Sei sulla pagina 1di 2

Il sonetto trecentosessantaquattro

- si trova nella seconda parte, allora dopo la morte di Laura


- il sonetto segue la forma classica, 2 quartine 2 terzine, sempre endecasillabi
- il luogo della rima e sempre alla fine di ogni verso, in forma ABBA ABBA CDC DCD
- le parole rima sono ardendo piangendo, speme insieme, reprendo rendo, seme
estreme, anni affanni danni, uso rinc!iuso scuso
- delle parole forse sconosciute ci sono speme speranza, affanni preocupazioni e
ansie, fallo errore
- questo sonetto e importante perc!e e uno dei poc!i in cui "etrarca nomina gli anni#
dice c!e gli teneva amore per 2$ anni %allora dal & aprile $'2(, quando !a incontrato
Laura, e fino al $')* quando lei muore+, poi dice c!e piangeva per $, anni dopo la
morte di Laura
- e importante dire c!e il poeta qui !a cinquantaquattro anni, e c!e si dic!iara sempre
laccorato %dominato da un dolore profondo+ pentimento c!e c!iude il libro delle rime con
la canzone alla -ergine
- reprendo, riprendo, biasimo. tanto vuol dire grande. le mie parti estreme significa la vita
c!e gli resta. si spesi vuol dire spesi cosi male. tramene vuol dire trammene c!io
nesca salvo dalla dannazione
- per quanto riguarda la sintassi, le prime tre strofe fanno parte di una lung!issima frase, e
lultima strofa e unaltra frase. allinizio abbiamo la principale, segue una modale, poi
dopo punto e virgola abbiamo una causale %poi c!e+. poi ce coordinazione copulativa,
/0A 12LA3I-A A331IB/3I-A4, e poi unaltra copulativa. 55555
- lultima strofa !a una relativa attributiva, poi ce la principale e finisce con una causale
c!e e in coordinazione copulativa con unaltra causale
- le figureretoric!e c!e sono presenti sono sinalefa %pieno di sinalefe+, scavalcamento %6+,
dualita %nel foco e nel duol pien, 7adonna e 8l mio cor, pentito e tristo, in cercar pace ed
in fuggir afanni+, ci sono tanti troncamenti ed elisioni
- la traduzione e stata fatta da 9rano :ale, qualc!e parola e omessa, per esempio
ardendo %gore;i od+, il soggetto nella principale e differente %tenemmi Amor e <a+, ce
una virgola alla fine del primo verso nella traduzione, 7adonna e scritta in minuscole,
non in maiuscole in versione croata, le parole altri anni sono omesse, ma :ale !a
aggiunto bi<edno dopo e non !a usato il gerundio ma imperfetto, nella 2a strofa :ale !a
tradotto solo umoran, invece "etrarca usa ormai sono stanco, e non ce la virgola nela
versione italiana, mentre nella versione croata la virgola ce, poi, mentre "etrarca dice
c!e dedica cio c!e e rimasto della sua vita a Dio, :ale traduce c!e prega a Dio di
prendere cio c!e e rimasto del suo corpo fisico4 :ale anc!e mette una virgola alla fine
del 2o verso. nella 'a strofa :ale omette la 2a parte del dualita pentito e tristo, e
traduce solo =a<u;i se, :ale anc!e cambia i due punti con una virgola. nellultima strofa
:ale sposta >ignore nel 2o verso e mette dopo i due punti c!e non ci sono nella
versione originale, e anc!e mette una virgola alla fine del primo verso, cancellando
unaltra volta lo scavalcamento? possiamo concludere c!e :ale !a cambiato tante cose,
ma !a veramente rispettato la forma dellendecasillabo?