Sei sulla pagina 1di 2

COME TOGLIERE LE MACCHIE PIU COMUNI DAI TESSUTI DI COTONE E DI TELA

CACAO-CIOCCOLATO: Immergere in acqua tiepida e lavare con detersivo o glicerina.


CAFFE- THE: NON USARE SAPONE . Acqua bollente sulla macchia e lavare con detersivo.
ERBA: Sfregare la macchia con olio, poi lavare con acqua calda e detersivo.
CANDELA-CERA: Coprire la macchia con alcool a 90, mettere il tessuto fra due fogli di carta
assorbente e passare con un ferro caldo.
INCHIOSTRO DI PENNE A SFERA: Smacchiare con benzina, lasciar asciugare, far assorbire dellalcool
e sciacquare immediatamente.
UNTO-CATRAME: Inumidire la macchia, cospargerla di detersivo e sfregare. Lavare in acqua calda.
Se la macchia persistente dopo lasciugatura, passare una spugna imbevuta di benzina.
MUFFA: Lavare con acqua calda e detersivo. Candeggiare e asciugare con ammoniaca.
PITTURE: Ammorbidire con olio. Immergere in trielina, togliere il pi possibile di pittura, poi lavare
con acqua calda.
RUGGINE: Acido ossalico e succo di limone.
FRUTTA E SUCCHI DI FRUTTA: NON USARE SAPONE. Versare solo acqua bollente sulla macchia. Se
resiste usare acqua ossigenata.
SMALTO PER UNGHIE: Tamponare con alcool e acetone (salvo se si tratta di tessuti in acetato), poi
lavare.
VINO: NON USARE SAPONE. Versare sulla macchia acqua bollente.
SANGUE: Usare acqua ossigenata. Per macchie molto vecchie, aggiungere del sale.
UOVA: Inzuppare di acqua fredda. Lavare con acqua calda e detersivo.

...E DAI TESSUTI DI LANA E SINTETICI

CACAO-CIOCCOLATO: Immergere in acqua tiepida e alcool e qualche goccia di ammoniaca. Lavare
con detersivo.
CAFFE-THE: NON USARE SAPONE. Glicerina calda sulla macchia per mezzora. Poi lavare con
detersivo.
ERBA: Immergere in acqua fredda con poco detersivo o, eventualmente, alcool.
CANDELA-CERA: Coprire la macchia con alcool a 90, mettere il tessuto tra due fogli di carta
assorbente e passare con un ferro caldo.
INCHIOSTRO DI PENNE A SFERA: Smacchiare con benzina, lasciare asciugare. Far assorbire
dellalcool diluito con acqua, sciacquare immediatamente.
UNTO-CATRAME: Passare con una spugna imbevuta di benzina.
PITTURE: Passare con una spugna imbevuta di benzina.
RUGGINE: Ammorbidire con vapore acqueo, versare qualche goccia di limone. Risciacquare con
acqua e ammoniaca e lavare con acqua tiepida e detersivo.
FRUTTA E SUCCHI DI FRUTTA: NON USARE SAPONE. Tamponare con acqua fredda, coprire la
macchia con glicerina calda per 2 ore, poi lavare con detersivo (macchie di pesca con acqua fredda).
SMALTO PER UNGHIE: Passare una spugna imbevuta con alcool e acetone.
VINO: Immergere in latte caldo, poi lavare con acqua tiepide mescolata ad ammoniaca.
SANGUE: Usare acqua ossigenata. Per macchie molto vecchie, aggiungere del sale.
UOVA: Inzuppare in acqua fredda, lavare con acqua tiepida e detersivo.


Lacido ossalico lo puoi reperire in farmacia o se trovi un negozio di prodotti chimici.
Lacqua ossigenata quella che si usa per disinfettare (a 12 volumi)
Sui tessuti in tela e in cotone bianchi, quando la macchia non viene via, puoi usare candeggina.
La trielina uno smacchiatore, lo trovi nei supermercati. USALA IN UN AMBIENTE ARIEGGIATO : E TOSSICA
PER INALAZIONE.
La benzina non dovrebbe avere additivi. Se non riesci a reperirla, sostituisci con trielina.