Sei sulla pagina 1di 196

SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596

1
APPUNTI
DI
BUSINESSPHONE 250.
CLICCA QUI
"Le certe::e vanno verificate ogni giorno".
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
1
Cosa contiene questo documento ?
Questi appunti fanno parte dell'esperienza
di installazione di centinaia di impianti
telefonici installati. Non un trattato corposo
ma una sintesi per avere in mano le nozioni
base di cosa il sistema BP250. Ringrazio
la Societ Ericsson Telecomunicazioni
S.p.A. ed il Supporto Specialistico da dove
ho attinto il materiale necessario: senza di
loro oggi questa guida non esisterebbe.
Propriet inteIIettuaIe di questa guida.
Questo documento stato redatto
personalmente dal sottoscritto Michele De
Rossi (derossimichele@hotmail.com o
derossi.michele@iol.it).
Non mi assumo responsabilit da eventuali
pasticci o cattivi usi degli appunti in
questione. Non ho scopi commerciali e
l'uso solo divulgativo. Potete, soIo se a
titoIo gratuito, copiare e distribuire
liberamente questa guida, lasciandolo per
intatto e con il giusto riferimento all'autore.
Posso pubbIicare questa guida suI mio
sito WEB o FTP ?
Si puoi liberamente pubblicarla oppure
metterla a disposizione per farla scaricare.
Puoi mandarmi una e-mail e comunicarmi la
tua URL e e-mail in modo che la posso
segnalare nelle mie pagine dei link.
Ovviamente il permesso vale solo se
l'accesso alla guida od il prelievo sono
completamente gratuiti.
Avvertenze
Non garantisco l'esattezza del contenuto di
questi appunti nonostante tutto il mio
impegno. Qualsiasi modifica apportiate al
vostro sito Web sotto la sola vostra
responsabilit; non mi assumo
responsabilit alcuna di eventuali danni,
malfunzionamenti o altro causati
dall'applicazione dei consigli riportati.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
2
INDICE:
ACD
AGGIORNAMENTI EEPROM SW R8,
AGGIORNAMENTI EEPROM SW R9,
AGGIORNAMENTI EEPROM SW R10,
AGGIORNAMENTI EEPROM SW R11,
AGGIORNAMENTI EEPROM SW R12.
APPUNTI, AMC Phonelink 2000, CAM(Call Account
Manager), EIDELIO, GP DATI.
BACKSTAGE BUSINESS LINK 1.0 EIRST PARTY
CASELLA VOCALE ESTERNA , CODICI DEI
SERVIZI , COMANDI BCS 150
CORDLESS, CORDLESS INTEGRATO,
CONNESSIONE del TH688 ad una BASE EISSA GAP.
COLLEGAMENTI SERIALI
COMANDI 01XX, COMANDI 02XX, COMANDI
03XX, COMANDI 04XX, COMANDI 05XX.
COMANDI 10XX, COMANDI 11XX , COMANDI
12XX, COMANDI 13XX, COMANDI 14XX,
COMANDI 15XX,
COMANDI 16XX, COMANDI 17XX, COMANDI
18XX, COMANDI 19XX.
COMANDI 20XX, COMANDI 21XX, COMANDI
22XX, COMANDI 23XX, COMANDI 24XX,
COMANDI 25XX,
COMANDI 26XX, COMANDI 27XX, COMANDI
28XX.
COMANDI 30XX, COMANDI 31XX, COMANDI
32XX, COMANDI 33XX, COMANDI 34XX,
COMANDI 35XX,
COMANDI 36XX, COMANDI 37XX, COMANDI
38XX, COMANDI 39XX.
COMANDI 40XX, COMANDI 41XX, COMANDI 42XX,
COMANDI 43XX, COMANDI 44XX, COMANDI 45XX,
COMANDI 46XX, COMANDI 47XX, COMANDI 48XX,
COMANDI 49XX.
COMANDI 52XX, COMANDI 53XX, COMANDI 54XX,
COMANDI 55XX, COMANDI 56XX, COMANDI 57XX,
COMANDI 58XX, COMANDI 59XX.
COMANDI 60XX, COMANDI 61XX, COMANDI 62XX,
COMANDI 63XX, COMANDI 64XX, COMANDI 65XX,
COMANDI 66XX, COMANDI 67XX, COMANDI 68XX,
COMANDI 69XX.
COMANDI GESTIONE ADDEBITI, CONNETTORE
CANNON 25 PIN, CONNETTORE CANNON 9 PIN,
CTI
GUIDA ALL'USO DEI SERVIZI VARI TRAMITE
DIALOG 2663
GUIDA ALL'USO DEI SERVIZI VARI TRAMITE
DIALOG 3214
GUIDA ALL'USO DEI SERVIZI VARI TRAMITE
DIALOG 3213
INTERNET TELEPHONY, IPU
LCR
OMOLOGAZIONI ERICSSON IMPIANTI
TELEEONICI, QSIG
SBLOCCARE DT288 PROTETTO DA PSW,
SERVIZI HOTEL, STAMPA DETTAGLIO
TELEEONATE, SW Casablanca.
SISTEMA VOCALE
VPN
WINTAX
OMOLOGAZIONI IMPIANTO
BP250 con POSTO OPERATORE: IT/95/TE/035 del 14/03/95.
BP250 senza POSTO OPERATORE: IT/95/TE/211 del 27/11/95.
EREESET: IT/94/DT/001 del 23/04/94.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
2
REVISIONI EEPROM R8 - V2.1
LZY2032228/9
CPU-D3 / PSE: ROE 157 5118/3; R9A
CPU-D2 / ROE 157 5118/2 (R7)
RYS 102 188/9 R8B
RYS 102 189/9 R8B
RYS 102 518/1 R3D
BTUD PSE: ROE 157 5112/1
RYS 102 524/1 R8C
RYS 102 524/2 R8C
BTU-B,B2 PSE: ROE 157 5121/1 e 3
RYS 102 521/1-2 R1B
RYS 102 521/3-4 R7C
BTUA PSE: ROE 157 5110/2
RYS 102 510/1 R4G o R3M
256KB
ELUD PSE: ROE 157 5116/1
RYS 102 516/1 R4A-5A(D.321x)
256KB
ELUA PSE: ROE 157 5114/1
RYS 102 514/1 e 3 R4B
256KB
ELUA RYS 102 516/2 R4B
(PER PH128 CON LED; POLARITA`)
256KB
AUX2 PSE: ROE 157 5119/2 (3 seriali)
RYS 102 518/1 R3D
256KB
AUX3 PSE: ROE 157 5119/3 (PC OPI)
RYS 102 518/1 R3D
256KB
VMUHD PSE: ROE 157 5126/1
RYS 102 526/1 R3B
RYS 102 526/2 R3B
HD 170 MB
VMUHD PSE: ROE 157 5126/3
RYS 102 526/1 R3E
RYS 102 526/2 R3E
HD 60MB(SANDISK)
VMUD PSE: ROE 157 5117/1
RYS 102 517/1-2 R2C
IC-CU PSE: ROE 157 5128/1
RYS 102 528/1-2 R1L
RYS 102 529 R1A
RYS 102 527 R1B
EECU DONGLE P/IC
PSE: KDU 130 05/2 (24 portatili)
IC-LU PSE: ROE 157 5129/1 (R1E)
PC-OPI v.1.2 / P4D 4 dischetti
PC-OPI - BRAILLE v.1.1 / R1B 3 dischetti
P.O. 2663
PC-OPI v.1.2 / PC3 4 dischetti
PC-OPI - BRAILLE v.1.0 - 3 dischetti
P.O. 3214
BACK-PANEL PUB5 ROA 119 5130/1
LUNGHEZZA EILE BINARIO TIPI EEPROM
524.288 bytes E-prom da 4 Mbytes: 27C4001 - 27C4000 - 27C40
131.072 bytes E-prom da 1 Mbytes: 27C1001 - 27C1000 - 27C10
32.768 bytes E-prom da 256 Kbytes: 27C256
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
2
REVISIONI EEPROM R9 - Vers. 3.0
LZY2032230/9
CPU-D4 : PSE: ROE 157 5124/1 R1B
RYS 102 191-192-193/9 R4A type: 27C4001
RYS 102 533/1-2 R3D type: M27C1001
ADD.MEM. R1A RAM(KDYBS 101 02/1)
FECU BASIC V3 PSE: KDUBS 130 06/1
(NETWORK) R1A
BTUD PSE: ROE 157 5112/1 (30 CAN.)
RYS 102 524/1-2 R9B type: M27C1001
BTUD-CAS PSE: ROE 157 5112/1 (30 CAN.)
RYS 102 512/1-2 R5H type: M27C1001
BTU-B,B2,B3 PSE: ROE 157 5121/4
RYS 102 521/3-4 R8D type: M27C1001
BTUA PSE: ROE 157 5127/2
RYS 102 510/1 R4G (8LU)
ELU-D3: PSE: ROE 157 5130/1(32dig) - 2(16
dig) - 3(8dig)
RYS 102 532/1-2 R2C (per D.321x)/type:
M27C1001
ELUA: PSE: ROE 157 5114/1 (16 ANAL.)
RYS 102 514/1 R4B
VMUHD PSE: ROE 157 5126/1
RYS 102 526/1-2 R3B HD 170MB
VMUHD PSE: ROE 157 5126/3
RYS 102 526/1-2 R3E HD 60MB(SANDISK)
VMUD PSE: ROE 157 5117/1
RYS 102 517/1-2 R2C
IC-CU PSE: ROE 157 5128/1
RYS 102 528/1-2 R1L type: M27C1001
RYS 102 527 R1B type: M27C4001
RYS 102 529 R1A type: M27C256
EECU DONGLE P/IC
PSE: KDU 130 05/2 (24 portatili)
PSE: KDU 130 05/4 (40 portatili)
IC-LU: PSE: ROE 157 5129/1 (R1E)
PC-OPI: v.1.2 / P4D 4 dischetti
PC-OPI - BRAILLE:v.1.1 / R1B 3 dischetti
P.O. 2663
PC-OPI v.1.2 / PC3 4 dischetti
PC-OPI - BRAILLE v.1.0 - 3 dischetti
P.O. 3214
BACK-PANEL PUB6:ROA 119 5132/1
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
2
REVISIONI EEPROM R10 Vers. 3.1
CPU-D4: LZY2032229/9
PSE: ROE 157 5124/1
RYS 102 204-5-6/9 A19-A29-A39 R6A
type: M27C4001;
RYS 102 533/1-2 R3D type: M27C1001
ADD.MEM. R2B RAM(KDY BS 101 02/1)
EECU: BASIC V3 PSE: KDUBS 130 06/1-
2-3-4-5-6-7-8-9-10 (NETWORK) R1A
BTUD: PSE: ROE 157 5112/1 (30 CAN.)
RYS 102 524/1-2 R9B type: M27C1001
BTUD-CAS: PSE: ROE 157 5112/1 (30 CAN.)
RYS 102 512/1-2 R5H type: M27C1001
BTU-B,B2,B3: PSE: ROE 157 5121/4
RYS 102 521/3-4 R8D type: M27C1001
BTUA: PSE: ROE 157 5127/2
RYS 102 510/1 R4G (8LU)
ELU-D3: PSE: ROE 157 5130/1(32dig) - 2(16
dig) - 3(8dig)
RYS 102 532/1-2 R2C (per D.321x)/type:
M27C1001
ELUA: PSE: ROE 157 5114/1 (16 ANAL.)
RYS 102 514/1 R4B
VMUHD: PSE: ROE 157 5126/1
RYS 102 526/1-2 R3B HD 170MB
VMUHD: PSE: ROE 157 5126/3
RYS 102 526/1-2 R3E HD 60MB
VMUD: PSE: ROE 157 5117/1
RYS 102 517/1-2 R2C
IC-CU2-GAP V.1.1: PSE: ROE 157 5131/1
RYS 102 531/1-2 R1E type: M27C1001
RYS 102 553 R2B type: M27C4001
IC-CU-DECT PSE: ROE 157 5128/1
RYS 102 528/1-2 R1K type: M27C1001
RYS 102 527 R1B type: M27C4001
RYS 102 529 R1C type: M27C256
EECU DONGLE P/IC
PSE: KDU 130 05/2 (24 portatili)
PSE: KDU 130 05/4 (40 portatili)
IC-LU: PSE: ROE 157 5129/1 (R2C)
STAZIONE BASE KRCNB 201 03/1
DCT vers. R7A - 201 03/3 vers. R1C GAP con
antenne esterne.
KRCNB 301 03 antenne interne GAP vers. R1H.
PC-OPI v.1.2 / P4D 4 dischetti
PC-OPI - BRAILLE v.1.1 / R1B 3 dischetti
P.O. 2663
PC-OPI v.1.2 / PC3 4 dischetti
PC-OPI - BRAILLE v.1.0 - 3 dischetti
P.O. 3214
BACK-PANEL PUB6: ROA 119 5132/1
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
2
REVISIONI EEPROM R11 Vers. 4.0
CPU-D4: LZY2232231/9-R1A;
PSE: ROE ;
RYS 102 214(b19)-5(b29)-6(b39)/9 R6A - type:
M27C4001;
RYS 102 533/1-2 R3D type: M27C1001
ADD.MEM. R2B RAM(KDY BS 101 02/1)
EECU: PSE: KDUBS 130 07/1 R1A
BTUD: PSE: ROE 157 5112/1 (30 CAN.)
RYS 102 524/1-2 R9B type: M27C1001
BTUD-CAS: PSE: ROE 157 5112/1 (30 CAN.)
RYS 102 512/1-2 R5H type: M27C1001
BTU-B,B2,B3: PSE: ROE 157 5121/4
RYS 102 521/3-4 R8D type: M27C1001
BTUA: PSE: ROE 157 5127/2
RYS 102 510/1 R4G(8LU) type: M27C256
ELU-D3:
PSE: ROE 157 5130/1(32dig) - 2(16 dig) -
3(8dig)
RYS 102 532/1-2 R2C (per D.321x)/type: M27C1001
ELU-A ROF 157 5114/1 (da 16)ELU-A/Ew
RYS 102 514/1R3B per schede con Revisione Hardware
R3C (Rev R6 via Rasc).
ELU-A/Ew - RYS 102 514/1R4B (minimo) per schede
con Revisione Hardware ~R3C & R6A (Rev R7 via
RASC).
ELU-A/Ew - RYS 102 514/1R5D (minimo) per schede
con Revisione Hardware ~ R6A (Rev R8 via Rasc).
ELU-A ROF 157 5114/2 (MW)
ELU-A/Ew - RYS 102 514/1R3B per schede con
Revisione Hardware R3C (Rev R6 via RASC).
ELU-A/Ew - RYS 102 514/1R4B
(minimo) per schede con Revisione
Hardware ~ R3C & R5A (Rev R7 via
RASC).
ELU-A/Ew - RYS 102 514/1R5D
(minimo) per schede con Revisione
Hardware ~ R5A (Rev R8 via RASC).
ELU-A ROF 157 5114/3(da 8)
ELU-A/Ew - RYS 102 514/1R3B per
schede con Revisione Hardware
R2C/A (Rev R6 via RASC).
ELU-A/Ew - RYS 102 514/1R4B
(minimo) per schede con Revisione
Hardware ~R3B & R4A (Rev R7 via
RASC).
ELU-A/Ew - RYS 102 514/1R5D
(minimo) per schede con Revisione
Hardware ~ R4A (Rev R8 via RASC).
VMUHD: PSE: ROE 157 5126/1
RYS 102 526/1-2 R3B HD 170MB
VMUHD: PSE: ROE 157 5126/3
RYS 102 526/1-2 R3E HD 60MB
VMUD: PSE: ROE 157 5117/1
RYS 102 517/1-2 R2C
MFU: LZY 203 2215/1-R1C
PSE: ROE 157 5132/1
RYS 538/1-2 R2E 4MB
VMUHD 30 Min. Compact Ilash card:
KDUBS 130 08/1 R1A 8MB.
Eq.:8 DIG.; 4ANALOG.; 4ACC.BASE.
IC-CU2-GAP 1.1 PSE: ROE 157 5131/1
RYS 102 531/1-2 R1E type: M27C1001
RYS 102 553 R2B type: M27C4001
IC-CU-DECT PSE: ROE 157 5128/1
RYS 102 528/1-2 R1L type: M27C1001
RYS 102 527 R1B type: M27C4001
RYS 102 529 R1C type: M27C256
FECU DONGLE P/IC
PSE: KDU 130 05/2 (24 portatili)
PSE: KDU 130 05/4 (48 portatili)
IC-LU:PSE: ROE 157 5129/1 (R2C)
STAZIONE BASE KRCNB 201 03/1
DCT vers. R7A - 201 03/3 vers. R1C GAP con
antenne esterne.
KRCNB 301 03 antenne interne GAP vers. R1H.
Cordless: DPANB 201 07/1 GAP(DT368 Gap);
Cordless DPANB 201 08/1(DT368 no GAP);
CPU FREESET DCT: ROE 15706/2 (#1 - #2 -
#3 R4A da 1MB).
PC-OPI v.1.2 / P4D 4 dischetti
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
2
PC-OPI - BRAILLE v.1.1 / R1B 3 dischetti
P.O. 2663
PC-OPI v.1.2 / R4D 4 dischetti
PC-OPI - BRAILLE v.1.2 / R2A - 3 dischetti
P.O. 3214
VISUALLY IMPAIRED v.1.1 - 1 dischetto
CTI - BUSINESSLINK: v. 2.1 / R2B - 4
dischetti
CCS - ACD v. 2.4 - 7 dischetti
BACK-PANEL PUB4: ROA 119 5108/1 vers.
R8.
BACK-PANEL PUB5: ROA 119 5130/1 vers.
R9-R10.
BACK-PANEL PUB6: ROA 119 5132/1 vers.
R10-R11(per cordless integrato).
SOETWARE DI COM.: RASCP13G.
SW. DI COM. RADIO: CSM WINDOWS
R1A.
SOETWARE DI COM. PORTATILI serie DT
3xx e TH688: CPM R2B(LZYNB 20118/1).
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
2
REVISIONI EEPROM R12 Vers. 5.0
CPU-D4: LZY2232231/9-R1A;
PSE: ROE ;
RYS 102 214(C19)-5(C29)-6(C39)/9 R2A -
type: M27C4001;
RYS 102 533/1-2 R3D type: M27C1001
ADD.MEM. R2B RAM(KDY BS 101 02/1)
EECU: PSE: KDUBS 130 12/1 R1A
BTUD: PSE: ROE 157 5112/1 (30 CAN).
RYS 102 524/1-2 R9B type: M27C1001
BTUD-CAS: PSE: ROE 157 5112/1 (30 CAN.)
RYS 102 512/1-2 R5H type: M27C1001
BTU-B,B2,B3: PSE: ROE 157 5121/4
RYS 102 521/3-4 R8D type: M27C1001
BTUA: PSE: ROE 157 5127/2
RYS 102 510/1 R4G(8LU) type: M27C256
ELU-D3: PSE: ROE 157 5130/1(32dig) - 2(16
dig) - 3(8dig)
RYS 102 532/1-2 R2C (per D.321x)/type: M27C1001.
ELU-A ROF 157 5114/1 (da 1)
ELU-A/Ew - RYS 102 514/1 R3B per
schede con Revisione Hardware R3C
(Rev R6 via Rasc).
ELU-A/Ew - RYS 102 514/1 R4B
(minimo) per schede con Revisione
Hardware ~R3C & R6A (Rev R7 via
RASC).
ELU-A/Ew - RYS 102 514/1 R5D (minimo)
per schede con Revisione Hardware ~ R6A
(Rev R8 via Rasc).
ELU-A ROF 157 5114/2 (MW)
ELU-A/Ew - RYS 102 514/1R3B per
schede con Revisione Hardware R3C
(Rev R6 via RASC).
ELU-A/Ew - RYS 102 514/1R4B
(minimo) per schede con Revisione
Hardware ~R3C & R5A (Rev R7 via
RASC).
ELU-A/Ew - RYS 102 514/1R5D
(minimo) per schede con Revisione
Hardware ~ R5A (Rev R8 via RASC).
ELU-A ROF 157 5114/3(da 8)
ELU-A/Ew - RYS 102 514/1R3B per
schede con Revisione Hardware
R2C/A (Rev R6 via RASC).
ELU-A/Ew - RYS 102 514/1R4B
(minimo) per schede con Revisione
Hardware ~R3B & R4A (Rev R7 via
RASC).
ELU-A/Ew - RYS 102 514/1R5D
(minimo) per schede con Revisione
Hardware ~ R4A (Rev R8 via RASC).
VMUHD: PSE: ROE 157 5126/1
RYS 102 526/1-2 R3B HD 170MB
VMUHD: PSE: ROE 157 5126/3
RYS 102 526/1-2 R3E HD 60MB
VMUD: PSE: ROE 157 5117/1
RYS 102 517/1-2 R2C
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
2
MFU: LZY 203 2215/1-R1C
PSE: ROE 157 5132/1
RYS 538/1-2 R2E 4MB
MFF: LZY 203 2215/1-R1C
PSE: ROE 157 5132/1
RYS 538/1-2 R2E (Iile per agg. da remoto)
VMUHD 30 Min. Compact Ilash card:
KDUBS 130 08/1 R1A 8MB.
Eq.:8 DIG.; 4ANALOG.; 4ACC.BASE.
IPU : PSE: ROE 157 5133/1 R1C/A
LZBS 203 13/4(4 canali) o LZBS 203 13/8(8
canali).
RYS 102 539/1-2 R1B aggior. Elash card.
RYS 102 541/1-2 R1C aggior. Elash card.
DSP submodulo ROA 219 5114/1 8 canali
voce bidirezioanali.
IC-CU2-GAP 1.1: PSE: ROE 157 5131/1
RYS 102 531/1-2 R1E type: M27C1001
RYS 102 553 R2B type: M27C4001
IC-CU2-GAP -2.0: PSE: ROE 157 5131/1
RYS 102 531/1-2 R2C type: M27C1001
RYS 102 553 R5C type: M27C4001
FECU DONGLE P/IC
PSE: KDU 130 05/2 (24 portatili)
PSE: KDU 130 05/4 (40 portatili)
IC-LU: PSE: ROE 157 5129/1 (R2C)
STAZIONE BASE KRCNB 201 03/1
DCT vers. R7A - 201 03/3 vers. R1C GAP con
antenne esterne.
KRCNB 301 03 antenne interne GAP vers. R1H.
Cordless: DPANB 210 07/1 GAP(DT368 Gap
vers.R2K); DPANB 210 08/1(DT368 no GAP,
vers.R1H); DPANB 204 0x(DT360 no GAP,
vers.R5C); DPANB 204 0x(DT360 GAP,
vers.R1L);
CPU FREESET DCT: ROE 15706/2 (#1 - #2 -
#3 R4A da 1MB) versione NO GAP.
ROE 157 19/5 R5B vers.GAP(1 eeprom da 4
MB).
LTU2: ROE 157 25/2 R1B
SLU: 157 16/1 R3E
PC-OPI v.1.2 / P4D 4 dischetti
PC-OPI - BRAILLE v.1.1 / R1B 3 dischetti
P.O. 2663
PC-OPI v.1.2 / R4D 4 dischetti
PC-OPI - BRAILLE v.1.2 / R2A - 3 dischetti
P.O. 3214
VISUALLY IMPAIRED v.1.1 - 1 dischetto
CTI - BUSINESSLINK v. 2.1 / R2B - 4
dischetti
CCS - ACD v. 2.4 - 7 dischetti
BACKSTAGE FIRST PARTY v. 3.0 - 1 cd rom
BUSINESS LINK TAPI v. 1.0 - 1 cd rom
BACKSTAGE THIRTY PARTYv. 3.1 - 1 cd rom
BUSINESS LINK TAPI v. 2.1 - 1 cd rom
BACK-PANEL PUB4
ROA 119 5108/1 vers. R8.
BACK-PANEL PUB5
ROA 119 5130/1 vers. R9-R10.
BACK-PANEL PUB6
ROA 119 5132/1 vers. R10-R11-R12(per
cordless integrato).
HUB 5 PORTE 10/100: D-LINK - DEE-905DX
vers.C3, 3COM.
SW. DI COM.: RASCR13C.
SW. DI COM.: BSM - R11 - R12 - R13.
SW. DI COM. per manutenzione: BPINSPECT
vers. R1C.
SW. DI COM. DECT: CSM WINDOWS R1A.
SW. DI COM. PORTATILI serie DT 3xx, DT
570 e TH688: CPM(LZYNB 20118/1) vers.
R2B; supporta DCT900 e DCT1800(A/B,
GAP/CAP air protocol).
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
2
AGGIORNAMENTO SOFTWARE R8 del sistema BusinessPhone:
a) Eseguire backup con l`ultimo RASC.
b) Spegnere il sistema e togliere CPU.
c) Sostituire eeprom sulla CPU.
d) Inserire la CPU e accendere il sistema.
e) VeriIicare che tutto Iunzioni.
d) Con RASC scegliere MAINTENANCE e controllare in WARNINGS, che ci sia
l`allarme B9 (E2 data converted); quindi cancellare tutti gli allarmi.
I) Eseguire nuovo backup.
g) Spegnere e riaccendere il sistema per attivare musica attesa.
AGGIORNAMENTO SOFTWARE R8 e variazione HARDWARE dei sistemi BusinessPhone:
a) Eseguire backup con l`ultimo RASC.
b) Spegnere il sistema e togliere CPU.
c) Sostituire eeprom sulla CPU.
d) Inserire la CPU e accendere il sistema.
e) VeriIicare che tutto Iunzioni.
d) Con RASC scegliere MAINTENANCE e controllare in WARNINGS, che ci sia l`allarme B9
(E2 data converted); quindi cancellare tutti gli allarmi.
I) Spegnere il sistema.
g) Inserire le nuove schede.
h) Accendere il sistema.
i) Aggiornare il nuovo HARDWARE tramite RASC in MAINTENANCE e poi RP selezionare
misplaced e digitare E9(update).
l) Eseguire backup con i nuovi aggiornamenti SoItware e Hardware.
m) Spegnere e riaccendere il sistema per attivare musica attesa.
AGGIORNAMENTO CPU/SW R9
Da release R8 si aggiorna il sistema in R9
a) Eseguire back-up dei dati (TransIer to Eile) con ultimo RASC.
b) Spegnere il sistema BP250.
c) Inserire il Back-plane (PUB-6) e la scheda CPU-D4.
d) Inserire ponticello (Cold-restart) e accendere il sistema BP250. Attenzione alla VMU-HD.
e) VeriIicare che tutto Iunzioni.
d) TrasIerire i dati salvati (TransIer to Exchange - TransIer old DataIile to CPU-D4)
I) Spegnere e riaccendere il sistema per attivare musica attesa.
g)Eseguire backup con i nuovi aggiornamenti SoItware e Hardware.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
3
OGGETTO : BusinessPhone - Aggiornamento CPU/SW da Release R9 vecchia Revisione
a Release R9-Revisione P2A e successive
A seguito di una nota verbale trasmessaci dalla Ericsson Austria, Vi inIormiamo che per
l`aggiornamento di sistemi BP50/BP250 da Release R9 vecchia Revisione, alla Release R9 Revisione
P2A e successive, vivamente consigliata la seguente procedura:
a Effettuare, come al solito, il Back-up dei dati (1ransfer to File)
b Spegnere il sistema BP25
c Accendere il sistema BP25 ed effettuare un Cold-restart (Restart tramite ponticello)
A11EAZIOAE!!! 1utti i messaggi registrati sulla eventuale JMU-HD
saranno cancellati.
d Effettuare il trasferimento dei dati precedentemente salvati (1ransfer to Exchange)
A11EAZIOAE!!! Dovr essere utilizzata l`opzione:
1ransfer after Coldstart (Ter:a op:ione)
Per le operazioni sopra descritte dovr essere usato il RASC con Revisione minima R1B.
In tutti quei casi in cui, a seguito dell`aggiornamento da Release R9 vecchia Revisione a Release R9
Revisione P2A e successive, il sistema sembra non Iunzionare correttamente, si consiglia l`eIIettuazione
delle operazioni sopra descritte (occorre, pero, essere in possesso del Iile di Backup relativo al sistema
Release R9 - vecchia Revisione).
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
4
PROBLEMI Personal computer
Messaggio di Errore del RASC Out of Memorv oppure Memorv Overflow oppure Insufficent Memory.
In alcuni casi, in particolare su PC dotati di sistema operativi particolarmente voluminosi in termini di
memoria (ad esempio Windows95), puo capitare che la memoria messa a disposizione dai sistemi
operativi stessi per applicazioni DOS sia insuIIiciente.
Nel particolare, la conIigurazione automatica di Windows95, assegna ad ogni applicativo DOS (vale
anche il caso in cui si avvii la macchina direttamente in DOS) un quantitativo di memoria che puo variare
da 520Kbyte sino a 570Kbyte.
Per vedere il quantitativo di memoria disponibile al DOS e suIIiciente digitare dal prompt il comando
MEM.
Esempio: C :/>MEM (seguito dalla pressione del tasto ENTER), la schermata che ci appare e la seguente:
MicrosoIt(R) Windows 95
(C)Copyright MicrosoIt Corp. 1981-1996.
C: \ >mem Memoria eIIettivamente
Disponibile.
Tipo memoria Totale Usata Disponibile
------------------ -------- -------- --------------
Convenzionale 64K 71K 569K
Superiore 154K 154K 0K
Riservata 384K 384K 0K
Estesa (XMS) 15.206K 14.182K 1-024K
---------------- -------- -------- --------
Memoria totale 16.384K 14.791K 1593K
Tot. inI. a 1 M 794K 226K 569K
dim. massima di un programma eseguibile 569K (582.144 byte)
dim. massima di un blocco libero di memoria superiore 8K (O byte)
MS-DOS e residente nell'area di memoria alta.
C:\~-
Dalle speciIiche dell'applicativo gestionale RASC si determina che la quantita minima di memoria
richiesta per un normale Iunzionamento e di 590Kbyte.
Per liberare la memoria necessaria al corretto Iunzionamento del RASC e necessario apportare delle
modiIica ai Iile di inizializzazione della macchina (CONEIG.SYS, AUTOEXEC.BAT).
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
5
Per modiIicare questi Iile e necessario eseguire il programma EDIT dalla riga di comando in questo
modo:
C -\~EDIT \CONEIG. SYS
a questo punto, si aprira una Iinestra contenente delle scritte procedere come segue:
a) controllare la presenza della riga: DEVICE C:\WINDOWS\HIMEM.SYS
b) se tale riga non esiste digitarla in testa al Iile come prima riga
c) controllare la presenza della riga: DEVICEC:\WINDOWS\EMM386.EXE NOEMS
d) se tale riga non esiste, o e diversa, inserirla o modiIicarla
e) se la riga esiste ma l'opzione NOEMS non Iosse speciIicata, aggiungerla.
I) se la riga esiste e sono presenti altre opzioni, non modiIicarle.
. g) l'opzione NOEMS puo essere aggiunta anche in Iondo ad altre opzioni.
h) controllare l'esistenza della riga DOSHIGH
1) se tale riga non esistesse, aggiungerla.
j) controllare l'esistenza della riga DOSUMB
k) se tale riga non esistesse, aggiungerla.
A questo punto premere questa sequenza di tasti : "ALTE" "Ireccia su" ; "INVIO" ; "INVIO"
Ora, Iate eseguire un RESET al computer in modo da Iar diventare operative le modiIiche apportate.
Riprovare ad eseguire il comando MEM e veriIicate se la memoria disponibile e aumentata.
E' probabile che il valore indicato da MEM non arrivi a 590Kbyte, ma e importante che arrivi almeno
intorno i 570-580Kbyte.
Se con le modiIiche apportate la memoria non Iosse aumentata o addirittura sia diminuita, ripete la
procedura indicata e eliminare le modiIiche apportate, ripristinando cioe la situazione originale.
IMPORTANTE : Ogni volta che si modiIicano i Iile di inizializzazione, bisogna eseguire un RESET della
macchina, altrimenti le modiIiche non verranno prese in carico.
PER SBLOCCARE COMPUTER CHE SI ATTIVA AUTOMATICAMENTE:
ALL`ACCENSIONE IN CAM; INSERIRE DISCO CHE HA EILE DI SISTEMA
DOS; SE NON SI HA DETTO EILE SI EA COSI` INSERIRE DISCO A: E
DIGITARE C:\~ EORMAT A: \S. SPEGNERE COMPUTER CHE HA IL CAM,
INSERIRE IL DISCO A: E ACCENDERE.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
6
CODICI DEI SERVIZI
L'elenco seguente comprende tutti i codici dei servizi accessibili tramite teleIono in ASB 150 02.
*00* Programmazione individuale. *59# Sistema messaggi.
*00# Programmaz. (individuale e di sistema). *60* Bypass deviaz e deviaz. Comandata variabile.
*11# Terminale multilinea. *65* ACD - inclusione silenziosa.
*21# Deviazione diretta - attivata. *72# Abilitazione - attivata.
#21# Deviazione diretta - disattivata. #72* Abilitazione - disattivata.
*23* InIormazione - attivata. *72* Abilitazione - esterna bloccata, bypass tempor.
#23# InIormazione - disattivata. #*72 Abilitazione - cambio password.
*28# Eunzione tandem - slave registrato. *73# Suoneria comune - codice risp. com. chiam.
#28# Eunzione tandem - slave disconnesso. *79# Allarme - lettura.
*31# Hotel: check in, check out, stato camera. *8# Commutazione notte - sistema attivato/disat.
*32# Sveglia dalla direzione. *80# Commutazione notte - tutti i gruppi di
linee esterne attivati / disattivati.
*32* Invio richiamo all'utente - attivato. *81# Commutazione notte - Gruppo 1 linee
esterne attivato/disattivato.
#32# Invio richiamo all'utente - disattivato. *82# Commutazione notte - Gruppo 2 linee
esterne attivato/disattivato.
*33* Hotel: pulizia camera ospite. *83# Commutazione notte - Gruppo 3 linee
esterne attivato/disattivato.
*34# Hotel: blocco di RTR e DID. *84# Commutazione notte - Gruppo 4 linee
esterne attivato/disattivato
*39# ISDN - Rintracciam. chiamate di disturbo. *85# Commutazione notte - Gruppo 5 linee
esterne attivato/disattivato.
*40# ACD - Procedure di stampa *86# Commutazione notte - Gruppo 6 linee
esterne attivato/disattivato.
*41# Conteggio chiamate - attivazione/disattiva- *87# Commutazione notte - Gruppo 7 linee
zione dell'indicazione dei costi. esterne attivato/disattivato.
*45# Conteggio chiamate - costi accumulati. *88# Commutazione notte - Gruppo 8 linee
esterne attivato/disattivato.
*46# Conteggio chiamate - costo ultima chiamata. *890 Commutazione notte - Gruppo 1 ACD
attivato/disattivato.
*48# ISDN - Elenco chiamati. *891 Commutazione notte - Gruppo 2 ACD
attivato/disattivato.
*51* Programmazione selezione numerazione - *892Commutazione notte - Gruppo 3 ACD
abbreviata - numeri individuali. Attivato/disattivato.
#51# Cancellazione selezione numerazione *893 Commutazione notte - Gruppo 4 ACD
abbreviata - numeri individuali. attivato/disattivato.
*53# Allarme - attivazione. *894 Commutazione notte - Gruppo 5 ACD
attivato/disattivato.
*54#Allarme - disattivazione. *895 Commutazione notte - Gruppo 6 ACD
attivato/disattivato.
*55*Hotel: ordine/cancellazione sveglia. *896 Commutazione notte - Gruppo 7 ACD
attivato/disattivato.
*9* Codici di addebito. *897 Commutazione notte - Gruppo 8ACD
attivato/disattivato.
*90# Manutenzione - Collaudo strumenti * 898 Commutazione notte - Gruppo 9 ACD
attivato/disattivato
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
7
SISTEMI BUSINESSPHONE BCS150/BP250
Comandi 01xx, Parametri derivazioni.
0101 Categoria di servizio. (Vedi comandi 3xxx).
0102 Gruppo di traIIico. (Matrice di traIIico - Multiproprieta).
0103 Categoria TCD, servizio giorno. (Classe 4 Int.le- 3 Naz. - 2 Urbano - 1 Semiabilitato).
0104 Categoria TCD, servizio notte. (Classe 4 Int.le- 3 Naz. - 2 Urbano - 1 Semiabilitato).
0105 Categoria per numerazione abbreviata. (Vedi comandi 2501).
0106 Prenotazione su occupato.
0107 Inclusione.
0108 Attesa su occupato. (Sempre a NO - Tranne quando l'interno Ia parte Op.Automatico.)
0109 Deviazione Iissa delle chiamate.
0110 Deviazione per mancata risposta.
0111 Deviazione su occupato.
0112 Indirizzo di deviazione. (numero interno)
0113 Indirizzo di "Seguimi" (Eollow - me).
0114 Chiamata sulla linea 1.
0115 Chiamata sulla linea 2.
0116 Linea calda.(*59# - allarme bagno - vedi com.0144 e 0301 13, 0302 *79#, 0303 1).
0117 Codice di abilitazione. (Sempre a YES - Abilita e disabilita blocco tastiera).
0118 Derivazione di camera (servizio hotel).
0119 Tempo di deviazione, lungo. (14 secondi)
0120 Tempo di deviazione, breve. (8 secondi)
0121 Segnalazione DTME entrante verso la derivazione.
0122 Segnali di chiamata lunghi.
0123 Deviazione ripetuta su mancata risposta. (Sempre a YES Esegue piu deviazioni ripetute).
0124 Tono di chiamata in attesa.
0125 Derivazione per posta Ionica.
0139 CoeIIiciente di Iiltro.
0140 Gruppo di trasmissione.
0141 Livello di trasmissione relativo.
0142 Livello di ricezione relativo.
0143 Tempo interruzione linea.
0144 Tempo di ritardo per chiamata su linea calda. (15 secondi)
0145 Controllo rele.
0146 Autorizzazione per inIormazioni di conteggio.
0147 Tipo di inIormazioni di conteggio.
0148 Indicazione automatica inIormazioni di conteggio.
0149 Numero segreto. (YES disabilita numero proprio esterno al mondo - vedere com.3xxx).
0150 Addebito individuale per MEE.
0151 Gruppo di linee (tenant group). (Vedere com. 85xx - posta vocale)
0152 Superamento LCR?
0153 Accesso diretto a carrier LCR?
0154 Scelta di instradamento alternativo LCR?
0155 Disabilitare messaggio stato chiamata alla linea?
0156 Deviazione esterna diretta? (YES)
0157 Deviazione esterna su mancata risposta?
0158 Deviazione esterna su occupato?
0159 Deviazione interna diretta? (YES)
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
8
0160 Controllo password per ricerca interna messaggi.
0161 Canale musicale in attesa.
0162 Tipo di terminale.
0163 RTR da derivazione abilitata.
0164 DID a derivazione abilitata. (YES Abilita la sel.passante).
0165 Deviazione su mancata risposta per slave.
0166 Suona sempre master-slave?
0167 Chiamata su master e slave.
0168 Struttura tasto ACD.
0169 Numero d'abbonato nella serie PSTN.
0170 Limitazione della presentazione dell'identita privata.
0171 Travelling Class Mark (TCM).
0172 Deviazione su interno non disponibile.
0173 Deviazione su esterno non disponibile.
Comandi 02xx, Tasti programmabili.
0201 Numero dei tasti programmabili.
0202 Quantita di numeri abbreviati individuali.
Comandi 03xx, Tasti programmabili.
0301 Eunzione tasto programmabile. (10Nominativa; 12 LU; 13Supervisione;)
0302 Numero associato ad un tasto. (numero servizio - numero interno - numero LU)
0303 Segnale di chiamata alternativo. (0 non suona; 1 suona; 2 suona dopo 10 secondi).
0304 Priorita in gruppo ACD.
Comandi 04xx, Numeri abbreviati individuali.
0401 Numeri abbreviati individuali.
Comandi 05xx, Casella vocale comune.
0501 Accesso alla casella vocale comune.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
9
Comandi 10xx, Parametri linee esterne.
1001 Servizio COS.
1002 Gruppo di traIIico.
1003 Giorno TCD COS.
1004 Notte TCD COS.
1005 Numeri abbreviati comuni COS.
1006 Prenotazione automatica permessa?
1007 "Break-In" permesso? (Inclusione)
1008 Posizione di risposta attesa su occupato?
1009 Reinstradamento su posizione di occupato interdetta?
1010 Reinstradamento su posizione di risposta bloccata?
1011 Reinstradamento su posizione di risposta vacante?
1012 Reinstradamento su posizione di risposta occupata?
1013 Tono di centrale alla derivazione?
1014 Tono di risulta a PE?
1015 PreIisso per analisi numerazione?
1016 Reinstradamento su mancata risposta? (vedere com.1103 - 1104)
1017 Reinstradamento in caso di troppe ciIre?
1018 Sottosistema per PBX?
1019 Commutazione notte gruppo linee esterne?
1020 Prelevamento linea esterna in attesa?
1022 InIormazioni Ioniche verso linee esterne. (YES abilita servizio INEORMAZIONI Vocali).
1023 Tipo di linea esterna. (0 Lu analogica; 1 DID e ISDN; 2 E&M)
1024 DISA sempliIicato in servizio giorno?
1025 DIDA sempliIicato in servizio notte?
1028 Analisi LCR necessaria?
1029 Gruppo multiproprieta.
1030 Gruppo numerazione pubblica.
1031 Risposta permessa da tasto linea esterna.
1032 Adattamento impedenza linea esterna.
1033 Transito adattamento impedenza
1034 Tono centrale pubblica alla derivazione?
1035 Traveling Class Mark.
Comandi 11xx, Posizioni di risposta per linee esterne.
1101 Posizione di risposta in servizio giorno. (Numero interno o Iittizio).
1102 Posizione di risposta in servizio notte. (Numero interno o Iittizio).
1103 Reinstradamento individuale in servizio giorno. (Numero interno o Iittizio). (DID 9 PO).
1104 Reinstradamento individuale in servizio notte. (Numero interno o Iittizio). (DID 9 PO).
1105 Messaggio vocale comune in servizio giorno. (Vedi com. 4424 3).
1106 Messaggio vocale comune in servizio notte. (Vedi com. 4424 4).
1107 Annuncio vocale occupato in servizio giorno.
1108 Annuncio vocale occupato in servizio notte.
1109 Annuncio vocale comune interrompibile. (YES).
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
10
Comandi 12xx, Segnalazione su linee esterne.
1201 Schema segnalazione di linea. (01 LU Analogiche - 20 BCS150; 08 E&M analogiche;).
Comandi 13xx, Segnalazione di registro su linee esterne.
1301 Trasmissione ciIre entranti.
1302 Trasmissione ciIre uscenti. (DTME)
1303 Tipo d'impulso.
1304 Erequenza impulso.
1305 Rapporto impulso.
1306 Pausa tra le ciIre.
1307 Segnale PTS da PE? (NO LU analogiche; YES ISDN).
1308 Segnale PTS da PE tono di centrale.
1309 4 Segnale PTS a PE tono di centrale?
1311 Numero di ciIre prima del segnale EOS.
1312 Schema di segnalazione MEC.
1313 Schema di segnalazione DTME.
1314 Tipo di ricevitore del tono di centrale, TRC.
1315 Piano di numerazione per C. della chiamata.
1316 Numero A richiesto in MEC?
Comandi 14xx, Tempi delle linee esterne
1401 Numero di ciIre con supervisione della lunghezza della selezione.
1402 Supervisione del tempo segnali lunghi di registro alternati MEC / MEE uscente.
1403 Supervisione del tempo segnali corti di registro alternati MEC / MEE uscente.
1404 Tempo di attesa prima d'iniziare a trasmettere le ciIre. Quando non vi e PTS.
1405 Tempo di attesa prima che il conteggio sia bloccato.
1406 Tempo di attesa prima della richiamata/reinstradamento in caso di chiamate non risposte.
1407 Tempo di tenuta massimo.
1408 Tempo di conversazione minimo per non Iare scattare il contatore dei disturbi.
1409 Tempo per la richiamata alla trasIerta prima della risposta.
1410 Tempo per la richiamata su attesa su occupato.
1411 Supervisione del tempo per la prima ciIra con traIIico automatico entrante.
1412 Supervisione del tempo tra le ciIre con traIIico automatico entrante.
1413 Tempo per la supervisione della risposta con traIIico automatico entrante.
1414 Rilevamento della lunghezza primo PTS.
1415 Rilevamento della lunghezza primo PTS.
1416 Tempo di blocco per chiamate uscenti dopo la disconnessione.
1417 Lunghezza del segnale di richiamata esterno.
1418 Tempo minimo per la rilevazione degli impulsi di conteggio della chiamata.
1419 Tempo minimo di supervisione tra i segnali di chiamata.
1420 Numero dei segnali di disconnessione.
1421 Tempo dell'impulso per il segnale di disconnessione.
1422 Tempo di pausa per il segnale di disconnessione.
1423 Supervisione del tempo della risposta B.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
11
Comandi 15xx, Linee esterne - Tassazione chiamate.
1501 Tassazione chiamate della linea esterna. (YES Iiltri 12KHz per LU analogiche).
Comandi 16xx, Parametri di trasmissione
1601 Livello del ricevitore di tono - CEPT-DTME (dBmO).
1602 Livello del ricevitore di tono - ETOE-DTME (dBmO).
1603 Livello del ricevitore di tono di centrale (dBmO).
1604 Livello del ricevitore di tono MCE/MEE (dBmO).
1605 Livello del trasmettitore di tono MCE/MEE (dBmO).
1606 Livello del ricevitore di tono di disconnessione (dBmO).
1607 Tipo di contatore di chiamata.
1608 Livello del ricevitore contatore chiamate (dBu).
1609 CoeIIiciente di Iiltro.
1610 Livello di trasmissione relativo (dBr).
1611 Livello di ricezione relativo (dBr).
1612 Gruppo di trasmissione.
1613 Livello di trasmissione relativo durante DTME (dBr).
1614 Livello del ricevitore contatore chiamate (CNIL).
Comandi 17xx, Segnalazione linea esterna di giunzione.
1706 TraIIico entrante: conIerma impegno?
1707 TraIIico entrante: segnale PTS?
1708 TraIIico entrante: segnale EOS?
1709 TraIIico entrante: segnale di risposta?
1710 TraIIico uscente: conIerma impegno?
1712 TraIIico uscente: segnale EOS?
1717 TraIIico uscente: segnale di risposta?
1718 Blocco su Iili separati E2, M2?
Comandi 18xx, Preanalisi.
1801 Numero comune entrante per traIIico automatico entrante.
1802 PreIisso per traIIico automatico entrante.
1803 CiIre irrilevanti per traIIico automatico entrante.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
12
Comandi 19xx, Parametri collegamento ISDN
1910 Modalita di accesso base. (T0)
1911 Rete in conIormita. (Italy)
1912 Ultimazione in ASB 150.
1913 Modalita selezione canale B.
1914 Metodo addebito sottoscritto.
1915 Presentazione linea chiamante?
1916 Ricevimento ciIre con sovrapposizione?
1917 MCID sottoscritto?
1918 Presentazione linea connessa?
1919 Valore TEI assegnato. (00 BRA - nulla PRA).
1920 Controllo CRC4.
1921 Ignorare inIormazione entro banda alla disconnessione.
1940 Servizi UUS sottoscritti.
1941 Richiesta di servizio 1 UUS.
1942 Lunghezza servizio 1 UUI.
1943 UUI in allarme?
1944 Richiesta di servizio 2 UUS.
1945 Richiesta di servizio 3 UUS.
1951 Modalita di accesso base. (S0)
1952 Utilizzatore in conIormita.
1953 Tipo di bus.
1954 InIormazione sulla tassazione Iornita a TE?
1955 MCID permesso da TE?
1956 MSN Iornito?
1957 Numero secretato.
1958 Numero accesso comune. (Numero Iascio vedi com.5401 - 3201).
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
13
Comandi 20xx, Dati di sistema
2001 Schema del segnale di chiamata. (3 Italiano)
2003 Tasto Nazionale (richiamata).
2004 Tasto nazionale (tenuta).
2005 Tasto nazionale (Lettura &).
2006 Tasto nazionale (TrasIerta).
2007 Tipo di selezione Rotary.
2008 VeriIica su prenotazione automatica.
2011 Canale PCM della linea esterna.
2019 ACOS per il codice di abilitazione.
2020 Servizio giorno TCD per codice abilitazione.(1 semiabilit.; com.0117 YES e com. 25xx).
2021 Servizio notte TCD per codice abilitazione.(1 semiabilitato; com.0117 YES e com. 25xx).
2022 Numero COS abbreviato per codice abilitazione.
2023 Numero abbonato casella vocale esterna.
2024 Generazione tono di centrale Iittizio.
2025 Impedenza nominale derivazione analogica.
2026 Attenuazione segnalazione DTME.
2027 Tempo del tono d'inattivita.
2028 Tempo chiamata, chiamate interne.
2029 Tono ripetuto attesa chiamata.
2030 Tono di disconnessione, derivazione numerica.
2032 Percentuale di mascheratura
2033 "Slide Tone".
2034 Iniziare tono di centrale per LCR.
2035 Durata prevista della chiamata.
2036 Richiamo/prenotazione prelevamento chiamata.
2037 DeIinire il tempo del sistema.
2039 MOH dopo la trasIerta. (YES)
2040 Controllo volume ricerca persone con altoparlante, gruppo 0.
2041 Controllo volume ricerca persone con altoparlante, gruppo 1.
2042 Controllo volume ricerca persone con altoparlante, gruppo 2.
2043 Controllo volume ricerca persone con altoparlante, gruppo 3.
2044 Controllo volume ricerca persone con altoparlante, gruppo 4.
2045 Controllo volume ricerca persone con altoparlante, gruppo 5.
2046 Controllo volume ricerca persone con altoparlante, gruppo 6.
2047 Controllo volume ricerca persone con altoparlante, gruppo 7.
2048 Controllo volume ricerca persone con altoparlante, sovrapporre volume individuale gruppo 0.
2049 Controllo volume ricerca persone con altoparlante, sovrapporre volume individuale gruppo 1.
2050 Controllo volume ricerca persone con altoparlante, sovrapporre volume individuale gruppo 2.
2051 Controllo volume ricerca persone con altoparlante, sovrapporre volume individuale gruppo 3.
2052 Controllo volume ricerca persone con altoparlante, sovrapporre volume individuale gruppo 4.
2053 Controllo volume ricerca persone con altoparlante, sovrapporre volume individuale gruppo 5.
2054 Controllo volume ricerca persone con altoparlante, sovrapporre volume individuale gruppo 6.
2055 Controllo volume ricerca persone con altoparlante, sovrapporre volume i ndividuale gruppo 7.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
14
2060 Tempo consolle da allarme a OK.
2061 Collegamento di prima priorita per sincronizzazione. (Numero posizione pse PRA/BRA).
2062 Collegamento di seconda priorita per sincronizzazione.
2063 Collegamento di terza priorita per sincronizzazione.
2064 Collegamento di quarta priorita per sincronizzazione.
2065 Collegamento di quinta priorita per sincronizzazione.
2080 Secondo accesso libero.
2081 Struttura tasto aIIari modiIicata.
2082 TrasIerta tramite riaggancio. (YES)
2083 Ultimazione chiamate ACD con tasto gruppi.
2084 Tipo di gestione di chiamate di rete.
2085 IdentiIicatore protocollo PBX.
2087 Contatore di transito.
2090 Servizio VPN da PTT.
2091 PreIisso inviato a PTT-VPN.
2092 Via/linea esterna selezionata per chiamate PTT-VPN.
Comandi 21xx, Tempi del sistema.
2101 Richiamata su tenuta.
2104 Tenuta individuale richiamata.
2105 Segnale di svincolo minimo.
2106 Segnale di registro minimo.
2108 Tempo 1 MEE.
2109 Tempo 2 MEE.
2110 Ritardo messaggio vocale. (10 secondi).
2111 "Timeout" allarme.
Comandi 22xx, Analisi della numerazione
2201 Apertura di una serie di numeri.
2202 Abilitazione e disabilitazione per categoria TCD COS1.
2203 Abilitazione e disabilitazione per categoria TCD COS2.
2204 Abilitazione e disabilitazione per categoria TCD COS3.
2205 Abilitazione e disabilitazione per categoria TCD COS4.
2206 Abilitazione e disabilitazione per categoria TCD COS5.
2207 Abilitazione e disabilitazione per categoria TCD COS6.
2208 Abilitazione e disabilitazione per categoria TCD COS7.
2209 Abilitazione e disabilitazione per categoria TCD COS8.
2220 Numeri d'abbonato pubblici. (Numero tel. testa del cliente DID).
2221 Numero di chiamata operatore PSTN.
2222 Numeri di chiamate esterne entranti.
2240 Tabella della numerazione di destinazione pubblica.
2250 Tabella di ragguaglio numerazione di destinazione.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
15
Comandi 23xx, Controllo del gruppo di traffico.
2301 Matrice del gruppo di traIIico, da/a 1.
2302 Matrice del gruppo di traIIico, dala 2.
2303 Matrice del gruppo di traIIico, data 3.
2304 Matrice del gruppo di traIIico, dala 4.
2305 Matrice del gruppo di traIIico, dala 5.
2306 Matrice del gruppo di traIIico, data 6.
2307 Matrice del gruppo di traIIico, data 7.
2308 Matrice del gruppo di traIIico, da/a 8.
2309 Matrice del gruppo di traIIico, data 9.
2310 Matrice del gruppo di traIIico, dala 10.
2311 Matrice del gruppo di traIIico, da/a 11.
2312 Matrice del gruppo di traIIico, da/a 12.
2313 Matrice del gruppo di traIIico, da/a 13.
2314 Matrice del gruppo di traIIico, da/a 14.
2315 Matrice del gruppo di traIIico, da/a 15.
2340 Controllo del traIIico per conIerenza.
2341 Controllo del traIIico per conIerenza operatore.
2342 Controllo del traIIico per risposta comune chiamata.
2343 Controllo del traIIico per "break-in".
Comandi 24xx, Definizione delle cifre dei servizi.
2401 Attesa su occupato.
2402 Prenotazione automatica.
2403 Risposta comune chiamata.
2406 Inclusione esecutiva.
2407 Ricerca persone radio.
2409
Comandi 25xx, Numeri abbreviati comuni.
2501 Numeri abbreviati comuni.
2502 Abilitazione e disabilitazione numeri abbreviati, categoria COS 0.
2503 Abilitazione e disabilitazione numeri abbreviati, categoria COS 1.
2504 Abilitazione e disabilitazione numeri abbreviati, categoria COS 2.
2505 Abilitazione e disabilitazione numeri abbreviati, categoria COS 3.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
16
Comandi 26xx, Toni.
2601 DeIinizione del Irammento di tono.
2610 Toni DTME: Numero di DTME.
2611 Toni DTME: Livello (dBmO).
2612 Toni DTME: DiIIerenza livello.
2613 Toni DTME: Tempo Segnale (ms).
2614 Toni DTME: Tempo pausa (ms).
2620 Tono di centrale.
2621 Tono di centrale speciale.
2622 Tono di chiamata speciale.
2623 Tono di chiamata.
2624 Tono di occupato.
2625 Tono di congestione.
2626 Tono numero non ottenibile.
2627 Tono di conIerma.
2628 Tono di chiamata ricerca persone con altoparlante.
2629 Tono di disconnessione.
2630 Tono di risposta a mani libere.
2631 Tono di errore minore.
2632 Tono di errore maggiore.
2633 Tono di coda.
2634 Tono di inattivita.
2635 ConIerenza, tono di avvertimento.
2636 "Break-In", tono di avvertimento.
2637 Break-In operatore, tono di avvertimento.
2638 ConIerenza operatore, tono di avvertimento.
2639 Tono di tenuta.
2640 Tono di chiamata alternativo.
2641 Tono di occupato alternativo.
2642 Tono NU alternativo.
2643 Tono di centrale alternativo.
2644 Okay, tono continuo.
2645 Tono di attesa chiamata, non ripetitivo.
2646 Tono di attesa chiamata, ripetitivo.
2647 Tono di congestione (risorse).
2648 Tono di centrale pubblica.
2690 Toni Iissi (solo lettura)
.
Comandi 27xx, Trasmissione.
2710 Matrice del gruppo di trasmissione: 0.
2720 Matrice del gruppo di trasmissione: 1-7.
2730 Tabella trasmissione conIerenza.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
17
Comandi 28xx, Numeri abbreviati aperti per utilizzatori multipropriet.
2801 Aperto per il gruppo di utilizzatori multiproprieta 0.
2802 Aperto per il gruppo di utilizzatori multiproprieta 1.
2803 Aperto per il gruppo di utilizzatori multiproprieta 2.
2804 Aperto per li gruppo di utilizzatori multiproprieta 3.
2805 Aperto per il gruppo di utilizzatori multiproprieta 4.
2806 Aperto per il gruppo di utilizzatori multiproprieta 5.
2807 Aperto per il gruppo di utilizzatori multiproprieta 6.
2808 Aperto per il gruppo di utilizzatori multiproprieta 7.
2809 Aperto per il gruppo di utilizzatori multiproprieta 8.
2810 Aperto per il gruppo di utilizzatori multiproprieta 9.
2811 Aperto per il gruppo di utilizzatori multiproprieta 10.
2812 Aperto per il gruppo di utilizzatori multiproprieta i 1.
2813 Aperto per il gruppo di utilizzatone multiproprieta 12.
2814 Aperto per il gruppo di utilizzatori multiproprieta 13.
2815 Aperto per il gruppo di utilizzatori multiproprieta 14.
2816 Aperto per il gruppo di utilizzatori multiproprieta 15.
Comandi 30xx, Accesso ai servizi
3001 Commutazione giorno - notte.
3002 TrasIerta prima della risposta.
3003 Programmazione di sistema.
3004 Inclusione.
3005 ConIerenza.
3006 Ricerca Persone tramite altoparlante, gruppi 0.
3007 Ricerca Persone tramite altoparlante, gruppi 1.
3008 Ricerca Persone tramite altoparlante, gruppi 2.
3009 Ricerca Persone tramite altoparlante, gruppi 3.
3010 Ricerca Persone tramite altoparlante, gruppi 4.
3011 Ricerca Persone tramite altoparlante, gruppi 5.
3012 Ricerca Persone tramite altoparlante, gruppi 6.
3013 Ricerca Persone tramite altoparlante, gruppi 7.
3014 Invio di messaggi.
3015 Invio di messaggi Ionici.
3016 Invio di messaggi in Iorma di testo.
3017 Invio di messaggi di invito a richiamare.
3018 InIormazioni.
3019 InIormazioni Ioniche.
3020 InIormazioni in Iorma di testo.
3021 InIormazioni pre - registrate.
3022 Commutazione del sistema giorno - notte.
3023 Commutazione giorno - notte dei gruppi linee 0.
3024 Commutazione giorno - notte dei gruppi linee 1.
3025 Commutazione giorno - notte dei gruppi linee 2.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
18
3026 Commutazione giorno - notte dei gruppi linee 3.
3027 Commutazione giorno - notte dei gruppi linee 4.
3028 Commutazione giorno - notte dei gruppi linee 5.
3029 Commutazione giorno - notte dei gruppi linee 6.
3030 Commutazione giorno - notte dei gruppi linee 7.
3031 Programmazione della selezione nominativa.
3032 Programmazione della post-selezione (suIIissi).
3033 Programmazione di una linea esterna.
3034 Programmazione dell'intercettazione teleIonica.
3035 Programmazione di una linea dedicata.
3036 Programmazione ricerca persone con altoparlante.
3037 Programmazione di un gruppo ACD.
3038 Programmazione di blocco della linea.
3039 Programmazione della conIerenza.
3040 Programmazione della risposta automatica.
3041 Programmazione attivazione gruppo ACD.
3042 Programmazione del tasto R di richiamata registro.
3043 Programmazione di un codice di addebito.
3044 Programmazione supervisione ACD.
3045 Programmazione ACD normale.
3046 Programmazione ausili ACD.
3047 Programmazione attesa operatore.
3048 Programmazione voice mail esterno.
3049 Programmazione IdentiIicazione utente disturbatone (MCID).
3050 Programmazione numero segreto.
3052 Programmazione tasto messaggio comune.
3053 Programmazione logon/logout slave?
3054 Programmazione supervisione slave?
3055 Programmazione pausa ACD?
3060 Controllo stato camera.
3061 Eunzioni di check-in e check-out.
3062 Ordine di sveglia.
3063 Ordine di sveglia per altra derivazione.
3064 Ricerca persone.
3065 Messa in attesa per tenuta comune.
3066 Messaggi di ritorno.
3067 Messaggi di controllo.
3068 Stampa statistiche ACD.
3069 Ordine di richiamo.
3070 Sbarramento traIIico tra camere.
3071 Indicazione posta Ionica esterna.
3072 Inclusione silenziosa?
3073 Invio allarme SOS.
3074 Lettura allarme SOS.
3075 Lettura costi di addebito propri.
3076 Lettura costi di addebito di altri.
3077 Stampa costi di addebito di altri.
3078 Azzeramento costi di addebito di altri.
3079 IdentiIicazione utente disturbatone (MCID).
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
19
3080 Ricezione messaggio.
3082 Superamento deviazione chiamata?
3083 ACOS giorno/notte gruppo ACD 0.
3084 ACOS giorno/notte gruppo ACD 1.
3085 ACOS giorno/notte gruppo ACD 2.
3086 ACOS giorno/notte gruppo ACD 3.
3087 ACOS giorno/notte gruppo ACD 4.
3088 ACOS giorno/notte gruppo ACD 5.
3089 ACOS giorno/notte gruppo ACD 6.
3090 ACOS giorno/notte gruppo ACD 7.
3091 ACOS giorno/notte tutti i gruppi ACD.
Comandi 31xx, Servizi nominativi.
3102 Gruppi ricerca persone nominativi, 0.
3103 Gruppi ricerca persone nominativi, 1.
3104 Gruppi ricerca persone nominativi, 2.
3105 Gruppi ricerca persone nominativi, 3.
3106 Gruppi ricerca persone nominative, 4.
3107 Gruppi ricerca persone nominativi, 5.
3108 Gruppi ricerca persone nominativi, 6.
3109 Gruppi ricerca persone nominativi, 7.
Comandi 32xx, Membri via
3201 Membri via.
Comandi 33xx, Condizioni via
3301 Selezione casuale?
3302 Prenotazione automatica permessa?
3303 PreIisso.
3304 Scelta 1 via alternativa.
3305 Scelta 1 preIisso.
3306 Scelta 2 via alternativa.
3307 Scelta 2 preIisso.
Comandi 34xx, Membri gruppi PBX.
3401 Numeri di abbonato dei membri gruppi PBX.
Comandi 35xx, Sistema di ricerca PBX.
3501 Ricerca casuale.
Comandi 36xx, Musica.
3601 Numero d'abbonato della sorgente musicale.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
20
Comandi 37xx, Dati comuni per gruppi ACD.
3701 Inizializzazione periodo.
3704 Tono di coda.
3705 Erequenza di monitoraggio porta ACD.
3706 Porta I/0 per graIica su PC in ACD.
3707 Stampa statistiche.
3708 Porta I/0 ACD per MIS.
3709 Nuovo Agente Ultimo.
3710 Tempo di pausa.
3711 Richiesta codice chiamata non ACD.
3712 Indicare "Clerical time"?
Comandi 38xx, Dati gruppi ACD.
3801 Numero di chiamata di un gruppo ACD.
3802 Temporizzazione per il 1
o
messaggio registrato.
3803 Temporizzazione per il 2
o
messaggio registrato.
3805 Numero delle chiamate.
3806 Numero delle chiamate che hanno ricevuto risposta.
3807 Tempo medio di coda.
3810 Tempo statistico T1.
3811 Tempo statistico T2.
3812 Chiamate che hanno ricevuto risposta (-T1).
3813 Chiamate che hanno ricevuto risposta (T2).
3814 Chiamate disconnesse (-T1).
3815 Chiamate disconnesse (T2).
3816 Massima lunghezza di coda.
3817 Coda dinamica.
3918 InIormazione su posizione in coda.
3819 Nessun tempo di risposta.
3820 Tempo normale.
3821 Necessita di codice ID.
3822 Necessita di codice di chiamata.
3823 Annuncio risposta monitoraggio.
3824 Posizione di reinstradamento ACD.
3825 Tempo di trabocco.
3826 Messaggio benvenuto individuale per agente.
3827 Posizione notte Risposta ACD.
3828 Immettere codice di chiamata multiplo durante lo stato "clerical time" permesso?
3829 Numero di "Time-out" prima della disconnessione.
3830 Eine "Clerical time" Iisso premendo il tasto "clerical time" prima del "time-out" ?
Comandi 39xx, Avvisi registrati per gruppi ACD.
3901 Primo messaggio risposta vocale ACD.
3902 Secondo messaggio registrato.
3903 Annuncio risposta ACD.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
21
Comandi 40xx, Funzioni di operatore.
4001 Posizione di risposta alternativa.
4003 Tempo di risposta.
4004 Ricerca rotativa.
4005 Tempo di controllo in risposta automatica.
4006 Tempo per messaggio Ionico di coda.
4007 Numero di riIerimento dei messaggi di coda.
4008 Chiamante della derivazione per chiamata entrante.
4009 Due linee derivazione per operatore a 3 ripartizioni.
4010 Due linee PE per operatore a 3 ripartizioni.
4011 Ascolto durante il messaggio.
4012 Trasmissione tono di pronto dopo messaggi.
Comandi 41xx, Funzioni individuali di operatore.
4101 Posizione di operatore.
4102 RiIerimenti per messaggio Ionico.
4103 Segnale presenza di coda.
4104 Ricezione dei segnali di tono.
Comandi 42xx, Gruppi con risposta comune.
4201 Numerazione d'abbonato del membro.
Comandi 43xx, Dati di messaggi e informazioni.
4301 Lunghezza del messaggio Ionico.
4302 Lunghezza dell'inIormazione Ionica.
4303 Lunghezza dell'avviso Ionico.
4304 Tempo di memorizzazione di un messaggio.
4305 Qualita della Ionia dei messaggi.
4306 Qualita della Ionia delle inIormazioni.
4307 Qualita della Ionia per gli avvisi.
4308 Nessuna risposta al mittente.
4309 Risposta a invito a richiamare.
4310 Risposta Ionica.
4311 Risposta a testo.
4312 Memorizzazione messaggio breve?
4314 Ricerca simultanea.
4315 Livello di rilevamento silenzioso VMU-HD.
4316 Tempo di rilevamento silenzioso VMU-HD.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
22
Comandi 44xx, Registrazione annunci vocali.
4401 Annunci vocali.
4402 InIormazioni.
4403 Mesi.
4404 Data.
4405 Ore.
4406 Intervallo 5 minuti.
4407 Ore - Lingua 2.
4408 Intervallo 5 minuti - lingua 2.
4409 Ore - Lingua 2.
4410 Intervallo 5 minuti - lingua 3.
4411 Numero di riIerimento AA.
4412 Prompt messaggio vocale.
4413 Prompt messaggio vocale - lingua 2.
4414 Prompt messaggio vocale - lingua 3.
4415 Messaggio di benvenuto individuale.
4416 Ricerca individuale.
4417 Messaggio di benvenuto comune.
4418 Ricerca comune.
4419 CiIre.
4420 CiIre - lingua 2.
4421 CiIre - lingua 3.
4422 Prompt vocale comune.
4423 Prompt vocale DISA.
4424 Annunci per linee esterne.
4425 Anno ACD 1 - 255.
4426 Prompt CTI - AA 1 - 24.
4450 Caricamento anno vocale.
Comandi 45xx, Messaggi predefiniti.
4501 Testo da 1 a 35 caratteri.
4502 SigniIicato ciIre 1-4.
Comandi 46xx, Piastre di memoria vocale.
4601 Abilitazione messaggi vocali?
4602 Abilitazione messaggi inIormativi?
4603 Abilitazione annunci registrati?
4604 Controllo risorse VMU.
Comandi 47xx, Numero di riferimento messaggio vocale.
4701 Numero di riIerimento per messaggio vocale.
4702 Memorizzazione messaggio vocale.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
23
Comandi 48xx, Gruppi ricerca persone in fonia.
4801 Ricerca persone in Ionia, gruppi 0.
4802 Ricerca persone in Ionia, gruppi 1.
4803 Ricerca persone in Ionia, gruppi 2.
4804 Ricerca persone in Ionia, gruppi 3.
4805 Ricerca persone in Ionia, gruppi 4.
4806 Ricerca persone in Ionia, gruppi 5.
4807 Ricerca persone in Ionia, gruppi 6.
4808 Ricerca persone in Ionia, gruppi 7.
4809 Volume in ricerca persone in Ionia.
Comandi 49xx, Conferenza.
4901 Numero di partecipanti.
4902 Numero di linee esterne.
4903 Numero di linee PE.
Comandi 52xx, Definizione password.
5201 Password di livello 0.
5202 Password di livello 1.
5203 Password di livello 2.
5204 Password di livello 3.
5205 Limite Iallimento registrazione.
5206 Azione Iallimento registrazione.
5207 Tempo di sospensione Iallimento registrazione (minuti).
5208 Controllo della richiamata.
5209 Numero di tentativi di richiamata.
5210 Pausa richiamata (secondi).
5211 Numero delle richiamate.
5212 TrasIerta permessa?
Comandi 53xx, Definizione livello di autorizzazione.
5301 DeIinizione livello di autorizzazione.
Comandi 54xx, Creazione servizi
5401 Creare via.
5402 Creare gruppo PBX.
5403 Creare musica su attesa.
5404 Creare musica di sottoIondo.
5405 Creare codice risposta comune chiamata.
5406 Creare gruppo risposta comune chiamata.
5407 Creare gruppo ACD.
5408 Creare risposta vocale.
5409 Creare numero Iittizio.
5410 Creare ricerca persone standard.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
24
5411 Creare ricerca persone alternativo.
54 12 Creare richiesta di richiamata.
5413 Creare serie di numeri abbreviati.
5414 Creare numero di chiamata di prova MEC.
5424 Creare Operatore automatico.
5425 Creare DISA con password.
5426 Creare casella postale individuale.
5427 Creare casella postale comune.
5428 Creare CTI per Operatore automatico.
5431 Creare un proprio codice di locazione.
5432 Creare Rete Privata acc.
Comandi 55xx, Cancellazione servizi.
5501 Cancellare via.
5502 Cancellare gruppo PBX.
5503 Cancellare musica su attesa.
5504 Cancellare musica di sottoIondo.
5505 Cancellare codice risposta comune chiamata.
5506 Cancellare gruppo risposta comune chiamata.
5507 Cancellare gruppo ACD.
5508 Cancellare risposta vocale.
5509 Cancellare numero Iittizio.
5510 Cancellare ricerca persone standard.
5511 Cancellare ricerca persone alternativo.
5512 Cancellare richiesta di richiamata.
5513 Cancellare serie di numeri abbreviati.
5514 Cancellare numero di chiamata di prova MEC.
5524 Cancellare Operatore automatico.
5525 Cancellare DISA con password.
5526 Cancellare casella postale individuale.
5527 Cancellare casella postale comune.
5528 Cancellare CTI per Operatore automatico.
5531 Cancellare un proprio codice di locazione.
5532 Cancellare Rete Privata acc.
Comandi 56XX, Gestione dei numeri d'abbonato
5601 Assegnazione del numero di derivazione.
5602 ModiIica del numero di derivazione.
5603 Scambio numeri derivazioni (in linea).
5604 Derivazione, serie di numeri.
5605 Assegnazione del numero alla linea esterna.
5606 ModiIicare il numero della linea esterna.
5607 Linea esterna, serie di numeri (in linea).
5608 ModiIicare il numero delle vie.
5609 ModiIicare il numero dei gruppi PBX.
5610 ModiIicare la musica su attesa comandata.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
25
5611 ModiIicare la musica di sottoIondo.
5612 ModiIicare i numeri Iittizi.
5613 ModiIicare il numero dell'operatore.
5614 ModiIicare il codice di risposta comune chiamata.
5615 ModiIicare il numero dei gruppi ACD.
5616 ModiIicare il numero della risposta vocale.
5617 ModiIicare il ricerca persone standard.
5618 ModiIicare il ricerca persone alternativo.
5619 ModiIicare il numero richiesta di richiamata.
5620 ModiIicare le serie di numeri abbreviati.
5621 DeIinizione accesso al sistema.
5622 ModiIicare il numero di chiamata di prova MEC.
5623 DeIinizione numero LCR.
5624 ModiIicare Operatore Automatico.
5625 ModiIicare DISA con la password.
5626 ModiIicare la casella postale individuale.
5627 ModiIicare la casella postale comune.
5628 ModiIicare CTI per Operatore automatico.
5629 ModiIicare la suoneria comune.
5630 Assegnare master-slave.
5631 ModiIicare il proprio codice di locazione.
5632 ModiIicare la rete privata acc.
Comandi 57xx, Blocco numerazione d'abbonato.
5701 Blocco numerazione d'abbonato.
Comandi 58xx, Presentazione piano di numerazione.
5801 Presentazione piano di numerazione generale.
5802 Presentazione piano di numerazione derivazioni.
5803 Presentazione piano di numerazione linee esterne.
5804 Presentazione piano di numerazione vie.
5805 Presentazione piano di numerazione gruppi PBX.
5806 Presentazione piano di numerazione canali musicali.
5807 Presentazione piano di numerazione gruppi ACD.
5808 Presentazione piano di numerazione gruppidi risposta comune.
5809 Presentazione piano di numerazione avvisi Ionici.
5810 Presentazione piano dei numeri Iittizi.
5811 Presentazione piano di numerazione operatori.
5812 Presentazione piano di numerazione ricerca persone.
58 13 Presentazione serie numerazioni abbreviate.
5814 Presentazione del numero di chiamata di prova MEC.
Comandi 59XX, Riferimenti e corrispondenze.
5901 Corrispondenza tra numeri d'abbonato e servizi.
5902 Corrispondenza tra numeri d'abbonato e posizioni di linea.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
26
Comandi 60XX, Porte di I/O.
6006 Tipo di dispositivo.
6007 Serie di caratteri locali.
6009 Velocita di trasmissione locale.
6010 Master/slave locale.
6011 Abilitazione auto selezione locale?
6012 Richiesta locale.
6013 Tentativi locali di selezione.
6014 Selezione locale numero.
6015 Pausa in selezione locale (secondi).
6016 Stringa di selezione locale.
Comandi 61xx, Data & ora.
6101 DeIinire anno, mese e giorno.
6102 Giorno della settimana.
6103 DeIinire ora, minuti e secondi.
6104 Display nella modalita 12 ore.
Comandi 62xx, Parametri CIL comuni.
6201 Registrare le chiamate interne?
6202 Registrare le chiamate entranti?
6203 Bloccare uscita registrazione?
6204 Registrare ciIre inviate?
6205 Sospendere chiamate uscenti per gli ospiti?
Comandi 63xx, Parametri CIL.
6301 Registrare le chiamate uscenti?
6302 Registrare il tempo della durata?
6303 Registrare l'impulso costo minimo?
6304 Sospendere le chiamate uscenti?
6305 Numero selezionato - soppresso.
6306 Registrare numero selezionato 0?
6307 Registrare numero selezionato 1?
6308 Registrare numero selezionato 2?
6309 Registrare numero selezionato 3?
6310 Registrare numero selezionato 4?
6311 Registrare numero selezionato 5?
6312 Registrare numero selezionato 6?
6313 Registrare numero selezionato 7?
6314 Registrare numero selezionato 8?
6315 Registrare numero selezionato 9?
6316 Codice di addebito acos 0?
6317 Codice di addebito acos 1?
6318 Codice di addebito acos 2?
6319 Codice di addebito acos 3?
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
27
6320 Codice di addebito acos 4?
6321 Codice di addebito acos 5?
6322 Codice di addebito acos 6?
6323 Codice di addebito acos 7?
6324 Codice di addebito acos 8?
6325 Codice di addebito acos 9?
6326 Codice di addebito acos 10?
6327 Codice di addebito acos 11?
6329 Codice di addebito acos 12?
6329 Codice di addebito acos 13?
6330 Codice di addebito acos 14?
6331 Codice di addebito acos 15?
6332 Registrare costo minimo.
Comandi 64xx, CIL/Hotel, Comandi I/O.
6401 lnizializzazione porte I/O.
6402 Attivazione porte I/O.
6403 Tabella Iormattazione.
6404 Righe/pagine.
6405 Supervisione tempo I/O.
6406 Attivazione automatica I/O.
Comandi 65xx, Dati gestionali per numeri d'abbonato.
6501 Amministrazione dati interni.
6502 Elenco dati interni.
6510 Amministrazione dati esterni.
6511 Elenco dati esterni.
Comandi 66xx, Dati gestionali per linee esterne e derivazioni.
6601 Dati gestionali derivazioni/linee esterne.
Comandi 67xx, Documentazione addebiti (Vedi anche il gruppo di comandi 84).
6701 Porta I/O.
6702 Linee/pagina.
6703 Stampa testata 1.
6704 Stampa testata 2.
6705 Stampa testata 3.
6706 Stampa testata 4.
6710 Unita di valuta.
6711 Decimali nel costo.
6712 Ultima unita di valuta.
6713 Limite del costo.
6720 Password del sistema.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
28
Comandi 68xx, Nome dell'utilizzatore multipropriet/psw.
6801 Nome dell'utilizzatore multiproprieta/psw.
6802
Comandi 69xx, Derivazione risposta comune.
6901 Derivazione risposta comune.
Comandi 71xx, Servizi hardware.
7102 Aggiornamento posizione di piastra
Comandi 74xx, Allarmi attivi.
7420 IdentiIicazione area di servizio.
7421
7430 Allarme attivo on?
7431 Allarme attivo su porta I/O.
7432 Allarme attivo su ricevitore.
7433 Allarme attivo tramite modem interno.
7434 Numero di allarmi attivi.
7435 Pausa allarme attivo.
7436 Tentativi di allarme attivo.
7437 Numero massimo di allarmi attivi al giorno.
7440 " Heartbeat" on?
7441 "Heartbeat" porta I/O.
7442 "Heartbeat" ricevitore.
7443 "Heartbeat" tramite modem interno.
7444 Numero di "Heartbeat".
7445 Pausa "Heartbeat".
7446 Provare "Heartbeat".
7447 "Heartbeat pace".
Comandi 75xx, Temporizzatori per la limitazione del traffico.
7506 Temporizzatore per la limitazione del traIIico elevato.
7507 Temporizzatore per la limitazione del traIIico massimo.
Comandi 78xx, Prenotazione di gruppo - RSU.
7801 Prenotazione di registro.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
29
Comandi 80xx, Servizi hotel.
8001 Cambio stato di camera.
8002 Disabilitazione traIIico tra camere.
8003 Abilitazione traIIico tra camere.
8004 Posizione di risposta Hotel.
8006 Durata segnale di sveglia.
8007 Intervallo tra tentativi di sveglia.
8008 Numero tentativi di sveglia.
8009 Prima lingua per messaggi di sveglia.
8010 Seconda lingua per messaggi di sveglia.
8011 Terza lingua per messaggi di sveglia.
8012 Annuncio messaggio di sveglia, prima lingua.
8013 Annuncio messaggio di sveglia, seconda lingua.
8014 Annuncio messaggio di sveglia, terza lingua.
8015 Riscontro ordine sveglia, prima lingua.
8016 Riscontro ordine sveglia, seconda lingua.
8017 Riscontro ordine sveglia, terza lingua.
8018 Riscontro ordine sveglia con ora, prima lingua.
8019 Riscontro ordine sveglia con ora, seconda lingua.
8020 Riscontro ordine sveglia con ora, terza lingua.
8021 Controllo del tempo RTR/DID.
8030 Selezione nominativa da apparecchio di camera, tasti A.
8031 Selezione nominativa da apparecchio di camera, tasti B.
8032 Selezione nominativa da apparecchio di camera, tasti C.
8033 Selezione nominativa da apparecchio di camera, tasti D.
8034 Selezione nominativa da apparecchio di camera, tasti E.
8035 Selezione nominativa da apparecchio di camera, tasti E.
8036 Selezione nominativa da apparecchio di camera, tasti G.
Comandi 81xx, Ricerca persone.
8101 Numero di ciIre del ricerca persone.
8102 Numero di ciIre del ricerca persone.
8103 CiIra della modalita.
8104 Assenza ricerca persone?
8105 Canale ricerca persone.
8106 Stringa del display.
8107 Termine del numero del ricerca persone.
8108 Tempo di conversazione massimo del ricerca persone.
8109 Tempo di richiesta di richiamata.
8110 Tempo in corso del ricerca persone.
8112 Modalita ciIre della richiesta di richiamata.
8113 Modalita ciIre esterno.
8114 Modalita ciIre "Call me".
8115 Modalita ciIre Gruppo.
8116 Modalita ciIre Display.
8117 Modalita ciIre conversazione.
8118 Modalita ciIre chiamata esterna.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
30
Comandi 82xx, Ricevitori di ricerca persone.
8201 Numero di chiamata ricevitore.
8202 Codice per il ricevitore ricerca persone.
8203 Tipo di ricevitore ricerca persone.
Comandi 83xx, Richiamo (Reminder).
8301 Tempo di segnale di richiamo (secondi).
8302 Tempo di pausa di richiamo (min.).
8303 Tentativi di richiamo.
8304 Annuncio di risposta al richiamo.
Comandi 84xx, Documentazione addebiti.
8401 Codice di accesso interno.
8402 PreIisso per accesso carrier.
8403 Principi di Iatturazione.
8405 Rilevamento codice di accesso carrier.
8410 Numero di destinazione da trasmettere.
8415 Ordinamento del numero da inviare.
8420 Carrier aperto.
8421 Codice di addebito.
8422 Codice di autorizzazione.
8423 Costo di impulsoLCR.(privato)
8424 Costo di un impulso di tassazione.
8425 Eattore di sconto LCR .
8440 ProIilo del costo della chiamata a gruppo, numero di destinazione.
8445 Schema temporale dei costi (listino prezzi).
8450 Schema temporale dei costi (prezzo speciale).
8455 DeIinizione livello dei costo dell'impulso (listino prezzi).
8460 DeIinizione livello del costo dell'impulso (prezzo speciale).
8465 DeIinizione livello del costo del tempo di durata (listino prezzi).
8470 DeIinizione livello del costo del tempo di durata (prezzo speciale).
Comandi 85xx, Parametri gruppo, messaggi.
8501 Messaggio benvenuto numero 1.
8502 Benvenuto individuale della numerazione d'abbonato?
8503 Messaggio benvenuto numero 2.
8507 Benvenuto casella vocale comune.
8508 Benvenuto, lingua comune 2.
8509 Benvenuto, lingua comune 3.
8510 Ricerca benvenuto individuale.
8511 Ricerca benvenuto casella vocale comune.
8512 Posizione di uscita per messaggio individuale.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
31
Comandi 86xx, Parametri ospite, messaggi.
8601 Memorizzazione: messaggio di benvenuto numero 1.
8602 Memorizzazione: riproduzione numero d'abbonato.
8603 Memorizzazione: messaggio di benvenuto numero 2.
8604 Ricerca: messaggio di benvenuto.
Comandi 87xx, Operatore automatico.
8701 RiIerimento annuncio generale Operatore Automatico.
8702 RiIerimento annuncio di errore Operatore Automatico.
8703 CiIra 0 relativa numerazione Abbonato.
8704 CiIra 1 relativa numerazione Abbonato.
8705 CiIra 2 relativa numerazione Abbonato.
8706 CiIra 3 relativa numerazione Abbonato.
8707 CiIra 4 relativa numerazione Abbonato.
8708 CiIra 5 relativa numerazione Abbonato.
8709 CiIra 6 relativa numerazione Abbonato.
8710 CiIra 7 relativa numerazione Abbonato.
8711 CiIra 8 relativa numerazione Abbonato.
8712 CiIra 9 relativa numerazione Abbonato.
8713 Errore AA, posizione di reinstradamento.
8714 Attesa per numerazione d'abbonato.
8730 CTI per operatore automatico.
Comandi 88xx, DISA con controllo password.
8801 Posizione di uscita DISA.
Comandi 89xx, CTI, porta I/O
8901 Porta CTI.
Comandi 91xx, Instradamenti rete privata.
9101 Destinazione PBX.
9103 TONO/chiamante privato.
9110 Scelta prima via.
9111 TONO: chiamato privato/pubblico (1).
9112 Eliminare scelta 1 delle ciIre.
9113 PreIisso per la prima via.
9114 "Travelling Class Mark" (1).
9120 Instradamento alternativo 1.
9121 TONO. chiamato privato/pubblico (2).
9122 Eliminare scelta 2 delle ciIre.
9123 PreIisso per la seconda via.
9124 "Travelling Ciass Mark" (2).
9130 Instradamento alternativo 2.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
32
9131 TONO: chiamato privato/pubblico (3).
9132 Eliminare scelta 3 delle ciIre.
9133 PreIisso per la terza via.
9134 "Travelling Class Mark" (3).
9140 Instradamento alternativo 3.
9141 TONO- chiamato privato/pubblico (4).
9142 Eliminare scelta 4 delle ciIre.
9143 PreIisso per la quarta via.
9144 "Travelling Ciass Mark" (4).
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
33
COMANDI BCS 150:
8424 DIGITARE 1 SCATTO.
8420 DIGITARE 0(digitareE7-create) E POI NO
8403 DIGITARE PULSE
8401 DIGITARE 0 E E7 E POI 0
8021 POSSIBILITA` DI EEEETTUARE BLOCCHI A TEMPO PER CHIAMATE ERA
UTENTI "GUEST" E PER CHIAMATE IN SEL. PASSANTE.
7430 DIGITARE YES PER MODEM INTERNO (BP)
7401 VISUALIZZA ALLARMI
7402 VISUALIZZA ALLARMI
7102 DIGITARE YES o NO PER AUMENTO PSE IN POS.HW; BP250(UPDATE)
7001 RESET GENERALE (BP - MAINTENANCE - RESTART)
7002 RESET ALLARMI (BP - MAINTENANCE - CLEAR)
6713 DIGITARE 99999999
6501 DIGITARE NOME AI NUMERI (NOTE T/Vspazio ABBREVcancella) o (0501)
ABILITARE CANALE SERIALE PER STAMPANTE
6406 TEMPO RICONNESSIONE AUTOMATICA (05)
6405 SUPERVISIONE CANALE COMUNICAZIONE (070)
6404 NUMERO RIGHE PER PAGINA (63)
6403 EORMATTAZIONE DATI(01-02-03);(CALL MD110 - CALL PRINTER)BP250
6402 ATTIVAZIONE CANALE COMUNICAZIONE(0Y 1NO); (0002 Y)BP 250
6401 INIZIO CANALE COMUNICAZIONE PORTA CMU-EXU- CPUD2 (XXXX)
CONTROLLO CON STAMPANTE O PC
6332 (1)COSTO MINIMO - VEDERE COMANDO 6303.
6304 VARIE
6315 VARIE
6303 NUMERO MINIMO IMPULSI TAX. (1)
6302 TEMPO MINIMO CONVERSAZIONE (0000) in minuti
6301 REGISTRA TRAEEICO USCENTE YES XXX LU
6205 N - POSSIBILITA` DI NON GESTIRE LE CHIAMATE USCENTI DA UTENTE 'GUEST
AI EINI DELLA DOC. ADDEBITI.
6203 BLOCCO USCITA DATI (NO)
6202 REGISTRA CHIAMATE ENTRANTI (NO)
6201 REGISTRA CHIAMATE INTERNE (NO)
6101 DIGITARE DATA (YYMMDD)
6102 DIGITARE GIORNO DELLA SETTIMANA (1 domenica-7 sabato )
6103 DIGITARE ORA (HHMMSS)
6104 DIGITARE Y o NO PER MODO 24 ORE O 12 ORE
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
34
CONTROLLO A DISTANZA CON PC VIA MODEM
6009 DIGITARE 8 (BP/BCS - 1200 BAUD)
6007 DIGITARE 1
6006 DIGITARE 3 (EACIT)
6001 DIGITARE 0 (POS.PIASTRA CMU O EXU) (11)
5902 VISUALIZZA POS.HARDWARE CON I NUMERI ASSOCIATI
58XX VISUALIZZA NUMERI DEI SERVIZI E INTERNI
5701 DIGITARE YES o NO PER BLOCCARE L.U. E INTERNI
5621 DIGITARE NUMERO INTERNO AL MODEM
5606 DIGITARE NUOVO N.CHIAMATA L.U. RISPETTO AL PRECEDENTE
5605 DIGITARE N.CHIAMATA L.U. IN POSIZIONE HARDWARE
5604 CAMBIO NUMERAZIONE 200 CON 300
5602 DIGITARE NUOVO N.CHIAMATA INTERNO RISPETTO AL PRECEDENTE
5601 DIGITARE ED ELIMINARE N.CHIAMATA INTERNO DALLA POS. HARDWARE
5513 DIGITARE 6--- CANCELLA NUMERO BREVE DI SERIE
5501 ELIMINA PREEISSO DI EASCIO
5413 DIGITARE 6--- PER CREARE NUMERI BREVI
5409 CREA NUMERO EITTIZIO (7999)
5406 CREA GRUPPO DI RISPOSTA 0-1-X-X(4201) E DIGITARE INT.DEL GRUPPO
5405 CREA NUMERO DI RISPOSTA COMUNE (4)
5403 CREA NUMERO EITTIZIO (7999)(BP)
5401 CREA PREEISSO DI EASCIO
4904 NUM.MAX.PARTECIPANTI 5
4903 NUM.MAX.LIN.URB.IN UN GRUPPO 1
4902 NUM.MAX.LIN.GIUNZ.IN UN GRUPPO 1
4901 NUMERO MASSIMO MEMBRI IN UN GRUPPO DI CONEERENZA 6
4801 RICERCA PERSONE TRAMITE ALTOPARLANTE
4701 RIE.PER MESSAGGIO EONICO (4401)
4603 DIGITARE YES ABILITA VMU E VMUHD PER MESSAGGIO EONICO
4601 MESSAGGI EONICI SU PIASTRA VMU E VMUHD
4450 CARICA VMUHD. SI ESEGUE DA TELEEONO 3203-2663
4424 MESSAGGI EONICI 00-64 ASSOCIATI AI COMM.1108-1107-1106-1105
DA ESEGUIRE SUL TELEEONO. LA MUSICA E' INTERNA(TEMA)
4201 DIGITARE INTERNI DEL GRUPPO DI RISPOSTA COMUNE
4101 ATTIVA PO(2754) 0(PRIMO PO) 1(SECONDO PO)
4102 DIGITARE 0 0000
4103 DIGITARE NO
4003 DIGITARE XXX TEMPO EUORI SERVIZIO P.O.
4001 DIGITARE POS.DI RISPOSTA ALTERNATIVA AL P.O.
3601 DIGITARE NUMERO 7998 E ASSOCIARLO ALLA LU DIGITARE D#00
MUSICA CPU(BP)
3201 DIGITARE PREEISSO DI EASCIO E LU ASSOCIATE
3082 Y - POSSIBILITA` DI SUPERARE IL EOLLOW-ME, DIGITANDO *60* n utente#
3001-3065 DIGITARE Y A TUTTI I SERVIZI
2407 POST SELEZIONE (RICERCA PERSONE VIA RADIO 7)
2406 POST SELEZIONE (INCLUSIONE 8).
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
35
2403 POST SELEZIONE (RISPOSTA A CHIAMATA COMUNE 6)
2402 POST SELEZIONE (PRENOTAZIONE AUTOMATICA 5)
2401 POST SELEZIONE (CHIAMATA IN ATTESA 4)
2220 DIGITARE PRIME 4 CIERE IN S.P. (BP 250)
2204 DIGITARE Y- Y- Y ALLE CLASSI 00-01-02 CAT.4 INTERNAZIONALE
2203 DIGITARE NO - Y- Y ALLE CLASSI 00-01-02 CAT.3 NAZIONALE
2203 DIGITARE NO - NO- Y ALLE CLASSI 00-01-02 CAT.2 URBANA
2202 DIGITARE NO - NO - NO ALLE CLASSI 00-01-02 CAT.1 SEMIABILITATO.
2201 DIGITARE CLASSE 00 (00,00); CLASSE 01 (01, 09); CLASSE 02(1, 9); SONO
LEGATE AI COMANDI 0103 GIORNO-0104 NOTTE DEGLI INTERNI
2110 XXX - TEMPO DOPO IL QUALE E` INVIATO IL MSG PRIMA DELLA RISPOSTA.
2101 0 - LA RICHIAMATA VIENE EEEETTUATA DOPO 11 MINUTI.
2082 Y - TRASEERTA AL RIAGGANCIO DEL TELEEONO
2081 N - NON SI MODIEICA IL NORMALE LAYOUT DEL TELEEONO.
2080 N - IL SECONDO ACCESSO E` BLOCCATO.
2039 Y - MANTIENE LA MUSICA D`ATTESA DOPO LA TRASEERTA.
SONO COMANDI LEGATI AL BLOCCO E SBLOCCO TASTIERA.
2022 DIGITARE X(0) CAT.NUM.ABBREV. (0105)
2021 DIGITARE X(1) CAT.NOTTE (0104). VEDERE COMANDI 220X
2020 DIGITARE X(1) CAT.GIORNO (0103). VEDERE COMANDI 220X
2019 DIGITARE (0) CONTROLLO ABILITAZIONE (0101)
CONTROLLO STAMPANTE E PC
1802 LINEE SEL.PASSANTE PARTICOLARI
1801 NUMERO INTERNO, CENTINAIO DELLA SEL.PASSANTE.
1501 TAX SU LU (700-7XX) BTU XXXX-CMU XXXX (yes su bp)
1409 TEMPO RICHIAMATA IN TRASEERTA PRIMA DI RISPONDERE
1406 TEMPO PER DEVIAZIONE SU MANCATA RISPOSTA (60 SEC)
1402 (8SEC)TEMPO DI REGISTRAZIONE SU CAM(ADDEBITI).
1307 DIGITARE NO PER TUTTE LE LU |BP 250 ISDN (Y)]
1302 DIGITARE PER TUTTE LU (0 DEC-1 ME-3 MUS.)
1201 DIGITARE PER TUTTE LE LU 020 |BP 250 (001)]
1108 DIGITARE XX (COMM.4424)ANNUNCIO VOCE OCCUPATO IN S.NOTTE
1107 DIGITARE XX (COMM.4424)ANNUNCIO VOCE OCCUPATO GIORNO
1106 DIGITARE XX (COMM.4424)ANNUNCIO VOCE RISPOSTA NOTTE
1105 DIGITARE XX (COMM.4424)ANNUNCIO VOCE RISPOSTA GIORNO
1104 DIGITARE N.INT.PER RISPOSTA NOTTE ALTERNATIVA
1103 DIGITARE N.INT.PER RISPOSTA GIORNO ALTERNATIVA
1102 DIGITARE N.INT.PER RISPOSTA NOTTE
1101 DIGITARE N.INT.PER RISPOSTA GIORNO
1008 DIGITARE NO PER OCCUPATO SU LU
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
36
0304 DIGITARE CODICE PER GRUPPO ACD
0303 DIGITARE 0 NO RING, 1 RING
0302 DIGITARE N.INT.
301 DIGITARE 10 CHIAMA INT.E PREEISSI; 12 CHIAMA LU; 13 SUPERVISORE
INTERNO; 15 00 PICK-UP ZONA 1; 39 CONEERMA; 14 INTERCOM(DIR/SEG);
0202 DIGITARE 4 - 49(BP 250)
0201 DIGITARE 2 - 48(BP 250)
0159 DIGITARE Y PER DEV.INTERNA
0158 DIGITARE Y PER DEV.ESTERNA SU OCCUPATO
0157 DIGITARE Y PER DEV.ESTERNA MANCATA RISPOSTA
0156 DIGITARE Y PER DEV.ESTERNA
0122 DIGITARE YES PER DER. ESTERNA. LUNG.CHIAMATA, SUONO LUNGO.
0120 DIGITARE 8sec. DEVIAZIONE MANCATA RISPOSTA, INTERVENTI
SUCCESSIVI
0119 DIGITARE 14sec. DEVIAZIONE MANCATA RISPOSTA, PRIMO
INTERVENTO
0118 Y, N DERIVAZIONE CAMERA
0117 DIGITARE Y A TUTTI GLI INTERNI, CODICE ABILITAZIONE
0116 LINEA CALDA (CABINA)
0115 CHIAMATA LINEA 2 (0....5)
0114 CHIAMATA LINEA 1 (0....5)
0113 DEVIAZIONE COMANDATA VARIABILE XXX
0112 INDIRIZZO DI DEVIAZIONE XXX
0111 DEVIAZIONE SU OCCUPATO Y - N, SEGUE 0112
0110 DEVIAZIONE PER MANCATA RISPOSTA Y - N, SEGUE 0112 E 0119-
0120 TEMPI
0109 DEVIAZIONE EISSA DELLE CHIAMATE Y - N, SEGUE 0112-0156
0108 ATTESA SU OCCUPATO Y - N (TRSE.E PRENOTAZIONE SU OCCUPATO);
PER LE PASSANTI VA MESSO A NO.
0107 INCLUSIONE Y - N VEDI 3004.
0106 PRENOTAZIONE SU OCCUPATO Y - N
0105 CATEGORIA PER NUMERAZIONE ABBREVIATA (0 - 8)
0104 CATEGORIA TRAEEICO DI GIUNZIONE, SERVIZIO NOTTE
0103 CATEGORIA TRAEEICO DI GIUNZIONE, SERVIZIO GIORNO
0102 CATEGORIA DI GRUPPO DI TRAEEICO (0 - 15), COMANDI 23 MATRICE
DI TRAEEICO
0101 CATEGORIA DI SERVIZIO (0 - 15), SERVIZI
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
37
APPUNTI DI INTERESSE GENERALE:
1) SERVIZIO NOTTE: *8#
SERVIZIO NOTTE SINGOLO: *81#, DIGITARE YES AI COMANDI 30XX
e vedere i comandi 1019.
2) MESSAGGI ottici led: NUM.INTERNO XXX TASTO MSG #
3) MUSICA: BCS150
SI DEVE UTILIZZARE UN TRASLATORE LIBERO LU E PROGRAMMARE:
3201 ELIMINARE LU INTERESSATA DAL EASCIO
5701 CONTROLLARE CHE LA LU NON SIA BLOCCATA
5403 CREARE UN NUMERO EITTIZIO (7999)
3601 DIGITARE 7999 ALLA LU INTERESSATA
1302 DIGITARE 3 ALLA LU INTERESSATA
1307 CONTROLLARE CHE SIA A NO LU INTERESSATA
7001 RESET A Y
7002 RESET ALLARMI Y
INVECE PER BP 250 SI UTILIZZA ATTACCO CENTRALE CPU PIN 18-20 OPPURE
UTILIZZARE TRASLATORI DA 4 A 7.
5403 NUMERO EITTIZIO PER MUSICA(7999)
3601 DIGITARE D#00 PER MUSICA EXT.
7001 RESTART
Se si vuole UN TONO digitare:
5403 NUMERO EITTIZIO PER MUSICA
3601 DIGITARE ----
2639 DIGITARE 1-1 200-200
1-1 200-3400
7001 RESTART
4) MOV Panasonic ERZ-C05 DK 201 o Siemens S05 K130. Sono varistori da inserire in // alla linea
interna analogica per teleIoni con suoneria elettromeccanica.
5) EAR SQUILLARE SEMPRE P.O.(2754-2663):
DIGITARE E2-E4-E1(esc - man - man - cont)
TOGLIERE RISPOSTA AUTOMATICA, digitare E2-E2.
TOGLIERE TRASEERTA AUTOMATICA, digitare E2-E3
6) PER DISABILITARE TELEEONO IN USCITA: *72#
PER ABILITARE TELEEONO IN USCITA: #72*0000#
SONO LEGATI AI SEGUENTI COMANDI:
20190; 2020X(1)GIORNO ; 2021X(1)NOTTE; 20210 NUM.BREVE
0101 0103 0104 0105
E LE CLASSI 220X CONTROLLARE DOVE SI TROVA IL SEMIABILITATO.
SE NON SI RICORDA LA PASSWORD SI VA AL COMANDO 0117 E SI DIGITA NO; SI
SBLOCCA IL TELEEONO.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
38
9) CHIAMATA GENERALE ALTOPARLANTE:
si usa un traslatore analogico vuoto urbana e nei comandi 1301 - 1302 si digita no transmission.
Resistenze da 1k-1/2W e condensatori da 1MicroE-60V poliestere e 24-54Vcc.
Collegare e - ai lati delle resistenze; RCE ai lati dei condensatori; nodi resistenze e condensatori alla
BTUA.
10) CABINA: si digita hotline su interno. Oppure si digita 0118 yes e inteso come camera e con classe
3000. Dal P.O. si invia L.U. digitando prima tasto CONTEGGIO.
ATTENZIONE NON DEVE ESSERCI NOME DATO ALL`INTERNO.
11) SCHEDE:
CPUD - CPUD2 - CPUD4
I 3 CANALI DI COMUNICAZIONE IN BASSO SONO 00000-000001- 000002 MENTRE
00008 RIGUARDA IL MODEM INTERNO.
I PIN A32-C32 (secondo blocchetto a partire dall`alto della PSE) CORTOCIRCUITATI
PROVOCANO IL RESET DEL PABX.
12) PER ENTRARE IN PROGRAMMAZIONE DA TELEEONO
da BP digitare| *00# - E1(sistema)- enter PSW 33333 - 2nd# (enter command)]
da BCS digitare |tasto PROG - E1(sistema)- enter PSW 33333 - tasto CONEERMA(enter command)]
13) DEVIAZIONE DI CHIAMATA(BP)
DEVIAZIONE INTERNA:
DEVIATA SUBITO SI ATTIVA E DISATTIVA CON TASTO DEVIA
0109 Y
0112 N.INTERNO O EITTIZIO(5408)
0159 Y
DEVIAZIONE ESTERNA:(BP)
DEVIATA SUBITO SI ATTIVA E DISATTIVA CON TASTO DEVIA
0109 Y
0112 N.INTERNO O EITTIZIO(5408)
0156 Y
DEV.ESTERNA SU OCCUPATO:(BP)
DEVIATA SUBITO
0109 Y
0111 Y
0112 N.INTERNO O EITTIZIO(5408)
0156 NO
0158 Y
DEV.ESTERNA MANCATA RISPOSTA:(BP)
0109 Y
0112 N.INTERNO O EITTIZIO(5408)
0157 Y
0119 14/30 deviata dopo 4/7 squilli
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
39
DEV.INTERNA MANCATA RISPOSTA:(BP)
0110 Y
0112 N.INTERNO O EITTIZIO(5408)
0120 30SEC. 7 SQUILLI
14) BCS: SCHEDA BTU-I(S.PASSANTE) ROE 1575021/13-R1A eprom RYS 10231/1-R2A
15) SELEZIONE PASSANTE(BP) E ISDN
1101 spazio
1102 spazio
1103 numero interno P.O.(9)
1104 numero interno o Iittizzio alternativo notte
INTERNI
0109-0110-0111-0112-0156-0157-0158-0159 devono essere a NO. l`int erno e raggiungibile
da selezione passante per R7.
Il comando 0108-1008 messo a NO dice che l`interno da occupato quando e impegnato per linee
ISDN.
Il comando 0164 abilita e disabilita l`interno alla selezione passante da R8 in poi.
16) MODIFICA TONALIT SUONERIA DIALOG 2601
Sistemi BP50/BP250 versione 1.1
Sganciare microteleIono, digitare *00*3*1...9# e riagganciare il microteleIono.
Durante la pressione dei tasti 1...9, e udibile il tipo di tonalita da scegliere.
17) I comandi 1101-1104 devono avere sempre un numero interno programmato. Altrimenti non
arriva
RING in entrata al teleIono. Se si tratta di posto operatore 2663 o 3214 digitare 9.
18) Inserire VOCE per chiusura Ierie
5408 xxxx numero
4701 01001(pos.pse) 01codice voce; 001primo msg.(440x)
4702 01(pos.pse)
4303 xx tempo del msg.
4401 01primo msg. Si Ia solo dal teleIono.
19) Inserire voce su L.U.
4424 xx; 1105 xxmsg. DAY; 1106 xxmsg. NIGHT; 1107 xxmsg. OCCUPATO DAY;
1108 xxmsg. OCCUPATO NIGHT.
2110 xx tempo dopo il quale viene inviato il messaggio.
20) Gruppo PICKUP
5405 Digitare solo un numero x.
5406 Digitare numero gruppo x e poi digitare gli interni appartenenti al gruppo.
Digitare numero interno e digitare 6 se non esisteno gruppi.
21) Gruppo PAGING voce: interno xx 4801 e dare YES al gruppo.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
40
22) DISA BCS 150: inserire scheda ROE 157-5021/6 BTU-I
1022-1023 a YES. 1201 a 01.
23) Numero EITTIZIO BCS 150 su tasto comune
5409 xxxx numero Iittizio
1101-1102-1103-1104 xxxx
0301 interno xxx / 13
0302 xxxx Iittizio
0303 1 squilla
24) Comando 1016 a YES: per abilitare Reroute D/N comandi 1103alternative day - 1104alternative
night.
25) Comando 2082 R8:
yes - attiva 2.o accesso linea 2.
no - disattiva 2.o accesso linea 2.per dialog 32xx.
VALIDO SUI TEL.320X; viceversa sui tel.260x.
26) PC-OPI
Piastra AUX3 n.1575119/3 con cavo seriale. Adattatore TAU ZAT 505120/1 R3A.
Il personal computer deve essere dotato di 2 seriali COM1 - COM2, mouse a 3 tasti, window 3.11
o window 95 e inIine video a colori.
29) NUOVE EUNZIONI R8:
greeting individuale(VMU-HD) com: 4425.
8 possibili servizi notte com:3827(0*890#; 7*897#; tutti *898#).
Extension:
0156 - 0159 Y dev.Iissa interna/esterna. Sono abilitati dal 0109 NO.
0163 Y utente abilitato a chiamare u altro utente 'guest
0164 Y utente abilitato alla S.P.
0168 possibilita ad avere diversi layout per il teleIono (Business -
ACD con o senza tasto clerical)
System data:
2039 Y e mantenuta la musica d`attesa dopo la trasIerta
2080 N il secondo accesso e bloccato
2081 N non si modiIica il layout del teleIono
2082 Y e eIIettuata la trasIerta al riaggancio del teleIono
System Times:
21100 tempo dopo il quale e inviato il 'Messaggio prima della
risposta
Eacility Access:
3082 Y possibilita di superare il Iollow-me, digitando *60* xxx #.
Common CIL Parameter:
6205 N possibilita di non gestire le chiamate uscenti da utente
'guest ai Iini della documentazione addebiti.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
41
CIL Parameter:
6332 costo minimo aIIinche la chiamata sia gestita ai Iini della
documentazione degli addebiti. ATTENZIONE !!! Tale
comando deve essere gestito unitamente al comando 6303.
Hotel:
8021 possibilita di eIIettuare blocchi a tempo per chiamate Ira
utenti 'guest e per chiamate in S.P.
BTU-B.
Ogni BTU-B2 puo avere max.8 accessi di tipo S0.
Su un sistema BP250 R8 si possono mettere un max. di 3 schede BTU-B (24 accessi di tipo T0).
Il terminale con attacco S0 non puo eIIettuare deviazioni e Iollow-me.
Max. capacita tra linee analogiche, ISDN, DID, e di 100 unita.
29a) command 4007 - 01xx - command 4401 xx. Si inserisce msg. di coda del p.o. 2663
29b) command 4103 a YES. Manda un solo ring al p.o. 2663 quando ci sono msg di coda.
30) Nuove Iunzioni - Release V.3.0(R9).
- Selezione Abbreviata Individuale tramite codici numerici:
Si programmano 10 numeri abbr. indiv.(max 18 ciIre per singolo num.abb.ind.)
per tutti i teleIoni, anche analogici e portatili Cordless, tranne D..3203 e D.3213.
a) Tramite RASC, per tel.analogici: command 020215
b) Tramite app.analogico, digitare: *51* 0 - 9 * 0num.teleI. (max. 18 ciIre)
Per utilizzare: ** 0 - 9.
Per cancellare: *51* 0 - 9 #, oppure: #51# si cancellano tutti.
- Rilascio InIormazioni testo o voce:
E` possibile rilasciare InIormazioni testo pre-deIinite o voce su tutti i tipi di teleIoni,
inclusi i teleIoni analogici ed i portatili Cordless.
InIormazione testo pre-deIinito:
attivazione: *23* 1 - 7 * parlare # oppure: *23* 1 - 7 parlare #.
InIormazione vocale:
Per programmare l`InIo, digitare: *23* e, successivamente,
per registrare, 9
per ascoltare di nuovo, *
per registrare di nuovo, 9
per memorizzare ed attivare l`InIo, #
per attivare/disattivare l`InIo, *23*#
per cancellare l`InIo, #23#
32) SERVIZIO BACKUP LINEE ISDN:
COMANDI: 3301 YES
3302 YES
3303 ---- PREDIGITA CIERA (12 RPV)
3304 PREEISSO EASCIO ALTERNATIVO xx
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
42
3305 ----
33) BP250versR10 per trunk analogiche: 1221: 21; 1420: 30; 1421:200-200. Per sconnettere Lu quando il
chiamante riaggancia.
34) SERVIZI EEEETTUABILI DA APPARECCHIO ANALOGICO DTME
35) GRUPPI PBX
Si inseriscono interni al n.o di gruppo PBX e poi chiamando il gruppo suona il 1.
o
interno a
rotazione verso gli altri.
command 5402 n.o PBX
command 3501 YES membri 0 xxx
1 xxx
2 xxx n.o interni.
command 3501 a NO suona sempre il primo del gruppo.
command 0123 YES Ia Iunzionare la dev. a tempo verso gli altri interni della catena.
command 0110 YES
command 0112 xxx n. interno
36) Costo scatti ultima teleIonata: digitare *46#.
37) Squillare master-slave sempre: 0166 a YES
38)
39) se 0117 e` YES se e` inserita password non si riesce a disabilitare l`interno alle abbreviate, mettere a
NO
40) PC-OPI v.1.2 / R4B - EAS 102207/01-R4B Iunziona con soItware LZY 2032229/9-R3A (R9) e ELU-
D3 (ROE 1575130) con RYS 102532/1-2 (R1D)
41) PSE ROE 1575126/3 VMUHD con Hard disk 60MB Iirmware R3C.
42-1) R10 - 4 DSS su D3213 con 82 tasti programmabili e D3214 con 71 tasti programmabili ,
digitare *4clear simultaneamente si controlla revisione del digitale, per chiudere #.
DBC 213: DBC 213 01/01001 R6A - DBC 214: DBC 213 01/01001 R3A
alimentatore esterno: RES 141 305/2
42-2) Possibilita di togliere PSE sotto tensione in Maintenance - RP - Shutdown attendere nuova
schermata e poi togliere la scheda. Per aumentare (reinserire) la scheda andare in Maintenance -
RP - Seek - Update attendere nuova schermata.
Il com. 2056 - xxx reinstrada gli interni con scheda disinserita.
42-3) Possibilita di avere visualizzate 10 mancate risposte e di richiamare(caller list isdn); 0178 a Yes, -
1936 00 e 1937 0. Eunziona con D.3213-2. Codice *48# da D3212.
42-4) Ci sono 24 ciIre massimo da memorizzare nelle abbreviate.
42-5) Nuovo cordless DT 368(GAP). Nuova ICCU2 con 8 cordless e 4 stazioni base, la EECU Iino a 210
cordless; la ICCU2 Iunziona solo con R10. Possibilita di programmare i cordless ON-AIR tranne
DT310.
42-6) Command 2073 deve essere a 0 con Iunzione 'Networking.
43) Segnalazione E&M: durante una chiamata diretta ad interno deviato verso Casella Individuale, con
provenienza da altro sistema BP250 connesso in E&M, il messaggio rilasciato su casella vocale
individuale non viene memorizzato se lo stesso ha una durata inIeriore al tempo programmato nel
Comando 4301.
Per ciascuna Trunk E&M:
1420 0
1421 0
1422 0
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
43
44) Servizio di ConIerenza in Rete Pubblica
Release R8 R7A o superiore
Release R9 R3A o superiore
Release R10 R3A o superiore
Tali Release permettono la Iunzione, via analogica, gestita da Rete Pubblica. Necessita di teleIono digitale
avente a disposizione un tastino programmabile come R-key.
45) Collegamento in giunzione E&M tra A e B in CDN della EASTLINE e pse BTU-E:
5401: crea preIisso di Iascio di giunzione.
1023: 2 (giunzioni).
1201: 09
1301: decadica.
1302: decadica.
1608: 12/1: -27,0 12/2: -22,0 16: -25,0
1609: 116
1612: 4
1613: 0
1706: NO
1707: NO
1708: NO
1709: YES
1710: NO
1711: NO
1712: NO
1717: NO
1718: NO.
I collegamenti sono diretti alla borchia EASTLINE(e il dispositivo che inverte E&M).
CAMPO 4: EONIA 1: 1a, 1b; EONIA 2: 3a, 3b; ecc.
CAMPO 6: E1&M 1: 1a, 3a; M2&E 2: 5a, 7a;
I ponticelli su scheda BTUE va messo a ON solo il numero 2.
Collegamenti su borchia:
s1: gnd
s2: E
d1:
d2: Ionia
I1: Ionia
I2:
s3: M
s4:
46) Cambio Numero selezione passante, senza modiIicare numerazione interna, comandi:
Esempio: num.interna con 200 e passante con xxxx001:
1801 - 211; 1802 - 2; per ogni trunk.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
44
47) Piastra REG va messo swicth 1 a ON, 2 a OEE. Serve ad attivare registri DTME.
48) Nuove Iunzioni - Versione 4.0(R11).
- Scheda MEU: solo R11.
4 BCA(decadiche e DTME).
8 Digitali(Dialog 321x).
4 Accessi Base T0, S0.(QSIG e VPN).
1 VMUHD da 30 min.(4 porte di accesso)
4 Rivelatori di tono DTME.
- 1000 Numeri Eittizi: da 8000 in poi. 16 gruppi di numeri Iittizzi.
- Operatore Centralizzato su BP Mini e Standard.
- Chiamata Parallela su PBX(digitali , bca, cordless). 16 gruppi di chiamata, 20 derivazioni per
gruppo.
- Musica di attesa da D420 a D435(16 musiche, programmabile ed alternabile, senza reset).
- Nuovo cabinet Mini, dimensioni: 500x400x150(LxPxA).
- Messaggio personalizzato della propria posta vocale in 3 modi: dev.diretta, dev. manc.risposta,
dev.occupato.
49) SoItware AMC(addebiti):
command: 6006 2: printer/terminal (per Iine stringa)
command: 6009 1200
command: 6403 Call/hotel CIL2HOTEL
collegamenti seriali: dritti il 2-3-4-5-7-8-20; il 6 staccare e collegare su 5; ponticello tra 4 e 5.
Installato il programma AMC, inserire il Iile BP250Ericsson.con su:
Esplora risorse~Programmi~AMC-Phonelink2000-Acquisizione~Impostazioni.
50) SoItware per wav:
inserire soItware wav2vmu.exe e Iile nome.wav in in C:\~;
digitare wav2vmu.exe nome.wave /H o L.
Iatta la conversione in nome.001, rinominare Iile in dxxxdxxx.001.
51) DEVIAZIONE ESTERNA INDIVIDUALE IED R12
Eino a 24 ciIre
1038 YES
184 YES si attiva da interno
185 YES si attiva da esterno (solo DISA)
Attivazione: *22* num.esterno # o *22# num.esterno #
- da Operatore: *22* interno scelto * num.esterno #
Disattiva: #22# ; da operatore: #22* interno scelto #
Riattivazione: *22*# o *22##
- da operatore: *22* interno scelto# o *22# interno scelto#
Superamento deviazione: *60 * numero interno #
52) Gruppi PBX(R12)
ATTIVA: LOGIN: *28# num.gruppo PBX #
DISATTIVA: LOGOUT: #28* num.gruppo PBX #
Si ha reinstradamento.
53) DITTAEONO
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
45
Solo con VMUHD.
NORMATIVA ITALIANA TONI DI SERVIZIO.
Tono di invito a selezionare (tono di centralino - dial tone - 2620).
Tale tono indica al derivato chiamante che l'impianto interno e pronto a ricevere la selezione; tale,
Iormato dalla sovrapposizione delle due Irequenze a 350 HZ e a 425 Hz, e continuo.
Trascorso un tempo di 10 H 2 s, il tono di invito a selezionare e sostituito dal tono di dissuasione se
l'impianto e dotato della procedura di incapsulamento.
Tono di controllo chiamata (tono di libero - ring tone - 2623).
Tale cono indica al chiamante (derivato o utente della rete pubblica) che la segnalazione di chiamata viene
inviata sulla linea interna selezionata o sul tavolo di operatore; tale tono e individuato dalle seguenti
temporizzazioni:
- durata segnale: 1000 ms;
- durata intervallo: 4000 ms.
Tono di occupato (busy tone - 2624).
Tale tono indica al chiamante (derivato o utente della rete pubblica) che la linea selezionata e occupata
tale tono e individuato dalle seguenti temporizzazioni:
- durata segnale: 500 ms;
- durata intervallo: 500 ms.
E' consentita limitatamente alle chiamate nell'ambito di una rete privata, l'utilizzazione di un tono di occu-
pato con caratteristiche diverse da quelle sopra indicate; cio quando sia richiesto per ragioni di
omogeneita per l'inserimento di nuovi impianti in reti private preesistenti.
Tono di dissuasione (number unobtainable tone - 2626).
Tale tono indica al derivato che:
a) la selezione eIIettuata corrisponde a codici di servizio o a numeri interni sbarrati o non assegnati.
b) il corrispondente ha riagganciato; (disconnession tone - 2629).
c) ha ritardato la manovra di selezione (inactivity tone - 2634).
Il caso c) si veriIica solo se nell'impianto sono implementate le temporizzazioni di attesa prima ciIra e di
interciIra; tale tono e individuato dalle seguenti temporizzazioni:
- durata segnale: 100 ms;
- durata intervallo: 1 00 ms.
Trascorso un tempo di 25 H 5 s il tono di dissuasione puo essere sostituito dal silenzio.
Si raccomanda l'utilizzazione dei tono di dissuasione nella procedura di incapsulamento (v. art. l.3.01). Il
tono di dissuasione puo essere inviato anche quando il derivato chiamante non riceve risposta entro un
tempo di 50 H 10 s, in caso di comunicazioni interne, escluse quelle da o verso l'operatore.
(acknowledgement tone - 2627).
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
46
Tono di inclusione (warningtone break in oper - 2637).
Tale tono indica che l'operatore o un derivato abilitato all'inclusione si e inserito sulla conversazione in
corso; tale tono e individuato delle seguenti temporizzazioni:
- durata impulso: 200 ms;
- durata pausa. 200 ms;
- durata impulso: 200 ms;
- durata intervallo: 1 400 ms.
Tono di congestione (congestion tone - 2647).
Tale tono indica al derivato la indisponibilita di organi per eIIettuare o completare la connessione; tale
tono e individuato dalle seguenti temporizzazioni:
- durata segnale: 200 ms;
- durata intervallo: 200 ms.
Tono di attesa (parking tone - 2639).
Tale tono indica all'utente della rete pubblica la sua messa in attesa da operatore o da utente interno; tale
tono e individuato dalle seguenti temporizzazioni:
- durata impulso: 200 ms.
- durata pausa: 200 ms.
- durata impulso: 200 ms.
- durata intervallo: 3400 ms.
Tono di avviso S.N.G. (call wiating tone - 2646).
Tale tono indica al derivato in servizio notte, nel caso sia occupato, l'arrivo di una chiamata esterna; tale
tono e individuato dalle seguenti temporizzazioni:
-.durata segnale: 100 ms;
- durata intervallo: 4900 ms.
Tono di conferma (acknowledgement tone - 2627).
Tale tono indica al derivato che la procedura di programmazione di un servizio, eseguita in condizione
diversa da quella di conversazione, e stata accettata; tale tono e individuato dalle seguenti
temporizzazioni:
- durata impulso: 100 ms.
- durata pausa: 100 ms.
- durata impulso: 100 ms.
- durata pausa: 100 ms:
- durata impulso: 100 ms.
- durata intervallo: 1500 ms.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
47
Tono di chiamata in attesa (call waiting tone - 2646).
Tale tono indica che per il derivato in conversazione c'e una chiamata in attesa; tale tono e individuato
Dalle seguenti temporizzazioni:
- durata impulso: 100 ms.
- durata intervallo: 4900 ms.
Tono di conferenza (warningtone conference - 2635).
Tale tono indica che alcuni derivati si trovano in conversazione simultanea, con altri derivati e,
eventualmente, con un utente della rete pubblica: tale tono e individuato dalle seguenti temporizzazioni:
- durata impulso: 200 ms.
- durata intervallo: 9800 ms.
20 System data..
2601 Tone Iragment deIinition...
261x DTME-tones.
2620 Dial tone.
2621 Special dial tone.
2622 Special ring tone.
2623 Ring tone.
2624 Busy tone.
2625 Congestion tone.
2626 Number unbtainable tone...
2627 Acknowledgement tone.
2628 Voice paging call tone.
2629 Disconnection tone.
2630 HandsIree answering tone.
2631 Minor error tone.
2632 Major error tone.
2633 Queue tone.
2634 Inactivity tone.
2635 Warningtone conIerence.
2636 Warningtone break in.
2637 Warningtone break in oper.
2638 Warningtone conI.operator.
2639 Parking tone.
2640 Alternative ring tone.
2641 Alternative busy tone.
2642 Alternative NU tone.
2643 Alternative dial tone.
2644 Okay, continue tone.
2645 Call waiting tone, non rep.
2646 Call waiting tone, rep.
2647 Congestion, tone (resources).
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
48
2690 Eixed tones (read only) ....
2601 Assegnazione frequenze (Tone fragment definition).
Tone Eragment Ereq 1 Level 1 Ereq 2 Level 2
Number (Hz) (dBm0) (Hz) (dBm0)
1 425 -7 350 -7
2 950 -22 ---- ----
3 1400 -22 ---- -----
4 1800 -22 ---- -----
5 1400 -17.5 ---- -----
6 1400 -22.5 ---- -----
7 425 -7
8 350 -7
12
13
14
15 ---- ----- ---- -----
Tono di centrale (Dial Tone - 2620).
Tone Tone Signal Pause Repetition
Element Eragment Time Time Start
Number Int Ext (ms) (ms) Point
1 1 1 65535 0 .
2 -- -- 0 0
3 -- -- 0 ---
4 -- -- 0 0 ---
Tono di libero (Ring Tone 2623).
Tone Tane Signal Pause Repetition
Element Eregment Time Time Start
Number Int Ext (ms) (ms) Point
1 7 71000 4000 .
2 0 0 ---
3 -- --0 0
4 0 0
Tono di occupato (Busy tone - 2624).
Tone Tone Signal Pause Repetition
Element Eragment Time Time Start
Number Int Ext Point.
1 7 7 500 500 .
2
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
49
3
4
Tono di incapsulamento (Acknowledgement tone - 2627).
Tone Tone Signal Pause Repetition
Element Eragment Time Time Start
Number Int Ext (ms) (ms) Point
1 7 7 100 100 .
2 7 7 100 100
3 7 7 100 1500
4
Tono su riaggancio utente (Disconnection tone - 2629).
Tone Tone Signal Pause Repetition
Element Eragment Time Time Start
Number Int Ext (ms) (ms) Point
1 7 7 100 100 .
2 -- -- 0 0 ---
3 -- -- 0 0 ---
4 -- 0 0 ---
Tono su ritardo alla selezione (Inactivity tone - 2634).
Tone Tone Signal Pause Repetition
Element Eragment Time Time Start
Number Int Ext (ms) (ms) Point
1 7 7 l00 100 .
2 -- -- 0 0 ---
3 -- -- 0 0 ---
4 -- -- 0 0 ---
Tono di conferenza (Warningtone conference - 2635).
Tone Tone Signal Pause Repetition
Element Eragment Time Time Start
Number Int Ext (ms) (ms) Point
1 7 7 200 9800 .
2 0 0
3
4
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
50
Tono di inclusione (Warningtone break in oper).
Tone Tone Signal Pause Repetition
Element Eragment Time Time Start
Number Int Ext (ms) (ms) Point
1 7 7 200 200 .
2 7 7 200 1400 ---
3 0 0 ---
4 0 0 ----
Tono di attesa (Parking Tone - 2639).
Tone Tone Signql Pause Repetition
Element Eragment Time Time Start
Number Int Ext (ms) (ms) Point
1 7 7 200 200 .
2 7 7 200 3400 ---
3 0 0 ---
4 0 0 ---
Si usa quando non e collegato nessun dispositivo musicale (TEMA).
Tono di avviso in S.N.G.(Call Waiting Tone - 2646).
Tono Tono Signal Pausa Repetition
Element Eragment Time Time Start
Number Int Ext (ms) (ms) Point
1 7 7 100 4900 .
2 -- -- 0 0 ---
3 -- -- 0 0 ---
4 -- -- 0 0 ---
Tono di congestione (Congestion Tone - 2647)
Tone Tone signal Pause Repetition
Element Eragment Time Time Start
Number Int Ext (ms) (ms) Point
1 7 7 200 200 ~~.
2 -- -- 0 0
3 -- -- 0 0
4 --
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
51
LINEA CALDA - HOT LINE - (CONNESSIONE DIRETTA)
DEEINIZIONI
Linea calda immediata
Con la linea calda immediata una derivazione opportunamente programmata puo, solamente sollevando il
microteleIono o azionando il tasto On/OII, essere posta in connessione con altra derivazione
precedentemente programmata.
Linea calda dilazionata
Con la linea calda dila:ionata si ha un servzio analogo a quello dato dalla linea calda immediata, ma il
sistema da un certo intervallo di tempo tra lo sgancio dei microteleIono (o l'azionamento di On/OII) e
l'avvio della chiamata alla derivazione programmata. In tale intervallo di tempo e possibile eIIettuare una
normale chiamata a qualsivoglia numero dalla derivazione.
UTILIZZAZIONE
La Iunzione di linea calda trova utilizzazione in sistemi teleIonici di allarme, in ascensori, per chiamata
auto pubbliche, in sale di albergo, per citoIoni, per collegamento di modem ed in altre particolari
applicazioni.
La chiamata in linea calda puo essere diretta ad utente sia interno che esterno, per le chiamate esterne e
obbligatorio l'impiego di un numero abbreviato.
PROCEDURE
Per tutti i tipi di apparecchio telefonico.
Chiamata uscente
Una chiamata uscente si avvia sollevando il microteleIono dell'apparecchio od azionando On/OII.
Una chiamata verso altra derivazione puo essere eIIettuata dagli apparecchi propri del sistema
direttamente combinandone il numero o tramite tasto di Iunzione di traIIico.
Chiamate entranti
Per le chiamate entranti vale quanto stabilito per le normali derivazioni.
CAPACITA'
Ogni derivazione puo essere programmata come linea calda, con un numero al massimo di 4 ciIre.
LIMITAZIONI
La Iunzione e soggetta alle limitazioni seguenti:
- per chiamata verso linea esterna il numero di chiamata deve essere un numero abbreviato; un apparecchio
- analogico programmato per la linea calda non puo essere impiegato in connessione uscente nel modo
usuale.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
52
PROGRAMMAZIONE
0116 Assegnazione di una linea calda
Deve essere programmato il numero di chiamata per linea calda.
xxx Si immetta il numero di chiamata della derivazione origine.
zzzz Si immetta il numero di chiamata della derivazione destinazione (numero interno o numero
abbreviato comune).
0144 Tempo di ritardo per linea calda dilazionata
xxx Si immetta il numero di chiamata della derivazione origine.
~zzzz Si immetta il ritardo per l'avvio della chiamata programmata, 1-255 sec.. Valore di deIault 0
(linea calda immediata).
EQUIPAGGIAMENTO
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
53
RACCOMANDAZIONI per installazione e utilizzo pacchetti SW GESAD.
1. VeriIica presenza virus prima di inserire dischetto di installazione GESAD. Si controlla con
programmi recenti di antivirus. Si raccomanda di riIormatare a basso livello l`hard disk e poi
reinstallare il DOS con dischetti originali.
2. Configura:ione del personal computer. la conIigurazione minima necessaria e`:
Microprocessore 80386 o superiore; 20 Mbyte liberi su hard disk; 4 Mbyte RAM; Video
monocromatico e/o a colori; Tastiera; 1 porta parallela per chiave elettronica e stampante; 1 porta
seriale per GESAD M/50 e M/300 oppure 2 porte seriali solo per GESAD MH/300.
Sistema operativo. MS-DOS 5.0 o superiore; MS-Windows 3.1 o superiore.
Configura:ione del sistema operativo. 550 Kbyte di memoria convenzionale. Per vedere si digita
il comando MEMinvio e visualizza: Dim. massima di un programma eseguibile 550 (563.651
byte).
Se il valore e` inIeriore a 550K, e necessario alla modiIica dei Iile CONEIG.SYS ed
AUTOEXEC.BAT e si elimina i driver non utilizzati con REM.
NOTA. il GESAD richiede la gestione della memoria ALTA (HIMEM.SYS) e la gestione della
memoria ESTESA (EMM386) ma non la memoria ESPANSA (NOEMS).
Esempio di Iile CONEIG.SYS:
devicec:\dos\himem.sys
devicec:\dos\emm386.exe noems
shellc:\dos\command.com /e:2048 /p
dosumb
doshigh
Iiles20
buIIers20
country039,437,c:\dos\country.sys
lastdrivec
Esempio di Iile AUTOEXEC.BAT:
c:\dos\smartdrv.exe
set pathc:\windows; c:\; c:\dos; c:\rmc85
mode con codepage prepare((437) c:\dos\ega.cpi
mode con codepage select437
keyb it,,c:\dos\keyboard.sys
4. prote:ione elettronica alle copie non autori::ate. il soItware GESAD e` Iornito con una chiave
elettronica da inserire nella porta parallela e prima del dischetto di installazione; controllare che il
numero di serie sia uguale sia sui dischetti che sulla chiave.
NOTA. si raccomanda un periodico back-up dei soli archivi individuabili nel direttorio c:\gesad.
5. problematiche legate al tipo di sistema operativo. MS-DOS 6.22:
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
54
WINTAX
InstaIIazione deI Sistema di Documentazione Addebiti Wintax PIus
La presente nota descrive la procedura di installazione del Sistema di Documentazione
Addebiti Telefonici Wintax Plus per Windows.
Requisiti per l'installazione
1) PC totalmente compatibile lBM (con una porta parallela anche gi occupata da una
stampante per il box);
2) Microsoft Windows 3.11, Windows 95 o Windows NT 4.0 gi installato ed operante;
3) Almeno 20 MByte liberi sul disco locale per l' installazione.
L'installazione si effettua con i seguenti passi :
- lnstallazione del Canale Tax Online
- lnstallazione del pacchetto
- Verifica del funzionamento del sistema
InstaIIazione deI CanaIe Tax OnIine
L'installazione del Canale Tax Online si compone delle fasi seguenti :
1) lnstallazione dell'hardware del Canale (versione Box);
2) Collegamento al centralino;
3) Abilitazione dell'allarme per cavo scollegato (opzionale).
lnstallazione del Canale nella versione unit esterna (Box)
ll pannello posteriore del Canale Tax Online Box presenta i connettori di collegamento alle unit
esterne.
Per installare l'unit Tax Online Box procedere come segue :
1) Spegnere il PC e staccare il cavo di alimentazione.
2) Collegare il cavo parallelo piatto per i dati in dotazione all'uscita PAR/PC del Box e ad
un'uscita parallela per stampante del PC. Nel caso quelle disponibili fossero gi occupate,
disconnettere una stampante dal lato del PC e connettere il cavo dati della stessa all'uscita
PAR/PRlNT del Box. La stampante in questo caso pu continuare ad essere utilizzata
normalmente.
3) Posizionare l'interruttore di alimentazione del PC su acceso e sigillarlo con l'apposita
etichetta (quando fornita) o con del nastro adesivo. Da questo momento il PC deve essere
acceso soltanto utilizzando l'interruttore del Canale.
4) Dopo aver verificato che l'interruttore del Canale sia in posizione di spento, collegare il cavo
di alimentazione con uscita femmina del Box al PC e quello con uscita maschio alla rete di
alimentazione.
A questo punto il LED RUN (ON), che indica l'accensione del Box, inizia a lampeggiare (si
spegne soltanto se non ha alimentazione di rete).
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
55
Se invece la batteria interna si scaricata, il Box riparte effettuando il test della memoria,
durante il quale il LED COM-DATA (DATA OUT), che normalmente ha il significato di arrivo di
dati dal centralino, lampeggia per poi rimanere spento quando inizia a lampeggiare il LED
RUN(ON). ln questo caso bisogna assicurarsi che il Box rimanga connesso all'alimentazione
per almeno mezz'ora in modo che la batteria possa ricaricarsi. Nel frattempo esso pu
comunque essere utilizzato per l'installazione ed i test.
Quando il Box esegue la fase di reinizializzazione della memoria interna, il che pu avvenire
manualmente attraverso la funzione Configurazione -> Sistema -> Hardware -> Reset o
automaticamente partendo con la batteria scarica, esso emette alcuni segnali acustici ( 3 per B-
08.05, B-12.02,B-32.10,PBOX-32.30; 4 per B-64.20; 6 per B-128.30,PBOX-128.50; 10 per B-
300.90,PBOX-300.120; 18 per B-2000.160,PBOX-2000.180 ),.
ll terzo LED (NETACTlVlTY o DATA lN) si accende quando in corso uno scambio di dati con
il programma.
5) Accendere il PC utilizzando l'interruttore del Canale.
ll Box pu essere installato sotto il monitor del PC, rendendo pi agevoli le operazioni di
accensione e spegnimento del sistema.
Collegamento al centralino
L'uscita seriale RS-232 di documentazione del centralino deve essere collegata all'ingresso
seriale a 9 pin del Canale (indicato con PABX nel caso del Box) tramite un cavo a 2 fili.
Per il lato Canale i segnali da collegare sono i seguenti:
pin 3 (TX) - pin 2 - dati (TX)
pin 7 (GND) - pin 5 - massa (GND)
Per il collegamento dal lato centralino, come pure per l'abilitazione dell'uscita dei dati di
addebito, il formato del messaggio, la configurazione della porta ecc. riferirsi alla
documentazione del fornitore del centralino.
Abilitazione dell'allarme cavo
ll Canale in grado di generare un allarme (messaggio speciale da registrare nell'apposito
archivio, nonch indicazioni acustiche) nel caso il cavo di collegamento al centralino venga
staccato dal lato del Canale stesso. Per abilitare la generazione dell'allarme, bisogna introdurre
un ponte tra i pin 5 e 9 sul connettore del cavo dati dal centralino. L'effettiva gestione delle
situazioni di allarme viene poi decisa in fase di configurazione del pacchetto.
InstaIIazione deI pacchetto
Nota : prima di eseguire l'installazione del pacchetto necessario che sia stata eseguita
l'installazione dell'hardware del Canale Tax Online (vedi l'argomento relativo).
Prima di eseguire l'installazione, necessario verificare che sul disco scelto (che non deve
essere un disco di rete) siano disponibili almeno 20 MB. Bisogna quindi entrare in Windows,
inserire il primo dischetto di installazione nell'unit A o B, e attraverso il 'Program Manager', che
normalmente l'applicazione attiva all'entrata in Windows 3.1x, selezionare la voce del men
'File' ed il comando 'Esegui', Nel caso di Windows 95, invece, premere il bottone 'Avvio' e
selezionare 'Esegui'.
ll comando da eseguire per l'installazione :
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
56
'A:lnstalla' (o 'B:lnstalla')
L'installazione si svolge nelle seguenti fasi :
a) richiesta del direttorio sul quale si vuole installare il pacchetto.
Viene proposto un nome che pu essere cambiato. ll direttorio viene creato se non esiste gi,
altrimenti viene assunto che nel direttorio sia gi stato installato un pacchetto quindi viene
confrontata la sua versione con quella del pacchetto che si sta installando. Se esse risultano
compatibili si pu scegliere se si vuole proseguire nell'installazione sovrascrivendo il pacchetto
su disco e azzerando o meno i dati gi presenti.
b) Scompattamento dei moduli presenti nei dischetti.
c) Creazione del gruppo di programmi 'Doc. Addebiti Telefonici' nel Program Manager di
Windows contenente cinque icone:
1) Archiviazione Dati;
2) Statistiche Telefoniche;
3) Statistiche Dimostrative;
4) Guida Utente;
5) Guida lnstallazione.
e) Richiesta di alcune informazioni di configurazione del pacchetto. ln questa fase vengono
proposti i campi da impostare in due schermi successivi . Alla base del primo schermo vengono
visualizzati i bottoni:
1) <Funz. Spec.> : (Funzioni Speciali) per entrare nel secondo schermo e configurare centralini
diversi da quello proposto
2) <Salva/Esci> : per salvare i dati e concludere l'installazione
3) <Annulla> : per concludere l'installazione senza memorizzare i valori dei
campi impostati.
4) <Guida> : per avere un aiuto sul significato dei campi presenti sullo schermo
(in particolare quello sul quale si posizionati).
l valori impostati in questa fase possono essere modificati successivamente con le funzioni di
configurazione del programma di Statistica tranne il numero dei livelli della struttura aziendale.
Con il tasto <Tab> o con il mouse ci si pu posizionare sui campi per aggiornarne il valore. ln
questa fase si definiscono i dati anagrafici della societ (nome, indirizzo, ecc..), e cos via.
Premendo il tasto <Funz.Spec.> viene richiesta una password.
Premuto il tasto <Salva/Esci> o quello <Annulla> vengono aggiornati gli archivi della base
informativa, modificato il file AUTOEXEC.BAT con l'inserimento di una chiamata a una
procedura per la gestione delle partenze automatiche, inserito un comando di partenza
automatica in WlN.lNl (entrata RUN) affinch venga lanciato il programma schedulatore ogni
qualvolta si entri in Windows. Questo programma si incaricher di far partire l'acquisizione dati
ogni volta che il Canale TaxOnline lo richieder (sveglia, buffer pieno) e Windows attivo.,
secondo quanto verr successivamente specificato in fase di configurazione.
Se si verificato un problema nelle fasi precedenti, un messaggio avverte che prima di
concludere si pu richiedere di disinstallare il pacchetto. Se non sono stati rilevati errori, un
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
57
messaggio avverte che, proseguendo nell'installazione, il PC viene fatto automaticamente
ripartire. Questo permette di installare il driver di colloquio con il Canale.
Verifica deI funzionamento deI sistema
Dopo la ripartenza automatica del sistema alla fine dell'installazione del pacchetto,
necessario entrare nuovamente in Windows, lanciare il programma di archiviazione messaggi
attraverso l'icona precedentemente installata, inviare dei messaggi da centralino e verificare
che questi vengano correttamente visualizzati.
Se ci non avvenisse, controllare quanto segue :
1) Anzitutto opportuno verificare con un programma di emulazione terminale o con una
stampante con un cavo opportuno che i messaggi vengano emessi dal centralino nel formato
previsto per il collegamento alla documentazione addebiti e che il programma ed il centralino
siano configurati in modo congruente per quanto riguarda la velocit di trasmissione ecc. La
configurazione della porta seriale del Canale pu essere visualizzata e modificata attraverso la
funzione Configurazione -> Sistema -> Hardware del programma di Statistica. Se si effettuano
modifiche opportuno richiedere anche il Reset del Buffer del Canale.
2) Se il LED verde COM-DATA (DATA OUT) del Canale non si accende all'arrivo dei caratteri
dal centralino, probabilmente i caratteri non arrivano perch il cavo non connesso
correttamente o il centralino non li invia o non configurato coerentemente.
3) Se a video appaiono caratteri spurii probabile che i parametri di configurazione siano errati.
Per maggiori informazioni riferirsi all'icona di Guida Utente nella parte Problemi e Soluzioni.
Quando i messaggi siano correttamente visualizzati, necessario controllare che essi vengano
registrati nella base informativa, lanciando il programma di statistica (per tornare allo schermo
del Program Manager si possono premere i tasti <Alt> e <Tab.>) richiedendo la funzione di
Dettaglio -> lnterno.
Questa dovrebbe proporre l'interno dal quale stata effettuata la telefonata appena registrata.
Se non proponesse alcun interno, probabile che il formato del messaggio in ingresso non sia
quello previsto per il centralino configurato o che sia configurato un centralino diverso, nel qual
caso il messaggio potrebbe esser stato registrato nella statistica degli allarmi o esser stato
scartato a seconda dei casi.
A questo punto, richiedendo la statistica con i parametri impostati automaticamente a video,
dovrebbe apparire la telefonata registrata. Se non apparisse, probabile che la data del
messaggio non sia corretta, nel qual caso ritornando allo schermo precedente, togliendo il filtro
del periodo e richiedendo la statistica, dovrebbe venire visualizzata.
Bisogna inoltre controllare che la telefonata non appaia anche nell'archivio degli allarmi, il che
si verifica quando la data del messaggio d'ingresso troppo distante da quella del PC (in
questa situazione il programma registra la telefonata usando la data del PC e registra il
messaggio originale nell'archivio degli allarmi, per evitare scarti di dati nel caso di reset del
centralino con perdita della data).
Se il Canale dotato di un interruttore per l'accensione del PC, necessario infine verificare la
funzionalit di scarico automatico dei dati all'ora prefissata.
Bisogna quindi effettuare l'impostazione dell'ora della sveglia (Configurazione-> Sistema->
Hardware) a cinque o pi minuti dopo l'ora indicata nella riga di stato del programma (in basso
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
58
a destra), quindi uscire dal programma e da Windows e spegnere il PC con l'interruttore del
Canale. Nell'attesa della riaccensione, opportuno inviare alcuni messaggi dal centralino e
quindi verificare che all'ora richiesta il PC venga acceso dal Canale, lanci il programma di
scarico dei dati, che questi vengano visualizzati correttamente e che successivamente (dopo
una decina di secondi) il PC venga spento automaticamente. Se ci non avvenisse, riferirsi
all'icona di Guida Utente nella parte Problemi e Soluzioni.
Terminata in questo modo la fase di verifica del sistema, bisogna riaccendere manualmente il
PC sempre con l'interruttore del Canale, ritornare nella configurazione dell'hardware, impostare
la sveglia secondo le necessit dell'utente.
Per maggiori informazioni sul significato e l'uso dei parametri di configurazione dell'hardware,
riferirsi all'icona di Guida Utente nella parte Configurazione.
6006 - 5
6007 - 1
6009 - 9600
6010 - 0
6011 - no
6012 - O&M with RASC
6201 - no
6203 - no
6204 - yes
6301 - yes
6401 - 00000
6402 - yes
6403 - Call/hotelCIL3hotel
6710 - tax
6711 - 0
6712 - yes
6713 - 99999999
6720 - 99999
8401 - 0
8402 -
8403 - pulse
8420 - open yes
8424 - 1
8425 - 100
Collegamenti seriali: 25 pin: 3-7 ponte 4-6-20 A 9 pin: 2-5 ponte 5-9.
PSW: dial o telit.
Quando installi Box vecchio con SW wintax 8.0, bisogna Iare Risorse PC, C:, Wintax, cmos.bat, e dice
copiato in DRVLIB.DLL.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
59
CAM - CALL ACCOUNT MANAGER.
SOETWARE CAM (CALL ACCOUNT MANAGER) - CAM 50 - CAM 100 - CAM 200.
INSERIRE DISK 1 IN A: E POI: A:\~ rminstal ENTER ; SI AVVIA IL CARICAMENTO DEL
PROGRAMMA; POI SI INSERISCE Il DISK 2 E INEINE DISK DATA SYSTEM.
C:\~RMASTER7\RM AVVIA IL PROGRAMMA
LA PASSWORD E` SHANNON, TASTO END O EINE SALVA LE MODIEICHE.
Inserire record data di partenza e di Iine. Gli interni e le linee urbane per un massimo di 100 linee tra
interni e linee urbane. Controllare su conIig.sys Iiles20, buIIer30; rispondere Y all`inizio;
conIig.sys e autoexec.bat rispondere no.
FIDELIO
Collegamenti seriali: 2-3-7, no ponticelli.
6006: 13
6007: 1
6009: 9600
6010: 1: slave
6011: no
6401: 0000
6402: yes
6403: hotelCILhotel(BI)
GP DATI - KISS
Collegamenti seriali: 2-3-4-5-6-7-8-20, no ponticelli.
CHECK-IN
6006: 9
6007: 1
6009: 9600
6010: 1: slave
6011: no
6401: 0000
6402: yes
6403: HotelCILHotel(in)
ADDEBITI
6006: 3
6007: 1
6009: 9600
6010: 0: master
6011: no
6401: 0001
6402: yes
6403: Call/hotel(printer)
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
60
GUIDA ALL'INSTALLAZIONE DI "AMC-PHONELINK 2000 Ver.1.0V
I comandi di settaggio del sistema BP250 sono:
command: 6006 2: printer/terminal (per Iine stringa)
command: 6009 1200
command: 6403 Call/hotel CIL2HOTEL
Collegamenti seriali 25 pin: dritti il 2-3-4-5-6-7-8-20; il 6 staccare e collegare su 5; ponticello tra 4 e 5.
Collegamenti seriali 9 pin: dritti il 2-3-7-8-6-5-1-4; il 4 staccare e collegare su 7; ponticello tra 7 e 8.
Requisiti per Installazione:
- Sistema operativo: Windows 95, NT o 98
- Lettore CD.
- Si consiglia una risoluzione graIica 800 X 600
PROCEDURA DI INSTALLAZIONE
AMC-PhoneLink 2000 e composto da due programmi distinti:
AMC-PhoneLink 2000 Acquisizione
AMC-PhoneLink 2000 Gestione
Per installarli in modo corretto seguire le istruzioni che seguono:
- inserire il CD nel lettore
- attendere qualche secondo
- parte automaticamente il programma di Setup: veriIicare unicamente che sia vistata nelle impostazioni
relative al CD (in Pannello di controllo, Sistema, Gestione periIeriche di Windows) la voce
NOTIEICA INSERIMENTO AUTOMATICO
- a video si presenta una maschera con tre possibilita di scelta, ESEGUIRE LE OPERAZIONI
NELL'ORDINE CHE SEGUE:
1.- Installare il programma di acquisizione: cliccare sul corrispondente bottone e seguire le istruzioni.
2.-Terminata con successo la fase uno, riavviare il sistema come segue:
- TASTO ESCI del programma di installazione AMC
- Rimuovere il CD dal lettore
- TASTO AVVIO di Windows
- TASTO CHIUDI SESSIONE
- TASTO RIAVVIA SISTEMA
3.- Eseguito il riavvio del sistema inserire il CD, parte automaticamente il programma di set -up.
4.- Installare il programma di gestione: cliccare sul corrispondente bottone e seguire le istruzioni
guidate.
Nel caso si desideri modiIicare il nome proposto per le directory si deve avere l'avvertenza di creare due
directory diverse, una per il programma di acquisizione e una per il programma di gestione.
I programmi sono ora installati, avviarli la prima volta seguendo questa procedura:
- Installare il programma di acquisizione dal menu Avvio Programmi di Windows
- Registrare il prodotto cliccando sul simbolo ? del menu principale
- Inserire i dati in maiuscolo e registrare con il tasto registra il codice di abilitazione
- Chiudere e ricaricare il programma
- Esce la scritta:" Il Iile dei settaggi e errato o mancante... " rispondere OK ed entrare nel
programma.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
61
- Entrare nella maschera di Configurazione Seriale e cliccare su OK. Settare la porta seriale:
COMx, 7 bit, RTS, 2, 10, 1200, no parity.
- Creare subito il nome dell'azienda.
- Caricare il programma di Gestione, risultera non ancora registrato in quanto sono due
programmi distinti
- Registrare il programma di gestione secondo le speciIiche indicate perl'acquisizione.
- Uscire e ricaricare il programma
- Si presenta a video una maschera che richiede il percorso da seguire in cui si trovano gli
archivi. Selezionare il Iile PHL2000Acquisizione.exe
- Aprire l'azienda creata.
Installato il programma AMC, inserire il Iile BP250Ericsson.con su:
Esplora risorse~Programmi~AMC-Phonelink2000-Acquisizione~Impostazioni.
In mancanza del Iile BP250Ericsson.con si conIigura come segue:
1- ConIigurazione Centralino ~ Generale ~ Modello:BP250Ericsson ~ Eormato conteggio durata: ore-
minuti-secondi/6; separatore:nessuno. Eormato conteggio durata squilli: minuti-secondi;
separatore:nessuno.
Eormato data: AA - MM - GG; separatore:nessuno.
Eormato ora: ore-minuti; separatore:nessuno.
Stringa riconoscimento data: vuoto.
PreIissi da Iiltrare: vuoto.
Codici ASCII: 00000.
Numero righe per teleIonate in ingresso: 1.
Numero righe per teleIonate in ingresso: 1.
Cliccare Applica e poi OK.
2- ConIigurazione Centralino ~ TeleIonate in Uscita ~
Nome Campo: DATA - posizione: 1/14, presenza: vincolante, riga di appartenenza: 1, inizio
posizione: 8, lunghezza in n. caratteri: 6, Iunzione: da centralino. Cliccare Applica e poi Campo
successivo.
Nome Campo: ORARIO - posizione: 2/14, presenza: vincolante, riga di appartenenza: 1, inizio
posizione: 15, lunghezza in n. caratteri: 4, Iunzione: da centralino. Cliccare Applica e poi Campo
successivo.
Nome Campo: DURATA - posizione: 3/14, presenza: vincolante, riga di appartenenza: 1, inizio
posizione: 25 lunghezza in n. caratteri: 5, Iunzione: Iornita durata. Cliccare Applica e poi Campo
successivo.
Nome Campo: SCATTI - posizione: 4/14, presenza: non vincolante, riga di appartenenza: 1, inizio
posizione: 31, lunghezza in n. caratteri: 4, Iunzione: Iorniti da centralino. Cliccare Applica e poi
Campo successivo.
Nome Campo: IMPORTO - posizione: 5/14, presenza: vincolante, riga di appartenenza: 0, inizio
posizione: 0, lunghezza in n. caratteri: 0, Iunzione: calcolato da programma. Cliccare Applica e poi
Campo successivo.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
62
Nome Campo: NUMERO TELEEONICO - posizione: 6/14, presenza: vincolante, riga di
appartenenza: 1, inizio posizione: 41, lunghezza in n. caratteri: Iino a Iine parola. Cliccare Applica e
poi Campo successivo.
Nome Campo: INTERNO - posizione: 7/14, presenza: vincolante, riga di appartenenza: 1, inizio
posizione: 20, lunghezza in n. caratteri: 3, valore: nessuno. Cliccare Applica e poi Campo successivo.
Nome Campo: LINEA - posizione: 8/14, presenza: vincolante, riga di appartenenza: 0, inizio
posizione: 0, lunghezza in n. caratteri: 0, valore: nessuno. Cliccare Applica e poi Campo successivo.
Nome Campo: DESCRIZIONE - posizione: 9/14, presenza: vincolante, riga di appartenenza: 0, inizio
posizione: 0, lunghezza in n. caratteri: 0, valore: nessuno. Cliccare Applica e poi Campo successivo.
Nome Campo: PROGR. - posizione: 10/14, presenza: vincolante, riga di appartenenza: 1, inizio
posizione: 4, lunghezza in n. caratteri: 3, Iunzione: Iornito da centralino. Cliccare Applica e poi
Campo successivo.
Nome Campo: COLONNA I/O - posizione: 11/14, presenza: vincolante, riga di appartenenza: 0,
inizio posizione: 0, lunghezza in n. caratteri: 0, valore: nessuno. Cliccare Applica e poi Campo
successivo.
Nome Campo: COMMESSA - posizione: 12/14, presenza: vincolante, riga di appartenenza: 0, inizio
posizione: 0, lunghezza in n. caratteri: 0, Iunzione: nessuno. Cliccare Applica e poi Campo
successivo.
Nome Campo: TIPO TELEEONATA - posizione: 13/14, presenza: vincolante, riga di appartenenza:
0, inizio posizione: 0, lunghezza in n. caratteri: 0, valore: nessuno. Cliccare Applica e poi Campo
successivo.
Nome Campo: TEMPO DI RISPOSTA - posizione: 14/14, presenza: vincolante, riga di appartenenza:
0, inizio posizione: 0, lunghezza in n. caratteri: 0, Iunzione: nessuno, valori: 1. Cliccare Applica e poi
Campo successivo.
3 - ConIigurazione Generale ~ Cliccare Tassazione attiva, Joblog attivo, importo in Lire. Cliccare
Applica e poi Ok.
4 - ConIigurazione Provider ~ Mostra ConIigurazione Provider ~ Modalita di Conteggio: Scatti ~ Costo
di
uno Scatto: 200. Chiudi.
5 - Cliccare Gestione ~ Tabelle ~ Interni ~ clicca su campo vuoto e inserire su Codice il numero interno e
poi il nome su deIinizione.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
63
AMC-PhoneLink 2000: Sistema di gestione costi teleIonici per Win 95-98-NT.
Questa copia e data in licenza a: HOTEL AMERICAN
Eile di JobLog
1 2 3 4 5 6 7 8
12345678901234567890123456789012345678901234567890123456789012345678901234567890
00 003 000510 1122 50 00008 0002 0 161 a 0005 a
00 004 000510 1122 56 00022 0001 0 0415235715 a 0018 a
00 005 000510 1131 9 00003 0002 0 161 a 0003 a
00 006 000510 1132 9 00005 0002 0 161 a 0003 a
00 007 000510 1132 9 00002 0001 0 067258538 a 0014 a
00 008 000510 1136 50 00010 0002 0 161 a 0002 a
00 009 000510 1137 50 00029 0002 0 0303757132 a 0012 a
00 010 000510 1146 9 00007 0002 0 161 a 0004 a
00 011 000510 1146 50 00009 0002 0 161 a 0004 a
00 012 000510 1148 50 00013 0002 0 161 a 0004 a
00 013 000510 1149 9 00006 0002 0 161 a 0004 a
00 014 000510 1159 55 00211 0001 0 0415232213 a 0014 a
00 015 000510 1200 55 00103 0001 0 041980307 a 0008 a
00 016 000510 1201 9 00006 0002 0 161 a 0004 a
00 017 000510 1202 9 00006 0002 0 161 a 0004 a
00 018 000510 1203 9 00004 0002 0 161 a 0005 a
00 019 000510 1203 9 00007 0001 0 0415460537 a 0032 a
00 020 000510 1204 9 00006 0001 0 0415204048 a 0009 a
00 021 000510 1204 50 00003 0001 0 0415204733 a 0007 a
Stringa necessaria per vedere le righe di ogni campo(durata, numero interno, scatti, ecc.)
AMCPhoneLink 2000: Sistema di gestione costi telefonici per W95-W98-NT
Questa copia data in licenza a: HOTEL AMERICAN
Lista cronologica telefonate interni
l DATA l ORA l NUMERO DURATA SCATTI COSTO INTERNO DIR.
* INTERNO 9 CENTRALINO
10/05/00 12.03.00 161 0.00.24 2 o 9 Usce
00.00.24 2 o
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
64
ISDN T0 - S0
SCHEDA per TERMINAZIONI S0 (TEL, EAX, ISDN) e T0 (RETE PUBBLICA).
SCHEDA BTU-B2 ROE 1575121/ 3
- Possibilita tramite ponticelli di scegliere il tipo di terminazione desiderata.
- La scheda ha 8 accessi (16 canali); essa permette l`utilizzo misto.
Predisposizione: blocchetto di ponticelli pos. 418.
Predisposizione per T0
ON OEE
4 07000,07001 accesso base 0, 1
3 07002,07003 accesso base 2, 3
2 07004,07005 accesso base 4, 5
1 07006,07007 accesso base 6, 7
I bloccetti da 410 a 417 hanno 4 switch con il seguente signiIicato:
switch 1: ON - abilita la linea con impedenza 100 Ohm in TX con l`esterno.
switch 2: ON - abilita la linea con impedenza 100 Ohm in RX con l`esterno.
switch 3: OEE - abilita l`alimentazione remota (40V).
switch 4: OEE - connette il ritorno di terra.
Predisposizione per S0
ON OEE
4 07000,07001 accesso base 6, 7
3 07002,07003 accesso base 4, 5
2 07004,07005 accesso base 2, 3
1 07006,07007 accesso base 0, 1
PROGRAMMAZIONE SO
- Il comando 1958 - attribuisce il numero Iisico di un apparecchio ISDN connesso ad un determinato link.
- Da un altro apparecchio teleIonico del sistema e` possibile chiamare questo apparecchio digitando 800.
- Ogni link S0 (anche T0 per le urbane) gestisce due terminazioni (B0, B1) pertanto se ad un determinato
link si mettono 2 terminali tipo S0 nel terminale bisogna stabilire quale e` il 1
o
e il 2
o
. Poiche al
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
65
comando 1958 come in esempio il numero e` unico (800). Creare il Iascio con il comando 5401.
Esempio: 800. Inserire al comando 3202 le trunk. Esempio:700, 701 relative al link prescelto.
NOTA: I ponticelli da 1 a 2 dei blocchetti pos. da 410 a 417 vanno messi a ON.
blocchetto 410: accesso base 0; blocchetto 411: accesso base 1; blocchetto 412: accesso base 2;
blocchetto 413: accesso base 3; blocchetto 414: accesso base 4; blocchetto 415: accesso base 5;
blocchetto 416: accesso base 6; blocchetto 417: accesso base 7.
INTERFACCIA S
DEFINIZIONE
Un'interIaccia S oIIre la possibilita di connettere i terminali ISDN sul lato utente.
S T
TE ASB 150 02 ISDN
Termini:
ISDN Integrated Services Digital Network.
A Punto di riIerimento S, lato utente ( 2BD interIaccia utente interIaccia S).
T Punto di riIerimento T, lato rete ( 2BD interIaccia rete o 30 BD interIaccia rete interIaccia
T).
TE Equipaggiamento terminale.
per es. TeleIax G4, PC con piastra ISDN, PC con piastra ISDN ed apparecchio teleIonico, Adattatore
terminale, VideoteleIono, TeleIono ISDN.
Per quanto riguarda i teleIoni ISDN, sono supportate solamente le Iunzioni base riguardanti la
comunicazione vocale. Quindi si raccomanda di continuare ad usare gli apparecchi teleIonici a sistema
numerico di proprieta (DIALOG 3000).
UTILIZZAZIONE
I terminali ISDN che sono conIormi alle raccomandazioni AUSTEL (Australian Telecomunication
Authority), ETSI (European Telecomunications Standards Institute) (EURO - ISDN) ed anche alle
versione speciIiche locali degli standard ETSI devono essere supportati sull'interIaccia S:
ISDN TeleIax G4
ISDN PC cards
ISDN LAN cards
ISDN Terminal adapter
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
66
ISDN Videophone
ISDN telephone
ISDN Personal ConIerencing Video Systems (es. Intel Proshare).
Lo scopo/applicazione principale e quello di sopportare la trasmissione video e dati nelle connessioni
temporanee "dial-up" che utilizzano le capacita della rete pubblica ISDN.
Essi NON sono destinati per reti interne di PC.
Per questo scopo una rete LAN per PC soddisIa i requisiti (rapporto dati piu elevato dei 64kbps Iorniti dal
canale B ISDN) molto meglio di una connessione ISDN tramite un PBX.
FUNZIONAMENTO
Sono possibili per l'interfaccia S due tipi di configurazioni bus per requisiti differenti:
Punto-multipunto - bus passivo corto
punto-multipunto - bus passivo esteso.
Punto-multipunto e un accesso utente che supporta piu di un collegamento - dati logico (normalmente uno
per terminale ISDN) tramite una terminazione di rete singola.
La diIIerenza tra bus passivo corto e bus passivo - esteso e da una parte la lunghezza della linea e dall'altra
la posizione dei TE sul bus.
AO1A: Per ulteriori inIormazioni vedere il documento 1531- BDV 113 08.
I seguenti servizi portanti sono supportati dall'interfaccia S:
DeIinizione di "Portante":
Portante e un tipo di servizio di telecomunicazioni che Iornisce la capacita per la trasmissione di segnali
tra due interIaccia ISDN.
Modalita del circo (64 kbps)
Eonia
InIormazioni numeriche non ristrette
InIormazioni numeriche non ristrette con toni/messaggi (7kHz)
Audio 3.1 kHz
Video
Modalita "pacchetto" tramite il canale B (64 kbps)
Informazioni generali riguardanti il piano di numerazione dell'interfaccia S
Ogni interIaccia S ed ogni terminale ISDN connesso che supportano il proprio MSN (Multiple Subscriber
Number) necessitano di una numerazione d'abbonato nel sistema.
Queste numerazioni d'abbonato ISDN corrisponderanno ai numeri di accesso alla via, normalmente usati
per le vie di linee esterne.
All'interIaccia S puo essere assegnata solamente una numerazione d'abbonato comune.
Ai TE possono essere assegnate una o piu numerazioni MSN (dipende dal terminale).
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
67
Esempio
4 numerazioni di accesso via, corrispondono a 1 interIaccia S > 1 numerazione comune 3 TE ~ 3
numerazioni individuali 3 MSN.
l. Canale B
Interfaccia
2. Canale B
s
Numerazioni individuali
4737 4738 4739
Numerazione comune Numerazioni linee esterne
4736
700 e 701
La "numerazione individuale" MSN per il secondo TE e, per esempio 4738.
L'interIaccia S e tutti i TE connessi stanno usando le stesse linee estese per esempio le numerazioni delle
linee esterne 700 e 701.
Cio signiIica che l'interIaccia S e tutti i TE connessi sono assegnati alle numerazioni corrispondenti di via
in cui sono comprese queste linee esterne (700 e 701).
Generalit sui servizi:
I seguenti servizi sono supportati presso l'interIaccia S:
Servizi supplementari (in conIormita a ETSI):
I servizi supplementari che vengono Iorniti all'interIaccia S dipendono dalla richiesta Iatta di servizi
supplementari al gestore della rete pubblica come pure dalla programmazione delle interIaccia S e T.
Per ulteriori inIormazioni concernenti ciascun argomento vedere il rispettivo capitolo nel presente
documento.
N Servizi AOC.
N AOC-D permanente ( Advice OI Charge, During the call).
N AOC-E permanente ( Advice OI Charge, at the End oI the call).
N CLIP ( Calling Line IdentiIication Presentation).
N CLIR ( Calling Line IdentiIication Restriction).
N COLP ( Connected Line IdentiIication Presentation).
N COLR (Connected Line IdentiIication Restriction).
N MCID ( Malicious Call IdentiIication).
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
68
N MSN ( Multiple Subscriber Number).
N SUB ( SUBaddressing).
Servizi del sistema proprietario BusinessPhone:
N Selezione abbreviata - Numerazioni comuni
Cio signiIica che la numerazione di una destinazione interna od esterna viene memorizzata nella
memoria e chiamata selezionando la numerazione abbreviata.
* Reinstradamento su occupato:
Il reinstradamento su occupat o signiIica che, se un terminale ISDN non puo essere raggiunto (per
esempio
entrambe le linee esterne sono occupate sull'interIaccia), nessuna destinazione di vi alternativa puo
essere
usata come una posizione di deviazione).
CIL ( Call InIormation Logging) I dati memorizzati sono:
Numerazione chiamante (numerazione comune dell'interIaccia S o la MSN o dei TE individuale
N Numerazione chiamata o connessa, numerazione connessa (se Iornita) si sovrappone alla
numerazione chiamata (questo servizio e solamente per chiamate verso l'interIaccia S).
CM ( Call Metering)
Saranno- memorizzate le inIormazioni sugli addebiti delle chiamate.
LCR ( Least Costo Routing)
L'instradamento a costo minimo seleziona la portante piu economica per una numerazione entrante
di
destinazione.
N Musica in attesa
TE attende in stato di parcheggio di ricevere musica o altre inIormazioni registrate sia solamente durante le
procedure di trasIerimento che Iino a quando la connessione Ionica non verra stabilita.
o Tempo del sistema
La data ed il tempo vengono Ionuti a TE. L'inIormazione supportata e anno, mese. giorno, ora, minuto.
CAPACITA'
La capacita dei TE riguarda la capacita totale delle derivazioni in ASB 150 02, consistente in apparecchi teleIonici
analogici, teleIoni di sistema e terminali ISDN (vedere il documento 1555-ASB 150 02).
In un sistema possono essere conIigurate un massimo di 255 vie. (comprese tutte le numerazioni comuni ed
individuali).
Possono essere connessi Iino ad 8 collegamenti logici all'interIaccia S interIaccia S per piastra BTU-B).
Max 24 interIaccia S per sistema (3 piste BTU-B).
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
69
LIMITAZIONI
La somma delle linee esterne analogiche, delle linee di giunzione e delle interIaccia S e limitata a 100
individui.
Solamente due TE per collegamento ISDN possono essere alimentati tramite ASB 150 02 (vedere
istruzioni d'installazione).
Nessuna commutazione di pacchetto viene supportata sul canale D.
Chiamando l'interIaccia S non e possibile usare la Iunzione richiamata.
Chiamando l'interIaccia S non e possibile usare la Iunzione NotiIica sulla consolle dell'operatore.
L'inclusione non e accettata dall'interIaccia S.
Non vi e la possibilita d'usare l'interIaccia S come un indirizzo di deviazione e di deviazione comandata
variabile.
Se una chiamata ISDN con un servizio di portante richiesto piu elevato della "Ioniee' (cioe "dati") e stato
accettato dalla destinazione, non e permesso un reinstradamento verso una seconda destinazione.
PROGRAMMAZIONE
I seguenti comandi sono accessibili solamente tramite RASC:
RM: E tipo selezionato di connessione (interIaccia T o interIaccia S) deve corrispondere alla
selezione DIP dei tipo d'interIaccia sulla piastra BTUB. Se la selezione DIP non corrisponde
al tipo scelto d'interIaccia viene generato un allarme'. .(vedere le Istruzioni d'Installazione)
5401
Creare una via
Questo comando normalmente e usato per creare una via di linea esterna.
Nel caso dell'interIaccia S, il comando viene utilizzato per la deIinizioni delle numerazioni comuni
d'abbonato delle interIaccia come pure delle numerazioni MSN del TE connesso.
3201
Membri della via
Questo comando viene utilizzato per la deIinizione delle numerazioni delle linee esterne individuali, che
sono membri della via della numerazione comune d'abbonato per l'interIaccia S come pure delle
numerazioni MSN dei TE connessi.
3304
Scelta 1 della via alternativa
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
70
3306
Scelta 2 della via alternativa
Questi comandi stabiliscono l'instradamento alternativo di una chiamata entrante verso un'interIaccia S o
terminale ISDN in caso di occupato. Due diIIerenti posizioni di risposta alternativa possono essere
programmate, che possono essere solamente un'altra interIaccia S o un altro terminale ISDN da un'altra
interIaccia S.
I seguenti comandi devono essere programmati se l'interIaccia (S) d'utente del collegamento ISDN e stata
selezionata:
1952
Utente conforme a
Questo comando stabilisce il protocollo ISDN attuale che deve essere utilizzato sull'interIaccia.
Valore di deIault: ETSI (come per interIaccia T dedicata).
1953
Tipo di bus
Questo comando stabilisce il tipo di bus che e connesso all'interIaccia.
Valori validi: o bus passivo corto
i bus passivo esteso
Valore di deIault: i
1954
Informazioni di addebito fornite al TE?
Questo comando stabilisce se le inIormazioni di addebito debbano essere Iornite o no ai terminali
sull'interIaccia. Il tipo di addebito (AOC Advice OI Charge) viene deIinito dai parametri dell'interIaccia
T. Se non vengono Iornite, le inIormazioni di addebito non saranno inviate al terminale.
Valori validi: NO AOC non e Iornito
YES AOC e Iornito
Valore di deIault: NO
1955
MCIID permesso dal TE?
Questo comando stabilisce se MCID (Malicious Call IdentiIication) e permesso dagli utenti dei terminale
sull'interIaccia.
Valori validi: NO MCID non e permesso
YES MCID e permesso
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
71
Valore di deIault: NO
1956
MSN permesso dal TE?
Questo comando stabilisce se (MSN Multiple Subscriber Number) e permesso dagli utenti del terminale
sull'interIaccia.
Valori validi: NO MSN non e permesso
YES MSN e permesso
Valore di deIault: NO
NOTA. Questo servi:io puo essere utili::ato solamente se i terminali ISDN sono programmati
anche con la numera:ione MSN'
1957
Numerazione segreta permessa?
Questo comando stabilisce se gli utenti del terminale hanno il permesso di restringere la presentazione
della propria chiamata/numerazione della parte connessa nella rete.
Valori validi: NO Inibizione non permessa
YES Inibizione permessa
Valore di deIault: NO
1958
Numerazione di accesso comune
Questo comando stabilisce quali delle numerazioni di via dedicata per questa interIaccia e numerazione
comune di accesso.
Valori validi: numerazioni 1- 4 ciIre, corrispondenti alla numerazione di via.
Valore di deIault: Nessuno
JOTA. La via sele:ionata deve essere creata per prima'
1959
Valori TEI assegnati
Questo comando stabilisce i valori TEI (Terminal Endpoint IdentiIer) non automatici l'interIaccia S.
Possono essere deIiniti un massimo di 8 valori TEI per interIaccia.
Valore di deIault: nessuno.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
72
EQUIPAGGIAMENTO
La BTU-B puo essere utilizzata sia per l'interIaccia T che per l'interIaccia S.
Per quanto riguarda i selettori DIP in BTU-B sono possibili le seguenti conIigurazioni:
InterIaccia T 0, InterIaccia S 8
InterIaccia T 2, InterIaccia S 6
InterIaccia T 4, InterIaccia S 4
InterIaccia T 6, InterIaccia S 2
InterIaccia T 8, InterIaccia S 0.
ATTACCHI EISICI per T0 e S0
BTU-B
T0A R0A
T0B R0B Borchia teleIonica
d1 I1 I2 d2
Bianco, Bianco, blu, arancio
Permutatore Ericsson 200 - 200
MODO
T0 Bianco - blu Bianco - arancio (lato centrale)
Bianco - arancio Bianco - blu (lato rete)
T7A R7A
T7B R7B
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
73
BTU-B
T0A R0A Connettori Magic-Living, art. 5974 e 4974: 3 e 6 bianco e arancio
T0B R0B 4 e 5 bianco e blu.
Borchia teleIonica
d1 I1 I2 d2
Bianco, Bianco, blu, arancio
MODO chiudere con 100 Ohm e 1/2W, ultima presa S0, sia TX - RX.
S0
Permutatore Ericsson 200 - 200
Bianco - blu Bianco - arancio (lato centrale)
Bianco - blu Bianco - arancio (lato rete)
T7A R7A
T7B R7B
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
74
SCHEDA BTU - ACCESSO PRIMARIO ISDN e CAS - ROE 1575112/ 1
EEPROM - Eunzione CAS EEPROM - Eunzione ISDN
RYS 102512/1 RYS 102524/1
RYS 102512/2 RYS 102524/2
SWITCH dei blocchetti:
Blocchetto: 197 1 2
ON OEE Iunzione come REG MEC(usata solo per canali vocali)
OEE OEE Iunzione CAS, ISDN
Blocchetto: 200 1 2
ON OEE CAS
OEE OEE ISDN
Blocchetto: 1 2
198 OEE OEE collegamento 120 Ohm; cavo twistato.
199 OEE OEE
Blocchetto: 1 2
198 ON OEE collegamento 75 Ohm; cavo coassiale e capacita verso terra.
199 ON OEE
Blocchetto: 1 2
198 OEE ON colleg. 75 Ohm; cavo coassiale e riIer. verso terra diretto.
199 OEE ON
NOTA: Se la BTU-D ha lavorato nel sistema BP come CAS, quando la stessa poi deve lavorare come
ISDN sempre nello stesso BP, bisognera Iarla riprendere in carico dal sistema tramite l`applicativo RASC
in procedura MAINTENANCE.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
75
COLLEGAMENTO ACCESSO PRIMARIO ISDN con CAVO DOPPINO TELEE. 120 OHM
BTU-D
cavo coassiale 75 Ohm
cavo 2 coppie twistato
GND arancio bianco
TX
blu bianco
RX
Il sistema BP 250 e` in grado di gestire LU A.Base(2BD) con protocollo EuroISDN, in conIigurazione
PUNTO-PUNTO e con Iunzionalita MULTINUMERO.
Il sistema BP 250 NON e` in grado di gestire LU A.Base(2BD) con protocollo EuroISDN, in
conIigurazione PUNTO-MULTIPUNTO e con Iunzionalita MULTINUMERO. Per superare questo
problema procedere in questo modo: dati 2 numeri di teleIono 041-5102704 e 041-5134553; creare con
comando 5413 2 numeri brevi 2704 e 4553 che sono le ultime 4 ciIre dei due numeri teleIonici; inserire il
numero interno o Iittizio di destinazione e inIine su ISDN NUMBER PLAN digitare 5.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
76
SISTEMA VOCALE
SCHEDA VMU-HD - ROE 157 5117/ 1
SWITCH dei blocchetto 990: Blocchetto: 990
1 2
ON OEE
Si ha 8 canali di accesso (con 4 registri DTME della VMU-HD).
- Per caricare la scheda alla prima installazione digitare:
4603Y
4450pos.pse xx (Loading da teleIono).
- Per messaggio personalizzato della posta vocale
441503 inserire msg da teleIono
850103
8502N
850300
851000
44120 modiIicare msg std e inserire msg personalizzato.
MESSAGGI VOCALI:
'Nome ditta le nostre linee sono momentaneamente occupate vi preghiamo di attendere.
'Nome ditta our lines are momentarily busy, please hold the line.
'Nome ditta le linee sono momentaneamente occupate. Sara nostra premura rendere piu breve
possibile la vostra gentile attesa.
'Nome ditta our lines are busy at the moment. Please hold one.
'Nome ditta gli uIIici sono chiusi. I nostri orari sono dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 14.00 alle
18.00.
Per comunicazioni urgenti potete inviare il vostro Iax, al numero xxxxxxxxx.
'Nome ditta the our oIIices are closed. We are open Irom 8.30 to 12.30 and Irom 14.00 to 18.00.
Eour urgent messages, please send your Iax at the number xxxxxxx.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
77
MESSAGGIO VOCALE PRIMA DELLA RISPOSTA (RISPONDITORE)
DEFINIZIONE
Le chiamate esterne, anche quelle con DID verso una derivazione, che sono instradate verso una posizione
risposta/reinstradamento della giunzione in questione, riceveranno subito un messaggio vocale e
successivamente, se programmata, Musica su Attesa o il tono di chiamata Iino a quando non sia stata
stabilita la connessione Ionica. Questa Iunzione e valida a prescindere dal tipo di apparecchio teleIonico
(OPERATORE o una semplice derivazione).
UTILIZZAZIONE
Questi messaggi vocali possono essere registrati dagli utenti stessi.
I chiamanti esterni ascolteranno due diIIerenti messaggi vocali in dipendenza dallo stato della posizione
risposta /reinstradamento. Per una posizione libera di risposta/reinstradamento della linea urbana, il
chiamante riceve un messaggio vocale comune; per una posizione occupata inizialmente egli riceve un
messaggio vocale comune e quindi un messaggio vocale di occupato.
Quando una chiamata DID chiama una determinata derivazione e nessuno risponde, la chiamata sara
instradata, dopo il timeout di reinstradamento della linea urbana, ad una posizione (derivazione) di
reinstradamento/risposta della linea urbana. Il chiamante ascoltera un messaggio vocale corrispondente
(in dipendenza dello stato della derivazione di risposta/reinstradamento della linea urbana) ed entrambe le
derivazioni chiameranno Iino a quando la chiamata sara risposta (e attivo anche il time-out logico).
In molti paesi non e permesso rispondere alle chiamate entranti immediatamente con risposte vocali. Un
certo tempo di ritardo dovra essere adattato prima che sia permesso alla centrale di rispondere alla
chiamata. Per ulteriori inIormazioni vedere il documento RISPOSTA AUTOMATICA RITARDATA,
163/155 34-ASB 150 02 Uit.
FUNZIONAMENTO
Se e necessario che molti messaggi vocali siano riprodotti contemporaneamente (molti chiamanti esterni
nello stesso periodo) e nessun canale vocale e libero, si applica un timeout logico di 6 secondi. Se il
timeout viene superato, la corrispondente linea urbana cancella la richiesta e trasmette un tono di
chiamata o Musica su Attesa (se programmata Iino a quando la chiamata non viene risposta.
Se la derivazione risponde alla chiamata esterna prima che il messaggio vocale di occupato sia stato
riprodotto, la linea urbana in questione interrompe il messaggio vocale e stabilisce immediatamente la
connessione Ionica tra le parti.
I messaggi vocali comuni sono programmatili se la supervisione (alerting) sulla posizione
risposta/reinstradamento dovra essere iniziata nello stesso momento del messaggio vocale o dopo che un
messaggio vocale sia stato riprodotto. Nel primo caso il messaggio vocale comune puo essere interrotto,
mentre il secondo no. Il messaggio vocale di occupato puo essere interrotto sempre.
Se la posizione di risposta/reinstradamento e una coda d'operatore o ACD, il chiamante non ricevera il
messaggio vocale di occupato della posizione di risposta/reinstradamento della linea urbana. Egli ricevera
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
78
i messaggi di coda Operatore o ACD al posto della musica su attesa (se programmata) o il tono di
chiamata Iino a quando la chiamata non sia stata risposta.
NOTA.
Se non viene riprodotto nessun messaggio vocale, normalmente ci si trovera in una di queste situa:ione.
il riIerimento del gruppo messaggi non e stato speciIicato, o
il messaggio vocale non e stato registrato, o
manca la scheda VMU o vi sono altri problemi con la scheda VMU, o
la posizione di risposta/reinstradamento della linea urbana non e specificata.
CAPACITA'
Per quanto riguarda la capacita di memoria delle piastre VMU-HD o D vedere il capitolo "Piastre
Stampate Equipaggiate", capitolo GENERALITA' DEL SISTEMA:
VMU-HD ~ oIIre Iino a 64 riIerimenti vocali di linee urbane e VMU-D ne oIIre Iino a 32.
Vedere anche il paragraIo CAPACITA' di "messaggi vocali" nella DESCRIZIONE DEI SERVIZI.
LIMITAZIONI
Nei sistemi equipaggiati con VMU-D o VMU-HD, il numero delle chiamate interurbane servite dalle
Iunzioni vocali dipende dal numero di canali VMU-D/VMU-HD.
Vedere anche il paragraIo LIMITAZIONI dei "Messaggi vocali" nella DESCRIZIONE DEI SERVIZI.
PROGRAMMAZIONE
1105
Common voice announcement at day
Questo comando viene utilizzato per speciIicare il numero di riIerimento del messaggio vocale comune di
giorno.
1106
Common voice announcement at night
Questo comando viene utilizzato per, speciIicare il numero di riIerimento, del messaggio vocale comune
di notte.
1107
Busy voice announcement at day
Questo comando viene utilizzato per speciIicare il numero di riIerimento del messaggio vocale di
occupato di giorno.
1108
Busy voice announcement at night
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
79
Questo comando viene utilizzato per speciIicare il numero di riIerimento del messaggio vocale di
occupato di notte.
1109
Common voice announcement interruptable
Questo comando stabilisce se la supervisione (alerting) sulla posizione di risposta/ reinstradamento dovra
essere avviata o no contemporaneamente al messaggio comune di linea urbana. Se la chiamata viene
risposta durante la chiamata ed il messaggio vocale simultanei, il messaggio vocale viene interrotto.
Dati validi: YES/NO
Dato di deIault: NO
La supervisione (alerting) sulla posizione di risposta/reinstradamento viene avviata dopo che il messaggio
comune di linea urbana e stato completato.
Il seguente comando accessibile solamente tramite il telefono di sistema (Dialog3214-3213-3203).
4424
Messaggi per linee urbane
Tramite questo comando si possono registrare/riprodurre/cancellare i messaggi vocali riguardanti le linee
urbane.
Nei sistemi equipaggiati con VMU-HD (VMU-D) e possibile registrare messaggi vocali per Iino a 64 (32)
linee urbane.
xx Immettere il numero di riIerimento del messaggio vocale che si desidera
registrare/riprodurre/cancellare.
AO1A: Per ulteriori inIormazioni riguardanti "Op:ione reinstradamento vedere il capitolo "Linee
urbane " nella DESCRIZIONE DEI SERJIZI.
EQUIPAGGIAMENTO
La Iunzione necessita di VMU-HD o VMU-D.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
80
MESSAGGIO VOCALE
DEFINIZIONE
I messaggi vocali caratterizzano qualsiasi messaggio registrato, memorizzato numericamente sulla piastra
opzionale VMU-D/-HD.
Possono essere assemblati in una risposta vocale sei messaggi vocali registrati separatamente.
La sequenza dei messaggi vocali in una risposta vocale assemblata viene determinata tramite un comando.
I messaggi vocali sono memorizzati sulle piastre VMU-D/HD.
UTILIZZAZIONE
I messaggi vocali trovano svariate applicazioni nel sistema ASB 150 02.
Informazioni vocali
Sono inIormazioni preregistrate con data e ora o inIormazioni registrate dall'utente stesso.
Si veda anche in Informa:ioni, documento 263115 5 34-ASB 150 02.
Messaggi vocali
Sono messaggi registrati dall'utente che vengono inviati ad un determinato ricevente..
Si veda anche in Messaggi, documento 341/15 34-ASB 150 02.
Messaggi di risposta operatore
Sono messaggi che vengono inviati al chiamante esterno ad ogni risposta da parte dell'operatore ad una
chiamata estesa ad ogni operatore puo essere assegnato un proprio messaggio.
Si veda anche in Operatore, documento 380/155 34-ASB 150 02
Messaggi vocali per coda di operatore
Sono messaggi che vengono inviati al chiamante esterno in caso di operatori non disponibili.
Si veda anche in Operatore, documento 380/155 34-ASB 150 02.
Messaggi vocali per coda in distribuzione automatica delle chiamate (ACD)
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
81
Per ogni coda ACD possono aversi due messaggi registrati, con l'indicazione del probabile tempo di attesa
e della posizione del chiamante nella coda. Puo anche aversi un messaggio di cortesia alla risposta
dell'operatore ACD.
Altri messaggi di cortesia individuali possono essere registrati per ciascun operatore. L'annuncio vocale
sara riprodotto ogni volta che l'operatore preme il tasto di risposta per rispondere ad una chiamata
entrante.
Si veda anche in Messaggi vocali ACD in 105/155 34-ASB 150 02
Dispositivo di risposta
Possono essere assegnati dei messaggi registrati alle numerazioni d'abbonato corrispondenti a dispostivi
di risposta automatica per chiamate esterne ed interne, ad es. per il servizio notte.
Sveglia in servizio hotel
Nei sistemi hotel si possono avere messaggi di riscontro all'ordine di sveglia, con data e ora, in tre
possibili lingue. Possono essere registrati anche i tempi di sveglia ordinati.
Si veda la descrizione relativa al sistema HOTEL - SERVIZIO SVEGLIA in 241/155 34-ASB 150 02.
Messaggio vocale in richiamo utente
Un messaggio vocale puo essere inviato all'utente in unione al richiamo, il messaggio e comune a tutti i
richiami.
Si veda anche in Servi:io di richiamo, documento 442/155 34-ASB 150 02.
PROCEDURE
La risposta vocale con numerazione d'abbonato puo essere utilizzata, ad es., come servizio di risposta
vocale.
Dal momento che tali messaggi sono associati a numerazioni d'abbonato, le chiamate possono anche
essere opportunamente deviate in servizio notte.
Un messaggio in risposta ad una chiamata e ripetuto due volte, prima dell'invio del tono di congestione.
CAPACITA'
Il numero possibile di messaggi vocali e dato dalla capacita della piastra di memoria VMU-D/HD. Per la
capacita di memorizzazione di ciascuna piastra VMU-D/HD per qualita elevata e normale:
Vedere il documento 1551-ASB 150 02.
Il numero di messaggi vocali con contenuti opzionali e limitato a 32 su VMU-D e a 64 su VMU-HD.
Se si desidera una capacita espansa della memoria possono essere montate piu piastre VMU-D/HD.
I messaggi con contenuto a volonta dell'utente devono essere tutti memorizzati sulla stessa piastra.
Le inIormazioni e i messaggi vocali possono essere memorizzati su un numero qualsiasi di piastre.
E' possibile memorizzare Iino a 16 risposte vocali di tipo generico, riunendole in un unico messaggio
vocale.
LIMITAZIONI
Le piastre VMU-D possono essere programmate in, modo che ognuna si utilizzi per una delle Iunzioni di
inIormazione vocale,
messaggio vocale,
risposta vocale.
Il numero di registrazioni e riascolti simultanei per una piastra VMU-D/HD e limitato a 16.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
82
Il servizio "messaggio di benvenuto individuale per operatore" nel pacchetto ACD, richiede l'uso della
piastra VMU-HD a causa dei 255 messaggi vocali possibili che possono essere registrati in questo
servizio.
Una risposta vocale associata ad una numerazione d'abbonato puo essere inviata ad un solo utente alla
volta; e importante evitare l'uso di messaggi lunghi che potrebbero portare ad attesa in Iasi di alto traIIico.
PROGRAMMAZIONE
Creazione di risposte vocali
La costituzione della risposta vocale e la stessa quale che sia il tipo di risposta.
Registrazione dei messaggi vocali componenti la risposta
Le diverse parti, al massimo 6, della risposta vanno registrate separatamente e poi riunite in una risposta;
la risposta vocale va poi associata ad una Iunzione, ad es. ad una numerazione d'abbonato.
Risposte vocali per diverse funzioni
Per la creazione di messaggi vocali e necessario quanto segue.
Risposta vocale con numerazione d'abbonato
4401 Registrazione del messaggio
4701 Associazione del messaggio alla risposta vocale
Risposta vocale per coda A CD
4401 Registrazione del messaggio da includere nelle risposte vocali 1 e 2.
3901 DeIinizione dei due messaggi per la risposta vocale 1.
3902 DeIinizione dei due messaggi per la risposta vocale 2.
3826 Stabilire se il messaggio di benvenuto individuale per operatore dovra essere inviato ai
chiamanti ACD.
4425 Registrare il messaggio di benvenuto individuale per operatore.
Messaggio vocale per risposta da operatore
4401 Registrazione dei messaggi da utilizzare per la risposta vocale dell'operatore.
4102 DeIinizione del messaggio da utilizzare per gli operatori 0 - 2.
Messaggio vocale per coda di opera
4401 Registrazione del messaggio da utilizzare come coda operatore.
4007 Associazione del messaggio alla coda di operatore.
Informazione vocale
Si registrino i messaggi nell'ordine sotto indicato; il sistema associa automaticamente i vari messaggi
in accordo al comando 4502 che indica data e ora.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
83
4402 Testi inIormativi, 1-7.
4403 Registrazione mese, 1- 1 2.
4404 Registrazione giorno, 1-3 1.
4405 Registrazione ora, 0-23, lingua 1.
4406 Registrazione periodi di cinque minuti; lingua 1. 00, 05, 10, 15, 20, 25, 30, 35, 40, 45, 50,
55.
4407 Registrazione ora, 0-23, lingua 2.
4408 Registrazione periodi di cinque minuti; lingua 2.
4409 Registrazione ora, 0-23, lingua 3.
4410 Registrazione periodi di cinque minuti; lingua 3.
Riscontro in sveglia hotel.
E' necessario creare riscontri di sveglia con una risposta vocale per ciascuna lingua.
Le ore ed i periodi di cinque minuti per la lingua 1 necessitano di essere registrati se in precedenza cio
non era stato Iatto per le inIormazioni.
4401 Registrazione messaggi di riscontro sveglia.
8008-8011 DeIinizione lingua.
8015-8017 DeIinizione dell'eventuale indicazione dell'ora nel messaggio.
4405,4406 Registrazione ora e muniti in lingua 1.
4407,4408 Registrazione ora e muniti in lingua 2.
4409,4410 Registrazione ora e muniti in lingua 3.
Messaggio in sveglia hotel.
Ad ogni messaggio di sveglia deve essere associata una numerazione d'abbonato alla quale viene
accoppiato un messaggio vocale.
Creare numerazioni d'abbonato per i vari messaggi.
4401 Registrazione messaggi di sveglia.
4701 Associazione del messaggio o a numerazione d'abbonato.
8009-8011 DeIinizione lingua.
8012-8014 Associazione delle numerazioni d'abbonato create con i relativi messaggi di sveglia.
Durata dei messaggi e qualit della fonia.
4307
Qualit della fonia.
E' possibile la scelta di qualita elevata o normale.
z Si immetta: Y, per qualita elevata; N, per qualita normale. Valore di deIault: N.
4301
Tempo massimo per i messaggi vocali.
I messaggi vocali non hanno restrizioni di tempo. E' possibile programmare un tempo massimo.
zzz Si immetta l tempo voluto, 0-255 sec. Valore di deIault: 12.
4303
Durata del messaggio vocale.
Il comando deIinisce la massima durata di un messaggio vocale.
zzz Si immetta il tempo voluto, 0-255 sec. Valore di deIault: 12.
Associazione di messaggi vocali per Iormare una risposta vocale
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
84
4701
Associazione di messaggi vocali in risposta vocale
Il comando permette di associare i messaggi vocali ad un numerazione d'abbonato precedentemente
deIinita, onde ottenere una risposta vocale.
xxxx Si immetta il numerazione d'abbonato per la risposta vocale.
y Si immetta il numero di successione del messaggio, 0-2.
uu tipo di messaggio (gruppo di annunci); valore di deIault 00
vvv Numero progressivo dei tipo selezionato; valore deIault 000
uu vvv
01 1-32 messaggi vocali - comando 4401.
02 1-7 testi inIormativi; comando 4402.
03 1-12 mesi; comando 4403.
04 1-31 giorni; comando 4404.
05 0-23 ore; lingua 1 comando 4405.
06 0-11 periodo di 5 minuti - lingua 1; comando 4406.
07 0-23 ore; lingua 1; comando 4407.
08 0-11 periodo di 5 minuti - lingua 2; comando 4408.
09 0-23 ore; lingua 1; comando 4409.
10 0-11 periodo di 5 minuti - lingua 3; comando 4410.
11 1-42 Operatore automatico; comando 4411.
12 0-14 prompt del messaggio - lingua 1; comando 4412.
13 0-6 prompt del messaggio - lingua 2; comando 4413.
14 0-6 prompt del messaggio - lingua 3 - comando 4414.
15 0-31 Messaggio di benvenuto individuale; comando 4415.
16 0-15 Messaggio di benvenuto individuale; comando 4416.
17 0-15 Messaggio di benvenuto comune; comando 4417.
18 0-15 ricerca comune; comando 4418.
19 0-9 ciIre - lingua 1; comando 4419.
20 0-9 ciIre - lingua 2; comando 4420.
21 0-9 ciIre - lingua 3; comando 4421.
22 0-2 prompt vocale comune; comando 4422.
23 0-9 prompt vocale DISA.
24 0-63 per VMU-HD o 0-31 per VMU-D annunci per linee esterne; comando 4424.
25 1-255 Messaggio di benvenuto individuale per agenti ACD; comando 4425.
4603
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
85
Definizione piastra per la risposta vocale
Il comando deIinisce la piastra VMU da usare o no per la risposta vocale.
xxyy Si immetta la posizione di piastra, 01-63 e 00.
z Si immetta:
Y, risposta vocale memorizzatile sulla piastra;
N, risposta vocale non memorizzatile sulla piastra.
Nome della numerazione d'abbonato per risposta vocale
Si veda in Elenco telefonico, documento 481/155 34-ASB 150 02.
4401-4410
Registrazione di messaggi vocali
I comandi permettono di registrare i vari messaggi vocali da utilizzare nella risposta e nelle
inIormazioni vocali.
xx Si immetta il numero del messaggio vocale, 1-32.
Il menu indica:
rec, registrazione;
play, riascolto;
erase, cancellazione della registrazione;
return, ritorno all'immagine precedente.
Registrazione
Si azioni record e si registri il messaggio vocale.
Riascolto
Si azioni play per riascoltare il messaggio.
Pausa in registrazione
Si azioni pause per avere una pausa nel messaggio; azionando pause si riprende la registrazione o il
riascolto.
4425
Registrazione del messaggio di benvenuto per agente ACD
ModiIicare la modalita di programmazione ed immettere il comando 4425.
xxx immettere il numero di riIerimento del messaggio di benvenuto individuale per l'agente che
deve utilizzare lo stesso numero dell'agente durante la procedura di registrazione.
Ora si puo avviare la registrazione del messaggio vocale selezionato; o si puo riprodurre, cancellare un
messaggio vocale esistente.
EQUIPAGGIAMENTO
La Iunzione richiede una o piu piastre VMU-D/-HD.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
86
CASELLA VOCALE ESTERNA
DEEINIZIONE
Un sistema di memorizzazione vocale periIerico, cioe ERICSSON BusinessPhone Voice 4000, puo essere
connesso ad ASB 150 02. Una piastra di derivazione analogica viene utilizzata per la connessione.
La segnalazione utilizza DTME.
UTILIZZAZIONE
Un sistema di memorizzazione vocale periIerico puo utilizzarsi in svariate applicazioni; la presente
descrizione tratta dei suo utilizzo unicamente come un sistema di memorizzazione vocale periIerico che
puo essere connesso ad ASB 150 02.
Per la Iunzionalita riguardante il sistema vocale connesso, vedere la Guida d'utente per l'equipaggiamento
periIerico.
Un utente puo predisporre la deviazione, alla sua casella vocale, delle chiamate in arrivo alla propria
derivazione.
Al sopraggiungere di una chiamata entrante verso la derivazione, il sistema devia la chiamata al numero
di gruppo al quale e connessa la casella vocale periIerica.
Utilizzando DTME, il sistema puo anche trasmettere la numerazione d'abbonato della derivazione
chiamata.
In questo modo il chiamante ottiene la connessione alla casella postale della derivazione.
PROCEDURA
Apparecchi Economvplus, Standard ed Executive.
Indicazione di messaggio presente.
Il segnalatore del tasto programmato lampeggia a ritmo veloce in presenza di messaggio per la
derivazione.
Chiamata alla casella fonica
Si ha con l'azionamento del tasto programmato; in caso di canale occupato si riceve il tono di occupato.
Dopo la cancellazione dell'ultimo messaggio presente nella casella, si ha lo spegnimento della lampada associata al
tasto sull'apparecchio.
CAPACITA'
La capacita dell'unita di memorizzazione vocale ed il numero delle connessioni simultanee in esso ammesse
dipendono dalle caratteristiche dello stesso.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
87
Al sistema ASB 150 02 e richiesto un numero di attacchi di utente analogici pari al numero delle porte del sistema
di memorizzazione vocale.
In sistemi a Iorte traIIico e conveniente distribuire le porte del sistema di caselle vocali su piu piastre ELU-A.
LIMITAZIONI
Solo gli apparecchi Economyplus, Standard ed Executive possono essere dotati di segnalatore ottico per il sistema
di caselle vocali.
L'accensione e lo spegnimento di detto segnalatore hanno luogo a mezzo delle seguenti successioni di segnali
DTME, che devono poter essere gestiti dal sistema di posta Ionica:
accensione del segnalatore: *92 num.chiamata
spegnimento del segnalatore: #92 num.chiamata.
PROGRAMMAZIONE
La programmazione del sistema deve essere eseguita da personale autorizzato; si prenda contatto col Iornitore o
col personale di manutenzione.
0301
Programmazione di tasto con segnalatore ottico sull'apparecchio
Ogni utente di derivazione numerica che deve essere alla casella vocale dovra programmare un tasto che segnali
l'esistenza di messaggi.
xxxx Si immetta il numero della derivazione.
yy Si immetta il codice del tasto progranunabile scelto, 00-48.
zz Si immetta il codice di Iunzione, 34.
I seguenti comandi sono accessibili solamente tramite RASC:
5402
Creazione di un gruppo PBX.
Le numerazioni delle derivazioni analogiche connesse alle caselle vocali vengono poste in un gruppo vacante per
la chiamata a gruppi.
3401
Numerazione d'abbonato del membro PBX.
Immettere i membri del gruppo.
2023
Numerazione d'abbonato della casella vocale esterna
Deve essere stabilito il numero di gruppo scelto, in modo che il sistema possa conoscere quale numerazione di
accesso debba essere inviata quando viene premuto il tasto programmato.
3071
Indicazione della casella vocale esterna?
Solamente le derivazioni connesse al sistema di memorizzazione vocale hanno la possibilita di Iare accendere e
spegnere i segnalatori ottici di messaggio. Queste derivazioni quindi dovranno essere poste in un categoria
separata di servizio.
0125
Derivazione di casella vocale?
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
88
Questo comando deve essere posto a YES per le posizioni delle derivazioni analogiche utilizzate per la
connessione del sistema VOICE 100.
0143
Linea flash per ELUA.
Valore valido: 20.
EQUIPAGGIAMENTO
Necessita una piastra ELU-A per la connessione delle caselle vocali.
CORDLESS FREESET DCT 1800
Piastra ROF 157 5128/1 IC - CU: CPU e interIaccia verso tel. digitali.
Piastra ROF 157 5129/1 IC - LU: CLU - SLU ( 8 stazioni base), interIaccia verso stazioni base.
Telefonini: DCT 310, DCT 360.
- Il cestello deve avere il nuovo back-plane ROA 1195130/1 R1A.
- Le schede IC - CU e IC - LU vanno messe nello stesso cestello.
- Mettere a ON i 2 switch su piastra IC - CU per collegare batteria backup dati.
- Mettere a OEE i 2 switch su piastra IC - LU per collegare 48 Vcc da backplane.
- Se nel cestello si inseriscono piu di 3 schede IC - LU dalla 4.a in poi vanno alimentate con
alimentazione
esterna 48 Vcc.
- Sulla scheda IC - CU ci sono 2 uscite seriali e si usa lo stesso cavo seriale del BP e va collegato su
2
o
attacco IC - CU e su PC viene usata la COM 1. Si usa applicativo DCT. Il 1
o
attacco e per la
stampante.
- Digitare *28# (ON) per attivare (Log on/oII) sia dai digitali che da analogici e #28# (OEE).
Installazione della FECU.
Nella scheda IC - CU si puo inserire un blocchetto chiamato EECU il quale stabilisce la quantita di
attacchi da associare ai teleIonini. La scheda senza blocchetto gestisce 8 teleIonini. Esistono diversi
blocchetti EECU da un minimo di 16 interni ad un massimo di 108 interni. La 1
a
installazione se inserita
la EECU essa viene riconosciuta e si ha 16 portatili (extension cl). Vedere comando 5802 (extension cl).
La scheda IC - LU prevede il collegamento verso un massimo di 8 base station.
Il sistema prevede un massimo di 56 base station; pertanto su un sistema BP 250 R8 si possono allocare
massimo 7 schede IC - LU.
RiIer. posizione schede BP 250: 0 1 2 3 4 5 6 7 8
CPU-D2 IC - CU IC - LU ... ... ... ... ... ...
RiIer.posizione schede DECT: 24-28 32 36 40 44 48 52
56
COLLEGAMENTI:
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
89
bia. blu bia. ara bia. ver bia. marr ro.blu ro.ara ro. ver ro. marr.
(4
a
b. st) (4
a
b. st) (3
a
b. st) (3
a
b. st) (2
a
b. st) (2
a
b. st) (1
a
b. st) (1
a
b. st)
cavo a 2 coppie bia.-ara. bia.-blu
(morsetti base station 2 . 3 1 . 4)
Stazione base KRCNB 301 03/1 (borchia 8 poli I1 . I2 d1. d2)
La revisione della scheda IC-LU trattasi di R1E (set memoria RYSNB 101 19-R1C).
Dalla revisione R1D della IC-LU e possibile abilitare la misura automatica del ritardo del cavo (ADM -
Automatic Delay Measurement) ponendo a 1 il relativo parametro per ciascuna Base Station; e attiva solo
con soItware della Base Station CAH/KRCNB 201/1 - R6A o superiore.
PROGRAMMAZIONE CORDLESS
Applicativi occorrenti:
- RASC - R9C LZY 2032250 R16
- DCT minimo Rev. R6A(stesso applicativo Ireeset)
I cavi di connessione tra PC e BP per i 2 applicativi va utilizzato quello del RASC. Su PC va utilizzata la
COM 1. Per la programmazione dei teleIonini va utilizzata la COM 2. Il cavo che va ai teleIonini prevede
attacco speciale ed adattatore sigla DPYNB 10106/1 R1A.
Programmazione da RASC:
- Assegnare la sincronizzazione (command 2061 - 2065) - Pos. Hw. della scheda ICCU. Va data la
priorita alta alla ICCU.
- Assegnare numeri interni ai teleIonini command: 5902. I stessi numeri interni devono essere
programmati
sui singoli teleIonini.
Per PC monocromatico: rename dct.ini dctini.old - rename dct.inv dct.ini. Dopo aver installato Sw DCT.
Programmazione da DCT:
- Digitare DCT e attendere che risponde il sistema DCT.
- La password e sei volte (aaaaaa).
- Sytem Manager per conIigurare numeri interni.
- Distributor per conIigurare le stazioni base.
- Receptionist per programmare i cordless.
Cadenza Ring sui teleIonini:
- Chiamata Ring Interna: ON(200 se BP250)(600 se MD110)(500 se Alcatel); OEE(200).
- Chiamata Ring Esterna: ON(1000); OEE(4000).
- Chiamata Call Back: ON(600 se BP250)(200 altri); OEE(200).
Programmazione teleIonino: (DCT - COM 2)
- Collegare con cavo adattatore il teleIonino alla COM 2.
- Spegnere teleIonino
- Premere contemporaneamente i tasti 1, 4 e On; su display visualizza 'Init (DCT 360)
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
90
- Premere contemporaneamente i tasti 2, 8 e On piu ShiIt 5; su display visualizza 'Init (DCT 310)
- Applicativo DCT andare in Reception
- Si assegna ai punti da 1 a 8 i numeri interni interessati
- Assegnato il numero interno digitare tasto On al teleIonino e poi staccarlo dal cavo adattatore
Visualizzazione della portata Radiomobile
- Spegnere teleIonino
- Premere contemporaneamente i tasti 2, 8 e On (DCT 360)
- Digitare Ireccia su Iino a 'PreIerenze; poi si sceglie 'Dca - Service; poi scegliere 'Link - InIo e
vengono visualizzati dei valori SS e QU. Tali valori hanno un minimo 15(SS) e massimo 3E(SS) e
minimo
15(QU) e massimo 20(QU).
- Premere contemporaneamente i tasti 2, 8 e On ShiIt 5 (DCT 310)
CORDLESS GAP Segnalazione di CiIra
1) INITIALIZATION INPUT VALUE Dialing method: P Pulse(BP integrato)
2) Pse ICCU2 4 Stazione base
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
91
BusinessPhone - Cordless Integrato - Aggiornamento Software per Stazioni Base
Modalit di aggiornamento delle Stazioni Base
Non sara possibile eIIettuare direttamente l'aggiornamento indicato, ma occorrera proseguire nel
seguente modo:
Effettuare laggiornamento delle Sta:ioni Base DECT dalla vecchia Revisione R7A ad una
vecchia Revisione pi bassa (per far cio, si allega il seguente vecchio Software. rfpr4a.fla) e,
successivamente, effettuare laggiornamento dalla vecchia Revisione R4A alla nuova Revisione
R7A.
BusinessPhone - Cordless - Copertura ("Handover) fra Stazioni Base
Si inIorma che alcuni non ben precisati problemi con 'Handover Ira Stazioni Base sono stati risolti a
partire dalla revisione R1E della Scheda IC-LU (ROE 157 5129/1).
Su tale Revisione R1E e montato il set di memoria RYSNB 101 19 - R1C che, nel caso in cui debba
essere aggiornato, potra essere richiesto direttamente alla Ericsson Austria.
OGGETTO : BusinessPhone - Cordless GAP - Portatili DT 310, 360,368
- Aggiornamento Software -
Si inviano i seguenti Iiles per l`aggiornamento SoItware dei portatili indicati in oggetto:
31r5a.zip contiene i Iiles per la programmazione dei portatili DT 310 DECT
3r5b.zip contiene i Iiles per la programmazione dei portatili DT 360 DECT
31gr1e.zip contiene i Iiles per la programmazione dei portatili DT 310 GAP
3gr1k.zip contiene i Iiles per la programmazione dei portatili DT 360 GAP
38r1g.zip contiene i Iiles per la programmazione dei portatili DT 368 GAP
Si mostrano, di seguito, alcuni esempi di aggiornamento riIeriti ad un portatile DT 360.
Aggiornamento Software di un D1 3 DEC1
Start del programma SoItware 3r5b.bat che si trova nel Iile 3r5b.zip.
In questo Iile vi sono inIormazioni relative al suo utilizzo (readme.txt).
ModiIicare, preventivamente, relativamente alla porta COM utilizzata, il Iile 360r5b.bat.
Aggiornamento Software di un D1 3 GAP (con IPEI presente)
Start del programma SoItware hexdl.bat che si trova nel Iile 3gr1k.zip.
In questo Iile vi sono inIormazioni relative al suo utilizzo (readme.txt).
ModiIicare, preventivamente, relativamente alla porta COM utilizzata, il Iile hexdl.bat.
Aggiornamento Software di un D1 3 GAP (senza IPEI presente)
Start del programma SoItware hexdl.bat che si trova nel Iile 3gr1k.zip.
In questo Iile vi sono inIormazioni relative al suo utilizzo (readme.txt).
ModiIicare, preventivamente, relativamente alla porta COM utilizzata, il Iile hexdl.bat.
ModiIicare, preventivamente, il Iile hexdl.bat inserendo, al termine della riga, la dicitura:
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
92
A:IPEIFILE.DA1 (dopo aver inserito il dischetto, con i vari numeri IPEI, se ricevuto con il sistema
DECT 1880-GAP).
Si Ia, inoltre, presente che:
N Occorre eIIettuare l`aggiornamento SoItware dei portatili con una batteria eIIiciente.
N Il portatile,collegato su COM1 del PC, deve essere spento (OII) e posto in Modo
Aggiornamento SoItware premendo contemporaneamente i tasti 13ON (non si avra alcuna
indicazione visiva e acustica di controllo). Cliccare icona 360r5b.bat posto sul PC. Einito
download, premere tasto ON del portatile.
N Per controllare l`avvenuto Aggiornamento SoItware: a portatile spento digitare
contemporaneamente i tasti 2 8 ON.
N Per il controllo del numero IPEI di un portatile (15 ciIre), occorre eseguire la seguente
operazione: premere contemporaneamente i tasti 28ON e percorrere il menu Iino a
Networks/Show IPEI (per i portatili DT360) oppure Iino a Show IPEI per i portatili DT368.
CONNESSIONE del TH688 ad una BASE FISSA GAP
1 - Passare alla modalita DECT.
2 - Scorrere nel menu RETI e premere YES.
3 - Scorrere a LISTA e quindi premere a YES. La prima posizione libera(1 yes) viene selezionata
automaticamente. Premere nuovamente YES. Viene visualizzato AGG. RETE.
4 - Premere e tenere premuto per almeno 5 secondi il tasto Ricerca/Registra rete sulla base.
5 - Premere nuovamente YES sul teleIono. Viene selezioanto Selez.Nome.
6 - Inserire il nome della rete mediante i tasti 0-9(max 10 caratteri) e premere YES. Viene visualizzato
Inser.PARK (da PC si vede in Receptionist).
7 - Inserire il codice PARK e premere YES. Viene visualizzato Inser.AC: xxxx.
8 - Inserire codice di autenticazione e premere YES.
9 - Quando viene visualizzato Agg.Rete riuscita, premere YES e quindi CLR per ritornare alla modalita
standby.
10 per sostituire TH688, togliere SIM(se presente), e seguire da punto 1.
SBLOCCARE DT288 PROTETTO DA PSW:
- Codice di blocco?
- Digitare 0000707402170 e yes.
- Inserire pin: 0000
- reinserire pin: 0000
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
93
CORDLESS INTEGRATO
Definizione
Il Cordless integrato e basato sul sistema Ericssons Business Cordless (DECT) 'EREESET (DCT 1800).
Cordless integrato, il cui nome commerciale e BusinessPhone Cordless, signiIica che i portatili possono
essere connessi al sistema in aggiunta ai teleIoni cablati.
Uso
Il Cordless integrato non copre solamente 'un`integrazione Iisica di DCT 1800 per la riduzione dei costi,
ma anche 'un`integrazione logica per una migliore Iunzionalita con ASB 15002.
A parte tutti i beneIici del DCT 1800 (architettura 'multi-user - multi-cell con copertura totale, roaming,
seamless handover...), il Cordless integrato Iornisce un gran numero di ulteriori beneIici.
Funzionamento
Generalita
Il Cordless Integrato e Iormato da tre componenti principali:
N IC-CU, che provvede al controllo, al roaming e all`interIaccia del cordless verso ASB 150 02.
N IC-CU 2, che e predisposto per lo standard GAP (Generic Access ProIile), il controllo, il roaming e
l'interIaccia del cordless verso ASB 150 02, la transcodiIica numerica della Ionia, 8 canali Ionici,
alimentando e controllando Iino a 4 Stazioni Base.
N IC-LU, che provvede alla transcodiIica numerica della Ionia, 8 canali Ionici, alimentando e
controllando Iino a 8 Stazioni Base.
La Iunzionalita del Cordless Integrato con il sistema ASB 150 02 nell`ambito del sistema ASB 150 02
supporta la Stazione Base standard DCT 1800 ed i portatili GAP/standard, come pure tutti gli altri
equipaggiamenti standard aggiuntivi (per esempio: cuIIia, alimentatori...).
3 differenti modi di utilizzare il telefono cordless:
1 Utilizzatori 'solamente con un teleIono portatile.
Gli utilizzatori che non hanno una tavolo permanente possono utilizzare i loro portatili senza avere
la necessita di teleIoni cablati aggiuntivi.
2 Utilizzatori con teleIono cablato (desktop) ed un teleIono portatile indipendente.
Alcuni utilizzatori necessitano di teleIoni mobili solo in determinate occasioni, pertanto questi
utilizzatori dovranno avere un teleIono cablato sul loro tavolo e, qualora ve ne sia la necessita, un
teleIono portatile utilizzato in comune da un gruppo.
Per questa applicazione le chiamate al teleIono cablato di un utente saranno deviate al teleIono
portatile.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
94
3 Gli utilizzatori con un teleIono cablato (desktop) ed un teleIono portatile in una conIigurazione
Tandem vengono considerati come una unita logica.
La conIigurazione Tandem incrementa la comunicazione per gli utenti che hanno un teleIono
cablato sul loro tavolo ed hanno la necessita di spostarsi nell`ambito della loro societa utilizzando il
loro portatile. Entrambi i teleIoni hanno lo stesso Numerazione d`abbonato, ma classe indipendenti
di servizi.
In linea di principio il TANDEM lavora nel modo seguente:
N Per le chiamate entranti, entrambi i teleIoni saranno gestiti come una singola derivazione
N Per le chiamate uscenti, entrambi i teleIoni saranno trattati come due derivazioni separate.
AO1A: Questo servi:io dellunita TANDEM non e applicabile solamente ad unita cordless ed ad un
telefono cablato, e anche possibile reali::are ununita tra due telefoni cablati (per esempio.
secondo telefono per lexecutive, secondo telefono per la sala ospiti).
Per ulteriori informa:ioni vedere 'configura:ione TANDEM`, documento 480/15534-ASB 150
02.
Telefono portatile DT 310
N Piccolo, leggero con tastiera standard
N 6 tasti Iunzione
N Tempo di conversazione di 9 ore e 45 ore in stand-by
N 10 memorie di numeri
N Display LCD con simboli
N Controllo del volume
N Controllo carica intelligente
Telefono portatile DT 368
N Piccolo, leggero con tastiera standard
N 6 tasti Iunzione
N Tempo di conversazione di 10 ore e 50 ore in stand-by
N 10 memorie di numeri
N Display LCD alIanumerico/simboli
N Controllo del volume
N Controllo carica intelligente
N Guida d'utente tramite tasti menu
N Memoria alIanumerica dei numeri Iino a 1000 nomi e numeri
N ConIorme a CTR22 (GAP)
N Eunzione "WhoCalled" (20 voci)
N Elenco delle ultime selezioni (20 voci)
N Visualizzazione della data e dell'ora.
N Cordless DT368G(GAP) DPANB 210 01/7.
N Cordless DT368A(DCT) DPANB 210 08/2 R1B.
Telefono portatile DT 360
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
95
N Piccolo, leggero con tastiera standard
N 6 tasti Iunzione
N Tempo di conversazione di 9 ore e 45 ore in stand-by
N 10 memorie di numeri
N Display LCD alIanumerico/simboli
N Controllo del volume
N Controllo carica intelligente
N Guida d'utente tramite tasti menu
N Memoria alIanumerica dei numeri Iino a 1000 nomi e numeri
N Eunzione "WhoCalled" (20 voci)
N Elenco delle ultime selezioni (20 voci)
N Visualizzazione della data e dell'ora
DECT Generic Access Profile
DECT e una tecnologia di accesso radio generale per le telecomunicazioni radio di corta portata. Esso
utilizza una tecnologia numerica picocellulare, ad elevata capacita, per radio cellulare dipendente
dall'applicazione e dall'ambiente.
L'obbiettivo dello standard Digital Enhanced Cordless Telecomunications (DECT) e quello di utilizzare la
tecnologia radio numerica per migliorare le prestazioni delle comunicazioni vocali radio.
Al Iine di migliorare la standardizzazione per applicazioni DECT speciIiche, sono stati sviluppati un certo
numero di proIili.
Un proIilo e una speciIica di protocollo che viene utilizzata unitamente all'interIaccia aria DECT. Un
proIilo deIinisce una selezione di messaggi e di procedure dallo standard DECT e da una descrizione
unica dell'interIaccia aria di DECT per i servizi e le applicazioni speciIicate.
GAP e il piu importante tra tutti i proIili di accesso. Esso assicura l'interoperabilita base di tutti i teleIoni
cordless e delle parti Iisse (centrali radio e stazioni base) prodotte da Iornitori diIIerenti. GAP e
Iondamentale anche per le reti di accesso pubbliche, in quanto i clienti avranno la possibilita di usare gli
stessi teleIoni cordless a casa, in uIIicio e per strada.
Generic Access ProIile (ETS 300 444) speciIica la Iunzionalita minima che e necessaria per supportare i
servizi teleIonici di base. La Iunzionalita del proIilo e costituita dai requisiti minimi obbligatori che
permettono di stabilire, mantenere e disconnettere la connessione di teleservizio a 3,1 kHz tra una parte
Iissa ed un teleIono cordless, con il diritto di accesso idoneo, a prescindere dal Iatto che la parte Iissa
Iornisca servizi di accesso residenziali, aIIari o pubblici.
L'interoperabilita base per le applicazioni di Ionia viene deIinita in GAP. In pratica questo comporta che i
clienti avranno la liberta di acquistare separatamente sistemi e teleIoni cordless. Essi possono acquistare
sistemi con le migliori caratteristiche e combinarli con teleIoni cordless con la Iunzionalita migliore, a
condizione che la Iunzionalita sia inclusa in GAP.
Inoltre, GAP necessita che i teleIoni cordless supportino abbonamenti multipli. Gli abbonamenti multipli
permettono e stimolano l'uso ed il riuso di un singolo apparecchio in ambienti e sistemi multipli, Iornendo
al cliente un interIaccia d'utente singolo indipendentemente dal contratto.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
96
Capacit.
Il cordless integrato dell'ASB 150 02 gestire un massimo di:
Generic Access ProIile:
N 60 stazioni base (7 IC-LU 1IC-CU2) e
N 210 teleIoni cordless.
Protocollo A:
N 56 stazioni base (7 IC-LU) e
N 108 teleIoni cordless
La capacita totale di teleIoni cablati e cordless dipende dalla capacita massima del sistema ASB 150 02,
tuttavia esso non deve superare 288 derivazioni.
Possono essere installati un massimo di 1 IC-CU (oppure 1 IC-CU2) e 7 IC-LU per sistema. Il numero
degli IC-LU necessari dipende dal numero necessario di stazioni base e di canali Ionici (vedere anche in
questo documento il capitolo 'Equipaggiamento).
Punto di vista commerciale.
Dal punto di vista commerciale, il numero di teleIoni cordless e determinato dalle EECU ( 'Eeature
Enabling Control Unit), una spina per l`IC-CU. Per le conIigurazioni base Iino a 8 portatili non sono
necessari EECU. Per conIigurazioni piu grandi sono disponibili EECU per i seguenti stadi (numero di
portatili):
16, 24, 32, 48, 64 108 e 210 portatili (solo GAP)
Utilizzando il protocollo GAP di DECT, la EECU/Basic per la CPU-D4 e obbligatoria. Senza
EECU/Basic sulla CPU-D4 sono permesse solamente chiamate in uscita!
Limitazioni
BusinessPhone 50
A causa del numero limitato di posizioni di piastra disponibili con BusinessPhone 50 (5 slot) e delle
limitazioni del pannello posteriore, e possibile installare solamente la piastra IC-CU2.Non sono
supportate le piastre IC-CU o IC-LU.s
Limitazioni di traffico
La chiamata impieghera Iino a 20 secondi per raggiungere l`ultimo portatile, poiche una stazione di base
puo smistare contemporaneamente 8 chiamate entranti (il caso peggiore!).
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
97
Programmazione
Esercizio e manutenzione (O & M)
Nonostante il sistema cordless sia logicamente integrato, vi sono due sistemi diIIerenti concernenti
l`installazione e O & M. Entrambi i sistemi dovranno essere conIigurati e mantenuti separatamente.
N BusinessPhone 250 tramite RASC attraverso interIaccia V.24 su CPU, AUX o tramite modem su
CPU-D4.
N BusinessPhone Cordless tramite SW per la Gestione del Sistema Cordless tramite interIaccia V.24 su
IC-CU, CPU-D4 o tramite modem V.22 su CPU-D4.
Il numero di teleIoni portatili memorizzati in IC-CU e nella piastra CPU devono reciprocamente
corrispondere:
Esempio Numero in RASC Numero in DCT
(comando: 5630)
Master: 216
Slave: 234 216
AO1A IMPOR1AA1E: Assicurasi sempre che siano creati/modificati/cancellati le numera:ioni
dabbonato slave in RASC e in Cordless Svstem Manager, specialmente quando
si riconfigura ASB 150 02'
Comandi tramite RASC
Vedere il documento CONEIGURAZIONE TANDEM, 480/15534-ASB 150 02.
I seguenti comandi devono essere programmati per l`Installazione del cordless integrato:
2061 - 2065
Priority Link for synchronisation
Questi comandi deIiniscono quale collegamento deve avere la prima, seconda, terza, quarta, quinta
priorita per essere master.
L`IC-CU deve comprendere uno di questi comandi:
N Le giunzioni ISDN sono connesse all`ASB 150 02 ~, deIinire la piastra ICCU per l' ultima priorita.
N Solamente le giunzioni analogiche sono connesse ad ASB 150 02 ~, deIinire la piastra IC-CU per la
prima priorita
dati validi: 01 000 - 56 000
dati di deIault: Nessuno
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
98
0172
Diversion on not available internal
Questo comando viene utilizzato per attivare la deviazione su non disponibile per le chiamate interne. La
deviazione su non disponibile e un risultato relativo ad un cordless non disponibile. Se non viene
speciIicato un indirizzo di deviazione, la deviazione e inattiva.
10 Jul 14:40 +15
DIV NOT AVAIL INT. 0172 xxxx >
backward forward c/i return
xxxx Immettere la numerazione d'abbonato comune
Premere ENTER
10 Jul 14:40 +15
zzzzzzzz 0172 xxxx
backward forward c/i return
zzzzzzzz Immettere l'indirizzo di deviazione
AO1A: Dopo un devia:ione di chiamata "su non disponibile, non e pi possibile un devia:ione di
chiamata ripetuta.
0173
Diversion on not available external
Questo comando viene utilizzato per attivare la deviazione su non disponibile per le chiamate interne. La
deviazione su non disponibile e un risultato relativo ad un cordless non disponibile. Se non viene
speciIicato un indirizzo di deviazione, la deviazione e inattiva.
10 Jul 14:40 +15
DIV NOT AVAIL EXT. 0173 xxxx zzzzzzzz
backward forward c/i return
xxxx Immettere la numerazione d'abbonato comune
Premere ENTER
10 Jul 14:40 +15
zzzzzzzz 0173 xxxx
backward forward c/i return
zzzzzzzz Immettere l'indirizzo di deviazione
AO1A: Dopo un devia:ione di chiamata "su non disponibile, non e pi possibile un devia:ione di
chiamata ripetuta.
I seguenti comandi dovranno essere programmati per permettere il "Who caller list" sui telefoni
portatili
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
99
6803
Tenant Route
Questo comando viene utilizzato per deIinire per ogni utilizzatore multiproprieta la via di giunzione di
deIault che dovra essere impegnata quando una chiamata viene stabilita tramite il "caller list".
Valore di deIault Vuoto
1936
International prefix to be included
SpeciIica il codice del preIisso per le chiamate internazionali. Il preIisso viene aggiunto alla numerazione
della parte connessa/chiamante ricevuta dalla rete ISDN.
Sui teleIoni di sistema DT 360 e DT 368 viene mostrato la numerazione pubblica d'abbonato completa.
Valore: 1 - 4 ciIre
1937
National prefix to be included
SpeciIica il codice del preIisso per le chiamate nazionali. Il preIisso viene aggiunto alla numerazione della
parte connessa/chiamante ricevuta dalla rete ISDN.
Sui teleIoni di sistema DT 360 e DT 368 viene mostrata la numerazione pubblica d'abbonato completa.
Valore: 1 - 4 ciIre
Comandi tramite iI CordIess System Manager
Il soItware Cordless System Manager e obbligatorio per l`uso del sistema. Il soItware del sistema cordless
gira su un personal computer e comunica con la scheda IC-CU.
Il Cordless System Manager contiene Iunzioni per l`inizializzazione del Sistema Cordless Integrato, per
l`aggiornamento e la manutenzione del sistema, per il rintracciamento e la riparazione dei guasti del
sistema.
Il soItware del sistema cordless ha un`interIaccia d`utente Iunzionante a menu. Eile di testo separati
permettono di tradurre ed ottenere i menu nella lingua desiderata.
Menu on-line e off-line.
Il soItware del sistema cordless ha due tipi di menu, cioe menu on-line e menu oII-line. I menu on-line
necessitano di una connessione valida con il cordless integrato IC-CU.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
100
Livelli di autorit e Password.
La sicurezza e un obbligo importante nel Sistema Cordless Integrato. Di conseguenza le Iunzioni On-line
sono state divise in tre livelli di Autorita, tutti protetti da una password. In dipendenza dalla password
immessa, possono essere raggiunti diIIerenti livelli di autorita provvisti di menu diIIerenti. I tre livelli di
autorita sono: Receptionist, System Manager e Distributor.
L`accesso ai menu OII-line non e protetto da una password poiche non vi sono collegamenti con il
Sistema Cordless Integrato e quindi non e possibile un accesso non autorizzato al Sistema Cordless
Integrato.
Receptionist
La Receptionist ha il livello piu basso di autorita. Il menu della Receptionist permette l`amministrazione
dei teleIoni portatili.
System Manager
Il successivo livello di autorita e il System Manager. Quando si e registrati come System Manager si
possono vedere sia il menu del System Manager che il menu della Receptionist. Il menu del System
Manager permette la manutenzione del Sistema Cordless Integrato.
Distributor
Il livello Distributor e il livello massimo di Autorita. Quando si e registrati come Distributor, si possono
vedere tutti i menu disponibili, il menu Distributor, il menu System Manager ed il menu Receptionist. Il
menu Distributor permette l`inizializzazione della IC-CU.
Protezione standby
Per proteggere il sistema da usi sbagliati dopo l`immissione di una password, viene utilizzato il modo
standby. Il programma commuta al programma standby nel caso in cui dopo un periodo di 5 minuti non e
stata toccata la tastiera del PC. In questo caso reinserendo la corretta password viene selezionato il livello
di autorita corrispondente.
La protezione standby non puo essere applicata per i menu OII-line.
Stati d`inizializzazione
Il Sistema Cordless Integrato puo esistere in due diIIerenti stati:
N IC-CU non e ancora inizializzata
N IC-CU e inizializzata
Quando la IC-CU non e ancora inizializzata Il SoItware del Sistema Cordless richiede la digitazione
della Password del Distributor e quindi mostra un numero di spazi che deve essere riempito con i dati.
Solamente dopo che cio e stato completato, il programma accede al livello di autorita del Distributor.
Quando IC-CU e inizializzato il programma accede al livello di autorita in conIormita alla password
immessa.
Password di deIault: "AAAAAA"
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
101
Interfaccia d`utente
Introdu:ione
InterIaccia d`utente con Gestore del Sistema Cordless per mezzo di menu. Il programma presenta sulla
prima riga, qualora necessario, il nome del livello d`autorita.
Commutazione tra Schermate e Menu
Quando si desidera ritornare al menu precedente, premere il tasto Esc~. Se non vi sono menu precedenti,
il tasto Esc~ interrompe il programma (dopo conIerma).
Quando una grande quantita di dati non puo essere contenuta in una singola schermata, si possono usare i
tasti PgDn~ e PgUp~ per mostrare il successivo o precedente blocco d`inIormazioni.
Riempimento dei campi
Le schermate di dialogo contengono molte domande seguite da campi. I campi sono mostrati come
blocchi evidenziati e devono essere riempiti con dei valori. Alcuni campi contengono valori di deIault. Si
puo spostare il cursore da un campo all`altro premendo il tasto Enter~ o un tasto 'Ereccia.
Quando s`inseriscono delle lettere, esse vengono mostrate sullo schermo come lettere maiuscole. Quando
le immissioni vengono elaborate, non vi sono distinzioni tra lettere maiuscole e minuscole.
Da alcuni campi si puo chiudere la schermata con Continua E5~. Dall`ultimo (Iinale) campo si puo
anche chiudere la schermata con Enter~.
Avviamento
1. Avviare il SoItware del Sistema Cordless dopo che l`ultimo LED sulla piastra IC-CU verde e stato
disconnesso.
2. Andare alla directory nella quale e stato installato Il SoItware del Sistema Cordless.
3. Nella maggior parte dei casi si puo avviare il SoItware del Sistema Cordless solamente digitando
DCT Enter~.
Possono essere utilizzate le opzioni seguenti:
DCT/OEELINE. Il SoItware del Sistema Cordless viene avviato OII-line.
DCT/Bbit rate~. Esempio: DCT/B9600. Questa opzione permette di modiIicare il rapporto
di bit con il Desk Charger/Programmer. Questo puo essere utile quando si desidera
caricare il soItware su un Portatile con un elevato rapporto di bit (non-deIault). I rapporti
di bit validi sono: 4800 (deIault), 9600, 19200 e 38400. Consultare la documentazione del
PC per controllare quale rapporto di bit viene supportato dalla porta COM2.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
102
4. Quando il programma e stato correttamente avviato, viene mostrato il menu iniziale contenente il
nome del programma.
Ora puo essere digitata la password del Distributor, del System Manager o della Receptionist.
In dipendenza dalla password digitata, vengono mostrati i menu del Distributor, del System Manager o
della Receptionist.
Se il sistema non e inizializzato, il Distributor deve seguire la procedura, come descritto nei capitoli
seguenti.
Inizializzare e rendere operativo il Sistema
Introdu:ione
Una volta che il sistema e stato assemblato esso deve essere reso operativo. Quindi dovranno essere
inizializzati un determinato numero di parametri di sistema nel IC-CU e dovranno essere programmati
anche i teleIoni portatili. L`inizializzazione di IC-CU puo essere eIIettuata esclusivamente dal
Distributor. La programmazione dei teleIoni portatili puo essere eseguita dalla Receptionist, dal System
Manager o dal Distributor.
Quando la preparazione e stata eIIettuata, il Cordless System Manager avvia un processo di
inizializzazione. Questo processo d`inizializzazione, successivamente, richiedera un certo numero di
comandi e di schermate. Immettere i parametri richiesti e quindi rendere il sistema operativo.
Inizializzazione del Sistema Cordless Integrato
Password Distributor
Lo schermo 'Password Distributor richiede l`immissione della Password del Distributor. La password
del Distributor viene immessa per 'DeIault in Iabbrica. Essa sara comunicata all`atto della Iornitura del
sistema.
Countrv Selection
La schermata della Selezione del Paese richiede di speciIicare il Paese dove il sistema e installato.
Si prega scegliere un valore qualunque.
Ringing Cadences
Tre schermate speciIicano le cadenze di chiamata per i tipi di Chiamate Interne, di chiamate Esterne e di
Richiamate.
Initiali:ation Password
Una password e composta da un massimo di sei caratteri alIanumerici.
AO1A:Fare atten:ione a non dimenticare la password del Distributor, solamente il fabbricante puo
modificarla.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
103
InitiaIization Input vaIues
Questa schermata permette di speciIicare le caratteristiche operative del IC.
Svstem Number (protocollo A)
Un numero che viene utilizzato per distinguere il sistema DECT da altri sistemi DECT (appartenenti alla
stessa Iamiglia). Il campo va da 1 a 65535.
Non scegliere il valore di deIault 1, ma scegliere un numero unico per ciascun sistema!
Access Rights Identitv (protocollo GAP)
Un numero che viene utilizzato per distinguere il sistema DECT GAP dagl i altri sistemi DECT GAP
(vicini). Il numero B-ARI viene distribuito da ETSI!
Numero di armadi
Tutte le piastre del cordless integrato devono stare nello stesso armadio. Questo valore dipende dall'
armadio in cui le piastre vengono installate:
Armadio nr. 0: Numero di armadi 1
Armadio nr. 1: Numero di armadi 2
Armadio nr. 2: Numero di armadi 4
Valore di deIault: 1
Metodo di sele:ione
Inserire il valore: PULSE o Tone.
Classe di fun:ionamento DCA
Si raccomanda d'inserire il valore di deIault "1"
Questo comando non e applicabile al Sistema Cordless Integrato!
Wait for Dial Tone
GAP: Si raccomanda d'inserire il valore "NO WAIT"
Protocollo A: Si raccomanda d'inserire il valore "T".
Questo comando non e applicabile al Sistema Cordless Integrato!
Date and Time DCT1800
Inserire la data e l`ora dell'orologio in tempo reale sulla piastra IC-CU.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
104
Menu Distributor
Password
Percorso del menu: Distributor-Password
Questo comando speciIica la password del Distributor. Una password e composta da una massimo di sei
caratteri alIanumerici.
Svstem Si:e
Percorso del menu: Distributor-System-System size
Questo comando speciIica in quale numero di armadio sono installate le piastre IC. (valore: 1, 2 o 4).
Dialling
Percorso del menu: Distributor-System-Dialling
Inserire il valore PULSE.
DCA Class
Percorso del menu: Distributor-System - DCA Class
Questo comando non e applicabile per il Sistema Cordless Integrato!
Restore Countrv Data
Percorso del menu: Distributor-System-Parameters-Country selection
La schermata Coutry Selection chiede di speciIicare il Paese dove il sistema e installato. Si prega scegliere
un valore qualsiasi. Esso e indipendente da qualsiasi cosa si scelga.
SICOFI Parameters
Percorso del menu: Distributor-System-Parameters-Customize-SicoIi
Questo comando non e applicabile per il Sistema Cordless Integrato!
LTU Code
Percorso del menu: Distributor-System-Parameters-Customize- LTU code
Questo comando viene richiesto anche dalla procedura d`inizializzazione.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
105
Metodo pulsante R
Questo comando non e applicabile per il Sistema Cordless Integrato!
Chiamata differen:iata
Il sistema cordless integrato supporta tre tipi di chiamate: interne, esterne e richiamate. Ogni tipo di
chiamata e identiIicato da una cadenza di chiamata diIIerente sul TeleIono portatile. Scegliere NO
solamente quando questo servizio non e desiderato. In questo caso le cadenze di chiamata sul portatile
saranno uguali alla cadenza deIinita per la chiamata esterna.
SPU Parameters
Percorso del menu: Distributor-System-Parameters-Customize-SPU
Questa schermata mostra un numero di parametri che normalmente non dovrebbe essere modiIicato.
Questi parametri sono dipendenti dal paese e devono essere caricati nel sistema IC dal comando di
selezione del Paese.
Tempo di rileva:ione del tono di centrale
Questo comando non e applicabile al Sistema Integrato Cordless!
Livello di rileva:ione del tono di centrale
Questo comando non e applicabile per il Sistema Cordless Integrato!
Modifica del livello del tono di centrale
Questo comando non e applicabile per il Sistema Cordless Integrato!
Modifica del livello del tono di centrale alternativo
Il valore deve essere 0 (deIault). Questo comando non e applicabile per il Sistema Cordless Integrato!
Livello di rileva:ione del tono di centrale SPU-S
Questo comando non e applicabile per il Sistema Cordless integrato!
Tempo di cancella:ione Echo
Per cancellare gli echo con un tempo di echo superiore al valore indicato (per es. 7ms). Gli echo con
tempi di echo piu elevati rispetto a questo valore non sono cancellati. Il campo va da 4 - 15 ms.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
106
Livello di soppressione soft
Per ridurre la Ionia dall`altra parte (estremita lontana) con il valore indicato (per esempio 12 dB) quando
la Ionia dell`estremita vicina viene rilevata. Il campo va da 0 a 50 dB.
Wait for Dial Tone
Percorso del menu: Distributor-System-Wait Ior dial tone
Questo comando non e applicabile per il Sistema Cordless Integrato!
Carriers
Percorso del menu: Distributor-System- Carriers
Questo comando permette di disabilitare una o piu portanti sull`interIaccia IC. Normalmente dovrebbero
essere abilitate tutte e dieci le portanti. Tuttavia, quando necessario, possono essere disabilitate una o piu
portanti.
Reinitiali:e
Percorso del menu: Distributor - System - Reinitialize
Il comando Reinitialize cancella le EEPROM sulla piastra CPU e quindi cancella tutti i parametri del
sistema IC. IC-CU viene resettato ed il sistema IC deve essere inizializzato nuovamente. Si raccomanda
di eIIettuare una copia delle EEPROM prima di eseguire questo comando (vedere anche il capitolo
'Download nel 'System Manager menu in questo documento).
Subscription
Prima che un teleIono cordless possa essere utilizzato in un sistema, il teleIono cordless dovra essere
abbonato a quel sistema. Durante il processo di abbonamento, il teleIono cordless viene Iornito di un
indice contenente le seguenti inIormazioni:
N IPUI (International Portable User Identity)
N PARK (Portable Access Rights Key)
N Nel caso di descrizione del cavo: le cadenze di chiamata
Il numero della derivazione e una parte dell'IPUI.
In dipendenza dal tipo di teleIono cordless, in un cordless possono essere programmati un certo numero
di indici. Prima che un teleIono cordless possa essere programmato, il suo numero di derivazione deve
essere deIinito tramite il comando per aggiungere le derivazioni del menu del System Manager.
Il teleIono cordless puo essere sottoscritto via radio (abbonamento "On-Air") e, in dipendenza dal tipo,
tramite un programmatore (abbonamento via cavo).
AO1A: Non sono possibili abbonamenti via radio sul DT 310.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
107
Cable subscription
Percorso del menu: Receptionist Administrate Cable subscription
Percorso del menu: Distributor Administrate Cable subscription
Tramite questo comando, i teleIoni cordless vengono abbonati al sistema DCT 1800 tramite un
programmatore. Il vantaggio della programmazione via cavo, rispetto alla programmazione via radio, e
quello che non si deve digitare nell'IPEI del teleIono cordless e si puo vedere a quali sistemi ARI il
cordless e stato gia abbonato. Inoltre il teleIono cordless sara avvertito con le cadenze di chiamata,
speciIicate durante l'inizializzazione, quando nel teleIono cordless non vi sono ancora indici programmati.
Questo e il caso in cui il teleIono cordless non ha ancora mai sottoscritto abbonamenti o quando tutti gli
indici sono stati cancellati. Se un teleIono cordless viene abbonato ad un secondo sistema, le cadenze di
chiamata del primo sistema non vengono soprascritte.
Settaggio dei tipi di telefono cordless nella modalita ini:iali::a:ione
1. Inserire la spina RJ12 del cavo del programmatore nella parte programmatore
2. Connettere il programmatore alla porta COM2 del vostro personal computer. Utilizzare un adattatore
per cavo (da 25 a 9 pin) se questo e un connettore a 9 pin.
3. Assicurarsi che la batteria sia carica. Un teleIono cordless con la batteria scarica non puo essere
programmato.
4. Spegnere il teleIono cordless e connettere ad esso l'altra estremita del cavo del programmatore.
5. Accendere il teleIono cordless premendo i tasti 1, 4 e ON simultaneamente Iino a quando non verra
mostrato (su DT 360 & DT 368) il messaggio Init (su DT 310 le icone lampeggeranno).
6. Seguire le istruzioni sotto il titolo "Subscribing the cordless phone" per inizializzare il teleIono.
7. Quando la programmazione e completata, conIermare ed uscire dalla modalita inizializzazione
premendo il tasto ON. Il teleIono cordless e ora operativo.
8. Disconnettere il teleIono cordless dal cavo di programmazione.
Abbonando il telefono cordless
1. Selezionare il comando di abbonamento via cavo. Il lato destro della schermata di abbonamento via
cavo riporta un elenco di indici contenuti nel teleIono cordless. Il lato sinistro sella schermata mostra
i valori che devono essere programmati nel teleIono cordless. Il numero di derivazione di deIault e il
primo numero di derivazione libero nella centrale radio.
2. Se tutti gli indici sono in uso, immettere il numero dell'indice che deve essere soprascritto.
3. ConIermare il numero di derivazione di deIault o speciIicarne un altro.. Il numero di derivazione
speciIicato e i suoi dati associati vengono caricati nel primo indice libero del teleIono cordless. Non
appena pronto, viene mostrato il messaggio "Portable subscribed. Enter~".
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
108
On-air subscription (solo GAP)
Percorso menu: Receptionist Administrate Onair subscription Subscribe
Percorso menu: Distributor Administrate Onair subscription Subscribe
Tramite questo comando, i teleIoni cordless vengono abbonato al sistema DCT 1800 GAP via radio. Il
vantaggio dell'abbonamento On.Air rispetto all'abbonamento via cavo e quello che non si deve connettere
un programmatore al teleIono cordless.Il teleIono cordless, in ogni caso, deve stare in un'area di copertura
del sistema. L'abbonamento via radio deve essere utilizzato per i teleIoni cordless che non supportano
l'abbonamento via cavo.
La prima schermata mostra solamente il primo numero di derivazione libero ed un campo nel quale si
deve inserire il numero IPEI dei teleIoni cordless. Il numero di derivazione puo essere soprascritto da un
altro numero di derivazione libero. Si possono eseguire gli abbonamenti dei teleIoni cordless con o senza
l'utilizzazione dei loro numeri IPEI. Solamente un teleIono cordless alla volta puo essere abbonato senza
IPEI.
Quando si preme ENTER viene assegnato un codice di identiIicazione e il PARK. Il PARK puo essere
immesso nel teleIono cordless per velocizzare il processo di abbonamento. Il codice di autenticazione
deve essere immesso nel teleIono cordless per consentire l'abbonamento al sistema. Vedere la guida
d'utente del teleIono cordless sul come eIIettuare l'abbonamento al sistema.
Quando inizia la procedura, automaticamente viene avviata la modalita di abbonamento via radio. Il
teleIono cordless deve essere abbonato al sistema entro 15 minuti. Scaduto il tempo i teleIoni cordless
non possono essere piu abbonati, a meno che il tempo di scadenza non venga azzerato per mezzo della
modalita abbonamento via radio nel comando.
AO1A: Quando il telefono cordless non contiene alcun indice, il telefono cordless non ha alcuna
caden:a di chiamata. Se il telefono cordless viene abbonato via radio esso non dispone delle
caden:e di chiamata del sistema. Non appena il telefono cordless viene abbonato, esso usera le
caden:e di chiamata di default memori::ate nel telefono cordless. Per i telefoni cordless che
supportano labbonamento via cavo, queste caden:e di chiamata possono essere annullate
utili::ando il comando relativo alla chiamata dopo aver connesso il telefono cordless al
programmatore.
On-Air subscription mode on/off (solo GAP)
Percorso menu: Receptionist Administrate Onair subscription Mode on/oII
Percorso menu: Distributor Administrate Onair subscription Mode on/oII
Tramite questo l'abbonamento via radio puo essere commutato on e oII. Quando l'abbonamento viene
commutato oII, scade il tempo per tutti gli abbonamenti in corso; tutti i numeri di derivazione elencati
sullo schermo passeranno da SUB a TIM. Quando l'abbonamento viene commutato on , tutti gli
abbonamenti con lo stato TIM otterranno lo stato SUB e ricomincera un nuovo periodo di 15 minuti.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
109
Cancel subscription (solo GAP)
Percorso menu: Receptionist Administrate Cancel subscriptio
Percorso menu: Distributor Administrate Cancel subscription
Un abbonamento puo essere cancellato tramite questo comando. Se il teleIono cordless viene commutato
on ed e nel campo del sistema, l'abbonamento viene cancellato anche dal teleIono cordless. In caso
contrario il teleIono cordless non puo avere piu accesso al sistema perche i suoi dati di abbonamento sono
cancellati dal data base del sistema.
AO1A: Labbonamento puo essere cancellato anche durante una chiamata uscente. Come conseguen:a
di cio la chiamata sara cancellata.
Clear all indexes in cordless phone
Percorso menu: Receptionist Administrate Clear Clear all
Percorso menu: Distributor Administrate Clear Clear all
Questo comando azzera tutti gli indici in un teleIono cordless. Per eIIettuare questo comando, il teleIono
cordless deve essere connesso al cavo del programmatore e posizionato nella modalita inizializzazione,
vedere paragraIo 7.2.1.
Clear on index
Percorso menu: Receptionist Administrate Clear Clear on index
Percorso menu: Distributor Administrate Clear Clear on index
Questo comando azzera un indice speciIico in un teleIono cordless. Puo essere eliminato anche
l'abbonamento per altri sistemi. Per eseguire questo comando, il teleIono cordless deve essere collegato al
cavo del programmatore ed essere posizionato nella modalita inizializzazione. Selezionare l'indice che
deve essere azzerato e conIermare (indice di deIault 1).
Internal call, external call, call back and custom ringing
Percorso menu: Receptionist Administrate Ringing internal call/External call/call back
Percorso menu: Distributor Administrate Ringing internal call/External call/call back
Questi comandi permettono di adattare le cadenze di chiamata che sono state programmate in un teleIono
cordless. In questo modo il teleIono cordless puo essere programmato con cadenze di chiamata personali.
Per eseguire questo comando, il teleIono cordless deve essere posto nella modalita inizializzazione.
I teleIoni cordless conoscono i seguenti tipi di chiamata:
Tipo 1: Chiamata interna
Tipo 2: Chiamata esterna
Tipo 3: Prenotazione automatica
Tipi da 4 a 8 Tipi del cliente (riservati)
AO1A: La defini:ione delle caden:e del cliente e stata riservata per impieghi futuri e non viene
descritta in questo documento.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
110
Una cadenza viene stabilita speciIicando i tempi ON e OEE sullo schermo per ogni tipo di chiamata. Il
primo campo non vuoto (un campo vuoto e un campo riempito con degli spazi) in un campo di tempo ON
viene valutato come il primo campo ON. Devono essere riempiti almeno un campo ON ed un campo
OEE.
I tempi ON/OEE sono presentati in millisecondi. Il valore minimo e 0 millisecondi, il massimo e 5000
millisecondi.
Il numero massimo di tempi che possono essere immessi per la deIinizione di una cadenza e di 40. Il
numero massimo di tutti i tempi , per la deIinizione di tutte le 8 cadenze e di 115.
Find on IPEI (solo GAP)
Percorso menu: Receptionist Administrate Eind IPEI
Percorso menu: Distributor Administrate Eind IPEI
Questo comando permette la localizzazione di un proprio teleIono che e stato perso o mal dislocato e che
viene quindi restituito al centro di amministrazione del sistema da una terza persona. Immettendo il
numero IPEI del teleIono mal posizionato verra visualizzata un'altra schermata che mostrera il numero di
derivazione ed il numero TPUI del proprietario.
Add Base Station
Percorso del menu: Distributor-Base Station-Add
Il comando deIinisce una nuova Stazione Base nel data base IC-CU. Una Stazione Base viene deIinita
tramite il suo circuito di controllo sulla piastra IC-LU o IC-CU2 ed il suo valore del ritardo del cavo.
Indiri::o della piastra
Numero di armadi
Numero di piastre. DeIinisce la posizione di IC-LU entro l'armadio.
La numerazione dei numeri di piastre procede nel modo seguente:
Numero di slot dell`armadio 0 1 2 3 4 5 6 7 8
Numero di piastra 24 28 32 36 40 44 48 52 56
Numero di base
Il numero della periIerica sulla IC-LU/IC-CU2.
Numeri validi: IC-LU: 1-8 / IC-CU2: 1-4
AO1A. Possono essere installate al massimo 7 IC-LU'
Ritardo
Questo valore di ritardo e necessario per assicurare il Iunzionamento adeguato degli handover tra le
Stazioni base.
Utilizzare il valore 1 Ritardo automatico.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
111
Change Base Station
Percorso del menu: Distributor-Base Station-Change
Questo comando modiIica il valore del ritardo della Stazione Base. Questo ritardo viene stabilito tramite
il comando 'Add Base Station. Durante il processo di modiIica non possono essere eIIettuate chiamate
tramite la Stazione Base. E` necessario modiIicare un valore del ritardo se:
N la Stazione Base e stata collegata ad un altro cavo di diIIerente lunghezza o tipo.
N era stato immesso un valore del ritardo non corretto
N una Stazione Base diIettosa deve essere sostituita con una correttamente Iunzionante.
Immettere l`indirizzo della piastra (numero dell'armadio e della piastra) ed il numero di Base (numero
PeriIerica).
Delete Base Station
. Percorso del menu: Distributor-Base Station-Delete
Questo comando cancella una Stazione Base dal data base IC-CU. Esso viene utilizzato se una Stazione
Base deve essere rimossa dal sistema IC. Durante il processo di cancellazione la Stazione Base non puo
avere nessuna chiamata esistente.
Immettere l`indirizzo della piastra (numero di armadio e di piastra) ed il numero di Base (numero
PeriIerica).
Le chiamate che utilizzano la Stazione Base che deve essere cancellata non vengono portate a termine.
Quindi, se l`ultima chiamata che utilizza la Stazione Base non viene portata a termine entro 5 minuti dalla
richiesta, la richiesta viene cancellata. Se si desidera ancora cancellare la Stazione Base, si deve scegliere
ancora una volta il comando cancella.
List Base Stations
Percorso del menu: Distributor-Base Station-List
Questo comando oIIre un elenco di Stazioni Base con i loro relativi dati, come deIinito nel data base IC-
CU. I settaggi mostrati sono stati deIiniti tramite il comando Aggiungere Stazione Base. Le colonne sulla
schermata hanno il seguente signiIicato:
Colonna 1 Numero dell`armadio
Colonna 2 Numero della piastra di controllo IC-LU o IC-CU2
Colonna 3 Numero PeriIerica su IC-LU o IC-CU2
Colonna 4 Numero Stazione Base (identita della Stazione Base)
Colonna 5 Valore del ritardo
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
112
Download One Base
Percorso del menu: Distributor-Base Station-Download-One Base
Questo comando carica un Iile con soItware dal PC per una speciIica Stazione Base. Il caricamento
prende circa mezz`ora. Il sistema IC rimane operativo.
1. SpeciIicare il drive e la directory. Dopo alcuni secondi il prompt vi dara la possibilita d'immettere
il nome del Iile.
2. SpeciIicare l`indirizzo della Stazione Base (numero dell`armadio, numero piastra e numero
Stazione Base). Verra quindi mostrato un riepilogo del Iile selezionato (versione soItware) e della
Stazione Base. Valutare se continuare con il caricamento o interromperlo.
3. Se la Stazione Base ha gia la versione che deve essere caricata, speciIicare se si desidera
soprascrivere il soItware della Stazione Base.
4. Dopo alcuni secondi una schermata mostra 'Downloading is busy. Un contatore indica la
percentuale del Iile che e stata caricata.
Un processo di caricamento puo non avere luogo quando la Stazione Base speciIicata e in uso per una
chiamata. In una tale situazione il processo di caricamento puo essere interrotta premendo il tasto Esc~ o
si puo decidere Iino a quando la Stazione Base divenga libera. Dopo 30 secondi verra richiesto se
continuare ancora il processo di caricamento.
Quando e stato caricato il soItware per la Stazione Base, puo essere selezionata un`altra Stazione Base.
Quando la Stazione Base richiesta e stata Iornita di soItware, deve essere eseguito il comando Reset della
stazione base per caricare il valore di ritardo del cavo dal data base IC-CU per le rispettive Stazioni Base
al Iine di renderle operative.
Download all Bases
Percorso del menu: Distributor-Base Station-Download-All Bases
Questo comando carica un Iile dal PC a tutte le Stazioni Base connesse. Saranno caricate solamente quelle
Stazioni Base i cui valori di ritardo sono stati speciIicati e non hanno il nuovo soItware. Le chiamate
uscenti dovranno essere terminate assolutamente. Poiche il caricamento prende del tempo ed il sistema IC
non e operativo, si raccomanda di eseguire questa Iunzione durante la notte.
Quando la capacita radio non e usata, il caricamento prende circa mezz'ora per Stazione Base. Quando la
capacita radio e usata il caricamento prende circa (se non ritentato):
- 1 ora per 2 Stazioni base connesse a 1 IC-LU-
- 2 ore Iino a 40 Stazioni Base connesse a 5 IC-LU.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
113
1. Disabilitare il test 24 Ore (24H) ed il test di ConIerma (ACK) (Percorso del menu: Distributor-
Diagnostics/test-Setting-Test time-24H control e ACK control).
2. Eseguire il comando Download all Bases e speciIicare il drive e la directory. Dopo alcuni
secondi il prompt vi dara la possibilita d'inserire il nome del Iile..
3. La successiva schermata opzionale puo mostrare: Il responso DCT indica che IC-CU ha la capacita
broadcast...usare la capacita broadcast per velocizzare il processo di caricamento.
4. Il programma richiede se deve essere usato 'Auto-repeat. Se si sceglie SI, se necessario, il
programma riprova automaticamente il caricamento. Possono essere eIIettuati un massimo di tre
tentativi.
5. Viene mostrato un riepilogo del Iile selezionato e della sua versione di soItware. Valutare se
procedere con il caricamento o interromperlo.
6. Dopo un certo tempo (meno di mezzo minuto per Stazione Base) il programma mostra una
schermata con il rapporto sullo stato. La schermata elenca tutte le Stazioni Base con i loro IC-LU e
IC-CU2. Un contatore indica le percentuali del Iile che sono state caricate. Si puo bloccare il
caricamento premendo il tasto Esc~ e immettendo la password del Distributor.
7. Alla Iine del processo di caricamento il programma registra il risultato sia sullo schermo e sia nel
Iile DWNBS.SAV. Il programma quindi resetta l`intero sistema IC. In tal modo i valori di ritardo
del cavo sono caricati sulla Stazione Base ed il sistema IC diviene operativo.
8. Eseguire il comando 'Version InIo per controllare se tutte le Stazioni Base contengono il corretto
soItware (Iirmware).
9. Abilitare di nuovo il test 24 Ore (24H) ed il test ConIerma (ACK).
24H Control
Percorso del menu: Distributor, Diagnostics/test-Setting-Test time-24H control
Questo comando abilita o disabilita il test periodico 24 ore (24 H). Se abilitato, esso stabilisce l`ora del
giorno in cui viene avviato il test 24 ore.
Nelle normali condizioni il test dovrebbe essere eseguito, altrimenti scegliere N (o). La selezione prescelta
viene memorizzata in EEPROM. Setteggio di Iabbrica: Y (es).
Se viene selezionato Yes nella schermata successiva vengono mostrate l`ora di test in corso e la nuova ora
di test. E` conveniente scegliere un`ora (molto piccola) quando il test non e in Iunzione; per esempio di
notte. La selezione prescelta viene memorizzata in EEPROM. Settaggio di Iabbrica: 1,20 a.m.
I diIetti rilevati da questi test sono registrati nella tabella degli errori.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
114
ACK Control
Percorso del menu: Percorso del menu: Distributor, Diagnostics/test-Setting-Test time-ACK control
Questo comando abilita o disabilita il test di conIerma (ACK). Se abilitato, esso Iissa anche il periodo tra i
test. In condizioni normali il test di conIerma deve essere eseguito, nel caso contrario si dovra scegliere
N(o). La selezione eIIettuata viene memorizzata in EEPROM. Settaggio di Iabbrica Y(es).
Se e stato scelto Yes puo essere immesso un nuovo periodo di test per i test di conIerma (in ore e minuti).
Settaggio di Iabbrica: ogni 2 minuti. Il nuovo periodo viene memorizzato in EEPROM.
I diIetti rilevati da questi test sono registrati nelle tabelle degli errori.
Overwrite Previous Logged Errors
Percorso del menu:Distributor-Diagnostics/test-Settings-Overwrite yes/no
Questo comando abilita o disabilita l'opzione di sovrascrittura della tabella InIo e della Tabella DiIetti. Se
abilitata, l`ultimo errore rapportato puo essere soprascritto su un errore registrato in precedenza. In questo
caso viene aggiornata solamente l`ora. La selezione eIIettuata viene memorizzata in EEPROM. Settaggio
di Iabbrica N(o).
Approval Test
Percorso del menu: Distributor-Diagnostics/test-Settings-Approval test
Questo comando inserisce una Stazione Base nella modalita 'Dect Approval Test (DAT). Questo
comando non e destinato alle normali installazioni e scopi di manutenzione. Quando una Stazione Base e
nella modalita DAT, l`intero sistema IC non e operativo.
Jersion INFO
Percorso del menu: Distributor-Diagnostics/test-InIo-Version inIo
Questo comando mostra il livello di revisione del soItware di tutte le Stazioni Base operative.
Addr Indirizzo del 'Cell Link Circuit (CLC) al quale sono connesse le Stazioni Base:
- Prima colonna: Numero di Armadio
- Seconda colonna: Numero di piastra della ICLU o IC-CU2
- Terza colonna: Numero di PeriIerica della ICLU o IC-CU2
Type Sempre 'REP: 'Radio Eixed Part (Stazione Base).
Eirmware Livello di revisione del soItware, CAH/KRCNB 201/n, memorizzato (caricato) nella
memoria 'Ilash. 'None signiIica che il caricamento non e andato a buon Iine.
Bootcode Il livello di revisione del soItware e CPU, DTU, CLU e SPU per DECT GAP sono
memorizzati nella memoria non volatile.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
115
Error Tables
Il soItware di test e di manutenzione nella ICCU mantiene tre tabelle di registrazione che possono essere
lette dal Cordless System Manager. Queste tabelle di registrazione si riIeriscono a:
- Tabella InIo
- Tabella Errori
- Tabella Servizio.
Le tabelle InIo ed Errori sono destinate agli specialisti di supporto IC. La tabella di servizio e destinata ai
tecnici di servizio sul posto.
Info Table
Percorso del menu: Distributor-Diagnostic/test-InIo-Error tables-InIo
Questo comando mostra il contenuto della tabella InIo. La tabella InIo contiene messaggi di avvertimento
destinati allo specialista del supporto IC.
Fault Table
Percorso del menu: Distributor-Diagnostc/test-InIo-Error tables-Eault
Questo comando mostra il contenuto della tabella Errori. La tabella Errori contiene messaggi di errore che
sono destinati allo specialista del supporto IC.
Service Table
Percorso del menu: Distributor-Diagnostc/test-InIo-Error tables-Service
Questo comando mostra il contenuto della tabella di servizio. La tabella di servizio contiene messaggi di
errore destinati ai tecnici di servizio sul campo.
Reset Tables
Il soItware di test e di manutenzione nell`IC-CU mantiene un certo numero di tabelle di reset che possono
essere lette da Cordless System Manager. Queste tabelle di reset sono destinate allo specialista di supporto
IC. Qualora sorgessero dei problemi, si puo richiedere d`inviare le registrazioni delle tabella al Iornitore
IC.
Power on Reset
Percorso del menu: Distributor-Diagnostics/test-InIo-Reset table-Power on
Questo comando mostra la storia dei reset Power on di IC-CU (numero dei reset ed ora dell`ultimo
reset).
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
116
Watchdog Reset
Percorso del menu: Distributor-Diagnostics/test-InIo-Reset table-Watchdog
Questo comando mostra la storia dei reset watch-dog di IC-CU (numero dei reset ed ora dell`ultimo
reset).
HSCX, HDLC A, HDLC B and 8032 Reset
Percorso del menu: Distributor-Diagnostics/test-InIo-Reset table-HSCX/ HDLC A/HDLC B/8032
Questi comandi mostrano il numero di reset delle seguenti unita sulla piastra CPU: HSCX, HDLC A,
HDLC B e 'Controller Piastra (8032).
Absolute Reset
Percorso del menu: Distributor-Diagnostics/test-InIo-Reset table-Absolute
Questo comando mostra il numero dei reset e l`ora dell`eventuale ultimo reset sulla Piastra di Sistema
selezionata. Immettere la posizione della piastra (Numero di Armadio e di Piastra).
Relative Reset
Percorso del menu: Distributor-Diagnostics/test-InIo-Reset table-Relative
Questo comando mostra il numero dei reset e l`ora dell`eventuale ultimo reset sulla PeriIerica selezionata
(numero di circuito 1...8) e sul Controller di piastra (numero di circuito 9) sulla Piastra di Sistema (non
comprende la piastra IC-CU). Immettere la posizione della PeriIerica (Numero di Armadio, di Piastra e di
circuito).
Menu System Manager
Password
Percorso del menu: System Manager-Passoword
Questo comando modiIica la password del System Manager. Possono essere distinte due diverse
situazioni:
- Si e registrati come Distributor o,
- Si e registrati come System Manager
In tale modo la Password del System Manager puo essere modiIicata dal Distributor e dal System
Manager stesso.
Il Distributor puo assegnare al System Manager una nuova password qualora egli avesse dimenticato
quella vecchia. Il Distributor non deve conoscere la vecchia password del System Manager, per via del
suo livello piu alto di autorita. Egli deve immettere la sua password e successivamente modiIicare la
password del System Manager.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
117
File Copy, Delete
Percorso del menu: Eile Manager-Eile-Copy/Delete
Percorso del menu: OII-line-Eile-Copy/Delete
Questi comandi permettono di eseguire i comandi MS-DOS 'Copy e 'Delete, senza uscire dal Gestore
Sistema Cordless. Selezionando sia copy che delete, la prima schermata mostrera la directory di deIault
(la directory del Cordless System Manager). Per modiIicare su un altro drive, digitare A, B, C o D e
quindi il nome del percorso.
Add Extention
Percorso del menu: System Manager-Administrate-Add
Questo comando deIinisce uno o piu portatili nel data base IC-CU. Il comando assegna le seguenti voci ad
un Numero di Derivazione (numero teleIonico):
- Protocollo A: Portable Technical Number (PTN)
- Protocollo GAP: Temporary Portable User Identity (TPUI)
Il programma preleva il primo Portable Technical Number (PTN) libero. I PTN sono assegnati su una
base ciclica da 1 a 4094. Nel sistema IC il TeleIono Portatile e identiIicato dal suo TPUI/PTN.
Dopo aver completato questo comando, i Portatili devono essere programmati per mezzo del comando
Subscription.
I Numeri di Derivazione possono essere immessi come campi di numeri (per esempio da 950 a 992) o
come numeri singoli (per esempio: 273, 278,290 ecc.). La deIinizione di un campo di numeri viene
deIinito 'Block Assignment".
Block Assignment
Ne caso possa essere eseguito un block assignment si deve speciIicare il primo (il piu basso) Numero di
Derivazione e quindi l`ultimo Numero di Derivazione. Il messaggio 'Add range oI portables? Y (Yes/No)
viene mostrato. ConIermare premendo Y(es).
Single Assignment
Quando possono essere aggiunti solamente numerazioni singole, immettere questa numerazione come
primo Numero di derivazione e quindi premere due volte Enter~.
Naturalmente puo essere selezionato dal System Manager qualsiasi circuito libero.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
118
Delete an Extention Number
Percorso del menu: System Manager - Administrate - Delete
Questo comando cancella il settaggio di un portatile dal data base IC-CU. In questo modo vengono
cancellati il Numero di Derivazione ed il Portable technical number (PTN)/Temporary Portable User
Identity (TPUI) associati. Anche la relazione con un determinato canale LTC o DTU viene annullata.
Dopo la cancellazione di un Numero di Derivazione, lo stesso Numero di Derivazione puo essere
riutilizzato per un altro Portatile.
Questo comando puo essere usato quando viene perduto un TeleIono Portatile. Un TeleIono Portatile con
un Numero di Derivazione cancellato non puo piu chiamare nessuno.
Il TPUI/PTN cancellati non sarnno assegnati ad un altro Numero di Derivazione (Portatile) Iino a quando
non sia stato completato il ciclo (vedere Add Extention). Questo allo scopo di Iornire protezione nel caso
di uso improprio.
Block Deletions
Un campo di Numeri di Derivazione puo essere cancellato speciIicando il primo e l`ultimo Numero di
Derivazione.
Se un campo di Portatili deve essere cancellato, deve essere speciIicato il Numero di Derivazione del
primo e dell`ultimo Portatile.
Single Deletion
Quando un Portatile deve essere cancellato deve essere immesso solamente il primo Numero di
Derivazione.
List Extention Numbers
Percorso del menu: System Manager-Administrate-List-Extention numbers
Questo comando elenca, per ciascun TeleIono Portatile deIinito nel data base IC-CU, il Temporary
Portable User Identity (TPUI/Portable Technical Number (PTN) e la connessione di linea. I Portatili sono
ordinati per Numero di Derivazione.
Ringing Cadences
Percorso del menu: System Manager-Administrate-Ringing
Questo comando e richiesto anche dalla procedura d`inizializzazione.
Questo comando speciIica tre cadenze diIIerenti che vengono riconosciute dal sistema IC. Le cadenze
speciIicate vengono usate come deIault all`atto della programmazione dei Portatili. Se i TeleIoni Portatili
devono chiamare con cadenze diIIerenti, utilizzare il comando Portable Ringing.
Il sistema IC supporta tre tipi di chiamate, che si riIeriscono alle Chiamate Interne, alle Chiamate Esterne
e alle Prenotazioni automatiche.
Le cadenze sono deIinite per mezzo di tre schermate. Ogni tipo di chiamata ha una sua propria schermata.
Un tipo di chiamata viene identiIicato dal tempo in cui la chiamata e attiva (time ON) e dal tempo in cui
la chiamata non e attiva (time OEE).
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
119
Il sistema IC utilizza tutti i campi che sono necessari al Iine di consentire al sistema di riconoscere il tipo
di chiamata. I campi aggiuntivi in una schermata non vengono utilizzati per riconoscere una cadenza, ma
solamente per rigenerare una cadenza di chiamata dai TeleIoni Portatili.
Le cadenze qui speciIicate sono salvate su dischetto nel Iile 'cadence.SAV (nella directory del Cordless
System SoItware). Questi settaggi delle cadenze saranno caricati nei TeleIoni Portatili all`atto della loro
programmazione tramite il comando Program Portable.
Devono essere immessi almeno un tempo ON ed un tempo OEE. Il valore minimo e di 0 millesecondi, il
valore massimo e di 5000 millesecondi. Il numero massimo di righe che puo essere immesso per il
settaggio di una cadenza e 40. Il numero massimo di righe che possono essere immesse per una cadenza e
40. Il numero massimo di tutti i tempi per il settaggio di 3 cadenze e 115.
Valori di deIault:
- Chiamate interne: 1000/4000
- Chiamate esterne: 300/400/300/4000
- Prenotazione automatica: 300/300
Time
Percorso del menu: System Manager-Time/date-Time
Il comando deIinisce l`ora dell`orologio in tempo reale sulla IC-CU del sistema IC. Appare l`ora corrente
del sistema e puo essere immessa una nuova ora.
Data
Percorso del menu: System Manager-Time/date-Date
Il comando deIinisce la data dell`orologio in tempo reale sulla IC-CU del sistema IC. Appare la data
corrente del sistema e puo essere immessa una nuova data.
Download
Percorso del menu: System Manager-Down/upload-Download
Questo comando ripristina il data base IC-CU. Esso reinizializza la EEPROM della piastra IC-CU con i
dati di back-up prelevati da un dischetto o dall`hard disk. Il nome del Iile che viene caricato dal PC su IC-
CU e 'EEPROM.SAV.
Il caricamento e protetto da password. Dopo aver digitato la password del Distributor o del System
Manager viene mostrato lo schermata 'download.
Upload
Percorso del menu: System Manager - Down/upload - Upload
Questo comando eIIettua un back-up del data base IC-CU. Esso dovra essere utilizzato nel caso in cui le
caratteristiche operative del sistema IC debbano essere speciIicate o all`atto della modiIica delle stesse.
Upload salva i dati sul dischetto PC o sull`hard disk nel Iile 'EEPROM.SAV. Una versione 'vecchia di
'EEPROM.SAV sara soprascritta.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
120
Service Table
Percorso del menu: Distributor-Diagnostic/test-InIo-Error tables-Service
Percorso del menu: System Manager-Control-Service
Questo comando mostra il contenuto della Tabella di Servizio. La Tabella di Servizio contiene messaggi
d`errore destinati ai tecnici di servizio sul posto.
System
Percorso del menu: Distributor-Diagnostic/test-InIo-System
Percorso del menu: System Manager-Control-System
Questo comando mostra il contenuto dei blocchi Iunzionali nella IC-CU. Un blocco Iunzionale puo
essere costituito da una Piastra di Sistema o da un circuito su una piastra.
Base Station List
Percorso del menu: System Manager-Control-Base Station List
Questo comando Iornisce un elenco delle Stazioni Base con i loro dati associati come Iigurano nel data
base IC-CU.
Replace Board
Percorso del menu: System Manager-Control-Replace board
Questo comando pone una piastra di sistema Iuori dall'operazione. Esso deve essere utilizzato se la piastra
di sistema e sostituita da una piastra che deve essere dello stesso tipo e disposta nella stessa posizione (per
esempio: la piastra e diIettosa).
Quando viene selezionato il comando Replace Board, si deve immettere la posizione della piastra
(numero dell`armadio e della piastra). Durante l`azione di rimozione, tutte le periIeriche sulla piastra sono
bloccate per nuove chiamate.
Le chiamate, che utilizzano le periIeriche su una piastra che deve essere rimossa, non vengono interrotte.
Di conseguenza, se l`ultima chiamata sulla piastra non viene ultimata entro 5 minuti dalla richiesta, la
richiesta sara cancellata. Se ancora si desidera sostituire la piastra, si deve selezionare ancora una volta il
comando Replace Board.
AO1A: Non applicabile a IC-CU.
Remove Board
Percorso del menu: System Manager-Control-Remove board
Questo comando cancella una Piastra di Sistema dal data base IC-CU. Esso deve essere utilizzato per
eliminare una Piastra di Sistema (per esempio: una piastra e sostituita da un altro tipo, una piastra viene
disposta in un`altra posizione nell`Armadio). Altri dati che si riIeriscono alla piastra devono essere
cancellati dal data base IC-CU.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
121
Quando viene selezionato il comando Remove Board, si deve immettere la posizione della piastra
(numero dell`armadio e della piastra). Durante l`azione di rimozione, tutte le periIeriche sulla piastra sono
bloccate per nuove chiamate.
Le chiamate, che utilizzano le periIeriche su una piastra che deve essere rimossa, non vengono interrotte.
Di conseguenza, se l`ultima chiamata sulla piastra non viene ultimata entro 5 minuti dalla richiesta, la
richiesta sara cancellata. Se ancora si desidera rimuovere la piastra, si deve selezionare ancora una volta il
comando Remove Board.
AO1A: Non applicabile a IC-CU.
Clear Service Table
Percorso del menu: System Manager-Control-Clear service
Questo comando annulla la Tabella di Servizio. La registrazione di messaggi di errore in questa tabella
verranno quando essa e piena. Per permettere la registrazione di nuovi messaggi di errore dopo gli
interventi correttivi, dovra essere selezionato il comando Clear Service Table.
Printing of System Error Messages
Percorso del menu: Distributor-Diagnostic/test-Setting-Error messages-Print yes/no
Percorso del menu: System Manager-Control- Print yes/no
Questo comando abilita o disabilita la stampante di sistema che e collegata alla IC-CU. Se e richiesta
dallo specialista di supporto una hard copy dei messaggi nella InIo Table, Eault Table e Service Table,
deve essere selezionata l`opzione Yes sulla schermata di stampa. La selezione eIIettuata viene
memorizzata in EEPROM. Settaggio di Iabbrica: N(o).
Reset Alarm
Percorso del menu: System Manager-Control-Reset-Alarm
Reset Board
Percorso del menu: System Manager-Control-Reset-Board
Questo comando eIIettua un resettaggio di una piastra IC-LU.
Reset Base Station
Percorso del menu: System Manager-Control-Reset-Base Station
Questo comando esegue un resettaggio della Stazione Base e carica il valore di ritardo dal data base IC-
CU nella Stazione Base. Questo comando deve essere eseguito dopo il caricamento di un nuovo soItware
nella Stazione Base per mezzo del comando Download One Base.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
122
Parameters (Recall Button)
Percorso del menu: System Manager-Parametrs
Questo comando non puo essere applicato al Sistema Cordless Integrato!
Menu Receptionist
Possono avere accesso al menu Recptionist il Distributor, il System Manager e la Receptionist.
Password
Percorso del menu: Receptionist-Password
Questo comando permette di cambiare la password della Receptionist. Si possono distinguere tre
diIIerenti situazioni - ogni situazione porta ad una schermata leggermente diIIerente:
- si e registrati come Distributor,
- si e registrati come System Manager o,
- si e registrati come Receptionist.
La password della Receptionist puo essere modiIicata dal Distributor, dal System manager e dalla
Receptionist stessa. Una password e Iormata da un massimo di sei caratteri alIanumerici. Non viene Iatta
diIIerenza tra lettere maiuscole e minuscole.
Il distributor ed il System manager possono assegnare alla Recptionist una nuova password se ella ha
dimenticato quella vecchia. Il Distributor ed il System manager non hanno necessita di conoscere la
vecchia password della Receptionist per via del loro livello di autorita piu elevato. Essi devono immettere
la loro password e quindi la nuova password della Receptionist.
La Receptionist modiIica la sua password immettendo la sua vecchia password e quindi la nuova
password.
Subscription
Prima che un teleIono cordless possa essere utilizzato in un sistema, il teleIono cordless dovra essere
abbonato a quel sistema. Durante il processo di abbonamento, il teleIono cordless viene Iornito di un
indice contenente le seguenti inIormazioni:
N IPUI (International (International Portable User Identity)
N PARK (Portable Access Rights Key)
N Nel caso di descrizione del cavo: le cadenze di chiamata
Il numero della derivazione e una parte dell'IPUI.
In dipendenza dal tipo di teleIono cordless, in un cordless possono essere programmati un certo numer o
di indici. Prima che un teleIono cordless possa essere programmato, il suo numero di derivazione deve
essere deIinito tramite il comando per aggiungere le derivazioni del menu del System Manager.
Il teleIono cordless puo essere sottoscritto via radio (abbonamento "On-Air") e, in dipendenza dal tipo,
tramite un programmatore (abbonamento via cavo).
AO1A: Non sono possibili abbonamenti via radio sul DT 310.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
123
Cable subscription
Percorso del menu: Receptionist Administrate Cable subscription
Percorso del menu: Distributor Administrate Cable subscription
Tramite questo comando, i teleIoni cordless vengono abbonati al sistema DCT 1800 tramite un
programmatore. Il vantaggio della programmazione via cavo, rispetto alla programmazione via radio, e
quello che non si deve digitare nell'IPEI del teleIono cordless e si puo vedere a quali sistemi ARI il
cordless e stato gia abbonato. Inoltre il teleIono cordless sara avvertito con le cadenze di chiamata,
speciIicate durante l'inizializzazione, quando nel teleIono cordless non vi sono ancora indici programmati.
Questo e il caso in cui il teleIono cordless non ha ancora mai sottoscritto abbonamenti o quando tutti gli
indici sono stati cancellati. Se un teleIono cordless viene abbonato ad un secondo sistema, le cadenze di
chiamata del primo sistema non vengono soprascritte.
Settaggio dei tipi di teleIono cordless nella modalita inizializzazione
1. Inserire la spina RJ12 del cavo del programmatore nella parte programmatore
2. Connettere il programmatore alla porta COM2 del vostro personal computer. Utilizzare un adattatore
per cavo (da 25 a 9 pin) se questo e un connettore a 9 pin.
3. Assicurarsi che la batteria sia carica. Un teleIono cordless con la batteria scarica non puo essere
programmato.
4. Spegnere il teleIono cordless e connettere ad esso l'altra estremita del cavo del programmatore.
5. Accendere il teleIono cordless premendo i tasti 1, 4 e ON simultaneamente Iino a quando non verra
mostrato (su DT 360 & DT 368) il messaggio Init (su DT 310 le icone lampeggeranno).
6. Seguire le istruzioni sotto il titolo "Subscribing the cordless phone" per inizializzare il teleIono.
7. Quando la programmazione e completata, conIermare ed uscire dalla modalita inizializzazione
premendo il tasto ON. Il teleIono cordless e ora operativo.
8. Disconnettere il teleIono cordless dal cavo di programmazione.
Abbonando il telefono cordless
1. Selezionare il comando di abbonamento via cavo. Il lato destro della schermata di abbonamento via
cavo riporta un elenco di indici contenuti nel teleIono cordless. Il lato sinistro sella schermata mostra i
valori che devono essere programmati nel teleIono cordless. Il numero di derivazione di deIault e il
primo numero di derivazione libero nella centrale radio.
2. Se tutti gli indici sono in uso, immettere il numero dell'indice che deve essere soprascritto.
3. ConIermare il numero di derivazione di deIault o speciIicarne un altro.. Il numero di derivazione
speciIicato e i suoi dati associati vengono caricati nel primo indice libero del teleIono cordless. Non
appena pronto, viene mostrato il messaggio "Portable subscribed. Enter~".
On-air subscription (solo GAP)
Percorso menu: Receptionist Administrate Onair subscription Subscribe
Percorso menu: Distributor Administrate Onair subscription Subscribe
Tramite questo comando, i teleIoni cordless vengono abbonato al sistema DCT 1800 GAP via radio. Il
vantaggio dell'abbonamento On.Air rispetto all'abbonamento via cavo e quello che non si deve connettere
un programmatore al teleIono cordless.Il teleIono cordless, in ogni caso, deve stare in un'area di copertura
del sistema. L'abbonamento via radio deve essere utilizzato per i teleIoni cordless che non supportano
l'abbonamento via cavo.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
124
La prima schermata mostra solamente il primo numero di derivazione libero ed un campo nel quale si
deve inserire il numero IPEI dei teleIoni cordless. Il numero di derivazione puo essere soprascritto da un
altro numero di derivazione libero. Si possono eseguire gli abbonamenti dei teleIoni cordless con o senza
l'utilizzazione dei loro numeri IPEI (International Portable Enduser Identity). Solamente un teleIono
cordless alla volta puo essere abbonato senza IPEI.
Quando si preme ENTER viene assegnato un codice di identiIicazione e il PARK. Il PARK puo essere
immesso nel teleIono cordless per velocizzare il processo di abbonamento. Il codice di autenticazione
deve essere immesso nel teleIono cordless per consentire l'abbonamento al sistema. Vedere la guida
d'utente del teleIono cordless sul come eIIettuare l'abbonamento al sistema.
Quando inizia la procedura, automaticamente viene avviata la modalita di abbonamento via radio. Il
teleIono cordless deve essere abbonato al sistema entro 15 minuti. Scaduto il tempo i teleIoni cordless
non possono essere piu abbonati, a meno che il tempo di scadenza non venga azzerato per mezzo della
modalita abbonamento via radio nel comando.
AO1A: Quando il telefono cordless non contiene alcun indice, il telefono cordless non ha alcuna caden:a
di chiamata. Se il telefono cordless viene abbonato via radio esso non dispone delle caden:e di
chiamata del sistema. Non appena il telefono cordless viene abbonato, esso usera le caden:e di
chiamata di default memori::ate nel telefono cordless. Per i telefoni cordless che supportano
labbonamento via cavo, queste caden:e di chiamata possono essere annullate utili::ando il
comando relativo alla chiamata dopo aver connesso il telefono cordless al programmatore.
On-Air subscription mode on/off (solo GAP)
Percorso menu: Receptionist Administrate Onair subscription Mode on/oII
Percorso menu: Distributor Administrate Onair subscription Mode on/oII
Tramite questo l'abbonamento via radio puo essere commutato on e oII. Quando l'abbonamento viene
commutato oII, scade il tempo per tutti gli abbonamenti in corso; tutti i numeri di derivazione elencati
sullo schermo passeranno da SUB a TIM. Quando l'abbonamento viene commutato on , tutti gli
abbonamenti con lo stato TIM otterranno lo stato SUB e ricomincera un nuovo periodo di 15 minuti.
Cancel subscription (solo GAP)
Percorso menu: Receptionist Administrate Cancel subscriptio
Percorso menu: Distributor Administrate Cancel subscription
Un abbonamento puo essere cancellato tramite questo comando. Se il teleIono cordless viene commutato
on ed e nel campo del sistema, l'abbonamento viene cancellato anche dal teleIono cordless. In caso
contrario il teleIono cordless non puo avere piu accesso al sistema perche i suoi dati di abbonamento sono
cancellati dal data base del sistema.
AO1A: Labbonamento puo essere cancellato anche durante una chiamata uscente. Come conseguen:a
di cio la chiamata sara cancellata.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
125
Clear all indexes in cordless phone
Percorso menu: Receptionist Administrate Clear Clear all
Percorso menu: Distributor Administrate Clear Clear all
Questo comando azzera tutti gli indici in un teleIono cordless. Per eIIettuare questo comando, il teleIono
cordless deve essere connesso al cavo del programmatore e posizionato nella modalita inizializzazione,
vedere paragraIo 7.2.1.
Clear on index
Percorso menu: Receptionist Administrate Clear Clear on index
Percorso menu: Distributor Administrate Clear Clear on index
Questo comando azzera un indice speciIico in un teleIono cordless. Puo essere eliminato anche
l'abbonamento per altri sistemi. Per eseguire questo comando, il teleIono cordless deve essere collegato al
cavo del programmatore ed essere posizionato nella modalita inizializzazione. Selezionare l'indice che
deve essere azzerato e conIermare (indice di deIault 1).
Internal call, external call, call back and custom ringing
Percorso menu: Receptionist Administrate Ringing internal call/External call/call back
Percorso menu: Distributor Administrate Ringing internal call/External call/call back
Questi comandi permettono di adattare le cadenze di chiamata che sono state programmate in un teleIono
cordless. In questo modo il teleIono cordless puo essere programmato con cadenze di chiamata personali.
Per eseguire questo comando, il teleIono cordless deve essere posto nella modalita inizializzazione.
I teleIoni cordless conoscono i seguenti tipi di chiamata:
Tipo 1: Chiamata interna
Tipo 2: Chiamata esterna
Tipo 3: Prenotazione automatica
Tipi da 4 a 8 Tipi del cliente (riservati)
AO1A: La defini:ione delle caden:e del cliente e stata riservata per impieghi futuri e non viene descritta
in questo documento.
Una cadenza viene stabilita speciIicando i tempi ON e OEE sullo schermo per ogni tipo di chiamata. Il
primo campo non vuoto (un campo vuoto e un campo riempito con degli spazi) in un campo di tempo ON
viene valutato come il primo campo ON. Devono essere riempiti almeno un campo ON ed un campo
OEE.
I tempi ON/OEE sono presentati in millisecondi. Il valore minimo e 0 millisecondi, il massimo e 5000
millisecondi.
Il numero massimo di tempi che possono essere immessi per la deIinizione di una cadenza e di 40. Il
numero massimo di tutti i tempi , per la deIinizione di tutte le 8 cadenze e di 115.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
126
Find on IPEI
Percorso menu: Receptionist Administrate Eind IPEI
Percorso menu: Distributor Administrate Eind IPEI
Questo comando permette la localizzazione di un proprio teleIono che e stato perso o mal dislocato e che
viene quindi restituito al centro di amministrazione del sistema da una terza persona. Immettendo il
numero IPEI (International Portable Enduser Identity) del teleIono mal posizionato verra visualizzata
un'altra schermata che mostrera il numero di derivazione ed il numero TPUI(Temporrary Portable User
Identity) del proprietario.
Equipaggiamento
Per l`installazione del Cordless Integrato sono necessarie le piastre seguenti:
N IC-CU
Cordless Integrato - Unita di Controllo
basata su EREESET CPU (DCT 1800, protocollo-A).
o IC-CU2
Codless Integrato Unita di controllo, Versione 2
basata sulla piastra IC-CU e IC-LU, predisposto per protocollo GAP, ogni IC-CU2 oIIre:
- 8 canali Ionici
- 4 porte per stazioni base
N IC-LU
Cordless Integrato - Unita di Linea
basata sulla piastra EREESET SLU, ciascun IC-LU oIIre:
- 8 canali Ionici
- 8 porte per stazioni base
N EECU per IC-CU
Eeature Enabling Control Unit ( piastra inserita per IC-CU con tasto SW per permettere la
conIigurazione di piu di 8 Portatili. Vedere anche il capitolo 'Capacita in questo documento).
N EECU per CPU-D4
Eeature Enabling Control Unit ( piastra inserita per CPU-D4 con tasto SW) che e obbligatoria
utilizzando il protocollo GAP. Vedere anche il capitolo "Capacita" in questo documento).
N PUB 5 o versione piu elevata.
Pannello posteriore modiIicato per l`armadio del sistema ASB 150 02 (valido solamente per BP250).
Le piastre IC-CU e tutte le piastre IC-LU devono essere montate nello stesso armadio (contenente il
nuovo pannello posteriore PUB5 o piu elevato), ma non necessariamente nel primo armadio. (Per ulteriori
inIormazioni vedere il documento 1531-BDV 113 08).
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
127
SERVIZI PRINCIPALI ALL`USO DEL TELEEONO DIALOG 2663:
PROGRAMMAZIONE NUMERI BREVI
- da tel. Dialog 2663 e microteleIono a riposo, digitare in sequenza:
Inserire tasto ASSENTE o NOTTE.
1) *00#
2) E1(sistema) 11111(password) conIerma
3) digitare 2501(enter command) conIerma
4) da 6000 a 6999(numero breve) conIerma conIerma
5) 0 preIisso numero teleIonico conIerma tasto Y conIerma
6) per continuare: conIerma conIerma conIerma conIerma e si inizia dal punto 5)
7) si esce con tasto Mess\Prog.
USO DEI NUMERI BREVI
Sollevare microteleIono e comporre da 6000 a 6999.
PROGRAMMAZIONE NOMI AI NUMERI BREVI
- da tel. Dialog 2663 e microteleIono a riposo, digitare in sequenza:
Inserire tasto ASSENTE o NOTTE.
1) *00#
2) E1(sistema) 11111(password) conIerma
3) 6510(enter command) conIerma conIerma
4) enter dir. no. xxxx(numero breve) conIerma
5) digitare i nomi usando le ciIre della tastiera collegate alle lettere conIerma
6) E4(return) conIerma e si inizia al punto 4)
7) si esce con tasto Mess\Prog.
PROGRAMMAZIONE NOMI AGLI INTERNI
- da tel. Dialog 2663 e microteleIono a riposo, digitare in sequenza:
Inserire tasto ASSENTE o NOTTE.
1) *00#
2) E1(sistema) 11111(password) conIerma
3) 6501(enter command) conIerma conIerma
4) enter dir. no. o xxx(numero interno) conIerma
5) digitare i nomi usando le ciIre della tastiera collegate alle lettere conIerma
6) E4(return) conIerma e si inizia al punto 4)
7) si esce con tasto Mess\Prog.
PROGRAMMAZIONE DATA E ORA
- da tel. Dialog 2663 e microteleIono a riposo, digitare in sequenza:
Inserire tasto ASSENTE o NOTTE.
1) *00#
2) E1(sistema) 11111(password) conIerma
3) 6101(enter command) conIerma conIerma
4) digitare anno, mese, giorno(tutto a 2 ciIre) conIerma
5) digitare giorno settimanale a partire da 1domenica a 7sabato conIerma
6) 6103 conIerma
7) digitare ora, minuti, secondi(tutto a 2 ciIre) conIerma
7) si esce con tasto Mess\Prog.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
128
SERVIZI PRINCIPALI ALL`USO DEL TELEEONO DIALOG 3214:
PROGRAMMAZIONE NUMERI BREJI
- da tel. Dialog 3214 e microteleIono a riposo, digitare in sequenza:
Inserire tasto ASSENTE o NOTTE.
1) *00#
2) E1(sistema) 11111(password) conIerma (O / )
3) 2501(enter command) conIerma
4) da a (numero breve) conIerma conIerma
5) 0 preIisso numero teleIonico conIerma 3 volte ciIra 9(Yes) conIerma
6) per continuare: conIerma conIerma conIerma conIerma e si inizia dal punto 5)
7) si esce con Svincolo Dx.
USO DEI NUMERI BREJI
Sollevare microteleIono e comporre da a .
PROGRAMMAZIONE NOMI AI NUMERI BREJI
- da tel. Dialog 3214 e microteleIono a riposo, digitare in sequenza:
Inserire tasto ASSENTE o NOTTE.
1) *00#
2) E1(sistema) 11111(password) conIerma
3) 6510(enter command) conIerma conIerma
4) enter dir. no. xxxx(numero breve) conIerma
5) digitare i nomi usando le ciIre della tastiera collegate alle lettere conIerma conIerma
6) E4(return) conIerma e si inizia al punto 4)
7) si esce con Svincolo Dx.
PROGRAMMAZIONE NOMI AGLI INTERNI
- da tel. Dialog 3214 e microteleIono a riposo, digitare in sequenza:
Inserire tasto ASSENTE o NOTTE.
1) *00#
2) E1(sistema) 11111(password) conIerma
3) 6501(enter command) conIerma conIerma
4) enter dir. no. o xxx(numero interno) conIerma
5) digitare i nomi usando le ciIre della tastiera collegate alle lettere conIerma conIerma
6) E4(return) conIerma e si inizia al punto 4)
7) si esce con Svincolo Dx.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
129
PROGRAMMAZIONE DATA E ORA
- da tel. Dialog 3214 e microteleIono a riposo, digitare in sequenza:
Inserire tasto ASSENTE o NOTTE.
1) *00#
2) E1(sistema) 11111(password) conIerma
3) 6101(enter command) conIerma conIerma
4) digitare anno, mese, giorno(tutto a 2 ciIre) conIerma
5) digitare giorno settimanale a partire da 1domenica a 7sabato conIerma
6) 6103 conIerma
7) digitare ora, minuti, secondi(tutto a 2 ciIre) conIerma
7) si esce con Svincolo Dx.
CHECK IN
- da tel. Dialog 3214 e microteleIono a riposo, digitare in sequenza:
Inserire tasto ASSENTE o NOTTE.
1) Digitare tasto programmato o codice *31#
2) numero camera xxx (O / )
3) E1(occupata) - E2(abilitato) (O / )
4) E1(rit.iniz.)
per proseguire iniziare dal punto 2.
per uscire Svincolo Dx.
CHECK OUT
- da tel. Dialog 3214 e microteleIono a riposo, digitare in sequenza:
Inserire tasto ASSENTE o NOTTE.
1) Digitare tasto programmato o codice *31#
2) numero camera xxx (O / )
3) E1(libera) - E2(disabilitato) (O / )
4) prendere nota degli scatti Iatti e digitare E1(check out)
per proseguire iniziare dal punto 2.
per uscire Svincolo Dx.
PROGRAMMAZIONE TASTI DSS
- da tel. Dialog 3214 e microteleIono a riposo, digitare in sequenza:
Inserire tasto ASSENTE o NOTTE.
1) E4 E1
2) azionare tasto desiderato E3 13 E3 num.interno E1 E3
3) per continuare E4 e si inizia dal punto 2).
4) si esce con tasto Svincolo DX.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
130
SJEGLIA
- da tel. Dialog 3214 e microteleIono a riposo, digitare in sequenza:
Inserire tasto ASSENTE o NOTTE.
1) Digitare tasto programmato o codice *32#
2) numero camera xxx (O / )
3) E1(sveglia)
4) HH : MM (O / ) o per cancellare tasto -
per proseguire iniziare dal punto 2.
per uscire Svincolo Dx.
JISUALIZZA SCATTI
- da tel. Dialog 3214 e microteleIono a riposo, digitare in sequenza:
Inserire tasto ASSENTE o NOTTE.
1) Digitare tasto programmato o codice *45#
2) E1 - E1 - E1 - E1 - E1 - E1
3) E1(avanti) o E3(azzera)
per uscire Svincolo Dx.
BLOCCO CAMERA
- da tel. Dialog 3214 e microteleIono a riposo, digitare in sequenza:
Inserire tasto ASSENTE o NOTTE.
1) Digitare tasto programmato o codice *34#
2) numero camera xxx (O / )
3) E1(CAM nbloc) o (SP nbloc) oppure E3(sistema)
per uscire Svincolo Dx.
SUONERIA CONTINUA
- da tel. Dialog 3214 e microteleIono a riposo, digitare in sequenza:
Inserire tasto ASSENTE o NOTTE.
1) Digitare E4 (programm.)
2) Digitare E3 (settaggio)
3) Digitare E3 (segnale)
4) Digitare E2 (continuo)
5) Digitare E3 (conIerma)
per uscire Svincolo Dx.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
131
PROGRAMMAZIONE MESSAGGIO GIORNO
- da tel. Dialog 3214 e microteleIono a riposo, digitare in sequenza:
Inserire tasto ASSENTE o NOTTE.
1) *00#
2) E1(sistema) 11111(password) conIerma
3) 4424(enter command) conIerma conIerma
4) digitare (messaggio GIORNO) conIerma
5) sollevare microteleIono E1(record) parlare conIerma
6) per riascoltare: E4 3 conIerma E2(playback)
7) per cancellare: E4 3 conIerma E3(erase)
8) si esce con tasto Svincolo Dx.
PROGRAMMAZIONE MESSAGGIO NOTTE
- da tel. Dialog 3214 e microteleIono a riposo, digitare in sequenza:
Inserire tasto ASSENTE o NOTTE.
1) *00#
2) E1(sistema) 11111(password) conIerma
3) 4424(enter command) conIerma conIerma
4) digitare (messaggio NOTTE) conIerma
5) sollevare microteleIono E1(record) parlare conIerma
6) per riascoltare: E4 4 conIerma E2(playback)
7) per cancellare: E4 4 conIerma E3(erase)
8) si esce con tasto Svincolo Dx.
ABILITAZIONE DEGLI INTERNI ALLE CHIAMATE ESTERNE
- da tel. Dialog 3214 e microteleIono a riposo, digitare in sequenza:
Inserire tasto ASSENTE o NOTTE.
1) *00#
2) E1(sistema) 11111(password) conIerma
3) 0103(enter command) conIerma
4) numero interno conIerma
5) digitare (Internaz.) o (Naz.) o (Urbana) o (Interno) conIerma
6) digitare (Internaz.) o (Naz.) o (Urbana) o (Interno) conIerma
7) si esce con tasto Svincolo Dx.
ATTIJAZIONE SERJIZIO ASSENTE
Digitare tasto ASSENTE E3 numero interno a scelta Svincolo Dx.
DISATTIJAZIONE SERJIZIO ASSENTE
Digitare tasto ASSENTE
RIPETIZIONE ULTIMO NUMERO: ***
DEVIAZIONE PROPRIO NUMERO AD ALTRO INTERNO: *21* interno a scelta # C.
DISATTIVA DEVIAZIONE: #21# C.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
132
SERVIZI PRINCIPALI ALL`USO DEL TELEEONO DIALOG 3213:
PROGRAMMAZIONE NUMERI BREJI
- da tel. Dialog 3213 e microteleIono a riposo, digitare in sequenza:
1) *00#
2) E1(sistema) 11111(password) conIerma
3) 2501(enter command) conIerma
4) da a (numero breve) conIerma conIerma
5) 0 preIisso numero teleIonico conIerma 3 volte ciIra 9(Yes) conIerma
6) per continuare: digitare E2 3 volte conIerma e si inizia dal punto 5)
7) per uscire digitare tasto C.
NOTE: tasto - (indietro e cancella) e tasto (avanti)
USO DEI NUMERI BREJI
Sollevare microteleIono e comporre da a .
PROGRAMMAZIONE NOMI AGLI INTERNI
- da tel. Dialog 3213 e microteleIono a riposo, digitare in sequenza:
1) *00#
2) E1(sistema) 11111(password) conIerma
3) 6501(enter command) conIerma conIerma
4) numero interno conIerma
5) digitare le lettere usando le ciIre della tastiera collegate alle lettere conIerma conIerma
6) digitare E3 e si inizia al punto 4)
7) si esce con tasto C.
NOTE: tasto - (indietro e cancella) e tasto (avanti)
PROGRAMMAZIONE NOMI AI NUMERI BREJI
- da tel. Dialog 3213 e microteleIono a riposo, digitare in sequenza:
1) *00#
2) E1(sistema) 11111(password) conIerma
3) 6510(enter command) conIerma conIerma
4) numero breve conIerma
5) digitare le lettere usando le ciIre della tastiera collegate alle lettere conIerma conIerma
6) digitare E3 e si inizia al punto 4)
7) si esce con tasto C.
NOTE: tasto - (indietro e cancella) e tasto (avanti)
PROGRAMMAZIONE TASTI DSS
- da tel. Dialog 3213 e microteleIono a riposo, digitare in sequenza:
1) E4 E1
2) azionare tasto desiderato E3 13 E3 num.interno E1 E3
3) per continuare E4 e si inizia dal punto 2).
4) si esce con tasto C.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
133
PROGRAMMAZIONE MESSAGGIO GIORNO
- da tel. Dialog 3213 e microteleIono a riposo, digitare in sequenza:
1) *00#
2) E1(sistema) 11111(password) conIerma
3) 4424(enter command) conIerma conIerma
4) digitare (messaggio GIORNO) conIerma
5) sollevare microteleIono E1(record) parlare conIerma
6) per riascoltare: E4 3 conIerma E2(playback)
7) per cancellare: E4 3 conIerma E3(erase)
8) si esce con tasto C.
PROGRAMMAZIONE MESSAGGIO NOTTE
- da tel. Dialog 3213 e microteleIono a riposo, digitare in sequenza:
1) *00#
2) E1(sistema) 11111(password) conIerma
3) 4424(enter command) conIerma conIerma
4) digitare (messaggio NOTTE) conIerma
5) sollevare microteleIono E1(record) parlare conIerma
6) per riascoltare: E4 4 conIerma E2(playback)
7) per cancellare: E4 4 conIerma E3(erase)
8) si esce con tasto C.
ABILITAZIONE DEGLI INTERNI ALLE CHIAMATE ESTERNE
- da tel. Dialog 3213 e microteleIono a riposo, digitare in sequenza:
1) *00#
2) E1(sistema) 11111(password) conIerma
3) 0103(enter command) conIerma
4) numero interno conIerma
5) digitare (Internaz.) o (Naz.) o (Urbana) o (Interno) conIerma
6) digitare (Internaz.) o (Naz.) o (Urbana) o (Interno) conIerma
7) si esce con tasto C.
ASCOLTO MESSAGGI JOCALI
- da tel. Dialog 3213 e microteleIono a riposo, digitare in sequenza:
1) digitare tasto Messaggio
2) digitare E2(ricezione)
3) digitare E3(mess.Ion.)
4) digitare E1(ascolto); E2(avanti); E3(ora); E4(cancallazione);
Per tutti gli altri teleIoni digitare il codice: *59# e seguire il menu vocale.
RIPETIZIONE ULTIMO NUMERO: ***
DEVIAZIONE PROPRIO NUMERO AD ALTRO INTERNO: *21* interno a scelta # C.
DISATTIVA DEVIAZIONE: #21# C.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
134
PROGRAMMAZIONE DEJIAZIONE INTERNA per Mancata Risposta
- da tel. Dialog 3213 e microteleIono a riposo, digitare in sequenza:
1) *00#
2) E1(sistema) 11111(password) conIerma
3) 0110(enter command) conIerma numero interno scelto conIerma
4) digitare tre volte tasto 9(YES) conIerma
5) E4(return) E4(return) E4(return)
6) 0112(enter command) conIerma conIerma numero scelto conIerma
7) E4(return) E4(return) E4(return)
8) 0119(enter command) conIerma numero interno scelto conIerma secondi conIerma
9) 0120(enter command) secondi conIerma
10) si esce con tasto C.
NOTE: tasto - (indietro e cancella) e tasto (avanti)
PROGRAMMAZIONE DEJIAZIONE ESTERNA per Mancata Risposta
- da tel. Dialog 3213 e microteleIono a riposo, digitare in sequenza:
1) *00#
2) E1(sistema) 11111(password) conIerma
3) 0157(enter command) conIerma numero interno scelto conIerma
4) digitare tre volte tasto 9(YES) conIerma
5) E4(return) E4(return) E4(return)
6) 0112(enter command) conIerma conIerma numero scelto conIerma
7) E4(return) E4(return) E4(return)
8) 0119(enter command) conIerma numero interno scelto conIerma secondi conIerma
9) 0120(enter command) secondi conIerma
10) si esce con tasto C.
NOTE: tasto - (indietro e cancella) e tasto (avanti)
PROGRAMMAZIONE DEJIAZIONE INTERNA su Occupato
- da tel. Dialog 3213 e microteleIono a riposo, digitare in sequenza:
1) *00#
2) E1(sistema) 11111(password) conIerma
3) 0111(enter command) conIerma numero interno scelto conIerma
4) digitare tre volte tasto 9(YES) conIerma
5) E4(return) E4(return) E4(return)
6) 0112(enter command) conIerma conIerma numero scelto conIerma
7) si esce con tasto C.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
135
PROGRAMMAZIONE DEJIAZIONE ESTERNA su Occupato
- da tel. Dialog 3213 e microteleIono a riposo, digitare in sequenza:
1) *00#
2) E1(sistema) 11111(password) conIerma
3) 0158(enter command) conIerma numero interno scelto conIerma
4) digitare tre volte tasto 9(YES) conIerma
5) E4(return) E4(return) E4(return)
6) 0112(enter command) conIerma conIerma numero scelto conIerma
7) si esce con tasto C.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
136
SERVIZI ISDN
Contenuto
ISDN, GENERALITA'
ACCESSO BASE / ACCESSO PRIMARIO
INTEREACCIA S
SELEZIONE PASSANTE (DID)
AVVISO DI ADDEBITO (AOC)
SERJIZI SUPPLEMENTARI
PRESENTAZIONE IDENTIEICAZIONE LINEA CHIAMANTE (CLIP)
INIBIZIONE IDENTIEICAZIONE LINEA CHIAMANTE (CLIR)
PRESENTAZIONE IDENTIEICAZIONE LINEA CONNESSA (COLP)
INIBIZIONE IDENTIEICAZIONE LINEA CONNESSA (COLR)
IDENTIEICAZIONE CHIAMATE DI DISTURBO (MCID)
NUMERAZIONE MULTIPLA D'ABBONATO
SUB-INDIRIZZAMENTO (SUB)
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
137
GENERALITA'
DEEINIZIONE
Il termine ISDN (Integrated Service Digital Network), deIinisce una rete teleIonica digitale, in base alla
deIinizione del CCITT.
Tale rete permette comunicazioni voce, dati e video sulla stessa linea.
Per la connessione di un PBX ad una rete ISDN, l'utente puo utilizzare i due seguenti tipi di
connessione, a seconda del proprio gestore di rete.
ISDN Accesso Base (BA; 2B+D)
Questo accesso dispone di 2 canali di comunicazione "B" a 64 Kbit/s, che sono usati per la trasmissione
di inIormazioni voce, dati e video. Esso, inoltre, dispone di un canale di comunicazione "D" a 16 Kbit/s
che e usato sia per lo scambio di segnalazioni che per la trasmissione dati . I due canali B sono
completamente indipendenti e, nel caso di un PBX, possono essere visti come due linee indipendenti per
il traIIico esterno.
ISDN Accesso Primario (PRA; 30B+D)
Questo accesso dispone di 30 canali di comunicazione "B", un canale di sincronizzazione ed un canale
"D" per la segnalazione. Tutti i canali sono a 64 Kbit/s.
Questi 30 canali B, come per il PBX, possono essere visti come linee indipendenti per il traIIico esterno.
Possono essere visti come 30 linee urbane indipendenti per il traIIico da e verso la rete pubblica.
Il sistema ASB 150 02 supporta l'interIaccia BA e PRA per il collegamento ISDN verso la rete pubblica,
secondo gli standard AUSTEL (Australian Telecommunications Authority), ETSI (European
Telecommunication Standard Institute) e le versioni speciIiche locali.
ASB 150 02 oIIre anche la possibilita di connettere i terminali ISDN sulla guida d'utente.
Interfaccia S (2B+D)
Questo accesso permette la connessione Iino a otto collegamenti di dati logici (normalmente uno per
terminale ISDN) nella conIigurazione passiva sul lato utente.
I terminali ISDN che sono conIormi alle raccomandazioni AUSTEL e ETSI (EURO-ISDN), come pure
le versioni speciIiche locali, sono supportati sull'interIaccia S.
UTILIZZAZIONE
Con i suoi vari servizi ISDN apre le porte alle varie Iunzioni avanzate quali:
PCTA (Personal Computer Telecomunications Applications)
CTI (Computer TeleIon Y Integration)
che sono usate in tutti i tipi d'industrie.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
138
Le Iunzioni ISDN sono chiamate "servizi supplementari". La disponibilita di questi servizi per l'utente
Iinale, dipende dal tipo di gestore della rete pubblica.
Il sistema BP 250 Iornisce i servizi PRA, BRA ed interIaccia S, che includono anche la "Chiamata base"
ed ulteriori servizi supplementari.
FUNZIONAMENTO
Vedi capitoli seguenti
CAPACITA'
Vedi capitoli seguenti
LIMITAZIONI
Vedi capitoli seguenti
PROGRAMMAZIONE
Vedi capitoli seguenti
EQUIPAGGIAMENTO
Piastra BTU-D con gruppo di prom ISDN oppure BTU-B.
ACCESSO BASE E ACCESSO PRIMARIO
DEFINIZIONE
Le linee ISDN (PRA/BRA) dell'ASB 150 02 permettono l'accesso alla rete pubblica ISDN, in accordo agli
standard ETSI ed AUSTEL ed anche alle versioni speciIiche locali dello standard ETSI.
L'accesso PRA (Primary Rate Access) comprende 30 canali di comunicazione "B", un canale di
sincronizzazione ed un canale "D". Il BRA comprende 2 canali il canale B ed un canale D.
L'accesso primario dell'ASB 1500 02 comprende il servizio di "Chiamata base" ed i seguenti servizi
supplementari.
- DID (Direct In-Dialling): Selezione Passante.
- AOC (Advice oI Charge): Documentazione Addebiti in tempo reale (secondo normativa
italiana).
- CLIP (Calling Line IdentiIication - Presentation): IdentiIicazione linea chiamante -
Presentazione.
- CLIR (Calling Line IdentiIication - Restriction): IdentiIicazione linea chiamante - Inibizione.
- COLP (Connected Line IdentiIication - Presentation): IdentiIicazione linea connessa - Presentazione.
- COLR (Connected Line IdentiIication - Restriction): IdentiIicazione linea connessa - Inibizione
- MCID (Malicious Call IdentiIication): IdentiIicazione chiamate di disturbo.
Nei capitoli seguenti sara Iornita una dettagliata descrizione di tutti i servizi sopra riportati.
Al momento dell'inizializzazione del PBX con il Ilusso ISDN, il sistema assegna ad ogni linea urbana una
numerazione d'abbonato a partire dal 700 in poi, in base al numero dei canali "B".
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
139
In conIronto alle linee esterne analogiche o alle linee CAS numeriche, normalmente non vi e relazione tra
la linea esterna individuale ed il canale B (corrisponde alla linea esterna Iisica nel mondo analogico).
I canali "B" di PRA e di BRA possono essere visti come linee urbane indipendenti. Per ognuna di loro e
possibile deIinire una sola direzione di comunicazione.
UTILIZZAZIONE
Vedere CHIAMATE ESTERNE USCENTI nel documento. 381/1155 34 - ASB 150 02 e CHIAMATE
ESTERNE ENTRANTI nel documento 262/155 34 - ASB 150 02.
FUNZIONAMENTO
Vedere CHIAMATE ESTERNE USCENTI nel documento 381/155 34 - ASB 150 02 e CHIAMATE
ESTERNE ENTRANTI nel documento 262/155 34 - ASB 150 02.
CAPACITA'
Il numero massimo di linee urbane e 60, poiche viene determinato dal numero di canali di comunicazione.
32 numeri pubblici diIIerenti possono essere assegnati alle linee esterne. Eino a 16 ciIre possono essere
programmate per la numerazione pubblica.
PRA:
Il sistema supporta un massimo di 2 BTU-D con 30 canali ognuna.
BRA:
Il sistema supporta un massimo di 3 BTU-B con 16 canali di comunicazione (8x2) ognuna.
LIMITAZIONI
Il sistema permette traIIico di transito da una linea ISDN verso un'altra linea esterna (analogica o digitale
CAS/ISDN). In questo caso non e comunque supportato alcun servizio ISDN. I servizi supplementari
sono sempre validi per il collegamento completo.
In caso di traIIico uscente, e possibile creare nel sistema ASB 150 02 gruppi di canali per scopi speciIici
(per esempio per gruppi di utilizzatori multiproprieta), ma cio dipende anche dalla capacita della rete
pubblica nazionale di supportare ed oIIrire tale tipo di conIigurazione.
In caso di traIIico entrante non e possibile assegnare canali "B" a gruppi speciIici. Se applicazioni speciali
quali i gruppi ACD necessitano di risorse di linee dedicate, dovra essere utilizzato un collegamento
completo (PRA o BRA) senza abbonamento DDI.
PROGRAMMAZIONE
Procedure di programmazione raccomandate
Programmare il collegamento individuale
Programmare una via alla volta
Programmare una linea nella via e copiare i suoi dati per le altre linee del collegamento.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
140
Comandi per il collegamento individuale
Il gruppo di comandi 19 si riIerisce alla rispettiva piastra di linee esterne selezionata:
(BTU-D 1 collegamento, BTU-B 8 collegamenti)
1911
Selezione della rete
Questo comando stabilisce a quale rete ISDN la BTU-D / BTU-B sara connessa.
- Settaggio speciIico del paese: Austria selezionare ETSI, Itala Italy.
1912
Terminazione in ASB 150
DeIinisce a quale sistema la BTU-D / BTU-B dovra essere connessa: Attualmente e valida solamente la
connessione alla rete pubblica.
I settaggi per la conIigurazione delle linee di giunzione sono pianiIicati, tuttavia non sono in uso.
Valori:
N Lato utente verso la rete pubblica.
N Utente verso privato (linea di giunzione slave)
N Rete verso privato (linea di giunzione master)
Lato utente verso pubblico
BTU-D/BTU-B sono connesse alla rete pubblica.
Lato utente verso privato (predisposto ma non utilizzato)
Viene usato se la BTU-D/BTU-B sono connesse ad un altro PBX, come linee di giunzione ed
agiscono come rete.
Lato rete verso privato (predisposto ma non utilizzato)
Viene usato se BTU-D/BTU-B sono connesse ad un altro PBX come linee di giunzione e
Iunzionano come rete.
NOTA. In una configura:ione di linea di giun:ione, un PBX deve essere configurato come "rete" e
laltro come "utente".
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
141
1913
Modalit di selezione canale ~ B
Questo comando stabilisce le regole per l'impegno di un canale B per le chiamate uscenti e deIinisce se vi
dovra essere una relazione o non relazione tra i canali B ed il numero di linea esterna individuale.
Valori:
N Selezione del canale B tramite rete
N Selezione preIerenziale del canale B
N Selezione esclusiva del canale B
Selezione del canale B tramite rete
BTU-D/BTU-B lasciano alla rete pubblica la Iacolta di selezionare un canale B. Non vi e
relazione tra il numero di linea esterna individuale ed il canale B.
Selezione preIerenziale del canale B
BTU-D/BTU-B comunicano alla rete pubblica quale canale B deve essere utilizzato, tuttavia esse
accettano anche un altro canale B proposto dalla rete pubblica. Non vi e relazione tra il numero
della linea esterna individuale ed il canale B.
Selezione esclusiva del canale B
BTU-D/BTU-B comunicano alla rete pubblica di utilizzare un determinato canale B e non
accettano altri. In questo settaggio vi e una relazione Iissa tra i numeri delle linee esterne
individuali ed il canale B per il traIIico entrante ed uscente. In occasione di questo settaggio e
possibile creare gruppi di canali per scopi deIiniti (per esempio gruppi di utilizzatori
multiproprieta, gruppi ACD).
1916
Ricezione delle cifre nella modalit lavoro simultaneo (overlap)
Questo comando deIinisce come le ciIre della selezione passante siano ricevute dalla rete pubblica.
Valori: Yes/No
No: Modalita non overlap (modalita in blocco)
Tutte le ciIre della selezione passante sono ricevute insieme al "messaggio di setup
chiamata".
Yes: Modalita overlap Le ciIre della selezione passante sono ricevute in messaggi
separati.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
142
1919
Valore TEI assegnato
Per motivi d'indirizzamento ogni equipaggiamento ISDN connesso ad un collegamento ISDN necessita di
un valore TEI (Terminal Endpoint IdentiIier).
Questo valore TEI viene incluso in tutti i messaggi che saranno inviati alla rete pubblica o ricevuti dalla
rete pubblica.
La modalita di assegnazione del valore TEI dipende dal gestore della rete: o vi potranno essere degli
accordi Iissi sul Iatto che il valore TEI non dovra essere usato (assegnazione non automatica), o
l'equipaggiamento ISDN stesso richiedera il valore TEI dalla rete pubblica (assegnazione automatica)
quando si connette per la prima volta ad un collegamento ISDN. Questo valore TEI sara memorizzato ed
utilizzato per tutti gli altri messaggi verso e dalla rete pubblica. Nella parte manutenzione di RASC, sotto
il menu "SYSTEMS" e la voce "LINK SUPERVISOR" si puo vedere il valore TEI attualmente
memorizzato, che nel caso di assegnazione non automatica, sara lo stesso di quello selezionato con il
comando 1919 o nel caso di assegnazione automatica un valore che e stato assegnato dalla rete pubblica.
Il valore assegnato automaticamente potrebbe cambiare quando la rete pubblica elimina il valore TEI
attuale a causa di motivi non deIiniti e ne assegna uno nuovo.
Valori: 00-63 per assegnazione non automatica
-- per assegnazione automatica (non deIinita)
DeIault: -- (non deIinita)
Servizi supplementari
Una descrizione dettagliata dei seguenti comandi puo essere trovata nella rispettiva descrizione del
servizio supplementare.
1914
Metodo di caricamento sottoscritto (vedere capitolo AOC)
Valori:
*AOC non sottoscritto
*AOC sottoscritto E
*AOC sottoscritto D
*AOC sottoscritto permanentemente
1915
Presentazione su linea chiamante (vedere Servizio supplementare CLIP)
Valori: Yes/No
1917
MCID sottoscritto (vedere servizio supplementare MCID)
Valori: Yes/No
1918
Presentazione su linea connessa (vedere servizio supplementare COLP)
Valori: Yes/No
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
143
Comandi per numeri di linee esterne individuali
Numerazione
5605
Assegnazione numerazione d'abbonato alla posizione di linea.
5606
ModiIica della numerazione d'abbonato per linee esterne individuali.
5607
Assegnazione a tutte le linee esterne di una nuova serie di numerazioni.
Assegnazione categorie
1001
Servizio COS
DeIinisce la classe di servizio alla quale debbono appartenere le linee esterne. Valori: 0 - 15.
1002
Gruppo di traffico
La matrice del gruppo di traIIico deIinisce a quali linee esterne e derivazioni possono essere connesse le
linee esterne. (vedere i comandi 2301 - 2315).
1003
TCD-COS giorno
Classe di servizio per la discriminazione linea esterna - chiamata. Durante il giorno. Valori: 0 - 15
1004
TCD-COS notte
Classe di servizio per la discriminazione linea esterna - chiamata nella modalita commutazione notte.
Valori: 0 - 15.
1005
Numerazione comune abbreviata COS
Valori: 0 - 3.
1006
Prenotazione verso linee esterne permessa?
Stabilisce se e permesso programmare una prenotazione automatica verso la linea esterna. Valori:
Yes/No.
1007
Inclusione permessa?
Stabilisce se su una determinata linea e permessa l'inclusione. Valori: Yes/No.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
144
1008
Posizione di risposta in attesa?
DeIinisce se le chiamate da una determinata linea esterna, in caso di occupato, saranno messe in attesa
sulla derivazione chiamata. Valori: Yes/No.
1020
Risposta per assente di una linea esterna parcheggiata?
Stabilisce se la risposta per assente di una linea esterna parcheggiata e permessa solamente tramite il tasto
di linea esterna programmata (valore no) o anche selezionando una procedura (valore yes). Valori:
Yes/No.
1022
Informazione vocale alla linea esterna permessa?
Stabilisce se e permesso inviare un'inIormazione vocale verso la rete pubblica. Valori: Yes/No.
Servizio notte.
1019
Gruppo commutazione notte.
Stabilisce il gruppo di commutazione notte per la linea esterna. Valori: 1 - 8.
Traffico uscente.
1013
Tono di centrale alla derivazione?
Stabilisce se il tono di centrale dovra essere inviato dopo la selezione del numero di accesso alla via.
Valori: Yes/No.
1014
"Result tones" alla centrale connessa?
Stabilisce se dovra essere inviato o no il "Result tones" alla centrale pubblica. Valori: Yes/No
1015
Prefisso per TCD e LCR.
Questo comando assegna un numero alle vie. Questo numero viene utilizzato come preIisso per TCD e
LCR.
1018
Sottosistema per PBX (solamente predisposto)
Questo comando stabilisce se l'ASB 150 02 e connesso ad un altro PBX. Se cosi e, la chiamata uscente
non sara controllata dal TCD. Valori: Yes/No
1307
Segnale PTS da PE?
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
145
Stabilisce se la centrale pubblica Iornisce un segnale PTS. Valori: Yes/No
1308
Il segnale PTS da PE il tono di centrale?
Stabilisce se il segnale PTS dalla centrale pubblica comprende il tono di centrale. Valori: Yes/No.
1410
Tempo di richiamata su attesa
Stabilisce il tempo prima che una chiamata in attesa richiami la parte trasIerente. Valori 0 - 255 secondi .
Traffico entrante.
1101: Posizione di risposta giorno.
Non deve essere programmata in concomitanza con DID.
1102: Posizione di risposta notte
Non deve essere programmata in concomitanza con DID.
1103: Posizione di reinstradamento giorno.
Questa e la posizione dove le chiamate esterne non risposte vengono reinstradate durante il giorno.
1104: Posizione di reinstradamento giorno
Questa e la posizione dove le chiamate esterne non risposte vengono reinstradate durante la modalita
di connessione notte.
Selezione passante
Per ulteriori inIormazioni vedere il servizio supplementare DID.
1009
Reinstradamento su posizione di risposta sbarrato?
1010
Reinstradamento su posizione di risposta bloccato?
1011
Reinstradamento su posizione di risposta vacante?
1012
Reinstradamento su posizione di risposta occupato?
1016
Reinstradamento su mancata risposta?
1017
Reinstradamento per troppe cifre ricevute.
1023
Tipo di linea esterna.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
146
1309
Segnale PTS verso PE il tono di centrale?
1801
Numerazione comune entrante con traffico automatico entrante.
1802
Prefisso con traffico automatico entrante.
Registrazioni timeout per la ricezione delle cifre
1411
Supervisione a tempo per la prima cifra in caso di traffico automatico entrante.
1413
Tempo di supervisione per risposta in caso di traffico automatico entrante.
1925-1935
Piano di numerazione ISDN e tipi di numerazioni.
Il "Piano di numerazione ISDN" deIinisce, in dipendenza dal numero selezionato (Tipo di numero) dalla
parte A, la quantita di ciIre che deve essere ignorata, in conIormita a E: 164 o al piano di numerazione
privato in modo che per la parte B rimangano solamente le ciIre della selezione passante. (Per ulteriori
inIormazioni vedere SERVIZIO SUPPLEMENTARE ISDN, DDI).
Tempi di monitoraggio
Registrazioni del time-out per la trasmissione delle ciIre. Puo essere stabilita la pausa massima tra le ciIre
(il tempo tra le ciIre) per la trasmissione in uscita delle ciIre. Dopo una quantita programmabile di ciIre
puo essere stabilito un tempo di monitoraggio. Registrazione dei Time-out per lo smistamento delle
chiamate.
1406
Tempo di attesa prima della richiamata o reinstradamento in caso di chiamate non risposte.
Valori:0-255 secondi.
1407
Tempo di tenuta massimo
Stabilisce il tempo prima che una chiamata, che non puo essere reinstradata (parcheggiata per accesso
generale), sia disconnessa. Valori: 0-255 secondi.
1408
Tempo di durata minimo della chiamata per non incrementare il contatore di disturbo. Valori: 0-
255 secondi.
1409
Tempo di richiamata sulla trasferta prima della risposta.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
147
Stabilisce il tempo prima che una chiamata, trasIerita prima della risposta, richiami la parte trasIerente.
Valori: 0-255 secondi.
Parametri dei collegamenti (link) numerici.
I seguenti comandi sono validi per tutte le connessioni del sistema ISDN conIigurato.
2060
Tempo di consolidamento da allarme a OK.
Il sistema controlla in continuazione le connessioni ISDN esistenti. Nel caso che una connessione ISDN
cada per motivi imprecisati, verra lanciato un allarme interno. Il comando 2060 stabilisce per quanto
tempo la connessione ISDN deve di nuovo lavorare correttamente al Iine di cancellare la condizione di
allarme. Valori: 0-255 secondi.
2061
Il primo link di priorit deve essere master per la sincronizzazione.
2062
Il secondo link di priorit deve essere master per la sincronizzazione.
2063
Il terzo link di priorit deve essere master per la sincronizzazione.
2064
Il quarto link di priorit deve essere master per la sincronizzazione.
2065
Il quinto link di priorit deve essere master per la sincronizzazione.
I comandi 2061-2065 stabiliscono quale interIaccia numerica (posizione di piastra/collegamento
individuale) dovra essere utilizzata per prima per la sincronizzazione e quali altre dovranno essere usate
se la prima cade. Se viene deIinita una sorgente di sincronizzazione e connessa alla centrale cooperante,
ASB 150 02 opera come "slave" e rileva sempre il "clock" del "master". Questa strategia di
sincronizzazione e stata progettata per 5 sorgenti diIIerenti. Se per la sincronizzazione non sono state
stabilite nessuna BTU-D / BTU-B, il clock interno del sistema sara master. Questo viene usato nel caso di
una conIigurazione di linee di giunzione.
In una conIigurazione di linee di giunzione sempre un PBX deve essere conIigurato come "Master" e
l'altro come "slave". Se il sistema e connesso alla rete pubblica, esso Iunzionera sempre come "slave" e
rilevera il clock sempre dalla rete pubblica.
Analisi della numerazione
In questo gruppo di comandi sara deIinita la numerazione signiIicativa nazionale completa della centrale
che dovra essere utilizzata per il servizio supplementare CLIP e COLP.
(In dipendenza dalla conIigurazione dei seguenti comandi, ASB 150 02 trasmette o la numerazione
signiIicativa nazionale completa, la numerazione d'abbonato o solamente la numerazione d'abbonato della
derivazione chiamata o chiamante).
In conIormita al piano di numerazione CCITT E. 164, la numerazione signiIicativa nazionale comprende
il preIisso teleselettivo e la numerazione d'abbonato.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
148
La numerazione d'abbonato comprende il numero di accesso pubblico la numerazione d'abbonato della
derivazione connessa o chiamante.
ASB 150 02 crea la numerazione signiIicativa nazionale connettendo le ciIre deIinite dal comando 2224
2220 numerazione d'abbonato della derivazione connessa o chiamante.
2220
Numerazione di accesso pubblico.
Questo comando viene utilizzato solamente per un piano di numerazione chiuso e stabilisce la
numerazione di abbonato senza le ciIre della selezione passante.
2224
Prefsso teleselettivo pubblico.
Questo comando stabilisce il preIisso teleselettivo nazionale. Questo comando viene utilizzato solamente
in connessione con il comando 2220.
EQUIPAGGIAMENTO
BTU-D con gruppo di prom ISDN o BTU-B.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
149
DESCRIZIONE DEI SERVIZI HOTEL
Contenuto
GENERALITA'
SERVIZI PER LE CAMERE DEGLI OSPITI
BLOCCO DEL TRAEEICO TELEEONICO TRA LE CAMERE
SERVIZIO MESSAGGI
APPARECCHIO PER LA RECEPTION
STATO DELLE CAMERE
DERIVAZIONE DI SERVIZIO
SERVIZIO SVEGLIA
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
150
GENERALITA'
DEEINIZIONI
Il sistema ASB 150 02 puo essere utilizzato come sistema di comunicazione per gli alberghi.
UTILIZZAZIONE
Le derivazioni del sistema possono essere conIigurate in vari modi:
- derivazioni per l'amministrazione.
- derivazioni di servizio.
- derivazioni per le camere dell'albergo.
EUNZIONAMENTO
Il sistema ASB 150 02 nella conIigurazione hotel, consente il controllo degli arrivi (check-in) e delle
partenze (check-out) dei clienti da:
- TeleIono P.O. (Dialog2663 - Dialog3214 con DSS) o teleIono EXECUTIVE (Dialog3213).
- Elaboratore di Hotel (Hotel Computer). Programma di gestione addebiti (Wintax o Gesad).
I clienti possono usuIruire delle seguenti Iunzioni:
Eunzione "non disturbare" (deviazione al P.O.).
Bypass della Iunzione "non disturbare".
Deviazione su occupato.
Deviazione su mancata risposta.
Servizio sveglia. (Piastra VMU-HD).
Sistema messaggi. (Piastra VMU-HD).
Sistema casella postale. (Piastra VMU-HD).
Tasto chiamata diretta per le varie Iunzioni di servizio. (Dialog2751H - Dialog3145)
Segnalazione in stato agganciato.
Altoparlante.
Ascolto di gruppo.
Gli apparecchi di servizio e per uso amministrativo, possono essere conIigurati in gruppi ed avere la
possibilita di eIIettuare deviazioni su altri apparecchi di servizio.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
151
Elaboratore di Hotel
Un Elaboratore di Hotel puo essere utilizzato per espletare varie Iunzioni amministrative in modo piu
eIIiciente.
Nella versione hotel di ASB 150 02 e possibile connettere un elaboratore di hotel periIerico basato su PC.
ASB 150 02 viene anche adattato per scambiare inIormazioni con altri (diIIerenti) elaboratori di hotel.
Questo signiIica che l'elaboratore di hotel dovra essere conIigurato in modo che lo scambio delle
inIormazioni ed il protocollo concordino con uno dei protocolli oIIerti da ASB 150 02.
L'utilizzo degli altri elaboratori di hotel dipende:
Dalla loro compatibilita con il Iormato ed il protocollo per lo scambio delle inIormazioni in
conIormita ai documenti DESCRIZIONE DELL'INTERLAVORO (1-9/155 19-ASB 150 02 Uit).
Questi documenti sono solamente "InIormazioni interne" e quindi dovranno essere ordinati
separatamente.
Da quali inIormazioni vengono scambiate tra ASB 150 02 e l'elaboratore di hotel.
CAPACITA'
Il sistema ASB 150 02, nella conIigurazione hotel, consente di programmare Iino a 288 derivazioni.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
152
SERVIZI PER LE CAMERE DEGLI OSPITI
DEFINIZIONE
I servizi per le camere degli ospiti sono quei servizi che possono essere attivati dai teleIoni delle camere
degli ospiti.
Possono essere utilizzati come apparecchi per le camere i seguenti tipi di teleIono:
Apparecchio analogico a disco o DTME.
Apparecchio BASIC (Dialog 2601H o Dialog 3199).
Apparecchio ECONOMY plus (Dialog 3211).
Apparecchio STANDARD. (Dialog 3212).
Le seguenti descrizioni Iaranno maggiormente riIerimento agli apparecchi teleIonici numerici.
UTILIZZAZIONE
L'apparecchio teleIonico in dotazione alle camere, dispone di un certo numero di speciali per l'utilizzo di
determinati servizi e per eIIettuare chiamate dirette ai vari servizi alberghieri.
Messaggi / Casella postale.
Un tasto ed un segnalatore luminoso. Il segnalatore lampeggia per indicare per indicare che un
messaggio e in attesa..
Sveglia.
Un tasto ed un segnalatore luminoso. Quando il servizio SVEGLIA e attivato, il segnalatore luminoso ha
luce Iissa.
Non disturbare.
Un tasto ed un segnalatore luminoso. Quando il servizio Non disturbare e attivato, il segnalatore
luminoso ha luce Iissa.
Bypass della funzione Non disturbare.
E' possibile eIIettuare il bypass della Iunzione non disturbare.
Deviazione su occupato.
Se una deviazione su occupato e conIigurata per un teleIono di una camera ospiti, tutte le chiamate
entranti nel teleIono occupato della camera saranno deviate in una posizione di deviazione deIinita (per
esempio la reception).
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
153
Deviazione su mancata risposta.
Se una deviazione su mancata risposta e conIigurata per un teleIono di una camera ospiti, tutte le chiamate
entranti nel teleIono occupato della camera saranno deviate nel caso di mancata risposta in una posizione
di deviazione deIinita (per esempio la reception) o nel servizio di posta vocale.
Selezione in stato agganciato.
E' possibile eIIettuare la selezione senza sollevare il ricevitore.
Ascolto di gruppo.
Tramite l'altoparlante, tutte le persone in una stanza hanno la possibilita di ascoltare una chiamata.
Musica di sottofondo.
Se non vi sono conversazioni in corso, la musica di sottoIondo puo essere attivata.
Ricerca persone con altoparlante.
Si ha la possibilita che una chiamata proveniente da un teleIono di sistema possa essere trasmessa tramite
gli altoparlanti degli altri teleIoni.
Volume regolabile.
Si puo regolare il volume della Ionia.
Volume e carattere del segnale di chiamata.
Programmando gli apparecchi ECONOMY plus o STANDARD come teleIoni per gli ospiti, i valori di,
deIault saranno validi indipendentemente dalle regolazioni per questa derivazione!
Non si potra regolare:
Carattere della chiamata (deIault: 5)
Volume della chiamata (deIault: 5)
Volume della chiamata costante o incrementante (deIault: incrementante)
Queste misure consentono che la programmazione sia valida per tutti gli ospiti, (per esempio l'ospite
presente non puo avere un'altra conIigurazione diversa da quella precedente).
Tasti per chiamare le funzioni di servizio.
I tasti Iacilitano le chiamate dirette verso la rete pubblica, l'operatore e le Iunzioni di servizio.
I tasti seguenti esistono solamente sugli apparecchi teleIonici BASIC, ECONOMY plus e STANDARD.
I tasti hanno simboli per le seguenti Iunzioni di servizio:
Sveglia
Messaggi/Casella postale
Non disturbare
Pulizia camera
Reception
Ristorante
InIormazioni
Servizio in camera
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
154
Operatore
Chiamata uscente
Funzionamento
Messaggi in attesa
Vedere SISTEMA MESSAGGI, documento 341~1155 34-ASB 150 02 ~Uit.
Non disturbare
Premendo il tasto "non disturbare", il cliente evita di ricevere le chiamate entranti a lui indirizzate.
Quando la Iunzione "non disturbare" e attivata, la lampada associata s'illuminera di luce Iissa.
Le chiamate verso questa derivazione del cliente saranno ora smistate ad una posizione di risposta
programmata.
Sul display l'operatore puo vedere che l'ospite chiamato ha un'uscita "Non disturbare".
Se la chiamata e importante, l'operatore ha la possibilita di non tenere conto della dicitura "Non disturbare".
Un'uscita "Non disturbare" viene cancellata premendo il rispettivo tasto. La lampada associata si spegne.
Bypass della funzione Non disturbare
E' possibile bypassare la Iunzione Non disturbare. Vedere il documento ~BYPASS DELLA
DEVIAZIONE DELLA CHIAMATA E DELLA DEVIAZIONE COMANDATA VARIABILE,
121~1155 34-ASB 1~50 02 ~Uit.
Deviazione su occupato.
Questa Iunzione viene utilizzata quando si desidera essere certi che i tentativi di chiamata siano risposti,
anche quando s'incontra il tono di occupato.
E' possibile distinguere tra casi diIIerenti di deviazione su occupato in dipendenza se la chiamata
entrante e esterna o interna.
Esempio:
La deviazione della chiamata su occupato su una camera ospiti deIinita dovra veriIicarsi solamente per
le chiamate esterne entranti. Il chiamante interno ricevera l'occupato e potra attivare la prenotazione
automatica.
Deviazione su mancata risposta.
E' possibile distinguere tra vari casi in occasione della deviazione su mancata risposta, in dipendenza dal
Iatto se vi e una chiamata entrante interna o esterna.
Esempio:
La deviazione della chiamata su mancata risposta presso una deIinita camera ospiti, dovra avere luogo
solamente per le chiamate esterne entranti. I chiamanti interni potranno attivare "prenotazione su
derivazione libera", quando la camera dell'ospite chiamato non risponde.
Servizio Sveglia.
Vedere il capitolo SERVIZIO SVEGLIA in questo documento.
Selezione in stato agganciato.
E' possibile selezionare il numero senza sollevare il ricevitore. Quando la parte opposta riceve la
chiamata, l'utente deve sollevare il microteleIono.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
155
Ascolto di gruppo.
Per mezzo dell'altoparlante, tutte le persone in una stanza hanno la possibilita di ascoltare una chiamata.
Musica di sottofondo.
Se non vi sono chiamate in corso, puo essere attivata una musica di sottoIondo.
La sorgente musicale/inIormazioni (massimo 3) puo essere collegata ad una linea esterna libera.
Per attivare la musica di sottoIondo:
Digitare il numero selezionato del servizio o premere il tasto di selezione nominativa programmato
Per disattivare la musica di sottoIondo:
Premere il tasto Clear o selezionare di nuovo il numero.
Per spiegazioni dettagliate vedere MUSICA DI SOTTOEONDO, descrizione del servizio 120/1155 34-
ASB 150 02 Uit.
Cerca persone a mezzo telefoni con altoparlante
Il servizio Cerca persone a mezzo teleIoni con altoparlante rileva una chiamata da un teleIono di sistema
che viene annunciata tramite gli altoparlanti in tutti o in gruppi di teleIoni di sistema con altoparlanti.
I teleIoni delle camere degli ospiti possono essere inclusi nei gruppi di ricerca. Essi possono solamente
ascoltare, ma non possono rispondere.
Regolazione del volume
Si puo Iacilmente modiIicare il volume della Ionia del teleIono premendo i pulsanti di controllo del
volume.
Tasti di chiamata diretta (risposta immediata)
Sollevando il microteleIono e premendo uno dei tasti con un simbolo, viene iniziata una chiamata verso
la Iunzione di servizio rappresentata dal simbolo.
CAPACITA'
Il numero totale degli apparecchi per le camere e limitato solo dal numero massimo di derivazioni
presenti su tutto il sistema.
LIMITAZIONI
Le varie Iunzioni alberghiere possono essere utilizzate dai clienti a seconda del tipo di apparecchio a
disposizione nelle stanze, come mostrato dalla tabella precedente.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
156
PROGRAMMAZIONE
0118
Programmazione apparecchio da camera.
Le derivazioni equipaggiate con apparecchi di camera devono essere convenientemente programmate.
Le stesse non devono avere un nome programmato a priori nell'elenco teleIonico.
In caso contrario il nome va eliminato col comando 6601.
xxxx Inserire la numerazione d'abbonato del teleIono della camera dell'ospite (1-4 ciIre)
z Inserire la Iunzione in questione: Y Derivazione della camera dell'ospite.
N Non derivazione della camera dell'ospite (valore di deIault).
8030-8036
Programmazione tasti di chiamata diretta
I tasti della chiamata diretta per i servizi hotel hanno posizioni di risposta comuni per tutte le camere degli
ospiti.
Programmazione della funzione "Non disturbare"
0112
Indirizzo di deviazione.
Generalmente viene programmato l'operatore come indirizzo di deviazione della Iunzione "non
disturbare". InIatti, solo da questo apparecchio e possibile, in caso di necessita, scavalcare il blocco del
"non disturbare" per trasIerire una chiamata sul teleIono di una camera.
zzzz Inserire la numerazione d'abbonato dell'operatore. Ripetere il comando 0112 per tutte le
derivazioni delle camere degli ospiti.
Programmazione del "Bypass della funzione Non disturbare''.
Vedere BYPASS DELLA DEVIAZIONE DELLA CHIAMATA E DELLA DEVIAZIONE
COMANDATA VARIABIILE, documento 121/1155 34-ASB 150 02 Uit.
Programmazione della Deviazione su occupato
Per prima cosa dovra essere programmato quale tipo di chiamate entranti dovranno essere deviate
(chiamate entranti esterne o inteme). Passare al comando 0111 o/e 0158.
La posizione di deviazione puo essere la stessa usata per il "Non disturbare".
0111
Deviazione su occupato, delle chiamate entranti interne.
La derivazione deve essere programmata per la deviazione su occupato per le chiamate interne entranti.
xxxx Inserire la numerazione d'abbonato della derivazione.
z Inserire la Iunzione desiderata: Y Yes
N No (valore da deIault).
Passare al comando 0158.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
157
0158
Deviazione per occupato, delle chiamate entranti esterne.
xxxx Inserire la numerazione d'abbonato della derivazione
z Inserire la Iunzione desiderata: Y Yes.
N No (valore da deIault).
Programmazione della Deviazione su mancata risposta.
Per prima cosa dovranno essere programmate quali tipi di chiamate entranti dovranno essere deviate
(chiamate entranti esterne o interne). Passare al comando 0110 o/e 0157.
La posizione di deviazione puo essere la stessa usata per il "Non disturbare".
0110
Deviazione per mancata risposta, delle chiamate entranti interne.
xxxx Inserire la numerazione d'abbonato della derivazione
z Inserire la Iunzione desiderata: Y Yes.
N No.
Passare al comando 0157.
0157
Deviazione per mancata risposta, delle chiamate entranti esterne.
xxxx Inserire la numerazione d'abbonato della derivazione
z Inserire la Iunzione desiderata: Y Yes.
NNo.
8004
Posizione (deviazione) di risposta per le chiamate deviate.
E' possibile programmare, per esempio, l'operatore come posizione di risposta per le chiamate deviate di
una camera di un ospite.
zzzz Inserire la numerazione d'abbonato desiderata (1 - 4 ciIre). Valore di deIault 9.
Per la programmazione dei requisiti della SVEGLIA, vedere in questo documento SERVIZI0 DI
SVEGLIA.
Per la programmazione dei requisiti per MESSAGGI, vedere SISTEMA MESSAGGI, documento
341/155 34-ASB 150 02 Uit.
EQUIPAGGIAMENTO
Le camere degli ospiti possono essere equipaggiate con apparecchi teleIonici Analogici, ECONOMY e
STANDARD.
Per i messaggi Ionici del servizio SVEGLIA e necessaria una piastra VMU-D o HD.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
158
SERVIZIO MESSAGGI
DEFINIZIONE
Servizio messaggi signiIica che i chiamanti interni ed esterni possono lasciare messaggi in ASB 150 02.
Una lampada lampeggiante sugli apparecchi teleIonici di sistema indica che e in attesa un messaggio.
Sulle derivazioni con apparecchi teleIonici analogici, il messaggio in attesa viene indicato da un tono
speciale di centrale che l'utente ascolta quando solleva il microteleIono.
UTILIZZAZIONE
I messaggi vengono lasciati quando si desidera contattare qualcuno che non risponde o, per esempio, se si
desidera inviare delle inIormazioni ad una o piu derivazioni del sistema.
FUNZIONAMENTO
Servizio messaggi con una piastra VMU-D
Apparecchi telefonici BASIC, STANDARD ed ECONOMYplus.
Un messaggio viene segnalato dalla lampada adiacente al tasto di attesa che s'illumina e lampeggia
rapidamente. Il messaggio viene risposto sollevando il microteleIono e premendo il tasto.
Se il messaggio e un messaggio "richiamami", verra inviata una chiamata alla derivazione locali di
servizio che ha lasciato il messaggio. L'ospite riceve il tono di controllo chiamata.
Se il messaggio e un messaggio vocale, l'ospite riceve un breve tono seguito dal messaggio registrato.
Il messaggio viene ripetuto due volte.
Apparecchi telefonici analogici
Un messaggio viene segnalato dalla lampada adiacente al tasto di attesa che s'illumina e lampeggia
rapidamente. Il messaggio viene risposto sollevando il microteleIono e digitando *59#.
Il resto della procedura e uguale a quello degli apparecchi teleIonici BASE, STANDARD ed
ECONOMYplus.
Servizio messaggi con una piastra VMU-HD
Ad ogni derivazione puo essere assegnata una casella postale. Questo signiIica che una derivazione ha
l'opportunita di eIIettuare una deviazione verso una casella postale.
In questo caso le chiamate verso la derivazione vengono deviate al sistema messaggi, dove il chiamante
puo lasciare un messaggio vocale alla derivazione.
Per ulteriori inIormazioni, vedere SISTEMA CASELLA POSTALE, documento 340/155 34-ASB 150 02 Uit.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
159
CAPACITA'
Non vi sono limiti al numero di messaggi che una derivazione puo trasmettere o ricevere.
Il numero totale di messaggi nel sistema puo arrivare ad un massimo di 1000.
Il numero di messaggi vocali e limitato anche dalla capacita a disposizione sulla piastra VMU-D / HD. I
messaggi memorizzati sono protetti nell'eventualita di mancanza di alimentazione.
LIMITAZIONI
La capacita dei canali Ionici per la VMU-HD e la stessa della VMU-D.
La Iunzione "ricerca messaggi" ha una priorita inIeriore rispetto ai messaggi vocali verso i chiamanti
esterni.
Per evitare che troppi canali siano bloccati simultaneamente dalla Iunzione di ricerca, e possibile
restringere l'accesso a tutti i canali. Se non vi sono canali vocali liberi per la ricerca interna, sull'eventuale
display del chiamante viene mostrato il seguente messaggio: CONGESTIONE.
Se nessun canale vocale e libero, i ricercatori esterni e gli apparecchi teleIonici senza un display
riceveranno un tono di chiamata Iino a quando un canale vocale non sara di nuovo libero.
Se non vi sono canali vocali libere entro un determinato~"timeout", il chiamante esterno sara reinstradato
alla posizione di reinstradamento della linea esterna in questione.
PROGRAMMAZIONE
Servizio messaggi con una piastra VMU-D
Per le inIormazioni riguardanti il servizio messaggi con una VMU-D, vedere SISTEMA CASELLA
POSTALE, documento 340/15534-ASB 150 02 Uit.
Servizio messaggi con una piastra VMU-D
Per le inIormazioni riguardanti il servizio messaggi con una VMU-HD, vedere SISTEMA CASELLA
POSTALE, documento 340/15534-ASB 150 02 Uit.
EQUIPAGGIAMENTO
Devono essere installate le piastre VMU-D / HD.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
160
APPARECCHIO PER LA RECEPTION
DEFINIZIONE
La derivazione della reception viene utilizzata per controllare gli ospiti in entrata ed in uscita.
UTILIZZO
La Iunzione viene utilizzata in tutti i tipi di sistemi hotel, sia che utilizzino o no la connessione ad
un elaboratore per hotel.
Dall'apparecchio della Reception e possibile eIIettuare:
N il controllo in entrata degli ospiti
N il controllo in uscita degli ospiti
N programmazione della SVEGLIA per gli ospiti
N blocco/sblocco degli apparecchi nelle camere degli ospiti
N modiIica dello stato delle camere degli ospiti
N bypass del "Non disturbare"
FUNZIONAMENTO
Le Iunzioni di reception possono essere gestite sia attraverso gli apparecchi teleIonici della reception che
utilizzando un elaboratore per hotel.
Per il Iunzionamento tramite un elaboratore per hotel connesso, vedere la descrizione di questo
elaboratore.
Controllo in entrata effettuato tramite l'apparecchio EXECUTIVE
La Iunzione di controllo in entrata puo essere eIIettuata sia digitando un codice, sia premendo il tasto
Iunzione programmato con questo codice: 31#.
La procedura del controllo in entrata cancella automaticamente la SVEGLIA che eventualmente risultasse
programmata per quella camera da parte del precedente ospite.
Opzioni durante la procedura del controllo in entrata
Le opzioni disponibili per l'utente durante la procedura del controllo in entrata possono esse selezionate
dal opzioni:
back la procedura del controllo in entrata e terminata. I dati inseriti sono memorizzati ed il
sistema e pronto per registrare un nuovo arrivo.
clear la procedura del controllo in entrata viene interrotta e i dati inseriti vengono cancellati. Il
display torna in stato di libero
return La procedura del controllo in entrata andra a ritroso di un passo alla volta ad ogni pressione
del tasto.
Controllo in uscita (partenza) effettuato tramite l'apparecchio EXECUTIVE.
La procedura del controllo in uscita si eIIettua digitando il codice *31# oppure premendo un tasto
programmato.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
161
Opzioni disponibili durante la procedura di controllo in uscita
Durante la procedura di controllo in uscita, l'utente dispone delle seguenti opzioni di menu:
check-out il relativo tasto serve a cancellare il nome del cliente e l'addebito per le chiamate.
clear interrompe la procedura di controllo in uscita. Il display torna nello stato di libero.
return la procedura del controllo in uscita torna indietro di un passo alla volta ad ogni pressione del tasto.
next questo menu oIIre un accesso rapido per il controllo in uscita della successiva camera.
Abilitazione/disabilitazione dell'apparecchio per le camere degli ospiti
Nella Iase del controllo in entrata il teleIono della camera viene automaticamente abilitato al traIIico
teleIonico esterno.
Al momento del controllo in uscita, invece, il teleIono viene automaticamente disabilitato ad eccezione
delle inIormazioni di SVEGLIA che rimarranno attive per le successive 24 ore o Iino a quando per quella
stanza non verra eIIettuato un altro controllo in entrata.
Questa abilitazione o meno del teleIono delle camere degli ospiti, puo essere eIIettuata manualmente dal
teleIono della reception.
Chiamando il numero della camera, il display indichera se la derivazione e abilitata oppure bloccata.
Attivazione Servizio SVEGLIA per la camera
Vedere il capitolo "SERVIZIO SVEGLIA".
Lettura e aggiornamento dello stato della camera
Vedere il capitolo "STATO DELLE CAMERE".
Bypass di "Non disturbare"
Vedere DEVIAZIONE DIRETTA, documento 165/155 34-ASB 150 02 Uit.
CAPACITA'
Tutti gli utenti che possiedono una categoria di servizio possono eIIettuare le procedure di controllo in
uscita ed in entrata.
Questo permette che piu persone possano aiutarsi reciprocamente nello svolgimento dei controlli in
entrata e in uscita.
LIMITAZIONI
Solo una derivazione alla volta puo inIluenzare i dati per una determinata camera di un ospite.
PROGRAMMAZIONE
Assegnazione di una categoria all'apparecchio della Reception.
Alle derivazioni che devono partecipare alle procedure della reception dovra essere assegnata una
categoria di servizio con il gruppo di categorie necessarie.
3060-3063
Programmazione della lista delle categorie di servizio
Questa Iunzione deve essere accessibile per gli apparecchi della reception, per l'operatore e per gli altri
teleIoni di servizio.
xx Inserire la categoria da assegnare, ACOS (0 a 15.)
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
162
z Inserire la Iunzione richiesta (Y o N)
Valore da deIault N.
Passare ai comandi 3061 - 3063 e ripetere la procedura.
Il comando e programmato per quelle derivazioni, come per es. la Reception, che sono abilitate ad attivare
il servizio SVEGLIA per i clienti.
0101
Assegnazione della categoria di servizio alle derivazioni
Le categorie di servizio vengono assegnate alle varie derivazioni, a seconda delle Iunzioni che devono
svolgere.
Le derivazioni possono essere generalmente suddivise nei seguenti gruppi:
derivazioni per gli uIIici ammistrativi in generale
derivazioni per l'operatore e la reception
derivazioni di servizio
derivazioni per le camere degli ospiti
Memorizzare i codici per la SVEGLIA e per le procedure di controllo in entrata/uscita su un solo tasto.
Per sempliIicare la gestione, e preIeribile memorizzare i codici per la SVEGLIA e quello per il controllo
in entrata in un tasto libero di selezione nominativa.
Questo puo essere Iatto direttamente utilizzando la PROGRAMMAZIONE INDIVIDUALE del teleIono
(vedere documento "DESCRIZIONE DEI SERVIZI" 155 34-ASB 150 02 Uit).
Questo puo essere anche realizzato tramite la programmazione di sistema (vedere il documento
SELEZIONE NOMINATIVA - 1/1155 34-ASB 150 02 Uit).
EQUIPAGGIAMENTO
La Iunzione richiede l'utilizzo di un apparecchio EXECUTIVE o di una consolle d'OPERATORE.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
163
SERVIZI HOTEL
P.O.2663: Q17(10 name selection - *31#CHECK-IN-OUT); R18(10 - *32#SVEGLIA); S19(10 -
*45#SCATTI); T20(10 - *8#NOTTE).
8001 DIGITARE 00
8002 DIGITARE 00
8003 DIGITARE 00
8004 DIGITARE 9
8006 DIGITARE 59
8007 DIGITARE 3
8008 DIGITARE 3
8009 DIGITARE ITAL
8010 DIGITARE ENGL
8011 DIGITARE DEUT
8012 DIGITARE 7881
8013 DIGITARE 7882 NUMERI VOCALI MSG.SVEGLIA COM.47XX
8014 DIGITARE 7883
8015 DIGITARE 0105 MSG SVEGLIA ITA
8016 DIGITARE 0108 MSG SVEGLIA ENG COM4401 DA TELEEONO
8017 DIGITARE 0110 MSG SVEGLIA DEU
8018 DIGITARE YES
8019 DIGITARE YES
8020 DIGITARE YES
8030 DIGITARE NUM.INTERNO XXX TASTO A (TEL.2601H)
8031 DIGITARE NUM.INTERNO XXX TASTO B (TEL.2601H)
8032 DIGITARE NUM.INTERNO XXX TASTO C (TEL.2601H)
8033 DIGITARE NUM.INTERNO XXX TASTO D (TEL.2601H)
8034 DIGITARE NUM.INTERNO XXX TASTO E (TEL.2601H)
8035 DIGITARE NUM.INTERNO XXX TASTO E (TEL.2601H)
8036 DIGITARE NUM.INTERNO XXX TASTO G (TEL.2601H)
8601 1 02, N, 02, 00
2 03, N, 03, 01
3 05, N, 05, 02
4701 0 01006 0 01009 0 01011
1 01006 ITA; 1 01009 ENG; 1 01011 DEU
2 01006 2 01009 2 01011
4702 Pos. Pse VMUHD.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
164
TELEEONI ANALOGICI PER HOTEL DIALOG 3145: DBVA 4044 041/3008 (no LED) E DBVA 4044
076/3008 con LED.
Per Iar Iunzionare led messaggi Ionici con PSE ELUA ROE 157 5114/2.
Collegamenti borchia 6 poli:
a
b
verde rosso
giallo nero
bianco blu
PLUG 08216 VIMAR serie 8000: a(L1-T) - b(L2-2)
PROGRAMMAZIONE TASTINI DIALOG 3145 ANALOGICI:
1 - Sollevare microteleIono
2 - digitare 'program
3 - digitare numero interno o codice o numero breve.
4 - digitare tasto a scelta.
Rimane memorizzato per 4 ore in caso di scollegamento.
SERVIZI HOTEL DA TELEEONO camera:
SVEGLIE: ATTIV. *55* HH:MM# o *32*HHMM#
DISATT. *55* #
CONTROLLO *55*
STATO STANZE: PULITA *33* 0 #
SPORCA *33* 1 #
PUL. E CONTR. *33* 2 #
NON DISPON. *33* 3 #
BLOCCO A COMUNICARE TRA CAMERE: *34# (solo il P.O. puo superare il blocco)
MESSAGGI: INVIO MESSAGGIO (CALL ME): R 9 #
INVIO MESSAGGIO EONICO: R 9 9 registrare #
ASCOLTO MESSAGGIO: *59#
ATTIVAZIONE ALLARMI BAGNI VERSIONE R10:
1) Tasto DSS: 13 - *79# - 1
2) 0144: 15 secondi
3) 0116: *53#
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
165
ATTIVAZIONE SERVIZIO NON DISTURBARE:
1) 0109: Y
2) 0112: 9
3) 0159: Y
Quando la camera e in servizio DND si puo superare con *60*n.camera#
TASTINI DIALOG 3210H: A(6) preIisso 0; E(5) ristorante; E(4) reception.
TASTINI DIALOG 3211H: A(10) preIisso 0; B(9) operatore; C(8) bar; D(7) inIormazioni; E(6)
ristorante; E(5) reception; G(4) Iacchino; DND(3); MSG(2); SVEGLIA(1).
PROTOCOLLI DI COMUNICAZIONE PER HOTEL TIPO 2 - GESAD.
TX(da PABX a PC) SETTAGGIO PC porta 01000
6006 8 MASTER 7 BIT
6007 1 1200 BAUD
6009 1200 BAUD (8) 1 BIT STOP
6010 0: MASTER PARITA` EVEN
6011 NO
6013 0 COM1 ricezione
6015 0 COM2 trasmissione
6016 S01M1
porta 0x000
6401 0x000 porta 01001
6402 y
6403 call/H.ASB150/ht (04) PABX - TX verso COM1 DEL PC.
6404 63
6405 70
6406 5
RX(da PC a PABX)
6006 9 SLAVE
6007 1
6009 1200 BAUD
6010 1: SLAVE
6011 NO
6013 0
6015 0
6016 S01M1
porta 0x001
6401 0x001
6402 y
6403 HotelASB150/ht(in) (34) PABX - RX da COM2 del PC
6404 63
6405 70
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
166
6406 5
Collegamenti tra PABX e PC
TX RTS
3
BIA BIA
0 DTR 1200 BAUD
7 MAR VER 8 BIT
RX DCD 1 BIT STOP
2 NO PARITY
BIA BIA
DSR CTS
4
5
ARA BLU
6
8
20
STAMPANTI: EACIT E420-B2100: SETTAGGIO
1-ON 2-OEE 3-ON 4-OEE (VELOCITA' 1200 BAUD)
5-OEE (1 BIT) 6-OEE 7-OEE (NO PARITY)
8-ON (8BIT) 9-10-11-12(ON)
EPSON LX 800: SETTAGGIO
COMANDO 6403 01 non serve auto line Ieed a ON (epson lx300); 02-03 serve auto line Ieed
a ON (Epson LX300).
1 e 6 SW1 a OEE E 7-8 SW1 A ON
SWITCH DA 1 A 4 DIETRO STP. IL 4 a ON PER SALTO RIGA.
STAMPANTE EPSON LX300 SU BP 250
TX RTS
3
BIA BIA
0 DTR 1200 BAUD
7 MAR VER 8 BIT
RX DCD 1 BIT STOP
2 NO PARITY
BIA BIA
DSR CTS
4
5
ARA BLU
6
8
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
167
20
COMANDI gestione addebiti:
1501 700-7XX YES
6006 3: printer Xon/XoII type 1
6009 1200 baud
6201 NO - non gestisce chiamate interne
6205 NON GESTISCE CHIAMATE USCENTI DELLE CAMERE
6301 700-7XX YES
6302 700-7XX 0100
6303 700-7XX 1 SCATTO
6332 COSTO MINIMO 1
6401 000X PORTA 0-1-2
6402 YES
6403 CALL(PRINTER) - CALL/hotel (PRINTER)
6404 63
6405 70
6406 5
6710 IMP o TAX
6711 0
6713 99999999
8401 CARRIER 0 - E7
8401 0
8403 PULSE
8420 CARRIER 0 - NO
8424 1
SW Casablanca:
6006 13
6007 3
6009 9600 baud
6010 1: slave
6201 NO - non gestisce chiamate interne
6205 NON GESTISCE CHIAMATE USCENTI DELLE CAMERE
6301 700-7XX YES
6302 700-7XX 0100
6303 700-7XX 1 SCATTO
6332 COSTO MINIMO 1
6401 0000
6402 YES
6403 Hotel CIL2hotel (bi)
6404 63
6405 70
6406 5
6710 IMP o TAX
6711 0
6713 99999999
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
168
Collegamenti seriali tra PABX e PC.
Connettore femmina CPUDx.
TXD RTS
Pin 3 pin 5
bianco bianco
GROUND DTR
Pin 7 pin 6
blu arancio
RX DCD
Pin 2 pin 8
bianco bianco
DSR CTS
Pin 20 pin 4
verde marrone
Connettore cannon 25 pin maschio.
Connettore femmina CPUDx.
TXD RTS
Pin 2 pin 8
bianco bianco
GROUND DTR
Pin 5 pin 6
blu arancio
RX DCD
Pin 3 pin 1
bianco bianco
DSR CTS
Pin 4 pin 7
Verde marrone
Connettore cannon 9 pin Iemmina.
DCD Data Carrier Detect.
RD Receive Data.
TD Transmit Data.
DTR Data Terminal Ready.
GRD Ground.
DSR Data Set Ready.
RTS Request To Send.
CTS Clear To Send.
RI Ring Indicator.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
169
STAMPA DETTAGLIO TELEEONATE
Possibilita' da parte del P.O. di stampare il dettaglio delle camere.
Dalle prove eIIettuate in laboratorio,siamo giunti alle seguenti conclusioni:
per avere tale servizio,bisogna settare due porte,una per la documentazione addebiti con i soliti comandi,e
l'altra con i seguenti comandi:
COM 6006 7
COM 6009 in base al baud della stampante
COM 6701 il numero della seconda porta
COM 6703 stampa testata 1
COM 6704 stampa testata 2
COM 6705 stampa testata 3
COM 6706 stampa testata 4
COM 6710 valuta (LIT)
COM 6711 costi in decimali
COM 6713 999999999
COM 6720 99999
COM 3075 Y
COM 3076 Y
COM 3077 Y
COM 3078 Y
Il codice per la stampa dal p.o. e *45#.
Il servizio e il call metering.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
170
L.C.R. - Least Cost Routing
Programmazione di gestione di diversi CARRIER(InIostrada, Albacom, Wind, Telecom Italia, ecc..).
Comandi:
0152 Superamento LCR? - NO (esegue analisi LCR).
0153 Accesso diretto a carrier LCR? - NO
0154 Scelta di instradamento alternativo LCR? - 2(tutte le scelte di rerouting impostate
sono ammesse).
1015 PreIisso per analisi numerazione? - ___ (predigit di riIerimento per associazione
delle trunks alle varie tabelle interessate,solo se sussiste la multiproprieta).
1028 Analisi LCR necessaria? - YES (analisi LCR). Alla Iine va programmato.
2024 YES
2034 Iniziare tono di centrale per LCR - YES.
2035 Durata prevista della chiamata - 120 o 180.
2601 7 - (425 -7)
2648 Tono di centrale pubblica:
7 7 200 200
7 7 660 1000.
5623 DeIinizione numero LCR - xx. (Codice di attivazione momentanea del servizio
LCR. Un'interno anche se non ha la categoria di abilitazione al servizio LCR puo
attivarlo dopo aver digitato codesto codice(es. 50), al riaggancio si annullera questa
abilitazione).
5401 Creare preIisso di via - 81
3201 81(stesse vie del Iascio 0).
2240 Tabella della numerazione di destinazione pubblica.
22xx Tabella TCD da riIare con preIisso carrier da mettere prima del preIisso.
Analisi delle numerazioni e relative destinazioni (per cellulari):
2240
CARRIER 0 Public destination number table
Predigit ------------
Dest.Number (max 16 digit) Dest.Num.Gr. (0-249). Vedi Com.8440
0 00 0
1 01 0
2 02 0
3 03 0
4 04 0
5 05 0
6 06 0
7 07 0
8 08 0
9 09 0
10 1 0
11 2 0
12 3 0
13 4 0
14 5 0
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
171
15 6 0
16 7 0
17 8 0
18 9 0
Analisi delle numerazioni e relative destinazioni:
2240
CARRIER 1 Public destination number table
Predigit ------------
Destination Number (max 16 digit) Destination Number Group (0-
249). Vedi Com.8440
0 00 1
1 01 1
2 02 1
3 03 1
4 04 1
5 05 1
6 06 1
7 07 1
8 08 1
9 09 1
10 1 1
11 2 1
12 3 0
13 4 1
14 5 1
15 6 1
16 7 1
17 8 1
18 9 1
19 1
20 1
Il destination Number Group n.249 e riservato per le trunks di tipo TIE LINES.
Si sono creati 2 CARRIER: Carrier 0 per numeri verso i cellulari; Carrier 1 tutti i numeri.
CARRIER 0 CARRIER 1
5401 0 5401 82
3301 Y 3301 Y
3302 Y 3302 Y
3201 700 3201 700
84 NR. 0 84 NR.1
Name: Telecom Name: InIostrada
8401 0 8401 81
8402 --- 8402 ---
8403 PULSE/duration 8403 PULSE/duration
8405 8405
8410 8410 0 - 1055
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
172
8415 0 - B-NUMBER 8415 0 - EXTERNAL
NUMBER
1 - B-NUMBER
8420 0 (Tenant Group) 8420 0 (Tenant Group)
8420 YES 8420 YES
8421 8421
8422 8422
8423 1 8423 1
8424 1 8424 1
8425 100 8425 100
Call Cost ProIile (8420 e 8440) Call Cost ProIile (8420 e 8440)
DNG CTS CLT DNG CTS CLT
0 0 0 1 1 1
8445 SCHEMA 0 8445 SCHEMA 01
8455 SCHEMA 0 8455 SCHEMA 01
RCL IP PE RCL IP PE
0 2 20 0 2 15
8465 SCHEMA 0 8465 SCHEMA 01
RCL IP PE RCL IP PE
0 3 15 0 1 15
Creazione dei Carrier(Gestori): tramite i comandi 84(con E7); 0(Telecom), 50(InIostrada), ecc..
Carrier 0 Telecom:
8401 Codice di accesso interno. 0 (route)
8402 PreIisso per accesso carrier. ---
8403 Principi di Iatturazione. Pulse (com.8455) o Time (com.8465).
Carrier 50 InIostrada:
8401 Codice di accesso interno. 50 (route)
8402 PreIisso per accesso carrier. ---
8403 Principi di Iatturazione. Pulse (com.8455) o Time (com.8465).
Carrier 51 Albacom:
8401 Codice di accesso interno. 51 (route)
8402 PreIisso per accesso carrier. ---
8403 Principi di Iatturazione. Pulse (com.8455) o Time (com.8465).
Analisi delle numerazioni e relative destinazioni:
2240
CARRIER
0
Public destination
number table
Predigit ------------
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
173
Dest.Number
(max 16 digit)
Dest.Num.Gr.
(0-249). Vedi
Com.8440
0 00 1
1 0 1
2 1 0
3 2 1
4 3 1
5 4 1
6 5 1
7 6 1
8 7 1
9 8 1
10 800 0
11 9 1
12
13
14
15
16
17
8405 Rilevamento codice di accesso carrier(max. 16 digit).
Invio di un codice(max 10 digit) per un determinato Carrier, in testa al numero selezionato(1055).
8410 Numero di destinazione da trasmettere.
8410
Carrier 0 Telecom
Destination
Number
Delete Carrier Access
Code
1 0 0
2 1 0
3 2 0
4 3 0
5 4 0
6 6 0
7 7 0
8 8 0
9 9 0
10
11
12
13
14
15
La ciIra 0(Carrier access code) e il digit che viene aggiunto all'inizio della numerazione impostata nel
Destination Number(dopo l'accesso al Iascio 8401).
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
174
8410
Carrier 1 InIostrada
Destination
Number
Delete Carrier Access
Code
1 1055
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
Se in Destination Number non si mette niente, e in Delete non si mette niente e in Carrier Access Code
non si mette niente, verra inviato solo il num. della route 50 seguito dalla numerazione impostata.
8415 Ordinamento del numero da inviare.
1) B-NUMBER: se non necessitano modiIiche di numerazioni. Invio solo di numerazioni
dichiarate nella tabella di analisi com. 2240.
2) EXT-NUMBER: se non si utilizza il Destination Number ed il Delete(8410) verra inviato
anche il digit impostato in Carrier Access Code.
0 - External access code - xxxx
InIostrada: 1 - B-number - xxxx
Telecom: 0 - B-number - xxxx
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
175
PROGRAMMAZIONI CONTEGGI E TARIEEE.
In manutenzione inserire data e ora.
8420 Carrier aperto. YES
8421 Codice di addebito. ----
8422 Codice di autorizzazione.
8423 Costo di impulsoLCR.(privato) 100 o 200
8424 Costo di un impulso di tassazione.(pubblico) 1
8425 Eattore di sconto LCR . 100
8440 ProIilo del costo della chiamata a gruppo, numero di destinazione.
8440 Call Cost ProIile
Carrier 1 InIostrada
Destination Group(com. 2240) Cost Time Scheme(com 8445) Cost Level Table(com.8455)
1 0 0
La tabella 8440 va comunque compilata anche nei casi dove non si utilizzano le 8445 e 8455. Esempio:
Dest./Gr. 0; Cost/Time 0; Cost/Tab 0.
8455 DeIinizione livello dei costo dell'impulso (listino prezzi).
8455 Carrier 1 Schema 1
Real Cost Level Initial Pulses Pulse Erequency
0 2 60''
1
2
Initial Pulses quantita di impulsi alla risposta(in questo caso 2 impulsi).
Pulse Irequency in questo caso verra inviato 1 impulso ogni 60''.
8465 DeIinizione livello del costo del tempo di durata (listino prezzi).
8465 Carrier 1 Schema 1
Real Cost Level Initial Cost Cost/Sec.
Erequency
0 100 0.5
1
2
Initial Cost 100 lire alla risposta.
Cost/Sec. 0.5 lire per ogni secondo di conversazione.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
176
8445 Schema temporale dei costi (listino prezzi).
8445 Cost Time Scheme List Price
Carrier 1
Scheme 1
Hour Real Cost Level Hour Real Cost Level
DT 1 DT 2 DT 3 DT 1 DT 2 DT 3
0 0 0 0 12 0 0 0
1 0 0 0 13 1 1 1
2 0 0 0 14
3 0 0 0 15
4 0 0 0 16
5 0 0 0 17
6 0 0 0 18
7 0 0 0 19
8 0 0 0 20
9 0 0 0 21
10 0 0 0 22 2 2 2
11 0 0 0 23
DT 1 Giorno lavorativo.
DT 2 Giorno lavorativo ridotto.
DT 3 Giorno Iestivo.
Osservare ore 13.00 e ore 22.00 i valori 1 e 2 dei comandi 8455 oppure 8465.
Comandi: 8455 - scelta di 15 tabelle di tipo ad impulsi.
8465 - scelta di 15 tabelle di tipo a tempo.
Nota 1: Settare nella Iunzione Maintenance alla procedura DAYTYPES la tipologia dei giorni della
settimana.
Nota 2: Si possono creare un max di 32 schemi.
Nota 3: Aprire anche le tabelle 8440 e 8465 relative alle tariIIe a tempo anche se non vengono utilizzate.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
177
Programmazione Carrier Gestore e ECT GSM Gestore, se ECT e occupato allora vado con carrier Iisso.
CARRIER 0 CARRIER 1
5401 0 5401 82
3301 Y 3301 Y
3302 Y 3302 Y
3201 700-730 lu Ict 3201 730
84 NR. 0 84 NR.1
Name: Telecom Name: GSM
8401 0 8401 82
8402 --- 8402 ---
8403 PULSE 8403 PULSE
8405 8405
8410 8410
8415 0 - B-NUMBER 8415 0 - B-NUMBER
8420 0 (Tenant Group) 8420 0 (Tenant Group)
8420 YES 8420 YES
8421 8421
8422 8422
8423 1 8423 1
8424 1 8424 1
8425 100 8425 100
Call Cost ProIile (8420 e 8440) Call Cost ProIile (8420 e 8440)
DNG CTS CLT DNG CTS CLT
0 0 0
1 1 1 (8440)
1 1 1
8445 SCHEMA 0 (E7) 8445 SCHEMA 01 (E7)
SCHEMA 1 (E7)
8455 SCHEMA 0 8455 SCHEMA 01 (E7)
RCL IP PE RCL IP PE
0 2 40
SCHEMA 1
0 2 20
0 2 15
8465 SCHEMA 0 8465 SCHEMA 01
RCL IP PE RCL IP PE
0 3 15 0 1 15
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
178
SERVIZIO DIRETTORE\SEGRETARIA
Il Direttore chiede di non essere raggiunto in SP ma di ricevere le chiamate interne; di essere raggiunto in
SP quando la segretaria si assenta(per pausa o Iine lavoro).
Direttore interno 201 e segretaria interno 202. Entrambi muniti di teleIono Dialog 3212 o 3213.
L'interno 201 ha i comandi 0156 e 0159 a (YES).
Digitare (*21*201#) dal teleIono del Direttore 201. Visualizza dev. var. 201 201.
Creare numero breve 6101 e inserire: (*21*201*202#).
Con il comando 0301. 10 e 0302. 6101 inserito all'interno 202 su tasto A.
Con 2.
a
Iunz. mess./prog. E
2
E
2
tasto A *21*201*201#, all'interno 202.
Si attiva la deviazione, premendo il tasto A e poi C per chiudere.
Si disattiva la deviazione, premendo il tasto 2.
a
Iunz. e A e poi C per chiudere.
Creare numero breve 6201 e inserire: (*60*201#). L'interno 201 e raggiungibile da tutti gli interni con
6201; tranne la segretaria 202 che digita solo 201.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
179
Servizio Direttori-Segretaria
Per effettuare tale Servizio occorrono le seguenti predisposizioni:
1.- E' possibile creare i due Gruppi Segretaria-Direttori tramite due Numeri Eittizi che verranno supervisionati
dalle due Segretarie.
2.- I teleIoni dei Direttori dovranno essere predisposti con Eollow-m e verso se stessi (*21* Numero proprio #);
per ovviare ad accidentale pressione del tastino stesso con consegente sprogrammazione della
predisposizione Eollow-me, e opportuno predisporre il layout dei teleIoni aIIinche la disattivazione della
Deviazione avvenga tramite preventiva pressione del tastino "2.
a
Eunzione".
3.- Ogni Segretaria dovra avere un tastino per ogni Direttore, mediante il quale poter deviare il Direttore verso
se stessa (Numero Breve *21* Numero del Direttore * Numero proprio #); lo stesso tastino verra
programmato, in "2.
a
Eunzione", in modo tale da poter ripristinare l'individualita del Direttore (Numero
Breve Individuale: *21* Numero del Direttore * Numero del Direttore #).
4.- Ogni Segretaria dovra supervisionare, tramite tastini i numeri dei Direttori dell'altro Gruppo per poter
individuare, eventualmente, a quale Direttore e destinata la chiamata in ingresso.
Il Servizio esplicabile nel seguente modo:
a.- AIIinche tutte le chiamate (esterne ed interne) indirizzate ai Direttori possano essere ricevute dalla
Segretaria, la seguente programmazione di base dei tastini non dovra essere modiIicata:
Ogni Direttore: *21* Numero proprio #).
Tastini Segretaria : Numero Breve (*21*Numero Direttore 1 ... 5 * Numero Segretaria #).
Alla ricezione di una chiamata indirizzata ai Direttori, se preventivamente programmato, sul display del
teleIono della Segretaria verra visualizzata l'indicazione dell'utente chiamato (per esempio: "Direttore 1" ...
"Direttore 5").
AIIiche tutte le chiamate indirizzate ai Gruppi possano essere ricevute dalla Segretaria, oltre alla
programmazione suddetta, dovra rimanere invariata la programmazione dei tastini dei teleIoni delle
Segretarie relativi ai Numeri Eittizi (un Numero Eittizio per ciascun Gruppo).
b.- Nel caso in cui una Segretaria dovesse assentarsi, essa dovra preventivamente pigiare, utilizzando "2.
a
Eunzione", i tastini relativi al Direttori; in tal modo le chiamate cadranno sui singoli Direttori stessi. (Non si
accendono i led relativi ai tastini).
Al suo rientro, essa dovra ripristinare la situazione precedente pigiando nuovamente i tastini relativi ai
Direttori.
c.- Una Segretaria potra prelevare le chiamate dell'altro Gruppo pigiando il tasto relativo al Numero Eittizio
programmato; se prelevera una chiamata indirizzata ad un Direttore dell'altro Gruppo, tramite tastino di
Supervisione, sul display del proprio teleIono verra visualizzata l'indicazione dell'utente chiamato (se
precedentemente programmato).
NOTE : Se si ha la necessita di eIIettuare una deviazione tra una Segretaria e l'altra, si inIomia che e
possibile eIIettuare solamente la deviazione per mancata risposta aIIinche il Servizio sopra descritto continui
a Iunzionare correttamente.
Se si ha la necessita, da parte di un Direttore, di chiamare direttamente un altro Direttore, esso puo usare la
Iunzione "Superamento del Eollow-me" tramite il Codice *60* Numero del Direttore chiamato #.
CTI
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
180
EECU 6
RETE NOVELL
8901 00000 num.porta seriale
8902 1
6006 11 O&M center with rasc and MS or CTI
6007 1 US-ASCII
6009 19200 Baud
6010 1 Slave
6011 no
6012 CTI
6401 00000
6402 yes
6403 Call CTI(out)
121 DTME
0125 Voice mail(YES)
0143 30(3 secondi) interruzione
175 CTI
RETE WINDOWS NT
8901 00000 num.porta seriale
8902 1
6006 11 O&M center with rasc and MS or CTI
6007 1 US-ASCII
6009 19200 Baud
6010 1 Slave
6011 no
6012 CTI
6401 00000
6402 yes
6403 Call CTI(out)
OPERATORE AUTOMATICO
8901 00000 num.porta seriale
8902 1
6006 11 O&M center with rasc and MS or CTI
6007 1 US-ASCII
6009 19200 Baud
6010 1 Slave
6011 no
6012 CTI
6401 00000
6402 yes
6403 Call CTI(out)
5428 Crea CTI per operatore automatico
8730 CTI per operatore automatico
8731
8732
8733
4426 Registra voce da teleIono
Controllare i toni di chiamata. Primo interno: entrata; Secondo interno: uscente; Terzo interno: registra.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
181
QSIG
EECU 5
0176 Yes
0177 Yes
0178 Yes
1910 Network(-Q)
1911 ETSI/ECMA
1912 NetworkL1Master to private
1915 yes
1918 yes
1920 CRC 0
1940 USS Service 1-2-3
1942 128 Ottect ISDN/Primario
5432 Iascio 2(master) e 4(slave)
9001 version 2
9101 proprietary PBX
9102 yes
9103 Private/Regional level 0
9104 not speciIication
9110 6(Iascio)
9111 Private/Unknown
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
182
INTERNET TELEPHONY
La release R12 supporta SOLO 1 DSP submodulo(x500, x501).
IPU HARDWARE
Blocco 1 di Campo 6, si connette cavo cat.5 Ericsson tra pse IPU e presa rete cablata, max lungh. 5 metri.
Tx(A1)/Tx-(B1); Rx(A2)/Rx-(B2); visto Irontale lato pse.
Led 1 ROSSO pse bloccata, led 2 GIALLO bloccato, led 3 VERDE (link occupato).
Led 4 GIALLO link remoto bloccato, led 5 VERDE DSP risorse allocate.
Led 6 GIALLO Iase di attivazione.
Led 7 GIALLO Iisso 100BaseT(a 1 sola via) - GIALLO Ilash lento Iisso 10BaseT(tutte le vie), GIALLO
Ilash veloce 100BaseT(tutte le vie), led SPENTO 10BaseT(tutte le vie), led 8 VERDE Ethernet attiva
Layer 1.
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
183
IPU per VOICE over IP EECU 4
SI1O A
0106 yes
0176 yes (dev.permessa CN)
0177 yes (pren. Permessa CN)
0178 no or yes (called list)
0187 yes
0188 4 tx quality (voce) 1(Iax e modem)
0190 y/n switch manual to IP(tasto R e *61* passa in PRI or BRA VPN).
1018 yes (per abilitare semiab.)
1023 0(trunk to a pubblic exchange)
1308 Yes
1910 Network(-Q)
1911 ETSI/ECMA
1912 User to public network
1914 AOC not requested
1915 yes
1918 yes
1922 yes
1936 00
1937 0
1940 USS Service 1-2-3
1942 128 Ottect ISDN/Primario
1943 yes
1949 User User InIormation UUI(normal UUI)
2151 NONE(assegno manuale indirizzo IP) DHCP(indirizzo dinamico IP) BOOTP(server locale assegna indirizzo IP)
2152 192.168.35.4 (IP address)
2153 192.168.35.0 (Gateway IP address)
2154 255.255.255.0 (Subnet mask)
2157 8100 (Iirst port Ior UDP-pairs) COMANDI SERVIZIO VOICE
2158 30 (Amount oI UDP-pairs) COMANDI SERVIZIO VOICE
2159 MAC address: numero pse IPU (N.B. per server BOOTP e importante per sostituire pse)
2160 100BaseT o 10 BaseT(100Mbit/s o 10Mbit/s - Network connection) collegare alla rete prima di accendere il sistema.
2161 1 - 2 - 3 - 4 - 101
2162 6000 6001 6002 6003 7000 numero porta
2163 1: (101 gateway BP) o (102 gateway esterno) signaling protocol
2164 192.168.35.5 - 7000 (indirizzo IP dell` altra IPU) network IP address
5401 crea Iascio linee IP (es. 68)
5432 crea Iascio (es. 4) create PNR
9001 version 2
9101 proprietary PBX yes
9102 yes
9103 Unknown/ Private
9104 not speciIication
9110 68(Iascio linee IP)
9111 Unknown/ Private
9117 1 puntatore tabella 2163
9120 0 (Iascio linee isdn o analogiche)
9121 Private/Unknown
9127 0 non punta a tabella IP
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
184
SI1O B EECU 4
0106 yes
0176 yes (dev.permessa CN)
0177 yes (pren. Permessa CN)
0178 no or yes (called list)
0187 yes
0188 4 tx qualita (voce) 1(Iax e modem)
0190 y/n switch manual to IP(tasto R e *61* passa in PRI or BRA VPN).
1018 yes (per abilitare semiab.)
1023 0(trunk to a pubblic exchange)
1308 Yes
1910 Network(-Q)
1911 ETSI/ECMA
1912 User to public network
1914 AOC not requested
1915 yes
1919 yes
1922 yes
1936 00
1937 0
1940 USS Service 1-2-3
1944 128 Ottect ISDN/Primario
1945 yes
1949 User User InIormation UUI(normal UUI)
2151 NONE(assegno manuale indirizzo IP) DHCP(indirizzo dinamico IP) BOOTP(server locale assegna indirizzo IP)
2152 192.168.35.5 (IP address)
2153 192.168.35.1 (Gateway IP address)
2154 255.255.255.0 (Subnet mask)
2157 8100 (Iirst port Ior UDP-pairs)
2158 30 (Amount oI UDP-pairs)
2159 MAC address: numero pse IPU (N.B. per server BOOTP e importante per sostituire pse)
2161 100BaseT o 10 BaseT(100Mbit/s o 10Mbit/s - Network connection) collegare alla rete prima di accendere il sistema.
2161 1 - 2 - 3 - 4 - 101
2162 6000 6001 6002 6003 7000 numero porta
2165 1: (101 gateway BP) o (102 gateway esterno) signaling protocol
2166 192.168.35.4 - 7000 (indirizzo IP dell` altra IPU) network IP address
5401 crea Iascio linee IP (es. 68)
5432 crea Iascio (es. 4) create PNR
9001 version 2
9101 proprietary PBX yes
9102 yes
9103 Unknown/ Private
9104 not speciIication
9110 68(Iascio linee IP)
9111 Unknown/ Private
9117 1 puntatore tabella 2163
9120 0 (Iascio linee isdn o analogiche)
9121 Private/Unknown
9127 0 non punta a tabella IP
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
185
VPN
EECU 5
0176 Yes
0177 Yes
0178 Yes o NO
1910 Network(-T)
1911 Italy
1912 User to pubblic network
1915 yes
1918 yes
1921 Yes
1940 USS Service 1
1941 No(visualizza num.interno) - Yes(visualizza num.esterno)
1942 128 Ottect ISDN/Primario o 32 BRI
1943 Yes (UUI in alerting)
1944 No
1945 No
2090 Yes (Virtual private network)
5432 Iascio xx
9001 version 2
9101 proprietary PBX
9102 yes (call back allowed)
9103 Private/Regional level 0 o 1
9104 not speciIied
9110 0(Iascio)
9111 Pubblic/Unknown
9112 1 rimuovi ultima ciIra
9113 04157293 per SP - (04157018801 no SP)
9114 0 Travelling Class Mark
9115 -- ciIre del num.teleIonico - (13) - (no per SP)
9116 -- togliere ciIre del num.teleIonico - (10) - (no per SP)
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
186
ACD
Si utilizza solo su linee bidirezionali e no SP.
5407 crea numero ACD
147 nothing
168 no, use business layout
1101 numero ACD
1102 numero ACD
1103 numero ACD
1104 numero ACD
2081 yes
3045 Yes(programm. Intervallo ACD)
3046 Yes(tasto pausa progr.)
3055 Yes(abil.a programmare il tasto pausa)
3710 5 min.(tempo di Iine pausa, dopo diventa passivo)
3801 0
3802 10
3803 60
3810 15
3811 15
3816 5(numero di code, n.i teleIoni operatore)
3817 NO
3818 YES
3819 30
3820 5(clerical time)
3821 NO (pin necessario)
3822 NO(codice di chiamata)
3823 NO
3824 xxxx ACD reroute position
3825 0
3826 NO(non e permesso il msg di benvenuto individuale)
3827 xxxx ACD answer pos. Night
3828 NO(codice di chiamata multipli)
3829 0
3830 NO(tempo intervallo non interrotto tramite tasto)
ReI. 0
3901 voice(4401) xxxx 1.o msg(vedi 3802)
3902 voice(4401) xxxx 2.o msg(vedi 3803)
3903 voice(4401) xxxx msg annuncio risposta ACD
4425 Msg di benvenuto individuale operatore(solo VMUHD)
6501 Nome Gruppo ACD
Tasti: 0301 0302 0303
A 16 00 1 o 5(risposta automatica) gruppo ACD di risposta(rosso led, Iuori
servizio)
B 29 attivo/passivo nel gruppo ACD (rosso led , A led rosso spento)
C 31 clearical time
D 44 ACD pause(Iuori servizio temporaneo) senza uscire dal gruppo.
E 32 tasto per chiamare supervisore
SISTEMI ERICSSON |BP150 - BP250] 04/10/02 Tutor: DE ROSSI MICHELE 3336775596
187
BACKSTAGE v.3.0 - BUSINESS LINK 1.0 - FIRST PARTY
Si installa su PC del cliente prima cd rom Business Link 1.0 e dopo cd rom Backstage 3.0, si collega su
COM 1 il dispositivo TAUD; su comando 0155 dell`interno interessato va NO. Seguire il setup e si prova.
Se chiede psw: user.
Comando 0155: YES per Eirst party.
Non ha eIIetto su thirty party.
BACKSTAGE v.3.0 - BUSINESS LINK 1.0 - THIRTY PARTY
Sistema WIN NT 4.0.
Si installa su PC del cliente prima cd rom Business Link 1.0, TAPI Bridge v.2.1 e dopo cd rom Backstage
3.0(Blink Client 2.0 vers.R2B); si collega su COM 1 del server posta il cavo seriale.
Se chiede psw: user.
Sistema WIN 98.
Si installa su PC del cliente prima cd rom Business Link 1.0, TAPI Bridge v.2.1 e dopo cd rom Backstage
3.0(Blink Client 2.0 vers.R2C); si collega su COM 1 il cavo seriale.