Sei sulla pagina 1di 13

PARTICOLARITA DI RAPPRESENTAZIONE PARTICOLARITA DI RAPPRESENTAZIONE

Corso di Disegno Meccanico Anno Accademico 2002-03


L asse di simmetria di una figura piana una retta che divide la figura
stessa in due parti specularmente uguali. Lasse di simmetria
rappresentato da una linea misto fine ( tipo G UNI 3968 ).
Oggetti le cui proiezioni devono necessariamente avere uno o pi assi di
simmetria sono i pezzi assialsimmetrici
particolarit 1/25
PARTICOLARITA DI RAPPRESENTAZIONE PARTICOLARITA DI RAPPRESENTAZIONE
Corso di Disegno Meccanico Anno Accademico 2002-03
Quando una figura ammette pi assi di simmetria per convenzione se ne
rappresentano due ad angolo retto tra loro
particolarit 2/25
PARTICOLARITA DI RAPPRESENTAZIONE PARTICOLARITA DI RAPPRESENTAZIONE
Corso di Disegno Meccanico Anno Accademico 2002-03
Non si disegnano gli assi nel caso dei raccordi
particolarit 3/25
PARTICOLARITA DI RAPPRESENTAZIONE PARTICOLARITA DI RAPPRESENTAZIONE
Corso di Disegno Meccanico Anno Accademico 2002-03
I centri dei cerchi disposti lungo una circonferenza vengono individuati
dallintersezione di una linea dasse radiale con una circonferenza su cui stanno
I centri stessi
particolarit 4/25
PARTICOLARITA DI RAPPRESENTAZIONE PARTICOLARITA DI RAPPRESENTAZIONE
Corso di Disegno Meccanico Anno Accademico 2002-03
Quando una superficie curva tangente ad una superficie piana non bisogna
disegnare alcuna linea corrispondente alla tangenza
particolarit 5/25
(segue)
PARTICOLARITA DI RAPPRESENTAZIONE PARTICOLARITA DI RAPPRESENTAZIONE
Corso di Disegno Meccanico Anno Accademico 2002-03
Quando una superficie curva tangente ad una superficie piana non bisogna
disegnare alcuna linea corrispondente alla tangenza
particolarit 6/25
(segue)
PARTICOLARITA DI RAPPRESENTAZIONE PARTICOLARITA DI RAPPRESENTAZIONE
Corso di Disegno Meccanico Anno Accademico 2002-03
Quando una superficie curva tangente ad una superficie piana non bisogna
disegnare alcuna linea corrispondente alla tangenza
particolarit 7/25
(segue)
PARTICOLARITA DI RAPPRESENTAZIONE PARTICOLARITA DI RAPPRESENTAZIONE
Corso di Disegno Meccanico Anno Accademico 2002-03
Quando una superficie curva tangente ad una superficie piana non bisogna
disegnare alcuna linea corrispondente alla tangenza
particolarit 8/25
(segue)
PARTICOLARITA DI RAPPRESENTAZIONE PARTICOLARITA DI RAPPRESENTAZIONE
Corso di Disegno Meccanico Anno Accademico 2002-03
Quando una superficie curva tangente ad una superficie piana non bisogna
disegnare alcuna linea corrispondente alla tangenza
particolarit 9/25
PARTICOLARITA DI RAPPRESENTAZIONE PARTICOLARITA DI RAPPRESENTAZIONE
Corso di Disegno Meccanico Anno Accademico 2002-03
Quando le superfici si intersecano tramite raccordi, gli spigoli di intersezione
non esistono. Gli spigoli arrotondati si rappresentano con piccoli archi con
raggio uguale a quello del raccordo e con un arco approssimativamente uguale
ad 1/8 di cerchio
particolarit 10/25
PARTICOLARITA DI RAPPRESENTAZIONE PARTICOLARITA DI RAPPRESENTAZIONE
Corso di Disegno Meccanico Anno Accademico 2002-03
I pezzi raccordati non hanno spigoli in vista. Per facilitare la lettura del
disegno tali raccordi possono essere rappresentati da spigoli convenzionali,
tracciati con linea continua fine (tipo B-UNI 3968)
(segue)
particolarit 13/25
PARTICOLARITA DI RAPPRESENTAZIONE PARTICOLARITA DI RAPPRESENTAZIONE
Corso di Disegno Meccanico Anno Accademico 2002-03
particolarit 14/25
PARTICOLARITA DI RAPPRESENTAZIONE PARTICOLARITA DI RAPPRESENTAZIONE
Corso di Disegno Meccanico Anno Accademico 2002-03
Per ragioni di chiarezza, le parti in scorcio in una delle viste possono essere
ribaltate per essere rappresentate in vera grandezza. In questo caso
opportuno indicare le traiettorie dei punti caratteristici durante il ribaltamento
particolarit 25/25