Sei sulla pagina 1di 45

R

a
p
p
o
r
t
o

d
i

s
o
s
t
e
n
i
b
i
l
i
t

2
0
1
3
3
Il saluto del
Presidente
Cari lettori,
questo secondo rapporto di sostenibilit, riferito all anno 2013,
celebra la scelta vincente ormai consolidata della fusione tra
CSR e vecchia NET, con la quale si creata lazienda di servizi
di settore pi grande per dimensione ed abitanti serviti della
regione non solo, ma anche la pi ef ciente secondo il para-
metro di giudizio pertinente il pubblico servizio che mette
ai primi posti nella valutazione dei costi e beneci il livello
della tarifa applicata e lef cienza delle prestazioni. Ancora
questanno siamo ai primi posti in Italia, riuscendo nel contempo
a realizzare utili di gestione che, alla ne, si sono riversati ancora
a benecio dei cittadini. Questo in una situazione di persistente
dif colt generale ben nota a chiunque.
La fase che si apre ora, sia per esigenze connaturate allevol-
versi della domanda di servizi come del rispetto delle necessit
di miglioramento delle condizioni ambientali, e non solo per
imposizione di Legge, rivolta a prospettive di ampio respiro
proseguendo nelle iniziative di aggregazione con le altre
aziende vicine simili, ed alla razionalizzazione ed af namento
dei processi di raccolta e trattamento, che sono lambito di
operativit della nostra Azienda nel complessivo sistema del
ciclo integrato dei riuti.
Lattuazione del Piano Industriale, che resta alla base del
programma di NET S.p.A., va quindi vista in unottica di fase di
un percorso pi generale, che ha come obiettivo un gestore del
servizio di igiene ambientale per lo meno provinciale. La scom-
messa molto importante perch il rischio che incombe, per
aziende di modesta dimensione, di non riuscire a mettere in
atto processi economicamente sostenibili e nire quindi assor-
bite da imprese pi forti e strutturate perdendo il controllo
diretto sul servizio da parte delle Amministrazioni locali e
quindi dellutente.
Allo stato, entrata in fase di realizzazione con lavvio delle
procedure dappalto la rifunzionalizzazione dellimpianto di
San Giorgio di Nogaro e si sono avviati i lavori di rinnovo
dellimpianto di Udine, per lammodernamento del quale la
progettazione in fase avanzata. Tutto va commisurato alle
condizioni in continua evoluzione della produzione di riuti,
peraltro in calo sensibile, che impongono aggiustamenti del
processo; tuttavia la quota di recupero si aggira sul 90% e
tende ad aumentare ancora.
NET S.p.A. ha come obiettivo di estendere il servizio di raccolta
diretto che ci viene richiesto e per il quale ci stiamo attrezzando
con la dotazione di nuovi mezzi dalle caratteristiche avanzate.
Ci preme ancora una volta rimarcare che i risultati che possiamo
vantare derivano in gran parte da due fattori: il contributo dei
cittadini utenti e la professionalit del personale.
Come gi segnalato nel rapporto del 2012, il contributo dei
cittadini utenti stato importante nel raggiungere i risultati di
soddisfazione della richiesta dei servizi prestati, proprio perch
una societ pubblica che non assolva correttamente i compiti
che le sono af dati viene meno al suo scopo. Pure questo
possibile quando il personale fornisce prestazioni consapevoli
e di alta professionalit.
Inne un ringraziamento ai Comuni soci, i cui apporti sono stati
preziosi per la corretta gestione di cui ci vantiamo.
Per il Consiglio di Amministrazione
Arch. Renzo Moro
Presidente
2 RAPPORTO DI SOSTENIBILIT 2013
5 4 RAPPORTO DI SOSTENIBILIT 2013
CONTENUTI
PAG 6
La lettera del Direttore Generale
PAG 7
Premessa metodologica
PAG 8
Capitolo 1 Identit Aziendale
PAG 20
Capitolo 2 Responsabilit Economica
PAG 22
Capitolo 3 Responsabilit Sociale
PAG 30
Capitolo 4 Responsabilit Ambientale
PAG 34
Capitolo 5 Obiettivi di Miglioramento
PAG 35
Capitolo 6 Servizio Integrato dei Riuti
7 6 RAPPORTO DI SOSTENIBILIT 2013
PREMESSA METODOLOGICA
La lettera del
Direttore Generale
La presentazione del Rapporto di Sostenibilit
, per la Societ che ho il pregio di dirigere,
loccasione per descrivere le azioni realizzate
dallAzienda nei confronti dei portatori di
interesse e per la sostenibilit del territorio.
Il rapporto di questanno evidenzia risultati positivi in termini
di creazione di valore, confermando la capacit dellAzienda
di produrre beneci anche in situazioni di dif cile congiun-
tura economica come lattuale. Il bilancio di esercizio si chiude
con un valore della produzione di circa 31 milioni di euro e un
margine operativo lordo di 3 milioni di euro. Dal punto di vista
della sostenibilit del territorio i progressi sono stati considere-
voli. Abbiamo incrementato la raccolta diferenziata cercando
il miglior compromesso tra quantit della raccolta, qualit del
raccolto e prezzo del servizio reso nel rispetto delle esigenze
sociali dei Comuni. Abbiamo intensicato linformazione e la
formazione rivolta al cittadino. Nel contempo abbiamo gestito
gli impianti cercando sempre di recuperare il pi possibile in
termini di materiali e di energia minimizzando il conferimento
in discarica.
Il miglioramento delle performance ambientali da ricondursi
sia alla scelta Aziendale di operare in ottica di liera migliorando
lintegrazione tra raccolta dei riuti e trattamento, sia nellaver
avviato un sistema di controllo Aziendale che si basa sul colle-
gamento tra strategia e gestione quotidiana dellAzienda.
Come Direttore dellAzienda sono soddisfatto della politica
che abbiamo adottato: abbiamo posto tutte le nostre energie
sullattenzione al territorio e sullef cacia del servizio mante-
nendo le strade pulite e nel contempo riducendo la tarifa al
cittadino. Ma ancor pi soddisfatto perch la bont della stra-
tegia stata in qualche modo accreditata dallo studio dellos-
servatorio nazionale Prezzi e Tarife che classica le nostre
tarife tra le pi basse dItalia e dal pi recente studio di Fede-
rambiente del novembre scorso sui costi delle varie moda-
lit di raccolte diferenziate. Oserei quasi dire che abbiamo
realizzato un modello Friuli per il ciclo integrato dei riuti che
il miglior compromesso tra ef cienza, ef cacia e sostenibilit
sia ambientale che economica.
Nel lasciarvi alla lettura auspico che questo Rapporto di Soste-
nibilit rappresenti per tutti i nostri interlocutori anche uno
stimolo a farci conoscere le loro esigenze, le loro priorit e i loro
suggerimenti, per costruire un sistema di indicatori completo
e condiviso e lavorare insieme verso una gestione ambiental-
mente e socialmente sempre pi sostenibile.
Massimo Fuccaro
Direttore Generale
Questo rapporto il frutto tangibile di
un percorso di miglioramento continuo
intrapreso dallAzienda: la ricerca di una
ottimizzazione costante dei processi e delle
attivit ci ha consentito di misurare degli
indicatori di sostenibilit ambientale e sociale
che sono dallAzienda stessa utilizzati per
orientare le scelte e per denire gli obiettivi
strategici e le azioni di miglioramento.
Per la redazione di questo rapporto ci siamo
liberamente ispirati alle linee guida del rapporto
di sostenibilit proposte per il Global Reporting
Initiative e ai principi di redazione
del bilancio sociale elaborati dal GBS.
Si scelto di adottare un approccio informale
nel seguire le indicazioni proposte, esponendo
gli indicatori e i dati pi signicativi.
Le informazioni quantitative presenti nella
relazione sono state acquisite mediante due
procedure: misurazione diretta e calcolo.
I dati, in alcuni casi, sono sati approssimati
per una pi facile lettura.
9 8 RAPPORTO DI SOSTENIBILIT 2013
Ofrire alla cittadinanza un servizio pubblico
di igiene urbana ef ciente, ef cace
ed economicamente sostenibile.
Ci impegniamo a svolgere il servizio pubblico di gestione dei
riuti con continuit, professionalit e stessa qualit su tutto
il territorio mantenendo livelli di ef cienza tali da garantire nel
tempo la competitivit delle tarife per il servizio oferto e la
stabilit economico-nanziaria dellAzienda.
Promuovere una cultura ecologica
contribuendo alla salvaguardia ambientale.
Attribuiamo agli aspetti ambientali un ruolo prioritario in fase
di progettazione, di realizzazione e di conduzione di nuove atti-
vit e/o nella realizzazione di nuovi impianti e servizi. Ci impe-
gniamo quotidianamente a favorire lutilizzo ef ciente e rispet-
toso delle risorse naturali, a partire da quelle dei veicoli no a
quelle idriche ed energetiche, applicando le migliori tecniche
di gestione e le migliori tecnologie disponibili compatibili con i
principi di sostenibilit tecnica ed economica.
Sostenere il dialogo con il territorio
per favorire il miglioramento continuo
e linnovazione.
Facilitiamo il nostro contatto con i cittadini, attraverso giornate
formative e informative nei Comuni e nelle scuole e lattiva-
zione di numeri verdi, per un miglioramento continuo del servi-
zio con soluzioni sempre pi mirate a favorire elevati standard
di qualit della vita. Lavoriamo in stretto contatto con Istitu-
zioni, Enti ed Universit per ofrire agli utenti un servizio traspa-
rente, moderno e qualicato.
Puntare alla gestione etica dellimpresa.
Siamo indirizzati alla valorizzazione della professionalit nei
nostri lavoratori per operare in modo responsabile, trasparente
ed af dabile nel campo dei servizi, nei rapporti economici e
contrattuali, nella sicurezza sul lavoro e nella tutela dellam-
biente e della salute.
La formalizzazione di questi principi trova sostanza nel Codice
Etico di cui lAzienda si dotata, a cui deve conformarsi chiun-
que operi allinterno o su incarico della nostra Societ.
NET S.p.A. unAzienda a capitale interamente pubblico che
si occupa della gestione dei riuti per oltre 500.000 abitanti,
distribuiti su un territorio che si estende dalle Alpi al mare.
LAzienda si propone di organizzare e gestire il servizio
pubblico a cui chiamata con modalit e criteri di tipo impren-
ditoriale per proporsi come volano sul territorio, permettendo
una crescita professionale delle Risorse Umane, un miglio-
ramento del proprio patrimonio e accrescendo la ducia e la
considerazione degli utenti attraverso rapporti di trasparenza
e professionalit.
NET S.p.A., consapevole della propria responsabilit sociale
e ambientale nei confronti del territorio servito, muove ogni
suo comportamento ed azione quotidiana ispirandosi a valori
essenziali che possono essere cos sintetizzati:
Capitolo 1
Identit Aziendale
IDENTIT AZIENDALE
1.1
221.000
tonnellate di riuti gestiti
105
mezzi della NET S.p.A.
503.000
abitanti serviti in FVG
11 10 RAPPORTO DI SOSTENIBILIT 2013 IDENTIT AZIENDALE
Capitolo 1
Identit Aziendale
incremento della quantit e qualit della raccolta
diferenziata ottenuto incrementando lintercettazione del
riuto umido e verde e, nel contempo, attivando un sistema di
monitoraggio della qualit dei diversi sistemi di raccolta dife-
renziata implementati sul territorio;
rifunzionalizzazione degli impianti ponendoli a servi-
zio di una gestione in rete nel sistema impiantistico del trat-
tamento dei riuti dellATO regionale, favorendo la diversica-
zione, la ridondanza, la baricentricit rispetto alla produzione
dei riuti e puntando ad una alternativa al recupero energetico
della frazione secca non riciclabile a favore del recupero di
materia;
mantenimento dei livelli occupazionali attualmente
garantiti e il valore degli asset aziendali;
contenimento delle tarife di gestione del servizio
ambientale attraverso lef cientamento dei costi di struttura,
lottimizzazione degli impianti e le aggregazioni territoriali.
NET S.p.A. intende consolidare nel tempo il proprio ruolo di
attore primario nellambito della denizione delle politiche
ambientali regionali in risposta ai cambiamenti introdotti dalle
normative e nellottica di anticipare le mutevoli condizioni in
atto nel settore dei riuti. La creazione di valore sostenibile nel
tempo deve essere supportata da una chiara identicazione,
analisi e valorizzazione degli elementi chiave posti alla base
del focus strategico della Societ.
In questo percorso di creazione del valore, NET S.p.A. ha
scelto di avere come partner lUniversit di Udine, stipulando
un Accordo Quadro per il supporto sia nellindividuazione di
azioni ed attivit mediante metodologie di analisi oggettive e
metodi innovativi, sia per far crescere gli skills Aziendali.
NET S.p.A. la principale societ
monoutility regionale e opera
in 110 comuni della provincia di Udine.
I principi di sostenibilit che permeano
la struttura Aziendale si traducono
in semplici e chiari obiettivi
di gestione operativa:
1.2 1.3
VALORI
MISSIONE
Creazione di valore
sostenibile
per gli
stakeholders
Asset strategici
Partner: Universit degli Studi di Udine
Ambiti dazione

Rifunzionalizzazione
degli impianti

Qualicazione
raccolte diferenziate
Servizio oferto
Networking con il territorio
Controllo di gestione
Competenze e know-how
Ricerca e innovazione

Supporto alle istituzioni


ed enti della pubblica
amministrazione
13 12 RAPPORTO DI SOSTENIBILIT 2013
Le attivit di gestione dei riuti urbani sul territorio del bacino
provinciale fanno capo a diversi soggetti gestori ai quali i
Comuni fanno riferimento per lo svolgimento delle attivit di
raccolta, recupero e smaltimento.
Lincorporazione per fusione di due dei principali gestori ha
fatto nascere nel 2011 NET S.p.A. associando 46 Comuni
e Comunit della Provincia di Udine. La fusione che ha dato
origine alla Societ, attiva operativamente dal settembre
2011 e nata uf cialmente nel luglio dello stesso anno, stato
un momento importante che ha consentito di raggiungere
una dimensione Aziendale tale da poter creare da un punto di
vista economico, organizzativo e ambientale, ulteriore valore
aggiunto nei confronti dei Comuni e Cittadini serviti.
Il quadro territoriale in cui NET S.p.A. opera un corol-
lario di Comunit di ridotte dimensioni che circondano il
capoluogo: il 78% dei comuni del territorio (108 su 136, con il
38,9% della popolazione totale) ha una popolazione al di sotto
dei 5.000 abitanti, mentre il comune medio della provincia
udinese conta intorno ai 4.000 abitanti. Allinterno di questo
territorio sono concentrate zone ad alta densit abita-
tiva, zone industriali e aree di particolare rilevanza dal
punto di vista ambientale.
Su queste ultime aree lAzienda attenta a non incidere
durante tutto lo svolgimento della propria attivit, cercando,
nel contempo, la soddisfazione dei propri clienti, da quelli
domestici a quelli industriali.
1.4
Capitolo 1
Identit Aziendale
IDENTIT AZIENDALE
o il
on il
otto
ncia
sto
ita-
dal
ere
15 14 RAPPORTO DI SOSTENIBILIT 2013
Capitolo 1
Identit Aziendale
NET S.p.A. si congura come una societ monoutility con un
azionariato pubblico e un capitale sociale di 9,8 mln inte-
ramente versato che associa 46 Comuni e Comunit della
provincia di Udine e ofre, in parte o integralmente, a oltre
500.000 abitanti della regione Friuli Venezia Giulia il servizio
di raccolta, trasporto e trattamento dei riuti.
Seppur i Soci detengano quote diverse, NET S.p.A. si
sempre posta nellottica di lavorare garantendo lo stesso
standard qualitativo per ogni singolo Comune.
Gli organi sociali che formano il sistema di
governance della Societ, dal momento della
sua costituzione, sono lAssemblea dei Soci,
il Consiglio di Amministrazione, il Comitato
di Coordinamento, il Collegio Sindacale.
1.5
organizzativo, amministrativo e contabile
(art. 2429 del c.c.) adottato dagli
amministratori e sul suo concreto
funzionamento. In linea con la missione
Aziendale e con il proprio ruolo istituzionale, e
nellottica di garantire condizioni di correttezza
e di trasparenza nella conduzione delle attivit,
la Societ, pur non essendo vincolata dalla
legislazione, ha voluto dotarsi di un proprio
Modello Organizzativo conformemente ai
dettami del Decreto Legislativo nr. 231/01
e ss.mm.ii. e ha istituito lOrganismo di
Vigilanza che controlla il rispetto dei principi
di comportamento etici ai quali lAzienda
si ispira nella propria attivit e riportati
nel Codice Etico.
Esso esplicita il comportamento a cui sono
tenuti tutti coloro che agiscono in nome e
per conto di NET S.p.A. per poter garantire il
rispetto dei valori di imparzialit, indipendenza,
riservatezza e trasparenza riconducibili alletica
propria del pubblico servizio.
La struttura organizzativa di NET S.p.A.
stata denita con lobiettivo di rispondere
ef cacemente alle mutevoli esigenze in termini
di attivit che interesseranno lAzienda nei
prossimi anni per il raggiungimento degli
obiettivi del piano industriale in un contesto di
incertezza e crisi economica.
Levoluzione della struttura organizzativa si
operativamente tradotta in una ricollocazione
delle attivit secondo le competenze e la
professionalit del personale lasciando aperta
la possibilit di far ruotare gli stessi tra i vari
ambiti Aziendali per aumentare i loro skills nei
diversi settori Aziendali.
Dal 2011 lorganigramma in evoluzione
per passare gradatamente da una struttura
organizzativa gerarchica per funzione (tipica
delle aziende pubbliche) a una mista tra
la precedente e una struttura a matrice; lo
scopo di raggiungere una congurazione
pi consona alla gestione dei progetti che
impegner lAzienda nei prossimi anni
sfruttando al meglio le conoscenze delle
competenze interne e ricorrendo allesterno per
le sole competenze specialistiche, mantenendo
nel contempo, livelli di ef cienza tali da
garantire nel tempo la stabilit economico-
nanziaria dellAzienda.
A supporto della direzione per il controllo
del raggiungimento degli obiettivi Aziendali
istituito il Comitato di Direzione che ha
il compito di esaminare landamento della
gestione e coordinare lavanzamento dei
progetti a medio-lungo termine compresi
allinterno della strategia Aziendale.
LAssemblea dei Soci lorgano deliberativo
collegiale della Societ, che riunisce i Soci per
atti quali lapprovazione del bilancio, la nomina
degli amministratori e altri atti previsti dallo
Statuto e dalla legislazione Vigente.
Il Consiglio di Amministrazione lorgano
che amministra la Societ; provvede alla
gestione ordinaria e straordinaria per il
raggiungimento degli scopi economico-sociali.
Composto da cinque membri, rimarr in carica
no allapprovazione del Bilancio di Esercizio
al 31 dicembre 2013.
Il Comitato di Coordinamento, previsto
dalle norme comunitarie sullaf damento in
House, efettua il controllo analogo dei Soci
sulla gestione.
Il Collegio Sindacale lorgano societario
che vigila sulla corretta amministrazione,
in particolare sulladeguatezza dellassetto
SOCI
Aiello del Friuli 0,71% Pocenia 0,84%
Aquileia 1,15% Pontebba 0,01%
Bagnaria Arsa 1,15% Porpetto 0,88%
Bicinicco 0,57% Povoletto 0,01%
Buia 0,01% Precenicco 0,54%
Campolongo Tapogliano 0,37% Rivignano Teor 0,68%
Carlino 0,91% Ronchis 0,64%
Cassacco 0,01% Ruda 0,98%
Castions di Strada 1,25% San Giorgio di Nogaro 2,49%
Cervignano del Friuli 4,00% San Vito al Torre 0,44%
Chiopris Viscone 0,04% Santa Maria la Longa 0,74%
Cividale del Friuli 0,03% Talmassons 1,36%
Fiumicello 1,49% Tarcento 0,00%
Forni di Sopra 0,01% Tarvisio 0,02%
Gonars 1,52% Tavagnacco 0,01%
Latisana 3,66% Terzo di Aquileia 0,84%
Manzano 0,02% Torviscosa 1,15%
Marano Lagunare 0,74% Tricesimo 0,01%
Mereto di Tomba 0,01% Trivignano Udinese 0,57%
Muzzana del Turgnano 0,88% Udine 65,61%
Palazzolo dello Stella 1,08% Villa Vicentina 0,41%
Palmanova 1,86% Visco 0,20%
Comunit Montana del Torre, Natisone e Collio 0,07%
Comunit Montana della Carnia 0,01%
NET S.p.A. - Azioni proprie 0,01%
IDENTIT AZIENDALE
Direzione Generale
Presidente
COMITATO DI COORDINAMENTO COLLEGIO SINDACALE
COMITATO DI DIREZIONE ORGANISMO DI VIGILANZA
Servizi Operativi e Impianti Amministrazione Finanza e Controllo Afari Generali
Servizi Informativi
Formazione
Ambientale
Sicurezza, Qualit e
Ambiente
Segreteria Generale
Assistenza
Innovazione Tecnologica
Assistenza
Organizzazione Servizi
Divisione Impianti Divisione Servizi Operativi Uf cio Tarife Risorse Umane Supporto Gare
Consiglio di Amministrazione
Assemblea dei Soci
17 16 RAPPORTO DI SOSTENIBILIT 2013
Capitolo 1
Identit Aziendale
IDENTIT AZIENDALE
Il campo delle competenze di NET S.p.A. quello tipico del
servizio di igiene urbana: spazia dalla progettazione e organiz-
zazione delle modalit di conferimento dei riuti da parte dei
cittadini per la raccolta diferenziata alla raccolta e trasporto
dei riuti stessi, dalla valorizzazione dei riuti presso impianti
delle frazioni diferenziate recuperabili alla gestione dei propri
impianti per il trattamento del riuto indiferenziato/residuo
secco. Le attivit della Societ si suddividono gestional-
mente in due core Aziendali: la Divisione Servizi e la
Divisione Impianti.
La Divisione Impianti nel 2013 ha gestito
i due impianti di propriet siti nelle zone
industriali di Udine e di San Giorgio di
Nogaro, entrambi per il trattamento del
riuto secco non riciclabile. Nonostante
la Societ punti fortemente sulla raccolta
diferenziata ritiene che sia un dovere
sociale trattare nei propri impianti il secco
non riciclabile, materiale che peraltro non
ha valorizzazione sul mercato. Limpianto
di Udine un impianto di trattamento
meccanico biologico autorizzato per
il trattamento settimanale di 1.494 t e
per la trasferenza del riuto organico da
raccolta diferenziata. Nellarco del 2013
ha subito alcune modiche per migliorare
le proprie prestazione ambientali e per
La Divisione Servizi organizza le raccolte,
il trasporto e la gestione dei riuti
urbani, la formazione e la comunicazione
ambientale e, unitamente alluf cio
gestione e tarife, coordina lattivit di
bollettazione allutente.
Nel 2013 le attivit di sviluppo del servizio
di tarifazione e bollettazione hanno visto
un intensicarsi delle riunioni operative con
i Comuni Soci che, tramite la costituzione
e il coordinamento da parte di NET S.p.A.
di gruppi di lavoro tecnico-amministrativi e
giuridici, hanno portato alladozione dei nuovi
regolamenti da parte dei Comuni Soci, alla
redazione ed approvazione di Piani Economici
Finanziari (PEF) per i Comuni aderenti, alla
tempestiva attivit di bollettazione nonostante
meglio adempiere ai cambiamenti normativi
che hanno caratterizzato il settore negli
ultimi anni. Limpianto di San Giorgio di
Nogaro consta di due linee: una per il
trattamento di riuto verde da raccolta
diferenziata della potenzialit di 10.000
t/anno e una linea di trattamento di riuti
indiferenziati della potenzialit di 86.500
t/anno. Dai primi mesi del 2013 la linea di
trattamento dellindiferenziato stata chiusa
per procedere con le attivit propedeutiche
alla rifunzionalizzazione. Intensa stata
lattivit dellarea per la progettazione
dellammodernamento dellimpianto di San
Giorgio di Nogaro che ha visto la redazione
del progetto denitivo, lottenimento delle
autorizzazioni necessarie e la predisposizione
della Gara di Appalto per la realizzazione
e gestione delle opere. Limpianto stato
pensato e progettato dando la massima
priorit alla essibilit di gestione per meglio
rispondere alla variabilit della composizione
merceologica del riuto con lobiettivo
di efettuarne un pretrattamento per le
successive fasi di recupero e la selezione
delle frazioni riciclabili ancora presenti.
la rapida evoluzione normativa. Il servizio di
raccolta, trasporto e trattamento dei riuti che
NET S.p.A. eroga ai Comuni regolato da
contratti allinterno dei quali viene denito il
modello di raccolta da attuare in funzione degli
obiettivi dettati dal Comune e dei principi di
economicit ed ef cienza del servizio. in fase
di contrattualizzazione che NET S.p.A. mette
a disposizione dei Comuni la propria esperienza
e know-howAziendale per la progettazione
del modello tecnico di raccolta diferenziata
che sia il miglior compromesso tra quantit
della raccolta, qualit del raccolto, contesto
orograco e costo del servizio reso.
1.6
DIVISIONE SERVIZI DIVISIONE IMPIANTI
SERVIZI OFFERTI
Servizio TARSU e bollettazione Trattamento di riuti secchi non riciclabili

Progettazione e implementazione
sistemi di raccolta

Trattamento di frazione verde per produzione
di ammendante compostato verde
Gestione rapporti CONAI
Avvio a recupero della frazione organica
(no ad ammodernamento impianti)
Raccolta, trasporto e smaltimento riuti
Avvio a recupero della A i d ll
frazione secca riciclabile

Gestione centri di raccolta (ecopiazzole)


e attrezzature per la raccolta diferenziata

Pulizia, disinfezione aree di pertinenza


e spazzamento strade
COMUNI SERVITI
51 Raccolta riuti
110 Trattamento riuti
27 Centri di raccolta attivi
51 Pulizia e spazzamento stradale e mm aamme mm ammm
2 Servizio neve
36.381 Gestione contenitori it
POPOLAZIONE SERVITA 285.000 Abitanti 503.000 Abitanti
RIFIUTI 221.000 Tonnellate gestite 65.700 Tonnellate trattate
19 18 RAPPORTO DI SOSTENIBILIT 2013
1.7
IDENTIT AZIENDALE
Capitolo 1
Identit Aziendale
LA COLLETTIVIT
Gli esiti delle attivit che NET S.p.A. svolge si ripercuotono
direttamente ed indirettamente sulla collettivit: le campa-
gne di formazione e lattenzione per gli impatti ambientali
delle proprie attivit sono alcuni esempi di come la Societ
contribuisce ad elevare la qualit dellambiente allinterno del
territorio servito e la qualit della vita della popolazione che
vi risiede. Costante e intenso stato nel 2013 limpegno nel
servizio di informazione agli utenti, mediante sportelli tele-
fonici e campagne informative ad-hoc. Numerose sono state
anche le iniziative di formazione ambientale, in particolare
nelle scuole, volte a formare una cultura ambientale e a sensi-
bilizzare sullimportanza di una buona raccolta diferenziata nel
rispetto dellambiente.
I FORNITORI
Per lerogazione del servizio NET S.p.A. si appoggia ad un
numero di fornitori che si consolidato negli anni, attestan-
dosi su un numero di 361 aziende (di cui il 59% con sede nella
Provincia di Udine), contribuendo cos attraverso il sistema
dellindotto allo sviluppo dellarea. Per garantire ai propri utenti
un servizio di qualit e nellottica di contribuire al miglioramento
dellintera catena del valore, nel 2013 NET S.p.A. ha avviato
un processo di valutazione dei fornitori in base alla loro
capacit tecnico-organizzative e alla qualit dei beni o
servizi forniti, predisponendo specici indicatori che verranno
costantemente aggiornati e monitorati per vericare la rispon-
denza delloperato sia ai principi esposti nel Codice Etico di cui
lAzienda si dotata, sia a principi di ef cienza ed economicit.
LE RISORSE UMANE
Per lerogazione del servizio NET S.p.A. si appoggia a 108
unit di personale. Data limportanza che la raccolta diferen-
ziata assume nel piano industriale della Societ, la maggior
parte del personale si concentra nellarea dei servizi
operativi Aziendali.
I COMUNI
Attualmente, NET S.p.A. gestisce i contratti di servizio
ambientale di 51 Comuni, efettuando un servizio di raccolta
per circa 285.000 abitanti diversicato tra raccolte territo-
riali, domiciliari e gestione dei centri di raccolta ove i cittadini
possono conferire direttamente tutte le liere di riuti urbani,
anche pericolosi, in maniera diferenziata.
Gestisce, inoltre, lattivit di trattamento del riuto indife-
renziato e secco non riciclabile attraverso i propri impianti
per 110 comuni e oltre 500.000 abitanti della Regione.
Il servizio di trattamento dei riuti indiferenziati/non riciclabili
ha subito una forte contrazione rispetto al 2012 dovuta alla
necessit di chiudere un proprio impianto per procedere con
il previsto ammodernamento del parco impiantistico
che impegner la Societ nei prossimi anni. Nel 2013,
quindi, la Societ ha garantito il servizio di trattamento
presso i propri impianti dei soli riuti prodotti nella
Provincia di Udine.
Servizio integrato dei riuti
Servizio di trattamento secco non riciclabile
e trasferenza frazione organica
Servizio di sola trasferenza frazione organica
FORNITORI
2013 2012
Regione FVG 252 69,81% 248 66,31%
Regioni limitrofe
(Veneto, Trentino Alto Adige)
34 9,42% 46 12,30%
Altre regioni 74 20,50% 79 21,12%
Estero 1 0,28% 1 0,27%
TOTALE 361 374
RISORSE UMANE
Afari Generali 12
Amministrazione, Finanza e Controllo 7
Direzione 2
Servizi Operativi e Impianti 82
Sicurezza, Qualit, Ambiente 3
Sistemi Informativi 2
TOTALE 108
per 110 comuni e oltre 500.000 abitan
Il servizio di trattamento dei riuti indife
ha subito una forte contrazione rispetto
necessit di chiudere un proprio impian
il previsto ammodernamento de
che impegner la Societ nei pro
quindi, la Societ ha garantito il s
presso i propri impianti dei sol
Provincia di Udine.
Servizio integrato dei riuti
Servizio di trattamento secco non riciclabi
e trasferenza frazione organica
Servizio di sola trasferenza frazione organ
21 20 RAPPORTO DI SOSTENIBILIT 2013 RESPONSABILIT ECONOMICA
Capitolo 2
Responsabilit Economica
Il motivo di orgoglio di NET S.p.A. per i risultati economici sta
nel fatto che tali risultati sono stati raggiunti mantenendo la
tarifa tra le pi basse dItalia e, nel contempo, aumentando la
qualit del servizio confermata dai livelli di soddisfazione
espressi dai cittadini. Per le aziende di servizio pubblico di
igiene urbana come NET S.p.A., la tarifa e la qualit del servi-
zio sono gli indicatori per la misura del nostro operato perch
sintetizzano diversi fattori:
la tempestivit e lef cienza di un servizio oferto al
cittadino;
lattenzione verso lutente, svolgendo il servizio su tutto
il territorio con lo stesso livello qualitativo;
la corretta pianicazione degli investimenti nel tempo
che consente il mantenimento delle spese sotto costante
controllo;
il mantenimento della competitivit dellAzienda nel
panorama nazionale.
La maggior parte del valore aggiunto creato dallAzienda
viene suddiviso tra i fornitori e il personale, ridistribuendo
cos la ricchezza generata dallAzienda durante lesercizio
sul territorio e tra i diversi soggetti che hanno contribuito
a generarla.
Il bilancio di esercizio del 2013 si chiude con un valore della
produzione pari a 30,7 milioni di euro, un margine operativo
lordo di 2,9 milioni di euro e una posizione nanziaria netta di
13,5 milioni di euro. In uno scenario nazionale, caratterizzato
da una persistente fase di incertezza economica, nanziaria
e legislativa, NET S.p.A. continua quindi a rappresentare una
realt afdabile, trasparente e competitiva.
La volont di NET S.p.A. di puntare sul
raggiungimento contemporaneo di obiettivi
di sviluppo, di qualit e responsabilit
ambientale, di ef cientamento e di
integrazione organizzativa, accompagnati
da una solida struttura patrimoniale,
si dimostrata una strategia vincente che consente
alla Societ di ben reagire nonostante il persistere
di un contesto macroeconomico sfavorevole.
2.1
BILANCIO DI ESERCIZIO 2013
IMPORTO
Produzione dellesercizio 30.737.165
Costi della produzione 22.974.114
Valore aggiunto 7.763.051
Costi del personale 4.879.190
Margine operativo lordo 2.883.861
Ammortamenti svalutazioni ed altri accantonamenti 1.672.720
Risultato operativo 1.211.141
Oneri e proventi nanziari netti 390.529
Risultato ordinario 1.601.670
Componenti straordinarie nette (270.625)
Risultato prima delle imposte 1.331.045
Imposte sul reddito 561.757
Risultato netto 769.288
STATO PATRIMONIALE ATTIVO 33.283.520
Immobilizzazioni 10.037.760
Attivo circolante 23.118.075
Ratei e risconti 127.685
STATO PATRIMONIALE PASSIVO 33.283.520
Patrimonio netto 19.676.290
Fondi per rischi ed oneri 2.508.885
TFR, debiti, ratei e risconti 11.098.345
PERSONALE - valore aggiunto
AREA IMPORTO
Afari Generali 551.925 11,31%
Amministrazione,
Finanza e Controllo
332.026 6,80%
Direzione 329.232 6,75%
Servizi Operativi e Impianti 3.412.129 69,93%
Sicurezza, Qualit, Ambiente 160.984 3,30%
Sistemi Informativi 92.893 1,90%
TOTALE 4.879.190
FORNITORI - valore aggiunto
AREA IMPORTO 2013 IMPORTO 2012
Regione FVG 14.714.644 13.574.041
Regioni limitrofe
(Veneto, Trentino Alto Adige)
4.128.195 2.767.869
Altre regioni 9.181.662 12.007.873
Estero 24.438 23.903
TOTALE 28.048.939 28.373.685
INDICI
Indice di liquidit primaria 1,90
Indice di liquidit secondaria 1,92
Indice di indebitamento 0,69
Tasso di copertura degli immobilizzi 1,96
23 22 RAPPORTO DI SOSTENIBILIT 2013 RESPONSABILIT SOCIALE
Capitolo 3
Responsabilit Sociale
3.1
Valorizzare e migliorare le competenze e le capacit
delle risorse umane interne un must per NET S.p.A.
La capacit della Societ di erogare servizi di qualit e raggiun-
gere maggiori livelli di soddisfazione degli utenti dipende priori-
tariamente dalla capacit Aziendale di valorizzare attitudini
e competenze del proprio personale. LAzienda ha puntato
su un processo di empowerment denendo deleghe e procure
per tutti i dipendenti e, considerate le limitazioni ancora imposte
dal Patto di stabilit, ha dovuto contenere le assunzioni provve-
dendo unicamente al reclutamento di personale in sostituzione
di dipendenti assenti con obbligo al mantenimento del posto di
lavoro e di personale operativo per lo svolgimento diretto dei
servizi di igiene ambientale nei Comuni.
Al 31 dicembre 2013 i lavoratori delle Societ sono
complessivamente 108, di cui il 79,8% assunto a tempo
indeterminato. Considerando il solo personale dipendente tale
quota aumenta all83,4%.
Lincidenza del personale femminile tra i lavoratori a tempo
indeterminato del 34,9%. Tra i quadri e i dirigenti questo dato
pari al 33%.
Il part time stato riconosciuto dallAzienda come utile stru-
mento per dare risposta alla essibilit del lavoro nella sua
organizzazione, nonch alle esigenze dei lavoratori. carat-
terizzato dalla volontariet, reversibilit, compatibilit con le
esigenze tecniche, organizzative e produttive dellAzienda e le
esigenze dei lavoratori. Nel 2013 il 18% del personale dipen-
dente usufruisce di questo strumento di essibilit.
DIPENDENTI A TEMPO INDETERMINATO
LIVELLO DONNE UOMINI TOTALE
2A 1 3 4
3A - 9 9
3B 4 2 6
4A 1 8 9
4B - 11 11
5A 7 6 13
5B 12 4 16
6A - 1 1
6B - 3 3
7B 2 1 3
8 - 2 2
Q 2 2 4
Dir - 2 2
TOTALE 29 54 83
DIPENDENTI E SOMMINISTRATI
LIVELLO CONTEGGIO FIGURE %
2A 4 3,7%
3A 9 8,3%
3B 8 7,4%
4A 9 8,3%
4B 34 31,5%
5A 13 12%
5B 16 14,8%
6A 1 0,9%
6B 3 2,8%
7B 3 2,8%
8 2 1,9%
Q 4 3,7%
Dir 2 1,9%
TOTALE 108
DONNE (dipendenti e somministrati)
AFFARI GENERALI > 10
AMMINISTRAZIONE, FINANZA E CONTROLLO > 7
SERVIZI OPERATIVI E IMPIANTI > 16
SICUREZZA, QUALIT, AMBIENTE > 1
UOMINI (dipendenti e somministrati)
AFFARI GENERALI > 2
DIREZIONE > 2
SERVIZI OPERATIVI E IMPIANTI > 66
SICUREZZA, QUALIT, AMBIENTE > 2
SISTEMI INFORMATIVI > 2
DIPENDENTI E SOMMINISTRATI
25 24 RAPPORTO DI SOSTENIBILIT 2013 RESPONSABILIT SOCIALE
La formazione e la gestione della sicurezza sono parte
integrante della gestione complessiva dellAzienda.
volont della Societ mettere a disposizione le risorse per
la formazione e per lincremento delle competenze del proprio
personale sia come leva per il cambiamento gestionale ed orga-
nizzativo, sia come valore aggiunto della Dirigenza in funzione
degli obiettivi strategici e del modello organizzativo.
Nel 2013 sono stati attivati diversi corsi che hanno impe-
gnato il personale per complessive 2.967 ore di forma-
zione e hanno ampliato le conoscenze del personale sulluti-
lizzo di strumenti informatici e su speciche materie ambientali
di interesse Aziendale. Coerentemente ai contenuti del Codice
Etico, particolare attenzione viene posta sulla sicurezza e la
salute sui luoghi di lavoro. Lef cienza della formazione e delle
dotazioni fornite agli operatori dimostrata dallassenza di
infortuni vericatisi nel 2013.
3.2
Capitolo 3
Responsabilit Sociale
ORE DI FORMAZIONE / AREA
AREA ORE %
Afari Generali 670 22,6%
Amministrazione, Finanza e Controllo 330 11,1%
Direzione 14 0,5%
Operations 1.765 59,5%
Sicurezza, Qualit e Ambiente 113 3,8%
Sistemi Informativi 75 2,5%
INDICE DI INFORTUNIO
0,38% 0,00%
2012 2013
INVESTIMENTI (/dipendente)
IN SICUREZZA IN FORMAZIONE IN SICUREZZA IN FORMAZIONE
2012 2013
202,99
41,82
523,09
164,87
ET DIPENDENTI
ET FIGURE
<30 2
31-40 19
41-50 37
51-60 38
>60 3
TOTALE 99
TIPOLOGIA DI CONTRATTO
FIGURA TIPO CONTRATTO F M TOTALE COMPLESSIVO
Altro Somministrato 1 4 5
Staf leasing 2 2 4
Totale altro 3 6 9
Dipendente Determinato 2 14 16
Indeterminato 29 54 83
Totale dipendente 31 68 99
TOTALE COMPLESSIVO 34 74 108
TITOLO DI STUDIO
FIGURA ATTESTATO DIPLOMA LAUREA LICENZA MEDIA TOTALE
Afari Generali 1 8 1 2 12
Amministrazione, Finanza e Controllo 6 1 7
Direzione 2 2
Operations 2 29 4 47 82
Sicurezza, Qualit e Ambiente 2 1 3
Sistemi Informativi 1 1 2
TOTALE COMPLESSIVO 3 46 10 49 108
ORE DI FORMAZIONE / QUALIFICA
QUALIFICA ORE %
Dirigente 14 1%
Impiegato 1.604 54%
Operaio 1.349 45%
TOTALE COMPLESSIVO 2.967
27 26 RAPPORTO DI SOSTENIBILIT 2013 RESPONSABILIT SOCIALE
3.3
in sede di eventi formativi. Per raggiungere una pi ampia
comunit, la NET S.p.A. ha organizzato e gestito unarea
espositiva alla era EOS Exposition of Sustainability allinterno
della quale, oltre a fornire informazioni per incentivare moda-
lit di raccolta che consentano migliori risultati, ha organizzato
workshop e laboratori per le scuole superiori e attivit ludiche
per i bambini dai 4 ai 10 anni.
Si dato avvio alla campagna, che terminer nel 2014, deno-
minata Diferenziamo tanto, Diferenziamo bene, volta a
migliorare la qualit della raccolta degli imballaggi in plastica,
attraverso la proiezione di lmati con il duo i Papu nelle
sale cinematograche e sulla rete televisiva locale oltre che
analoghi lmati muti sugli schermi degli esercenti pubblici nei
Comuni gestiti dalla Societ e sugli schermi della stazione
delle autocorriere di Udine.
La consapevolezza che ogni sforzo nellambito dei riuti risulta
vano senza ladesione dei cittadini, che pu realizzarsi solo
attraverso un loro attivo coinvolgimento, fa s che NET S.p.A.
ponga al centro delle proprie strategie gli utenti. La comunica-
zione ed il confronto costruttivo e quotidiano sul territorio rien-
trano allinterno di questa strategia che si basa su un rapporto
diretto e sincero tra gestore e utente.
Le campagne di comunicazione alla popolazione sono
state nalizzate a incentivare la collettivit a stili di vita
compatibili con uno sviluppo naturale, raggiungendo un uso
sostenibile del territorio attraverso comportamenti consapevoli
legati al riutilizzo e al riciclo delle risorse. Mossi dalla convin-
zione che tali obiettivi non si raggiungano solo con linforma-
zione, ma anche con la motivazione, la Societ ha organizzato
campagne dedicate ai cittadini e agli studenti volte a creare
capacit e competenza.
Nel 2013 si sono concluse la campagna, iniziata nel 2012, di
distribuzione dei contenitori per la raccolta della frazione
organica e la campagna di informazione fatta porta a
porta sulle buone pratiche per la prevenzione dei riuti e
sullaumento della qualit del materiale delle raccolte dife-
renziate, fornendo informazioni sulle modalit di raccolta,
di separazione e spiegando il valore dei materiali. Sono stati
coinvolti 4 Comuni (che si aggiungono ai 13 Comuni del 2012)
raggiungendo circa 22.000 utenti (circa 10.000 nuclei familiari
interessati). I nostri operatori hanno distribuito 9.458 secchielli
per la raccolta della frazione organica e 1.134.960 sacchetti
biodegradabili, destinando 655 ore per la distribuzione e
informazioni di corretto conferimento. Il nostro personale si
dedicato per 80 ore informative presso 4 gazebo allestiti nelle
piazze o nei Comuni e per 10 serate rivolte alla popolazione.
La campagna Un gesto senza stile ha voluto sensibilizzare,
attraverso il linguaggio delle immagini, i cittadini sullabban-
dono di cicche di sigaretta e chewingum, distribuendo segna-
libri e poster contenenti messaggi semplici sia ai cittadini che
Capitolo 3
Responsabilit Sociale
NET S.p.A. nel suo attento confronto costruttivo e quotidiano
presta particolare attenzioni alle segnalazioni degli utenti
per un costante miglioramento del servizio dal punto di vista
ambientale ed economico.
Il sito web www.netaziendapulita.it costituisce un supporto
informatico importante in tal senso sia per gli utenti che per gli
operatori. Per agevolare il contatto con i cittadini e garantire
un miglior dialogo NET S.p.A. ha messo a disposizione un
servizio di numero verde a cui i cittadini possono rivolgersi
per chiedere informazioni sulle tarife, sulle raccolte territoriali e
sui servizi in genere, oltre che accogliere segnalazioni di disser-
vizi. Nel 2013 il numero verde ha registrato un incremento
delle chiamate per informazioni sulla tarifa dovuto allentrata
in vigore del nuovo Tributo Comunale sui Riuti e sui Servizi
(TARES), in luogo della Tarifa di Igiene Ambientale (TIA).
2012 2013
NUMERO VERDE
9.000
6.750
4.500
2.250
0
Somma di Call Center Tarifa
Somma di servizio informazioni e reclami
Medio Alto Friuli (SMAF)
Somma di servizio informazioni e reclami
Bassa Friulana (SBF)
29 28 RAPPORTO DI SOSTENIBILIT 2013 RESPONSABILIT SOCIALE
3.4
Particolare attenzione viene rivolta alleducazione ecologica
delle generazioni future attraverso la sensibilizzazione
del mondo scolastico sui temi connessi ai servizi, interve-
nendo cos sui processi formativi e mettendo a disposizione le
competenze Aziendali.
La formazione ha avuto come obiettivo maturare una cono-
scenza del proprio ruolo nel sistema ambiente, pensando ad un
percorso ideato per incrementare la conoscenza dei materiali
partendo da una ricerca sensoriale per i bambini dai 3 ai 5
anni, passando allanalisi dei materiali per i bambini dai 6
ai 10 anni e concludendo con approfondimenti e riessioni
per i ragazzi dagli 11 ai 13 anni.
NET S.p.A. nel suo percorso di coinvolgimento delle nuove
generazioni ha realizzato, in collaborazione con le Direzioni
Didattiche e gli insegnanti delle scuole del territorio, 267 ore
di formazione in 138 iniziative suddivise per fasce det: il 24%
nelle scuole dinfanzia, il 72% nelle scuole primarie e il 4% nelle
scuole secondarie di primo grado. Le attivit hanno raggiunto
31 comuni e circa 4.000 studenti coinvolti.
Sono stati realizzate 40 ore di laboratorio in alcune scuole
secondarie di secondo grado di Udine, allinterno delle quali
sono state approfondite le tematiche relative agli imballaggi
con particolare attenzione allanalisi dei poliaccoppiati, del tetra
pak e delle plastiche e la problematica dellabbandono di cicche
di sigaretta e chewingum.
Un audit, eseguito mediante la somministrazione di un questio-
nario che ha coinvolto circa 300 insegnanti dopo gli interventi
di formazione realizzati, ha rilevato il livello di soddisfazione
di tale modalit di formazione.
Capitolo 3
Responsabilit Sociale
INIZIATIVA CONTENUTI
D
a
i

3

a
g
l
i

8

a
n
n
i
La tombola dei riuti
Il classico gioco tutto da colorare per imparare
divertendosi come abbinare i vari riuti ai cassonetti
a seconda del materiale e del colore.
La magia della carta
Viene spiegata come una ricetta da cucina
la realizzazione della pasta da carta per riciclare
la carta e realizzare biglietti di auguri.
La banda dei riuti
Un laboratorio per costruire strumenti musicali con i riuti
(maracas, sonagli, bastone della pioggia, bottiglia
del vento...) che servono per musicare lastrocche.
Il memory dei riuti
Un gioco in cui tutti i bambini da una serie di tasselli
colorati riescono a ricostruire un mondo vario di scatole
e contenitori. Forme e colori possono fornire spunti
incredibili per divertirsi giocando anche con oggetti
che solitamente buttiamo nel cestino.
La festa dei riuti
Un laboratorio per costruire con carta, cartone, tetra
pak e plastica degli oggetti legati alla festa ricorrente
(carnevale, halloween ecc.).
A piedi nudi... nella discarica
Un percorso attraverso tappi, palline di polistirolo,
bottiglie, per sentire gli oggetti.
D
a
i

9

a
i

1
2

a
n
n
i
Giochiamo a fare la discarica
Con lausilio di diapositive viene spiegato
come nasce e vive una montagna di riuti,
i suoi vantaggi e lati negativi.
Giro riuti
Un gioco a squadre per conoscere
il ciclo di vita dei materiali.
Nella fabbrica della plastica
Con laiuto di semplici esperienze manuali si impara a
riconoscere le diverse tipologie di materie plastiche.
Il tetra pak
Attraverso un percorso didattico viene illustrato
il ciclo di vita del tetra pak.
Il sistema solare in 3D
Viene insegnato attraverso forme, colori e dimensioni
diferenti a distinguere i vari strati del nostro pianeta
costruendo un mondo tutto di carta pesta.
Il riciclo della cellulosa
Attraverso video vengono illustrati i passaggi
e descritte le macchine per il riciclaggio
della cellulosa in tutte le sue fasi.
Lerba furba Conoscere e compostare il riuto organico.
Limpronta ecologica
Viene spiegato limpatto ambientale provocato
dalle nostre abitudini e dai comportamenti quotidiani.
31 30 RAPPORTO DI SOSTENIBILIT 2013
Capitolo 4
Responsabilit Ambientale
Il servizio di raccolta dei riuti di NET S.p.A. regolato da
contratti di af damento in house, allinterno dei quali viene
denito il modello di raccolta da attuare in funzione degli obiet-
tivi dettati dal Comune e dei principi di economicit ed ef cienza
del servizio. Per il servizio NET S.p.A. dispone di oltre un centi-
naio di mezzi di diversa tipologia e 64 operatori per efet-
tuare il servizio di raccolta, trasporto e pulizia. Le performance
della raccolta diferenziata dipendono fortemente dallorograa
del territorio e, tra i comuni serviti, variano con una forbice molto
ampia con punte di eccellenza (75%-85%). La percentuale di
raccolta diferenziata raggiunge livelli diversi a seconda del
contesto territoriale, mostrando anche un incremento in quelle
realt orogracamente sfavorite, in cui limplementazione di una
raccolta diferenziata con modello spinto sarebbe economica-
mente e ambientalmente non sostenibile. Su alcuni territori,
nei quali sono state efettuate per un periodo medio-lungo le
sperimentazioni di diversi modelli di raccolta pi coerenti con il
contesto socio-economico, stato rilevato un notevole miglio-
ramento della percentuale di raccolta diferenziata che arriva ad
attestarsi no a valori di eccellenza (75% - 84%).
RESPONSABILIT AMBIENTALE
4.1
Per il buon funzionamento del sistema
di gestione dei riuti NET S.p.A. punta
su una raccolta che dia economicit
di gestione, comodit di conferimento
e capacit di intercettare i materiali
oltre che su unadeguata rete di impianti,
in parte propria e in parte di terzi, per il riciclo
e recupero dei materiali.
A
IE
L
L
O
A
Q
U
IL
E
IA
B
A
G
N
A
R
IA
A
R
S
A
B
IC
IN
IC
C
O
B
U
JA
C
A
M
P
O
L
O
N
G
O

T
A
P
O
G
L
IA
N
O
C
A
R
L
IN
O
C
A
S
S
A
C
C
O
C
A
S
T
IO
N
S
D
I S
T
R
A
D
A
C
E
R
V
IG
N
A
N
O
C
H
IO
P
R
IS
C
IV
ID
A
L
E
D
R
E
N
C
H
IA
F
IU
M
IC
E
L
L
O
G
O
N
A
R
S
G
R
IM
A
C
C
O
L
A
T
IS
A
N
A
M
A
N
Z
A
N
O
M
A
R
A
N
O
L
A
G
U
N
A
R
E
M
E
R
E
T
O
D
I T
O
M
B
A
M
U
Z
Z
A
N
A
P
A
L
A
Z
Z
O
L
O
D
E
L
L
O

S
T
E
L
L
A
P
A
L
M
A
N
O
V
A
P
O
C
E
N
IA
P
O
N
T
E
B
B
A
P
O
R
P
E
T
T
O
P
R
E
C
E
N
IC
C
O
P
R
E
P
O
T
T
O
P
U
L
F
E
R
O
R
O
N
C
H
IS
R
U
D
A
S
. G
IO
R
G
IO
D
I N
O
G
A
R
O
S
A
N
L
E
O
N
A
R
D
O
S
A
N
P
IE
T
R
O
A
L
N
A
T
IS
O
N
E
S
A
N
V
IT
O
A
L
T
O
R
R
E
S
A
N
T
A
M
A
R
IA
L
A
L
O
N
G
A
S
A
V
O
G
N
A
S
T
R
E
G
N
A
T
A
L
M
A
S
S
O
N
S
T
A
R
C
E
N
T
O
T
A
R
V
IS
IO
T
A
V
A
G
N
A
C
C
O
T
E
O
R
T
E
R
Z
O
D
'A
Q
U
IL
E
IA
T
O
R
R
E
A
N
O
T
O
R
V
IS
C
O
S
A
T
R
IC
E
S
IM
O
T
R
IV
IG
N
A
N
O
U
D
IN
E
V
IL
L
A
V
IC
E
N
T
IN
A
V
IS
C
O
PERCENTUALE DI RACCOLTA DIFFERENZIATA
90%
80%
70%
60%
50%
40%
30%
20%
10%
0%
90%
80%
70%
60%
50%
40%
30%
20%
10%
0%
33 32 RAPPORTO DI SOSTENIBILIT 2013
Lattuazione del progetto di sviluppo di raccolta diferenziata
attuato da NET S.p.A. sul territorio ha portato ad un aumento
del 10% del numero di contenitori principalmente utiliz-
zati per raccolte domiciliari, rispetto lanno precedente. I riuti
raccolti vengono inviati ai propri impianti o impianti di terzi a
seconda della tipologia. Nonostante la Societ punti forte-
mente sulla raccolta diferenziata, essa ritiene che sia un
proprio dovere sociale, in quanto societ pubblica di igiene
urbana, trattare utilmente nei propri impianti il secco residuo
non riciclabile per un recupero di ulteriore materia e af darsi ad
una rete di impianti per gli altri riuti.
Nel 2013 NET S.p.A. ha gestito nei propri impianti
95.700 tonnellate di riuti.
Limpianto di Udine ha trattato nel 2013 circa 65.700
tonnellate di riuti indiferenziati con un efetto utile del 71%:
il processo ha consentito di inviare il 62% di materiale al recu-
pero e il 29,5% a smaltimento in discarica (con riduzione del
riuto per perdite di umidit durante il trattamento dellordine
del 8,5%).
Dai primi mesi del 2013 nellimpianto di San Giorgio di
Nogaro operativa la sola linea di produzione di ammendante
compostato verde, che ha raggiunto la piena capacit di tratta-
mento producendo circa 4.500 t di ammendante compostato
verde, mentre la linea di trattamento dellindiferenziato stata
chiusa per procedere con le attivit propedeutiche alla rifun-
zionalizzazione.
Per svolgere con ef cienza ed ef cacia il servizio di raccolta,
trasporto e trattamento dei riuti NET S.p.A. ha a disposi-
zione un centinaio di mezzi che nel 2013 hanno percorso
809.000 km. Particolare attenzione stata posta nellottimiz-
zazione della otta, favorendo lutilizzo dei mezzi con maggiori
prestazioni ambientali e migliorando i percorsi di raccolta dei
riuti. Rispetto allanno precedente, i chilometri percorsi si sono
ridotti di 6.700, consentendo un risparmio di combustibile di
quasi 1.500 litri. Lattivit di NET S.p.A. ha consentito di rispar-
miare lemissione di 530 kg di CO2, pari a 0,19 tonnellate di
petrolio equivalente (TEP), per ogni tonnellata di riuto gestito.
RESPONSABILIT AMBIENTALE
Capitolo 4
Responsabilit Ambientale
4.2 4.3
NUMERO CASSONETTI
2013 2012 D (%)
Secco non riciclabile 11.894 10.401 14,35%
Organico 7.984 7.039 13,43%
Carta e cartone 4.963 4.859 2,14%
Verde 1.208 1.155 4,59%
Plastica 5.952 5.305 12,20%
Vetro 4.380 4.251 3,03%
TOTALE 36.381 33.010
CASSONETTI POSIZIONATI
2013 2012
Secco non riciclabile 1.493 0
Organico 945 2.291
Carta e cartone 104 330
Verde 53 0
Plastica 647 190
Vetro 129 100
TOTALE 3.371 2.911
KM PERCORSI PER LA RACCOLTA DEI RIFIUTI
2013 / km 2012 / km DIFFERENZA %
Euro 0 3.498 5.405 -1.907 -35%
Euro 1 2.743 1.227 1.516 124%
Euro 2 50.738 82.530 -31.792 -39%
Euro 3 223.226 256.253 -33.027 -13%
Euro 4 425.920 391.535 34.385 9%
Euro 5 102.825 78.713 24.112 31%
TOTALE 808.950 815.663 -6.713 -1%
Vetro
3.309
1.175
Plastica
4.304
1.528
Legno
4.474
1.588
Carta e cartone
24.492
8.695
Alluminio
19
7
Ferro/acciaio
1.443
512
Sfalci, potature, organico
a compostaggio
22.265
7.904
Combustione CDR
4.599
1.632
Recupero metalli
960
341
Smaltimento
-4.880
-1.732
TONNELLATE DI CO
2
EVITATE TONNELLATE DI PETROLIO EQUIVALENTE RISPARMIATE
35 34 RAPPORTO DI SOSTENIBILIT 2013
Capitolo 5
Obiettivi di Miglioramento
Capitolo 6
Servizio Integrato dei Riuti
OBIETTIVI DI MIGLIORAMENTO
5.1
Il presente documento oltre a voler rappresentare liden-
tit Aziendale, la sua cultura e la sua responsabilit sociale,
ambientale ed economica, in ottica di miglioramento continuo,
vuole condividere gli obiettivi futuri.
AFFINAMENTO
del documento annuale rapporto di sostenibilit;
CERTIFICAZIONE
del sistema di Gestione per la qualit Aziendale;
MIGLIORAMENTO
delle percentuali di raccolta diferenziata;
MISURAZIONE
dellef cienza del servizio;
SISTEMA DI MISURAZIONE
delle performance dei collaboratori;
RIFUNZIONALIZZAZIONE
degli impianti.
Nelle tabelle e graci che seguono, relative ai Comuni Soci che
hanno af dato a NET S.p.A. la gestione del servizio integrato,
le diverse tipologie sono state raggruppate come indicato nella
tabella a anco. Per le Comunit Socie sono state riportate le
schede dei singoli Comuni.
6.1
TIPOLOGIA DI RACCOLTA
Carta
15 01 01 - 200101
Vetro
150107 - 200102
Plastica
150102 - 200139
Metalli
20 01 40 - 170402
Umido
20 01 08
Verde e Legno
200201 - 150103 - 200138
RAEE
200135 - 200136
200123 - 200112
Ingombranti
200307
Inerti
170904
RUP (riuti urbani
pericolosi)
200133 - 16 01 06 - 150110
170603 - 170604 - 20 01026
200127 - 200113 - 160504
140601 - 150111
Altre raccolte
170802 - 200303 - 150106
160103 - 200125 - 160216
35
p
schede dei singoli Comuni.
38
110
026
04
06
16
37 36 RAPPORTO DI SOSTENIBILIT 2013
RACCOLTA DIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Carta 54,43 121,33
Vetro 36,26 80,82
Plastica 29,51 65,78
Metalli
Ferro 10,62
4,76 10,62
Alluminio -
Umido 50,35 112,22
Verde 160,66 358,12
RAEE
Televisori / video computer 4,15
3,05 6,80 Frigoriferi 2,58
Tubi uorescenti 0,06
Raccolte ingombranti 6,10 13,60
Inerti - -
RUP
Batterie e pile 0,35
0,16 0,35
Accumulatori al pb -
Imballaggi speciali/pericolosi -
Olii esausti -
Solventi/miscele -
Gas in contenitori -
Bombolette -
Altre raccolte
Medicinali 0,19
5,15 11,47
Cartongesso -
Spazzamento stradale 10,3
Imballaggi in materiali misti -
Pneumatici 0,90
Olii vegetali-animali -
Toner -
Non biodegradabili -
Riuti dei mercati -
TOTALE 350,44 781,12
RACCOLTA INDIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Secco non riciclabile
Rsu raccolta 364,76
164 364,76 Raccolte ingombranti -
Spazzamento stradale -
TOTALE 164 364,76
TOTALE GENERALE 1.145,88
RACCOLTA DIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Carta 57,41 192,91
Vetro 46,38 155,85
Plastica 32,94 110,70
Metalli
Ferro 7,72
2,30 7,72
Alluminio -
Umido 56,99 191,48
Verde 118,51 398,21
RAEE
Televisori / video computer -
- - Frigoriferi -
Tubi uorescenti -
Raccolte ingombranti 4,77 16,04
Inerti 6,40 21,52
RUP
Batterie e pile 0,55
0,17 0,55
Accumulatori al pb -
Imballaggi speciali/pericolosi -
Olii esausti -
Solventi/miscele -
Gas in contenitori -
Bombolette -
Altre raccolte
Medicinali 0,34
11,19 37,59
Cartongesso -
Spazzamento stradale 37,07
Imballaggi in materiali misti -
Pneumatici 0,18
Olii vegetali-animali -
Toner -
Non biodegradabili -
Riuti dei mercati -
TOTALE 337,08 1.132,59
RACCOLTA INDIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Secco non riciclabile
Rsu raccolta 608,84
181 608,84 Raccolte ingombranti -
Spazzamento stradale -
TOTALE 181 608,84
TOTALE GENERALE 1.741,43
Comune di Aiello del Friuli Comune di Aquileia
Anno di riferimento 2013 Confronto anno 2012 / 2013
Raccolta indiferenziata
Raccolta diferenziata
Comune AIELLO DEL FRIULI
Abitanti 2.229
Supercie 13,03 km
2
Comune AQUILEIA
Abitanti 3.360
Supercie 36,84 km
2
2013
2012
Anno di riferimento 2013 Confronto anno 2012 / 2013
Raccolta indiferenziata
Raccolta diferenziata
2013
2012
39 38 RAPPORTO DI SOSTENIBILIT 2013
RACCOLTA DIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Carta 48,76 174,42
Vetro 29,05 103,90
Plastica 29,04 103,89
Metalli
Ferro 1,12
0,31 1,12
Alluminio -
Umido 46,63 166,78
Verde 136,92 489,78
RAEE
Televisori / video computer 6,13
2,22 7,92 Frigoriferi 1,79
Tubi uorescenti -
Raccolte ingombranti 5,82 14,61
Inerti - -
RUP
Batterie e pile 0,61
0,33 1,19
Accumulatori al pb -
Imballaggi speciali/pericolosi 0,08
Olii esausti -
Solventi/miscele 0,44
Gas in contenitori -
Bombolette 0,04
Altre raccolte
Medicinali 0,38
5,82 20,83
Cartongesso -
Spazzamento stradale 20,44
Imballaggi in materiali misti -
Pneumatici -
Olii vegetali-animali -
Toner -
Non biodegradabili -
Riuti dei mercati -
TOTALE 292,93 1.084,45
RACCOLTA INDIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Secco non riciclabile
Rsu raccolta 481,62
135 481,62 Raccolte ingombranti -
Spazzamento stradale -
TOTALE 135 481,62
TOTALE GENERALE 1.566,07
RACCOLTA DIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Carta 44,88 85,67
Vetro 31,23 59,60
Plastica 32,76 62,54
Metalli
Ferro -
- -
Alluminio -
Umido 46,57 88,9
Verde 88,63 169,2
RAEE
Televisori / video computer -
- - Frigoriferi -
Tubi uorescenti -
Raccolte ingombranti 7,90 15,08
Inerti 29,09 55,54
RUP
Batterie e pile 0,38
0,20 0,38
Accumulatori al pb -
Imballaggi speciali/pericolosi -
Olii esausti -
Solventi/miscele -
Gas in contenitori -
Bombolette -
Altre raccolte
Medicinali 0,21
12,17 23,24
Cartongesso -
Spazzamento stradale 22,15
Imballaggi in materiali misti -
Pneumatici 0,88
Olii vegetali-animali -
Toner -
Non biodegradabili -
Riuti dei mercati -
TOTALE 244,07 560,16
RACCOLTA INDIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Secco non riciclabile
Rsu raccolta 206,48
108 206,48 Raccolte ingombranti -
Spazzamento stradale -
TOTALE 108 206,48
TOTALE GENERALE 766,64
Comune di Bagnaria Arsa Comune di Bicinicco
Anno di riferimento 2013 Confronto anno 2012 / 2013
Raccolta indiferenziata
Raccolta diferenziata
Comune BAGNARIA ARSA
Abitanti 3.577
Supercie 19,05 km
2
Comune BICINICCO
Abitanti 1.909
Supercie 15,9 km
2
2013
2012
Anno di riferimento 2013 Confronto anno 2012 / 2013
Raccolta indiferenziata
Raccolta diferenziata
2013
2012
41 40 RAPPORTO DI SOSTENIBILIT 2013
RACCOLTA DIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Carta 60,61 401,42
Vetro 50,13 331,98
Plastica 50,40 333,83
Metalli
Ferro 32,84
4,96 32,84
Alluminio -
Umido 73,11 484,22
Verde 47,05 311,64
RAEE
Televisori / video computer 29,12
5,65 37,45 Frigoriferi 8,05
Tubi uorescenti 0,28
Raccolte ingombranti 16,39 108,58
Inerti 11,39 75,42
RUP
Batterie e pile 2,29
0,84 5,57
Accumulatori al pb -
Imballaggi speciali/pericolosi -
Olii esausti -
Solventi/miscele 3,04
Gas in contenitori -
Bombolette 0,23
Altre raccolte
Medicinali 1,05
19,03 126,05
Cartongesso -
Spazzamento stradale 120,43
Imballaggi in materiali misti -
Pneumatici 3,24
Olii vegetali-animali 1,25
Toner 0,08
Non biodegradabili -
Riuti dei mercati -
TOTALE 291,92 2.249,01
RACCOLTA INDIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Secco non riciclabile
Rsu raccolta 378,06
57 378,06 Raccolte ingombranti -
Spazzamento stradale -
TOTALE 57 378,06
TOTALE GENERALE 2.627,07
RACCOLTA DIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Carta 50,04 60,90
Vetro 32,42 39,45
Plastica 30,82 37,51
Metalli
Ferro 12,51
10,28 12,51
Alluminio -
Umido 51,01 62,08
Verde 190,71 232,09
RAEE
Televisori / video computer 7,17
7,27 8,85 Frigoriferi 1,68
Tubi uorescenti -
Raccolte ingombranti 5,88 7,15
Inerti 17,22 20,95
RUP
Batterie e pile 0,26
1,78 2,16
Accumulatori al pb -
Imballaggi speciali/pericolosi 0,71
Olii esausti -
Solventi/miscele 0,94
Gas in contenitori -
Bombolette 0,24
Altre raccolte
Medicinali 0,19
11,89 14,47
Cartongesso -
Spazzamento stradale 13,86
Imballaggi in materiali misti -
Pneumatici -
Olii vegetali-animali 0,40
Toner 0,01
Non biodegradabili -
Riuti dei mercati -
TOTALE 372,55 498,13
RACCOLTA INDIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Secco non riciclabile
Rsu raccolta 180,22
148 180,22 Raccolte ingombranti -
Spazzamento stradale -
TOTALE 148 180,22
TOTALE GENERALE 678,35
Comune di Buja Comune di
Campolongo Tapogliano
Anno di riferimento 2013 Confronto anno 2012 / 2013
Raccolta indiferenziata
Raccolta diferenziata
Comune BUJA
Abitanti 6.623
Supercie 27,88 km
2
Comune CAMPOLONGO TAPOGLIANO
Abitanti 1.217
Supercie 10,9 km
2
2013
2012
Confronto anno 2012 / 2013
Raccolta indiferenziata
Raccolta diferenziata
P
h
. U
ld
e
ric
a
D
a
P
o
z
z
o
2013
2012
43 42 RAPPORTO DI SOSTENIBILIT 2013
RACCOLTA DIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Carta 38,09 106,61
Vetro 35,17 98,45
Plastica 29,16 81,62
Metalli
Ferro -
- -
Alluminio -
Umido 35,66 99,82
Verde 85,84 240,28
RAEE
Televisori / video computer -
- - Frigoriferi -
Tubi uorescenti -
Raccolte ingombranti 7,05 19,73
Inerti 16,69 46,72
RUP
Batterie e pile 0,28
0,10 0,28
Accumulatori al pb -
Imballaggi speciali/pericolosi -
Olii esausti -
Solventi/miscele -
Gas in contenitori -
Bombolette -
Altre raccolte
Medicinali 0,37
1,21 3,37
Cartongesso -
Spazzamento stradale 1,32
Imballaggi in materiali misti -
Pneumatici 1,68
Olii vegetali-animali -
Toner -
Non biodegradabili -
Riuti dei mercati -
TOTALE 223,93 696,89
RACCOLTA INDIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Secco non riciclabile
Rsu raccolta 353,12
126 353,12 Raccolte ingombranti -
Spazzamento stradale -
TOTALE 126 353,12
TOTALE GENERALE 1.050,01
RACCOLTA DIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Carta 58,20 169,72
Vetro 44,38 129,42
Plastica 34,21 99,76
Metalli
Ferro 17,92
6,15 17,92
Alluminio -
Umido - -
Verde 20,28 59,14
RAEE
Televisori / video computer 5,155
3,19 9,31 Frigoriferi 4,16
Tubi uorescenti -
Raccolte ingombranti 6,70 19,54
Inerti 17,85 52,05
RUP
Batterie e pile 0,23
0,08 0,23
Accumulatori al pb -
Imballaggi speciali/pericolosi -
Olii esausti -
Solventi/miscele -
Gas in contenitori -
Bombolette -
Altre raccolte
Medicinali 0,66
13,93 40,61
Cartongesso -
Spazzamento stradale 39,95
Imballaggi in materiali misti -
Pneumatici -
Olii vegetali-animali -
Toner -
Non biodegradabili -
Riuti dei mercati -
TOTALE 166,42 597,71
RACCOLTA INDIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Secco non riciclabile
Rsu raccolta 643,84
221 643,84 Raccolte ingombranti -
Spazzamento stradale -
TOTALE 221 643,84
TOTALE GENERALE 1.241,55
Comune di Carlino Comune di Cassacco
Anno di riferimento 2013 Confronto anno 2012 / 2013
Raccolta indiferenziata
Raccolta diferenziata
Comune CARLINO
Abitanti 2.799
Supercie 30,34 km
2
Comune CASSACCO
Abitanti 2.916
Supercie 11,63 km
2
2013
2012
Confronto anno 2012 / 2013
Raccolta indiferenziata
Raccolta diferenziata
P
h
. U
ld
e
ric
a
D
a
P
o
z
z
o
2013
2012
45 44 RAPPORTO DI SOSTENIBILIT 2013
RACCOLTA DIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Carta 46,20 176,58
Vetro 40,88 156,22
Plastica 37,92 144,94
Metalli
Ferro 4,14
1,08 4,14
Alluminio -
Umido 56,35 215,36
Verde 94,60 361,56
RAEE
Televisori / video computer -
- - Frigoriferi -
Tubi uorescenti -
Raccolte ingombranti 14,60 55,81
Inerti 24,95 95,36
RUP
Batterie e pile 0,60
0,53 2,00
Accumulatori al pb -
Imballaggi speciali/pericolosi 0,05
Olii esausti -
Solventi/miscele 1,09
Gas in contenitori -
Bombolette 0,25
Altre raccolte
Medicinali 0,22
6,22 23,77
Cartongesso -
Spazzamento stradale 23,54
Imballaggi in materiali misti -
Pneumatici -
Olii vegetali-animali -
Toner -
Non biodegradabili -
Riuti dei mercati -
TOTALE 277,03 1.235,76
RACCOLTA INDIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Secco non riciclabile
Rsu raccolta 465,04
122 465,04 Raccolte ingombranti -
Spazzamento stradale -
TOTALE 122 465,04
TOTALE GENERALE 1.700,80
RACCOLTA DIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Carta 50,31 698,52
Vetro 28,61 397,23
Plastica 24,22 336,29
Metalli
Ferro 40,44
2,91 40,44
Alluminio -
Umido 11,65 161,70
Verde 50,83 705,68
RAEE
Televisori / video computer -
- - Frigoriferi -
Tubi uorescenti -
Raccolte ingombranti 7,15 99,31
Inerti 11,54 160,20
RUP
Batterie e pile 1,825
0,59 8,20
Accumulatori al pb -
Imballaggi speciali/pericolosi 0,04
Olii esausti -
Solventi/miscele 6,04
Gas in contenitori -
Bombolette 0,29
Altre raccolte
Medicinali 1,17
9,78 135,83
Cartongesso -
Spazzamento stradale 130,26
Imballaggi in materiali misti -
Pneumatici 4,40
Olii vegetali-animali -
Toner -
Non biodegradabili -
Riuti dei mercati -
TOTALE 168,53 2.743,42
RACCOLTA INDIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Secco non riciclabile
Rsu raccolta 3.366,14
242 3.366,14 Raccolte ingombranti -
Spazzamento stradale -
TOTALE 242 3.366,14
TOTALE GENERALE 6.109,56
Comune di
Castions di Strada
Comune di
Cervignano del Friuli
Anno di riferimento 2013 Confronto anno 2012 / 2013
Raccolta indiferenziata
Raccolta diferenziata
Comune CASTIONS DI STRADA
Abitanti 3.822
Supercie 32,84 km
2
Comune CERVIGNANO DEL FRIULI
Abitanti 13.884
Supercie 28,47 km
2
2013
2012
Confronto anno 2012 / 2013
Raccolta indiferenziata
Raccolta diferenziata
P
h
. M
a
s
s
im
o
C
riv
e
lla
ri
P
h
. G
ia
n
lu
c
a
B
a
ro
n
c
h
e
lli
2013
2012
47 46 RAPPORTO DI SOSTENIBILIT 2013
RACCOLTA DIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Carta 73,30 46,47
Vetro 75,92 48,13
Plastica 38,92 24,67
Metalli
Ferro 1
1,58 1,00
Alluminio -
Umido 48,11 30,5
Verde 105,00 66,57
RAEE
Televisori / video computer 1,12
2,35 1,48 Frigoriferi 0,34
Tubi uorescenti 0,02
Raccolte ingombranti 8,38 5,31
Inerti - -
RUP
Batterie e pile 0,29
0,46 0,29
Accumulatori al pb -
Imballaggi speciali/pericolosi -
Olii esausti -
Solventi/miscele -
Gas in contenitori -
Bombolette -
Altre raccolte
Medicinali 0,20
0,55 0,34
Cartongesso -
Spazzamento stradale -
Imballaggi in materiali misti -
Pneumatici 0,14
Olii vegetali-animali -
Toner -
Non biodegradabili -
Riuti dei mercati -
TOTALE 345,17 224,79
RACCOLTA INDIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Secco non riciclabile
Rsu raccolta 131,50
207 131,50 Raccolte ingombranti -
Spazzamento stradale -
TOTALE 207 131,50
TOTALE GENERALE 356,29
RACCOLTA DIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Carta 73,18 838,10
Vetro 42,98 492,28
Plastica 29,23 334,80
Metalli
Ferro -
- -
Alluminio -
Umido 55,17 631,86
Verde 60,20 689,42
RAEE
Televisori / video computer -
- - Frigoriferi -
Tubi uorescenti -
Raccolte ingombranti 11,79 135,05
Inerti 13,69 156,74
RUP
Batterie e pile 0,81
0,37 4,21
Accumulatori al pb -
Imballaggi speciali/pericolosi 0,12
Olii esausti -
Solventi/miscele 3,27
Gas in contenitori -
Bombolette -
Altre raccolte
Medicinali 1,19
13,12 150,20
Cartongesso -
Spazzamento stradale 141,80
Imballaggi in materiali misti -
Pneumatici 7,21
Olii vegetali-animali -
Toner -
Non biodegradabili -
Riuti dei mercati -
TOTALE 260,76 3.432,68
RACCOLTA INDIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Secco non riciclabile
Rsu raccolta 2.309,22
202 2.309,22 Raccolte ingombranti -
Spazzamento stradale -
TOTALE 202 2.309,22
TOTALE GENERALE 5.741,90
Comune di Cividale del Friuli Comune di Chiopris-Viscone
Anno di riferimento 2013 Confronto anno 2012 / 2013
Raccolta indiferenziata
Raccolta diferenziata
Comune CHIOPRIS-VISCONE
Abitanti 634
Supercie 9,03 km
2
Comune CIVIDALE DEL FRIULI
Abitanti 11.453
Supercie 50,45 km
2
2013
2012
Confronto anno 2012 / 2013
Raccolta indiferenziata
Raccolta diferenziata
2013
2012
49 48 RAPPORTO DI SOSTENIBILIT 2013
RACCOLTA DIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Carta 38,69 4,72
Vetro 55,82 6,81
Plastica 29,10 3,55
Metalli
Ferro -
- -
Alluminio -
Umido - -
Verde - -
RAEE
Televisori / video computer -
- - Frigoriferi -
Tubi uorescenti -
Raccolte ingombranti 22,87 2,79
Inerti - -
RUP
Batterie e pile 0,01
0,08 0,01
Accumulatori al pb -
Imballaggi speciali/pericolosi -
Olii esausti -
Solventi/miscele -
Gas in contenitori -
Bombolette -
Altre raccolte
Medicinali 0,02
0,16 0,02
Cartongesso -
Spazzamento stradale -
Imballaggi in materiali misti -
Pneumatici -
Olii vegetali-animali -
Toner -
Non biodegradabili -
Riuti dei mercati -
TOTALE 123,61 17,90
RACCOLTA INDIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Secco non riciclabile
Rsu raccolta 32,76
269 32,76 Raccolte ingombranti -
Spazzamento stradale -
TOTALE 269 32,76
TOTALE GENERALE 50,66
RACCOLTA DIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Carta 57,51 292,84
Vetro 35,98 183,19
Plastica 37,92 193,08
Metalli
Ferro 31,18
6,12 31,18
Alluminio -
Umido 53,71 273,50
Verde 113,68 578,84
RAEE
Televisori / video computer 18,66
5,73 29,15 Frigoriferi 10,42
Tubi uorescenti 0,06
Raccolte ingombranti 6,11 31,10
Inerti 16,65 84,80
RUP
Batterie e pile 0,72
0,14 0,72
Accumulatori al pb -
Imballaggi speciali/pericolosi -
Olii esausti -
Solventi/miscele -
Gas in contenitori -
Bombolette -
Altre raccolte
Medicinali 0,35
3,83 19,48
Cartongesso -
Spazzamento stradale 18,31
Imballaggi in materiali misti -
Pneumatici 0,82
Olii vegetali-animali -
Toner -
Non biodegradabili -
Riuti dei mercati -
TOTALE 310,64 1.717,90
RACCOLTA INDIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Secco non riciclabile
Rsu raccolta 760,50
149 760,50 Raccolte ingombranti -
Spazzamento stradale -
TOTALE 149 760,50
TOTALE GENERALE 2.478,40
Comune di Drenchia Comune di Fiumicello
Anno di riferimento 2013 Confronto anno 2012 / 2013
Raccolta indiferenziata
Raccolta diferenziata
Comune DRENCHIA
Abitanti 122
Supercie 13,36 km
2
Comune FIUMICELLO
Abitanti 5.092
Supercie 22,91 km
2
2013
2012
Confronto anno 2012 / 2013
Raccolta indiferenziata
Raccolta diferenziata
P
h
. U
ld
e
ric
a
D
a
P
o
z
z
o
2013
2012
51 50 RAPPORTO DI SOSTENIBILIT 2013
RACCOLTA DIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Carta 62,81 302,20
Vetro 30,91 148,72
Plastica 27,38 131,71
Metalli
Ferro -
- -
Alluminio -
Umido 43,38 208,68
Verde 104,43 502,42
RAEE
Televisori / video computer -
- - Frigoriferi -
Tubi uorescenti -
Raccolte ingombranti 5,74 27,60
Inerti - -
RUP
Batterie e pile 0,45
0,44 2,13
Accumulatori al pb -
Imballaggi speciali/pericolosi 0,20
Olii esausti -
Solventi/miscele 1,39
Gas in contenitori -
Bombolette 0,08
Altre raccolte
Medicinali 0,35
13,13 63,19
Cartongesso -
Spazzamento stradale 62,06
Imballaggi in materiali misti -
Pneumatici 0,78
Olii vegetali-animali -
Toner -
Non biodegradabili -
Riuti dei mercati -
TOTALE 268,91 1.386,67
RACCOLTA INDIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Secco non riciclabile
Rsu raccolta 725,48
151 725,48 Raccolte ingombranti -
Spazzamento stradale -
TOTALE 151 725,48
TOTALE GENERALE 2.112,15
RACCOLTA DIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Carta 26,29 9,65
Vetro 28,19 10,34
Plastica 19,73 7,24
Metalli
Ferro -
- -
Alluminio -
Umido - -
Verde - -
RAEE
Televisori / video computer -
- - Frigoriferi -
Tubi uorescenti -
Raccolte ingombranti 10,52 3,86
Inerti - -
RUP
Batterie e pile 0,01
0,03 0,01
Accumulatori al pb -
Imballaggi speciali/pericolosi -
Olii esausti -
Solventi/miscele -
Gas in contenitori -
Bombolette -
Altre raccolte
Medicinali 0,03
0,08 0,03
Cartongesso -
Spazzamento stradale -
Imballaggi in materiali misti -
Pneumatici -
Olii vegetali-animali -
Toner -
Non biodegradabili -
Riuti dei mercati -
TOTALE 74,21 31,14
RACCOLTA INDIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Secco non riciclabile
Rsu raccolta 48,60
132 48,60 Raccolte ingombranti -
Spazzamento stradale -
TOTALE 132 48,60
TOTALE GENERALE 79,74
Comune di Gonars Comune di Grimacco
Anno di riferimento 2013 Confronto anno 2012 / 2013
Raccolta indiferenziata
Raccolta diferenziata
Comune GONARS
Abitanti 4.811
Supercie 19,9 km
2
Comune GRIMACCO
Abitanti 367
Supercie 16,38 km
2
2013
2012
Confronto anno 2012 / 2013
Raccolta indiferenziata
Raccolta diferenziata
P
h
. U
ld
e
ric
a
D
a
P
o
z
z
o
2013
2012
53 52 RAPPORTO DI SOSTENIBILIT 2013
RACCOLTA DIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Carta 55,88 774,13
Vetro 32,79 454,30
Plastica 30,24 418,93
Metalli
Ferro -
- -
Alluminio -
Umido 31,59 437,62
Verde 70,46 976,18
RAEE
Televisori / video computer -
- - Frigoriferi -
Tubi uorescenti -
Raccolte ingombranti 10,91 151,21
Inerti 2,12 29,36
RUP
Batterie e pile 1,04
1,02 14,07
Accumulatori al pb -
Imballaggi speciali/pericolosi 9,70
Olii esausti -
Solventi/miscele 3,32
Gas in contenitori -
Bombolette -
Altre raccolte
Medicinali 1,14
12,18 168,78
Cartongesso -
Spazzamento stradale 167,60
Imballaggi in materiali misti -
Pneumatici -
Olii vegetali-animali -
Toner -
Non biodegradabili -
Riuti dei mercati -
TOTALE 220,96 3.424,60
RACCOLTA INDIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Secco non riciclabile
Rsu raccolta 3.595,79
260 3.595,79 Raccolte ingombranti -
Spazzamento stradale -
TOTALE 260 3.595,79
TOTALE GENERALE 7.020,39
RACCOLTA DIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Carta 65,68 442,80
Vetro 49,48 333,59
Plastica 37,26 251,21
Metalli
Ferro 18,44
2,74 18,44
Alluminio -
Umido 69,48 468,44
Verde 44,22 298,11
RAEE
Televisori / video computer -
- - Frigoriferi -
Tubi uorescenti -
Raccolte ingombranti 8,38 56,52
Inerti 15,73 106,04
RUP
Batterie e pile 0,40
0,06 0,40
Accumulatori al pb -
Imballaggi speciali/pericolosi -
Olii esausti -
Solventi/miscele -
Gas in contenitori -
Bombolette -
Altre raccolte
Medicinali 0,48
11,59 78,14
Cartongesso -
Spazzamento stradale 72,92
Imballaggi in materiali misti -
Pneumatici 4,74
Olii vegetali-animali -
Toner -
Non biodegradabili -
Riuti dei mercati -
TOTALE 268,85 2.053,71
RACCOLTA INDIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Secco non riciclabile
Rsu raccolta 1.200,76
178 1.200,76 Raccolte ingombranti -
Spazzamento stradale -
TOTALE 178 1.200,76
TOTALE GENERALE 3.254,47
Comune di Latisana Comune di Manzano
Anno di riferimento 2013 Confronto anno 2012 / 2013
Raccolta indiferenziata
Raccolta diferenziata
Comune LATISANA
Abitanti 13.854
Supercie 42,15 km
2
Comune MANZANO
Abitanti 6.742
Supercie 30,77 km
2
2013
2012
Confronto anno 2012 / 2013
Raccolta indiferenziata
Raccolta diferenziata
P
h
. L
u
ig
i V
ita
le
P
h
. M
a
s
s
im
o
C
riv
e
lla
ri
2013
2012
55 54 RAPPORTO DI SOSTENIBILIT 2013
RACCOLTA DIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Carta 42,91 81,52
Vetro 42,20 80,18
Plastica 26,78 50,87
Metalli
Ferro 11,56
6,08 11,56
Alluminio -
Umido - -
Verde 30,21 57,40
RAEE
Televisori / video computer -
- - Frigoriferi -
Tubi uorescenti -
Raccolte ingombranti 9,31 17,68
Inerti 18,13 34,44
RUP
Batterie e pile 0,28
0,15 0,28
Accumulatori al pb -
Imballaggi speciali/pericolosi -
Olii esausti -
Solventi/miscele -
Gas in contenitori -
Bombolette -
Altre raccolte
Medicinali 0,19
7,36 13,97
Cartongesso -
Spazzamento stradale 13,78
Imballaggi in materiali misti -
Pneumatici -
Olii vegetali-animali -
Toner -
Non biodegradabili -
Riuti dei mercati -
TOTALE 148,18 347,92
RACCOLTA INDIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Secco non riciclabile
Rsu raccolta 579,52
305 579,52 Raccolte ingombranti -
Spazzamento stradale -
TOTALE 305 579,52
TOTALE GENERALE 927,44
RACCOLTA DIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Carta 47,77 127,34
Vetro 40,89 109,00
Plastica 39,55 105,44
Metalli
Ferro 20,04
7,52 20,04
Alluminio -
Umido 44,73 119,24
Verde 98,51 262,64
RAEE
Televisori / video computer 13,27
6,39 17,04 Frigoriferi 3,54
Tubi uorescenti 0,22
Raccolte ingombranti 6,52 17,39
Inerti 14,70 39,18
RUP
Batterie e pile 0,32
0,12 0,32
Accumulatori al pb -
Imballaggi speciali/pericolosi -
Olii esausti -
Solventi/miscele -
Gas in contenitori -
Bombolette -
Altre raccolte
Medicinali 0,23
21,83 58,21
Cartongesso -
Spazzamento stradale 53,74
Imballaggi in materiali misti -
Pneumatici 4,24
Olii vegetali-animali -
Toner -
Non biodegradabili -
Riuti dei mercati -
TOTALE 285,36 875,87
RACCOLTA INDIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Secco non riciclabile
Rsu raccolta 309,74
116 309,74 Raccolte ingombranti -
Spazzamento stradale -
TOTALE 116 309,74
TOTALE GENERALE 1.185,61
Comune di
Marano Lagunare
Comune di Mereto di Tomba
Anno di riferimento 2013 Confronto anno 2012 / 2013
Raccolta indiferenziata
Raccolta diferenziata
Comune MARANO LAGUNARE
Abitanti 1.900
Supercie 90,26 km
2
Comune MERETO DI TOMBA
Abitanti 2.666
Supercie 27,36 km
2
2013
2012
Confronto anno 2012 / 2013
Raccolta indiferenziata
Raccolta diferenziata
P
h
. L
u
ig
i V
ita
le
P
h
. M
a
s
s
im
o
C
riv
e
lla
ri
2013
2012
57 56 RAPPORTO DI SOSTENIBILIT 2013
RACCOLTA DIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Carta 44,23 114,64
Vetro 33,64 87,19
Plastica 28,50 73,87
Metalli
Ferro -
- -
Alluminio -
Umido 47,14 122,18
Verde 98,36 254,95
RAEE
Televisori / video computer -
- - Frigoriferi -
Tubi uorescenti -
Raccolte ingombranti 5,79 15,00
Inerti 11,66 30,22
RUP
Batterie e pile 0,33
0,32 0,81
Accumulatori al pb -
Imballaggi speciali/pericolosi -
Olii esausti -
Solventi/miscele 0,35
Gas in contenitori -
Bombolette 0,13
Altre raccolte
Medicinali 0,20
7,24 18,76
Cartongesso -
Spazzamento stradale 18,06
Imballaggi in materiali misti -
Pneumatici 0,50
Olii vegetali-animali -
Toner -
Non biodegradabili -
Riuti dei mercati -
TOTALE 251,87 717,64
RACCOLTA INDIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Secco non riciclabile
Rsu raccolta 305,42
118 305,42 Raccolte ingombranti -
Spazzamento stradale -
TOTALE 118 305,42
TOTALE GENERALE 1.023,06
RACCOLTA DIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Carta 40,06 121,31
Vetro 34,29 103,84
Plastica 32,81 99,34
Metalli
Ferro 12,14
4,01 12,14
Alluminio -
Umido 52,07 157,68
Verde 126,06 381,71
RAEE
Televisori / video computer -
- - Frigoriferi -
Tubi uorescenti -
Raccolte ingombranti 10,71 32,44
Inerti 23,73 71,86
RUP
Batterie e pile 0,31
0,10 0,31
Accumulatori al pb -
Imballaggi speciali/pericolosi -
Olii esausti -
Solventi/miscele -
Gas in contenitori -
Bombolette -
Altre raccolte
Medicinali 0,21
5,25 15,88
Cartongesso -
Spazzamento stradale 14,83
Imballaggi in materiali misti -
Pneumatici 0,84
Olii vegetali-animali -
Toner -
Non biodegradabili -
Riuti dei mercati -
TOTALE 289,31 996,52
RACCOLTA INDIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Secco non riciclabile
Rsu raccolta 491,46
162 491,46 Raccolte ingombranti -
Spazzamento stradale -
TOTALE 162 491,46
TOTALE GENERALE 1.487,98
Comune di
Muzzana del Turgnano
Comune di
Palazzolo dello Stella
Anno di riferimento 2013 Confronto anno 2012 / 2013
Raccolta indiferenziata
Raccolta diferenziata
Comune MUZZANA DEL TURGNANO
Abitanti 2.592
Supercie 24,39 km
2
Comune PALAZZOLO DELLO STELLA
Abitanti 3.028
Supercie 34,36 km
2
2013
2012
Confronto anno 2012 / 2013
Raccolta indiferenziata
Raccolta diferenziata
P
h
. F
a
b
ric
e
G
a
llin
a
2013
2012
59 58 RAPPORTO DI SOSTENIBILIT 2013
RACCOLTA DIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Carta 90,58 495,13
Vetro 42,52 232,41
Plastica 37,32 203,96
Metalli
Ferro 13,50
2,47 13,50
Alluminio -
Umido 45,50 248,70
Verde 65,53 358,18
RAEE
Televisori / video computer 14,32
3,24 17,71 Frigoriferi 3,32
Tubi uorescenti 0,07
Raccolte ingombranti 2,95 16,13
Inerti 8,03 43,88
RUP
Batterie e pile 0,57
0,25 1,34
Accumulatori al pb -
Imballaggi speciali/pericolosi -
Olii esausti -
Solventi/miscele 0,76
Gas in contenitori -
Bombolette -
Altre raccolte
Medicinali 0,35
0,21 1,13
Cartongesso -
Spazzamento stradale -
Imballaggi in materiali misti -
Pneumatici 0,78
Olii vegetali-animali -
Toner -
Non biodegradabili -
Riuti dei mercati -
TOTALE 287,16 1.632,09
RACCOLTA INDIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Secco non riciclabile
Rsu raccolta 1.560,84
286 1.560,84 Raccolte ingombranti -
Spazzamento stradale -
TOTALE 286 1.560,84
TOTALE GENERALE 3.192,93
RACCOLTA DIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Carta 37,89 97,67
Vetro 40,45 104,28
Plastica 34,37 88,61
Metalli
Ferro -
- -
Alluminio -
Umido 46,97 121,10
Verde 106,28 273,98
RAEE
Televisori / video computer -
- - Frigoriferi -
Tubi uorescenti -
Raccolte ingombranti 16,19 41,75
Inerti 21,21 54,68
RUP
Batterie e pile 0,33
0,13 0,33
Accumulatori al pb -
Imballaggi speciali/pericolosi -
Olii esausti -
Solventi/miscele -
Gas in contenitori -
Bombolette -
Altre raccolte
Medicinali 0,20
14,28 36,82
Cartongesso -
Spazzamento stradale 35,60
Imballaggi in materiali misti -
Pneumatici 1,02
Olii vegetali-animali -
Toner -
Non biodegradabili -
Riuti dei mercati -
TOTALE 265,96 819,24
RACCOLTA INDIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Secco non riciclabile
Rsu raccolta 251,90
98 251,90 Raccolte ingombranti -
Spazzamento stradale -
TOTALE 98 251,90
TOTALE GENERALE 1.071,14
Comune di Palmanova Comune di Pocenia
Anno di riferimento 2013 Confronto anno 2012 / 2013
Raccolta indiferenziata
Raccolta diferenziata
Comune PALMANOVA
Abitanti 5.466
Supercie 13,32 km
2
Comune POCENIA
Abitanti 2.578
Supercie 23,79 km
2
2013
2012
Confronto anno 2012 / 2013
Raccolta indiferenziata
Raccolta diferenziata
2013
2012
61 60 RAPPORTO DI SOSTENIBILIT 2013
RACCOLTA DIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Carta 67,04 99,28
Vetro 46,36 68,65
Plastica 29,76 44,07
Metalli
Ferro -
- -
Alluminio -
Umido 31,77 47,05
Verde 13,34 19,76
RAEE
Televisori / video computer -
- - Frigoriferi -
Tubi uorescenti -
Raccolte ingombranti 11,39 16,87
Inerti - -
RUP
Batterie e pile 0,18
0,12 0,18
Accumulatori al pb -
Imballaggi speciali/pericolosi -
Olii esausti -
Solventi/miscele -
Gas in contenitori -
Bombolette -
Altre raccolte
Medicinali 0,17
0,12 0,17
Cartongesso -
Spazzamento stradale -
Imballaggi in materiali misti -
Pneumatici -
Olii vegetali-animali -
Toner -
Non biodegradabili -
Riuti dei mercati -
TOTALE 188,27 296,05
RACCOLTA INDIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Secco non riciclabile
Rsu raccolta 229,53
155 229,53 Raccolte ingombranti -
Spazzamento stradale -
TOTALE 155 229,53
TOTALE GENERALE 525,58
RACCOLTA DIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Carta 46,52 123,19
Vetro 38,15 101,02
Plastica 27,89 73,84
Metalli
Ferro 6,04
2,28 6,04
Alluminio -
Umido 37,47 99,22
Verde 41,89 110,93
RAEE
Televisori / video computer -
- - Frigoriferi -
Tubi uorescenti -
Raccolte ingombranti 2,18 5,76
Inerti - -
RUP
Batterie e pile 0,35
0,13 0,35
Accumulatori al pb -
Imballaggi speciali/pericolosi -
Olii esausti -
Solventi/miscele -
Gas in contenitori -
Bombolette -
Altre raccolte
Medicinali 0,25
0,28 0,75
Cartongesso -
Spazzamento stradale -
Imballaggi in materiali misti -
Pneumatici 0,50
Olii vegetali-animali -
Toner -
Non biodegradabili -
Riuti dei mercati -
TOTALE 194,21 521,12
RACCOLTA INDIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Secco non riciclabile
Rsu raccolta 390,80
148 390,80 Raccolte ingombranti -
Spazzamento stradale -
TOTALE 148 390,80
TOTALE GENERALE 911,92
Comune di Pontebba Comune di Porpetto
Anno di riferimento 2013 Confronto anno 2012 / 2013
Raccolta indiferenziata
Raccolta diferenziata
Comune PONTEBBA
Abitanti 1.481
Supercie 97,67 km
2
Comune PORPETTO
Abitanti 2.648
Supercie 19,65 km
2
2013
2012
Confronto anno 2012 / 2013
Raccolta indiferenziata
Raccolta diferenziata
P
h
. U
ld
e
ric
a
D
a
P
o
z
z
o
2013
2012
63 62 RAPPORTO DI SOSTENIBILIT 2013
RACCOLTA DIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Carta 57,94 85,86
Vetro 55,89 82,82
Plastica 30,41 45,06
Metalli
Ferro 3,04
2,05 3,04
Alluminio -
Umido - -
Verde 20,71 30,69
RAEE
Televisori / video computer 5,66
5,18 7,68 Frigoriferi 2,01
Tubi uorescenti -
Raccolte ingombranti 4,62 6,85
Inerti - -
RUP
Batterie e pile 0,25
0,17 0,25
Accumulatori al pb -
Imballaggi speciali/pericolosi -
Olii esausti -
Solventi/miscele -
Gas in contenitori -
Bombolette -
Altre raccolte
Medicinali 0,21
0,41 0,61
Cartongesso -
Spazzamento stradale -
Imballaggi in materiali misti -
Pneumatici 0,40
Olii vegetali-animali -
Toner -
Non biodegradabili -
Riuti dei mercati -
TOTALE 177,38 262,88
RACCOLTA INDIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Secco non riciclabile
Rsu raccolta 457,02
308 457,02 Raccolte ingombranti -
Spazzamento stradale -
TOTALE 308 457,02
TOTALE GENERALE 719,90
RACCOLTA DIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Carta 31,29 25,00
Vetro 52,55 41,99
Plastica 19,01 15,19
Metalli
Ferro 1,94
2,43 1,94
Alluminio -
Umido - -
Verde 5,95 4,75
RAEE
Televisori / video computer 2,32
4,63 3,70 Frigoriferi 1,38
Tubi uorescenti -
Raccolte ingombranti 5,57 4,45
Inerti - -
RUP
Batterie e pile 0,01
0,01 0,01
Accumulatori al pb -
Imballaggi speciali/pericolosi -
Olii esausti -
Solventi/miscele -
Gas in contenitori -
Bombolette -
Altre raccolte
Medicinali 0,04
0,36 0,29
Cartongesso -
Spazzamento stradale -
Imballaggi in materiali misti -
Pneumatici 0,25
Olii vegetali-animali -
Toner -
Non biodegradabili -
Riuti dei mercati -
TOTALE 121,81 97,33
RACCOLTA INDIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Secco non riciclabile
Rsu raccolta 220,99
277 220,99 Raccolte ingombranti -
Spazzamento stradale -
TOTALE 277 220,99
TOTALE GENERALE 318,32
Comune di Precenicco Comune di Prepotto

Anno di riferimento 2013 Confronto anno 2012 / 2013
Raccolta indiferenziata
Raccolta diferenziata
Comune PRECENICCO
Abitanti 1.482
Supercie 26,88 km
2
Comune PREPOTTO
Abitanti 799
Supercie 33,23 km
2
2013
2012
Anno di riferimento 2013 Confronto anno 2012 / 2013
Raccolta indiferenziata
Raccolta diferenziata
P
h
. E
lio
e
S
te
fa
n
o
C
io
l
P
h
. U
ld
e
ric
a
D
a
P
o
z
z
o
2013
2012
65 64 RAPPORTO DI SOSTENIBILIT 2013
RACCOLTA DIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Carta 24,65 25,14
Vetro 28,47 29,04
Plastica 11,55 11,78
Metalli
Ferro -
- -
Alluminio -
Umido - -
Verde - -
RAEE
Televisori / video computer -
- - Frigoriferi -
Tubi uorescenti -
Raccolte ingombranti 10,88 11,10
Inerti - -
RUP
Batterie e pile 0,01
0,01 0,01
Accumulatori al pb -
Imballaggi speciali/pericolosi -
Olii esausti -
Solventi/miscele -
Gas in contenitori -
Bombolette -
Altre raccolte
Medicinali 0,03
0,03 0,03
Cartongesso -
Spazzamento stradale -
Imballaggi in materiali misti -
Pneumatici -
Olii vegetali-animali -
Toner -
Non biodegradabili -
Riuti dei mercati -
TOTALE 75,59 77,10
RACCOLTA INDIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Secco non riciclabile
Rsu raccolta 224,33
220 224,33 Raccolte ingombranti -
Spazzamento stradale -
TOTALE 220 224,33
TOTALE GENERALE 301,43
RACCOLTA DIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Carta 46,09 98,02
Vetro 46,96 99,885
Plastica 31,87 67,78
Metalli
Ferro -
- -
Alluminio -
Umido 49,91 106,16
Verde 105,30 223,97
RAEE
Televisori / video computer 8,18
5,24 11,14 Frigoriferi 2,88
Tubi uorescenti 0,07
Raccolte ingombranti 7,14 15,19
Inerti - -
RUP
Batterie e pile 0,21
0,10 0,21
Accumulatori al pb -
Imballaggi speciali/pericolosi -
Olii esausti -
Solventi/miscele -
Gas in contenitori -
Bombolette -
Altre raccolte
Medicinali 0,21
11,48 24,41
Cartongesso -
Spazzamento stradale 24,20
Imballaggi in materiali misti -
Pneumatici -
Olii vegetali-animali -
Toner -
Non biodegradabili -
Riuti dei mercati -
TOTALE 304,08 646,79
RACCOLTA INDIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Secco non riciclabile
Rsu raccolta 290,72
118 290,72 Raccolte ingombranti -
Spazzamento stradale -
TOTALE 118 290,72
TOTALE GENERALE 937,51
Comune di Pulfero Comune di Ronchis

Anno di riferimento 2013 Confronto anno 2012 / 2013
Raccolta indiferenziata
Raccolta diferenziata
Comune PULFERO
Abitanti 1.020
Supercie 48,03 km
2
Comune RONCHIS
Abitanti 2.127
Supercie 18,50 km
2
2013
2012
Anno di riferimento 2013 Confronto anno 2012 / 2013
Raccolta indiferenziata
Raccolta diferenziata
P
h
. U
ld
e
ric
a
D
a
P
o
z
z
o
2013
2012
67 66 RAPPORTO DI SOSTENIBILIT 2013
RACCOLTA DIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Carta 39,89 118,47
Vetro 32,49 96,49
Plastica 31,90 94,75
Metalli
Ferro 14,28
4,81 14,28
Alluminio -
Umido 55,99 166,30
Verde 114,52 340,13
RAEE
Televisori / video computer 5,49
2,39 7,08 Frigoriferi 1,57
Tubi uorescenti 0,02
Raccolte ingombranti 6,04 17,94
Inerti - -
RUP
Batterie e pile 0,34
0,12 0,34
Accumulatori al pb -
Imballaggi speciali/pericolosi -
Olii esausti -
Solventi/miscele -
Gas in contenitori -
Bombolette -
Altre raccolte
Medicinali 0,21
7,69 22,83
Cartongesso -
Spazzamento stradale 21,52
Imballaggi in materiali misti -
Pneumatici 1,10
Olii vegetali-animali -
Toner -
Non biodegradabili -
Riuti dei mercati -
TOTALE 295,83 878,63
RACCOLTA INDIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Secco non riciclabile
Rsu raccolta 351,08
181 351,08 Raccolte ingombranti -
Spazzamento stradale -
TOTALE 181 351,08
TOTALE GENERALE 1.229,71
RACCOLTA DIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Carta 56,02 427,56
Vetro 42,28 322,64
Plastica 37,59 286,88
Metalli
Ferro -
- -
Alluminio -
Umido 43,28 330,34
Verde 69,72 532,12
RAEE
Televisori / video computer -
- - Frigoriferi -
Tubi uorescenti -
Raccolte ingombranti 4,55 34,69
Inerti 10,53 80,34
RUP
Batterie e pile 0,64
0,08 0,64
Accumulatori al pb -
Imballaggi speciali/pericolosi -
Olii esausti -
Solventi/miscele -
Gas in contenitori -
Bombolette -
Altre raccolte
Medicinali 0,51
13,34 101,78
Cartongesso -
Spazzamento stradale 99,25
Imballaggi in materiali misti -
Pneumatici 2,02
Olii vegetali-animali -
Toner -
Non biodegradabili -
Riuti dei mercati -
TOTALE 277,38 2.117,00
RACCOLTA INDIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Secco non riciclabile
Rsu raccolta 1.378,73
238 1.378,73 Raccolte ingombranti -
Spazzamento stradale -
TOTALE 238 1.378,73
TOTALE GENERALE 3.495,73
Comune di Ruda Comune di
San Giorgio di Nogaro
Confronto anno 2012 / 2013
Raccolta indiferenziata
Raccolta diferenziata
Comune RUDA
Abitanti 2.970
Supercie 18,80 km
2
Comune SAN GIORGIO DI NOGARO
Abitanti 7.632
Supercie 25,83 km
2
2013
2012
Anno di riferimento 2013 Confronto anno 2012 / 2013
Raccolta indiferenziata
Raccolta diferenziata
2013
2012
69 68 RAPPORTO DI SOSTENIBILIT 2013
RACCOLTA DIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Carta 24,95 28,87
Vetro 27,66 32,00
Plastica 15,10 17,47
Metalli
Ferro -
- -
Alluminio -
Umido - -
Verde - -
RAEE
Televisori / video computer -
- - Frigoriferi -
Tubi uorescenti -
Raccolte ingombranti 24,06 27,84
Inerti - -
RUP
Batterie e pile 0,10
0,09 0,10
Accumulatori al pb -
Imballaggi speciali/pericolosi -
Olii esausti -
Solventi/miscele -
Gas in contenitori -
Bombolette -
Altre raccolte
Medicinali 0,10
0,09 0,10
Cartongesso -
Spazzamento stradale -
Imballaggi in materiali misti -
Pneumatici -
Olii vegetali-animali -
Toner -
Non biodegradabili -
Riuti dei mercati -
TOTALE 91,94 106,38
RACCOLTA INDIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Secco non riciclabile
Rsu raccolta 275,33
261 275,33 Raccolte ingombranti -
Spazzamento stradale -
TOTALE 261 275,33
TOTALE GENERALE 381,71
RACCOLTA DIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Carta 27,97 62,42
Vetro 29,30 65,39
Plastica 16,14 36,02
Metalli
Ferro 11,70
5,24 11,70
Alluminio -
Umido - -
Verde 17,34 38,69
RAEE
Televisori / video computer 7,91
5,39 12,02 Frigoriferi 4,11
Tubi uorescenti -
Raccolte ingombranti 9,35 20,88
Inerti 14,70 32,82
RUP
Batterie e pile 0,26
0,21 0,46
Accumulatori al pb -
Imballaggi speciali/pericolosi -
Olii esausti 0,20
Solventi/miscele -
Gas in contenitori -
Bombolette -
Altre raccolte
Medicinali 0,09
4,54 10,13
Cartongesso -
Spazzamento stradale 8,26
Imballaggi in materiali misti -
Pneumatici 1,58
Olii vegetali-animali 0,20
Toner -
Non biodegradabili -
Riuti dei mercati -
TOTALE 130,17 290,55
RACCOLTA INDIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Secco non riciclabile
Rsu raccolta 583,06
195 583,06 Raccolte ingombranti -
Spazzamento stradale -
TOTALE 195 583,06
TOTALE GENERALE 873,61
Comune di San Leonardo Comune di
San Pietro al Natisone
Anno di riferimento 2013 Confronto anno 2012 / 2013
Raccolta indiferenziata
Raccolta diferenziata
Comune SAN LEONARDO
Abitanti 1.157
Supercie 27,02 km
2
Comune SAN PIETRO AL NATISONE
Abitanti 2.232
Supercie 24,05 km
2
2013
2012
Anno di riferimento 2013 Confronto anno 2012 / 2013
Raccolta indiferenziata
Raccolta diferenziata
P
h
. U
ld
e
ric
a
D
a
P
o
z
z
o
2013
2012
71 70 RAPPORTO DI SOSTENIBILIT 2013
RACCOLTA DIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Carta 48,40 63,50
Vetro 27,84 36,52
Plastica 32,83 43,07
Metalli
Ferro -
- -
Alluminio -
Umido 47,44 62,24
Verde 115,74 151,84
RAEE
Televisori / video computer 3,49
3,46 4,54 Frigoriferi 1,04
Tubi uorescenti -
Raccolte ingombranti 6,43 8,44
Inerti - -
RUP
Batterie e pile 0,29
0,22 0,29
Accumulatori al pb -
Imballaggi speciali/pericolosi -
Olii esausti -
Solventi/miscele -
Gas in contenitori -
Bombolette -
Altre raccolte
Medicinali 0,20
0,15 0,20
Cartongesso -
Spazzamento stradale -
Imballaggi in materiali misti -
Pneumatici -
Olii vegetali-animali -
Toner -
Non biodegradabili -
Riuti dei mercati -
TOTALE 282,51 370,66
RACCOLTA INDIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Secco non riciclabile
Rsu raccolta 255,76
134 255,76 Raccolte ingombranti -
Spazzamento stradale -
TOTALE 134 255,76
TOTALE GENERALE 626,42
RACCOLTA DIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Carta 47,07 113,53
Vetro 43,19 104,16
Plastica 32,80 79,11
Metalli
Ferro -
- -
Alluminio -
Umido 46,08 111,14
Verde 119,95 289,32
RAEE
Televisori / video computer -
- - Frigoriferi -
Tubi uorescenti -
Raccolte ingombranti 19,30 46,55
Inerti 40,39 97,42
RUP
Batterie e pile 0,33
0,68 1,64
Accumulatori al pb -
Imballaggi speciali/pericolosi -
Olii esausti -
Solventi/miscele 1,17
Gas in contenitori -
Bombolette 0,14
Altre raccolte
Medicinali 0,19
5,68 13,71
Cartongesso -
Spazzamento stradale 9,61
Imballaggi in materiali misti -
Pneumatici 3,90
Olii vegetali-animali -
Toner -
Non biodegradabili -
Riuti dei mercati -
TOTALE 355,14 856,60
RACCOLTA INDIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Secco non riciclabile
Rsu raccolta 322,18
256 322,18 Raccolte ingombranti -
Spazzamento stradale -
TOTALE 256 322,18
TOTALE GENERALE 1.178,78
Comune di
San Vito al Torre
Comune di
Santa Maria la Longa
Anno di riferimento 2013 Confronto anno 2012 / 2013
Raccolta indiferenziata
Raccolta diferenziata
Comune SAN VITO AL TORRE
Abitanti 1.312
Supercie 11,58 km
2
Comune SANTA MARIA LA LONGA
Abitanti 2.412
Supercie 19,54 km
2
2013
2012
Anno di riferimento 2013 Confronto anno 2012 / 2013
Raccolta indiferenziata
Raccolta diferenziata
2013
2012
73 72 RAPPORTO DI SOSTENIBILIT 2013
RACCOLTA DIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Carta 29,15 13,44
Vetro 29,02 13,38
Plastica 15,55 7,17
Metalli
Ferro -
- -
Alluminio -
Umido - -
Verde - -
RAEE
Televisori / video computer -
- - Frigoriferi -
Tubi uorescenti -
Raccolte ingombranti 39,35 18,14
Inerti - -
RUP
Batterie e pile 0,02
0,04 0,02
Accumulatori al pb -
Imballaggi speciali/pericolosi -
Olii esausti -
Solventi/miscele -
Gas in contenitori -
Bombolette -
Altre raccolte
Medicinali 0,03
0,07 0,03
Cartongesso -
Spazzamento stradale -
Imballaggi in materiali misti -
Pneumatici -
Olii vegetali-animali -
Toner -
Non biodegradabili -
Riuti dei mercati -
TOTALE 113,19 52,18
RACCOLTA INDIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Secco non riciclabile
Rsu raccolta 118,10
200 118,10 Raccolte ingombranti -
Spazzamento stradale -
TOTALE 200 118,10
TOTALE GENERALE 170,28
RACCOLTA DIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Carta 33,80 13,25
Vetro 46,43 18,20
Plastica 16,68 6,54
Metalli
Ferro -
- -
Alluminio -
Umido - -
Verde - -
RAEE
Televisori / video computer -
- - Frigoriferi -
Tubi uorescenti -
Raccolte ingombranti 11,48 4,50
Inerti - -
RUP
Batterie e pile 0,02
0,05 0,02
Accumulatori al pb -
Imballaggi speciali/pericolosi -
Olii esausti -
Solventi/miscele -
Gas in contenitori -
Bombolette -
Altre raccolte
Medicinali 0,08
0,20 0,08
Cartongesso -
Spazzamento stradale -
Imballaggi in materiali misti -
Pneumatici -
Olii vegetali-animali -
Toner -
Non biodegradabili -
Riuti dei mercati -
TOTALE 108,65 42,59
RACCOLTA INDIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Secco non riciclabile
Rsu raccolta 78,38
107 78,38 Raccolte ingombranti -
Spazzamento stradale -
TOTALE 107 78,38
TOTALE GENERALE 120,97
Comune di Savogna Comune di Stregna

Anno di riferimento 2013 Confronto anno 2012 / 2013
Raccolta indiferenziata
Raccolta diferenziata
Comune SAVOGNA
Abitanti 461
Supercie 22,11 km
2
Comune STREGNA
Abitanti 392
Supercie 19,75 km
2
2013
2012
Anno di riferimento 2013 Confronto anno 2012 / 2013
Raccolta indiferenziata
Raccolta diferenziata
P
h
. U
ld
e
ric
a
D
a
P
o
z
z
o
2013
2012
P
h
. M
a
rc
o
M
ila
n
i
P
h
. M
a
rc
o
M
ila
n
i
75 74 RAPPORTO DI SOSTENIBILIT 2013
RACCOLTA DIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Carta 49,88 205,84
Vetro 32,27 133,19
Plastica 34,29 141,51
Metalli
Ferro 10,82
2,62 10,82
Alluminio -
Umido 48,52 200,26
Verde 97,61 402,85
RAEE
Televisori / video computer -
- - Frigoriferi -
Tubi uorescenti -
Raccolte ingombranti 5,86 24,20
Inerti 13,06 53,88
RUP
Batterie e pile 0,48
0,54 2,23
Accumulatori al pb -
Imballaggi speciali/pericolosi 0,16
Olii esausti -
Solventi/miscele 1,33
Gas in contenitori -
Bombolette 0,24
Altre raccolte
Medicinali 0,34
13,98 57,71
Cartongesso -
Spazzamento stradale 56,19
Imballaggi in materiali misti -
Pneumatici 1,18
Olii vegetali-animali -
Toner -
Non biodegradabili -
Riuti dei mercati -
TOTALE 298,64 1.232,50
RACCOLTA INDIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Secco non riciclabile
Rsu raccolta 441,18
93 441,18 Raccolte ingombranti -
Spazzamento stradale -
TOTALE 93 441,18
TOTALE GENERALE 1.673,68
RACCOLTA DIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Carta 63,20 575,80
Vetro 41,40 377,17
Plastica 60,21 548,61
Metalli
Ferro 42,64
4,68 42,64
Alluminio -
Umido 89,28 813,42
Verde 52,25 476,06
RAEE
Televisori / video computer 6,78
0,74 6,78 Frigoriferi -
Tubi uorescenti -
Raccolte ingombranti 6,85 62,41
Inerti 10,95 99,80
RUP
Batterie e pile 6,17
1,06 9,62
Accumulatori al pb -
Imballaggi speciali/pericolosi -
Olii esausti -
Solventi/miscele 3,45
Gas in contenitori -
Bombolette -
Altre raccolte
Medicinali 1,01
16,28 148,29
Cartongesso -
Spazzamento stradale 135,30
Imballaggi in materiali misti 6,02
Pneumatici 3,59
Olii vegetali-animali 2,37
Toner -
Non biodegradabili -
Riuti dei mercati -
TOTALE 346,90 3.160,61
RACCOLTA INDIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Secco non riciclabile
Rsu raccolta 844,52
231 844,52 Raccolte ingombranti -
Spazzamento stradale -
TOTALE 231 844,52
TOTALE GENERALE 4.005,13
Comune di Talmassons Comune di Tarcento

Anno di riferimento 2013 Confronto anno 2012 / 2013
Raccolta indiferenziata
Raccolta diferenziata
Comune TALMASSONS
Abitanti 4.127
Supercie 43,00 km
2
Comune TARCENTO
Abitanti 9.111
Supercie 35,06 km
2
2013
2012
Anno di riferimento 2013 Confronto anno 2012 / 2013
Raccolta indiferenziata
Raccolta diferenziata
2013
2012
P
h
. U
ld
e
ric
a
D
a
P
o
z
z
o
77 76 RAPPORTO DI SOSTENIBILIT 2013
RACCOLTA DIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Carta 68,05 306,42
Vetro 55,60 250,35
Plastica 36,66 165,08
Metalli
Ferro -
- -
Alluminio -
Umido 73,54 331,15
Verde 39,35 177,21
RAEE
Televisori / video computer -
- - Frigoriferi -
Tubi uorescenti -
Raccolte ingombranti 16,30 73,41
Inerti - -
RUP
Batterie e pile 0,94
2,45 11,03
Accumulatori al pb -
Imballaggi speciali/pericolosi 5,50
Olii esausti -
Solventi/miscele 4,44
Gas in contenitori -
Bombolette 0,14
Altre raccolte
Medicinali 0,31
5,57 25,09
Cartongesso -
Spazzamento stradale 15,60
Imballaggi in materiali misti -
Pneumatici 9,18
Olii vegetali-animali -
Toner -
Non biodegradabili -
Riuti dei mercati -
TOTALE 297,52 1.339,75
RACCOLTA INDIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Secco non riciclabile
Rsu raccolta 1.040,47
104 1.040,47 Raccolte ingombranti -
Spazzamento stradale -
TOTALE 104 1.040,47
TOTALE GENERALE 2.380,22
RACCOLTA DIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Carta 67,10 990,93
Vetro 29,12 430,08
Plastica 30,00 443,06
Metalli
Ferro -
- -
Alluminio -
Umido 71,65 1.058,06
Verde 37,37 551,92
RAEE
Televisori / video computer -
- - Frigoriferi -
Tubi uorescenti -
Raccolte ingombranti - -
Inerti - -
RUP
Batterie e pile -
- -
Accumulatori al pb -
Imballaggi speciali/pericolosi -
Olii esausti -
Solventi/miscele -
Gas in contenitori -
Bombolette -
Altre raccolte
Medicinali -
- -
Cartongesso -
Spazzamento stradale -
Imballaggi in materiali misti -
Pneumatici -
Olii vegetali-animali -
Toner -
Non biodegradabili -
Riuti dei mercati -
TOTALE 235,24 3.474,05
RACCOLTA INDIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Secco non riciclabile
Rsu raccolta 1.530,64
130 1.530,64 Raccolte ingombranti -
Spazzamento stradale -
TOTALE 130 1.530,64
TOTALE GENERALE 5.004,69
Comune di Tarvisio Comune di Tavagnacco

Anno di riferimento 2013 Confronto anno 2012 / 2013
Raccolta indiferenziata
Raccolta diferenziata
Comune TARVISIO
Abitanti 4.503
Supercie 205,59 km
2
Comune TAVAGNACCO
Abitanti 14.768
Supercie 15,38 km
2
2013
2012
Anno di riferimento 2013 Confronto anno 2012 / 2013
Raccolta indiferenziata
Raccolta diferenziata
2013
2012
P
h
. C
la
u
d
io
B
e
ltra
m
e
79 78 RAPPORTO DI SOSTENIBILIT 2013
RACCOLTA DIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Carta 49,03 95,71
Vetro 43,98 85,85
Plastica 31,78 62,03
Metalli
Ferro -
- -
Alluminio -
Umido 55,10 107,56
Verde 73,45 143,38
RAEE
Televisori / video computer -
- - Frigoriferi -
Tubi uorescenti -
Raccolte ingombranti 7,78 15,19
Inerti - -
RUP
Batterie e pile 0,30
0,72 1,40
Accumulatori al pb -
Imballaggi speciali/pericolosi -
Olii esausti -
Solventi/miscele 1,01
Gas in contenitori -
Bombolette 0,07
Altre raccolte
Medicinali 0,22
18,87 36,84
Cartongesso -
Spazzamento stradale 36,43
Imballaggi in materiali misti -
Pneumatici 0,18
Olii vegetali-animali -
Toner -
Non biodegradabili -
Riuti dei mercati -
TOTALE 280,72 547,97
RACCOLTA INDIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Secco non riciclabile
Rsu raccolta 254,62
137 254,62 Raccolte ingombranti -
Spazzamento stradale -
TOTALE 137 254,62
TOTALE GENERALE 802,59
RACCOLTA DIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Carta 53,12 151,49
Vetro 26,62 75,92
Plastica 29,96 85,46
Metalli
Ferro -
- -
Alluminio -
Umido 40,20 114,64
Verde 136,74 389,97
RAEE
Televisori / video computer -
- - Frigoriferi -
Tubi uorescenti -
Raccolte ingombranti 3,06 8,72
Inerti - -
RUP
Batterie e pile 0,38
0,13 0,38
Accumulatori al pb -
Imballaggi speciali/pericolosi -
Olii esausti -
Solventi/miscele -
Gas in contenitori -
Bombolette -
Altre raccolte
Medicinali 0,20
12,66 36,11
Cartongesso -
Spazzamento stradale 35,33
Imballaggi in materiali misti -
Pneumatici 0,58
Olii vegetali-animali -
Toner -
Non biodegradabili -
Riuti dei mercati -
TOTALE 302,49 862,70
RACCOLTA INDIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Secco non riciclabile
Rsu raccolta 442,80
155 442,80 Raccolte ingombranti -
Spazzamento stradale -
TOTALE 155 442,80
TOTALE GENERALE 1.305,50
Comune di Teor Comune di Terzo dAquileia

Anno di riferimento 2013 Confronto anno 2012 / 2013
Raccolta indiferenziata
Raccolta diferenziata
Comune TEOR
Abitanti 1.952
Supercie 16,92 km
2
Comune TERZO DAQUILEIA
Abitanti 2.852
Supercie 28,23 km
2
2013
2012
Anno di riferimento 2013 Confronto anno 2012 / 2013
Raccolta indiferenziata
Raccolta diferenziata
2013
2012
81 80 RAPPORTO DI SOSTENIBILIT 2013
RACCOLTA DIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Carta 31,05 68,07
Vetro 30,45 66,75
Plastica 16,85 36,94
Metalli
Ferro 12,64
5,77 12,64
Alluminio -
Umido - -
Verde 14,81 32,46
RAEE
Televisori / video computer 3,84
1,75 3,84 Frigoriferi -
Tubi uorescenti -
Raccolte ingombranti 10,96 24,03
Inerti 34,00 74,52
RUP
Batterie e pile 0,24
0,11 0,24
Accumulatori al pb -
Imballaggi speciali/pericolosi -
Olii esausti -
Solventi/miscele -
Gas in contenitori -
Bombolette -
Altre raccolte
Medicinali 0,08
1,12 2,45
Cartongesso -
Spazzamento stradale -
Imballaggi in materiali misti -
Pneumatici 2,37
Olii vegetali-animali -
Toner -
Non biodegradabili -
Riuti dei mercati -
TOTALE 146,87 321,95
RACCOLTA INDIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Secco non riciclabile
Rsu raccolta 540,59
247 540,59 Raccolte ingombranti -
Spazzamento stradale -
TOTALE 247 540,59
TOTALE GENERALE 862,54
RACCOLTA DIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Carta 52,06 152,86
Vetro 49,46 145,20
Plastica 28,13 82,57
Metalli
Ferro -
- -
Alluminio -
Umido 55,65 163,40
Verde 145,02 425,78
RAEE
Televisori / video computer -
- - Frigoriferi -
Tubi uorescenti -
Raccolte ingombranti 6,38 18,72
Inerti 29,61 86,94
RUP
Batterie e pile 0,32
0,11 0,32
Accumulatori al pb -
Imballaggi speciali/pericolosi -
Olii esausti -
Solventi/miscele -
Gas in contenitori -
Bombolette -
Altre raccolte
Medicinali 0,20
21,16 62,13
Cartongesso -
Spazzamento stradale 61,15
Imballaggi in materiali misti -
Pneumatici 0,78
Olii vegetali-animali -
Toner -
Non biodegradabili -
Riuti dei mercati -
TOTALE 387,58 1.137,93
RACCOLTA INDIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Secco non riciclabile
Rsu raccolta 432,86
147 432,86 Raccolte ingombranti -
Spazzamento stradale -
TOTALE 147 432,86
TOTALE GENERALE 1.570,79
Comune di Torreano Comune di Torviscosa

Anno di riferimento 2013 Confronto anno 2012 / 2013
Raccolta indiferenziata
Raccolta diferenziata
Comune TORREANO
Abitanti 2.192
Supercie 34,87 km
2
Comune TORVISCOSA
Abitanti 2.936
Supercie 48,18 km
2
2013
2012
Anno di riferimento 2013 Confronto anno 2012 / 2013
Raccolta indiferenziata
Raccolta diferenziata
2013
2012
83 82 RAPPORTO DI SOSTENIBILIT 2013
RACCOLTA DIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Carta 72,85 555,72
Vetro 45,25 345,20
Plastica 42,43 323,65
Metalli
Ferro 39,34
5,16 39,34
Alluminio -
Umido 75,09 572,78
Verde 71,16 542,80
RAEE
Televisori / video computer 30,04
5,01 38,25 Frigoriferi 7,71
Tubi uorescenti 0,50
Raccolte ingombranti 7,55 57,58
Inerti 16,09 122,72
RUP
Batterie e pile 2,76
0,49 3,71
Accumulatori al pb -
Imballaggi speciali/pericolosi -
Olii esausti 0,95
Solventi/miscele -
Gas in contenitori -
Bombolette -
Altre raccolte
Medicinali 0,96
6,40 48,78
Cartongesso -
Spazzamento stradale 43,56
Imballaggi in materiali misti -
Pneumatici 2,98
Olii vegetali-animali 1,15
Toner 0,13
Non biodegradabili -
Riuti dei mercati -
TOTALE 347,48 2.650,54
RACCOLTA INDIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Secco non riciclabile
Rsu raccolta 853,42
112 853,42 Raccolte ingombranti -
Spazzamento stradale -
TOTALE 112 853,42
TOTALE GENERALE 3.503,96
RACCOLTA DIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Carta 48,07 80,23
Vetro 37,37 62,36
Plastica 33,41 55,76
Metalli
Ferro -
0,00 -
Alluminio -
Umido 48,54 81,02
Verde 113,48 189,39
RAEE
Televisori / video computer -
0,00 - Frigoriferi -
Tubi uorescenti -
Raccolte ingombranti 4,39 7,32
Inerti 0,00 -
RUP
Batterie e pile 0,33
0,20 0,33
Accumulatori al pb -
Imballaggi speciali/pericolosi -
Olii esausti -
Solventi/miscele -
Gas in contenitori -
Bombolette -
Altre raccolte
Medicinali 0,21
4,60 7,67
Cartongesso -
Spazzamento stradale 7,46
Imballaggi in materiali misti -
Pneumatici -
Olii vegetali-animali -
Toner -
Non biodegradabili -
Riuti dei mercati -
TOTALE 290,06 484,11
RACCOLTA INDIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Secco non riciclabile
Rsu raccolta 194,62
117 194,62 Raccolte ingombranti -
Spazzamento stradale -
TOTALE 117 194,62
TOTALE GENERALE 678,73
Comune di Tricesimo Comune di
Trivignano Udinese
Anno di riferimento 2013 Confronto anno 2012 / 2013
Raccolta indiferenziata
Raccolta diferenziata
Comune TRICESIMO
Abitanti 7.628
Supercie 17,49 km
2
Comune TRIVIGNANO UDINESE
Abitanti 1.669
Supercie 18,27 km
2
2013
2012
Anno di riferimento 2013 Confronto anno 2012 / 2013
Raccolta indiferenziata
Raccolta diferenziata
2013
2012
P
h
. M
a
s
s
im
o
C
riv
e
lla
ri
85 84 RAPPORTO DI SOSTENIBILIT 2013
RACCOLTA DIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Carta 83,78 8.275,65
Vetro 39,23 3.875,17
Plastica 24,25 2.395,24
Metalli
Ferro 579,34
5,89 581,46
Alluminio 2,12
Umido 54,23 5.356,56
Verde 87,04 8.597,74
RAEE
Televisori / video computer 267,98
3,69 364,83 Frigoriferi 94,36
Tubi uorescenti 2,49
Raccolte ingombranti 7,54 744,93
Inerti 18,52 1.829,04
RUP
Batterie e pile 22,35
0,87 86,39
Accumulatori al pb -
Imballaggi speciali/pericolosi 21,82
Olii esausti 7,10
Solventi/miscele 30,10
Gas in contenitori 3,57
Bombolette 1,43
Altre raccolte
Medicinali 18,26
51,60 5.097,27
Cartongesso 817,93
Spazzamento stradale 446,23
Imballaggi in materiali misti 15,40
Pneumatici 87,35
Olii vegetali-animali 14,84
Toner 2,66
Non biodegradabili 5,02
Riuti dei mercati 3.689,58
TOTALE 376,64 37.204,30
RACCOLTA INDIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Secco non riciclabile
Rsu raccolta 19.038,12
193 19.038,12 Raccolte ingombranti -
Spazzamento stradale -
TOTALE 193 19.038,12
TOTALE GENERALE 56.242,42
RACCOLTA DIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Carta 78,26 107,29
Vetro 52,91 72,53
Plastica 34,92 47,87
Metalli
Ferro 4,74
3,46 4,74
Alluminio -
Umido 65,85 90,28
Verde 143,54 196,80
RAEE
Televisori / video computer -
- - Frigoriferi -
Tubi uorescenti -
Raccolte ingombranti 2,85 3,91
Inerti - -
RUP
Batterie e pile 0,19
0,14 0,19
Accumulatori al pb -
Imballaggi speciali/pericolosi -
Olii esausti -
Solventi/miscele -
Gas in contenitori -
Bombolette -
Altre raccolte
Medicinali 0,21
0,28 0,39
Cartongesso -
Spazzamento stradale -
Imballaggi in materiali misti -
Pneumatici 0,18
Olii vegetali-animali -
Toner -
Non biodegradabili -
Riuti dei mercati -
TOTALE 382,21 524,02
RACCOLTA INDIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Secco non riciclabile
Rsu raccolta 260,58
190 260,58 Raccolte ingombranti -
Spazzamento stradale -
TOTALE 190 260,58
TOTALE GENERALE 784,60
Comune di Udine Comune di Villa Vicentina

Anno di riferimento 2013 Confronto anno 2012 / 2013
Raccolta indiferenziata
Raccolta diferenziata
Comune UDINE
Abitanti 98.780
Supercie 56,67 km
2
2013
2012
Anno di riferimento 2013 Confronto anno 2012 / 2013
Raccolta indiferenziata
Raccolta diferenziata
Comune VILLA VICENTINA
Abitanti 1.371
Supercie 5,43 km
2
2013
2012
86 RAPPORTO DI SOSTENIBILIT 2013
Progetto graco: Gruppo Rem
Stampa: Grache Italprint - Treviso
Stampato su carta riciclata Cyclus Ofset
Un sentito ringraziamento a dipendenti
e collaboratori che, a vario titolo,
hanno fornito il loro contributo lavorando
per e con NET S.p.A. Grazie anche
ai Comuni Soci e a tutti i Cittadini che,
con costante impegno, hanno cooperato
per il raggiungimento dei risultati
illustrati in questo documento.
RACCOLTA DIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Carta 50,98 39,86
Vetro 63,63 49,76
Plastica 34,41 26,90
Metalli
Ferro -
- -
Alluminio -
Umido 48,36 37,82
Verde 173,59 135,75
RAEE
Televisori / video computer 1,78
2,74 2,140 Frigoriferi 0,36
Tubi uorescenti -
Raccolte ingombranti 13,07 10,22
Inerti - -
RUP
Batterie e pile 0,30
0,38 0,30
Accumulatori al pb -
Imballaggi speciali/pericolosi -
Olii esausti -
Solventi/miscele -
Gas in contenitori -
Bombolette -
Altre raccolte
Medicinali 0,17
0,22 0,17
Cartongesso -
Spazzamento stradale -
Imballaggi in materiali misti -
Pneumatici -
Olii vegetali-animali -
Toner -
Non biodegradabili -
Riuti dei mercati -
TOTALE 387,38 302,94
RACCOLTA INDIFFERENZIATA
Suddivisione per tipologia (t) kg /abitante Totale (t)
Secco non riciclabile
Rsu raccolta 96,18
123 96,18 Raccolte ingombranti -
Spazzamento stradale -
TOTALE 123 96,18
TOTALE GENERALE 399,12
Comune di Visco
Anno di riferimento 2013 Confronto anno 2012 / 2013
Raccolta indiferenziata
Raccolta diferenziata
Comune VISCO
Abitanti 782
Supercie 3,52 km
2
2013
2012
SEDE DI UDINE
Viale Duodo 3/E
33100 Udine
Tel. +39 0432 206811
Fax +39 0432 206850
www.netaziendapulita.it
net@netaziendapulita.it
POLO TECNOLOGICO DI UDINE
Via Gonars 40
33100 Udine
Tel. +39 0432 601221
Fax +39 0432 523698
DIVISIONE BASSA FRIULANA
Via Alessandro Volta 11 (Z.I. Aussa Corno)
33058 San Giorgio di Nogaro (UD)
Tel. +39 0431 620581
Fax +39 0432 622826