Sei sulla pagina 1di 4

1

PROTOCOLLO DINTESA PER ATTIVIT IN MATERIA AMBIENTALE



TRA

lAgenzia Regionale per la Protezione dellAmbiente della Regione Sicilia, con sede e domicilio in
Palermo, C.so Calatafimi 217/219, C. F. 97169170822, Partita IVA 05086340824 (di seguito
denominata ARPA Sicilia), rappresentata ai fini del presente atto dal Commissario Straordinario,
Ing. Salvatore Cocina, nato a Catenanuova (EN) il 22/12/1958, giusta nomina D.A. n. 187/GAB del
19/09/2011 e ss.

E

Legambiente Comitato Regionale Siciliano (di seguito denominata Legambiente Sicilia), con sede
a Palermo in Via Tripoli 3, Codice Fiscale 97009910825, nella persona del suo Presidente pro-
tempore e legale rappresentante, Arch. Domenico Fontana, nato ad Agrigento il 30 Novembre 1967

VISTI

- la Legge n. 266 dell11/08/1991 "Legge quadro sul volontariato;
- il Decreto del Ministro del Tesoro (di concerto con il Ministro per gli affari sociali) del
21/11/1991 Modalit per la costituzione dei fondi speciali per il volontariato presso le
Regioni;
- la Legge Regionale n. 22 del 7/06/1994 Norme sulla valorizzazione dell'attivit di volontariato;
- lart. 90 della Legge Regionale n. 6 del 03/05/01 di istituzione dellAgenzia Regionale per la
Protezione dellAmbiente ARPA-Sicilia, come modificato ed integrato dallart. 94 della Legge
Regionale n. 4 del 16/04/2003 e dallart. 35 della Legge Regionale n. 9 del 31/05/2004,;
- il Decreto n. 165 dell1/06/2005 con cui lAssessore Regionale del Territorio e dellAmbiente ha
approvato il Regolamento di Organizzazione dellAgenzia Regionale per la Protezione
dellAmbiente, che stabilisce che ARPA Sicilia effettua attivit di protezione, controllo e
monitoraggio ambientale, di promozione ed attuazione dell'educazione ambientale, di
comunicazione e formazione, di cooperazione con enti ed istituzioni operanti nel settore della
prevenzione collettiva e della protezione ambientale;
- il suddetto Regolamento che allart. 10) Partecipazione Sociale stabilisce, altres, che la
partecipazione sociale momento utile per il proficuo svolgimento delle attivit di valutazione e
di gestione del rischio e delle attivit di controllo e di protezione ambientale nonch di
orientamento nella definizione dei programmi di attivit dellARPA Sicilia. La partecipazione
realizzata attraverso il coinvolgimento delle Associazioni di cittadini, delle Associazioni
ambientaliste e delle associazioni dei consumatori, delle rappresentanze degli imprenditori, dei
lavoratori e delle categorie sociali;
- lElenco delle Associazioni di protezione ambientale riconosciute dal Ministero dellAmbiente e




2
della Tutela del Territorio e del Mare ai sensi dell'art. 13 legge n. 349/86 e successive
modificazioni;
- l'Elenco delle organizzazioni di volontariato iscritte nel Registro generale regionale di cui all'art.
6 della L.R. n. 22/94, in corso di validit al momento della sottoscrizione del presente atto;
- il Piano delle Attivit di Comunicazione di ARPA Sicilia 2011/2012, approvato con D.C.S. n.
260/2011 che prevede lattivazione di collaborazioni con le OdV per il contributo al
raggiungimento delle finalit dellAgenzia;


DATO ATTO CHE
- Legambiente Nazionale iscritta allElenco delle Associazioni di protezione ambientale
riconosciute dal Ministero dellAmbiente e della Tutela del Territorio e del Mare ai sensi dell'art.
13 legge n. 349/86 e successive modificazioni;
- Legambiente - Comitato Regionale Siciliano, affiliata a Legambiente Nazionale,
unassociazione di cittadini a diffusione regionale che opera per la tutela e la valorizzazione della
natura e dellambiente ed attiva su tutto il territorio siciliano anche attraverso i propri Circoli
territoriali Locali;
- le caratteristiche statutarie e le attivit di Legambiente Sicilia sono compatibili ed integrabili con
gli obiettivi, le finalit e le modalit operative di ARPA Sicilia;
- alcuni Circoli Locali di Legambiente Sicilia sono gi iscritti al Registro Generale Regionale delle
organizzazioni di volontariato di cui all'art. 6 della L.R. n. 22/94.

RILEVATO CHE
- un rapporto di collaborazione reciproca con Legambiente Sicilia pu contribuire alla diffusione
dellinformazione ambientale, allo sviluppo del dibattito basato su conoscenze condivise, al
riconoscimento reciproco tra le istituzioni preposte al monitoraggio e al controllo ambientale e
le organizzazioni della societ civile sensibili alle criticit ambientali e allo sviluppo di politiche e
di pratiche volte alla sostenibilit.
- una forte e continuativa relazione con il mondo del volontariato, ed in particolare con
Legambiente Sicilia, per ARPA Sicilia stimolo a migliorare la propria attenzione alle criticit del
territorio siciliano, a meglio divulgare e diffondere le proprie informazioni ambientali, a
individuare le vie per prevenire i conflitti ambientali nel territorio regionale e aiutare a risolverli
qualora si manifestino;

VALUTATA

- la particolare competenza nelle problematiche ambientali dimostrata da Legambiente Sicilia




3
negli ultimi anni, gi apprezzata da ARPA Sicilia durante la realizzazione di attivit svolte in
passato in collaborazione con la suddetta Associazione;
- la disponibilit di Legambiente Sicilia a collaborare con lAgenzia a supporto delle attivit
istituzionali dellAgenzia stessa;
- lopportunit di avviare un rapporto di collaborazione con Legambiente Sicilia, articolato per
ambiti prioritari di attivit, ai quali faranno riferimento gli specifici progetti attivati dalle
strutture provinciali di ARPA Sicilia e dai Circoli Locali di Legambiente Sicilia;

CONSIDERATO CHE

- la collaborazione tra ARPA Sicilia e Legambiente Sicilia pu contribuire a rendere pi efficaci le
attivit di protezione, tutela e valorizzazione dellambiente regionale;
- al fine di pianificare i rapporti di collaborazione con Legambiente Sicilia, opportuno stipulare
un apposito protocollo dintesa per definire gli ambiti di reciproca cooperazione;
- il suddetto protocollo non determina oneri a carico del Bilancio di ARPA Sicilia e soltanto a
seguito della eventuale sottoscrizione di Convenzioni attuative del presente accordo saranno
decretati eventuali oneri per lattuazione delle attivit ricomprese nelle convenzioni stesse;
- le suddette premesse costituiscono parte integrante e sostanziale del presente atto.

SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE


Art. 1 Finalit
ARPA Sicilia e Legambiente Sicilia intendono avviare un percorso di reciproca collaborazione,
scambio di notizie, dati, saperi e competenze, finalizzato alla protezione e valorizzazione
dellambiente siciliano, alla tutela della salute, alla diffusione della cultura dello sviluppo
sostenibile presso la cittadinanza e allo sviluppo del senso di appartenenza al territorio dei
cittadini siciliani stessi.

Art. 2 Ambiti di intervento
Le parti concordano la realizzazione di specifiche attivit riferibili ai seguenti ambiti di intervento:
a) Monitoraggio, segnalazione e vigilanza ambientale a supporto delle attivit istituzionali di
ARPA Sicilia finalizzate alla protezione e alla valorizzazione ambientale e alla tutela della
salute;
b) Diffusione delle informazioni detenute da ARPA Sicilia sullo stato dellambiente e attivit di
educazione ambientale, anche attraverso le campagne di Legambiente;
c) Corsi di formazione e/o stage e tirocini presso la sede di ARPA Sicilia, sulla base della
disponibilit di ARPA Sicilia stessa, destinati al personale di ARPA Sicilia, ai volontari e/o ad
altri soggetti coinvolti nella realizzazione delle attivit;




4
d) Attivit operative in ambiente marino-costiero, fluviale e, in generale, in ecosistemi ad alta
vulnerabilit.
Le suddette attivit sono complementari e non sostitutive di quelle istituzionalmente affidate ad
ARPA Sicilia.

Art. 3 Modalit operative di gestione dell'Accordo Quadro
Per lo svolgimento delle attivit da realizzare in riferimento agli ambiti descritti allart. 2, le parti si
impegnano a inserire, ove necessario e previsto, le attivit stesse allinterno della rispettiva
programmazione annuale istituzionale e a darvi attuazione nei termini, tempi e modalit specificati
attraverso la stipula di Convenzioni attuative da stipularsi tra ARPA Sicilia e il Comitato Regionale
e/o i singoli Circoli Legambiente o raggruppamenti di essi, in cui saranno puntualmente descritti gli
aspetti operativi ed economici delle attivit che verranno intraprese in collaborazione dalle
rispettive strutture coinvolte, come previsto dalla normativa di settore, tra cui:
- referenti, responsabili e personale incaricato per entrambe le parti sottoscrittrici lAccordo;
- ruoli e compiti delle parti sottoscrittrici lAccordo;
- assegnazione ed uso delle strutture ed attrezzature necessarie allattuazione della specifica
attivit;
- cronoprogrammi delle attivit;
- eventuali attivit di formazione rivolti al personale e ai volontari coinvolti ed eventuali
attivazioni di stage e tirocini, compatibilmente con le esigenze e la disponibilit delle
strutture agenziali che parteciperanno alle attivit;
- eventuali costi per rimborsi spese e relative modalit di erogazione;
- tutto quanto ulteriormente necessario alla definizione delle specifiche attivit;
I Direttori delle Strutture Territoriali di ARPA Sicilia potranno essere di volta in volta delegati dalla
Direzione Generale alla sottoscrizione delle convenzioni attuative.


Art. 4 Durata e validit dellAccordo

- Il presente protocollo ha la durata di un anno decorrente dalla sua sottoscrizione;
- Il presente Accordo vincolante per Legambiente e diventa vincolante per lAgenzia a seguito
dellapprovazione con regolare Decreto trasmesso agli organi competenti.

Palermo, 2 maggio 2012

Il Commissario Straordinario ARPA Sicilia Il Presidente Regionale di Legambiente Sicilia

______________________________ ____________________________
(Salvatore Cocina) (Domenico Fontana)