Sei sulla pagina 1di 35

A ben molti difetti l'uom soggetto, ma l'esser seccatore un gran difetto

A bocca ammalata anche il miele amaro


A buon intenditor poche parole
A cane vecchio e malato tutti pestano la coda
A carnevale ogni scherzo vale
A casa di giocatore non manca mai dolore
A casa Poltroni sempre festa
A cattivo cane, corto legname
A caval donato non si guarda in bocca
A chi ben crede, Dio provvede
A chi compra non bastano cento occhi; a chi vende ne basta uno solo
A chi Dio aiutar vuole, niente nuocere gli puole
A chi Dio vuol bene, la casa gli piace
A chi Dio vuol bene, manda delle pene
A chi fa male, male va
A chi ha la testa, non manca il cappello
A chi ha lardo e pane non mancano gli ospiti
A chi l'uovo, a chi il guscio
A chi manca il cuore non giova la spada
A chi mangia sempre polli, vien voglia di polenta
A chi non conosce l'origine del male, di rado la medicina vale
A chi non piace il vino, il Signore faccia mancare l'acqua
A chi non sa parlare ben s'addice il silenzio
A chi nulla tenta, nulla riesce
A chi prende moglie ci voglion due cervelli
A chi s'ama si crede
A ciascuno il suo
A donna di gran bellezza dalle poca larghezza
A donna imbellettata voltagli le spalle
A far castelli in aria tutti siamo buoni
A gusto guasto non buono alcun pasto
A lavare la testa all'asino se sprega lesca, tempo e sapone
A lavoratore trascurato, i sorci mangiano il seminato
A mali estremi estremi rimedi
A nemico che fugge, ponti d'oro
A ogni uccello il suo nido bello
A paragon del molto che ignoriamo, men di un niente quanto noi sappiamo
A s l'aiuto nega chi ad altri lo nega
A tempo di guerra con le bugie non si governa
A tutto c' rimedio fuorch alla morte
Abbi donna di te minore, se vuoi essere signore
Accade in un momento quel che non accaduto in anni!
Accasa il figlio quando vuoi e la figlia quando puoi
Acqua cheta rompe i ponti
Acqua, fumo e mala femmina cacciano la gente di casa
Adulatori e parassiti son come i pidocchi
Affaticati per sapere e lavora per avere
A" buio tutte le gatte sono bigie
A" gatto che lecca "o spiedo, non affidare l'arrosto
Aiuta i tuoi, e poi gli altri se puoi
Aiutati che il ciel t'aiuta
Al bisogno si conosce l'amico
Al buio tutti i gatti son bigi
Al cavallo, biada e strada
Al cuor non si comanda
Al litigante ci voglion tre cose# aver ragione, saperla dire e trovar chi la faccia notare
Alla fortuna bisogna lasciar sempre una finestra aperta
Alla prima non s'indovina
Alla vista si conosce il cuore
Alle lacrime di un erede, ben matto chi ci crede
Alleva i figli poveretti, se li vuoi ricchi e benedetti
All'uomo elemosiniero "ddio tesoriero
All'uomo moglie, al putto verga
Altro dire, altro fare
Ama chi t'ama e rispondi a chi ti chiama
Ama i genitori se sono buoni; soffri e taci se sono cattivi
Amar $risto la migliore di tutte le scienze
Amare e non essere amato tempo perso
Amato non sarai se a te solo penserai
Ambasciator non porta pena
Amicizia riconciliata una piaga mai saldata
Amicizia stretta dal vino non dura da sera a mattino
Amico di ventura niente vale e poco dura
Amico e vino vogliono essere vecchi
Amor nuovo va e viene, amore vecchio si mantiene
Amor, dispetto, rabbia e gelosia, sul cuor della donna han signoria
Amore e gelosia nacquero insieme
Amore e signoria non soffron compagnia
Anche i fanciulli ben nati vogliono essere educati
Anche il bue dell'imperatore ha solo due corna
Anche la gente accorta erra, ma non cos% spesso come la sciocca
Ape morta non d& miele
Ara a fondo, mentre gli altri dormono, e avrai grasso da vendere e da conservare
Armi e denari vogliono buone mani
Assai digiuna chi mal mangia!
Assai vince chi non gioca
Aver fame e non gradire, aver sonno e non dormire, aver fretta e non venire, son tre cose da morire
'acio di bocca spesso cuor non tocca
'andiera vecchia, onor di capitano
'ella donna, cattiva testa
'ella in vista, dentro trista
'ella testa spesso senza cervello
'elle parole non pascono i gatti
'ellezza di corpo non eredit(
'ellezza come un fiore che nasce e presto muore
'ellezza senza bont( come vino svanito
'elt( e follia van spesso in compagnia
'evi del buon vino e lascia andare l'acqua al mulino
'isogna servire il tempo e dal tempo farsi servire
'occa chiusa e occhio aperto, non fece mai nessuno deserto
'occa degli adulatori, sepolcro aperto
'ont( supera belt(
'otte buona fa buon vino
'otte vecchia fa buon vino
'uon cavallo e mal cavallo vuole sprone
'uon sangue non mente
'uon vino fa buon sangue
'uon vino, tavola lunga
'uona cosa la messa udire, ma meglio la casa custodire
'uona moglie e gamba ammalata, trattengono il marito in casa
'uoni avvocati, cattivi vicini
'urla con danno, non finisce l'anno
'urlando si dice il vero
$ampa cavallo che l)erba cresce
$an che abbaia non morde
$an ringhioso e non forzoso, guai alla sua pelle
$ane affamato non teme bastone
$ane amoroso, cane velenoso
$ane che abbaia non morde
$ane mogio e cavallo desto
$ane non mangia cane
$ane vecchio non abbaia invano
$apo senza lingua non vale una stringa
$apra giovane mangia il sale, capra vecchia mangia il sale e il sacco
$apra zoppa non soggiorna all'ombra
$arestia fa dovizia
$arestia prevista non venne mai
$arit( unge e peccato punge
$arta canta e villan dorme
$asa che ha il buon vicino, val pi* qualche fiorino
$asa senza abitanti, nido di topi
$astiga il cane e il lupo, ma non il pel canuto
$aval che corre non ha bisogno di sprone
$aval restio, fallo con Dio
$avallo bianco e donna bella non mai senza martello
$avallo che inciampa e non cade, buon segnale
$avallo da battaglia tienilo a orzo e paglia
$avallo giovane porta soldati, cavallo vecchio porta concime
$avallo scappato, da s si castiga
$avallo timido nulla vale alla corsa
$' pi* tempo che vita
$'e' un tempo per pescare e un tempo per asciugare le reti
$ento scrivani non guardano un fattore e cento fattori non guardano un contadino
$he cento ne fa, una ne aspetti
$hi acquista bene, vende bene
$hi alle bugie con le bugie fa scudo, copre con sottil rete un corpo ignudo
$hi ama il pericolo, perir( in esso
$hi ama il ver non vede
$hi ama, teme
$hi asino nasce, asino muore
$hi batte la moglie, batte tutta la casa
$hi ben ama, ben castiga
$hi ben comincia a met( dell)opera
$hi ben congettura, ben indovina
$hi ben fa, ben avr&
$hi ben vive non muore mai
$hi cavalca una tigre ha timore di scendere
$hi cento ne fa, una ne aspetti
$hi combatte con la spada d'oro, ha in mano la vittoria
$hi combatte per la libert(, ha venti anni e venti cuori
$hi compra un magistrato vende la giustizia
$hi confessa il proprio errore sulla strada della verit(
$hi conta sul futuro spesso s'inganna
$hi crede alla fortuna fabbrica sulla rena
$hi d& del pane a cani altrui, spesso viene abbaiato dai suoi
$hi d& e ritoglie, il diavolo "o raccoglie
$hi dal lotto spera soccorso, mette il pelo come un orso
$hi di gallina nasce convien che razzoli
$hi di libert& e' privo, ha in odio di essere vivo
$hi di spada ferisce di spada perisce
$hi di una donna brutta s'innamora, lieto con essa invecchia e l'ama ancora
$hi dice donna dice danno
$hi dice male, "'indovina quasi sempre
$hi disprezza compra
$hi disprezza i genitori non ha timor di Dio
$hi disse donna disse guai
$hi disse figliuoli disse duoli
$hi divide il letto,divide l'affetto
$hi dona il dono, il donator disprezza
$hi donne pratica, giudizio perde
$hi dorme non pecca
$hi dorme non piglia pesci
$hi bugiardo, ladro
$hi causa del suo mal pianga se stesso
$hi debitore non riposa come vuole
$hi geloso, becco
$hi e' generoso e' sempre forte
$hi lungo a mangiare, "o anche a lavorare
$hi misero mendico, provi tutti e poi l'amico
$hi educa governa
$hi fa buona guerra, ha buona pace
$hi fa carit( ricco e non lo sa
$hi fa da s fa per tre
$hi fa del bene agli altri, gli altri fan del bene a lui
$hi fa elemosina, presta e non dona
$hi fa falla, e chi non fa sfarfalla
$hi fa tutto a tempo debito, di un giorno ne fa tre
$hi fatica in giovinezza, gode i frutti in vecchiezza
$hi favella, erra
$hi fosse indovino, sarebbe ricco
$hi fugge la fatica, fugge la fortuna
$hi getta un seme lo deve coltivare, se vuol vederlo con il tempo germogliare
$hi gioca al lotto, in rovina va di botto
$hi gioca per bisogno, perde per necessit(
$hi guarda alla moglie del compagno, cozza con le corna degli altri
$hi ha bella moglie non tutta sua
$hi ha buon marito, lo porta in viso
$hi ha buona fama, ha ci+ che brama
$hi ha carit(, carit( aspetti
$hi ha cavallo bianco e bella moglie, non sta mai senza doglie
$hi ha coraggio, ha vantaggio
$hi ha da fare non dorme
$hi ha denari da recuperare, molte gite ha da fare
$hi ha denti non ha pane e chi ha pane non ha denti
$hi ha fame, non ha nemici
$hi ha fame, non ha sonno
$hi ha figli grandi fuori li mandi
$hi ha figliuoli tutti i bocconi non sono suoi
$hi ha fretta vada piano
$hi ha i buchi nelle gote si sposa senza dote
$hi ha i denti non ha il pane, chi ha il pane non ha i denti
$hi ha il santo ha anche il miracolo
$hi ha le buche nelle gote si marita senza dote
$hi ha libri ha labbra
$hi ha lingua in bocca pu+ andar per tutto
$hi ha male al dito, sempre lo mira, chi ha mal marito sempre sospira
$hi ha marito, ha padrone
$hi ha moglie, ha doglie
$hi ha portato la tonaca puzza sempre di frate
$hi ha quattrini conta e chi ha bella moglie canta
$hi ha quattrini ha tutto
$hi ha quattrini non ha cuore
$hi ha religione non va in prigione
$hi ha sanit(, ricco e non lo sa
$hi ha tempo non aspetti tempo
$hi ha un figliuolo solo lo fa matto; chi ha un porco, lo fa grasso
$hi incontra buona moglie ha gran fortuna
$hi "'uomo soccorre in povert( ridotto, presta il denaro a Dio con grosso frutto
$hi la dura, la vince
$hi la fa l)aspetti
$hi la pudica moglie infedele crede, la induce a rompere la giurata fede
$hi lascia la strada vecchia per quella nuova, sa quel che lascia ma non quel che trova
$hi lascia stare i fatti suoi per fare quelli degli altri ha poco senno
$hi lavora fa la gobba e chi ruba fa la robba
$hi lavora guadagna la vita; chi non lavora, la ruba
$hi lavora non pecca
$hi lavora, Dio gli dona
$hi le porta l'ultimo a saperle
$hi litiga col muro si rompe la testa
$hi mal cerca fama, se stesso diffama
$hi mal semina, mal raccoglie
$hi mal si marita non esce mai di fatica
$hi male una volta si marita, ne risente tutta la vita
$hi mangia solo, muore solo
$hi mente, ruba e chi ruba, mente
$hi non ama le bestie non ama nemmeno gli uomini
$hi non ama non ha cuore
$hi non cura la sua magione uomo senza ragione
$hi non cura sua magione, non uomo di ragione
$hi non fa prima, fa dopo
$hi non fa quando pu+, non fa quando vuole
$hi non fa, non falla
$hi non fugge dall'abisso, l'abisso lo inghiotte
$hi non ha coraggio, abbia gambe
$hi non ha darebbe e chi ne ha ne vorrebbe
$hi non ha debiti ricco
$hi non ha denaro in borsa, abbia miele in bocca
$hi non ha fede non ne pu+ dare
$hi non ha figliuoli non sa che sia amore
$hi non ha il gatto mantiene i topi e chi l'ha mantiene i topi e il gatto
$hi non ha imparato nulla, vivr& di pan stentato
$hi non ha libert&, non ha ilarit&
$hi non ha travagli, tenga dei cavalli
$hi non ha voglia di lavorare perde l'ago e il ditale
$hi non ha, non
$hi non lavora non mangia
$hi non pu+ scansare il pericolo, lo affronti
$hi non pu+ viver dopo morto, non mai vissuto
$hi non risica non rosica
$hi non sa cosa siano malanni e doglie, prenda marito o prenda moglie
$hi non sa di male, non sa di bene
$hi non sa fare, lasci stare e lasci fare
$hi non sa l'arte chiuda la bottega
$hi non sa leggere la sua scrittura un asino per natura
$hi non semina non raccoglie
$hi non si avventura, non ha ventura
$hi non teme corre pericolo
$hi non travaglia, muore nella paglia
$hi non vuol ballare non vada alla festa
$hi non vuol far fatica, in questo mondo non vi nasca
$hi non vuol lavorare, si adatti a mendicare
$hi non vuol perdere non giochi
$hi non vuol ubbidire ai genitori, ubbidir& al carceriere
$hi non vuole lavorare, si adatti a mendicare
$hi offende l'amico non la risparmia al fratello
$hi paga debito, acquista credito
$hi parla doppio infame
$hi pecora si fa, il lupo se la mangia
$hi pensa al prossimo, al suo bene si approssima
$hi pensa spesso alla morte, provvede alla vita futura
$hi perde la fede, nessuno gli crede
$hi pesca con l'amo d'oro, qualcosa piglia sempre
$hi pianta le fave senza concime le raccoglie senza baccello
$hi pi* ne ha, pi* ne metta
$hi pi* sa, meno crede
$hi pi* spende meno spende
$hi pochi soldi ti ha rubato ieri, domani ti vuoter( casse e forzieri
$hi poco ha, poco d(
$hi presto risolve, tardi si pente
$hi resta in casa e manda fuori la moglie, semina roba e disonor
$hi risparmia i minuti guadagna le ore
$hi risparmia il bastone fa il figlio birbone
$hi rompe paga e i cocci sono suoi
$hi ruba una volta sempre ladro
$hi sa fa e chi non sa insegna
$hi sa senza $risto non sa nulla
$hi s'aiuta, Dio l'aiuta
$hi scherza coi pericoli, cerca lodi e trova dolori
$hi semina vento, raccoglie tempesta
$hi semina virt,, fama raccoglie
$hi sempre mente, vergogna non sente
$hi sempre prende e niente dona, l'amore dell'amico "o abbandona
$hi si ammoglia con niente, fino a morte ne risente
$hi si contenta, gode
$hi si imbarcato col diavolo, ha da passare in sua compagnia
$hi si loda, s'imbroda
$hi si marita fra parenti, o corta vita, o lunghi stenti
$hi si marita in fretta, stenta adagio
$hi si marita male, non fa mai carnevale
$hi si marita per amore, di notte ha piacere, e di giorno ha dolore
$hi si piglia solo per amore, di rabbia muore
$hi si somiglia, si piglia
$hi si sposa per la dote, sposa guai e continua lite
$hi si trova in libert&, ha gran bene e non "o sa
$hi si vergogna di lavorare, abbia vergogna di mangiare
$hi si veste dell'altrui, ben gli sta se vien spogliato
$hi soffre per amor, non sente pene
$hi sta a guardare non soffre
$hi sta in cervello pi* d'un'ora pazzo
$hi sta seduto su due sedie cade per terra
$hi tace acconsente
$hi tardi arriva male alloggia
$hi teme il cane si assicura dal morso
$hi tempo ha e tempo aspetta, tempo perde
$hi tenta di scusare un errore, erra un'altra volta
$hi ti vuol male ti liscia il pelo
$hi tiene il piede in due staffe spesso se "o trova fuori
$hi tocca il can che giace ha qualcosa che non gli piace
$hi tollera il mentire, insegna a rubare
$hi troppo pensa, nulla fa
$hi troppo vuole, nulla stringe
$hi trova un amico trova un tesoro
$hi tutto vuole, di rabbia muore
$hi va a caccia senza cani, torna a casa senza lepri
$hi va al mulino s'infarina
$hi va alla guerra mangia male e dorme in terra
$hi va col lupo impara ad ululare
$hi va con lo zoppo impara a zoppicare
$hi va in mano all'avvocato spende l'ultimo ducato
$hi va piano, va sano e va lontano
$hi viaggia con le scarpe d'oro, pu+ arrivare sino alla fine del mondo
$hi vivr( vedr(
$hi vuol aver sempre che fare, compri un orologio, prenda moglie o bastoni un frate
$hi vuol conservare un amico, osservi tre cose# l'onori in presenza, lo lodi in assenza, l'aiuti nei bisogni
$hi vuol contento il cuore ami il suo creatore
$hi vuol $risto se lo preghi
$hi vuol la casa monda, non tenga mai colomba
$hi vuol provar le pene dell'inferno# d'estate il fabbro e l'ortolan d)inverno
$hi vuol scusare i propri errori, erra di bel nuovo
$hi vuole amici assai, ne provi pochi
$hi vuole andare troppo in suso casca per terra e si rompe il muso
$hi vuole conservare un amico, l'onori in presenza, "o lodi in assenza, l'aiuti nel bisogno
$hi vuole la pace prepari la guerra
$hi vuole pane porti letame
$hi vuole un pero ne pianti cento, chi cento susini uno solo
$hi vuole una bella famiglia, cominci da una figlia
$i sono tre specie di ignoranza# sapere niente, sapere male, sapere quello che non vale
$i vuole un'oncia di fortuna e un diavolo che ti porti
$iascun pensa per s e Dio per tutti
$iascuno crede che la sua religione sia la migliore
$ielo a pecorelle, acqua a catinelle
$i+ che il bruco chiama fine del mondo, il resto del mondo chiama farfalla
$ol latino, con un ronzino e con un fiorino si gira il mondo
$ol tempo una foglia di gelso diventa di seta
$ome la fortuna toglie cos d(
$omprar cavalli e tor moglie; serra gli occhi e raccomandati a Dio
$on la fame, il pane duro si ammorbidisce
$on la fatica delle feste il diavolo ci si veste
$on la pietra si prova l'oro, con l'oro la donna e con la donna l'uomo
$on lacrime e lamenti non si cura il mal di denti
$on l'errore degli altri si conosce il proprio
$on l'oro non si compra n virt* n ingegno
$on l'oro, meglio che con l'eloquenza, si prova la propria innocenza
$on niente non si fa niente
$on poco cervello si governa il mondo
$on un cavallo d'oro si va per tutto il mondo
$on una bacchetta d'oro si pu+ spillar vino da una roccia
$on una figliola si fanno due generi
$onsiglio di due non fu mai buono
$onsiglio di vecchio non rompe mai la testa
$onsiglio veloce, pentimento tardo
$ontano pi* gli esempi che le parole
$ontro amore non consiglio
$ontro la forza la ragion non vale
$ontro la morte non vale n muro n porte
$orvi con corvi non si cavano gli occhi
$osa fatta, capo ha
$rudelt( consuma amore
$uor contento gran talento
$uor contento non sente stento
$uor sincero, amico vero
Da aquila non nasce colomba
Da chi ci "oda si deve scappare, chi ci biasima si deve sopportare
Da chi mi fido mi guardi Dio, da chi non mi fido mi guarder+ io
Da chi ti dona guardati
Da Dio vengon le grazie e da noi le disgrazie
Da falsa lingua, cattiva arringa
Da giudice che pende, giustizia invan si attende
Da puledro scabbioso, talvolta cavallo prezioso
Da quattro cose l'uomo si fa capire# dal parlare, mangiare, bere e vestire
Da un libro vuoto non si raccoglie saviezza
Dal mare sale e dalla donna male
Dal sapere vien l'avere
Dalla fama, la fama sotterrata
Dalla padella alla brace
Dall'albero del silenzio pende per frutto la tranquillit(
Dei secondi consigli son piene le case; e dei primi ve n' carestia
Del senno di poi -ne. son piene le fosse
Del vino il primo, del caff il secondo, della cioccolata il fondo
Del vizi regina l'avarizia
Della famiglia se ne vorrebbe dire, e non se ne vorrebbe sentir dire
Della superbia dei poveri il diavolo se ne netta il sedere
Delle cose incerte non si fa "egge
Delle mogli pi* dovizia che di polli
Denari e fanciulli bisogna ben custodirli
Denari e santit(, met( della met(
Denaro sepolto non fa guadagno
Di amico menzognero e di frate senza monastero non ti curare
Di buoni propositi pieno l'inferno
Di dolore non si muore, ma d'allegrezza s
Di tre cose il diavolo si fa insalata# di lingua d'avvocato, di dita di notai e la terza riservata
Di tre cose si rallegra il cuore# la concordia dei fratel"i, l'amore dei vicini, l'accordo di marito e moglie
Di tutte le malattie, l'ignoranza la pi, pericolosa
Di una donna il pi, nobile ornamento, modestia di volto e portamento
Di' una volta alla donna che bella e il diavolo glielo ripeter( dieci volte
Diavol reca e diavol porta
Dimmi con chi vai e ti dir+ chi sei
Dio acconsente, ma non sempre
Dio ci guardi da errore di savio
Dio dice# a camparvi non mi sgomento, a contentarvi s
Dio ha dato per penitenza all'avaro che n del poco n dell'assai si contenti
Dio li fa e poi li accoppia
Dio non paga il sabato
Dio perdona a chi offende, non a chi toglie e non rende
Dio ti guardi da quella gatta che davanti ti lecca e dietro ti graffia
Dio, genitori e maestri non si posson mai ricompensare
Disgrazie e spie son sempre pronte
Dodici galline e un gallo, mangiano come un cavallo
Doglia di moglie dura fino alla porta
Donare onore, pregare dolore
Donna adorna, tardi esce e tardi torna
Donna al volante pericolo costante
Donna barbuta coi sassi la saluta
Donna barbuta sempre piaciuta
Donna buona vale una corona
Donna che ha molti amici, ha molte lingue mordaci
Donna che per amor si piglia, si tenga in briglia
Donna che sa il latino rara cosa, ma guardati dal prenderla in sposa
Donna che ti stringe e le braccia al collo ti cinge, poco t'ama e molto finge, e infine ti brucia e tinge
Donna e buoi dei paesi tuoi
Donna e fuoco toccali poco
Donna e luna oggi serena, domani bruna
Donna iraconda, mare senza sponda
Donna pregata nega, trascurata prega
Donna prudente una gioia eccellente
Donna savia e bella preziosa anche in gonnella
Donna si lagna, donna si duole, donna s'ammala quando lo vuole
Donna specchiante, poco filante
Donna vecchia, donna proverbiosa
Donna, padella e lume sono gran consumo
Donne danno, fanno gli uomini e li disfanno
Donne e buoi dei paesi tuoi
Donne e motori, gioie e dolori
Donne e oche tienine poche
Donne e sardine son buone piccoline
Donne e uomini gelosi, son pericolosi
Donne, asini e noci vogliono le mani atroci
Donne, danno, fanno gli uomini e li disfanno!
Dono di consiglio vale pi* che d'oro
Dopo la pioggia viene il sereno
Dopo uno scarso e un avaro viene un prodigo
Dote di donna non arricch mai casa
Dove c' la pace, c' Dio
Dove donna domina, tutto si contamina
Dove due amici si incontrano, Dio gli fa da terzo
Dove manco cuore, ivi pi* lingua
Dove i cani e i lupi fanno "ega, Dio protegga il gregge
Dov' interesse, non si fa l'uffizio di Dio
Dove la donna domina e governa, ivi sovente la pace non sverna
Dove l'oro parla, la lingua tace
Dove non pericolo, non gloria
Dove non regola, non ci stan frati
Dove parlano i tamburi tacciono le leggi
Dove regna il vino non regna il silenzio
Dove si fa fuoco, nasce del fumo
Dove si gioca, il diavolo si trastulla
Dove vi son figliuoli non vi sono n parenti n amici
Dov'entra la dote, esce la libert(
Due cose stanno di rado sotto "o stesso cappello# esperienza e illusione
Due son le razze degli uomini# i divorati e i divoratori
Dura sorte vuole cuore forte
/' buon comprare quando altri vuol vendere
/' buon donare la cosa che non si pu+ vendere
0 buona cosa la messa udire, ma meglio la casa custodire
/' male amico chi a s nemico
/' male giudicare le unghie ai gatti
0 meglio educare i bambini con le parole che con la verga
/' meglio esser geloso che becco
0 meglio essere digiuno fuori che satollo in prigione
/' meglio essere mendicante che ignorante
/' meglio fare una cosa che desiderarla fatta
/' meglio mendicare che sulla forca sgambettare
0 meglio morir di fame che di stento
0 meglio non avere legge che non farla osservare
/' meglio pagare e poco avere che molto avere e sempre dovere
/' meglio sdrucciolar con i piedi che con la lingua
0 meglio smarrir la strada con la buona fortuna, che star sempre al bivio
/' meglio un aiuto che cento consigli
0 meglio un andare che cento andremo
/' meglio un libro corretto che bello
/' meglio un silenzio parlante che un irragionevole parlare
/' meglio una mano dal giudice che un abbraccio dall'avvocato
/' meglio un'ape sola che un esercito di vespe
0 pi, facile trovar dolce l'assenzio, che in mezzo a poche donne un gran silenzio
0 sempre in procinto di errare chi non fugge l'occasione
/' un gran male non fare alcun bene
/goista e misantropo si chiama chi, fuor che se stesso, altri non ama
/rrare umano, perseverare diabolico
/rrore non frode
1a' oggi quello che devi fare domani
1ammi fattore un anno, se sar+ povero mio danno
1atta la legge trovato l'inganno
1attore nuovo, tre d buono
1emmine, vino e cavallo, mercanzia di fallo
1idarsi bene, non fidarsi meglio!
1igli d'un ventre non tutti d'una mente
1igli piccoli fastidi piccoli, figli grandi fastidi grandi
1iglie da maritare, fastidiose da governare
1iglie, vigne e giardini, guardale dai vicini
1iglio senza dolore, madre senza amore
1iglio troppo accarezzato non fu mai bene allevato
1igliuole e frittelle, quante pi* se ne fa, pi* vengon belle
1igliuoli e lenzuoli non son mai troppi
1igliuoli matti, uomini savi
1igliuoli piccoli dolor di testa, fanciulli grandi dolor di cuore
1inch c) vita c) speranza
1inch la pende, la rende
1inch si debitori si sta in mezzo ai dolori
1inch uno ha i denti in bocca non si sa quel che gli tocca
1ino alla bara sempre se ne impara
1iume, grondaia e donna parlatora mandan l'uomo di casa fuora
1olle ardimento d& pentimento
1ortuna cieca, i suoi acceca
1ortuna i forti aiuta e i timidi rifiuta
1rate che chiede per Dio, chiede per due
1rate che fu soldato pi* sperimentato
1rati osservanti risparmiano il suo e mangiano quel degli altri
1renesia, gelosia ed eresia mai son sanate per alcuna via
1uoco che arde in cima non ne fare stima
1uoco di camino non fece mai nessuno meschino
1uoco, lume e oriolo non ti fanno stare solo
2allina che canta ha fatto l)uovo
2allina vecchia fa buon brodo
2allina vecchia vuol galletto giovane
2allo senza cresta un cappone, uomo senza barba un minchione
2atto rinchiuso diventa leone
2elosia viene per impotenza, per opinione e per esperienza
2iocare e perdere lo sanno far tutti
2iocare un avviamento a rubare
2ioco di mano, gioco di villano
2iuramento d'amante, poco conta e meno vale
2li avari e i falliti facilmente stanno uniti
2li errori de' medici son ricoperti dalla terra, quelli dei ricchi dai danari
2li errori nelle guerre diventano pianti
2li esempi vivi spiegano le regole morte
2li estremi si toccano
2li uomini si legano per la lingua e i buoi per le corna
2li uomini sono la palla della fortuna
2ran dote, gran baldanza
2ran pericolo, gran guadagno
2rande amore, grande dolore
2uai a chi dell'alchimia si innamora, perde il tempo, il cervello, e va in malora
2uarda di fare il bene e non a chi fai il bene
2uardati da can rabbioso e da uomo sospettoso
2uardati dall'ipocrisia perch una cattiva malattia
2uardati dall'uomo giocatore e da lite col tuo maggiore
2uerra cominciata, inferno scatenato
2uerra peste e carestia vanno sempre in compagnia
2usto pazzo, amor guasto
3ai bisogno4 5icorri, implora, prega; con il bisogno il silenzio non fa lega
" buoni libri sono i migliori compagni
" cani abbaiano a chi non conoscono
" cani piccoli davanti alla porta si sentono grossi
" cattivi esempi fanno finire gli uomini sulla forca
" cattivi esempi si imitano facilmente, quelli buoni difficilmente
" consigli e il villano prendili alla mano
" creditori hanno miglior memoria dei debitori
" danari sono il secondo sangue
" danari stan sempre con la berretta in mano
" danari vengono di passo e se ne vanno via al galoppo
" debiti dei poveri fanno gran fracasso
" debiti e i peccati crescono sempre
" debiti non si scordan mai
" denari cavano le voglie
" denari sono tondi e ruzzolano
" denari vanno e vengono
" detti son nostri e i fatti son di Dio
" fanciulli mettono ogni giorno un'oncia di carne e una libbra di malizia
" frati si uniscono senza conoscersi, stanno uniti senza amarsi e muoiono senza piangersi
" galli buoni non sono mai grassi
" genitori negligenti non allevano buoni figlioli
" giuramenti degli uomini sono i traditori delle donne
" gran dolori sono muti
" grandi fatti non si compiono senza grandi pericoli
" "adri sarebbero pochi, se nessuno tenesse loro la mano
" libri parlano allo spirito, gli amici al cuore, il cielo all'anima e tutto il resto agli orecchi
" libri sono per l'anima ci+ che gli alimenti sono per il corpo
" libri, come gli amici, devono essere pochi ma buoni
" matrimoni sono, non come si fanno, ma come riescono
" matti e i fanciulli indovinano
" mezzani sono i pidocchi del diavolo
" panni sporchi si lavano in famiglia
" pensieri non soffrono violenza
" primi amori sono i migliori
" ragazzi son come la cera, quel che vi si imprime resta
" saggi hanno la bocca nel cuore, e i matti il cuore in bocca
" santi vecchi non fanno pi* miracoli
" tempi buoni fanno gli uomini cattivi
" veri amici son come le mosche bianche
"" bisogno genera coraggio
"" ramo si piega quand' giovane
"" riposo e la salute si acquistano col lavoro
"l 6se7 ed il 6ma7 regnano il mondo da Adamo in qua
"l ben d'un anno se ne va in una bestemmia
"l bene bisogna cercarlo, il male aspettarlo
"l bene preso in fretta torna a disdetta
"l bue magro serve malamente da vivo, quello grasso serve da vivo e da morto
"l buon giudice, spesso udienza, raro credenza
"l buon vino non ha bisogno di frasche
"l buongiorno si vede dal mattino
"l cane che ha rubato il lardo al cuoco, si tiene la coda fra le zampe al fuoco
"l cane in chiesa fu sempre il mal venuto
"l cane rode l'osso perch non lo pu+ inghiottire
"l carnevale al sole, la pasqua al fuoco
"l cavallo tanto va tanto vale
"l comprare insegna a spendere
"l consiglio non va lodato, ma seguito
"l contento di bella moglie poco ti d( e molto ti toglie
"l coraggio copre l'eroe meglio che lo scudo il codardo
"l corvo piange la pecora e poi la mangia
"l $risto e i lanternoni toccan sempre ai pi* minchioni
"l cuore dell'uomo e' come un cavallo che corre in discesa# e' facile spronarlo, ma molto difficile farlo fermare
"l cuore il primo che vive e l'ultimo che muore
"l cuore ha le sue ragioni e non intende ragione
"l cuore non sbaglia
"l debito mangia giorno e notte
"l debito porta in groppa la menzogna
"l denaro come il letame, il quale a nulla serve se non lo spandi
"l denaro di cattiva natura perch acceca ogni creatura
"l denaro un buon servo ed un cattivo padrone
"l denaro in tasca al giovane un coltello in mano al fanciullo
"l diavolo dove non pu+ mettere il capo, vi mette la coda
"l diavolo cattivo perch vecchio
"l diavolo padre della menzogna
"l diavolo sottile e fila grosso
"l diavolo fa le pentole ma non i coperchi
"l diavolo la fa e poi la palesa
"l diavolo non brutto quanto si dipinge
"l diavolo non litiga mai solo
"l diavolo non sta sempre in un luogo
"l diavolo pu+ tentare, ma non precipitare
"l diavolo, quando vecchio, si fa frate
"l dotto molto pensa e poco parla, non pensa l'ignorante e sempre ciarla
"l ferro nelle mani del fabbro valente diventa acciaio
"l fumo dell'arrosto non riempie il ventre
"l gatto la tigre di casa
"l gatto rinchiuso diventa un leone
"l generoso arricchisce donando e l'avaro impoverisce serbando
"l generoso si crede ricco e l'avaro povero
"l giocatore ha il diavolo in cuore
"l gioco, il letto, la donna e il fuoco, non si contentan mai di poco
"l ladro crede che tutti sian compagni suoi
"l lavorare un mezzo pregare
"l lavoro di festa va fuori per la finestra
"l lavoro nobilita l'uomo
"l lavoro sotto il tetto sempre benedetto
"l libro pi, grosso quello dei perch
"l libro serrato non fa l'uomo letterato
"l litigare uno smagra litigatori e ingrassavvocati
"l lupo perde il pelo ma non il vizio
"l male che non ha riparo bene tenerlo nascosto
"l male ha chi lo comporta, ma il bene non v' chi lo sopporta
"l male previsto mezza sanit(
"l marito vecchio una spina, quello giovane una rosa
"l matrimonio non per tutti, chi fa belli e chi fa brutti
"l mattino ha l'oro in bocca
"l medico Pietoso fa la Piaga verminosa
"l meglio nemico del bel bene
"l mendicante pu+ cantare dinanzi al ladro
"l miracolo non fa il santo
"l mondo bello perch vario
"l mondo dei solleciti
"l mondo di chi lo sa canzonare
"l mondo di chi se lo piglia
"l mondo fatto a scale, c) chi scende e chi le sale
"l mondo sta con tre cose# fare, disfare e dare ad intendere
"l mulino della fame, quando ha acqua non ha grano
"l pensiero ha buone gambe e la penna ha una buona lingua
"l pericolo aguzza l'ingegno e rinfranca il cuore
"l pesce grosso mangia il piccolo
"l piacere non ha famiglia e il dolore ha moglie e figli
"l pianto non ripara i mali
"l primo amore non si scorda mai
"l riso abbonda sulla bocca degli stolti
"l santo grande e il miracolo piccolo
"l semplice sbaglia per ignoranza, il furbo per malizia
"l silenzio dei popoli l'insegnamento del re
"l silenzio d)oro, e la parola d)argento
"l silenzio il velo sotto cui l'ignorante si nasconde
"l silenzio la pi* bella qualit( dell'ignorante, ma possederla non significa essere ignorante
"l silenzio una siepe intorno alla tranquillit(
"l solo cibo pu+ appagar le brame, di chi per lunga inedia ha molta fame
"l tempo consuma ogni cosa
"l tempo d( consiglio
"l tempo d( e toglie tutto
"l tempo denaro
"l tempo galantuomo
"l tempo il ladro della giovent* e dell'amore
"l tempo un gran maestro
"l tempo un gran medico
"l tempo fa le pietre e poi le divora
"l tempo ferisce e sana
"l tempo guarisce tutti i mali
"l tempo matura i frutti acerbi e guasta i maturi
"l tempo matura il grano, ma non ara il campo
"l tempo passa e la morte viene, guai a chi non ha fatto il bene
"l tempo ti saluta, ma non aspetta che tu lo ringrazi
"l tempo viene per chi sa aspettare
"l topo conosce le abitudini degli altri topi
"l troppo amen rovina la messa
"l viaggio alla morte pi* aspro che la morte
"l vino buono per chi lo sa bere
"l vino mezzo vitto
"l vino fa ballare i vechi
"l vino fa buon sangue
"mpara l)arte e mettila da parte
"mpara piangendo e riderai guadagnando
"n bocca chiusa non cade pera
"n bocca chiusa non entrano mosche
"n casa dei ladri non ci si ruba
"n cento libbre di legge, non v' un'oncia di amore
"n chiesa e in mercato non andare mai accompagnato
"n chiesa e in mercato ognuno licenziato
"n chiesa per devozione, alla guerra per necessit(
"n mancanza di cavalli trottano anche gli asini
"n tempo di carestia pane vecchio
"n tempo di guerra ogni spiedo spada
"n tempo di tempesta ogni pertugio porto
"n vino veritas
"nnanzi al maritare, abbi l'abitare
8' elemosina non fa impoverire
8' industrioso pu+ sempre arricchire
8' oro convince perfino il diavolo a spingere la mola
8)abito non fa il monaco
8)erba cattiva non muore mai
8)erba del vicino sempre pi* verde
8)ozio il padre dei vizi
8)unione fa la forza
8a barba non fa il filosofo
8a bellezza dura fino alle porte, la bont( fno alla morte
8a bellezza il fiore, ma la virt* il frutto della vita
8a bellezza ha belle foglie, ma il frutto amaro
8a bellezza non si mangia
8a bellezza senza la grazia un amo senza l'esca
8a bocca non paga gabella
8a bugia come una valanga, pi* rotola pi* s'ingrossa
8a buona cantina fa il buon vino
8a buona fama e' come il cipresso che, una volta tronco, non rinverdisce mai pi*
8a buona mamma fa la buona figlia
8a buona moglie fa il buon marito
8a burla non bella se non fatta a tempo
8a carit( consola chi la fa
8a carita' e ben fatta anche al diavolo
8a casa e la moglie si godono pi* d'ogni altra cosa
8a condotta dei genitori la guida dei figli
8a coscienza come il solletico
8a coscienza vale per mille accusatori e per mille testimoni
8a coscienza vale per mille prove
8a donna ha oggi la maschia fattezza e l'uomo della donna ha la mollezza!
8a donna ha pi* capricci che ricci
8a donna ne sa un punto pi* del diavolo
8a donna oziosa non pu+ essere virtuosa
8a donna raramente bella ed onesta
8a donna sa dove nasce e non sa dove muore
8a donna troppo vista di facile conquista
8a donna, il fuoco e il mare fanno l'uomo pericolare
8a fama, come un fiume, angusta alla fonte e larga alla foce
8a fame cattiva consigliera
8a fame il miglior cuoco che ci sia
8a fame gran maestra, anche le bestie addestra
8a fame non conosce ragione
8a farina del diavolo va tutta in crusca
8a fatica la madre del sapere
8a fatica genera la scienza, come l'ozio la demenza
8a fatica promette il premio, la perseveranza "o porge
8a fortuna aiuta gli audaci
8a fortuna aiuta i matti e i fanciulli
8a fortuna ha i capelli dinanzi
8a fortuna non vuol fare anticamera
8a fortuna, il fato ed il destino non valgono un quattrino
8a gallina cova male fuori dal suo nido
8a gatta frettolosa fece i gattini ciechi
8a gatta grassa fa onore alla casa
8a gatta vorrebbe mangiar pesci ma non pescare
8a gelosia una passione che cerca avidamente quel che tormenta
8a gelosia scopre l'amore
8a guerra cerca la pace
8a guerra fa i ladri e la pace li impicca
8a guerra nasce da due parole# 9mio: e 9tuo:
8a legge deve cedere alle usanze e alle circostanze
8a libert& col danno pi, preziosa della schiavit, con profitto
8a libert( sfrenata ha sempre per compagna la sventura
8a libreria non fa l'uomo dotto
8a lingua batte dove il dente duole
8a lingua la peggior carne del mondo
8a lingua sta bene dentro ai denti
8a lingua unge, il dente punge
8a lite vuol tre cose# pi leggero, poche parole e borsa aperta
8a madre misera fa la figlia valente
8a madre pietosa fa la figliuola tignosa
8a mala erba cresce in fretta
8a mamma dei fessi e' sempre incinta
8a mattina la madre dei mestieri e la notte dei pensieri
8a menzogna sempre resta con vergogna
8a meraviglia dell'ignoranza figlia
8a moglie bella ti fa far la sentinella
8a moglie del ladro non sempre ride
8a moglie la chiave della casa
8a moglie fa fare giudizio
8a moglie, lo schioppo e il cane non si prestano a nessuno
8a morte ci rende uguali nella sepoltura, disuguali nell'etemit(
8a morte una cosa che non si pu+ fare due volte
8a morte guarisce tutti i mali
8a morte non guarda in faccia nessuno
8a morte non ha lunario
8a morte paga i debiti, e l'anima li purga
8a morte viene quando meno la si aspetta
8a necessita' e' madre delle arti
8a parola d'argento e il silenzio d'oro
8a paura pu+ tener l'uomo fuori dal pericolo, ma il coraggio solo pu+ aiutarlo in esso
8a pecunia se la sai usare ancella; se no, donna
8a pratica vale pi* della grammatica
8a prima moglie, la seconda compagnia e la terza eresia
8a rabbia tra cani
8a sferza al cavallo, la cavezza all'asino
8a superbia va a cavallo e torna a piedi
8a tavola e il letto mantengono l'affetto
8a troppa libert& e' madre di rovina
8a verit( sta nel mezzo
8a vita dell'adulatore poco tempo sta in fiore
8a vita e la morte sono in mano di Dio
8'abitudine alleggerisce la fatica
8'acqua e il fuoco sono buoni servitori, ma cattivi padroni
8'acqua fa male e il vino fa cantare
8'acqua, "'aria e il fuoco hanno la testa sottile
8acrime di donna, fontana di malizia
8'adulatore ha il miele in bocca e il fiele nel cuore
8'affare nell'acquisto
8'allegria di ogni male il rimedio universale
8'allegria fa vivere, la passione morire
8'amico certo si conosce nell'incerto
8'amico deve essere come il denaro
8'amico non conosciuto sin quando non perduto
8'amore a nessuno fa onore e a tutti fa dolore
8'amore del soldato non dura un'ora# dove egli va trova la sua signora
8'amore di carnevale muore in quaresima
8'amore cieco
8'amore e la fede dall'opere si vede
8'amore non fa bollire la pentola
8'ape laboriosa tutto il giomo non riposa
8'apparenza inganna
8'asina col puledrino, non va dritta al mulino
8'asino dov' cascato una volta non ci casca pi*
8'asino quando ha mangiato la biada, tira calci al corbello
8'avarizia la scuola di ogni vizio
8'avaro accumula col sudore ci+ che dovr( lasciare con dolore
8'avaro buono l'avaro del tempo
8'avaro come il porco, che buono dopo morto
8'avaro come l'asino che porta il vino e beve l'acqua
8'avaro procuratore dei suoi beni e non signore
8'avaro pi* che possiede pi* mendico
8'avaro spende pi* che il liberale
8'avaro vuole tre quaglie al soldo e il soldo indietro
8'avere non solamente di chi l'ha
8avora come se avessi a campare ognora, adora come avessi a morire allora
8avoro sanit(
8avoro fatto di notte non val tre pere cotte
8avoro non ingrass+ mai bue
8e anime grandi hanno volont(, le volgari solo velleit(
8e belle penne fanno il bell'uccello
8e belle senza dote trovano pi* amanti che mariti
8e bestemmie fanno come le processioni
8e bugie hanno le gambe corte
8e bugie non invecchiano
8e bugie son lo scudo dei dappoco
8e buone donne non hanno n occhi n orecchi
8e chiacchiere non fanno farina
8e ciance riescono lance
8e disgrazie non si comprano al mercato
8e disgrazie non vanno mai sole
8e disgrazie son come le ciliege
8e disgrazie son come le tavole degli osti
8e donne e le ciliege son colorite per lor proprio danno
8e donne hanno quattro malattie all'anno, e tre mesi dura ogni malanno
8e donne s'attaccano sempre al peggio
8e donne sono sante in chiesa, angeli in strada, diavole in casa, civette alla finestra e gazze alla porta
8e fatiche trova assai leggere chi le fa con giudizio e volentieri
8e insofferenze passano, ma l'impazienza le inacerbisce
8e lacrime alleggeriscono il cuore
8e lacrime per i dolori altrui presto si seccano
8e leggi si volgono dove i regi vogliono
8e leggi son come le ragnatele
8e liti spiantano la casa
8e meraviglie nascono senza seminarle
8e mogli si tolgono a vita e non a prova
8e ore del mattino hanno l'oro in bocca
8e ragazze piangono con un occhio, le donne con due e le suore con quattro
8e ragazze sono d'oro, le sposate d'argento, le vedove di rame e le vecchle di latta
8'educazione la miglior dote
8'educazione perfeziona le nature buone e corregge le cattive
8'elemosina fatta bene anche al Diavolo
8'elemosina mantiene la casa
8'elemosina non fa impoverire
8'elemosina si fa con la borsa e non con il bossolo
8'erba cattiva non muore mai
8'erba del vicino sempre pi* verde!
8'erba non cresce sulla strada maestra
8'erba voglio non nasce neanche nel giardino del re
8'errore del messaggio non puo' ricadere sul messaggero
8'errore, anche se cieco, genera spesso figli con la vista
8'ignorante cammina sempre al buio
8'ignorante fra i dotti come la bestia fra gli uomini
8'ignoranza ingiusta verso tutti
8'ignoranza la madre della miseria
8'ignoranza la madre dell'impudenza
8'ignoranza la notte dell'intelletto, senza luna n stelle
8'ignoranza la peggiore delle povert(
8'%gnoranza volontaria sciagura
8'ignoranza spesso nuoce pi, della malizia
8'immaginazione e la paura sono peggiori della pestilenza
8'impazienza il carattere dell'ignoranza
8'impazienza la madre della disperazione
8'impazienza e l'ira scompigliano tutte le cose
8'impazienza raddoppia il male
8'impazienza rovina le forze
8'impazienza sconvolge tutte le virt*
8'impazienza siede sempre con i piedi sui carboni ardenti
8'importuno vince l'avaro
8'industria la mano destra della fortuna
8'industria fa la ricchezza
8'inferno e i tribunali son sempre aperti
8'ingordo cane che due lepri caccia, ben presto d'ambedue perde la traccia
8ingua cheta e fatti parlanti
8'intelletto deve essere principe, la volont( suddita e la coscienza giudice
8'intelletto deve governar la testa, il cuore e la volont(
8'intelletto deve governare, e la volont( ubbidire
8ite intrigata, mezza guadagnata
8'occasione fa l'uomo ladro
8'occhio del padrone ingrassa il cavallo
8'onest( vale pi* dell'oro
8ontano dagli occhi, lontano dal cuore
8'oro cede alla virt* come l'argento all'oro
8'oro non compra tutto
8'oro non n buono n cattivo, ma tale lo rende chi ne fa uso
8'oro non si macchia
8'oro presente causa timore, assente d( dolore
8'oro rende sordo e la fortuna cieco
8'oro schiude le porte della terra e la virt* quelle del cielo
8'oro si prova con la pietra di paragone e l'uomo con l'oro puro
8'orzo non fatto per gli asini
8'ospite come il pesce, dopo tre giorni puzza
8unga lingua, corta mano
8'uomo l'anima della casa!
8'uomo fa il luogo e il luogo fa l'uomo
8'uomo "ibero, di corpo e mente sano, nel suo stato un libero sovrano!
8'uomo impaziente agir( da stolto
8'uomo ordisce e la fortuna tesse
8'uomo pi, ha coraggio, p%, magnanimo
8'uomo propone ma Dio dispone
8'uomo tanto vale, quanto si fa valere
;al comune mezzo gaudio
;al si balla bene se dal cuore non viene
;ale non fare, paura non avere
;ano fredda, cuor sincero
;artello d'oro non rompe le porte del cielo
;ascherarsi non pu+ l'uomo ignorante, se parla conosciuto al primo istante
;atrimoni e vescovati, son dal ciel ordinati
;eglio andare a letto senza cena che alzarsi con i debiti
;eglio cavallo fatto che puledro matto
;eglio cecit& d'occhi che cecit( d'intelletto
;eglio essere invidiati che compatiti
;eglio il marito senza amore che con gelosia
;eglio mendicante che ignorante
;eglio soli che male accompagnati
;eglio tardi che mai
;eglio un bene lontano che un male vicino
;eglio un esercito di cervi sotto il comando di un leone, che un esercito di leoni sotto il comando di un cervo
;eglio un uovo oggi che una gallina domani
;ens sana in corpore sano
;essa corta, lunga tavola
;essa n biada non allunga strada
;inore il tempo, maggiore la fretta
;isura il tempo e farai maggior guadagno
;oglie e buoi dei paesi tuoi
;oglie grassa, marito allegro; moglie magra, marito addolorato
;oglie perfidiosa e marito pertinace non vivono mai in pace
;olte cose il tempo cura che la ragione non sana
;olte volte la bellezza pi* adorabile si unisce alla sciocchezza pi* insopportabile
;olti anni e molti pericoli assennano l'uomo
;olti fan prima la roba e poi la coscienza
;olti patiscono per necessit(, ma l'avaro per volont(
;olti si fanno coscienza di sputare in chiesa, e poi cacano sull'altare
;olti soffrono per necessit(, ma l'avaro per volont(
;orte tua, vita mia
;orto un papa, se ne fa un altro
;ostrami la moglie e ti dir+ che marito ha
<atale con i tuoi, Pasqua con chi vuoi
< alla messa n al mulino non aspettare il tuo vicino
<e ammazza pi* la gola che la spada
< cavallo, n moglie, n vino non li lodare a nessuno
<e' di vener ne' di marte, ne' si sposa ne' si parte
<ei complimenti la parsimonia cortesia
<el bisogno si riconosce il vero amico
<el campo lavorato non crescono le ortiche
<el giardino del tempo cresce il fiore della consolazione
<el matrimonio un mese di miele e il resto di fiele
<el paese dei ladri tutti sono galantuomini
<el volerti giovar, "o stolto amico ti nuoce pi, d'ogni crudel nemico
<ella botte piccola sta il buon vino
<ella cassa dell'avaro il diavolo vi giace dentro
<ella gelosia c' pi, amor proprio che amore
<ella guerra d'amore vince chi fugge
<essuna nuova buona nuova
<essuno d& nulla per nulla
<essuno pi* che uomo
<essuno profeta in patria
<essuno ha pi, libert( della mosca, che si posa persino sul naso di un re
<essuno pu+ fermare la ruota del tempo
<essuno vuole attaccare il sonaglio alla gatta
<essuno, per quanto accorto, pu+ mettere le mani addosso ai pensieri
<iente si asciuga cos presto come le lacrime
<on bisogna fare il diavolo pi* nero di quello che non
<on bisogna mettere il carro davanti ai buoi
<on c) due senza tre
<on c) peggior sordo di chi non vuol sentire
<on c) rosa senza spine
<on cade foglia che Dio non voglia
<on c' amore senza amaro
<on c' amore senza gelosia
<on c' avere che vaglia sapere
<on c' denaro che paghi la libert(
<on c' libro cosi' cattivo che non abbia qualcosa di buono
<on c' maggior ladro di un cattivo libro
<on c' male senza bene
<on c' nessuna causa che non trovi il suo avvcato
<on c' uomo che non erri, n cavallo che non sferri
<on c' uomo che non erri, n cavallo che non sferri
<on chiamar coraggio lo stolto ardimento
<on comprare da chi si fa pregare
<on dare i calzoni alla moglie
<on destare il can che dorme
<on dir quattro se non ce l)hai nel sacco
<on amico in verit( chi ti visita nelle nozze e non nelle infermit(
<on bello ci+ che bello, ma bello ci+ che piace
<on bello ci+ che bello, ma bello ci+ che piace
<on mai buono quello che fa tutto per s
<on ricco chi il denaro tiene chiuso, ma chi lo spende per farne buon uso
<on tutto oro quello che brilla
<on fare il male ch' peccato; non fare il bene ch' sprecato
<on il denaro, ma l'uso del denaro lodevole
<on l'oro ma il cuore fa l'uomo ricco
<on metter bocca dove non ti tocca
<on mostrar mai n il fondo della tua borsa n del tuo animo
<on perde il cervello se non chi l'ha
<on rammentare la croce al diavolo
<on sa donare chi tarda a dare
<on si cava sangue da una rapa
<on si mai troppo vecchi per imparare
<on si fa pi, lunga strada, che quando non si sa dove si vada
<on si giudica il cavallo dalla sella
<on si ha se non quello che si gode
<on si possono raddrizzare le anche ai cani
<on si pu+ avere la botte piena e la moglie ubriaca
<on si pu+ cantare e portare la croce
<on si pu+ tenere il piede in due staffe
<on si pu+ tenere la lingua a nessuno
<on si sa mai per chi si lavora
<on svegliare il can che dorme
<on tagliarti la gola con la lingua
<on ti fidare di chi ha due facce
<on tutte le ciambelle riescono col buco
<on tutte le lacrime vengono dal cuore
<on tutti i ladri hanno la stella in fronte
<on tutti i mali vengono per nuocere
<on tutti quelli che leggono, intendono
<on tutto il male viene per nuocere
<on v' peggior burla che la vera
<on vi sono frutti cos duri che il tempo non maturi
<on vinse mai donna per la sua fortezza, vinse sempre per nostra debolezza
<ulla pi* prezioso del tempo e nulla c' che pi* si sprechi
= mangi questa minestra, o salti dalla finestra
=cchio non vede, cuore non duole
=ggi creditore, domani debitore
=gni aiuto buono
=gni amore ha la sua spesa
=gni bello alfin svanisce, ma la fama mai perisce
=gni casa ha la sua croce
=gni cosa meglio che la morte
=gni cuore ha il suo dolore
=gni fatica merita ricompensa
=gni gallina raspa per se stessa
=gni male vuol giunta
=gni medaglia ha il suo rovescio
=gni operaio degno di mercede, e il negargliela in ciel vendetta chiede
=gni pazzo vuol dar consiglio
=gni promessa debito
=gnun pu+ far della sua pasta gnocchi e al suo pranzo invitar buffoni e sciocchi
=gnuno re a casa sua
=gnuno impara a sue spese
=gnuno parla bene del suo mestiere
=gnuno patisce del suo mestiere
=nest( e gentilezza sopravanza ogni bellezza
Paesi che vai, usanza che trovi
Pan di figliuoli, pan di duoli
Pan di sudore ha gran sapore
Pancia affamata, vita disperata
Pancia piena non crede al digiuno
Partire e' un po' come morire
Patti chiari, amicizia lunga
Per ben parlare e assai sapere, non sei stimato senza l'avere
Per carnevale ogni scherzo vale
Per chi vuol essere libero non c' catena che tenga
Per costruire un impero l'uomo impiega cent'anni; per distruggerlo gli basta un giorno
Per il cattivo lavoratore ogni ascia senza filo
Per il pensare non s'impicca nessuno
Per il troppo sapere l'uomo sbaglia
Per leggere e non capire, tanto vale starsene a dormire
Per mezzo dei libri i morti insegnano ai vivi
Per pazza gelosia che "o martella, cozza il toro col toro, e "o sbudella
Per un miracolo non si va sull'altare
Per un punto ;artin perse la cappa
Pi, stretto il cuore, pi, piccolo il dono
Piuttosto cappello in mano, che mano alla borsa
Poca barba e men colore, sotto il ciel non il peggiore
Poca scienza e molta coscienza
Pochi denari e molto onore
Portano le liti danni infiniti
Presto e bene non stanno insieme
Presto imparato, presto dimenticato
Prima il dovere poi il piacere
Prudenza nel decidere, ma energia nell'eseguire
Puoi essere colto, ricco, illustre e chiaro, se non hai civilt& sei un somaro
Putto in vino e donna in latino non fecero mai buon fine
>uando arriva la gloria, svanisce la memoria
>uando bisogna mangiare con le lacrime, nulla ha un buon sapore
>uando c' un ladro nel paese tutti rubano
>uando Dio chiude una finestra, apre una porta
>uando facciamo del male, il diavolo ci tenta, quando non facciamo niente, noi tentiamo lui
>uando il bisogno bussa alla porta, "'onest( si butta dalla finestra
>uando il bue starnuta, il tempo muta
>uando il capo caduto, la famiglia perduta
>uando il diavolo prega, tien d'occhio una preda
>uando il gallo beve d'estate, tosto piove
>uando il gallo canta fuor d'ora o vuol piovere, o piove, allora il bel tempo va in malora
>uando il gallo canta nel pollaio, aspetta l'acqua nel grondaio
>uando il gatto non c) i topi ballano
>uando il piccolo parla, il grande ha gi& parlato
>uando il povero dona al ricco, il diavolo se la ride
>uando incomincia ad andare male va via anche la gallina a fare l)uovo
>uando la famiglia allevata, la famiglia rovinata
>uando la libert( non sa difendere se stessa, poco vale
>uando la pera matura, casca da s
>uando l'angelo vuole diventare demonio, impara a mentire
>uando le braccia lavorano assai, l'immaginazione riposa
>uando scherzi col gatto e "'accarezzi, non sai che fine avran mai quei vezzi
>uando si in ballo, bisogna ballare
>uando tutti i vizi sono vecchi l'avarizia giovane
>uando uno in ballo, deve ballare
>uanto minor bisogno ha di denaro, tanto pi, gode averne il vecchio avaro
>uattrini e fede, meno che non si crede
>uel che l'occhio non vede, cuore non crede
>uel che non si crede buono, sempre cattivo
>uello che non strozza, ingrassa
>uello che si acquista con maggior fatica, costa pi, caro
>uello che si impara a proprie spese, non lo si dimentica facilmente
5agione insegna che c' gran divario tra l'uomo coraggioso e il temerario
5aglio d'asino non arriv+ mai in cielo
5ide bene chi ride ultimo
5oma non fu fatta in un giorno
5osso di fuoco dura poco
5osso di sera bel tempo si spera
5osso di sera, bel tempo di spera; rosso di mattina, mal tempo s)avvicina
Savio colui che impara a spese altrui
Sbaglia il prete all'altare e il contadino all'aratro
Sbagliando s)impara
Scalda pi* amore che mille fuochi
Scarpa grossa, cervello fino
Scherza coi 1anti e lascia stare i Santi
Scopa nuova scopa bene
Se congiunto non con la saggezza, un dono assai funesto la bellezza
Se il bue non vuole arare, c' poco da fischiare
Se il cavallo buono e bello, non guardar razza o mantello
Se il diavolo trova un vizioso, subito gli d( da fare
Se il matrimonio durasse un anno, tutti si mariterebbero
Se le donne fossero d'oro, non varrebbero un quattrino
Se ;aometto non va alla montagna, la montagna va da ;aometto
Se ne vanno gli amori e restano i dolori
Se nel fiume non ci sono piu' pesci, il prezzo dei gamberi cresce
Se non vero; ben trovato
Se non zuppa pan bagnato
Se occhio non mira, cuor non sospira
Se pazienza ti manca e discrezione, n buon servo sarai, n buon padrone
Se sei un uccello sarai spennato, se sei un asino sarai scorticato
Se son rose fioriranno, se son spine pungeranno
Se trovi un amico nuovo non obliar l'antico
Se unita non alla saggezza, dono assai funesto la bellezza
Se v' in paese una buona moglie, ciascuno crede che sia la sua
Se vuoi che l'amicizia si mantenga fai che un paniere vada e l'altro venga
Se vuoi che uno t'ami, fai che ognor ti brami
Se vuoi fra i vivi far lunga dimora, i genitori tuoi ama e onora
Senza moglie a lato l'uom non beato
Sette anni di bel tempo non pagano un soldo di debito
Si balla bene sulle sale degli altri
Si gioca per vincere
Si pu+ imporre la legge, ma non la prudenza
Si pu+ vivere senza fratelli ma non senza amici
Signore "ddio proteggi la casa dai guai, ch avvocato, n medico ci metta il pi mai
Soffri il male e aspetta il bene
Solo allora conosciamo il male e il bene, quando l'uno parte da noi e l'altro viene
Sono pi* i casi delle leggi
Sotto consiglio non richiesto gatta ci cova
Spesso sotto abito vile s'asconde uom gentile
Stare zitti non fece mai male
?ale la sorte del libro prestato# spesso perduto ed ognora guastato
?ale padre, tale figlio
?alvolta anche una gallina cieca trova un granello
?ante volte si tira al cane per fare insulto al padrone
?anto ladro chi ruba che chi tiene il sacco
?anto va la gatta al lardo che ci lascia lo zampino
?emete, litiganti sventurati, pi, delle "iti stesse gli avvocati
?entar non nuoce
?erribile quell'uomo che non ha nulla da perdere
?osto o tardi, al fine bisogna che si scopra la menzogna
?ra i due litiganti il terzo gode
?ra il dire e il fare c) di mezzo il mare
?ra moglie e marito non mettere il dito
?re asini e un ignorante fanno quattro bestie
?re cose rendono onore al fanciullo# lavoro, studio e disciplina
?re cose rovinano la famiglia# moglie giovane, legna verde e pane caldo
?re D rovinan l'uomo# diavolo, denaro e donna
?re figlie e una madre, quattro diavoli per un padre
?rentadue denti non riescono a tenere a bada una lingua
?risto a quel consiglio che non ha sconsiglio
?risto quel cane che si lascia prendere la coda in mano
?roppi cuochi guastano la cucina
?rova un amico e troverai un tesoro, dice la 'ibbia e son parole d'oro
?utta la strada non fallisce il saggio, che accortosi dell'errore a met( del cammin muta il suo viaggio
?utte le strade portano a 5oma
?utte le volte che si ride si toglie un chiodo alla bara
?utti i cani muovono la coda, e tutti gli sciocchi vogliono dir la loro
?utti i gusti sono gusti
?utti i liberi sono ricchi e tutti gli schiavi sono poveri
?utti i mestieri che finiscono in ai, non vedranno $risto mai
?utti i mestieri danno pane
?utti i nodi vengono al pettine
?utti non possono stare a messa vicino al prete
?utto e' bene cio' che finisce bene
?utto fai, ma la casa con due porte mai
?utto il male non vien per nuocere
?utto il mondo paese
@n anno dopo le nozze si conosce il matrimonio
@n asino trova sempre un altro asino che lo ammira
@n bel concerto di flauto e viola non satolla chi ha fame e non consola
@n bel silenzio non fu mai scritto
@n buon libro un buon amico
@n cuor magnanimo vuol sempre il bene anche se il premio mai non ottiene
@n demonio non fa inferno
@n diavolo scaccia l'altro
@n giuramento distrugge l'altro
@n ignorante trova sempre un altro ignorante che "o ammira
@n legno non fa fuoco, due ne fanno poco, tre lo fanno tale che ognun si pu+ scaldare
@n male tira l'altro
@n mazzo di carte il breviario del diavolo
@n nemico troppo, e cento amici non bastano
@n po' di vino lo stomaco assesta, offende il troppo vin stomaco e testa
@na bugia tira l'altra
@na buona famiglia l'ornamento della citt&
@na buona risata si trasforma tutta in buon sangue
@na casa senza donna come una lanterna senza lume
@na figlia, una meraviglia
@na legge sulla pietra e' pietra, una legge nel petto vita
@na mano lava l'altra
@na mela al giorno leva il medico di torno
@na piccola fatica ne risparmia spesso una grande
@na rondine non fa primavera
@na testa savia ha la bocca chiusa
@na volta per uno non fa male a nessuno
@n'oncia di allegria vale pi, di una libbra di tristezza
@n'ora di contento sconta cento anni di tormento
@omo a cavallo, sepoltura aperta
@omo amante, uomo zelante
@omo avvisato, mezzo salvato
@omo digiuno non canta
@omo indebitato, ogni anno lapidato
@omo industrioso non sar( mai bisognoso
@omo nasuto di rado cornuto
@omo peloso, o pazzo o virtuoso
@omo senza moglie, mosca senza capo
@omo senza quattrini un morto che cammina
Aa' in plazza, vedi e odi; torna a casa, bevi e godi
Aal pi* un asino vivo che un dottore morto
Aal pi* una cosa fatta che cento da fare
Aal pi* una messa in vita che cento in morte
Aal pi* uno a fare che cento a comandare
Aale pi* un amico che cento parenti
Aecchio che non indovina, non vale una sardina
Aentre digiuno non ode nessuno
Aicino alla chiesa, lontan da Dio
Aino amaro, tienilo caro
Airt* di silenzio gran scienza
Airt* e fortuna non stanno di casa insieme
Aivendo si impara
Aivi e lascia vivere
Aolere potere

Potrebbero piacerti anche