Sei sulla pagina 1di 2

Carlo Soricelli Osservatorio Indipendente sugli Infortuni sul Lavoro

Come mai nessuno alla Camera dei Deputati contesta i dati dell'INAIL, Tutti ormai sanno che monitora solo i
propri assicurati e tantissimi lavoratori non lo sono L'INAIL non specifica mai chiaramente che i !presunti
cali! anche tra i loro iscritti sono anche dovuti al numero di lavoratori che assicura in meno "milioni di partite
I#A e tantissime altre categorie non lo sono$ e alle automo%ili tecnologicamente pi& sicure che per fortuna
anche i lavoratori comprano una volta rottamate le vecchie Io posso dimostrare che non ' cos(, che i morti
sul lavoro "tutti )uelli che muoiono lavorando e non solo gli assicurati INAIL$ non sono mai calati da )uando
il *+ gennaio ,--. ho aperto l'Osservatorio, i morti sui luoghi di lavoro sono tutti monitorati e archiviati in
appositi file e non temo smentite /erch' nel /arlamento Italiano nessuno, di nessun partito si occupa a
fondo di )ueste tragedie0
Solo il nove luglio di )uest'anno i lavoratori morti sui luoghi di lavoro sono stati *- nelle province di L'A)uila
"1 morti nella fa%%rica di fuochi d'artificio$ #erona, /arma, Salerno, Torino, lecce, Cremona e 2ari
lia
Due sono stati schiacciati dal trattore "sono 34 dall'ini5io dell'anno$ e .4 da )uando il ,. fe%%raio ,-*6
a%%iamo mandato una mail a 7en5i, 8artina e /oletti sull'imminente strage che sapevamo ricominciasse
entro pochi giorni L'anno scorso i morti sul lavoro sono stati complessivamente oltre *,-- e non 44- come
ha denunciato in parlamento l'INAIL 7egistriamo anche una aumento del 6,9: rispetto allo stesso giorno
del ,--., anno in cui ' cominciata una crisi che ha fatto perdere milioni di posti di lavoro, ma che ha prodotto
tantissimo lavoro in nero e precario ;rano dal *+ gennaio al *- luglio del ,--. 315 Sono al *- luglio
,-*6 329, l'aumento ' del 6,1:, e stiamo parlando solo dei lavoratori morti sui luoghi di lavoro, almeno
altrettanti sono morti sulle strade e in itinere ;siste )ualche parlamentare che ha a cuore la vita di chi
lavora In tanti sono stati avvertiti con e mail dall'Osservatorio del reale numero delle morti sul lavoro ma
nessuno chiede spiega5ioni Chiedo di essere anch'io, come curatore dell'Osservatorio Indipendente di
2ologna morti sul lavoro essere ascoltato in Senato e portare in )uesta sede in visione tutta la
documenta5ione relativa alle morti sul lavoro "che spero rimanga eleggi%ile dai cittadini italiani$ Lo stesso
chiedo alla camera dei deputati e dalla Camera dei Deputati Anche la /residente della camera 2oldrini '
stata sempre stata messa al corrente attraverso mail del reale numero di morti, e suo dovere sare%%e stato
)uello d'approfondire e di verificare se )uello che scrivo ' vero 8a temo che sia come al solito tempo
sprecato
Anche tanti parlamentari riceveranno )uesta mail, come del resto l'Osservatorio ha spedito loro nel corso
degli anni Sen5a ovviamente ottenere nessun risultato
Cordiali saluti carlo Soricelli curatore dell'Osservatorio Indipendente di 2ologna morti sul lavoro
http<==cadutisullavoro%logspotcom
Denunce in diminuzione del 7% sul 2012, del 21% rispetto al 2009
Nel 2013 infortuni sul lavoro in calo
Lo segnala l'nail nella relazione annuale per il 2013 del presidente !assimo De "elice# L'anno
scorso le denunce sono state $9% mila# n diminuzione anc&e i casi mortali '$$0 (uelli
accertati)* si tratta di un minimo storico, il valore pi+ ,asso dal 19%-
Incidente sul lavoro (Ansa)Roma09 luglio 2014In Italia
calano gli infortuni sul lavoro. Lo segnala l'Inail nella relazione annuale er il 201! resentata oggi alla "amera
dei #eutati dal residente $assimo #e %elice. Lo scorso anno le denunce di infortunio sono state &9' mila( in
calo del )* risetto al 2012. La diminuzione + stata invece sostanziale risetto al 2009 con un calo del 21*.
,er -uanto riguarda invece i decessi sul lavoro accertati( nel 201! sono stati &&0( un minimo storico dal 19'4
c.e segue la serie ositiva degli ultimi anni. #al 2010 in oi( infatti( il numero degli infortuni mortali + sceso
sotto -uota mille (99! nel 2010( //& nel 2011( /!' nel 2012 e &&0 nel 201!)( facendo registrare anno doo
anno una diminuzione rogressiva.
0li infortuni riconosciuti sul lavoro sono oco meno di 4&0.000( di cui i1 del 1/* 2fuori dell'azienda2( cio+ 2con
mezzo di trasorto2 o 2in itinere2.
#elle 1.1)' denunce di infortunio mortale( -uelli accertati sul lavoro sono &&0( di cui !)&( -uasi ')*( fuori
dell'azienda. Le denunce nel 2012 erano state 1.!!1. Anc.e se i !& casi ancora in istruttoria fossero tutti
riconosciuti sul lavoro( si avre33e una riduzione del 1)* risetto al 2012 e del !2* risetto al 2009.
L'indice di sinistrosit4 mostra er gli infortuni sul lavoro( negli anni 200952011( un andamento
lievemente decrescente( verso il livello di 2(4 ogni cento addetti esosti al risc.io er un anno. I casi mortali si
mantengono sotto -uota -uattro ogni 100 addetti.
5 6ee more at7 .tt788999.raine9s.it8dl8raine9s8articoli8nel5201!5semre5meno5infortuni5sul5lavoro5)992f3!e5
ae&'541ce5924a5f391/:2!/3)..tml;st.as..</=>9,l.duf