ nuovo potere
!all(energia infinita !i cui egli ' parte.
II
Alcune persone sembrano attrarre successo, potere, ricce%%a,
ottenimento, con molto poca fatica cosciente3 altre li
conquistano con gran!e !ifficolt$3 altri ancora falliscono !el
tutto !i raggiungere le loro ambi%ioni, i loro !esi!eri e i loro
i!eali. Perc/ questo? Perc/ alcune persone reali%%erebbero le
loro ambi%ioni facilmente, altri con !ifficolt$ e altri ancora per
niente? "uesta causa non pu# essere fisica, altrimenti l(uomo pi2
fisicamente perfetto avrebbe il maggiore successo. La
!ifferen%a quin!i !eve essere mentale, !eve essere nella mente3
ne consegue ce la mente sia la for%a creatrice, !eve costituire
la sola !ifferen%a tra le persone.
E( la mente quin!i a creare sia l(ambiente ce ogni ostacolo nel
percorso !ell(uomo.
E( la reali%%a%ione !elle qualit$ interiori attraverso il potere
creativo !el pensiero ce ci a !ato gran!i capi come Alessan!ro
4agno, Napoleone, -romFell, 4arlboroug e Gasington3
capitani !(in!ustria come -arnegie, 4organ, RocHefeller e
Leverulme3 inventori come .tepenson, 4orse, 4arconi, E!ison,
)esla e un esercito !i altri. .e quin!i l(unica !ifferen%a tra le
persone risie!e nella loro abilit$ a pensare, usare e controllare il
loro pensiero e svilupparlo I se il segreto !i tutto il successo,
tutto il potere, tutto l(ottenimento ' il potere creativo !ella
mente, la for%a !el pensiero I sicuramente la capacit$ !i pensare
correttamente !iventa l(obiettivo supremo !i ognuno.
"uan!o il potere creativo !el pensiero viene pienamente
compreso il suo effetto viene visto come meraviglioso. 4a alcuni
risultati non possono essere raggiunti sen%a una corretta
applica%ione, !iligen%a e concentra%ione. Lo stu!ente osserver$
come le leggi ce governano il mon!o mentale e spirituale sono
fisse e infallibili come quelle !el mon!o materiale. Per conseguire
i risultati !esi!erati poi, ' necessario conoscere la legge e
conformarsi a! essa.
.i osserver$ come un appropriato rispetto !i questa legge
pro!urr$ il risultato !esi!erato con invariabile esatte%%a. Lo
stu!ente ce impara ce il potere proviene !all(interno, !i
essere !ebole solo perc/ a !ipeso !a un aiuto esterno e ce
ci proietta se stesso in mo!o !eciso nel proprio pensiero si
corregge istantaneamente !a solo, allora si erge retto, assume
un atteggiamento !ominante e opera miracoli.
6li scien%iati ci !icono ce viviamo nell(etere universale. Esso '
sen%a forma ma ' flessibile e si conforma su !i noi, !entro !i noi
e intorno a noi, in accor!o col nostro pensiero e parola. Noi lo
attiviamo secon!o quello ce pensiamo. &opo!ic' ci# ce si
manifesta a noi oggettivamente ' quello ce abbiamo pensato o
!etto.
Il pensiero ' governato !alla legge. Il motivo per cui non
manifestiamo maggiore fe!e ' a causa !i una mancan%a !i
comprensione. Non abbiamo compreso ce ogni cosa lavora in
esatto accor!o con precise leggi. La legge !el pensiero ' precisa
come la legge !ella matematica, o la legge !ella cimica, o la
legge !ell(elettricit$, o la legge !i gravita%ione. "uan!o ini%iamo
a capire ce la felicit$, la salute, il successo, la prosperit$ e ogni
altra con!i%ione e ambiente sono solo risultati e ce questi
risultati vengono creati !al pensiero corretto, sia esso conscio o
inconscio, allora reali%%iamo l(importan%a !i una conoscen%a
fun%ionale !elle leggi ce governano il pensiero.
-i giunge alla consapevole reali%%a%ione !el potere !el pensiero
si ritrova in possesso !el meglio ce la vita possa !are3 le cose
concrete !i alto livello !iventano sue3 e queste sublimi realt$
sono cos= sal!e ce possono !iventare parti tangibili !ella vita
quoti!iana personale. Essi reali%%ano un mon!o !i alto potere e
mantengono quel potere costantemente all(opera. "uesto potere
' inesauribile e illimitato e! essi sono quin!i con!otti !i vittoria
in vittoria. Ostacoli ce sembrano insormontabili sono superati.
Nemici si trasformano in amici, le con!i%ioni sono aggiustate, gli
elementi trasformati, il fato conquistato.
L(apporto !el materiale necessario ' inesauribile e la riciesta
pu# essere portata avanti su qualsiasi linea !esi!eriamo. "uesta
' la legge mentale !ella !oman!a e !ell(offerta.
Le nostre circostan%e e il nostro ambiente si formano tramite i
nostri pensieri, forse noi abbiamo creato queste con!i%ioni
inconsciamente. .e esse sono inso!!isfacenti, il rime!io '
mo!ificare coscientemente il nostro atteggiamento mentale e!
osservare le nostre circostan%e allinearsi alle nuove con!i%ioni
mentali. Non c(' niente !i strano o soprannaturale in questo, '
semplicemente la Legge !ell(Essere. I pensieri ce mettono
ra!ici nella mente pro!urranno sicuramente frutti !ella loro
stessa natura. Il gran!e progettatore non pu# raccogliere
*grappoli !i spine, o fici !i car!i,. Per migliorare le nostre
con!i%ioni !obbiamo prima migliorare noi stessi. I nostri pensieri
e !esi!eri saranno i primi a manifestare miglioramenti.
Ignorare le leggi ce governano il mon!o mentale ' come essere
un bambino ce gioca col fuoco, oppure un uomo ce manipola
potenti pro!otti cimici sen%a conoscere nulla !ella loro natura e
!elle rela%ioni esistenti tra loro. "uesto ' universalmente vero
perc/ la 4ente ' l(unica gran!e causa ce pro!uce tutte le
con!i%ioni nella vita !ell(uomo e !ella !onna.
Ammetten!o ce voi siate !(accor!o con ogni cosa ce ' stata
affermata fin(ora I e molte persone non faranno ecce%ioni su
nulla !i ci# ce ' stato !etto I rimane ancora !a applicare la
legge.
Per trarre vantaggio !a questa legge, e porci in armoniosa
rela%ione con essa in mo!o ce i benef=ci si manifestino nelle
nostre vite, ' necessario osservare ce le con!i%ioni si
combinano tutte quante per la sua corretta a%ione.
Possiamo conoscere le leggi ce governano l(elettricit$, possiamo
avere tutti i meccanismi a!atti, le lampa!e, i fili, gli interruttori,
e possiamo persino sapere come pro!urre corrente, ma se i
collegamenti non sono stati effettuati nel mo!o giusto possiamo
continuare a! a%ionare l(interruttore fino al giorno !el giu!i%io
ma nessuna luce apparir$3 allo stesso mo!o per la legge !i
attra%ione> ' continuamente in a%ione, ovunque, qualcosa sta per
venire creato, qualcosa sta per apparire, tutto ' in continuo
cambiamento, ma per trarre vantaggio !a questo processo '
inevitabilmente necessario agire in accor!o con la legge, com('
nel caso !ell(elettricit$ e !ella gravita%ione.
La mente ' creativa e agisce me!iante la legge !i attra%ione.
Non !obbiamo tentare !i in!urre nessuno a fargli fare quello ce
cre!iamo !ebba fare. Ogni in!ivi!uo a una ragione per scegliere
!a s/, ma a parte questo agiremmo sotto la legge !ella for%a, ce
' per sua natura !istruttiva e sicuramente opposta alla legge !i
attra%ione. 0na piccola riflessione vi convincer$ ce tutte le
gran!i leggi !i natura operano silen%iosamente e ce sottolineano
il principio !ella legge !i attra%ione. .ono solo i processi
!istruttivi come i terremoti e le catastrofi ce impiegano la
for%a. Niente !i buono ' mi stato ottenuto in quel mo!o.
Per avere successo, l(atten%ione !eve essere invariabilmente
!iretta verso il piano creativo3 non !eve mai cercare !i privare.
Non !ovete !esi!erare !i togliere alcunc' a nessuno, voi volete
creare qualcosa per voi stessi e ci# ce volete per voi stessi '
esattamente quello ce ciunque potrebbe avere.
+oi sapete bene ce non ' necessario togliere a uno per !are a
un altro, ma ce le risorse sono abbon!anti per tutti. Il
maga%%ino !ella ricce%%a !ella Natura ' inesauribile e se
sembra esserci !a qualce parte caren%a !i sostegno ' soltanto
perc/ i canali !i !istribu%ione sono ancora imperfetti.
L(abbon!an%a ' una legge naturale !ell(universo. L(evi!en%a !i
questa legge ' conclusiva3 la ve!iamo !a ogni parte. &appertutto
la Natura ' pro!iga, generosa, stravagante. &a nessuna parte si
osserva economia in alcuna cosa creata. La profusione si
manifesta in ogni cosa. I milioni e milioni !i alberi e fiori e piante
e animali e il vasto scema ripro!uttivo !ove il processo !i
crea%ione e riJcrea%ione va avanti in eterno, tutto in!ica la
pro!igalit$ con cui la Natura provve!e all(uomo. -e ci sia
abbon!an%a per ogniuno ' evi!ente, ma ce molti sembrano
isolati !a questa ricce%%a ' ugualmente evi!ente3 essi non
anno ancora reali%%ato l(universalit$ !i tutta la sostan%a e ce
la mente ' il principio attivo ce mette in moto le cause per
me%%o !elle quali ci rapportiamo alla cose ce !esi!eriamo.
E( quin!i evi!ente ce colui ce non riesce a investigare e trarre
profitto !al meraviglioso progresso ce ' stato compiuto in
questa ultima e pi2 gran!e scien%a, !iverr$ presto arretrato
come ci rifiutasse !i conoscere e accettare i benefici !erivanti
all(umanit$ !alla comprensione !elle leggi !ell(elettricit$.
-erto, la mente crea con!i%ioni negative con la stessa rapi!it$ !i
quelle favorevoli e quan!o visuali%%iamo coscientemente o
inconsciamente ogni genere !i mancan%a, limita%ione o !iscor!ia,
noi creiamo queste con!i%ioni3 questo ' ci# ce molti stanno
inconsciamente facen!o tutto il tempo.
"uesta legge come ogni altra legge non fa !ifferen%e con
nessuno, ma ' in costante svolgimento e sta inesorabilmente
portan!o ogni in!ivi!uo a! essere esattamente ci# ce egli a
creato3 in altre parole, *"ualunque cosa l(uomo semini3 sar$ ance
ci# ce raccoglier$,.
L(abbon!an%a quin!i !ipen!e !all(in!ivi!ua%ione !elle leggi
!ell(Abbon!an%a e !al fatto ce la 4ente non ' solo la creatrice,
ma l(unica creatrice !i tutto ci# ce esiste. -ertamente, nulla pu#
essere creato prima !i sapere ce pu# essere creato e quin!i
sfor%arsi nel mo!o giusto. Non c(' pi2 elettricit$ nel mon!o !i
oggi !i quanta ce ne fosse cinquant(anni fa, ma prima ce
qualcuno in!ivi!uasse le leggi per ren!erla utili%%abile non
potevamo trarne beneficio3 ora ce la legge ' stata compresa,
praticamente il mon!o intero ' illuminato !a essa. I!em per la
legge !ell(Abbon!an%a, solo quelli ce in!ivi!ueranno la legge e si
porranno in armonia con essa ne con!ivi!eranno i benefici.
L(in!ivi!ua%ione !elle leggi !ell(abbon!an%a sviluppa !eterminate
qualit$ mentali e morali, tra le quali c(' il -oraggio, la Lealt$, il
)atto, la .agacit$, l(In!ivi!ualit$ e la -ostruttivit$. "uesti sono
tutti mo!i !i pensare, e! essen!o il pensiero creativo, essi si
manifestano in con!i%ioni oggettive corrispon!enti alle con!i%ioni
mentali. "uesto ' necessariamente vero perc/ la capacit$ !i
agire sulla 4ente 0niversale e in!urla a manifestarsi ' il
processo per me%%o !el quale l(in!ivi!uo !iventa un canale per la
!ifferen%ia%ione !ell(0niversale. Ogni pensiero ' una causa e ogni
con!i%ione un effetto.
"uesto principio !ota l(in!ivi!uo !i possibilit$ apparentemente
trascen!entali, fra cui la pa!ronan%a !elle con!i%ioni attraverso
la crea%ione e l(in!ivi!ua%ione !elle opportunit$. "uesta
crea%ione !i opportunit$ implica l(esisten%a o la crea%ione !elle
necessarie qualit$ o talenti, i quali sono for%e !el pensiero e ce
risultano in una consapevole%%a !el potere ce i futuri eventi non
possono !isturbare. E( questa organi%%a%ione !ella vittoria e !el
successo all(interno !ella mente, questa coscien%a !el potere
interiore ce costituisce la reattiva a%ione armoniosa per me%%o
!ella quale ci rela%ioniamo agli obiettivi e i propositi ce
inseguiamo. "uesta ' la legge !i attra%ione in a%ione3 questa
legge essen!o la propriet$ comune !i tutto, pu# essere
esercitata !a ciunque possegga sufficiente conoscen%a !el suo
mo!us operan!i.
Il -oraggio ' quel potere !ella mente ce si manifesta nell(amore
verso il conflitto mentale3 ' un sentimento nobile e! elevato, '
ugualmente portato a coman!are o a! obbe!ire. Entrambi
ricie!ono coraggio. .pesso a la ten!en%a a nascon!ersi. -i
sono uomini e !onne inoltre ce apparentemente esistono solo
per fare quello ce piace a! altri, ma quan!o arriva il momento e
la volont$ latente si rivela, troviamo sotto il guanto !i velluto un
pugno !i ferro e non c(' !ubbio su questo. Il vero coraggio '
sereno, calmo, sicuro !i s/3 non ' mai avventato, litigioso, !i
cattivo carattere o polemico.
L(Accumula%ione ' il potere !i risevare e preservare una parte !i
abbon!an%a ce riceviamo costantemente, in mo!o !a essere
nella posi%ione !i poter trarre vantaggio !alle gran!i opportunit$
ce arriveranno man mano ce saremo pronti per esse. E( stato
!etto> *A colui ce a sia !ato,. )utti gli uomini !(affari !i
successo anno questa qualit$ ben sviluppata. Dames D. 1ill,
!ece!uto recentemente lascian!o una propriet$ !i oltre !o!ici
milioni !i sterline, !isse> *.e volete sapere se siete !estinati a!
avere successo o a fallire nella vita potete scoprirlo facilmente.
Il test ' semplice e infallibile> siete capaci !i risparmiare
!enaro? .e non lo siete rassegnatevi, fallirete. Potreste pensare
!i no ma voi fallirete quant(' vero ce siete vivi. Il seme !el
successo non ' in voi,. )utto questo ' molto bello fin !ove arriva,
ma tutti sanno ce egli gua!agn# le sue ;7.:::.::: !i sterline
seguen!o l(esatto meto!o ce abbiamo spiegato. In primo luogo,
egli ini%i# !al nulla3 !ovette usare la sua immagina%ione per
visuali%%are la vasta ferrovia ce gett# lungo le praterie !el
Fest. Egli poi !ovette in!ivi!uare la legge !ell(abbon!an%a per
procurarsi le vie e i me%%i per materiali%%arla3 se non avesse
segu=to questo programma non avrebbe mai avuto nulla !a
risparmiare.
L(Accumulativit$ fornisce slancio3 pi2 accumulate pi2 !esi!erate
e pi2 !esi!erate pi2 accumulate, in mo!o ce non ci sia ce un
breve intervallo !i tempo prima ce l(a%ione gua!agni una spinta
verso una rea%ione ce non pu# essere fermata. Non !eve
comunque mai essere confusa con l(egoismo, l(avari%ia o la
tircier=a3 esse sono perversioni e ren!ono impossibile ogni
progresso.
La -ostruttivit$ ' l(istinto creativo !ella mente. .i ve!r$
imme!iatamente ce ogni uomo !(affari !i successo !ev(essere in
gra!o !i pianificare, sviluppare o costruire. Nel mon!o !egli
affari viene spesso ciamata ini%iativa. Non ' sufficiente per
proseguire sul terreno battuto, bisogna sviluppare nuove i!ee,
nuovi mo!i !i fare le cose. .i manifesta nella costru%ione,
progetta%ione e pianifica%ione3 nell(inven%ione, nella scoperta, nel
miglioramento. E( una qualit$ !i gran valore e !ev(essere
costantemente incoraggiata e sviluppata. Ogni in!ivi!uo la
possie!e in qualce mo!o perc/ ' un centro !i coscien%a in
quell(Eterna Energia !a cui proce!ono tutte le cose.
L(acqua si manifesta in tre stati, come giaccio, acqua e vapore3 '
sempre lo stesso composto, l(unica !ifferen%a ' la temperatura,
ma nessuno proverebbe a far fun%ionare un motore col giaccio3
convertitelo in vapore e! esso eseguir$ facilmente il lavoro. Allo
stesso mo!o con la vostra energia3 se volete agire sul piano
creativo !ovete cominciare con lo sciogliere il giaccio col fuoco
!ell(immagina%ione e scoprirete ce pi2 gran!e e cal!o ' il fuoco,
pi2 giaccio sciogliete e pi2 potente !iventer$ il vostro pensiero
pi2 facile !iventer$ per voi materiali%%are il vostro !esi!erio.
La .agacit$ ' l(abilit$ a percepire e cooperare con la Legge
Naturale. La vera .agacit$ evita l(inganno e la !isonest$ come
fossero peste3 ' il pro!otto !i quel profon!o intuito ce ren!e in
gra!o !i penetrare nel cuore !elle cose e capire come mettere in
moto le cause, cos= !a creare inevitabilmente con!i%ioni !i
successo.
Il )atto ' un molto sottile e! allo stesso tempo molto
importante fattore nel successo affaristico. E( molto simile
all(intui%ione. Per posse!ere tatto si !eve avere sentimenti
raffinati, si !eve sapere istintivamente cosa !ire o cosa fare.
Per essere provvisti !i tatto bisogna posse!ere comunione !i
i!ee e comprensione, quella comprensione tanto rara.
)utte le persone ve!ono, o!ono e sentono, ma quanto
!isperatamente poce *compren!ono,. Il )atto ren!e capaci !i
preve!ere ci# ce sta per succe!ere e calcolare il risultato !elle
a%ioni. Il )atto ci ren!e in gra!o !i sentire quan!o siamo in
presen%a !i puli%ia fisica, mentale e morale, cio' quelle cose ce
sono oggigiorno invariabilmente riciesti come pre%%o !el
successo.
La Lealt$ ' uno !ei pi2 soli!i legami ce uniscono tra loro gli
uomini forti e !i carattere. &i quelli ce non possono mai venir
spe%%ati impunemente. 0n uomo ce preferisce per!ere la mano
!estra piuttosto ce tra!ire un amico non per!er$ mai gli amici.
L(uomo ce resta silen%iosamente in guar!ia, fino alla morte se
necessario, !i fronte al santuario !ella fi!ucia o !ell(amici%ia !i
coloro ce gli anno permesso !i entrare, si scoprir$ connesso
con una corrente !i potere cosmico ce attrarr$ solo con!i%ioni
!esi!erabili. E( inconcepibile ce si possano incontrare mancan%e
!i qualsiasi tipo.
L(In!ivi!ualit$ ' il potere !i !ispiegare le nostre possibilit$
latenti, !i essere legislatori !i noi stessi, !i provare interesse
per la corsa piuttosto ce per il traguar!o. 6li uomini forti non si
curano !el gregge !i emulatori ce trotterellano compiaciuti
accanto a loro. Non ricavano so!!isfa%ione nell(atto puro e
semplice !el con!urre le moltitu!ini o negli applausi !elle folle.
)utto questo fa piacere solo alle nature piccole e le menti
inferiori. L(in!ivi!ualit$ si gloria maggiormente nel !ispiegamento
!el potere interiore ce nella servilit$ !ello smi!ollato.
L(In!ivi!ualit$ ' un potere reale insito in tutti noi e lo sviluppo e
la conseguente espressione !i questo potere ren!e in gra!o !i
assumersi la responsabilit$ !i !irigere !a soli i propri passi,
an%ic/ spaventarsi !avanti a! alcuni capiban!a autoproclamatisi
come tali.
La +erit$ ' la con!i%ione imperativa !i qualsiasi benessere.
Avere sicure%%a, conoscere la verit$ e permanervi con fi!ucia '
una so!!isfa%ione !avanti alla quale nient(altro ' paragonabile. La
+erit$ ' la verit$ !i base, la con!i%ione ce prece!e ogni
rapporto sociale o economico. La +erit$ ' l(unico terreno soli!o in
un mon!o !i conflitti, !ubbi e pericoli.
Ogni atto non in armon=a con la +erit$, sia esso frutto
!ell(ignoran%a o !ell(inten%ionalit$, fa crollare il terreno sotto i
nostri pie!i, con!uce alla !iscor!ia, all(inevitabile per!ita, alla
confusione. 4entre la mente pi2 umile pu# accuratamente
pre!ire il risultato !i ogni a%ione corretta, la mente pi2 gran!e,
pi2 profon!a e pi2 penetrante per!e irrime!iabilmente la propria
stra!a a causa !ell(abban!ono !ei corretti principi e non pu#
farsi alcuna i!ea !el risultato.
-oloro ce consoli!ano in se stessi gli elementi necessari !el
vero successo anno consoli!ato la fi!ucia e organi%%ato la
vittoria, e non rimane loro ce fare !i tanto in tanto quei passi
ce la nuovamente risvegliata for%a !el pensiero !iriger$, e in
questo consiste il magico segreto !i tutto il potere.
4eno !el !ieci per cento !ei nostri processi mentali ' cosciente,
l(altro novanta per cento ' subconscio e inconscio, pertanto ci
atten!e risultati !ipen!en!o unicamente !al suo pensiero
cosciente possie!e un(efficien%a minore !el !ieci per cento. -i
invece a ottenuto qualcosa !i valore sono quelli in gra!o !i
trarre vantaggio !a questo gran!e maga%%ino !i risorse mentali.
E( nel vasto !ominio !ella mente subconscia ce sono nascoste le
pi2 gran!i verit$, e! ' qui ce il pensiero trova il suo potere
creativo, il suo potere !i rela%ionarsi al suo oggetto, !i cavar
fuori il visibile !all(invisibile.
-i a familiarit$ con le leggi !ell(elettricit$ compren!e il
principio secon!o il quale l(elettricit$ stessa si sposta !a un alto
a un basso poten%iale, e pu# quin!i eseguire qualunque
applica%ione energetica si !esi!eri. -i non a familiarit$ con
questa legge non pu# ottenere nulla3 !i conseguen%a me!iante la
legge ce governa il 4on!o 4entale, quelli ce capiscono ce la
4ente penetra tutte le cose, ce ' onnipresente e ce rispon!e
a! ogni riciesta, pu# far uso !ella legge e controllare le
con!i%ioni, le circostan%e e l(ambiente3 i !isinformati non possono
usarla perc/ non la conoscono.
Il frutto !i questa conoscen%a era e! ' un !ono !egli &ei3 ' la
+erit$ ce ren!e gli uomini liberi, non solo liberi !a ogni caren%a
e limita%ione, ma liberi !alla sofferen%a, !alla preoccupa%ione e
!all(apprensione. Non ' forse meraviglioso reali%%are ce questa
legge non guar!a in faccia alle persone, ce non si cura in quale
mo!o il vostro pensiero sia stato preparato?
4e!iante la reali%%a%ione ce questo potere mentale controlla e
!irige ogni altro potere esistente, ce pu# essere coltivato e
sviluppato, ce non pu# essere posto alcun limite alla sua a%ione,
!iverr$ evi!ente come sia il pi2 gran!e fatto !el mon!o, il
rime!io a! ogni infermit$, la solu%ione per ogni !ifficolt$, la
gratifica%ione !i ogni !esi!erio, insomma ce ' la pi2 magnifica
!isposi%ione !el -reatore per l(emancipa%ione umana.
III
Lo spirito scientifico ora !omina ogni materia !i sfor%i, la
rela%ione !i causa e! effetto non viene pi2 ignorata.
La scoperta !i un campo !i leggi segn# un(epoca nel progresso
umano. Esse eliminarono l(elemento !ell(incerte%%a e !el capriccio
!alla vita !elle persone sostituen!oli con la legge, la ragione e la
certe%%a.
Le persone a!esso capiscono ce per ogni risultato c('
un(a!eguata e precisa causa per cui, se si !esi!era un !ato
risultato, essi cercano le con!i%ioni !a cui questo risultato pu#
essere ottenuto.
La base sulla quale giacciono tutte le leggi fu scoperta tramite
un ragionamento in!uttivo, ce consiste nel confrontare un
numero !i casi separati con un altro finc' il fattore comune ce
scaturisce !a tutti loro non viene scovato.
E( a questo meto!o !i stu!io ce le na%ioni civili%%ate !evono la
gran parte !ella loro prosperit$ e la parte pi2 vali!a !ella loro
conoscen%a3 esso a allungato la vita, a alleviato le sofferen%e,
a attraversato i fiumi, a illuminato la notte con lo splen!ore
!el giorno, a esteso il campo !ella visione, veloci%%ato gli
spostamenti, annullato le !istan%e, facilitato i contatti, abilitato
gli uomini a calarsi in fon!o il mare e a innal%arsi nel(atmosfera3
come sorpren!ersi quin!i ce quegli uomini si siano sfor%ati !i
esten!ere questo sistema !i stu!io al loro meto!o !i pensiero,
cosicc' quan!o !iverr$ totalmente evi!ente ce certi risultati
seguono certi meto!i !i pensiero non rimarr$ ce classificare
questi risultati.
"uesto meto!o ' scientifico, e! ' l(unico meto!o attraverso il
quale ci sar$ concesso !i mantenere quel livello !i libert$ e
in!ipen!en%a ce siamo abituati a riconoscere come un !iritto
inalienabile, perc/ una persona ' al sicuro in casa e nel mon!o
solo se la prepara%ione na%ionale garantisce cose come
sovrabbon!an%a !i salute continuamente crescente, aumentata
efficien%a negli affari pubblici e privati !i qualunque genere,
continui vantaggi nella scien%a e nell(arte !ell(agire insieme e !el
progressivamente !ominante sfor%o !i farne !i questi e !i tutti
gli altri aspetti !i sviluppo na%ionale il centro, e ruotare intorno
all(eleva%ione !ella vita singola e collettiva, per le quali la scien%a,
l(arte e l(etica forniscono la !ire%ione e ne controllano i motivi.
La -iave .uprema si basa su una verit$ assolutamente
scientifica, essa !ispieger$ le possibilit$ ce giacciono
!ormienti nell(in!ivi!uo e insegner$ come possono essere
trasformate in potente a%ione, per incrementare il talento
effettivo !ella persona, apportan!o maggiore energia,
!iscernimento, vigore e! elasticit$ mentale. Lo stu!ente ce
ottiene la comprensione !elle leggi mentali ce sono state
spiegate entrer$ in possesso !ella capacit$ !i assicurarsi
risultati fino a! ora insperati, alla quale corrispon!ono
ricompense !ifficili !a esprimere a parole.
Essa spiega l(uso corretto !i entrambi gli elementi attivi e
ricettivi !ella natura mentale, e istruisce gli stu!enti a!
in!ivi!uare le opportunit$3 raffor%a la volont$ e il potere !ella
ragione e insegna a coltivare e usare al meglio l(immagina%ione, il
!esi!erio, le emo%ioni e la facolt$ intuitiva. Essa !$ ini%iativa,
tenacia !i propositi, sagge%%a nelle scelte, soli!ariet$
intelligente e un pieno go!imento !ella vita nei suoi pi2 alti livelli.
La -iave .uprema insegna a usare il Potere !ella 4ente, il vero
Potere !ella 4ente, e non surrogati o perversioni3 non a nulla a
ce fare n/ con l(Ipnotismo, n/ con la 4agia n/ con nessuno !ei
pi2 o meno affascinanti raggiri tramite i quali molti sono in!otti a
pensare ce qualcosa pu# essere ottenuto in cambio !i niente.
La -iave .uprema coltiva e sviluppa l(appren!imento ce vi
metter$ in gra!o !i controllare il corpo e in tal mo!o la salute3
migliora e fortifica la 4emoria. Essa sviluppa l(intuito, quel tipo
!i intuito tanto raro, la caratteristica ce !istingue ogni uomo
!(affari !i successo, ci# ce ren!e in gra!o !i ve!ere tanto le
possibilit$ quanto le !ifficolt$ in ogni situa%ione, e ce ren!e
capaci !i riconoscere le occasioni ce sono a portata !i mano, in
contrapposi%ione a migliaia !i altri ce non riescono a ve!ere le
opportunit$ quasi in mano loro e ce invece lavorano
in!ustriosamente su situa%ioni per le quali non c(' possibilita !i
reali%%are alcun sostan%iale profitto.
La -iave .uprema sviluppa il Potere 4entale tramite il quale gli
altri capiscono istintivamente ce siete persone forti, !i
carattere e ce vogliono fare le stesse cose ce voi volete ce
facciano3 significa ce attraete a voi persone e cose3 ce siete
quelli ce alcuni ciamano *fortunati,, ce le *cose, vi vengono
incontro, ce siete arrivati alla comprensione !elle leggi
fon!amentali !ella Natura e vi siete posti in armonia con esse3
ce siete sintoni%%ati con l(Infinito3 ce compren!ete la legge !i
attra%ione, le leggi Naturali !ella crescita e le leggi Psicologice
sulle quali si basano i vantaggi !el mon!o sociale e! economico.
"uello mentale ' un potere creativo, vi !$ la capacit$ procurarvi
!a soli le cose3 con questo non si inten!e l(abilit$ !i togliere
qualcosa a qualcuno. La Natura non fa mai le cose in quel mo!o. La
Natura fa crescere !ue fili !(erba !ove prima ne cresceva uno
solo I e il Potere 4entale ren!e le persone capaci !i fare la
stessa cosa.
La -iave .uprema sviluppa intuito e sagacit$, aumenta
l(in!ipen!en%a, la capacit$ e l(attitu!ine a! essere utili, !istrugge
sfi!ucia, !epressione, paura, malinconia, e ogni forma !i
mancan%a, limita%ione e !ebole%%a, incluse sofferen%a e
malattia3 risveglia talenti sepolti, sostiene ini%iativa, for%a,
energia, vitalit$ e risveglia l(appre%%amento per il bello nell(Arte,
nella Letteratura e nelle .cien%e.
Essa a cambiato la vita !i migliaia !i uomini e !onne,
contrapponen!o precisi princ=pi a meto!i incerti e a%%ar!ati I e i
princ=pi sono le fon!amenta su cui !eve poggiare ogni sistema
efficiente.
Elbert 6arE, il presi!ente !ella .ociet$ .tatunitense
!ell(Acciaio, !isse> *Il servi%io !i consulenti, istruttori, esperti
!(efficien%a in un(amministra%ione !i successo sono in!ispensabili
in una gran!e impresa affaristica, ma consi!ero !i pi2 gran!e
importan%a l(in!ivi!ua%ione e l(a!o%ione !ei giusti princ=pi.,
La -iave .uprema insegna i giusti princ=pi, e suggerisce meto!i
per creare un(applica%ione pratica !ei princ=pi3 in questo
!ifferisce !a ogni altro corso !i stu!io. Essa insegna ce l(unico
possibile valore ce possiamo associare a! ogni pinc=pio ' nella
sua applica%ione. 4olti leggono libri, seguono corsi !i stu!io a
!omicilio, frequentano le%ioni tutta la loro vita sen%a mai fare
progressi nella !imostra%ione !el valore !ei princ=pi implicati. La
-iave .uprema suggerisce meto!i tramite i quali il valore !ei
princ=pi insegnati possono essere !imostrati e messi subito in
pratica nell(esperien%a quoti!iana.
-(' un mutamento nel pensiero mon!iale. "uesto cambiamento
filtra silen%iosamente in me%%o a noi, e! ' pi2 importante !i
qualunque altro a cui il mon!o sia stato sottoposto !alla ca!uta
!el Paganesimo.
L(attuale rivolu%ione nelle opinioni !i tutte le classi !egli uomini,
!alle pi2 alte e acculturate come in quelle manovali, appare sen%a
prece!enti nella storia !el mon!o.
La scien%a ultimamente a reali%%ato scoperte cos= gran!i,
rivelato una tale infinit$ !i risorse, svelato cos= enormi
possibilit$ e tali insospettate for%e, ce gli scien%iati pi2 volte
esitano a proclamare talune teorie come stabilite e in!ubitabili,
o negare tal(altre come assur!e o impossibili. "uin!i una nuova
civilt$ sta nascen!o, usan%e, cre!en%e e cru!elt$ stanno
tramontan!o3 visione, fe!e e servi%io stanno pren!en!o il loro
posto. I ceppi !ella tra!i%ione stanno per essere sciolti via
!all(umanit$ e i resi!ui !el materialismo stanno per essere
consumati, il pensiero si sta liberan!o e la verit$ sta sorgen!o in
pieno !i fronte a una strabiliata moltitu!ine.
Il mon!o intero ' alla vigiglia !i una nuova consapevole%%a, un
nuovo potere e una nuova reali%%a%ione !elle risorse poste
all(interno !i s/ stessi. L(ultimo secolo a visto il pi2 magnifico
progresso materiale !ella storia. Il secolo attuale pro!urr$ il pi2
gran!e progresso nel potere mentale e spirituale.
La scien%a fisica a risolto la materia in molecole, le molecole in
atomi, gli atomi in energia, e! ' rimasto per .ir Ambrose
Fleming, in un !iscorso al cospetto alla RoEal Istitution, !i
risolvere l(energia nella mente. Egli !isse> *In questa ultima
essen%a, l(energia sarebbe incomprensibile per noi, eccetto come
una manifesta%ione !ell(a%ione !iretta !i ci# ce noi ciamiamo
4ente o +olont$.,
Permettiamoci !i osservare quali sono le pi2 potenti for%e !ella
Natura. Nel mon!o minerale tutto ' soli!o e fisso. Il regno
animale e vegetale ' in uno stato !i flui!it$, in perpetuo
mutamento, continuamente creato e ricreato. Nell(atmosfera
troviamo calore, luce e! energia. Ogni regno !iventa pi2 sottile e
pi2 spirituale quan!o passiamo !al visibile all(invisibile, !al
grossolano al sottile, !al basso all(alto poten%iale. "uan!o
raggiungiamo l(invisibile troviamo energia nel suo stato pi2 puro e
pi2 volatile.
E cos= come le pi2 potenti for%e !ella Natura sono quelle
invisibili, cos= constatiamo ce le pi2 potenti for%e !ell(uomo sono
quelle invisibili, la sua for%a spirituale, e l(unico mo!o in cui la
for%a spirituale pu# manifestarsi ' attraverso il processo !el
pensiero. Il pensare ' l(unica attivit$ ce lo spirito possie!e e il
pensiero ' l(unico pro!otto !el pensare.
Le a!!i%ioni e le sottra%ioni sono quin!i transa%ioni spirituali3 il
ragionamento ' un processo spirituale3 le i!ee sono un parto !ello
spirito3 le !oman!e sono luci in!agatrici proiettate !allo spirito e
la logica, gli argomenti e la filosofia sono maccina%ioni spirituali.
Ogni pensiero mette in a%ione !eterminati tessuti fisici, parti
!el cervello, !ei nervi o !ei muscoli. "uesto pro!uce un effettivo
cambiamento fisico nella costitu%ione !el tessuto. Pertanto '
necessario solamente avere un certo numero !i pensieri su un
!ato soggetto per portare a un completo mutamento
nell(organi%%a%ione fisiologica !i una persona.
"uesto ' il processo attraverso cui ogni fallimento si trasforma
in un successo. Pensieri !i fallimento, !ispera%ione,
mancevole%%a, limita%ione e !iscor!ia vengono sostituiti !a
pensieri !i coraggio, potere, ispira%ione e armonia e, se questi
pensieri si ra!icano, il tessuto fisico viene mo!ificato e
l(in!ivi!uo ve!e la vita sotto una nuova luce, le veccie cose sono
!i fatto passate, tutto il veccio si rinnova, egli ' rinato, questa
volta nello spirito, la vita a un nuovo significato per lui, '
ricostruito e riempito !i gioia, fi!ucia, speran%a e! energia. Egli
ve!e opportunit$ !i successo ce prima non ve!eva. In!ivi!ua
possibilit$ ce prima non avevano significato per lui. I pensieri !i
successo !i cui ' stato impregnato si irra!iano a quelli intorno a
lui, e! essi in cambio lo aiutano in ogni mo!o3 egli attrae a s/
nuovi alleati !i successo, e questo risulta in un cambiamento !el
suo ambiente. In consi!era%ione !i questo, tramite questo
semplice eserci%io !el pensiero, un uomo cambia non solo s/
stesso, ma il suo ambiente, le circostan%e e le con!i%ioni.
+oi ve!rete, !ovete ve!ere, ce siamo all(alba !i un nuovo giorno3
ce le possibilit$ sono cos= meravigliose, cos= affascinanti, cos=
illimitate !a essere quasi sconcertanti. 0n secolo fa ogni uomo
con un aeroplano o persino una pistola avrebbe potuto eliminare
un(intero esercito equipaggiato con armi !a guerra allora in uso.
-os= ' a!esso, ogni persona a conoscen%a !elle possibilit$
contenute nella -iave .uprema possie!e un inconcepibile
vantaggio sopra le moltitu!ini.
)abella psicologica !ella -iave .uprema
E( un !ato !i fatto psicologico ce il novanta per cento !el nostro
potere mentale viene sfruttato raramente o per nulla. Pertanto
molte persone possono poten%ialmente ottenere !ieci volte pi2 !i
quello ce anno mai ottenuto.
"uesta tabella vi !ir$ esattamente a ce punto state, quello ce
state conseguen!o e quello ce potete conseguire se compirete
lo sfor%o necessario.
Trascrivete la seguente tabella e compilatela come spiegato
sotto.
Prodotto Mentale%
Salute%
Efficienza Temporale..%
Potere Creativo%
Concentrazione%
Totale%
Media (dividere per 5%
Il primo test ' il vostro Pro!otto 4entale. "ual ' il suo valore?
Ne state ottenen!o il pieno valore? Il pro!otto mentale ce
ottenete !ipen!e interamente !alla vostra capacit$ !i spen!erlo
in mo!o !a raggiungere il miglior vantaggio possibile. E( possibile
ce molte persone con capacit$ non superiori alle vostre
spen!ano !ieci, venti o cinquanta volte pi2 !i voi per un pro!otto
non migliore !el vostro. .e ' cos= c(' una ragione e questa tabella
ve la spieger$.
.timate il valore ! ci# ce avete !a spen!ere, la vostra
conoscen%a, la vostra esperien%a, la vostra lealt$, la vostra
energia e se le state commercian!o al loro pieno valore,
assegnatevi un ;:: per cento, se avete ottenuto solo la met$ !i
ci# ce valgono assegnatevi un cinquanta per cento. 4a siate
sinceri, non sottostimate il valore !i ci# ce avete !a offrire3
ricor!ate ce la per!ita con!uce a per!ere ancora !i pi2 e molte
per!ite sono causate !all(abitu!ine a sottovalutarsi. -ausa e!
effetto non operano in qualce posto e ogni tanto, ma sempre e
!appertutto. "uesta ' una legge invariabile, pertanto qualsiasi
cosa riceviamo, buona o cattiva ce sia, ' il risultato !i una
precisa causa e ci giunge come puni%ione o ricompensa.
E ricor!ate questo, la vostra capacit$ !i spen!ere il vostro
pro!otto mentale al valore !el K per cento annualmente, su
;::.::: L, non !ipen!e n/ !all(abilit$ n/ !alla conoscen%a3
potreste spen!ere il vostro pro!otto mentale per 8:: L l(anno e
potrebbe avere un valore maggiore !i quello per cui molti
spen!ono K.::: L all(anno. Il motivo ' ciaro, la -onoscen%a non
applica se stessa, voi lasciate ce rimanga in forma statica,
mentre invece !ovete mutarla in forma !inamica me!iante
l(applica%ione !el potere creativo e !ella concentra%ione. La
mancan%a !i sfor%o concentrato, intelligente, pianificato
potrebbe costarvi 8.::: L all(anno.
"uello successivo ' la salute. .e mangiate bene, !ormite bene, vi
pren!ete una ragionevole quantit$ !i svago e potete presen%iare
ai vostri affari, alla vostra professione e alle vostre faccen!e
!omestice sen%a preoccupa%ione o pensieri per il vostro stato
!i salute, assegnatevi un ;:: per cento3 ma se il vostro corpo
necessita !i costante atten%ione, se vi ritrovate a! essere
continuamente preoccupati su cosa mangiare o non mangiare, se
non riuscite a !ormire, o se avete malanni o sofferen%e !i
qualunque tipo !iminuite quel ;:: per cento3 se pensate ce la
vostra salute sia il <: per cento !i quello ce !ovrebbe essere
assegnatevi il <: per cento e se invece siete efficienti solo al K:
per cento, scrivete quello, siate assolutamente onesti.
Ricor!ate ce il vostro corpo fisico si conserva attraverso un
continuo processo !i !istru%ione e ricostru%ione. La vita ' un
sempice scambio !el veccio col nuovo e la salute ' soltanto
l(equilibrio ce la natura mantiene !urante il processo !i
crea%ione !i nuovi tessuti e! elimina%ione !i quelli vecci o
usurati.
Nascita e morte si avvicen!ano continuamente nel nostro corpo,
nuove cellule si formano costantemente attraverso il processo !i
conversione !i cibo, acqua e aria in tessuti viventi. Ogni a%ione
nel cervello, ogni movimento !i un muscolo significa la !istru%ione
e conseguente morte !i alcune !i queste cellule e l(accumula%ione
!i queste cellule morte, inutili%%ate, o usurate ' ci# ce causa
!olore, sofferen%a e malattia. I sintomi !ipen!ono !a quali
organi sono gravati !al loro tentativo !i eliminare il materiale
guasto.
La comprensione !i queste leggi e la conseguente conoscen%a !i
come preservare l(equilibrio tra le nuove cellule ce vengono
create e le veccie cellule ce vengono eliminate ' il segreto
!ella salute perfetta.
Il prossimo per importan%a ' l(Efficien%a )emporale, perc/ il
tempo ' tutto ci# ce abbiamo, e quello ce otteniamo !ipen!e
totalmente !all(uso ce facciamo !el nostro tempo. .e lavorate
otto ore, !ormite otto ore e usate otto ore per lo svago, lo
stu!io e il miglioramento !i voi stessi e tutto il tempo viene
utili%%ato, !ate a voi stessi il ;:: per cento.
4a se qualunque parte !elle otto ore ce !ovrebbero essere
usate per il profitto vengono spese nell(o%io, nella ciacciera
futile o qualunque forma !i !issipa%ione mentale, se qualunque
por%ione !i questo tempo ' sprecata o, ancora peggio ce
sprecata, lascian!o ce il vostro pensiero permanga su argomenti
!i critica, !iscor!ia o !isarmon=a !i qualsiasi tipo, tagliate quella
percentuale nella stessa propor%ione.
.e vi a!!ormentate nel momento in cui la vostra testa tocca il
cuscino, tutto a posto, ma se impiegate !a quin!ici minuti a!
un(ora cercan!o !i pren!ere sonno tagliate !i nuovo la
percentuale ini%iale B!al ;::M, n.!.t.C. .e il vostro sonno '
turbato !a incubi o paura o preoccupa%ioni !i qualsiasi genere
sottratete !i nuovo !a quella percentuale.
.e saltate gi2 !al letto presto e vi sentite fresci e vigorosi, se
vi lavate e provve!ete alla vostra toeletta sen%a spen!ere pi2
tempo !el necessario, bene, bravi, ma se in!ugiate, se ve ne
state sovrappensiero o sprecate tempo !a quin!ici a me%%(ora
sen%a ce ve ne sia la necessit$, !iminuite la percentuale ini%iale.
.e spen!ete il resto !el vostro tempo in buoni svagi salutari,
ce vi sono !i beneficio sia mentale ce fisico, molto bene, state
gua!agnan!o capitale ce avr$ valore economico, ma se lasciate
ce il tempo fluisca via !a voi sen%a trovare nulla per cui
impiegarlo, voi non siete fisicamente, mentalmente o moralmente
al meglio. .e il tempo ' passato e non a lasciato nulla !i valore
esso ' stato sprecato in ci# ce potrebbe risultare !annoso,
qualcosa ce potr$ metter !ifetto al vostro percorso verso il
successo. &ovete nuovamente essere onesti con voi stessi e
assegnarvi l(esatta percentuale ce vi appartiene.
.uccessivmente arriva il vostro Potere -reativo. .e molte
persone ce incontrate fanno quello ce voi volete, se capiscono
al volo quello ce volete trasmettergli3 se pensano quello ce
volete ce pensino, !ate a voi stessi il ;:: per cento, perc/ ogni
cosa ce otteniamo !eve provenire !agli altri, non c('
nessun(altro canale attraverso cui il successo pu# raggiungerci.
"uesto potere creativo !ev(essere esercitato inconsciamente,
!ev(essere la vostra personalit$3 se invece !ovete compiere uno
sfor%o tremen!o per riuscire a ottenere qualcosa, se avete
bisogno !i esercitare potere volitivo, se !ovete ro!ervi e
preoccuparvi e faticare sul risultato !i un(importante colloquio,
scen!ete con la vostra percentuale al K: o al 8: per cento o
persino meno, perc/ non compren!ete i princ=pi implicati.
"uan!o li compren!ete non c(' motivo !i essere ansiosi3 lo
saprete perc/ in primo luogo non vorrete fare o aspettarvi ce
facciano nulla se non ci# ce ' meglio per loro3 capirete ce ogni
transa%ione !eve beneficiare entrambe le parti. "uan!o
compren!ete queste leggi, quan!o i princ=pi !ivengono una parte
vitale !ella vostra vita, quan!o vengono resi parte !el vostro
atteggiamento mentale, avrete trovato la vostra -iave .uprema
e tutte le porte si apriranno per voi, perc/ avrete capito ce
ogni evento, ogni con!i%ione, ogni cosa era prima un(i!ea e, nella
misura in cui avrete accresciuto e focali%%ato con calma la vostra
atten%ione su quell(i!ea, sospen!en!o tutte le attivit$ nella
mente e! eliminan!o tutti gli altri pensieri !alla vostra
coscien%a, le varie fasi e possibilit$ !ell(i!ea si svilupperanno3 e
in propor%ione alla niti!e%%a con cui !ipingerete quell(i!ea e
l(estensione con cui quell(i!ea vi perva!e, il potere creativo far$
il suo lavoro e pren!er$ infine il controllo e !iriger$ ogni attivit$
sia !ella mente ce !el corpo e comincer$ a mo!ellare ogni
con!i%ione associata all(i!ea, cos= presto o tar!i l(i!ea si
reali%%er$ in forma tangibile e !efinita. .e capite questo per
bene e l(avete !imostrato !i volta in volta, in mo!o !a mo!ellare
a formare e !eterminare le con!i%ioni, ve lo !ico !i nuovo, !ate a
voi stessi il ;:: per cento.
Infine c(' la -oncentra%ione. Riuscite a concentrarvi? .apete
cosa significa concentrarsi? Potete !irigere il pensiero per
cinque minuti, !ieci minuti, quin!ici minuti, su ogni problema ce
possa sorgere, al punto !i esclu!ere !alla vostra mente qualsiasi
altra cosa? Riuscite a sbrogliare, scomporre, !isse%ionare il
problema, coglierne ogni fase, ve!ere la causa ce lo a creato,
ve!ere la solu%ione, ve!erla niti!amente e completamente e
!efinitivamente e capire ce la vostra solu%ione ' quella giusta?
Potete poi smettere !i occuparvene e spostare la vostra
concentra%ione su qualcos(altro sen%a ritornare continuamente
sul problema prece!ente?
.e potete farlo !ate a voi stessi il ;:: per cento. .e invece
siete perseguitati !a paure, problemi, ansie3 se quan!o non avete
problemi !a risolvere ve li create !a soli, proiettan!oli nella
vostra immagina%ione3 se vi preoccupate !i quello ce uno !ice,
ce un altro pensa e ce l(altro fa, allora !iminuite in propor%ione
quella percentuale.
Potreste essere in possesso !i un potere al cui confronto
qualsiasi altro potere !iventa insignificante. Abbiate cura !i
!are a voi stessi l(esatta percentuale ce sentite essere vostra.
Ora fate una me!ia. Osservate a ce punto state. .e vi trovate
un po( sopra la me!ia la vostra tabella assomiglier$ alla seguente>
Prodotto Mentale5!%
Salute"!%
Efficienza Temporale. "!%
Potere Creativo5!%
Concentrazione#!%
$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$
Totale %&!%
Media (divisione per 5.... 5'%
Ammetten!o ce stiate gua!agnan!o ;.::: L all(anno e sentite
ce il vostro pro!otto mentale !ovrebbe valere 7.::: L l(anno,
ce ' la base !el vostro calcolo, allora qualsiasi meto!o ce vi
aiuti a gua!agnare potere per 7.::: L all(anno varr$ per voi
;.::: L annuali.
&i nuovo, ogni meto!o ce vi apporter$ salute, efficien%a nel
vostro tempo, efficien%a nel vostro potere creativo, o ce
accresce la vostra capacit$ a concentrarvi varr$ almeno ;.::: L
all(anno. 4olti anno constatato ce gli insegnamenti !ella -iave
.uprema fanno tutto questo e molto !i pi2.
Intro!u%ione I Parte prima
E( mio privilegio allegare con la presente la Prima Parte !el
.istema !ella -iave .uprema. +orreste portare maggior potere
nella vostra vita? Ren!ete il potere consapevole. 4aggiore
salute? Ren!ete la salute consapevole. 4aggiore felicit$?
Ren!ete la felicit$ consapevole.
+ivete lo spirito !i queste cose prima ce esse !iventino vostre
per !avvero. &iventer$ quin!i impossibile tenervele lontane. Le
cose !el mon!o sono flui!e per un uomo !i potere interiore
tramite il quale esse vengono !ominate.
Non avete bisogno !i acquisire questo potere. +oi lo posse!ete
gi$. 4a volete compren!erlo, volete usarlo, volete controllarlo,
volete impregnarvi con esso, cosicc' possiate avan%are e
portare il mon!o con voi.
6iorno per giorno, mentre proseguite nel vostro cammino, appena
acquisite slancio, appena la vostra ispira%ione si acuisce, appena i
vostri progetti si cristalli%%ano, appena acquistate
comprensione, reali%%erete ce questo mon!o non ' un cumulo
morto !i legname e pietre, ma ce ' una cosa vivaN E( formato !ai
cuori palpitanti !ell(umanit$. E( una cosa viva e bella.
E( evi!ente ce ' necessaria comprensione per lavorare con
materiale cos= !escritto, ma coloro ce arrivano a questa
comprensione sono ispirati !a una nuova luce, !a una nuova for%a,
essi acquistano fi!ucia e un potere maggiore ogni giorno ce
passa, essi reali%%ano le loro speran%e e i loro sogni !iventano
realt$, la vita a un pi2 profon!o, pieno, ciaro significato !i
quanto ne avesse prima.
E ora, la prima parteO.
Parte prima
;. -e il molto accumula !i pi2 ' vero in ogni piano !(esisten%a e
ce la per!ita con!uce a! altra per!ita ' altrettanto vero.
7. La mente ' creativa, e le con!i%ioni, l(ambiente e ogni
esperien%a nella vita sono il risultato !el nostro abituale o
pre!ominante atteggiamento mentale.
9. L(atteggiamento mentale !ipen!e necessariamente !a quello
ce pensiamo. &i conseguen%a il segreto !i tutto il potere, tutto
l(ottenimento e tutto il possesso !ipen!e !al nostro mo!o !i
pensare.
8. "uesto ' vero perc/ !obbiamo *essere, prima !i poter
*fare,, e possiamo *fare, solo per l(estensione !i ci# ce *siamo,,
e quello ce *siamo, !ipen!e !a quello ce *pensiamo,.
K. Non possiamo esprimere potere ce non abbiamo. L(unico mo!o
me!iante il quale possiamo assicurarci il potere ' essere
consapevoli !el potere, e non saremo mai consapevoli !el potere
finc' non impareremo ce tutto il potere proviene !all(interno.
@. -(' un mon!o all(interno I un mon!o !i pensiero e sentimento e
potere3 !i luce e vita e belle%%a e, seppure invisibile, la sua for%a
' gran!e.
P. Il mon!o interno ' governato !alla mente. "uan!o avremo
scoperto questo mon!o troveremo la solu%ione !i ogni problema,
la causa per ogni effetto e quanto pi2 il mon!o interno '
soggetto al nostro controllo, tanto pi2 le leggi !i potere e
possesso sono sotto il nostro controllo.
A. Il mon!o esterno ' un riflesso !el mon!o interno. -i# ce
appare all(esterno ' ci# ce ' stato trovato interiormente. Nel
mon!o interno si pu# trovare infinita .agge%%a, infinito Potere,
infinito Approvvigionamento !i tutto quello ce ' necessario,
aspettan!o !i essere !ispiegato, sviluppato e! espresso. .e noi
in!ivi!uiamo queste poten%ialit$ nel mon!o interno essere
pren!eranno forma nel mon!o esterno.
<. L(armonia nel mon!o interno sar$ riflessa nel mon!o esterno
tramite con!i%ioni armoniose, ambienti piacevoli, il meglio !i ogni
cosa. Essa ' il fon!amento !ella salute e la necessaria essen%a !i
tutta la gran!e%%a, tutto il potere, tutto l(ottenimento, tutte le
conquiste, e tutto il successo.
;:. Armonia nel mon!o interno significa abilit$ a controllare i
penseri e !eterminare per noi stessi come ogni esperien%a a
effetto su !i noi.
;;. L(armonia nel mon!o interno risulta come ottimismo e
abbon!an%a3 l(abbon!an%a interna risulta come abbon!an%a
esterna.
;7. Il mon!o esterno riflette le circostan%e e le con!i%ioni !ella
coscien%a interna.
;9. .e troviamo la sagge%%a !el mon!o interno, avremo la
capacit$ !i coglierne le meravigliose possibilit$ latenti e avremo
!ato il potere a queste possibilit$ !i manifestarsi nel mon!o
esterno.
;8. Non appena !iveniamo consapevoli !ella sagge%%a !el mon!o
interno, noi pren!iamo mentalmente possesso !ella sagge%%a, e
pren!en!one possesso mentalmente arriviamo all(attuale
possesso !i potere e sagge%%a necessari per portare alla
manifesta%ione la necessaria essen%a per il nostro pi2 completo
e armonioso sviluppo.
;K. Il mon!o interno ' il mon!o concreto in cui uomini e !onne !i
potere creano coraggio, speran%a, entusiasmo, fi!ucia, cre!ito e
fe!e, tramite i quali essi anno fornito l(acuta intelligen%a per
formare la visione e la capacit$ pratica !i ren!ere la visione
reale.
;@. La vita ' un !ispiegamento, non un accrescimento. -i# ce
viene a noi incontro nel mon!o esterno ' quello ce gi$
posse!iamo nel mon!o interno.
;P. )utto il possesso ' basato sulla consapevole%%a. )utto il
gua!agno ' il risultato !i una consapevole%%a accumulativa. )utta
la per!ita ' il risultato !i una per!ita !i consapevole%%a.
;A. L(efficien%a mentale ' la conseguen%a !ell(armonia3 !iscor!ia
significa confusione, quin!i ci vuole acquisire potere !eve porsi
in armonia con le Leggi Naturali.
;<. Noi ci rapportiamo al mon!o esterno attraverso la mente
oggettiva. Il cervello ' l(organo !i questa mente e il sistema
nervoso cerebroJspinale ci mette in comunica%ione cosciente con
ogni parte !el corpo. "uesto sistema nervoso rispon!e a! ogni
sensa%ione !i luce, calore, o!ore, suono e sapore.
7:. "uan!o questa mente pensa correttamente, quan!o
compren!e la verit$, quan!o i pensieri inviati attraverso il
sistema nervoso cerebroJspinale sono costruttivi, queste
sensa%ioni sono piacevoli, armoniose.
7;. Il risultato ' ce creiamo for%a, vitalit$ e ogni genere !i
for%e costruttive nel nostro corpo, ma ' attraverso questa
stessa mente oggettiva ce tutto il !olore, la malattia, le
caren%e, le limita%ioni e ogni forma !i !iscor!ia e !isarmonia
entra nelle nostre vite. E( !i conseguen%a attraverso la mente
oggettiva, a causa !i ragionamenti sbagliati, ce ci rapportiamo a
for%e !istruttive.
77. Noi ci rela%ioniamo al mon!o interno attraverso la mente
subcosciente. Il plesso solare ' l(organo !i questa mente. Il
sistema nervoso simpatico presie!e a tutte le sensa%ioni
soggettive, come gioia, paura, amore, emo%ioni, respira%ione,
immagina%ione e tutte gli altri fenomeni subcoscienti. E(
attraverso il subconscio ce siamo connessi alla 4ente
0niversale e portati a rapportarci con le infinite for%e
costruttive !ell(0niverso.
79. E( la coor!ina%ione !i questi !ue centri !el nostro essere e la
comprensione !ella loro fun%ione a! essere il gran!e segreto
!ella vita. -on questa conoscen%a possiamo portare la mente
oggettiva e soggettiva alla coopera%ione consapevole e in questo
mo!o
coor!inare il finito e l(infinito. Il nostro futuro ' interamente
sotto il nostro controllo. Esso non ' alla merc' !i alcun
capriccioso o incerto potere.
78. )utto concor!a col fatto ce esiste un solo Principio o
-oscien%a perva!ente l(intero 0niverso, occupante tutto lo
spa%io, e fon!amentalmente uguale in ogni suo punto. Esso '
assolutamente potente, interamente saggio e sempre presente.
Ogni pensiero e ogni cosa sono all(interno !i esso. Esso '
interamente in tutto.
7K. Non c(' ce una coscien%a nell(universo capace !i pensare e
quan!o questa pensa, i suoi pensieri !ivengono per essa cose
oggettive. In quanto onnipresente questa -oscien%a !eve per
for%a essere presente in ogni in!ivi!uo3 ogni in!ivi!uo !ev(essere
la manifesta%ione !i questa Onnipotente, Onnisciente,
Onnipresente -oscien%a.
7@. -om(' vero ce c(' una sola -oscien%a nell(0niverso capace !i
pensare, !a questo consegue ce la vostra coscien%a ' i!entica
alla -oscien%a 0niversale, in altre parole tutte le menti sono una
sola mente. Nulla sfugge a questa conclusione.
7P. La coscien%a focali%%ata nelle vostre cellule cerebrali ' la
stessa coscien%a focali%%ata nelle cellule cerebrali !i ogni altro
in!ivi!uo. Ogni in!ivi!uo ' l(in!ivi!uali%%a%ione !ella 4ente
0niversale, !ella 4ente -osmica.
7A. La 4ente 0niversale ' energia statica o poten%iale3 essa
semplicemente '3 essa pu# manifestarsi solo attraverso quella
in!ivi!uale e quella in!ivi!uale pu# manifestarsi solo attarverso
quella 0niversale. Esse sono una.
7<. L(abilit$ !ell(in!ivi!uale !i pensare ' la sua abilit$ !i agire
nell(0niversale e con!urla a manifestarsi. La coscien%a umana
consiste solo nell(abilit$ !ell(uomo !i pensare. La mente in s/
stessa pu# essere consi!erata una sottoforma !i energia statica,
!alla quale sorgono le attivit$ ciamate Qpensieri(, ce sono la
fase !inamica !ella mente. La mente ' energia statica, il
pensiero ' energia !inamica I le !ue fasi !ella me!esima cosa. Il
pensiero ' !i conseguen%a la for%a vibratoria generata !alla
conversione !a mente statica a mente !inamica.
9:. .e la somma !i ogni attributo ' contenuto nella 4ente
0niversale, ce Onnipotente, Onnisciente e Onnipresente, questi
attributi !evono essere presenti in ogni momento in forma
poten%iale in ogni in!ivi!uo. &i conseguen%a, quan!o l(in!ivi!uo
pensa il pensiero ' costretto per sua natura a incorporarsi in un
oggetto o una con!i%ione ce corrispon!e alla sua origine.
9;. Ogni pensiero ' conseguentemente una causa e ogni
con!i%ione un effetto3 per questa ragione ' assolutamente
essen%iale ce controlliate i vostri pensieri cosicc' si portino
avanti solo con!i%ioni !esi!erabili.
97. )utto il potere proviene !all(interno, e! ' assolutamente
sotto il vostro controllo3 esso proviene !all(esatta conoscen%a e
per me%%o !ell(eserci%io !egli esatti princ=pi.
99. E( evi!ente ce quan!o acquisite la totale comprensione !i
questa legge e !ivenite capaci !i controllare i vostri processi !i
pensiero potete applicarla in qualsiasi con!i%ione3 in altre parole,
sarete entrati in cosciente coopera%ione con l(onnipotente legge
ce ' la base fon!amentale !i tutte le cose.
98. La 4ente 0niversale ' il principio vitale !i ogni atomo
esistente3 ogni atomo si sfor%a continuamente !i manifestare
maggiore vita3 tutto ' intellingente e tutto cerca !i portare alla
luce il proposito per il quale ' stato creato.
9K. La maggior parte !ell(umanit$ vive nel mon!o esterno, poci
anno trovato quello interno, nonostante sia il mon!o interno ce
pro!uce quello esterno3 esso ' quin!i creativo e tutto ci# ce
trovate nel vostro mon!o esterno ' stato creato !a voi in quello
interno.
9@. "uesto sistema vi porter$ alla reali%%a%ione !i un potere ce
sar$ vostro quan!o avrete compreso la rela%ione tra il mon!o
esterno e quello interno. Il mon!o interno ' la causa, il mon!o
esterno l(effetto, per cambiare l(effetto !ovete cambiare la
causa.
9P. A! un tratto vi accorgerete ce questa ' un(i!ea !iversa e
ra!icalmente nuova3 molte persone cercano !i cambiare gli
effetti lavoran!o sugli effetti. Esse non riescono a ve!ere ce
questo significa cambiare una forma !i !isagio con un(altra. Per
rimuovere il contrasto !obbiamo rimuoverne la causa e questa
causa pu# essere trovata solo nel mon!o interno.
9A. )utta la crescita proviene !all(interno. "uesto ' evi!ente
ovunque in Natura. Ogni pianta, ogni animale, ogni essere umano '
una testimonian%a vivente !i questa gran!e legge e l(errore !elle
genera%ioni ' quello !i cercare for%a o potere !all(esterno.
9<. Il mon!o interno ' la fontana universale !i sostentamento e
il mon!o esterno ' lo sbocco !el flusso. La nostra capacit$ !i
riceverlo !ipen!e !alla nostra in!ivi!ua%ione !ella Fontana
0niversale, questa infinita Energia !i cui ogni in!ivi!uo ' lo
sbocco, e questa ' la stessa !i ogni altro in!ivi!uo.
8:. L(in!ivi!a%ione ' un processo mentale, l(a%ione mentale ' !i
conseguen%a l(intera%ione !ell(in!ivi!uo con la 4ente 0niversale e
cos= come la 4ente 0niversale ' l(intelligen%a ce perva!e ogni
spa%io e anima ogni cosa vivente, questa a%ione e rea%ione
mentale ' la legge !i causa, ma il principio !i causa non si ottiene
!alla mente in!ivi!ale ma !a quella 0niversale. Non ' una facolt$
oggettiva ma un processo soggettivo e i risultati sono visibili in
un(infinita variet$ !i con!i%ioni e! esperien%e.
8;. Perc/ possa eprimersi vita ci !eve prima essere mente3
niente pu# esistere sen%a la mente. )utte le cose esistenti sono
manifesta%ioni !i quest(unica sostan%a !i base, !alla quale e per
me%%o !ella quale sono state create e vengono continuamente
ricreate.
87. Noi viviamo in un incommensurabile mare !i sostan%a mentale
plastica. "uesta sostan%a ' sempre viva e attiva. E( sensibile al
massimo gra!o. Essa pren!e forma in accor!o con la riciesta
mentale. I pensieri forgiano lo stampo o matrice !a cui questa
sostan%a si esprime.
89. Ricor!ate ce ' nella sola applica%ione ce consiste il valore
e ce la comprensione pratica !i questa legge cambier$ la
povert$ in abbon!an%a, l(ignoran%a in sagge%%a, il contrasto in
armonia e la tirann=a in libert$ e certamente non c(' bene!i%ione
pi2 gran!e !i questa !al punto !i vista materiale e sociale.
88. Ora create l(applica%ione> scegliete una stan%a !ove potete
stare !a soli e in!isturbati3 se!ete eretti, como!amente, ma non
troppo rilassati3 lasciate vagare i vostri pensieri
!ove vogliono ma rimanete perfettamene calmi per ;K minuti o
me%%(ora3 ripetete questo per tre o quattro giorni o per una
settimana finc' non avrete il pieno controllo !el vostro essere
fisico.
8K. 4olti troveranno questo estremamente !ifficile, altri lo
conquisteranno con facilit$, ma ' assolutamente essen%iale il
completo controllo !el corpo prima ce siate pronti per
proseguire. La prossima settimana riceverete istru%ioni per il
prossimo passo, nel frattempo !ovrete aver pa!roneggiato
questo.
Intro!u%ione I Parte secon!a
Le nostre !ifficolt$ sono ampiamente !ovute a i!ee confuse e
ignoran%a circa i nostri veri interessi.
La gran!e impresa ' quella !i scoprire le leggi !i natura alle quali
!obbiamo conformarci. Pensieri ciari e intuito morale sono,
quin!i, !i inestimabile valore. )utti i processi, persino quelli !i
pensiero, si basano su !ei soli!i fon!amenti.
Pi2 ' acuta la sensibilit$, pi2 acuto ' il giu!i%io3 pi2 !elicato il
gusto, pi2 raffinati i sentimenti morali3 pi2 sottile '
l(intelligen%a, pi2 elevata ' l(aspira%ione I pi2 pure e intense sono
le gratifica%ioni ce l(esisten%a pro!uce. &a qui !eriva ce lo
stu!io !el meglio ce ' stato insegnato nel mon!o regala
supremo piacere.
I poteri, gli usi e le possibilit$ !ella mente, secon!o le nuove
interpreta%ioni, sono incomparabilmente pi2 meravigliosi !ei pi2
stravaganti risultati o persino sogni !i progresso materiale.
Il pensiero ' energia. Il pensiero attivo ' energia attiva3 il
pensiero concentrato ' energia concentrata.
Il pensiero concentrato in un preciso scopo !iviene potere.
"uesto ' il potere usato !a ci non cre!ere nella virt2 !ella
povert$,o nella belle%%a !ell(autopriva%ione. Essi sentono ce
questi sono i !iscorsi !i persone !al carattere !ebole.
La capacit$ !i ricevere e manifestare questo potere !ipen!e
!all(abilit$ !i in!ivi!uare l(infinita Energia sempre !imorante
nell(uomo, ce crea e ricrea costantemente il suo corpo e la sua
mente, e pronta a manifestarsi in qualunque momento attraverso
!i lui in qualunque maniera utile.
In esatta propor%ione all(in!ivi!ua%ione !ella verit$ sar$ la
manifesta%ione nella vita esteriore !ell(in!ivi!uo.
La secon!a parte spiega il meto!o attraverso il quale questo
sar$ compiuto.
Parte secon!a
;. Le opera%ioni !ella mente sono pro!otte tramite !ue mo!i
paralleli !i attivit$, una conscia, e l(altra subconscia. Il professor
&avi!son !isse> *-i pensa !i illuminare l(intera gamma !i a%ioni
mentali tramite la luce !ella sua coscien%a non ' !iverso !a ci
cerca !i illuminare l(universo con una can!ela.,

7. I meccanismi logici !el subconscio proce!ono con una
certe%%a e una regolarit$ ce sarebbe impossibile se ci fosse
possibilit$ !i errore. La nostra mente ' cos= ben progettata !a
offrirci i pi2 importanti fon!amenti !ella cogni%ione, malgra!o la
nostra non sviluppatissima perspicacia sul suo mo!us operan!i.

9. L(anima subcosciente, come uno straniero benevolo, lavora
e provve!e al nostro beneficio, versan!oci in grembo solo i frutti
maturi3 quest(ultima analisi sui processi !i pensiero mostra ce il
subconscio ' il teatro !el fenomeno mentale pi2 importante.

8. &ev(essere attraverso il subconscio ce .aHespeare a
recepito, sen%a sfor%o, gran!i verit$ celate alla mente cosciente
!egli stu!enti3 ce Fi!ia mo!ell# marmo e bron%o3 ce Raffaello
!ipinse la 4a!onna e ce 5eetoven compose sinfon=e.

K. Agio e perfe%ione !ipen!ono interamente !al gra!o in cui
noi smettiamo !i !ipen!ere !alla coscien%a3 suonare il
pianoforte, pattinare3 battere a maccina3 i commerci
speciali%%ati, per la loro perfetta esecu%ione !ipen!ono !alla
mente subJcosciente. La meraviglia !i suonare brillantemente un
pe%%o al pianoforte, mentre si con!uce una vigorosa
conversa%ione manifesta la gran!e%%a !el potere subcosciente.

@. .iamo tutti consapevoli !i quanto !ipen!iamo !al
subcosciente, e pi2 sono gran!i, pi2 sono nobili, pi2 sono brillanti
i nostri pensieri, pi2 ci ' evi!ente ce la loro origine si trova al !i
l$ !ella nostra comprensione. -i scopriamo !otati !i tatto, istinti,
senso !el bello nel(arte, nella musica, ecc., !ei quali l(origine o il
luogo ove !imorano sono totalmente inconsci.

P. Il valore !el subconscio ' enorme3 esso ci ispira, ci avverte,
ci sovviene con nomi, fatti e scenari !al maga%%ino !ella memoria.
In!iri%%a i nostri pensieri e gusti, e porta a termine compiti cos=
complicati ce nessuna mente cosciente, per quanto potente,
riuscirebbe a fare.

A. Possiamo camminare a volont$3 possiamo al%are le braccia
ogni volta ce vogliamo3 possiamo !irigere la nostra atten%ione a
piacimento attraverso gli occi o le oreccie verso qualunque
soggetto. &all(altro verso, non possiamo fermare i battiti !el
nostro cuore e nemmeno la circola%ione !el sangue, nemmeno la
crescita3 n/ la forma%ione !i tessuti nervosi e muscolari, n/ la
crescita !elle ossa, n/ alcuno !ei molto importanti processi vitali.

<. .e confrontiamo questi !ue generi !i a%ioni, l(una generata
!alla volont$ !el momento, l(altra proce!ente !al ritmico,
maestoso corso, non soggetto a vacillamenti, ma costante in ogni
momento, alla fine ne restiamo ammirati, cie!iamo ce ne venga
svelato il mistero.

Osserviamo successivamente ce questi sono i processi vitali
!ella nostra vita fisica, e non possiamo evitare !i !e!urne ce
queste importanti fun%ioni sono !eliberatamente sottratte al
!ominio !ella nostra volont$ esteriore con le sue varia%ioni e
transi%ioni, e poste sotto il controllo !i un potere permanente e
fi!ato all(interno !i noi.

;:. &i questi !ue poteri, quello esterno e mo!ificabile ' stato
ciamato *4ente -osciente, o *4ente Oggettiva, Bassociata agli
oggetti esterioriC, Il potere interno ' ciamato *4ente
.ubcosciente, o *4ente .oggettiva,, e collocan!o il suo lavoro
presso il piano mentale controlla le fun%ioni regolari ce ren!ono
possibile la vita.

;;. E( necessario avere una ciara comprensione !elle loro
rispettive fun%ioni nel piano mentale, allo stesso mo!o !i certi
altri princ=pi !i base. Percepen!o e operan!o attraverso i cinque
sensi fisici, la mente cosciente gestisce le impressioni e gli
oggetti !ella vita esteriore.

;7. 1a facolt$ !i !iscrimina%ione, con!otta con responsabilit$
!i scelta. 1a potere !i ragionamento I sia esso in!uttivo,
!e!uttivo, analitico o sillogistico I e questo potere pu# essere
sviluppato fino a! alti livelli. Essa ' la se!e !ella volont$ con, !i
conseguen%a, tutte le relative energie ce ne fluiscono.

;9. Essa pu# non solo impressionare le altre menti, ma pu#
influen%are la mente subcosciente. In questo mo!o la mente
cosciente !iventa la responsabile sovrana e guar!iana !ella
mente subcosciente. E( questa fun%ione superiore ce pu#
invertire le con!i%ioni nella vostra vita.

;8. E( spesso vero ce con!i%ioni !i paura, preoccupa%ione,
povert$, malattia, !isarmonia e mali !i ogni genere ci !ominano a
causa !i false suggestioni accettate !a una mente subcosciente
non sorvegliata. )utto questo pu# essere prevenuto !a una mente
cosciente a!!estrata, tramite la sua a%ione vigilante e
protettiva. .i pu# a ragione ciamarla *Il guar!iano !ella soglia,
!el gran!e territorio subcosciente.

;K. 0no scrittore espresse la sostan%iale !ifferen%a tra le !ue
fasi !ella mente cos=> *La mente cosciente ' la volont$
ragionante. La mente subcosciente ' il !esi!erio istintivo, il
frutto !ela passata volont$ ragionante.,

;@. La mente subcosciente trae !e!u%ioni esatte e! accurate
!alle premesse fornite !alle fonti esterne. &ove le premesse
sono vere, la mente subcosciente giunge a conclusioni
impeccabili, ma, !ove le premesse o gli in!i%i sono errati, l(intera
struttura ca!e.

La mente subcosciente non si imbarca nel tentativo !i provare
alcunc'. Essa si appoggia sulla mente cosciente, *il guar!iano
!ella soglia,, perc/ la tuteli !alle impressione sbagliate.

;P. Riceven!o ogni in!i%io come vero, la mente subcosciente
proce!e tutta insieme a! agire !i conseguen%a nell(intero
territorio !el suo enorme campo !i lavoro. La mente cosciente
pu# suggerire il giusto o lo sbagliato. In caso scelga il secon!o, lo
fa a costo !i un consi!erevole pericolo per l(intero essere.

;A. La mente cosciente avrebbe il !overe !i restare in guar!ia
!urante ogni ora !i veglia. "uan!o il *sorvegliante, abbassa la
guar!ia, o quan!o i suoi sereni giu!i%i sono sospesi, per una
qualsiasi ragione, allora la mente subcosciente rimane incusto!ita
e lasciata aperta a suggerimenti !a ogni parte.

&urante un violento eccitamento !a panico, o !urante gli scoppi
!(ira, o gli impulsi !i gentaglia irresposabile, o in qualunque
attimo !i passione sfrenata, le con!i%ioni sono pareccio
pericolose.

La mente subJcosciente ' a quel punto aperta a impulsi !i paura,
o!io, egoismo, cupi!igia , autoJmortifica%ione, e altre for%e
negative, !erivate !a persone o circostan%e !el momento.

&i solito il risultato ' morboso all(estremo, con effetti ce
possono per!urare !olorosamente per molto tempo. &a questo
consegue la gran!e importan%a !i sorvegliare la mente
subcosciente !a false impressioni.

;<. La mente subcosciente percepisce tramite l(intui%ione.
"uin!i i suoi processi sono rapi!i. Non aspetta i lenti meto!i !el
ragionamento cosciente. Infatti, non ne a bisogno.

7:. La mente subcosciente non !orme mai, non riposa mai,
esattamente come fa il vostro cuore o il vostro sangue. .i '
scoperto ce proclaman!o con ciare%%a alla mente subcosciente
certe specifice cose !a compiere, si innescano for%e ce
con!ucono al risultato !esi!erato.

"ui, !unque, vi ' la fonte !el potere ce ci mette incontatto con
l(Onnipoten%a.

&entro qui ' il profon!o principio ce val bene il nostro stu!io.

7;. Il mo!o in cui opera questa legge ' interessante. -i la
mette in pratica scopre ce quan!o escono per incontrare
persone con le quali preve!ono un !ifficile colloquio, tra loro
acca!e prima qualcosa, !issolven!o le supposte !ifferen%e3 tutto
' cambiato3 tutto ' armonioso3 essi scoprono ce quan!o si
presenta qualce !ifficile problema !(affari si possono
permettere !i riman!arlo e qualcosa ne suggerisce la giusta
solu%ione3 tutto si sistema nel mo!o giusto3 infatti coloro ce
anno imparato a confi!are !el subconscio scoprono !i
posse!ere infinite risorse a loro !isposi%ione.

77. La mente subconscia ' la se!e !ei nostri princ=pi e !elle
nostre aspira%ioni. E( la fonte !ei nostri i!eali artistici e
altruistici. "uesti istinti possono essere rovesciati solo !a un
gra!uale e! elaborato processo !i scal%amento !ei principi
innati.

79. La mente subconscia non pu# argomentare in mo!o
controverso. &i conseguen%a, se a accettato impressioni
sbagliate, il mo!o sicuro per sostituirli ' tramite l(uso !i una
forte controsuggestione, ripetuta frequentemente, ce la mente
!eve accettare, forman!o cos= eventualmente nuove e salutari
abitu!ini !i pensiero e !i vita, per la mente subconscia ' la se!e
!ell(Abitu!ine.

"uello ce facciamo ancora e ancora !iventa meccanico3 non '
pi2 un(a%ione ragionata, ma a formato profon!e consuetu!ini
nella mente subcosciente. "uesto va a nostro vantaggio se
l(abitu!ine ' sana e corretta. .e invece ' !annosa e sbagliata, il
rime!io ' ren!ersi conto !ell(onnipoten%a !ella mente
subcosciente e suggerirle !i liberarsene.

Il subconscio, essen!o creativo e unito alla nostra fonte !ivina,
se ne liberer$ secon!o il suggerimento.

78. )iran!o le somme, le normali fun%ioni !el subconscio !al lato
fisico anno a ce fare con i processi regolari e vitali, con la
conserva%ione !ella vita e il recupero !ella salute3 con la cura
!ella prole, ce inclu!e un !esi!erio istintivo !i preservare tutta
la vita e migliorare le con!i%ioni in generale.

7K. &al lato mentale, ' il maga%%ino !ella memoria3 esso ospita i
meravigliosi messaggeri !el pensiero, ce lavorano non ostacolati
!al tempo o !allo spa%io3 ' la sorgente !ell(ini%iativa pratica e
!elle for%e costruttive !ella vita> ' la se!e !ell(abitu!ine.

7@. &al lato spirituale, ' la fonte !elle i!ee, !elle aspira%ioni,
!ell(immagina%ione, e! ' il canale attraverso cui in!ivi!uiamo la
nostra .orgente &ivina, e in propor%ione alla nostra capacit$ !i
trovare questa !ivinit$ arriviamo alla comprensione !ella
sorgente !el potere.

7P. "ualcuno potrebbe !oman!are> *-ome pu# il subconscio
cambiare le con!i%ioni?,, la risposta '> perc/ il subconscio '
parte !ella 4ente 0niversale, e una parte !ev(essere uguale nel
tipo e nella qualit$ rispetto al tutto3 l(unica !ifferen%a ' il livello.

Il tutto, come sappiamo, ' creativo, infatti ' l(unico creatore ce
c(', conseguentemente scopriamo ce la mente ' creativa, e ce,
cos= come il pensiero ' l(unica attivit$ ce la mente possie!e,
ance il pensiero !eve necessariamente essere creativo.

7A. 4a scopriremmo ce c(' una gran!e !ifferen%a tra il
semplice pensare e il !irigere il nostro pensiero coscientemente,
sistematicamente e costruttivamente3 quan!o facciamo questo
noi poniamo la nostra mente in armonia con la 4ente 0niversale,
noi ci sintoni%%iamo con l(Infinito, noi mettiamo in moto le pi2
potenti for%e esistenti, il potere creativo !ella 4ente
0niversale.

"uesto, come qualsiasi altra cosa, ' governato !alle leggi
naturali, e questa legge ' la *Legge !ell(Attra%ione,, per la quale
la 4ente ' creativa, e si i!entificer$ automaticamente con il
suo oggetto e lo porter$ a manifestarsi.

7<. La scorsa settimana vi !etti un eserci%io avente lo scopo !i
assicurare il controllo !el corpo fisico3 se ci siete riusciti siete
pronti per continuare. Ora ini%ierete a controllare il vostro
pensiero.

.e possibile, usate sempre la stessa stan%a, la stessa se!ia, e la
stessa posi%ione. In certi casi non ' conveniente usare la stessa
stan%a, in questo caso fate semplicemente lQuso migliore possibile
!i ogni con!i%ione !isponibile.

Ora rimanete perfettamente immobili come prima, ma annullate
ogni pensiero3 questo vi !ar$ controllo sopra ogni pensiero !i
apprensione preoccupa%ione e paura, e vi ren!er$ capaci !i
trattenere solo il tipo !i pensiero ce !esi!erate. -ontinuate
questo eserci%io fino a ce non ne avrete preso piena
pa!ronan%a.

9:. Non riuscirete a fare questo per pi2 !i poci momenti per
volta, ma l(eserci%io ' vali!o, perc/ ' una !imostra%ione molto
pratica !el gran numero !i pensieri ce cercano costantemente
!i gua!agnarsi l(accesso al vostro mon!o mentale.

9;. La prossima settimana riceverete istru%ioni per un eserci%io
ce potrebbe essere pi2 interessante, ma ' necessario ce
pren!iate prima pa!ronan%a !i questo.

(Causa ed effetto sono assolutamente e rigorosamente tanto
nell)invisibile reame del pensiero *uanto nel mondo delle cose
visibili e materiali. +a Mente , la suprema tessitrice- sia
dell)abito del carattere interiore- sia dell)abito esteriore
delle circostanze..

/ames 0llen.

Intro!u%ione I Parte ter%a

Avete scoperto ce l(In!ivi!uale pu# agire nel(0niversale, e il
risultato !i questa a%ione e intera%ione ' causa e! effetto.

Il pensiero quin!i ' la causa, e le esperien%e ce incontrate nella
vita sono gli effetti.

&i conseguen%a, eliminate ogni possibile ten!en%a a lamentarvi !i
come sono state o come sono le con!i%ioni, perc/ esse si
affi!ano a voi per essere cambiate e impostate come voi volete
ce siano.

&irigete i vostri sfor%i verso la reali%%a%ione !elle risorse
mentali, sempre al vostro servi%io, !alle quali tutti i poteri reali
e !uraturi provengono.

Persistete in questa pratica finc' non arriverete alla
reali%%a%ione !el fatto ce non ci possono essere fallimenti alla
reali%%a%ione !i alcun obiettivo appropriato nella vita, posto ce
compren!iate il vostro potere e persistiate nel vostro scopo,
perc/ le for%e mentali sono sempre pronte a prestarsi a una
volont$ propositiva, nello sfor%o !i cristalli%%are pensiero e
!esi!erio in a%ione, eventi e con!i%ioni.

La!!ove l(ini%io !i ogni fun%ione !i vita e !i ogni a%ione ' il
risultato !i un pensiero cosciente, l(a%ione consueta !iventa
automatica e il pensiero ce le controlla passa al reame !el
subconscio3 !i nuovo esso ' tanto intelligente quanto prima.

E( necessario ce esso !iventi automatico o subconsciente, in
mo!o ce la mente cosciente possa occuparsi a! altre cose.

Le nuove a%ioni, comunque, !iverranno a loro volta abituali, poi
automatice, poi subcoscienti , in mo!o ce la mente cosciente
possa !i nuovo essere liberata !a questo !ettaglio e proseguire
a! assolvere a! altre attivit$.

"uan!o reali%%erete questo, avrete scoperto una sorgente !i
potere ce vi ren!er$ in gra!o !i pren!ervi cura !ello sviluppo !i
ogni situa%ione nella vita.


Parte ter%a
;. La necessaria intera%ione tra mente conscia e subconscia
ricie!e un(intera%ione simile tra i corrispon!enti sistemi
nervosi. Du!ge )roFar! in!ica il meto!o notevolmente
meraviglioso in cui viene effettuata questa intera%ione.

Egli !isse> *Il sistema cerebroJspinale ' l(organo !ella mente
cosciente e quello simpatico ' l(organo !el subconscio. "uello
cerebroJspinale ' il canale attraverso il quale riceviamo la
perce%ione cosciente !ei sensi fisici e! esercitiamo il controllo
sui movimenti !el corpo. "uesto sistema !i nervi a il suo centro
nel cervello.,

7. Il .istema .impatico a il suo centro in una massa ganglica
situata !ietro lo stomaco, conosciuta come Plesso .olare, e! ' il
centro !i quella a%ione mentale ce supporta inconsciamente le
fun%ioni vitali !el corpo.

9. I !ue sistemi si connettono tramite il nervo vago ce,
uscen!o fuori !alla regione cerebrale come por%ione !el sistema
volontario, arriva al torace, man!an!o ramifica%ioni a cuore e
polmoni, e finalmente attraversan!o il !iaframma, per!e il suo
rivestimento esterno !iventan!o il .istema .impatico, forman!o
cos= una connessione tra i !ue e facen!o !ella persona
fisicamente un *singola entit$,.

8. Abbiamo visto ce ogni pensiero viene ricevuto !al
cervello, ce ' l(organo !ella mente subcosciente3 esso '
soggetto, qui, al nostro potere !i ragionamento.

"uan!o la mente oggettiva ' so!!isfatta !ella veri!icit$ !el
pensiero, questo ' inviato al Plesso .olare,o cervello !ella mente
soggettiva, per essere concreti%%ato nella nostra carne, per
essere manifestato nel mon!o come realt$. Esso non ' pi2
suscettibile a qualsivoglia argomenta%ione. La mente
subcosciente non pu# ragionare, agisce soltanto. Essa accetta le
conclusioni !ella mente oggettiva come le ultime.

K. Il Plesso .olare ' stato paragonato alla totalit$ !el corpo,
in quanto ' il punto centrale !ella !istribu%ione !ell(energia ce il
corpo genera costantemente.

"uesta energia ' molto reale e questo sole ' un sole molto reale,
l(energia viene !istribuita a nervi molto reali verso ogni parte !el
corpo, e viene irra!iata in un(atmosfera ce avvolge il corpo.

@. .e questa ra!ia%ione ' abbastan%a forte la persona viene
!efinita magnetica, viene !etta piena !i magnetismo personale.
0na persona simile bran!irebbe un immenso potere benefico. La
sua sola presen%a spesso porter$ conforto alle menti travagliate
con cui viene in contatto.

P. "uan!o il Plesso .olare ' in fun%ione attiva e sta
irra!ian!o vita, energia e vitalit$ a! ogni parte !el corpo e a!
ogniuno ce incontra, le sensa%ioni sono piacevoli, il corpo ' pieno
!i salute e tutti quelli con cui viene in contatto sperimentano
sensa%ioni piacevoli.

A. .e c(' qualce interru%ione !i questa ra!ia%ione le
sensa%ioni sono sgra!evoli, il flusso !i vita e! energia in qualce
parte !el corpo si ferma, e questa ' la causa !i ogni malessere
nel percorso umano, fisico, mentale o ambientale.

<. Fisico perc/ il sole !el corpo non genera pi2 energia
sufficiente a vitali%%are alcune parti !el corpo3 mentale perc/
la mente cosciente !ipen!e !a quella subcosciente per la vitalit$
necessaria a supportare il suo pensiero, e ambientale perc/ la
connessione tra la mente subcosciente e la 4ente 0niversale '
venuta meno.

;:. Il Plesso .olare ' il punto in cui la parte incontra il tutto,
!ove il finito !iventa infinito, !ove l(increato !iventa creato,
!ove l(0niversale !iventa in!ivi!uale, !ove l(Invisibile !iventa
visibile. E( il punto !ove compare la vita e non c(' limite alla
quantit$ !i vita ce l(in!ivi!uo pu# generare !al suo centro
.olare.

;;. "uesto centro !i energia ' Onnipotente perc/ ' il punto !i
contatto !i ogni vita e ogni intelligen%a. Esso pu# quin!i compiere
qualsiasi cosa lo si !irige a fare, e qui !entro si trova il potere
!ella mente cosciente3 il subconscio pu# trarre e trarr$ fuori
siffatti progetti e i!ee come gli sono stati suggeriti !alla mente
cosciente.

;7. Il pensiero cosciente, poi, ' il pa!rone !i questo centro
solare !a cui la vita e l(energia fuiscono al corpo intero, e la
qualit$ !el pensiero ce manteniamo !etermina la qualit$ !el
pensiero ce questo sole irra!ier$ e, conseguentemente
!eterminer$ la natura !ell(esperien%a ce ne risulter$.

;9. E( evi!ente quin!i ce tutto ci# ce !obbiamo fare ' lasciar
splen!ere la nostra luce3 pi2 energia possiamo irra!iare, pi2
rapi!amente riusciremo a trasformare con!i%ioni sgra!evoli in
sorgenti !i piacere e profitto. L(importante !oman!a, quin!i, '
come lasciar splen!ere questa luce3 come generare questa
energia.

;8. Il pensiero aperto espan!e il Plesso .olare3 la ciusura
mentale lo contrae. Il pensiero piacevole lo espan!e3 quello
sgra!evole lo contrae. Pensieri !i coraggio, potere, fi!ucia e
speran%a pro!ucono tutti lo stato corrispon!ente3 ma il nemico
numero uno !el Pesso .olare, ce !eve essere assolutamente
!istrutto prima !i avere qualunque possibilit$ !i lasciar
splen!ere una qualsiasi luce, ' la paura. "uesto nemico !eve
essere completamente !istrutto3 !eve essere eliminato3 !eve
essere espulso per sempre3 esso ' la nube ce oscura il sole, e
ce causa una perpetua oscurit$.

;K. E( questo !iavolo personale ce mette paura agli uomini !el
passato, !el presente e !el futuro3 paura !i se stessi, !ei loro
amici e !ei loro nemici3 paura !i tutto e !i tutti.

"uan!o la paura viene effettivamente e completamente
!istrutta la vostra luce splen!er$, le nubi si !isper!eranno e voi
avrete trovato la fonte !i potere, energia e vita

;@. "uan!o la trovate siete !avvero uno con il potere Infinito,
e quan!o potete reali%%are coscientemente questo potere
tramite una !imostra%ione pratica !ella vostra capacit$ !i
sconfiggere qualunque con!i%ione avversa tramite il potere !el
vostro pensiero, voi non avrete nulla !a temere3 la paura sar$
stata !istrutta e voi sarete entrati in possesso !el vostro
!iritto !i nascita.

;P. E( la nostra attitu!ine mentale verso la vita ce !etermina
le esperien%e con cui ci rapportiamo3 se non ci aspettiamo nulla,
noi non avremo nulla3 se cie!iamo molto, riceveremo la parte pi2
gran!e. Il mon!o ' !uro solo se smettiamo !i far valere i nostri
!iritti. Il criticismo !el mon!o ' amaro solo a coloro ce non
possono imporre uno spa%io per le loro i!ee. E( la paura per
questo criticismo ce impe!isce a molte i!ee !i ve!ere la luce
!el giorno.

;A. 4a l(uomo ce sa !i avere un Plesso .olare non teme n/ il
criticismo n/ nient(altro3 ' troppo occupato a irra!iare coraggio,
fi!ucia e potere3 egli anticipa il successo attraverso il suo
atteggiamento mentale3 egli fa a pe%%i le barriere, salta il
baratro !el !ubbio e !ell(esita%ione ce la paura pone sul suo
cammino.

;<. La conoscen%a !ella nostra capacit$ !i irra!iare
coscientemente salute, for%a e armonia ci porter$ a reali%%are
ce non c(' nulla !a temere perc/ siamo in contatto con la
For%a Infinita.

7:. E( possibile acquisire questa conoscen%a solo applican!o nella
pratica questa informa%ione. Noi impariamo pratican!o3
attraverso la pratica l(atleta !iviene potente.

7;. A seguito !ella consi!erevole importan%a !ella seguente
afferma%ione, la esporr# in !iversi mo!i, cosicc' possiate
coglierne appieno il significato. .e siete pi2 inclini alla religione,
potrei !irvi ce potete lasciar splen!ere la vostra luce.

.e la vostra mente ' !ire%ionata alla scien%a fisica, potrei !irvi
ce potete risvegliare il Plesso .olare3 o se preferite
interpreta%ioni strettamente scientifice, potrei !irvi ce
potete suggestionare la vostra mente subcosciente.

77. +i o gi$ spiegato quale sar$ il risultato !i questa
suggestione. E( il meto!o ce ora vi interessa. Avete gi$ imparato
ce il subconscio ' intelligente, ce ' creativo e ce rispon!e
alla volont$ !ella mente cosciente.

"ual ' quin!i il meto!o pi2 naturale !i pro!urre la suggestione
!esi!erata?

-oncentratevi mentalmente sull(oggetto !el vostro !esi!erio3
quan!o vi concentrate voi imprimete il subconscio.

79. "uesto non ' l(unico mo!o, ma ' il pi2 semplice e! efficace,
nonc/ il pi2 !iretto, e conseguentemente il mo!o in cui '
assicurato il miglior risultato. E( il meto!o ce pro!uce risultati
talmente straor!inari ce molti pensano siano miracoli.

78. E( il meto!o tramite il quale ogni gran!e inventore, ogni
gran!e finan%iatore, ogni gran!e statista ' stato in gra!o !i
trasformare la sottile e invisibile for%a !el !esi!erio, !ella fe!e
e !ella fi!ucia nei reali, tangibili, concreti fatti nel mon!o
oggettivo.

7K. La mente subcosciente ' una parte !ella mente 0niversale.
"uella 0niversale ' il principio creativo !ell(0niverso, una parte
!ev(essere la stessa in tipo e qualit$ rispetto al tutto.

"uesto significa ce questo potere creativo ' assolutamente
illimitato3 non ' confinato a prece!enti !i alcun tipo, e
conseguentemente non a scemi prece!enti su cui basarsi per
applicare i princ=pi costruttivi.

7@. Abbiamo scoperto ce la mente subcosciente reagisce alla
nostra volont$ cosciente, questo significa ce il potere creativo
illimitato !ella 4ente 0niversale ' controllato !alla mente
cosciente !ell(in!ivi!uo.

7P. Applican!o nella pratica questi principi, in accor!o con gli
eserci%i assegnati nelle prossime le%ioni, ' bene ricor!are ce
non ' necessario specificare il mo!o in cui il subconscio !eve
pro!urre il risultato ce !esi!erate. Il finito non pu# informare
l(Infinito. &ovete semplicemente !ire cosa !esi!erate, non come
ottenerlo.

7A. +oi siete il canale tramite cui l(in!ifferen%iato viene
!ifferen%iato, e la !ifferen%ia%ione si compie attraverso
l(appropria%ione. Essa ricie!e solo l(in!ivi!ua%ione per mettere
in moto le cause ce porteranno a risultati in accor!o ai vostri
!esi!eri, e questo succe!e perc/ l(0niversale pu# agire solo
attraverso l(in!ivi!uale, e l(in!ivi!uale pu# agire solo attraverso
l(0niversale3 essi sono uno.

7<. -ome vostro eserci%io questa settimana vi cie!er# !i fare
un ulteriore passo. Non voglio solamente ce stiate
perfettamente calmi e ce annulliate il pi2 possibile ogni
pensiero, ma rilassatevi, lasciatevi an!are, lasciate ce i muscoli
assumano la loro con!i%ione naturale3 questo rimuover$ qualunque
pressione sui nervi, e! eliminer$ la tensione ce cos=
frequentemente pro!uce esaurimento fisico.

9:. Il rilassamento fisico ' un !eliberato eserci%io !ella volont$,
e si scoprir$ ce questo eserci%io ' !i gran!e valore, in quanto
permette al sangue !i circolare liberamente !al corpo al cervello
e !al cervello al corpo.

9;. Le tensioni con!ucono all(inquietu!ine mentale e una attivit$
mentale abnorme3 pro!uce preoccupa%ione, apprensione, paura e
ansiet$. Il rilassamento ' quin!i !i assoluta necessit$ per
permettere alle facolt$ mentali !i manifestarsi in assoluta
libert$.

97. Eseguite questo eserci%io nel mo!o pi2 completo e!
esauriente possibile, !eci!ete mentalmente ce rilasserete ogni
muscolo e ogni nervo, finc' non vi sentirete quieti e riposati e in
pace con voi stessi e col mon!o.

99. Il Plesso .olare sar$ allora pronto a fun%ionare e voi sarete
sorpresi !el risultato.



Intro!u%ione I Parte quarta


+i consegno qui allegata la Parte "uarta. "uesta parte vi
mostrer$ perc' quello ce pensate, fate, o sentite ' un
in!ica%ione !i cosa siete.

Il pensiero ' energia e l(energia ' potere, e! ' perc/ tutte le
religioni, le scien%e e le filosofie con le quali il mon!o a finora
avuto familiarit$ si sono basate sulla manifesta%ione !i questa
energia, an%ic/ sull(energia in s/, ce il mon!o si ' limitato agli
effetti, mentre le cause sono state ignorate o fraintese.

Per questa ragione abbiamo &io e il &iavolo nella religione,
positivo e negativo nella scien%a, bene e male nella filosofia.

La -iave .uprema inverte il processo3 vengono interessate solo
le cause, e le lettere ricevute !agli stu!enti raccontano storie
meravigliose3 esse evi!en%iano in sostan%a ce gli stu!enti
stanno scopren!o la causa ce potrebbe garantire loro salute,
armonia, abbon!an%a e qualunque cosa sarebbe necessario per il
loro benessere e la loro felicit$.

La vita ' espressiva e! ' nostro !overe esprimere noi stessi
armoniosamente e costruttivamente. .offeren%a, miseria,
triste%%a, malattia e povert$ non sono necessit$ e le stiamo
costantemente eliminan!o.

4a questo processo !i elimina%ione consiste nel superare e
passare oltre a limita%ioni !i qualsiasi tipo. -i a raffor%ato e
purificato il suo pensiero non a bisogno !i preoccuparsi !ei
microbi, e ci ' arrivato alla comprensione !ella legge
!ell(abbon!an%a giunger$ all(improvviso alla fonte !el
sostentamento. E( in questo mo!o ce fato fortuna e !estino
saranno controllati con la stessa pronte%%a con cui un capitano
controlla la sua nave, o un maccinista il suo treno.

Parte quarta


;. Il vostro *Io, non ' il corpo fisico3 quello ' semplicemente
uno strumento ce l( Io utili%%a per manifestare i suoi propositi3
l(Io non pu# essere la 4ente, questa ' semplicemente un altro
strumento ce l(Io usa per pensare, ragionare e progettare.

7. L(Io !ev(essere qualcosa ce controlla e !irige sia il corpo
ce la mente3 qualcosa ce !etermina cosa !ovrebbero fare e
come !ovrebbero agire. "uan!o reali%%ate la vera natura !i
questo *Io,, go!rete !i un senso !i potere ce non avete mai
conosciuto prima.

9. La vostra personalit$ ' formata !a innumerevoli e personali
caratteristice, peculiarit$, abitu!ini e tratti !el carattere3
questi sono il risultato !el meto!o !i pensiero ce vi a forgiato,
ma essi non anno nulla a ce fare con il vero *Io,.

8. "uan!o !ite *Io penso, l(Io !ice alla mente cosa questa
!ovrebbe pensare3 quan!o !ite *Io va!o, l(Io !ice al corpo fisico
!ove esso !ovrebbe an!are3 la vera natura !i questo *Io, '
spirituale, e! ' la fonte !el vero potere ce viene agli uomini e
alle !onne quan!o arrivano a capire la loro reale natura.

K. Il pi2 gran!e e pi2 meraviglioso potere ce questo *Io, a
!ato ' il potere !i pensare, ma poce persone sanno come
pensare costruttivamente o correttamente, !i conseguen%a
ottengono solo risultati sen%a importan%a.

4olte persone permettono ai loro pensieri !i in!ugiare su
propositi egoistici, l(inevitabile risultato !i una mente infantile.
"uan!o una mente !iventa matura, capisce ce il germe !el
fallimento ' in ogni pensiero egoistico.

@. La mente istruita sa ce ogni transa%ione !eve pro!urre
benefici per ogni persona in qualsiasi mo!o collegata con la
transa%ione, e ogni tentativo !i approfittarsi !ello stato !i
!ebole%%a, ignoran%a o necessit$ !egli altri, operer$
inevitabilmente a proprio svantaggio.

P. "uesto perc/ l(in!ivi!uo ' una parte !ell(0niversale, una
parte non pu# contrapporsi a nessun(altra parte ma, al contrario,
il benessere !i ogni parte !ipen!e !all(in!ivi!ua%ione
!ell(interesse !el tutto.

A. -olori i quali in!ivi!uano questo principio posseggono un
gran!e vantaggio nelle faccen!e !ella vita. Essi non si logorano.
Possono eliminare con facilit$ i pensieri vaganti. Possono
rapi!amente concentrarsi a livelli pi2 alti possibile su qualunque
soggetto. Essi non per!ono tempo o !enaro sopra cose ce non
possono essere !i alcun beneficio per loro.

<. .e non riuscite a fare queste cose ' perc/ fino a!esso
non ci avete messo abbastan%a impegno. A!esso ' il momento !i
metterci impegno. Il risultato sar$ esattamente in propor%ione
allo sfor%o fatto.

0na !elle pi2 potenti afferma%ioni ce potete usare allo scopo !i
rinfor%are la volont$ e compren!ere il vostro potere !i
reali%%a%ione '

Posso essere quello ce voglio

;:. Ogni volta ce lo ripetete reali%%ate ci e cosa ' questo
*Io,3 cercate !i arrivare a! una piena comprensione !ella vera
natura !ell(Io3 se ci riuscite voi !iverrete invincibili3 e cos= ', a
patto ce i vostri obiettivi e propositi siano costruttivi e quin!i
in armonia col principio creativo !ell(0niverso.

;;. .e fate uso !i questa afferma%ione, usatela continuamente,
notte e giorno, e !urante la giornata pensatela pi2 spesso ce
potete, continuate a farlo finc' non sar$ !iventata una parte !i
voi3 fatela !iventare un(abitu!ine.

;7. Finc' non l(avrete fatto sar$ meglio non ini%iare nulla,
perc/ la mo!erna psicologia si !ice ce quan!o ini%iamo qualcosa
e non lo completiamo, o pren!iamo una !ecisione e non la
manteniamo, noi ci abituiamo al fallimento3 assoluto e vergognoso
fallimento.

.e non avete inten%ione !i fare qualcosa, non ini%iatela3 se le
!ate il via, proseguitela a! ogni costo3 se vi mettete in testa !i
fare qualcosa, fatela3 non permettete a nulla e a nessuno !i
interferire3 l(Io !entro !i voi a !eciso, la cosa ' stabilita3 il
!a!o ' tratto, non sono pi2 possibili ulteriori !iscussioni.

;9. .e manifestate quest(i!ea, ini%iate con piccole cose ce
sapete !i poter controllare e aumentate gra!ualmente l(impegno,
ma mai in circostan%e in cui le !ecisioni prese !al vostro Io
possano essere revocate3 troverete ce potete eventualmente
controllarvi, e molti uomini e !onne anno scoperto con loro
!isappunto ce ' pi2 facile controllare un regno piuttosto ce
loro stessi.

;8. 4a quan!o avete imparato a controllare voi stessi avete
trovato il *4on!o Interno, ce controlla il mon!o esterno3
sarete !iventati irresistibili3 uomini e cose rispon!eranno a ogni
vostro !esi!erio sen%a alcun apparente sfor%o !a parte vostra.

;K. "uesto non ' cos= strano o impossibile come potrebbe
sembrare, !al momento ce, come ricor!ate, il *4on!o Interno,
' controllato !all(Io e ce questo *Io, ' parte o uno con l(Infinito
*Io, ce ' l(Energia o .pirito 0niversale, !i solito ciamato *&io,.

;@. "uesta non ' una semplice afferma%ione o teoria formulata
allo scopo !i confermare o stabilire un(i!ea, ma ' un fatto
accettato !al migliore pensiero religioso cos= come !al miglior
pensiero scientifico.

;P. 1erbert .pen!er !isse> *Fra tutti i misteri in !a cui siamo
circon!ati, niente ' pi2 sicuro !el fatto ce siamo sempre in
presen%a !i un(Infinita e Eterna energia !alla quale provengono
tutte le cose.,

;A. LEman Abbot, in un !iscorso agli eR alunni !el 5angor
)eological .eminarE, !isse> *Noi siamo propensi a pensare a &io
come !imorante all(interno !ell(uomo, piuttosto ce come
operante sull(uomo !all(esterno.,

;<. La scien%a nella sua ricerca fa poca stra!a e si ferma. La
scien%a scopre la sempre presente Energia Eterna, ma la
religione scopre il potere !ietro questa energia e lo locali%%a
all(interno !ell(uomo.

4a questa non ' una scoperta3 la 5ibbia !ice esattamente la
stessa cosa, e il linguaggio ' molto ciaro e convincente> *Non
sapete ce siete il tempio !el &io vivente?,

"ui !unque ' il segreto !el meraviglioso potere creativo !el
*4on!o Interno,.

7:. "ui ' il segreto !el potere, !ella pa!ronan%a. An!are oltre
non significa privarsi. L(autoJpriva%ione non ' successo. Non
possiamo !are sen%a ricevere3 non possiamo essere !(aiuto sen%a
essere forti.

L(infinito non ' una bancarotta e noi ce siamo i rappresentanti
!el potere Infinito, allo stesso mo!o non siamo !elle bancarotte,
e se !esi!eriamo essere !(aiuto per gli altri !obbiamo avere
potere e ancora potere, ma per averlo !obbiamo !arlo3 !obbiamo
essere !(aiuto.

7;. Pi2 !iamo pi2 riceveremo3 !obbiamo !iventare un canale per
me%%o !el quale l(0niverso possa esprimere attivit$.

L(0niversale cerca costantemente !i esprimere se stesso, per
essere !i utilit$, e cerca i canali attraverso cui possa trovare la
maggiore attivit$, !ove pu# fare il bene maggiore, !ove pu#
essere !i pi2 gran!e aiuto all(umanit$.

77. L(0niversale non pu# esprimersi attraverso !i voi finc'
sarete presi con i vostri piani, con i vostri propositi3 calmate i
sensi, cercate ispira%ione, focali%%ate l(attivit$ mentale verso
l(interno, soggiornate nella consapevole%%a !ella vostra unit$ con
l(Onnipoten%a. *L(acqua calma penetra in profon!it$,3
contemplate le molteplici opportunit$ !i accesso spirituale
all(Onnipresen%a !el potere.

79. +isuali%%ate gli eventi, le circostan%e e le con!i%ioni ce
questi collegamenti spirituali !ovrebbero aiutarvi a manifestare.

-ompren!ete il fatto ce l(essen%a !ell(anima !i tutte le cose '
spirituale e ce lo spirito ' reale, ' la vita !i tutto quello ce
esiste3 quan!o lo spirito se n(' an!ato !a qualcosa, la vita se n('
an!ata3 ' morto3 a cessato !i esistere.

78. "ueste attivit$ riguar!ano il mon!o interno, il mon!o !ella
causa3 e le con!i%ioni e le circostan%e ce ne risultano sono
l(effetto. E( cos= ce !iventate creatori. "uesto ' un importante
lavoro, e pi2 alti, elevati, gran!iosi e nobili sono gli i!eali ce
potete concepire, pi2 importante !iventer$ il lavoro.

7K. Lavorare troppo, esagerare, fare troppa attivit$ fisica !i
qualunque tipo genera con!i%ioni !i apat=a mentale e stasi ce
ren!e impossibile fare il lavoro pi2 importante, quello !i
reali%%are il potere cosciente.

&ovremmo quin!i cercare frequentemente il .ilen%io. Il potere
viene !alla quiete3 ' nel .ilen%io ce possiamo essere calmi, e
quan!o siamo calmi, possiamo pensare, e il pensiero ' il segreto
!i tutto l(ottenimento.

7@. Il pensiero ' un tipo !i movimento e! ' trasportato !alla
legge !ella vibra%ione, la stessa !ella luce e !ell(elettricit$. 6li '
!ata vitalit$ !alle emo%ioni tramite la legge !ell(amore3 pren!e
forma e! espressione attraverso la legge !ella crescita3 ' un
pro!otto !ell(Io spirituale, !a qui la sua natura &ivina, spirituale
e creativa.

7P. &a questo ' evi!ente ce per esprimere potere, abbon!an%a
o qualunque proposito costruttivo, bisogna provare un(emo%ione,
ce possa !are sentimento al pensiero, cosicc/ il pensiero
pren!a forma.

-ome fare ci#?

"uesto ' il punto vitale3 come sviluppare la fe!e, il coraggio, il
sentimento in mo!o ce questo porti alla reali%%a%ione?

7A. La risposta ', tramite l(eserci%io3 si ottiene for%a mentale
esattamente nello stesso mo!o in cui si ottiene for%a fisica,
tramite l(eserci%io. Noi pensiamo qualcosa, forse con !ifficolt$ la
prima volta3 noi pensiamo la stessa cosa ancora, e questa volta
!iventa pi2 facile3 la pensiamo ancora e ancora3essa quin!i
!iventa un(abitu!ine mentale.

Noi continuiamo a pensare la stessa cosa3 finalmente essa
!iventa automatica3 non !obbiamo pi2 sfor%arci !i pensarla3 ora
siamo positivi su quello ce pensiamo3 non ci sono pi2 !ubbi su
questa cosa. .iamo sicuri3 lo sappiamo.

7<. La scorsa settimana vi ciesi !i rilassarvi, !i lasciarvi an!are
fisicamente.

"uesta settimana vi sto per cie!ere !i lasciarvi an!are
mentalmente.

.e avete praticato l(eserci%io !atovi la scorsa settimana per
quin!ici o venti minuti al giorno, secon!o le istru%ioni, potete
sen%a !ubbio rilassarvi fisicamente3 e ciunque non riesca
coscientemente a fare questo rapi!amente e completamente non
' pa!rone !i se stesso. Non a raggiunto la libera%ione3 ' ancora
sciavo !elle con!i%ioni.

4a !ar# per scontato ce abbiate pa!ronan%a con l(eserci%io e
siate pronti a fare il prossimo passo, ovvero la libera%ione
mentale.

9:. "uesta settimana, !opo aver assunto la vostra solita
posi%ione, rimuovete tutte le tensioni tramite un completo
rilassamento, quin!i mentalmente lasciate an!are tutte le
con!i%ioni avverse come o!io, rabbia, gelosia, invi!ia, triste%%a,
guai o !isappunto !i qualunque genere.

9;. Potreste !ire ce non potete *lasciar an!are, queste cose,
ma voi potete3 potete farlo !eci!en!olo mentalmente, tramite
inten%ione volontaria e tenacia.

97. Il motivo per cui alcuni non ci riescono ' perc/ si lasciano
!ominare !alle emo%ioni piuttosto ce !al(intelletto. 4a ci si
far$ gui!are !all(intelletto arriver$ alla vittoria.

Non ci riuscirete la prima volta ce ci provate, ma la pratica
porta alla perfe%ione, in questo come in qualsiasi altra cosa,
!ovete riuscire a! allontanare, eliminare e !istruggere
completamente questi pensieri negativi e !istruttivi3 in quanto
sono semi ce germogliano continuamente in con!i%ioni !i ogni
genere e !escri%ione concepibile.

(1on c), nulla di pi2 vero del fatto c3e la *ualit4 del
pensiero c3e manteniamo , in correlazione con determinate
esteriorit4 nel mondo esterno. 5uesta , la +egge da cui non
si scappa. Ed , *uesta legge- *uesta correlazione tra il
pensiero e il suo oggetto- c3e da tempi immemorabili 3a
indotto la gente a credere in una speciale provvidenza..

6ilmans


Intro!u%ione I Parte quinta


Insieme a questa troverete allegata la Parte "uinta. &opo aver
stu!iato attentamente questa parte, ve!rete ce ogni for%a o!
oggetto o fatto concepibile ' il risultato !ella mente in a%ione.

La mente in a%ione ' il pensiero, e il pensiero ' creativo. Le
persone a!esso pensano come non anno mai pensato prima.
"uesta quin!i ' un(era creativa, e il mon!o conce!e le sue pi2
gran!i ricompense ai pensatori.

La materia ' impotente, passiva, inerte. La mente ' for%a,
energia, potere. La mente forma e controlla la materia. Ogni
forma ce la materia assume ' l(espressione !i qualce pensiero
preesistente.

4a le trasforma%ioni ce il pensiero opera non sono magice3
esso obbe!isce a leggi naturali3 mette in moto for%e naturali3
rilascia energie naturali3 si manifesta attraverso la vostra
con!otta e le vostre a%ioni, e queste, a loro volta, reagiscono sui
vostri amici e conoscenti, e! eventualmente sul vostro intero
ambiente.

+oi potete generare il pensiero e, finc' il pensiero ' creativo,
potete creare per voi stessi le cose ce !esi!erate.

Parte quinta


;. Almeno il novanta per cento !ella nostra vita mentale '
subconscia, pertanto ci non riesce a fare uso !i questo potere
mentale vive all(interno !i limiti molto ristretti.

7. Il subconscio pu# e potr$ risolvere qualunque problema per
noi, se sapremo come !irigerlo.

I processi subcoscienti sono sempre al lavoro3l(unica !oman!a '>
!obbiamo rimanere semplici recipienti passivi !i questa attivit$,
o !obbiamo !irigere coscientemente il lavoro?

&ovremmo avere una visione !ella !estina%ione !a raggiungere, i
pericoli !a evitare, o !ovremmo semplicemente muoverci?

9. Abbiamo visto ce la mente perva!e ogni parte !el corpo
fisico e! ' sempre in gra!o !i essere !iretta o impressa tramite
l(autorit$ ce proviene !a quella oggettiva o !alla por%ione pi2
gran!e !ella mente.

8. La mente, ce perva!e il corpo, ' in gran parte il risultato
!ell(ere!it$, ce a sua volta ' semplicemente il risultato !i tutti
gli ambienti !i tutte le passate genera%ioni all(interno !elle for%e
reattive e sempre in movimento.

La comprensione !i questo fatto ci metter$ in gra!o !i usare la
nostra autorit$ quan!o in!ivi!ueremo manifesta%ioni !i tratti
in!esi!erabili !el carattere.

K. Possiamo usare coscientemente tutte le caratteristice
!esi!erabili !i cui siamo provvisti, e possiamo reprimere e
rifiutare a quelle in!esi!erabili il permesso !i manifestarsi.

@. Ancora, questa mente ce perva!e il nostro corpo fisico
non ' solo il risultato !i ten!en%e ere!itarie, ma ' la risultan%a
!ell(ambiente !i casa, affaristico e sociale, !ove si ricevono
innumerevoli migliaia !i impressioni, i!ee, pregiu!i%i e pensieri
!el genere.

4olto !i questo viene ricevuto !agli altri, la somma !i opinioni,
consigli o afferma%ioni3 molto !i questo ' il risultato !el nostro
stesso pensiero, ma quasi tutto questo viene accettato con poco
o nessun esame o consi!era%ione.

P. L(i!ea sembra plausibile, il conscio l(a ricevuto, ' passato
nel subconscio, !ove ' stato ripreso !al .istema .impatico e
portato oltre per venire impresso nel corpo fisico. *La parola '
!iventata carne,.
A. "uesto quin!i ' il mo!o in cui creiamo e ricreiamo
costantemente noi stessi3 noi oggi siamo il risultato !el nostro
pensare passato, e noi saremo quello ce pensiamo oggi, la Legge
!ell(Attra%ione ci porta non le cose ce ci piacerebbero, o le
cose ce !esi!eriamo, o le cose ce possie!e qualcun(altro, ma ci
porta *noi stessi,, le cose ce abbiamo creato tramite il nostro
processo pensante, sia coscientemente ce inconsciamente.

.fortunatamente, molti !i noi creano queste cose
coscientemente.

<. .e costruissimo una casa per noi stessi, quanta atten%ione
metteremmo nel progetto? -ome stu!ieremmo ogni !ettaglio?
"uanto osserveremmo il materiale per scegliere il meglio !i
tutto? E fin(ora quanto siamo negligenti nel costruire la nostra
-asa 4entale, ce ' infinitamente pi2 importante !i qualunque
casa fisica, visto ce tutto quello ce potrebbe entrare nelle
nostre vite !ipen!e !alla caratteristica !el materiale ce viene a
far parte !ella costru%ione !ella nostra -asa 4entale?

;:. "ual ' la caratteristica !i questo materiale? Abbiamo visto
ce esso ' il risultato !elle impressioni ce abbiamo accumulato
nel passato e immaga%%inato altrove nella nostra mentalit$
subcosciente.

.e queste impressioni sono state !i paura, preoccupa%ione,
apprensione, ansiet$3 se esse sono state sconfortanti, negative,
ricolme !i !ubbio, allora la trama !el materiale ce intessiamo
oggi avr$ la stessa negativit$.

Invece !i essere !i qualce valore, sar$ ammuffito e putri!o e ci
porter$ solo ulteriore tribola%ione, apprensione e ansiet$. Noi
saremmo continuamente occupati a cercar !i rattopparlo e !argli
un(apparen%a almeno !ecorosa.

;;. 4a se non avremo immaga%%inato ce pensieri au!aci, se
saremo stati ottimisti, positivi, e avremo imme!iatamente
gettato qualsiasi tipo !i pensieri negativi nella muccia !egli
scarti, se avremo rifiutato !i avere alcunc' a ce fare con essi,
se avremo rifiutato !i associarci o i!entificarci con essi in
qualsiasi mo!o, quale sar$ quin!i il risultato?

Il nostro materiale mentale ' !el miglior genere3 possiamo
intessere ogni genere !i materiale ce vogliamo3 possiamo usare
qualunque colore !esi!eriamo3 sappiamo ce la trama ' sal!a, ce
il materiale ' soli!o, ce non si !eteriorer$, e non abbiamo paura,
n/ ansiet$ riguar!o al futuro3 non c(' niente !a coprire, non ci
sono rattoppi !a nascon!ere.

;7. "uesti sono fatti psicologici3 non ci sono teorie o
congetture su questi processi !i pensiero3 non c(' niente !i
segreto in loro3 !ifatti sono cos= ciari ce ogniuno pu#
compren!erli.

La cosa !a fare ' avere puli%ia mentale, e avere questa puli%ia
ogni giorno, e mantenere la casa pulita.

La puli%ia mentale, morale e fisica ' assolutamente
in!ispensabile per compiere progressi !i qualunque genere.

;9. "uan!o questo processo !i puli%ia mentale viene
completato, il materiale avan%ato sar$ a!atto per l(e!ifica%ione
!el tipo !i i!eali o immagini mentali ce !esi!eriamo reali%%are.

;8. -(' un bel terreno ce aspetta ci ne riven!ici la propriet$.
I suoi vasti ettari, con raccolti abbon!anti, acque ce scorrono e
legname pregiato, e si esten!e lontano fin !ove l(occio pu#
arrivare.

-(' una villa, spa%iosa e allegra, con !ipinti rari, una libreria ben
fornita, ara%%i sfar%osi, e ogni como!it$ e lusso. )utto ci# ce
l(ere!e !eve fare ' riven!icare la sua ere!it$, pren!erne
possesso, e utili%%are la propriet$.

Egli !eve utili%%arla3 non !eve lasciarla an!are in rovina3 pu#
tenerla a patto !i usarla. )rascurarla significa per!erla.

;K. Nel territorio !ella mente e !ello spirito, nel territorio !el
potere pratico, siffatto terreno ' vostro. +oi siete l(ere!eN
Potete riven!icarne ere!it$ e possesso, e usare questo ricco
patrimonio.

Potere oltre le circostan%e ' uno !ei suoi frutti, salute, armonia
e prosperit$ sono i beni !el suo bilancio. Essa vi offre equilibrio
e pace. +i costa solo il lavoro !i stu!iare e mietere le sue gran!i
risorse.

Non ricie!e sacrifici, eccetto la per!ita !elle vostre limita%ioni,
!ella vostra servit2, !ella vostra !ebole%%a. +i riveste !i onore,
e mette uno scettro nelle vostre mani.

;@. Per gua!agnare questa terra sono necessari tre processi>
&ovete !esi!erarlo intensamente. &ovete !iciarare la vostra
riciesta. &ovete pren!erne possesso.

;P. &ovete ammettete ce non sono con!i%ioni pesanti.

;A. Avete familiarit$ col soggetto !ell(ere!it$. &arFin, 1uRleE,
1aecHel e altri scien%iati an reso !i palese evi!en%a ce
l(ere!it$ ' una legge ce !irige la crea%ione progressiva.

E( l(ere!it$ progressiva ce !ona all(uomo la sua posi%ione eretta,
la sua facolt$ !i movimento, gli organi !ella !igestione, la
circola%ione sanguigna, la for%a nervosa, la for%a muscolare, la
struttura ossea e una miria!e !i altre facolt$ a livello fisico.

-i sono fatti ance pi2 strabilianti riguar!o l(ere!it$ !ella for%a
mentale. )utti loro costituiscono quello ce pu# essere !efinita
la vostra ere!it$ umana.

;<. 4a c(' un(ere!it$ ce gli scien%iati non anno inqua!rato.
Essa giace al !i sotto e antece!ente !i tutte le loro ricerce.
Nel momento in cui loro al%ano le mani !isperati, !icen!o !i non
poter spiegare ci# ce ve!ono, questa !ivina ere!it$ viene
scoperta in piena for%a.

7:. E( la for%a benevola ce !etermin# la prima crea%ione. Essa
vibr# !al &ivino, !irigen!osi in ogni essere creato. Essa origina la
vita, ce gli scien%iati non anno creato, n/ potranno creare. .i
!istingue suprema e inavvicinabile tra tutte le for%e. Nessuna
ere!it$ umana pu# avvicinarsene. Nessuna ere!it$ umana pu#
misurarsi con essa.

7;. "uesta +ita infinita fluisce attraverso !i voi3 siete voi. Le
sue vie !(accesso non sono altro ce le facolt$ ce compren!e la
vostra coscien%a. 4antenere aperte queste porte ' il .egreto
!el Potere. Non ' forse un valore per cui impegnarsi?

77. Il fatto maggiore ' ce la fonte !i tuttala vita e tutto il
potere proviene !all(interno. Persone, circostan%e e! eventi
possono suggerire bisogni e opportunit$, ma l(intuito, la for%a e il
potere per far fronte a queste necessit$ si trovano
interiormente.

79. Evitate il fasullo. -ostruite sal!e fon!amenta per la vostra
coscien%a tramite for%e ce fluiscono !alla sorgente Infinita, la
4ente 0niversale !i cui voi siete immagine e somiglian%a.

78. -oloro ce sono entrati in possesso !i questa ere!it$ non
sono pi2 gli stessi. Essi sono entrati in possesso !i un senso !i
potere mai sognato prima. Possono non essere pi2 timi!i, !eboli,
vacillanti o timorosi. Essi sono connessi in!issolubilmente con
l(Onnipoten%a, "ualcosa in loro si ' risvegliato3 anno
improvvisamente scoperto !i avere una tremen!a capacit$
latente !i cui erano prece!entemente inconsapevoli.

7K. "uesto potere proviene !all(interno, ma non possiamo
riceverlo prima !i averlo !onato. 0sarlo ' la con!i%ione alla quale
potremo tenere questa ere!it$. Ogniuno !i noi non ' ce un
canale attraverso cui il potere Onnipotente si ' !ifferen%iato
nella forma3 se prima non !iamo, il canale ' ostruito e non
possiamo ricevere nulla.

"uesto ' vero in ogni livello !i esisten%a, in ogni campo !i sfor%i
e in ogni cammino !i vita. Pi2 !iamo, pi2 riceviamo. L(atleta ce
!esi!era !iventare forte !eve fare uso !ella for%a ce a, e pi2
ne !$ pi2 ne avr$.

Il finan%iatore ce !esi!era far sol!i !eve fare uso !el !enaro
ce a, solo utili%%an!olo potr$ averne !i pi2.

7@. Il commerciante ce non riesce a ven!ere le sue merci
presto non potr$ pi2 comprarne3 la societ$ ce non riesce a
fornire un servi%io efficiente presto per!er$ compratori3 il
legale ce non !$ risultati presto per!er$ i clienti, e va cos=
!ovunque3 il potere ' soggetto a! un(uso appropriato !el potere
gi$ in nostro possesso3 il ce ' vero in ogni campo !i tentativi, in
ogni esperien%a !i vita, e vero ce c(' un potere !a cui ogni altro
potere conosciuto agli uomini viene generato I potere spirituale.
)ogli lo spirito e cosa rimane? Nulla.

7P. .e quin!i lo spirito ' tutto quello ce c(', !alla reali%%a%ione
!i questo fatto !ipen!e la capacit$ !i manifestare potere, sia
esso fisico, mentale o spirituale.

7A. )utto il possesso ' il risultato!i un atteggiamento mentale
accumulativo, o la coscien%a !el !enaro3 questa ' la baccetta
magica ce vi permetter$ !i ricevere l(i!ea, e formuler$ per voi
progetti !a reali%%are, e voi scoprirete tanto piacere
nell(esegurli ce nella so!!isfa%ione !el risultato e !ella
conquista.

7<. Ora, an!ate nella vostra stan%a, pren!ete la stessa se!ia,
assumete la stessa posi%ione !i prima, e scegliete mentalmente
un luogo ce vi porta sensa%ioni piacevoli.

-ostruitene un(immagine completa, ve!etene i pala%%i, i terreni,
le piante, gli amici, le i!ee associate, ogni cosa possibile. All(ini%io
vi sorpren!erete a pensare a! ogni cosa immaginabile fuorc'
l(i!ea sulla quale volete concentrarvi. 4a non vi scoraggiate.

La costan%a vince, ma la costan%a ricie!e ce praticiate
questo eserci%io ogni giorno sen%a mancare.


Intro!u%ione I Parte sesta


E( mio privilegio inclu!ere la Parte .esta.

"uesta parte vi !ar$ un(eccellente comprensione !el pi2
meraviglioso meccanismo ce sia mai stato creato. 0n
meccanismo attraverso cui potete creare per voi stessi .alute,
For%a, .uccesso, Prosperit$ o qualunque altra con!i%ione ce
!esi!erate.

Le necessit$ sono ricieste, e le ricieste creano a%ione, e le
a%ioni provocano risultati. Il processo !i evolu%ione costruisce
continuamente il nostro !omani al !i fuori !al nostro presente.
Lo sviluppo in!ivi!uale, come quello 0niversale !eve essere
gra!uale e avere una capien%a e un volume sempre crescenti.

Il sapere ce se noi violiamo i !iritti !egli altri, !iventiamo
moralmente spinosi e ci impigliamo in ogni angolo, potrebbe
essere l(in!ica%ione ce il successo !ipen!e !ai pi2 alti i!eali
morali, cio' *Il bene maggiore al maggior numero,.

Aspira%ione, !esi!erio e rapporti armoniosi costantemente e
persistentemente mantenuti pro!urranno risultati. Il pi2 grosso
ostacolo sono le i!ee fisse e sbagliate.

Per essere intonati con la verit$ eterna !obbiamo avere
equilibrio e armonia interiore. Per ricevere informa%ioni il
ricevente !eve essere intonato col trasmittente.

Il pensiero ' un pro!otto !ella 4ente e la 4ente ' creativa, ma
questo non significa ce l(0niversale cambier$ il suo mo!us
operan!i per a!attarsi a noi o alle nostre i!ee, ma significa ce
possiamo giungere a! un rapporto armonioso con l(0niversale, e
quan!o reali%%iamo questo possiamo cie!ere qualunque cosa a
cui abbiamo !iritto, e il mo!o ci sar$ reso ciaro.


Parte sesta


;. La 4ente 0niversale ' cos= meravigliosa ce ' !ifficile
compren!ere i suoi poteri pratici, le sue possibilit$ e gli effetti
ce continuamente pro!uce.

7. Abbiamo scoperto ce questa 4ente non ' solo tutta
intelligen%a ma tutta sostan%a. -ome, !unque, viene
!ifferen%iata nella forma? -ome possiamo raggiungere l(effetto
ce !esi!eriamo?

9. -ie!ete a qualunque elettricista quale sar$ l(effetto
!ell(elettricit$ e! egli vi rispon!er$ ce *L(elettricit$ ' una
forma !i movimento e il suo effetto !ipen!e !al meccanismo ce
vi ' collegato,.

&a questo meccanismo !ipen!e se avere o meno calore, luce,
energia, musica o qualunque altra meravigliosa !imostra%ione !i
poten%a con la quale questa energia vitale viene imbrigliata.

8. "uale effetto pu# essere pro!otto !al pensiero? La
risposta ' ce il pensiero ' la mente in movimento Bproprio come
il vento ' aria in movimentoC, e il suo effetto !ipen!e
interamente !al *meccanismo alla quale ' collegato,.

K. "ui !unque ' il segreto !i tutto il potere mentale3 !ipen!e
unicamente !al meccanismo ce gli collegiamo.

@. "ual ' questo meccanismo?

+oi tutti conoscete qualcosa !el meccanismo ce ' stato
inventato !a E!ison, 5ell, 4arconi e altri magi !ell(elettricit$,
tramite i quali i luogi, lo spa%io e il tempo sono !iventati solo
mo!i !i !ire3 ma vi siete mai fermati a pensare ce il meccanismo
ce vi ' stato !onato per trasformare l(0niversale,
Onnipresente, Potere Poten%iale ' stato inventato !a un
inventore pi2 gran!e !i E!ison?

P. .iamo abituati a! esaminare il meccanismo !egli strumenti
ce usiamo per coltivare la terra, e proviamo a capire il
meccanismo !ell(automobile ce gui!iamo, ma molti !i noi si
accontentano !i restare nell(assoluta ignoran%a sul pi2 gran!e
meccanismo ce sia mai esistito, il cervello umano.

A. .offermiamoci a! esaminare le meraviglie !i questo
meccanismo3 forse avremo in tal mo!o una migliore comprensione
!ei vari effetti !i cui esso ' la causa.

<. Al primo posto, c(' il gran!e mon!o mentale in cui viviamo,
ci muoviamo e abbiamo il nostro essere3 questo mon!o '
onnipotente, onnisciente e onnipresente3 esso rispon!er$ ai
nostri !esi!eri in mo!o !irettamente propor%ionale ai nostri
propositi e alla nostra fe!e3 il proposito !eve essere in accor!o
con la legge !el nostro essere, e cos= ', !eve essere creativo o
costruttivo3 la nostra fe!e !eve essere alquanto forte per
generare una corrente !i intensit$ sufficiente a portare alla
manifesta%ione i nostri propositi. *-om(' la fe!e tua, cos= esso
sia per te,, ' il marcio !i ogni test scientifico.

;:. 6i effetti pro!otti nl mon!o esterno sono la risultan%a
!ell(a%ione e rea%ione !ell(in!ivi!uale sull(universale3 questo ' il
processo ce noi ciamiamo pensiero3 il cervello ' l(organo
attraverso cui questo processo viene compiuto3 pensate alla
meraviglia !i tutto questoN

Amate la musica, i fiori, la letteratura, o vi sentite ispirati !al
pensiero !i geni antici o mo!erni? Ricor!ate, ogni belle%%a alla
quale rispon!ete, per poter essere appre%%ata, !eve prima avere
lo scema corrispon!ente nel vostro cervello.

;;. Non c(' una singola virt2 o principio nel maga%%ino !ella
natura ce il cervello non possa esprimere. Il cervello ' un mon!o
embrionale, pronto per essere sviluppato ogni volta ce la
necessit$ lo ricie!e.

.e riuscite a compren!ere ce questa ' una verit$ scientifica e
una !elle meravigliose leggi !ella natura, sar$ pi2 facile per voi
capire il meccanismo attraverso il quale si ottengono questi
straor!inari risultati.

;7. Il sistema nervoso ' stato paragonato a! un circuito
elettrico con le sue batterie !i cellule in cui viene originata la
for%a, e la sua materia bianca per isolare i cavi nei quali viene
convogliata la corrente3 ' attraverso questi canali ce ogni
impulso o !esi!erio viene trasportato attraverso il meccanismo.

;9. Il mi!ollo spinale ' il gran!e motore e sentiero sensoriale
attraverso cui i messaggi vengono incanalati verso e !al cervello3
poi c(' l(apporto sanguigno ce si riversa in vene e arterie,
rinnovan!o la nostra energia e for%a, la struttura perfettamente
organi%%ata su cui si appoggia tutto il corpo, e finalmente la
!elicata e bellissima pelle, ce vesten!o l(intero meccanismo ' un
mantello !i belle%%a.

;8. "uesto !unque ' il *)empio !el &io vivente, e viene
controllato !all(Io, e il risultato !ipen!er$ !alla sua
comprensione !el meccanismo sotto il suo controllo.

;K. Ogni pensiero mette in moto le cellule cerebrali3 all(ini%io la
sostan%a verso la quale ' !iretto il pensiero non rispon!e, ma se
il pensiero ' abbastan%a raffinato e concentrato, la sostan%a
finalmente ce!e e lo esprime perfettamente.

;@. "uesta influen%a mentale pu# essere esercitata su
qualunque parte !el corpo, provocan!o l(elimina%ione !i ogni
effetto in!esi!erato.

;P. 0na conce%ione e comprensione perfetta !elle leggi in
vigore nel mon!o mentale non pu# ce essere !i inestimabile
valore nelle transa%ioni !(affari, in quanto sviluppa il potere !el
!iscernimento e !ona ciara comprensione e stima !el fatti.

;A. -olui ce guar!a l(interno an%ic/ l(esterno non pu# non
riuscire a! usare le potenti for%e ce possono eventualmente
!eterminare il suo corso nella vita, e portarlo cos= alla vibra%ione
!i tutto ci# ce ' il migliore, il pi2 forte e il pi2 !esi!erabile.

;<. Atten%ione o concentra%ione sono probabilmente l(essen%a
pi2 importante nello sviluppo !ella cultura mentale. Le possibilit$
!i atten%ione quan!o appropriatamente !iretta sono cos=
sorpren!enti ce potrebbero apparire !ifficilmente cre!ibili ai
non ini%iati. La coltiva%ione !ell(atten%ione ' la caratteristica
!iscriminante !i ogni uomo o !onna !i successo, e! ' in assoluto
la pi2 gran!e reali%%a%ione personale ce possa essere raggiunta.

7:. Il potere !ell(atten%ione pu# venir meglio compreso
paragonan!olo a! una lente !i ingran!imento tramite la quale i
raggi !el sole vengono concentrati3 essi non possie!ono una
particolare for%a se la lente viene mossa continuamente !a un
posto all(altro3 ma tenete la lente perfettamente ferma e
lasciate ce i raggi vengano concentrati in un punto per un po( !i
tempo e l(effetto !iverr$ imme!iatamente visibile.

7;. -os= ' il potere !el pensiero3 lasciate ce il potere venga
!issipato seminan!o il pensiero !a un(oggetto all(altro e non sar$
visibile alcun risultato3 ma locali%%ate questo potere tramite
l(atten%ione e la concentra%ione su qualce tipo !i proposito per
qualce tempo e nulla sar$ impossibile.

77. 0n rime!io molto semplice per una situa%ione molto
complessa, qualcuno !ir$. +a bene, provatelo, voi ce non avete
alcuna esperien%a nel concentrare il pensiero in un preciso scopo
o oggetto.

.cegliete qualce oggetto singolo e concentrate la vostra
atten%ione per almeno !ieci minuti su !i esso allo scopo !i
ottenere una cosa precisa3 non potete farlo3 la mente vager$
una !o%%ina !i volte e sar$ necessario riportarla allo scopo
ini%iale, e ogni volta l(effetto verr$ per!uto e alla fine !ei !ieci
minuti non si sar$ ottenuto niente, perc/ non siete stati capaci
!i mantenere il vostro pensiero stabile su quel proposito.

79. E( comunque attraverso l(atten%ione ce sarete finalmente
in gra!o !i superare ostacoli !i qualsiasi tipo ce compariranno
!a tutte le parti sul vostro cammino, e l(unico mo!o per acquisire
questo meraviglioso potere ' tramite la pratica I la pratica '
perfe%ione, in questo e in qualunque altra cosa.

78. Per coltivare il potere !ell(atten%ione , pren!ete con voi una
foto e se!etevi sulla stessa se!ia, nella stessa stan%a e con la
stessa posi%ione !i sempre.

Esaminatela attentamente per almeno !ieci minuti, notate
l(espressione !ello sguar!o, le fatte%%e, i vestiti, la capigliatura3
insomma fate attentamente caso a! ogni !ettaglio mostrato
nella foto.

A!esso copritela, ciu!ete gli occi e provate a visuali%%arla
mentalmente.

.e riuscite a ve!ere perfettamente ogni !ettaglio e potete
formare una buona immagine mentale !ella foto, congratula%ioniN
Altrimenti ripetete tutto finc' non ci sarete riusciti.

7K. "uesto passo serve semplicemente per preparare il terreno3
la prossima settimana saremo pronti per seminarlo.

7@. E( tramite eserci%i come questo ce sarete finalmente
capaci !i controllare i vostri stati !(animo mentali, i vostri
atteggiamenti, la vostra coscien%a.

7P. I gran!i uomini !ella finan%a stanno imparan!o a ritrarsi
sempre pi2 !alla moltitu!ine, cos=cc' possano avere pi2 tempo
per progettare, pensare e creare la giusta con!i%ione mentale.

7A. 6li affaristi !i successo !imostrano costantemente il fatto
ce ' utile restare in contatto col pensiero !egli altri affaristi
!i successo.

7<. 0na singola i!ea potrebbe valere milioni !i !ollari, e queste
i!ee possono giungere solo alle persone ricettive, ce sono
preparate a riceverle, ce anno un qua!ro mentale !i successo.

9:. Le persone stanno imparan!o a mettersi in armonia con la
4ente 0niversale3 stanno reali%%an!o l(unit$ !elle cose3 stanno
appren!en!o il meto!o basilare e i princ=pi !el pensare, e questo
sta cambian!o le con!i%ioni e moltiplican!o i risultati.

9;. Essi stanno scopren!o le circostan%e, e l(ambiente segue la
!ire%ione !el progresso mentale e spirituale3 essi scoprono ce
la crescita segue la conoscen%a3 l(a%ione segue l(ispira%ione3
l(opportunit$ segue la perce%ione3 prima sempre nello spirito, poi
la trasforma%ione nelle infinite e illimitate possibilit$ !i
ottenimento.

97. &al momento ce l(in!ivi!uale non ' ce il canale per la
!ifferen%ia%ione !ell(0niversale, queste possibilit$ sono
necessariamente inesauribili.

99. Il pensiero ' il processo attraverso cui possiamo assorbire
lo .pirito !el Potere e mantenere il risultato nella nostra
coscien%a interiore finc' non !iventer$ una parte !ella nostra
coscien%a or!inaria. Il mo!o !i conseguire questo risultato
tramite la costante pratica !i poci princ=pi fon!amentali, come
spiegato in questo .istema, ' la ciave suprema ce apre il
maga%%ino !ella +erit$ 0niversale.

98. Le !ue gran!i fonti !i sofferen%a umana sono attualmente
sono le malattie fisice e l(ansiet$ mentale. "ueste possono
essere facilmente in!ivi!uate nella viola%ione !i qualce Legge
Naturale.

"uesto ' sen%a !ubbio !ovuto al fatto ce fin(ora la conoscen%a
' rimasta molto par%iale, ma le nubi !ell(oscurit$ accumulate
!urante lunge ere stanno comincian!o a !isper!ersi, e con loro
molte !elle miserie conseguenti a una lacunosa informa%ione.

(+)uomo c3e pu7 modificare se stesso- perfezionarsi-
ricrearsi- padroneggiare il suo ambiente e controllare il suo
destino- , il risultato di ogni mente ampiamente risvegliata al
potere della ragione nell)azione costruttiva..

+arson.


Intro!u%ione I Parte settima


Attraverso tutte le ere le persone anno cre!uto in un potere
invisibile, col quale e per me%%o !el quale tutte le cose sono
state create e continuamente riJcreate.
Potremmo !are personalit$ a questo potere e ciamarlo &io, o
possiamo pensare a! esso come l(essen%a !ello spirito, ce
permea tutte le cose, ma in entrambi i casi l(effetto ' lo stesso.

Per quanto riguar!a l(in!ivi!uo, l(oggettivo, il fisico, il visibile ' il
personale, ce pu# essere percepito tramite i sensi. -onsiste in
corpo, cervello e nervi. Il soggettivo ' lo spirituale, l(invisibile,
l(impersonale.

Il personale ' cosciente perc/ ' un(entit$ personale.
L(impresonale, essen!o lo stesso nel tipo e nella qualit$ rispetto
a tutti gli atri esseri, non ' conscio !i se stesso, e! ' quin!i
!efinito subconscio.

Il personale, o cosciente, a il potere !i volont$ e !i scelta, e
pu# quin!i attuare !iscrimina%ione nella scelta !ei meto!i coi
quali trovare la solu%ione alle !ifficolt$.

L(impresonale, o spirituale, essen!o una parte o uno con la
sorgente, e origine !i tutto il potere, non pu# necessariamente
esercitare alcuna scelta ma, per contro, a infinite risorse al suo
coman!o. Esso pu# pro!urre e pro!uce risultati attraverso
meto!i ce la mente umana o in!ivi!uale non pu# avere alcuna
possibilit$ !i concepire.

+oi quin!i ve!rete ce ' vostro privilegio !ipen!ere !alla volont$
umana con tutte le sue limita%ioni e i suoi equivoci, o potreste
utili%%are le poten%ialit$ !ell(Infinito facen!o uso !ella mente
subconsciente.

"uesta !unque ' la spiega%ione scientifica !el meraviglioso
potere ce ' stato messo nel vostro controllo, posto ce lo
in!ivi!uiate, lo compren!iate e lo appre%%iate.

0n mo!o per utili%%are coscientemente questo potere
onnipotente ' !escritto nella Parte .ettima.


Parte settima


;. La visuali%%a%ione ' il processo !i pro!u%ione !i immagini
mentali, e l(immagine ' lo stampo o mo!ello ce funge !a
campione !al quale emerger$ il vostro futuro.

7. -reate un campione ciaro e fatelo bellissimo3 non abbiate
paura3 fatelo gran!ioso3 ricor!ate ce nessuno pu# metterci
alcuna limita%ione, tranne quelle ce ci mettete voi stessi3 non
siete limitati !a costi o materiali3 !isegnate sull(Infinito ci# !i
cui avete bisogno, costruitelo nella vostra immagina%ione3 !ovr$
gi$ trovarsi l=, ovunque !ebba apparire !opo.

9. Ren!ete l(immagine ciara e niti!a, tenetela ben ferma
nella mente e gra!ualmente e costantemente avvicinatela a voi.
Potete essere *ci# ce sarete,.

8. "uesto ' un altro fatto psicologico ce ' ben conosciuto,
ma sfortunatamente impararlo soltanto leggen!olo non vi porter$
alcuno !ei risultati ce avete in mente3 non vi aiuter$ nemmeno a
formare l(immagine mentale, men ce meno lo manifester$. E(
necessario lavoro e lavoro, !uro lavoro mentale, il genere !i
impegno ce cos= poci anno la volont$ !i portare avanti.

K. Il primo passo ' l(i!eali%%a%ione. Esso ' allo stesso mo!o il
passo pi2 importante, perc/ ' il progetto sul quale vi accingete
a costruire. &eve essere soli!o3 !ev(essere permanente.

L(arcitetto, quan!o progetta un e!ificio !i 9: piani, ne a gi$
prece!entemente un(immagine con ogni linea e ogni !ettaglio.
L(ingegnere, quan!o !eve e!ificare un ponte, prima !i tutto si
assicura !ella necessaria resisten%a !i un milione !i singole parti.

@. Essi ne ve!ono il termine prima ancora ce venga fatto un
solo passo3 "uin!i !ovete !ipingere nella vostra mente quello ce
volete3 voi state spargen!o i semi, ma prima !i seminare alcunc'
volete ve!ere come !ovr$ essere il raccolto. "uesta '
l(i!eali%%a%ione.

.e non siete sicuri, tornate alla vostra se!ia ogni giorno finc'
l(immagine non sar$ niti!a3 questa gra!ualmente si svilupper$3
all(ini%io il progetto generale sar$ confuso, ma pren!er$ forma, il
profilo si !elineer$, poi i !ettagli, e voi svilupperete
gra!ualmente il potere col quale sarete in gra!o !i comporre
progetti ce potranno finalmente materiali%%arsi nel mon!o
oggettivo. +errete a conoscen%a !i cosa vi riserva il futuro.

P. Poi viene il processo !i visuali%%a%ione. &ovete ve!ere
l(immagine sempre pi2 completa, osservate i !ettagli, e quan!o
questi cominceranno a conformarsi, si svilupper$ il mo!o e il
senso col quale portarli a manifestarsi. 0na cosa verr$ gui!ata
verso un(altra. Il pensiero con!urr$ all(a%ione, l(a%ione svilupper$
i meto!i, i meto!i svilupperanno amici, e gli amici creeranno le
circostan%e e, finalmente, il ter%o passo o 4ateriali%%a%ione,
sar$ stato raggiunto.

A. Noi tutti riconosciamo ce l(0niverso !ev(essere stato
concepito con una certa forma prima ce potesse concreti%%arsi.
.e !esi!erassimo !i seguire i !isegni !el 6ran!e Arcitetto
!el(0niverso, ve!remmo i nostri pensieri pren!ere forma, proprio
come prese forma l(0niverso. E( sempre quella la mente ce
opera attraverso l(in!ivi!uale. Non c(' !ifferen%a nel tipo o nella
qualit$, l(unica !ifferen%a ' sul livello.

<. L(arcitetto visuali%%a il suo e!ificio, egli lo ve!e come
!esi!era ce sia. Il suo pensiero !iventa uno stampo plastico !a
cui alla fine sorger$ l(e!ificio, alto o basso, stupen!o oppure
or!inario, la sua visione pren!e forma sulla carta o
eventualmente su un altro materiale, e l(e!ificio viene costruito.

;:. L(inventore visuali%%a la sua i!ea esattamente nello stesso
mo!o, per esempio NiHola )esla, egli col suo gan!issimo
intelletto, uno !ei pi2 gran!i inventori !i tutti i tempi, l(uomo ce
reali%%# le pi2 strabilianti realt$, visuali%%ava sempre le sue
inven%ioni prima !i costruirle in pratica.

Lui non si precipitava subito a costruirle per poi spen!ere il suo
tempo a correggerne i !ifetti. Aven!one prima costruita l(i!ea
nella sua immagina%ione, ne mantenne l(immagine mentale, in
mo!o !a ricostruirla e migliorarla col suo pensiero. *In questo
mo!o, J scrisse su Electrical ERperimenter I *sono in gra!o !i
sviluppare e perfe%ionare rapi!amente l(i!ea concepita sen%a
toccare nulla. "uan!o sono an!ato abbastan%a avanti
nell(applicare all(inven%ione ogni miglioramento possibile !a me
i!eato, e aver constatato ce non ci sono !ifetti !a nessuna
parte, allora metto in pratica il pro!otto !el mio cervello.
Invariabilmente il mo!o in cui le !ispongo fun%iona come o
previsto ce facesse3 in vent(anni non c(' mai stata una sola
ecce%ione.,

;;. .e riuscite a seguire coscientemente queste !ire%ioni,
svilupperete la Fe!e, quel tipo !i Fe!e ce ' *la .ostan%a !elle
cose sperate, l(evi!en%a !elle cose non ancora viste,3
.vilupperete fi!ucia, il tipo !i fi!ucia ce porta al coraggio e alla
resisten%a3 svilupperete il potere !i concentra%ione ce vi
ren!er$ in gra!o !i esclu!ere tutti i pensieri tranne quelli ce
sono pertinenti al vostro proposito.

;7. La legge ' ce il pensiero si manifesta nella forma, e
soltanto ci sa come essere il !ivino pensatore !ei propri
pensieri potr$ assumere la posi%ione !el Pa!rone e parlare con
autorit$.

;9. -iare%%a e accurate%%a possono essere ottenute solo
mantene!o continuamente l(immagine nella mente. Ogni a%ione
ripetuta ren!e l(immagine pi2 ciara e accurata !ella prece!ente,
e sar$ in propor%ione alla ciare%%a e all(accurate%%a
!ell(immagine ce ne risulter$ la manifesta%ione.

&ovete costruira con soli!it$ e sicure%%a nel vostro mon!o
mentale, il mon!o interno, prima ce possa pren!ere forma nel
mon!o esterno3 e non potete costruire nulla !i vali!o, nemmeno
nel mon!o mentale, se prima non avete il giusto materiale.

"uan!o avete il materiale potete costruire tutto ci# ce volete,
ma siate sicuri !el vostro materiale. Non potete fare un !oppio
pettinato con !ella lana riciclata.

;8. "uesto materiale verr$ generato !a milioni !i silen%iosi
lavoratori mentali e mo!ellato nella forma !ell(immagine mentale
ce avete in mente.

;K. PensateloN +oi avete oltre cinque milioni !i questi lavoratori
mentali, pronti e in fun%ione attiva3 si ciamano cellule cerebrali.
Oltre a questo, c(' un(altra for%a !i riserva !i un numero circa
uguale, pronta per essere a%ionata al minimo bisogno.

Il vostro potere !i pensiero poi ' quasi illimitato, questo
significa ce il vostro potere !i creare il tipo !i materiale
necessario a formare ogni genere !i ambiente ce !esi!erate '
praticamente illimitato.

;@. In aggiunta a questi milioni !i lavoratori mentali, voi avete
altri miliar!i nel corpo, ogniuno !i questi ' !otato !i intelligen%a
sufficiente a compren!ere e agire sotto ogni messaggio o
impressione !ata

"ueste cellule sono tutte impegnate a creare e ricreare il corpo,
ma oltre a questo, sono !otate !i attivit$ psicica tramite la
quale possono attrarre a s/ la sostan%a necessaria a! un
perfetto compimento.

;P. Esse fanno questo tramite la stessa legge e nello stesso
mo!o in cui ogni altra forma !i vita attrae a s/ il necessario
materiale !i crescita. La quercia, la rosa, il giglio, tutti
ricie!ono precisi materiali per la loro pi2 perfetta espressione,
e se li procurano con silenti ricieste, la Legge !i Attra%ione, la
via pi2 sicura con la quale procurarvi quello ce vi serve per il
vostro pi2 completo sviluppo.

;A. Fate l(immagine mentale3 fatela ciara, niti!a, perfetta3
tenetela sal!amente3 i mo!i e i me%%i si svilupperanno3 l(offerta
seguir$ la !oman!a3 sarete gui!ati a fare la cosa giusta nel
giusto momento e nel mo!o corretto.

0n &esi!erio .incero pro!urr$ Aspettativa Fi!uciosa, e questa a
sua volta !ev(essere rinfor%ata tramite una Riciesta &ecisa.
"ueste tre cose non manceranno !i raggiungere l(Ottenimento,
perc/ il &esi!erio .incero ' il sentimento, l(Aspettativa
Fi!uciosa ' il pensiero e la Riciesta &ecisa ' la volont$, e come
abbiamo visto, i sentimenti !anno vitalit$ al pensiero e la volont$
lo tiene sal!amente fermo finc/ la legge !i -rescita non lo
porta a manifestarsi.

;<. Non ' stupefacente come l(uomo abbia tanto tremen!o
potere !entro se stesso, cos= tante facolt$ trascen!entali !elle
quali non a i!ea?

Non ' strano ce ci abbiano sempre insegnato a cercare for%a e
potere *esterno, ?

-i anno insegnato a guar!are ovunque tranne ce *!entro, e
ogni volta ce questo potere si manifestava nelle nostre vite ci
veniva !etto ce era qualcosa !i soprannaturale.

7:. -i sono molti ce sono riusciti a capire questo meraviglioso
potere, e ce anno compiuto seri e coscien%iosi sfor%i per
raggiungere salute, potere e altre con!i%ioni, e sembrano fallire.

Essi non sembrano capaci !i mettere in atto la Legge. La
!ifficolt$ in quasi tutti i casi ' ce si rela%ionano con elementi
esterni. +ogliono !enaro, potere, salute e abbon!an%a, ma non
riescono a capire ce questi sono effetti, e si possono ottenere
solo trovan!one la causa.

7;. -oloro ce non presteranno atten%ione al mon!o esteriore
cerceranno solo !i constatare la verit$, cerceranno solo la
sagge%%a, ve!ranno questa sagge%%a !ispiegare e sciu!ere la
sorgente !i tutto il potere, ce si manifester$ nel pensiero e nel
proposito ce creer$ le con!i%ioni esterne !esi!erate. "uesta
verit$ trover$ espressione in nobili propositi e a%ioni coraggiose.

77. -reate solo gli i!eali, non fate caso alle con!i%ioni esterne,
costruite un mon!o interno bellissimo e opulento, e il mon!o
esterno esprimer$ e manifester$ le con!i%ioni ce posse!ete
interiormente. Arriverete a reali%%are il vostro potere !i creare
i!eali e questi i!eali saranno proiettati nel mon!o effettivo.

79. Per esempio, un uomo si trova nei !ebiti, Egli pensa
continuamente ai !ebiti, si concentra su questi, e siccome il
pensiero ' la causa, il risultato ' ce non solo i !ebiti si
anticipano pi2 velocemente, ma effettivamente ne crea !egli
altri. Egli sta applican!o la gran!e legge !i Attra%ione con il
normale e inevitabile risultato I la Per!ita con!uce a! altra
*Per!ita,.

78. "ual ' !unque il principio corretto? -oncentratevi sulle cose
ce volete, non sulle cose ce non volete. Pensate all(abbon!an%a3
i!eali%%ate i meto!i e i progetti per mettere in a%ione la Legge
!i Abbon!an%a . +isuali%%ate la con!i%ione ce la Legge !i
Abbon!an%a crea3 !a questo risulter$ la manifesta%ione.

7K. .e la legge fun%iona perfettamente nel portare povert$,
priva%ione e ogni tipo !i limita%ione a ci mantiene
continuamente pensieri !i priva%ione e paura, fun%ioner$ con la
stessa sicure%%a per portare con!i%ioni !i abbon!an%a e
opulen%a a ci mantiene pensieri !i coraggio e potere.

7@. "uesto per molti ' un probema !ifficile3 siamo troppo
ansiosi3 manifestiamo ansia, paura, angoscia3 vogliamo fare
qualcosa3 vogliamo aiutare3 siamo come un bambino ce a
piantato un seme e ogni quin!ici minuti va a scavare per ve!ere
se sta crescen!o. Naturalmente in queste circostan%e il seme
non germoglier$ mai, e questo ' proprio quello fanno molti !i noi
nel mon!o mentale.

7P. &obbiamo piantare il seme e lasciarlo tranquillo. "uesto non
significa ce !obbiamo starcene se!uti e non fare nulla, sen%a
ini%iative3 noi lavoreremo !i pi2 e meglio !i quanto abbiamo fatto
prima, verranno continuamente procurati nuovi canali, si
apriranno nuove porte3 tutto ci# ce ' necessario ' avere una
mente aperta, siate pronti a! agire quan!o il tempo sar$
arrivato.

7A. La for%a !el pensiero ' il me%%o pi2 potente per ottenere la
conoscen%a, e se viene concentrato su un soggetto risolver$ ogni
problema. Nulla ' al !i l$ !el potere !ella comprensione umana,
ma per poter sfruttare la for%a !el pensiero e metterla ai vostri
or!ini ' necessario lavorarci sopra.

7<. Ricor!ate ce il pensiero ' il fuoco ce crea il vapore ce fa
girare la ruota !ella fortuna, !alla quale !ipen!ono le vostre
esperien%e.

9:. Fatevi alcune !oman!e, e quin!i aspettate riverentemente la
risposta3 non conoscete e quin!i non sentite il vostro s/ con voi?

Fate valere questo vostro s/ o seguite le masse?

Ricor!ate ce le masse vengono sempre !irette, loro non
!irigono mai. Fu la massa ce combatt' con le ungie e coi !enti
contro il motore a vapore, il telaio meccanico e qualsiasi altro
progresso o miglioramento continuamente suggerito.

9;. -ome vostro eserci%io, questa settimana, visuali%%ate un
vostro amico, figuratevelo esattamente come l(avete visto
l(ultima volta, ve!ete la stan%a, i mobili, ricor!ate la
conversa%ione, a!esso ve!ete il suo volto, ve!etelo
!istintamente, a!esso parlategli !i qualcosa !i comune interesse3
ve!ete la sua espressione cambiare, osservatelo sorri!ere.

Potete farlo?

&(accor!o, potete3 poi risvegliate il suo interesse, raccontategli
una storia !i avventura, guar!ate i suoi occi accen!ersi !i
interesse o eccita%ione. Riuscite a fare tutto questo? .e si, la
vostra immagina%ione ' buona, state facen!o eccellenti
progressi.


Intro!u%ione I Parte ottava


In questa parte scoprirete ce potete scegliere liberamente
cosa pensare ma il risultato !el vostro pensiero ' governato !a
una legge immutabileN Non ' un concetto meraviglioso?

Non ' meraviglioso sapere ce le nostre vite non sono soggette a
capricci o instabilit$ !i alcun tipo? -e sono governate !alla
legge? "uesta stabilit$ ' la nostra opportunit$, perc/
conforman!oci con la legge possiamo conseguire l(effetto
!esi!erato con invariabile precisione. E( la Legge ce fa
!ell(0niverso un gran!ioso inno all(Armonia. .e non fosse stato
per la legge, l(0niverso sarebbe un -aos invece ce un -osmo.

"ui !unque ' il segreto !ell(origine !el 5ene e !el 4ale, questo '
tutto il bene e il male ce c(' sempre stato e sempre ci sar$.

Permettetemi !i spiegare. Il pensiero genera l(a%ione, se il
vostro pensiero ' costruttivo e armonico, il risultato sar$ il
bene3 se il vostro pensiero ' !istruttivo o !isarmonico, il
risultato sar$ il male.

Non c(' ce una legge, un principio, una causa, una Fonte !i
Potere, e il bene e il male sono semplici parole coniate per
!escrivere il risultato !ella nostra a%ione, o !ella nostra
conformit$ e non conformit$ con questa legge.

L(importan%a !i questo ' ben illustrata nelle vite !i Emerson e
-arlEle. Emerson amava il bene e la sua vita fu una sinfon=a !i
pace e armonia, -arlEle o!iava il brutto, e la sua vita fu una
testimonian%a !i continua !iscor!ia e !isarmon=a..

"ui abbiamo !ue gran!i uomini, ogniuno intento a raggiungere lo
stesso i!eale, ma uno a!ott# un pensiero costruttivo, e quin!i in
armon=a con la Legge Naturale, l(altro utili%%# un pensiero
!istruttivo e quin!i attrasse a s/ !iscor!ia !i ogni genere e
forma.

E( evi!ente quin!i ce non !obbiamo o!iare nulla, nemmeno il
Qbrutto(, perc/ l(o!io ' !istruttivo, e scopriremmo presto ce
mantenen!o un pensiero !istruttivo noi seminiamo *vento,, e
quin!i in cambio raccoglieremo *tempesta,.


Parte ottava


;. Il pensiero contiene un principio vitale, perc/ esso ' il
principio creativo !ell(0niverso e la sua natura si combina con
altri pensieri simili.

7. .e il primo proposito !ella vita ' !i crescere, tutti i
princ=pi su cui si basa l(esisten%a !evono contribuire a ren!erlo
possibile. Il pensiero quin!i pren!e forma, e la legge !ella
crescita lo porta alla fine a manifestarsi.

9. Potete scegliere liberamente cosa pensare, ma il risultato
!el vostro pensiero ' governato !a una legge immutabile. Ogni
linea !i pensiero a continuato a non mancare !i pro!urre il suo
risultato nel carattere, nella salute e nelle circostan%e
!ell(in!ivi!uo. I meto!i tramite i quali possiamo sostituire le
abitu!ini ce abbiamo visto portare solo effetti in!esi!erati con
abitu!ini !i pensiero costruttivo sono !i primaria importan%a.

8. )utti noi sappiamo ce questo non ' facile. Le abitu!ini
mentali sono !ifficili !a controllare, ma pu# essere fatto, e il
mo!o !i farlo ' cominciare !i sana pianta a sostituire pensieri
!istruttivi con pensieri costruttivi. Pren!ete l(abitu!ine !i
anali%%are ogni pensiero. .e necessario, se la sua manifesta%ione
nell(oggettivo sar$ un beneficio, non soltanto per voi ma per tutti
coloro ce ne verranno in qualce mo!o interessati, allora
mantenetelo, fatene tesoro, ' !i valore, ' in sinton=a con
l(Infinito, crescer$ e si svilupper$ e pro!urr$ frutti per cento
volte tanto. &all(altra parte sarebbe bene per voi tenere a mente
questa afferma%ione !i 6eorge 4atteFs A!ams> *Imparate a
tenere ciusa la porta3 tenete fuori !ala vostra mente, fuori !al
vostro ufficio e fuori !al vostro mon!o ogni elemento ce cerca
!i entrarvi sen%a avere un ciaro scopo utile.,

K. .e il vostro pensiero ' stato criticante o !istruttivo, e! '
risultato in qualce con!i%ione !i !iscor!ia o !isarmon=a nel
vostro ambiente, sarebbe per voi necessario coltivare un
atteggiamento mentale ce favorisca un pensiero costruttivo.

@. .i scoprir$ ce l(immagina%ione ' !i gran!e aiuto verso
questa !ire%ione3 coltivare l(immagina%ione porta allo sviluppo
!ell(i!eale al !i fuori !i quello ce emerger$ !al vostro futuro.

P. L(immagina%ione mette insieme il materiale col quale la
mente tesse la stoffa !i cui ' rivestito il vostro futuro.

A. L(immagina%ione ' la luce con cui possiamo penetrare nuovi
mon!i !i pensiero e! esperien%a.

<. L(immagina%ione ' il potente strumento col quale ogni
esploratore e ogni inventore apre la stra!a !al prece!ente
all(esperien%a. Il prece!ente !ice> *Non si pu# fare,3 l(esperien%a
!ice> *E( fatto,.

;:. L(immagina%ione ' un potere plastico, ce mo!ella le cose
sensibili in nuove forme e i!eali.

;;. L(immagina%ione ' la forma costruttiva !i pensiero ce !eve
prece!ere ogni forma !i a%ione.

;7. 0n costruttore non pu# e!ificare strutture !i alcun tipo
prima !i averne ricevuto i progetti !all(arcitetto, e l(arcitetto
!eve ottenerli !alla sua immagina%ione.

;9. Il capitano !(in!ustria non pu# creare una gran!e societ$
ce coor!ina centinaia !i societ$ pi2 piccole e migliaia !i
impegati, e utili%%a milioni !i !ollari !i capitale, prima !i aver
creato l(intero lavoro in prece!en%a nella sua immagina%ione.

6li oggetti nel mon!o materiale sono come l(argilla nelle mani !el
vasaio3 ' nella 4ente .uperiore ce vengono create le cose reali,
e! ' tramite l(uso !ell(immagina%ione ce viene fatto il lavoro.
Prima !i coltivare l(immagina%ione !eve essere esercitata.

L(eserci%io ' necessario per sviluppare il muscolo mentale allo
stesso mo!o !i un muscolo fisico. &eve essere alimentato
altrimenti non pu# crescere.

;8. Non confon!ete l(immagina%ione con la fantasia, o con quel
tipo !i sogno a! occi aperti !ove a! alcuni piace a!agiarsi.
.ognare a! occi aperti ' una forma !i !ispersione mentale ce
pu# portare al !isastro mentale.

;K. Immagina%ione costruttiva significa lavoro mentale, !a
alcuni consi!erato il tipo !i lavoro pi2 !uro ma, a! ogni mo!o,
quello ce ren!e !i pi2, come con tutte le gran!i cose !ella vita
ce anno avuto i gran!i uomini e le gran!i !onne in gra!o !i
pensare, !i immaginare e !i reali%%are i loro sogni.

;@. "uan!o !iverrete pienamente coscienti !el fatto ce la
mente ' l(unico principio creativo, ce ' Onnipotente,
Onnisciente e Onnipresente, e ce potete coscientemente
essere in armon=a con questa Onnipoten%a tramite il vostro
potere !i pensiero, avrete fatto un gran!e passo nella giusta
!ire%ione.

;P. Il prossimo passo ' mettervi nella posi%ione !i ricevere
questo potere. Essen!o Onnipresente, !eve essere !entro !i voi.
.appiamo ce ' cos= perc/ sappiamo ce tutto il potere
proviene !all(interno, ma !ev(essere sviluppato, !ispiegato,
coltivato3 per fare ci# !obbiamo essere ricettivi, e questa
ricettivit$ si acquisisce come si fa con la for%a fisica, tramite
l(eserci%io.

;A. La legge !i attra%ione vi porter$ sicuramente e
infallibilmente le con!i%ioni, l(ambiente e le esperien%e nella vita
corrispon!enti al vostro caratteristico e pre!ominante
atteggiamento mentale. Non ' quello ce pensate
temporaneamente mentre siete in ciesa, o quan!o leggete un
buon libro a contare, ma il vostro atteggiamento mentale
pre!ominante.

;<. Non potete mantenere pensieri !i !ebole%%a, !anno e
negativit$ per !ieci ore al giorno e aspettarvi !i trovare
con!i%ioni !i belle%%a, for%a e armon=a in !ieci minuti !i pensieri
!i for%a, positivit$ e creativit$.

7:. Il vero potere proviene !all(interno. )utto il potere ce
ciunque a la possibilit$ !i usare ' l(uomo interiore, ce aspetta
solo !i essere portato alla luce attraverso la sua previa
in!ivi!u%ione, e quin!i !iciaran!ola come sua, lavoran!o sulla
propria coscien%a finc' !iventi una con esso.

7;. La gente !ice !i !esi!erare vitalit$, e cos= fanno, ma tanti
pensano ce questo significi ce esercitan!o i loro muscoli o
respiran!o scientificamente, mangian!o certi cibi in certi mo!i,
beven!o quel certo tot !i biccieri !(acqua al giorno a! una certa
temperatura, mantenen!o una certa regola, otterranno la vitalit$
ce cercano.

Il risultato !i questi meto!i ' francamente in!ifferente. In ogni
caso quan!o una persona si risveglia alla verit$, e afferma la
propria unit$ con la +ita tutta, essa acquisisce sguar!o luminos,
passo elastico, il vigore !ella giovine%%a3 scopre !i aver trovato
la fonte !i tutto il potere.

77. )utti gli errori non sono ce errori !i ignoran%a.
L(acquisi%ione !ella sapien%a e !el conseguente potere ' ci# ce
!etermina crescita e! evolu%ione. L(in!ivi!u%ione e
!imostra%ione !ella sapien%a ' quello ce costituisce il potere, e
questo potere ' spirituale, e questo potere spirituale ' il potere
ce giace nel cuore !i ogni cosa3 ' l(anima !ell(universo.

79. "uesta sapien%a ' il risultato !ella capacit$ !egli uomini !i
pensare3 il pensiero ' quin!i il seme !ell(evolu%ione cosciente
!egli uomini. "uan!o l(uomo smette !i avan%are nei suoi pensieri
e i!eali, le sue for%e cominciano subito a scemare e la sua
fisionomia manifesta gra!ualmente questo mutamento !i
con!i%ioni.

78. 6li uomini !i successo fanno in mo!o ce i loro affari
mantengano l(i!eali !elle con!i%ioni ce !esi!erano reali%%are.
Essi mantengono in continua%ione nella mente il successivo passo
necessario all(i!eale per il quale !i stanno impegnan!o.

I pensieri sono il materiale con cui costruiscono, e
l(immagina%ione ' la loro officina mentale. La 4ente ' la
perpetua for%a motrice con la quale si assicurano persone e
circostan%e necessarie a costruire la loro struttura !i successo,
e l(immagina%ione ' la matrice in cui vengono mo!ellate tutte le
cose.

7K. .e siete stati fe!eli al vostro i!eale, capirete quan!o le
circostan%e sono pronte a materiali%%are i vostri piani, e i
risultati saranno in esatta propor%ione alla vostra fe!elt$
all(i!eale. L(i!eale sal!amente mantenuto ' ci# ce pre!etermina
e attrae le necessarie con!i%ioni per il suo compimento.

7@. E( in questo mo!o ce potete intessere la veste !ello spirito
e !el potere nella trama !ella vostra intera esisten%a3 ' cos= ce
potete con!urre una vita incantevole e! essere per sempre
protetti !a tutti i !anni3 ' cos= ce potete !iventare una for%a
positiva me!iante la quale con!i%ioni !i opulen%a e armon=a
possono essere attratte a voi.

7P. "uesto ' il lievito ce sta permean!o la coscien%a generale,
e! ' largamente responsabile !elle con!i%ioni !i irrequiete%%a
visibili !ovunque.

7A. Nella scorsa parte avete creato un(immagine mentale, l(avete
portata !all(invisibile al visibile3 questa settimana voglio ce
pren!iate un oggetto e risaliate alla sua origine, ve!ete in cosa
consiste realmente, .e lo fate svilupperete l(immagina%ione,
l(intuito, la perce%ione e la sagacit$. "uesto proviene non
!all(osserva%ione superficiale !ei pi2, ma !a un(acuta, analitica
osserva%ione ce guar!a sotto la superficie.

7<. .ono in poci a sapere ce le cose ce ve!ono sono solo
effetti, e ce capiscono le cause !alle quali questi oggetti sono
stati portati all(esisten%a.

9:. Assumete la stessa posi%ione !i sempre e visuali%%ate una
nave !a guerra cora%%ata3 osservate l(oscuro mostro galleggiare
sulla superficie !ell(acqua3 sembra non esserci vita !a nessuna
parte l= intorno3 tutto ' silen%io3 voi sapete !a soli ce la gran
parte !el vascello ' sott(acqua3 fuori !alla visuale3 voi sapete ce
la nave ' larga e pesante come un pala%%o !i venti piani3 sapete
ce ci sono centinaia !i uomini pronti a scattare ai loro precisi
compiti istantaneamente3 sapete ce ogni compartimento ' in
provvisto !i ufficiali capaci, a!!estrati e speciali%%ati ce si
sono !imostrati competenti a farsi carico !i questo meraviglioso
meccanismo3 voi sapete ce malgra!o sembri apparentemente
ignara !i qualsiasi altra cosa, a occi ce ve!ono ogni cosa l=
intorno nel raggio !i miglia, e nulla sfugge alla attenta visione3
sapete ce mentre sembra tranquilla, remissiva e innocente, '
pronta a scagliare un proiettile !(acciaio pesante centinaia !i
cili a qualunque nemico lontano molte miglia3 questo e molto
altro potete creare nella mente sen%a relativamente alcuno
sfor%o.

4a come c(' arrivata l= la cora%%ata3 come ' stata portata
all(esisten%a nel posto ini%iale? Potete sapere tutto questo se
sarete osservatori attenti.

9;. .eguite le gran!i lastre !(acciaio attraverso le fon!erie,
osservate le migliaia !i uomini impiegati alla loro pro!u%ione3
an!ate ancora in!ietro, ve!ete il minerale ce proviene !alla
miniera, guar!ate il minerale caricato sulle ciatte o sugli
autocarri, guar!atelo fon!ere e! essere appropriatamente
trattato3 an!are ancora in!ietro e ve!ete l(arcitetto e gli
ingegneri ce progettano il vascello3 lasciate ce il pensiero vi
porti ulteriormente in!ietro per capire perc/ anno progettato
la nave3 potete constatare ce siete arrivati cos= in!ietro ce il
vascello ' qualcosa !i intangibile, non esiste pi2, ' solo un
pensiero nel cervello !ell(arcitetto3 4a !a !ove ' arrivato
l(or!ine !i progettare la nave?

Probabilmente !al .egretario !ella &ifesa3 ma probabilmente
questo vascello fu preso in consi!era%ione molto prima !i
pensare alla guerra, e il -ongresso !oveva passare il !isegno !i
legge necessario a pagarlo3 probabilmente ci fu un(opposi%ione, e
!iscussioni pro e contro la proposta !i legge. -i rappresentano
questi membri !el -ongresso?

Essi rappresentano voi e io, cos= la nostra linea !i ragionamento
ini%ia con la nave !a guerra e finisce con noi stessi, e
conclu!iamo in ultima analisi ce il nostro stesso pensiero '
responsabile !i questa e molte altre cose, a cui raramente
pensiamo, e una ulteriore piccola riflessione reali%%er$ il fatto
pi2 importante ce ci sia> se nessuno avesse scoperto la legge
per la quale questo tremen!o ammasso !i ferro e acciaio pu#
galleggiare sull(acqua, invece ce an!are sul fon!o, la cora%%ata
non sarebbe proprio potuta esistere.

97. "uesta legge !ice ce *Il peso specifico !i qualunque
sostan%a ' il peso !i qualunque volume !i essa, confrontato con
un(uguale volume !(acqua,. La scoperta !i questa legge rivolu%ion#
ogni tipo !i viaggio sull(oceano, commercio e guerra e rese
possibile l(esisten%a !i navi !a guerra, portaerei e navi !a
crociera.

99. )roverete eserci%i !i questo tipo !i inestimabile valore.
"uan!o il pensiero viene a!!estrato a guar!are sotto la
superficie ogni cosa assume un(aspetto !iverso, l(insignificante
!iventa significativo, il noioso !iventa interessante3 le cose ce
eravamo convinti non avessero importan%a verranno viste come le
unice cose veramente vitali nell(esisten%a.

8uarda *uesto giorno
Per esso , la 9ita- la 9ita stessa della 9ita.
1el suo breve corso risiedono tutte le 9erit4
E le :ealt4 della tua esistenza;
+a letizia della crescita;
+a 8loria dell)0zione;
+o Splendore della <ellezza;
=eri non era c3e un Sogno-
E domani sar4 solo una 9isione>
Ma l)oggi vissuto bene fa di ogni ieri un Sogno di ?elicit4-
e di ogni @omani una 9isione di Speranza.
8uarda bene dun*ue *uesto giornoA

@al Sanscrito.


Intro!u%ione I Parte nona

In questa parte imparerete a forgiare gli strumenti coi quali
crearvi qualsiasi con!i%ione !esi!eriate.

.e !esi!erate cambiare le con!i%ioni !ovete cambiare voi stessi.
I vostri capricci, le vostre voglie, le vostre fantasie, le vostre
ambi%ioni verranno ance constrastate a! ogni passo, ma i vostri
intimi pensieri troveranno espressione quant(' vero ce la pianta
spunta !al seme.

.upponete quin!i !i !esi!erare !i cambiare le con!i%ioni, come
!obbiamo fare? La risposta ' semplice> tramite la legge !ella
crescita. -ausa e! effetto sono assoluti e rigorosi tanto nel
reame invisibile !el pensiero quanto nel mon!o !ele cose
materiali.

)enete in mente la con!i%ione !esi!erata3 affermatela come
fosse gi$ esistente. "uesto mostra il valore !i una potente
afferma%ione. )ramite la costante ripeti%ione essa !iventa una
parte !i noi. Noi cambiamo effettivamente noi stessi3 !iventiamo
quello ce vogliamo essere.

Il carattere non ' frutto !el caso, ma ' il risultato !el continuo
impegno, .e siete timi!i, insicuri, ossessionati !ai propri !ifetti,
o se siete oltremo!o ansiosi o perseguitati !a pensieri !i paura o
imminente pericolo, ricor!ate questo assioma> *&ue cose non
possono esistere nello stesso posto allo stesso momento.,

Esattamente la stessa cosa ' vera nel mon!o mentale e
spirituale3 ci# consi!erato, il vostro rime!io ' ciaramente
sostituire i pensieri !i paura, mancan%a e limita%ione con
pensieri !i coraggio, potere, autosostegno e fi!ucia.

Il mo!o pi2 facile e pi2 naturale !i farlo ' scegliere
un(afferma%ione ce sembri incontrare il vostro caso
particolare. Il pensiero positivo !istrugger$ quello negativo con
la stessa certe%%a con cui la luce !istrugge il buio, e il risultato
sar$ molto effettivo.
L(a%ione ' il pensiero ce fiorisce, e le con!i%ioni sono il risultato
!ell(a%ione, quin!i voi avete costantemente in vostro possesso gli
strumenti con cui certamente e inevitabilmente creare o non
creare voi stessi, e gioia o sofferen%a saranno la ricompensa.

Parte nona

;. -i sono soltanto tre cose ce possiamo eventualmente
!esi!erare nel mon!o *esterno, e ogniuna !i esse la si pu#
trovare nel *mon!o interno,. Il segreto per trovarle '
semplicemente quello !i applicare il *meccanismo, appropriato !i
connessione al potere onnipotente al quale ogni in!ivi!uo a
accesso.

7. Le tre cose ce tutta l(umanit$ !esi!era e ce sono
necessarie per la sua pi2 alta espressione e completo sviluppo
sono .alute, Ricce%%a e Amore.

)utti ammetteremo ce la .alute ' assolutamente essen%iale3
nessuno pu# essere felice se il corpo fisico soffre. Non tutti
affermiamo con la stessa sicure%%a ce la Ricce%%a sia
necessaria, ma tutti !obbiamo ammettere ce un sufficiente
sostegno ' almeno necessario, e quello ce consi!eriamo
sufficiente per uno, potrebbe essere consi!erato un(assoluta e
sofferta mancan%a per un altro3 e !al fatto ce la Natura
procura non solo in mo!o sufficiente ma abbon!antemente,
pro!igatamente, generosamente, possiamo evincere ce ogni
priva%ione o limita%ione ' solo la limita%ione !ovuta a un meto!o
!i !istribu%ione artificiale.

9. E probabilmente ammetteremo ce l(Amore ' la ter%a, o
forse quacuno !ir$ la prima essen%a necessaria alla felicit$
!ell(umanit$3 in ogni senso, ci possie!e .alute, Ricce%%a e
Amore, capisce !i non avere bisogno !i null(altro !a aggiungere
alla sua coppa !ella felicit$.

8. Abbiamo scoperto ce la sostan%a 0niversale ' *)utta
.alute,, *)utta Abbon!an%a, e *)utta Amore, e ce il
meccanismo !i collegamento me!iante il quale possiamo
coscientemente connetterci con il sostegno infinito ' nel nostro
meto!o !i pensiero. Per pensare correttamente bisogna quin!i
entrare nel *Luogo .egreto !ell(Altissimo,.

K. -osa !ovremmo pensare? .e sappiamo questo abbiamo
trovato il meccanismo appropriato ce ci rela%iona a *"ualsiasi
cosa !esi!eriamo,.

Il meccanismo quan!o ve lo in!icer# potrebbe sembrare molto
semplice, ma continuate a leggere3 scoprirete ce ' in realt$ la
*-iave .uprema, o la *Lampa!a !i Ala!ino, se preferite3
scoprirete ce ' il fon!amento, la con!i%ione imperativa, la legge
assoluta !el ben fare, ce significa benJessere.

@. Per pensare correttamente, accuratamente, !obbiamo
conoscere la *+erit$,. La verit$ quin!i ' il principio fon!amentale
in ogni rapporto economico o sociale. E( la con!i%ione ce prece!e
ogni giusta a%ione.

-onoscere la verit$, essere sicuri, essere fi!uciosi, !ona una
so!!isfa%ione al cui confronto nessun(altra ' paragonabile3 '
l(unico terreno soli!o in un mon!o !i !ubbi, conflitti e pericoli.

P. -onoscere la verit$ ' essere in armon=a col potere Infinito
e Onnipotente.

-onoscere la verit$ ' quin!i connettere voi stessi con un potere
irresistibile e ce spa%%er$ via ogni tipo !i !iscor!ia, !isarmon=a,
!ubbio o errore !i sorta, perc/ *La +erit$ ' potente e
prevarr$,.

A. Il pi2 umile intelletto pu# imme!iatamente preve!ere il
risultato !i ogni a%ione quan!o sa ce ' basata sulla verit$, ma il
pi2 potente intelletto, la mente pi2 profon!a e penetrante per!e
irrime!iabilmente potere e non pu# concepire i risultati ce
potrebbero verificarsi quan!o le sue speran%e sono basate su
premesse ce sa essere false.

<. Ogni a%ione ce non ' in armon=a con la +erit$, ce sia o
meno per ignoran%a o malafe!e, risulter$ in !iscor!ia e!
eventuale per!ita, in propor%ione alla sua caratteristica e!
estensione.

;:. -ome facciamo quin!i a conoscere la verit$, in mo!o !a
collegare questo meccanismo ce ci metter$ in collegamento con
l(Infinito?

;;. Non commetteremo errori in questo se reali%%eremo ce la
verit$ ' il principio vitale !ella 4en!e 0niversale e ce '
Onnipresente. Per esempio, se cie!ete salute, la comprensione
!e fatto ce *l(Io, in voi ' spirituale e ce tutto lo spirito ' uno3
ce ovunque ci sia una parte c(' ance il tutto, porter$ una
con!i%ione !i salute, perc/ ogni cellula nel corpo !eve
manifestare la verit$ come voi la ve!ete. .e ve!ete infermit$,
esse manifesteranno infermit$3 se ve!ete perfe%ione, esse
!evono manifestare perfe%ione.

L(afferma%ione *Io sono completo, perfetto, forte, potente,
amorevole, armonioso e felice,, generer$ con!i%ioni !i armon=a.

La ragione !i questo ' ce l(afferma%ione ' in stretto accor!o
con la +erit$, e quan!o la verit$ si manifesta ogni forma !i
errore o !iscor!an%a !eve necessariamente scomparire.

;7. Avete constatato ce *l(Io, ' spirituale, come sempre esso
!eve non!imeno essere necessariamente perfetto.
L(afferma%ione *Io sono completo, perfetto, forte, potente,
amorevole, armonioso e felice, ' quin!i una teoria scientifica
esatta.

;9. Il pensiero ' un(attivit$ spirituale e lo spirito ' creativo,
quin!i il risultato !el tenere in mente questo pensiero, !eve per
for%a generare con!i%ioni in armon=a con quel pensiero.

;8. .e cercate Abbon!an%a, la reali%%a%ione !el fatto ce *l(Io,
in voi ' uno con la 4ente 0niversale, ce ' tutta sostan%a e! '
Onnipotente, vi aiuter$ a mettere all(opera la legge !i attra%ione,
ce vi metter$ in vibra%ione con quelle for%e ce portano al
successo e creano con!i%ioni !i potere e ricce%%a !irettamente
propor%ionali alla caratteristica e al proposito !ella vostra
afferma%ione.

;K. La +isuali%%a%ione ' il meccanismo !i collegamento !i cui
avete bisogno. La +isuali%%a%ione ' un processo molto !iverso
!alla vista3 la vista ' fisica, quin!i associata al mon!o oggettivo,
il *mon!o esterno,, ma la +isuali%%a%ione ' un pro!otto
!ell(immagina%ione, e! ' quin!i un pro!otto !ella mente
soggettiva, il *mon!o interno,. Essa quin!i possie!e vitalit$3 essa
crescer$.

La cosa visuali%%ata si manifester$ nella forma. Il meccanismo '
perfetto3 ' creato !al 6ran!e Arcitetto ce *1a fatto bene
ogni cosa,, ma sfortunatamente a volte l(operatore ' inesperto o
inefficiente, ma la pratica e la !etermina%ione permetteranno !i
ovviare a questo !ifetto.

;@. .e cercate Amore, cercate !i capire ce l(unico mo!o !i
ottenere amore ' !onan!olo, ce pi2 ne !ate e pi2 ne riceverete,
e l(unico mo!o per !onarlo ' riempirvi !i esso, fino a !iventarne
un magnete. Il meto!o ' spiegato in un(altra le%ione.

;P. -olui ce a imparato a! applicare le pi2 gran!i verit$
spirituali alle cosi!!ette piccole%%e !ella vita, a scoperto il
segreto !ella solu%ione !el suo problema. .i ' sempre solleciti,
me!itabon!i nella vicinan%a alle gran!i i!ee, ai gran!i eventi, ai
gran!i oggetti naturali, ai gran!i uomini. .i !ice ce ciunque
fosse vicino a Lincoln sentiva risvegliarsi l(ispira%ione non appena
ci si approssimava a una montagna, e questa sensa%ione si acuisce
nel momento in cui si arriva a capire ce egli aveva una
comprensione !elle cose eterne, incluso il potere !ella +erit$.

;A. E( qualce volta un(ispira%ione ascoltare qualcuno ce a
messo realmente alla prova questi princ=pi, qualcuno ce a li a
!imostrati nella propria vita.1o ricevuto oggi una lettera !a 4r.
An!reFs, il quale scrive>


*-aro Amico>
)roverai la mia esperien%a pubblicata nell(uscita !i 4ar%o !i
QNautilus(, e sei libero !i farne qualunque estratto o riferimento
a! essa ce possa essere !(aiuto al tuo proposito.
.inceramente vostro,
Fre!ericH An!reFs,
O!!felloFs 5uil!ing,
In!ianapolis, In!.,

;<. *Avevo all(incirca tre!ici anni quan!o il &ott. ).G. 4arsee,
ora !ece!uto, !isse a mia ma!re> SSNon ci sono speran%e, signora
An!reFs. Io persi il mio figlioletto nello stesso mo!o, !opo aver
fatto tutto il possibile per lui. 1o fatto uno stu!io speciale su
questi casi e so ce non ci sono possibilit$ per lui !i guarireTT.,

7:. *Lei gli !isse> SS&ottore lei cosa farebbe se fosse suo figlio?
TT e lui le rispose> SSIo combatterei, combatterei finc' ci fosse
un solo respiro !i vita per cui combattereTT.,

7;. *Fu l(ini%io !i una lunga battaglia a oltran%a, con parecci alti
e bassi, i !ottori concor!avano sul fatto ce non ci fossero
possibilit$ !i cura, tuttavia ci incoraggiavano e ci confortavano
meglio ce potevano.,

77. *4a alla fine vincemmo, e sono cresciuto. Ero piccolo,
storpio, storto, sciancato, e camminavo a quattro %ampe3 e sono
!iventato un uomo forte, !ritto, e ben formato.,

79. *Ora so ce vorr$ la formula, e gliela !ar# pi2 prontamente e
velocemente ce posso.,

78. *Io costruii un(afferma%ione !i me stesso, compren!ente le
qualit$ !i cui avevvo pi2 bisogno, e !iciaran!ola ancora e ancora>
SSIo sono completo, perfetto, forte, potente, amorevole,
armonioso e feliceTT. Era l(ultima cosa ce !icevo la notte e la
prima alla mattina.,

7K. *Non solo lo affermavo !i me stesso, ma !i tutti quelli ce
conoscevo ce sapevo ne avevano bisogno. +oglio sottolineare
questo punto. "ualunque cosa !esi!eriate per voi, affermatela
per gli altri, e! essa vi aiuter$ entrambi. Noi raccogliamo ci# ce
seminiamo. .e man!iamo pensieri !i amore e salute, essi
torneranno a noi come pane ce emerge !alle acque3 ma se
man!iamo pensieri !i paura, preoccupa%ione, gelosia, rancore,
o!io ecc., ne raccoglieremo i risultati nelle nostre vite.,

7@. *.i usa !ire ce l(uomo si rinnova completamente ogni sette
anni, ma alcuni scien%iati ora affermano ce ci rinnoviamo
completamente ogni un!ici mesi> quin!i in realt$ siamo vecci
solo !i un!ici mesi. .e creiamo !ifetti nel nostro corpo anno
!opo anno, non !obbiamo incolpare altri ce noi stessi.,

7P. *L(uomo ' la somma totale !ei suoi stessi pensieri3 quin!i la
!oman!a '> come facciamo a mantenere solo i buoni pensieri e
respingere quelli cattivi? All(ini%io non possiamo impe!ire ai
cattivi pensieri !i arrivare, ma possiamo evitare !i mantenerli.
L(unico mo!o !i riuscirci ' !imenticarli, cio' sostituirli con
qualcos(altro. E( qui ce arriva un(afferma%ione precostruita.,

7A. *"uan!o si insinua un pensiero !i rancore, gelosia, paura o
apprensione, ini%iate subito la vostra afferma%ione. Il mo!o per
combattere l(oscurit$ ' con la luce, l(unico mo!o !i combattere il
fre!!o ' col calore, il mo!o per sopraffare il male ' col bene.
Per quanto mi riguar!a, non avrei mai potuto trovare alcun aiuto
nel negare. Affermate il bene, e il male svanir$.,
Fre!ericH An!reFs.
7<. .e c(' qualcosa ce cie!ete, sar$ bene fare uso !i questa
afferma%ione3 non potrebbe essere migliore !i cos=. 0satela cos=
com('3 pren!etela con voi nel silen%io, finc' non sar$ penetrata
nel vostro subconscio, cos= potrete usarla ovunque, in auto, in
tram, in ufficio, a casa3 questo ' il vantaggio !ei meto!i
spirituali, sono sempre !isponibili. Lo .pirito ' onnipresente,
sempre pronto3 tutto ci# ce serve ' un(appropriata cogni%ione
!ella sua onnipoten%a, e la buona volont$ o il !esi!erio !i
!iventare il ricevente !ei suoi effetti benefici.

9:. .e il vostro atteggiamento mentale pre!ominante ' !i
potere, coraggio, bont$ e comprensione, osserveremo ce il
nostro ambiente rifletter$ con!i%ioni ce corrispon!ono a questi
pensieri3 se sar$ !ebole, critico, invi!ioso e !istruttivo, ve!remo
il nostro ambiente riflettere con!i%ioni corrispon!enti a questi
pensieri.

9;. I pensieri sono le cause e le con!i%ioni sono gli effetti. In
questo vi ' la spiega%ione !ell(origine sia !el male ce !el bene. Il
pensiero ' creativo, e si rapporter$ automaticamente col suo
oggetto. "uesta ' una legge -osmologica, la legge !i Attra%ione,
la legge !i -ausa e! Effetto3 la comprensione e! applica%ione !i
questa legge !eterminer$ sia l(ini%io ce la fine3 ' la legge
tramite la quale in ogni epoca e in ogni tempo le persone erano
portate a cre!ere nel potere !ella pregiera. *-om(' la fe!e tua,
cos= sia esso per te,, ' semplicemente un altro, breve e migliore
mo!o !i !iciararlo.

97. Il vostro prossimo eserci%io ' quello !i visuali%%are una
pianta3 cogliete un fiore, quello ce ammirate !i pi2, portatelo
!all(invisibile al visibile, piantate il minuscolo seme, innaffiatelo,
pren!etevene cura, mettetelo !ove pu# essere illuminato !ai
raggi !iretti !el sole !el mattino, guar!ate il seme germogliare3
a!esso ' una cosa vivente, qualcosa ce vive e ce ini%ia a
cercare i me%%i !i sussisten%a. Osservate le ra!ici penetrare la
terra, ve!etele espan!ersi in tutte le !ire%ioni e ricor!ate ce
esse sono cellule viventi ce si !ivi!ono e su!!ivi!ono, e ce
presto si conteranno a milioni, ce ogni cellula ' intelligente, ce
sa ci# ce vuole e sa come ottenerlo. 6uar!ate lo stelo spuntare
fuori in lungo e in largo, osservatelo esten!ersi !alla superficie
!ella terra, ve!etelo !ivi!ersi e ramificarsi, guar!ate quanto
perfettamente e simmetricamente viene creata ogni
ramifica%ione, guar!ate le foglie ce ini%iano a formarsi, e quin!i
i piccoli gambi, ogniuno portante un germoglio, e appena lo
guar!ate ve!ete il germoglio ce ini%ia a! aprirsi, e il vostro
fiore preferito appare3 e ora se voi inten%ionalmente vi
concentrerete, sentirete un profumo3 ' il profumo !el fiore, e la
bre%%a fa gentilmente oscillare la bellissima cra%ione ce avete
visuali%%ato.

99. "uan!o !iverrete capaci !i ren!ere niti!a e completa la
vostra crea%ione sarete in gra!o !i entrare nello spirito !i una
cosa3 !iventer$ per voi molto reale3 imparerete a concentrarvi e
il processo ' lo stesso, ce siate concentrati sulla salute, sul
fiore preferito, su un i!eale, una complessa proposta !(affari o
qualunque altro problema nella vita.

98. Ogni successo ' stato raggiunto tramite la costante
concentra%ione sull(oggetto in vista.

0lla fine il pensiero domina il mondo. Ci sono momenti in cui
gli impulsi e le passioni sono pi2 potenti- ma presto si
consumano; invece la mente- agendo costantemente- ,
sempre pronta a ricondurli indietro e lavorare *uando la loro
energia , esaurita.

/. McCos3


Intro!u%ione I Parte !ecima


.e raggiungerete una piena comprensione !el pensiero contenuto
nella parte nella Parte &ecima, voi avrete imparato ce nulla
acca!e sen%a una precisa causa. .arete capaci !i preparare i
vostri progetti in accor!o con l(esatta conoscen%a. .aprete come
controllare qualunque situa%ione inseren!o nel gioco le cause
appropriate. "uan!o vincerete, per cos= !ire, saprete
esattamente il perc/.

L(uomo comune, ce a una cogni%ione incompleta !i causa e!
effetto, ' governato !ai suoi sentimenti o emo%ioni. Egli pensa
soprattutto a giustificare le sue a%ioni. .e fallisce come uomo
!(affari, !ice ce la fortuna ' contro !i lui. .e non gra!isce la
musica, !ice ce la musica ' un lusso !ispen!ioso. .e ' un povero
impiegato, !ice ce avrebbe pi2 successo in qualce lavoro
all(aria aperta. .e non a amici, !ice ce la sua in!ivi!ualit$ '
troppo pre%iosa per venire appre%%ata.

Egli non esamina mai il problema fino in fon!o. In sintesi, non sa
ce ogni effetto ' il risultato !i una certa particolare causa, ma
cerca !i consolarsi con spiega%ioni e scuse. Pensa solo
!ifen!ersi.

Al contrario, l(uomo ce capisce ce non c(' effetto sen%a
un(a!eguata causa pensa in mo!o impersonale. Egli consi!era
esclusivamente i fatti in rapporto alle conseguen%e. E( libero !i
seguire il percorso !ella verit$ ovunque esso porti. +e!e
ciaramente !all(ini%io alla fine, e incontra le necessit$ in mo!o
pieno e onesto, e il risultato ' ce il mon!o gli fornisce tutto
quello ce a !a !argli, in amici%ia, onore, amore e approva%ione.


Parte &ecima

;. L(Abbon!an%a ' una legge naturale !ell(0niverso.
L(evi!en%a !i questa legge ' imme!iata3 la ve!iamo ovunque.
Ovunque la Natura ' pro!iga, generosa, smo!ata. &a nessuna
parte vi ' economia in alcuna !elle cose create. In ogni cosa si
manifesta profusione. 4ilioni e milioni !i alberi, fiori, piante,
animali e il vasto scema ripro!uttivo !ove il processo !i
genera%ione e rigenera%ione continua perennemente, tutto in!ica
la pro!igalit$ con cui la Natura a provve!uto all(uomo. -e ci sia
abbon!an%a per tutti ' evi!ente, ma ce molti non riescano a
partecipare a questa abbon!an%a ' altrettanto evi!ente3 essi
non sono ancora riusciti a reali%%are l(universalit$ !i tutta la
sostan%a, e ce la mente ' il principio attivo tramite il quale ci
rela%ioniamo alle cose ce !esi!eriamo.

7. )utta l(abbon!an%a !iscen!e !al potere3 il possesso a
valore solo se conferisce potere. 6li eventi sono significativi solo
se !anno potere3 tutte le cose rappresentano certe forme e
livelli !i potere.

9. La conoscen%a !i causa e! effetto, come mostrata tramite
le leggi ce governano l(elettricit$, l(affinit$ cimica e la
gravita%ione, ren!e l(uomo capace !i progettare coraggiosamente
e! eseguire in mo!o impavi!o. "ueste leggi sono !efinite Leggi
Naturali, perc/ esse governano il mon!o fisico, ma non tutto il
potere ' fisico3 c(' ance il potere mentale, e c(' il potere morale
e spirituale.

8. Il potere spirituale ' superiore perc/ esso esiste in un
piano superiore. 1a reso l(0omo capace !i scoprire la legge
me!iante queste meravigliose for%e !ella Natura possono essere
imbrigliate e impiegate a costruire il mon!o !i centinaia e
migliaia !i persone. 1a reso l(0omo in gra!o !i scoprire le leggi
ce annullano lo spa%io e il tempo, e ora apparentemente la legge
!i gravita%ione sta per essere sorpassata.

Il mo!o in cui opera questa legge !ipen!e !al contatto spirituale,
come !ice giustamente 1enrE &rummon!>

K. *Nel mon!o fisico come noi lo conosciamo esiste l(organico
e l(inorganico. Il mon!o inorganico o minerale ' assolutamente
isolato !al mon!o !elle piante o !egli animali3 il passaggio '
sigillato ermeticamente. "ueste barriere non sono state ancora
attraversate. Nessun cambiamento !i sostan%a, nessuna mo!ifica
ambientale, nessuna cimica, nessuna elettricit$, nessuna forma
!i energia, nessuna evolu%ione !i alcun tipo pu# conce!ere a! un
solo atomo !el mon!o minerale l(attributo !ella +ita.,

@. *.olo la !iscesa !i alcune forme viventi in questo mon!o
inanimato pu# !onare caratteri !i vitalit$ a questi atomi morti3
sen%a questo contatto con la vita essi rimangono per sempre
fissi nella sfera inorganica. 1uRleE !ice ce la !ottrina !ella
5iogenesi, o vita proveniente soltanto !alla vita, ' vincente su
tutta la linea, e )En!all si spinge a !iciarare> SSIo affermo ce
non esiste alcun briciolo !i affi!abile evi!en%a a provare ce la
vita ai giorni nostri possa essere apparsa in!ipen!entemente !a
una vita prece!ente.TT,

P. *Le leggi fisice possono spiegare l(inorganico, la 5iologia
spiega e si occupa !ello sviluppo !ell(organico, ma sul punto !i
contatto la .cien%a tace. 0n passaggio simile esiste tra il mon!o
Naturale e il mon!o .pirituale3 questo passaggio '
ermeticamente sigillato !al lato naturale. La porta ' ciusa3
nessun uomo pu# aprirla, nessun cambiamento organico, nessuna
energia mentale, nessuno sfor%o morale, nessun progresso !i
alcun genere pu# abilitare alcun essere umano a! entrare nel
mon!o spirituale.,

A. 4a come la pianta penetra nel mon!o minerale e lo tocca
col mistero !ella +ita, cos= la 4ente 0niversale penetra nella
mente umana !onan!ole nuove, strane, meravigliose e a!!irittura
stupefacenti qualit$. )utti gli uomini e le !onne ce compirono
qualunque cosa nel mon!o !el commercio o !ell(arte l(anno
compiuto gra%ie a questo processo.

<. Il pensiero ' l(anello !i congiun%ione tra l(Infinito e il
finito, tra l(0niversale e l(in!ivi!uale. Abbiamo visto come ci sia
una barriera impenetrabile tra l(organico e l(inorganico, e ce
l(unica possibilit$ ce la materia pu# avere ' quella !i impregnarsi
!i vita3 come il seme penetra il mon!o minerale e ini%ia a
svilupparsi e crescere, la materia inanimata comincia a vivere,
migliaia !i !ita invisibili ini%iano a formare l(ambiente appropriato
per il nuovo arrivato, e come la legge !i crescita comincia a!
avere effetto, ve!iamo il processo continuare finc' il giglio
finalmente appare, *e persino .alomone con tutta la sua gloria,
non vestiva come uno !i loro,.

;:. Allo stesso mo!o, un pensiero viene gettato nella sostan%a
invisibile !ella 4ente 0niversale, la sostan%a !a cui tutte le cose
vengono create e, non appena mette ra!ici, la legge !i crescita
ini%ia a! agire, e scopriamo ce le con!i%ioni e l(ambiente non
sono altro ce la forma oggettiva !el nostro pensiero.

;;. La legge ' ce il Pensiero ' una forma attiva vitale
!ell(energia !inamica, ce a il potere !i i!entificarsi nel suo
oggetto e portarlo fuori !alla sostan%a invisibile, !a cui tutte le
cose vengono create, al mon!o visibile o oggettivo. "uesta ' la
legge !a cui e per me%%o !ella quale, tutte le cose si
manifestano3 ' la ciave suprema tramite la quale siete ammessi
nel Luogo .egreto !ell(Altissimo, e !al quale *viene !ato il
!ominio su tutte le cose,. -on la comprensione !i questa legge voi
potete * !ecretare una cosa e cos= sia stabilita per voi,.

;7. Non potrebbe essere altrimenti3 se l(anima !ell(0niverso
come lo conosciamo, ' lo .pirito 0niversale, allora l(0niverso '
semplicemente la con!i%ione ce lo .pirito 0niversale a posto
per s/. Noi siamo semplicemente spiriti in!ivi!uali%%ati, e stiamo
crean!o le con!i%ioni per la nostra crescita nello stesso i!entico
mo!o.

;9. "uesto potere creativo !ipen!e !alla nostra in!ivi!ua%ione
!el potere poten%iale !ello spirito o mente, e non !eve essere
confusa con l(Evolu%ione. La -rea%ione ' la ciamata all(esisten%a
!i ci# ce non esiste nel mon!o oggettivo. L(Evolu%ione '
semplicemente lo sviluppo !elle poten%ialit$ insite nelle cose ce
gi$ esistono.

;8. Approfittan!o !elle meravigliose possibilit$ ce si aprono a
noi tramite l(a%ione !i questa legge, !obbiamo ricor!are ce noi
non contribuiamo in nulla nella sua efficacia, come !isse il 6ran!e
4aestro> *Non sono io a compiere queste cose, ma il Pa!re ce
!imora in me, Egli compie queste cose,. Noi !obbiamo assumere
esattamente la stessa posi%ione3 non possiamo fare nulla per
assistere nella manifesta%ione, noi semplicemente ci atteniamo
alla legge, e la 4ente Onnicreatrice ci porter$ il risultato.

;K. Il gran!e errore !ei giorni nostri ' l(i!ea ce l(0omo !ebba
creare l(intelligen%a tramite la quale l(Infinito pu# proce!ere a
generare un proposito o risultato specifici. Nulla !i tutto questo
' necessario3 !alla 4ente 0niversale ci si pu# aspettare ce
trovi i mo!i e me%%i per pro!urre qualsiasi necessaria
manifesta%ione. Noi !al canto nostro !obbiamo creare l(i!eale, e
questo i!eale !eve essere perfetto.

;@. Noi sappiamo ce le leggi ce governano l(elettricit$ sono
state formulate in mo!o tale ce questo potere invisibile possa
essere controllato e usato per il nostro beneficio e como!it$ in
migliaia !i mo!i. .appiamo ce i messaggi vengono trasportati
intorno al mon!o, ce po!erosi maccinari la ren!ono !isponibile,
ce essa ora illumina praticamente il mon!o intero, ma sappiamo
ance ce se coscientemente o ignorantemente violiamo la sua
legge, toccan!o un filo non a!eguatamente isolato, il risultato
sar$ spiacevole e! eventualmente !isastroso. 0na mancan%a !i
conoscen%a !elle leggi ce governano il mon!o invisibile !anno lo
stesso risultato, e molti ne soffrono le conseguen%e tutto il
tempo.

;P. E( stato spiegato ce la legge !i causa !ipen!e !alla
polarit$, si !eve formare un circuito3 questo circuito non pu#
essere formato prima !i esserci messi a operare in armon=a con
la legge. -ome !ovremmo operare per essere in armonia con la
legge se non sappiamo qual ' questa legge? -ome possiamo
conoscere la Legge? )ramite lo stu!io, l(osserva%ione.

;A. +e!iamo la legge in a%ione ovunque3 la Natura tutta
testimonia l(a%ione !ella legge esprimen!o silen%iosamente e
costantemente se stessa attraverso la legge !i crescita. &ove
c(' crescita !ev(esserci vita3 !ove c(' vita !ev(esserci armon=a,
per cui ogni cosa ce possie!e vita sta costantemente attraen!o
a s/ le con!i%ioni e il supporto necessari alla sua pi2 completa
espressione.

;<. .e il vostro pensiero ' in armon=a col Principio creativo !ella
natura, esso ' sintoni%%ato con la 4ente Infinita, e former$ il
circuito, non torner$ a voi a mani vuote3 ma ' possibile ce
formuliate pensieri ce non sono in sinton=a con l(Infinito, e non
c(' polarit$, il circuito non si forma. "ual ' quin!i il risultato?
"ual ' il risultato quan!o una !inamo sta pro!ucen!o elettricit$?
Il circuito ' isolato e non c(' flusso. La !inamo si ferma.

7:. .ar$ esattamente lo stesso per voi se mantenete pensieri
ce non sono in accor!o con l(Infinito, e non potranno quin!i
essere polari%%ati3 non c(' circuito, siete isolati, i pensieri vi si
attaccano a!!osso, vi tormentano, vi preoccupano, e alla fine vi
causano malattia e possibile morte3 il !ottore non
!iagnosticerebbe la causa esattamente in questo mo!o,
potrebbe !argli qualce nome fantasioso, progettato per le
svariate malattie ce sono il risultato !el cattivo pensare, ma la
causa ' in!ubbiamente la stessa.

7;. Il pensiero costruttivo !eve necessariamente essere
creativo, ma il pensiero creativo, ma il pensiero creativo !eve
essere armonioso, e questo elimina tutti i pensieri negativi e !i
competi%ione.

77. .agge%%a, for%a, coraggio e tutte le con!i%ioni armoniose
sono il risultato !el potere, e abbiamo visto ce tutto il potere
proviene !all(interno3 allo stesso mo!o ogni caren%a, limita%ione o
circostan%e avverse sono il risultato !ella !ebole%%a, e la
!ebole%%a ' semplice assen%a !i potere3 proviene !al nulla, '
nulla, il rime!io quin!i ' sviluppare il potere, e questo lo si fa
esattamente nello stesso mo!o in cui si sviluppa tutto il potere>
!all(eserci%io.

79. "uesto eserci%io consiste nel creare un(applica%ione alla
vostra conoscen%a. La conoscen%a non applica se stessa. .iete
voi a !over creare l(applica%ione. L(Abbon!an%a non vi ca!r$ !al
cielo, n/ vi verr$ gettata in grembo, ma la cosciente
reali%%a%ione !ella legge !i attra%ione e l(inten%ione !i metterla
in a%ione per un certo, !efinito e specifico proposito, e la volont$
!i ottenere questo proposito porter$ il vostro !esi!erio a
materiali%%arsi tramite la naturale legge !el trasferimento. .e
siete in affari, essi cresceranno e si svilupperanno tramite canali
regolari, si apriranno probabilmente nuovi o inusuali canali !i
!istribu%ione, e quan!o la legge !iverr$ pienamente operativa
scoprirete ce le cose ce cercate vi stanno cercan!o.

78. -ome vostro prossimo eserci%io scegliete uno spa%io bianco
sul muro, o qualunque altro posto appropriato, !ove !i solito vi
se!ete, !isegnate mentalmente una linea ori%%ontale !i circa
quin!ici centimetri, provate a ve!ere la linea tanto ciaramente
come se fosse realmente !isegnata sul muro3 a!esso !isegnate
mentalmente !ue linee verticali, collegate con questa linea
ori%%ontale a! entrambe le estremit$3 a!esso !isegnate un(altra
linea ori%%ontale collegata con le !ue linee verticali3 a!esso
avete un qua!rato. -ercate !i ve!ere il qua!rato perfettamente3
quan!o ci siete riusciti !isegnate un cercio all(interno !el
qua!rato3 a!esso in!ivi!uate un punto al centro !el cercio3
a!esso !isegnate quel punto a circa venticinque centimetri verso
!i voi3 a!esso avete un cono su una base qua!rata3 voi
ricor!erete ce il vostro !isegno era tutto in nero3 cambiatelo in
bianco, in rosso, in giallo.

7K. .e ci riuscite, state facen!o eccellenti progressi e sarete
presto in gra!o !i concentrarvi su qualunque problema abbiate in
mente.

5uando *ualsiasi oggetto o proposito viene mantenuto
c3iaramente nel pensiero- la sua precipitazione- nella forma
visibile e tangibile- , solamente una *uestione di tempo. +a
visione precede sempre- e determina la realizzazione.

+illian 63iting.


Intro!u%ione I Parte un!icesima

La vostra vita ' governata !alla legge, !agli effettivi, inamovibili
princ=pi ce non variano mai. La Legge ' in a%ione sempre e
ovunque.

Le leggi fisse stanno alla base !i ogni a%ione umana. E( per questa
ragione ce gli uomini ce controllano imponenti in!ustrie sono in
gra!o !i !eterminare con assoluta precisione quale percentuale
!elle centinaia !i migliaia !i persone rispon!eranno a una certa
serie !i con!i%ioni !ate.

E( bene comunque ricor!are ce mentre ogni effetto ' il
risultato !i una causa, l(effetto a sua volta !iventa una causa3
perci# quan!o mettete all(opera la legge !i attra%ione !ovete
ricor!are ce state metten!o in moto un treno !i cause
benefice o qualunque altra cosa possa avere infinite possibilit$.

.pesso sentiamo> *4i sono trovato in una situa%ione molto
!olorosa nella vita, ce non pu# essere stata il risultato !ei miei
pensieri, perc/ sicuramente non me ne sono mai rimasto a
pensare a nulla ce potesse avere un simile risultato,.
&imenticiamo ce il simile attrae il simile nel mon!o mentale, e
ce i pensieri ce manteniamo ci portano !eterminate amici%ie,
compagn=e !i un certo tipo, e ce queste a loro volta creano
l(ambiente e le con!i%ioni, ce a loro volta sono responsabili !elle
con!i%ioni !i cui ci lamentiamo.


Parte un!icesima

;. Il ragionamento in!uttivo ' il processo !ella mente
oggettiva per il quale confrontiamo un certo numero !i casi
separati con un altro, finc' troviamo il fattore comune ce
spicca !a tutti loro.

7. L(in!u%ione si attua attraverso il confronto !ei fatti3 '
questo meto!o !i stu!io !ella natura ce risult# nella scoperta !i
un campo !i leggi ce segn# un(epoca nel progresso umano.

9. E( la linea !i confine tra supersti%ione e intelligen%a3 a
eliminato gli elementi !i incerte%%a e capriccio !alla vita !elle
persone e li a sostituiti con la legge, la ragione e la certe%%a.

8. E( il *6uar!iano !ella .oglia, men%ionato in una Parte
prece!ente.

K. "uan!o in virt2 !i questo principio, il mon!o al quale i sensi
erano abituati ' stato rivolu%ionato3 quan!o il cammino !el sole
viene fermato e la terra apparentemente piatta si ' tramutata in
una palla ce gli ruota intorno3 quan!o la materia inerte ' stata
risolta in elementi attivi, e l(0niverso mostra se stesso, ovunque
puntiamo il telescopio e il microscopio, come pieno !i for%a,
movimento e vita3 siamo costretti a cie!erci tramite quale
me%%o possibile le !elicate forme !i organi%%a%ione presenti in
esso vengono tenute in or!ine e riparate.

@. -ome le polarit$ e le for%e si respingono tra loro o
rimangono impenetrabili l(una all(altra, e questa causa sembra in
genere sufficiente a! assegnare un posto e una !istan%a
appropriati alle stelle, agli uomini e alle for%e3 come persone !i
!iverse virt2 entrano in collabora%ione, cos= ce i poli opposti si
attraggano l(un l(altro3 elementi ce nulla anno in comune, come
aci!i e gas, a!eriscono gli uni agli altri a secon!a !ell(affinit$, e
viene a crearsi uno scambio generale tra il surplus e la riciesta.

P. -ome l(occio cerca e riceve so!!isfa%ione !ai colori
complementari a quelli !ati, cos= il bisogno, il volere e il
!esi!erio, in senso pi2 ampio, in!uce, gui!a e !etermina l(a%ione.

A. E( nostro privilegio !ivenire consci !el principio e agire in
accor!o con esso. -uvier vi!e un !ente appartenente a! una
ra%%a animale estinta. "uesto !ente voleva un corpo per
eseguire la sua fun%ione, e! esso !escrive con tanta precisione il
particolare corpo !i cui abbisogna ce -uvier ' in gra!o !i
ricostruire il qua!ro !i questo animale.

<. .ono state osservate perturba%ioni nel moto !i 0rano.
A!ams e Leverrier abbisognavano !i un(altra stella in un certo
posto per mettere in or!ine il sistema solare, e nel punto e
nell(ora previsti apparve Nettuno.

;:. Le necessit$ istintive !ell(animale e quelle intellettuali !i
-uvier3 le necessit$ !ella natura e quelle !elle menti !i Leverrier
e A!ams sono simili, !a cui i risultati3 qui i pensieri !i
un(esisten%a, l$ l(esisten%a. 0na legittima e ben !efinita
necessit$ quin!i ciarisce la ragione !elle pi2 complesse
opera%ioni !ella natura.

;;. 0na volta registrato correttamente le risposte fornite
!alla natura e! esteso i nostri sensi me!iante la scien%a
progressiva al !i l$ !ella superficie3 una volta messo mano alle
leve ce muovono la terra3 !iventiamo coscienti !i cotanto vicino,
vario e profon!o contatto col mon!o esterno, ce le nostre
necessit$ e i nostri propositi non !iventano meno i!entificabili
con le opera%ioni armoniose !i questa vasta organi%%a%ione,
proprio come la vita, la libert$ e la felicit$ !el citta!ino si
i!entificano con l(esisten%a !el suo governo.

;7. -os= come gli interessi !ell(in!ivi!uo sono protetti !alle
braccia !el Paese, oltre ce !alle sue3 e i suoi bisogni in!ucono
!eterminati apporti in ragione !i quanto vengono percepiti come
fissi e universali3 nello stesso mo!o la cosciente citta!inan%a nel
regno !ella natura ci previene !ai fasti!i !egli effetti collaterali
tramite la nostra allean%a coi poteri superiori3 e me!iante la
nostra conformit$ con le leggi fon!amentali !i stimolo o
resisten%a offerti agli agenti meccanici o cimici, noi
!istribuiamo il lavoro !a compiere tra loro e l(uomo, con il pi2
gran!e vantaggio !ell( inventore e utili%%atore.

;9. .e Platone avesse potuto testimoniare le immagini create
!al sole, con l(assisten%a !i un fotografo, o un centinaio !i
illustra%ioni simili !i cosa l(uomo fa attraverso l(in!u%ione, egli si
sarebbe forse ricor!ato !ell(allevatrice intellettuale !el suo
maestro, e nella sua stessa mente avrebbe potuto apparire la
visione !i una terra !ove tutti i lavori manuali, meccanici e
ripetitivi vengono assegnati al potere !ella natura, !ove i nostri
bisogni vengono so!!isfatti puramente attraverso opera%ioni
mentali, messe in moto !alla volont$, e !ove l(offerta viene
creata !alla !oman!a.

;8. Per quanto lontana possa sembrare quella terra, l(in!u%ione
a insegnato all(uomo a compiere !ei passi attraverso !i essa, e
lo a circon!ato con benef=ci ce sono, allo stesso tempo,
ricompense per la passata fe!elt$ e incentivi a! una pi2 assi!ua
!evo%ione.

;K. L(in!u%ione ' ance !i aiuto nel concentrare e raffor%are le
nostre facolt$ per il resto !el viaggio, !onan!oci solu%ioni
infallibili tanto nei problemi in!ivi!uali come in quelli universali,
tramite la semplice opera%ione mentale nella sua forma pi2 pura.

;@. "ui scopriamo un meto!o, il suo spirito, per ritenere ce
quello ce si cerca ' gi$ stato compiuto prima !i compierlo> un
meto!o lasciatoci in ere!it$ !allo stesso Platone ce, al !i fuori
!ella sua sfera, non potrebbe scoprire come le i!ee !iventano
realt$.

;P. "uesto concetto ' stato elaborato ance !a .Fe!emborg
nella sua !ottrina !elle corrispon!en%e. E! un ance pi2 gran!e
insegnante a !etto> *"uali ce siano le cose ce voi !esi!erate,
per le quali pregate, siate convinti !i riceverle, e! esse saranno
vostre, B4arco ;;>78C. Le !ifferen%e !ei tempi in questo
passaggio sono notevoli.

;A. &obbiamo prima !i tutto essere convinti ce il nostro
!esi!erio sia gi$ stato esau!ito, la sua reali%%a%ione verr$ quin!i
compiuta. "uesta ' una breve stra!a per fare uso !el potere
creativo !el pensiero, imprimen!o nella mente soggettiva
universale la particolare cosa ce !esi!eriamo come un fatto gi$
esistente.

;<. .tiamo in questo mo!o pensan!o nel piano !ell(assoluto, e!
eliminan!o tutte le consi!era%ioni !i con!i%ioni o limita%ioni, e
stiamo piantan!o un seme ce, se lasciato in!isturbato, alla fine
germoglier$ nell(a!empimento esterno.

7:. Riassumen!o> Il ragionamento in!uttivo ' il processo !ella
mente oggettiva per il quale confrontiamo un numero !i casi
separati con un altro, finc' non troviamo il fattore comune ce
scaturisce !a ogniuno !i loro. +e!iamo gente in ogni Paese
civili%%ato !el mon!o raggiungere risultati attraverso processi
ce loro stessi non sembra possano compren!ere, e ai quali
solitamente associano maggiore o minore mistero. Il nostro
compito ' quello !i compren!ere la legge me!iante la quale questi
risultati vengono conseguiti.

7;. L(opera%ione !i questo processo !i pensiero si pu#
constatare in quelle fortunate personalit$ ce posseggono ogni
cosa ce gli altri !ebbono gua!agnare attraverso il !uro lavoro,
ce non anno mai contrasti !i coscien%a perc/ agiscono sempre
correttamente, e ce con loro stessi si comportano sempre con
tatto, imparano tutto facilmente, completano con gioiosa
!estre%%a tutto quello ce ini%iano, vivono in eterna armon=a con
se stessi, sen%a mai trasparire molto quello ce fanno, o sen%a
mai incontrare !ifficolt$ o fatica.

77. Il frutto !i questo pensiero ' come sempre un !ono !egli
!ei, ma un !ono ce ancora poci in!ivi!uano, appre%%ano o
compren!ono. L(in!ivi!ua%ione !el meraviglioso potere posse!uto
!alla mente in con!i%ioni appropriate, e il fatto ce questo
potere pu# essere utili%%ato, !iretto e reso !isponibile per la
solu%ione !i ogni problema umano ' !i straor!inaria importan%a.

79. )utta la +erit$ ' la stessa, ce sia espressa in mo!erni
termini scientifici o nel linguaggio !ell(era apostolica. -i sono
anime timi!e ce non riescono a reali%%are ce la stessa
complete%%a !ella verit$ ricie!e svariate asser%ioni, ce
nessuna formula umana mostrer$ mai ogni lato !i essa.

78. 4utamento, enfasi, nuovo linguaggio, nuove intepreta%ioni,
prospettive insolite non sono, come molti suppongono, segni !i
allontanamento !alla verit$, ma al contrario essi sono evi!en%e
ce la verit$ sta venen!o compresa in nuovi rapporti con le
necessit$ umane, e ce si sta ini%ian!o una maggiore
comprensione in generale.

7K. La verit$ !eve venire raccontata a! ogni genera%ione e a
tutte le genti in nuovi e !ifferenti termini, in mo!o ce quan!o il
6ran!e Insegnante !isse> *-re!ete ce riceverete e voi
riceverete,, o quan!o Paolo !isse> *La Fe!e ' la sostan%a !elle
cose invisibili,, o quan!o la scien%a mo!erna !ice> *La legge !i
attra%ione ' quella legge per cui il pensiero si correla%iona col
suo oggetto,, ogni asser%ione, una volta soggetta a! analisi, la si
scopre contenere esattamente la stessa verit$. L(unica
!ifferen%a consiste nella forma in cui viene presentata.

7@. .iamo alla soglia !i una nuova era. Il tempo ' arrivato
quan!o l(uomo a imparato i segreti !ella pa!ronan%a, e si sta
preparan!o la stra!a verso un nuovo or!ine sociale, pi2
meraviglioso !i qualunque cosa sia mai stata sognata. Il conflitto
!ella scien%a mo!erna con la teologia, lo stu!io !elle religioni
comparative, la tremen!a poten%a !ei nuovi movimenti sociali,
tutto questo non sta facen!o altro ce spianare la stra!a al
nuovo or!ine. Essi potranno aver !istrutto le forme tra!i%ionali
!ivenute antiquate e impotenti, ma nulla !i valore ' stato
per!uto.

7P. 0na nuova fe!e ' nata, una fe!e ce ricie!e una nuova
forma !i espressione, e questa fe!e sta pren!en!o forma in una
profon!a coscien%a !el potere ce si sta manifestan!o
nell(attuale attivit$ spirituale visibile per ogni !ove.

7A. Lo spirito ce riposa nel minerale, respira nel vegetale, si
muove nell(animale, e raggiunge il suo pi2 alto sviluppo nell(uomo '
la 4ente 0niversale, e invita tutti noi a unire le spon!e
!ell(abisso tra lQessere e il fare, tra la teoria e la pratica,
attraverso la !imostra%ione !ella nostra comprensione !el
!ominio ce abbiamo su !i esso.

7<. La pi2 gran!e scoperta !i tutti i secoli e !i gran lunga il
potere !el pensiero. L(importan%a !i questa scoperta ' stata un
po( lenta nel raggiungere la consapevole%%a generale, ma '
arrivata, e ormai in ogni campo !i ricerca l(importan%a !i questa
suprema tra tutte le pi2 gran!i scoperte ' stata !imostrata.

9:. +i cie!ete in cosa consiste il potere creativo? Esso
consiste nel creare le i!ee, e queste a loro volta si concreti%%ano
approprian!o, inventan!o, osservan!o, !iscernen!o, scopren!o,
anali%%an!o, regolamentan!o, governan!o, combinan!o e
applican!o materia e for%a. Pu# fare questo perc/ ' un potere
creativo intelligente.

9;. Il pensiero raggiunge la sua pi2 alta attivit$ quan!o si
immerge nelle sue stesse misteriose profon!it$3 quan!o infrange
gli angusti confini !i se stesso e passa !i verit$ in verit$ fino alla
regione !ella luce eterna, !ove tutto ci# ce ', ce era e ce
sar$ si fon!e in una gran!iosa armon=a.

97. &a questo processo !i autoJcontempla%ione proviene
l(ispira%ione ce ' intelligen%a creativa, e ce ' innegabilmente
superiore a! ogni elemento, for%a o legge !i natura, perc/ pu#
capirle, mo!ificarle, governarle e applicarle ai suoi fini e
propositi, e quin!i posse!erle.

99. La .agge%%a a ini%io con l(alba !ella ragione, e la ragione
non ' ce la comprensione !elle conoscen%e e !ei princ=pi per
me%%o !ei quali potete conoscere il vero significato !elle cose.
La .agge%%a poi ' ragione illuminata, e questa sagge%%a con!uce
all(umilt$, nell(umilt$ vi ' la gran parte !ella .agge%%a.

98. )utti noi conosciamo molti ce anno ottenuto ci# ce era
apparentemente impossibile, ce anno reali%%ato sogni !i tutta
una vita, ce anno cambiato tutto, inclusi loro stessi. -i siamo
qualce volta stupiti alla !imostra%ione !i un apparentemente
irresistibile potere, ce sembrava essere sempre !isponibile
quan!o ce n(era pi2 bisogno. 4a ora ' tutto ciaro. )utto ci# ce
serve ' una comprensione !i certi !efiniti princ=pi fon!amentali
e la loro corretta applica%ione.

9K. -ome vostro prossimo eserci%io, concentratevi sulla
cita%ione presa !alla 5ibbia *"uali ce siano le cose ce voi
!esi!erate, per le quali pregate, siate convinti !i riceverle, e!
esse saranno vostre,. Notate ce non ci sono limita%ioni, *"uali
ce siano le cose, ' molto ciaro, e implica ce l(unica limita%ione
ce ci viene imposta ' nella nostra capacit$ !i pensare, !i essere
equi e giusti nelle occasioni, !i essere all(alte%%a !elle
emergen%e, !i ricor!are ce la Fe!e non ' un(ombra, ma una
sostan%a, *la sostan%a !elle cose sperate, l(evi!en%a !elle cose
invisibili,.


Intro!u%ione I Parte !o!icesima


Nel quarto paragrafo troverete la seguente asser%ione> *Per
prima cosa !ovete avere cogni%ione !el vostro potere3 secon!a
cosa, il coraggio !i osare3 ter%a cosa, attuare con fe!e.,

.e vi concentrate sui concetti forniti, se gli !ate tutta la vostra
atten%ione, scoprirete un mon!o !i significati in ogni frase e!
attrarrete a voi altri concetti in armon=a con essi, e presto
afferrerete il pieno significato !ella conoscen%a vitale !ella cosa
su cui vi state concentran!o.

La conoscen%a non applica se stessa3 noi in quanto in!ivi!ui
!obbiamo crearne l(applica%ione, e l(applica%ione consiste nel
ren!ere fertile il pensiero con un vivo proposito.

Il tempo e il pensiero ce molte persone sprecano in sfor%i privi
!i scopo compirebbe invece meraviglie se fosse
appropriatamente !iretto me!iante alcuni oggetti speciali. Per
fare questo ' necessario centrare la vostra for%a mentale su un
pensiero specifico e mantenerlo fisso, esclu!en!o ogni altro
pensiero. .e avete mai guar!ato !entro lo scermo per la messa
a fuoco !i una fotocamera, avrete scoperto ce quan!o il
soggetto non ' a fuoco l(immagine ' in!istinta e probabilmente
nebulosa, ma quan!o viene ottenuta la corretta messa a fuoco
l(immagine ' ciara e !efinita. "uesto rappresenta il potere
!ella concentra%ione. Fino a ce non vi sarete concentrati
sull(oggetto in questione non avrete ce un profilo nebbioso,
confuso, vago, in!istinto e sfocato !el vostro i!eale, e il
risultato corrispon!er$ con la vostra immagine mentale.


Parte !o!icesima


;. Non c(' scopo nella vita ce non possa essere raggiunto
attraverso una comprensione scientifica !el potere creativo !el
pensiero.

7. Il potere !i pensare ' comune a tutti. L(0omo ' perc/
pensa. Il potere !el pensiero ' infinito, !i conseguen%a il suo
potere creativo ' illimitato.

9. .appiamo ce il pensiero sta costruen!o per noi le cose a
cui pensiamo e le sta avvicinan!o a noi, tuttavia troviamo ancora
!ifficile ban!ire la paura, l(ansiet$ o lo scoraggiamento, tutte
potenti for%e !el pensiero ce allontanano continuamente le cose
ce !esi!eriamo, cosicc' ci troviamo sempre un passo avanti e
!ue passi in!ietro.

8. L(unico mo!o per tutelarci !al retroce!ere ' continuare a!
avan%are. L(eterna vigilan%a ' il pre%%o !el successo. -i sono tre
passi, e ogniuno ' assolutamente essen%iale. Primo, avere
cogni%ione !el vostro potere3 secon!o, il coraggio !i osare3
ter%o, attuare con fe!e.

K. 5asan!ovi su questo potete costruire una situa%ione
economica i!eale, una casa i!eale, amici i!eali, un ambiente
i!eale. Non siete limitati !a materiali o costi. Il pensiero '
onnipotente e possie!e il potere !i or!inare, nell(infinita banca
!ella sostan%a prima, tutto ci# ce ' necessario. Infinite risorse
sono quin!i al vostro servi%io.

@. 4a il vostro i!eale !ev(essere preciso, ciaro, !efinito3
avere un(i!eale oggi, un altro !omani e un altro ancora la
settimana seguente significa !isper!ere le vostre for%e e non
conclu!ere alcunc'3 il vostro risultato sar$ una combina%ione
caotica e insensata !i materiale sprecato.

P. .fortunatamente questo ' il risultato ce molti stanno
raggiungen!o, e la causa si capisce !a s/. .e uno scultore ini%ia
con un pe%%o !i marmo e uno scalpello e cambia la propria i!ea
ogni quin!ici minuti, quale risultato c(' !a aspettarsi? E perc/
!ovreste aspettarvi un risultato !iverso mo!ellan!o la pi2 gran!e
e pi2 plastica !i tutte le sostan%e, l(unica vera sostan%a?

A. Il risultato !i questa in!ecisione e !i questo pensiero
negativo corrispon!e spesso alla per!ita !i abbon!an%a
materiale. Presunta in!ipen!en%a ce ricie!e molti anni !i !uro
lavoro e sfor%i scompare improvvisamente. .i scopre spesso ce
!enaro e propriet$ non sono per niente in!ipen!en%a. Al
contrario, l(unica in!ipen!en%a si scopre essere la conoscen%a
pratica e fun%ionale !el potere creativo !el pensiero.

<. "uesto meto!o fun%ionale pratico non pu# provenire !a voi,
fino a ce non avrete imparato ce l(unico vero potere ce
potete avere ' !i allinearvi ai &ivini e immutabili princ=pi. Non
potete cambiare l(Infinito, ma potete giungere alla comprensione
!elle Leggi Naturali. La ricompensa !i questa comprensione ' la
reali%%a%ione cosciente !ella vostra capacit$ !i sintoni%%are le
vostre facolt$ !i pensiero al Pensiero 0niversale, ce '
onnipresente. La vostra capacit$ !i cooperare con questa
Onnipoten%a in!ica il gra!o !i successo ce incontrerete.

;:. Il potere !el pensiero possie!e molte contraffa%ioni pi2 o
meno affascinanti, ma i risultati sono pi2 !annosi ce utili.

;;. Naturalmente preoccupa%ioni, paura e tutti i pensieri
negativi pro!ucono un raccolto !ello stesso tipo3 coloro ce
albergano pensieri !i questo genere !evono inevitabilmente
mietere esattamente ci# ce anno seminato.

;7. &i nuovo, ci sono ricercatori fenomenici ce si rimpin%ano !i
cosi!!ette prove e !imostra%ioni ottenute !alle se!ute !i
materiali%%a%ione. Essi spalancano le loro porte mentali e si
infra!iciano nelle correnti pi2 velenose ce si possano trovare
nel mon!o fisico. Essi non sembrano compren!ere ce si tratta
!ella capacit$ !i !iventare negativi, ricettivi e passivi, e cos= si
prosciugano !i tutte le loro for%e vitali ce li mette in gra!o !i
causare queste forme vibratorie !i pensiero.

;9. -i sono ance i fe!eli In!uisti, ce ve!ono nei fenomeni !i
materiali%%a%ione operati !ai cosi!!etti a!epti una fonte !i
potere, !imentican!o, o apparentemente non reali%%an!o, ce
non appena la volont$ si ritira le forme avvi%%iscono, e le for%e
vibratorie !i cui sono composte svaniscono.

;8. La telepatia, o trasmissione !el pensiero, a ricevuto una
consi!erevole atten%ione, ma !al momento ce essa ricie!e uno
stato mentale passivo !a parte !el ricevente, la pratica '
!annosa. 0n pensiero pu# essere inviato con l(inten%ione !i u!ire
o ve!ere, ma porter$ seco il !ifetto collegato all(inversione !el
principio implicato.

;K. L(ipnotismo ' sicuramente pericoloso tanto al soggetto
quanto all(operatore. Nessuno ce abbia familiarit$ con le leggi
ce governano il mon!o mentale penserebbe !i tentar !i
!ominare la volont$ !i un altro, facen!o in mo!o ce egli si liberi
gra!ualmente ma sicuramente !el proprio potere.

;@. )utte queste perversioni anno la loro temporanea
so!!isfa%ione, e per qualcuno un(intenso fascino, ma c('
un(infinitamente maggior fascino nella vera comprensione !el
mon!o !el potere interno, un potere ce aumenta con l(uso3
an%ic/ passeggero ' permanente3 non ' potente solo come
intervento !i ripara%ione, per portare rime!io a passati errori o
effetti !i pensieri sbagliati, ma ' un(intervento preventivo ce ci
protegge in ogni mo!o e maniera !ai pericoli, e infine ' una
effettiva for%a creatrice con la quale costruire nuove con!i%ioni
e nuovi ambienti.

;P. La legge !ice ce il pensiero si i!entifica col suo oggetto e
trasporta nel mon!o materiale la corrispon!en%a !ella cosa
pensata o pro!otta nel mon!o mentale. Pertanto percepiamo
l(assoluta necessit$ !i osservare ce ogni pensiero a il
corrispon!ente germe !i verit$, ce serve alla legge !i crescita
per manifestare beni, in quanto i beni !a soli possono conferire
qualunque potere permanente.

;A. Il principio ce !a al pensiero il potere !inamico !i
correlarsi col suo oggetto, e quin!i !i !ominare ogni esperien%a
umana avversa, ' la legge !i attra%ione, ce ' un altro nome
!ell(amore. "uesto ' un principio fon!amentale e! eterno, insito
in tutte le cose, in ogni sistema !i Filosofie, in ogni Religione e in
ogni .cien%a. Non ci sono ecce%ioni alla legge !ell(amore. E( il
sentimento ce infon!e vitalit$ al pensiero. Il sentimento '
!esi!erio, e il !esi!erio ' amore. Il pensiero impregnato !i
amore !iventa invincibile.

;<. )roviamo questa verit$ venir esaltata ovunque venga
compreso il potere !el pensiero. La 4ente 0niversale non ' solo
Intelligen%a, ma ' sostan%a, e questa sostan%a ' la for%a
attrattiva ce trasporta gli elettroni tutti insieme tramite la
legge !i attra%ione, in mo!o !a formare gli atomi3 gli atomi a loro
volta si aggregano tramite la stessa legge e formano molecole3 le
molecole assumono forme oggettive3 pertanto osserviamo ce la
legge !ell(amore ' la for%a creatrice !ietro ogni manifesta%ione,
non solo !egli atomi, ma !ei mon!i, !ell(0niverso, !i ogni cosa ce
l(immagina%ione pu# concepire.

7:. E( l(a%ione !i questa meravigliosa legge !i attra%ione ce a
spinto gli uomini !i tutte le epoce e !i tutti i tempi a cre!ere
ce ci sia qualce essere personale ce rispon!e alle loro
supplice e i loro !esi!eri, e ce manipola gli eventi in mo!o !a
venire incontro alle loro necessit$.

7;. E( la combina%ione !i Pensiero e Amore a formare
l(irresistibile for%a ciamata legge !i attra%ione. )utte le leggi
naturali sono irresistibili, la legge !i 6ravita%ione, l(Elettricit$, o
qualsiasi altra legge ce opera con esatte%%a matematica. Non ci
sono varia%ioni, ' solo il canale !i !istribu%ione a poter essere
imperfetto. .e un ponte ca!e, non incolpiamo il crollo a qualce
varia%ione !ella legge !i gravit$. .e manca la luce, non
conclu!iamo ce l(elettricit$ a smesso !i !ipen!ere !alle leggi
ce la governano, e se la legge !i attra%ione sembra essere stata
!imostrata in mo!o imperfetto !a una persona inesperta o
!isinformata, non abbiamo motivo !i conclu!ere ce la pi2 gran!e
e pi2 infallibile legge sulla quale !ipen!e l(intero sistema !ella
crea%ione ' stata sospesa. &ovremmo piuttosto conclu!ere ce
si ricie!e una maggiore comprensione !ella legge, per la stessa
ragione per cui in 4atematica una solu%ione corretta a un
problema !ifficile non viene sempre ottenuta prontamente e
facilmente.

77. Le cose vengono create nel mon!o mentale o spirituale prima
ce appaiano in atti o eventi esteriori. &al semplice processo !i
governare le nostre for%e pensanti oggi, noi aiutiamo a creare gli
eventi ce interverranno nelle nostre vite in futuro, forse
persino !omani. E!ucare il !esi!erio ' il pi2 potente me%%o per
portare la legge !i attra%ione a! agire.

79. L(0omo ' costituito in mo!o !a !over prima creare gli
strumenti, gli attre%%i attraverso cui acquisire il potere !i
pensare. La mente non pu# abbracciare un(i!ea completamente
nuova prima ce le cellule cerebrali vibratorie corrispon!enti
siano state preparate a riceverla. "uesto spiega perc/ ' cos=
!ifficile per noi ricevere o appre%%are un(i!ea totalmente nuova,
non abbiamo cellule cerebrali in gra!o !i riceverla, siamo quin!i
incre!uli, non ci cre!iamo.

78. .e pertanto non avrete avuto familiarit$ con L(Onnipoten%a
!ella legge !i attra%ione e il meto!o scientifico tramite cui pu#
essere messa in atto, o se non avete familiarit$ con le illimitate
possibilit$ ce essa apre a coloro ce sono in gra!o !i trarre
vantaggio !elle risorse ce essa offre, ini%iate a!esso a creare
le cellule cerebrali necessarie ce vi metteranno in gra!o !i
compren!ere i poteri illimitati ce possono essere vostri
cooperan!o con la Legge Naturale. "uesto si fa attraverso la
concentra%ione o atten%ione.

7K. L(inten%ione governa l(atten%ione. Il Potere proviene !alla
quiete. E( !alla concentra%ione ce si ottengono pensieri
profon!i, saggio parlare, e tutte le for%e !ell(alta poten%ialit$.

7@. E( nel .ilen%io ce entrate in contatto con il potere
Onnipotente !ella mente subcosciente, !alla quale si evolve ogni
altro potere.

7P. -i !esi!era sagge%%a, potere o successo permanente !i
qualsiasi tipo, lo trover$ solamente all(interno3 ' uno sciu!ersi.
-i non riflette potrebbe conclu!ere ce il silen%io ' molto
semplice e si ottiene facilmente, ma si !ovrebbe ricor!are ce
solo nell(assoluto silen%io si pu# giungere a contatto con la
&ivinit$ stessa3 si pu# appren!ere la legge immutabile e aprire a
se stessi i canali !a cui la pratica e la concentra%ione costanti
con!ucono alla perfe%ione.

7A. Ora an!ate nella solita stan%a, pren!ete la stessa se!ia,
assumete la stessa posi%ione !i sempre3 siate sicuri !i rilassarvi,
lasciatevi an!are sia mentalmente ce fisicamente3 questo fatelo
sempre3 non tentate mai !i attuare qualsiasi lavoro mentale
mentre siete sotto pressione3 osservate come non ci siano
tensioni muscolari o nervose, come siete completamente a vostro
agio. Ora reali%%ate la vostra unit$ con l(Onnipoten%a3 entrate in
contatto con questo potere, giungete a una profon!a e vitale
comprensione, appre%%amento e reali%%a%ione !el fatto ce la
vostra capacit$ !i pensare costituisce la vostra capacit$ !i agire
sulla 4ente 0niversale e portarla a manifestarsi, reali%%ate ce
incontrer$ tutte e qualunque necessit$3 ce avete esattamente
la stessa capacit$ poten%iale ce a sempre avuto o avr$
qualunque in!ivi!uo, perc/ ogniuno non ' ce un(espressione o
manifesta%ione !ell(0no, tutto ' parte !ell(intero, non ci sono
!ifferen%e nel tipo o nella qualit$, essen!o la !ifferen%a solo nel
livello.


Intro!u%ione I Parte tre!icesima


La scien%a fisica ' responsabile !ella meravigliosa epoca !i
inven%ioni in cui stiamo viven!o a!esso, ma la scien%a spirituale
sta ora esponen!o una stra!a le cui possibilit$ nessuno pu#
pronosticare.

La scien%a spirituale fin(ora ' stata il pallone !a calcio
!ell(ignorante, !el supersti%ioso, !el mistico3 ma gli uomini sono
ora interessati soltanto a !efinire i meto!i e !imostrare i fatti.

.iamo giunti a conoscere ce il pensare ' un processo spirituale,
ce la visuali%%a%ione e l(immagina%ione prece!ono le a%ioni e gli
eventi, ce il giorno !ei sognatori ' arrivato.
Le seguenti rige !el signor 1erbert Uaufman, riguar!o a
persone ce prima sognano e poi ottengono, sono interessanti in
questo contesto.

*Essi sono gli arcitetti !ella gran!e%%a, le loro visioni giacciono
all(interno !elle loro anime, essi sbirciano al !i l$ !el velo e !ella
nebbia !el !ubbio e perforano le mura !el )empo increato. La
ruota cingiata, il binario !(acciaio, l(elica vorticosa, sono cursori
nel telaio su cui essi intessono i loro magici ara%%i. Fautori
!ell(Impero, essi combatterono per cose pi2 gran!i !elle corone
e per posti pi2 alti !ei troni. Le vostre case si trovano su una
terra ce i sognatori portano alla gran!e%%a. I qua!ri sulle loro
pareti sono visioni !alle anime !ei sognatori.

Essi sono i poci prescelti, le luci !ella stra!a. Le mura si
sgretolano e gli imperi ca!ono, l(on!a !i marea fluisce !al mare e
strappa una forte%%a !alla sua roccia. Le na%ioni in sfacelo si
staccano !ai rami !el tempo, e solo le cose costruite !ai
sognatori soppravvivono,.

La Parte )re!icesima spiega perc/ i sogni !el sognatore
!ivengono realt$. .piega la legge !i causa con cui sognatori,
inventori, autori, organi%%atori raggiungono la reali%%a%ione !ei
loro !esi!eri. .piega la legge per la quale la cosa !ipinta nella
nostra mente alla fine !iventa nostra.


Parte tre!icesima

;. -(era la ten!en%a e, come !imostrabile, la necessit$ per la
scien%a !i cercare la spiega%ione !ei fatti quoti!iani attraverso
una generali%%a%ione !i quelli meno frequenti, quelli ce formano
l(ecce%ione. E( in questo mo!o ce l(eru%ione !el vulcano
manifesta il calore continuamente al lavoro all(interno !ella
terra, a cui quella pi2 recente !eve molta !ella sua
configura%ione.

7. E( in questo mo!o ce il fulmine svela un sottile potere
costantemente impegnato a pro!urre mutamenti nel mon!o
inorganico3 e come le lingue morte, ora u!ite raramente, furono
un tempo !ominanti entro intere na%ioni, cos= un !ente gigante in
.iberia, o un fossile nelle profon!it$ !ella terra, non soltanto
porta testimonian%a !ell(evolu%ione nelle epoce passate, ma in
tal mo!o ci spiega l(origine !elle colline e !elle vallate ce
attualmente abitiamo.

9. In questo mo!o una generali%%a%ione !i fatti rari, strani o
formanti !elle ecce%ioni sono stati agi magnetici ce anno
con!otto a tutte le scoperte !ella scien%a in!uttiva.

8. "uesto meto!o si ' ricavato !alla ragione e !all(esperien%a,
e in tal mo!o a !istrutto supersti%ioni, i!ee prece!enti e
conven%ionalit$.

K. E( !a pi2 !i !uecento anni ce 5acone raccoman!a questo
meto!o !i stu!io, a cui le na%ioni civili%%ate !ebbono la maggior
parte !ella loro prosperit$ e la parte pi2 vali!a !ella loro
conoscen%a3 purgan!o la mente !a angusti pregiu!i%i e !efinen!o
teorie pi2 efficacemente !ella pi2 acuta ironia3 riciaman!o
l(atten%ione !elle persone !i ogni !ove, e riuscen!oci meglio con
sorpren!enti esperimenti invece ce con la pi2 for%ata
!imostra%ione !ella loro ignoran%a3 e!ucan!o con maggiore
poten%a le facolt$ inventive attraverso l(imme!iata prospettiva
!i utili scoperte !isponibili a tutti, piuttosto ce !icen!o !i
portare alla luce le leggi innate !ella nostra mente.

@. Il meto!o !i 5acone a colto lo spirito e l(aspira%ione !ei
gran!i filosofi !ella 6recia e li a messi in pratica attraverso
nuovi me%%i !i osserva%ione offerti !a un(altra epoca3 in tal mo!o
rivelan!o gra!ualmente un mirabile campo !i conoscen%a nello
spa%io infinito !ell(astronomia, nell(ovulo microscopico
!ell(embriologia, e nell(incerta epoca !ella geologia3 scopren!o un
or!ine nei battiti !el polso ce la logica !i Aristotele non
avrebbe mai potuto svelare, e anali%%an!o in elementi
prece!entemente sconosciuti, combina%ioni !i materiale ce
nessun gergo scolastico potrebbe mettere !a parte.

P. 1a allungato la vita3 a mitigato le sofferen%e3 a
!ebellato malattie3 a aumentato la fertilit$ !el terreno3 a
incrementato la sicure%%a !ei navigatori3 a attraversato gran!i
fiumi con ponti !alla struttura ignota ai nostri pa!ri3 a
in!iri%%ato fulmini !al cielo alla terra3 a illuminato la notte con
lo splen!ore !el giorno3 a esteso il campo !ella visione umana3
a moltiplicato la poten%a !ei muscoli umani3 a veloci%%ato il
movimento3 a annullato le !istan%e3 a facilitato i rapporti
sociali, la corrispon!en%a, tutte le fun%ioni !i collabora%ione,
tutte le pratice economice3 a messo l(uomo in gra!o !i calarsi
nelle profon!it$ !el mare, !i innal%arsi nell(atmosfera, !i
penetrare con sicure%%a nei pericolosi mean!ri !ella terra.

A. "uesta !unque ' la vera natura e il vero scopo
!ell(in!u%ione. 4a pi2 gran!e ' il successo ce le persone anno
raggiunto nella scien%a in!uttiva, maggiore ' il tenore generale
!ei loro insegnamenti e! esempi a noi impressi con la necessit$ !i
osservare attentamente, pa%ientemente, accuratamente, con
tutti gli strumenti e le risorse a nostra !isposi%ione i singoli
fatti, prima !i a%%ar!are un(asser%ione su leggi generali.

<. -onstatiamo la portata !ella scintilla ce scaturisce !a una
maccina elettrica sotto ogni variet$ !i circostan%e, alc' siamo
in!otti come FranHlin a in!iri%%are, nella forma !i un aquilone, la
!oman!a alle nuvole circa la natura !el fulmine. Affermiamo con
6alileiana esatte%%a il mo!o in cui ca!ono i corpi3 e gra%ie a
NeFton possiamo a%%ar!are a !oman!are alla luna sulla for%a
ce li accelera verso la terra.

;:. In breve, tramite il valore ce !iamo alla verit$3 attraverso
il nostro confi!are in un progresso soli!o e universale3 gra%ie alla
nostra !etermina%ione a non permettere a! un tirannico
pregiu!i%io !i ignorare o mutilare eventi scomo!i, noi erigiamo la
sovrastruttura !ella scien%a su un(ampia e immutabile base, con
totale atten%ione tanto verso il pi2 isolato quanto verso il pi2
frequente fenomeno.

;;. 0n materiale in perenne crescita !ev(essere raccolto
!all(osserva%ione, ma i fatti accumulati !ifferiscono nel loro
valore allo scopo !i contribuire alla spiega%ione !ella natura, e
cos= come giu!iciamo essere molto alte quelle utili qualit$ umane
!i cos= rara occorren%a, cos= la filosofia naturale passa al
setaccio i fatti e vi unisce la preminente importan%a !i quella
sorpren!ente classe ce non pu# essere spiegata
!all(osserva%ione !ella vita quoti!iana.

;7. .e poi scopriamo ce una certa persona sembra posse!ere
un potere inusuale, cosa !obbiamo conclu!ere? Potremmo !ire
ce I primo> non ' cos=3 ce ' semplicemente a causa !ella nostra
mancan%a !i informa%ione, perc/ ogni onesto investigatore
ammette ce ci sono molti strani e fin qui inspiegabili fenomeni
continuamente occorrenti. "uelli ce comunque sono informati
!el potere creativo !el pensiero non li consi!erano pi2
inspiegabili.

;9. .econ!o> potremmo !ire ce sono il risultato !i
un(interferen%a soprannaturale3 ma una comprensione scientifica
!elle Leggi .oprannaturali ci convince ce non c(' nulla !i
soprannaturale. Ogni fenomeno ' il risultato !i una precisa e
!efinita causa, e la causa ' un(immutabile legge o principio, ce
opera con invariabile precisione, ce la legge sia messa in a%ione
coscientemente o inconsciamente.

;8. )er%o> potremmo !ire ce siamo in un *territorio proibito,,
ce ci sono cose ce non !ovremmo conoscere. "uesta obie%ione
fu usata contro ogni progresso nella conoscen%a umana. Ogni
in!ivi!uo ce avan%ava una nuova i!ea, come -olombo, &arFin,
6alileo, Gatt, Fulton, .tepenson, Fara!aE, Emerson, erano
soggetti al ri!icolo o alla persecu%ione. &a questo momento
questa obie%ione non !ovrebbe ricevere alcuna seria
consi!era%ione. Al contrario, !ovremmo seriamente consi!erare
ogni fatto ce viene portato alla nostra atten%ione3 cos= facen!o
in!ivi!ueremo pi2 velocemente la legge su cui si basa.

;K. .i scoprir$ ce il potere creativo !el pensiero pu# spiegare
ogni possibile con!i%ione o esperien%a, sia fisica, mentale o
spirituale.

;@. Il pensiero svilupper$ con!i%ioni corrispon!enti
all(atteggiamento mentale pre!ominante. Perci# essen!o la paura
una potente forma !i pensiero, se abbiamo paura !i un !isastro,
il !isastro sar$ il risultato sicuro !el nostro pensiero. E( questa
forma !i pensiero ce spesso vanifica il risultato !i molti anni !i
!uro lavoro e sfor%i.

;P. .e pensiamo a qualce tipo !i abbon!an%a materiale, la
otterremo. -oncentran!o il pensiero, si otterranno le con!i%ioni
ricieste, e il giusto sfor%o verr$ portato avanti, il ce risulter$
nello sviluppo !elle circostan%e necessarie a reali%%are i nostri
!esi!eri3 ma scopriamo ce quan!o otteniamo le cose ce
pensavamo !i volere, esse non sortiscono l(effetto ce ci
aspettavamo. Allora, o la so!!isfa%ione ' solamente temporanea,
o probabilmente ' il contrario !i ci# ce cre!evamo.

;A. "ual ' quin!i il giusto mo!o !i proce!ere? -osa !obbiamo
pensare per assicurarsi quello ce realmente !esi!eriamo?
"uello ce !esi!eriamo io e voi, quello ce !esi!eriamo tutti,
quello ce ogniuno cerca ' la Felicit$ e l(Armon=a. .e possiamo
essere veramente felici possiamo avere tutto quello ce il mon!o
pu# !arci. .e siamo felici noi possiamo ren!ere felici gli altri.

;<. 4a non possiamo essere felici se non abbiamo salute, for%a,
amici congeniali, un ambiente piacevole, sufficiente
sostentamento. Non solo pren!erci cura !elle nostre necessit$
ma provve!ere a quelle como!it$ e quei lussi a cui abbiamo
!iritto.

7:. Il veccio orto!osso sistema !i pensiero era una sorta !i
*tarlo,, era quello !i accontentarsi !i una parte, quasiasi cosa
fosse3 ma l(i!ea mo!erna ' sapere ce abbiamo !iritto al meglio
!i ogni cosa, ce *il Pa!re e io siamo uno,, e ce il *Pa!re, ' la
4ente 0niversale, il -reatore, la .ostan%a Originale !a cui
proce!ono tutte le cose.

7;. Ora, ammetten!o in teoria ce questa sia tutta verit$, e! '
stata insegnata per !uemila anni, e! ' l(essen%a !i ogni sistema
filosofico o religioso, come !obbiamo metterla in pratica nella
nostra vita? -ome possiamo raggiungere risultati effettivi e
tangibili qui e! ora?

77. In primo luogo !obbiamo mettere in pratica la nostra
conoscen%a. Nulla pu# essere ottenuto in altro mo!o. L(atleta pu#
leggere libri e le%ioni sull(a!!estramento fisico per tutta la vita,
ma finc' non comincia a sfor%arsi con !el lavoro effettivo, non
acquisir$ alcuna for%a3 egli ricever$ esattamente quello ce
!ar$, ma !ovr$ prima !are. E( esattamente lo stesso per noi,
otterremo esattamente quello ce !aremo, ma !ovremo prima
!are. Esso quin!i torner$ a noi in molti mo!i, e il !are ' un
semplice processo mentale, perc/ i pensieri sono cause e le
con!i%ioni sono effetti3 quin!i elargen!o pensieri !i coraggio,
ispira%ione, salute o aiuto !i qualsiasi tipo, stiamo metten!o in
moto le cause ce porteranno i loro effetti.

79. Il pensiero ' un(attivit$ spirituale e! ' quin!i creativa3 ma
non fate errori, il pensiero non creer$ nulla finc' non sar$
!iretto coscientemente, sistematicamente e costruttivamente3
qui sta la !ifferen%a tra il vano pensare, ce ' un semplice
spreco !i sfor%o, e il pensiero costruttivo, ce significa
ottenimento praticamente illimitato.

78. Abbiamo scoperto ce tutto ci# ce otteniamo arriva a noi
tramite la Legge !i Attra%ione. 0n pensiero felice non pu#
esistere in una coscien%a infelice3 pertanto la coscien%a !eve
cambiare, e al mutarsi !ella coscien%a tutte le con!i%ioni
necessarie a incontrare questa mutata coscien%a cambiano
gra!ualmente anc(esse, al fine !i venire incontro alle ricieste
!ella nuova situa%ione.

7K. Nel creare un(Immagine 4entale o un I!eale, noi
proiettiamo un pensiero nella .ostan%a 0niversale !alla quale
tutte le cose sono state create. "uesta .ostan%a 0niversale '
Onnipresente, Onnipotente e Onnisciente. &obbiamo noi
informare l(Onnisciente sul corretto canale !a utili%%are per
materiali%%are ci# ce cie!iamo? Pu# il finito consigliare
l(Infinito? "uesta ' la causa !el fallimento3 !i ogni fallimento.
Riconosciamo l(Onnipresen%a !ella .ostan%a 0niversale, ma non
riusciamo a! afferrare il fatto ce questa sostan%a non ' solo
Onnipresente, ma ' Onnipotente e Onnisciente, !i conseguen%a
origina cause !elle quali siamo totalmente ignoranti.

7@. Possiamo tutelare meglio i nostri interessi riconoscen!o il
Potere Infinito e la .agge%%a Infinita !ella 4ente 0niversale. In
questo mo!o !iventiamo un canale per me%%o !el quale l(Infinito
pu# reali%%are i nostri !esi!eri. "uesto significa ce questo
riconoscimento porta alla reali%%a%ione. Pertanto come vostro
prossimo eserci%io fate uso !el principio, riconoscete il fatto !i
essere parte !el tutto, e ce questa parte !ev(essere la stessa
in tipo e qualit$ rispetto al tutto3 ce l(unica possibile !ifferen%a
' nel livello.

7P. "uan!o questo straor!inario fatto ini%ia a permeare la
vostra coscien%a, quan!o arrivate !avvero a reali%%are il fatto
ce voi, non il vostro corpo, ma l(Ego, *l(Io,, lo spirito ce pensa,
' una parte integrante !el gran!e tutto, ce ' lo stesso nella
sostan%a, nella qualit$, nel tipo, ce il -reatore non potrebbe
creare nulla !i !iverso !a se stesso, sarete ance in gra!o !i
!ire> *Il Pa!re e io siamo uno, e perverrete alla comprensione
!ella belle%%a, !ella gran!iosit$, !elle eccelse opportunit$ messe
a vostra !isposi%ione.



0ccresci in me *uella saggezza
c3e scopre i miei veri interessi-
:afforza la mia determinazione
a mettere in atto ci7 c3e detta la saggezza.

?ranBlin.


Intro!u%ione I Parte quattor!icesima


Fin qui avete scoperto !al vostro stu!io ce il pensiero '
un(attivit$ spirituale, e! ' quin!i !otata !i potere creativo.
"uesto non significa ce solo un certo pensiero sia
creativo.)utto il pensiero ' creativo. E il pensiero pu# essere
usato in mo!o negativo attraverso il processo !i rifiuto.

Il conscio e il subconscio non sono ce !ue fasi !i a%ione
connesse a! una mente. La rela%ione tra il conscio e il subconscio
' abbastan%a analoga a ci# ce lega un barometro segnatempo
con l(atmosfera. -os= come la minima pressione causa un(a%ione
!a parte !el barometro, allo stesso mo!o il minimo pensiero,
mantenuto !alla mente cosciente, pro!uce !entro la vostra
mente subcosciente un(a%ione in esatta propor%ione alla
profon!it$ !el sentimento ce caratteri%%a il pensiero e
l(intensit$ con la quale si in!ulge su quel pensiero.

Ne consegue ce se rifiutate con!i%ioni inso!!isfacenti, voi
state allontanan!o il potere creativo !el vostro pensiero !a
queste con!i%ioni. Le state estirpan!o alla ra!ice. Le state
privan!o !ella loro vitalit$.

Ricor!ate ce la legge !i crescita governa necessariamente ogni
manifesta%ione nell(oggettivo, per cui un rifiuto !elle con!i%ioni
inso!!isfacenti non otterr$ un cambiamento istantaneo. 0na
pianta rimane visibile ancora per qualce tempo !opo ce le sue
ra!ici sono state tagliate, ma gra!ualmente appassisce e! alla
fine scompare3 cos= l(allontanamento !el vostro pensiero !alla
contempla%ione !i con!i%ioni inso!!isfacenti metter$
gra!ualmente ma sicuramente fine a quelle con!i%ioni.

+e!rete ce questo ' il percorso esattamente opposto a quello
ce siamo naturalmente inclini a! a!ottare. Esso avr$ quin!i un
effetto esattamente opposto a quello solitamente ottenuto.
4olte persone si concentrano volutamente su una con!i%ione
inso!!isfacente, crean!o in tal mo!o la con!i%ione ce genera
quella quantit$ !i energia e vitalit$ necessaria per sostenere una
crescita vigorosa.


Parte quattor!icesima

;. L(Energia 0niversale !alla quale anno avuto origine tutto il
movimento, la luce, il calore e il colore, non a parte nella
limita%ione !ei molti effetti !i cui ne ' la causa, ma ' suprema su
tutti loro. La .ostan%a 0niversale ' la sorgente !i tutto il
Potere, !i tutta la .agge%%a e !i tutta l(Intelligen%a.

7. Per riconoscere questa Intelligen%a !ovete !otarvi !ella
qualit$ !ella 4ente !el saperci fare, e attraverso essa muoversi
nella .ostan%a 0niversale, e creare rela%ioni armoniose nelle
vostre faccen!e.

9. "uesto ' qualcosa verso cui il pi2 !otto insegnante !i
scien%a fisica non si avventura, un campo !i scoperte su cui
ancora non si avvia3 infatti poce !elle scuole materialistice
anno mai scorto il primo raggio !i questa luce. Non sembra aver
albeggiato su !i loro quella sagge%%a, alquanto presente ovunque
come for%a e sostan%a.

8. Alcuni !iranno> se questi princ=pi sono veri, perc/ non li
stiamo !imostran!o? .e il principio fon!amentale ' ovviamente
corretto, perc/ non otteniamo i giusti risultati?
Lo facciamo. Otteniamo risultati in esatto accor!o con la nostra
comprensione !ella legge e la nostra abilit$ !i creare
l(applica%ione appropriata. Non otteniamo risultati !alle leggi ce
governano l(elettricit$ prima ce qualcuno formuli la legge e ci
mostri come applicarla.

K. "uesto ci mette in una rela%ione interamente nuova col
nostro ambiente, apren!o possibilit$ mai sognate prima, e questo
attraverso una corretta serie !i leggi naturalmente coinvolte nel
nostro nuovo atteggiamento mentale.

@. La mente ' creativa e il principio su cui si basa questa
legge ' sano e legittimo e! ' inerente alla natura !elle cose3 ma
questo potere creativo non a origine nell(in!ivi!uale ma
nell(0niversale, ce ' la sorgente e la fonte !i tutta l(energia e la
sostan%a. L(in!ivi!uo ' semplicemente il canale !i !istribu%ione !i
questa energia. L(in!ivi!uale ' il me%%o attraverso cui
l(0niversale pro!uce le varie combina%ioni ce risultano nella
forma%ione !ei fenomeni.

P. .appiamo ce gli scien%iati anno risolto la materia in
un(immenso numero !i molecole3 quelle molecole sono state
risolte in atomi, e gli atomi in elettroni. La scoperta !egli
elettroni nei tubi !i vetro a! alto vuoto contenenti terminali !i
soli!o metallo, in!ica in sostan%a ce questi elettroni riempiono
tutto lo spa%io3 ce essi esistono ovunque, ce sono onnipresenti.
Essi riempiono tutti i corpi materiali e occupano tutto ci# ce
ciamiamo spa%io vuoto. "uesta quin!i ' la .ostan%a 0niversale
!a cui proce!ono tutte le cose.

A. 6li elettroni rimangono per sempre elettroni a meno ce
vengano man!ati a comporre atomi e molecole, e questo
man!ante ' la 4ente. 0n numero !i elettroni ruota attorno a un
centro !i for%a costituente un atomo3 atomi uniti in parametri
matematici assolutamente regolari ce formano molecole, e
queste ultime unite le une alle altre, a formare una moltitu!ine !i
composti uniti a formare l(0niverso.

<. Il pi2 leggero atomo conosciuto ' l(i!rogeno e! ' ;P:: volte
pi2 pesante !i un elettrone. 0n atomo !i mercurio ' 9:::::
volte pi2 pesante !i un elettrone. 6li elettroni sono pura
elettricit$ negativa, e aven!o la stessa velocit$ poten%iale !i
qualsiasi altra energia !el cosmo, come calore, luce, elettricit$ e
pensiero, cio' 9::::: Um al secon!o, lo spa%io e il tempo non
ricie!ono consi!era%ione. Il mo!o in cui la velocit$ !ella luce
venne accertata ' interessante>

;:. La velocit$ !ella luce venne ottenuta !all(astronomo !anese
Roemer nel ;@P@, osservan!o l(eclissi !elle lune !i 6iove. "uan!o
la )erra si trovava pi2 vicina a 6iove l(eclissi appariva circa A
minuti e me%%o troppo presto rispetto ai calcoli, e quan!o la
)erra si trovava pi2 lontana !a 6iove essa era A minuti e me%%o
in ritar!o. Roemer concluse ce la ragione ' ce la luce impiega
!iciassette minuti provenen!o !al pianeta per attraversare il
!iametro !ell(orbita terrestre, ce corrispon!e alla !ifferen%a
!ella !istan%a !ella )erra !a 6iove. "uesto calcolo venne
verificato, e !imostra ce la luce viaggia a circa 9::::: Um al
secon!o.

;;. 6li elettroni si manifestano nel corpo come cellule, e
posseggono mente e intelligen%a sufficiente a eseguire le loro
fun%ioni nell(anatomia fisica umana. Ogni parte !el corpo '
composta !a cellule, alcune !elle quali lavorano
in!ipen!entemente, altre in comunit$. Alcune sono impegnate a
costruire tessuto mentre altre sono prese a formare le varie
secre%ioni necessarie al corpo. Alcune agiscono come
trasportatrici !i materiale3 altre sono i cirurgi ce operano
per riparare i !anni3 altre sono spa%%ini ce portano via i rifiuti3
altre sono continuamente pronte per respingere gli invasori o
altri intrusi in!esi!erati !ella famiglia !ei germi.

;7. )utte queste cellule sono mosse !a uno scopo comune e
ciascuna !i esse non ' solo un organismo vivente, ma a
intelligen%a sufficiente per essere in gra!o !i eseguire le sue
necessarie fun%ioni utili. 1a inoltre abbastan%a intelligen%a per
conservare le energie e perpetuare la propria vita. &eve quin!i
ottenere abbastan%a nutrimento, e si ' scoperto ce esercita
una scelta nella variet$ !i questo nutrimento.

;9. Ogni cellula nasce, ripro!uce se stessa, muore e viene
riassorbita. Il mantenimento !ella salute e !ella vita stessa
!ipen!e !alla costante rigenera%ione !i queste cellule.

;8. .i !irebbe quin!i ce esista una mente in ogni atomo !el
corpo3 questa mente ' negativa, e il potere !ell(in!ivi!uo !i
pensare lo ren!e positivo, in questo mo!o pu# controllare la sua
mente negativa. "uesta ' una spiega%ione scientifica alla
guarigione metafisica, e ren!e capace ogniuno !i capire il
principio !ietro a questo straor!inario fenomeno.

;K. "uesta mente negativa, contenuta in ogni cellula !el corpo,
viene ciamata mente subcosciente, perc/ opera sen%a la
nostra conoscen%a cosciente. Abbiamo scoperto ce questa
mente subcosciente rispon!e alla volont$ !ella mente cosciente.

;@. )utte le cose anno la loro origine nella mente, e la
manifesta%ione ' il risultato !el pensiero. Pertanto ve!iamo
quelle cose in se stesse come se non avessero origine,
permanen%a o realt$. Essen!o pro!otte !al pensiero possono
essere cancellate !al pensiero.

;P. Nella scien%a mentale come in quella naturale si fanno
esperimenti, e ogni scoperta eleva l(uomo un passo pi2 in alto
verso la sua possibile conquista. .copriamo ce ogni persona ' il
riflesso !el pensiero ce a mantenuto !urante la sua vita.
"uesto ' impresso sulla sua faccia, sulla sua forma, sul suo
carattere, sul suo ambiente.

;A. &ietro ogni effetto c(' una causa, e se seguissimo i binari
fino al loro punto !i origine, potremmo scoprire il principio
creativo !a cui si ' formato. Le !imostra%ioni !i questo sono ora
cos= complete ce questa verit$ ' generalmente accettata.

;<. Il mon!o oggettivo ' controllato !a un(invisibile e quin!i
inspiegabile potere. Abbiamo quin!i personificato questo potere
e l(abbiamo ciamato &io. -omunque a!esso abbiamo imparato a
guar!are a! esso come all(essen%a permeante o al Principio !i
tutto ci# ce esiste I La 4ente Infinita o 0niversale.

7:. La 4ente 0niversale, essen!o infinita e onnipotente, a
risorse illimitate al suo coman!o, e quan!o rammentiamo ce '
ance onnipresente, non possiamo elu!ere la conclusione ce
!obbiamo essere un(espressione o una manifesta%ione !i quella
4ente.

7;. L(in!ivi!ua%ione e la comprensione !elle risorse !ella mente
subcosciente in!ica ce l(unica !ifferen%a tra il subconscio e
l(0niversale riguar!a il livello. Essi !ifferiscono solo come una
goccia !(acqua !ifferisce !all(oceano. .ono uguali in tipo e
qualit$, la !ifferen%a ' solo !i livello.

77. Riuscite, potete appre%%are il valore !i questo
importantissimo fatto? Riuscite a reali%%are ce una cogni%ione
!i questo fatto straor!inario vi mette in contatto !iretto con
l(Onnipoten%a? Essen!o la mente subcosciente la via !i
connessione tra la 4ente 0niversale e la mente cosciente, non '
forse evi!ente ce la mente cosciente pu# consapevolmente
suggerire pensieri ce la mente subcosciente metter$ all(opera?
E! essen!o il subconscio unito con l(0niversale, non ' evi!ente
ce non possono esserci limiti alle sue attivit$?

79. 0na comprensione scientifica !i questo principio spieger$ i
meravigliosi risultati ce verranno ottenuti tramite il potere
!ella pregiera. I risultati ottenuti in questo mo!o non sono
creati !a alcuna speciale !ispensa !ella provvi!en%a, al contrario,
sono il risultato !ell(a%ione !i una legge perfettamente naturale.
Non c(' quin!i alcunc' !i religioso o misterioso in questo.

78. -i sono tuttavia molti ce ancora non sono pronti a! entrare
nella necessaria !isciplina !el pensare correttamente, sebbene '
evi!ente ce il pensare sbagliato a portato al fallimento.

7K. Il pensiero ' l(unica realt$3 le con!i%ioni non sono ce la
manifesta%ione esteriore3 al cambiare !el pensiero, tutte le
con!i%ioni esterne o materiali !evono cambiare al fine !i essere
in armon=a col loro creatore, ce ' il pensiero.

7@. 4a il pensiero !ev(essere ben niti!o, fisso, !efinito,
immutabile3 non potete fare un passo avanti e !ue passi in!ietro,
e non potete nemmeno spen!ere venti o trent(anni !ella vostra
vita costruen!o con!i%ioni negative come risultato !i pensieri
negativi per poi aspettarsi !i ve!erle interamente !issolte !a
quin!ici minuti !i pensiero corretto.

7P. .e entrate nella !isciplina necessaria a generare un
cambiamento ra!icale nella vostra vita, !ovete farlo
volontariamente, una volta fornito materiale, pensiero accurato e
piena consi!era%ione, non !ovrete permettere a! alcunc' !i
interferire con la vostra !ecisione.

7A. "uesta !isciplina, questo cambiamento !i pensiero, questo
atteggiamento mentale non vi porter$ solo le cose materiali
necessarie al vostro migliore e pi2 gran!e benessere, ma
procureranno salute e con!i%ioni armoniose in generale.

7<. .e !esi!erate con!i%ioni armoniose nella vostra vita !ovete
sviluppare un atteggiamento mentale armonioso.

9:. Il vostro mon!o esterno sar$ un riflesso !el vostro mon!o
interno.

9;. -ome vostro prossimo eserci%io concentratevi sull(Armon=a,
e quan!o !ico concentr$ti inten!o tutto quello ce questa parola
implica3 concentr$ti cos= profon!amente, cos= seriamente !a
essere consci !i null(altro fuorc' !ell(armon=a. Ricor!ate>
impariamo !alla pratica. Limitarsi solo a leggere questo libro non
vi fa arrivare !a nessuna parte. E( nell(applica%ione pratica ce
consiste il valore.



=mparate a tenere la porta c3iusa- tenete fuori
dalla vostra mente e fuori dal vostro mondo ogni
elemento c3e cerca di entrarvi senza alcun c3iaro
scopo utile in vista.

8eorge Matt3eC 0dams.


=ntroduzione D Parte *uindicesima

Esperimenti con i parassiti trovati sulle piante in!icano ce
persino il pi2 basso or!ine !ella vita ' in gra!o !i trarre
vantaggio !alle leggi naturali.

"uesto esperimento venne eseguito !a Daques Loeb, 4.&., P.&.,
un membro !el RocHefeller Institute.

*Per ottenere il materiale, cespugli !i rose in vaso sono stati
portati in una stan%a e posti !i fronte a una finestra ciusa. .e
le piante vengono lasciate appassire, gli afi!i BparassitiC
prece!entemente privi !i ali, mutano in insetti alati. &opo la
metamorfosi, gli afi!i lasciano le piante, volano sulla finestra e
camminano sul vetro.,

E( evi!ente ce quei minuscoli insetti, anno scoperto ce le
piante !ove prosperavano sono morte, e ce quin!i non
avrebbero pi2 potuto trovare nient(altro !a mangiare e !a bere
!alla loro fonte. L(unico mo!o col quale potevano salvarsi !al
morire !i fame era quello !i farsi crescere ali temporanee e
volare, cosa ce fecero.

Esperimenti come questi in!icano ce l(Onniscien%a cos= come
l(Onnipoten%a ' onnipresente e ce la cosa vivente pi2 minuscola
pu# trarne vantaggio in caso !i emergen%a.

La Parte "uin!icesima vi !ir$ !i pi2 circa le leggi sulle quali
viviamo. .pieger$ ce queste leggi agiscono a nostro
vantaggio,ce tutte le con!i%ioni e! esperien%e ce ci capitano
sono per il nostro beneficio3 ce possiamo gua!agnare for%a in
propor%ione al giusto impegno intrapreso, e ce la nostra felicit$
' meglio ottenuta attraverso una coopera%ione consapevole con
le leggi naturali.

Parte quin!icesima

;. Le leggi con le quali viviamo sono progettate soltanto per il
nostro vantaggio. "ueste leggi sono immutabili e non possiamo
sfuggire alla loro a%ione.

7. )utte le gran!i, eterne for%e agiscono in solenne silen%io,
ma ' in nostro potere metterci metterci in armonia con esse, e!
esprimere cos= una vita !i relativa pace e felicit$.

9. &ifficolt$, !isarmon=e e ostacoli in!icano ce stiamo o
rifiutan!o !i rinunciare ci# !i cui non abbiamo pi2 bisogno o
rifiutan!o !i accettare ci# !i cui invece necessitiamo.

8. La crescita si ottiene attraverso uno scambio tra il veccio
e il nuovo, tra il buono e il migliore3 ' un a%ione con!i%ionale o
reciproca, per ogniuno !i noi ' un(entit$ !i pensiero completa, e
questa complete%%a ren!e a noi possibile ricevere solo se !iamo.

K. Non possiamo ottenere ci# ce ci manca se restiamo
tenacemente avvingiati a ci# ce abbiamo. .iamo in gra!o !i
controllare coscientemente le nostre con!i%ioni in mo!o
!irettamente propor%ionale a come intuiamo il fine !i ci# ce
attraiamo, e siamo in gra!o !i ricavare !a ogni esperien%a solo
quello !i cui abbiamo bisogno per la nostra ulteriore crescita. La
nostra abilit$ a fare questo !etermina il livello !i armon=a o
felicit$ ce otteniamo.

@. La capacit$ !i appropriarci !i ci# ce serve alla nostra
crescita aumenta costantemente man mano ce raggiungiamo pi2
alti piani e pi2 ampie ve!ute, e maggiore ' la nostra capacit$ !i
sapere !i cosa abbiamo bisogno, pi2 sicuri saremo nel
riconoscerne la presen%a, attrarla a noi e assorbirla. Nulla pu#
raggiungerci eccetto quello ce ' necessario alla nostra crescita.

P. )utte le con!i%ioni e! esperien%e ce vengono a noi lo
fanno per il nostro beneficio. Le !ifficolt$ e gli ostacoli
continueranno a! arrivare fino a quan!o non avremo assorbito la
loro sagge%%a e raccolto !a essi le essen%ialit$ per l(ulteriore
crescita.

A. -e noi raccogliamo ci# ce seminiamo ' matematicamente
esatto. 6ua!agnamo for%a permanente per l(estensione esatta
!ello sfor%o riciesto a superare le !ifficolt$.

<. L(inesorabile bisogno !i crescita ci cie!e !i esercitare un
maggior gra!o !i attra%ione verso ci# ce ' perfettamente in
accor!o con noi. La nostra pi2 gran!e felicit$ la otterremo
meglio attraverso la nostra comprensione e cosciente
coopera%ione con le leggi naturali.

;:. Per posse!ere vitalit$ il pensiero !eve venire impregnato
con l(amore. L(amore ' un pro!otto !elle emo%ioni. E( quin!i
essen%iale ce le emo%ioni siano controllate e gui!ate
!all(intelletto e !alla ragione.

;;. E( l(amore ce infon!e vitalit$ al pensiero e in questo mo!o
lo ren!e in gra!o !i germogliare. La legge !i attra%ione, o la
legge !ell(amore, essen!o esse una e la stessa, apporteranno a!
esso il materiale necessario alla sua crescita e alla sua maturit$.

;7. La prima forma in cui si trover$ il pensiero ' il linguaggio, o
le parole3 questo !etermina l(importan%a !elle parole> esse sono
la prima manifesta%ione !el pensiero I il vascello su cui il
pensiero viene trasportato. .(impossessano !ell(etere, e
metten!olo in moto ripro!ucono il pensiero a! altri sotto forma
!i suono.

;9. Il pensiero pu# con!urre a! a%ioni !i ogni tipo, ma qualsiasi
sia l(a%ione, ' semplicemente il pensiero ce tenta !i esprimere
se stesso in forma visibile. E( evi!ente quin!i ce se cerciamo
con!i%ioni !esi!erabili !obbiamo cercare !i mantenere solo
pensieri !esi!erabili.

;8. "uesto con!uce all(inevitabile conclusione ce se
!esi!eriamo esprimere abbon!an%a nelle nostre vite, !obbiamo
cercare !i pensare solo all(abbon!an%a, e cos= come le parole
sono soltanto pensieri ce pren!ono forma, !obbiamo essere
attenti in particolar mo!o a! usare soltanto un linguaggio
costruttivo e armonioso, ce una volta cristalli%%ato in forme
oggettive provve!er$ al nostro vantaggio.

;K. Non possiamo sfuggire alle immagini ce fotografiamo
incessantemente nella mente, e la fotografia !i conce%ioni
erronee ' esattamente ci# ce viene fatto !all(uso !elle parole
quan!o usiamo un tipo !i linguaggio ce non si i!entifica col
nostro benessere.

;@. 4anifestiamo tanta pi2 vita quanto pi2 ciaro !iviene il
nostro pensiero e raggiunge piani alti. "uesto si ottiene con
maggiore facilit$ se utili%%iamo immagini vivi!e ciaramente
!efinite, e risaltanti il concetto a! esse collegato sui piani pi2
bassi !el pensiero.

;P. E( con le parole ce !obbiamo esprimere i nostri pensieri, e
se vogliamo usare alte verit$, !obbiamo utili%%are soltanto
materiali accuratamente e intelligentemente sele%ionati in vista
!i questo proposito.

;A. "uesto meraviglioso potere !i vestire pensieri in forma !i
parole ' ci# ce !ifferen%ia l(uomo !al resto !el regno animale3
!all(uso !ella parola scritta ' stato messo in gra!o !i guar!are
in!ietro nei secoli e ve!ere le emo%ionanti scene attraverso le
quali ' arrivato alla sua attuale ere!it$.

;<. E( stato messo in gra!o !i entrare in comunione coi gran!i
scrittori e pensatori !i tutti i tempi, e la !ocumenta%ione
combinata ce posse!iamo oggi ' quin!i l(espressione !el
Pensiero 0niversale come a cercato !i pren!ere forma nella
mente !ell(0omo.

7:. .appiamo ce il Pensiero 0niversale a come sua conquista la
crea%ione !ella forma, e sappiamo ce il pensiero in!ivi!uale '
ugualmente in perenne tentativo !i esprimere se stesso nella
forma, e sappiamo ce la parola ' una forma !i pensiero, e una
frase ' una combina%ione !i forme !i pensiero, quin!i se
!esi!eriamo ce il nostro i!eale sia bellissimo o forte, !obbiamo
ve!ere ce le parole, !al quale tempio alla fine verranno create,
sono esatte, ce sono messe insieme con cura, perc/
l(accurate%%a nel costruire parole e frasi ' la pi2 alta forma !i
arcitettura nella civili%%a%ione e! ' un passaporto per il
successo.

7;. Le parole sono pensieri e sono quin!i un invisibile e
invincibile potere ce alla fine si oggettiver$ nella forma ce
viene !ata loro.

77. Le parole possono !iventare pala%%i mentali ce vivranno per
sempre, o possono !iventare baracce ce la prima bre%%a soffia
via. Possono !eli%iare tanto l(occio come l(oreccio3 possono
contenere tutta la conoscen%a3 in esse troviamo la storia !el
passato cos= come la speran%a nel futuro3 esse sono messaggeri
viventi !a cui nasce ogni attivit$ umana e superumana.

79. La belle%%a !ella parola consiste nella belle%%a !el pensiero3
il potere !ella parola consiste nel potere !el pensiero, e il potere
!el pensiero consiste nella sua vitalit$. -ome riconosciamo un
pensiero vitale? "uali sono le sue caratteristice !istintive?
&eve avere principio. -ome i!entificiamo il principio?

78. -(' un principio !ella 4atematica, ma non !ell(errore3 c(' un
principio !ella salute, ma non !ella malattia3 c(' un principio !ela
verit$, ma non !ella men%ogna3 c(' un principio !ella luce, ma non
!ell(oscurit$, e c(' un principio !ell(abbon!an%a, ma non !ella
povert$.

7K. -ome sappiamo ce questo ' vero? Perc/ se appliciamo il
principio !ella 4atematica correttamente saremo sicuri !ei
risultati. &ove c(' salute non ci sar$ malattia. .e conosciamo la
+erit$ non saremo sviati !all(errore. .e restiamo nella luce non ci
saranno tenebre, e !ove c(' abbon!an%a non ci pu# essere
povert$.

7@. .ono fatti ce si ve!ono !a soli, ma la verit$ pi2 importante,
quella ce !ice ce il pensiero contenente un principio ' vitale e
quin!i contiene vita e conseguentemente mette ra!ici, e ce
presto o tar!i ma sicuramente scaccer$ i pensieri negativi, i quali
per la loro reale natura non contengono vitalit$, quella verit$
sembra essere stata tralasciata.

7P. 4a questo ' un fatto ce vi ren!er$ in gra!o !i !istruggere
ogni forma !i !iscor!ia, caren%a e limita%ione.

7A. Non pu# esserci alcun !ubbio ce colui ce *' abbastan%a
saggio !a capire, riconoscer$ prontamente ce il potere creativo
!el pensiero mette un(arma invincibile nelle sue mani e lo ren!e
pa!rone !el !estino.

7<. Nel mon!o fisico c(' una legge !i compensa%ione per la quale
*la comparsa !i un !ato quantitativo !i energia in posto significa
la scomparsa !ello stesso quantitativo !i energia !a qualce altra
parte,, quin!i scopriremo ce possiamo ricevere solo per ci# ce
!aremo3 se ci impegnamo in un(a%ione !obbiamo essee preparati
a! assumerci la responsabilit$ !egli sviluppi !i quell(a%ione. Il
subconscio non pu# ragionare. -i pren!e in parola3 noi abbiamo
ciesto qualcosa> ora !obbiamo riceverlo3 abbiamo costruito il
nostro letto> ora !obbiamo !ormirci3 il !a!o ' tratto3 i fili ora
comporranno sulla stoffa il !isegno ce abbiamo fatto.

9:. Per questa ragione l(Intuito !ev(essere esercitato, cosicc'
il pensiero ce manterremo non conterr$ germi mentali, morali o
fisici ce non vogliamo materiali%%are nelle nostre vite.

9;. L(Intuito ' una facolt$ !ella mente per me%%o !ella quale
siamo in gra!o !i esaminare fatti e con!i%ioni per un lungo
raggio, una sorta !i telescopio umano3 ci ren!e capaci !i
compren!ere le !ifficolt$ tanto quanto le possibilit$ in ogni
impresa.

97. L(Intuito ci mette nella con!i%ione !i essere preparati per
gli ostacoli ce potremmo incontrare3 possiamo quin!i superarli
prima ce abbiano qualsiasi occasione !i crearci !elle !ifficolt$.

99. L(Intuito ci ren!e in gra!o !i pianificare in anticipio e
volgere il nostro pensiero e la nostra atten%ione verso la giusta
!ire%ione, an%ic/ verso canali ce non apportano alcun possibile
tornaconto.

98. L(Intuito ' quin!i assolutamente essen%iale per lo sviluppo !i
qualsiasi gran!e ottenimento3 con esso possiamo entrare,
esplorare e posse!ere qualsiasi campo mentale.

9K. L(Intuito ' un pro!otto !el mon!o interno e si sviluppa nel
.ilen%io, tramite la concentra%ione.

9@. -ome vostro prossimo eserci%io, concentratevi sull(Intuito3
assumete la vostra abituale posi%ione e focali%%ate il pensiero
sul fatto ce conoscere il potere creativo !el pensiero non
significa posse!ere l(arte !i pensare. Lasciate ce il pensiero
permanga sul fatto ce la conoscen%a non applica se stessa. -e
le nostre a%ioni non sono governate !alla conoscen%a ma !ai
costumi, !ai prece!enti e !alle abitu!ini. -e l(unico mo!o in cui
possiamo applicare la conoscen%a ' attraverso un risoluto sfor%o
cosciente. 4ettetevi in mente il fatto ce la conoscen%a non
utili%%ata viene !imenticata, ce il valore !ell(informa%ione '
nell(applica%ione !el principio3 continuate questa linea !i pensiero
finc' avrete gua!agnato sufficiente intuito per formulare un
programma !efinito per applicare questo principio nel vostro
problema particolare.
(Pensa davvero- e i pensieri tuoi
sfameranno la fame del mondo;
Parla davvero- e ogni tua parola
sar4 un seme fruttuoso;
9ivi davvero- e la vita tua
sar4 una grande e nobile dottrina di fede..
Eoratio <onar.

=ntroduzione D Parte sedicesima

Le attivit$ vibratorie !ell(0niverso planetario sono governate
!alla legge !ella perio!icit$. Ogni cosa vivente a un perio!o !i
nascita, crescita, go!imento e !eclino. "uesti perio!i sono
governati !alla Legge .ettimale.

La Legge !el .ette governa i giorni !ella settimana, le fasi
lunari, le armonie !el suono, la luce, il calore, l(elettricit$, il
magnetismo e la struttura atomica. 6overna la vita !egli in!ivi!ui
e !elle na%ioni, e !omina le attivit$ !el mon!o commerciale.

La +ita ' crescita, e la crescita ' cambiamento. Ogni perio!o !i
sette anni ci inserisce in un nuovo ciclo. I primi sette anni sono il
perio!o !ell(infan%ia. I successivi sette sono il perio!o !ella
giovine%%a, rappresentanti l(ini%io !ella responsabilit$
in!ivi!uale. I seguenti sette rappresentano l(a!olescen%a. Il
quarto perio!o segna il raggiungimento !el completamento !ella
crescita. Il quinto ' il perio!o costruttivo, !ove le persone
ini%iano a! acquisire propriet$, possesso, una casa e una famiglia.
Il successivo, !ai trentacinque ai quaranta!ue ' il perio!o !elle
rea%ioni e !ei cambiamenti, e questo a sua volta ' seguito !a un
perio!o !i ricostru%ione, a!attamento e recupero, cos= !a essere
pronti per un nuovo ciclo !i sette, avente ini%io al cinquantesimo
anno.

-i sono molti ce pensano ce il mon!o passa in fretta nel sesto
perio!o3 ce presto immette nel settimo perio!o, il perio!o !i
ria!attamento, ricostru%ione e! armon=a, il perio!o a cui
frequentemente ci si riferisce come a quello !ella pace !ei sensi.

-i a familiarit$ con questi cicli non si sente turbato quan!o le
cose sembrano an!are storte,
ma pu# applicare il principio esposto nella -iave .uprema, con la
piena assicura%ione ce una legge superiore controller$
invariabilmente tutte le altre leggi, e ce attraverso la
comprensione e la consapevole a%ione !i leggi spirituali possiamo
convertire ogni apparente !ifficolt$ in una bene!i%ione.

Parte sedicesima

;. Il benessere ' un pro!otto !el lavoro. Il capitale ' un
effetto, non una causa3 un servo, non un pa!rone3 un me%%o, non
un fine.

7. La !efini%ione pi2 comunemente accettata !i benessere '
ce consiste in tutte le cose utili e gra!evoli ce posseggono
valore !i scambio. E( questo valore !i scambio ce ' la
caratteristica prevalente !el benessere.

9. "uan!o consi!eriamo la piccola aggiunta !el benessere alla
felicit$ !el possessore, scopriamo ce il reale valore non
consiste nella sua utilit$ ma nel suo valore !i scambio.

8. "uesto valore !i scambio ne fa un me%%o per assicurarsi le
cose !i reale valore attraverso le quali i nostri i!eali possono
essere reali%%ati.

K. Il benessere non pu# quin!i essere !esi!erato come una
meta ultima, ma semplicemente come un me%%o per a!empiere al
fine ultimo. Il successo ' possibile se basato su un i!eale
superiore al mero accumulo !i ricce%%e, ci aspira a tale
successo !eve formulare un i!eale per il quale in!ustriarsi.

@. -on siffatto i!eale in mente, le vie e i me%%i verranno
procurati, ma non si !eve commettere l(errore !i scambiare i
me%%i con la meta ultima. -i !ev(essere un proposito, un i!eale
fisso e ciaro.

P. Prentice 4ulfor! !isse> *L(uomo !i successo ' l(uomo in
possesso !el gran!e appren!imento spirituale, e ogni gran!e
fortuna proviene !al vero e superiore potere spirituale.,
.fortunatamente, ci sono quelli ce non riconoscono questo
potere3 essi !imenticano ce la ma!re !i An!reF -arnegie
!ovette provve!ere al sostentamento !ella famiglia quan!o
arrivarono in America, ce il pa!re !i 1arriman era un umile
ministro anglicano con un salario !i !uecento !ollari all(anno, ce
.ir )omas Lipton cominci# con un solo scellino. "ueste persone
non avevano altro potere su cui contare, ma esso con loro non
fall=.

A. Il potere !i creare !ipen!e interamente sul potere
spirituale3 ci sono tre passi> i!eali%%a%ione, visuali%%a%ione e
materiali%%a%ione. Ogni capitano !i in!ustria !ipen!e
esclusivamente !al suo potere. In un articolo su *EverEbo!E(s
4aga%ine,, 1enrE Flagler, il multimilionario !ella .tan!ar! Oil,
ammise ce il segreto !el suo successo era il suo potere !i
ve!ere una cosa nella sua complete%%a. La seguente
conversa%ione con un reporter mostra il suo potere !i
i!eali%%a%ione, concentra%ione e visuali%%a%ione, l(intero potere
spirituale>

<. Reporter> *Pu# veramente figurarsi l(intera cosa? Inten!o
!ire, lei pu# !avvero ciu!ere gli occi e ve!ere i binari? E i
treni ce corrono? E u!irne i fisci? Pu# an!are cos= lontano?,
1enrE> *.i.,
Reporter> *"uanto ciaramente?,
1enrE> *4olto ciaramente.,

;:. "ui abbiamo una visione !ella legge3 ve!iamo *causa e!
effetto,, ve!iamo ce il pensiero necessariamente prece!e e
!etermina l(a%ione. .e siamo saggi, arriviamo a reali%%are lo
straor!inario fatto ce non pu# minimamente esistere alcuna
con!i%ione capricciosa, e ce l(esperien%a umana ' il risultato !i
una sequen%a or!inata e! armoniosa.

;;. L(uomo !(affari !i successo ' piuttosto un(i!ealista
an%icenn#, e! ' sempre impegnato verso i!eali sempre pi2 alti.
Le sottili for%e !el pensiero cristalli%%an!osi nei nostri stati
!(animo quoti!iani sono ci# ce costituiscono la vita.

;7. Il pensiero ' il materiale mo!ellabile col quale costruiamo
immagini !ella nostra crescente conce%ione !ella vita. L(uso
!etermina la sua esisten%a. -ome in tutte le altre cose la nostra
capacit$ !i compren!ere questo e usarlo appropriatamente ' la
con!i%ione necessaria per l(ottenimento.

;9. Il benessere prematuro non ' ce il precursore
!ell(umilia%ione e !el !isastro, perc/ non possiamo conservare in
mo!o permanente nulla ce non abbiamo meritato o ce non
abbiamo gua!agnato.

;8. Le con!i%ioni ce incontriamo nel mon!o esterno
corrispon!ono alle con!i%ioni ce troviamo nel mon!o interno. -i#
avviene per legge !i attra%ione. -ome !unque !eterminiamo cosa
!eve entrare nel mon!o interno?

;K. "ualunque cosa entri nella mente attraverso i sensi o la
mente oggettiva imprimer$ la mente, e risulta in un(immagine
mentale ce !iverr$ la matrice !elle energie creative. "ueste
esperien%e sono ampiamente il risultato !ell(ambiente, !egli
acca!imenti, !el pensare prece!ente e !i altre forme !i pensiero
negativo, e !ev(essere soggetto a! attenta analisi prima !i venire
mantenuto. &all(altra parte possiamo formare le nostre proprie
immagini mentali, attraverso i nostri processi !i pensiero
interiori riguar!o i pensieri !egli altri, riguar!o le con!i%ioni
esterne, riguar!o ogni genere !i ambienti, e! ' per me%%o
!ell(eserci%io !i questo potere ce possiamo controllare il nostro
!estino, il nostro corpo, la nostra mente e la nostra anima.

;@. E( attraverso l(eserci%io !i questo potere ce strappiamo la
nostra sorte !alle mani !el fato, e costruiamo coscientemente
per noi stessi le esperien%e ce !esi!eriamo, perc/ quan!o
!iveniamo consapevoli !i una con!i%ione, quella con!i%ione alla
fine si manifesta nelle nostre vite3 ' quin!i evi!ente in ultima
analisi ce il pensiero ' la prima gran!e causa nella vita.

;P. Pertanto, controllare il pensiero significa controllare
circostan%e, con!i%ioni, ambiente e !estino.

;A. "uin!i come controlliamo il pensiero? "ual ' il processo?
Pensare significa creare un pensiero, ma il risultato !el pensiero
!ipen!er$ !alla sua forma, !alla qualit$ e !alla sua vitalit$.

;<. La forma !ipen!er$ !all(immagine mentale !a cui emana3
questo !ipen!e !alla profon!it$ !ell(impressione, la prevalen%a
!ell(i!ea, la ciare%%a !ella visione, lo spessore !ell(immagine.

7:. La qualit$ !ipen!e !alla sua sostan%a, e questo !ipen!e !al
materiale !i cui ' composta la mente3 se questo materiale '
stato ricavato !a pensieri !i vigore, for%a, coraggio,
!etermina%ione, il pensiero possie!er$ queste qualit$.

7;. E infine, la vitalit$ !ipen!e !al sentimento con cui '
impregnato il pensiero. .e il pensiero ' costruttivo, possie!er$
vitalit$3 avr$ vita, crescer$, si svilupper$, si espa!er$3 sar$
creativo3 attrarr$ a s/ ogni cosa necessaria al suo completo
sviluppo.

77. .e il pensiero ' !istruttivo, avr$ !entro !i s/ il germe !el
suo stesso !issolvimento3 esso morir$, ma nel processo !i morte
porter$ !isturbi, malattia e ogni altro forma !i !iscor!ia.

79. "uesto lo ciamiamo male, e quan!o lo portiamo su noi
stessi, alcuni !i noi anno l(attitu!ine a! attribuire le proprie
!ifficolt$ a! un Essere .upremo, ma questo essere supremo '
semplicemente la 4ente ce si riequilibra.

78. Non ' buona n/ cattiva, essa semplicemente '.

7K. La nostra capacit$ !i !ifferen%iarla in una forma ' la nostra
capacit$ !i manifestare il bene o il male.

7@. Il bene e il male quin!i non sono entit$, sono semplici parole
ce usiamo per in!icare il risultato !elle nostre a%ioni, e queste
a%ioni sono a loro volta pre!eterminate !al carattere !el nostro
pensiero.

7P. .e il nostro pensiero ' costruttivo e armonioso, noi
manifestiamo il bene3 se ' !istruttivo e !iscor!e, noi
manifestiamo il male.

7A. .e !esi!erate manifestare un ambiente !iverso, il processo
' semplicemente mantenere in mente un i!eale finc' la vostra
visione sar$ stata resa reale3 non pensate a persone, posti o
cose, ci# non a luogo nell(assoluto3 l(ambiente ce !esi!erate
conterr$ tutto il necessario3 le persone giuste e le cose giuste
arriveranno al momento giusto e nel posto giusto.

7<. "ualce volta non ' ciaro come il carattere, l(abilit$, il
raggiungimento, l(ottenimento, l(ambiente e il !estino possano
essere controllati tramite il potere !ella visuali%%a%ione, ma
questo ' un preciso fatto scientifico.

9:. +e!rete subito ce quello ce pensiamo !etermina la qualit$
!ella mente, e la qualit$ !ella mente a sua volta !etermina la
nostra abilit$ e capien%a mentale, e potete capire
imme!iatamente ce il miglioramento !ella nostra abilit$ sar$
naturalmente seguito !a un aumento !ell(ottenimento e !a un
maggiore controllo !elle circostan%e.

9;. .i ve!r$ cos= ce le Leggi Naturali agiscono in mo!o
perfettamente naturale e! armonioso3 ogni cosa sembra
*acca!ere !a sola,. .e volete una qualsiasi prova !i questo fatto
semplicemente confrontate i risultati !ei vostri sfor%i nella
vostra vita, quan!o le vostre a%ioni si basavano su alti i!eali e
quan!o invece avevatein mente motivi egoistici o !ifferenti. Non
avrete bisogno !i ulteriori prove.

97. .e !esi!erate giungere alla reali%%a%ione !i qualunque
!esi!erio, formate nella vostra mente un(immagine mentale !el
successo, attraverso una visuali%%a%ione cosciente !el vostro
!esi!erio3 in questo mo!o avrete per for%a successo, lo starete
esteriori%%an!o nella vostra vita attraverso meto!i scientifici.

99. Possiamo ve!ere solo ci# ce esiste nel mon!o oggettivo, ma
quello ce visuali%%iamo esiste gi$ nel mon!o spirituale, e questa
visuali%%a%ione ' un pegno concreto !i ci# ce un giorno apparir$
nel mon!o oggettivo, se saremo fe!eli al nostro i!eale. La
ragione !i questo non ' !ifficile !a capire, la visuali%%a%ione '
una forma !i immagina%ione3 questo processo !i pensiero forma
impressioni, e queste impressioni a loro volta formano concetti e
i!eali, e questi a loro volta sono i piani !a cui il .upremo
Arcitetto intesser$ il futuro.

98. 6li psicologi sono giusti alla conclusione ce non vi ' ce un
senso, il senso !el sentire, e ce tutti gli altri sensi non sono ce
mo!ifica%ioni !i quest(unico senso3 com(' vero questo, noi
sappiamo perc/ il sentimento ' la sorgente principale stessa !el
potere, il perc/ le emo%ioni travalicano cos= spesso l(intelletto,
e perc/ !obbiamo mettere sentimento nei nostri pensieri se
!esi!eriamo risultati. Pensiero e sentimento sono una
combina%ione irresistibile.

9K. La visuali%%a%ione naturalmente !eve essere !iretta !alla
volont$3 !obbiamo visuali%%are esattamente ci# ce vogliamo3
!obbiamo attentamente impe!ire ce l(immagina%ione !ivagi.
L(immagina%ione ' un buon servitore ma uno scarso pa!rone, e se
non viene controllato pu# facilmente con!urci a! ogni genere !i
specula%ioni e conclusioni ce non anno alcuna base o
fon!amento. Ogni plausibile tipo !i opinione ' soggetta a! essere
accettata sen%a alcun esame analitico, e l(inevitabile risultato ' il
caos mentale.

9@. &obbiamo quin!i costruire solo quelle immagini mentali ce
sappiamo essere scientificamente vere. .ottoponete ogni i!ea a!
una ricercata analisi e non accettate nulla ce non sia
scientificamente esatto. "uan!o fate questo non intenterete
nient(altro ce sapete !i poter ottenere, e il successo coroner$ i
vostri sfor%i3 questo ' ci# ce gli uomini !(affari ciamano
lungimiran%a3 ' molto simile all(intuito, e! ' uno !ei pi2 gran!i
segreti !el successo in tutte le imprese importanti.

9P. -ome vostro prossimo eserci%io, provate a giungere a
reali%%are l(importante fatto ce l(armon=a e la felicit$ sono stati
!i coscien%a e ce non !ipen!ono !al possesso !i cose. -e le
cose sono effetti e arrivano come conseguen%a !i stati mentali
corretti. In questo mo!o se !esi!erate possesso materiale !i
qualsiasi genere il vostro riferimento principale !ev(essere
l(acquisi%ione !ell(atteggiamento mentale ce vi porter$ i
risultati !esi!erati. "uesto atteggiamento mentale viene
ottenuto attraverso il riconoscimento !ella nostra natura
spirituale e !ella nostra unit$ con la 4ente 0niversale, ce ' la
sostan%a !i tutte le cose. "uesta reali%%a%ione apporter$ ogni
cosa necessaria al nostro completo go!imento. "uesto ' un
pensare corretto o scientifico. "uan!o riusciamo a creare
questo atteggiamento mentale, ' relativamente facile reali%%are
i nostri !esi!eri come se fossero una cosa gi$ fatta3 quan!o
possiamo fare questo abbiamo trovato la *+erit$, ce ci ren!e
liberi !a ogni caren%a o limita%ione !i qualunque genere.
Fn uomo potrebbe creare una stella e lasciarla correre sulla
sua orbita- e ancora non avrebbe fatto una cosa cosG
memorabile di fronte a @io come c3i lascia un pensiero c3e
simile a un sole corre lungo le generazioni del tempo.

E. 6. <eec3er
=ntroduzione D Parte
diciassettesima

Il tipo !i &ivinit$ soggetta all(a!ora%ione, cosciente o inconscia,
!elle persone, in!ica lo stato intelletuale !ell(a!oratore.

-ie!ete all(In!iano su &io, e vi !escriver$ un potente capo
in!iano !i una gloriosa trib2. -ie!ete al Pagano su &io, e vi
parler$ !i un &io !el fuoco, !i un &io !ell(acqua, !i un &io !i
questo, !i quello o !i quell(altro.

-ie!ete su &io a! un Israelita, e vi racconter$ !el &io !i 4os',
ce lo concep= come espe!iente per legiferare attraverso misure
coercitive3 !a qui i &ieci -oman!amenti. Ora, egli vi racconter$
!i 6iosu', ce con!usse gli israeliti alla battaglia, confisc#
propriet$, uccisero i prigionieri e lasciarono citt$ !evastate.

I cosi!!etti *i!oli, barbari !ei loro &ei, ce essi erano usi
a!orare, ma almeno tra i pi2 intelligenti, queste immagini non
erano ce gli emblemi visibili ce usavano per facilitare la
concentra%ione sulle qualit$ ce essi !esi!eravano
esteriori%%are nelle loro vite.

Noi !el ventesimo secolo a!oriamo un &io !i Amore in teoria, ma
in pratica costruiamo per noi stessi *i!oli, !i *5enessere,,
*Potere,, *4o!a,, *0san%a,, *-onven%ione,. Noi ci *prostriamo, !i
fronte a! esse e le a!oriamo. -i concentriamo su !i loro, e! esse
vengono quin!i esteriori%%ate nelle nostre vite.

Il lettore ce pa!roneggia i contenuti !ella Parte
&iciassettesima non confon!e i simboli con la realt$3 egli '
interessato alle cause, piuttosto ce agli effetti. Egli si
concentra sulla realt$ !ella vita, e non viene quin!i !eluso !ai
risultati.

Parte diciassettesima

;. .i !ice ce l(0omo a il *!ominio su tutte le cose,3 questo
!ominio ' stabilito attraverso la 4ente. Il pensiero ' l(attivit$
ce controlla ogni principio a! esso sottoposto. Il principio pi2
alto in ragione !ella sua essen%a e qualit$ superiori !etermina
necessariamente le circostan%e, gli aspetti e le rela%ioni !i ogni
cosa con cui viene a contatto.

7. Le vibra%ioni !elle for%e 4entali sono le pi2 sottili e quin!i
le pi2 potenti ce esistano. Per quelli ce percepiscono la natura
e la trascen!en%a !ella for%a mentale, tutta la poten%a fisica
affon!a nell(insignificante.

9. .iamo abituati a guar!are all(0niverso attraverso la lente
!ei cinque sensi, e !a queste esperien%e ricaviamo le nostre
conce%ioni antropomorfe, ma la vera conce%ione si ottiene solo
con l(intuito spirituale. "uesto intuito ricie!e un(accelera%ione
!elle vibra%ioni !ella 4ente, e si ottiene quan!o la mente '
continuamente concentrata in una !ata !ire%ione.

8. La concentra%ione continua significa un liscio, ininterrotto
flusso !i pensiero e! ' il risultato !i un pa%iente, persistente,
perseverante sistema ben regolato.

K. Le gran!i scoperte sono il risultato !i una prolungata
investiga%ione. La scien%a matematica ricie!e anni !i sfor%o
concentrato per essere pa!roneggiata, e la scien%a pi2 gran!e,
quella !ella 4ente, viene rivelata solo !a uno sfor%o concentrato.

@. La concentra%ione ' molto fraintesa3 sembra essere
associata a! essa un(i!ea !i sfor%o e attivit$, mentre '
necessario il contrario. La gran!e%%a !i un attore sta nel fatto
ce egli !imentica se stesso assumen!o il ritratto !ell(altro
carattere, i!entifican!osi talmente con esso ce il pubblico
viene sopraffatto !al realismo !ell(interpreta%ione. "uesto vi !a
una buona i!ea !ella vera concentra%ione3 siete cos= interessati
al vostro pensiero, cos= monopoli%%ati !al vostro soggetto !a non
essere coscienti !i nient(altro. 0na tale concentra%ione con!uce
alla perce%ione intuitiva e all(imme!iata vista interiore nella
natura !ell(oggetto su cui si ' concentrati.

P. )utta la conoscen%a ' il risultato !i questo tipo !i
concentra%ione3 ' cos= ce i segreti sono stati strappati !al -ielo
e !alla )erra3 ' cos= ce la mente !iventa un magnete e il
!esi!erio !i conoscere costruisce la conoscen%a, la attrae
irresistibilmente, la ren!e vostra.

A. Il !esi!erio ' ampiamente subcoscio3 il !esi!erio cosciente
raramente reali%%a il suo oggetto quan!o quello pi2 vicino ' al !i
fuori !ella sua portata imme!iata. Il !esi!erio subconsciente
!esta le facolt$ latenti !ella mente, ' problemi !ifficili
sembrano risolversi !a soli.

<. La mente subcosciente !ev(essere risvegliata e messa in
a%ione in ogni !ire%ione e ponen!ola al nostro servi%io per ogni
proposito tramite la concentra%ione. La pratica !ella
concentra%ione ricie!e il controllo !ell(essere fisico, mentale e
psicico3 tutti i mo!i !ella consapevole%%a, siano fisici, mentali o
psicici, !evono essere sotto controllo.

;:. La +erit$ .pirituale ' quin!i il fattore controllante3 '
questo ce vi metter$ in gra!o !i ergervi al !i sopra
!ell(ottenimento limitato e raggiungere un punto !ove sarete
capaci !i tra!urre mo!i !i pensiero in carattere e coscien%a.

;;. La concentra%ione non significa unicamente pensare a
pensieri, ma la trasmuta%ione !i questi pensieri in valori pratici3
la persona me!ia non a cogni%ione !el significato !i
concentra%ione. -(' sempre l(esclama%ione *avere, ma mai
l(esclama%ione *essere,3 le persone non capiscono ce non
possono avere l(uno sen%a l(altro, ce !evono trovare il *regno,
prima !i avere *le cose associate,. Il momentaneo entusiasmo
non a valore3 ' solo con una illimitata fi!ucia in se stessi ce si
raggiungono i successi.

;7. La mente potrebbe mettere l(i!eale un po( troppo in alto e
fermarsi prima !ella meta3 potrebbe tentare !i !ecollare su ali
non familiari e, cos= come nel volo, ca!ere a terra3 ma non c('
ragione per non fare un altro tentativo.

;9. La !ebole%%a ' l(unica barriera all(ottenimento mentale3
attribuite la vostra !ebole%%a a limita%ioni fisice o incerte%%e
mentali e provate !i nuovo3 agio e perfe%ione si ottengono con la
ripeti%ione.

;8. L(astronomo concentra la propria mente sulle stelle e! esse
gli svelano i propri segreti3 il geologo concentra la propria mente
sulle e!ifica%ioni !ella terra, e! abbiamo la geologia3 e cos= per
tutte le altre cose Le persone concentrano le proprie menti sui
problemi !ella vita, e il risultato ' manifesto nel vasto e
complesso or!ine sociale !el giorno !(oggi.

;K. )utte le scoperte mentali e i raggiungimenti sono il risultato
!el !esi!erio sommato alla concentra%ione3 il !esi!erio ' il pi2
forte motivo !(a%ione3 pi2 persistente ' il !esi!erio pi2
autorevole ' la rivela%ione. Il !esi!erio sommato alla
concentra%ione strapper$ alla natura ogni segreto.

;@. Nel reali%%are gran!i pensieri, nello sperimentare gran!i
emo%ioni ce corrispon!ono a quei gran!i pensieri, la mente si
trova in uno stato in cui appre%%a il valore !elle gran!i cose.

;P. L(intensit$ !i un momento !i convinta concentra%ione e
l(intensa brama !i !iventare e ottenere pu# portarvi !i pi2 ce
anni !i lento, or!inario, e for%ato impegno3 essa pu# !issolvere le
sbarre !ella prigione !ell(incre!ulit$, !ella !ebole%%a,
!ell(impoten%a, !ell(autosvilimento, e riuscirete a reali%%are la
gioia !ella riuscita.

;A. Lo spirito !i ini%iativa e l(originalit$ si sviluppa attraverso la
persisten%a e la continuit$ !ell(impegno mentale. Il mon!o !egli
affari insegna il valore !ella concentra%ione e! incoraggia la
for%a !i carattere3 sviluppa la visione interiore pratica e la
rapi!it$ !ella conclusione. L(elemento mentale in ogni ricerca
commerciale ' prevalente tanto quanto il fattore !i controllo, e il
!esi!erio ' la for%a pre!ominante3 tutti i rapporti commerciali
sono l(esteriori%%a%ione !el !esi!erio.

;<. 4olte virt2 forti e sostan%iali si sviluppano negli impiegi
commerciali3 la mente viene stabili%%ata e !iretta3 !iviene
efficiente. La necessit$ principale ' quella !el raffor%amento
!ella mente, al fine !i ergerla al !i sopra !elle !istra%ioni e !ai
caparbi impulsi !ella vita istintiva cosicc' prevalga con successo
nei conflitti tra il s/ superiore e inferiore.

7:. )utti noi siamo !inamo, ma le !inamo in se stesse non sono
nulla3 la mente !eve usare la !inamo3 cos= ' utile e la sua energia
pu# essere concentrata con ciare%%a. La mente ' un motore
!alla poten%a inimmaginabile3 il pensiero ' un potere multiuso. E(
il creatore e il legislatore !i tutte le forme e tutti i fatti
acca!enti nella forma. L(energia fisica ' nulla in confronto con
l(onnipoten%a !el pensiero, perc/ il pensiero ren!e l(uomo in
gra!o !i imbrigliare tutte le altre for%e naturali.

7;. La vibra%ione ' l(a%ione !el pensiero3 ' la vibra%ione ce
raggiunge e attrae il materiale necessario a costruire e!
e!ificare. Non c(' alcunc' !i misterioso concernente il potere
!el pensiero3 la concentra%ione implica semplicemente ce la
coscien%a pu# esere focali%%ata nel punto in cui si i!entifica con
l(oggetto !ella sua atten%ione. -ome il cibo assorbito ' l(essen%a
!el corpo, cos= la mente assorbe gli oggetti !ella sua atten%ione,
gli !$ vita e! esisten%a.

77. .e vi concentrate su qualce importante materia, il potere
intuitivo viene messo in moto, e verr$ in aiuto sulla comprensione
!ella natura !ell(informa%ione ce con!urr$ al successo.

79. L(intui%ione arriva a conclusioni sen%a l(ausilio !ell(esperien%a
e !ella memoria. L(intui%ione spesso risolve problemi ce vanno al
!i l$ !el potere !el ragionamento. L(intui%ione spesso arriva
talmente all(improvviso !a lasciare stupefatti3 essa rivela la
verit$ !i ci# ce stiamo cercan!o, in mo!o cos= !iretto ce
sembra provenire !a un potere superiore. L(intui%ione pu# essere
coltivata e sviluppata. Per fare questo !ev(essere riconosciuta e
appre%%ata3 se al visitatore intuitivo viene !ato un regale
benvenuto quan!o arriva, verr$ ancora3 pi2 cor!iale ' il
benvenuto pi2 frequenti !iventeranno le visite, ma se viene
ignorato o trascurato ri!urr$ e !ila%ioner$ le sue visite.

78. L(intui%ione !i solito arriva nel .ilen%io3 le gran!i menti
cercano frequentemente la solitu!ine3 ' l= ce tutti i pi2 gran!i
problemi !ella vita vengono trattati. Per questa ragione ogni
uomo !(affari ce possa permetterselo a un ufficio privato,
!ove non sar$ !isturbato3 se non potete permettervi un ufficio
privato potete almeno trovare qualce posto !ove potete stare
!a soli per poci minuti ogni giorno, a! allenare il pensiero lungo
linee ce vi metteranno in gra!o !i sviluppare quel potere
invincibile necessario a ottenere.

7K. Ricor!ate ce fon!amentalmente il subconscio '
onnipotente3 non ci sono limiti alle cose ce si possono fare
quan!o viene !ato a! esso il potere !i agire. Il vostro livello !i
successo ' !eterminato !alla natura !el vostro !esi!erio. .e la
natura !el vostro !esi!erio ' in armon=a con la Legge Naturale o
la 4ente 0niversale, esso gra!ualmente emanciper$ la mente e vi
!ar$ un coraggio invincibile.

7@. Ogni ostacolo vinto, ogni vittoria gua!agnata, vi !ar$
maggiore fe!e nel vostro potere, e avrete maggiore capacit$ !i
vincere. La vostra for%a ' !eterminata !al vostro atteggiamento
mentale3 se questo atteggiamento ' !el successo, e viene
mantenuto permanentemente con un proposito inamovibile,
attrarrete a voi !al !ominio invisibile le cose ce silentemente
!oman!ate.

7P. 4antenen!o in mente il pensiero, questo pren!er$
gra!ualmente forma tangibile. 0n proposito ciaro metter$ in
moto cause ce attraverseranno il mon!o invisibile e troveranno
il materiale necessario per servire il vostro proposito.

7A. Potreste stare inseguen!o i simboli !el potere, an%ic/ il
potere in s/. Potreste stare inseguen!o la fama an%ic/ l(onore,
la ricce%%a al posto !el benessere, la posi%ione an%ic/ il
servi%io3 in ogni caso scoprirete ce essi !iverranno cenere non
appena li avrete sorpassati.

7<. Il benessere o la posi%ione prematuri non possono essere
conservati perc/ non sono stati gua!agnati3 riceviamo solo per
quello ce !iamo, e quelli ce cercano !i avere sen%a !are
scoprono sempre ce la legge !i compensa%ione ristabilisce
inesorabilmente l(esatto equilibrio.

9:. La corsa ' stata fin qui per il !enaro e! altri meri simboli !i
potere, ma con una comprensione !ella vera sorgente !el potere
possiamo permetterci !i ignorare i simboli. L(uomo con un grosso
conto in banca trova ce non ' necessario caricare !(oro i suoi
portafogli3 ugualmente per la persona ce a trovato la vera
fonte !el potere3 non ' pi2 interessata ai suoi simulacri o alle
vanit$.

9;. Il pensiero comunemente con!uce all(esteriorit$ in !ire%ioni
evolutive, ma pu# essere voltato all(interno !ove acquisir$ i
princ=pi basilari !elle cose, il cuore !elle cose, lo spirito !elle
cose. "uan!o arrivate al cuore !elle cose ' relativamente facile
capirle e controllarle.

97. "uesto perc/ lo .pirito !i una cosa ' la cosa in s/, la sua
parte vitale, la sostan%a reale. La forma ' semplicemente la
manifesta%ione esteriore !ell(attivit$ spirituale interiore.

99. -ome vostro prossimo eserci%io concentratevi in un mo!o il
pi2 possibile in accor!o col meto!o esposto in questa Parte3
lasciate ce non ci sia sfor%o o attivit$ cosciente associati al
vostro proposito. Rilassatevi completamente, evitate ogni
pensiero !(ansia sui risultati. Ricor!ate ce il potere proviene
!alla quiete. Lasciate ce il pensiero permanga sul vostro
oggetto fino a ce non sia completamente i!entificato con esso,
finc' sarete consci !i null(altro.

98. .e !esi!erate eliminare la paura concentratevi sul coraggio.

9K. .e !esi!erate eliminare la mancan%a concentratevi
sull(abbon!an%a.

9@. .e !esi!erate eliminare la malattia concentratevi sulla
salute.

9P. -oncentratevi sempre sull(i!eale come un fatto gi$
esistente3 questo ' l(Eloim, la cellula germinale, il principio
vitale ce emana, e infon!e, e !iventa , mette in moto quelle
cause ce gui!ano, !irigono e creano le necessarie rela%ioni, ce
alla fine si manifestano nella forma.



=l pensiero , di propriet4 soltanto di *uelle persone c3e lo
mantengono.

Emerson.

=ntroduzione D Parte diciottesima

Al fine !i crescere !obbiamo procurarci quanto necessario alla
nostra crescita. "uesto si ottiene attraverso la legge !i
attra%ione. "uesto principio ' il solo me%%o col quale l(in!ivi!uale
si !ifferen%ia !all(0niversale.

Pensate un attimo, cosa sarebbe un uomo se non fosse un marito,
un pa!re o un fratello, se non fosse interessato al mon!o sociale,
economico, politico o religioso? .arebbe nulla pi2 ce un ego
teorico astratto. Esisterebbe quin!i solo nella suo rapporto col
tutto, nel suo rapporto con gli altri uomini, nel suo rapporto con
la societ$. "uesto rapporto costituisce il suo ambiente3 egli
esiste pertanto nel suo rapporto col suo ambiente, e in nessun
altro mo!o.

&a qui ' evi!ente ce l(in!ivi!uale ' la semplice !ifferen%ia%ione
!ell(unica 4ente 0niversale *ce risciara ogni uomo ce viene
nel mon!o,, e la sua cosi!!etta in!ivi!ualit$ o personalit$
consiste in null(altro ce nel mo!o in cui si rapporta al tutto.

"uesto lo ciamiamo il suo ambiente e viene ottenuto !alla legge
!i attra%ione. La Parte &iciottesima a qualcosa in pi2 !a !ire su
questa importante legge.


Parte diciottesima

;. -(' un cambiamento nel pensiero !el mon!o. "uesto
cambiamento sta silen%iosamente traspiran!o fra !i noi, e! ' pi2
importante !i qualunque altro ce il mon!o a attraversato sin
!alla ca!uta !el Paganesimo.

7. L(attuale rivolu%ione nelle opinioni !i tutte le classi !egli
uomini, !al pi2 alto e acculturato a quelli !ella classe lavorativa,
si erge sen%a pari nella storia !el mon!o.

9. La scien%a a ultimamente compiuto cos= enormi scoperte,
a rivelato una tale infinit$ !i risorse, a svelato talmente
enormi possibilit$ e tanto insospettate for%e, ce gli scien%iati
pi2 volte esitano a! affermare talune teorie come stabilite e
in!ubitabili o a negare altre teorie come assur!e o impossibili.

8. .ta nascen!o una nuova civili%%a%ione3 costumi, cre!en%e e
prece!enti stanno tramontan!o3 visione fe!e e servi%io stanno
pren!en!o il loro posto. Le catene !ella tra!i%ione stanno
!issolven!osi !all(umanit$, e al consumarsi !elle scorie !el
materialismo, il pensiero viene liberato e la verit$ sta sorgen!o
nella sua intere%%a !i fronte a! una stupefatta moltitu!ine.

K. Il mon!o intero ' alla soglia !i una nuova consapevole%%a, !i
un nuovo potere, e una nuova reali%%a%ione !entro se stessi.

@. La .cien%a Fisica a risolto la materia in molecole, le
molecole in atomi, gli atomi in energia, e non rimase ce a .ir
Ambrose Fleming, in un !iscorso !i fronte al RoEal Institute, !i
risolvere questa energia nella mente. Egli !isse> *Nella sua ultima
essen%a, l(energia sarebbe a noi incomprensibile eccetto come
una manifesta%ione !ell(a%ione !iretta !i ci# ce ciamiamo
4ente o +olont$,

P. E questa mente ' insita e ultima. E( imminente alla materia
cos= come allo spirito. E lo .pirito sostenente, energi%%ante,
onniperva!ente !ell(0niverso.

A. Ogni cosa vivente !eve essere sostenuta !alla sua
onnipotente Intelligen%a, e scopriamo ce la !ifferen%a nelle
vite in!ivi!uali ' ampiamente misurata !al livello !i questa
intelligen%a, ce esse manifestano. E( la gran!e intelligen%a ce
mette l(animale in una scala !i esisten%a superiore a quella !ella
pianta, e l(uomo al !i sopra !ell(animale, e osserviamo ce questa
accresciuta intelligen%a ' !i nuovo in!icata !al potere
!ell(in!ivi!uale !i controllare i mo!i !i a%ione e a!attan!osi cos=
al suo ambiente.

<. E( questo a!attamento ce occupa l(atten%ione !elle gran!i
menti, e questo a!attamento consiste in nient(altro ce nel
riconoscimento !i un or!ine esistente nella mente universale,
essen!o ben noto ce questa mente ci ubbi!ir$ esattamente in
propor%ione a come noi !apprima ubbi!iamo a! essa.

;:. E( l(in!ivi!ua%ione !elle Leggi Naturali ce ci a reso in
gra!o !i annullare tempo e spa%io, !i sollevarci nell(aria e far
volare il ferro, e maggiore ' il livello !i intelligen%a, maggiore '
la nostra in!ivi!ua%ione !i queste Leggi Naturali, pi2 gran!e sar$
il potere ce potremo posse!ere.

;;. E( il riconoscimento !el s/ come in!ivi!uali%%a%ione !i
questa Intelligen%a 0niversale ce ren!e capace l(in!ivi!uo !i
controllare quelle forme !i intelligen%a ce non anno ancora
raggiunto questo livello !i autoJriconoscimento3 esse non sanno
ce questa Intelligen%a 0niversale permea tutte le cose, pronta
per essere ciamata all(a%ione3 esse non sanno ce ' rispon!ente
a! ogni riciesta, e! esse sono quin!i sciave !ella legge !el loro
stesso essere.

;7. Il pensiero ' creativo e il principio su cui si basa la legge '
sano e legittimo e! ' inerente alla natura !elle cose3 ma questo
potere creativo non a origine nell(in!ivi!uo, ma nell(universale,
ce ' la fonte e il fon!amento !i tutta l(energia e !i tutta la
sostan%a3 l(in!ivi!uo ' semplicemente il canale per la
!istribu%ione !i questa energia.

;9. L(in!ivi!uo ' semplicemente un me%%o tramite cui l(universo
genera varie combina%ioni ce risultano nella forma%ione !ei
fenomeni. "uesti !ipen!ono !alla legge !ella vibra%ione, per la
quale varie scale !i rapi!it$ !i movimento nella sostan%a primaria
formano nuove sostan%e soltanto in certi precisi rapporti
numerici.

;8. Il pensiero ' il collegamento invisibile tramite cui l(in!ivi!uo
viene in comunica%ione con l(0niversale, il finito con l(Infinito, il
visibile con l(Invisibile. Il pensiero ' la magia con la quale l(essere
umano si trasforma in un essere ce pensa e sa e sente e agisce.

;K. -os= come l(apparato appropriato a reso l(occio in gra!o !i
scoprire innumerevoli mon!i !istanti milioni !i miglia, allo stesso
mo!o con la conoscen%a appropriata, l(uomo ' stato reso in gra!o
!i comunicare con la 4ente 0niversale, la sorgente !i tutto il
potere.

;@. La -omprensione ce si sviluppa solitamente ' circa
paragonabile a una cabina telefonica sen%a fili o un qualce tipo
!i interscambio3 infatti non ' pi2 insolito !i un *cre!o, ce non
significa niente !el tutto. 6li In!iani cre!ono in qualcosa e
ugualmente fanno i selvaggi !elle Isole !ei -annibali3 ma questo
non !imostra nulla.

;P. L(unico cre!o ce sia !i qualce valore per qualcuno ' un
cre!o ce sia messo alla prova e !imostrato come un fatto3 non '
quin!i pi2 un cre!o, ma ' !iventato una Fe!e vivente o la +erit$.

;A. E questa +erit$ ' stata messa alla prova !a centinaia !i
migliaia !i persone e! ' stata osservata essere la +erit$
esattamente in propor%ione all(utilit$ !ell(apparato ce esse
usano.

;<. 0na persona non si aspetterebbe !i locali%%are stelle
!istanti centinaia !i milioni !i miglia sen%a un telescopio
sufficientemente potente, e per questa ragione la .cien%a '
continuamente presa a costruire pi2 gran!i e potenti telescopi
e! ' continuamente ricompensata !a un ulteriore conoscen%a !ei
corpi celesti.

7:. -os= per la conoscen%a3 le persone fanno continuamente
progressi nei meto!i ce usano per mettersi in comunica%ione
con la 4ente 0niversale e le sue infinite possibilit$.

7;. La 4ente 0niversale manifesta se stessa nell(oggettivo,
me!iante il principio !i attra%ione ce ogni atomo possie!e verso
ogni altro atomo, in infiniti gra!i !i intensit$.

77. E attraverso questo principio !i combina%ione e attra%ione
ce le cose si mettono insieme. "uesto principio ' !i applica%ione
universale e! ' l(unico me%%o col quale lo scopo !ell(esisten%a
viene reali%%ato.

79. L(espressione !ella crescita si incontra in mo!o pi2 mirabile
attraverso la strumentalit$ !i questo Principio 0niversale.

78. Per crescere !obbiamo procurarci quello ce ' essen%iale
alla nostra crescita, ma siccome siamo in tutti i mo!i una entit$
pensante completa, questa complete%%a ren!e possibile per noi
ricevere solo per ci# ce !iamo3 la crescita ' quin!i con!i%ionata
!a un(a%ione reciproca, e scopriamo ce sul piano mentale il
simile attrae il simile, ce le vibra%ioni mentali rispon!ono solo
per l(estensione !ella loro armon=a vibratoria.

7K. E( quin!i ciaro ce i pensieri !i abbon!an%a rispon!eranno
solo a pensieri simili3 il benessere !ell(in!ivi!uo ' visto essere ci#
ce ' a! esso inerente. La ricce%%a interna si scopre essere il
segreto !ell(attra%ione !ella ricce%%a esterna. La capacit$ !i
pro!urre si scopre essere la vera sorgente !el benessere
in!ivi!uale. E( per questa ragione ce colui ce a il suo cuore nel
suo lavoro incontrer$ certamente un illimitato successo. Egli !$ e
continuamente !ar$, e pi2 !$ e pi2 ricever$.

7@. -osa !anno i gran!i finan%ieri !ella -itE e !i Gall .treet, i
capitani !(in!ustria, gli statisti, i legali !elle gran!i compagn=e,
gli inventori, i fisici, gli autori I cosa !anno ogniuno !i questi
contributi al totale !ell(umana felicit$ se non il potere !el loro
pensiero?

7P. Il pensiero ' l(energia !a cui la legge !i attra%ione viene
messa in a%ione, ce alla fine si manifesta nell(abbon!an%a.

7A. La 4ente 0niversale ' 4ente statica , o .ostan%a in
equilibrio. +iene !ifferen%iata nella forma !al nostro potere !i
pensare. Il pensiero ' la fase !inamica !ella mente.

7<. Il potere !ipen!e !alla consapevole%%a !el potere3 a meno
ce non lo usiamo l(avremo perso, e a meno ce non siamo
coscienti !i esso non lo possiamo usare.

9:. L(uso !i questo potere !ipen!e !all(atten%ione3 il gra!o !i
atten%ione !etermina la nostra capacit$ !i acquisimento !ella
conoscen%a, ce ' un altro nome !el potere.

9;. L(atten%ione ' stata consi!erata essere il marcio
!istinguente !el genio. La coltiva%ione !ell(atten%ione !ipen!e
!alla pratica.

97. L(incentivo !ell(atten%ione ' l(interesse3 maggiore '
l(interesse, maggiore ' l(atten%ione3 maggiore ' l(atten%ione,
maggiore ' l(interesse, l(a%ione e la rea%ione3 ini%iate metten!oci
l(atten%ione3 a breve avrete aumentato l(interesse3 questo
interesse attrarr$ maggiore atten%ione, e questa atten%ione
pro!urr$ maggiore interesse, e cos= via. "uesta pratica vi
metter$ in gra!o !i coltivare il potere !ell(atten%ione.

99. Ora concentratevi sul vostro potere !i creare3 cercate la
vista interiore, la perce%ione3 provate a trovare una base logica
alla fe!e ce ' in voi. Lasciate ce il pensiero permanga sul fatto
ce l(uomo fisico vive e si muove e! a il suo essere nel
sostenitore !i tutta la vita organica3 nell(aria, ce egli !eve
respirare per vivere. "uin!i lasciate riposare il pensiero sul
fatto ce ance l(uomo spirituale vive e si muove e! a il suo
essere in un(energia simile ma pi2 sottile, !alla quale !eve
!ipen!ere per vivere, e ce cos= come nel mon!o fisico nessuna
vita pren!e forma prima ce un seme venga seminato, e nessun
frutto superiore a quello !ella sua famiglia !(origine pu# essere
pro!otto, cos= nel mon!o spirituale nessun effetto pu# essere
pro!otto prima ce il seme venga seminato e ce il frutto
!ipen!er$ !alla natura !el seme, cos=cc' i risultati ce
otterrete !ipen!ono !alla vostra perce%ione !ella legge nel
potente !ominio !ella causa, ce la conoscen%a ' la pi2 alta
evolu%ione !ella coscien%a umana.

Pensiero genera pensiero. Mettete su carta un)idea- un)altra
la seguir4- e ancora un)altra- finc3, avrete scritto una
pagina. 1on potete scandagliare la vostra mente. E) un pozzo
di pensiero c3e non 3a fondo. Pi2 attingete da esso- pi2
limpido e fruttuoso sar4. Se trascurate di pensare a voi
stessi- e usate i pensieri di altre persone- dando loro
soltanto menzione- non saprete mai di cosa siete capaci.
8. 0. Sala

=ntroduzione D Parte diciannovesima

La paura ' una potente forma !i pensiero. Essa parali%%a i centri
nervosi, inci!en!o sulla corcola%ione !el sangue. "uesto a sua
volta parali%%a il sistema muscolare, cosicc' la paura a un
effetto !eleterio sull(intero essere, corpo, cervello e nervi3 sul
fisico, sul mentale, e sui muscoli.

Naturalmente il mo!o per vincere la paura ' !ivenire coscienti
!el potere. -os(' questa misteriosa for%a vitale ce ciamiamo
potere? Non lo sappiamo3 non sappiamo nemmeno cosa sia
l(elettricit$. 4a sappiamo ce conforman!oci ai requisiti !ella
legge !alla quale viene governata l(elettricit$ essa sar$ la nostra
obbe!iente servitrice3 ce illuminer$ le nostre case, le nostre
citt$, muover$ le nostre maccine e ci servir$ in molte utili
fun%ioni.

E cos= ' con la for%a vitale. 4algra!o non sappiamo cosa sia, e
probabilmente non lo sapremo mai, sappiamo comunque ce ' la
for%a principale ce si manifesta attraverso i corpi viventi, e
ce accon!iscen!en!o alle leggi e ai princ=pi ce la governano,
possiamo aprirci a! un pi2 abbon!ante afflusso !i questa energia
vitale, e questo si esprime nel pi2 alto livello possibile !i
efficien%a mentale, morale e spirituale.

La Parte &iciannovesima, qui !i seguito, spiega un mo!o molto
semplice !i sviluppare questa for%a vitale. .e mettete in pratica
l(informa%ione esposta in questa Parte svilupperete presto quel
senso !i potere ce ' sempre stato il segno !istintivo !el genio.


Parte diciannovesima

;. La ricerca !ella verit$ non ' pi2 un(avventura fortuita, ma
' un processo sistematico, e! ' logico nel suo svolgimento. Ogni
tipo !i esperien%a fornisce un suggerimento per formulare
!ecisioni.

7. Nel cercare la verit$ noi cerciamo la causa prima3
sappiamo ce ogni esperien%a umana ' un effetto, quin!i se
accertiamo la causa, e se scopriamo ce questa causa ' una !i
quelle ce possiamo controllare coscientemente, ance l(effetto
o l(esperien%a sar$ sotto il nostro controllo.

9. L(esperien%a umana pertanto non sar$ pi2 il pallone !a
calcio !el fato3 la persona non sar$ figlia !ella sorte, ma il
!estino, il fato e la sorte verranno prontamente controllate,
come un capitano controlla la sua nave o un con!ucente il suo
treno.

8. )utte le cose alla fine sono risolvibili nello stesso
elemento, e! essen!o quin!i tra!ucibili l(una nell(altra !evono
essere sempre in rela%ione tra loro, e mai in opposi%ione l(una con
l(altra.

K. Nel mon!o fisico ci sono innumerevoli contrasti, e questi
possono essere, per motivi !i convenien%a, !escritti !a nomi
!istintivi. -i sono misure, colori, sfumature e !elimita%ioni a
tutte le cose. -(' un Polo Nor! e un Polo .u!, un !entro e un
fuori, un visibile e un invisibile, ma queste espressioni servono
solamente a mettere !egli estremi in contrasto fra loro.

@. -i sono nomi !ati a !ue parti !iverse !i una quantit$. I !ue
estremi sono relativi3 non sono entit$ separate, ma sono !ue
parti o aspetti !ell(intero.

P. Nel mon!o mentale troviamo la stessa legge3 parliamo !i
conoscen%a e ignoran%a, ma l(ignoran%a ' solo mancan%a !i
conoscen%a e si scopre quin!i essere semplicemente una parola
atta a esprimere l(assen%a !i conoscen%a3 in s/ non a un
principio.

A. Nel 4on!o 4orale troviamo ancora la stessa legge3
parliamo !i 5ene e 4ale, ma il 5ene ' una realt$, qualcosa !i
tangibile, mentre il 4ale ' semplicemente una con!i%ione
negativa, la mancan%a !el 5ene. Il 4ale a volte lo si pensa come
una con!i%ione molto reale, ma non a principio, non a vitalit$,
non a vita3 questo lo sappiamo perc/ pu# essere sempre
!istrutto !al 5ene3 come la +erit$ !istrugge l(Errore e la luce
!istrugge l(oscurit$, cos= il 4ale svanisce quan!o appare il 5ene3
non c(' quin!i ce un solo principio nel 4on!o 4orale.

<. Nel 4on!o .pirituale troviamo esattamente la stessa
legge3 parliamo !i 4ente e 4ateria come !ue entit$ separate, ma
la pi2 ciara vista interiore ren!e evi!ente ce c(' un solo
principio operativo, ce ' la 4ente.

;:. La 4ente ' reale e! eterna. La 4ateria ' in perenne
cambiamento3 sappiamo ce per l(eternit$ un centinaio !(anni non
sono ce un giorno. .e ci troviamo in qualsiasi gran!e citt$ e
lasciamo spa%iare l(occio sugli innumerevoli, gran!i e magnifici
e!ifici, le ferrovie, i tram elettrici, i telefoni, le luci elettrice e
tuttele altre como!it$ !ella civilt$ mo!erna, possiamo ricor!are
ce nessuna !i esse era l= cento anni fa, eccetto forse alcuni
e!ifici3 e se potessimo restare nello stesso punto per i successivi
cento anni, con tutta probabilit$ troveremo ce poce !i esse
sono rimaste.

;;. Nel mon!o animale troviamo la stessa legge !el
cambiamento. I milioni e milioni !i animali vanno e vengono, poci
anni costituiscono lo spa%io !i una loro vita. Nel mon!o vegetale il
cambiamento ' ancora pi2 rapi!o. 4olte piante e quasi tutti le
erbe vanno e vengono in un solo anno. "uan!o passiamo
all(inorganico ci aspettiamo !i trovare qualcosa !i pi2 sostan%iale,
ma se fissiamo un continente apparentemente soli!o, c(' stato
!etto ce ' emerso !all(oceano3 ve!iamo le immense montagne e
c(' stato !etto ce nel luogo !ove sono ora un tempo c(era un
lago3 e mentre ce ne stiamo in ammira%ione al cospetto !ei
gran!i burroni nella Vosemite +alleE possiamo facilmente
rintracciare il percorso !ei giacciai ce li percorrevano.

;7. .iamo in presen%a !i un continuo cambiamento, e sappiamo
ce questo cambiamento non ' altro ce l(evolu%ione !ella 4ente
0niversale, il gran!e processo per il quale tutte le cose vengono
continuamente rinnovate3 e giungiamo a capire ce la materia non
' altro ce una forma ce assume la 4ente e! ' quin!i una
semplice con!i%ione. La 4ateria non a principio, la 4ente '
l(unico principio.

;9. .iamo !unque giunti alla conoscen%a !el fatto ce la 4ente
' l(unico principio ce opera nel mon!o fisico, mentale, morale e
spirituale.

;8. .appiamo inoltre ce questa mente ' statica, o mente a
riposo3 e sappiamo ce la capacit$ !ell(in!ivi!uo !i pensare ' la
sua capacit$ !i agire sulla 4ente 0niversale e convertirla in
mente !inamica, o mente in movimento.

;K. Per fare questo bisogna applicare carburante sotto forma !i
cibo, l(uomo non pu# pensare sen%a mangiare, pertanto scopriamo
ce ogni attivit$ spirituale come il pensare non pu# essere
convertita in fonti !i piacere e profitto se non attarverso
l(utili%%o !i me%%i materiali.

;@. Essa ricie!e energia !i qualce tipo per convogliare
l(elettricit$ e convertirla in potere !inamico3 ricie!e i raggi !el
sole per !are l(energia necessaria a sostenere la vita vegetale3
quin!i ricie!e ance energia in forma !i cibo per mettere in
gra!o l(in!ivi!uo !i pensare e in tal mo!o agire sulla 4ente
0niversale.

;P. Potreste sapere ce il pensiero pren!e costantemente e!
eternamente forma, ' perennemente in cerca !i espressione,
oppure potreste non saperlo, ma resta il fatto ce se il vostro
pensiero ' potente, costruttivo e positivo, questo sar$
ciaramente evi!en%iato !al vostro stato !i salute, !ai vostri
affari e !al vostro ambiente. .e il vostro pensiero ' !ebole,
critico, !istruttivo e generalmente negativo, si manifester$ nel
vostro corpo come paura, preoccupa%ione e nervosismo, nelle
vostre finan%e come caren%a e limita%ione, e in con!i%ioni ostili
nel vostro ambiente.

;A. L(intero benessere ' la !iscen!en%a !el potere3 il possesso
a valore solo se conferisce potere. 6li eventi sono significativi
solo se inci!ono sul potere3 tutte le cose rappresentano
!eterminate forme e livelli !i potere.

;<. 0na conoscen%a !ella causa e !ell(effetto come mostrata
!alle leggi ce governano il vapore, l(elettricit$, l(affinit$ cimica
e la gravita%ione mette l(uomo in gra!o !i progettare con
coraggio e mettere in pratica in mo!o impavi!o. "ueste leggi
sono ciamate Leggi Naturali, perc/ governano il mon!o fisico,
ma tutto il potere non ' un potere fisico3 c(' ance potere
mentale, e c(' quello morale e quello spirituale.

7:. -osa sono le nostre scuole, le nostre universit$, se non
centri !i potere mentale, luogi !ove questo viene sviluppato?

7;. -os= come ci sono potenti centrali elettrice per
l(applica%ione !i energia a possenti maccine, !ove il materiale
gre%%o viene raccolto e convertito alle necessit$ e agli agi !ella
vita, allo stesso mo!o i centri !i potere mentale raccolgono il
materiale gre%%o e lo coltivano e lo sviluppano in un potere
infinitamente superiore a tutte le for%e !ella Natura, per quanto
strabilianti esse possano essere.

77. "ual ' questo materiale gre%%o, ce viene raccolto in queste
migliaia !i centri !i potere mentale !i tutto il mon!o, e
sviluppato in un potere in gra!o !i controllare qualsiasi altro
potere? Nella sua forma statica ' la 4ente, nella sua forma
!inamica il Pensiero.

79. "uesto potere ' superiore perc/ esiste su un piano pi2
alto, in quanto a reso l(uomo in gra!o !i scoprire la legge
me!iante la quale queste meravigliose for%e !ella Natura
possono essere imbrigliate e messe compiere il lavoro !i
centinaia e migliaia !i persone. 1a reso in gra!o l(uomo !i
scoprire leggi con le quali il tempo e lo spa%io sono stati annullati,
e! ora apparentemente la legge !i gravit$ sta per essere vinta.

78. Il pensiero ' la for%a vitale o l(energia ce si sta
sviluppan!o, e ce a pro!otto cos= sorpren!enti risultati
nell(ultimo me%%o secolo !a creare un mon!o ce sarebbe
assolutamente inconcepibile per un uomo ce viveva solo
cinquant(anni o persino venticinque anni fa. .e tali risultati sono
stati ottenuti organi%%an!o !urante cinquant(anni questi centri
!i potere mentale, cosa ci !obbiamo aspettare nei prossimi
cinquant(anni?

7K. La sostan%a !alla quale vengono create tutte le cose '
quantitativamente infinita3 sappiamo ce la luce viaggia alla
velocit$ !i trecentomila cilometri al secon!o, e sappiamo ce ci
sono stelle cos= lontane ce la luce impiega !uemila anni per
raggiungerci, e sappiamo ce tali stelle esistono in ogni parte !el
firmamento3 sappiamo inoltre ce la luce arriva a! on!e,
pertanto se l(etere su cui viaggiano queste on!e non fosse
continuo, la luce non riuscirebbe a raggiungerci3 possiamo quin!i
arrivare alla conclusione ce questa sostan%a, o etere, o
materiale gre%%o, ' universalmente presente.

7@. -ome si manifesta quin!i nella forma? Nella scien%a
elettrica una batteria si forma collegan!o i poli opposti !i %inco
e rame, i quali generano lo scorrimento !i una corrente !all(uno
verso l(altro e fornen!o cos= energia. "uesto stesso processo si
ripete riguar!o a! ogni polarit$, e come in tutte le forme
!ipen!e semplicemente !alla velocit$ !i vibra%ione e i
conseguenti rapporti !egli atomi tra !i loro, se vogliamo
cambiare la forma !ella manifesta%ione !obbiamo cambiare la
polarit$. "uesto ' il principio !i causa.

7P. -ome vostro prossimo eserci%io concentratevi, e quan!o !ico
concentratevi inten!o tutto quello ce la parola implica3
assorbitevi talmente tanto nell(oggetto !el vostro pensiero !a
non essere coscienti !i nient(altro, e fate questo per poci
minuti ogni giorno. +oi pren!ete il tempo necessario per
mangiare in mo!o ce il corpo possa essere nutrito, perc/ non
pren!ere il tempo !i assimilare il vostro cibo mentale?

7A. Lasciate ce il pensiero si a!agi sul fatto ce le apparen%e
sono ingannevoli. La )erra non ' piatta, e nemmeno sta%ionaria3 il
cielo non ' una cupola, il sole non si muove, le stelle non sono
puntini !i luce, e la materia ce si supponeva essere fissa, si '
scoperto ce si trova in uno stato !i perpetuo flusso.

7<. -ercate !i reali%%are ce il giorno si affaccia rapi!amente,
la sua alba ' a portata !i mano quan!o i mo!i !i pensare e agire
vengono a!attati per accrescere rapi!amente la conoscen%a
sull(a%ione !ei princ=pi eterni.



1iente , paragonabile al piacere di un pensiero attivo e
predominante; un pensiero c3e prevale sopra le difficolt4 e
l)oscurit4 dell)oggetto- e rinfresca l)anima con nuove scoperte
e immagini di cose- ed estendendo *uindi i confini della
comprensione- come 3a esteso il territorio della ragione.

Sout3.

=ntroduzione D Parte 9entesima

Per molti anni ci sono state interminabili !iscussioni sull(origine
!el male. I teologi ci anno !etto ce &io ' Amore, e ce &io '
Onnipresente. .e questo ' vero non c(' posto !ove &io non sia
presente. &ove sta quin!i il 4ale, .atana e l(Inferno? +e!iamo
un po(>

&io ' .pirito.

Lo .pirito ' il Principio -reativo !ell(0niverso.

L(0omo ' fatto a! immagine e somiglian%a !i &io.

L(0omo ' quin!i un essere spirituale.

L(unica attivit$ ce lo spirito possie!e ' la facolt$ !i pensare.

Il pensare ' quin!i un processo creativo.

)utte le forme pertanto sono il risultato !el processo creativo.

Ance la !istru%ione !ella forma !eve essere il risultato !el
processo !i pensiero.

Rappresenta%ioni fitti%ie !ella forma sono il risultato !el potere
creativo !el pensiero, come nell(Ipnotismo.

Evi!enti rappresenta%ioni !ella forma sono il risultato !el
potere creativo !el pensiero, come nello .piritualismo.

Inven%ione, organi%%a%ione e lavoro costruttivo !i qualunque
genere sono il risultato !el potere creativo !el pensiero, come
nella concentra%ione.

"uan!o il potere creativo !el pensiero si manifesta per il
beneficio !ell(umanit$, il risultato lo ciamiamo il 5ene.

"uan!o il potere creativo !el pensiero si manifesta in mo!o
!istruttivo o malefico, il risultato lo ciamiamo il 4ale.

"uesto in!ica l(origine sia !el 5ene ce !el 4ale3 esse sono
semplicemente parole coniate per !efinire la natura !el risultato
!el processo !i pensiero o creativo.

Il pensiero necessariamente prece!e e pre!etermina l(a%ione3
l(a%ione prece!e e pre!etermina la con!i%ione.

La Parte +entesima getter$ ulteriore luce su questo importante
soggetto.

Parte 9entesima

;. Lo spirito !i una cosa ' la cosa stessa3 ' necessariamente
fisso immutabile e! eterno. Lo spirito !i voi siete voi3 sen%a lo
spirito voi sareste nulla. Esso !iviene attivo attraverso la vostra
!i lui in!ivi!ua%ione e !elle sue possibilit$.

7. Potreste avere tutto il benessere fisico !ella -ristianit$,
ma se non lo in!ivi!uate e non ne fate uso, non avr$ alcun valore3
ugualmente per il vostro benessere spirituale> se non lo
in!ivi!uate e non lo usate, non avr$ alcun valore. La sola e unica
con!i%ione !el potere spirituale ' usarlo o in!ivi!uarlo.

9. )utte le gran!i cose arrivano attraverso l(in!ivi!u%ione3 lo
scettro !el potere ' la coscien%a e il suo messaggero ' il
pensiero, e questo messaggero mo!ella costantemente le realt$
!el mon!o invisibile nelle con!i%ioni e negli ambienti !el vostro
mon!o oggettivo.

8. Il pensare ' il vero affare !ella vita, il potere ' il risultato.
+oi in ogni momento commerciate col magico potere !el pensiero
e !ella coscien%a. "uale risultato potete aspettarvi in tutto il
tempo in cui rimanete !imentici !el potere ce ' stato posto
nel vostro controllo?

K. Per tutto il tempo in cui lo fate vi limitate a con!i%ioni
superciali, e fate !i voi stessi un animale !a soma al servi%io !i
quelli ce pensano, quelli ce riconoscono il loro potere, quelli
ce sanno ce finc' non vorremo pensare noi avremo !a
lavorare, e ce meno pensiamo pi2 avremo !a lavorare, e meno
otterremo !al nostro lavoro.

@. Il segreto !el potere ' la perfetta comprensione !ei
princ=pi, !elle for%e, !ei meto!i e !elle combina%ioni !ella 4ente,
e una perfetta comprensione !el nostro rapporto con la 4ente
0niversale. E( meglio ricor!are ce questo principio ' immutabile3
se cos= non fosse non sarebbe atten!ibile3 tutti i princ=pi sono
immutabili.

P. La stabilit$ ' la vostra opportunit$3 voi siete il suo
attributo attivo, il canale !ella sua attivit$3 l(0niversale pu#
agire solo attraverso l(in!ivi!uale.

A. "uan!o ini%iate a percepire ce l(essen%a !ell(0niversale '
!entro !i voi, ce essa ' voi, ini%iate a fare cose3 ini%iate a
sentire il vostro potere3 ' il carburante ce accen!e
l(immagina%ione3 ce illumina la torcia !ell(ispira%ione3 ce !$
vitalit$ al pensiero3 ce vi ren!e in gra!o !i collegarvi con tutte
le for%e invisibili !el(0niverso. E( questo potere ce vi ren!e
capaci !i progettare sen%a timore, !i eseguire magistralmente.

<. 4a la perce%ione arriver$ solo nel .ilen%io3 questa sembra
essere la con!i%ione riciesta per tutti i gran!i propositi. +oi
siete entit$ visuali%%anti. L(immagina%ione ' la vostra officina. E(
qui ce il vostro i!eale viene visuali%%ato.

;:. La perfetta comprensione !ella natura !i questo potere '
una con!i%ione primaria per la sua manifesta%ione, visuali%%ate
l(intero meto!o ancora e ancora, cos= lo userete ogni volta ce
l(occasione lo ricie!e. La sagge%%a suprema ' seguire il meto!o
per me%%o !el quale abbiamo l(ispira%ione !ell(onnipotente 4ente
0niversale a riciesta in ogni momento.

;;. Possiamo non riuscire a riconoscere questo mon!o interno,
e! esclu!erlo cos= !alla nostra consapevole%%a, ma sar$ ancora il
fatto basilare !i tutta l(esisten%a3 e quan!o impariamo a
riconoscerlo, non solo in noi stessi ma in ogni persona, evento,
cosa e circostan%a, abbiamo trovato il *Regno !ei -ieli, ce
anno !etto essere *!entro !i noi,.

;7. I nostri fallimenti sono il risultato !ell(a%ione !ello stesso
i!entico principio3 il principio ' immutabile3 la sua a%ione '
esatta, non c(' !evia%ione3 se pensiamo caren%a, limita%ione,
!iscor!ia, troviamo gli stessi frutti !a ogni parte3 se pensiamo
povert$, infelicit$ o malattia, i messaggeri !el pensiero
porteranno ci# ce ' stato convocato con la stessa pronte%%a
ce con qualunque altro tipo !i pensiero, e il risultato sar$
quanto mai sicuro. .e temiamo l(avvento !i una calamit$, saremo
capaci !i !ire come 6iobbe> *la cosa ce temevo mi ' acca!uta,3
se pensiamo sgarbatamente o ignorantemente, attrarremo in tal
mo!o a noi il risultato !ella nostra ignoran%a.

;9. "uesto potere !el pensiero, se compreso e correttamente
usato e il pi2 gran!e trucco risparmiaJlavoro mai sognato, ma se
non compreso o usato impropriamente il risultato sar$ con ogni
probabilit$ !isastroso, come abbiamo gi$ visto3 tramite l(aiuto !i
questo potere potete intrapren!ere con fi!ucia cose
apparentemente impossibili, perc/ questo potere ' il segreto !i
ogni ispira%ione, !i ogni genio.

;8. Acquisire ispira%ione significa uscir fuori !alle stra!e
battute, fuori !al solco, perc/ risultati straor!inari ricie!ono
me%%i straor!inari. "uan!o giungiamo a riconoscere l(0nit$ !i
tutte le cose e ce la fonte !i ogni potere ' interna, noi spilliamo
la sorgente !ell(ispira%ione.

;K. L(ispira%ione ' l(arte !ell(assimilare, l(arte
!ell(autoreali%%a%ione3 l(arte !i a!attare la mente in!ivi!uale alla
4ente 0niversale3 l(arte !i collegare il meccanismo appropriato
alla fonte !i ogni potere3 l(arte !i !ifferen%iare l(amorfo nella
forma3 l(arte !i !ivenire un canale per il flusso !ella .agge%%a
Infinita3 l(arte !i visuali%%are la perfe%ione3 l(arte !i riconoscere
l(onnipresen%a !ell(Onnipoten%a.

;@. La comprensione e l(appre%%amento !el fatto ce il potere
infinito ' onnipresente, e! ' quin!i nell(infinitamente piccolo cos=
come nell(infinitamente gran!e, ci metter$ in gra!o !i assorbire
la sua essen%a3 una ulteriore comprensione !el fatto ce questo
potere ' spirito e! ' quin!i in!ivisibile ci ren!er$ capaci !i
appre%%are la sua presen%a in ogni punto allo stesso tempo.

;P. La comprensione !i questi fatti, !apprima intellettualmente
poi emo%ionalmente, ci metter$ in con!i%ione !i bere in
profon!it$ in questo oceano !i potere infinito. La comprensione
unicamente intellettuale non sar$ !i alcun aiuto3 le emo%ioni
!evono essere messe all(opera3 il pensiero privo !i sentimento '
fre!!o. La combina%ione riciesta ' pensiero e sentimento.

;A. L(ispira%ione proviene !all(interno. Il .ilen%io ' necessario, i
sensi !evono essere acquietati, i muscoli rilassati, il riposo
coltivato. "uan!o sarete in tal mo!o entrati in possesso !i un
senso !i equilibrio e potere sarete pronti a ricevere
l(informa%ione o l(ispira%ione o la sagge%%a ce ' necessaria allo
sviluppo !el vostro proposito.

;<. Non confon!ete questi meto!i con quelli !el ciaroveggente3
non anno alcunc' in comune. L(Ispira%ione ' l(arte !el ricevere,
e nella vita fa il meglio !i tutto3 la vostra occupa%ione nella vita '
capire e coman!are queste invisibili for%e invece ce lasciare
ce siano loro a coman!arvi e !ominarvi. Il potere implica
servi%io3 l(ispira%ione implica potere3 compren!ere e applicare il
meto!o !ell(ispira%ione significa !iventare un superuomo.

7:. Possiamo vivere pi2 abbon!antemente ogni volta ce
respiriamo, se respiriamo coscientemente con quell(inten%ione.
"uel *se, ' una con!i%ione molto importante in questo caso, in
quanto l(inten%ione governa l(atten%ione, e sen%a l(atten%ione
potete ottenere solo i risultati ce ciunque altro ottiene. E(
cos=, un(offerta uguale alla !oman!a.

7;. Per ottenere l(offerta pi2 gran!e la vostra !oman!a !eve
aumentare, e se aumenterete coscientemente la !oman!a
l(offerta la seguir$, vi ve!rete ricevere un(offerta sempre pi2
gran!e !i vita, energia e vitalit$.

77. La ragione !i questo non ' !ifficile !a capire, ma ' un altro
!ei fon!amentali misteri !ella vita ce non sembra vengano
generalmente appre%%ati. .e li farete vostri li troverete essere
una !elle gran!i realt$ !ella vita.

79. -i viene !etto ce *In Lui viviamo e ci muoviamo e abbiamo il
nostro essere,, e ci viene !etto ce *Egli, ' .pirito, e ancora ce
*Egli, e Amore, pertanto ogni volta ce respiriamo, noi
respiriamo questa vita, questo amore e questo spirito. "uesta '
l(Energia Pranica, o Etere Pranico3 non potremmo esistere
nemmeno per un momento sen%a !i esso. E( l(energia cosmica3 ' la
+ita !el Plesso .olare.

78. Ogni volta ce respiriamo riempiamo !(aria i nostri polmoni,
e allo stesso tempo vitali%%iamo il nostro corpo con questo Etere
Pranico ce in s' ' la +ita stessa, per cui abbiamo l(occasione !i
costruire una cosciente connessione con la +ita )utta,
l(Intelligen%a )utta e la .ostan%a )utta.

7K. La comprensione !el vostro rapporto e !ella vostra unit$ con
questo Principio ce governa l(0niverso, e il semplice meto!o col
quale potete i!entificarvi coscientemente con esso, vi fornisce
una comprensione scientifica !i una legge me!iante la quale
liberarvi !a malattie, caren%e e limita%ioni !i qualsiasi tipo3
infatti vi ren!e in gra!o !i respirare il respiro !i vita nelle
vostre narici.

7@. "uesto *respiro !i vita, ' una realt$ supercosciente. Essa '
l(essen%a !el *Io sono,. E( puro *Essere, o .ostan%a 0niversale e
la nostra unit$ cosciente con essa ci ren!e capaci !i locali%%arla,
e in questo mo!o esercitare i poteri !i questa energia creativa.

7P. Il pensiero ' vibra%ione creativa e la qualit$ !elle con!i%ioni
create !ipen!er$ !alla qualit$ !el nostro pensiero, perc/ non
possiamo manifestare potere ce non abbiamo. &obbiamo
*essere, prima !i poter *fare, e possiamo *fare, solo per
l(estensione !i ci# ce *siamo,, pertanto quello ce facciamo
coinci!e necessariamente con quello ce *siamo, e quello ce
*siamo, !ipen!e !a quello ce *pensiamo,.

7A. Ogni volta ce pensate !ate il via a! un treno !i cause ce
creer$ una con!i%ione in stretto accor!o con la qualit$ !el
pensiero ce lo origina. 0n pensiero in armon=a con la 4ente
0niversale manifester$ con!i%ioni corrispon!enti. 0n pensiero
!istruttivo o !iscor!e pro!urr$ risultati corrispon!enti. Potete
usare il pensiero costruttivamente o !istruttivamente, ma la
legge immutabile non vi permetter$ !i piantare un pensiero !i un
tipo e trarre frutti !a un altro. .iete liberi !i usare questo
meraviglioso potere creativo come volete, ma !ovete subirne le
conseguen%e.

7<. "uesto ' il pericolo !i quello ce ' ciamato Potere +olitivo.
-i sono quelli ce sembrano pensare ce tramite la for%a !i
volont$ possono costringere questa legge3 ce possono seminare
semi !i un tipo e tramite il *Potere +olitivo, fargli generare
frutti !i un altro, ma il principio fon!amentale !el potere
creativo ' l(0niversale, e quin!i l(i!ea !i for%are la
corrispon!en%a coi nostri !esi!eri tramite il potere !ella volont$
in!ivi!uale ' un concetto invertito, ce potrebbe sembrar
fun%ionare per un po( ma ce alla fine ' con!annato al fallimento,
perc/ antagoni%%a lo stesso potere ce si sta cercan!o !i
usare.

9:. E( il tentativo in!ivi!uale !i for%are l(0niversale, il finito in
conflitto con l(Infinito. Il nostro benessere permanente verr$
meglio conservato !a una cosciente coopera%ione col continuo
movimento in avanti !el 6ran!e )utto.

9;. -ome vostro prossimo eserci%io an!ate nel .ilen%io e
concentratevi sul fatto ce *In Lui viviamo e ci muoviamo e
abbiamo il nostro essere, ' letteralmente e scientificamente
esattoN -e voi .IE)E perc/ Egli E(, ce Egli ' Onnipresente.
Egli !eve essere in voi. -e Egli ' .pirito e voi siete fatti *A sua
immagine e somiglian%a, e ce l(unica !ifferen%a tra il .uo
spirito e il vostro spirito ' sul gra!o, ce una parte !eve essere
la stessa nel tipo e nella qualit$ rispetto all(intero. "uan!o
potrete reali%%are questo in mo!o ciaro avrete trovato il
segreto !el potere creativo !el pensiero, avrete trovato l(origine
sia !el bene ce !el male, avrete trovato il segreto !el
meraviglioso potere !ella concentra%ione, avrete trovato la
ciave !ella solu%ione !i ogni problema, sia esso fisico, economico
o ambientale.



+)apprendimento senza pensiero , lavoro perso; il pensiero
senza apprendimento , pericoloso.
= pensatori sono rari come l)oro; ma colui i cui pensieri
abbracciano tutti i loro soggetti- colui il *uale li insegue
ininterrottamente e senza paura delle conseguenze- , un
diamante di enorme grandezza.

+avater

=ntroduzione D Parte 9entunesima

Nel paragrafo sette !i questa Parte troverete ce uno !ei
segreti !el successo, uno !ei meto!i !i organi%%are la vittoria,
uno !ei compimenti !ella 4ente .uperiore ' il pensare in gran!e.

Nel paragrafo otto troverete ce ogni cosa manteniamo nella
nostra coscien%a per un qualsiasi perio!o !i tempo si imprime nel
nostro subconscio, !ivenen!o un(impronta sulla quale l(energia
creatrice si baser$ per intessere la nostra vita e il nostro
ambiente. "uesto ' il segreto !el meraviglioso potere !ella
pregiera.

.appiamo ce l(universo ' governato !a leggi3 ce per ogni
effetto !eve esserci una causa, e ce la stessa causa, sotto le
stesse con!i%ioni, pro!urr$ invariabilmente lo stesso effetto.
-onseguentemente, se la pregiera ' sempre stata esau!ita,
verr$ sempre esau!ita, sempre ce rispetti le con!i%ioni
appropriate. "uesto !eve essere necessariamente vero3
altrimenti l(0niverso sarebbe un caos an%ice un cosmo.
L(esau!imento !ella pregiera ' quin!i soggetto a leggi e queste
leggi sono precise, esatte e scientifice, proprio come quelle ce
governano la gravita%ione e l(elettricit$. La comprensione !i
queste leggi elevano la fon!a%ione !ella -ristianit$ al !i sopra
!el reame !ella supersti%ione e !ella cre!ulit$, e la pone sulla
soli!a roccia !ella comprensione scientifica.

4a sfortunatamente ci sono relativamente poce persone ce
sanno come pregare. Essi compren!ono ce ci sono leggi
governanti l(elettricit$, la matematica e la cimica, ma per
qualce inesplicabile ragione sembra ce per essi non ci siano
ance leggi spirituali, e ce ance queste leggi siano ciare,
scientifice, esatte, e operanti con immutabile precisione.


Parte 9entunesima

;. Il vero segreto !el potere ' la coscien%a !el potere. La
4ente 0niversale ' incon!i%ionata3 quin!i pi2 coscienti
!iverremo !ella nostra unit$ con questa mente, meno coscienti
saremo !elle con!i%ioni e !elle limita%ioni, e non appena ci
saremo emancipati o liberati !alle con!i%ioni noi reali%%eremo
l(incon!i%ionalit$. .aremo !iventati liberiN

7. Appena !iveniamo coscienti !ell(inesauribile potere !el
mon!o interno, ini%iamo a! agire in questo potere e! applicare e
sviluppare le gran!i possibilit$ ce questo !iscernimento a
reali%%ato, perc/ !i qualunque cosa !iventiamo consapevoli,
viene invariabilmente manifestata nel mon!o oggettivo, viene
portata all(espressione tangibile.

9. "uesto perc/ la mente Infinita, ce ' la fonte !alla quale
proce!ono tutte le cose, ' una e in!ivisibile, e ogni in!ivi!uo ' un
canale attraverso il quale questa Energia Eterna viene
manifestata. La nostra capacit$ !i pensare ' la nostra capacit$
!i agire sulla sostan%a 0niversale, e quello ce pensiamo ' quello
ce viene creato o pro!otto nel mon!o oggettivo.

8. Il risultato !i questa scoperta ' nientemeno ce
meravigliosa, e significa ce la mente ' straor!inaria nella
qualit$, illimitata nella quantit$ e contiene possibilit$ sen%a
numero. &ivenire coscienti !i questo potere ' !iventare *un cavo
elettrico sotto tensione,3 a lo stesso effetto !el mettere un
cavo elettrico or!inario in contatto con uno sotto tensione.
L(0niverso ' il cavo elettrico. )rasporta sufficiente poten%a per
venire incontro a! ogni situa%ione ce possa crearsi nella vita !i
ogni in!ivi!uo. "uan!o la mente in!ivi!uale tocca la 4ente
0niversale, essa riceve tutta la corrente ce le serve. "uesto '
il mon!o interno. La scien%a tutta riconosce la realt$ !i quel
mon!o, e tutto il potere ' possibile attraverso il nostro
riconoscimento !i quel mon!o.

K. La capacit$ !i eliminare le con!i%ioni imperfette !ipen!e
!all(a%ione mentale, e l(a%ione mentale !ipen!e !alla
consapevole%%a !el potere3 quin!i, pi2 consapevoli !iverremo
!ella nostra unit$ con la sorgente !i ogni potere, maggiore sar$
la nostra capacit$ !i controllare e pa!roneggiare ogni con!i%ione.

@. Le gran!i i!ee anno la ten!en%a a! eliminare le i!ee pi2
piccole, pertanto sarebbe meglio mantenere i!ee gran!i
abbastan%a per contrastare e !istruggere tutte le piccole o
in!esi!erabili ten!en%e. "uesto rimuover$ innumerevoli piccoli e
noiosi ostacoli !al vostro percorso. &iverrete inoltre coscienti !i
un pi2 gran!e mon!o !el pensiero, accrescen!o in tal mo!o la
vostra capien%a mentale e metten!ovi contemporaneamente nella
posi%ione !i compiere qualcosa !i valore.

P. "uesto ' uno !ei segreti !el successo, uno !ei meto!i per
organi%%are la vittoria, uno !ei compimenti !ella 4ente
.uperiore. Egli pensa gran!i pensieri. Le energie creative !ella
mente non trovano maggiore !ifficolt$ a gestire gran!i situa%ioni
piuttosto ce situa%ioni piccole. La 4ente ' presente ugualmente
tanto nell(infinitamente gran!e quanto nell(infinitamente piccolo.

A. "uan!o riconosciamo questi fatti riguar!anti la mente,
capiamo come apportare a noi stessi qualsiasi con!i%ione crean!o
le con!i%ioni corrispon!enti nella nostra coscien%a, questo in
quanto ogni cosa viene mantenuta per un qualsiasi perio!o nella
coscien%a alla fine viene impresso nel subconscio, e in questo
mo!o !iviene un(impronta sulla quale l(energia creatrice intesser$
la nostra vita e le con!i%ioni !ell(in!ivi!uo.

<. E( in questo mo!o ce vengono pro!otte le con!i%ioni, e
scopriremo ce le nostre vite sono semplicemente il riflesso !ei
nostri pensieri pre!ominanti, !el nostro atteggiamento mentale3
ve!iamo !unque ce la scien%a !el pensare correttamente '
l(unica scien%a, ce essa contiene tutte le altre scien%e.

;:. &a questa scien%a impariamo ce ogni pensiero crea
un(impressione nel cervello, ce questa impressione crea le
ten!en%e mentali, e ce queste ten!en%e creano carattere,
capacit$ e proposito, e ce l(a%ione combinata !i carattere,
capacit$ e proposito !etermina le esperien%e ce incontreremo
nella vita.

;;. "ueste esperien%e vengono a noi tramite la legge !i
attra%ione3 attraverso l(a%ione !i questa legge incontriamo nel
mon!o esterno le esperien%e ce corrispon!ono al nostro mon!o
interno.

;7. Il pensiero pre!ominante o l(atteggiamento mentale ' il
magnete, e la legge ' ce il simile attrae il simile,
conseguentemente l(atteggiamento mentale attrarr$
invariabilmente con!i%ioni ce corrispon!ono alla sua natura.

;9. "uesto atteggiamento mentale ' la nostra personalit$ e! '
composta !ai pensieri ce abbiamo creato nella nostra mente3
quin!i se !esi!eriamo un cambiamento nelle con!i%ioni, tutto ci#
ce ' necessario fare ' cambiare il nostro pensiero3 questo a sua
volta cambier$ il nostro atteggiamento mentale, ce a sua volta
cambier$ la nostra personalit$, ce a sua volta cambier$ le
persone, le cose e le con!i%ioni o le esperien%e ce incontreremo
nella vita.

;8. Non ' comunque un(impresa facile cambiare l(atteggiamento
mentale, ma attraverso lo sfor%o costante pu# essere compiuta3
l(atteggiamento mentale viene !elineato !opo ce le immagini
mentali sono state fotografate nel cervello3 se le immagini non vi
piacciono, !istruggete quelle negative e create nuove immagini3
questa ' l(arte !ella visuali%%a%ione.

;K. Non appena avrete fatto questo, comincerete a! attrarre
nuove cose, e le nuove cose corrispon!eranno alle immagini
mentali. Per fare questo> imprimete nella mente una perfetta
immagine !el !esi!erio ce volete reali%%are e continuate a
mentenere l(immagine nella mente fino al raggiungimento !el
risultato.

;@. .e il !esi!erio ricie!e !etermina%ione, abilit$, talento,
coraggio, potere o qualsiasi altro potere spirituale, questi sono
necessariamente essen%iali alla vostra immagine3
incorporateglieli3 essi sono la parte vitale !ell(immagine3 sono il
sentimento ce si combina col pensiero e crea l(irresistibile
potere magnetico ce forma le cose !i cui avete bisogno per voi
stessi. Esse !anno vita alla vostra immagine, e la vita significa
crescita, e non appena ini%ier$ a crescere, il risultato '
praticamente assicurato.

;P. Non esitate a! aspirare ai pi2 alti ottenimenti possibili su
qualsiasi cosa !obbiate intrapren!ere, per la mente le for%e sono
sempre pronte a prestarsi a! una volont$ ferma e !ecisa nello
sfor%o !i cristalli%%are le sue pi2 alte aspira%ioni in a%ioni,
compimenti e! eventi.

;A. 0na !eluci!a%ione !i come operano queste for%e mentali '
suggerita !al meto!o in cui si formano tutte le nostre abitu!ini.
Noi facciamo una cosa, poi la facciamo ancora, e ancora, e
ancora, finc' !iventa facile e forse persino automatica3 e la
stessa regola si applica nel rompere ciascuna e qualsiasi cattiva
abitu!ine3 smettiamo !i fare una cosa, e la evitiamo ancora, e
ancora, finc' ne siamo completamente liberati3 e se per ora
falliamo non a senso per!ere le speran%e, la legge ' assoluta e
invincibile e !$ cre!ito a! ogni sfor%o e ogni successo, ance se i
nostri sfor%i e i nostri successi sono forse intermittenti.

;<. Non ci sono limiti a quello ce pu# fare per voi questa legge3
osate cre!ere nel vostro i!eale3 ricor!ate ce la Natura '
plastica all(i!eale3 pensate all(i!eale come fosse un fatto gi$
ottenuto.

7:. La vera battaglia nella vita ' sulle i!ee3 viene combattuta
!ai poci contro i molti3 !a un lato c(' il pensiero costruttivo e
creativo, !all(altro il pensiero !istruttivo e negativo3 il pensiero
creativo ' !ominato !all(i!eale, il pensiero passivo ' !ominato
!alle apparen%e. &a entrambi le parti ci sono uomini !i scien%a, !i
letteratura e !i econom=a.

7;. &al lato creativo ci sono persone ce spen!ono il loro tempo
in laboratori, o su microscopi e telescopi, fianco a fianco con
quelli ce !ominano il mon!o commerciale, politico e scientifico3
!al lato negativo ci sono persone ce spen!ono il loro tempo a
in!agare leggi e prece!enti, persone ce confon!ono la teologia
con la religione, statisti ce scambiano la ragione con la for%a, e
tutti i milioni ce sembrano preferire il prece!ente an%ic' il
progresso, ce guar!ano perennemente in!ietro an%ic/ avanti,
ce ve!ono solo il mon!o esteriore, ma fin(ora nulla !el mon!o
interiore.

77. In ultima analisi non ci sono ce queste !ue classi3 tutti
!evono pren!ere il loro posto !a un lato o !all(altro3 !evono
an!are avanti o tornare in!ietro3 non ci sono posi%ioni statice in
un mo!o !ove tutto ' in movimento3 ' questo tentativo !i
starsene fermi ce arreca !anno e spinge a co!ici legislativi
arbitrari e !iseguali.

79. Il fatto ce siamo in un perio!o !i transi%ione ' evi!en%iato
!all(inquietu!ine ce appare ovunque. Il lamento !ell(umanit$ '
come un brontol=o !i tuoni, ce ini%ia con note basse e minacciose
in un continuo crescen!o, finc' il rumore si span!e !a nube a
nube e le saette lacerano l(aria e la terra.

78. Le sentinelle ce perlustrano gli avamposti pi2 avan%ati !el
mon!o in!ustriale, politico e religioso si ciamano ansiosamente
l(un l(altre. -om(' la situa%ione? Il pericolo e l(insicure%%a !ella
posi%ione ce occupano e cercano !i mantenere !iventa sempre
pi2 evi!ente a! ogni ora. L(alba !i una nuova era annuncia
necessariamente ce l(attuale or!ine !elle cose non pu# esistere
a lungo.

7K. Il passaggio !al veccio al nuovo regime, il nocciolo !el
problema sociale, ' interamente una questione !i convin%ioni
nella mente !elle persone sulla natura !ell(0niverso. "uan!o
capiscono ce la for%a trascen!ente !ello spirito, o mente !el
-osmo, ' !entro ogni in!ivi!uo, ' possibile creare leggi ce
contemplino le libert$ e i !iritti !ei molti an%ic/ i privilegi !i
poci.

7@. Finc' le persone consi!erano il potere -osmico come un
potere non umano e alieno all(umanit$, sar$ relativamente facile
per una supposta classe privilegiata !isporre nel nome !el !iritto
&ivino in spregio a! ogni protesta !el sentimento sociale. Il vero
interesse !ell(umanit$ ' quin!i quello !i esaltare, emancipare e
riconoscere la !ivinit$ !ello spirito umano. Riconoscere ce ogni
potere proviene !all(interno. -e ogni essere umano a lo stesso
potere !i ogni altro essere umano, a! ecce%ione !i ci viene
volentieri !elegato a! esso. Il veccio regime ci a fatto
cre!ere ce la legge era superiore ai legislatori3 qui ' il nocciolo
!el crimine sociale !i ogni tipo !i privilegio e !iseguaglian%a
personale, l(istitu%ionali%%a%ione !ella !ottrina fatalistica
!ell(ele%ione &ivina.

7P. La 4ente &ivina ' la 4ente 0niversale3 non agisce per puro
e semplice capriccio, o per rancore, gelosia o collera3 n' pu#
essere a!ulata, raggirata o mossa !a simpatie o supplice a!
aiutare a persone con qualsiasi cosa pensino sia necessario alla
loro felicit$ o foss(ance alla loro esisten%a. La 4ente &ivina non
fa ecce%ioni in favore !i alcun in!ivi!uo3 ma quan!o l(in!ivi!uo
compren!e e reali%%a la sua 0nit$ col Principio 0niversale
sembrer$ essere favorito, perc/ avr$ trovato la sorgente !i
tutta la salute, !i tutto il benessere e !i tutto il potere.

7A. -ome vostro prossimo eserci%io, concentratevi sulla +erit$.
Provate a reali%%are ce la +erit$ vi ren!e liberi, veramente,
niente pu# mettersi permanentemente sulla stra!a !el vostro
perfetto successo quan!o imparate a! applicare i meto!i !i
pensiero e i principi scientificamente corretti. Reali%%ate ce
state immortalan!o nel vostro ambiente le vostre innate
poten%ialit$ spirituali. Reali%%ate ce il .ilen%io offre
un(opportunit$ sempre !isponibile e pressoc' illimitata per
risvegliare la pi2 alta perce%ione !ella +erit$. )entate !i capire
ce l(Onnipoten%a in s/ stessa ' assoluto silen%io3 tutt(altro ce
cambiamento, attivit$, limita%ione. La concentra%ione a pensiero
.ilente ' quin!i il vero sistema per raggiungere, risvegliare e
infine esprimere lo stupefacente potere poten%iale !el mon!o
interno.



+e possibilit4 dell)allenamento del pensiero sono infinite- il
suo risultato , eterno- e fin)ora poc3i si prendono la briga di
dirigere i loro pensieri in canali c3e porteranno benefici- ma
anzi lasciano tutto al caso.

Marden.


=ntroduzione D Parte 9entiduesima



Nella Parte +enti!uesima troverete ce i pensieri sono semi
spirituali, i quali una volta piantati nella mente subconscia anno
la ten!en%a a germogliare e crescere, ma sfortunatamente il
frutto non ' frequentemente !i nostro gusto.

Le varie forme !i infiamma%ione, paralisi, nervosismo, con!i%ioni
!i infermit$ in generale, sono la manifesta%ione !i paura,
preoccupa%ione, apprensione, ansiet$, invi!ie e gelosie, o!io e
pensieri simili.

I processi vitali vengono portati avanti in !ue mo!i !istinti3
primo, col prelievo e l(utili%%o !i materiali nutritivi necessari alla
fabbrica%ione !elle cellule3 secon!o, con la secre%ione e
l(escre%ione !ei materiali !i scarto.

)utta la vita ' basata su queste attivit$ costruttive e
!istruttive, e! essen!o il cibo, l(acqua e l(aria gli unici requisiti
necessari alla costru%ione !i cellule, sembrerebbe ce il
prolungare la vita in!efinitamente non sia un problema molto
!ifficile.

Per quanto strano possa sembrare, ' la secon!a attivit$, quella
!istruttiva ce ', con rare ecce%ioni, la causa !i tutte le
malattie. Il materiale !i scarto si accumula e satura i tessuti, il
ce causa un(autointossica%ione. "uesta pu# essere par%iale o
generale. Nel primo caso il !isturbo sar$ locale3 nel secon!o caso
si ripercuoter$ sull(intero sistema.

Pertanto il problema ce abbiamo !i fronte nella guarigione !alla
malattia ' incrementare l(afflusso e la !istribu%ione !ell(energia
vitale in tutto il sistema, e questo pu# essere fatto solo
eliminan!o i pensieri !i paura, preoccupa%ione, apprensione,
ansiet$, gelosia e invi!ia, o!io, e ogni altro pensiero !istruttivo,
ce ten!e a lacerare e !istruggere i nervi e le gian!ole ce
controllano l(escre%ione e l(elimina%ione !i veleni e sostan%e !i
scarto.

*-ibi nutrienti e ricostituenti rinfor%anti, non possono conferire
vitalit$, perc/ essi non sono ce manifesta%ioni secon!arie
!ella vita. La manifesta%ione primaria !ella vita e il come potete
giungere a contatto con essa ' spiegato nella Parte +enti!ue.


Parte +enti!uesima


;. La conoscen%a ' !i inestimabile valore, perc/ applican!o
la conoscen%a possiamo costruire il nostro futuro come vogliamo
ce sia. "uan!o reali%%iamo ce il nostro attuale carattere, il
nostro attuale ambiente, la nostra attuale capacit$, la nostra
o!ierna con!i%ione fisica sono tutti il risultato !egli scorsi
meto!i !i pensiero, ini%iamo a! avere qualce i!ea !el valore
!ella conoscen%a.

7. .e il nostro stato !i salute non ' !ei migliori,
permettiamoci !i esaminare il nostro meto!o !i pensiero3
permettiamoci !i ricor!are ce ogni pensiero pro!uce
un(impressione sulla mente3 ogni impressione ' un seme ce
sprofon!a nel subcosciente e forma una ten!en%a3 la ten!en%a
sar$ !i attrarre altri pensieri simili, e prima ce ce ne ren!iamo
conto avremo un raccolto ce !ove essere mietuto.

9. .e questi pensieri contengono i germi !ella malattia, il
raccolto sar$ malattia, consun%ione, !ebole%%a e fallimento3 la
!oman!a ', cosa stiamo pensan!o? -osa stiamo crean!o? -ome
sar$ il raccolto?

8. .e c(' qualce con!i%ione fisica ce ' necessario cambiare,
la legge ce governa la visuali%%a%ione si scoprir$ essere
efficace. -reate un(immagine mentale !ella perfe%ione fisica,
tenetela a mente finc' non verr$ assorbita !alla coscien%a.
4olti anno eliminato in!isposi%ioni cronice in poce settimane
con questo meto!o, e migliaia anno superato e !istrutto ogni
genere !i !isturbi fisici in poci giorni attraverso questo
meto!o, alcuni in poci minuti.

K. E( tramite la legge !ella vibra%ione ce la mente esercita
questo controllo sul corpo. .appiamo ce ogni a%ione mentale '
una vibra%ione, e sappiamo ce tutta la forma ' semplicemente
un mo!alit$ !i movimento, una rapi!it$ !i vibra%ione. Pertanto
ogni vibra%ione !ata mo!ifica imme!iatamente ogni atomo !el
corpo, ogni cellula vivente viene influen%ata e! avviene un intero
cambiamento cimico in ogni gruppo !i cellule viventi.

@. Ogni cosa nel(0niverso ' ci# ce ' per virt2 !ella sua
velocit$ !i vibra%ione. -ambiate la velocit$ !i vibra%ione e ne
cambierete la natura, la qualit$ e la forma. Il vasto panorama
naturale, sia visibile ce invisibile, viene continuamente
mo!ificato semplicemente mo!ifican!o la velocit$ !i vibra%ione,
e! essen!o il pensiero vibra%ione, possiamo ance esercitare
questo potere. Possiamo cambiare la vibra%ione e in questo mo!o
pro!urre ogni con!i%ione !esi!eriamo manifestare nel nostro
corpo.

P. Noi usiamo questo potere ogni minuto. Il problema per
molti !i noi ' ce lo usiamo inconsapevolmente, e questo pro!uce
risultati in!esi!erabili. Il problema ' usarlo intelligentemente e
pro!urre solo risultati !esi!erabili. "uesto non !ovrebbe essere
!ifficile, perc/ tutti noi abbiamo avuto esperien%a sufficiente
per sapere cosa pro!uce vibra%ioni piacevoli nel corpo, e
conosciamo ance le cause ce pro!ucono le sensa%ioni
sgra!evoli e fasti!iose.

A. )utto ci# ce ' necessario ' esaminare la nostra
esperien%a. "uan!o il nostro pensiero ' stato elevato,
progre!ito, costruttivo, coraggioso, nobile, gentile, o in qualsiasi
altro mo!o !esi!erabile, abbiamo messo in moto vibra%ioni ce
anno generato certi risultati. "uan!o il nostro pensiero era
pieno !i invi!ia, o!io, gelosia, criticismo o qualsiasi !elle altre
mille e una forma !i !iscor!ia, si sono messe in moto
!eterminate vibra%ioni ce anno portato taluni altri risultati !i
natura !ifferente, e ogniuna !i queste velocit$ vibratorie, se
mantenute a lungo, cristalli%%ano nella forma. Nel primo caso il
risultato ' stato !i salute mentale, morale e fisica, e nel secon!o
caso !i !iscor!ia, !isarmon=a e malattia.

<. Possiamo quin!i compren!ere qualcosa !el potere ce la
mente possie!e sul corpo.

;:. La mente oggettiva a certi effetti sul corpo ce possono
essere subito riconosciuti. "ualcuno vi !ice qualcosa ce vi
appare comico e voi ri!ete, probabilmente al punto !i agitare il
corpo intero, il ce !imostra ce il pensiero a controllo sui
muscoli !el vostro corpo3 oppure qualcuno !ice qualcosa ce
stimola la vostra comprensione, e i vostri occi si riempiono !i
lacrime, il ce !imostra ce il pensiero controlla le gian!ole !el
corpo3 oppure qualcuno !ice qualcosa ce vi fa arrabbiare, e il
sangue vi infiamma le guance, il ce !imostra ce il pensiero
controlla la circola%ione !el sangue. 4a sebbene queste
esperien%e siano tutte il risultato !ell(a%ione !ella vostra mente
oggettiva sul corpo, il risultato ' !i natura temporanea3 passano
presto e lasciano la situa%ione com(era prima.

;;. +e!iamo come !ifferisce l(a%ione !ella mente subconscia sul
corpo. +i ferite3 migliaia !i cellule ini%iano insieme il lavoro !i
guarigione3 in poci giorni o poce settimane il lavoro ' completo.
Potreste ance rompervi un osso. Nessun cirurgo !el mon!o pu#
rimettere insieme le parti. Egli pu# posi%ionare le parti per voi, e
la mente soggettiva ini%ier$ imme!iatamente il processo !i
riunimento !elle parti, e in poco tempo l(osso ' soli!o come '
sempre stato. Potreste ingerire !el veleno3 la mente soggettiva
scopre imme!iatamente il pericolo e compie violenti sfor%i per
eliminarlo. Potreste infettarvi con un germe pericoloso3 la
volont$ soggettiva ini%ia !(un tratto a costruire un muro intorno
all(area infetta e !istrugge l(infe%ione assorben!ola nei globuli
bianci ce provve!ono allo scopo.

;7. "uesti processi !ella mente subcosciente !i solito vengono
attuati sen%a la nostra personale conoscen%a o !ire%ione, e
finc' non interferiamo il risultato sar$ perfetto, ma essen!o
questi milioni !i cellule riparatrici intelligenti e rispon!enti al
vostro pensiero, esse sono spesso parali%%ate e ri!otte
all(impoten%a !ai nostri pensieri !i paura, !ubbio e ansia. Esse
sono come un esercito !i lavoratori, pronti a ini%iare un lavoro
importante, ma ogni volta ce sono anno preso abbastan%a il via
nell(impresa viene in!etto uno sciopero o vengono mo!ificati i
progetti, finc' alla fine si scoraggiano e rinunciano.

;9. La via per la salute si trova nella legge !ella vibra%ione, ce
' la base !i tutta la scien%a, e questa legge viene messa all(opera
!alla mente, il *mon!o interno,. E( materia !i sfor%o e pratica
in!ivi!uale. Il nostro mon!o !i potere ' interno3 se siamo saggi
non spreciamo tempo e sfor%i nel tentativo !i gestire gli
effetti ce troviamo nel *mon!o esterno,, ce ' solo esterno, un
riflesso.

;8. &ovremo sempre trovare la causa nel *mon!o interno,3
cambian!o la causa, cambiamo l(effetto.

;K. Ogni cellula nel vostro corpo ' intelligente e rispon!e al
vostro coman!o. Le cellule sono tutte creatrici e creeranno lo
scema esatto ce avrete !ato loro.

;@. "uin!i quan!o !elle perfette immagini vengono poste nel
soggettivo, le energie creative costruiranno un corpo perfetto.

;P. Le cellule cerebrali sono fatte nello stesso mo!o. La qualit$
!el cervello e governata !allo stato mentale, o atteggiamento
mentale, pertanto se nel soggettivo vengono convogliati
atteggiamenti mentali in!esi!erabili, essi saranno a loro volta
trasferiti nel corpo3 possiamo quin!i subito osservare ce se
vogliamo ce il corpo manifesti salute, for%a e vitalit$, questo
!eve essere il pensiero pre!ominante.

;A. .appiamo poi ce ogni elemento !el corpo umano ' il
risultato !i una velocit$ !i vibra%ione.

;<. .appiamo ce l(a%ione mentale ' una velocit$ vibratoria.

7:. .appiamo ce un(alta velocit$ vibratoria governa, mo!ifica,
controlla, cambia o !istrugge una bassa velocit$ !i vibra%ione.

7;. .appiamo ce la velocit$ vibra%ionale ' governata !al
carattere !elle cellule cerebrali, e infine,

77. .appiamo come creare quel tipo !i cellule cerebrali3
pertanto,

79. .appiamo come pro!urre qualsiasi cambiamento fisico
!esi!eriamo nel corpo, e una volta raggiunta una conoscen%a
fun%ionante !el potere !ella mente in questa estensione,
arriveremo a capire ce non c(' praticamente limite ce sia
possibile mettere alla nostra capacit$ !i metterci in armon=a con
la legge naturale, ce ' onnipotente.

78. "uesta influen%a o controllo sul corpo attraverso la mente
sta venen!o generalmente sempre pi2 compresa, e molti !ottori
stanno !an!o a questa materia una crescente atten%ione. Il !ott.
Albert ). .ofiel!, il quale a scritto !iversi importanti libri
sulla cosa, !ice> *L(argomento !ella terapia mentale ' ancora
ignorato nelle opere me!ice in generale. Nela nostra fisiologia
non ci sono men%ioni al potere !i controllo centrale ce regola il
corpo per il suo bene, e !el potere !ella mente sul corpo viene
raramente parlato.,

7K. *.en%a !ubbio molti !ottori curano bene e saggiamente
malattie nervose !i origine fun%ionale, ma ci# ce conten!iamo '
ce la conoscen%a ce espongono non viene insegnata in alcuna
scuola, non si impara !a alcun libro, ma ' intuitiva e! empirica.,

7@. *Non ' come !ovrebbe essere. Il potere !ella terapia
mentale !ovrebbe essere soggetto !i un accurato, speciale e
scientifico insegnamento in ogni scuola me!ica. Possiamo seguire
un soggetto !i cattiva terapia o ce necessita !i terapia
maggiormente nel !ettaglio, e !escrivere i !isastrosi risultati
!ei casi !i negligen%a3 ma sarebbe un compito antipatico.,

7P. *Non possono esserci !ubbi ce poci pa%ienti sono
consapevoli !i quanto possono fare per se stessi. -osa pu# fare il
pa%iente per se stesso, le for%e ce pu# mettere in moto, sono
tutt(ora sconosciute. .iamo inclini a cre!ere ce esse siano pi2
gran!i !i quanto possiamo immaginare, e ce verranno
in!ubbiamente usate sempre !i pi2. Le terapie mentali !evono
essere in!iri%%ate !al pa%iente stesso a calmare la mente in
eccitamento, attraverso il risveglio !i sentimenti !i gioia,
speran%a, fe!e e amore3 suggeren!o motivi !i eserci%io, tramite
un costante lavoro mentale, al fine !i allontanare i pensieri !alla
malattia.,

7A. -ome vostro prossimo eserci%io concentratevi sulle
bellissime rige !i )ennEson> *Parla a Lui, tu, per Egli ce
ascolta, e lo spirito con lo spirito pu# incontrarsi, +icino ' Egli
pi2 !el respiro, e pi2 vicino !elle mani e !ei pie!i,. "uin!i provate
a reali%%are ce quan!o *Parlate a Lui,, siete in contatto con
l(Onnipoten%a.

7<. La reali%%a%ione e il riconoscimento !i questo Onnipresente
potere !istrugger$ ben presto qualsiasi e ogni tipo !i infermit$ o
sofferen%a, e li sostituir$ con armon=a e perfe%ione. Poi
ricor!ate ce c(' ci sembra pensare ce l(infermit$ e la
sofferen%a sono man!ate !a &io3 se cos= fosse, ogni me!ico, ogni
cirurgo e ogni infermiera !ella -roce Rossa sta violan!o la
volont$ !i &io3 e gli ospe!ali e i sanatori sono luogi !i ribellione
an%ic/ centri !i misericor!ia. Naturalmente questo si rivela
essere un(assur!it$, ma ci sono molti ce ancora tengono in
notevole consi!era%ione quest(i!ea.

9:. .uccessivamente lasciate ce il pensiero !imori sul fatto
ce fino a!esso la )eologia a cercato !i insegnare !i un
-reatore impossibile, uno ce a creato esseri capaci !i peccare
e li a resi in gra!o !i essere puniti per l(eternit$ per questi
peccati. Naturalmente l(inevitabile conseguen%a !i questa
straor!inaria ignoran%a a creato paura invece ce amore, e
quin!i !opo !uemila anni !i questo tipo !i propagan!a la )eologia
' ora pesantemente occupata a scusarsi con la -ristianit$.

9;. +oi sarete quin!i pi2 propensi a! appre%%are l(0omo i!eale,
l(0omo fatto a! immagine e somiglian%a !i &io, e pi2 pronti a!
appre%%are quella 4ente onnigenerante ce forma, sorregge,
sostiene, origina e crea tutto quanto esiste.




Hgni cosa , parte di uno stupefacente Tutto- del *uale la
natura , il corpo- e @io l)anima.

=l Papa.

=ntroduzione D Parte 9entitreesima

In questa Parte scoprirete ce il !enaro intesse se stesso lungo
tutto il tessuto !ella nostra stessa esisten%a3 ce la legge !el
successo ' il servi%io3 ce riceviamo ci# ce !iamo, e per questo
motivo possiamo consi!erare un gran!e privilegio il poter !are.

Abbiamo scoperto ce il pensiero ' l(attivit$ creativa !ietro ogni
impresa costruttiva. Non vi ' pertanto nulla ce possiamo !are
!i pi2 costruttivo !el pensiero.

Il pensiero creativo ricie!e atten%ione e il potere
!ell(atten%ione ', come abbiamo scoperto, l(arma !el super uomo.
L(atten%ione sviluppa concentra%ione, e la concentra%ione
sviluppa Potere .pirituale, e il Potere .pirituale ' la pi2 potente
for%a esistente.

"uesta ' la scien%a ce abbraccia tutte le scien%e.L(arte ce
riguar!a pi2 !i tutte le altre la vita umana. Nella pa!ronan%a !i
questa scien%a e !i quest(arte vi ' l(opportunit$ !i un
interminabile progresso. La perfe%ione in questo non si
acquisisce in sei giorni, o in sei settimane, o in sei mesi. E( l(opera
!i una vita. Non avan%are significa retroce!ere.

E( inevitabile ce il mantenimento !i pensieri positivi, costruttivi
e !isinteressati avrebbe effetti benefici a lungo raggio. La
-ompensa%ione ' la nota ciave !ell(universo. La Natura cerca
costantemente !i raggiungere un equilibrio. &ove qualcosa viene
man!ato, qualcosa !ev(essere ricevuto3 nel timore ce possa
formarsi un vuoto. )ramite l(osservan%a !i questa regola non
possiamo fallire !al trarne profitto in qualce misura come
ampia giustifica%ione ai vostri sfor%i
lungo questa linea.

Parte 9entitreesima

;. La coscien%a !el !enaro ' un atteggiamento mentale3 ' la
porta aperta alle arterie !el commercio. E( l(atteggiamento
recettivo. Il !esi!erio ' la for%a attrattiva ce mette in moto la
corrente, e la paura ' il gran!e ostacolo !al quale la corrente
viene fermata o completamente respinta, allontanata !a noi.

7. La paura ' la forma opposta !ella coscien%a !el !enaro3 ' la
coscien%a !ella povert$, e la legge essen!o immutabile riceviamo
esattamente quello ce !iamo3 se abbiamo paura riceviamo ci# !i
cui abbiamo paura. Il !enaro intesse se stesso lungo il tessuto
!ella nostra stessa esisten%a3 esso occupa il miglior pensiero
!elle menti migliori.

9. Noi creiamo !enaro crean!o amici, e! allargiamo la nostra
cercia !i amici crean!o !enaro per loro, aiutan!oli, essen!o utili
a loro. La prima legge !el successo quin!i ' il servi%io, e questo a
sua volta viene fatto sull(integrit$ e la giusti%ia. L(uomo ce come
minimo non ' onesto nelle sue inten%ioni e semplicemente
ignorante3 non a afferrato la legge fon!amentale !i ogni
interscambio3 ' inaccettabile3 egli per!er$ certamente e con
sicure%%a3 non ne ' consapevole3 pu# pensare !i stare vincen!o,
ma ' con!annato a sicuro fallimento. Non pu# imbrogliare
l(Infinito. La legge !i compensa%ione cie!er$ a lui un occio per
un occio e un !ente per un !ente.

8. La for%e !ella vita sono impalpabili3 sono formate !ai nostri
pensieri e i!eali e queste a loro volta vengono mo!ellate nella
forma3 il nostro problema ' mantenere una mente aperta, verso
la ricerca !el nuovo, l(in!ivi!ua%ione !ell(opportunit$,
nell(interesse verso il cammino piuttosto ce verso la meta, per il
piacere nella caccia piuttosto ce nel possesso.

K. Potete crearvi una calam=ta !el !enaro, ma per farlo
!ovete prima consi!erare come creare !enaro per le altre
persone. .e avete l(intuito necessario a percepire e utili%%are
opportunit$ e con!i%ioni propi%ie e riconoscere il valore !i
qualcosa, potete mettervi in con!i%ione !i avvantaggiarvene, ma
il vostro pi2 gran!e successo arriver$ quan!o sarete in gra!o
assistere gli altri. -i# ce ' !i beneficio a! uno ' !i beneficio a
tutti.

@. 0n pensiero generoso ' pienso !i for%a e vitalit$, un
pensiero egoista contiene i germi !ella !issolu%ione3 si
!isintegrer$ e scomparir$. I gran!i finan%ieri come 4organ,
Rotscil! e altri sono semplici canali per la !istribu%ione !i
benessere3 enormi ammontare !i ricce%%e vanno e vengono, ma
sarebbe pericoloso fermarne tanto l(uscita quanto l(entrata3
entrambe le estremit$ !evono restare aperte3 per questo il
maggiore successo arriva quan!o riconosciamo ce ' essen%iale
tanto !are quanto ricevere.

P. .e in!ivi!uiamo il potere Onnipotente ce ' la fonte !i ogni
sostentamento, a!atteremo la nostra coscien%a a questo
sostentamento in un mo!o per il quale attrarremo costantemente
tutto il necessario per noi stessi, e scopriremo ce pi2 !iamo pi2
riceviamo. Il !are in questo senso implica servi%io. Il banciere
!$ il suo !enaro, il commerciante la sua merce, l(autore !$ il suo
pensiero, il lavoratore !$ la sua opera3 tutti anno qulcosa !a
!are, ma pi2 possono !are, pi2 essi ricevono, e pi2 !anno pi2 sono
in gra!o !i ricevere.

A. Il finan%iere riceve molto perc/ !$ tanto3 egli pensa3 ' un
uomo ce raramente permette a qualcun altro !i pensare al posto
suo3 vuole sapere come i risultati possono essere raggiunti3
!ovete mostrarglielo3 quan!o potete fare ci# egli provve!er$ ai
me%%i attraverso i quali centinaia o migliaia !i persone possono
trarne profitto, e in propor%ione al loro successo egli avr$
successo. 4organ, RocHefeller, -arnegie, Rotscil! e altri non
si sono arricciti perc/ anno perso !enaro per altre persone3
al contrario, ' perc/ anno creato !enaro per altre persone ce
sono !iventati gli uomini pi2 ricci !el pi2 ricco paese !el mon!o.

<. L(uomo me!io ' completamente remissivo a! ogni pensiero
profon!o3 egli accetta le i!ee !i altri e le ripete, in mo!o molto
simile a un pappagallo3 questo si ve!e subito quan!o
compren!iamo il meto!o usato !all(opinione pubblica e questo
!ocile atteggiamento !a parte !ella gran!e maggioran%a, ce
sembra voler perfettamente permettere a poce persone !i
pensare tutti i loro pensieri per loro, ce mette in gra!o poce
persone in molti gran!i paesi !i usurpare tutte le vie !el potere,
e assoggettare le moltitu!ini. Il pensiero creativo ricie!e
atten%ione.

;:. Il potere !ell(atten%ione si ciama concentra%ione3 questo
potere viene gestito !alla volont$3 per questa ragione !obbiamo
rifiutare !i concentrarci o pensare a qualsiasi altra cosa fuorc'
alle cose ce !esi!eriamo. 4olti sono costantemente concentrati
su !olori, per!ite e !iscor!ie !i ogni tipo3 essen!o il pensiero
creativo ne cosegue necessariamente ce questa concentra%ione
porta maggiore per!ita, maggiore !olore e maggiore !iscor!ia.
-ome potrebbe essere senn#? &(altra parte, quan!o incontriamo
successi, gua!agni, o qualsiasi altra con!i%ione !esi!erabile, ci
concentriamo naturalmente sugli effetti !i queste cose e quin!i
ne creiamo !i pi2, quin!i ne consegue ce il tanto porta !i pi2.

;;. -ome pu# essere utili%%ata la comprensione !i questo
principio nel mon!o affaristico viene spiegata !a 4r. AtHinson in
*Pensiero Avan%ato,. Egli !ice>

;7. *Lo spirito qualsiasi cosa sia o non sia, !eve essere
consi!erato l(Essen%a !ella -oscien%a, la .ostan%a !ella 4ente,
la realt$ ce sottolinea il Pensiero. E le I!ee, essen!o esse fasi
!ell(attivit$ !i -oscien%a, 4ente o Pensiero, ne consegue ce
nello .pirito e in esso soltanto si trova il Fattore 0ltimo, la -osa
-oncreta, o l(I!ea.,.

;9. Ammetten!o questo, non sembra ragionevole sostenere ce
la vera comprensione !ello .pirito, e !elle sue leggi !i
manifesta%ione, siano la cosa pi2 *pratica, ce una persona
*pratica, pu# sperar !i trovare? Non appare forse certo ce se
le persone *pratice, !el mon!o potessero reali%%are questo
fatto *rica!rebbero su se stesse, raggiungen!o il luogo in cui
possono acquisire cotanta conoscen%a !elle cose e !elle leggi
spirituali? "ueste persone non sono folli3 anno bisogno
solamente !i reali%%are questo fatto fon!amentale prima !i
muoversi nella !ire%ione in cui vi ' l(essen%a !i ogni ottenimento.

;8. Permettetemi !i farvi un esempio concreto. -onosco un
uomo ce o sempre consi!erato essere piuttosto materialista.
1a conseguito !iverso successi nella vita3 e! ance !iversi
fallimento. L(ultima volta ce o parlato con lui era praticamente
rovinato, e il suo aspetto era simile alle sue prece!enti con!i%ioni
finan%iarie. A !ire il vero sembrava ce fosse *allo stremo,, per
quanto fosse ben oltre la me%%(et$, e le nuove i!ee gli venivano
pi2 lentamente e meno frequentemente ce negli anni
prece!enti.

;K. In sostan%a mi !isse> *.o ce tutto ci# ce viene creato
negli affari ' il risultato !el Pensiero3 ance i folli lo sanno.
Eppure a!esso a quanto pare sono corto !i pensieri e buone i!ee.
4a se questo insegnamento sulla Q4ente )otale( ' esatto sarebbe
possibile per il singolo l(ottenimento !i un Qcollegamento !iretto(
con la 4ente Infinita3 e nella 4ente Infinita c(' la possibilit$ per
ogni genere !i buone i!ee ce un uomo !el mio coraggio e !ella
mia esperien%a potrebbe mettere in utili%%o pratico nel mon!o
!egli affari, e farne un gran!e successo. 4i sembra buono, e sto
cercan!o !i farlo.,

;@. "uesto circa !ue anni fa. L(altro giorno o sentito ancora
parlare !i questa persona. Parlan!o con un amico !issi> *-e ne '
stato !el tuo veccio amico W? .(' fatto vivo ancora?,. Lui mi
guar!# stupito. *Perc/,, mi !isse, *non sai !el gran!e successo
!i W? E( il pe%%o forte !ella -ompagn=a XXXXXXXXXXX,. -it# una
societ$ ce ebbe un successo fenomenale negli ultimi otto mesi e
a!esso ' ben conosciuta, gra%ie al suo annuncio pubblicitario, !a
un capo all(altro !el Paese e persino oltre. *E( l(uomo ce forn= la
6RAN&E I&EA a quella societ$. -iss$ come a ottenuto me%%o
milione !i profitti e sta an!an!o rapi!amente al traguar!o !el
milione3 tutto nel giro !i otto mesi,. Non avevo collegato
quell(uomo con l(impresa men%ionata3 ciononostante sapevo !ello
stupen!o successo !ella compagn=a in questione. In!agini anno
rivelato ce la storia ' vera, e ce i fatti succitati non sono per
niente esagerati.

;P. Ora, cosa pensate !i questo? Per me significa ce quell(uomo
a effettivamente creato il *collegamento !iretto, con la 4enteJ
.pirito Infinita e, aven!ola trovata, l(a messa in fun%ione per
s/. L(a *usata per gli affari suoi,.

;A. "uesto suona sacrilego o blasfemo? .pero !i no3 non lo
inten!o cos=. )ogliete l(implica%ione !ella Personalit$, o Natura
0mana Esaltata, !al concetto !i *Infinito,, e vi sar$ rimasto la
conce%ione !ell(Inifinita Presen%aJPotere, la "uintessen%a !i ci#
ce -oscien%a, !i fatto per lo meno, .pirito. "uest(uomo
!oven!osi consi!erare, sempre per lo meno, come una
manifesta%ione !ello .pirito, non vi ' nulla !i sacrilego nell(i!ea
ce egli, essen!o spirito, armoni%%i se stesso con la sua Origine
e .orgente al punto !a essere in gra!o !i manifestare almeno
una piccola parte !el suo Potere. )utti noi lo facciamo, in pi2 o in
meno, quan!o usiamo la nostra mente in !ire%ione !el Pensiero
-reativo. "uest(uomo fece !i pi2, pervenne a! esso con un
intenso mo!o *pratico,.

;<. Non gli o !oman!ato nulla sul suo mo!o !i proce!ere,
sebbene inten!a farlo alla prima occasione, ma egli non solo
abbo%%# nel .ostentamento Infinito l(i!ea !i cui aveva bisogno Be
ce form# il seme !el suo successoC, ma us# ance il Potere
-reativo !el Pensiero per costruirsi uno .cema I!eale !i ci#
ce voleva manifestare in forma materiale, inoltre aggiungen!o,
mo!ifican!o, miglioran!o !i tanto in tanto i !ettagli mentre
proce!eva !all(abbo%%o generale al !ettaglio finito. "uesti li
ritengo essere i fatti !el caso, non soltanto !al riepilogo !ella
conversa%ione !i !ue anni prima, ma ance perc/ o visto la
stessa cosa essere vera nei casi !i altri uomini !i rilievo, aventi
avuto simili manifesta%ioni !el Pensiero -reativo.

7:. -oloro ce si ritraggono !all(i!ea !i impiegare il Potere
Infinito per aiutare un uomo nel suo lavoro nel mon!o materiale,
!ovrebbero ricor!are ce l(Infinito concreti%%a nel piccolo in
una maniera tale ce la cosa non potrebbe mai acca!ere.
L(Infinito ' piuttosto abile a pren!ersi cura !i se stesso.

7;. La *spiritualit$, ' piuttosto *pratica,, molto *pratica,,
intensamente *pratica,. Essa insegna ce lo .pirito ' la -osa
-oncreta, la -osa )otale, e ce la materia non ' ce sostan%a
plastica, ce lo .pirito ' capace !i creare, mo!ellare, manipolare,
e foggiare a sua volont$. La spiritualit$ ' la cosa pi2 *pratica,
ce ci siaN

77. Ora concentratevi sul fatto ce l(uomo non ' un corpo con
uno spirito, ma uno spirito con un corpo, e ce ' per questa
ragione ce i suoi !esi!eri sono incapaci !i qualsiasi
so!!isfa%ione permanente nelle cose non spirituali. Il !enaro non
' quin!i !i alcun valore eccetto quello !i procurare le con!i%ioni
ce !esi!eriamo, e queste con!i%ioni sono necessariamente
armoniose. -on!i%ioni Armoniose necessitano !i sufficiente
sostentamento, quin!i se sembra esserci qualce mancan%a,
reali%%iamo ce l(i!ea o anima !el !enaro ' l(utilit$, e non appena
questo pensiero pren!e forma, i canali !el sostentamento si
aprono, e avrete la so!!isfa%ione !i sapere ce i meto!i
spirituali sono interamente pratici.

=ntroduzione D Parte
9enti*uattresima

5uesta , l)ultima Parte.

Se avete messo in pratica ogniuno degli esercizi per poc3i
minuti tutti i giorni- come suggerito- avrete scoperto c3e
potete ottenere dalla vita esattamente *uello c3e desiderate
mettendo nella vita *uello c3e volete- e probabilmente sarete
d)accordocon l)adepto c3e dice> (=l pensero della C3iave
Suprema , *uasi sopraffacente; , cosG vasto- cosG
accessibile- cosG preciso- cosG ragionevole e cosG utile.

=l frutto di *uesta conoscenza era ed , un dono degli @ei; ,
la (9erit4. c3e rende gli uomini liberi- non solo da ogni tipo
di carenza e limitazione- ma liberi dal dolore- dalla
preoccupazione e dagi affanni. 1on , forse meraviglioso
realizzare c3e la legge onnipotente non guarda in faccia alle
personeI C3e non importa *uale sia stata la vostra passata
abitudine di pensiero- la strada c3e , stata preparataI

Se siete inclini alla religiosit4- il pi2 grande insegnante
religioso c3e il mondo abbia mai conosciuto 3a reso la via cosG
c3iara c3e tutti possono percorrerla.

Se siete mentalmente inclini alla sienza fisica- la legge agir4
con precisione matematica. Se siete inclini ad essere
filosofici- Platone o Emerson sono sar4 il vostro insegnante;
ma in ogni caso potrete- attraverso la C3iave Suprema-
raggiungere livelli di potere ai *uali , impossibile porre alcun
limite.

Credo c3e la comprensione della C3iave Suprema sia il
segreto c3e l)antico 0lc3imista 3a vanamente ricercato-
poic3J spiega come pu7 l)oro nella mente essere trasmutato
in oro nel cuore e nelle mani.

Parte 9enti*uattresima

;. "uan!o gli scien%iati !apprima posero il .ole al centro !el
.istema .olare e man!arono la )erra a ruotargli intorno, ci fu
un(immensa sorpresa e costerna%ione. L(intera i!ea era
evi!entemente falsa3 nulla era pi2 sicuro !el movimento !el .ole
attraverso il cielo, e ciunque pu# ve!erlo !iscen!ere !ietro le
alture occi!entali e immergersi nel mare3 gli stu!enti si
infuriarono e gli scien%iati rifiutarono l(i!ea in quanto assur!a,
finc' l(evi!en%a alla fine convinse le menti !i tutti.

7. Parliamo !i una campana come !i un *corpo sonoro,,
sappiamo ce tutto ci# ce essa pu# fare ' pro!urre vibra%ioni
nell(aria. "uan!o queste vibra%ioni arrivano a una rapi!it$ !i ;@ al
secon!o fanno si ce si possa u!ire nella mente un suono. E(
possibile per la mente u!ire vibra%ioni !i 9A::: al secon!o.
"uan!o il numero sale oltre quello, tutto ' !i nuovo silen%io3
pertanto noi sappiamo ce il suono non ' nella campana, ' nella
nostra mente.

9. Noi !iciamo e persino pensiamo ce il sole sta *!an!o luce,.
&i fatto sappiamo ce sta semplicemente fornen!o energia ce
pro!uce vibra%ioni nell(etere a! una rapi!it$ !i quattrocento
trilioni al secon!o, originan!o on!e luminose calorice, perci#
sappiamo ce quello ce noi ciamiamo luce ' semplicemente una
forma !i energia, e ce l(unica luce ce ci sia ' la sensa%ione
provocata nella mente !al moto !elle on!e. "uan!o il numero
sale, le on!e cambiano colore, ogniuna cambia colore essen!o
generata !a una vibra%ione pi2 corta e pi2 rapi!a3 perci# sebbene
!iciamo ce un rosa ' rossa, ce un prato ' ver!e e ce il cielo '
blu, sappiamo ce i colori esistono solo nelle nostre menti, e le
sensa%ioni !a noi provate sono il risultato !elle vibra%ioni !elle
on!e luminose. "uan!o le vibra%ioni si ri!ucono al !i sotto !i
quattrocento trilioni al secon!o, non anno effetto su !i noi
come luce, ma proviamo una sensa%ione !i calore. E( evi!ente
quin!i ce non possiamo !ipen!ere !all(evi!en%a !ei sensi per le
nostre informa%ioni concernenti la realt$ !elle cose3 se lo
facessimo potremmo cre!ere ce il sole si muove, ce il mon!o '
piatto invece ce sferico, ce le stelle sono punti !i luce invece
ce gran!i soli.

8. "uin!i l(intero campo !i teoria e !i pratica !i ogni sistema
metafisico consiste nel conoscere la +erit$ riguar!o voi stessi e
il mon!o in cui vivete3 nel conoscerla, per esprimere armon=a,
!ovete pensare all(armon=a3 per esprimere salute !ovete pensare
alla salute3 e per esprimere abbon!an%a !ovete pensare
all(abbon!an%a3 per fare ci# !ovete ribaltare l(evi!en%a !ei sensi.

K. "uan!o giungete a conoscere ce ogni tipo !i malattia,
!isturbo, caren%a e limita%ione sono semplicemente il risultato
!el pensare sbagliato, conoscerete la *+erit$ ce vi ren!e liberi,.
+e!rete come le montagne possono essere rimosse. .e queste
montagne consistono solo in !ubbio, sfi!ucia o altre forme !i
scoraggiamento, esse sono non!imeno reali, e !evono essere non
solo rimosse, ma *gettate nel mare,.

@. Il vostro vero lavoro consiste nel persua!ere voi stessi
!ella verit$ !i queste asser%ioni. "uan!o sarete riusciti a fare
questo non avrete !ifficolt$ a pensare la verit$ e, come ' stato
mostrato, la verit$ contiene un principio vitale e si manifester$.

P. "uelli ce guariscono le malattie tramite meto!i mentali
sono arrivati a questa verit$, lo !imostrano giornalmente nelle
loro vite e nelle vite !egli altri. Essi sanno ce la vita, la salute e
l(abbon!an%a sono Onnipresenti, riempiono tutto lo spa%io, e
sanno ce coloro ce permettono a malattie o caren%e !i
qualsiasi tipo !i manifestarsi, non sono ancora giunti alla
comprensione !i questa gran!e legge.

A. Essen!o qualunque con!i%ione una crea%ione !el pensiero, e
quin!i interamente mentali, la malattia e la limita%ione sono
semplici con!i%ioni mentali in cui la persona non percepisce la
verit$3 non appena l(errore viene rimosso, la con!i%ione ' rimossa.

<. Il mo!o per rimuovere questo errore ' an!are nel .ilen%io
e conoscere la +erit$3 essen!o tutte le menti una sola mente,
potete fare questo per voi stessi o per qualsiasi altro. .e avete
imparato a comporre immagini mentali !elle con!i%ioni
!esi!erate, questo sar$ il mo!o pi2 facile e p2 veloce !i ottenere
risultati3 altrimenti i risultati si otterranno argomentan!o,
tramite il processo !el convincersi assolutamente !ella verit$
!ella vostra afferma%ione.

;:. Ricor!ate J e questo ' una !elle pi2 !ifficili e ugualmente
pi2 meravigliose afferma%ioni !a pa!roneggiare I ricor!ate ce
non importa quale sia la !ifficolt$, non importa !ove sia, non
importa ci sia coinvolto, non avete altro pa%iente ce voi stessi3
non avete altro !a fare ce convincervi !ella verit$ ce
!esi!erate ve!ere manifestata.

;;. "uesta ' un(afferma%ione scientifica esatta, in accor!o con
ogni sistema 4etafisico esistente, e nessun risultato
permanente verr$ mai raggiunto in nessun altro mo!o.

;7. Ogni forma !i concentra%ione, creante Immagini 4entali,
Argomenti, e AutoJ.uggestione sono semplicemente meto!i con
cui siete in gra!o !i reali%%are la +erit$.

;9. .e !esi!erate aiutare qualcuno a !istruggere qualce tipo
!i caren%a, limita%ione o errore, il mo!o corretto non ' pensare
alla persona ce volete aiutare3 l(inten%ione !i aiutarla '
completamente sufficiente, metten!o voi n contatto mentale con
la persone. Poi man!ate fuori !alla vostra mente ogni convin%ione
!i caren%a, limita%ione, malattia, pericolo, !ifficolt$, o qualunque
altra cosa il problema possa essere. Non appena sarete riusciti a
farlo il risultato sar$ stato raggiunto, e la persona sar$ libera.

;8. 4a ricor!ate ce il pensiero ' creativo e conseguentemente
ogni volta ce permettete al vostro pensiero !i permanere in
qualsiasi con!i%ione !isarmonica, !ovete reali%%are ce tali
con!i%ioni sono solo apparenti, ce esse non anno realt$3 ce lo
spirito ' l(unica realt$ e non pu# essere altro ce perfetto.

;K. )utto il pensiero ' una forma !i energia, una velocit$ !i
vibra%ione, ma il pensiero !ella +erit$ ' la pi2 alta velocit$
vibratoria conosciuta e !i conseguen%a !istrugge ogni forma !i
errore esattamente nello stesso mo!o in cui la luce !istrugge le
tenebre3 nessuna forma !i errore pu# esistere quan!o la *+erit$,
appare, pertanto il vostro intero lavoro mentale consiste nel
giungere alla comprensione !ella +erit$. "uesto vi ren!er$ in
gra!o !i superare qualunque tipo !i caren%a, limita%ione o
malattia !i qualunque tipo.

;@. Non possiamo avere alcuna comprensione !ella verit$ !al
mon!o esterno3 il mon!o esterno ' soltanto relativo3 la +erit$ '
assoluta. &obbiamo quin!i trovarla nel *mon!o interno,.

;P. A!!estrare la mentea ve!ere solo la +erit$ ' esprimere
solo vere con!i%ioni. La nostra capacit$ !i farlo sar$
un(in!ica%ione !el progresso ce stiamo facen!o.

;A. La verit$ assoluta ' ce *l(Io, ' perfetto e completo3 il vero
*Io, ' spirituale e non pu# essere null(altro ce perfetto3 non pu#
avere alcuna caren%a, limita%ione o malattia. Il lampo !i genio non
a origine nel moto molecolare !el cervello3 ' ispirato !all(ego,
*l(Io, spirituale ce ' uno con la 4ente 0niversale, e! ' la nostra
capacit$ !i riconoscere questa 0nit$ ce ' la causa !i tutta
l(ispira%ione, tutto il genio. "uesti risultati sono a lungo termine
e anno effetto sulle genera%ioni a venire3 essi sono i pilastri !i
fuoco ce marciano il percorso ce in milioni seguono.

;<. La +erit$ non ' il risultato !i un allentamento logico o!i
sperimenta%ione, o persino !ell(osserva%ione3 ' il pro!otto !i una
coscien%a sviluppata3 la +erit$ !entro -esare, si manifesta nella
con!otta !i -esare, nella sua vita e nelle sue a%ioni3 nella sua
influen%a sulla forma e il progresso sociali. La vostra vita e le
vostre a%ioni e la vostra influen%a nel mon!o !ipen!er$ !al livello
!i verit$ ce siete in gra!o !i percepire, la verit$ non si
manifesta nel cre!o, ma nella con!otta.

7:. La +erit$ si manifesta nel carattere, e il carattere !i un
uomo ' l(interpreta%ione !ella sua religione, o ci# ce per lui '
verit$, e questo a sua volta verr$ evi!en%iato !al carattere !el
suo possesso. .e un uomo si lamenta !ella ten!en%a !ella sua
fortuna, per lui ' proprio come se negasse la verit$ ra%ionale,
sebbene essa si erga evi!ente e irrefutabile.

7;. Il nostro ambiente e le innumerevoli circostan%e e casualit$
!elle nostre vite esistono gi$ nella personalit$ subcosciente ce
attrae a s/ il materiale mentale e fisico congeniale alla sua
natura. -os= il nostro futuro essere ' !eterminato !al nostro
presente, e se c(' un(apparente ingiusti%ia in qualce aspetto o
fase !ella nostra vita personale, !obbiamo cercarne all(interno la
causa, cercan!o !i scoprire il fatto mentale responsabile !ella
manifesta%ione esterna.

77. E( questa verit$ ce vi ren!e *liberi, e! ' la conoscen%a
cosciente ! questa verit$ ce vi ren!er$ in gra!o !i vincere ogni
!ifficolt$.

79. Le con!i%ioni ce incontrate nel mon!o esterno sono
invariabilmete il risultato !elle con!i%ioni formate nel mon!o
interno3 quin!i ne consegue con scientifica accurate%%a ce
tenen!o in mente l(i!eale perfetto potete creare con!i%ioni
i!eali nel vostro ambiente.

78. .e ve!ete solo l(incompleto, l(imperfetto, il relativo, il
limitato, queste con!i%ioni si manifesteranno nella vostra vita3
ma se allenate la vostra mente a ve!ere e reali%%are l(ego
spirituale, *l(Io, ce ' eternamente perfetto, completo e
armonioso, si manifesteranno solo con!i%ioni salubri e salutari.

7K. Essen!o il pensiero creativo, e la verit$ il pi2 alto e perfetto
pensiero ce ogniuno pu# pensare, ' evi!ente ce pensare la
verit$ ' creare ci# ce ' vero, e! ' ancora evi!ente ce quan!o
la verit$ viene all(esisten%a, ci# ce ' falso !eve cessare !i
essere.

7@. La 4ente0niversale ' il totale !i tutta la mente ce esiste.
Lo .pirito ' 4ente, perc/ lo spirito ' intelligente. Le parole
sono quin!i sinonimi.

7P. La !ifficolt$ con cui abbiamo a ce fare ' reali%%are ce la
mente non ' in!ivi!uale. E( onnipresente. Esiste ovunque. In altre
parole, non c(' luogo ove essa non sia. E( quin!i 0niversale.

7A. Le persone anno fin(ora generalente usato la parola *&io,
per in!icare questo principio creativo 0niversale3 ma la
parola,&io, non trasmette il reale significato. Per molte persone
questa parola significa qualcosa all(esterno !i loro3 mentre il
fatto ' l(esatto contrario. E( la nostra stessa vita. .en%a !i essa
noi saremmo morti. -esseremmo !i esistere. Nel minuto in cui lo
spirito lascia il corpo, noi siamo nulla. "uin!i lo spirito '
veramente tutto quanto ci sia per noi.

7<. Ora l(unica attivit$ ce lo spirito possie!e ' il potere !i
pensare. "uin!i il pensiero !ev(essere creativo, perc/ lo spirito
' creativo. "uesto potere creativo ' impersonale e la vostra
capacit$ !i pensare ' la vostra capacit$ !i controllarlo e
utili%%arlo a vostro e altrui beneficio.

9:. "uan!o la verit$ !i questa afferma%ione verr$ reali%%ata,
cap=ta e appre%%ata, sarete entrati in possesso !ella -iave
.uprema, ma ricor!ate ce solo ci ' saggio abbastan%a per
capire, aperto abbastan%a per accettare l(evi!en%a, sal!o
abbastan%a per seguire il proprio giu!i%io, e forte abbastan%a
per ren!ere il sacrificio esatto, pu# entrare e partecipare.

9;. Ora, cercate !i reali%%are ce questo in cui viviamo '
veramente un mon!o meraviglioso, ce siete esseri meravigliosi,
ce molti si stanno risveglian!o alla conoscen%a !ella +erit$, e
quanto pi2 velocemente si svegliano e giungono alla conoscen%a !e
*le cose ce sono state preparate per loro,, essi reali%%eranno
ance ce per loro prece!entemente *Occio non vi!e, n/
oreccio u!=, n' mai entr# in cuore !(uomo, lo splen!ore ce
esiste per coloro ce si trovano nella )erra Promessa. Essi anno
attraversato il fiume !el giu!i%io e sono arrivati al punto !ella
!iscrimina%ione tra il vero e il falso, e anno scoperto ce tutto
ci# ce anno sempre !esi!erato o sognato, non era ce una
palli!a i!ea !ell(abbagliante realt$.


Sebbene un)eredit4 di acri possa essere trasmessa- un
eredit4 di conoscenza e saggezza non pu7. +)uomo abbiente
pu7 pagare altri per fare il lavoro per lui- ma , impossibile
ottenere pensieri fatti per lui da altri- o comprare *ualun*e
tipo di autoKcultura.

S. Smiles

666.+0MH:E:=CH15F=ST0TH./=M@H.CHM